Anna Maria Sapienza-lngegnere-

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anna Maria Sapienza-lngegnere-"

Transcript

1 Anna Maria Sapienza-lngegnere- Laureata con 104, Novembre 1982, a, relatore Prof. Colombini. Abilitazione all esercizio professiona, 1983 Iscritto all'o rdine degli Ingegneri di ) A ttività di formazione, ricerca, didattica Italia Docente di Inform atica presso l Istituto di formazione professiona 1AL.CISL di Italia Tutor presso l Istituto di formazione professiona IAL.CISL di 2003 Italia Progettista presso lo sportello m ultifunziona di S. Giovanni La Punta (CT) Italia Italia Docente di Biomeccanica presso l ISEF di Docente a contratto per l U niversità di, Facoltà di Ingegneria Italia Docente a contratto per l Università di, Facoltà di Medicina, Corso di Laurea in Scienze M otorie per Biomeccanica del movim ento um ano 1995 Italia Censimento impianti sportivi della Provincia di su incarico del CONI e del Credito sportivo 2003 Italia Relatrice per il Progetto città 2 M ostra dell Architettura, dell Urbanistica, del Tecnologie e dei Servizi per lo Sviluppo del Territorio. Milano, Febbraio Italia Relatrice per il corso di formazione sulla Progettazione e realizzazione dei manti erbosi artificiali. Rom a 26/27 Maggio 2006

2 2007 Italia Relatrice per il corso di formazione sulla Progettazione sul pavim entazioni sportive Rom a 18/19 Ottobre ) Pubblicazioni 1998 Roma 11 campo di hockey Cardina D usm et su Spazio Sport n. 109 di Apri 1998 Spazio Sport Hockey su prato. Pavim entazioni sportive. 3) Corsi di Aggiornam ento 1997 Corso sulla Sicurezza dei cantieri e per 15abilitazione come Coordinatore per la sicurezza ai sensi della Legge 494/96 Università degli Studi di Corso di 135 ore per Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed in fase di Esecuzione Consunze continuative prestate presso Uffici Tecnici Com unali o Enti pubblici 1996/97 Com une di S. Agata li Settore urbanistica-im piantistica sportiva Battiati (CT) 1999/2000 l.p.s.la. E. Fermi di Esperta in Im piantistica sportiva 1997/2004 Centro Universitario Esperta in Im piantistica sportiva sportivo di 2002/2004 O.D.A. Esperta in Im piantistica sportiva 2005/2008 Comune di Trem estieri CT) Esperta in Im piantistica sportiva 2007/2008 Comune di Bronte CT) Esperta in Im piantistica sportiva 2010/ Com une di Biancavilla CT) E sperta in Im piantistica sportiva Comune di A cirea CT) Esperta in Im piantistica sportiva

3 Collaudi Tecnici e Amministrativi Campo di Hockey - D usm et 1988 Palazzetto sportivo 2000 Piscina 2002 M onastero Benedettini 2007 Genio Civi Parmo 2007 Palazzetto dello sport 2008 Campo di Hockey Bra -F.I.H. Comune di M ascalucia Viagrande - ODA - Università Parmo- Presidenza Regione Siciliana Comune di Ragalna Comune di Bra Collaudi Statici E x d iscarica com u n a Palazzetto dello sport 2008 Com une di Regalbuto (EN) Comune di Ragalna 5) Incarichi per Enti pubblici Dal 2000 Presidente Commissione Impianti Sportivi CONI Dal 2000 Com ponente Commissione Provincia di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo Dal 2005 Presidente Commissione Im pianti Sportivi CONI Regione Sicilia Dal 2000 Presidente Commissione Im pianti sportivi della Federazione Italiana Hockey Dal 2005 Responsabi relazioni pubbliche Consolato Genera della Repubblica Dem ocratica dello Sri Lanka Dal 2005 Coordinatore paesi del M editerraneo per conto della Repubblica Democratica dello Sri Lanka per l integrazione degli extracom unitari

4 6) Progettazione edilizia Enti Pubblici N 10 Committenti privati N 30, Giugno Seguono: enco del principali prestazioni di progettazione e DL degli ultimi dieci anni E L E N C O D EI P R IN C IP A L I LA V O R I DI P R O G E T T A Z IO N E E D IL IZ IA SV O L T I N E L P E R IO D O I n c a r i c h i a f f i d a t i d i r e t t a m e n t e a ll b ig. A n n a M a ria sa p ien za P e r io d o 1994 D E S C R I Z I O N E P R E S T A Z I O N I P e rio d o d el serv izio I m p o r to d e l o p e r e in lire (e u ro ) C O M M I T T E N T E C la s s i e c a te g o r ie S o g g e tto clic h a s v o lto il serv izio N a tu r a p r e s ta z io n i e ffe ttu a te da Committente PUBBLICO A b a se d a s ta 1. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : R e a liz z a z io n e di u n c a m p o di hockey in erb a sintetica P ro g e tto e D L / L ( ,0 9 ) C o m u n e di V a iv erd e p ro g e tt. D L I n g. A n n a M a r i a progettazione e D L p r e s ta z io n i : o p e ra C O M P L E T A T A 2. d escrizione d ell opera: R istru ttu ra z io n e d e lla P a s tra di a t tic a p e sa n te d e lla P la y a di C atania P ro g e tto e D L / ,6 8 C o m u n e di C a ta n ia in c a ric o I n g. A n n a M a r i a D e sc riz io n e d el p re sta z io n i : o p e ra C O M P L E T A T A 3. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : R istru ttu ra z io n e d el trib u n e e d e g li s p o g lia to i del C a m p o di P ro g e tto d D L / ,0 0 C o m u n e di M a s c a lc ia in c a ric o M a r i a progettazione e D L c a lc io del C o m u n e di M a s c a lu c ia p re s ta z io n i : 4. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : In e rb a m e n to in sin te tic o del C a m p o di c alcio del C o m u n e di P ro g e tto d D L / ,0 0 C o m u n e di M a s c a lc ia in c a ric o M a r i a progettazione e D L M a s c a lu c ia p re s ta z io n i : o p e ra C O M P L E T A T A 5. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : C o m p ta m e n to d e lla p is c in a c o m u n a di R a g a ln a P ro g e tto d D L / ,0 0 C o m u n e di R a g a ln a in c a ric o in c o lla b o ra z io n e c o n l A rch. C. L e a n z a

5 p r e s ta z io n i : In c o rs o d i g a ra d i a p p la to da Committente PRIVATO 6. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : R istru ttu ra z io n e V illa g g io M a d o n n a D e g li U liv i in V iagrande 1999/ L ( ,7 8 ) O.D.A. V ia U g h e tti, C atania in c o lla b o ra z io n e al 5 0 % M a r ia p r e s ta z io n i : P ro g e tta z io n e e D L 7. d escrizione d ell opera: P ro g e tto d i ria tta z io n e d i un e d ific io s ito in V ia E tn e a, d a n n e g g ia to dal s ism a del P ro g etto e di / L ,1 8 5 ( ,4 3 ) M a n c u s o G iu s e p p a V ia E tn e a, C atania M a r ia 1 3 /1 2 /9 0 D e sc riz io n e d el p re s ta z io n i : P ro g e tta z io n e e D L 8. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : P ro g e tto di ria tta z io n e d i u n e d ific io s ito in V ia P a rm o, i 4 d a n n e g g ia to dal s is m a del 1999/2001 L ( ,4 4 ) L o C erto V ia P a rm o, C atan ia e sc lu siv o I n g. A n n a M a r i a p ro g e tta z io n e e D I 1 3 /1 2 /9 0 p r e s ta z io n i : P ro g e tta z io n e e D.L. 9. d e s c riz io n e d e ll o p e r a : R e a liz z a z io n e d i u n p a la z z e tto p o liv a n te in S.G io v a n n ì L a ,0 0 P a tr i z io L o V e rd e Ing. A n n a M a ria p r o g e tta z io n e e D I P u n ta p r e s ta z io n i : P r o g e tta z io n e IO d e s c riz io n e d e ll o p e r a : n a t a t o r i o n e l C o m u n e d i / ,0 0 N a u tìlu s s.r.l. e sc lu siv o M a ria p r o g e tta z io n e e D i A c ire a D e s c riz io n e d e lie p r e s ta z io n i : P r o g e tta z io n e 11 d e s c riz io n e d e ll o p e r a : R e a liz z a z io n e d i u n a p a s tr a p e r il b a llo n e l C o m u n e d i P ro g e tto e DI / ,0 0 Patanè e sc lu siv o M a ria p r o g e tta z io n e e D I R ip o s to p r e s ta z io n i : P r o g e tt a z io n e E D ire z io n e la v o r i 1 2 d e s c riz io n e d e ll o p e r a : p o lis p o rtiv o n e l C o m u n e d i S / ,0 0 M ito s,r.l. M a ria p r o g e tta z io n e e D i G io v a n n i L a P u n ta p r e s ta z io n i : P r o g e tta z io n e e D ire z io n e la v o r i 13 d e s c riz io n e d e ll o p e r a : ,0 0

6 I n c r b a m e n to d e l c a m p o d i c a lc io d e tp I s titu to L e o n a r d o L e o S o c c e r M aria p r o g e tta z io n e e D I d a V in c i p r e s ta z io n i : P r o g e tta z io n e e D ire z io n e L a v o r i 14 d e s c riz io n e d e ll o p e r a : d i c a lc e tto a C a t a n ia P ro g etto ,0 0 T h e B u ld o g s.r.l. M a ria p ro g e tta z io n e p r e s ta z io n i : P r o g e tta z io n e 15 d e s c riz io n e d e ll o p e r a : d i c a lc e tto a G i a r r e P ro g etto e D I ,0 0 M e s s in a M aria p r o g e tta z io n e c D i p r e s ta z io n i : P r o g e tta z io n e e D ire z io n e L a v o r i, M arzo 2013

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le...

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le... 211 BILANCIO DI ESERCIZIO IN D IC E 2 IN D IC E G E N E R A L E I. R e la z io n e s u lla G e s tio n e II. S ta to p a tr im o n ia le e C o n to e c o n o m ic o III. N o ta in te g r a tiv a IV. R

Dettagli

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013 Il degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo isola d Ischia 8-13 luglio HOTEL MEANS LIFESTYLE bando di concorso 2013 Il P re m io Is c h ia In te rn a z io n a le d i A rc h ite ttu ra è fru tto d

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE VIVONO IN S ITUAZIONI DI MAR G INALITÀ E VIOLENZA Il p r o g e tto n a s c

Dettagli

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile V a lte r C a n tin o 1 7 n o v e m b re 2 0 1 0 Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: mission

Dettagli

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva L esperienza del Comune di Cesena Camillo Acerbi Resp.le Servizio Informativo Gestionale Comune di Cesena acerbi_c@comune.cesena.fc.it Robert Ridolfi

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Isabella Menichini - C om une di P a rm a B a ri, 18 febbra io 2011 P a rm a c ittà a m is ura di fa m ig lia O b ie ttiv o

Dettagli

XXI Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale. Piercarlo Salari

XXI Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale. Piercarlo Salari XXI Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale Piercarlo Salari P E D IA T R A C O N S U LT O R IA L E M ila n o V ig e v a n o (P V )) Siena, 1 giugno 2009 L errore in Pediatria

Dettagli

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Sci en zapert u tti im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Luigi Benussi (lu ig i.b e n u s s i@ ln f.in fn.it) Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Laboratori Nazionali di Frascati

Dettagli

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1

Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1 Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1 Palermo, 14 giugno 2007 AGENDA 15.15 Apertura dei lavori Moderatore dei

Dettagli

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica L.R 7 / 1 9 8 8 in se d ia m e n ti p ro d u ttiv i In c e n tiv i a c o n so r z i di im p r e se in d u stria li ed a r tig ia n e o p e r a n ti

Dettagli

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA ROBERTO MEDEGHINI - Pedagogista Gruppo di Ricerca Inclusione e Disability Studies gridsitaly.com milieu.it IN S E G N A

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

Cozzo D a c ia VITAE IN FORMATO EUROPEO. E-mail CURRICULUM. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. Nazionalità. Italiana. Data di nascita

Cozzo D a c ia VITAE IN FORMATO EUROPEO. E-mail CURRICULUM. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. Nazionalità. Italiana. Data di nascita CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO I n f o r m a z io n i pe r s o n a l i Nome Indirizzo Cozzo D a c ia Telefono Fax E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita E s p e r ie n z a l a v o r a t iv a

Dettagli

Forum: I Soft. Skills del Project Manager. Paolo Vallarano 1/17

Forum: I Soft. Skills del Project Manager. Paolo Vallarano 1/17 Forum: I Soft Skills del Project Manager Paolo Vallarano 1/17 Elementi di conoscenza di Project Management (secondo Certificazione Base di ISIPM) CONOSCENZE COMPORTAMENTALI CONOSCENZE DI CONTESTO ELEMENTI

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

Presentazione. Giorgio Dragoni

Presentazione. Giorgio Dragoni Presentazione Giorgio Dragoni Premessa Si presenta il Progetto per la realizzazione di un Museo per Scienza e la Tecnologia Contemporanea a Bologna. Si indica quanto è stato fatto e ciò che è ancora da

Dettagli

ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 0 0 8

ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 0 0 8 OKkio alla S ALUTE per la S CUOLA: ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 8 Re g io n e To s c a n a Are a Va s ta No rd - Ove s t ( Pro v in c e di Lu c ca, Liv o rn o, Ma s s a, Pis a e Via re g g io )

Dettagli

Gestione delle Identità e degli Accessi Informatici

Gestione delle Identità e degli Accessi Informatici Gestione delle Identità e degli Accessi Informatici Giancarlo Peli Area Sistemi Servizi Informatici di Ateneo Università degli Studi di Verona Argomenti trattati Il contesto applicativo I problemi da risolvere

Dettagli

INFORMAZIONI SULL APPARECCHIO INFORMAZIONI SULL USO

INFORMAZIONI SULL APPARECCHIO INFORMAZIONI SULL USO INFORMAZIONI SULL APPARECCHIO L a p p a re c c h io S w a tc h C o rd le ss II IS D N è u n c o rd le ss c h e c o m b in a le fu n z io n i tip ic h e d e lla te le fo n ia se n z a fili c o n il c o

Dettagli

Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. a cura di Carmen Ragno

Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. a cura di Carmen Ragno Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali a cura di Carmen Ragno 1 Programma Il Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali Il Social Statement

Dettagli

SERVIZIO PER I CONTRIBUTI AGRICOLI UNIFICATI

SERVIZIO PER I CONTRIBUTI AGRICOLI UNIFICATI ANNESSO N. 17 allo stato di previsione della spesa del Ministero del lavoro e della previdenza sociale per l anno finanziario 1975 CONTO CONSUNTIVO SERVIZIO PER I CONTRIBUTI AGRICOLI UNIFICATI ESERCIZIO

Dettagli

Il caso di Cleo. U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i

Il caso di Cleo. U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i Il caso di Cleo U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i ANAM NESI FAM ILIARE: n o n s i rile v a n o p a to lo g ia d e g n e d i n o ta. ANAM NESI PERSONALE: p rim o g e n ita d i g e n ito ri n o n

Dettagli

Degli effetti del contratto

Degli effetti del contratto Massimo Franzoni Degli effetti del contratto V olum e I Efficacia del contratto e recesso unilaterale Seconda edizione AG G iu f f r è E d it o r e INDICE Art. 1372 (Efficacia del contratto) C a p i t

Dettagli

V651, una nuova equilibratrice completamente automatica, semplice da utilizzare e sicura offre un ampio e chiaro display e diverse

V651, una nuova equilibratrice completamente automatica, semplice da utilizzare e sicura offre un ampio e chiaro display e diverse L EQUILIBRATURA DEI PNEUMATICI PER TUTTE LE AUTO L occhio attento Con Fasep V651 la ruota con o senza cerchi in lega non creerà p iù p ro b le m i agli addetti ai lavori. Quest innovativa equilibratrice

Dettagli

Alla. argom ento, revisionato a causa di un refuso di stam pa. C iò prem esso, si prega di voler ritenere nullo il precedente

Alla. argom ento, revisionato a causa di un refuso di stam pa. C iò prem esso, si prega di voler ritenere nullo il precedente M_INF.CGCCP.REGISTRO UFFICIALE.U.0028447.13-03-2015 R om a. P.d.c.: 0659084196 r8l cgcp@ pec.m it.gov.it M inistero delle Infrastrutture e dei Trasporti C om ando G enerale del C orpo delle C apitanerie

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T PARTENZA 01 APRILE 435,00

PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T PARTENZA 01 APRILE 435,00 PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T P E N S IO N E C O M P LE TA C O N LE B E V A N D E PARTENZA 01 APRILE 435,00 CAPO VERDE - BOAVISTA A TLA N TIS C LU B M A R IN E 9G G /7N

Dettagli

GENNARI Gustavo 29, Via B. Massalongo, 00158, Roma, ITALIA. gustavogennari@hotmail.it

GENNARI Gustavo 29, Via B. Massalongo, 00158, Roma, ITALIA. gustavogennari@hotmail.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GENNARI Gustavo 29, Via B. Massalongo, 00158, Roma, ITALIA Telefono +39 338 544 34 86 Fax +39 06 44 23 27 43 E-mail gustavogennari@hotmail.it

Dettagli

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html Pagina 1 di 5 Blow Photofinish up sul mondo della fotografia AP R 0 9 8 Mo s tre, m o s t re e a n c o ra m o s t re! Pu b b lic a t o d a Fra n c e s c a D e Me is a lle 1 2 :3 3 in Mo s t re Si intitola

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

1975-1979 Università di Cagliari (CA) Tecniche del Triennio di ingegneria. Scuola dll'arm a del Genio-ROMA. Tecniche,giuridiche ed am m inistrative

1975-1979 Università di Cagliari (CA) Tecniche del Triennio di ingegneria. Scuola dll'arm a del Genio-ROMA. Tecniche,giuridiche ed am m inistrative F o r m a t o e u r o EO PER IL CURRICUI U M VI rrae I n f o r m a z io n i p e r s c n a l i Nome Ind rizzo Telèfono Fax mail Nazionalità Data e luogo di nc scita Codice Fiscale S a lv a te lli F a u

Dettagli

GREEN ECONOMY E LEVE NORMATIVE

GREEN ECONOMY E LEVE NORMATIVE Diritto ed Economia dell Ambiente Collana a cura L Fondazione Lombardia per l Ambiente 8 GREEN ECONOMY E LEVE NORMATIVE a cura AG G i u f f r è E d it o r e INDICE Introduzione. Green econom y e leve norm

Dettagli

Cosa sono i fiocchi di neve?

Cosa sono i fiocchi di neve? I FIOCCHI DI NEVE Come si forma? La neve si forma nell'alta atmosfera, quando il vapore acqueo, a temperatura inferiore a 0 C fa avvenire il brinamento, passando dallo stato gassoso a quello solido e riuscendo

Dettagli

Eleonora Berti & Tommaso Dal Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]*

Eleonora Berti & Tommaso Dal Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]* Eleonora Berti & Tommaso Dall Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]* L'approfondimento mira ad analizzare il rapporto tra padri e figli ieri e oggi, valutando

Dettagli

- 15G0078A130 - MODULO USB ISTRUZIONI INTERFACCIA PER ASAC-0/ASAC-1/ASAB

- 15G0078A130 - MODULO USB ISTRUZIONI INTERFACCIA PER ASAC-0/ASAC-1/ASAB - 15G0078A130 - MODULO USB ISTRUZIONI INTERFACCIA PER ASAC-0/ASAC-1/ASAB Emesso il 15/06/2012 R. 01 Il presente manuale costituisce parte integrante ed essenziale del prodotto. Leggere attentamente le

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

1.3 - DATI TECNICI, DIMENSIONI E ATTACCHI IDRAULICI

1.3 - DATI TECNICI, DIMENSIONI E ATTACCHI IDRAULICI . - TI TII, ISII TTI IULII 8 fig. u a d ro co m a n d i cce s s o ca m e ra fu m o p e r p u iz ia S p ia co n tro o fia a a n d a ta ris ca d a m e n to ito rn o ris ca d a m e n to T tta cco v a s o

Dettagli

SERVIZI NON ISTITUZIONALI: Ag e n zie p ro v a to s o c ia le. As s o c ia zio n i v o lo n ta ria to. Ce n tri s o c io -e d u c a tiv i

SERVIZI NON ISTITUZIONALI: Ag e n zie p ro v a to s o c ia le. As s o c ia zio n i v o lo n ta ria to. Ce n tri s o c io -e d u c a tiv i L A R E T E D E I S E R V IZ I C E N T R O G IO V A N I S E R V IZ I A.S.L.: U.O. Co n s u lto ria le (Co n s u lto rio Fa m ilia re e Se rv izio d i Ne uro p s ic o p a to lo g ia e tà e v o lutiv a )

Dettagli

s tru m e n ti pe r la s o s te n ibilità am bie n tale de l te rrito rio C onvegno I l fu tu ro e n e rg e tic o de lla P ro vin c ia di

s tru m e n ti pe r la s o s te n ibilità am bie n tale de l te rrito rio C onvegno I l fu tu ro e n e rg e tic o de lla P ro vin c ia di + P rogetto C onvegno I l fu tu ro e n e rg e tic o de lla P ro vin c ia di B e llu n o A zio n i c o n g iu n te e s tru m e n ti pe r la s o s te n ibilità e n e rg e tic a e am bie n tale de l te rrito

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. PER IL CURRICULUM VITAE. Nome PIER GIORGIO PIETROBONI.

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. PER IL CURRICULUM VITAE. Nome PIER GIORGIO PIETROBONI. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PIER GIORGIO PIETROBONI Indirizzo VIA MANDALOSSA 9 25055 PISOGNE (BS) Telefono Ufficio 0364 59 38 34 Fax Ufficio 0364 59 38 99 E-mail

Dettagli

CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato

CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato Formazione Laureato in Ingegneria Civile presso la Facoltà di Ingegneria di Ferrara sviluppando una tesi relativa a Il Sistema Qualità aziendale nel Settore delle

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +3 06 510.777.1 F +3 06 510.777.25

Dettagli

La delocalizzazione delle università statali italiane. Presentazione dei risultati della ricerca

La delocalizzazione delle università statali italiane. Presentazione dei risultati della ricerca La delocalizzazione delle università statali italiane Presentazione dei risultati della ricerca Obiettivi conoscitivi Descrivere il fenomeno della delocalizzazione universitaria; Analizzare il processo

Dettagli

R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b

R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b licità V ia C u s to z a 8 V e rc e lli M IC H Y 'S H

Dettagli

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 88 Prot. n. 4956 del 14-07-2009 OGGETTO: Indirizzi

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

Curriculum Professionale Canola ing. Filiberto Pagina 1 di 15 STUDIO TECNICO CANOLA ING. FILIBERTO VIA N. SAURO 22/6 45035 CASTELMASSA ROVIGO

Curriculum Professionale Canola ing. Filiberto Pagina 1 di 15 STUDIO TECNICO CANOLA ING. FILIBERTO VIA N. SAURO 22/6 45035 CASTELMASSA ROVIGO Curriculum Professionale Canola ing. Filiberto Pagina 1 di 15 STUDIO TECNICO CANOLA ING. FILIBERTO VIA N. SAURO 22/6 45035 CASTELMASSA ROVIGO CURRICULUM PROFESSIONALE DELLE PRINCIPALI ATTIVITÀ SVOLTE CON

Dettagli

Pagina 1 - Curriculum vitae di VAVALA Eleonora

Pagina 1 - Curriculum vitae di VAVALA Eleonora C U R R I C U L U M V I T A E : A R C H. E L E O N O R A V A V A L À Pagina 1 - Curriculum vitae di INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome VAVALÀ ELEONORA Indirizzo VIA NICOLA PIZI N.13 88100

Dettagli

REGIONE DELL UMBRIA COMUNE DI CITTA DELLA PIEVE. PROGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI Centro storico del Capoluogo

REGIONE DELL UMBRIA COMUNE DI CITTA DELLA PIEVE. PROGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI Centro storico del Capoluogo REGIONE DELL UMBRIA COMUNE DI CITTA DELLA PIEVE PROGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI Centro storico del Capoluogo Gennaio 2007 Progettazione a cura di Ing. Luciano Sisani SOMMARIO OBIETTIVO

Dettagli

Il medico del pneumatico

Il medico del pneumatico LA REALTÀ D I U N C E N T R O G O M M E P E R V E IC O L I IN D U S T R IA L I Il medico del pneumatico Circolare in sicurezza significa anche montare pneumatici perfettamente funzionanti; un problema

Dettagli

Date ( da a) Da ottobre 1999 a maggio 2002 Nome e indirizzo datore

Date ( da a) Da ottobre 1999 a maggio 2002 Nome e indirizzo datore FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome Dr.Guttuso Innocenzio Indirizzo 15 Via Trabia 95048 SCORDIA ( CT ) Telefono 095621277 3470303965 Fax 0957936000 E-mail i.guttuso@comune.scordia.ct.it

Dettagli

d e+ mirta +s i g n Progetti +mirta+ design

d e+ mirta +s i g n Progetti +mirta+ design Progetti Shop in shop Coin Vorwerk Folletto PERIODO: 2 0 1 0 /2 0 1 1 Ela b o ra zio ne v iste di p ro g etto 3 d dello spazio ideato per lo sho p in sho p presso Co in Milano Canto re per Vo rwerk Fo

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 58 del 21/04/2016 Proposta N. 561/2016 OGGETTO: RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL'EDIFICIO DENOMINATO EX CASA DEL POPOLO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Cognome: PIETROLUONGO Nome: ANTIMO Nato a: Cassino (Fr) il 30 marzo 1956 Studio: Piazza Labriola n 48 03043 Cassino (Fr) Telefono/Fax: 0776/21385 cell.: 347/3715344 e-mail: info@studiopietroluongo.it pec:

Dettagli

Curriculum attività professionale

Curriculum attività professionale OGGETTO: Curriculum attività professionale Io sottoscritto Dott.Arch. Marco Lari nato a Genova il 30.12.1968, libero professionista con studio in Genova, via Montevideo 11/2a Cap 16129, presento il mio

Dettagli

GIUSEPPE TARDIVO L ECONOMIA CUNEESE: IL CORAGGIO DI INVESTIRE E LA CAPACITA DI INNOVARE

GIUSEPPE TARDIVO L ECONOMIA CUNEESE: IL CORAGGIO DI INVESTIRE E LA CAPACITA DI INNOVARE GIUSEPPE TARDIVO L ECONOMIA CUNEESE: IL CORAGGIO DI INVESTIRE E LA CAPACITA DI INNOVARE 1 La provincia di Cuneo ricca di IMPRESE DI CRISTALLO Estremamente preziose Estremamente fragili qualità potenzialità

Dettagli

dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale G D T G M R E 0 H 0 9 F D L N C T N 9 M H 0 9 C dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia L ntrate G li im porti devono essere indicati in unità di Euro

Dettagli

MAGLIOCCA. Capo Area con funzioni Dirigenziali D5. Comune di Sant Agata de Goti. Capo Area con funzioni Dirigenziali D5. santagatadegoti@tin.

MAGLIOCCA. Capo Area con funzioni Dirigenziali D5. Comune di Sant Agata de Goti. Capo Area con funzioni Dirigenziali D5. santagatadegoti@tin. CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome CIRO MAGLIOCCA Data di nascita 02/08/1968 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Capo Area con funzioni Dirigenziali D5 Comune di Sant Agata de

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 10/10/2011 01 - Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 02 - Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbali sedute del 8/06/2011 e del 21/07/2011

Dettagli

Riabilitazione intensiva ospedaliera negli adolescenti affetti da disturbi dell alimentazione

Riabilitazione intensiva ospedaliera negli adolescenti affetti da disturbi dell alimentazione Riabilitazione intensiva ospedaliera negli adolescenti affetti da disturbi dell alimentazione Fd r. a re R ic clic a rd p eo r Dm aolle d ific G ara re v elo s tile d e l s o tto tito lo d e llo s c h

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE: TECNOLOGIE TESSILI classe Terza Le lezioni di Tecnologie Tessili hanno come scopo la conoscenza delle fibre tessili, dei filati e dei L o bbiettivo è que llo di co lle ga re

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO SEZIONE N 47 R E G.G E N E R A LE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI ROMA SEZIONE 47 N 19561/2014 UDIENZA D E L 05/02/2016 ore 09:00 riunita con l'intervento

Dettagli

I perché e i come della divulg azione s cientifica

I perché e i come della divulg azione s cientifica I perché e i come della divulg azione s cientifica dalle lezioni pubbliche di Faraday alla immers ività dei S cience C entre motivazioni e tecniche deg li s cienziati divulg atori attravers o i s ecoli

Dettagli

APPICCIAFUOCO ANDREA VIA MASACCIO, 40 50136 FIRENZE (FI) a.appicciafuoco@infoschool.it

APPICCIAFUOCO ANDREA VIA MASACCIO, 40 50136 FIRENZE (FI) a.appicciafuoco@infoschool.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome - Nome Indirizzo APPICCIAFUOCO ANDREA VIA MASACCIO, 40 50136 FIRENZE (FI) Telefono 055 241190 348 3328146 Fax 055 242886 E-mail Nazionalità

Dettagli

VIA F. FUSCO, 19 95128 CATANIA TEL. 095.7164185 FAX 095.7169838 CPS.INGEGNERIA@TISCALI.IT - P.IVA

VIA F. FUSCO, 19 95128 CATANIA TEL. 095.7164185 FAX 095.7169838 CPS.INGEGNERIA@TISCALI.IT - P.IVA DOTT. ING. SALVATORE SCHILLACI DICHIARA CHE IL SUO CURRICULUM VITAE CONSTA DEGLI ELEMENTI DI SEGUITO ELENCATI. - Dati anagrafici e fiscali: Salvatore Schillaci nato a Catania il 03/07/1967 e residente

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE (ESTRATTO) L Avv. Paolo Foschini nasce a Ravenna il 21 febbraio 1965. Sposato, ha quattro figli. Diplomato presso il Liceo Classico Dante Alighieri di Ravenna, si laurea con 110

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Studio tecnico Dott. Ing. Francesco Ghidini Via Vitali, 5 29121 Piacenza Tel. 0523 758241 CURRICULUM PROFESSIONALE - BIOGRAFIA DEL TITOLARE: Dott. Ing. Francesco Ghidini, - nato a Piacenza il 12.11.1951,

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO

GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Corso di formazione AUSL di Lucca I I FACILITATORI DEL SISTEMA DI GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO FONTI DI INFORMAZIONE PER LA IDENTIFICAZIONE DEL RISCHIO CLINICO LUCCA 25-05-2009 A cura del dott. G. Puntoni

Dettagli

R E M O B E L F I O R I. C onsu le n ze T ecn o lo g ie e strutture U rbanistica e pia n ifica zio n e te rritoriale

R E M O B E L F I O R I. C onsu le n ze T ecn o lo g ie e strutture U rbanistica e pia n ifica zio n e te rritoriale F o r m a t o e u r o p e o PER IL CURRICULUM v i t a e - E u r o p a s s ^ ^ u r o pass Informazioni perso n ali Nome R E M O B E L F I O R I Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data / luogo di

Dettagli

I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze

I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze Mo d ulo 2 Valutare gli apprendimenti o valutare l apprendimento? Il senso della relazione educativa tra curricolo

Dettagli

Equilibrio perfetto DESCRIZIONE DEGLI ANGOLI CARATTERISTICI E DELLA MODIFICA DELL ASSETTO DELL AUTO

Equilibrio perfetto DESCRIZIONE DEGLI ANGOLI CARATTERISTICI E DELLA MODIFICA DELL ASSETTO DELL AUTO DESCRIZIONE DEGLI ANGOLI CARATTERISTICI E DELLA MODIFICA DELL ASSETTO DELL AUTO Equilibrio perfetto Alle volte è s u ffic ie n te modificare, anche di un solo grado, uno degli angoli caratteristici delle

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Principali Esperienze professionali. 19 Dicembre 2014. Via Petri,11 58022 Follonica (GR)

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Principali Esperienze professionali. 19 Dicembre 2014. Via Petri,11 58022 Follonica (GR) 19 Dicembre 2014 Curriculum Vitae Informazioni personali Nome e Cognome Codice Fiscale Indirizzo (i) Andrea Paletti PLTNDR74T01F032K Via Petri,11 58022 Follonica (GR) Telefono (i) 056656118 Cellulare:

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA

IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA Luana Gasparini Michela Soldati Multicentro CEAS RA21 Comune di Ravenna C è un m o ndo m is te rio s o c he è pre s e nte

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE Nome Indirizzo SPAGNOLETTI ANTONELLA VIA C. OGIER N.16-83051 NUSCO (AV) Telefono 0827/64859 Titolo di studio E-mail INFORMAZIONI PERSONALI Laurea in Sociologia conseguita

Dettagli

L E T A R I F F E DOGANALI E 1 T R A T T A T I DI COM MERCIO

L E T A R I F F E DOGANALI E 1 T R A T T A T I DI COM MERCIO G A Z Z E T T A S E T T I M A N A L E SCIENZA ECONOMICA, FINANZA, COMMERCIO, BANCHI, FERROVIE INTERESSI PRIVATI Anno X!V - Voi. XVI I Domenica 27 Marzo 1887 N. 878 L E T A R I F F E DOGANALI E 1 T R A

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR. Circolare Prot.n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011

LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR. Circolare Prot.n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011 1 LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR ELABORAZIONE a cura dell Ufficio Studi e Consulenza PON-POR-IFTS Anquap La progettazione dei Piani Integrati d Intervento PON-FSE per l anno scolastico 2011/2012

Dettagli

LABORATORI TEMATICI DI APPROFONDIMENTO. Coordina Emanuele Cabras Consulente RAS-Progetto SHMILE

LABORATORI TEMATICI DI APPROFONDIMENTO. Coordina Emanuele Cabras Consulente RAS-Progetto SHMILE LABORATORI TEMATICI DI APPROFONDIMENTO Coordina Emanuele Cabras Consulente RAS-Progetto SHMILE Finalità dei Criteri I criteri mirano a limitare i principali impatti ambientali connessi con le tre fasi

Dettagli

K S O FT - L A zienda

K S O FT - L A zienda FA T T O R E K 1 K S O FT - L A zienda K S O FT nasce nel settembre 2007 da un progetto imprenditoriale di Fa tto re K e S o fting riunendo affermati professionisti operanti da anni ai massimi livelli

Dettagli

BILANCIO UNICO DI ATENEO DI PREVISIONE ANNUALE AUTORIZZATORIO 2015

BILANCIO UNICO DI ATENEO DI PREVISIONE ANNUALE AUTORIZZATORIO 2015 BILANCIO UNICO DI ATENEO DI PREVISIONE ANNUALE AUTORIZZATORIO 2015 e triennale 2015-2017 Note di sintesi ASSETTO CONTABILE - Il bilancio di previsione dell esercizio finanziario 2015 è il primo bilancio

Dettagli

Relazione conclusiva sull esperienza di

Relazione conclusiva sull esperienza di Relazione conclusiva sull esperienza di formazione e insegnamento Anno scolastico 2012/2013 Tutor: Neri Paola Insegnante: Santoro Vitina Anna 1 INDICE P R E S E N T A Z I O N E... 3 A N A L IS I D E L

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SICILIA LUIGI Indirizzo VIA DEL LAVORO,40 06124 PERUGIA Telefono 0755003026 Fax E-mail luigi.sicilia@uslumbria1.it

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +39 06 510.777.1 F

Dettagli

REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE. Comune di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Redazione: Ambiente Via dell Artigianato, 20 30030 Tombelle di Vigonovo (VE)

REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE. Comune di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Redazione: Ambiente Via dell Artigianato, 20 30030 Tombelle di Vigonovo (VE) REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE Comune di Arco PROVINCIA DI TRENTO SETTEMBRE 2011 PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER TELEFONIA MOBILE, I PONTI RADIO E GLI IMPIANTI DVB-H

Dettagli

LA REALTA PNEUMOLOGICA DELLA REGIONE MARCHE. Dott. Anna Maria Calcagni Ambulatorio Pneumotisiologia ZT 11 Fermo

LA REALTA PNEUMOLOGICA DELLA REGIONE MARCHE. Dott. Anna Maria Calcagni Ambulatorio Pneumotisiologia ZT 11 Fermo LA REALTA PNEUMOLOGICA DELLA REGIONE MARCHE Dott. Anna Maria Calcagni Ambulatorio Pneumotisiologia ZT Fermo REGIONE MARCHE UNITA OPERATIVE PNEUMOLOGICHE U.O.OSPEDALIERE: COMPLESSE AZIENDALI DI RETE U.O.OSPEDALIERE:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Lillini Giorgio Data di nascita 13/12/1952

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Lillini Giorgio Data di nascita 13/12/1952 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Lillini Giorgio Data di nascita 13/12/1952 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia Dirigente ASL II fascia - Provveditorato Interregionale

Dettagli

- Libero Professionista dal

- Libero Professionista dal IFRAII PERSAI e Idiri STEFAEI PA 10 VIA FRS UBE 73100 ECCE ITAY Te ef 0832 493959 ' 335 7798846 Fax 0832 760276 E'ai igpa stefae i@virgi iit cf STFPA56D29E506 aia it2 Ita iaa Data di ascita 29041956 ESPERIEA

Dettagli

Logiche di gestione dei panel

Logiche di gestione dei panel Logiche di gestione dei panel 1 Il termine panel indicava in origine l elenco dei cittadini che costituivano una giuria popolare in USA. In seguito è stato usato sia come sinonimo di giuria sia per indicare

Dettagli

ENZO DOTTINI ARCHITETTO CURRICULUM VITAE

ENZO DOTTINI ARCHITETTO CURRICULUM VITAE + ENZO DOTTINI ARCHITETTO CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE GENERALITA Dr. Arch. ENZO DOTTINI Nato ad Asola (MN) il 30/06/1954 Titolare Posizione Organizzativa Area Tecnica- Edilizia Privata Lavori Pubblici

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI FIRENZE SCUOLA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE MAGISTRALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI FIRENZE SCUOLA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE MAGISTRALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI FIRENZE SCUOLA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE MAGISTRALE GIORNATA DI ORIENTAMENTO IN ITINERE 28.10.2015 CORSO DI LAURA IN INGEGNERE EDILE Referenti Presidente

Dettagli

Curriculum vitae di. Carità Patrizia

Curriculum vitae di. Carità Patrizia Curriculum vitae di Carità Patrizia D A T I P E R S O N A L I Nome e cognome Carità Patrizia Data e luogo di nascita 29 novembre 1953, Torino Residenza Pinerolo (TO) 10064, Str. Al Colletto 48 Tel 0121

Dettagli

IL FUTURO ENERGETICO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO IL PIANO ENERGETICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO GLI SCENARI EVOLUTIVI PER I CONSUMI

IL FUTURO ENERGETICO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO IL PIANO ENERGETICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO GLI SCENARI EVOLUTIVI PER I CONSUMI IL FUTURO ENERGETICO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO Azioni congiunte e strumenti per la sostenibilità energetica e ambientale del territorio IL PIANO ENERGETICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO GLI SCENARI

Dettagli

Giovanni Spampinato. 33 Viale Angelo Vasta 95126 Catania. g.spampinato@protezionecivilesicilia.it

Giovanni Spampinato. 33 Viale Angelo Vasta 95126 Catania. g.spampinato@protezionecivilesicilia.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo abitazione 33 Viale Angelo Vasta 95126 Catania Telefono 095/492885 Fax E-mail g.spampinato@protezionecivilesicilia.it Indirizzo sede di lavoro Regione Siciliana -

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE 1 CURRICULUM PROFESSIONALE DATI PERSONALI E PROFESSIONALI Titolare: Ing. Andrea Prezzolini nato ad (SI) il 19/12/1946 ed ivi residente in Via Belvedere,

Dettagli