INSERIMENTO BATTERIA.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INSERIMENTO BATTERIA."

Transcript

1 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. INSTALLAZIONE. Instllre il progrmmtore su un ruinetto domestico seguendo queste semplici istruzioni. Non instllre il progrmmtore ll interno di pozzetti, sotto il livello del terreno o ll interno di edifici. Non usre il progrmmtore con sostnze chimiche o liquidi diversi dll cqu. Non impiegre il progrmmtore con pressioni di esercizio inferiori 0, r (,9 psi) o superiori r (7 psi). click! Per Aquuno Select (cod.): 8 INSERIMENTO BATTERIA. Per il suo funzionmento il progrmmtore richiede un tteri d 9V Alclin tipo 6LR6 che deve essere sostituit con un nuov e cric d ogni inizio stgione ed è sufficiente per lmeno l inter stgione di irrigzione. Per inserire o sostituire l tteri, procedere come segue. c ON! 9 Vline Alc Per Aquuno Select (cod.): 8 9 Alk V li ne 9V 6LR6 Alkline

2 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. UTILIZZO. Il progrmmtore permette di vvire ed impostre un irrigzione scegliendo l durt dell irrigzione (qunto irrigre) frequenz dell irrigzione (ogni qunto tempo irrigre). Si le durte che le frequenze sono preimpostte e non modificili. (durt) LED (frequenz) Durt dell irrigzione (selettore - ) h qunto irrigre minuti h h 0 d h d ogni qunto tempo irrigre Frequenz dell irrigzione (selettore - ) -h-h d-d-- progrmmtore spento - nessun irrigzione irrigzione ogni 8-- ore irrigzione ogni ---7 giorni irrigzione mnule 0 Per Aquuno Select (cod.): 8 UTILIZZO. L indictore LED del progrmmtore fornisce importnti informzioni: LED lmpegginte VELOCE ( lmpeggi l sec.) LED lmpegginte LENTO ( lmpeggio ogni sec.) LED lmpegginte con intensità luminos ss LED spento il progrmmtore è in fse di progrmmzione; il progrmmtore è in ttes di irrigre o st irrigndo; l tteri è in esurimento, sostituirl prim possiile; l tteri è completmente esurit; l progrmmzione non è complet (è impostto solo il selettore (durt): il progrmmtore non irrigherà utomticmente fino l completmento dell progrmmzione; il selettore è in posizione : il progrmmtore non irrigherà utomticmente fino nuov progrmmzione; il selettore è in posizione (mnule) e l irrigzione mnule è già termint: il progrmmtore non irrigherà utomticmente fino nuov progrmmzione. Per Aquuno Select (cod.): 8

3 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. UTILIZZO. Progrmmzione dell irrigzione. Effetture l progrmmzione ll or in cui si desider che prtno le irrigzioni ogni giorno (esempio lle ore 0:00). - Impostre l DURATA ruotndo il selettore minutes (durt) sul tempo preimpostto desiderto (esempio 0 minutes): il LED rimne spento d indicre che l progrmmzione non è complet (il progrmmtore non irrigherà utomticmente fino l completmento dell progrmmzione). -Impostre l FREQUENZA ruotndo il selettore (frequenz) (esempio h): l progrmmzione è complet il LED lmpeggi velocemente per lcuni secondi, poi LENTAMENTE ( lmpeggio ogni secondi). - Dopo l progrmmzione prtirà suito un irrigzione. h h d d h d d h (es.: 0:00 - mggio) (es.: 0:00 - mggio) (es.: 0:00 - mggio) Per Aquuno Select (cod.): 8 UTILIZZO. Progrmmzione dell irrigzione. - L irrigzione terminerà l rggiungimento del tempo impostto con il selettore minutes (durt) (esempio 0 minutes). Qundo prtirnno le irrigzioni successive? - A prtire dll or in cui il progrmmtore è stto progrmmto, o dl momento in cui è stt inserit l tteri, le irrigzioni successive prtirnno dopo il numero di ore o di giorni impostti con il selettore (frequenz)(esempio h). Durnte l irrigzione e nell ttes tr un irrigzione e l ltr, il LED lmpeggi LENTAMENTE ( lmpeggio ogni sec.) d indicre che le irrigzioni progrmmte verrnno correttmente effettute con l durt e l frequenz impostt. STOP 8:00 0:00 Frequenz: h Durt: 0 min (es.: 0:0 - mggio) (es.: mggio in poi) Per Aquuno Select (cod.): 8

4 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. UTILIZZO. Irrigzione mnule. Se nell ttes tr un irrigzione e l ltr si desider effetture un irrigzione supplementre (d esempio lle ore 9:00), è possiile vvire un irrigzione mnule dell durt di minuti. - Osservre e memorizzre l posizione di prtenz del selettore (frequenz) in modo d poter ripristinre l progrmmzione precedente l termine dell irrigzione mnule. - Ruotre il selettore (frequenz) sull posizione (non è necessrio impostre il selettore minutes (durt) in qunto l irrigzione mnule h un tempo preimpostto, non modificile). - Prtirà suito un irrigzione dell durt di minuti. Non è possiile umentre l durt di un mnule (il tempo è preimpostto minuti) m è possiile nticiprne mnulmente l chiusur portndo il selettore (frequenz) sull su posizione di prtenz (punto). 8:00 0:00 Durt: 0 min Frequenz: h d d h h (es.: 9:00 - gosto) h 0 0 d d h 0 0 (es.: 9:00 - gosto) Per Aquuno Select (cod.): 8 (es.: 9:00 - gosto) STOP (es.: 9:0 - gosto) UTILIZZO. Irrigzione mnule. Al termine dell irrigzione (o prim del termine se si vuole nticiprne l chiusur) ruotre il selettore (frequenz): - sull su posizione di prtenz (punto ), l progrmmzione precedente viene mntenut in memori: le irrigzioni prtirnno gli orri consueti. Durnte l rotzione per posizionrsi sull frequenz precedente, non soffermrsi per più di secondi su un ltr frequenz, ltrimenti viene considert un nuov progrmmzione. - su un nuov frequenz, l progrmmzione precedente NON viene mntenut in memori: prtirà suito un irrigzione dell durt impostt, le irrigzioni successive prtirnno dopo il numero di ore o di giorni impostti con il selettore (frequenz). c - se selettore (frequenz) viene lscito sull posizione, le irrigzioni progrmmte precedentemente non verrnno eseguite (il LED rimne spento per evidenzire quest condizione). c h h h h h h d d d d d d Per Aquuno Select (cod.): 8

5 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. UTILIZZO. Vrizioni ll progrmmzione. Cmire l orrio di prtenz e/o l frequenz delle irrigzioni. - Attendere il nuovo orrio in cui si desider che prtno le irrigzioni ogni giorno (esempio lle ore :00). - Posizionre il selettore (frequenz) su e ttendere lo spegnimento del LED. - Riposizionre il selettore sull nuov frequenz desidert (esempio d h ). - Dopo l riprogrmmzione prtirà suito un irrigzione dell durt impostt, le irrigzioni successive prtirnno dopo il numero di ore o di giorni impostti con il selettore (frequenz). 8:00 0:00 6:00 :00 :00 h h d d h d d h Durt: 0 min Frequenz: h Durt: 0 min Frequenz: (es.: gosto) (es.: :00 gosto) (es.: :00 gosto) (es.: gosto) Per Aquuno Select (cod.): 8 UTILIZZO. Vrizioni ll progrmmzione. Cmire l durt delle irrigzioni. L durt delle irrigzioni si può vrire durnte un irrigzione in corso o nell ttes tr un irrigzione e l ltr Durnte l ttes tr un irrigzione e l ltr è possiile: - ridurre o umentre il tempo impostto ruotndo il selettore minutes (durt): l vrizione effettut srà opertiv dll irrigzione successiv. ESEMPIO: Alle ore 9:00 desidero umentre d 0 minuti il tempo di un irrigzione che deve prtire lle ore 0:00. 8:00 0:00 Frequenz: h Durt: 0 min (es.: 9:00) (es.: 9:00) (es.: 0:00 -> 0:) Per Aquuno Select (cod.): d d h h 8:00 0:00 Frequenz: h Durt: min

6 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. 6 UTILIZZO - Vrizioni ll progrmmzione. Cmire l durt delle irrigzioni. L durt delle irrigzioni si può vrire durnte un irrigzione in corso o nell ttes tr un irrigzione e l ltr Durnte un irrigzione in corso è possiile: - ridurre il tempo impostto ruotndo il selettore minutes (durt): l irrigzione in corso si loccherà l rggiungimento del nuovo tempo impostto o, se è già stto superto, si loccherà ll rotzione del selettore minutes (durt). ESEMPIO: Alle 0:00 desidero ridurre d 0 minuti l durt di un irrigzione già inizit d minuti. h h d d h d d h :0 (es.: 0:00 - mggio) (es.: 0:0 - mggio) (es.: 0:00 -> 0:0 - mggio) Per Aquuno Select (cod.): 8 Frequenz: h Durt: min L irrigzione termin dopo min. dll inizio. UTILIZZO - Vrizioni ll progrmmzione. Cmire l durt delle irrigzioni. L durt delle irrigzioni si può vrire durnte un irrigzione in corso o nell ttes tr un irrigzione e l ltr Durnte un irrigzione in corso è possiile: - umentre il tempo impostto ruotndo il selettore minutes (durt): l vrizione effettut srà opertiv prtire d suito. ESEMPIO: Alle 0:00 desidero ridurre d 0 minuti l durt di un irrigzione già inizit d 7 minuti. h h 0 0 d d h 0 0 0:07 L irrigzione termin ll rotzione del selettore. L irrigzione successiv durerà minuti. (es.: 0:00 - mggio) (es.: 0:07 - mggio) (es.: 0:00 -> 0:0 - mggio) Per Aquuno Select (cod.): 8 d d h STOP Frequenz: h Durt: 7 min

7 Aquuno Select Guid ll utilizzo Pg. 7 PULIZIA E MANUTENZIONE. Lvre il filtro ll inizio di ogni stgione e controllrlo periodicmente. - Chiudere il ruinetto e llentre l ghier di serrggio ruotndol in senso ntiorrio. - Svitre l ghier dell pres / dl ruinetto ruotndol in senso orrio. - Estrrre il filtro. - Scicqure il filtro sotto cqu corrente. Dopo il lvggio rimontre il tutto. Per Aquuno Select (cod.): 8 PULIZIA E MANUTENZIONE. Durnte i periodi invernli e di inttività, riporre sempre il progrmmtore in un luogo sciutto, dove l tempertur non si inferiore C e rimuovere l tteri.! c 9 Alk V li ne 9V 6LR6 Alkline Per Aquuno Select (cod.): 8 Per ulteriori informzioni e pprofondimenti, consultre il mnule di istruzioni contenuto nell confezione.

Cometa. 3 max. 50 C OK! NO! Guida all utilizzo. b TSP 4x30

Cometa. 3 max. 50 C OK! NO! Guida all utilizzo. b TSP 4x30 Comet Gui ll utilizzo Pg. 1 Fissre prete il progrmmtore in un lole hiuso, riprto genti tmosferii e shizzi qu e on temperture i 0 i 50 C. Non instllre l pprehitur ll perto o ll interno i pozzetti interrti.

Dettagli

Aquauno Video 2 Plus

Aquauno Video 2 Plus Collgr il progrmmtor l ruintto. Aquuno Vio 2 Plus Pg. 1 Gui ll utilizzo 3 START STOP RESET CANCEL 3 4 5 6 3 4 5 6 3 4 5 6 lik! Pr Aquuno Vio 2 (o.): 8454-8428 Pr Aquuno Vio 2 Plus (o.): 8412 Aprir il moulo

Dettagli

Cometa NO! Guida all utilizzo

Cometa NO! Guida all utilizzo 8 9 10 11 12 MV 8 9 10 11 12 MV 8 9 10 11 12 MV Comet Gui ll utilizzo Pg. 1 Fissre prete il progrmmtore in un lole hiuso, riprto genti tmosferii e shizzi qu e on temperture i 0 i 50 C. Non instllre l pprehitur

Dettagli

Copia tramite vetro dello scanner

Copia tramite vetro dello scanner Guid rpid Copi Esecuzione di copie Esecuzione di un copi rpid il lto d copire rivolto verso il sso sul 3 Dl pnnello di controllo dell stmpnte, premere per un copi solo nero o per un copi colori. 4 Se il

Dettagli

Funzionamento generale

Funzionamento generale ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE MODULO LED D EMERGENZA XISTEMLED Funzionamento generale Il modulo funziona a tensione di rete da 230V e, quando è collegato, carica il pacco batterie interna in dotazione

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

Esercizi sugli urti tra punti materiali e corpi rigidi

Esercizi sugli urti tra punti materiali e corpi rigidi Esercizi sugli urti tr punti mterili e corpi rigidi Un st omogene di mss 0.9 kg e di lunghezz 0. m è incerniert nel suo punto di mezzo in un pino orizzontle ed è inizilmente erm. Un proiettile di mss m100g

Dettagli

Il moto rettilineo uniformemente accelerato è un moto che avviene su una retta con accelerazione costante. a = costante

Il moto rettilineo uniformemente accelerato è un moto che avviene su una retta con accelerazione costante. a = costante Prof.. Di Muro Moto rettilineo uniformemente ccelerto ( m.r.u.. ) Il moto rettilineo uniformemente ccelerto è un moto che iene su un rett con ccelerzione costnte. Dll definizione di ccelerzione t t t t

Dettagli

Part. T5853A. Centralino telefonico. Terraneo PABX 28D. Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC. Art. 335828

Part. T5853A. Centralino telefonico. Terraneo PABX 28D. Istruzioni d uso per l installatore 01/02 - PC. Art. 335828 Prt. T5853A Terrneo Centrlino telefonico PABX 28D Istruzioni d uso per l instlltore 1/2 - PC Art. 335828 Sistem telefonico Funzioni se Funzione Chimt di un telefono interno Chimt generle intern Chimt su

Dettagli

8 Equazioni parametriche di II grado

8 Equazioni parametriche di II grado Equzioni prmetrihe di II grdo Un equzione he oltre ll inognit (o lle inognite) ontiene ltre lettere (un o più) si die letterri o prmetri e le lettere sono himte, nhe, prmetri; si suppong he l equzione

Dettagli

KIT TRASFORMAZIONE A GAS G30-G31 (Novella 55-64-71 RAI)

KIT TRASFORMAZIONE A GAS G30-G31 (Novella 55-64-71 RAI) KIT TRASFORMAZIONE A GAS G30-G31 (Novella 55-6-71 RAI) Questa istruzione è parte integrante del libretto dell apparecchio sul quale viene installato il KIT. A tale libretto si rimanda per le AVVERTENZE

Dettagli

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro -

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro - PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro - Informazioni preliminari. E necessario innanzitutto scaricare e installare l ultima

Dettagli

ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE

ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE MODULO LED D EMERGENZA XISTEMLED Funzionamento generale Il modulo funziona a tensione di rete da 230V e quando è collegato in rete, carica la batteria interna per la funzione

Dettagli

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife 999805705-03/2014 it I tecnici delle csseforme. Sistem d'ncorggio Monotec ssform telio rmx Xlife Informzioni prodotto Istruzioni di montggio e d'uso 9764-445-01 Introduzione Informzioni prodotto Sistem

Dettagli

MAUI KR 340-410 - 480-550 - 620

MAUI KR 340-410 - 480-550 - 620 MUI KR 340-410 - 480-550 - 620 IST 03 699-01 ISTRUZIONI PER L USO Gentile liente, L ringrzimo per ver scelto un nostro pprecchio condenszione, un prodotto tecnicmente vnzto e di qulità, d lto rendimento

Dettagli

REGISTRATORE VOCALE DIGITALE VN-8700PC VN-8600PC VN-8500PC

REGISTRATORE VOCALE DIGITALE VN-8700PC VN-8600PC VN-8500PC REGISTRATORE VOCALE DIGITALE VN-8700PC VN-8600PC VN-8500PC IT ISTRUZIONI Grzie di ver cquistto questo registrtore vocle digitle Olympus. Leggere queste istruzioni per cquisire le informzioni necessrie

Dettagli

Multidea Evo M. Istruzioni per l uso. Professional CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE E CENTRALI TERMICHE OMOLOGATE I.S.P.E.S.L./I.N.A.I.L.

Multidea Evo M. Istruzioni per l uso. Professional CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE E CENTRALI TERMICHE OMOLOGATE I.S.P.E.S.L./I.N.A.I.L. Multide Evo M LIE MURLI ONENSZIONE E ENTRLI TERMIHE OMOLOGTE I.S.P.E.S.L./I.N..I.L. Professionl Istruzioni per l uso Gentile liente, L ringrzimo per ver scelto un nostro pprecchio condenszione, un prodotto

Dettagli

CONDIZIONATORE D ARIA (TIPO SPLIT)

CONDIZIONATORE D ARIA (TIPO SPLIT) OWNER S MANUAL MANUALE DI ISTRUZIONI CONDIZIONATORE D ARIA (TIPO SPLIT) Per l uso in generle Unità intern RAS-07PKVP-E RAS-10PKVP-E RAS-13PKVP-E RAS-16PKVP-E RAS-18PKVP-E RAS-07PKVP-ND RAS-10PKVP-ND RAS-13PKVP-ND

Dettagli

Manuale riparazione. Kobold K135

Manuale riparazione. Kobold K135 Mnule riprzione Koold K135 Il presente mnule è strettmente riservto i Centri Assistenz Vorwerk Folletto. L riproduzione integr o przile del testo è rigorosmente viett. Servizio Assistenz Arcore il 16/01/03

Dettagli

UNIWEB- GUIDA STUDENTE INSERIMENTO PIANO DEGLI STUDI ON LINE

UNIWEB- GUIDA STUDENTE INSERIMENTO PIANO DEGLI STUDI ON LINE UNIWEB- GUIDA STUDENTE INSERIMENTO PIANO DEGLI STUDI ON LINE In queste pagine vengono illustrate le procedure da seguire per l inserimento del piano degli studi tramite Uniweb per quei corsi di laurea

Dettagli

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1 Sched tecnic rev. 1 EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE ncornte chimico d iniezione in resin epossicrilto/vinilestere bicomponente d ltissim resistenz Che cos'è È un ncornte chimico d iniezione composto

Dettagli

RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI

RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI PRODOTTI E SISTEMI PER L IDROTERMICA WELCO-Idro Rubinetti d rresto d incsso per impinti idrici I rubinetto d'rresto è un importnte orgno d'intercettzione

Dettagli

Manuale d istruzione Kit di aggiornamento I

Manuale d istruzione Kit di aggiornamento I Mnule d istruzione Kit di ggiornmento I SOMMARIO PRIMA DI INIZIARE... 2 NUOVE FUNZIONI... 2 VISUALIZZAZIONE DEL FILO DURANTE L'ALLINEAMENTO DELLA POSIZIONE DEL RICAMO... 3 MODIFICA DELLE DIMENSIONI DEL

Dettagli

8 Controllo di un antenna

8 Controllo di un antenna 8 Controllo di un ntenn L ntenn prbolic di un rdr mobile è montt in modo d consentire un elevzione compres tr e =2. Il momento d inerzi dell ntenn, Je, ed il coefficiente di ttrito viscoso, f e, che crtterizzno

Dettagli

Page 1/6

Page 1/6 Edizione di sbto 14 novembre 2015 CONTABILITÀ L rilevzione dell impost sostitutiv sul trttmento di fine rpporto di Vivin Grippo Scde il prossimo 16 dicembre il termine per il versmento dell cconto dell

Dettagli

Gioco Interno Tipologie e Norme

Gioco Interno Tipologie e Norme Gioco Interno Tipologie e Norme Per gioco interno si intende l misur complessiv di cui un nello si può spostre rispetto ll ltro in direzione oppost. E necessrio distinguere fr gioco rdile e gioco ssile.

Dettagli

Macchina da cucire computerizzata Manuale d istruzione

Macchina da cucire computerizzata Manuale d istruzione INFORMAZIONI SULLA MACCHINA DA CUCIRE ELEMENTI DI BASE DELLA CUCITURA PUNTI UTILI APPENDICE Mcchin d cucire computerizzt Mnule d istruzione Visitre il sito http://solutions.rother.com per ottenere supporto

Dettagli

Installazione e utilizzo di ImageShare

Installazione e utilizzo di ImageShare Instllzione e utilizzo di Copyright 2000-2002: Polycom, Inc. Polycom, Inc., 4750 Willow Rod, Plesnton, CA 94588 www.polycom.com Polycom e il logo Polycom sono mrchi registrti di Polycom, Inc. è un mrchio

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

Prova n. 1 LEGER TEST

Prova n. 1 LEGER TEST Prov n. 1 LEGER TEST Descrizione L prov si svolge su un percorso delimitto d due coni, posti ll distnz di 20 mt l uno dll ltro. Il cndidto deve percorrere spol l distnz tr i due coni, pssndo dll velocità

Dettagli

Energia rinnovabile. Aeromotori per pompaggio acqua. BEMEDO srl via Rubino, 10/12 58100 Grosseto Tel. 0564.451.513 Fax. 0564.454.

Energia rinnovabile. Aeromotori per pompaggio acqua. BEMEDO srl via Rubino, 10/12 58100 Grosseto Tel. 0564.451.513 Fax. 0564.454. Energi rinnovbile Aeromotori per pompggio cqu BEMEDO srl vi Rubino, 10/12 58100 Grosseto Tel. 0564.451.513 Fx. 0564.454.264 Appliczioni L'eromotore può essere impiegto per sollevre cqu d pozzi, fiumi,

Dettagli

BOX 16. Lampade a confronto.

BOX 16. Lampade a confronto. Lampade a confronto. Un confronto tra lampade a risparmio energetico, comuni lampadine e tubi al neon. Le lampadine In una lampadina la corrente passa attraverso una sottile spirale di un metallo particolare

Dettagli

I Quaderni. Cura delle piante in casa e sul balcone: del Fare. verde sano tutto l anno!

I Quaderni. Cura delle piante in casa e sul balcone: del Fare. verde sano tutto l anno! I Quderni del Fre Cur delle pinte in cs e sul blcone: verde sno tutto l nno! Tnti strumenti per insegnrti psso psso: un ver Scuol del Fre! Per vere il pollice verde, bst prenderci l mno! I Quderni del

Dettagli

Centralino telefonico. Terraneo PBX15D. Manuale d uso e di installazione 03/02 DM PART.T3494A PBX15D PRI IN 5 3 4 6 1. RxTx GND 50Hz ON 230V~ C

Centralino telefonico. Terraneo PBX15D. Manuale d uso e di installazione 03/02 DM PART.T3494A PBX15D PRI IN 5 3 4 6 1. RxTx GND 50Hz ON 230V~ C 03/02 DM PART.T3494A Terrneo Centrlino telefonico Mnule d uso e di instllzione 1 3 5 2 4 6 7 8 LU b ON 230V~ C RxTx GND 50Hz NO 1 b PBX15D 2 b PRI IN 5 3 4 6 1 3 b 4 b 5 b PBX15D Indice Introduzione Specifiche

Dettagli

Nuova funzione internet radio

Nuova funzione internet radio XXXXX XXXXX XXXXX /XW-SMA3/XW-SMA4 Nuov funzione internet rdio EN IT Questo diffusore wireless è stto progettto per l riproduzione di Pndor*/Internet Rdio. L riproduzione di Pndor/Internet Rdio, tuttvi,

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI I Modo d impiego Vi ringraziamo per la preferenza accordata al nostro prodotto. Questo telecomando universale semplificato possiede le principali funzioni della maggior parte dei telecomandi TV delle marche

Dettagli

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω Sched ecnic NVKA--PC Attutore per vlvole gloo e 3-vie con funzione di emergenz e con possiilità di comuniczione us Forz di zionmento 000 N ensione nominle AC/DC V Comndo modulnte DC (0) 0. V... 0 V, vriile

Dettagli

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio 1 Problemi di collegmento delle strutture in cciio Unioni con bulloni soggette tglio Le unioni tglio vengono generlmente utilizzte negli elementi compressi, quli esempio le unioni colonn-colonn soggette

Dettagli

Manuale d'uso. SKY RUNNER RTF FTR 2,4 GHz. No. NE2007FTR

Manuale d'uso. SKY RUNNER RTF FTR 2,4 GHz. No. NE2007FTR Mnule d'uso SKY RUNNER RTF FTR 2,4 GHz No. NE2007FTR Mnule d'uso SKY RUNNER RTF FTR 2,4 GHz No. NE2007FTR FUTABA Trnsmitter Redy, bbrevito FTR, indic i modelli del progrmm Nine Egles Progrmm. Trsmittente

Dettagli

PREPARAZIONE PREPARAZIONE

PREPARAZIONE PREPARAZIONE PREPARAZIONE Aprire la confezione con procedure asettiche. Posizionare il catetere in situ. Togliere il trocar, fissare il catetere e collegarlo al tubo di connessione.. Per produrre il vuoto nel soffietto

Dettagli

Attuatori pneumatici fino 700 cm 2 Tipo 3271 e Tipo 3277 per montaggio integrato del posizionatore

Attuatori pneumatici fino 700 cm 2 Tipo 3271 e Tipo 3277 per montaggio integrato del posizionatore Attutori pneumtici fino cm Tipo e Tipo per montggio integrto del posiziontore Appliczione Attutore linere per il montggio su vlvole di regolzione, soprttutto per l Serie,, e vlvol microflusso Tipo dimensione

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

Pannello remoto per pompe di calore. manuale d installazione - uso -manutenzione

Pannello remoto per pompe di calore. manuale d installazione - uso -manutenzione it Pannello remoto per pompe di calore manuale d installazione - uso -manutenzione DESCRIZIONE TSTI E DISPLY CONTROLLO MIENTE TSTI 5 6 7 mode 1 2 3 4 N Descrizione 1 Sonda di Temperatura e Umidità 2 Tasto

Dettagli

Monitor Tensione Batteria per Camper

Monitor Tensione Batteria per Camper Monitor Tensione Batteria per Camper Avviso importante: Questo schema è fornito solo ed esclusivamente per scopo di studio e test personale e pertanto non se ne assicura il funzionamento e non si assumono

Dettagli

MANUALE TECNICO RUOTE 2013

MANUALE TECNICO RUOTE 2013 MANUALE TECNICO RUOTE 2013 ROAD CYCLOCROSS PISTA SCHEDE MANUTENZIONE GRUPPO TIPOLOGIA OPERAZIONE REVISIONE DESCRIZIONE RUOTE STRADA MOVIMENTO CONO / CALOTTA 002 1/2011 SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOZZO ANTERIORE

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

T3 = Tempo di allacciamento contrattualmente previsto [standard specifico] ***** ***** ***** [misura in giorni solari]

T3 = Tempo di allacciamento contrattualmente previsto [standard specifico] ***** ***** ***** [misura in giorni solari] 1 - Tempo di fornitur dell'llccimento inizile 2 - Tsso di mlfunzionmento per line di ccesso (servizio diretto con proprie strutture) (servizio indiretto in modlità CPS) tempo di fornitur t T1 M 07.00 13.00

Dettagli

Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime

Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime Questa funzione viene fornita allo scopo di effettuare la formazione delle classi prime nel rispetto dei parametri indicati

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsbile: Settore Tecnico NUMERAZIONE GENERALE N. 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 68 in dt 10/07/015 OGGETTO: CIG: ZD514AB0B - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RIPARAZIONE AUTOVETTURA

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI PISA VIA PIETRASANTINA, 161\A 56100 PISA TEL 050.830101 FAX 050.554554 www.cripisa.

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI PISA VIA PIETRASANTINA, 161\A 56100 PISA TEL 050.830101 FAX 050.554554 www.cripisa. CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI PISA VIA PIETRASANTINA, 161\A 56100 PISA TEL 050.830101 FAX 050.554554 www.cripis.org MARE E VOLONTARIATO: SCHEDA AUTORIZZAZIONE PIONIERI MINORENNI Oggi / /

Dettagli

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Via Arco 132 80043 S. Anastasia http://www.campaniascacchi.org

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Via Arco 132 80043 S. Anastasia http://www.campaniascacchi.org COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Vi Arco 132 80043 S. Anstsi http://www.cmpnisccchi.org F.S.I. C.O.N.I. ORGANIZZA IL 19 CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE TORNEO OMOLOGABILE PER VARIAZIONI

Dettagli

CONDIZIONAMENTO DELL ARIA

CONDIZIONAMENTO DELL ARIA Corso di Impinti Tecnici.. 009/00 Docente: Prof. C. Isetti CAPITOLO 7 7. Generlità Come si ricorderà, per condizionmento dell ri si intende un intervento volto relizzre il controllo dell tempertur e del

Dettagli

Frutteto Vigneto Campo

Frutteto Vigneto Campo ullo scorso numero bbimo illu- lcune delle vrietà di melo Sstrto dtte un piccolo frutteto fmilire, tutte vrietà fcilmente disponibili nche in piccole quntità. Dopo quest scelt vedimo quli sono i portinnesti

Dettagli

la macchina dalla confezione e controllare i componenti Cavo micro USB Scheda di memoria SD Guida di installazione rapida DVD-ROM

la macchina dalla confezione e controllare i componenti Cavo micro USB Scheda di memoria SD Guida di installazione rapida DVD-ROM Guid di instllzione rpid DSmoile 820W Inizire qui DSmoile 820W DSmoile 920DW Grzie per ver scelto Brother. Per noi il vostro sostegno è importnte e tenimo in grnde considerzione l vostr ttività. Prim di

Dettagli

Corso di Fisica tecnica ambientale e Impianti tecnici a.a. 2008/2009

Corso di Fisica tecnica ambientale e Impianti tecnici a.a. 2008/2009 Corso di Fisic tecnic mbientle e Impinti tecnici.. 008/009 CAPITOLO. Generlità Come si ricorderà, per condizionmento dell ri si intende un intervento volto relizzre il controllo dell tempertur e del contenuto

Dettagli

Manuale Istruzioni BL100i

Manuale Istruzioni BL100i Per la vostra sicurezza si prega di accendere il dispositivo BLINC prima di guidare Grazie per aver scelto il dispositivo Bluetooth BLINC BL100i! Questo manuale contiene una breve guida di utilizzo del

Dettagli

Ci congratuliamo per il vostro acquisto del nuovo USB. Tester, uno strumento dedicato a coloro che devono

Ci congratuliamo per il vostro acquisto del nuovo USB. Tester, uno strumento dedicato a coloro che devono Soluzioni MANUALE IT UTENTE Contenuto : 1 x USB Tester 1 x USB Printer Cable 1 x USB MiniUSB Cable 1 x Secure Digital Ci congratuliamo per il vostro acquisto del nuovo USB Tester, uno strumento dedicato

Dettagli

Manuale utente Soggetto Promotore Erogatore Politiche Attive

Manuale utente Soggetto Promotore Erogatore Politiche Attive Manuale utente Soggetto Promotore Erogatore Politiche Attive Guida all utilizzo del Sistema Garanzia Giovani della Regione Molise Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO 9001:2008 9151.ETT4 IT 35024 ETT

Dettagli

CAMBIAMENTI CLIMATICI

CAMBIAMENTI CLIMATICI CAMBIAMENTI CLIMATICI Conoscere, studire, gire Obiettivo Conoscere l problemtic dei cmbimenti climtici livello globle e locle (con riferimento i dti ttuli e lle possibili proiezioni future), l effetto

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI FISICA PRIMO BIENNIO CLASSI SECONDE

PROGRAMMAZIONE DI FISICA PRIMO BIENNIO CLASSI SECONDE PROGRAMMAZIONE DI FISICA PRIMO BIENNIO CLASSI SECONDE Nel pino di lvoro sono indicte con i numeri d 1 5 le competenze di bse che ciscun unit' didttic concorre sviluppre, secondo l legend riportt di seguito.

Dettagli

Protocollo di intesa tra :

Protocollo di intesa tra : Protocollo di intes tr : o Comune di Correggio Servizio Socile Integrto AUSL di Reggio Emili Distretfo di Correggio Movimento per l Vit (ssocizione di Volontrito) Crits Croce Ross per lo sviluppo di un

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

MANUALE UTENTE RIO-42

MANUALE UTENTE RIO-42 MANUALE UTENTE RIO-42 Dispositivo generico di Telecontrollo con 4 ingressi e 2 uscite. Manuale Utente RIO-42 Rev.0 SOMMARIO PRESENTAZIONE... 3 Caratteristiche generali (TODO)... 3 Caratteristiche tecniche...

Dettagli

Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax.

Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax. www.gymboss.com Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax. *** Rimuovere la pellicola protettiva dal lato anteriore del cronometro. Accensione Premere qualsiasi pulsante. Spegnimento

Dettagli

Cartella Clinica Basic

Cartella Clinica Basic Cartella Clinica Basic Istruzioni di Installazione Cartella Clinica Basic rel. 2.0 Sommario Prerequisiti di installazione... 1 Installazione... 2 Importazione dati da Cartella Clinica Bracco... 5 Attivazione

Dettagli

Gestione Stato di Famiglia

Gestione Stato di Famiglia HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO PAGHE Gestione Stato di Famiglia Quando serve La gestione dello Stato di famiglia serve ai fini dell applicazione delle detrazioni d imposta per familiari a carico,

Dettagli

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del Questo mterile è stto prodotto dl progetto Progrmm di informzione e omunizione sostegno degli oiettivi di Gudgnre Slute del Ministero dell Slute /CCM, in ollorzione ol Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Takodjou Junior, 1 anno

Takodjou Junior, 1 anno Report del Crdic Center di Shisong mggio 2014 1 Tkodjou Junior, 1 nno Il 14 mggio 2014 è stto operto l cuore il piccolo Tkodjou Junior che soffriv di un grve mlformzione crdic. L intervento h vuto esito

Dettagli

Funzione di utilità. Un approfondimento della teoria del consumo. Utilità totale ed Utilità marginale

Funzione di utilità. Un approfondimento della teoria del consumo. Utilità totale ed Utilità marginale Funzione di utilità Un pprofondimento dell teori del consumo Utilità totle ed Utilità mrginle Il consumtore tre enessere dl consumo di eni Supponimo di poter misurre il suo enessere in utils (unità di

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO V FAQ ANAGRAFE FONDI SANITARI DOCUMENTI, DATI E INFORMAZIONI DA INSERIRE NEL SIAF 1. Quando si richiede il profilo per accedere

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Presenze Rilevazione timbrature Versione 1.1 del

Dettagli

Compilazione on-line del Piano di Studio

Compilazione on-line del Piano di Studio Compilazione on-line del Piano di Studio 1 Indice 1. INTRODUZIONE E ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1. Accesso alla funzionalità... 3 2. COMPILAZIONE DEL PIANO DI STUDIO... 4 2.1. Struttura della procedura di

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Digitali Il test nei sistemi elettronici: guasti catastrofici e modelli di guasto (parte I)

Elettronica dei Sistemi Digitali Il test nei sistemi elettronici: guasti catastrofici e modelli di guasto (parte I) Elettronic dei Sistemi Digitli Il test nei sistemi elettronici: gusti ctstrofici e modelli di gusto (prte I) Vlentino Lierli Diprtimento di Tecnologie dell Informzione Università di Milno, 26013 Crem e-mil:

Dettagli

SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI. MANUALE D USO.

SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI. MANUALE D USO. NAVAL ELECTROTECHNICS Via dei Peecchi, 99 55049 VIAREGGIO (LU) ITALY Phone + 39-0584-390348 Fax +39-0584-385089 E-mail: navelitaly@tin.it WWW.NAVELITALY.COM SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI.

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Guida all iscrizione on-line alle prove di ammissione per i corsi di laurea triennali delle Professioni sanitarie, per il corso di laurea triennale in Scienze motorie,

Dettagli

LE GRANDEZZE FISICHE. estensive. Grandezze. intensive non dipendono dalla quantità di materia temperatura, peso specifico

LE GRANDEZZE FISICHE. estensive. Grandezze. intensive non dipendono dalla quantità di materia temperatura, peso specifico LE GRANDEZZE FISICHE estensive dipendono dll quntità di mteri mss, volume, lunghezz Grndezze intensive non dipendono dll quntità di mteri tempertur, peso specifico LA MISURA DI UNA GRANDEZZA FISICA Per

Dettagli

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω

Dati elettrici Tensione nominale AC/DC 24 V Frequenza della tensione nominale 50/60 Hz. Nota riguardante il segnale di comando Y Impedenza 100 kω Sched ecnic NV4A-SR-PC Attutore modulnte per vlvole gloo -vie e 3-vie Forz di zionmento 000 N ensione nominle AC/DC 4 V Comndo: modulnte DC (0) V...0 V Cors nominle 0 mm Dti tecnici Note di sicurezz Dti

Dettagli

Pagina di accesso alla procedura software di raccolta dati per il Demanio Idrico

Pagina di accesso alla procedura software di raccolta dati per il Demanio Idrico Manuale utente 'Demanio Idrico' N.B. "ATTENZIONE: in caso di problemi con l'applicativo o di smarrimento di password o nome utente rivolgersi direttamente all'ufficio del Genio Civile competente" Pagina

Dettagli

, x 2. , x 3. è un equazione nella quale le incognite appaiono solo con esponente 1, ossia del tipo:

, x 2. , x 3. è un equazione nella quale le incognite appaiono solo con esponente 1, ossia del tipo: Sistemi lineri Un equzione linere nelle n incognite x 1, x 2, x,, x n è un equzione nell qule le incognite ppiono solo con esponente 1, ossi del tipo: 1 x 1 + 2 x 2 + x +!+ n x n = b con 1, 2,,, n numeri

Dettagli

Istruzioni per l installazione e la manutenzione. Spaziozero Solar System 4

Istruzioni per l installazione e la manutenzione. Spaziozero Solar System 4 Istruzioni per l instllzione e l mnutenzione Spziozero Solr System 4 IT INDICE AVVERTENZE SULLA DOCUMENTAZIONE 1 Avvertenze per l sicurezz e prescrizioni... 4 1.1 Consevzione dell documentzione... 4 1.2

Dettagli

SlimCool - Manuale d uso. Manuale d uso

SlimCool - Manuale d uso. Manuale d uso I Manuale d uso 1 Introduzione Grazie per aver scelto l erogatore d acqua SlimCool. Per un corretto utilizzo Vi consigliamo di leggere attentamente il presente manuale prima di procedere all installazione

Dettagli

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente:

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente: RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO Le spese di viggio di ndt e ritorno dll Itli, in occsione delle ferie, sono rimborste dll Amministrzione ogni 18 mesi nell misur del 90%, indipendentemente dll qulific dell sede

Dettagli

Sensore da soffitto con infrarosso passivo

Sensore da soffitto con infrarosso passivo Sensore da soffitto con infrarosso passivo Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da Bus SCS, dotato di due differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire

Dettagli

HACCP SYSTEM (HAZARD ANALYSIS AND CRITICAL CONTROL POINT)

HACCP SYSTEM (HAZARD ANALYSIS AND CRITICAL CONTROL POINT) (HAZARD ANALYSIS AND CRITICAL CONTROL POINT) COMANDI A PEDALE E A GINOCCHIO PROFESSIONALI PEDAL AND KNEE OPERATED TAPS AND MIXERS Regoltore di portt Flow control COMANDI A PEDALE E A LEVA PER MONTAGGIO

Dettagli

rubinetti e miscelatori a pedale serie 283 pedal operated tap range 283

rubinetti e miscelatori a pedale serie 283 pedal operated tap range 283 ruinetti e misceltori pedle serie 283 pedl operted tp rnge 283 regoltore di portt flow control 501 283 ruinetto pvimento floor tp 510 283 misceltore pvimento 515 283 misceltore pvimento 127 comndi pedle

Dettagli

SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale MANUALE DI INSTALLAZIONE DI CISCO ANYCONNECT SECURE MOBILITY CLIENT

SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale MANUALE DI INSTALLAZIONE DI CISCO ANYCONNECT SECURE MOBILITY CLIENT SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale MANUALE DI INSTALLAZIONE DI CISCO ANYCONNECT SECURE MOBILITY CLIENT MAGGIO 2016 VERSIONE 1.0 Pag 1 di 12 Indice 1. SCOPO DEL MANUALE...3 2. CONTENUTO DA

Dettagli

Macchina da cucire computerizzata Manuale d'istruzioni

Macchina da cucire computerizzata Manuale d'istruzioni INFORMAZIONI SULLA MACCHINA DA CUCIRE ELEMENTI DI BASE DELLA CUCITURA PUNTI UTILI APPENDICE Mhin d uire omputerizzt Mnule d'istruzioni IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Qundo si utilizz l mhin, è neessrio

Dettagli

Estrarre la macchina dalla confezione e verificare i componenti

Estrarre la macchina dalla confezione e verificare i componenti l Guid di instllzione rpid Inizio (Solo EU) HL-2135W / HL-2270DW Prim di utilizzre l mcchin per l prim volt, leggere l Guid di instllzione rpid per informzioni sull configurzione e l'instllzione. Per visulizzre

Dettagli

SEGNAPASSI A LED FOTOVOLTAICO con sensore crepuscolare e di prossimità:

SEGNAPASSI A LED FOTOVOLTAICO con sensore crepuscolare e di prossimità: SEGNAPASSI A LED FOTOVOLTAICO con sensore crepuscolare e di prossimità: SEI srl Via Majorana, 14-42049 Sant'Ilario d'enza (RE) Tel. +39 0522 679448 - Fax +39 0522 474400 e-mail: a.fantini@seielettrotecnica.com

Dettagli

SCHEDE DEI MODULI SOFTWARE OPZIONALI

SCHEDE DEI MODULI SOFTWARE OPZIONALI ADEL S.r.l. GEAOIL Rel 5.0 SCHEDE DEI MODULI SOFTWARE OPZIONALI Cod. Prod. GEANOPACF Anno: 2011 Numero: 0005 Data: 31/08/2011 Gestione Partite Aperte Inserimento e gestione di Note collegate a Partite

Dettagli

Telecamera documenti Manuale dell'utente

Telecamera documenti Manuale dell'utente Telecmer documenti Mnule dell'utente Importnti istruzioni sull sicurezz Leggere il presente Mnule dell'utente e ttenersi tutte le istruzioni sull sicurezz reltive ll telecmer documenti. Tenere il mnule

Dettagli

MANUALE D'INSTALLAZIONE

MANUALE D'INSTALLAZIONE CONDIZIONATORE D'ARIA Tipo prete Prim di utilizzre l'pprecchio, leggere ttentmente le presenti istruzioni e conservre il mnule per poterlo consultre il futuro. Precuzioni di Sicurezz Per evitre lesioni

Dettagli

GAMMA PRODOTTI. Gennaio 2010 CLIMATIZZAZIONE RESIDENZIALE

GAMMA PRODOTTI. Gennaio 2010 CLIMATIZZAZIONE RESIDENZIALE MM PRODOTTI ennaio 010 CLIMTIZZZIONE RESIDENZILE CLIMTIZZZIONE RESIDENZILE gennaio 010 La gamma residenziale che FERROLI presenta per il 010 è frutto di un attenta analisi tecnica sui prodotti, in linea

Dettagli

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione Conversione A/D e D/A Per il trttmento dei segnli sempre più vengono preferite soluzioni di tipo digitle. È quindi necessrio, in fse di cquisizione, impiegre dispositivi che convertno i segnli nlogici

Dettagli

Indice. Benvenuti. Informazioni importanti riguardo l uso del manuale. Limitazione di responsabilità. Copyright

Indice. Benvenuti. Informazioni importanti riguardo l uso del manuale. Limitazione di responsabilità. Copyright Mnule d'uso 00 Benvenuti Vi ringrzimo per ver cquistto questo nvigtore dispositivo. Si preg di leggere questo mnule con ttenzione prim di usre dispositivo per l prim volt. Conservre questo mnule in un

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica Vi Lmrmor, 35 00010 Villnov di, Rom, 1. Tipologi progetto : Didttic curriculre Didttic extr-curriculre Accoglienz, orientmento, stge Formzione del personle Altro.. 2. Denominzione progetto Indicre Codice

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE PFI 60 RADIALE - PFI 60 P RADIALE

MANUALE USO E MANUTENZIONE PFI 60 RADIALE - PFI 60 P RADIALE MANUALE USO E MANUTENZIONE PFI 60 RADIALE - PFI 60 P RADIALE INFORMAZIONI GENERALI Frizione a dischi multipli in bagno d olio a comando idraulico Attuatore elettrico; 12V o 24V ( da specificare nell ordine

Dettagli