Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali"

Transcript

1 COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2008 *** Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali Il Segretario Direttore Generale Dott. Guido Perghem L Assessore Prof.ssa Erminia Bongiorno

2 ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO Spese correnti Previsione Previsione Somme non Impegni iniziale Assestata impegnate 01 Personale , , , ,00 02 Acquisto di beni di consumo e o di materie prime 0,00 0,00 0,00 0,00 03 Prestazioni di servizi , , , ,16 04 Utilizzo di beni di terzi 500,00 500,00 0,00 500,00 05 Trasferimenti 0,00 0,00 0,00 0,00 06 Interessi passivi e oneri finanziari diversi 0,00 0,00 0,00 0,00 07 Imposte e tasse 5.100, , ,00 0,00 08 Oneri straordinari della gestione corrente 0,00 0,00 0,00 0,00 09 Ammortamenti di esercizio 0,00 0,00 0,00 0,00 10 Fondo svalutazione crediti 0,00 0,00 0,00 0,00 11 Fondo di riserva 0,00 0,00 0,00 0,00 Totale , , , ,16 Migliaia 250,00 Spese correnti 200,00 150,00 100,00 50,00 0, Impegni Somme non impegnate 21

3 ENTRATE (esclusi i servizi per conto di terzi ed i movimenti di fondi) COMPETENZA: all'01/09/2008 al 31/12/2008 Previsione iniziale ,00 Previsione assestata ,00 Accertamenti ,15 Riscossioni ,65 RESIDUI all'01/09/2008 al 31/12/2008 Residui iniziali ,58 Accertamenti in c/to residui ,69 Riscossioni ,69 SPESE (esclusi i servizi per conto di terzi ed i movimenti di fondi) COMPETENZA: all'01/09/2008 al 31/12/2008 Previsione iniziale ,00 Previsione assestata ,00 Impegni assunti ,84 Liquidazioni ,87 RESIDUI all'01/09/2008 al 31/12/2008 Residui iniziali ,13 Impegni in c/to residui ,13 Liquidazioni ,03 INDICATORI FINAZIARI: Tipologia Indicatore finanziario all'01/09/2008 al 31/12/2008 Capacità di impegno Impegnato / previsione assestata 58,76% Capacità di liquidazione Pagato / impegnato 30,84% Capacità di accertamento Accertato / previsione assestata 93,79% Capacità di riscossione Riscosso / accertato 21,21% Previsione assestata spesa / previsione 105,00% Correttezza della previsione iniziale spesa Previsione assestata entrata / previsione iniziale entrata 121,80% Smaltimento a residui Pagato a residui / impegnato a residui 83,10% Riscosso a residui / accertato a residui 100,00% 22

4 AREA DIRETTORE GENERALE ASSESSORATO PERSONALE QUADRO DEL SERVIZIO SERVIZIO PERSONALE RESPONSABILE Dott. Guido Perghem Categori a Posizion e economi ca DOTAZIONE ORGANICA profilo professionale cognome nome Uff. personale C C3 IMPIEGATO DI CONCETTO PERANI DANIELA C C3 IMPIEGATO DI CONCETTO BESCHI LETIZIA (60% dell orario) B B5/B3 ADDETTO REGISTR. DATI (25 ore sett.) RIGHETTI EMANUELA ELENCO DEI CENTRI DI COSTO AFFIDATI COD. CENTRO DI COSTO PROGRAMMA DI BILANCIO COLLEGATO Servizio personale 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali 23

5 ELENCO DEI SERVIZI DI STAFF AFFIDATI COD. SERVIZIO DI STAFF OGGETTO SPESE PER IL PERSONALE Definizione delle previsioni di Bilancio per personale già in servizio e nuove assunzioni impegno di spesa ai sensi dell art. 183 comma 2 lett. a) del TUEL D.Lgs.18 Agosto 2000, n. 267 e aggiornamento delle previsioni sulla scorta delle valutazioni di cui ai punti 2, 3, 4, 5 Gestione dei concorsi Iter per l assunzione di nuovo personale, per l aggiornamento del trattamento economico Iter per la ripartizione e la corresponsione del fondo incentivante la produttività Iter per la liquidazione dei compensi accessori (straordinari, indennità di turno, e chilometrica, reperibilità, maggiorazione oraria, ecc.) Verifica dell andamento della spesa e della relativa copertura finanziaria Definizione proposte di variazioni di Bilancio Formazione ed emissione delle buste paga e dei mandati di pagamento ad essi collegati OBIETTIVI DEL SERVIZIO 1. Attività di amministrazione ordinaria: mantenimento dello standard del servizio. 2. Attuazione delle nuove modalità di gestione degli adempimenti sia giuridici che finanziari in materia di personale. 3. Attuazione delle nuove disposizioni in ambito previdenziale ed assistenziale del personale. ATTIVITA DI AMMINISTRAZIONE ORDINARIA: Gestione giuridica del personale con: - predisposizione degli atti inerenti l assetto organizzativo dell ente e nomine dei responsabili, - gestione della dotazione organica e delle possibilità di assunzione in applicazione delle disposizioni normative annuali, - attivazione procedure selettive e concorsuali per reclutamento e/o inserimento di personale, - predisposizione atti per il personale (assunzioni, cessazioni, trasformazioni, sostituzioni, assenze, permessi, mobilità, incarichi,...) Applicazione degli istituti giuridici ed economici previsti dai CCNL per il personale dirigente, non dirigente e Segretario comunale. Gestione delle risorse decentrate per la gestione del salario accessorio e della produttività con contratto decentrato integrativo a livello di ente. Attività di supporto in sede di contrattazione decentrata e relazioni sindacali. Gestione economica, fiscale e previdenziale del personale dipendente e dei percipienti redditi assimilati, al fine di garantire la corresponsione degli emolumenti ed il versamento degli oneri previdenziali e fiscali nel rispetto delle scadenze di legge. Compilazione delle denunce contributive e fiscali aventi scadenze mensili ed annuali. 24

6 Gestione giuridica del personale con: - predisposizione degli atti inerenti l assetto organizzativo dell ente e nomine dei responsabili, - gestione della dotazione organica e delle possibilità di assunzione in applicazione delle disposizioni normative annuali, - attivazione procedure selettive e concorsuali per reclutamento e/o inserimento di personale, - predisposizione atti per il personale (assunzioni, cessazioni, trasformazioni, sostituzioni, assenze, permessi, mobilità, incarichi,...) Applicazione degli istituti giuridici ed economici previsti dai CCNL per il personale dirigente, non dirigente e Segretario comunale. Gestione delle risorse decentrate per la gestione del salario accessorio e della produttività con contratto decentrato integrativo a livello di ente. Attività di supporto in sede di contrattazione decentrata e relazioni sindacali. Gestione presenze/assenze del personale ed adempimenti collegati, rilevazioni statistiche varie, anagrafe delle prestazioni del personale. Predisposizione programmi legati alle competenze del datore di lavoro in materia di sicurezza e sorveglianza sanitaria del personale. Attivazione stages e convenzioni con scuole e università. Monitoraggio del costo del personale: conto annuale e relazione sulla gestione. INDICATORI Indicatore di attività Trend Storico S.A.P. S.A.P. Anno 2008 al al Anno Anno Anno (previsione) 01/09/2008 (SAP 2) N posti in dotazione organica Dipendenti di ruolo Cedolini paga elaborati Emissione documenti contabili Atti amministrativi per gestione del 217 personale Pratiche previdenziali Indicatore di efficacia/efficienza Rapporto dotazione organica / residenti al 31/12 Rapporto dipendenti in servizio / residenti al 31/12 Trend Anno / = 0, / = 0,0054 Anno / = 0, / = 0,0053 Storico Anno / = 0, / = 0,0049 Anno 2008 S.A.P. al (previsione) 01/09/2008 (SAP 2) 126/ = 0, / = 0, / = 0, / = 0,00473 STATO DI ATTUAZIONE ALL 01/09/2008 Le attività sono costantemente effettuate nel rispetto delle scadenze di legge. 25

7 AREA DIRETTORE GENERALE ASSESSORATO PERSONALE QUADRO DEL SERVIZIO SERVIZIO PERSONALE RESPONSABILE Dott. Guido Perghem QUADRO DEI PROGETTI/OBIETTIVI PROGETTO/OBIETTIVO N. 2 Attuazione delle nuove modalità di gestione degli adempimenti sia giuridici sia finanziari in materia di personale. Categori a Posizion e economi ca PERSONALE ASSEGNATO profilo professionale cognome nome Uff. personale C C3 IMPIEGATO DI CONCETTO PERANI DANIELA C C3 IMPIEGATO DI CONCETTO BESCHI LETIZIA (60% dell orario) B B5/B3 ADDETTO REGISTR. DATI (25 ore sett.) RIGHETTI EMANUELA Attività Applicazione nuove procedure gestionali dei versamenti fiscali introdotte dalla normativa in materia (es. Iban, Entratel, ecc.) Applicazione disposizioni L. Finanziarie in merito al personale con verifica dei costi e delle possibilità di intervento ATTIVITA E TEMPISTICA Tempo previsto (giorni lavorativi) 60 gg. iniziali e poi applicazione per l intero anno In base alla normativa e controllo per l anno intero Termine dell attività INDICATORI SPECIFICI DEL PROGETTO/OBIETTIVO Indicatore di efficienza/efficacia Anno 2008 (previsione) 01/09/2008 Attività 1: Rispetto dei tempi previsti SÌ/NO SÌ Attività 2: Rispetto dei tempi previsti SÌ/NO SÌ (SAP 2) STATO DI ATTUAZIONE ALL 01/09/2008 Le attività sono costantemente effettuate nel rispetto delle scadenze di legge. 26

8 AREA DIRETTORE GENERALE ASSESSORATO PERSONALE QUADRO DEL SERVIZIO SERVIZIO PERSONALE RESPONSABILE Dott. Guido Perghem QUADRO DEI PROGETTI/OBIETTIVI PROGETTO/OBIETTIVO N. 3 Attuazione delle nuove disposizioni in ambito previdenziale ed assistenziale del personale. PERSONALE ASSEGNATO Categoria Posizione profilo professionale cognome nome economica Uff. personale C C3 IMPIEGATO DI CONCETTO PERANI DANIELA C C3 IMPIEGATO DI CONCETTO BESCHI LETIZIA (60% dell orario) B B5/B3 ADDETTO REGISTR. DATI (25 ore sett.) RIGHETTI EMANUELA ATTIVITA E TEMPISTICA Attività Tempo previsto Termine dell attività Controllo delle posizioni assicurative del personale con intervento e/o collaborazione con l Inpdap nella gestione Passweb Controllo da svolgere in fasi sulla base delle situazioni rilevate 1^ fase Collaborazione con l Inpdap ed attuazione della gestione del conguaglio dei ruoli contributivi Controllo e monitoraggio assenze del personale con relativi provvedimenti Controllo da svolgere in fasi sulla base delle situazioni rilevate In base alla normativa e controllo per l anno intero INDICATORI SPECIFICI DEL PROGETTO/OBIETTIVO 1^ fase Indicatore di attività Anno 2008 (previsione) 01/09/2008 Attività 1: Rispetto dei tempi previsti SÌ/NO SÌ Attività 2: Rispetto dei tempi previsti SÌ/NO SÌ Attività 3: Rispetto dei tempi previsti SÌ/NO SÌ (SAP 2) STATO DI ATTUAZIONE ALL 01/09/2008 Le attività sono costantemente effettuate nel rispetto delle scadenze di legge. 27

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2007 *** Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali Il Segretario Direttore

Dettagli

Area Servizi alla Persona Servizio Pratiche Legali ed Assicurative

Area Servizi alla Persona Servizio Pratiche Legali ed Assicurative COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Referto del Controllo di Gestione 2008 *** Area Servizi alla Persona Servizio Pratiche Legali ed Assicurative ANALISI DELLE RISORSE

Dettagli

Tutela Legale ed Assicurativa

Tutela Legale ed Assicurativa COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Referto del Controllo di Gestione 2009 *** Tutela Legale ed Assicurativa Il Dirigente Dott.ssa Barbara Marangotto Il Sindaco Avv. Fabrizio

Dettagli

Area Servizi alla Persona Servizio Turismo

Area Servizi alla Persona Servizio Turismo COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Referto del Controllo di Gestione 2008 *** Area Servizi alla Persona Servizio Turismo Marzia Morandi/Referto 2008 ANALISI DELLE RISORSE

Dettagli

Programma 03- Tutela Legale ed Assicurativa

Programma 03- Tutela Legale ed Assicurativa COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2009 *** Programma 03- Tutela Lege ed Assicurativa Il Dirigente Dott.ssa Barbara Marangotto Il Sindaco

Dettagli

Ufficio Legale. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Dirigente Il Sindaco Dott.ssa Barbara Marangotto Avv. Fabrizio Paganella

Ufficio Legale. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Dirigente Il Sindaco Dott.ssa Barbara Marangotto Avv. Fabrizio Paganella COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2011/2013 *** Ufficio Legale Il Dirigente Il Sindaco Dott.ssa Barbara Marangotto Avv. Fabrizio Paganella

Dettagli

Programma 05 - Relazioni con il Pubblico

Programma 05 - Relazioni con il Pubblico COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di attuazione dei Programmi 2007 *** Programma 05 - Relazioni con il Pubblico Il Dirigente Dott. Alessandro Beltrami L Assessore

Dettagli

Programma 07 - Servizi demografici ed elettorali

Programma 07 - Servizi demografici ed elettorali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di attuazione dei Programmi 2007 *** Programma 07 - Servizi demografici ed elettori Il Responsabile Sig. Maria Mammone Il Sindaco

Dettagli

Programma 04 - Sviluppo dei sistemi informatici

Programma 04 - Sviluppo dei sistemi informatici COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di attuazione dei Programmi 2007 *** Programma 04 - Sviluppo dei sistemi informatici Il Dirigente Dott. Alessandro Beltrami Il

Dettagli

Turismo e Manifestazioni

Turismo e Manifestazioni COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2011/2013 *** Turismo e Manifestazioni Il Dirigente L Assessore Dott.ssa Barbara Marangotto Maghella

Dettagli

Tributi. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Dirigente L Assessore Dott. Guido Perghem Dott. Alessandro Bianchi PEG 2011/2013

Tributi. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Dirigente L Assessore Dott. Guido Perghem Dott. Alessandro Bianchi PEG 2011/2013 COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Piano Esecutivo di Gestione 2011/2013 *** Tributi Il Dirigente L Assessore Dott. Guido Perghem Dott. Alessandro Bianchi 249 250 AREA

Dettagli

Programma 01 - Programmazione e Organizzazione Affari Generali

Programma 01 - Programmazione e Organizzazione Affari Generali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2009 *** Programma 01 - Programmazione e Organizzazione Affari Generi Il Segretario Direttore Genere

Dettagli

Bilancio Ragioneria Economato

Bilancio Ragioneria Economato COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2011/2013 *** Bilancio Ragioneria Economato Il Dirigente L Assessore Dott. Guido Perghem Avv. Fabrizio

Dettagli

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 01 - PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE AFFARI GENERALI.

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 01 - PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE AFFARI GENERALI. ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 01 - PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE AFFARI GENERALI Spese correnti Previsione Previsione Somme non Impegni iniziale Assestata

Dettagli

Programma 09 - Sicurezza del territorio e della viabilità

Programma 09 - Sicurezza del territorio e della viabilità COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2009 *** Programma 09 - Sicurezza del territorio e della viabilità Il Responsabile Com. Domenico

Dettagli

Servizi di Vigilanza. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE

Servizi di Vigilanza. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2011/2013 *** Servizi di Vigilanza Il Responsabile L Assessore Commissario Aggiunto Dott. Michele

Dettagli

Servizi Demografici. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Responsabile Il Sindaco Sig.ra Maria Mammone Avv. Fabrizio Paganella

Servizi Demografici. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Responsabile Il Sindaco Sig.ra Maria Mammone Avv. Fabrizio Paganella COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Piano Esecutivo di Gestione 2011/2013 *** Servizi Demografici Il Responsabile Il Sindaco Sig.ra Maria Mammone Avv. Fabrizio Paganella

Dettagli

Segreteria Generale. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE

Segreteria Generale. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Piano Esecutivo di Gestione 2011/2013 *** Segreteria Generale Il Segretario Direttore Generale Il Sindaco Dott. Guido Perghem Avv.

Dettagli

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO. Responsabile del Settore : Dott. Antonio Potente (tel 0882/

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO. Responsabile del Settore : Dott. Antonio Potente (tel 0882/ SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Responsabile del Settore : Dott. Antonio Potente (tel 0882/994090 e-mail ragioneria.poggioimperiale@pec.it) Responsabili di procedimento : Simone Bubici Maria Volpe ((tel

Dettagli

COMUNE DI MALNATE PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI MALNATE PROVINCIA DI VARESE PEG 2014 AREA ORGANIZZATIVA Personale ed Organizzaione CENTRO DI COSTO 12.101 RIF PROGRAMMA RRpp 18.8.1 RESPONSABILE DI SERVIZO Antonella Pietri descizione attività centro di costo * Gestione pratiche

Dettagli

ALLEGATO B AL SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLE P.O.

ALLEGATO B AL SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLE P.O. COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno E Turismo CITTA DELLA MUSICA ALLEGATO B AL SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLE P.O. Schema di relazione sull attività di gestione svolta nell anno

Dettagli

Area Finanziaria- Sportello di Relazione ed Accoglienza al Pubblico ed alle Imprese

Area Finanziaria- Sportello di Relazione ed Accoglienza al Pubblico ed alle Imprese COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di attuazione dei programmi 2009 *** Area Finanziaria- Sportello di Relazione ed Accoglienza al Pubblico ed alle Imprese Il Dirigente

Dettagli

Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE

Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE Approvato con Det. DG n. 206 del 30/12/2016 decorrenza 22/10/2016 DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AREA ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO

Dettagli

Programma: 01 Programmazione e Organizzazione Affari Generali

Programma: 01 Programmazione e Organizzazione Affari Generali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi *** Programma: 01 Programmazione e Organizzazione Affari Generali Il Segretario Direttore Generale

Dettagli

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. VERBALE n. 13 DEL 28/04/2014

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. VERBALE n. 13 DEL 28/04/2014 CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova *** COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI VERBALE n. 13 DEL 28/04/2014 ISTITUZIONE DEI SERVIZI CULTURALI. ESPRESSIONE DEL PARERE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO

Dettagli

P. E. G. DI PREVISIONE ESERCIZI FINANZIARI

P. E. G. DI PREVISIONE ESERCIZI FINANZIARI PAG. 1 Missione 01 Servizi istituzionali e generali, di gestione e di controllo Programmi: segreteria generale (02), gestione economica, finanziaria, programmazione, provveditorato (03), gestione delle

Dettagli

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO 30 G.G. 12 G.G.

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO 30 G.G. 12 G.G. SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO AFFARI GENERALI CONTROLLI INTERNI E TRASPARENZA Accesso agli atti: la legge 241/1990 e s.m.i consente al cittadino di visionare ed ottenere copia di documenti amministrativi

Dettagli

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari N. Sett. 111/DSETT_IV del 06/08/2015 CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari SERVIZIO AUTONOMO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 617 del 07/08/2015 OGGETTO: OGGETTO: PERSONALE ESTERNO

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra C O P I A REGISTRO GENERALE Determinazione n. 1046 del 20/10/2014 AREA AMMINISTRATIVA Numero 1201 del 20/10/2014 OGGETTO Liquidazione - Lavoro Straordinario

Dettagli

31/03 30/09 30/09. Annuale. Termini di legge 30/03. Termini di legge. 30 giorni. Entro il 15esimo giorno del mese successivo 10 giorni dalla richiesta

31/03 30/09 30/09. Annuale. Termini di legge 30/03. Termini di legge. 30 giorni. Entro il 15esimo giorno del mese successivo 10 giorni dalla richiesta anche tramite MePA e Consip Accesso agli atti relativi ai procedimenti di competenza Predisposizione e monitoraggio piano di rispetto del patto di stabilità o degli equilibri finali di bilancio Redazione

Dettagli

Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1

Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1 Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1 Denominazione U.O.C. Sviluppo Risorse Umane Responsabile Dott. Pasquale eventuale articolazione interna (U.O.S.) UOS Trattamento

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE

COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE DETERMINAZIONE N. 1611 DEL 10/10/2017 OGGETTO: APPROVAZIONE RIDETERMINAZIONE GRADUAZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE DEL SERVIZIO RAGIONERIA, ECONOMATO E RISORSE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Bologna DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Anno 2012 n 21 data 10/01/2012 OGGETTO: FONDO PER LO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E PRODUTTIVITÀ DESTINATO AL PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ STABILI-IMPEGNO

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane e Politiche attive del lavoro

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane e Politiche attive del lavoro Settore Organizzazione e Risorse Umane e Politiche attive del lavoro 1 Acquisizione beni e servizi D.Lgs 163/06 L.R. 5/07 e relativi regolamenti attuazione Staff, Programm. e Controllo 90 gg. Determinazione

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VERONA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VERONA RELAZIONE ILLUSTRATIVA TECNICO-FINANZIARIA DELL ACCORDO SULLA DESTINAZIONE DEL FONDO PER LE POLITICHE DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E PER LA PRODUTTIVITA ANNO 2010 RISORSE A DISPOSIZIONE L importo complessivo

Dettagli

Istruzione. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Dirigente L Assessore Dott.ssa Barbara Marangotto Prof.ssa Erminia Bongiorno

Istruzione. COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE. Il Dirigente L Assessore Dott.ssa Barbara Marangotto Prof.ssa Erminia Bongiorno COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Piano Esecutivo di Gestione 2011/2013 *** Istruzione Il Dirigente L Assessore Dott.ssa Barbara Marangotto Prof.ssa Erminia Bongiorno

Dettagli

ISTITUZIONE COMUNALE Marsala Schola ARE A II Amministrativo contabile Ufficio II - DIRETTORE: Dott. Nicola Fiocca CAPO AREA: Dott.ssa Loredana Alagna

ISTITUZIONE COMUNALE Marsala Schola ARE A II Amministrativo contabile Ufficio II - DIRETTORE: Dott. Nicola Fiocca CAPO AREA: Dott.ssa Loredana Alagna ISTITUZIONE COMUNALE Marsala Schola ARE A II Amministrativo contabile Ufficio II - DIRETTORE: Dott. Nicola Fiocca CAPO AREA: Dott.ssa Loredana Alagna Tempi medi di definizione dei procedimenti amministrativi

Dettagli

MONITORAGGIO TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - II TRIM PERIODO APRILE/GIUGNO 2016

MONITORAGGIO TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - II TRIM PERIODO APRILE/GIUGNO 2016 GESTIONE CREDITI INPS CESSIONI DEL V E PICCOLI PRESTITI INPS 8 8 0 CESSIONI DEL V CON FINANZIARIE E BANCHE - PREDISPOSIZIONE CERTIFICATI DI STIPENDIO 15 15 0 RAPPORTI CON FINANZIARIE E BANCHE (INVIO TABULATI

Dettagli

MONITORAGGIO TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - IV TRIM PERIODO OTTOBRE/DICEMBRE 2016

MONITORAGGIO TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - IV TRIM PERIODO OTTOBRE/DICEMBRE 2016 AUTORIZZAZIONI SVOLGIMENTI INCARICHI EXTRAIST. EX ART. 53 DLGS. 165/2001 42 42 0 DETERMINE LIQUIDAZIONE FATTURE E-WORK DETERMINE RIMBORSI PERSONALE ACQUISITO IN COMANDO E RICHIESTA RIMBORSO COMANDO 14

Dettagli

Programma: 11 - Incentivazione e Sviluppo Culturale

Programma: 11 - Incentivazione e Sviluppo Culturale COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi - 2006 *** Programma: 11 - Incentivazione e Sviluppo Culturale La gestione del programma, con la

Dettagli

COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO Provincia di Modena

COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO Provincia di Modena COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO Provincia di Modena CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO DEL PERSONALE DEL COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO PER L ANNUALITA ECONOMICA 213. Premesso che: in data

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 135 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 135 del 55170 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 135 del 24-11-2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PERSONALE E ORGANIZZAZIONE 15 novembre 2016, n. 835 Concorso pubblico, per titoli ed esami,

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL PERSONALE ASSOCIATO

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL PERSONALE ASSOCIATO UNIONE DEI COMUNI ELIMO ERICINI Cod. Fisc. Part. IVA 93045120818 Buseto Palizzolo Custonaci Erice - Paceco San Vito Lo Capo Valderice- REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL PERSONALE

Dettagli

COMUNE DI LENO ,50. S10 Risorse già destinate, per l'anno 1998, al pagamento del LED Art. 15, c. 1, lett. g), CCNL

COMUNE DI LENO ,50. S10 Risorse già destinate, per l'anno 1998, al pagamento del LED Art. 15, c. 1, lett. g), CCNL Parte Stabile S1 Risparmi derivanti dalla riduzione delle risorse per prestazioni di lavoro straordinario Art. 14, commi da 1 a 4, CCNL 1.4.1999 223,88 S2 Fondo per straordinari personale passato alle

Dettagli

Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida

Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida Periodo di riferimento 2013 Aggiornato il 16.04.2013 Tipologia procedimenti

Dettagli

Prot. N Lugo, 29/12/2011

Prot. N Lugo, 29/12/2011 SETTORE ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE Corso Garibaldi, 62 48022 Lugo Tel. 0545 38310 Fax 0545 38440 suzzir@unione.labassaromagna.it Prot. N. 48234 Lugo, 29/12/2011 Al Revisore dei Conti del Comune di Alfonsine

Dettagli

Città Metropolitana di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO del SEGRETARIO C.LE REGISTRO GENERALE N. : 120

Città Metropolitana di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO del SEGRETARIO C.LE REGISTRO GENERALE N. : 120 ESTRATTO Città Metropolitana di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO del SEGRETARIO C.LE REGISTRO GENERALE N. : 120 Responsabile del Servizio : DOTT.SSA CLELIA PAOLA VIGORITO N. 11 OGGETTO

Dettagli

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011 COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011 1 L anno 2012, il giorno undici del mese di aprile alle ore 12.00 la delegazione trattante di parte pubblica del Comune

Dettagli

SETTORE IV GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA, TRIBUTI E ATTIVITA PRODUTTIVE

SETTORE IV GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA, TRIBUTI E ATTIVITA PRODUTTIVE ASSETTO ORGANIZZATIVO SETTORE IV GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA, TRIBUTI E PRODUTTIVE Dirigente: 1 Servizio Programmazione e Pianificazione Economica 2 Servizio Finanza Ragioneria - Contabilità e Trattamento

Dettagli

ALLEGATO C PEG

ALLEGATO C PEG ALLEGATO C PEG 2016-2018 Atti di gestione per gli interventi che si possono definire strumentali ATTI DI GESTIONE DEL PERSONALE In via generale al dirigente del personale è attribuita la gestione del personale,

Dettagli

PON Competenze per lo sviluppo (FSE) Asse II Capacità istituzionale Obiettivo H

PON Competenze per lo sviluppo (FSE) Asse II Capacità istituzionale Obiettivo H PON 2007-2013 Competenze per lo sviluppo (FSE) Asse II Capacità istituzionale Obiettivo H Sviluppo delle competenze dei dirigenti scolastici e dei DSGA nella programmazione e gestione di attività e progetti

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO 2011 DATI IN SINTESI

CONTO CONSUNTIVO 2011 DATI IN SINTESI CONTO CONSUNTIVO 2011 DATI IN SINTESI INDICE DELLA PRESENTAZIONE SEZ. 1 ANALISI DELL ENTRATA pag. 3 SEZ. 2 ANALISI DELLA SPESA pag. 8 SEZ. 3 DETERMINAZIONE RISULTATO DELLA GESTIONE FINANZIARIA pag. 12

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Accertato SOMME ACCERTATE Incassato Da Incassare Riscossi Da Riscuotere Previsioni Tot. Inc. 1 TITOLO I - ENTRATE 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale Denominazione procedimento Inquadramento dirigente TIPOLOGIA DEI PROCEDIMENTI (art. 35 D.Lgs. n. 33/2013) Descrizione procedimento Inquadramento

Dettagli

ASL BRINDISI Dati aggregati attività amministrativa anno Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori

ASL BRINDISI Dati aggregati attività amministrativa anno Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori Dott. ssa Maria Grazia Coluccia Dati aggregati attività amministrativa ANNO 2014 Procedimenti amministrativi Dati numerici Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori Selezioni (concorsi) N. 35 Provvedimenti

Dettagli

COMUNE DI CASTELMASSA. (Provincia di Rovigo) UFFICIO SEGRETERIA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI RILEVAZIONE TEMPI MEDI 2012

COMUNE DI CASTELMASSA. (Provincia di Rovigo) UFFICIO SEGRETERIA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI RILEVAZIONE TEMPI MEDI 2012 COMUNE DI CASTELMASSA (Provincia di Rovigo) UFFICIO SEGRETERIA ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI RILEVAZIONE TEMPI MEDI 2012 SERVIZIO RISORSE UMANE E AFFARI GENERALI N. OGGETTO INIZIO TEMPI MEDI DI

Dettagli

01.1 Contributi ordinari , , ,00

01.1 Contributi ordinari , , ,00 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trieste BILANCIO CONSUNTIVO - ENTRATE 1/1/2009-31/12/2009 CODICE DESCRIZIONE PREVISIONI SOMME ACCERTATE RISCOSSE RISCUOTERE

Dettagli

CAPITOLO 1 Norme generali

CAPITOLO 1 Norme generali Sommario CAPITOLO 1 Norme generali 1. Premessa... 1 Fonti normative e contrattuali 2. Fonti legali e amministrative... 1 3. Fonti contrattuali collettive... 6 Orario di lavoro 4. Lavoro ordinario... 7

Dettagli

STATO PATRIMONIALE ATTIVO

STATO PATRIMONIALE ATTIVO STATO PATRIMONIALE ATTIVO Mastro Conto Descrizione 2016 2015 01 100 Cassa Contanti 01 200 Conti Correnti Postali 01 300 Conti Correnti Bancari 01 400 Carta di credito prepagata 770,00 2.316,10 10.761,60

Dettagli

Ulteriori dati e informazioni richieste dall art.33 del Regolamento di amministrazione e contabilità

Ulteriori dati e informazioni richieste dall art.33 del Regolamento di amministrazione e contabilità Ulteriori dati e informazioni richieste dall art.33 del Regolamento di amministrazione e contabilità Ai sensi dell art.33, comma 2, lettera b) le risultanze finanziarie complessive, come derivanti dal

Dettagli

Curriculum formativo e professionale.

Curriculum formativo e professionale. INFORMAZIONI PERSONALI Nome CHIANI, Paolo Indirizzo Telefono fisso 0746/706249 Telefono cellulare 338/8161608 Fax E-mail 6, viale Regina Margherita, 02043, Contigliano (Rieti), Italia paolochiani@libero.it

Dettagli

Prot. N Lugo, 28/12/2011

Prot. N Lugo, 28/12/2011 SETTORE ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE Corso Garibaldi, 62 48022 Lugo Tel. 0545 38310 Fax 0545 38440 suzzir@unione.labassaromagna.it Prot. N. 47971 Lugo, 28/12/2011 Al Revisore dei Conti del Comune di Massa

Dettagli

CONSORZIO DEI COMUNI B.I.M. ADIGE - TRENTO Pagina 1

CONSORZIO DEI COMUNI B.I.M. ADIGE - TRENTO Pagina 1 CONSORZIO DEI COMUNI B.I.M. ADIGE - TRENTO Pagina 1 Disavanzo di Amministrazione 1 Spese correnti 101 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 10101 Organi istituzionali, partecipazione

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri CONSUNTIVO ESERCIZIO 2009 Anno 2009 CODICE DESCRIZIONE CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE SEMPLIFICATO - ENTRATA ESERCIZIO 2012

BILANCIO DI PREVISIONE SEMPLIFICATO - ENTRATA ESERCIZIO 2012 COMUNE DI DOLO Bilancio di previsione semplificato BILANCIO DI PREVISIONE SEMPLIFICATO - ENTRATA ESERCIZIO 2012 Risorsa Accertamenti ultimo esercizio Avanzo di amministrazione 0,00 1.053.633,54 0,00 Titolo

Dettagli

GIOIOSA DONATO ROSARIO SILVIO

GIOIOSA DONATO ROSARIO SILVIO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GIOIOSA DONATO ROSARIO SILVIO VIA Pola 12, 20124 MILANO Telefono 0267404225 Fax 0267404299 E-mail donato.gioiosa@ersaf.lombardia.it

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI - Rendiconto finanziario gestionale PARTE ENTRATE

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI - Rendiconto finanziario gestionale PARTE ENTRATE ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI - Rendiconto finanziario gestionale PARTE ENTRATE Allegato - 8 Cod Voce di Bilancio Descrizione Previsioni Gestione di competenza Iniziali Variazioni Definitive Riscosse

Dettagli

TABELLA DEI PROCEDIMENTI DEL SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE

TABELLA DEI PROCEDIMENTI DEL SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE Elaborazione buste paga 27 di ogni mese Redazione 770 D.P.R. 322/1998 - D.P.R. 435/2001 - D.P.R. 126/2013 - D.Lgs. 471/1997 - D.Lgs. 472/1997 di legge Redazione CUD D.P.R. 917/1986, art. 4, c. 6- quater,

Dettagli

ALLEGATO TECNICO ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL

ALLEGATO TECNICO ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL Corso Casale, 476 10132, Torino Tel. +39.011.89.98.933 Fax +39.011.89.89.333 www.ipla.org ipla@ipla.org Capitale Sociale 930.800 C.F. e P. IVA 02581260011 ALLEGATO TECNICO ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO

Dettagli

COMUNE DI SANT AGOSTINO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO

COMUNE DI SANT AGOSTINO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO COMUNE DI SANT AGOSTINO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO DEL PERSONALE DEGLI ENTI LOCALI E RELATIVO AI CRITERI DI QUANTIFICAZIONE ED IMPIEGO DEL FONDO RELATIVO ALLE RISORSE PER LA CONTRATTAZIONE DECENTRATA

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Accertato SOMME ACCERTATE Incassato Da Incassare 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI 1.1.1 Contributi

Dettagli

COMUNE DI SAN VITTORE OLONA Pagina 1

COMUNE DI SAN VITTORE OLONA Pagina 1 COMUNE DI SAN VITTORE OLONA Pagina 1 00002100 1 Titolo I - spese correnti 101 funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 10101 organi istituzionali, partecipazione e decentramento

Dettagli

Fondo Risorse Decentrate Stabili

Fondo Risorse Decentrate Stabili COSTITUZIONE FONDO PRODUTTIVITA' COLLETTIVA - ANNO 2011 TABELLA A/1 FONDO PER LE RISORSE DECENTRATE Art. 31 C.C.N.L. 22.01.2004 PARTE 1^: RISORSE STABILI Articolo 31, comma 2 CCNL 22.1.2004 CCNL di RIFERIMENTO

Dettagli

COMUNE DI GERMAGNANO Provincia di Torino

COMUNE DI GERMAGNANO Provincia di Torino COMUNE DI GERMAGNANO Provincia di Torino AREA FINANZIARIA N. 1 2 3 PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Acquisto beni e servizi (economato) Interventi per assistenza e manutenzione di competenza ufficio servizi

Dettagli

LE COMPETENZE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO. Nella gestione della scuola

LE COMPETENZE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO. Nella gestione della scuola LE COMPETENZE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO Nella gestione della scuola 1 NUOVO PROFILO passaggio dal ruolo direttivo al ruolo dirigenziale ( art. 25 del D. L.vo 165/2001 ) 2 Il Dirigente scolastico : Assicura

Dettagli

COMUNE DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE BILANCIO E FINANZE RELAZIONE

COMUNE DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE BILANCIO E FINANZE RELAZIONE COMUNE DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE BILANCIO E FINANZE RELAZIONE ANALISI E REVISIONE DELLE PROCEDURE DI SPESA AI SENSI DELL ARTICOLO 9 DEL DECRETO LEGGE N. 78/2009 CONVERTITO IN LEGGE N. 102/2009 IN MATERIA

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO 2013

BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO 2013 CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEI GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI ente di diritto privato a base associativa ex D. Lgs. n. 509/94 BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO 2013 ANALISI GENERALE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Recapito E mail GRISENDI GIORGIA c/o ASP REGGIO EMILIA Città delle Persone Via Marani 9/1 Reggio Emilia ggrisendi@asp.re.it

Dettagli

Pubblicazione ai sensi dell'art. 35, c. 1, lett. a), d.lgs n. 33/2013. Termine di conclusione dl procedimento. Stabilito dal CCNL del comparto ricerca

Pubblicazione ai sensi dell'art. 35, c. 1, lett. a), d.lgs n. 33/2013. Termine di conclusione dl procedimento. Stabilito dal CCNL del comparto ricerca TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Ufficio dirigenziale Affari Generali e Periodo di riferimento: Anno 2016 Aggiornato il: 30 novembre 2016 Pubblicazione ai sensi dell'art. 35, c. 1, lett. a), d.lgs n. 33/2013

Dettagli

Il bilancio di previsione: come si legge [1]

Il bilancio di previsione: come si legge [1] Il bilancio di previsione: come si legge [1] Una breve premessa: nelle aziende pubbliche il bilancio si basa sulle previsioni delle entrate e delle spese che si verificheranno nell anno. Parlando di entrate

Dettagli

COMUNE DI VENOSA - MAPPA DELLA TRASPARENZA

COMUNE DI VENOSA - MAPPA DELLA TRASPARENZA N. SEZIONE N.2 SOTTOSEZIONE N.3 CARTELLA/DOCUMENTO N. 4 DOCUMENTO RIFERIMENTO NORMATIVO SPECIFICO ALTRI RIFERIMENTI NORMATIVI TEMPI DI AGGIORNAMENTO RESPONSABILE DEL DATO/DIRIGENTE 1 Accesso civico 1A

Dettagli

Azienda territoriale per l'edilizia Residenziale Pubblica di Reggio Calabria BILANCIO DI PREVISIONE 2013 RIEPILOGO TITOLI USCITE CAPITOLO ARTICOLO DENOMINAZIONE RESIDUI PASSIVI PRESUNTI A FINE 2012 PREVISIONI

Dettagli

Programma 04 - Sviluppo dei sistemi informatici

Programma 04 - Sviluppo dei sistemi informatici Programma 04 - Sviluppo dei sistemi informatici Il Dirigente Dott. Guido Perghem Il Sindaco Avv. Fabrizio Paganella Spese correnti Previsione Previsione Somme non iniziale Assestata impegnate 01 Personale

Dettagli

Comune di Castiglione delle Stiviere provincia di Mantova Variazione al Bilancio di previsione 2016/2018

Comune di Castiglione delle Stiviere provincia di Mantova Variazione al Bilancio di previsione 2016/2018 Comune di Castiglione delle Stiviere provincia di Mantova Variazione al Bilancio di previsione 2016/2018 ENTRATA Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Prima Variazione Post Prima Variazione Post Prima Variazione

Dettagli

TITOLO I - ENTRATE CORRENTI ENTRATE CONTRIBUTIVE ENTRATE DERIVANTI DALLA VENDITA DI BENI E DA PRESTAZIONI DI SERVIZI REDDITI E PROVENTI PATRIMONIALI

TITOLO I - ENTRATE CORRENTI ENTRATE CONTRIBUTIVE ENTRATE DERIVANTI DALLA VENDITA DI BENI E DA PRESTAZIONI DI SERVIZI REDDITI E PROVENTI PATRIMONIALI ANNO 2015 RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE DESCRIZIONE Iniziali Variazioni Definitive Accertato SOMME ACCERTATE Incassato Da Incassare TITOLO I - ENTRATE CORRENTI ENTRATE CONTRIBUTIVE Contributi

Dettagli

Scheda Informativa 1. Informazioni Istituzione. Indirizzo pagina web dell'ente :

Scheda Informativa 1. Informazioni Istituzione. Indirizzo pagina web dell'ente : Partita IVA : 00360410419 Codice Fiscale : 82000870418 Scheda Informativa 1 Informazioni Istituzione Telefono : 0722986225 Fax : 0722986427 Email : RAGIONERIA@COMUNE.PIOBBICO.PU.IT Via : VIALE DEI CADUTI

Dettagli

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA`

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA` STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA` 2 IMMOBILIZZAZIONI 2.1 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 2.1.1 Immobili 43.331,67 1.219,51 42.112,16 2.1.2 Mobili ed Impianti 59.296,35 512,40 58.783,95 2.1.3 Macchine Ufficio 858,00

Dettagli

Numero telefonico dell ufficio Fax dell ufficio

Numero telefonico dell ufficio Fax dell ufficio CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome PATRIZIO Angelo Data di nascita 4 novembre 1958 Qualifica Dirigente Amministrativo Amministrazione Comune Di Venezia Incarico attuale Dirigente Settore

Dettagli

COMUNE DI CARBONE (PROVINCIA DI POTENZA) Pubblicazione degli indicatori relativi agli andamenti gestionali anno 2012

COMUNE DI CARBONE (PROVINCIA DI POTENZA) Pubblicazione degli indicatori relativi agli andamenti gestionali anno 2012 COMUNE DI CARBONE (PROVINCIA DI POTENZA) Pubblicazione degli indicatori relativi agli andamenti gestionali anno 2012 (Art. 11, comma 1, D.l. gs 27/10/2009, n. 150) (Delibera n. 06/2010 del 26/02/2010 CIVIT)

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo BOTTICINI, MARINELLA VIA SANTA SOFIA N. 9 20122 MILANO Telefono 02-58207256 Fax 02-58207224 E-mail

Dettagli

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA LIGURIA Dal 01/01/2010 al 31/12/2010 RENDICONTO FINANZIARIO - ENTRATE

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA LIGURIA Dal 01/01/2010 al 31/12/2010 RENDICONTO FINANZIARIO - ENTRATE Dal 01/01/2010 al 31/12/2010 RENDICONTO FINANZIARIO - ENTRATE SOMME ACCERTATE Differenze INIZIALI VARIAZIONI DEFINITIVE RISCOSSE DA RISCUOTERE TOTALE sulle previsioni 01 001 0001 Contributi ordinari 273.110,00

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 658 del 06/06/2014 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 54 del 05/06/2014 5.7 O - RISORSE UMANE OGGETTO: Fondo risorse decentrate

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n.

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n. COPIA COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N.044002 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n.2 FINANZIARIO DETERMINAZIONE N.98 DEL 14-08-2014 N. 286 del Registro

Dettagli

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE Spese correnti Previsione Previsione Somme non Impegni iniziale Assestata

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 251 del 29/02/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 2 del 25/02/2016 9.11 - STATO CIVILE E STATISTICA OGGETTO: Indagine multiscopo

Dettagli

PREVENTIVO ECONOMICO PROVENTI. Codice Descrizione Anno ,00 AGGIORNAMENTI PROFESSIONALI

PREVENTIVO ECONOMICO PROVENTI. Codice Descrizione Anno ,00 AGGIORNAMENTI PROFESSIONALI PROVENTI 50.1.1 Contributi annuali ordinari 50.1.2 Tassa prima iscrizione Albo 50.1.3 Tassa prima iscrizione Praticanti 50.1.4 Contributi elenco speciale 99.630,00 99.510,00 1.080,00 1.080,00 3.000,00

Dettagli

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO -----===ooo===----- 1 SETTORE Servizi Generali Ufficio: Statistica, Toponomastica e Censimenti DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 49 DEL 27/05/2013 Oggetto: Integrazione

Dettagli

Allegato A. 5. Coordina le attività dei Responsabili dei procedimenti individuati dalla Legge 241/90 rientranti nelle proprie competenze;

Allegato A. 5. Coordina le attività dei Responsabili dei procedimenti individuati dalla Legge 241/90 rientranti nelle proprie competenze; Allegato A FUNZIONI ATTRIBUITE AL DIRETTORE AMMINISTRATIVO 1. Formula, per quanto di competenza, proposte al Direttore Generale, ai fini della elaborazione di programmi, direttive generali, schemi di deliberazioni

Dettagli

LA CONTABILITÀ FINANZIARIA

LA CONTABILITÀ FINANZIARIA LA CONTABILITÀ FINANZIARIA HA NATURA PREVENTIVO/CONSUNTIVA IL PREVENTIVO È VOLTO AD AUTORIZZARE LE SPESE HA PER OGGETTO LA RISORSA ECONOMICA CAPITALE MONETARIO: FLUSSI FINANZIARI IN ENTRATA E IN USCITA

Dettagli

RESPONSABILE SERVIZIO Dr.ssa M. Paola BOSSI- Segretario Comunale

RESPONSABILE SERVIZIO Dr.ssa M. Paola BOSSI- Segretario Comunale Risposta a istanze, petizioni e proposte dei cittadini non rientranti in procedimenti individuali. Rilascio atti oggetto di richiesta di accesso dei Consiglieri Comunali Pubblicazioni sul sito istituzionale

Dettagli