UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA"

Transcript

1 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA' DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E MANAGEMENT PROVA FINALE La rilevanza delle asimmetrie informative nei contratti assicurativi RELATORE: CH.MO PROF. Gui Benedetto LAUREANDO/A: FILIPPI ANNALISA MATRICOLA N Data Approvazione: 24 Giugno 2013

2 Azienda ospitante Azienda ospitante: COGEASS BROKER DI ASSICURAZIONE SRL Tutor professionale: GIORGIO STOPPATO Denominazione sociale: COGEASS BROKER DI ASSICURAZIONE SRL Comune sede operativa: PADOVA (PD) Comune sede principale: Telefono: istituzionale dell'azienda: Ruolo organizzativo del supervisore: AMMINISTRATORE DELEGATO E LEGALE RAPPRESENTANTE del supervisore: Sito aziendale: Forma giuridica: SRL Settore di appartenenza: BROKER ASSICURATIVO Settore in cui opera l'azienda (eventuale codice ATECO): Attività svolta: intermediazione assicurativa Altre sedi aziendali: Organico (anno precedente a quello in corso): 3 soci che lavorano in azienda e 2 dipendenti a tempo indeterminato Fatturato (anno precedente a quello in corso): Eventuali altre informazioni:

3 Contesto Competitivo Contesto competitivo: Cogeass nasce nel 1979, e da allora si occupa di intermediazione assicurativa per il commercio, l'industria, le aziende e i professionisti, comunque in generale non si rivolge ai privati. Il punto di forza di Cogeass è individuabile appunto nella sua qualifica, quella di broker, che rende il suo operare slegato da interessi diversi da quelli del cliente mandante, finalizzando quindi il suo agire alla determinazione della polizza migliore, alle condizioni migliori, più adatta al cliente. Cogeass propone infatti al cliente solo polizze di durata massima annuale, nella maggior parte dei casi senza tacito rinnovo, al fine sia di poter rivalutare i rischi e le posizioni con una frequenza continua e costante, sia di poter di volta in volta cogliere le novità sul mercato, sostituendo le polizze in essere con contratti più vantaggiosi. Oltretutto il contatto con i clienti è continuo e personalizzato. I servizi che Cogeass offre in quanto broker sono assai diversificati; tale diversificazione nasce e si articola in dipendenza dalla figura del cliente, dalle sue richieste e dalla sua attività. Fondamentale è il momento di incontro con il potenziale cliente; in questa prima fase il broker deve saper cogliere quelle che sono le coperture di cui egli necessita ed identificare quindi quelli che sono i rischi principali cui egli può andare incontro, ovviamente a seconda di quella che è l'attività del cliente o il suo settore di appartenenza. Con il conferimento del mandato di brokeraggio, il broker si obbliga ad operare secondo le norme del Codice deontologico dell'aiba (Associazione Italiana Brokers di Assicurazione e Riassicurazione) impegnandosi a tutelare solo ed esclusivamente gli interessi del cliente, ad assisterlo nell'individuare le sue necessità assicurative, durante l'iter che lo porterà a stipulare la polizza (è un'assistenza prevalentemente di carattere giuridico e amministrativo) e qualora occorra un sinistro, gestendo la pratica per suo conto. Il vantaggio principale che Cogeass presenta per chi intende assicurarsi contro un rischio sono la personalizzazione della consulenza, la profonda conoscenza dei prodotti assicurativi e la gestione di polizze e procedure di sinistro. Gli svantaggi sono dati dalla difficoltà nel reperire clienti e nella competizione con le altre aziende del settore. Inoltre le agenzie di broker, anche se in continuo aumento nel panorama italiano, non sono particolarmente diffuse, almeno rispetto ad altri paesi europei. In ogni caso l'agenzia di broker si rivela sempre particolarmente utile per le aziende che si trovano a dover stipulare e in seguito a gestire molte e complesse polizze. E' qui infatti che il broker opera, cercando di intermediare le nuove offerte del mercato assicurativo. Nome file grafico pdf: grafici.pdf

4 Job description Job Title: Addetto commerciale all'ufficio Sinistri Area o funzione di appartenenza: Ufficio Sinistri Dipendenza gerarchica: Responsabile Ufficio Sinistri Relazioni interfunzionali interne ed esterne: Chi occupa questa posizione si relaziona in modo sistematico con moltissime figure. Innanzitutto i colleghi commerciali, che incontrano i clienti e assicurano i vari rischi. In secondo luogo con i clienti danneggiati, per conto dei quali viene gestita la pratica. Quindi con tutte le persone e le strutture che vengono coinvolte nel sinistro, periti, medici, liquidatori, controparti e loro avvocati.la finalità di tutti questi rapporti sta nella risoluzione del sinistro. Scopo: La posizione esiste perchè è necessaria una figura che si occupi della gestione e della risoluzione del danno. Il mandato che il cliente dà al broker riguarda infatti sia la valutazione delle coperture migliori sul mercato, sia un'efficiente gestione del sinistro, quando esso accade. E' quindi uno dei servizi principali che fa il broker. Per l'importanza del servizio e per far fronte al continuo verificarsi di sinistri occorre qualcuno che se ne occupi in modo costante. Descrizione delle attività: Quotidianamente contatto (o mi reco presso) clienti, periti, liquidatori, compagnie, con cui discuto delle pratiche in essere. Quotidianamente studio le polizze su cui avvengono sinistri, preparo documenti, aggiorno pratiche. Metto in contatto compagnia e cliente ogniqualvolta la polizza debba essere rivista, per qualsiasi motivo, sia economico che amministrativo. Mi occupo della corrispondenza dell'azienda e di certi sinistri specifici (credito). Responsabilità: Chi si occupa dei sinistri è massimamente responsabile della soddisfazione del cliente. La migliore risoluzione di questi infatti è indice di efficienza dell'azienda e di affidabilità. Le pratiche quindi devono essere gestite nei tempi giusti, tenendo il cliente, i colleghi, le compagnie assicurative sempre informati. Conoscenze di base: Dipende dal tipo di sinistro, in generale: buone conoscenze giuridiche (diritto privato in particolare, ma anche diritto commerciale, degli intermediari finanziari), buone conoscenze in tema di bilancio e gestione d'impresa, buone conoscenze di matematica. Conoscenze specifiche: procedura civile e concorsuale e altri ambiti specifici del diritto come quello fallimentare Competenze: Il titolare di questa posizione deve avere ottime conoscenze in tema di diritto civile e procedura civile. Deve essere in grado di comunicare con esperti e con le compagnie, di spiegare lo svolgimento della procedura al cliente. Deve saper gestire e ricordare anche centinaia di pratiche contemporaneamente, e sapere dare la priorità rispetto alle azioni da compiere. Oltretutto deve saper leggere e capire la polizza, e spiegarne i risvolti legali e economici al cliente.

5 Competenze sviluppate 1 - Competenza: 8 - Come si fa la pianificazione e la gestione delle attività commerciali e di marketing Esempio: Ogni settimana, al lunedì, tutti i membri di Cogeass fanno un meeting interno della durata di due ore circa. Dato che tutte le compagnie con cui operiamo inviano continuamente le nuove offerte di polizza, al lunedì si discutono la novità, se ci sono, e si fa un preventivo per alcuni clienti, che possono essere selezionati a caso o perchè si ritiene che le coperture che hanno al momento non siano adatte, o perchè i clienti stessi non sono soddisfatti. Se il preventivo risulta migliore del contratto in essere si va dal cliente e lo si discute con lui. Questo è possibile perchè difficilmente accade che un cliente rimanga con una compagnia, sapendo che da un'altra parte risparmia o ha coperture migliori. Quindi l'analisi commerciale è pensata e pianificata in modo collegiale, tutti infatti sono tenuti, quando arrivano queste nuove offerte, a prenderne visione e cercare di esprimere un giudizio a proposito. Qualora invece un cliente o un potenziale cliente decida di rivolgersi a Cogeass al fine di assicurare un nuovo rischio, il commerciale prima fa i suoi preventivi e fa una selezione delle compagnie cui proporre il rischio, poi si reca presso di loro e discute la possibilità della nuova polizza. Egli in base alle risposte che ottiene, al contratto che deriva dall'incontro, sceglierà con chi stipulare la polizza. Ho sempre partecipato alle riunioni del lunedì e ho assistito più volte alla discussione con alcuni clienti a proposito delle loro polizze in essere. 2 - Competenza: 13 - Sostenere una discussione giuridica Esempio: I contratti su cui Cogeass sta investendo maggiormente, ritenendo che crearsi conoscenze specifiche in quell'ambito possa essere assai profittevole, sono quelli "a sfondo legale", e quindi le polizze di Tutela Legale, che possono essere polizze a se stanti o polizze comprese nelle polizze di responsabilità Civile (dell'azienda, degli amministratori, dell'albergo eccetera). Poche compagnie offrono questo tipo di contratto; Cogeass lavora nell'ambito delle polizze legali con Roland e DAS. La difficoltà di questo contratto è tale che sia legali di Roland che di DAS sono venuti in ufficio a farci un corso e a spiegarci la polizza. Molte aziende manageriali stipulano questa polizza, soprattutto per la responsabilità civile appunto degli amministratori, ma anche dei dipendenti, per le cause interne all'azienda o anche quelle esterne. Cogeass non ha moltissime polizze di questo tipo, e i sinistri non sono così frequenti. Durante il mio stage mi è capitato il caso di un sinistro di questo tipo, dove un amministratore e un dipendente di un'azienda erano stati citati dal legale di un'altra azienda per falsa testimonianza. Il legale del nostro cliente, appunto l'azienda dell'amministratore e del dipendente citati, ci ha inviato la denuncia e noi abbiamo aperto il sinistro tutela legale. Il rapporto con quest'avvocato, ma anche con altri per altri casi meno difficili, mi ha spinto e un pò obbligato a migliorare le mie conoscenze della materia giuridica. Queste conoscenze sono certo molto specifiche, e si legano al sinistro occorso, in questo caso alla falsa testimonianza, ma dovevo essere comunque in grado di parlare con quest'avvocato utilizzando i termini esatti. 3 - Competenza: 15 - Quali sono le normative sui contratti Esempio: Durante lo stage ho approfondito molto le mie conoscenze in merito di contratti, in special modo i contratti assicurativi. Una volta che la polizza è pronta, la compagnia la invia a Cogeass. Il nostro compito è recapitarla al cliente, e se egli lo richiede, anche spigliela. Anche la polizza si rifà nel suo interno a tutta la normativa sui contratti contenuta nel Codice Civile, alla legge sulla Privacy, ai modelli di adeguatezze e trasparenza dell'ivass. Il cliente deve sottoscrivere ognuno di questi punti, deve insomma dichiarare di essere a conoscenza che il contratto rispetta la privacy, che il contratto rientra negli standard IVASS eccetera. Il broker deve essere in grado di spiegare tutta la normativa. Io mi occupavo di predisporla, e fin da subito mi è stato detto di leggarla e familiarizzare con essa. Le polizze stesse sono infatti dei contratti, che possono essere anche assai diversi. Quello che a me è stato richiesto è stato di individuare i punti comuni, quindi quelle leggi e quei criteri che valgono sempre. In ogni polizza infatti sono presenti tutti i riferimenti al comportamento che devono tenere i contraenti o ai casi di recesso del contratto. Questi elementi imprescindibili si ritrovano sempre, e costituiscono una specie di cornice dentro alla quale il cliente, la compagnia e il broker si devono muovere.

6 4 - Competenza: 41 - Saper analizzare fenomeni economici e sociali in ottica comparata internazionale Esempio: Durante un corso presso Cogeass con due legali di Euler Hermes, questi hanno comparato il mercato delle polizze italiano con quello tedesco o quello inglese. Il tutto era nato dal fatto che Cogeass aveva da poco in gestione una polizza credito nuova, con una società che lavora tra Italia e Germania. L'incontro con loro, che fanno parte di una delle più stimate compagnie assicurative a livello mondiale, leader mondiale nel settore dell'assicurazione del credito commerciale, mi ha fatto riflettere su quanto diversamente venga considerata l'assicurazione nei diversi paesi europei. Questo ha stimolato l'interesse per compiere delle ricerche che ho poi sottoposto ad alcuni colleghi, incontrando approvazione. Utlizzando i portali delle compagnie che lavorano a livello internazionale, ho studiato dove queste vendono la maggiornaza dei loro prodotti e quali sono appunto i prodotti che attualmente, nei diversi paesi, incontrano maggiore successo. Le differenze sono notevoli, e dimostrano quanto differentemente viene valutato il ruolo dell'assicurazione nelle culture di paesi diversi. 5 - Competenza: 30 - Riuscir a negoziare o mediare in situazioni conflittuali Esempio: Lavorare come broker assicurativo significa molto banalmente fare intermediazione assicurativa tra i clienti e la compagnia. I clienti rilasciano al broker un mandato, il broker si obbliga ad eseguire questo mandato rispettando uno standard comportamentale imposto dall'aiba. Di fatto svolgere opera di intermediazione non è facile, anche perchè i soggetti che entrano in gioco non sono mai solo due, il cliente e la compagnia, ma nel caso di sinistro sono sempre di più, e spesso questi soggetti hanno interessi diversi se non opposti. Ho visto dei casi di irriducibile opposizione tra due soggetti coinvolti in un sinistro, o tra due periti che, chiamati a valutare lo stesso danno, davano stime diversissime. Il broker nel fare l'interesse del cliente deve frapporsi tra queste divergenze e saperle guidare veso quelli che sono gli interessi del cliente. Un caso che mi è capitato riguardava la stima dell'invalidità di un'anziana in seguito a una caduta. Poichè l'anziana era coperta da una polizza vita-infortunio-spese mediche, tanto più risultava alta l'invalidità, tanto più ella veniva liquidata dalla compagnia. Il medico convenzionato con la compagnia e quello di parte davano percentuali di invalidità talmente diverse, e talmente irriducibili erano nelle loro posizioni, che noi, come broker della signora, siamo intervenuti per mediare la situazione. 6 - Competenza: 19 - Reperire e utilizzare informazioni da banche dati e letteratura Esempio: Spesso le compagnie mettono a disposizione dei broker portali internet appositi con molteplici funzioni. Innanzitutto sono luoghi di scambio di informazioni, che ottimizzano notevolmente le procedure (l'alternativa sarebbe la telefonata o la mail, ma non sempre la risposta è garantita).il broker carica su questi portali le denuncie di sinistro, certificati inail per gli infortuni, fatture e altra documentazione per i sinistri. Le compagnie forniscono il nome del liquidatore, il numero del sinistro e lo stato della pratica. Inoltre permettono il download di moduli per le nuove polizze, come i questionari di autovalutazione per le polizze sanitarie. Uno dei iei compiti è stato reperire, tra le tante cose che mi venicano richieste, il materiale giusto. Alla fine i miei colleghi si aspettavano che io sapessi perfettamente dove andare a cercare il materiale, cosa caricare, quando farlo, e che partendo da una pratica di sinistro o da una polizza, fossi perfettamente in grado di trovare tutta la documentazione necessaria al suo espletamento. 7 - Competenza: 20 - Come si gestisono e si analizzano i dati Esempio: La raccolta dei dati di un cliente, soprattutto se nuovo, rappresenta un momento fondamentale. Innanzitutto lo si conosce in questo modo, e si inzia a capire per quali rischi necessita di una copertura. Questo è il ruolo fondamentale che svolge, assieme all'ufficio commerciale, l'ufficio sinistri. In base al tipo di polizza che si andrà a stipulare le informazioni necessarie per una corretta analisi sono molto diverse. Le compagnie, in base alla polizza, forniscono ai broker dei questionari di autovalutazione che il potenziale cliente è tenuto a compilare. I dati raccolti inoltre devono anche servire per fare un preventivo di polizza e per vedere se il cliente sarà effettivamente in grado di pagare il premio. Quindi l'analisi sul nuovo cliente interessa anche l'ufficio contabilità e amministrazione. I dati raccolti vengono tutti immagazzinati sul software

7 aziendale. L'ufficio sinistri è preposto a dare una valutazione ex ante del rischio che il cliente incorra in un sinistro. Quindi è necessario leggare tutta la documentaziona fornita dal cliente e cercare pensare alla polizza più adatta al caso, far notare altri ambiti passibili di sinistrosità che potrebbero essere coperti. Il tutto congiuntamente ad una buona conoscenza del cliente mediante: lettura dei bilanci, se vengono forniti, visita all'azienda o visione di fotografie, notizie da internet e quotidiani. 8 - Competenza: 34 - Ricondurre un fenomeno a concetti o strumenti teorici Esempio: Questo è stato un pò il senso che ho voluto dare alla mia prova finale. Partendo da un certo avvenimento, o da un contratto, mi sono chiesta a quale tipo di asimmetria informativa ci si poteva ricondurre, se alla selezione avversa, all'azzardo morale, a entrambi o a nessuno. Non è stato semplice, ma fortunatamente avevo un punto di vista privilegiato dal fatto di trovarmi a metà strada tra la compagnia e il cliente. Ho preso in considerazione molte polizze, fino a quella molto complessa sul credito commerciale, che non ho saputo ricondurre a nessuna delle due fattispecie. 9 - Competenza: 22 - Progettare e fare simulazioni, elaborando dati e informazioni con software gestionali Esempio: Cogeass si affida a un software in grado di gestire contemporaneamente anagrafica di un cliente, nome e dati di compagnie, studi peritali, strutture convenzionate, aziende, le polizze dei clienti e la contabilità loro connessa, le scadenze e i quietanziamenti, i sinistri. Questo enorme archivio viene aggiornato in modo costante; ci sono azioni che vengono sempre registrate, come i pagamenti, e altre che l'utente registra, come lo stato di una pratica. Tramite questo software ho avuto a disposizione moltissimi dati su aziende e persone fisiche. Man mano che le richieste dei colleghi si facevano più complesse ho imparato ad usare bene il software. Alla fine lo ho usato per fare simulazioni, come quelle che ho già citato sui preventivi. Ad esempio, ero interessata a calcolare il valore per dieci persone fisiche di età superiore ai sessanta anni della RCAuto con una determinata compagnia, per poi confrontare i dati tra loro e con il reale premio che questi dieci clienti pagavano. Questo era uno dei modi di valutare e confrontare le polizze in essere quando si desiderava operare dei miglioramenti in un certo ramo assicurativo Competenza: 36 - Apprendere un metodo per approfondire la conoscenza di una disciplina Esempio: Prima di iniziare lo stage non avevo mai personalmente letto o preso in mano una polizza assicurativa. Cogeass mi ha richiesto invece di conoscerle velocemente e bene, saperle distinguere e conoscere la principali compagnie con cui operiamo. Il primo passo per la risoluzione del sinistro da parte del broker passa appunto per la lettura attenta della polizza. La prima domanda che ci si pone è infatti se il sinistro sia o non sia coperto. In certi casi è molto intuitivo, in altri non lo è. Se non è coperto bisogna andare a vedere se ci sono garanzie di polizza accessorie ( come la kasko sul RCA ) che permettono di includere il danno o parte di esso. In seguito si guarda dove o a cosa è accaduto il danno, in che circostanze e con quali risultati. Si studiano tutte le condizioni di polizza per vedere se ci sono cause di esclusione dall'indennizzo. Quindi si vanno a vedere i valori economici: franchigia, massimamale, percentuale di scoperto. Infine, se ci sono, si leggono le condizioni particolari, ossia si prendono in considerazione i casi in cui la polizza sia in coassicurazione, o contenga una convenzione con un'altra compagnia per un ampliamento della copertura. Ho imparato che le polizze non vanno lette e basta, ma vanno lette sempre al fine di rispondere ad una serie di domande. Poichè sono pensate come contratti onnicomprensivi, tutto quello che non c'è scritto equivale a non assicurato, Ecco perchè un buon metodo di conoscenza di un contratto assicurativo implica che questo venga letto più volte, e che si consideri non solo quello che cè ma pure quello che non c'è.

8 Argomento: Descrizione della prova finale: In questa relazione affronto il tema delle asimmetrie informative nel mercato assicurativo. Utilizzando un approccio economico presento le caratteristiche di questo mercato senza e con asimmetrie. In seguito applico i due modelli di asimmetria ad alcune delle polizze più comuni del mercato, che ho conosciuto durante il periodo di stage. Infine mi concentro sulla polizza di assicurazione sul credito commerciale, presentandola come esempio di contratto ove le asimmetrie perdono importanza. Nome file pdf della prova finale: ProvaFinale.pdf

9 Letteratura: 1 - Fonte: COCO G. 2012, Economia delle asimmetrie informative nei mercati finanziari, Bari, Università degli Studi di Bari Descrizione: Questo testo tratta in modo esaustivo la rilevanza della asimmetrie informative nei mercati finanziari e per i suoi intermediari; in particolare tratta il caso delle banche, ma non solo. Inoltre prende in considerazione la letteratura sulle imperfezioni del mercato del credito. La fonte è stata scelta per ampliare la mia conoscenza sulle asimmetrie informative nel mercato. Infatti, mentre io nel mio elaborato mi riferisco in modo specifico al mercato assicurativo, questa fonte si riferisce in piccola parte al mercato assicurativo e in modo preponderante al mercato del credito bancario e degli intermediari finanziari. Il confronto non era di per sè indispensabile per questa tesi, ma si è rivelato interessante per approfondire l'argomento. Oltretutto nel mio elaborato discuto ampliamente in merito alla polizza sul credito commerciale, e avevo pensato che forse le asimmetrie informative sopportate della compagnia che vende questa polizza potessero essere in qualche modo riscontrate nelle asimmetrie della banca rispetto ai suoi clienti. Il testo prende in considerazione il legame tra esistenza di asimmetrie informative e probabilità di razionamento del credito, trovando nella rischiosità del prestito la causa appunto del razionamento. Inoltre vengono discussi in modo specifico casi di selezione avversa e le imperfezioni da essi derivanti. 2 - Fonte: EULER HERMES ITALIA, 2012 Assicurazione dei crediti commerciali: Guida alla polizza, Condizioni generali e particolari, Nota informativa, ed. luglio 2012, Milano Descrizione: Questa fonte è rappresentata dalla polizza assicurativa Euler Hermes contro l'insolvenza del credito commerciale. Stiamo parlando quindi di un contratto vero e proprio, o meglio, di un fax-simile del contratto vero e proprio. Il testo è riferito all'ultima edizione disponibile, quella di luglio 2012, che non è pubblicamente divulgata e neppure si trova su internet.le condizioni generali riportano inizialmente un piccolo dizionario sui termini assicurativi, per poi dilungarsi su come vengono calcolati il premio, il massimale per ogni debitore, la franchigia, il numero di giorni di dilazione che possono essere concessi. La nota informativa riporta le condizioni operative della polizza, quindi tutti i riferimenti di legge a come i contraenti si devono comportare e gli obblighi reciproci che essi si assumono con la stipula, le procedure per fare reclamo all'ivass. Nella nota informativa è inoltre presente il manuale, sia per il cliente che per il broker, per l'utilizzo del portale EOLIS, strumento fondamentale di comunicazione tra compagnia e cliente. le condizioni particolari rappresentano essenzialmente una guida per quei clienti che decidono, nel caso occorra, di affidarsi ai legali designati da Euler hermes per le procedure di recupero del credito. Inoltre riportano i valori economici relativi al caso specifico. 3 - Fonte: KATZ M.; ROSEN H.; 2007 Microeconomia, ed. McGraw Hill Group italia, Milano Descrizione: Il testo in questione è un celebre manuale di microeconomia, che ha secondo me il pregio di essere da una parte assai completo, dall'altro di essere di semplice lettura, risulta di conseguenza adatto a chi si approccia alla materia economica. Il testo è suddiviso in macro-parti: individui (famiglie), imprese, modello della concorrenza perfetta, imprefezioni di mercato (potere di mercato e assenza di mercato). Questo testo rappresenta spesso e volentieri il primo approccio che lo studente di economia ha con la vera e propria teoria economica, quindi riporta alcuni assunti fondamentali della teoria economica, come la scarsità dei beni, l'esistenza del mercato, il vincolo di disponibilità al consumo, e alcuni modelli che hanno la capacità di esemplificare in modo assai efficace situazioni nella realtà molto complesse. Questo testo è stato utilissimo per la preparazione alla stesura del mio elaborato, sia perchè mi ha permesso di riprendere concetti già conosciuti e di approfondirli, sia perchè l'argomento da me scelto mi ha fatto toccare anche argomenti e modelli che non mi erano noti, ma che qui ho ritrovato. In particolare mi sono concentrata sui capitoli relativi alle "Scelte in condizioni di incertezza", "La

10 teoria dei giochi" e "Informazione asimmetrica". 4 - Fonte: RASMUSEN E , Games & Information, an introduction to game theory, 3 ed., B. Blackwell Publishing, Oxford Descrizione: Il testo è stato da me utilizzato nelle parti in cui l'autore tratta specificamente di mercato assicurativo o informazione asimmetrica, ossia nel capitolo Asymmetric Information. Il testo presenta un metodo di analisi, un approccio, che ho poi ripreso nel mio elaborato, ossia quello che si avvale degli state-space diagrams. Questi grafici hanno la particolare capacità di rappresentare sugli assi cartesiani il valore di una variabile in due differenti stati del mondo, in dipendenza del verificarsi o meno di un fenomeno esogeno. In generale il testo presenta degli approcci pensati per introdurre gli studenti allo studio della teoria dei giochi e dell'information economics, assieme ad altri elementi di microeconomia avanzata. Questo testo è stato per me fondamentale per capire l'approccio fondato sugli state-space diagrams, che non avevo mai incontrato durante i miei studi, ma che si rivela ottimo per rappresentare situazioni condizionate da eventi o per confrontare la ricchezza di un individuo condizionata all'aver o meno stipulato un'assicurazione. 5 - Fonte: SCHIVARDI F. 2004, Copertura assicurativa e accesso al credito bancario: evidenza di un campione di piccole e medie imprese italiane, Università di Cagliari, Cagliari Descrizione: Questo testo mette in relazione la copertura assicurativa di un campione di imprese italiane con l'accesso al credito. L'autore si chiede se il fatto che un'impresa abbia stipulato una o più assicurazioni possa essere un elemento a favore dell'accesso al credito bancario dell'impresa stessa. Inoltre egli studia la relazione tra copertura assicurativa d'impresa e tassi d'interesse, probabilità di subire un razionamento del crediti e numero di istituti bancari con cui le imprese considerate hanno rapporti. Le aziende considerate sono di dimensioni piccole e medie, tutte italiane, appartenenti a settori diversi. Le avidenze che l'autore porta favoriscono la sua tesi, ossia che al crescere della copertura assicurativa, si riduce la probabilità di essere razionati, aumentano il numero di banche con cui si intrattengono rapporti e diminuisce la quota di debito verso la banca principale. Inoltre egli fa una serie di comparazioni nel campione per dimensione, settore d'appartenenza, area geografica, numero di polizze stipulate. L'analisi ha carattere econometrico, le regressioni considerano di volta in volta variabili differenti come tasso d'interesse, razionamento, numero di banche, cui vengono aggiunte variabili di tipo dummies (per la zona geografica) o altre variabili che spiegano il settore operativo di ogni azienda.mergono diversi risultati, innanzitutto l'autore afferma che l'analisi econometrica dà valore alla sua tesi, considerando però che non tutte le banche compiono un'analisi sistematica sulla copertura assciurativa dei loro clienti. 6 - Fonte: EULER HERMES ITALIA, Report sui mancati pagamenti delle imprese italiane, gennaio 2013, Milano Descrizione: Questo report, a cura di Euler Hermes Italia, fornisce una serie di dati relativa alle imprese analizzate da Euler Hermes durante la procedura di valutazione degli affidamenti per la polizza sul credito commerciale. La compagnia, membro del gruppo Allianz, ha a sua disposizione un database con una enorme quantità di informazioni su imprese, settori, aree geografiche che facilitano la sua analisi nel momento in cui il cliente le presenta un debitore da affidare. Il report in questione è un sunto di tutte queste analisi e considerazioni sui debitori, aggiornato a inizio 2013, e vuole essere, sia per le imprese, ma anche per banche e investitori, un valido supporto strategico e decisionale. I criteri che definiscono l'analisi sono due: frequenza: numero di mancati pagamenti; severità: importi medi dei mancati pagamenti. Il monitoraggio è condotto considerando tutte le imprese italiane assicurate contro l'insolvenza commerciale con la polizza Euler Hermes di cui ho parlato nel mio elaborato. L'analisi e i valori finali considerano sia i debiti sorti

11 negli scambi con clienti italiani che con clienti stranieri. Questo report è sostanzialmente diviso in due grandi aree di analisi: area regionale, dove la compagnia valuta regione per regione quella che a fine 2012 è la situazione dei mancati pagamenti, e area di settore, dove le aziende vengono considerate in base al macro-settore economico si appartenenza.

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda può essere considerata come: Un insieme organizzato di beni e persone che svolgono attività economiche stabili e coordinate allo scopo di

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Regolamento di applicazione relativo alla nomina ed alla valutazione dei Direttori e dei Direttori Aggiunti delle Scuole europee

Regolamento di applicazione relativo alla nomina ed alla valutazione dei Direttori e dei Direttori Aggiunti delle Scuole europee Scuole Europee Ufficio del Segretario generale Segretariato Generale Rif. : 2009-D-422-it-5 Orig. : FR Versione: IT Regolamento di applicazione relativo alla nomina ed alla valutazione dei Direttori e

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Patrimoni destinati ad uno specifico affare A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Riferimenti normativi D.Lgs. Numero 6 del 17 gennaio 2003 Introduce con gli articoli 2447-bis e seguenti del

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

OSSERVAZIONI AL REGOLAMENTO IN PUBBLICA CONSULTAZIONE

OSSERVAZIONI AL REGOLAMENTO IN PUBBLICA CONSULTAZIONE OSSERVAZIONI AL REGOLAMENTO IN PUBBLICA CONSULTAZIONE Quest Associazione apprezza la decisione dell ISVAP di avviare la procedura per la revisione del regolamento n.5/2006, sull attività degli intermediari

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

GUIDA ALLA DETRAZIONE DELLA SPESA PER I FARMACI

GUIDA ALLA DETRAZIONE DELLA SPESA PER I FARMACI GUIDA ALLA DETRAZIONE DELLA SPESA PER I FARMACI Come si detraggono le spese per l acquisto dei farmaci? Cosa deve contenere lo scontrino fiscale emesso dalla farmacia? A cosa serve la tessera sanitaria?

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL.

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL. VERBALE DI RIUNIONE II giorno 18 febbraio 2005 la Banca di Roma S.p.A. e la Rappresentanza Sindacale Aziendale UGL Credito dell'unità Produttiva Riscossione Tributi della Provincia di Frosinone si sono

Dettagli

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011 Monitoraggio dei processi formativi Genova, 2 dicembre 2011 Premessa: un patto!!! Nel Protocollo d Intesa le organizzazioni formative garantiscono un progressivo miglioramento e innalzamento della qualità

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Rapporto di Autovalutazione. GUIDA all autovalutazione

Rapporto di Autovalutazione. GUIDA all autovalutazione Rapporto di Autovalutazione GUIDA all autovalutazione Novembre 2014 INDICE Indicazioni per la compilazione del Rapporto di Autovalutazione... 3 Format del Rapporto di Autovalutazione... 5 Dati della scuola...

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Affidati al monitoraggio di ADAPT e Repubblica degli Stagisti ben 3mila racconti: il problema principale sono i lunghi

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

IMPORTANZA DELLE PREVISIONI TECNOLOGICHE NEI PROCESSI PRODUTTIVI 1

IMPORTANZA DELLE PREVISIONI TECNOLOGICHE NEI PROCESSI PRODUTTIVI 1 1. Introduzione IMPORTANZA DELLE PREVISIONI TECNOLOGICHE NEI PROCESSI PRODUTTIVI 1 Ottobre 1970 Caratteristica saliente dell'epoca odierna sembra essere quella della transitorietà. E- spansione, andamento

Dettagli