IL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE: LE TENDENZE EMERGENTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE: LE TENDENZE EMERGENTI"

Transcript

1 Michele Del Sordo IL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE: LE TENDENZE EMERGENTI Milioni di persone ogni giorno varcano la soglia di un ufficio ma molte probabilmente lavorerebbero ugualmente bene, se non meglio, al di fuori di un ambiente che mette a disposizione mezzi ma anche vincoli. Assistiamo oggi all affermarsi di un nuova forma di lavoro basata sulla flessibilità dello spazio e dell orario di lavoro, sul supporto fornito dalle nuove tecnologie digitali e sul cambiamento degli spazi fisici in azienda, per meglio soddisfare le esigenze di business. UN CRESCENTE INTERESSE SUL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE O SMART WORKING nel nostro Paese è anche attestato dall aumento di partecipanti (imprese e dipendenti) alla giornata del Lavoro Agile promossa dal Comune di Milano lo scorso 25 Marzo. Ad aderire quest anno sono stati in 144 tra enti e aziende per un totale di ottomila dipendenti. Il 43% in più rispetto all anno precedente. Va anche sottolineato che un importantissimo fattore che, già oggi, sta fungendo da acceleratore verso l adozione di un modello di smart working è l adozione da parte dei collaboratori aziendali di una moltitudine di dispositivi portatili/ mobili (smartphone, tablet, PDA, notebook, ultrabook, ecc.) che consentono loro la possibilità di lavorare in mobilità ovvero liberamente nei luoghi e negli orari che si preferisce. Tale orientamento ha, peraltro, innescato nelle aziende l adozione di soluzioni di virtualizzazione dei posti di lavoro tali da fornire al collaboratore la sua scrivania di lavoro da qualsiasi luogo, da qualsiasi dispositivo ed in qualsiasi momento in totale sicurezza e con un esperienza di qualità nell accesso. Da una ricerca IBM condotta su un campione di 275 Alti Dirigenti di Azienda è emerso che il lavoro intelligente è caratterizzato da: - Dinamicità ovvero riconfigurazione veloce di persone, competenze, tecnologie e processi per adattarsi ai cambiamenti repentini di business. - Collaborazione per consentire la formazione di squadre di risorse interne ed esterne all azienda impegnate a collaborare per condividere informazioni e risolvere i problemi. - Interconnessione in modo che i collaboratori aziendali possano accedere alle informazioni in ogni luogo, in ogni tempo e senza barriere di accesso.

2 In ultima analisi, queste 3 caratteristiche implicano un concetto del lavoro in azienda non più basato sulla presenza fisica ma che premia i risultati raggiunti indipendentemente dal luogo in cui si svolgono le attività lavorative. Sempre dalla ricerca condotta emerge che la realizzazione di un sistema di lavoro intelligente richiede: - La revisione degli spazi fisici di lavoro; - L adozione di tecnologie digitali per la realizzazione di spazi di lavoro virtuali ; - Il cambiamento della cultura e dei comportamenti delle persone in merito all ambiente di lavoro. LO SPAZIO FISICO PER IL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE Le caratteristiche di dinamicità, collaborazione ed interconnessione del lavoro intelligente comportano una trasformazione degli uffici tradizionali non più concepiti sulla base di scrivanie e postazioni fisse statiche ma che sono funzionali e flessibili a seconda delle attività lavorative da svolgere. In questa visione l ufficio, inteso come spazio fisico, diviene un mix di spazi aperti e chiusi, i primi per consentire interazione, condivisione di conoscenze, in ultima analisi lavoro di squadra; i secondi per permettere alle persone di concentrarsi e lavorare individualmente in uno spazio calmo. Gli arredi dell ufficio diventano poi lo strumento per concretizzare la flessibilità degli spazi, con mobili versatili, componibili e facilmente riconfigurabili, tavoli pieghevoli, armadiature su ruote, piani ribaltabili, contenitori modulari, poltroncine leggere, schermi di proiezione LCD. Ogni elemento deve garantire risparmio di tempo e di spazio, oltre alla facile mobilità. Ecco allora che diviene possibile da un tavolo touch di una sede visualizzare una presentazione proiettata da un collega in un altra sede e che altri seguono in videoconferenza, anche dai propri tablet. Ognuno può interagire e lavorare sulla presentazione e si possono salvare direttamente su determinate pareti curve alcune note o slide, come se si attaccasse un Post-It. Un esempio in tal senso è dato dall ufficio ibrido della CISCO a Milpitas, in California, ove i collaboratori, tutti mobili, possono scegliere in funzione delle proprie esigenze differenti spazi di lavoro quali spazi aperti con scrivanie singole e tavoli ad isola, uffici chiusi, salette destinate alla collaborazione, stanze con postazioni condivise, aree di relax. I vari spazi sono supportati da appropriate tecnologie di comunicazione e collaborazione e sono inseriti in un contesto di edificio intelligente ovvero un edificio

3 che controlla tutti i componenti di cui dispone al fine dell impiego ottimale degli stessi. Infine, l ambiente di lavoro remoto (casa, internet cafè, ufficio temporaneo o altro luogo in cui il collaboratore lavora) diviene una estensione dell edificio aziendale. In generale, le aziende di tutto il mondo stanno mostrando grande attenzione nei confronti della revisione degli spazi lavorativi, ma ognuna mostra delle priorità a seconda del tipo di business che svolge e dei costi e delle normative, sicurezza in primo luogo, da rispettare. Dalle indagini condotte emerge che i costi di trasformazione e l inadeguatezza delle strutture attuali costituiscono i principali inibitori alla trasformazione degli ambienti di lavoro. La riduzione dei costi, la soddisfazione e coinvolgimento dei dipendenti, la flessibilità organizzativa sono indicati, invece, quali principali benefici. In conclusione, nei prossimi anni ci possiamo attendere che la trasformazione degli uffici tradizionali in spazi duttili, condivisi e versatili per un utilizzo sempre più creativo e flessibile, costituirà un fatto ineludibile per le aziende e le organizzazioni pubbliche. L approccio alla trasformazione, soprattutto per le strutture esistenti, sarà di tipo graduale guidato da un programma pluriennale (2-3 anni) contenente progetti specifici quali ad esempio l introduzione dell audio/videoconferenza, l adozione di dispositivi mobili, la realizzazione di postazioni virtuali, la messa a punto di spazi con postazioni condivise, la telepresenza, ecc. Ciò consentirà non solo di indirizzare il tema dei costi di trasformazione ma anche di mostrare ad ogni passo i benefici che la stessa produce e, di conseguenza, guadagnare sempre più consensi ed adesioni al programma generale. L accettazione del cambiamento, come per tutte le iniziative di trasformazione, rappresenta peraltro il principale inibitore culturale per la realizzazione del programma di passaggio ad un modello di lavoro caratterizzato da una flessibilità di orario e luogo di lavoro. I motivi di questo, da parte del management aziendale, sono da ricercarsi nelle difficoltà di coordinamento dei propri collaboratori, nel timore di perdita di controllo, nella scarsa propensione a favorire la condivisione di informazioni e nell incentivare e premiare il contributo innovativo delle persone. Dalla parte dei collaboratori aziendali la resistenza al cambiamento è guidata dal timore di isolamento e alienamento, dalla difficoltà di una collaborazione slegata dalla presenza fisica, dal ritenere il lavoro intelligente unicamente come sinonimo

4 di telelavoro, utile per meglio gestire le necessità della sfera personale e di tipo familiare quali ad esempio accudire i figli piccoli da parte delle mamme lavoratrici. In ultimo, molti lavoratori vedono il rischio che la mancanza di separazione di luoghi e tempi lavorativi favorisca la creazione di una generazione sempre connessi, reperibili in ogni luogo e condizione e che non staccano mai la spina. In questa ottica è fondamentale la scelta del primo progetto di trasformazione. È, infatti, importante che un tale progetto indirizzi un area che abbia molta visibilità in azienda, sia rivolto ad un gruppo ben definito di manager e collaboratori, sia realizzato in un arco di 2-3 mesi e fornisca risultati tali da confermare, nei sostenitori del programma, la bontà dell iniziativa e dall altro portare al tavolo di discussione argomenti concreti per vincere/diminuire le resistenza al cambiamento da parte degli indecisi e dei detrattori. LE TECNOLOGIE A SUPPORTO DEL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE La tecnologia è senz altro fattore cruciale in questo percorso che porta a consentire modelli di lavoro flessibili nei tempi, nei luoghi, negli strumenti di lavoro, nelle persone con cui si lavora, e a promuovere efficienza, produttività e benessere delle persone. In uno studio intitolato The Tech Evolved Workplace ( Il posto di lavoro tecnologicamente evoluto ) condotto da Coleman Parkes Research e sponsorizzato da Ricoh, 8 dipendenti su 10 prevedono che entro il 2036 il loro posto di lavoro sarà trasformato da tecnologie e processi che oggi ancora non esistono. La ricerca indica anche che le imprese prima di cogliere le opportunità delle innovazioni all orizzonte dovrebbero cercare di trarre vantaggio dalle tecnologie oggi disponibili quali quelle di comunicazione e collaborazione che rappresentano i pilastri per la realizzazione di uno smart work. Le tecnologie di Comunicazione Queste tecnologie consentono una comunicazione punto-punto e garantiscono piena interoperabilità dei servizi voce, dati e video. Tramite esse è possibile realizzare la struttura portante attraverso cui realizzare la collaborazione interna ed esterna all azienda. La duttilità del protocollo IP, alla base delle comunicazioni in rete, permette di collegare al sistema delle comunicazioni aziendali: - La rete principale di trasmissione dati dell azienda. - Altre reti di trasmissione dati nelle differenti sedi/uffici dell azienda. - La rete telefonica. - Altre reti trasmissive (terrestri e satellitari) esterne all azienda.

5 - Dispositivi vari quali ad esempio stampanti, apparati di sicurezza, telecamere, videotelefoni, gateway GSM, ecc. - Dispositivi portatili (mobili) in possesso dei collaboratori per il loro collegamento da remoto. In questo modo, l infrastruttura di comunicazione fornisce servizi base quali: - Telefonia VoIP (Voice over IP) - Fax - Posta Elettronica, Agenda personale ed Agenda condivisa di gruppo - Videocomunicazione e conferenza web (dalla postazione di lavoro mobile/fissa) - Messaggistica vocale - Audioconferenza - Controllo presenza e disponibilità delle persone alla comunicazione - Rubrica unica aziendale - Telefonata con un click del mouse (click-to-call) su un collegamento presente (es. nome nella rubrica aziendale) Accanto ai servizi di base troviamo poi servizi avanzati quali messaggistica istantanea, videoconferenza e telepresenza. La messaggistica istantanea è nata come forma di chat per scambiare messaggi brevi tra gli interlocutori. Nel tempo si è arricchita di ulteriori funzionalità quali lo scambio di file e la possibilità di attivare i servizi di teleconferenza e di conferenza web. Per quanto attiene i servizi di videoconferenza, all inizio, a giustificare significativi investimenti in questo ambito era soprattutto la prospettiva di risparmi nei costi delle trasferte. Successivamente, le grandi aziende hanno iniziato ad apprezzare anche la possibilità di organizzare meeting virtuali. Oggi, grazie anche all abbassamento delle barriere tecnologiche e dei costi, le imprese, incluso quelle piccole e medie, percepiscono la principale utilità della videoconferenza quale strumento per rafforzare e migliorare la collaborazione fra team aziendali remoti, con i partner esterni e con i clienti, attuali e potenziali. Soluzioni di videoconferenza scalabili, interoperabili e semplici sono disponibili sia sotto forma di tecnologie da installare in azienda sia di servizi Video-as-a-Service (VaaS) sul cloud. Premesso che oggi la videoconferenza ha raggiunto livelli di qualità eccezionali impensabili fino a qualche anno fa, si può affermare che la telepresenza è un esperienza di videoconferenza che crea l illusione che i partecipanti remoti siano nella stessa stanza assieme a te (Wainhouse Research).

6 La telepresenza stenta, tuttavia, a decollare soprattutto per gli elevati costi di realizzazione. Una sala di telepresenza comprende tipicamente più schermi che riproducono le dimensioni reali dei partecipanti, un insieme sincronizzato di telecamere, microfoni ed altoparlanti, stesso mobilio nelle sale connesse per avere l impressione di essere con le persone remote nella stessa sala. La tendenza attuale è quella di integrare tecniche di Telepresenza in Sistemi ad Alta Definizione a singolo schermo e molto meno costosi. LE TECNOLOGIE DI COLLABORAZIONE Messaggistica istantanea, audioconferenza e videoconferenza costituiscono già esempi di collaborazione così come la posta elettronica. A questi si sono aggiunti successivamente i servizi di condivisione in tempo reale di: - Presentazioni e documenti per la co-redazione degli stessi. - Desktop per il lavoro in contemporanea su applicazioni aziendali e relativi oggetti. Tutte queste tecnologie rendono certamente efficiente la comunicazione e la collaborazione tra persone che già si conoscono ma non fornisco la possibilità di allargare scambi, discussioni e collaborazioni alle reti sociali dei singoli. Ecco allora il fenomeno del social software o social computing ovvero di quelle soluzioni tecnologiche che consentono all individuo di coinvolgere nella collaborazione anche persone connesse a lei/a lui da legami sociali (parentela, conoscenze casuali, clienti, altri professionisti esterni all azienda, ecc.). Nella collaborazione estesa ai legami sociali, il corrispettivo del team aziendale diviene comunità (community) e l interazione tra i membri della comunità può essere uno-molti (es. blog), molti-molti (es. wiki e forum, Twitter), esteso all intera rete sociale (es. Facebook, LinkedIn, ecc.). LA COMUNICAZIONE E COLLABORAZIONE UNIFICATA (UC&C O UC2) Visto lo stretto legame tra le due tecnologie, il risultato è che sul mercato sono oggi disponibili soluzioni tecnologiche, dette di Unified Communications and Collaboration (UC&C), che supportano il lavoro dei singoli con particolare attenzione al collegamento in modo trasparente e contestuale all attività svolta nonché ai parametri di sicurezza e rispetto di normative aziendali ed extra-aziendali. E tali soluzioni stanno già evolvendo verso l integrazione con le applicazioni di business (CRM, ERP, ecc.) nell ottica della risposta sempre più immediata alle mutevoli necessità di business. Alcune testimonianze di adozione, in aziende italiane del nord-est, delle tecnologie di comunicazione e collaborazione Il cammino verso la realizzazione di un ambiente di lavoro agile ed intelligente è in atto anche Italia e a prova di ciò già dal 2010 è possibile trovare esempi di realtà italiane

7 pubbliche e private che hanno introdotto tecnologie di comunicazione e collaborazione che, come detto, costituiscono le fondamenta per la realizzazione della nuova modalità lavorativa. Gli esempi qui riportati sono i primi tre di quelli citati in Strategie e creazione di valore. Esperienze di imprese e organizzazioni del Friuli Venezia Giulia, Friuli Innovazione, FrancoAngeli Edizioni, La pubblicazione è il risultato di una ricerca condotta nel 2010 dal Centro Ricerche Friuli Innovazione in collaborazione con IBM Italia, Confindustria Udine ed Università degli Studi di Udine. IL CASO BROVEDANI GROUP Gran parte delle risorse umane di Brovedani si trova a collaborare in progetti comuni a più funzioni, lavorando con team che operano da diverse sedi, spesso con un fuso orario di cui tener conto: in tale contesto, quindi, i sistemi gestionali e le tecnologie a supporto della collaborazione offrono un valido sostegno all attività d impresa. Attualmente sono impiegati diversi strumenti ICT collaborativi quali l agenda condivisa, la web conferencing utilizzata nella gestione dei rapporti con i clienti e la web conferencing personale. E inoltre in uso la tecnologia VoIP Le finalità di implementazione degli strumenti sopra menzionati per Brovedani sta dunque, in prima battuta, nella gestione della comunicazione interna e, in secondo luogo, ha lo scopo di creare un interfaccia con i clienti per rendere più diretto ed efficace il rapporto aziendacliente Fonte: Strategie e creazione di valore. Esperienze di imprese e organizzazioni del Friuli Venezia Giulia, Friuli Innovazione, FrancoAngeli Edizioni, 2010) IL CASO COMUNE DI UDINE Per quanto concerne le tecnologie il Comune ha reso disponibile rete Intranet Intranos : nasce alla fine del 2005 per volontà dell Ufficio Comunicazione con un duplice obiettivo: in primis quello di operare in maniera trasversale tra i vari uffici comunali, in secondo luogo, con uno scopo informativo, ovvero la costituzione di un data base condiviso per la raccolta e la codificazione delle conoscenze.con il trascorrere del tempo la piattaforma si è arricchita di strumenti come la newsletter, la libreria virtuale, la condivisione di ricette culinarie, la circolazione del materiale dei corsi di formazione, la circolazione delle informazioni al fine di creare, in ultima analisi, una rete/comunità fra i dipendenti comunali. Per quanto concerne il grado di integrazione esterna, il Comune ha implementato numerosi strumenti groupware, soprattutto a sostegno della formazione di community quali blog, forum, mash-up e social network per favorire la comunicazione nei confronti dei cittadini, aumentando quindi il grado di integrazione esterna dell azienda Fonte Strategie e creazione di valore. Esperienze di imprese e organizzazioni del Friuli Venezia Giulia, Friuli Innovazione, FrancoAngeli Edizioni, 2010

8 IL CASO DANIELI & C. OFFICINE MECCANICHE S.P.A. Per garantire la reperibilità e la comunicazione in tempo reale, è stata estesa l adozione di dispositivi BlackBerry a circa 1200 dipendenti aziendali che operano nel mondo intero. Grazie a queste tecnologie, è possibile mantenere in costante contatto gli utenti itineranti, che in Danieli rappresentano una percentuale piuttosto rilevante della forza lavoro. Oltre a ciò l azienda ha anche introdotto sistemi di navigazione Internet mobile per consentire l accesso alle applicazioni aziendali a tutti i dipendenti che ne hanno necessità e si trovano in trasferta. Per quanto riguarda strumenti ICT di groupware, in azienda sono stete introdotte dei portali di collaborazione dipartimentali nelle aree dei Sistemi Informativi, del Servizio post-vendita e recentemente nei grossi cantieri che operano su sistemi remoti connessi Un ulteriore esempio di collaboration è dato dall introduzione di strumenti di web conferencing. Fonte Strategie e creazione di valore. Esperienze di imprese e organizzazioni del Friuli Venezia Giulia, Friuli Innovazione, FrancoAngeli Edizioni, 2010 GLI ORIENTAMENTI TECNOLOGICI A SUPPORTO DEL LAVORO AGILE ED INTELLIGENTE Lo studio citato in precedenza di Coleman Parkes Research mette in evidenza le innovazioni che, secondo i dipendenti europei, trasformeranno il posto di lavoro entro i prossimi anni. Oltre la metà degli intervistati si aspetta che nel corso del prossimo decennio negli uffici saranno disponibili innovazioni quali: - Strumenti interattivi touch (69%) quali lavagne digitali per l elaborazione congiunta e remota di idee. - Sistemi di riconoscimento vocale utilizzati per svolgere le proprie attività (60%) senza dover digitare alcunché. - Occhiali per la realtà aumentata (56%). Questi ultimi, peraltro, dal lancio dei Google Glass sono già una realtà, anche se attualmente rappresentano più un gadget che non uno strumento di lavoro. La prossima generazione degli occhiali, tuttavia, impiegherà processori per migliorare l autonomia e dunque con il supporto di adeguate applicazioni potrà essere impiegata senza problemi in ambito lavorativo (negozi, magazzini, sale operatorie, ecc.). Le innovazioni che secondo gli intervistati potrebbero diventare realtà nei prossimi 20 anni includono assistenti virtuali, ologrammi, droni, comunicazioni Bluetooth cervellocervello e trasmettitori sensoriali (piccoli dispositivi adattati all orecchio che consentono di trasmettere dati audio e video direttamente al cervello sotto forma di segnali elettronici).

9 Riportiamo di seguito, senza alcuna pretesa di volere essere esaustivi, alcune di queste tecnologie emergenti. Naturalmente, è molto difficile prevedere il futuro per quanto riguarda la tecnologia, poiché si evolve davvero velocemente. Tuttavia, le tecnologie qui menzionate sono già ben fondate e, seppur lentamente, stanno già di sicuro guadagnando terreno. Dispositivi indossabili (wearable) Uno dei motivi per cui i dispositivi come gli smartwatch non sono in rapida crescita come previsto, è il loro piccolo schermo. Tuttavia, il loro principale beneficio consiste nella difficoltà di dimenticare o lasciarsi rubare qualcosa che si sta indossando rispetto a un dispositivo tenuto in mano, in borsa o in una tasca, o appoggiato su un tavolo. Nel futuro gli smartwatch consentiranno ai collaboratori aziendali di rispondere a o inviare documenti dal loro smartwatch (o da un altro dispositivo wearable non ancora inventato), con la stessa facilità con cui oggi lo fanno con smartphone o tablet. Ed in più potranno interagire con il dispositivo attraverso l uso della voce. Riconoscimento dei gesti È già reale la produzione di sensori della percezione della profondità, incorporati in fotocamere che possono essere installate su computer, che consentono agli utenti di compiere lo stesso tipo di gesto di comando, ora possibile con la tecnologia del touchscreen, ma senza dovere realmente toccare lo schermo. Anche se non sono particolarmente diffusi, è facile prevedere che questo genere di tecnologia sorpasserà rapidamente il touchscreen per una serie di motivi, tra cui per esempio, non sarà lasciata alcuna impronta digitale sullo schermo, risultando più igienico in una situazione dove più utenti interagiscono con un unico dispositivo. Insieme ai progressi del software di riconoscimento vocale, questo potrebbe cambiare radicalmente l aspetto e le caratteristiche di acustica dell ufficio. Schermi flessibili Gli schermi flessibili forniranno la capacità di poter essere arrotolati all interno di un cilindro ed una volta estratti potranno visualizzare , messaggi istantanei, presentazioni e grafici, o anche solo annotazioni utili. In un contesto d ufficio, questo potrebbe eliminare la necessità di trasportare copie cartacee di presentazioni o dispositivi ingombranti come laptop e tablet. Realtà virtuale Attraverso l utilizzo di avatar, si offrirà l esperienza di una conferenza realistica, dove i partecipanti si incontrano in una sala conferenza virtuale come fosse una riunione

10 reale. Insieme alla tecnologia di riconoscimento facciale, ciò potrebbe condurre a un interazione più naturale fra i partecipanti, evitando il viaggio verso un luogo fisico. Ciò potrebbe essere particolarmente utile nelle situazioni in cui i membri della riunione sono dislocati in paesi differenti, per esempio, o se sono lavoratori a distanza. L AUTORE Michele Del Sordo è Architetto e Consulente Executive IBM Italia per le infrastrutture tecnologiche a supporto dei sistemi informativi aziendali. Nei circa 30 anni di attività lavorativa ha collaborato con aziende italiane ed internazionali di varie dimensioni prevalentemente dei settori di produzione (manufacturing) di componenti elettroniche, di componenti meccaniche e di autovetture nonché del comparto bancario ed assicurativo. E membro di differenti associazioni quali il Technical Expert Council IBM Italia (affiliato della IBM Academy of Technology), la British Computer Society, l APCO (Associazione Professionale dei Consulenti di Direzione ed Organizzazione Aziendale, affiliata dell International Council of Management Consulting Institutes). Coopera con varie istituzioni universitarie italiane in qualità di docente a contratto e relatore in occasione di seminari, workshop e gruppi di lavoro sulle tematiche di innovazione delle tecnologie IT.

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RETELIT

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RETELIT Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso RETELIT Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.9 Innovare la comunicazione aziendale

Dettagli

Libera il tuo business UNIFIED COMMUNICATION CLOUD COMPUTING

Libera il tuo business UNIFIED COMMUNICATION CLOUD COMPUTING Libera il tuo business UNIFIED COMMUNICATION CLOUD COMPUTING 53% ottimizzazione dei costi di implementazione 48% risparmio sui costi di manutenzione 46% velocità di innovazione 30% costi adattabili in

Dettagli

Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani

Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani 0 UC&C per il mondo Enterprise: perché? Per competere sul mercato l adozione di sistemi adeguati di Comunicazione

Dettagli

Soluzioni per la mobilità che ampliano Cisco Unified Communications

Soluzioni per la mobilità che ampliano Cisco Unified Communications Soluzioni per la mobilità che ampliano Cisco Unified Communications Le aziende di tutto il mondo hanno rivisto i propri processi aziendali per sfruttare le potenzialità delle nuove tecnologie come Internet,

Dettagli

Cisco Unified Communications

Cisco Unified Communications Cisco Unified Communications Per eccellere nei moderni ambienti aziendali in rapidissima evoluzione, i dipendenti devono poter comunicare e collaborare in ogni modo possibile, anche utilizzando cellulari,

Dettagli

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica Mobile & wireless Con applicazioni Mobile & Wireless si intendono le applicazioni a supporto dei processi aziendali che si basano su: rete cellulare, qualsiasi sia il terminale utilizzato (telefono cellulare,

Dettagli

Unified Communications & Collaboration

Unified Communications & Collaboration I vantaggi delle tecnologie di Unified Communications & Collaboration Il caso del Comune di Mantova Realizzato da in collaborazione con Dicembre 2012 2012 NetConsulting - 1 - Migliorare la comunicazione

Dettagli

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali DAVIDE GRASSANO Membro della Commissione Informatica 1 Dicembre 2010 - Milano Agenda 1 Il software come

Dettagli

Cloud Road Map Easycloud.it

Cloud Road Map Easycloud.it Cloud Road Map Pag. 1 è un Cloud Service Broker(CSB) fondata nel 2012 da Alessandro Greco. Ha sede presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, situato in Via Cavour 2, a Lomazzo (Como). La missione

Dettagli

Chiaramente semplice Conferenze audio in ogni minuto

Chiaramente semplice Conferenze audio in ogni minuto Chiaramente semplice Conferenze audio in ogni minuto Con il servizio di audio conferenze on-demand puoi organizzare riunioni con qualità audio cristallina in pochi secondi. Con Arkadin Anytime è possibile

Dettagli

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi Efficienza operativa nel settore pubblico 10 suggerimenti per ridurre i costi 2 di 8 Presentazione La necessità impellente di ridurre i costi e la crescente pressione esercitata dalle normative di conformità,

Dettagli

t h e d i a m o n d o f t e l e c o n f e r e n c i n g www.aethra.net

t h e d i a m o n d o f t e l e c o n f e r e n c i n g www.aethra.net t h e d i a m o n d o f t e l e c o n f e r e n c i n g www.aethra.net LA FORZA DI UN GRANDE GRUPPO Ae.Net è parte del gruppo Chorus Call/ Compunetix, azienda leader mondiale per la fornitura di servizi

Dettagli

t h e d i a m o n d o f t e l e c o n f e r e n c i n g www.aethra.net

t h e d i a m o n d o f t e l e c o n f e r e n c i n g www.aethra.net t h e d i a m o n d o f t e l e c o n f e r e n c i n g www.aethra.net I SERVIZI PROPOSTI DA AE.NET Ae.Net è l azienda italiana che offre servizi, prodotti e soluzioni professionali per la comunicazione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO COMUNE DI CAMISANO VICENTINO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO COMUNE DI CAMISANO VICENTINO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO COMUNE DI CAMISANO VICENTINO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE

Dettagli

VoIP. Voice-Over-Internet La Soluzione CBT Aziende per Comunicare in Rete. E voi liberi di pensare al business. Goodmorning business

VoIP. Voice-Over-Internet La Soluzione CBT Aziende per Comunicare in Rete. E voi liberi di pensare al business. Goodmorning business VoIP Voice-Over-Internet La Soluzione CBT Aziende per Comunicare in Rete. E voi liberi di pensare al business. Goodmorning business La soluzione VoIP di CBT per tutte le aziende con traffico voce locale

Dettagli

MULTICANALITÀ E COMUNICAZIONI UNIFICATE

MULTICANALITÀ E COMUNICAZIONI UNIFICATE MULTICANALITÀ E COMUNICAZIONI UNIFICATE 20-03-2012 26 Argomenti Introduzione e quadro generale Convergenza dei servizi Servizi di prima e i servizi del futuro Comunicazioni unificate Comunicazioni aziendali

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Multicanalità e Mobile: un opportunità per rinnovarsi. Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab

Multicanalità e Mobile: un opportunità per rinnovarsi. Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab Multicanalità e Mobile: un opportunità per rinnovarsi Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab CARTE 2012 Roma, 15 novembre 2012 La multicanalità Fonte: Elaborazioni ABI su dati sull Osservatorio di Customer

Dettagli

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 http://www.sinedi.com ARTICOLO 18 DICEMBRE 2007 LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 Come ogni anno, Gartner, la società americana di ricerche e d informazione sulle tecnologie, ha identificato dieci

Dettagli

Sistema di Unified Communications Wildix

Sistema di Unified Communications Wildix Sistema di Unified Communications Wildix Un sistema di Comunicazione Unificata Wildix è composto da diversi elementi hardware ed applicativi software che interagiscono per gestire il flusso delle comunicazioni

Dettagli

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni La tua azienda è perfettamente connessa? È questa la sfida cruciale dell attuale panorama aziendale virtuale e mobile, mentre le

Dettagli

OGGETTO: Microsoft Unified Communications

OGGETTO: Microsoft Unified Communications OGGETTO: Microsoft Unified Communications Gentile Cliente, Microsoft Unified Communications è la nuova soluzione di comunicazione integrata che offre alle organizzazioni una piattaforma estendibile di

Dettagli

La vostra azienda guarda al futuro? Cos è la Comunicazione Unificata? TELEFONATA VIDEOCHIAMATA RICHIAMAMI CHAT. CONFERENZA Testo, Audio, Video

La vostra azienda guarda al futuro? Cos è la Comunicazione Unificata? TELEFONATA VIDEOCHIAMATA RICHIAMAMI CHAT. CONFERENZA Testo, Audio, Video In un mercato molto competitivo è importante distinguersi dalla concorrenza puntando su elementi fondamentali quali il livello dell attenzione e dei servizi offerti ai clienti. Con le numerose funzioni

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

Cisco Collaboration: il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese

Cisco Collaboration: il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese Cisco Collaboration: il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese Cisco Business Edition 6000 dà impulso alla produttività Grazie ad alcune soluzioni Collaboration semplici e convenienti, i dipendenti

Dettagli

Online Collaboration. Google e GoogleDrive

Online Collaboration. Google e GoogleDrive Online Collaboration Google e GoogleDrive Questa guida rapida permette di comprendere i principali concetti e competenze relativi all impostazione e all uso degli strumenti di collaborazione online. Il

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE La Camera di Commercio La Camera di Commercio è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge, nell ambito della circoscrizione territoriale di competenza,

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

La vostra azienda guarda al futuro? Cos è la Comunicazione Unificata? TELEFONATA VIDEOCHIAMATA RICHIAMAMI CHAT. CONFERENZA Testo, Audio, Video

La vostra azienda guarda al futuro? Cos è la Comunicazione Unificata? TELEFONATA VIDEOCHIAMATA RICHIAMAMI CHAT. CONFERENZA Testo, Audio, Video Quando abbiamo inaugurato la nostra nuova sede abbiamo inaugurato un nuovo modo di lavorare, sfruttando il potenziale tecnologico della soluzione Wildix Andrea Massarotto - Responsabile Immobiliare Aste.com

Dettagli

I servizi cloud per la didattica

I servizi cloud per la didattica I servizi cloud per la didattica Un servizio offerto da DidaCloud srls Fare startup significa fare cose nuove che cambiano la vita propria e altrui Riccardo Luna, primo direttore dell edizione italiana

Dettagli

CHIARAMENTE SEMPLICE CONFERENZE AUDIO IN OGNI MINUTO

CHIARAMENTE SEMPLICE CONFERENZE AUDIO IN OGNI MINUTO CHIARAMENTE SEMPLICE CONFERENZE AUDIO IN OGNI MINUTO Con il servizio di audio conferenze ondemand puoi organizzare riunioni con qualità audio cristallina in pochi secondi. Con Arkadin Anytime è possibile

Dettagli

UComm CONNECT TO THE CLOUD

UComm CONNECT TO THE CLOUD CONNECT TO THE CLOUD CHI È TWT TWT S.p.A., operatore di telecomunicazioni dal 1995, offre ai propri clienti e partner una gamma completa di soluzioni ICT integrate e innovative, personalizzate in base

Dettagli

Unified Communication Collaboration ai tempi del Cloud. Marketing - Stefano Nocentini

Unified Communication Collaboration ai tempi del Cloud. Marketing - Stefano Nocentini Unified Communication Collaboration ai tempi del Cloud Marketing - Stefano Nocentini ROMA 26 GENNAIO 2012 Il Cloud Computing Da dove partiamo Il Cloud Computing è per tutti! Perché il Cloud Computing Compliance

Dettagli

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione Prof. Michele Barcellona Hardware Software e Information Technology Informatica INFOrmazione automatica La scienza che si propone di raccogliere,

Dettagli

Scheda Informativa. Verizon Net Conferncing

Scheda Informativa. Verizon Net Conferncing Scheda Informativa Verizon Net Conferncing Net Conferencing 1.1 Informazioni generali sul Servizio Grazie a Net Conferencing Verizon e alle potenzialità di Internet, potrete condividere la vostra presentazione

Dettagli

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo I trend tecnologici che influenzano le nostre imprese? Collaboration Sentiment

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE Il Voice Management Cloud è pensato per Manager, consulenti, professionisti

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Lifesize. Cloud. È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile

Lifesize. Cloud. È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile Lifesize Cloud È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile Salutate... la videoconferenza come non l'avete mai vista. Solo Lifesize fornisce una soluzione per collegare

Dettagli

Soluzioni Cisco Unified IP Phone

Soluzioni Cisco Unified IP Phone Soluzioni Cisco Unified IP Phone Cisco offre una vasta gamma di prodotti, soluzioni, servizi e strumenti di protezione e assistenza per le comunicazioni alle imprese di ogni dimensione che affrontano le

Dettagli

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE 74 COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE Presentazione Una grande associazione come l Aics non può rimanere insensibile alla grande rivoluzione che si sta verificando nel campo delle comunicazioni interpersonali

Dettagli

Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese. Comunicazione semplificata per aziende in movimento

Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese. Comunicazione semplificata per aziende in movimento Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese Comunicazione semplificata per aziende in movimento Il successo di una piccola o media impresa (PMI) dipende sostanzialmente

Dettagli

Video Comunicazione su Rete Internet

Video Comunicazione su Rete Internet Video Comunicazione su Rete Internet 1 Introduzione alla comunicazione video su rete Internet. La rapida evoluzione dell Information Technology negli ultimi anni ha contribuito in maniera preponderante

Dettagli

Versione: 18/11/2013

Versione: 18/11/2013 Offerta Versione: 18/11/2013 1 Indice La piattaforma Sèmki-RV 3 Gli strumenti di comunicazione 4 Funzionalità in breve degli utenti del nuovo sistema Sèmki 6 Report e statistiche 9 Prerequisiti 10 Quotazione

Dettagli

quando la comunicazione libera valore

quando la comunicazione libera valore Unified Communication & Collaboration: quando la comunicazione libera valore Alessandro Piva School of Management Politecnico di Milano Mail: alessandro.piva@polimi.it it 0 Il contesto Una definizione

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Milano, 16 marzo 2010 Priorità ICT di investimento e indagine per le banche Italiane canali Fonte:ABI

Dettagli

Software per comunicazioni e collaborazione Executive brief Collaborazione alla velocità del business.

Software per comunicazioni e collaborazione Executive brief Collaborazione alla velocità del business. Software per comunicazioni e collaborazione Executive brief Collaborazione alla velocità del business. Comunicazioni unificate e collaborazione più semplici con IBM Lotus Sametime Pagina 2 Sommario 2 Obiettivo:

Dettagli

PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI

PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER CON QUALITÀ AUDIO IN ALTA DEFINIZIONE FUNZIONI DI RETE COMPLETAMENTE TRASPARENTI E MASSIMA FLESSIBILITÀ L NS1000

Dettagli

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole Marina Cabrini Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin mcabrini@sicef.ch l mondo dell informatica è in perenne movimento ed evoluzione,

Dettagli

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION CONCETTI FONDAMENTALI USO DI DISPOSITIVI MOBILI APPLICAZIONI SINCRONIZZAZIONE 4. COLLABORAZIONE MOBILE 4.1. Concetti fondamentali 4.1.1 Identificare

Dettagli

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO Cisco è una delle aziende leader nella fornitura di apparati di networking. Nasce nel 1984 a San Josè, California, da un gruppo di ricercatori della Stanford University focalizzandosi sulla produzione

Dettagli

Aastra MX-ONE» Ottimizzazione della comunicazione aziendale

Aastra MX-ONE» Ottimizzazione della comunicazione aziendale Aastra MX-ONE» Ottimizzazione della comunicazione aziendale Obiettivo : essere al centro della comunicazione. ORA SIETE VOL AL CENTRO DELLA COMUNICAZIONE Le comunicazioni con colleghi o clienti devono

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO RUGGIERI GROUP

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO RUGGIERI GROUP Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO RUGGIERI GROUP Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.10 Innovare

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Lifesize. Cloud. È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile

Lifesize. Cloud. È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile Lifesize Cloud È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile Salutate... la videoconferenza come non l'avete mai vista. Solo Lifesize fornisce una soluzione per collegare

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

Il ritorno sugli investimenti nelle tecnologie di collaborazione: il valore delle soluzioni di collaborazione di oggi

Il ritorno sugli investimenti nelle tecnologie di collaborazione: il valore delle soluzioni di collaborazione di oggi Il ritorno sugli investimenti nelle tecnologie di collaborazione: il valore delle soluzioni di collaborazione di oggi di Carl Wiese, Vice Presidente, Global Collaboration Sales, Cisco Informazioni disponibili

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

Lifesize. Cloud. È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile

Lifesize. Cloud. È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile Lifesize Cloud È giunto il momento di parlare con un sistema di videoconferenza incredibile Salutate... la videoconferenza come non l'avete mai vista. Solo Lifesize fornisce una soluzione per collegare

Dettagli

ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese

ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese 1 Indice TeamSystem 2 POLYEDRO 4 ALYANTE Start 8 Accessibilità, collaboration e funzionalità condivise 11 Aree funzionali

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE In un momento di importante trasformazione economica, il Voice Management

Dettagli

Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese. Comunicazione semplice per le aziende in movimento

Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese. Comunicazione semplice per le aziende in movimento Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese Comunicazione semplice per le aziende in movimento Per avere successo una piccola o media impresa (PMI) deve tenere alta la

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

MCA nasce per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività.

MCA nasce per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività. MCA, ossia Multimedia Collaboration APP, è la soluzione di web collaboration contributiva e interattiva realizzata da HRC per apportare nuove funzionalità nella gestione di meeting e per poter condividere

Dettagli

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761. OpenVoice Allegato descrittivo 22/10/2013 Open Solution S.r.l. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.328433 info@opensolution.it

Dettagli

RELAZIONE E COMUNICAZIONE. Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a:

RELAZIONE E COMUNICAZIONE. Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a: RELAZIONE E COMUNICAZIONE Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a: Microsoft Office System 2007 Windows Vista Microsoft Exchange Server 2007 è ancora più potente ed efficace, grazie

Dettagli

In meno di dieci anni i social. Social Learning, la formazione 2.0

In meno di dieci anni i social. Social Learning, la formazione 2.0 Social Learning, la formazione 2.0 È IL MODO PIÙ NUOVO DI EROGARE CONTENUTI E INFORMAZIONI A DIPENDENTI, CLIENTI E FORNITORI, MA È ANCHE LA FORMA PIÙ ANTICA DI APPRENDIMENTO, CHE PASSA DALLE RELAZIONI,

Dettagli

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati SSERV IIZ II E SSOLUZ IION II D II CONNETT IIV IITA VOCE E DAT II Le soluzioni di Internet Comunication del gruppo S.T. permettono al cliente la realizzazione di infrastrutture voce-dati adeguate alle

Dettagli

Realizzato da Plantronics Panoramica sul telelavoro. Studio condotto da Plantronics

Realizzato da Plantronics Panoramica sul telelavoro. Studio condotto da Plantronics Realizzato da Plantronics Panoramica sul telelavoro Studio condotto da Plantronics Panoramica sul telelavoro 2 Quasi 1 su 4 degli intervistati (23,3%) ha risposto che fra l 11% e il 20% del proprio personale

Dettagli

Lync: la nuova era della comunicazione 21.11.2012 1

Lync: la nuova era della comunicazione 21.11.2012 1 Lync: la nuova era della comunicazione 21.11.2012 1 Possibilità di comunicazione comuni Messaggi istantanei Segreteria telefonica digitale Conferenze Video Telefonia Conferenze Web E-Mail e Calendario

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2012. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ETHAN

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2012. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ETHAN Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2012 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ETHAN Innovare e competere con le ICT - PARTE I Aumentare l'efficienza e la

Dettagli

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO Report globale e suggerimenti Gennaio 2013 Autore: Filigree Consulting Promosso da: SMART Technologies Executive

Dettagli

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER Evoluzione al Cloud Computing Condivisione dei lavori Integrazione con Android & iphone Cos è il Cloud: le forme e i vantaggi Durante la rivoluzione industriale, le

Dettagli

Perché le reti di calcolatori. Terminologia e classificazione delle reti. Reti aziendali Reti domestiche Reti Mobili

Perché le reti di calcolatori. Terminologia e classificazione delle reti. Reti aziendali Reti domestiche Reti Mobili Perché le reti di calcolatori Reti aziendali Reti domestiche Reti Mobili Terminologia e classificazione delle reti Tecnologia di trasmissione Scala della rete 2 Diffusione della tecnologia digitale Distribuzione,

Dettagli

GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI

GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI Gestionale Integrato, tagliato su misura per gli Studi Commerciali e i Consulenti del Lavoro. ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI LECCE FONDAZIONE

Dettagli

IBM Lotus CEO Community Collaboration Bundle offre una soluzione completa di collaborazione nelle comunicazioni

IBM Lotus CEO Community Collaboration Bundle offre una soluzione completa di collaborazione nelle comunicazioni Annuncio IBM Europe Software ZP08-0301 del 24 giugno 2008 IBM Lotus CEO Community Collaboration Bundle offre una soluzione completa di collaborazione nelle comunicazioni Indice In sintesi Panoramica In

Dettagli

PJWX4141 PJWX4141N PJWX4141NI

PJWX4141 PJWX4141N PJWX4141NI Proiettore portatile a ottica ultra corta PJWX4141 PJWX4141N PJWX4141NI Proiezione da 11,7 c WXGA 3.300 lumen Installabile a paret Immagini 40-80" 3 kg Condivisione delle informazioni sempre e ovunque

Dettagli

AudioVisual Solutions

AudioVisual Solutions AudioVisual Solutions AudioVisual Interior Design Gli uffici hanno sempre più bisogno di tecnologia, sistemi audiovisivi, sale dedicate per videoconferenza e immersive telepresence. Ayno fornisce interior

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Torino, 26 novembre 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi

Dettagli

Engagement semplice per aziende di medie dimensioni

Engagement semplice per aziende di medie dimensioni Engagement semplice per aziende di medie dimensioni La tua azienda è ben connessa? È questa la sfida cruciale dell attuale panorama aziendale virtuale e mobile, mentre le aziende si sforzano di garantire

Dettagli

Team meeting fra personale operativo e dirigenziale distribuito. Segretarie esecutive e receptionist virtuali

Team meeting fra personale operativo e dirigenziale distribuito. Segretarie esecutive e receptionist virtuali Cisco TelePresence Q. Che cos è Cisco TelePresence? A. Cisco TelePresence è una nuova tecnologia capace di creare esperienze uniche e vivibili in prima persona tra individui, luoghi ed eventi, sia nell

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

ALYANTE Enterprise. Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta

ALYANTE Enterprise. Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta ALYANTE Enterprise Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta Con l esperienza del canale ACG per gestire Dimensione e Complessità aziendale 1 Indice TeamSystem 2 ACG 4 POLYEDRO 6 ALYANTE

Dettagli

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI LIMES Linea informatica di Migrazione, Emergenza e Sicurezza. Presentazione al G-Award 2012

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI LIMES Linea informatica di Migrazione, Emergenza e Sicurezza. Presentazione al G-Award 2012 MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI LIMES Linea informatica di Migrazione, Emergenza e Sicurezza Presentazione al G-Award 2012 Responsabile del progetto: Francesco Lazzaro Capo dell Ufficio DGAI IV Sviluppo

Dettagli

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa da CIO Survey 2013 NetConsulting 2013 1 CIO Survey 2013: Executive Summary Tanti gli spunti che emergono dall edizione 2013 della CIO Survey, realizzata

Dettagli

La gestione della presenza aumenta la produttività dei telefoni mobili

La gestione della presenza aumenta la produttività dei telefoni mobili La gestione della presenza aumenta la produttività dei telefoni mobili La tecnologia mobile per la gestione della presenza è in grado di mostrare le modifiche dello stato di raggiungibilità delle persone

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI Operatore pubblico. ST è titolare

Dettagli

Communication made easy

Communication made easy Communication made easy Speaker Profile Federico Rossi Direttore Commerciale della NetResults S.r.l., società ICT nata nell aprile 2006 di cui è socio fondatore. Sin dai primi anni di attività NetResults

Dettagli

Semplifica la gestione di una forza lavoro globale

Semplifica la gestione di una forza lavoro globale Semplifica la gestione di una forza lavoro globale Cezanne HR è un azienda internazionale, che gestisce clienti in tutto il mondo. Per questo sappiamo quanto possa essere complicato gestire le Risorse

Dettagli

PROVINCIA Barletta Andria Trani. Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione. Progetto

PROVINCIA Barletta Andria Trani. Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione. Progetto Barletta Andria Trani Progetto dei Servizi per il Lavoro della Provincia Barletta Andria Trani Premessa e contesto di riferimento Oltre il 25% della popolazione della Provincia di Barletta Andria Trani

Dettagli

www.osservatori.net - CHI SIAMO

www.osservatori.net - CHI SIAMO Virtual Workspace ed Enterprise 2.0: prospettive e barriere di una rivoluzione annunciata Mariano Corso Politecnico di Milano www.osservatori.net - CHI SIAMO Nati nel 1998, gli Osservatori ICT della School

Dettagli

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti.

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. La 3S Telematica offre servizi di consulenza, progettazione, realizzazione e gestione di reti informatiche con particolare risvolto legato alla

Dettagli

La soluzione di Unified Communications all-in-one per piccole e medie imprese.

La soluzione di Unified Communications all-in-one per piccole e medie imprese. OpenScape Business La soluzione di Unified Communications all-in-one per piccole e medie imprese. Migliorate le prestazioni e fate un salto di qualità integrando la Unified Communications nella vostra

Dettagli

LA SOLUZIONE GESTIONALE INTEGRATA PER IL COMMERCIALISTA. Provarlo non vi Costerà Nulla, Acquistarlo Soltanto la Metà

LA SOLUZIONE GESTIONALE INTEGRATA PER IL COMMERCIALISTA. Provarlo non vi Costerà Nulla, Acquistarlo Soltanto la Metà LA SOLUZIONE GESTIONALE INTEGRATA PER IL COMMERCIALISTA Provarlo non vi Costerà Nulla, Acquistarlo Soltanto la Metà OFFERTA ESCLUSIVA PASSEPARTOUT BUSINESSPASS EASY OFFICE S.r.l.s. PARTNER PASSEPARTOUT

Dettagli

P A D. Private A Distanza. www.newsoftsrl.it

P A D. Private A Distanza. www.newsoftsrl.it p r o g e t t o Sommario PREMESSA... 3 1 ARCHITETTURA FUNZIONALE... 3 2 FUNZIONI FONDAMENTALI... 4 2.1 CONSULTAZIONE DELL AGENDA... 5 2.2 PRENOTAZIONE DI UN CONTATTO... 5 2.3 AGGIORNAMENTO DEL SISTEMA...

Dettagli

VoipNet. La soluzione per la comunicazione aziendale

VoipNet. La soluzione per la comunicazione aziendale VoipNet La soluzione per la comunicazione aziendale grave crisi economica fase recessiva mercati instabili terremoto finanziario difficoltà di crescita per le aziende Il mercato La nuova sfida per le aziende:

Dettagli