Consulenza Finanziaria Indipendente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Consulenza Finanziaria Indipendente"

Transcript

1 Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo K GROUP Via Traversa Pistoiese Prato Tel: K

2 Investire è più arte che scienza Si prega di fare riferimento alle note legali alla fine di questo documento. Le opinioni in esso contenute sono pubblicate a scopo puramente informativo. K Capital non garantisce che le strategie o le raccomandazioni in esso contenute rispecchino le esigenze e necessità dell utente, né che queste costituiscano una raccomandazione personalizzata.

3 L Importanza della Pianificazione Costruisci Modifica Controlla Obiettivi di Investimento Asset Allocation Strategica Asset Allocation Tattica Rivisitazione Continua Obiettivi Universo degli investimenti possibili Tolleranza al rischio Orizzonte temporale Tasse. Visione di lungo periodo Analisi delle classi di attività Scelta della classi ottimali Benchmark per analisi della performance Visione di medio periodo Investimenti opportunistici rispetto all allocazione strategica Determina rendimenti aggiuntivi Rivisitazione degli obiettivi Ri-bilanciamento dell allocazione a movimenti di mercato Ricerca di nuove classi o strumenti di investimento Beta Obiettivi di tolleranza del rischio Alpha Obiettivi di rendimento Gestione del rischio Rischio e rendimento 2

4 L Asset Allocation Dipende dagli Obiettivi Evoluzione di $100 investiti in diverse classi di attività $6.000 $5.000 Azioni (MSCI World Index, in USD) Obbligazioni (Merrill Lynch US Govt & Corp Index, in USD) Commodities (S&P GSCI Index, in USD) Inflazione $4.000 $3.000 $2.000 $2.963 $2.474 $1.792 $1.000 $518 $ % 20% 10% 0% Rendimento annuale Volatilità 15,2% 10,2% 8,7% 9,7% 5,7% 20,6% 4,8% 1,3% Azioni Obbligazioni Commodities Inflazione 3 Fonte: MSCI, Bank of America Merril Lynch, S&P. Dati mensili dal 31 dicembre 1972.

5 e dalla Propensione al Rischio Rapporto tra rendimento e volatilità per diverse classi di attività 35% 30% Petrolio Energia Azioni BRIC Obb. Russia 25% Rame Azioni Italia Metalli industriali Azioni EM Volatilità 20% 15% Oro Metalli preziosi Beni agricoli Azioni globali growth Azioni globali Azioni US Azioni UK Azioni EAFE Azioni Europee Obb. EM Obb. Brasile Azioni globali value 4 10% 5% 0% Inflazione Euro FINEuro UTI Euro Covered Euribor 3m BOT Euro INDEuro ABS US High Yield Obb. Cina US Corp Govt US Obb. Emerging Europe Govt G7 Govt Italy Euro Govt 0% 3% 6% 9% 12% 15% Rendimento annuo Fonte: MSCI, Bank of America Merril Lynch, JP Morgan, S&P. Dati mensili dal 31 dicembre 1969 (o da prima data disponibile).

6 L Asset Allocation Durante un Ciclo di Mercato Cosa e quando? RIPRESA L attività economica riprende, le aziende usano i flussi di cassa per migliorare lo stato patrimoniale ESPANSIONE Aumenta l appetito per il rischio, le aziende perseguono strategie di crescita, aumentano operazioni di M&A, LBO e IPO Obbligazioni Corporate Azioni, obbligazioni corporate 5 RECESSIONE L economia riduce o arresta la crescita, si sgonfiano i prezzi delle attività, cominciano i defaults Titoli di stato/sovranazionali SURRISCALDAMENTO Riduzione dell indebitamento per difendere i margini di profitto, le banche centrali banche centrali cominciano a ridurre i tassi di sconto per evitare pressioni inflattive Azioni, commodities, obbligazioni inflation-linked

7 Mito n.1: I Benefici della Diversificazione Un esposizione appropriata riduce l impatto degli investimenti con rendimenti inferiori % 7.3% 32.1% 30.0% 21.9% 55.0% 31.6% 32.7% 16.3% 74.9% Titoli Tesoro Euro 15.7% 5.9% 14.2% 28.8% 17.3% 31.7% 20.2% 26.1% 9.1% 73.4% Titoli Corporate Euro 9.1% 5.0% 9.8% 28.6% 16.9% 26.7% 19.6% 10.0% 2.0% 39.2% Titoli High Yield Euro 7.2% 2.9% 9.5% 27.4% 14.6% 25.6% 18.6% 6.5% (9.7%) 32.5% Obbligazioni Globali 5.4% (0.8%) 1.6% 26.4% 13.7% 16.9% 13.6% 3.5% (26.4%) 25.9% Obbligazioni EM (1.9%) (13.0%) (5.0%) 20.7% 12.6% 11.9% 11.1% 3.2% (34.2%) 23.5% Azioni Europa (9.8%) (14.0%) (20.2%) 15.8% 11.8% 8.1% 10.5% 1.9% (38.5%) 15.9% Azioni Europa Small (10.1%) (15.3%) (23.4%) 6.3% 9.0% 6.0% 0.5% 1.0% (43.3%) 13.5% Azioni US (15.9%) (15.8%) (23.5%) 5.6% 7.7% 5.4% (0.5%) (0.2%) (46.5%) 8.3% Azioni EM (21.3%) (19.1%) (30.5%) 4.0% 7.4% 3.0% (4.9%) (2.0%) (49.2%) 4.4% Commodities (25.9%) (31.9%) (35.2%) 4.9% 2.6% 2.8% (15.1%) (2.3%) (50.8%) (0.8%) Infrastrutture Differenza tra migliore e peggiore 73.8% 39.2% 67.3% 25.1% 19.3% 52.2% 46.7% 35.0% 67.1% 75.7% 6 Fonte: MSCI, Merril Lynch, Goldman Sachs, S&P. Dati annuali dal 31 dicembre 1999.

8 Mito n.1: I Benefici della Diversificazione (cont.) ma la diversificazione non garantisce contro una diminuzione del valore del portafoglio 1,00 Correlazione con Obbligazioni Governative G7 (24 mesi, media mobile) 0,75 0,50 0,25 0,00 (0,25) (0,50) (0,75) Azioni Globali Commodities (1,00) Le correlazioni tra classi d investimento non sono costanti e tendono ad aumentare nei periodi di crisi 7 Fonte: MSCI, Bank of America Merril Lynch, S&P. Dati mensili dal 31 dicembre 1999.

9 Mito n.2: Market Timing Valore cumulato dopo 10 anni di un investimento di 100 (assumendo rendimenti storici) Azioni globali Obbligazioni governative G7 Commodities 175 Rendimento storico Ex 6 mesi migliori Ex 12 mesi migliori Percentuale del valore cumulato dopo 10 anni escludendo i mesi migliori 100% 80% 60% 40% 20% 0% 75,5% 58,2% 59,4% 36,4% 41,5% 22,5% Azioni globali Obbligazioni governative G7 Commodities Ex 6 mesi migliori Ex 12 mesi migliori Entrare ed uscire frequentemente dal mercato può far mancare le fasi di rapido rialzo, particolarmente penalizzante per le classi più volatili 8 Fonte: MSCI, Merril Lynch, Goldman Sachs, S&P. Basata sui rendimenti storici delle classi considerate, dati mensili dal 31 dicembre 1985.

10 Mito n.2: Market Timing (cont.) Il rendimento lordo dei mercati meno il costo dell intermediazione finanziaria è uguale al rendimento netto degli investitori finali 15% 10% 5% 0% 13,0% Rendimento annuo mercato 10,0% Rendimento annuo fondi 6,3% Rendimento annuo investitore finale Un fondo comune azionario ha in media una performance annua netta inferiore del 3% rispetto all indice di riferimento*. Investendo 100 nel mercato, dopo 20 anni si avrebbero circa Investendo lo stesso ammontare in un fondo, solo 673; un fondo medio offre un rendimento cumulato che è solo il 58% di quello del mercato. La performance netta per l investitore finale è ancora peggiore, in quanto occorre sottrarre un ulteriore 3.7% dovuto alla selezione dei fondi ed al timing dell investimento, per un rendimento annuo del 6.3%. Dopo 20 anni, l investitore medio ha accumulato soltanto 340, ovvero il 30% del rendimento del mercato; il rimanente 70% è andato, in una forma o l altra, agli intermediari finanziari! 9 * Fonte: Jack Bogle, The Relentless Rules of Humble Arithmetic, Financial Analyst Journal, novembre/dicembre 2005 (analisi del mercato azionario americano nel periodo )

11 Mito n.3: Investire in azioni è rischioso Le azioni offrono un premio per il rischio, ma a quale costo? 80% MSCI World Index, rendimento a 12 mesi (media mobile) 60% 40% 20% 0% (20%) (40%) (60%) Crisi energetica 1982 Guerra delle Falklands 1987 Black Monday 1989 Collasso US Saving & Loans 1992 Uscita sterlina da ERM 1994 Crisi Mexico Crisi Sud-Est asiatico e default Russia Bolla Internet e tlc, Enron, Worldcom Credit crunch (80%) Fonte: MSCI. Dati mensili dal 31 dicembre 1969.

12 Mito n.3: Investire in Azioni è Rischioso (cont.) Allungare l orizzonte temporale riduce i periodi di performance negative 30% Azioni globali 30% Azioni europee 25% 25% 20% 20% 15% 15% 10% 10% 5% \ 5% \ 0% 0% (5%) (5%) Rendimento annuo composto nei 5 anni precedenti (in valuta locale) 11 Fonte: MSCI. Dati mensili dal 31 dicembre 1969.

13 Il nostro processo di investimento

14 Cosa significa value investing Comprare qualcosa che vale 1 per 70 centesimi (o meno) Gli investitori di tipo value perseguono strategie diverse, ma i tratti che li accomunano sono: Le decisioni sono sempre basate sul valore intrinseco di un titolo (quello che realmente vale) ed un investimento viene fatto solo quando esiste un sufficiente margine di sicurezza L obiettivo principale è di evitare perdite permanenti di capitale ed ottenere rendimenti assoluti, piuttosto che semplicemente battere un benchmark L investimento è fondato su fattori specifici, ignorando i movimenti di mercato: i profitti e le perdite non dipendono dall economia in generale, ma dalla qualità degli strumenti acquistati e soprattutto dal prezzo pagato Le caratteristiche principali di un investitore value sono: Pazienza Disciplina Avversione al rischio Soltanto il 5-10% degli investitori è value, gli altri sono principalmente: Analisti tecnici ( chartists ), soprattutto momentum Focalizzati sui risultati del prossimo trimestre/anno Passivi / indicizzati / closet indexing 13

15 La Nostra Filosofia L obiettivo di ogni investitore nel lungo periodo è un rendimento reale positivo, al netto di tutti i costi sostenuti Ci prefiggiamo di preservare e massimizzare la ricchezza dei nostri clienti cercando di ottenere soddisfacenti rendimenti assoluti nel corso del tempo, piuttosto che battere un benchmark di riferimento Siamo investitori pazienti, non market timers Il valore di un investimento è determinato dai progressi economici del business sottostante, non dall andamento dell economia in generale Ma nel breve periodo, le emozioni sono più forti della ragione; pertanto, il prezzo di mercato raramente coincide con il valore intrinseco Impostiamo le nostre decisioni su fattori specifici: Ricerchiamo esclusivamente società con una lunga storia di redditività, che hanno concreti vantaggi competitivi, rilevanti quote di mercato e barriere all ingresso in settori con tassi di crescita superiori alla media ed interessanti opportunità di reinvestimento del capitale Evitiamo aziende con elevato indebitamento ed insistiamo sulla loro solidità finanziaria e sulla produzione di costanti flussi di cassa, non semplicemente profitti contabili Quando identifichiamo una di queste opportunità, consigliamo l acquisto solo se tratta ad un prezzo attraente Utilizziamo la nostra ricerca per creare portafogli concentrati Sufficienti per garantire un adeguata diversificazione ma con un numero limitato di titoli così che le nostre idee migliori abbiano un impatto significativo sui rendimenti 14

16 Creazione dei Portafogli Analisi Quantitativa Analisi Qualitativa Elevati margini e rendimenti del capitale investito Multipli ragionevoli Bilanci solidi Costante produzione di flussi di cassa e crescita dei profitti Dividendi storici Sufficiente liquidità Analisi Quantitativa Analisi Qualitativa Prospettive del settore Qualità e dimensioni del business Vantaggi competitivi Management (leadership, orientamento ai risultati, creazione di valore) Strategie di allocazione del capitale Creazione del Portafoglio Dimensione della posizione Strategia di acquisto / vendita Rischio di paese e di settore Rivalutazione della posizione: prezzo attuale, alternative possibili Creazione del Portafoglio Valutazione Valutazione Valore di liquidazione Flussi di cassa futuri e loro tasso di attualizzazione Confronto con valori di mercato Valore intrinseco Prezzo di mercato vs. valore 15

17 Analisi Qualitativa e Selezione degli Investimenti Gli investimenti migliori sono nelle società che presentano le seguenti caratteristiche: Semplicità: sono business facili da capire e da gestire; tipicamente sono attività di elevata qualità, redditizie e che lo rimarranno per lungo tempo Operatività stabile: le aziende che hanno vantaggi competitivi beneficiano di un avviamento economico, ovvero la capacità di aumentare i prezzi al di sopra del livello d inflazione; si tratta di società con prodotti e servizi affermati, forti posizionamenti sul mercato e barriere all ingresso di concorrenti Prevedibilità: gli utili e la redditività possono essere stimati con confidenza per i prossimi anni; queste aziende possono essere valutate più accuratamente e rappresentano migliori investimenti nel lungo periodo Elevati rendimenti del capitale investito: ottenuti senza ricorrere a finanza creativa o debito eccessivo; il rendimento del capitale è più importante degli utili riportati nel conto economico Costante generazione di flussi di cassa: le migliori aziende producono flussi di cassa continui e persistenti e non richiedono grossi investimenti semplicemente per rimanere in attività, così da poter investire i flussi di cassa nella ricerca di nuove opportunità di profitto Attenzione verso gli azionisti: il management ha il proprio patrimonio investito nell azienda, in passato ha allocato il capitale a progetti redditizi e considera gli altri azionisti come coproprietari i cui interessi sono allineati ai loro 16

18 Come Considerare il Concetto di Rischio Cerchiamo di rimanere nel nostro cerchio di competenza Crediamo che le probabilità di successo siamo molto superiori se raccomandiamo società che conosciamo e comprendiamo Non ricerchiamo una eccessiva diversificazione Ci preoccupiamo di una perdita permanente del capitale, non della volatilità del prezzo di mercato Concentrarsi sulle idee migliori ci aiuta a ridurre il rischio, non aumentarlo, perché conosciamo nei dettagli le aziende che consigliamo In un investimento, il rischio è rappresentato da: Comprare un titolo senza analizzare approfonditamente la società ed il settore e senza determinare il valore intrinseco del business sottostante Confondere la volatilità di breve periodo del prezzo di mercato con un cambiamento nei fondamentali della società Abbandonare un portafoglio perché ha sottoperformato nel breve periodo (o saltare in un mercato o prodotto per la sua performance recente) Non avere una prospettiva di lungo periodo 17

19 Persistenza del value premium Determinato in larga parte da fattori psicologici Troppa fiducia / troppo ottimismo 19% delle persone ritiene di essere nell 1% più ricco del paese 82% delle persone ritiene di essere nel miglior 30% dei guidatori 80% degli studenti delle business schools pensa di finire nella prima metà della loro classe 68% degli avvocati nelle cause civili ritiene che il proprio cliente vincerà Chiedendo ad un gruppo di laureandi di stimare quanto ci avrebbero messo a completare la tesi in tre differenti scenari (migliore, normale, peggiore), le medie sono state 27, 34 e 49 giorni, rispettivamente. La media attuale è poi stata 56 giorni. 86% degli uomini ritiene di essere più bello dei propri compagni di classe Rappresentanza: ignorare la dimensione del campione e ritenere che pochi dati siano rappresentativi come molti Quando non conosciamo il modello di base siamo portati ad inferirlo troppo velocemente da un sottoinsieme di dati ridotto Esempio della mano calda : si vede un trend in pochi dati e si proietta il passato recente nel futuro lontano Mentalità di gruppo: preoccuparsi di quello che fanno o pensano gli altri Ricerca di azioni-jackpot Comprare la prossima Microsoft alla IPO Consigli degli esperti e di TV/giornali (che sono focalizzati sulle storie) Come investire ed avere 1 milione in due anni 18

20 Persistenza del value premium (cont.) Le conseguenze? La crescita futura è sovrastimata Necessita di investimenti, ma ha valore solo se il rendimento è superiore al costo del capitale Sostenibile solo se in presenza di vantaggi competitivi Avversione alle azioni di società fuori moda, non interessanti o con problemi temporanei La mentalità di gruppo esaspera questi effetti I prezzi reagiscono i maniera eccessiva (in entrambe le direzioni) Giappone: Tecnologia: Banche: : Cina? Apple? Sales and profit surge for Apple, but its margins slip Strong sales of ipads and iphones produced record revenue and profit for Apple in its fourth quarter. It was not enough, however, to sustain Wall Street s exuberance for the consumer electronics company. Apple s shares slipped more than 6% after it said it had sold 14.1 million iphones in the quarter, an increase of 91% from a year earlier, and 4.2m ipads, below the 5m that some had projected. Buried among quarterly results that any company would be more than happy to emulate was a decline in gross profit margins. New York Times, 18 ottobre

21 Persistenza del value premium (cont.) Molti investitori preferiscono comprare azioni quando sono costose, perché non riescono a comprare quando i prezzi sono in discesa Molti preferiscono comprare con i prezzi in salita e vendere con i prezzi in discesa Perché tutti fanno lo stesso Perché è meglio pagare tanto per un obbligazione che poco per un azione (???) Perché confondono le condizioni economiche con il valore di quello che acquistano Approccio simile con altri beni (auto, vino, viaggi, )? Gli investitori value sono più interessati quando i prezzi scendono Comprano quello che tutti gli altri vendono Siete disposti a comprare azioni nei momenti di massimo pessimismo? Siete pronti a rischiare di sbagliare nel breve periodo? Siete propensi a comprare ancora quando qualcosa scende del 40%? Siete capaci di mantenere la disciplina anche quando la strategia non funziona? 1999: Internet vs. old economy 2008: finanziari, portafogli concentrati 20

22 Considerazioni finali

23 Liquidità vs. Obbligazioni vs. Azioni La percezione generica è che le azioni sono rischiose, mentre le obbligazioni (sopratutto quelle governative) sono sicure La verità è che le obbligazioni hanno degli aspetti contrattuali (cedole, scadenze, ) che rendono i loro rendimenti più prevedibili nel tempo, ma i loro prezzi possono essere volatili come quelli delle azioni e soggetti al rischio di default (Grecia, Argentina, Parmalat, Lehman Brothers, ) Le obbligazioni, date le loro caratteristiche, sono anche soggette al rischio che l inflazione eroda il loro valore reale nel tempo Dall altro lato, le azioni di società solide, con rendimenti elevati e margini consistenti, acquistate ad un prezzo ragionevole, possono essere degli investimenti di lungo termine conservativi In aggiunta, le azioni hanno tradizionalmente offerto rendimenti reali superiori alle obbligazioni e quindi una migliore protezione contro l inflazione Riteniamo che un investitore debba guardare alle varie classi di investimento (mercato monetario, obbligazioni, azioni, commodities, immobiliare, ) quali possibili alternative: Nessuna di queste è superiore in senso assoluto L asset allocation è una funzione degli obiettivi d investimento, della necessità di una rendita, dell avversione al rischio, e della valutazione relativa di un investimento rispetto agli altri L allocazione ottimale può inoltre cambiare nel tempo a seconda dei movimenti nei mercati dei capitali e delle mutate condizioni personali 22

24 Il Valore del Processo di Investimento La corretta valutazione di un investimento è una condizione necessaria ma non sufficiente Il prezzo pagato è la singola variabile più importante nella determinazione della performance Ma occorre anche un processo disciplinato e ripetibile per trasformare le idee di investimento in portafogli efficienti per i clienti I costi di transazione sono rilevanti, soprattutto per i settori meno liquidi e trasparenti Così come sono importanti i costi di gestione, le commissioni di performance, gli oneri occulti, la tassazione, Conoscere i fondamentali di un mercato o di un titolo è importante; la sfida è capire come il mercato interpreterà questi fondamentali, che dipende in gran parte da aspetti psicologici La crescente importanza della behavioural finance È importante seguire le proprie convinzioni e non rincorrere i rumori di mercato Le migliori decisioni sono prese con un ottica di lungo periodo, poiché i mercati sono spesso orientati al breve termine Occorre essere preparati a riconoscere ed ammettere i propri errori Investire è un attività basata su probabilità e tutti prima o poi sbagliano: l obbiettivo è cercare di ridurre al minimo l impatto degli errori 23

25 Disclaimer Questo documento è stato preparato da K Capital Group srl (di seguito la Società o K Capital) usando fonti ritenute affidabili, accurate ed in buona fede. Le informazioni presentate (inclusi dati di mercato, analisi statistiche ed opinioni di terze parti) sono state redatte con la massima perizia, diligenza e cura possibili in ragione dello stato dell arte delle conoscenze e delle tecnologie. K Capital non assume alcuna responsabilità in merito all accuratezza, esattezza, completezza, veridicità ed attualità dei dati e delle informazioni presentate. In nessun caso K Capital, i suoi soci e le persone che hanno lavorato o collaborato alla preparazione del presente documento, potranno mai e in nessuna forma essere ritenuti responsabili delle conseguenze, dovute anche ad imprecisioni e/o errori, derivanti dall uso che l utilizzatore, in totale indipendenza ed autonomia, potrà fare dei dati ottenuti mediante la lettura del materiale. Questo documento e le opinioni in esso contenute sono pubblicate a scopo puramente informativo; non intendono costituire in alcun modo un suggerimento o una sollecitazione del pubblico risparmio; non intendono promuovere alcuna forma d investimento o speculazione; non rappresentano né un invito, né un offerta in senso giuridico, né una promessa al pubblico, né una raccomandazione riguardante l acquisto, la sottoscrizione o la vendita di strumenti finanziari. K Capital non garantisce che le strategie d investimento o le raccomandazioni contenute nel presente documento e rese disponibili agli utenti rispecchino le loro esigenze e loro necessità o siano adatte ed appropriate per le circostanze individuali del fruitore, né che queste costituiscano una raccomandazione personalizzata. Questo documento non deve essere considerato una rappresentazione completa ed esaustiva degli strumenti, società od emittenti in esso menzionati, delle loro condizioni finanziarie e delle loro prospettive future. L analista responsabile, in tutto od in parte, per i contenuti di questo report certifica che tutte le opinione espresse riflettono accuratamente le proprie convinzioni circa gli strumenti o gli emittenti, secondo valutazioni di analisi fondamentale degli stessi. Le informazioni ed ogni altro parere resi nel presente documento sono riferiti alla data di redazione del medesimo. Ogni opinione espressa è passibile di modifiche senza preavviso, e K Capital non si assume alcun impegno circa l aggiornamento o la modifica di tali dati e informazioni o di qualsiasi raccomandazione in esso contenuta. Questo documento contiene delle proiezioni future che presentano un possibile risultato sulla base delle ipotesi discusse. Ogni stima, proiezione o valutazione proposta rappresenta solo uno dei possibili risultati e rispecchia le opinioni indipendenti dell autore/i. Ogni analisi che presenta una molteplicità di possibili risultati che dipendono da cambiamenti nelle variabili analizzate, non è esaustiva, non intende suggerire che un risultato è più probabile di altri e può essere stata ottenuta usando modelli proprietari, dati storici ed interpretazioni soggettive. Tutte le stime, proiezioni e valutazioni sono soggette a rischi, incertezze ed ipotesi che non sono state verificate e gli attuali risultati futuri potrebbero differire anche sostanzialmente. Si ricorda che non esiste metodologia di analisi perfetta, o valutazione di titoli o strumenti finanziari indubitabile. Ogni investimento comporta dei rischi e gli investitori devono esercitare prudenza nelle loro decisioni. Operazioni del tipo di quelle presentate in questo documento contengono rischi e hanno caratteristiche di complessità. Investire in strumenti finanziari (inclusi azioni, obbligazioni e/o strumenti derivati) comporta rischi relativi al paese e al settore dell emittente, e rischi specifici a tale emittente. Il valore e/o i rendimenti generati dagli strumenti finanziari descritti in questo documento possono essere negativamente influenzati da cambiamenti nella situazione macroeconomia (ad esempio variazioni dei tassi d interesse, aumenti inaspettati dell inflazione, problemi fiscali o di finanziamento, svalutazione dei tassi di cambio o altri fattori), così come dalla stabilità dei mercati finanziari, al punto che un investitore potrebbe ricevere meno di quello che ha investito. Si ricorda che i mercati finanziari possono salire, scendere o assumere andamenti laterali anche per lunghi periodi. Operazioni che includono strumenti derivati o leva finanziaria possono creare rischi ed esposizioni aggiuntive. I risultati passati non sono indicativi di quelli futuri. Il trattamento fiscale e l ammontare della tassazione, sia a livello dell emittente, dello strumento finanziario che personale, possono essere soggetti a modifiche in futuro e possono dipendere dalla situazione individuale di ciascun investitore. Data la natura dei contenuti presenti nel documento, si raccomanda di non utilizzarli per fini operativi, ma soltanto a titolo informativo e per approfondimento tecnico. Chiunque utilizzasse le informazioni, i dati e le opinioni presenti in questo documento per finalità diverse da quelle conoscitive, lo fa esclusivamente a suo rischio e pericolo. Prima di effettuare qualsiasi investimento, è consigliato considerare l adeguatezza dell operazione alle circostanze specifiche e riesaminare indipendentemente (con un consulente se necessario) gli specifici rischi finanziari, nonché le conseguenze legali e/o fiscali dell operazione. Le analisi, i report e le raccomandazioni sono distribuite via telefono, di persona, via posta od esclusivamente ai clienti di K Capital. Questo documento è stato fornito al lettore per sua personale informazione; non può essere distribuito alla stampa o a qualsiasi altro media, né può essere riprodotto, rielaborato o ridistribuito (in tutto o in parte) via mail, fax, trasmissione elettronica, via computer o altro mezzo a qualsiasi altra persona senza il permesso scritto di K Capital. Procedendo alla lettura di questo documento, si accettano automaticamente le limitazioni e le avvertenze precedentemente riportate. K Capital ed i suoi dipendenti e collaboratori potrebbero effettuare operazioni riguardanti gli strumenti, società ed emittenti citate in questo documento prima e dopo la sua diffusione a clienti e lettori. La Società dichiara che i suoi clienti, soci, dipendenti, collaboratori e loro familiari possono avere al momento, e potrebbero avere in futuro, direttamente o indirettamente, una posizione negli strumenti finanziari discussi e potrebbero acquistare, sottoscrivere o vendere questi strumenti in qualsiasi momento. K Capital non ha in essere o ricerca alcun rapporto di lavoro, diretto o indiretto, con le società od emittenti menzionati nel documento, né riceve da questi alcuna remunerazione, di qualsiasi genere. 24

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente. Investire per il lungo periodo

Consulenza Finanziaria Indipendente. Investire per il lungo periodo Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo L industria del risparmio gestito in Italia Prodotti costosi ed inefficienti Attività in gestione: 949 mld Total Expense Ratio (TER) Fondi

Dettagli

L importanza del Buy-and-Hold CAPITAL

L importanza del Buy-and-Hold CAPITAL K L importanza del Buy-and-Hold CAPITAL L importanza del Buy-and-Hold Fourth rule of motion: for investors as a whole, returns decreases as motion increases (Warren Buffett) Dati i rendimenti dei mercati

Dettagli

CAPITAL. L importanza del. Buy-and-Hold

CAPITAL. L importanza del. Buy-and-Hold K CAPITAL L importanza del Buy-and-Hold L importanza del Buy-and-Hold Fourth rule of motion: for investors as a whole, returns decreases as motion increases (Warren Buffett) Dati i rendimenti dei mercati

Dettagli

CAPITAL. Debiti sovrani nel 2020

CAPITAL. Debiti sovrani nel 2020 K CAPITAL Debiti sovrani nel 2020 Debiti sovrani nel 2020 I rischi non sono necessariamente dove si pensa Dopo la crisi del 2008, le economie dei paesi sviluppati e di quelli emergenti hanno cominciato

Dettagli

IL CONTROLLO DEL RISCHIO NELLA VALUTAZIONE DEL PORTAFOGLIO

IL CONTROLLO DEL RISCHIO NELLA VALUTAZIONE DEL PORTAFOGLIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura Economica IL CONTROLLO DEL RISCHIO NELLA VALUTAZIONE DEL PORTAFOGLIO ALESSANDRO BIANCHI 20 Novembre 2014 Indice Introduzione: cosa intendiamo

Dettagli

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE Sulla SCACCHIERA DEGLI INVESTIMENTI, i titoli obbligazionari e quelli azionari sono il re e la regina; sono le Asset Class nobili, gli investimenti per eccellenza

Dettagli

Portafogli Modello Giugno 2014

Portafogli Modello Giugno 2014 Portafogli Modello Giugno 2014 Investment Advisory 10 Giugno 2014 Milano Indice Commento Generale (p. 3) Portafoglio Obbligazionario (p. 4) Portafoglio Bilanciato (p. 6) Portafoglio Azionario (p. 8) Ranking

Dettagli

Dividendi e valore delle azioni

Dividendi e valore delle azioni Dividendi e valore delle azioni La teoria economica sostiene che in ultima analisi il valore delle azioni dipende esclusivamente dal flusso scontato di dividendi attesi. Formalmente: V = E t=0 1 ( ) t

Dettagli

ILR con. Posizione. attuale.

ILR con. Posizione. attuale. ILR con il gestore G. Spinola del 16/04/15 Trend vs. Msci World Dal lancio ( 15/02/93 ) al 16/04/15. Posizione attuale. 63% %* in Azioni (profilo di rischio teoricoo del portafoglio mediamente in lineaa

Dettagli

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO Milano, 03/11/2015 INDICE 1. PORTAFOGLIO ATTUALE 2. ANALISI DEL PORTAFOGLIO Per macro asset class Per micro asset class Per tipologia di prodotto Per valuta 3. ANALISI DEI

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

SODDISFARE LE ESIGENZE DI REDDITO

SODDISFARE LE ESIGENZE DI REDDITO SODDISFARE LE ESIGENZE DI REDDITO Amplia la ricerca di reddito Generare reddito è uno dei motivi principali per cui investire sui mercati finanziari. Che tu stia risparmiando per una vacanza o per pagare

Dettagli

La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave

La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave Active Marzo Management 2015 La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave Mauro Vittorangeli CIO Conviction Fixed Income e Senior Portfolio Manager Le politiche monetarie

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Fausto Tenini - Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà

Dettagli

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti - Responsabile Strategia Eurizon Capital SGR; Luca Mezzomo - Responsabile

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione c è una rotta fuori dai porti sicuri? Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione Giovanni Landi, Senior Partner Anthilia Capital Partners Anthilia Capital Partners

Dettagli

SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE

SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE Annuncio Pubblicitario CONOSCERE I NOSTRI CLIENTI I bisogni, le aspettative ed il modo di interpretare gli investimenti sono differenti per ogni Cliente. Siamo certi che

Dettagli

Top players in Europa. PARVEST Equity Best Selection Euro

Top players in Europa. PARVEST Equity Best Selection Euro Top players in Europa PARVEST Equity Best Selection Euro 5 motivi per investire in PARVEST Equity Best Selection Euro 1 I nostri esperti ritengono che potrebbe essere il momento opportuno per investire

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Capitolo 17 Indice degli argomenti 1. Rischio operativo e finanziario

Dettagli

Investment Insight. Il segmento High Yield in Europa nel 2016. Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015

Investment Insight. Il segmento High Yield in Europa nel 2016. Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015 Investment Insight Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015 Il segmento High Yield in Europa nel 2016 I mercati continuano ad essere nervosi a fine 2015, a causa di una serie di eventi risk-off.

Dettagli

Capitolo 23. Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S.

Capitolo 23. Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S. Capitolo 23 Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali In questa lezione Sistema finanziario e allocazione del risparmio a usi produttivi: sistema bancario obbligazioni e azioni Ruolo dei mercati

Dettagli

Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità

Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità Logo azienda Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità Nicola Carcano, Chief Investment Officer, MVC & Partners e Docente presso l Università

Dettagli

RIEPILOGO PORTAFOGLIO COMPLESSIVO

RIEPILOGO PORTAFOGLIO COMPLESSIVO RIEPILOGO PORTAFOGLIO COMPLESSIVO Data report Controvalore investito 13/11/2006 311.023,67 RIPARTIZIONE PER TIPOLOGIA DI STRUMENTO RIPARTIZIONE PER ASSET CLASS 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% 26,27%

Dettagli

L Asset Allocation Strategica di Inarcassa 2011-2015

L Asset Allocation Strategica di Inarcassa 2011-2015 Presentazione ai nuovi consiglieri 2011-2015 Comitato Nazionale dei Delegati Roma, 14-15 ottobre 2010 Protocollo: DFI/10/267 Indice Asset Allocation Strategica 2010: le deliberazioni del CND del 12-13

Dettagli

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE

DANTON INVESTMENT SA. Equilibrium. Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE Equilibrium Il futuro non si prevede SI COSTRUISCE 2 Gestioni Patrimoniali Computerizzate Grazie ai notevoli investimenti realizzati negli anni, la DANTON INVESTMENT SA può oggi vantare di possedere uno

Dettagli

Tassi a zero e Azioni: le risposte per il Cliente

Tassi a zero e Azioni: le risposte per il Cliente Tassi a zero e Azioni: le risposte per il Cliente 2 Eurizon Capital: un grande patrimonio di competenza e fiducia 193 miliardi Patrimonio gestito 1,4 milioni di clienti retail (fondi italiani e GP) 15%

Dettagli

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170 Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati 2014 Il Gruppo ha chiuso il 2014 superando gli obiettivi di margine operativo lordo e indebitamento finanziario netto Ricavi a 948,0

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

Come ottimizzare il rapporto rischio/rendimento

Come ottimizzare il rapporto rischio/rendimento Come ottimizzare il rapporto rischio/rendimento Quando si decide di investire, e non semplicemente di parcheggiare la propria liquidità, bisogna tener presente che non esistono investimenti completamente

Dettagli

L asset liability management visto da Generali Investments Carlo Cavazzoni, Responsabile Globale Distribuzione

L asset liability management visto da Generali Investments Carlo Cavazzoni, Responsabile Globale Distribuzione L asset liability management visto da Generali Investments Carlo Cavazzoni, Responsabile Globale Distribuzione Contenuti 1. Asset liability management: il contesto e le evoluzioni 2. L approccio di Generali

Dettagli

Effetto compounding giornaliero

Effetto compounding giornaliero Effetto compounding giornaliero Free-thinking ETPs Introduzione La presente scheda vuole essere un riassunto esplicativo degli effetti della capitalizzazione giornaliera dei rendimenti per gli ETP Short

Dettagli

Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked

Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked Giugno 2009 Alexandre Bouchardy, senior portfolio manager del Credit Suisse, ci offre una carrellata sul mercato delle obbligazioni inflation-linked e sull

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA 31 Elisioni intersettoriali Le elisioni intersettoriali sono relative allo storno di ricavi e costi tra società del Gruppo appartenenti a settori diversi. In particolare il saldo negativo di 15 milioni

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno

Dettagli

scenario 2010 piccole e medie imprese macroeconomia e mercati Vicini a voi.

scenario 2010 piccole e medie imprese macroeconomia e mercati Vicini a voi. scenario 2010 macroeconomia e mercati AGGIORNAMENTO 2 TRIMESTRE piccole e medie imprese Vicini a voi. Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti, Responsabile Strategia Eurizon

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Costanza Mannocchi Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Il successo dei certificati a leva fissa su Borsa Italiana I Certificati a Leva Fissa

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

Focus. Qualità. Adattabilità.

Focus. Qualità. Adattabilità. UN COMPARTO DI GOLDMAN SACHS FUNDS, SICAV Focus. Qualità. Adattabilità. Accedi a titoli di alta qualità tramite Goldman Sachs Global Equity Partners Portfolio Prima dell adesione leggere il prospetto informativo

Dettagli

Focus. Qualità. Adattabilità.

Focus. Qualità. Adattabilità. Goldman Sachs Global Equity Partners portfolio UN COMPARTO DI GOLDMAN SACHS FUNDS, SICAV Focus. Qualità. Adattabilità. Accedi a titoli di alta qualità tramite Goldman Sachs Global Equity Partners Portfolio

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

ACCRESCERE IL CAPITALE NEL LUNGO PERIODO

ACCRESCERE IL CAPITALE NEL LUNGO PERIODO ACCRESCERE IL CAPITALE NEL LUNGO PERIODO Accrescere il capitale nel lungo periodo Viviamo più a lungo vite più sane. In Europa, un uomo di 60 anni in pensione ha un aspettativa di vita pari a 82 anni*,

Dettagli

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Gentile Aderente, la persistente difficoltà ad uscire dalla crisi economica

Dettagli

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity.

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. 4 Definizione. 5 Valutazione dei Covered Warrants. 7 Parametri che influiscono sul prezzo. 8 Le Greche: coefficienti di

Dettagli

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Per Consulenti E Investitori Qualificati Strategic Solutions Schroder Global Diversified Growth Fund Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Quando gli strumenti classici non bastano

Dettagli

Come investire il patrimonio nell era. dell incertezza

Come investire il patrimonio nell era. dell incertezza 18 febbraio 2011 Come investire il patrimonio nell era 2 dell incertezza Roberta Rossi (www.moneyexpert.it) consulente finanziaria indipendente B O R S A R O M A N Z O UNA SINGOLARE EREDITA O tempora o

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

L azionario vince sempre nel lungo periodo?

L azionario vince sempre nel lungo periodo? 1 L azionario vince sempre nel lungo periodo? Redatto il 03/08/2007 Introduzione Spesso accade di ascoltare la celebre ed inflazionata massima secondo la quale l azionario vince sempre nel lungo periodo.

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM DATA VALIDITA : dal 28/02/2013 Art. 1 Gli aspetti generali del Fondo interno La Compagnia costituisce e gestisce, secondo le modalità del presente Regolamento,

Dettagli

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni FONDI COMUN INVEST MOBIL COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE

Dettagli

Lezione 12 Applicazioni: Internet stock, fusioni ed acquisizioni

Lezione 12 Applicazioni: Internet stock, fusioni ed acquisizioni Lezione 12 Applicazioni: Internet stock, fusioni ed acquisizioni Analisi degli Investimenti 2014/15 Lorenzo Salieri Internet Stock In concomitanza alla crescente popolarità del settore Internet osservata

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

Relazione Semestrale Consolidata. al 30 giugno 2015

Relazione Semestrale Consolidata. al 30 giugno 2015 Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 9 Gruppo Hera il Bilancio consolidato e d esercizio Introduzione Relazione sulla gestione capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE 1.09 POLITICA FINANZIARIA

Dettagli

Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale

Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale 1 Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale Indice Parte 1 Premessa Parte 2 Quadro generale Parte 3 Struttura degli investimenti e orizzonte

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Sistema Fondi Zenit MC

Sistema Fondi Zenit MC PARTE II DEL PROSPETTO ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI Sistema Fondi Zenit MC ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC MEGATREND

Dettagli

È evidenziata la crescita (in euro e al lordo della tassazione anche per i fondi italiani) realizzata dal

È evidenziata la crescita (in euro e al lordo della tassazione anche per i fondi italiani) realizzata dal Lettura delle schede Giunta alla sua decima edizione, la Guida permette agli investitori di accedere ad analisi indipendenti e nuovi strumenti per la selezione dei fondi, compresi i Morningstar Analyst

Dettagli

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Investire in periodi di Financial Repression

Investire in periodi di Financial Repression 6 Smart Risk Update III/2013 Investire in periodi di Financial Repression L attuale contesto di bassi tassi d interesse spinge gli investitori ad intraprendere soluzioni di investimento innovative. Con

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

2010 e oltre: cosa aspettarsi dal proprio portafoglio hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr

2010 e oltre: cosa aspettarsi dal proprio portafoglio hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr 2010 e oltre: cosa aspettarsi dal proprio portafoglio hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr Milano, 13 ottobre 2010 Agenda 1 Uno sguardo ai mercati: ieri, oggi e domani 2

Dettagli

Investire in Commodities CAPITAL

Investire in Commodities CAPITAL K Investire in Commodities CAPITAL Investire in Commodities Materie prime: cosa, come e chi Una commodity può essere definita come tutto quello che viene prodotto o estratto dalla terra e che viene trattato

Dettagli

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati Analisi mensile dei principali eventi e previsioni sui mercati globali 22 ottobre 2014 Analisi dei Mercati Crediamo che i mercati stiano reagendo in modo esagerato considerato lo stato di salute dei fondamentali.

Dettagli

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Via Calprino 18, 6900 Paradiso www.compass-am.com Novembre 2013 - Pagina 1 Indice 1. Fondamentali

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

ABC DEGLI INVESTIMENTI. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC DEGLI INVESTIMENTI. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC DEGLI INVESTIMENTI Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity International Specializzazione e indipendenza Fidelity International è una società

Dettagli

TECNICHE DI STIMA DEL COSTO DEL CAPITALE AZIONARIO. Docente: Prof. Massimo Mariani

TECNICHE DI STIMA DEL COSTO DEL CAPITALE AZIONARIO. Docente: Prof. Massimo Mariani TECNICHE DI STIMA DEL COSTO DEL CAPITALE AZIONARIO Docente: Prof. Massimo Mariani 1 SOMMARIO Il costo del capitale: la logica di fondo Le finalità del calcolo del costo del capitale Il costo del capitale

Dettagli

PER INVESTITORI ITALIANI PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO. Presentazione degli ETF e di ishares

PER INVESTITORI ITALIANI PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO. Presentazione degli ETF e di ishares PER INVESTITORI ITALIANI PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO Presentazione degli ETF e di ishares Perché scegliere gli ETF? Gli Exchange Traded Fund (ETF) hanno rivoluzionato il modo in cui gli investitori

Dettagli

SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5

SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5 settembre 2012 listed product SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5 SG FTSE MIB +5x DAILY LEVERAGE CERTIFICATE Codice ISIN: IT0006723263 - Codice di Negoziazione: S13435 SG FTSE MIB -5x DAILY SHORT

Dettagli

Indice Banca IMI IMINext Reflex

Indice Banca IMI IMINext Reflex Indice Banca IMI Specialisti per la finanza... pag. 4 IMINext Una linea di prodotti di finanza personale... pag. 5 Reflex Un paniere ufficiale... pag. 6 I mercati a portata di mano... pag. 7 Una replica

Dettagli

scenario 2009 piccole e medie imprese macroeconomia e mercati Vicini a voi.

scenario 2009 piccole e medie imprese macroeconomia e mercati Vicini a voi. scenario 2009 macroeconomia e mercati AGGIORNAMENTO 1 semestre piccole e medie imprese Vicini a voi. Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti, Responsabile Strategia Eurizon

Dettagli

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI 1 - Istituzione e denominazione del fondo La Società ha istituito e gestisce, secondo le modalità previste dal presente Regolamento, i

Dettagli

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati IV Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5 Outlook

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

1. Descrizione della fusione del comparto di Compam Fund: Europe Dynamic 0/100 nel comparto di Diaman SICAV Mathematics

1. Descrizione della fusione del comparto di Compam Fund: Europe Dynamic 0/100 nel comparto di Diaman SICAV Mathematics CompAM FUND Società d'investimento a Capitale Variabile (SICAV) Sede legale: 4, boulevard Royal, L-2449 Luxembourg Registro delle imprese lussemburghese N B92095 COMUNICAZIONE AGLI AZIONISTI I. COMPARTO

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI Art. 1 Costituzione e denominazione dei Fondi Interni. La Compagnia istituisce 2 Fondi Mobiliari Interni denominati: Cattolica Previdenza Bilanciato; Cattolica Previdenza

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F OBBLIGAZIONARIO

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Tecnica Bancaria (Cagliari - 2015)

Tecnica Bancaria (Cagliari - 2015) Tecnica Bancaria (Cagliari - 2015) prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it mauro.aliano@unica.it 1 Il rischio di interesse 2 Il rischio di tasso di interesse Il rischio di tasso di interesse può essere

Dettagli

La sintesi di tutte le specialità del reddito fisso di casa Raiffeisen in un solo fondo: il Raiffeisen Fund Conservative

La sintesi di tutte le specialità del reddito fisso di casa Raiffeisen in un solo fondo: il Raiffeisen Fund Conservative La soluzione obbligazionaria flessibile di Raiffeisen Capital Management Pagina 1 di 6 La sintesi di tutte le specialità del reddito fisso di casa Raiffeisen in un solo fondo: il Raiffeisen Fund Conservative

Dettagli

28 ottobre 2011. Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return

28 ottobre 2011. Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return GESTIONE DI PORTAFOGLI E RISCHIO: IL RUOLO DEGLI ETF. 28 ottobre 2011 Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return Dai prodotti benchmarked Profili di mercato ai prodotti flessibili

Dettagli

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi SELLA GESTIONI S.G.R. S.p.A. Via Vittor Pisani, 13 2124 MILANO Tel. (+39) 2 67.14.161 - Fax (+39) 2 669.87.1 www.sellagestioni.it - info@sellagestioni.it Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti

Dettagli

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Marco Piersimoni Roma 30 Settembre 2014 Indice 1. Problema di investimento del risparmiatore italiano 2. Una possibile soluzione: Pictet Multi Asset Global

Dettagli