Ottimizzazione esterna (off site) SEM (Search Engine Media) SMM (Search Media Marketing)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ottimizzazione esterna (off site) SEM (Search Engine Media) SMM (Search Media Marketing)"

Transcript

1 Ottimizzazione esterna (off site) SEM (Search Engine Media) SMM (Search Media Marketing)

2 Le varie fonti di visibilità Visibilità Visibilità on line (sul web) Visibilità off line Visibilità mediante "Mercato delle ricerche" Visibilità mediante "Mercato dei contenuti" S.E.M. (Search Engine Marketing) Immagini, news, mappe, motori partners di Google Annunci di Google o Link sponsorizzati Keyword adverstirng S.E.O. (Search Engine Optimization) Ottimizzazione interna SEO in site Ottimizzazione esterna SEO off site

3 Introduzione ai fattori esterni al sito per una strategia SEO Se il posizionamento all interno dei motori di ricerca fosse focalizzato ai soli fattori interni (SEO on site), la bontà dei risultati forniti sarebbe alquanto scarsa. I fattori esterni sono un elemento cruciale da usare con cura e maestria al fine di aumentare la visibilità nel web La popolarità è il fattore cardine sui cui si fonda l analisi esterna al sito: essere popolari non significa solamente avere un buona link popularity (un certo numero di link in ingresso al proprio sito web associati ad una specifica keyword), ma anche possedere link di qualità, commenti e pareri positivi (quindi una positiva reputazione) e avere una buona visibilità nei social media.

4 Criteri L ottimizzazione esterna si fonda su un insieme molto ampio di criteri finalizzati a: q analizzare la posizione dei siti concorrenti q costruire un efficace reti di collegamenti esterni (da e verso il sito) q definire una strategia di link building adattabile (nel tempo) q individuare nel Social Media sia una fonte di traffico diretto sia uno strumento per attrarre interesse e partecipazione attorno al proprio brand

5 Tipologie di link Prima di proseguire è necessario introdurre alcune nomenclature di base: u Il backlink o inbound link un link ipertestuale in ingresso che rimanda il visitatore verso una specifica pagina web u Gli outbound link sono i link di un sito che puntano verso siti esterni u i deep linking (collegamento in profondità) quando inseriamo all interno della pagina di un qualsiasi sito web un collegamento a un altra pagina interna di un altro sito web u i surface link (collegamento in superfice) quando inseriamo all interno della pagina di un qualsiasi sito web un collegamento alla home page di un altro sito web

6 Caratteristiche dei link dal punto di vista di Google L analisi dei link eseguita da Google si fonda su molteplici fattori non resi al pubblico. Dalle prove sperimentali e dallo studio dei brevetti pubblicati si possono trarre delle indicazioni: q La frequenza di comparsa o tasso di crescita dei link. E un indicatore che esprime la tendenza di una pagina web di acquisire back link. Il motore di ricerca, per ogni singola pagina può tenere traccia della data di comparsa del link e delle successive modificazioni. q Il motore di ricerca è in grado di riconoscere e premiare lo sviluppo naturale dei link q Il motore di ricerca è in grado di valutare il grado di correlazione tra gli argomenti delle pagine collegate al link, in relazione alla specificità dell argomento trattato q L anchor text, come più volte anticipato, è un altro elemento in grado di condizionare il peso del link. Nella sua accezione generale un anchor text sviluppa una relazione che lega, sul piano concettuale, due risorse sul web

7 Caratteristiche dei link dal punto di vista di Google (2) q Il grado di affidabilità del sito q Il grado di autorità della pagina che contiene il link q Il grado di freschezza della pagina e del sito che contiene il link, ovvero la data di comparizione del link, della sua scomparsa, o della stessa variazione dell anchor text Infine, un link che compare in una pagina referente dovrebbe mostrare alcune caratteristiche di stabilità, per esempio: ü Se il contenuto della pagina cambia in modo significativo, il link dovrebbe cambiare in modo coerente ü Se il contenuto della pagina è statico, il link non dovrebbe cambiare spesso

8 Analisi dei siti concorrenti La costruzione di uno schema efficace di link popularity consiste, anzitutto, nell analizzare i siti concorrenti, studiando la loro strategia di collegamento e procedendo poi alla definizione di una propria strategia ad hoc Osservazione: Per analisi dei sito concorrenti s intende quella esclusivamente in termini etici, ovvero capire come e dove i concorrenti diretti siano già stabilmente collocati ed, eventualmente, individuare punti di forza e debolezza, per modulare la propria strategia di presenza sul mercato. I passi fondamentali che caratterizzano l attività di analisi dei siti concorrenti sono: Individuazione dei siti concorrenti Individuazione delle pagine referenti Le pagine referenti sono le pagine contenenti i link verso i siti concorrenti Per ogni pagine referente raccolta di dati fondamentali

9 Schema attività di analisi dei siti concorrenti siti concorrenti pagine referenti raccolta dati pagine referenti Sito concorrente 1 Sito concorrente 2 Calcolo PageRank Sito concorrente 3 Pagine referente 1 Title e anchor text... Sito concorrente n Pagine referente 2... Pagine referente m Outbound link IP Andress Dominio

10 Individuazione dei siti concorrenti E possibile costruire una lista di siti concorrenti con una semplice ricerca sul motore, impostando una query con la keyword di interesse e le sue eventuali variazioni. Per ogni keyword ricercata, si considerano i primi cinque risultati posizionati al top nella SERP e si costruisce una lista di siti concorrenti

11 Individuazione delle pagine referenti Le pagine referenti sono le pagine contenenti i link verso i siti concorrenti Per ogni elemento individuato nella lista (sito concorrente), si costruisce un elenco delle pagine referenti. Un modo per eseguire questa attività prevede l uso diretto del motore di ricerca, impostando un tipo speciale di query chiamata query link Google visualizza solo un piccolo campione del numero totale di pagine referenti realmente usate dai suoi algoritmi. Comunque, è opinione diffusa che i link visualizzati siano quelli che il motore ritiene più influenti ai fini del posizionamento. Uno strumento molto efficace :

12 Raccolta dati delle pagine referenti Per ogni pagina referente, si raccolgono alcuni dati poi usati per valutare il gradi di autorevolezza e il suo eventuale impiego nella costruzione di link esterni 1. Il PageRank è uno dei tanti fattori che regolano il ranking di una pagina nella SERP di Google. Sebbene esso non sia univocamente determinante, ai fini di una strategia di linking, è necessario raccogliere questo dato per ogni pagina (1). 2. Verificare per ciascuna pagina referente, il contenuto del tag <title> e la relativa anchor text del link che punta alla pagina del sito concorrente. 3. Per ciascuna pagina referente, si determina il numero complessivo di link in uscita (2) 4. Per ciascuna pagina referente, si determina l indirizzo IP (3) del server ospitante e l età del dominio (3) (1) (2) (3)

13 Come identificare un sito autorevole Ottenere link da siti a cui il motore di ricerca affida un buon grado di autorevolezza, può avere un grande effetto sul posizionamento. Bisognerebbe sempre tentare di focalizzare gli sforzi di link building verso siti web che sembrano soddisfare i criteri di trusting di Google. Il trusting esprime il livello di fiducia che Google ha di un sito. Purtroppo i criteri di trusting, non sono noti al pubblico. Quello che si può fare è stilare una possibile lista solo per vie sperimentali. q Età del sito: Sebbene il motore di ricerca consideri l età a partire dalla prima indicizzazione, una ragionevole approssimazione potrebbe essere l età di creazione del dominio q Ragionevole quantità di contenuto unico: trattazione complete ed esaustive su contenuti unici e su argomenti specifici q Ottimo posizionamento per parole chiave: posizionamenti ottimi per un numero di keyword relative alla specifica nicchia

14 Costruire la strategia di link building: macrofase bottom La strategia di link building macrofasi: si basa su un approccio bottom-up che si sviluppa in due La macrofase bottom consiste in una serie di attività in grado di produrre benefici nel breve termine, per la promozione e il posizionamento. Le attività di questa prima macrofase sono generalmente a costo contenuto e servono a costruire una base su cui sviluppare la seconda macrofase. Le tattiche che caratterizzano la fase bottom sono: Inserimento in directory minori e possibilmente a tema; Promozione sui forum Promozione sui blog Article marketing e soluzione combinate Promozioni su i siti verticali relativi all argomento del sito La fase bottom richiede un analisi dei siti concorrenti targettati sulle stesse keyword secondarie (long tail).

15 Costruire la strategia di link building: macrofase up La macrofase up partendo da i risultati già conseguiti, è principalmente orientata ad obiettivi di business specifici, ha uno sviluppo temporale più lungo e richiede maggiori investimenti rispetto alla fase bottom. La fase up contribuisce al rafforzamento progressivo del sito in termini di visibilità e alla capacità di ritorno economico, compatibilmente con gli obiettivi di progetto inziali Le tattiche che caratterizzano la fase up sono: Inserimento in directory importanti e in categorie a tema; Link forti da siti autorevoli Link one way da siti autorevoli Strategia SMO (Social Media Optimization) La fase up produce risultati nel medio/lungo termine ed è principalmente focalizzata sul business. Essa parte dai risultati della fase bottom, consolidandoli su keyword short generalmente più inflazionate. Come la fase bottom, anche la fase up, richiede un analisi dei siti concorrenti targettati sulle keyword d interesse

16 La fase bottom Individuati i siti concorrenti, per ciascuno di essi è stilata una lista di pagine referenti con i relativi dati acquisiti (PageRank, Title, anchor text, otubound link, IP andress, d.ominio) In base ai criteri di autorevolezza visti precedentemente, si ordinano le pagine referenti dalla più trusted alla meno trusted, organizzandole per categoria (blog, forum, directory, article marketing) Come passo successivo si procede con le richieste di inserimento dei link verso il nostro sito distinti in surface link e deep link. Per ogni link (surface o deep) si prepara una tabella che utilizzeremo come promemoria Nome pag. referente Descr. della pagina del nostro sito che sarà puntata URL pag. referente anchor text scelta in base a keyword long tail Parole correlate che useremo in pross.del link

17 Promozione sulle Directory Il lavoro di segnalazione nelle directory è un attività basilare che può produrre link di buona qualità ai fini dell indicizzazione ed è in grado di sviluppare traffico. La scelta delle directory richiede un attenta selezione che dovrebbe tener conto della contestualità dell argomento, dell usabilità e popolarità della directory. Inoltre è bene valutare: q Il numero di link in uscita in ciascuna categoria. Una buona directory non dovrebbe contenere più di 25 link per pagina. Infatti il valore (o peso) di un backlink viene suddiviso tra quelli presenti nella stessa pagina. q Possibilità di evitare link reciprochi. I link one-way sono sempre preferibili q Esaminare i termini usati nel tag <title> della pagina della directory e considerare il loro grado di correlazione con le anchor text dei link. q Durante la compilazione della forma di segnalazione del sito nella directory, porre attenzione alla scrittura del titolo del sito

18 Promozione sui forum La promozione sui forum richiede tempo, metodo e attenzione. q Si cercano i forum correlati con gli argomenti del sito da promuovere q Si verifica se è possibile lasciare messaggi controfirmati con un link esterno o che si possono inserire link nei messaggi q In genere nella firma sono specificati i surface link. All interno dei messaggi, compatibilmente con l argomento trattato, converrebbe inserire i deep link q Si selezionano le pagine del forum con discussioni abbastanza estese, meglio le argomentazioni sufficientemente dense di parole correlate con la pagina che vogliamo linkare L attività sui forum non dovrebbe essere vista solo come un opportunità per creare backlink. Il forum è un ottimo ambiente sociale che può aiutare a consolidare progressivamente la propria influenza sulla rete

19 Promozione sui blog La promozione sui blog può svillupparsi secondo diversi approcci. Ciascun approccio, se mal implementato, può sconfinare nello SPAM. Approccio 1: referenze Se il sito da promuovere offre contenuti veramente interessanti, è possibile ricercale blog a tema e richiedere ai blogger di scrivere un articolo dedicato contenente uno o più link verso le pagine da promuovere Approccio 2: commenti si può andare alla ricerca di post all interno di blog a tema, lasciando un commento (dove è consentito) ed inserire sia surface link che deep link. Questo approccio risulta purtroppo il più pericoloso in sconfinamento di comment spamming. Approccio 3: blog ausiliari Ci sono piattaforme on line che permettono di creare rapidamente un blog e possono rappresentare un ottimo ausilio alla promozione del sito

20 Pingback e Traceback All interno di post vi sono dei protocolli (Pingback e Traceback)per permettere a blogger ed autori del Web di ricevere una notifica quando un altro sito web inserisce un link verso uno dei propri documenti, per poi, in genere, elencarli alla fine del documento stesso. Step 1: Se sulla piattaforma del BlogB è attiva l opzione pingback, sono automaticamente individuate tutte le URL. Supponendo che nel post del BlogB sia contenuto un link al post del BlogA, quest ultimo viene contattato per verificare se è attivo un gestore di ping; Step 2: Qualora questo gestore dovesse essere attivato, esso si collega al BlogB (da cui è partito il ping) e verifica l effettiva presenza di un link che lo riguarda; Step 3: Il gestore del bloga, appurata la presenza del ping, che lo riguarda, inserisce un collegamento a ritroso all interno del post pingato verso il post del Blog B

21 Article Marketing L Article Marketing è una forma di promozione basata sulla realizzazione di articoli e contenuti approfonditi sui temi più svariati. Gli articoli che devono offrire contenuto di qualità, rilevante e realmente utile per i lettori, sono pubblicati su siti chiamati Article Directory Le article directory amplificano e riproducono gli articoli, rendendoli disponibili a tutti i motori di ricerca e ai progettisti web che vogliono ridistribuirli sul proprio sito, newletter o blog. L obbiettivo è innescare un effetto virale (viral marketing) di diffusione sul web. Affinché il processo virale possa attivarsi è necessario che l articolo: sia originale scritto correttamente ricco d informazioni ben sviluppato Inoltre, un articolo costruito ad hoc su parole chiavi competitive permette di disporre un potente mezzo per ottenere buoni posizionamenti. Osservazione: E bene ricordare però che a posizionarsi saranno i siti di diffusione degli articoli, ma se l articolo è ben fatto e contiene link al nostro sito, l effetto è garantito

22 Article Marketing: spin-off L effetto virale, soprattutto se inteso in termini di diffusione di contenuti su più siti web, può indurre qualche perplessità da un punto di vista di duplicazione del contenuto. Una pratica per ovviare a questo problema è: 1. Si scrive una versione master dell articolo che preventivamente è pubblicata sul sito da promuovere e si attente che venga indicizzata. 2. Dalla versione master sono poi realizzati degli spin-off ovvero articoli che differiscono dal master nella forma ed eventualmente nell ottimizzazione su una serie diversa di keywords, differente titolo, e anchor text diversi. 3. Gli spin-off possono successivamente essere pubblicati sulle varie Article Directory

23 Fase Up La fase Up rappresenta un evoluzione della piattaforma promozionale di base costruita durante la fase bottom. Questa fase si sviluppa intorno a due punti fondamentali 1. Consolidare i risultati della fase bottom, targettando in modo più specifico il business del nostro sito. Questa fase non è altro che la ripetizione di ciò che è stato fatto nella fase bottom, con la sostanziale differenza che la strategia sarà focalizzata su keyword più inflazionate e con sottomissione dei link in siti locali (distribuiti a livello regionale, provinciale e cittadino) 2. Promozione del sito web attraverso i canali dei social media. Questa fase richiede un approccio articolato che si sviluppa intorno alla Social Media Optimization (SMO), e al Social Media Marketing (SMM)

24 L'Italia e i social media Analizzando due studi (1)(2) Circa un terzo degli utenti sfruttati social media per effettuare ricerche di tipo professionale il modo in cui interagiscono le persone che partecipano alle conversazioni sul social web. Più di un utente su tre carica foto o video, circa un utente su cinque gestisce un profilo su social network o un blog, mentre più di un utente su dieci utilizza un servizio di microblogging. (1) Global Web Index 2010 di Trendstream - (2) Statistiche: L italia e i social media

25 L'Italia e i social media (2) Secondo una ricerca di Nielsen (1), siamo il paese che trascorre più tempo sui social network, con 6 ore e 27 minuti al mese per persona. Il trend è in crescita: tre mesi prima di questa rilevazione, il tempo medio trascorso sui social network era di 6 ore. Questo ci mostra come l'italia sia un paese molto attivo sui social media. Ciò dovrebbe invogliare ancora di più a prendere in considerazione i social media come nuovo canale comunicativo per promuovere la nostra attività anche in un ottica di strategia SEO (1)

26 I social media: un nuovo mercato comunicativo Se si vuole intraprendere la via di questo nuovo ed interessante mercato comunicativo, dobbiamo essere consapevoli che questo richiederà tempo e sforzi per ottenere dei risultati significativi. Infatti a differenza di un sito web, che potrebbe essere aggiornato anche dopo qualche mese, i social network necessitano di un aggiornamento costante.

27 Social Media Optimization (SMO) Alla luce di questi scenari nascono nuove discipline Il Social Media Optimization (SMO) definisce un insieme di strategie di comunicazioni continue, sfruttando tutte le piattaforme di Social Network atte a promuovere il proprio brand, la propria azienda o propri servizi. Attraverso l interazione diretta e bidirezionale tra clienti e azienda e/o promotori di servizi, si tende a trasformare i visitatori dei social network in clienti fidelizzati. Per creare canali vincenti all interno dei social network dobbiamo produrre contenuti diversificati; far parlare di noi incuriosire i visitatori creare contenuti multimediali stare in ascolto; essere presenti costantemente

28 Social Media Marketing (SMM) Ed il: Il Social Media Marketing (SMM) : Il Social Media Marketing (Smm) indica la gestione della comunicazione integrata su tutte le diverse piattaforme che il Web 2.0 mette a disposizione. L obiettivo è avvicinare azienda e clienti, per creare un rapporto 1 a 1. Alcune delle tecniche del Smm prevedono l utilizzo di Marketing Virale, promozioni esclusive e fattori emozionali L approccio moderno al marketing collegato ai social media si poggi sulla teoria delle 4C Contenuto Contesto Connettività Community SMM

29 Come usare i social media All inizio di una campagna Social Media Optimization e Social Media Marketing è bene individuare i canali di social media più appropriati, in funzione degli obiettivi che la strategia si pone. Esistono numerose applicazioni, ciascuna fondante su un insieme di obiettivi e per ciascuno di essi si stila un elenco di servizi social online. Blog, Microblog, RSS Bookmarking UGC (1) SMO/SMM Foto Video Articoli, News Social netwrok (1) User Generated Content (Contenuto Generato dagli Uten1 ) per indicare il materiale disponibile sul web prodo9o da uten1 invece che da società specializzate.

30 Obiettivo: comunicare e condividere q Blog. Esempi di piattaforme blog: wordpress.com q Podcast. Indicante una risorsa audio/video fruibile in qualsiasi momento. Un sito di raccolta di podcast italiani q Videoblog: Si tratta di blog che utilizzano i video come forma di comunicazione con i propri visitatori. Interventi degli autori consultabili in streming o scaricabili in locale in una sorta di web TV. Lasciando in ogni caso spazio agli interventi degli utenti a seguito di filmati q Video sharing: You tube, Yahoo video, Google video q Photo sharing: Flickr, SmungMug q Slide sharing: Slideshare q Web TV: Livevideo, Mogulus

31 Obiettivo: collegare gruppi di persone, creare comunità q Reti sociali. MySpace, facebook, LinkedIn q Microblogging. Twitter q Istant Messaging: Google talk, Skype, ICQ, Messenger, Meebo q Forum

32 Obiettivo: Collaborare e co-partecipare q Wiki. un wiki è un sito web (o comunque una collezione di documenti ipertestuali) che può essere modificato dai suoi utilizzatori e i cui contenuti sono sviluppati in collaborazione da tutti coloro che ne hanno accesso. La modifica è aperta, libera e registrata in cronologia, permettendo in caso di necessità di riportare la parte interessata alla versione precedente. Lo scopo di un wiki è di condividere, scambiare, immagazzinare e ottimizzare la conoscenza in modo collaborativo. q UGC (User Genereted Content) Google Groups, Yahoo Answer q Open Sharing: S intendono tutte le soluzioni che permettono di condividere video, documenti, audio in modo assolutamente libero. Un esempio è open courseware,che indica materiale didattico a livello universitario che un ateneo pubblica e permettendone la libera diffusione

33 Obiettivo: Collegare, categorizzare q Social Bookmarking. è un servizio basato sul web, dove vengono resi disponibili elenchi di segnalibri (bookmark) creati dagli utenti. Questi elenchi sono liberamente consultabili e condivisibili con gli altri utenti appartenenti alla stessa comunità virtuale. Esempi: Digg, Del.icio.us

34 Obiettivo: Contribuire alla conoscenza collettiva q Wikipedia. q Social News. Siti che raccolgono le notizie direttamente dagli utenti. Digg, Reddit, TocToc.it q Siti di valutazione (rating sites). Siti dove gli utenti possono esprimersi in merito ad un argomento specifico. Questi siti, permettono di condividere pareri e di esprimere consigli. - TripAdvisor

35 Le attività del Social Media Marketing (SMM) L approccio fondamentale alla fase UP - in un ottica di strategia SEO off-site - si sviluppa intorno alla realizzazione di un insieme di metodologie che si occupano di ottimizzare l efficienza del contenuto di un sito web attraverso canali mediatici sociali (SMO) A valle dell implementazione SEO/SEM c è bisogno di tutte quelle attività che richiedono un orchestrazione di una specialista di Social Media Marketing che dovrebbe operare secondo alcuni presupposti q Costanza nel creare connessione. Utilizzare reti sociali che possono generare traffico verso i propri contenuti ed iniziative q Coinvolgere gli opinion leader del settore q Partecipare ai forum e condividere idee, nuovi prodotti e servizi q Seguire i blog e commentarli q Tracciare e sviluppare la propria identità sul web

36 Consigli applicabili in vari contesti Prima di addentrarci e vedere come gestire i principali canali di social media, daremo è bene vedere una serie di consigli applicabili in vari contesti. Ovviamente, il tutto dovrà essere personalizzato in base al contesto (azienda, libero professionista, etc) e al canale di comunicazione scelto (facebook, twitter)

37 Scegliere il nome Il primo passo è quello di scegliere il nome che ci identificherà all interno dei canali in cui ci iscriveremo. Il nome è importante, perché in molti social network andrà a comporre l URL a cui un utente ci potrà raggiungere (per esempio twitter Il nome andrà quindi scelto rispettando le regole viste per quanto riguarda la scelta dei nomi dominio in una strategia di ottimizzazione on-page Dovremmo inserire in esso il nome del brand Dovremmo inserire in esso keyword attinenti Dovremmo usare un nome utente che ci identifichi in maniere univoca

38 Coordinare il profilo Quando ci iscriviamo in un qualsiasi canale di comunicazione online, sia esso un forum, un social network, ci verrà richiesto di compilare un profilo. Questo è il primo biglietto da visita sul web e quindi va curato nel minimo dettaglio. Alcune considerazioni: Per evitare possibili problemi o possibili penalizzazioni, usiamo descrizioni differenti. Non copiamo e incolliamo un unica descrizione in tutti i canali in cui ci iscriveremo. E utile creare profili simili ma non uguali e svilupparli in base al media di riferimento. Scrivere il profilo deve essere sviluppato pensando di attirare nuovi clienti o visitatori, dobbiamo suscitare in loro curiosità ed interesse In alcuni social media è possibile inserire il proprio profilo professionale, quindi dobbiamo prestare attenzione nella redazione del CV on line. Nel caso vi sia la possibilità di inserire una firma, che tipicamente verrà apposta alla fine di una discussione o di un post, prestiamo attenzione a includere keyword e link al nostro sito web.

39 Organizzare i contatti Una parte che richiede del tempo e attenzione consiste nel trovare contatti e gestire quelli che abbiamo trovato nel tempo. Per fare questo è necessario: Avere un buon profilo e scegliere con cura i nostri amici nei social network. La produzione di buoni contenuti, su canali verticali, dovremmo aspettarci di ricevere nuove visite e nuove richieste di amicizia. Preparare richieste di amicizia per invogliare nuove persone ad aggregarsi nel nostro network. E bene dunque chiedersi cosa possiamo offrire e perché vogliamo stringere amicizia

40 Personal branding Il personal branding è un settore molto importante che coinvolge la nostra reputazione on line. Buttarsi a capofitto nei social media senza avere un giusto piano marketing potrebbe essere a volte devastante per l attività. Basta un commento negativo sull attività che si svolge per generare un passaparola (feedback loop) che in poco tempo sarà in grado di mettere in ginocchio il marchio E bene dunque monitorare i canali a cui abbiamo aderito e analizzare il web per essere in grado di rispondere a commenti negativi o a situazioni che potrebbero far vedere l azienda in cattiva luce

41 Misurare la reputazione nei social network Così come per una buona strategia SEO (in generale SEM) è importantissimo monitorare le nostre attività, anche per una strategia SMO/SMM avere strumenti in grado di analizzare il traffico ed eventuali progressi nel tempo Per iniziare si può monitorare la nostra reputazione, effettuando una ricerca nei principali motori affiancando il nome che abbiamo scelto a quello del social da monitorare nome twitter Un altra possibilità è quella di sfruttare strumenti di statistiche. Ad esempio Google Analytics Esitono altri servizi che ci permettono di recuperare informazioni sparse nella rete associandole a quelle dei social network

42 LinkedIn E una sorta di networking professionale che raggruppa milioni di iscritti da tutto il mondo. E un social network rivolto ai professionisti e aziende che vogliono acquistare visibilità all interno del web moderno. Lo scopo di LinkedIn è quello di realizzare una rete basata sulla fiducia. All interno del proprio network è possibile, attraverso i servizi messi a disposizione, creare annunci mirati per offerte di lavoro o opportunità di collaborazione Per cercare di posizionare il nostro profilo e migliorare la visibilità nei motori di ricerca e quindi farci trovare più rapidamente, possiamo mettere in pratica semplici indicazioni: Aggiornare costantemente il nostro status; Creare un profilo pubblico coerente e professionale Chiedere recommendation (segnalazioni) a persone o aziende con cui si è collaborato Inserire i link ai propri siti web o blog Essere attivi su linkedin answer, un servizio a cui è possibile rispondere a domande o quesiti

43 Twitter Twitter è un servizio di microblogging che ci consente di rimanere in contatto con chi ci segue. In pratica è possibile inserire piccoli messaggi di testo di massimo 14 caratteri per dar vita al proprio network. Ogni persona che ci seguirà sarà un contatto di follow. Più contatti avremo, più risonanza riscuoteranno i nostri post In ambito SEO è fondamentale creare post efficaci. Per farlo dobbiamo ricordare che abbiamo un numero limitato di caratteri, per tale motivo: Se abbiamo URL lunghi, dobbiamo utilizzare servizi come TinyUrl. Dobbiamo scegliere adeguatamente le keyword che compariranno anche nel title della pagina del tweet Creare tweet che suscitino curiosità

44 I tags (hashtags) in Twitter e LinkedIn Un tag è una parola chiave o un termine associato a un'informazione (un'immagine, una mappa geografica, un post, un video clip...), che descrive l'oggetto rendendo possibile la classificazione e la ricerca di informazioni basata su parole chiave. Gli hashtag (#), sono gli equivalenti dei Tag su Flickr, dei tag dei post nei blog o dei video su youtube introdotti dagli utenti Twitter. Le sua funzionalità sono equivalenti anche in LinkedIn Gli hashtag aiutano a "classificare" meglio un Tweet e vanno utilizzati prima di una parola considerata "chiave" o "importante. Ci sono anche dei veri e propri motori di ricerca basati su hashtag. Tra questi:

45 Twitter via LinkedIn e LinkedIn via Twiteer

46 Facebook facebook è uno dei social network più utilizzati; esso consente di condividere informazioni personali, ma non solo: è possibile creare gruppi o fan page. L evoluzione di tale network è stato impressionante, molte persone che non avrebbero mai pensato di utilizzare il computer si sono avvicinati al mondo di internet con il solo scopo di instaurare nuove relazione o ritrovare vecchi compagni di scuola. Attraverso facebook possiamo: Creare un profilo personale; Creare gruppi o comunità Creare pagine Numero visitatori Secondo la classifica di ComScore, società specializzata nel settore a Gennaio Google Microsoft Facebook Yahoo

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche ISTRUZIONI PER Usare in modo consapevole i motori di ricerca Valutare un sito web ed utilizzare: Siti istituzionali

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

professionisti nel far crescere le aziende

professionisti nel far crescere le aziende professionisti nel far crescere le aziende web / information technology marketing strategico direct marketing social media marketing marketing non convenzionale strategie mobile eventi e ufficio stampa

Dettagli

I link non sono tutti uguali: 10 illustrazioni sulla valutazione dei link da parte dei motori di ricerca

I link non sono tutti uguali: 10 illustrazioni sulla valutazione dei link da parte dei motori di ricerca I link non sono tutti uguali: 10 illustrazioni sulla valutazione dei link da parte dei motori di ricerca Di Articolo originale: All Links are Not Created Equal: 10 Illustrations on Search Engines' Valuation

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

Manuale per entrare con successo nei social media

Manuale per entrare con successo nei social media Social Media for Active Regional Transfer Manuale per entrare con successo nei social media www.smart-regio.eu Pagina 1 Informazione legale Proprietario ed editore: TIS innovation park, via Siemens 19,

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA SELEZIONE PUBBLICA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI CONSENTIRE LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DELLE PAGINE SOCIAL DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO OGGETTO, FINALITÀ E DURATA Il crescente sviluppo

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Come scrivere una Review

Come scrivere una Review Come scrivere una Review Federico Caobelli per AIMN Giovani Fondazione Poliambulanza - Brescia federico.caobelli@gmail.com SOMMARIO Nel precedente articolo, scritto da Laura Evangelista per AIMN Giovani,

Dettagli

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Il Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication è un percorso formativo post-laurea

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

I fashion blogger più influenti sui social

I fashion blogger più influenti sui social I fashion blogger più influenti sui social Mercato: Italia 1 luglio 14 settembre 2014 @blogmeter Di cosa parla la nostra ricerca Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Di cosa parleremo FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Guida pratica all uso dei social media per liberi professionisti MARIO ALBERTO CATAROZZO

Guida pratica all uso dei social media per liberi professionisti MARIO ALBERTO CATAROZZO Guida pratica all uso dei social media per liberi professionisti MARIO ALBERTO CATAROZZO Guida pratica all uso dei social media per liberi professionisti Mario Alberto Catarozzo - Gennaio 2014 Ebook gratuito

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

12 linee guida per aumentare la visibilità on-line

12 linee guida per aumentare la visibilità on-line Posizionamento nei Motori di Ricerca 12 linee guida per aumentare la visibilità on-line (a cura di Michele De Capitani di Prima Posizione Srl - Web Marketing) 1 / 47 Introduzione Piccola introduzione In

Dettagli

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Opportunità Il master, proposto da Noetca per la durata di 48 ore e in formula week end (6 lezioni di sabato), illustra i fondament del web marketng

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI SOGGETTO PROPONENTE: I.T.T. - ISTITUTO TECNICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI, ASCOLI PICENO (AP) SOGGETTO ATTUATORE: CONFSALFORM - ROMA LIBRETTO RILASCIATO IL:

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Ecco come farsi ascoltare dai clienti

Ecco come farsi ascoltare dai clienti Ecco come farsi ascoltare dai clienti L 80% dei clienti non guarda la pubblicità, il 70% rifiuta le chiamate di vendita, il 44% non apre le email: il cliente ha chiuso la porta. La soluzione al problema

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli