SCIAKY EUROPE Management Consulting Group Via Marcona Milano.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCIAKY EUROPE Management Consulting Group Via Marcona 24 20129 Milano. www.sciakyeurope.it"

Transcript

1 CATALOGO GENERALE PERCORSI FORMATIVI INTERAZIENDALI INDUSTRIA BANCHE SERVIZI Management Consulting Group Via Marcona Milano

2 AREA: MANAGEMENT MOTIVAZIONE E LEADERSHIP Un organizzazione che vuole avere successo deve sostenere la competenza e la motivazione dei propri collaboratori. I responsabili, i leader, hanno un ruolo chiave nei processi di sviluppo di competenze, di potenzialità e di motivazione del personale. LA RELAZIONE TELEFONICA CON IL CLIENTE Per stabilire un dialogo efficace e produttivo con i propri Clienti è necessario acquisire specifiche competenze relazionali in grado di rispondere al servizio atteso dai Clienti stessi, Interni o Esterni che siano. Nella peculiarità della Comunicazione Telefonica, è essenziale conoscere e sapere utilizzare tecniche verbali e paraverbali capaci di costruire positive relazioni e di affrontare con efficacia obiezioni e lamentele. TEAM BUILDING Lavorare in gruppo non è facile: diffidenze, egoismi e conflitti spesso minacciano lo stare insieme e ostacolano la produttività del lavoro e la motivazione personale. Eppure saper lavorare in gruppo, costruire consenso e condivisione è una competenza sempre più importante per chi opera nelle organizzazioni e con le organizzazioni. LA COMUNICAZIONE EFFICACE Utilizzare la comunicazione intra ed interpersonale per stabilire relazioni efficaci nell ambito lavorativo e personale e valorizzare le relazioni interfunzionali.

3 COMUNICAZIONE SCRITTA E SCRITTURA EFFICACE Nella comunicazione scritta mai come oggi appare necessario sviluppare competenze ed abilità specifiche che ci consentano di coniugare abilmente tecnica e creatività nella realizzazione di un messaggio. Il messaggio scritto infatti, in un ottica di massima efficacia, deve tener conto non solo dell oggetto della comunicazione, degli obiettivi e del target del destinatario, ma anche dei mezzi, tradizionali e non, tramite cui il messaggio verrà veicolato. Conoscere i principi base della comunicazione scritta sul web e le logiche che la regolano diventa oggi una competenza indispensabile. PARLARE IN PUBBLICO Come migliorare la propria disinibizione oratoria, per presentazioni commerciali e operative, al fine di ottenere la massima efficacia nella comunicazione con un pubblico e generare feeling e feed-back positivi di se stessi. COMUNICARE E NEGOZIARE CON ASSERTIVITA La maggior parte delle persone comunica istintivamente, a volte quasi inconsapevolmente, senza porsi il problema di governare il proprio processo comunicativo. Nei contesti sociali e lavorativi attuali, caratterizzati da continue sfide e cambiamenti, è fondamentale avere consapevolezza della propria comunicazione. Nella relazione con l altro, i nostri comportamenti, verbali e non, determinano e condizionano il raggiungimento degli obiettivi della comunicazione. TECNICHE AVANZATE DI CHIUSURA DELLE TRATTATIVE Analisi delle dinamiche negoziali interpersonali, e delle modalità relazionali più efficaci per ottenere sempre un vantaggio competitivo nei confronti dei propri interlocutori.

4 CONFLICT MANAGEMENT Gestire i conflitti interpersonali e interorganizzativi aumentando il livello di consapevolezza della propria comunicazione, la capacità di gestire il proprio stato emotivo durante le situazioni conflittuali, guidare il proprio interlocutore verso una risoluzione del conflitto utilizzando modelli linguistici funzionali. IL MODELLO DELLA LEADERSHIP ARCHETIPALE Come acquisire la piena consapevolezza di sé, delle proprie responsabilità, del proprio potere personale per giungere - attraverso il cambiamento - al miglioramento costante dei risultati aziendali, grazie alla motivazione e l ottimale gestione del team. SEVEN HABITS: LE 7 REGOLE Il manager di successo non è quello che ottiene risultati per un trimestre o due ma quello che è in grado di liberare il potenziale della squadra e scrivere una nuova storia di successo. Le 7 regole è un unico, concreto approccio per la gestione dello sviluppo del team, per aiutarlo a passare dalla capacità di ottenere buoni risultati ad ottenere risultati grandi e duraturi. LE BASI DEL PENSIERO SISTEMICO La formazione accademica occidentale ci insegna a pensare in modo logico e sequenziale,attraverso il rigido concatenamento lineare causa-effetto. Il pensiero sistemico invece predilige l ottica circolare causa-effetto e il pensiero contro-intuitivo: è l arte e la scienza di prevedere e influenzare il comportamento di ogni sistema attraverso la comprensione della sua struttura profonda.

5 IL PENSIERO SISTEMICO AVANZATO: L APPLICAZIONE AL PROBLEM SOLVING Il corso avanzato sul pensiero sistemico approfondisce le tecniche contro intuitive applicandole al problem solving, attraverso lo studio degli archetipi sistemici, ovvero otto situazioni problematiche ricorrenti in ogni azienda, che difficilmente possono essere risolti con le tradizionali tecniche di problem solving. DA CAPO A COACH : UN RUOLO DA RE-INTERPRETARE La motivazione delle persone e la loro responsabilizzazione è uno dei compiti più difficili del manager. Il coaching è uno strumento molto potente per creare commitment nelle persone. L arte di porre domande anziché dare ordini e istruzioni è il pilastro fondamentale del capo coach. IL MANAGER-COACH EMOZION-ABILE Accogliere e comprendere meglio le proprie emozioni e trasformare le emozioni depotenzianti in potenzianti è un passo importante per migliorare il proprio stile di relazione sia all interno che all esterno dell azienda, sviluppando modalità gestionali più efficaci, migliorando il clima aziendale e l efficacia dei team di lavoro attraverso la collaborazione generativa, trasformando i conflitti da problemi ad opportunità di crescita e di miglioramento. RICONOSCERE LO STRESS E GESTIRE L ANSIA: IL RECUPERO DELL EFFICIENZA IN AZIENDA I cambiamenti repentini e ricorrenti, i tempi logoranti, il continuo contatto con i clienti sono solo alcuni dei numerosi fattori che contribuiscono a generare stress e malessere all interno delle organizzazioni con conseguente perdita di concentrazione ed efficacia operativa e a volte con ripercussioni anche a livello fisico. Se i fattori di stress esterni si possono solo in parte ridurre, quello su cui si può realmente incidere è la propria modalità di affrontare le situazioni di difficoltà e la propria capacità di generare e sviluppare benessere riconoscendo le situazioni di stress, aumentando la capacità di auto-ascolto e apprendendo alcune strategie di benessere e focalizzazione.

6 LA FORMAZIONE ESPERIENZIALE IN AULA: ALLENARSI A LAVORARE IN SQUADRA Ascolto e dimentico, vedo e ricordo, faccio ed imparo (anonimo) Lavorare in team è la modalità operativa che sempre più le aziende nei contesti complessi promuovono al loro interno. Questo è particolarmente vero in tutte quelle realtà che forniscono servizi e prodotti avanzati che richiedono un alta integrazione di saperi diversi, dove approcci, competenze e ruoli differenti sono un elemento imprescindibile. Ma lavorare in team non è affatto facile: la diversità se non gestita correttamente, può creare ostilità. MAPPE CONCETTUALI ED EVOLUZIONE AZIENDALE Dalla fase dell elaborazione strategica delle decisioni alla fase programmatica di implementazione del miglioramento/cambiamento organizzativo. PERCORSO FORMATIVO SPECIALISTICO PER ASSISTENTI DI DIREZIONE Un percorso interamente dedicato alla figura dell Assistente di Direzione, con l obiettivo di individuare, potenziare e sviluppare le competenze fondamentali richieste a chi ricopre questo ruolo. Dalla capacità di organizzare e coordinare autonomamente le attività strettamente legate alle proprie funzioni, alla capacità di relazionarsi positivamente con le più alte cariche aziendali e di gestire con efficacia ed efficienza la comunicazione interna, interfunzionale ed esterna. Fornendo ai partecipanti gli strumenti più adatti per gestire situazioni complesse, riducendo lo stress e migliorando la qualità del lavoro. TIME MANAGEMENT : L uomo misura il tempo ma il tempo misura l uomo Come riprendere il controllo del proprio tempo, nostra risorsa primaria, generando soddisfazione per noi stessi e per le persone che ci sono vicine.

7 IL PASSAGGIO GENERAZIONALE IN AZIENDA (FAMILY BUSINESS) Il passaggio generazionale in azienda: aspetti giuridici, fiscali e strategie di successo per affrontare il processo di successione. STRUMENTI DI NEGOZIAZIONE SINDACALE Nell attuale periodo di mercato più che in ogni altro, le aziende si confrontano con tagli ai costi del Personale, ristrutturazioni aziendali, licenziamenti collettivi, con la gestione di fuoriusciti e casse integrazioni. Pertanto può essere utile un intervento di supporto alle fasi di negoziazione tra Azienda e Parti sociali. IL CONTROLLO DEI COSTI DEL PERSONALE ATTRAVERSO LA GESTIONE DEL BUDGET Il corso sarà un momento di confronto, riflessione ed elaborazione della Funzione Risorse Umane e del suo impatto sull efficienza organizzativa dell azienda in un ottica di ottimizzazione dei costi del Personale e dell aumento della produttività. Tematiche di fondamentale importanza in questo periodo di mercato. IL PENSIERO STRATEGICO MILITARE AD USO DEI MANAGER Cosa può imparare un Manager dalle migliori scuole di pensiero strategico militare? Conoscere il nemico per poterlo battere è un efficace metafora del quotidiano confronto con la concorrenza e la gestione delle truppe può essere assimilata alla motivazione dei dipendenti e della forza vendita dell azienda.

8 MASTER IN GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE L obiettivo del Master è quello di fornire informazioni, strumenti, modelli interpretativi e implementare le competenze tecnico-manageriali e le opportunità di impiego dei partecipanti nell area delle Risorse Umane. Durata del corso: 18 giornate DAL CONTRATTO GIURIDICO AL CONTRATTO PSICOLOGICO Nel ridefinire oggi il rapporto individuo-azienda e le valenze che lo caratterizzano, il contratto giuridico che ne sta alla base, benché ne sia l indispensabile fondamento, non risulta più sufficiente a sostenere le esigenze e le aspettative in evoluzione di entrambe le parti coinvolte. Il corso propone strumenti efficaci ed un approccio evoluto alla gestione dei collaboratori nell ottica del recupero dell efficacia e dell efficienza lavorativa attraverso il sostegno motivazionale ed il loro sviluppo personale e professionale. Durata del corso: 2/3 giornate IL MIDDLE MANAGEMENT: Prerogative, Responsabilità ed Assunzione del Ruolo Il Middle Management si pone come cuscinetto tra la Direzione Aziendale da un lato e la base impiegatizia dall altro e se questo suo posizionamento nella struttura organizzativa riveste un importanza strategica per l Azienda, al contempo viene caricato di default di tutta una serie di responsabilità, più o meno dichiarate, che lo rendono particolarmente critico. Il corso consente di sviluppare le competenze e le conoscenze manageriali necessarie per assumere a pieno titolo il Ruolo di Manager NAGEMENT

9 NUDGE : L ARCHITETTURA DELLE SCELTE Una nuova teoria per migliorare (o influenzare) le decisioni e modificare i comportamenti L architettura delle scelte, buona o cattiva che sia, è dilagante ed inevitabile, e influenza profondamente le nostre decisioni R.H.Thaler Le nostre scelte sono spesso influenzate da stimoli esterni di cui non siamo affatto consapevoli. Così come tutti noi subiamo l influenza delle opinioni e delle azioni degli altri, a nostra volta però possiamo avere un effetto sostanziale sul comportamento individuale. Gli architetti delle scelte possono salvaguardare la libertà di scelta ed al tempo stesso pungolare gli individui in direzioni che possono migliorare la loro vita. La spinta gentile, il Nudge, appunto, derivato dalle scienze comportamentali, dalla Politica e dall Economia, sta alla base di una nuova teoria che, migliorando la consapevolezza del processo con cui facciamo le nostre scelte, ci consente di incidere sui comportamenti dei nostri collaboratori, sul miglioramento delle nostre decisioni e, di conseguenza, sul raggiungimento degli obiettivi personali ed aziendali. CREARE TEAM ECCELLENTI CON L INTELLIGENZA EMOTIVA Per creare un team eccellente attraverso l Intelligenza Emotiva e sperimentare in aula una didattica pratica che valorizza i vostri punti di forza. Quali sono le caratteristiche chiave di un team eccellente? Come motivare la squadra nei momenti di cambiamento generativo? In questo corso i partecipanti apprendono come valorizzare la diversità all interno del team e raggiungere gli obiettivi attraverso l Intelligenza Emotiva LA GESTIONE DEI TALENTI Il tema della gestione dei Talenti sta assumendo negli ultimi anni un ruolo sempre più centrale in quanto molte aziende hanno scelto strategicamente di crescere per linee interne. Il Corso si prefigge di fornire strumenti concreti per strutturare un processo di Talent Management efficace e tecniche per gestire meglio i Talenti che notoriamente non seguono la gerarchia aziendale, fanno fatica a lavorare in team, difficilmente manifestano gratitudine e sono facili alla demotivazione in mancanza di stimoli continui.

10 INTELLIGENZA EMOTIVA E COMUNICAZIONE GENERATIVA IN AZIENDA: Sviluppo delle Non Technical Skills per l autoefficacia, ovvero, gestire i conflitti e le criticità con visioni e strumenti di comunicazione generativa Ci uniamo grazie alle nostre somiglianze. Cresciamo grazie alle nostre differenze (Virginia Satir). La capacità di comunicare in modo efficace e di stabilire relazioni positive e costruttive è oggi riconosciuta come indispensabile per poter essere competenti, in ambiti ad alta complessità. Esistono forti evidenze scientifiche sull impatto che l intelligenza emotiva ha in ogni ambito professionale, sia direttamente sui collaboratori/clienti/membri del team, ma anche sullo stesso individuo (diminuzione stress lavoro correlato, ottimizzazione performance), sull organizzazione e nella rete degli stakeholders, a seconda dei livelli. Nel corso si sperimenteranno le Non Technical Skills, in grado di fare una differenza altamente significativa in coloro che sono riconosciuti come emotivamente intelligenti (i dati delle ricerche scientifiche indicano dei risultati importanti nei lavori normali, ma divengono esponenziali e moltiplicativi in coloro che svolgono ruoli manageriali). Per esempio di fronte a eventi di criticità, disagio, conflittualità, riescono a trasformare i circoli viziosi in percorsi virtuosi, gli scontri distruttivi - per sé e per gli altri - in confronti costruttivi. Il corso offre visioni e strategie per gestire la conflittualità e le criticità, secondo un modello di comunicazione generativa, in cui nell incontro si può generare valore per se stessi e per gli altri, senza cadere in modalità relazionali aggressive o passive, più o meno competitive. RISOLVERE I CONFLITTI PERSONALI E LE CONTROVERSIE CIVILI E COMMERCIALI: dalle tecniche di negoziazione agli strumenti A.D.R. in Italia ed all estero Acquisire le basi delle tecniche di risoluzione dei conflitti attraverso le tecniche di mediazione e negoziazione sulla base della Direttiva Comunitaria 11/2013. Il Corso trasferisce ai partecipanti le informazioni fondamentali relative allo scenario giuridico nazionale ed internazionale che disciplina la gestione stragiudiziale delle controversie (ADR: Alternative Dispute Resolution) in modo che possano applicare scientemente le tecniche di mediazione e negoziazione più efficaci sapendo scegliere nel contesto normativo lo strumento ADR (mediazione civile, negoziazione assistita, arbitrato) più idoneo alla risoluzione della controversia. Il Corso è rivolto a tutti coloro che, nell ambito del proprio lavoro, si trovano nelle condizioni di dover gestire controversie o consigliare al meglio sugli strumenti da utilizzare per la gestione corretta delle controversie e che operano in contesti diversi: Aziende, Banche, Studi di Amministrazione di Condomini, Assicurazioni, Studi di Avvocati, Studi di Commercialisti/Tributaristi, Liberi Professionisti, ecc. Durata del corso: 1 o 2 giornate

11 AREA: FINANZA E CONTROLLO IL SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE Coniugare gli strumenti di misurazione e controllo integrato (la vision) con le potenzialità e le performances offerte dagli strumenti operativi (l aspetto specialistico). L ANALISI DEI FLUSSI FINANZIARI D IMPRESA E DELLA DINAMICA ECONOMICO-FINANZIARIA PROSPETTICA Il rendiconto finanziario quale strumento operativo: una mappa analitica e decisionale capace di rappresentare in un unico prospetto la dinamica economica, finanziaria e patrimoniale d'impresa. LA RESPONSABILITÀ SOCIALE NEL RAPPORTO BANCA-IMPRESA: I NUOVI ACCORDI DI BASILEA COME OCCASIONE DI AUMENTO DELLA TRASPARENZA E RILANCIO DELLA COMPETITIVITÀ La nuova comunicazione tra banca ed impresa, i sistemi di rating, la rendicontazione della responsabilità sociale e l individuazione dei fabbisogni finanziari e delle strategie di investimento ottimali. IL REPORT DI MANAGEMENT INTELLIGENCE IN OTTICA MARKETING ORIENTED Sistemi di lettura delle informazioni aziendali e della reportistica per l individuazione delle scelte strategiche e tattiche più efficaci.

12 IL BILANCIO PER NON ADDETTI La lettura del Bilancio come strumento di interpretazione, di controllo e di verifica dello stato di salute dell azienda. IL CONTROLLO DI GESTIONE CON MS EXCEL Le funzioni di Excel utili alla creazione di sistemi di reporting connessi agli automatismi di collegamento con archivi esterni ed a funzioni di analisi e ricerca dei dati. LA STATISTICA CHE SERVE IN AZIENDA Come analizzare le caratteristiche della propria clientela; valutare i ritorni delle campagne promozionali e dei canali di vendita; segmentare il mercato per attivare le corrette strategie commerciali; valutare l incidenza dei fenomeni ricorrenti. VARIABILI ED INDICATORI ECONOMICO-FINANZIARI NELLA GESTIONE DEL CAPITALE UMANO Da people oriented a people & business oriented, ovvero, come utilizzare gli indicatori economico-finanziari aziendali per una gestione ancora più efficace delle risorse umane L andamento sempre mutevole del quadro dell economia globale in questo delicato periodo, conferisce alle variabili economico-finanziarie della gestione aziendale un ruolo-chiave rispetto agli equilibri aziendali ed alle prospettive di successo futuro. Il bilancio è il principale strumento di sintesi dei risultati dell impresa: non può essere quindi considerato come uno strumento destinato ai soli addetti ai lavori, ma deve diventare una chiave di lettura strategicamente importante per un efficace politica di Gestione del Personale e per la valutazione quali-quantitativa dei risultati individuali, di team e di tutto il sistema azienda.

13 IL R.O.I. DELLA FORMAZIONE Un metodo per calcolare il ritorno dell investimento di un processo formativo Ancora oggi si ritiene che l attività formativa sia comunque, a livello economico, scarsamente profittevole per l impresa. Infatti, se è possibile valutare i risultati qualitativi di un progetto formativo, non è possibile rilevarne i vantaggi in termini quantitativi e di ritorno dell investimento. Ecco perché in Italia, ancora oggi, solo un azienda su dieci investe nella formazione. Chi lavora nella Formazione ed in generale nella Direzione delle Risorse Umane sa bene che non è così. La Formazione, migliorando le prestazioni consente il raggiungimento di risultati ambiziosi e quindi genera profitto, ma non sempre si hanno gli strumenti per dimostrarlo. Il Corso si prefigge di offrire ai partecipanti una metodologia efficace per costruire un sistema di valutazione della Formazione, dall analisi delle esigenze formative al calcolo del R.O.I. per poter fornire, mediante strumenti adeguati, una valorizzazione dei progetti formativi non solo in termini qualitativi, ma anche quantitativi. AREA: TEATRO D IMPRESA IL TEATRO COME STRUMENTO PER POTENZIARE LE CAPACITA RELAZIONALI E COMUNICATIVE Oltre a sviluppare la leadership, il teatro in azienda è altamente esperienziale per le varie figure professionali e aiuta nei percorsi formativi utili per il teambuilding, per la capacità di lavorare in gruppo, per l'apprendimento di tecniche di negoziazione e vendita, per una comunicazione molto efficace all'interno e all'esterno dell'azienda, per la gestione dello stress, dei conflitti e degli imprevisti dovuti ai cambiamenti e alle innovazioni aziendali. Si tratta di una *formazione-azione*. Infatti la formazione supportata da tecniche teatrali fa sì che i partecipanti, lavorando con la mente, il corpo e le emozioni, acquistino maggiore consapevolezza di sé, del proprio ruolo e delle proprie capacità, e sviluppino la loro creatività, la capacità di comunicare e l'empatia. Durata del corso: 2/4 giornate

14 AREA: PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGER DI PROGETTI ICT La figura del Project Manager di progetti ICT deve affiancare agli skills tecnologici caratteristiche e conoscenze da tecnico-gestore tipiche della disciplina del project management, con le specificità dettate da una disciplina complessa ed articolata. PROJECT COST MANAGEMENT Il cost engineering visto come moderno approccio al controllo della variabile costi, viene identificato oggi come indispensabile strumento nella analisi delle reali performance di un progetto. PROJECT MANAGEMENT: FONDAMENTI Nel processo di cambiamento delle organizzazioni acquisisce sempre più importanza gestire i processi di business in maniera organizzata e strutturata. La complessità crescente del sistema azienda richiede di organizzarsi con metodologie strutturate per la gestione dei progetti nei più diversi settori. MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Nel processo di cambiamento delle organizzazioni acquisisce sempre più importanza gestire i processi di business in maniera organizzata e strutturata. La complessità crescente nella gestione aziendale richiede di organizzarsi con metodologie strutturate per la gestione dei progetti nei più diversi settori. Il Project Management è la risposta alle sfide di un mondo dinamico, per coniugare strategie, organizzazione, controllo dei costi, innovazione e velocità con qualità totale e servizio al cliente. L utilizzo di un approccio metodologico alla gestione dei progetti permettèrà alle organizzazioni di utilizzare un linguaggio comune basato su di una propria procedura di gestione dei progetti/attività. Durata del corso: 6 giornate

15 PROGETTARE UNA STRATEGIA DI NEGOZIAZIONE: Il progetto negoziale ovvero tecniche e strumenti di Project Management orientate alla progettazione di un processo negoziale Chi è impegnato quotidianamente in negoziazioni più o meno complesse sente sempre più spesso l esigenza di poter pianificare accuratamente un efficace processo negoziale per padroneggiarne e gestirne al meglio le varie fasi e per poter progettare una cornice negoziale che costituisca, tra l altro, anche un vantaggio competitivo nei confronti dell interlocutore. Questo è possibile applicando le tecniche e gli strumenti del project management. Attraverso lo studio delle fasi del processo negoziale, il corso fornisce una solida metodologia per affrontare trattative complesse e offre alcuni pratici strumenti a supporto della preparazione ed esecuzione della trattativa. Allo stesso tempo il corso propone un approccio innovativo alla gestione dei progetti: infatti il moderno project manager non solo deve possedere e padroneggiare competenze tipiche del ruolo, ma sempre di più deve possedere competenze come capacità di comunicazione e di leadership, ma soprattutto la capacità di negoziare efficacemente con i propri referenti sia internamente all azienda che esternamente.

16 AREA: MARKETING E VENDITE MARKETING BASE E PIANO DI MARKETING Il corso si propone di illustrare le metodologie e gli strumenti operativi di applicazione per approfondire gli aspetti principali di una mentalità guidata dagli orientamenti del mercato, esaminare le tecniche necessarie per fare marketing oggi e sperimentare l applicazione di alcune tecniche di particolare importanza nell ottica dell'orientamento al cliente nella moderna gestione dell attività commerciale. MARKETING IN RETE Tecniche e strategie di Web Marketing MARKETING LATERALE Vi sono momenti in cui ci sembra di aver percorso tutte le possibili strade che possano consentirci di sviluppare le vendite e i risultati aziendali. E il momento di esercitare la creatività, di pensare in maniera diversa, di guardare le cose da nuovi punti di vista, di cambiare le regole del gioco competitivo. MARKETING ESPERIENZIALE Il corso si focalizza su un approccio innovativo al marketing basato sulla nozione di esperienza di consumo. L esperienza del cliente viene analizzata e descritta attraverso gli aspetti sensoriali, affettivi, cognitivi, comportamentali e relazionali. L obiettivo è quello di fornire una guida strategica alla creazione di esperienze in grado di aggiungere valore a qualsiasi prodotto o servizio, trasformandoli in fonti di esperienze rilevanti e di valore inestimabile.

17 TECNICHE AVANZATE DI CHIUSURA DELLE TRATTATIVE Tutti i giorni siamo impegnati in qualche trattativa. La maggioranza delle persone, tuttavia, non considera ancora la capacità di negoziare e gestire una trattativa come aspetti necessari del proprio lavoro, della propria vita e tende invece a pensare che queste abilità siano specifiche dei venditori, dei diplomatici, dei politici. Da questo corso, che viene erogato con successo da oltre 10 anni, i partecipanti apprendono come gestire al meglio le trattative con il cliente esterno e come ottimizzare i rapporti con il cliente interno (capi,collaboratori,responsabili di altre funzioni aziendali). MARKETING CREATIVO Se in passato la creatività nel mondo del lavoro poteva essere considerata come una qualità apprezzabile ma non necessaria, oggi sembra essere uno strumento indispensabile in ogni ambito professionale a qualsiasi livello. Lo spirito creativo non è solo il dono unico e irripetibile di alcuni geni dell arte, della letteratura, della musica, della scienza, o il talento indiscusso di grandi personalità della politica e dell economia. La creatività è, piuttosto, una capacità di cui ognuno di noi dispone, cui ciascuno può attingere nell intento di apportare un miglioramento nella propria condizione personale e professionale. MARKETING OPERATIVO E TECNICHE DI VENDITA Conoscere i fondamentali strumenti di marketing per operare con competenza nell ambito commerciale, Adottare strumenti utili per la pianificazione del marketing, Operare e/o gestire una rete vendita, Aggiornare e migliorare le proprie competenze commerciali, Apprendere e Utilizzare efficaci tecniche di vendita e di negoziazione. CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT Da sempre una strategia di marketing di successo si fonda sulla centralità del cliente e oggi in particolare sull evolversi del rapporto azienda/cliente da transazione a relazione. Una corretta ed efficace gestione di questa relazione viene oggi denominata CRM: Customer Relationship Management e si basa su tutta una serie di competenze e conoscenze che contribuiscono a rendere tale relazione duratura e proficua per entrambe le parti (cliente e azienda).

18 PROGRAMMAZIONE ED ANALISI DEGLI ESPERIMENTI NEL MARKETING Il corso offre un approccio strutturato al problema del marketing mix conferendone quindi validità ed oggettività e producendo risultati complementari a quelli ottenuti con altri approcci. La metodologia passa attraverso l illustrazione delle principali tecniche di predisposizione di un esperimento di marketing e trasmette a chi partecipa il giusto modo di ragionare per progettare correttamente gli esperimenti inerenti la propria realtà lavorativa.

19 AREA: INTERNAZIONALIZZAZIONE DEI MERCATI COME SVILUPPARE IL BUSINESS PLAN PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE Come il business plan può fornire una visione futura delle effettive potenzialità della strategia per l internazionalizzazione alla luce di reali indicazioni di mercato grazie alle quali risulterà più facile valutare oggettivamente l opportunità o meno di concentrare sulla propria idea le risorse e l attività professionale necessarie. LE OPERAZIONI DI TRADE FINANCE 1: IL SUPPORTO AL FINANZIAMENTO DELLE ESPORTAZIONI E DEGLI INVESTIMENTI ALL ESTERO Il corso si inserisce nel quadro dello sviluppo delle attività aziendali a livello internazionale, sia per quanto riguarda gli aspetti commerciali che organizzativi, amministrativi e di prodotto, con particolare enfasi alle problematiche relative ai finanziamenti e agli investimenti esteri. LE OPERAZIONI DI TRADE FINANCE 2: I SERVIZI E L ASSISTENZA ASSICURATIVA ALLE ESPORTAZIONI E AGLI INVESTIMENTI ESTERI Il modulo intende porre l attenzione sulle diverse tipologie di rischio emergenti nell ambito dei processi di internazionalizzazione, valutando le soluzioni e le modalità operative per la copertura assicurativa dei rischi in oggetto. -

20 AREA: TECNICA BUSINESS INTELLIGENCE Sistemi e metodologie informatiche per organizzare una Data Warehouse intelligente e fruire efficacemente delle informazioni prodotte Se per alcune aziende la Business Intelligence è una realtà già da alcuni anni, per molte altre essa rimane un settore oscuro dell informatica oppure una coppia di parole di moda. Eppure, per qualsiasi realtà aziendale, la possibilità di trasformare dati disorganizzati, ridondanti e disomogenei in informazioni di qualità, certificate e centralizzate è essenziale per garantire un valido supporto alle decisioni. La Business Intelligence è proprio questo: una serie di tecniche, processi e strumenti che, trasformando i dati in informazioni, supportano l attività dei decision makers e rendono più efficiente ed efficace l organizzazione e la gestione delle proprie attività. Durata del Corso: da 2 a 4 giornate LOGISTICA INTEGRATA Il corso fornisce le conoscenze e le competenze per diminuire i costi di gestione dei materiali, organizzare la rete distributiva, ottimizzare i trasporti, soddisfare il livello di servizio atteso dai clienti. IL CICLO DEGLI APPROVVIGIONAMENTI Il Corso si prefigge di diffondere un modus operandi che consenta a tutte le aziende di operare nella Funzione aziendale intesa come prima area di Profitto, in termini di efficacia crescente. SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La gestione della logistica nell integrare e coordinare il flusso di materiali da una moltitudine di fornitori e la gestione della distribuzione dei prodotti finiti per mezzo di molteplici intermediari. -

corsi di formazione 2006-07 Organizzazione e Management

corsi di formazione 2006-07 Organizzazione e Management Al Polo Lionello Bonfanti corsi di formazione 2006-07 OM Organizzazione e Management OM ORG-MNG 01 Comunicazione aziendale Destinatari Durata ore / giornate Apprendere un modello della comunicazione non

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO SERVIZI MARKETING E COMUNICAZIONE - DESCRIZIONE

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

NSM Nexus Scuola di Management

NSM Nexus Scuola di Management NSM Nexus Scuola di Management NSM è la Scuola di Management della Nexus Srl, agenzia di formazione accreditata presso la Regione Abruzzo per la Formazione continua e superiore, che opera dal 1991 fornendo

Dettagli

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento Chi Siamo ADM Advanced Development of Mind svolge la sua attività nell ambito del Miglioramento Personale, della Formazione Aziendale, della Consulenza e del Coaching. Fondata nel 1997 da Andrea Di Martino,

Dettagli

GEPRIM Snc. Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio. www.geprim.it

GEPRIM Snc. Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio. www.geprim.it GEPRIM Snc Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio Geprim per il Settore Creditizio Il settore del credito e la figura del mediatore creditizio hanno subito notevoli cambiamenti nel

Dettagli

LA PROPOSTA FORMATIVA

LA PROPOSTA FORMATIVA LA PROPOSTA FORMATIVA FORMIAMO PERSONE, PRIMA DI FORMARE MANAGER E UOMINI DI AZIENDA IL METODO VALORIZZAZIONE DELLE ESPERIENZE PROFESSIONALI E CULTURALI TRASFERIBILITÀ DI QUANTO APPRESO AL CONTESTO LAVORATIVO

Dettagli

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Catalogo formativo COM01 COM02 COM03 COM04 COM05 COM06 COMUNICARE Team working L arte di ascoltare - modulo 1 L arte di ascoltare

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI Corso di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa La LUM School of Management crede fermamente

Dettagli

Restaurant Manager Academy

Restaurant Manager Academy Restaurant Manager Academy 1 La conoscenza non ha valore se non la metti in pratica L Accademia Un percorso formativo indispensabile per l attività di un imprenditore nel settore della ristorazione e dell

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane.

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane. www.beon-dp.com Operiamo in ambito di: Sviluppo Assessment e development Center Valutazione e feedback a 360 Formazione Coaching CHI SIAMO BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione

Dettagli

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove Dr. Mario Venturini Professionista operante in conformità alla Legge n. 4 del 14 /01/2013 Certified Management Consultant - Socio qualificato APCO-CMC n 2003/0042 Affianchiamo l imprenditore ed i suoi

Dettagli

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ FORMAZIONE TECNICA Cliccando tendina COMUNICAZIONE E RELAZIONALITA

Dettagli

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO Corso di alta formazione FORMULA INTENSIVA 7 venerdì non consecutivi di lezione in aula DOPPIA EDIZIONE: TORINO 1 EDIZIONE DAL 31 GENNAIO

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

Corsi E-Learning a catalogo

Corsi E-Learning a catalogo E-Learning a catalogo Indice documento gratuiti (12 titoli)... "compliance" (7 titoli)... software & IT (16 titoli)... di lingua (36 titoli)... (136 titoli)... Caratteristiche e modalità di acquisto...

Dettagli

Geprim per il Settore Immobiliare

Geprim per il Settore Immobiliare Geprim per il Settore Immobiliare Strumenti, tecniche, competenze, per superare le criticità e raggiungere i propri obiettivi Geprim per il Settore Immobiliare Il settore immobiliare è caratterizzato da

Dettagli

SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA

SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA Bologna Aprile 2009 L IMPORTANZA DEL MOMENTO In un mercato denso di criticità e nel medesimo tempo di opportunità, l investimento sulle

Dettagli

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI OPEN YOUR MIND 2.0 Programma di formazione per lo sviluppo delle capacità manageriali e della competitività aziendale delle Piccole e Medie Imprese della Regione Autonoma della Sardegna PRESENTAZIONE DEL

Dettagli

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio Allegato 1 REVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE DEL COMPARTO Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio SINTESI DEI COMPORTAMENTI ORGANIZZATIVI

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Gestione dei processi di vendita Master di I livello L Università degli Studi di Torino Dipartimento di Management, attraverso il Bando

Dettagli

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA LA FORMAZIONE MANAGERIALE 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ PROGETTARE E REALIZZARE PERCORSI DI CRESCITA MANAGERIALE E PROFESSIONALE?

Dettagli

Consulenza e Formazione 2012

Consulenza e Formazione 2012 Consulenza e Formazione 2012 Settore: Hair Beauty - Wellness One day Seminar LA COMUNICAZIONE VERBALE, PARAVERBALE, NON VERBALE (T/C) Il buon comunicatore è quello che ottiene dalla propria comunicazione

Dettagli

Quando conta davvero il FATTORE UMANO. per il successo delle strategie di vendita e di servizio al cliente

Quando conta davvero il FATTORE UMANO. per il successo delle strategie di vendita e di servizio al cliente Quando conta davvero il FATTORE UMANO per il successo delle strategie di vendita e di servizio al cliente Performance delle vendite: di quanto può migliorare? Quali stime possiamo realisticamente fare

Dettagli

LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI

LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI La qualità organizzativa passa attraverso la qualità delle persone 1. Le ragioni del corso Nella situazione attuale, assume una rilevanza sempre maggiore la capacità

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento Proverbio cinese Cogito ERGO sum Cartesio solutions s.r.l. è una società che vuole essere al servizio delle Aziende

Dettagli

OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA

OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA PROGETTARE IN EUROPA Risultati attesi La partecipazione ad un bando europeo presuppone, prima di tutto, lo sviluppo di un idea progettuale contenutisticamente

Dettagli

AREA MARKETING E COMUNICAZIONE

AREA MARKETING E COMUNICAZIONE AREA MARKETING E COMUNICAZIONE Si tratta di un area particolarmente centrale del nostro settore, che punta a sviluppare le capacità comunicative e le tecniche di marketing (anche quelle non convenzionali),

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO ISTITUTO TECNICO: SETTORE ECONOMICO, INDIRIZZO AMMINISTRA- ZIONE FINANZA E MARKETING, ARTICOLAZIONE GENERALE

PERCORSO FORMATIVO ISTITUTO TECNICO: SETTORE ECONOMICO, INDIRIZZO AMMINISTRA- ZIONE FINANZA E MARKETING, ARTICOLAZIONE GENERALE COMPETENZE CHIAVE EUROPEE e COMPETENZE SPECIFICHE 1 PERCORSO FORMATIVO ISTITUTO TECNICO: SETTORE ECONOMICO, INDIRIZZO AMMINISTRA- ZIONE FINANZA E MARKETING, ARTICOLAZIONE GENERALE PROFILO Il Diplomato

Dettagli

Comunicazione d impresa

Comunicazione d impresa Comunicazione d impresa Lorenza Rossini Anno 2005-2006 Programma I concetti fondamentali Le aree della comunicazione d impresa Gli strumenti e i mezzi della comunicazione Il piano di comunicazione Alcuni

Dettagli

Gestione e Fidelizzazione del Cliente

Gestione e Fidelizzazione del Cliente Gestione e Fidelizzazione del Cliente Obiettivi Formativi Il percorso, nell ottica del lifelong learning, nasce con l obiettivo di fornire ai Tecnici Ascensoristi le skills per: Punto di partenza di ogni

Dettagli

Temporary Manager Short master per il ruolo di T.M.

Temporary Manager Short master per il ruolo di T.M. Sistema di qualità conforme allo standard ISO 9001:2008 certificato n 9175.AMB3 Autorizzazione Ministero del Lavoro n 13/I/0015692/03.04 per Ricerca e Selezione del Personale Autorizzazione Ministero del

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE Società certificata per procedure relative ad elaborazione delle retribuzioni ed amministrazione del personale Certificato ISO 9001 2008 N 50 100 2011 FORMAZIONE MANAGERIALE

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE Non c è mai una seconda occasione per dare una prima impressione 1. Lo scenario Oggi mantenere le proprie posizioni o aumentare le quote di mercato

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

Team Building e Volontariato d impresa

Team Building e Volontariato d impresa Team Building e Volontariato d impresa LE MALATTIE RARE OGNI MINUT0 NEL MONDO NASCONO 10 BAMBINI COME TOMMASO, AFFETTI DA UNA MALATTIA GENETICA RARA. La Formazione di Valore produce VALORE Rebis e Zeta

Dettagli

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM Istituto Comprensivo di Villongo Anno scolastico 2010/2011 OGGETTO: IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM A seguito dell appuntamento telefonico con la Prof.ssa Nicoletta Vitali si è delineata

Dettagli

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT METODOLOGIA DELL ASSESSMENT Chi siamo HR RiPsi nasce come divisione specializzata di Studio RiPsi grazie alla collaborazione di Psicologi e Direttori del Personale che hanno maturato consolidata esperienza

Dettagli

Gestire e Valorizzare Persone e Professionalità nella Pa LEADERSHIP PROGRAMME. Corsi di Alta Formazione PREMESSA CONTENUTI

Gestire e Valorizzare Persone e Professionalità nella Pa LEADERSHIP PROGRAMME. Corsi di Alta Formazione PREMESSA CONTENUTI Gestire e Valorizzare Persone e Professionalità nella Pa LEADERSHIP PROGRAMME Corsi di Alta Formazione PREMESSA La LUM School of Management crede fermamente nel ruolo cruciale della formazione manageriale

Dettagli

Dialogare con il cliente esterno ed interno per un miglior servizio al cittadino. Giusi Miccoli - Amministratore Unico ASAP

Dialogare con il cliente esterno ed interno per un miglior servizio al cittadino. Giusi Miccoli - Amministratore Unico ASAP Dialogare con il cliente esterno ed interno per un miglior servizio al cittadino Giusi Miccoli - Amministratore Unico ASAP CHI È ASAP ASAP Società in house della Regione Lazio Finalità Formazione del personale

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA. Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena - P.IVA 02721270367

Dettagli

ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sede Provinciale Pescara

ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sede Provinciale Pescara ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sede Provinciale Pescara CORSO di IPERMANAGING: LO SVILUPPO PERSONALE DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Luogo: Sede Provinciale ANACI

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INTERNAZIONALIZZAZIONE 1) 10 FEBBRAIO 2015 9:00 14:00 INTERNAZIONALIZZAZIONE Come aumentare il fatturato della Tua Azienda attraverso un approccio strategico ai mercati esteri Un metodo solido, strutturato, basato su una visione

Dettagli

Art. 1 - Oggetto. Oggetto del presente Piano è la progettazione di massima dei corsi per il triennio 2014-2016 e il relativo preventivo economico.

Art. 1 - Oggetto. Oggetto del presente Piano è la progettazione di massima dei corsi per il triennio 2014-2016 e il relativo preventivo economico. PIANO DI FORMAZIONE TRIENNIO 2014-2016 AI SENSI DELLA CONVENZIONE TRA LA SCUOLA NAZIONALE DELL AMMINISTRAZIONE E L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Art. 1 - Oggetto Oggetto del presente Piano

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Corsi di Rivalidazione dei Certificati di Formazione Manageriale I.Re.F. Scuola di Direzione in Sanità

Università degli Studi di Bergamo. Corsi di Rivalidazione dei Certificati di Formazione Manageriale I.Re.F. Scuola di Direzione in Sanità Università degli Studi di Bergamo Corsi di Rivalidazione dei Certificati di Formazione Manageriale I.Re.F. Scuola di Direzione in Sanità Management e leadership delle strutture sanitarie: nuovi scenari

Dettagli

Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane (HR) Strumenti per le Risorse Umane

Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane (HR) Strumenti per le Risorse Umane Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane (HR) Strumenti per le Risorse Umane Quadro di riferimento Le opzioni per le aziende per crescere e garantirsi continuità incrementano: si acquisiscono imprese o

Dettagli

STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE

STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE Titolo 8 POLITICHE DEL PERSONALE: VALORIZZAZIONE E TUTELA DEL CAPITALE UMANO Art. 68 - Salute organizzativa Art. 69 - Strumenti per la

Dettagli

Introduzione. Articolazione della dispensa. Il sistema del controllo di gestione. Introduzione. Controllo di Gestione

Introduzione. Articolazione della dispensa. Il sistema del controllo di gestione. Introduzione. Controllo di Gestione Introduzione Perché il controllo di gestione? L azienda, come tutte le altre organizzazioni, è un sistema che è rivolto alla trasformazione di input (risorse tecniche, finanziarie e umane) in output (risultati

Dettagli

COACHING CREATIVO. la metodologia per liberare soluzioni

COACHING CREATIVO. la metodologia per liberare soluzioni COACHING CREATIVO la metodologia per liberare soluzioni La metodologia per liberare soluzioni Il Coaching Creativo è la metodologia che abbiamo elaborato in anni di ricerca e sviluppo per progettare e

Dettagli

PARLARSI IN AZIENDA Per motivare, capirsi e lavorare con profitto

PARLARSI IN AZIENDA Per motivare, capirsi e lavorare con profitto PARLARSI IN AZIENDA Per motivare, capirsi e lavorare con profitto 20 APRILE - 11 e 25 MAGGIO 2015 ORE 9.30-17.30 QUALE MODO DI DIALOGARE E PIU EFFICACE PER AVERE IL MASSIMO DA CLIENTI E COLLABORATORI?

Dettagli

TECNICO COMMERCIALE DELLE VENDITE

TECNICO COMMERCIALE DELLE VENDITE PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO COMMERCIALE DELLE VENDITE 1 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente

Dettagli

MARKETING VENDITE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche

MARKETING VENDITE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche MARKETING VENDITE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche legale: Corso Mazzini 151, Ascoli Piceno operativa: C.da S. Giovanni Scafa, San Benedetto del Tronto (centro

Dettagli

Master in BancAssicurazione

Master in BancAssicurazione Master in BancAssicurazione 2 Premessa Le Banche credono nella BancAssicurazione come ulteriore frontiera di servizio alla clientela e di redditività per il Sistema. Il Master In BancAssicurazione - MiBAS

Dettagli

per l Azienda Turistica

per l Azienda Turistica Marketing Comunicazione e Internet per l Azienda Turistica Rurale GATEWAY TO LEARNING Il corso è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it Titolo del corso: Marketing,

Dettagli

Gest.im Formazione Comportamentale e Manageriale - Lecco - Team Coaching & Coaching Individuale. Comune Cernusco Lombardone

Gest.im Formazione Comportamentale e Manageriale - Lecco - Team Coaching & Coaching Individuale. Comune Cernusco Lombardone Gest.im Formazione Comportamentale e Manageriale - Lecco - Team Coaching & Coaching Individuale Comune Cernusco Lombardone Valorizzazione e Sviluppo del Capitale Umano per il miglioramento di Performance

Dettagli

Premessa. Di seguito le nostre principali aree aree di intervento

Premessa. Di seguito le nostre principali aree aree di intervento Premessa Ad Meliora è anche Sicurezza. Ci rivolgiamo principalmente ad aziende operanti nel settore del terziario erogando: corsi di adempimento normativo: in funzione della tipologia di azienda e dei

Dettagli

Export Development Export Development

Export Development Export Development SERVICE PROFILE 2014 Chi siamo L attuale scenario economico nazionale impone alle imprese la necessità di valutare le opportunità di mercato offerte dai mercati internazionali. Sebbene una strategia commerciale

Dettagli

CEREF Soc. Coop. a r.l. Viale Monza, 12 20127 Milano www.ceref.net - Catalogo corsi di Formazione per la Distribuzione Commerciale -

CEREF Soc. Coop. a r.l. Viale Monza, 12 20127 Milano www.ceref.net - Catalogo corsi di Formazione per la Distribuzione Commerciale - 3333 CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE PER LA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE INDICE AREA COMMERCIALE E GESTIONALE Lo scenario e gli sviluppi della GD in Italia e in Europa pag. 2 Le leve commerciali della distribuzione

Dettagli

Master in Private Banking

Master in Private Banking Master in Private Banking 2 Premessa Di fronte ai cambiamenti e alle evoluzioni del mercato che si susseguono con sempre maggiore forza, il private banker riveste un ruolo insostituibile fondato su una

Dettagli

Liberare soluzioni per il call center

Liberare soluzioni per il call center Liberare soluzioni per il call center Consulenza Formazione Coaching Chi siamo Kairòs Solutions è una società di consulenza, formazione e coaching, protagonista in Italia nell applicazione del Coaching

Dettagli

DOF SPECIALS. Progetti e strumenti innovativi per facilitare il miglioramento continuo e lo sviluppo di organizzazioni e comunità

DOF SPECIALS. Progetti e strumenti innovativi per facilitare il miglioramento continuo e lo sviluppo di organizzazioni e comunità DOF SPECIALS Progetti e strumenti innovativi per facilitare il miglioramento continuo e lo sviluppo di organizzazioni e comunità DOF CONSULTING DOF Consulting aiuta le organizzazioni a crescere e rinnovarsi

Dettagli

1. Leadership emozionale 2. Gestire i conflitti e creare

1. Leadership emozionale 2. Gestire i conflitti e creare AREA LEADERSHIP 1. Leadership emozionale 2. Gestire i conflitti e creare condivisione 3. Gestire i gruppi di lavoro Leadership emozionale 2 giorni Perché la propria leadership funziona meglio con alcune

Dettagli

Le politiche di marketing nell industria turistica. Marketing mix e marketing relazionale totale

Le politiche di marketing nell industria turistica. Marketing mix e marketing relazionale totale Le politiche di marketing nell industria turistica. Marketing mix e marketing relazionale totale Lingue e Cultura per l Impresa Economia e Gestione delle Imprese Turistiche A.A. 2007-2008 Ddr Fabio Forlani

Dettagli

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE In un mondo del lavoro altamente competitivo, nel quale l offerta turistica è molto vasta e i clienti possono scegliere tra

Dettagli

AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO

AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO Gestire la relazione di vendita con efficacia 1 Corso base in commercio estero 2 L efficacia commerciale: corso per operatori al servizio vendita 3

Dettagli

Newsletter Aprile 2012

Newsletter Aprile 2012 Newsletter Aprile 2012 Lo IAL - Innovazione Apprendimento Lavoro della Campania, da sempre attento alle richieste formative e di aggiornamento che arrivano dai giovani e dal mercato del lavoro, con questa

Dettagli

1.3.1.2.0 - Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese nell industria in senso stretto

1.3.1.2.0 - Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese nell industria in senso stretto 1.3.1.2.0 - Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese nell industria in senso stretto Gli Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese sono a capo di piccole imprese di cui definiscono,

Dettagli

TRAINING & DEVELOPMENT

TRAINING & DEVELOPMENT TRAINING & DEVELOPMENT SALES & MKTG www.salesline.it page 1 DEVELOPMENT Sales Line supporta le aziende nella progettazione e realizzazione di programmi di training mirati per l organizzazione commerciale,

Dettagli

Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Formare per aprire le porte Safety experience. Strumenti, metodologie ed esperienze innovative per la formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Safety experience nasce dal lavoro di un team di professionisti

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013

FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013 1. PROGETTO FORMATIVO FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013 Si tratta di un iniziativa formativa svolta in ottemperanza ai disposti del Regolamento Isvap n 5 del 16 ottobre 2006, focalizzata su: mantenimento

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELAZIONALI DEL PERSONALE INTERNO A CONTATTO CON IL CLIENTE La qualità del servizio passa attraverso la qualità delle persone 1. Lo scenario In presenza di una concorrenza

Dettagli

GESTIONE AZIENDALE AMMINISTRAZIONE

GESTIONE AZIENDALE AMMINISTRAZIONE GESTIONE AZIENDALE AMMINISTRAZIONE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche legale: Corso Mazzini 151, Ascoli Piceno operativa: C.da S. Giovanni Scafa, San Benedetto

Dettagli

Orientamento. La scelta dell Istituto Tecnico Economico e i suoi tre indirizzi

Orientamento. La scelta dell Istituto Tecnico Economico e i suoi tre indirizzi Orientamento La scelta dell Istituto Tecnico Economico e i suoi tre indirizzi A cura del Prof. Graziano Galassi (Componente della Commissione Orientamento) IDENTITA DEGLI ISTITUTI TECNICI Solida base culturale

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità Implenia Real Estate In qualità di fornitore globale di servizi, vi affianchiamo durante l intero ciclo di vita del vostro bene immobiliare. Con costanza e vicinanza al cliente. 2 4 Implenia Development

Dettagli

LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER

LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER Indice INTRODUZIONE... 3 CF1 - SVILUPPARE IL CASO PER IL FUNDRAISING... 4 CF 1.1 : INDIVIDUARE LE NECESSITÀ DI FUNDRAISING DI UN ORGANIZZAZIONE NONPROFIT;...

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE I DESTINATARI Il percorso formativo è stato specificamente modulato

Dettagli

PIANIFICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE PIANIFICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE

PIANIFICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE PIANIFICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE PIANIFICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE un team di professionisti al servizio della tua banca La definizione degli obiettivi strategici e di sviluppo è da sempre un esigenza connaturata nella realtà di Cassa

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE. Roma, Milano, Verona, 11 Gennaio 2013

L ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE. Roma, Milano, Verona, 11 Gennaio 2013 L ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE Roma, Milano, Verona, 11 Gennaio 2013 EUGENIO VANDA General Manager Un'organizzazione è un gruppo di persone formalmente unite per raggiungere uno o più obiettivi comuni che

Dettagli

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Premessa L Audit organizzativo si fonda sull ascolto organizzativo che presenta come obiettivo primario la valorizzazione

Dettagli

Documento di approfondimento. Valutazione dello stress lavoro correlato e benessere organizzativo nella scuola

Documento di approfondimento. Valutazione dello stress lavoro correlato e benessere organizzativo nella scuola Documento di approfondimento Valutazione dello stress lavoro correlato e benessere organizzativo nella scuola VALUTAZIONE DELLO STRESS LAVORO CORRELATO E BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLA SCUOLA Il Decreto

Dettagli

Studio Staff R.U. S.r.l. Consulenti di Direzione REFERENZE AREA FORMAZIONE Nell ambito della propria strategia di crescita, lo Studio Staff R.U. ha da sempre riservato un ruolo importante alle attivitàdi

Dettagli

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE IL PROJECT MANAGEMENT NEL SERVIZIO SANITARIO L esperienza dell APSS di Trento Bolzano, 8 maggio 2008 Auditorio del Palazzo Provinciale 12 Autore: Ettore

Dettagli

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA FINANCE CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA Come le scelte operative, commerciali, produttive impattano sugli equilibri finanziari dell azienda CORSO EXECUTIVE CUOA FINANCE 1 fondazione cuoa Da oltre 50 anni

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE

IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE cristina.andreoletti@praxi.com www.ideamanagement.it I www.praxi.com I www.khc.it www.ideamanagement.it I www.praxi.com 1 PREMESSA PREMESSA

Dettagli