Keyword advertisng. Introduzione Concetti base UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Keyword advertisng. Introduzione Concetti base UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA - CORSO DI LAUREA IN CULTURE DIGITALI E DELLA COMUNICAZIONE Keyword advertisng Introduzione Concetti base Elementi di informatica e web a.a. 2011/2012 di Guido Fusco

2 Licenza Creative Commons Il presente materiale è pubblicato con licenza Creative Commons 3.0 Italia Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

3 Le fonti di visibilità Visibilità Visibilità on line (sul web) Visibilità off line Visibilità mediante "Mercato delle ricerche" Visibilità mediante "Mercato dei contenuti" S.E.M. (Search Engine Marketing) Immagini, news, mappe, motori partners di Google Annunci di Google o Link sponsorizzati Keyword adverstirng S.E.O. (Search Engine Optimization) Strumenti di Google Marketing

4 I vantaggi del keyword advertising Rispetto alla SEO, il Keyword Advertising, presenta lo svantaggio evidente del costo. Di solito chi implementa una campagna paid search, si fa pagare un fee inziale per il set up delle campagne, una fee mensile per gestirle e addebitano al cliente il traffico acquisito. Nonostante ciò, il keyword advertising presenta vantaggi innegabili che ne giustificano ampiamente il costo: ü Elevata capacità di targetizzazione dell audience ü Perfetto tempismo della comunicazione ü Flessibilità e controllo nella pubblicazione degli annunci ü Ottimo rapporto qualità/prezzo Piattaforme come Google AdWords, Yahoo!Search Marketing, Microsoft adcenter, consentono agli inserzionisti di creare annunci mirati per un pubblico interessato ai loro prodotti/servizi

5 Google AdWords Google AdWords è il programma pubblicitario di Google che consente di promuovere un azienda grande e piccola presso gli utenti Internet sulla rete di ricerca di Google e i suoi siti partner. Come funziona? 1. Creazione degli annunci 2. Gli annunci creati vengono visualizzati sulla rete di ricerca di Google e i suoi siti partner 3. Gli utenti possono far click sugli annunci generando una conversione.

6 Le conversioni: Lead generation e rate Ogni campagna di AdWords, ha un unico fondamentale obiettivo: generare conversioni q GENERAZIONE DI LEAD (conta2o) Compilazione di una form di richiesta di informazioni Download di materiale informativo (i.e. brochure aziendale) Iscrizione ad una newletters q GENERAZIONE DI SALE (vendita) Acquisto ci un prodotto o servizio

7 Dove vengono pubblicati gli annunci Adwords?...sulla rete di ricerca Link SPONSORIZZATI attività di keyword adversiting Dove sono pubblicati Risultati ORGANICI attività di S.E.O Link SPONSORIZZATI attività di keyword adversiting

8 Dove vengono pubblicati gli annunci Adwords?...sulla rete display o rete dei contenuti Rete display o rete dei contenuti è una grande rete diversificata (dai siti di grandi pubblisher ai siti di nicchia come blog, siti di social networking, forum..) che collaborano con Google. Nela rete display, si possono proporre gli annunci a potenziali clienti nel momento stesso in cui stanno consultando siti correlati al prodotto o servizio che si offre Ma sono pubblicati in altre parti?

9 Parole chiave, CPC e qualità degli annunci automobili usate napoli Le parole chiave sono i termini o le frasi che gli utenti digitano nella casella di ricerca. Spesso le parole chiave sono costituite da uno o più termini, Con AdWords le parole chiave costruiti da 2 o 3 termini sono più efficaci Il Costo per Clic (CPC) rappresenta l importa addebitato al proprietario dell annuncio da Google, ogni volta che l utente fa clic sull annuncio e visita il sito web correlato. Si tratta della principale forma di determinazione del prezzo utilizzato da AdWords, che comporta soltanto il pagamento delle visite che si ricevono La qualità dell annuncio è alla base del funzionamento di AdWords. Il sistema di Adwords, premia gli annunci pubblicitari di buona qualità con l assegnazione di una posizione migliore nella rete di ricerca e l applicazione di un prezzo più basso

10 Struttura dell account di AdWords Struttura dell account di AdWords I Livello II Livello III Livello Esempio:

11 Alcune statistiche che appaiono nell account AdWords q Numero di clic indica il numero di volte in cui gli utenti fanno clic sugli annunci q Impression: indica il numero di volte che un annuncio è stato pubblicato sulla rete di ricerca di Google o sulla rete display q Percentuale di clic (CTR) rappresenta il numero di clic ricevuti da un annuncio diviso per il numero delle sue impression. Il CTR vien spesso considerato indice della pertinenza in quanto maggiore è la pertinenza dell annuncio e maggiore sarò la percentuale registrata. Un CTR inferiore all 1% può essere migliorato rendendo gli annunci e le parole chiave più pertinenti q CPC Massimo (offerta) viene definito dal proprietario dell account e rappresenta l importo massimo che si è disposti a pagare ogni volta che l utente fa clic sull annuncio q CPC effettivo è spesso inferiore al CPC massimo specificato, in quanto l importo effettivo che si paga ad ogni clic dipende da un asta dinamica di AdWords. q CPC medio indica l importo medio del CPC effettivo q Posizione media è la posizione media dell annuncio nella pagina dei risultati di ricerca di Google. In una pagina vengono pubblicati masismo 11 annunci

12 Compilazione campagna Nome campgna Località: dove si trovano i propri clienti? E importante definire un targeting in riferimento alla zona in cui si opera. Lingua: propone gli annunci solo in specifiche lingue Reti: In questa sezione è possibile scegliere su quale rete vengono pubblicati gli annunci (rete di ricerca o Display) e ii dispositivi.(web,mobile) Offerta e budget : In questa sezione è possibile scegliere il CPC massimo che si è disposti a pagare per ogni clic e l offerta giornaliera, ovvero l importo giornaliero disposto a pagare. Dopodiché gli annunci non saranno più pubblicati. Salva e continua

13 Annunci di AdWords L annuncio è il messaggio che gli utenti visualizzano nel momento che eseguono una query di ricerca su un prodotto o servizio. E di fondamentale importanza la compilazione dell annuncio in quanto serve a convincere l utente a fare clic su esso e convincerlo a scegliere il proprio annuncio anziché un altro. E bene concentrarsi all inizio su i prodotti o servizi principali del proprio brand per poi raffinare su prodotti particolari

14 Annunci di AdWords Hotel economico a Roma Accogliente vicino alla metro Sconto del 20% per gli studenti Titolo: I titoli migliori son quelli correlati all oggetto della ricerca (max 25 caratteri compresi gli spazi) Riga descr.1: In questa sezione si descrivono le principali caratteristiche del prodotto/ servizio offerto. Esempio il modello oppure un invito all azione (massimo 35 caratteri compresi gli spazi) Riga descr.2: In questa sezione bisogna evidenziare i punti di forza che contraddistinguono il proprio prodotto/servizio da quello dei propri concorrenti. Esempio Offerte, sconti Ma gli utenti come faranno a trovare gli annunci? Bisogna creare l elenco delle parole chiave

15 Scelta delle parole chiave Se le parole chiave sono molto mirate all annuncio le probabilità di ricevere molti clic è elevata E bene selezionare parole chiave molto pertinenti all annuncio creato. E bene immaginare le persone cosa cercherebbero per trovare il proprio servizio o prodotto. Per iniziare si può iniziare con un elenco di parole chiave, inserendo varianti, plurali e parole correlate Stima traffico: In questa sezione si potrà visualizzare le stime di clic giornaliero, ina base alle parole chiave scelte, al budget giornaliero ed al CPC massimo scelto

16 Esempio Sito di un negozio di giardinaggio, dispone di tre sezioni CAMPAGNA CAMPAGNA Piante CAMPAGNA stru2ure giardinaggio 1 2 3

17 Nozioni sul CPC massimo Una versione semplificata della scheda gruppi di annunci di un account AdWords CPC max Importo massimo che si è dispos3 a pagare per un clic de8o anche OFFERTA CPC medio indica l importo medio del CPC effe=vo CPC medio < CPC max E possibile impostare il CPC massimo anche per singole parole chiave

18 Tre semplici passaggi per la gestione delle offerte 1. Stabilire quale sia l importo che si guadagna ogni volta che un utente fa clic su di un annuncio e visita il sito web dove avvien poi la conversione (una generazione di una rate o di un lead). Questo valore prende il nome di valore per clic 2. Impostare il CPC massimo su un valore inferiore al valore per clic 3. Modificare l offerta finché si giunge al valore che genera il maggior profitto

19 Esempio: stabilire quale sia il valore per clic Per determinare il valore per clic, dobbiamo determinare il profitto generato dal gruppo di annunci, e per far questo dobbiamo sapere quanti clic hanno generato una vendita dopo 1 settimana l annuncio è stato pubblicato volte ha ricevuto 100 clic da un esame si verifica che i 100 clic hanno generato una vendita di 5 paia di scarpe Ad esempio, supponiamo che per la vendita di ogni paia di scarpe viene generata un profitto di 50. Senza calcolare la spesa pubblicitaria Il profitto totale non prendendo in considerazione la spesa pubblicitaria dobbiamo moltiplicare il profitto generato da ogni paia di scarpe e moltiplicarlo per 5. Ovvero 250

20 Stabilire quale sia il valore per clic Per stabilire quale sia il valore per clic, dobbiamo prendere in considerazione i clic ricevuti. Ovvero valore per clic = Profitto (senza la spesa pubblicitaria) Numero di clic Nell esempio: valore per clic = = 2,50 Ossia ogni clic sull annuncio ha un valore di 2,50 Il calcolo del valore per clic, permette di individuare il valore di CPC massimo più conveniente, per ogni gruppo di annunci

21 Impostare l offerta iniziale (CPC massimo) su un importo inferiore al valore per clic Per modificare l offerta (CPC max) basta fare clic sull importo corrente. Verrà così visualizzata una finestra dove si potrà inserire la nuova offerta ü Bisogna impostare l offerta su un importo ragionevole e che sia inferiore all importo del valore pe clic ü Una volta impostata l offerta bisogna spettare che AdWords inizi a generare vendite. Generalmente è bene che si attende almeno un minimo di 20 conversioni per valutare i risultati e prendere una decisione ü Si inizia ad aumentare l offerta, impostando un importo superiore. Se i profitti aumentano, bisogna riprovare la stessa operazione. Se i profitti diminuiscono, si riduce l offerta ü Non superare mai il valore per clic, onde evitare il rischio di perdita di soldi

22 Esempio di come la modifica delle offerte possono far aumentare i profitti Vediamo alcuni risultati ipotetici del gruppo di annunci scarpe che abbiamo analizzato prima. Ricordiamo che il nostro valore per clic è di 2,50, partiamo da un offerta di 1. CPC Max (offerta) clic CPC medio Spese pubblicitaria totale Paia di scarpe vendute Profitto generato escludendo al pubblicità Profitto Totale 1 se=mana 2 se=mana 3 se=mana 4 se=mana , , , , , ,

23 Il Ranking degli annunci La posizione di un annuncio di una pagina di ricerca, detto più propriamente ranking dell annuncio è dato dalla sua posizione dell annuncio Posizione dell annuncio (Ranking dell annuncio) CPC massimo Punteggio di qualità

24 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA - CORSO DI LAUREA IN CULTURE DIGITALI E DELLA COMUNICAZIONE Keyword advertisng Approfondimenti Elementi di informatica e web a.a. 2011/2012 di Guido Fusco

25 CPC massimo a livello di annunci e di parole chiave CPC massimo a livello di gruppo di annunci: se imposti il CPC massimo a livello di gruppo di annunci, AdWords applicherà automaticamente lo stesso CPC massimo a tutte le parole chiave o a tutti i posizionamenti di tale gruppo di annunci. Si tratta del modo più facile per gestire i tuoi CPC. CPC a livello di parole chiave o posizionamenti : puoi anche impostare CPC massimi univoci per ogni singola parola chiave o per ciascun posizionamento di un gruppo di annunci. Se desideri che determinati posizionamenti o parole chiave siano più competitivi nei confronti di un pubblico interessato a specifici prodotti, servizi o informazioni, puoi impostare i CPC a livello di parole chiave o di posizionamento. Sia CPC massimi a livello di gruppo di annunci che CPC massimi a livello di parole chiave o posizionamenti: puoi impostare offerte singole solo per alcuni dei posizionamenti o delle parole chiave di un gruppo di annunci e lasciare che per le altre selezioni venga utilizzato il CPC massimo predefinito del gruppo di annunci.

26 ROI (Return on Investments) Nella prassi corrente del Keywords Advertising, il ROI (Return on Investments) è una delle metriche più usate per valutare il rendimento della spesa pubblicitaria. ROI = Ricavi Costi pubblicitari Costi pubblicitari x 100 Esempio: Supponiamo che si desideri attrarre utenti sul un sito web per generare vendite di gadget, il che risulta in un profitto di 10 per ciascun gadget venduto. Supponiamo che nell'ultima settimana si è investito 1000 nella campagna di annunci e il risultato è stato la vendita di 130 gadget. Le entrate derivanti dalle vendite o profitto totale sono di 1300 (un profitto di 10 moltiplicato per 130 unità). Pertanto, se sottraiamo i 1000 del costo della campagna di annunci dai profitti, che sono pari a 1300, si ottiene 300. L'importo di 300 è il profitto che si ottiene come risultato dell investimento iniziale di Il ROI, espresso come percentuale dell investimento iniziale, sarà del 30% (300/1000, moltiplicato per 100).

27 ROI: una metrica bugiarda Facciamo ora un esempio, per dimostrare come il ROI è, in effetti, una metrica bugiarda ovvero puntare ad un ROI alto non significa necessariamente che stiamo ottenendo il massimo dalla nostra campagna. Esempio: Immaginiamo una campagna che promuova un prodotto di valore pari a 75 e una strategia che incrementando il clic massimo, aumenti progressivamente il traffico verso la pagina con prodotto pubblicizzato. N.B: Per semplicità calcoleremo il costo di AdWords sul click max anziché quello medio Se il tasso di conversione resta costante del 10 % (conversioni/clicks)*100, avremo una situazione in cui il ROI va diminuendo gradualmente. Ad un analisi superficiale potremmo concludere che il clic massimo più indicato è pari a 0,50, in quanto conduce ad un ROI del 1400 %.

28 ROI e profitto Quest analisi però ci porta fuori strada giacché ci soffermeremo solo sulla massimizzazione del ROI ovvero acquistare l annuncio che performa meglio (ossia il CTR più altro) al costo per click più contenuto. Infatti, questo ragionamento non tiene conto del profitto ovvero dei volumi. Quanto traffico e quanti ricavi aggiuntivi si sacrificano a favore del ROI massimizzato?. Se aggiungiamo la colonna del profitto (sempre a un tasso di conversione costante del 10 %), notiamo che l aumento del clic massimo produce si una crescita dei costi e la conseguente diminuzione del ROI, ma, al tempo stesso, agevola l incremento del traffico, dei ricavi e soprattutto del profitto. L ideale è dunque trovare un giusto equilibrio fra ROI e volumi. Teoricamente sarebbe consigliabile aumentare il clic massimo fin quando il profitto incrementale prodotto dalla stessa non inizi a diminuire.

29 Criteri di corrispondenza delle parole chiave Ø Corrispondenza generica (broad match): Se un gruppo di annunci contiene la parola chiave scarpe uomo, gli annunci vengono pubblicati quando la ricerca di un utente contiene una o entrambe parole in qualsiasi ordine nei corrispettivi plurali/singolari e abbinati ad altri termini scarpa uomo uomo calzatura uomo abbigliamento La corrispondenza generica è particolarmente indicata nel caso di campagne che hanno a disposizione budget sostanziosi. Tale opzione permette di raggiungere un pubblico notevolmente più vasto e di scoprire nuove chiavi che non si erano prese in considerazione in fase di pianificazione. Tuttavia, capita sempre di più avere traffico in entrata con chiavi non in target e quindi maggior consumo di budget. A partire da metà maggio 2012 Google Adwords effettuerà un ottimizzazione delle corrispondenze esatte e delle corrispondenze a frase, introducendo la possibilità di far attivare l annuncio anche con varianti di keyword (acronimi, abbreviazioni, forme plurali,ecc.) o errori ortografici.

30 Criteri di corrispondenza delle parole chiave (II) Ø Per ovviare a questo problema e "correggere il tiro" entra in gioco la corrispondenza inversa (negative match). Ad esempio se siamo specializzati nella consulenza immobiliare per case (e non trattiamo uffici) possiamo utilizzare tale opzione per escludere gli annunci quando nella ricerca c'è il termine uffici. vendita case roma -uffici Ø La corrispondenza esatta invece, è da utilizzarsi per campagne dove si ha minore capacità di spesa. Le impression potenziali potrebbero essere minori ma si ha la certezza di ottenere traffico in entrata per le chiavi che abbiamo stabilito. Anche per fare esperienza, come in questo caso di avvio della prima campagna, si consiglia di scegliere tale opzione. [vendita lettori dvd milano] Ø L'ultima opzione è invece la corrispondenza a frase, una via di mezzo tra la generica e l'esatta, indicata per chi ha un po' di budget in più a disposizione e non deve "tirare la corda". È un buon compromesso tra maggiore visibilità e consumo di budget. hotel parma economici hotel parma nei pressi stazione

31 Il Ranking degli annunci La posizione di un annuncio di una pagina di ricerca, detto più propriamente ranking dell annuncio è dato dalla sua posizione dell annuncio Posizione dell annuncio (Ranking dell annuncio) CPC massimo Punteggio di qualità

32 Il quality score Il quality score dipende da tre fattori fondamentali: 1. CTR; 2. LPQ (Landing Page Quality) ossia la qualità della pagina di destinazione del link all interno del messaggio pubblicitario. 3. Il fattore rilevanza ossia la pertinenza della parola chiave rispetto al testo dell annuncio ed alla query di ricerca immessa dall utente;!! Advertising Clic massimo Quality score Ad ranking Posizione A B C D

33 I vantaggi del keyword advertising! Il CPC effettivo è dato del rapporto fra il ranking dell inserzionista immediatamente dopo e il proprio punteggio di qualità Posizione Advertising CPC max Quality score AdRanking CPeffettivo 1 B (10/4)= 2,5 2 C (8/5)= 1,6 3 A (7/2)= 3,5 4 D CPC minimo OSSERVAZIONE: l inserzionista A, che si trova in terza posizione, paga di più rispetto a B e C che occupano rispettivamente la prima e seconda posizione. Questa situazione avvalorerebbe che Google premia le inserzioni di qualità e non quelle che pagano di più. E bene però non farsi ingannare troppo da questa filosofia. In effetti, Google come qualsiasi azienda, tiene conto del profitto. Google privilegia sicuramente la qualità ma per quanto visto in precedenza il quality score dipende fortemente dal CTR, ossia al tasso di click sugli annunci. Questo significa che Google tende a spingere in alto gli annunci più cliccati perché in assoluto gli valgono di più soldi, nonostante il CPC sia più basso. Ipotizzando che il primo annuncio ottenga 150 click, il secondo 100 click e il terzo 40 click avremo una situazione del genere: l advertising B pagherebbe 375, l advertising C pagherebbe 160, l advertising A pagherebbe 140.

34 Landing page Tra gli elementi da collegare ai propri annunci AdWords, Google richiede anche la cosiddetta "URL di destinazione", ovvero l'indirizzo della pagina su cui atterrerà il navigatore dopo aver cliccato sull'annuncio in questione Sebbene molti inserzionisti siano soliti utilizzare la home page del sito come pagina di atterraggio, è invece buona norma realizzare nuovi "supporti" dedicati alla campagna. Tali pagine prendono il nome di landing page (appunto, pagine di atterraggio) e sono da considerarsi uno dei punti cruciali in un'azione di pay per clic. Elementi di una landing page ü Catturare l'attenzione Il tempo per catturare l'attenzione del navigatore è veramente ristretto (si parla di millisecondi) e per questo una landing ha la necessità di contenere un elemento che si occupi di portare a termine questo obiettivo. ü Stimolare il desiderio Catturata l'attenzione del visitatore, arriva il momento di stimolare i suoi desideri. Si conosce che cosa ha cercato su Google ed è necessario presentare il prodotto/servizio offerto nel rispetto di esigenze reali del target di riferimento. ü Indurre all'azione L'utente è ora incuriosito e informato su quanto offerto. È fondamentale per questo scopo utilizzare una call-to-action (chiamata all'azione) efficace per far sì che il processo di acquisizione cliente giunga al termine.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Parking su Sedo. Manuale d uso e lettura delle statistiche

Parking su Sedo. Manuale d uso e lettura delle statistiche Parking su Sedo Manuale d uso e lettura delle statistiche Indice Introduzione 1. Statistics 1.1 Select Domains 1.1.1 Selezione attraverso le lettere inziali 1.1.2 Domain contains 1.2 Domain List 1.3 Creazione

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Il Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication è un percorso formativo post-laurea

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Accuratezza di uno strumento

Accuratezza di uno strumento Accuratezza di uno strumento Come abbiamo già accennato la volta scora, il risultato della misurazione di una grandezza fisica, qualsiasi sia lo strumento utilizzato, non è mai un valore numerico X univocamente

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1 SOMMARIO STUDIO DEL DOMINIO DI APPLICAZIONE...2 Introduzione...2 Overview del sistema...2 Specificità del progetto 2...2 Utente generico...3 Studente...3 Docente...3 Amministratore di sistema...3 GLOSSARIO...4

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

ELASTICITÀ. Sarebbe conveniente per il produttore aumentare ulteriormente il prezzo nella stessa misura del caso

ELASTICITÀ. Sarebbe conveniente per il produttore aumentare ulteriormente il prezzo nella stessa misura del caso Esercizio 1 Data la funzione di domanda: ELASTICITÀ Dire se partendo da un livello di prezzo p 1 = 1.5, al produttore converrà aumentare il prezzo fino al livello p 2 = 2. Sarebbe conveniente per il produttore

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

IMMAGIN-AZIONE. Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale,

IMMAGIN-AZIONE. Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale, IMMAGIN-AZIONE Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale, di Vincenzo Pasquali* Il laboratorio del liutaio (Olycom S.p.A.) 1. LE IMMAGINI SUL WEB Tutti

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Metodologie di Analisi e Valutazione delle Posizioni e delle Prestazioni

Metodologie di Analisi e Valutazione delle Posizioni e delle Prestazioni HUMANWARE S.A.S. Via Tino Buazzelli, 51 00137 - Roma Tel.: +39 06 823861 Fax.:+39 06 233214866 Web: www.humanware.it Email: humanware@humanware.it Metodologie di Analisi e Valutazione delle Posizioni e

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

L email marketing per negozi e negozianti

L email marketing per negozi e negozianti EMAIL MARKETING GURU 13 L email marketing per negozi e negozianti Attrezzi e consigli per entrare nel digitale dal bancone Prefazione a cura di Gianluca Diegoli di www.minimarketing.it Cosa c è nell ebook?

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli