BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 22 aprile 2014 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 22 aprile 2014 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI"

Transcript

1 Ann XLIV N. 102 Iscritt nel registr Stampa del Tribunale di Milan ( 656 del 21 dicembre 2010) Prprietari: Giunta Reginale della Lmbardia Sede Direzine e redazine: p.zza Città di Lmbardia, Milan Direttre resp.: Marc Pillni Redazine: tel. 02/6765 int ; 17 Serie Ordinaria - Martedì 22 aprile 2014 BOLLETTINO UFFICIALE REPUBBLICA ITALIANA SOMMARIO C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI Seduta di Giunta reginale 60 del 17 aprile 2014 Ordine del girn - Deliberazini apprvate (dal 1675 al 1700) Ordine del girn integrativ - Deliberazini apprvate (dal 1701 al 1707) Cmunicazini - Deliberazini apprvate (dal 1708 al 1713) Delibera Giunta reginale 17 aprile X/1690 Lmbardia Cncreta Ulteriri iniziative per la riqualificazine e l svilupp dell fferta cmmerciale e turistica del territri lmbard nell ambit dell accrd di prgramma per la cmpetitività cn il sistema camerale Delibera Giunta reginale 17 aprile X/1691 Apprvazine «Prgramma di prmzine turistica della Lmbardia cn il sistema camerale » nell ambit dell ADP cmpetitività Asse 2 Linea strategica 2 Punt attrattività Delibera Giunta reginale 17 aprile X/1692 Apprvazine del band per l aggregazine delle imprese del territri e la creazine di club di prdtt per favrire l attrattività in vista di Exp in cllabrazine cn la Camera di cmmerci di Bergam nell ambit dell ADP cmpetitività - Asse 2 Attrattività e cmpetitività dei territri Delibera Giunta reginale 17 aprile X/1693 Adesine di Regine Lmbardia al prgett «Pian di svilupp per la prvincia di Pavia» nell ambit dell accrd di prgramma per l svilupp ecnmic e la cmpetitività del sistema lmbard D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta reginale Presidenza Decret dirigente unità rganizzativa 9 aprile Direzine centrale Prgrammazine integrata e finanza - Attuazine della deliberazine 1453 del 28 febbrai Individuazine del prgett pilta nel settre dell illuminazine pubblica D.G. Istruzine, frmazine e lavr Decret dirigente struttura 16 aprile Diffusine nelle istituzini sclastiche e frmative di azini di innvazine tecnlgica nella didattica - Ulterire finanziament dell iniziativa «Generazine web Lmbardia 2013/2014» D.G. Agricltura Decret dirigente struttura 16 aprile Prgramma di svilupp rurale Misura 121 «Ammdernament delle aziende agricle». Apprvazine dispsizini attuative per la presentazine delle dmande Decret dirigente struttura 16 aprile OCM rtfrutta - Prcedure per il ricnsciment e la verifica del funzinament e del manteniment dei requisiti di ricnsciment delle rganizzazini di prduttri rtfrutticli e lr assciazini D.G. Attività prduttive, ricerca e innvazine Decret dirigente unità rganizzativa 17 aprile FRIM Linea di intervent «Cperazine» di cui alla d.g.r. VIII/ del 10 febbrai Ammissine a cfinanziament di cperative, cperative sciali e lr cnsrzi. XII prvvediment Decret dirigente struttura 15 aprile Band vucher per l internazinalizzazine 2014: rifinanziament stanziamenti per le Misure «B» e «C» per la prvincia di Mantva

2 Bllettin Ufficiale 33 D.G. Agricltura D.d.s. 16 aprile Prgramma di svilupp rurale Misura 121 «Ammdernament delle aziende agricle». Apprvazine dispsizini attuative per la presentazine delle dmande IL DIRIGENTE DELLA STRUTTURA SVILUPPO AGROALIMENTARE E COMPATIBILITÀ AMBIENTALE Richiamati i reglamenti: (CE) 1698/2005 del Cnsigli, del 20 settembre 2005, relativ al sstegn all svilupp rurale da parte del fnd eurpe per l svilupp rurale (FEASR) e successive mdifiche; (CE) 74/2009 del Cnsigli, del 19 gennai 2009, che mdifica il reglament CE 1698/2005; (CE) 1974/2006 della Cmmissine, del 15 dicembre 2006, recante dispsizini di applicazine del reglament CE 1698/2005 del Cnsigli sul sstegn all svilupp rurale da parte del fnd eurpe per l svilupp rurale (FEASR) e successive mdifiche; (CE) 363/2009 del Cnsigli, del 4 maggi 2009, che mdifica il Reglament CE 1974/2006; (UE) 65/2011 della Cmmissine, del 27 gennai 2011, che stabilisce le mdalità di applicazine del Reglament CE 1698/2005 del Cnsigli per quant riguarda l attuazine delle prcedure di cntrll e della cndizinalità per le misure di sstegn dell svilupp rurale; (UE) 1310/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli, del 17 dicembre 2013, che stabilisce alcune dispsizini transitrie sul sstegn all svilupp rurale da parte del Fnd eurpe agricl per l svilupp rurale (FEASR), mdifica il reglament (UE) 1305/2013 del Parlament eurpe e del Cnsigli per quant cncerne le risrse e la lr distribuzine in relazine all ann 2014 e mdifica il reglament (CE) 73/2009 del Cnsigli e i reglamenti (UE) 1307/2013, (UE) 1306/2013 e (UE) 1308/2013 del Parlament eurpe e del Cnsigli per quant cncerne la lr applicazine nell ann 2014; Richiamate le decisini della Cmmissine: C (2007) 4663 del 16 ttbre 2007, che apprva il Prgramma di Svilupp Rurale della Regine Lmbardia per il perid di prgrammazine mdificat ed integrat sulla base delle sservazini della Cmmissine stessa; C (2009) del 17 dicembre 2009, che apprva la revisine del Prgramma di Svilupp Rurale della Regine Lmbardia per il perid di prgrammazine e mdifica la decisine della Cmmissine C(2007) 4663 del 16 ttbre 2007; C (2011) 3621 del 24 maggi 2011, che apprva la revisine del Prgramma di Svilupp Rurale della Regine Lmbardia per il perid di prgrammazine e mdifica la decisine della Cmmissine C(2007) del 17 dicembre 2009; Richiamate le nte della Cmmissine del: 27 febbrai 2012, che apprva un ulterire prpsta di mdifica del Prgramma di Svilupp Rurale della Regine Lmbardia per il perid di prgrammazine , tra cui la rimdulazine finanziaria; 17 maggi 2013, che apprva l ultima prpsta di mdifica al Prgramma di Svilupp Rurale della Lmbardia; Richiamate le deliberazini della Giunta reginale della Lmbardia: 8/6270 del 21 dicembre 2007 di apprvazine delle Dispsizini Attuative Quadr delle misure 111, 112, 121, 123, 124, 132, 211, 214, 221, 311; 8/8639 del 12 dicembre 2008 di mdifica ed integrazine alle Dispsizini Attuative Quadr delle misure 112, 114, 121, 122, 123, 125, 216, 221, 223, 226, 311, 323; 8/10086 del 7 agst 2009 di mdifica ed integrazine alle Dispsizini Attuative Quadr delle misure 112, 121, 211, 214, 216, 311, 312, 323; 8/11161 del 3 febbrai 2010 di mdifica ed integrazine alle Dispsizini Attuative Quadr delle misure 111, 121, 123, 214, 221, 223, 311, 312, 313, 321 e 331; Cnsiderat che le spra richiamate deliberazini demandan ad un successiv att dirigenziale l apprvazine delle dispsizini attuative per la presentazine delle dmande; Ritenut pertant di dver apprvare il test delle dispsizini attuative per la presentazine delle dmande, relative alla Misura 121 «Ammdernament delle Aziende Agricle», di cui all allegat A, parte integrante e sstanziale del presente att, cme stabilit dalle spracitate deliberazini 6270/2007 e 11161/2010; Cnsiderat che il Pian finanziari del Prgramma di Svilupp Rurale , integrat cn le risrse di transizine del Prgramma di Svilupp Rurale , cnsente di impiegare le risrse a valere sulla Misura 121 «Ammdernament delle aziende agricle», per l ann 2014; Ritenut, sulla base della dtazine finanziaria assegnata alla Misura 121 «Ammdernament delle aziende agricle», di impiegare per le presenti dispsizini attuative la smma di ,00, che grava sul bilanci dell Organism Pagatre Reginale; Cnsiderat che il presente prvvediment rientra tra le cmpetenze della Struttura prpnente, individuata dalla DGR 87 del 29 aprile 2013 e dal decret del Segretari Generale 7110 del 25 lugli 2013; Vist l articl 17 della l.r. 20 del 7 lugli 2008, ed i prvvedimenti rganizzativi della X legislatura; DECRETA 1. di apprvare le dispsizini attuative per la presentazine delle dmande, relative alla Misura 121 «Ammdernament delle aziende agricle», di cui all allegat A, parte integrante e sstanziale del presente att; 2. di impiegare, sulla base della dtazine finanziaria assegnata alla Misura 121 «Ammdernament delle aziende agricle», per le presenti dispsizini attuative, la smma di ,00 che grava sul bilanci dell Organism Pagatre Reginale; 3. di pubblicare il presente att sul Bllettin Ufficiale della Regine Lmbardia (BURL) e sul sit internet della Direzine Generale Agricltura; 4. di attestare che il presente att è sggett agli bblighi di pubblicazine di cui agli articli 26 e 27 del d.lgs 33/2013. Il dirigente della struttura svilupp agralimentare e cmpatibilità ambientale Vitalian Peri ALLEGATO A FEASR Prgramma di Svilupp Rurale MISURA 121 Ammdernament delle aziende agricle DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE INDICE 1. OBIETTIVO 2. CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

3 34 Bllettin Ufficiale 2.1 Chi nn può presentare dmanda 3. CONDIZIONI PER ESSERE AMMESSI AL FINANZIAMENTO 4. INTERVENTI AMMISSIBILI 4.1 Spese generali 4.2 Data di inizi degli interventi 4.3 Interventi nn ammissibili 5. LIMITI E DIVIETI 6. TIPOLOGIE DI AIUTO 6.1 A quant ammnta il cntribut A) Cntribut in cnt capitale B) Cntribut in cnt interessi 6.2 Massimale di spesa 7. PRIORITA D INTERVENTO 8. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AIUTO 8.1 Quand presentare la dmanda 8.2 A chi inltrare la dmanda 8.3 Cme presentare la dmanda 8.4 Dcumentazine da presentare 8.5 Errri sanabili palesi, dcumentazine incmpleta, dcumentazine integrativa Errre sanabile palese Dcumentazine incmpleta Dcumentazine integrativa 9. ISTRUTTORIA DI AMMISSIBILITA DELLA DOMANDA 9.1 Cmunicazine dell esit dell istruttria al richiedente 9.2 Richiesta di riesame 10. COMPLETAMENTO DELLE ISTRUTTORIE E GRADUATORIE DELLE DOMANDE DI AIUTO AMMISSIBILI 11. PUBBLICAZIONE E COMUNICAZIONE DELL AMMISSIONE A FINANZIAMENTO 12. REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI 13 PROROGHE 14. VARIANTI IN CORSO D OPERA E MODIFICHE DI DETTAGLIO 14.1 Varianti in crs d pera 14.2 Mdifiche di dettagli 15. DOMANDA DI PAGAMENTO DELL ANTICIPO 16. DOMANDA DI PAGAMENTO DELLO STATO DI AVANZAMENTO LAVORI (SAL) 17. DOMANDA DI PAGAMENTO DEL SALDO 17.1 Cntrlli amministrativi e tecnici per l accertament dei lavri 17.2 Dmanda di pagament del sald nel cas di cntribut in cnt interessi 18. CONTROLLO IN LOCO 19. RIDUZIONE DEL CONTRIBUTO RICHIESTO NELLE DOMANDE DI PAGAMENTO FIDEIUSSIONI 21. COMUNICAZIONE AL BENEFICIARIO DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO (ANTICIPO, SAL O SALDO) 22. ELENCHI DI LIQUIDAZIONE 23. CONTROLLI EX POST 24. PRONUNCIA DI DECADENZA DAL CONTRIBUTO 25. RECESSO E TRASFERIMENTO DEGLI IMPEGNI 25.1 Recess dagli impegni 25.2 Trasferiment degli impegni assunti cambi del beneficiari 26. IMPEGNI 26.1 Impegni essenziali 26.2 Impegni accessri 27. RICORSI 27.1 Cntestazini per mancat accgliment finanziament della dmanda 27.2 Cntestazini per prvvedimenti di decadenza di riduzine del cntribut 28. SANZIONI 29. INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI E PUBBLICITÀ 30. RIEPILOGO TEMPISTICA ALLEGATO 1 NUOVE MACCHINE E ATTREZZATURE AMMISSIBILI ALLEGATO 2 ELENCO PREZZI OPERAZIONI PRELIMINARI OPERAZIONI PER LA PREPARAZIONE DEL TERRENO

4 Bllettin Ufficiale 35 FORNITURA DELLE PIANTINE OPERAZIONI PER LA MESSA A DIMORA PACCIAMATURE PROTEZIONI INDIVIDUALI PER LE PIANTINE E TUTORI OPERAZIONI ACCESSORIE 1. OBIETTIVO La Misura si pne l biettiv di prmuvere l innvazine di prcess e di prdtt e la ricnversine prduttiva delle aziende agricle. 2. CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA Pssn presentare dmanda le imprese e le scietà che pssiedn i seguenti requisiti: A. impresa individuale: - titlare di partita IVA; - iscritta al Registr delle Imprese della Camera di Cmmerci (sezine speciale Imprese agricle sezine Cltivatri diretti ); - in pssess della qualifica di imprenditre agricl prfessinale (IAP) 1, anche stt cndizine; B. scietà agricla 2 : - titlare di partita IVA; - iscritta al Registr delle Imprese della Camera di Cmmerci (sezine speciale Imprese agricle ); - in pssess della qualifica di IAP 1 anche stt cndizine; C. scietà cperativa 3 : - titlare di partita IVA; - iscritta all alb delle scietà cperative di lavr agricl, di trasfrmazine di prdtti agricli prpri cnferiti dai sci e/ di allevament; - in pssess della qualifica di IAP 1, anche stt cndizine; D. impresa assciata: le imprese agricle, cstituite nelle frme indicate alle lettere A, B e C, pssn assciarsi tra lr per realizzare un investiment in cmune. L impresa assciata deve essere: - legalmente cstituita; - titlare di partita IVA; - iscritta al Registr delle Imprese della Camera di Cmmerci - sezine speciale Imprese agricle sezine Cltivatri diretti ppure all Alb delle scietà cperative di lavr agricl e/ di cnferiment di prdtti agricli e di allevament. L impresa assciata deve cnservare la prpria identità giuridic-fiscale ed ha l bblig di mantenere il vincl assciativ sin al cmplet adempiment degli impegni indicati ai successivi paragrafi 26.1 e Le fatture relative agli interventi previsti dal prgramma di investiment devn essere intestate all impresa assciata. 2.1 Chi nn può presentare dmanda A. Gli imprenditri agricli che beneficin del sstegn al prepensinament; B. le persne, fisiche giuridiche, cnsiderate nn affidabili 4 ai sensi di quant stabilit nel Manuale delle prcedure, dei cntrlli e delle sanzini redatt dall Organism Pagatre Reginale (OPR), apprvat cn decret 7107 del 16 lugli 2010 e successive mdifiche e integrazini. 3. CONDIZIONI PER ESSERE AMMESSI AL FINANZIAMENTO Le imprese e le scietà di cui al paragraf 2, al mment della presentazine della dmanda devn: A. presentare un Pian aziendale per l svilupp dell attività agricla, cmpilat secnd il mdell allegat alla Misura 112 Insediament di givani agricltri del Prgramma di Svilupp 2007/2013 della Regine Lmbardia, che cmprenda almen: 1. la situazine iniziale dell azienda agricla; 2. gli elementi cardine specifici e gli biettivi per l svilupp delle attività dell azienda agricla; 3. le mdalità previste per la cpertura finanziaria degli investimenti; 4. un parere preventiv psitiv inerente alla sstenibilità finanziaria dell investiment, espress da un Cnfidi perante nel settre agricl da un Istitut bancari. Nel cas di impresa agricla assciata, per aderire alla Misura, ciascuna delle single aziende assciande deve presentare

5 36 Bllettin Ufficiale un Pian aziendale che indichi tale legame e inserisca gli interventi da realizzare nel prcess di svilupp di ciascuna azienda. Il Pian aziendale presentat dalla singla azienda asscianda, deve evidenziare il miglirament del rendiment glbale di gnuna delle aziende. Il Pian aziendale per l svilupp dell attività agricla è ggett di valutazine secnd i parametri indicati nel successiv paragraf 7 e cncrre a definire la psizine in graduatria della dmanda di cntribut. Qualra il beneficiari della presente Misura, in assenza di cause di frza maggire, tra quelle riprtate nel paragraf 12.2 del Manuale delle Prcedure e dei Cntrlli e delle Sanzini dell OPR ( Manuale ), risulti inadempiente alle dispsizini del Pian aziendale, si prvvede alla revca dei benefici cncessi e al recuper del cntribut eventualmente già liquidat; B. garantire il rispett di requisiti cmunitari esistenti e applicabili all investiment interessat, ai sensi dell articl 26, paragraf 1, prim cmma, lettera b), del Reglament (CE) 1698/2005. Se gli investimenti sn realizzati da givani agricltri beneficiari del premi di prim insediament di cui alla Misura 112 Insediament di givani agricltri e sn finalizzati al rispett dei requisiti cmunitari esistenti, ai sensi dell articl 26, paragraf 1, terz cmma, del Reglament (CE) 1698/2005, tali requisiti devn essere sddisfatti entr la data di realizzazine degli interventi indicata al successiv paragraf 12; C. garantire il rispett delle nrme cmunitarie, nazinali e reginali vigenti in materia di igiene e sicurezza dei lavratri dalla data di presentazine della dmanda (igiene e sicurezza: D.Lgs. 81/2008; fitfarmaci: D.Lgs 194/95, D.P.R. 290/01; macchine, impianti e attrezzature D.P.R. 459/96) e successive mdifiche e integrazini. Qualra il Pian aziendale per l svilupp dell attività agricla preveda interventi di ristrutturazine nuva cstruzine di fabbricati, il richiedente si impegna ad adttare le indicazini cntenute nelle Linee guida integrate in edilizia rurale e ztecnia apprvate cn Decret Direzine Generale Sanità 5368 del , dispnibile all indirizz Internet Repsitry/depsit/lg01/; si impegna altresì a garantire il rispett del D.Lgs 81/2008 e successive mdifiche e integrazini. La verifica del rispett delle nrme, per quant di cmpetenza, spetta ai Dipartimenti di prevenzine delle ASL; D. garantire il lavr ad almen 1 Unità Lavr Ann (ULA), pari a re/ann, calclate cn le mdalità stabilite dal Decret della Direzine Generale Agricltura 4209 del 16 maggi 2012, escludend dal calcl i valri del fabbisgn di mandpera relativi all svlgiment delle attività cnnesse, cme ad esempi la prduzine di energia da fnti rinnvabili l agriturism. Nel cas di aziende ubicate in zna svantaggiata 5 è sufficiente garantire il lavr ad 0,5 ULA, purché al termine dell investiment si arrivi almen ad 1 ULA. Le ULA raggiunte a cnclusine del prgramma di investiment devn essere mantenute, senza interruzine, sin al cmplet adempiment degli impegni previsti ai successivi paragrafi 26.1 e 26.2; E. dichiarare, se ricrre il cas, di avere richiest per gli interventi previsti dalla presente Misura, il finanziament anche cn altre fnti di aiut diverse dal Prgramma di Svilupp Rurale , specificand quali; F. essere in regla cn il rispett degli bblighi previsti dal regime delle qute latte relativamente al versament del preliev supplementare dvut. I sggetti richiedenti che risultan essere primi acquirenti devn avere rispettat gli bblighi previsti dal regime delle qute latte. L esistenza di prcedimenti in crs cnnessi all applicazine del regime delle qute latte cmprta la sspensine dell ergazine dei cntributi. La verifica del rispett degli bblighi cnnessi cn il regime delle qute latte spetta alle Prvince della Lmbardia, in applicazine alla legge reginale 31 del 5 dicembre 2008, articl 34, cmma 1, lettera t), e successive mdifiche e integrazini; G. essere in pssess del permess di cstruire in alternativa, laddve ne ricrran le cndizini ai sensi della legge reginale 12 dell 11 marz 2005 e successive mdifiche e integrazini, Titl III, articl 62, della Denuncia di Inizi Attività (DIA) assentita ppure della Segnalazine Certificata di Inizi Attività (SCIA), di cui alla legge 30 lugli 2010, 122, in relazine alle pere per le quali è richiest il cntribut ai sensi della presente Misura. 4. INTERVENTI AMMISSIBILI La Misura si attua su tutt il territri reginale e sn ammessi, sltant se relativi ai prdtti cmpresi nell Allegat I previst dall articl 32 del Trattat dell Unine Eurpea, i seguenti interventi: A. pere di miglirament fndiari di natura strardinaria quali cstruzine, ristrutturazine risanament cnservativ 6 di fabbricati rurali al servizi dell azienda agricla, ad eccezine degli edifici destinati ad abitazine e degli uffici; B. impianti e/ ristrutturazini di clture arbree, arbustive specializzate e perenni, ad esclusine dei nuvi impianti e dei reimpianti di vite e di liv; C. realizzazine e/ ristrutturazine degli impianti di trasfrmazine e cmmercializzazine dei prdtti aziendali, a cndizine che almen i 2/3 della materia prima lavrata sian di prvenienza aziendale. Per le cperative, i prdtti cnferiti dai sci sn cnsiderati di prvenienza aziendale; D. intrduzine di sistemi di qualità ai sensi delle nrme ISO, EMAS ed GlbalGap 7 ; E. ristrutturazine degli impianti irrigui e trasfrmazine della tecnica irrigua finalizzati alla riduzine dei cnsumi idrici aziendali di almen il 30%. Nel cas di aziende situate in cmprensri di bnifica e di rirdin irrigu, la dmanda di cntribut può riguardare: 1. sistemazini idrauliche delle reti aziendali; 2. interventi materiali per l aument dell efficienza dei metdi irrigui; 3. investimenti per l applicazine del bilanci idric clturale; F. intrduzine in azienda dell impieg di fnti energetiche rinnvabili, ad esempi energia slare, bigas, li vegetali, caldaie a legna, piccli salti idraulici, cn l esclusine degli impianti ftvltaici. Le ptenzialità prduttive degli impianti per la prduzine di energia rinnvabile devn essere cmmisurate al fabbisgn energetic aziendale. La bimassa utilizzata per il funzinament degli impianti deve prvenire, per almen i 2/3, dall azienda stessa, la rimanente da peratri del territri in cui è lcalizzat l impiant; l energia prdtta deve essere utilizzata, in prevalenza, nel cicl prduttiv dell azienda e cmunque esclusivamente all intern dell azienda stessa. In gni cas, la dimensine prduttiva nn può superare 1 MW.

6 Bllettin Ufficiale 37 Gli interventi di cui alla presente lettera, che implichin l impieg di effluenti di allevament, sn ammissibili esclusivamente a cndizine che: a. l effluente trattat sia distribuit in prevalenza su terreni dispnibili all impresa alla scietà richiedente per l utilizzazine agrnmica; b. gli effluenti di allevament trattati sian in prevalenza di prvenienza dell impresa della scietà richiedente; sn cmpresi anche gli effluenti di allevament riginati da cntratti di cnferiment, riprtati nella Cmunicazine per l utilizzazine agrnmica dell effluente di allevament (Cmunicazine nitrati) di cui alla Deliberazine della Giunta Reginale della Lmbardia IX/2208 del 14 settembre 2011 e successive mdificazini ed integrazini; per le cperative, gli effluenti cnferiti dai sci sn cnsiderati di prvenienza aziendale; c. la matrice (materiale intrdtt) utilizzata per la prduzine dell effluente trattat, sia in prevalenza di rigine ztecnica, espressa in termini vlumetrici; G. realizzazine di interventi finalizzati al risparmi energetic, ad esempi interventi di cibentazine, installazine di pmpe di calre; H. intrduzine di requisiti cmunitari esistenti e applicabili all investiment interessat, nel cas di prim insediament di givani agricltri svvenzinati ai sensi della Misura Insediament di Givani Agricltri, csì cme indicat al precedente paragraf 3, lettera B; I. acquist e/ realizzazine di impianti mbili, semi mbili e fissi per la prduzine, cnservazine, trasfrmazine dei prdtti agricli e ztecnici. Sn da intendersi dtazini fisse anche le dtazini installate in md permanente e difficilmente spstabili; J. acquist di nuve macchine e attrezzature csì cme definite dal D.M. del Minister dell Ecnmia e delle Finanze 454 del , articl 1, paragrafi 2 e 3, per l ammdernament del parc macchine, limitatamente a quant riprtat nell allegat 1 della presente Misura; K. acquist di dtazini fisse per la cnservazine e la trasfrmazine dei prdtti agricli e ztecnici; L. realizzazine di nuve serre (serre fisse, serre mbili, tunnel e relativi impianti) cn caratteristiche innvative dal punt di vista delle tecnlgie adttate e finalizzate al risparmi energetic e idric; M. adeguament impiantistic, igienic sanitari e per la sicurezza dei lavratri, di livell superire a quell definit dalle nrme vigenti, cme ad esempi l smaltiment dell amiant; N. acquist di nuve apparecchiature e strumentazini infrmatiche direttamente cnnesse agli interventi ammissibili ai sensi del presente paragraf; O. lavri di carattere agrnmic e frestale effettuati in ecnmia, eseguiti direttamente dagli imprenditri agricli e frestali e/ da lr familiari e rendicntati senza presentazine di fatture ma sulla base di prezzi unitari standard, riprtati nell allegat 2 della presente Misura, relativi a impianti e/ ristrutturazini di clture arbree, arbustive specializzate e perenni, diverse da vite e da liv. Tali lavri in ecnmia pssn essere: ammessi, se chiaramente identificabili nel preventiv di spesa, per un imprt massim ammissibile di ; rendicntati, se presenti fra le vci di cst dell elenc prezzi riprtat nell allegat 2 della presente Misura. L imprt di tali lavri in ecnmia nn deve superare, sul ttale delle spese ammissibili ad perazine ultimata, la quta di partecipazine privata a caric del richiedente; P. acquist e/ realizzazine di impianti aziendali mbili, semi mbili e fissi al servizi della singla azienda agricla, che abbian ad ggett la maniplazine, la trasfrmazine e la valrizzazine degli effluenti di allevament, da sli addizinati cn bimasse, residui e sttprdtti ttenuti in prevalenza nell azienda medesima. Gli interventi di cui alla presente lettera sn ammissibili esclusivamente a cndizine che: 1. l effluente trattat sia distribuit in prevalenza su terreni dispnibili all impresa alla scietà richiedente per l utilizzazine agrnmica; 2. gli effluenti di allevament trattati sian in prevalenza di prvenienza dell impresa della scietà richiedente; sn cmpresi anche gli effluenti di allevament riginati da cntratti di cnferiment, riprtati nella Cmunicazine per l utilizzazine agrnmica dell effluente di allevament (Cmunicazine nitrati) di cui alla Deliberazine della Giunta Reginale della Lmbardia IX/2208 del 14 settembre 2011 e successive mdificazini ed integrazini; per le cperative, gli effluenti cnferiti dai sci sn cnsiderati di prvenienza aziendale; 3. la matrice (materiale intrdtt) utilizzata per la prduzine dell effluente trattat, sia in prevalenza di rigine ztecnica, espressa in termini vlumetrici; 4. ai fini della valrizzazine energetica e dell utilizzazine agrnmica in impianti aziendali interaziendali degli effluenti di allevament, le bimasse sttpste a digestine anaerbica ad altri prcessi e che pssn essere addizinate agli effluenti di allevament, sn le seguenti: a) residui delle cltivazini, cme paglie, stcchi, clletti di barbabietla, residui della ptatura e residui delle imprese agricle di cui al cmma 7a e 7c dell articl 101 del D.lgs , che trasfrman valrizzan le prprie prduzini vegetali; b) residui delle trasfrmazini valrizzazini delle prduzini vegetali effettuate dall industria agr-alimentare cnferiti all impiant di trattament nn sggetti al camp di applicazine della parte IV del D.Lgs 152/2006, se utilizzati in impianti aziendali interaziendali per prdurre energia calre bigas; c) sttprdtti d rigine animale nn destinati al cnsum uman, che sn residui delle trasfrmazini valrizzazini effettuate dall agrindustria, dalle imprese agricle di cui al cmma 7b dell articl 101 del D.Lgs che trasfrman valrizzan le prprie prduzini animali, purché sian rispettate, nella fase di cnferiment e di gestine dell impiant di trattament, le cndizini di cui alla lettera p), cmma 1 dell articl 183 del D.lgs 152 mdificat dal D.Lgs 4/2008 e la disciplina del Reg. CE 1774/2002; d) prdtti agricli d rigine vegetale, cme mais e srg insilati, silerba, ecc., prdtti ad esclusiv fine di cnferiment ad un impiant di trattament per ricavarne energia; Q. realizzazine di cperture delle vasche di stccaggi degli effluenti di allevament, finalizzate al cnteniment dei vlumi degli effluenti e delle emissini aztate e di carbni e alla prevenzine della frmazine e dispersine in atmsfera di particlati fini, ai sensi di quant stabilit dall articl 18 della legge reginale 11 dicembre 2006, 24; R. acquist di nuvi autnegzi adibiti esclusivamente alla cmmercializzazine dei prdtti aziendali su aree pubbliche, a cndi-

7 38 Bllettin Ufficiale zine che almen i 2/3 dei prdtti cmmercializzati sian di prvenienza aziendale; per le cperative, i prdtti cnferiti dai sci sn cnsiderati di prvenienza aziendale. 4.1 Spese generali Le spese generali sn ricnsciute fin ad un massim, calclat in percentuale sull imprt degli interventi al nett dell IVA, del: a) 10% nel cas di pere; b) 5% nel cas di impianti e dtazini. Le spese generali cmprendn: 1. i csti di redazine del Pian aziendale di cui alla lettera A del precedente paragraf 3; 2. la prgettazine degli interventi prpsti; 3. la direzine dei lavri e la gestine del cantiere; 4. la certificazine dei sistemi di qualità di cui alla lettera D del precedente paragraf; 5. le spese inerenti all bblig di infrmare e sensibilizzare il pubblic sugli interventi finanziati dal FEASR fin ad un imprt massim di 200; 6. le spese per la cstituzine di plizze fideiussrie. Le spese generali devn essere rendicntate cn fatture relative a beni e servizi cnnessi agli interventi ggett di finanziament. 4.2 Data di inizi degli interventi Gli interventi devn essere iniziati e sstenuti dp la data di presentazine della dmanda. I beneficiari, tuttavia, pssn iniziare i lavri e/ acquistare le dtazini anche prima della pubblicazine dell ammissine a finanziament della dmanda di cntribut. In tal cas l amministrazine è sllevata da qualsiasi bblig nei riguardi del beneficiari qualra la dmanda nn sia ttalmente parzialmente finanziata. Le date di avvi cui far riferiment sn: per la realizzazine di pere, la data di inizi lavri cmunicata dal Direttre dei Lavri al Cmune; per l acquist degli impianti e delle dtazini, la data delle fatture d acquist. 4.3 Interventi nn ammissibili Sn escluse dal finanziament le spese per i seguenti interventi: A. acquist terreni; B. acquist fabbricati; C. sstituzine di impianti arbrei specializzati a fine cicl; D. impiant e reimpiant di vigneti ed gni altr investiment realizzabile cn il sstegn delle Organizzazini Cmuni di Mercat (OCM); E. gli investimenti attuati direttamente dalle Organizzazini dei Prduttri ricnsciute ai sensi del Reglament (CE) 2200/1996 e gli investimenti attuati dai sci di Organizzazini dei Prduttri, cui crrispnde una spesa ammissibile uguale inferire a ; F. acquist di diritti di prduzine agricla, animali, piante annuali e spese per lr messa a dimra, spese per cltivazini nn permanenti; G. realizzazine di interventi per l espansine della rete irrigua esistente, ssia per l aument della superficie irrigabile; H. acquist di impianti, macchine ed attrezzature usate; I. acquist di apparecchiature e strumentazini infrmatiche usate nn direttamente cnnesse agli interventi di cui al precedente paragraf 4; J. pere di manutenzine rdinaria e strardinaria di cui all articl 27, cmma 1, lettere a) e b) della legge reginale 12 dell e sue successive mdifiche e integrazini; K. realizzazine di interventi immateriali nn cllegati a investimenti materiali; L. investimenti di semplice sstituzine, ssia investimenti finalizzati a sstituire macchinari fabbricati esistenti parte degli stessi, cn edifici macchinari nuvi e aggirnati, senza aumentare la capacità di prduzine di ltre il 25% senza mdificare sstanzialmente la natura della prduzine della tecnlgia utilizzata. Nn sn cnsiderati investimenti di sstituzine quelli che cmprtin un risparmi energetic la prtezine dell ambiente. Nn sn altresì cnsiderati investimenti di sstituzine la demlizine cmpleta dei fabbricati di un azienda cn almen 30 anni di vita e la lr sstituzine cn fabbricati mderni, né il recuper cmplet dei fabbricati aziendali. Il recuper è cnsiderat cmplet se il su cst ammnta almen al 50% del valre del nuv fabbricat; M. realizzazine di interventi e/ acquist di dtazini tramite lcazine finanziaria, ssia acquisizine in leasing cn riscatt ltre il termine di realizzazine degli interventi e csti cnnessi al cntratt, quali il margine del lcatre, i csti di finanziament, i csti indiretti e assicurativi. 5. LIMITI E DIVIETI Il richiedente può chiedere che gli interventi prpsti ai sensi dalla Misura 121 sian finanziati anche cn altre fnti di aiut diverse dal Prgramma di Svilupp Rurale , presentand dmande di finanziament anche per bandi previsti da altre fnti di aiut. Tuttavia, gli aiuti nn sn cumulabili cn altre fnti di finanziament e pertant, in cas di ammissine a finanziament di due più

8 Bllettin Ufficiale 39 dmande, il richiedente deve ptare per una di esse e rinunciare frmalmente alle altre. Cpia della cmunicazine di rinuncia deve essere inviata anche all Amministrazine che ha ammess la dmanda a finanziament. Per i cmparti indicati nella successiva Tabella 1, gli interventi sn ammissibili sl nel rispett dei limiti e dei divieti in essa riprtati. Gli interventi prpsti devn essere ricnducibili a una delle categrie di intervent ammissibile, tra quelle indicate nella stessa Tabella 1. Per i cmparti nn indicati nella Tabella 1, invece, sn ammissibili tutti gli interventi senza limitazini, ferme restand le esclusini di cui al precedente paragraf 4.3. Tabella 1 Cmpart Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti BOVINO DA CARNE SUINO AVICOLO DA CARNE BOVINO DA LATTE EQUINO UOVA Interventi relativi alla linea vacca-vitell miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic increment dei livelli di bisicurezza miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr risparmi energetic increment dei livelli di bisicurezza miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic increment dei livelli di bisicurezza miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic, adeguament degli impianti alle nrme sanitarie increment dei livelli di bisicurezza allevament di equini per la prduzine di carne e di equini da riprduzine miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic adeguament delle misure di bisicurezza aziendale Nn aumentare la capacità prduttiva attravers l aument del numer dei psti in stalla. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale e per la linea vacca-vitell in cas di cstruzine di nuve stalle e cntestuale dismissine delle esistenti, deve essere dimstrat il cambi di destinazine d us delle stalle esistenti per valutare la capacità prduttiva aziendale, si evidenzia che un bvin adult crrispnde a 3 vitelli nn aumentare la capacità prduttiva attravers l aument del numer dei psti in prcilaia. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale in cas di cstruzine di nuve prcilaie e cntestuale dismissine delle esistenti, deve essere dimstrat il cambi di destinazine d us delle prcilaie esistenti per valutare la capacità prduttiva aziendale, si evidenzia che una scrfa crrispnde a 6,5 suini all ingrass per gli allevamenti di plli, nn aumentare la capacità prduttiva attravers l aument del numer dei psti in allevament. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale in cas di cstruzine di nuvi fabbricati per l allevament e cntestuale dismissine degli esistenti, deve essere dimstrat il cambi di destinazine d us dei fabbricati esistenti nn aumentare la capacità prduttiva, attravers l aument del numer dei psti in stalla. In derga a quant spra, sn ammissibili gli investimenti che cmprtan un aument della capacità prduttiva sl nel cas in cui il richiedente si impegni a garantire il pssess delle qute di prduzine di latte 8. nel cas in cui al mment della richiesta di liquidazine, ssia anticip, stat di avanzament lavri (SAL), sald, il beneficiari nn sia ancra in grad di garantire il pssess delle qute di prduzine di latte sufficienti per la prpria azienda, il cntribut può essere ergat sl in presenza di plizza fideiussria accesa a garanzia dell impegn assunt. L impegn deve essere indergabilmente rispettat, pena la decadenza ttale del cntribut, entr e nn ltre il 15 dicembre successiv alla richiesta del sald del cntribut. È pssibile, per mtivate necessità richiedere all OPR un unica prrga di un ann della durata della fideiussine al termine della quale si dvrann pssedere le qute necessarie a garantire la prduzine della prpria azienda nel cas di allevament di equini da riprduzine, sn ammissibili gli investimenti limitatamente alle fattrici e ai puledri fin alla dma esclusa fin al cmpiment del terz ann di età nn aumentare la capacità prduttiva aziendale preesistente attravers l aument del numer dei psti in allevament. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale

9 40 Bllettin Ufficiale Cmpart Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti MIELE VITIVINICOLO ORTOFRUTTA CEREALI OLIO DI OLIVA FLOROVIVAISMO investimenti relativi al labratri di smielatura vinificazine, elabrazine, imbttigliament e cmmercializzazine, sl se relativi a uve e vini di qualità (V.Q.P.R.D. e I.G.T.) che rispettin i disciplinari di prduzine delle zne interessate tutti gli investimenti Organizzazini dei Prduttri 9 ricnsciute ai sensi del Reglament (CE) 2200/1996; tutti gli investimenti per i beneficiari nn sci di Organizzazini dei Prduttri 9 ricnsciute ai sensi del Reglament (CE) 2200/1996; tutti gli investimenti per i beneficiari sci di Organizzazini dei Prduttri 9 ricnsciute ai sensi del Reglament (CE) 2200/1996 cui crrispnde una spesa minima ammissibile superire a miglirament della qualità ricnversine varietale, cmpresa quella bilgica prtezine dell ambiente cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic miglirament delle cndizini di sicurezza e di lavr miglirament della qualità ricnversine varietale prtezine dell ambiente cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic miglirament delle cndizini di sicurezza e di lavr miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic le avanserre sl se fann parte della struttura prduttiva finanziata sn esclusi investimenti che prevedn l acquist di arnie, strumenti per l attività nmadistica e relative macchine per la mvimentazine, finanziabili ai sensi del Reg. (CE) 797/04 le uve e i vini di qualità (V.Q.P.R.D. e I.G.T.) ggett dell investiment devn cstituire almen l 85% del prdtt aziendale finale. Il cntribut cncess è cmmisurat alla percentuale di prdtt di qualità rispett al prdtt ttale. sn esclusi gli investimenti finanziabili ai sensi del Reglament (CE) 1234/2007 relativi a nuvi impianti, reimpianti, ricnversine e ristrutturazine di vigneti e tutte le Misure previste dall Organizzazine Cmune di Mercat del settre vitivinicl. sn esclusi i seguenti investimenti: 1. Acquist di recipienti per l invecchiament del vin per imprenditri agricli singli e assciati: 1a) acquist di barriques, tnneau e recipienti in legn di piccle dimensini nn installati in md permanente; 1b) acquist recipienti mbili per l affinament in acciai; 2. Acquist di macchine e/ attrezzature per la mvimentazine del magazzin di cantina 2a) acquist muletti e similari; 2b) acquist cestni e girpallets per la mvimentazine di bttiglie; 2c) Acquist pmpe di travas; 3. Investimenti materiali per la cstruzine e/ la ristrutturazine di uffici aziendali: 3a) realizzazine di uffici aziendali; 3b) ammdernament delle strutture esistenti; 4. Dtazini utili all allestiment di uffici aziendali 4a) acquist materiali per il miglirament dell efficienza della struttura perativa; 5. Allestiment di punti vendita al dettagli: 5a) investimenti materiali per l espsizine e la vendita aziendale dei prdtti vitivinicli. 6. Creazine siti internet riferiti a singli marchi aziendali nn deve essere aumentata la capacità prduttiva dei prdtti che benefician dell indennità cmunitaria di ritir 10 : albiccche, angurie, arance, cavlfiri, clementine, limni, mandarini, melanzane, mele, melni, nettarine, pere, pesche, pmdri, satsuma, uve da tavla. Tale cndizine nn vale per i prdtti DOP e IGP e per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale. Sn esclusi gli investimenti attuati dai beneficiari sci di Organizzazini dei Prduttri, cui crrispnde una spesa minima ammissibile uguale inferire a nn deve essere aumentata la capacità prduttiva aziendale preesistente. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale sn esclusi investimenti che prevedn un increment della capacità prduttiva per ciò che riguarda l impiant il reimpiant di nuvi liveti, cn l eccezine degli impianti relativi a prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale sn escluse nuve serre, ad eccezine di quelle ad alta innvazine tecnlgica per il risparmi energetic e la riduzine dei cnsumi idrici. sn escluse strutture e attrezzature destinate alla vendita al dettagli di prdtti nn aziendali, ssia garden center, avanserre e similari

10 Bllettin Ufficiale 41 ENERGETICO Cmpart Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti tutti gli investimenti nell ambit di quelli indicati al paragraf 4 Interventi ammissibili sn esclusi gli investimenti che prevedn l utilizz di scarti e/ rifiuti di rigine nn prevalentemente agricla, fatt salv quant stabilit dal cmma 2, dell articl 185 Limiti al camp di applicazine, del decret legislativ n 4 del 16 gennai 2008 (pubblicat sulla GU 24 del 29 gennai 2008), che cnsidera sttprdtti: materiali fecali e vegetali prvenienti da attività agricle utilizzati nelle attività agricle in impianti aziendali interaziendali per prdurre energia calre, bigas 6. TIPOLOGIE DI AIUTO L aiut può essere cncess secnd le seguenti tiplgie, alternative e nn cumulabili: cntribut in cnt capitale: è pssibile richiedere una ergazine in base all anticip, previa garanzia fideiussria, all stat di avanzament del prgett, e un sald finale; cntribut in cnt interessi sui finanziamenti cncessi: gli interventi sn calclati in equivalente svvenzine lrda cn abbun di interessi su mutui cncessi da Istituti di credit. 6.1 A quant ammnta il cntribut A) Cntribut in cnt capitale L ammntare massim del cntribut, espress in percentuale della spesa ammessa, è il seguente: Tip di impresa di scietà richiedente Ubicazine dell impresa della scietà richiedente Zne nn svantaggiate Zne svantaggiate mntane 5 Cndtta da agricltre nn givane 35% 45% Cndtta da givane agricltre 11 40% 50% B) Cntribut in cnt interessi Il beneficiari deve stipulare il cntratt di mutu cn un Istitut di credit che abbia sttscritt l appsita cnvenzine cn l Organism Pagatre Reginale (OPR), alle cndizini previste nella cnvenzine stessa. L imprt del mutu nn può essere superire all imprt del prgett ammess a finanziament. Il cntratt di mutu deve essere stipulat a tass fiss e deve avere durata cmpresa tra i 7 e i 15 anni. Il tass da applicare per la stipula del mutu è identificat nel I.R.S. (Interest Rate Swap tass di riferiment per i mutui a tass fiss) in vigre alla stipula del cntratt di mutu, eventualmente maggirat di un aliquta (spread) che nn sia superire a quella stabilita nella cnvenzine sttscritta. Il cntribut in cnt interesse viene ergat mediante un abbattiment di cinque punti percentuale del tass fiss di riferiment utilizzat per il calcl degli interessi. L imprt del cntribut è calclat smmand: l imprt crrispndente all attualizzazine dell abbattiment di cinque punti percentuali degli interessi sulle rate di ammrtament del mutu successive alla data di elabrazine dell elenc di liquidazine del cntribut; l imprt crrispndente all abbattiment di cinque punti percentuali sugli interessi relativi alle rate di prefinanziament/ preammrtament già rimbrsate alla data di elabrazine dell elenc di liquidazine del cntribut; l imprt degli eventuali csti delle garanzie frnite dal sistema reginale delle garanzie (Federfidi, Cfal, Agrifidi) sin ad un massim del 6% dell imprt garantit. L imprt spettante, ergat in unica sluzine a seguit di accertament finale, viene attualizzat utilizzand il tass di riferiment, applicabile al mment dell ergazine e peridicamente fissat dalla Cmmissine Eurpea in base a criteri ggettivi e pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell Unine Eurpea e sul sit Internet dell Unine Eurpea. Il cntribut in cnt interessi, calclat in Equivalente Svvenzine Lrda (ESL) in percentuale del vlume degli investimenti ammessi a finanziament, viene cncess sin ad un massim crrispndente alle percentuali di sstegn stabilite per il cntribut in cnt capitale di cui alla precedente lettera A). L imprt dell aiut viene liquidat dall OPR in un unica sluzine all Istitut di credit cl quale è stat stipulat il mutu. 6.2 Massimale di spesa Nel perid di applicazine delle presenti dispsizini, per gni beneficiari il massimale di spesa ammissibile a cntribut, cmprensiv degli imprti di spesa ammessa a seguit di finanziament delle dmande presentate a partire dal 2008 ai sensi della presente Misura, varia cme di seguit indicat: a) per le imprese agricle single situate in zna svantaggiata 5 che garantiscn, al mment della presentazine della dmanda, il lavr ad almen 0,5 ULA cn l bblig di elevarl ad almen 1 ULA a fine investiment, il massimale di spesa ammissibile è pari a per ULA. Il massimale di spesa per l inter perid di applicazine del PSR è pari a per impresa. Nel cas in cui l investiment riguardi anche la trasfrmazine dei prdtti aziendali, il massimale di spesa ammissibile è pari a per ULA e il massimale di spesa per l inter perid di applicazine del PSR è pari a per impresa; b) per le imprese agricle single che garantiscn, al mment della presentazine della dmanda, il lavr ad almen 1

11 42 Bllettin Ufficiale ULA, il massimale di spesa ammissibile è pari a per ULA. Il massimale di spesa per l inter perid di applicazine del PSR è pari a per impresa. Nel cas in cui l investiment riguardi anche la trasfrmazine dei prdtti aziendali, il massimale di spesa ammissibile è pari a per ULA e il massimale di spesa per l inter perid di applicazine del PSR è pari a per impresa; c) per le scietà cperative e le imprese agricle assciate, che garantiscn il lavr ad almen 3 ULA al mment della presentazine della dmanda, il massimale di spesa ammissibile è pari a per ULA. Il massimale di spesa per l inter perid di applicazine del PSR è pari a Nel cas in cui l investiment riguardi anche la trasfrmazine dei prdtti aziendali, il massimale di spesa ammissibile è pari a per ULA e il massimale di spesa per l inter perid di applicazine del PSR è pari a La spesa minima ammissibile per le tiplgie di beneficiari di cui alle precedenti lettere a), b), c) e per prgramma d investiment è pari a per le imprese agricle single situate in zna svantaggiata 5 e a per le altre imprese. Per gli investimenti finalizzati sltant all intrduzine di sistemi di qualità, il massimale di spesa è di Il numer delle ULA, cmprensiv di eventuali decimali, per il calcl del massimale di spesa ammissibile a cntribut, è pari alle ULA aziendali previste a fine investiment. Nel cas della scietà cperativa, il numer di ULA è riferit ai sci cnferenti e ai salariati della cperativa stessa. Il numer delle ULA è definit cnsiderand il valre minre risultante tra le unità fisiche aziendali iscritte all INPS e le ULA calclate utilizzand l appsita tabella di impieg della mandpera di cui al Decret della Direzine Generale Agricltura 4209 del , escludend dal calcl il fabbisgn di mandpera inerente alle attività cnnesse, cme ad esempi la prduzine di energia da fnti rinnvabili l agriturism. Le dmande successive alla prima pssn essere presentate alla Prvincia sltant dp la cnclusine delle pere e/ l acquist delle dtazini inerenti alla dmanda precedente, ssia dp che il beneficiari ha ricevut dalla Prvincia la cmunicazine di ergazine del sald di cui al successiv paragraf PRIORITA D INTERVENTO L attribuzine del punteggi di prirità è element indispensabile per stabilire la psizine che gni dmanda assume all intern della graduatria ed avviene valutand nell rdine: a) le caratteristiche degli interventi, desunte dal Pian aziendale di cui alla lettera A del precedente paragraf 3; b) il cmpart prduttiv interessat dagli interventi; c) il tip di intervent prpst cn il Pian aziendale e l ambit territriale in cui quest viene realizzat. In particlare è valutata la cerenza degli interventi, cn il prgramma d azine reginale 12 per la tutela e il risanament delle acque dall inquinament causat da nitrati di rigine agricla, per le aziende lcalizzate in zna vulnerabile, cme espst nella successiva Tabella 5; d) le caratteristiche della scietà dell impresa; e) la cerenza cn la prgrammazine prvinciale, attravers l assegnazine di punti aggiuntivi secnd l schema espst nelle successive Tabelle 2, 3, 4 e 5. Le Prvince della Lmbardia, cui sn cnferite le funzini amministrative cncernenti il finanziament delle dmande di cntribut, in applicazine alla legge reginale 31 del 5 dicembre 2008, articl 34, cmma 1, lettera n) e successive mdifiche e integrazini, prima dell apertura dei termini di presentazine delle dmande, rendn pubblici, attravers l Alb Pretri prvinciale, i criteri di attribuzine del punteggi cnness alla cerenza cn la prgrammazine prvinciale e cmunican tali criteri alla Direzine Generale Agricltura. La Direzine Generale Agricltura prvvede alla pubblicazine dei punteggi prvinciali sul prpri sit A parità di punteggi definitiv, viene data precedenza all impresa/scietà cn il titlare/rappresentante legale più givane. Il punteggi massim attribuibile ad un prgett d investiment è di 146 punti, ttenut smmand i punteggi assegnati nell ambit dei seguenti elementi di prirità: Tabella 2 Elementi di prirità Punteggi Base Aggiuntiv prvinciale Ttale Caratteristiche degli interventi, desunte dal Pian aziendale Cmpart prduttiv interessat dagli interventi Tip d intervent e ambit territriale del Pian aziendale Caratteristiche della scietà dell impresa Ttale punti Ogni dmanda per pter essere inserita nella graduatria di ammissibilità, deve raggiungere una sglia di punteggi minim pari a 20 punti, assegnati nell ambit dei citati elementi di prirità.

12 Bllettin Ufficiale 43 Tabella 3 Cdice Caratteristiche degli interventi, desunte dal Pian aziendale Punteggi base max punti 28 Punteggi aggiuntiv prvinciale max punti 10 1 Prpsti da imprese agricle assciate csì cme definite al paragraf 2, lettera D 6 2 nn cumulabile cn 3, 4 e 11 Intrduzine di innvazini di prcess nell ambit aziendale 1 3 nn cumulabile cn 2, 4 e 11 Intrduzine di innvazini di prdtt nell ambit aziendale 2 4 nn cumulabile cn 2 e 3 Intrduzine di innvazini di prdtt nell ambit aziendale vers settri nn alimentari 3 5 Intrduzine di innvazini relative alla trasfrmazine della materia prima aziendale 3 6 Relativi a prdtti di agricltura Bilgica, DOP e IGP (anche in prtezine transitria), VQPRD, IGT a materie prime, necessarie alla realizzazine di questi prdtti, purché sggette a disciplinari di prduzine cntrllati 2 7 Intrduzine in azienda dell impieg di fnti energetiche rinnvabili, ad esempi energia slare, bigas, li vegetali, caldaie a legna, piccli salti idraulici, e al risparmi energetic, ad esempi interventi di cibentazine, installazine di pmpe di calre, csì cme indicat al paragraf 4, lettere F e G 2 8 Miglirament dell efficienza irrigua aziendale e alla riduzine dei cnsumi idrici, csì cme indicat al paragraf 4, lettera E 2 9 Adeguament impiantistic, igienic sanitari e per la sicurezza dei lavratri, di livell superire a quell definit dalle nrme vigenti 2 10 Finalizzati a sviluppare prgetti di filiera crta 0 11 nn cumulabile cn 2 e 3 Intrduzine di innvazini di prdtt e/ relative alla trasfrmazine della materia prima aziendale, finalizzate all svilupp di sbcchi di mercat e/ della vendita diretta, nell ambit della manifestazine EXPO 2015 (*) 8 Ttale punteggi massim (*): l attribuzine di tale punteggi è subrdinata all apprvazine in sede di Cmitat di Srveglianza. Per l assegnazine del punteggi di cui alla seguente Tabella 4, si cnsidera sltant il cmpart prduttiv interessat dagli interventi cui è cnnessa la maggir spesa ammissibile.

13 44 Bllettin Ufficiale Tabella 4 Cmpart prduttiv interessat dagli interventi Punteggi base max punti 14 Punteggi aggiuntiv prvinciale max punti 10 Carne bvina 10 Carne suina 5 Carne equina 5 Carne avicla 10 Carne vicaprina 10 Lattier caseari 14 Uva 8 Miele 7 Vitivinicl 12 Ortfrutta 14 Cereali 4 Oli d liva 10 Alimenti per animali (*) 8 Flrvivaism 12 Energetic 10 Ttale punteggi massim (*): il punteggi viene assegnat nel cas di prdtt finit destinat all alimentazine ztecnica senza ulteriri trasfrmazini e/ maniplazini, ad esempi fien, trinciat, erba medica. Il punteggi di cui alla seguente Tabella 5, è cnness al tip di intervent prpst cn il Pian aziendale e il relativ ambit territriale. In cas di Pian aziendale attinente a più cmparti prduttivi, per l assegnazine del punteggi di cui alla Tabella 5, si cnsidera il cmpart cui è cnnessa la maggir spesa ammissibile. Per ciascun cmpart prduttiv può essere assegnat un sl punteggi inerente al tip d intervent per l ambit territriale cui è cnnessa la maggir spesa ammissibile. Qualra il Pian aziendale nn riguardi i tipi d intervent gli ambiti territriali cnsiderati in Tabella 5, nn è assegnat tale punteggi di prirità. Tabella 5 Cmpart prduttiv Tip di intervent per ambit territriale del Pian aziendale Punteggi base max punti 45 Punteggi aggiuntiv prvinciale max punti 24 Carne bvina Carne suina Prtezine dell ambiente nelle zne B (*) Miglirament della cmpetitività della linea vacca-vitell nelle zne B Prtezine dell ambiente nelle zne B (*) Prevenzine sanitaria e sicurezza dei prdtti nelle zne B

14 Bllettin Ufficiale 45 Cmpart prduttiv Tip di intervent per ambit territriale del Pian aziendale Punteggi base max punti 45 Punteggi aggiuntiv prvinciale max punti 24 Carne equina Carne avicla Lattier caseari Uva Vitivinicl Aument della capacità prduttiva nelle zne C e D Prtezine dell ambiente nelle zne B (*) Prevenzine sanitaria e sicurezza dei prdtti nelle zne B Cnteniment dei csti di prduzine nelle zne C e D Prevenzine sanitaria e sicurezza dei prdtti Prtezine dell ambiente nelle zne B (*) Prtezine dell ambiente nelle zne B (*) Prevenzine sanitaria e sicurezza dei prdtti nelle zne B Trasfrmazine dei prdtti di qualità ai sensi dell art. 22 del Reglament (CE) 1974/06 nelle zne C e D Risparmi idric 36 Ortfrutta Increment immissine sul mercat di prduzini di qualità ai sensi dell art. 22 del Reglament (CE) 1974/06 36 Risparmi idric 36 Cereali Oli d liva Risparmi energetic 36 Increment immissine sul mercat di prduzini di qualità ai sensi dell art. 22 del Reglament (CE) 1974/06 Ricnversine varietale nelle zne C e D Risparmi idric 36 Alimenti per animali Flrvivaism Risparmi energetic e/ riduzine dei cnsumi idrici Increment immissine sul mercat di prduzini di qualità ai sensi dell art. 22 del Reglament (CE) 1974/06 Risparmi idric e/ risparmi energetic Prtezine delle clture nelle zne A, B, C Ttale punteggi massim (*):il punteggi viene assegnat ai richiedenti, la cui azienda è lcalizzata in zna vulnerabile, ai sensi della deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia VIII/3297 dell Nuve aree vulnerabili ai sensi del D.Lgs 152/2006: criteri di designazine e individuazine. I punteggi relativi alle caratteristiche sggettive dell impresa della scietà, sn attribuiti cme indicat nella seguente Tabella: Tabella 6 Cdice Caratteristiche dell impresa della scietà Punteggi 1 Cndtta da givani agricltri Cndtta da titlari, almen per il 50% di sess femminile 2

15 46 Bllettin Ufficiale Cdice 3 4 nn cumulabile cn Caratteristiche dell impresa della scietà Cn almen il 50% della superficie agricla utilizzata ricadente in zne svantaggiate di cui all allegat 12 al PSR Cn almen il 50% della superficie agricla in Aree Parc e riserve naturali (l.r. 86/83 e successive mdifiche ed integrazini) e parc Nazinale dell Stelvi Aree Natura 2000 di cui all allegat 1 al PSR) Cn bblig di trasferiment dei fabbricati aziendali a seguit di prescrizini sanitarie urbanistiche Certificata ai sensi delle nrme ISO 9001, ISO 14001, EMAS ed GlbalGap e lr successive revisini, certificata UNI Bilgica iscritta all Elenc Reginale degli Operatri Bilgici che abbia presentat ntifica d attività bilgica ed abbia ricevut l attestat di idneità aziendale da parte dell Organism di Cntrll, escluse le aziende miste che utilizzan metdlgie di agricltura cnvenzinale Che applica prgrammi agrambientali cnnessi alla Azine 1 della Misura f del PSR e alla Azine A B della Misura 214 del PSR Ricnsciuta Organizzazine di Prdtt ai sensi del Reglament (CE) 2200/96 e del decret legislativ 102/2005, impresa/scietà ad essa assciata Punteggi Ttale punteggi massim PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AIUTO 8.1 Quand presentare la dmanda Le dmande pssn essere presentate ininterrttamente fin al 31 maggi 2014, cme indicat nella seguente tabella: Presentazine delle dmande tramite Sistema Infrmativ Agricl di Regine Lmbardia (SIARL) 13 Perid Data inizi Dal girn successiv alla pubblicazine sul BURL Data chiusura 31 maggi A chi inltrare la dmanda La dmanda deve essere inviata, cn le mdalità indicate al successiv paragraf 8.3, alla Prvincia della Lmbardia sul cui territri si attua l intervent, nel cas in cui l area in questine si estenda sul territri di più Prvince lmbarde, alla Prvincia sul cui territri ricade la parte finanziariamente più rilevante dell intervent. In quest ultim cas, la Prvincia che riceve la dmanda infrma le altre Prvince interessate. 8.3 Cme presentare la dmanda Fasi dell inltr della dmanda: a) accedere al sit (indirizz attuale), nella sezine dedicata al Sistema Infrmativ Agricl di Regine Lmbardia (SIARL) 13 ; b) registrarsi: il sistema rilascia i cdici di access persnali (lgin e passwrd). Le infrmazini relative alle presentazine della dmanda infrmatizzata sn reperibili anche press la Direzine Generale Agricltura, le Prvince, le Organizzazini Prfessinali Agricle e press i Centri Autrizzati di Assistenza Agricla ricnsciuti (CAA); c) accedere al sit selezinare e cmpilare il mdell di dmanda per la Misura 121 RT. I dati inseriti durante la cmpilazine della dmanda vengn incrciati, per verificarne la crrettezza, cn le infrmazini certificate cntenute nell anagrafe delle imprese agricle e nel fascicl aziendale istituiti nell ambit del SIARL;

16 Bllettin Ufficiale 47 d) cmpilare n line anche la scheda della Misura 121 RT in cui riprtare: gli investimenti previsti cn i tempi di realizzazine degli interventi e del pian finanziari in base al quale sarann ergati i cntributi. Sn ammesse nn più di due liquidazini per gni prgramma di investiment: anticip e sald ppure stat di avanzament dei lavri e sald, cme megli specificat nei successivi paragrafi 15, 16 e 17; un autdichiarazine relativa ai requisiti psseduti; gli impegni assunti per la realizzazine del prgramma di investiment. Il SIARL rilascia al richiedente una ricevuta attestante la data di presentazine, che cincide cn l avvi del prcediment, e l avvenuta ricezine della dmanda da parte della Prvincia; a) stampare dmanda e scheda di Misura e firmare entrambe in riginale; b) far pervenire alla Prvincia cmpetente la cpia della dmanda, della scheda di Misura 14, entrambe firmate in riginale cn cpia del dcument di identità, e la dcumentazine di cui al paragraf successiv, entr 10 girni di calendari dall invi elettrnic della dmanda tramite SIARL. La trasmissine di cpia della dmanda, della scheda di Misura e della dcumentazine di cui al paragraf successiv, deve essere effettuata, in md priritari, cn la sttscrizine della dmanda e degli allegati in frmat digitale e l invi degli stessi dcumenti attravers psta elettrnica certificata (PEC). La data di riferiment è certificata: dalla ricezine infrmatica da parte della Prvincia cmpetente, se la dmanda è presentata tramite PEC; dal timbr del Prtcll della Prvincia cmpetente se la dmanda è presentata a man; dal timbr pstale se inviata tramite psta. 8.4 Dcumentazine da presentare Oltre alla dcumentazine amministrativa specificata nel precedente paragraf 8.3, per essere ammessi all istruttria di ammissibilità è necessari presentare la seguente dcumentazine: a. Pian aziendale per l svilupp dell attività agricla, cmpilat secnd il mdell allegat alla Misura 112, che cmprenda un parere preventiv psitiv relativ alla sstenibilità finanziaria dell investiment, espress da un Cnfidi perante nel settre agricl da un Istitut bancari. Le infrmazini desunte dal pian aziendale cncrrn all attribuzine del punteggi di prirità per il prgramma di investimenti presentat; b. prgett e il cmput metric analitic estimativ preventiv delle pere a firma di un tecnic prgettista iscritt a un Ordine Prfessinale, crredati dai disegni relativi alle pere in prgett; c. cpia del permess di cstruire in alternativa, laddve ne ricrran le cndizini ai sensi della legge reginale 12 dell 11 marz 2005 e successive mdifiche e integrazini, Titl III, articl 62, della Denuncia di Inizi Attività (DIA) assentita ppure della Segnalazine Certificata di Inizi Attività (SCIA), intrdtta cn legge 30 lugli 2010, 122, per le pere per le quali è richiest il cntribut ai sensi della presente Misura; d. tre preventivi di spesa, frniti da ditte in cncrrenza, nel cas di acquist di dtazini finanziabili, ssia macchinari, attrezzature e cmpnenti edili nn a misura nn cmpresi nelle vci del prezziari della Camera di Cmmerci, Industria, Agricltura e Artigianat, indicand il preventiv cnsiderat e le mtivazini della scelta di quell che, per parametri tecnic-ecnmici, appare il più cnveniente. Nel cas in cui nn si scelga l fferta ecnmicamente più vantaggisa, deve essere frnita una breve relazine tecnic/ecnmica sttscritta da un tecnic qualificat. Per l acquist di beni e/ frniture il cui cst nn superi singlarmente l imprt di 5.000,00, IVA esclusa, ferm restand l bblig di presentare tre preventivi, è sufficiente una dichiarazine del beneficiari, cn la quale si dia cnt della tiplgia del bene da acquistare e della cngruità dell imprt previst. E fatt diviet di frazinare la frnitura del bene al fine di rientrare in questa casistica. e. autcertificazine, riferita alla situazine del girn di presentazine della dmanda, relativa a: autrizzazine del prprietari, qualra il richiedente sia un sggett divers, ad effettuare gli interventi ppure esit della prcedura prevista parere dell Ente cmpetente ai sensi dell articl 16 della Legge 203 del 1982 Nrme sui cntratti agrari ; per gli interventi ricadenti in aree demaniali, presenza di reglare cncessine e pagament del canne, cn l indicazine dei rispettivi estremi; rispett delle nrme cmunitarie, nazinali e reginali vigenti in materia di igiene e sicurezza dei lavratri dalla data di presentazine della dmanda, di cui al precedente paragraf 3, lettera C; f. elenc dei dcumenti allegati alla dmanda. Tutte le infrmazini e/ i dati indicati in dmanda e nella scheda di Misura sn resi ai sensi del DPR 445 del , articli 46 e 47, e cstituiscn Dichiarazini sstitutive di certificazine e Dichiarazini sstitutive dell att di ntrietà. La Prvincia, in cnfrmità a quant previst dalla legge 241/90 e successive mdifiche e integrazini, cmunica al richiedente il nminativ del funzinari respnsabile del prcediment, cme stabilit dal paragraf 6.2 del Manuale. 8.5 Errri sanabili palesi, dcumentazine incmpleta, dcumentazine integrativa Errre sanabile palese Per i criteri generali, le mdalità di ricnsciment e le prcedure da seguire si rimanda alle Linee guida per la valutazine dell errre palese ai sensi dell art. 19 del Reg. (CE) 796/2004 e dell art. 4 del Reg. (CE) 1975/2006 cntenute nel Decret della Direzine Centrale Prgrammazine Integrata del 27 ttbre 2009 e pubblicate sul sit internet dell Organism Pagatre Reginale pr.regine.lmbardia.it.

17 48 Bllettin Ufficiale Dcumentazine incmpleta Nel cas in cui la dcumentazine tecnica e amministrativa presentata cn la dmanda risulti incmpleta e la dcumentazine mancante nn sia indispensabile all avviament dell istruttria, la Prvincia può richiederne la presentazine al richiedente entr un termine nn superire a 20 girni. Nel cas in cui la dmanda sia priva di dcumentazine tecnica e amministrativa indispensabile per pter avviare l istruttria, indicata al precedente paragraf 8.4, la Prvincia prnuncia la nn ricevibilità della dmanda, cmunicandla al richiedente Dcumentazine integrativa Nel cas in cui si evidenzi la necessità di dcumentazine integrativa, rispett a quella prevista dalle presenti dispsizini attuative, la Prvincia deve inltrare richiesta frmale indicand i termini temprali di presentazine. 9. ISTRUTTORIA DI AMMISSIBILITA DELLA DOMANDA L istruttria della dmanda è affidata alla Prvincia e prevede l svlgiment di cntrlli amministrativi che cmprendn: la verifica della affidabilità 4 del richiedente; la verifica della validità tecnica del Pian aziendale per l svilupp dell attività agricla; la verifica dell ammissibilità del prgramma di investiment prpst, ssia della cmpletezza e della validità tecnica della dcumentazine presentata; il cntrll tecnic sulla dcumentazine allegata alla dmanda di aiut; per la verifica della cngruità dei prezzi cntenuti nei cmputi metrici estimativi analitici, si fa riferiment ai prezzi riprtati nel prim prezzari dell ann pubblicat dalla Camera di Cmmerci Industria e Artigianat (C.C.I.A.A.) della prvincia di appartenenza, frfettariamente scntati fin al 20%; il cntrll tecnic e la risluzine di eventuali anmalie sanabili del mdell unic di dmanda infrmatizzat presentat a SIARL e della scheda di Misura, anche attravers specifici dcumenti prdtti dall impresa su richiesta della Prvincia che ha in caric l istruttria. La risluzine delle anmalie e delle segnalazini e la cnvalida dei dati dichiarati a seguit dell istruttria determinan l aggirnament del fascicl aziendale tramite segnalazine al CAA di cmpetenza; la verifica del rispett delle cndizini e dei limiti definiti nelle presenti dispsizini attuative; la verifica della cnfrmità del prgramma di investiment per il quale è richiest il finanziament cn la nrmativa cmunitaria e nazinale; la verifica della raginevlezza delle spese prpste, valutata tramite il raffrnt di tre preventivi di spesa per l acquist delle dtazini finanziabili, ssia macchine ed attrezzature; l attribuzine del punteggi di prirità secnd i criteri definiti nel precedente paragraf 7 ; la redazine, da parte del funzinari incaricat, del verbale di ammissibilità di nn ammissibilità della dmanda. 9.1 Cmunicazine dell esit dell istruttria al richiedente La Prvincia, entr 10 girni cntinuativi dalla data di redazine del verbale di ammissibilità di nn ammissibilità ne cmunica l esit al richiedente, anche tramite psta elettrnica certificata (PEC), allegand cpia del verbale stess. Per le dmande istruite psitivamente, sn indicati: il punteggi assegnat; l imprt ttale dell investiment ammissibile a cntribut; gli investimenti ammessi, specificand gli eventuali investimenti nn ammessi; il cntribut cncedibile. In cas di istruttria cn esit negativ, la Prvincia ne mtiva in md dettagliat le cause. Il richiedente può presentare una richiesta di riesame dell esit dell istruttria, cn le mdalità indicate al successiv paragraf Richiesta di riesame Il richiedente, entr e nn ltre 10 girni cntinuativi dalla data di riceviment dell esit dell istruttria, può presentare alla Prvincia memrie scritte per chiedere il riesame della dmanda e della ridefinizine della prpria psizine, ai sensi della legge 241/90. Se il richiedente nn si avvale della pssibilità di riesame, l istruttria assume carattere definitiv, salv le pssibilità di ricrs previste dalla legge. La Prvincia ha 10 girni di temp dalla data di riceviment della memria per cmunicare l esit psitiv/negativ del riesame. Tra la data della cmunicazine dell esit dell istruttria e la data di cmunicazine dell esit del riesame nn pssn trascrrere più di 30 girni cntinuativi. 10. COMPLETAMENTO DELLE ISTRUTTORIE E GRADUATORIE DELLE DOMANDE DI AIUTO AMMISSIBILI La Prvincia, esperite le eventuali richieste di riesame cn la mdalità di cui al precedente paragraf, cmpleta l istruttria delle dmande ricevute. La Prvincia, sulla base della data di presentazine delle dmande e dell esit dell istruttria a SIARL, apprva le graduatrie delle dmande ammissibili a finanziament, rdinandle per punteggi di prirità decrescente e, a parità di punteggi, per età crescente

18 Bllettin Ufficiale 49 del titlare del legale rappresentante dell impresa della scietà. La Prvincia, inltre, trasmette il prvvediment di apprvazine della graduatria delle dmande ammissibili alla Direzine Generale Agricltura entr la scadenza indicata nella seguente tabella: Termine per l invi alla Regine delle graduatrie; entr tali date devn essere cncluse le istruttrie, cmpresi i riesami 1 ttbre 2014 Nella graduatria devn essere indicati, fra l altr: i punteggi ttenuti dalla dmanda; la spesa ammissibile e il relativ cntribut. 11. PUBBLICAZIONE E COMUNICAZIONE DELL AMMISSIONE A FINANZIAMENTO La Regine Lmbardia - Direzine Generale Agricltura, dp il riceviment dalle Prvince del prvvediment di apprvazine della graduatria delle dmande ammissibili di cui al precedente paragraf 10, in relazine alla dtazine finanziaria dispnibile, cn prpri att prvvede alla: - suddivisine delle risrse finanziarie alle Prvince della Lmbardia, ai sensi della deliberazine della Giunta reginale VIII/7271 del 19 maggi 2008; - apprvazine dell elenc delle dmande ammesse a finanziament di ciascuna Prvincia; - apprvazine dell elenc delle dmande nn ammesse a finanziament di ciascuna Prvincia, per carenza di risrse. Tali dmande decadn alla data di pubblicazine sul BURL del suddett att reginale. La Regine Lmbardia - Direzine Generale Agricltura, cmunica alle Prvince e all Organism Pagatre Reginale l ammissine a finanziament delle dmande. Il suddett prvvediment di ammissine a finanziament: diventa efficace dalla data di pubblicazine sul BURL e rappresenta la cmunicazine ai richiedenti della stessa ai sensi della legge 241/1990; deve essere pubblicat sull Alb pretri prvinciale per almen quindici girni cnsecutivi; deve essere divulgat tramite pubblicazine sul sit internet della Regine Lmbardia - Direzine Generale Agricltura (http://www. agricltura.regine.lmbardia.it) (indirizz attuale), e sul sit internet della Prvincia. La dtazine finanziaria cmplessiva della Misura, per l applicazine delle presenti dispsizini attuative, è pari a La Direzine Generale Agricltura dispne quant necessari per la pubblicazine del spra indicat att di suddivisine delle risrse finanziarie, inviandne cpia alle Prvince e all Organism Pagatre Reginale, nella data indicata nella seguente tabella: Data di pubblicazine dell att cn cui la Regine ripartisce i fndi alle Prvince; l att rappresenta la cmunicazine di ammissine a finanziament ai richiedenti 30 ttbre 2014 A seguit di tale prvvediment, le Prvince predispngn in ELEPAG l elenc delle dmande ammesse a finanziament. La Prvincia inltre trasmette all ASL l elenc delle dmande di cntribut finanziate, chiedend di segnalare gli esiti, rilevati a partire dalla data di presentazine delle dmande, dei cntrlli effettuati nell ambit dell attività ispettiva in materia di salute e sicurezza dei lavratri press le aziende agricle cnnesse alle medesime dmande. 12. REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI Gli interventi devn essere realizzati entr e nn ltre 15 mesi dalla pubblicazine sul BURL del prvvediment di suddivisine delle risrse finanziarie di cui al paragraf 11, cme indicat nella seguente tabella. Termine per la realizzazine degli interventi 30 gennai PROROGHE La Prvincia, su richiesta mtivata del beneficiari, può cncedere una sla prrga di tre mesi. 14. VARIANTI IN CORSO D OPERA E MODIFICHE DI DETTAGLIO 14.1 Varianti in crs d pera Fatti salvi i casi espressamente previsti dalla nrmativa vigente, in linea generale, al fine di garantire una maggire trasparenza, efficacia ed efficienza della spesa, nnché certezza dei tempi di realizzazine delle iniziative finanziate, è auspicabile ridurre al minim le varianti. Sn da cnsiderarsi varianti i cambiamenti del prgett riginari che cmprtan mdifiche dei parametri che hann res l iniziativa finanziabile, in particlare: mdifiche tecniche sstanziali delle perazini apprvate; mdifiche della tiplgia di perazini apprvate; cambi della sede dell investiment;

19 50 Bllettin Ufficiale cambi del beneficiari; mdifiche del quadr ecnmic riginari, cn una diversa suddivisine della spesa tra i singli ltti funzinali mgenei. Per ltt funzinale mgene si intende l insieme delle vci di spesa che cncrrn alla realizzazine di una singla struttura (es. stalla, vascne, sala di mungitura), un singl impiant arbre (es. pippet, bsc permanente), una singla attrezzatura macchina (es. impiant di mungitura, impiant di refrigerazine, trattrice). Nel cas in cui si presentasse la necessità di richiedere una variante, il beneficiari deve inltrare tramite SIARL alla Prvincia, un appsita dmanda crredata di una relazine tecnica nella quale si faccia esplicit riferiment alla natura e alle mtivazini che hann prtat alle mdifiche del prgett inizialmente apprvat, ltre ad un appsit quadr di cnfrnt tra la situazine inizialmente prevista e quella che si determina a seguit della variante. Ciascuna dmanda dvrà inltre cntenere un prspett riepilgativ delle vci sggette a variazine, che cnsenta di effettuare una ricnciliazine tra la situazine precedentemente apprvata e quella risultante dalla variante richiesta. Ogni richiesta di variante deve essere preventivamente presentata dal beneficiari prima di prcedere all acquist dei beni all effettuazine delle perazini che rientran nella variante stessa e, in gni cas, tassativamente prima della presentazine della dmanda del sald finale. Anche nel perid che intercrre tra la presentazine della dmanda di aiut e la cmunicazine dell esit finale dell istruttria, le eventuali varianti devn essere preventivamente cmunicate in frma cartacea alla Prvincia cmpetente che prvvede alla valutazine cmunicandne l esit. Il beneficiari che esegua le varianti preventivamente richieste senza attendere l autrizzazine della Prvincia si assume il rischi che le spese sstenute nn sian ricnsciute a cnsuntiv, nel cas in cui la variante nn venga autrizzata. La Prvincia autrizza la variante, a cndizine che: la nuva articlazine della spesa nn alteri le finalità riginarie del prgett; la variante nn cmprti un aument del cntribut cncess (eventuali maggiri spese sn ttalmente a caric del richiedente); nn vengan utilizzate le ecnmie di spesa per la realizzazine di ltti di spesa funzinali nn previsti dal prgett riginari. Nel cas in cui la richiesta di variante venga presentata dp la sua attuazine, ma cmunque prima della presentazine della dmanda di sald, al beneficiari verrà applicata una penale per il mancat rispett di un impegn accessri, csì cme descritt nelle dispsizini attuative di misura. L entità della sanzine è calclata cn il criteri di Gravità, Entità e Durata (G.E.D.) sulla ttalità del cntribut ammess per la dmanda e nn per il ltt ggett di variante Mdifiche di dettagli Durante la realizzazine di gni singl ltt mgene di spesa nn sn cnsiderate varianti le mdifiche di dettagli, le sluzini tecniche miglirative e i cambi di frnitre funzinali al ltt stess che cmprtan una variazine cmpensativa tra le single vci di spesa 15 che cmpngn il ltt nn superire al 10%, rispett alla spesa ammessa per il ltt mgene, nel limite di Queste mdalità di intervent nn sn applicabili a quei beneficiari che realizzan gli investimenti avvalendsi della prcedura di appalt, per la quale valgn le prcedure previste dalla nrmativa vigente in materia. Le mdifiche all intern di queste sglie sn cnsiderate ammissibili in sede di accertament finale, nei limiti della spesa cmplessiva ammessa a finanziament in sede istruttria, purché sian mtivate nella relazine tecnica finale e nn alterin le finalità del prgett riginari. Nel cas in cui le mdifiche sian superiri al 10% della spesa ammessa a finanziament per il ltt mgene a , deve essere preventivamente richiesta una variante alla Prvincia cmpetente cn le mdalità spra descritte. 15. DOMANDA DI PAGAMENTO DELL ANTICIPO La richiesta di anticip è prevista sl per i cntributi cncessi in cnt capitale. L anticip può essere liquidat sltant dp l apprvazine, da parte della Cmmissine Eurpea, del Prgramma di Svilupp Rurale 2014/2020. Il beneficiari può richiedere alla Prvincia, tramite una appsita dmanda di pagament, l ergazine di un anticip, pari al 50% dell imprt del cntribut cncedibile. Alla dmanda di pagament dell anticip, il beneficiari deve allegare la seguente dcumentazine: plizza fideiussria bancaria assicurativa, a favre dell OPR a favre della Prvincia nel cas di Aiuti di Stat, cme precisat al successiv paragraf 21, cntratta cn un istitut di credit assicurativ cmpres nell elenc dell OPR, di imprt pari all anticip richiest, maggirat 16 del 10%; dichiarazine della data di inizi dell intervent sttscritta dal richiedente. e nel cas di pere edili (strutture e infrastrutture): certificat di inizi lavri inltrat al Cmune dichiarazine di inizi lavri rilasciat dal direttre degli stessi. Al termine della verifica della dcumentazine presentata, il funzinari istruttre redige il relativ verbale. La Prvincia prpne all OPR la liquidazine dell anticip secnd le prcedure e le regle stabilite nel Manuale OPR. 16. DOMANDA DI PAGAMENTO DELLO STATO DI AVANZAMENTO LAVORI (SAL) La richiesta del SAL è prevista sl per i cntributi cncessi in cnt capitale. L stat avanzament lavri può essere liquidat sltant dp l apprvazine, da parte della Cmmissine Eurpea, del Prgramma di Svilupp Rurale 2014/2020. Il beneficiari può presentare alla Prvincia una sla dmanda di pagament per lavri parzialmente eseguiti. Per ttenere il SAL la spesa già sstenuta deve essere cmpresa tra un minim del 30% e un massim del 90% dell imprt dell inve-

20 Bllettin Ufficiale 51 stiment glbale ammess. Il SAL nn è cncess a chi ha beneficiat dell anticip. Per richiedere l ergazine dell stat di avanzament lavri, il beneficiari deve allegare alla dmanda: fatture quietanzate accmpagnate da dichiarazine liberatria rilasciata dalla ditta frnitrice; tracciabilità dei pagamenti effettuati (vedi Manuale ); tutti i pagamenti devn essere effettuati sl dal beneficiari del cntribut e nn da sggetti terzi, pena la parziale ttale mancata liquidazine del cntribut spettante; stat di avanzament a firma del direttre dei lavri; cmput metric. L imprt relativ all stat di avanzament è determinat in percentuale sulla base delle pere realizzate. Al termine della verifica della dcumentazine presentata il funzinari istruttre redige il relativ verbale. Eventuali csti sstenuti dal beneficiari in misura maggire a quant ammess a finanziament nn pssn essere né ricnsciuti né pagati. La Prvincia, dp aver ricevut l esit del cntrll effettuat dall ASL, prpne ad OPR la liquidazine del SAL secnd le prcedure e le regle stabilite nel Manuale OPR. 17. DOMANDA DI PAGAMENTO DEL SALDO Per richiedere il sald del cntribut, il beneficiari deve presentare una appsita dmanda di pagament alla Prvincia, allegand la dcumentazine indicata al capitl 9.3 del Manuale, entr la data di scadenza del termine di esecuzine dei lavri, cmprensiv di eventuali prrghe. In cas cntrari la Prvincia chiede al beneficiari di presentare la richiesta entr 20 girni dal riceviment della richiesta stessa. Il sald può essere liquidat sltant dp l apprvazine, da parte della Cmmissine Eurpea, del Prgramma di Svilupp Rurale 2014/2020. Alla dmanda di pagament del sald deve essere allegata la seguente dcumentazine: dichiarazine del beneficiari che, in presenza di altre fnti di finanziament, indicate in md esplicit, l aiut ttale percepit nn supera i massimali di aiut ammessi; cpia delle rinunce ad altri cntributi pubblici; dcumentazine attestante la spesa sstenuta, cme stabilit dal capitl 8.5 del Manuale, stat di avanzament a firma del direttre dei lavri, cmput metric analitic cnsuntiv per la parte quantitativa, ecc., al nett di eventuali scnti; tracciabilità dei pagamenti effettuati; tutti i pagamenti devn essere effettuati sl dal beneficiari del cntribut e nn da sggetti terzi, pena la parziale ttale mancata liquidazine del cntribut spettante; dichiarazine di agibilità del direttre dei lavri, stt sua persnale respnsabilità, ai sensi dell articl 5 della legge reginale 1/2007, sulla realizzazine dei lavri in cnfrmità a quant previst nella relazine autrizzat cn varianti in crs d pera cmunque in base a quant indicat spra; dichiarazine di inizi attività prduttiva ai sensi degli articli 3 e 5 della legge reginale 1/2007, cn ricevuta di depsit press l amministrazine cmunale, necessaria per prgrammi di intervent che cmprendan la realizzazine di pere edili, limitatamente ai prcedimenti amministrativi elencati nelle d.g.r. VIII/6919 del 2 aprile 2008 e VIII/8547 del 3 dicembre 2008; dichiarazine del Cmune della reglarità della dcumentazine presentata, relativa agli interventi edili; relazine tecnica descrittiva dell stat finale dei lavri, firmata dal direttre dei lavri; dcumentazine tecnica necessaria nel cas di impianti: descrizine redatta da un tecnic abilitat cn dichiarazine che gli investimenti risultan cnfrmi alle nrmative vigenti in materia urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, igiene e tutela ambientale, tutela della salute nei lughi di lavr, che sussistn le cndizini di sicurezza, igiene, salubrità, risparmi energetic degli edifici e degli impianti di cui alla nrmativa vigente. plizza fideiussria, qualra ricrra un dei casi di cui al successiv paragraf Cntrlli amministrativi e tecnici per l accertament dei lavri Al termine della verifica della dcumentazine presentata, la Prvincia effettua una visita in situ, ssia un sprallug per verificare il raggiungiment degli biettivi indicati nel Pian aziendale, la crretta e cmpleta esecuzine dei lavri e l avvenut acquist delle dtazini, verificand in particlare se gli stessi sn stati realizzati/acquistati in cnfrmità al prgett apprvat, a quant previst nella relazine e nel prgett a quant autrizzat cn varianti in crs d pera cmunque in base a quant indicat nel precedente paragraf 17. Il funzinari istruttre redige il relativ verbale secnd quant le prcedure previste dal Manuale. Eventuali maggiri csti accertati rispett a quelli preventivamente ammessi nn pssn essere ricnsciuti ai fini della liquidazine. La Prvincia, cmunica al beneficiari, entr 30 girni dalla data di sttscrizine del verbale, la cncessine del pagament, l entità del cntribut cncess, gli bblighi a su caric cn relativa durata temprale, le altre eventuali prescrizini. La Prvincia prpne all OPR la liquidazine del sald secnd le prcedure e le regle stabilite nel Manuale. L OPR autrizza il sald a seguit dei cntrlli effettuati secnd le mdalità stabilite dal Manuale Dmanda di pagament del sald nel cas di cntribut in cnt interessi Nel cas in cui il beneficiari, al mment della presentazine della dmanda di pagament finale, abbia già stipulat un mutu necessari alla realizzazine dell pera, tale cntratt di mutu, cn il relativ pian di ammrtament ed eventuali fideiussini, deve essere allegat alla dmanda di pagament cn la quale si richiede anche l esecuzine dell accertament finale.

Bando. Approvato dal Consiglio di Amministrazione del GAL Colline moreniche del Garda con deliberazione del 10 dicembre 2010

Bando. Approvato dal Consiglio di Amministrazione del GAL Colline moreniche del Garda con deliberazione del 10 dicembre 2010 Band per la presentazine di dmande di finanziament ai sensi dell Asse 1 Accrescere la cmpetitività del settre agricl e frestale sstenend la ristrutturazine, l svilupp e l innvazine del PSR 2007-2013 Misura

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di Allegat alla Delib.G.R. n. 9/16 del 12.2.2013 Adesine della Regine Sardegna all Accrd "Nuve mire il cret alle PMI", sttscritt dal Minister dell'ecnmia e delle Finanze, dal Minister dell Svilupp Ecnmic,

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008 N 31 TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE, PESCA E SVILUPPO RURALE ARTICOLO 24

LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008 N 31 TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE, PESCA E SVILUPPO RURALE ARTICOLO 24 LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008 N 31 TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE, PESCA E SVILUPPO RURALE ARTICOLO 24 INTERVENTI A SOSTEGNO DELL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE BANDO

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta Scheda tecnica sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Valle d'asta Il prgramma di svilupp rurale della Regine Valle d'asta è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea l 11 nvembre 2015,

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

BANDO DI FINANZIAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE ART.

BANDO DI FINANZIAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE ART. BANDO DI FINANZIAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE ART. 24 LEGGE REGIONALE N. 31 DEL 05/12/2008 ANNO 2014 1) OBIETTIVI

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Lmbardia Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Lmbardia, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 15 lugli

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Tscana Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Tscana che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 26 maggi 2015, delinea

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera 2007-2013 Prgramma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cperazine transfrntaliera Base giuridica La Cmmissine eurpea ha apprvat il 18 settembre 2007 il prgramma eurpe di cperazine territriale per la

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

L.R. 31/2008 art. 24 Interventi a Sostegno dell'agricoltura in Aree Montane

L.R. 31/2008 art. 24 Interventi a Sostegno dell'agricoltura in Aree Montane ALLEGATO A COMUNITA MONTANA DI VALLE CAMONICA SERVIZIO AGRICOLTURA 25043 Bren (Bs) L.R. 31/2008 art. 24 Interventi a Sstegn dell'agricltura in Aree Mntane BANDO Ann 2014 Bren, FEBBRAIO 2014 IL RESPONSABILE

Dettagli

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna Scheda infrmativa sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per l Emilia Rmagna Il Prgramma di svilupp rurale (PSR) dell Emilia Rmagna, che delinea le prirità della Regine per l utilizz di circa 1,19 miliardi

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

LEGGE REGIONALE DEL 5 DICEMBRE 2008 N. 31 Testo unico delle leggi regionali in materia di agricoltura, foreste, pesca e sviluppo rurale TITOLO II

LEGGE REGIONALE DEL 5 DICEMBRE 2008 N. 31 Testo unico delle leggi regionali in materia di agricoltura, foreste, pesca e sviluppo rurale TITOLO II ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE N. 4 DEL 30/01/2014 DELLA GIUNTA ESECUTIVA LEGGE REGIONALE DEL 5 DICEMBRE 2008 N. 31 Test unic delle leggi reginali in materia di agricltura, freste, pesca e svilupp rurale

Dettagli

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90 Bllettin Ufficiale 25 Serie Ordinaria n. 34 - Lunedì 22 agst 2011 D.G. Sanità Cmunicat reginale 16 agst 2011 - n. 90 Prevenzine del randagism e tutela della salute degli animali dmestici. Regine Lmbardia

Dettagli

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI la Denminazine di Origine Cntrllata DOC Crtna INTRODUZIONE Il Pian è realizzat sulla base l schema apprvat dal Minister le Plitiche Agricle Alimentari e Frestali cn

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Piemonte

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Piemonte Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Piemnte Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Piemnte, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 28 ttbre

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

Informativa relativa all attuazione. attuazione del Programma. Patto per lo Sviluppo Milano, 27 ottobre 2008 MOTORE DI SVILUPPO

Informativa relativa all attuazione. attuazione del Programma. Patto per lo Sviluppo Milano, 27 ottobre 2008 MOTORE DI SVILUPPO Infrmativa relativa all attuazine attuazine del Prgramma Patt per l Svilupp Milan, 27 ttbre 2008 Stat attuazine del POR Cmpetitività 2007-2013 2013 Sistema Gestine e Cntrll Allegat XII POR Cmpetitività

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

Codice Fiscale 91013990030 P. IVA 02224620035 AVVISO PUBBLICO

Codice Fiscale 91013990030 P. IVA 02224620035 AVVISO PUBBLICO Regine Piemnte Cmunità Mntana Due Laghi Cusi Mttarne e Val Strna (Istituita ai sensi della L.R. 16/99 e smi, cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Piemnte n. 86 del 28 agst 2009) Cmunità Mntana

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

Business Plan On Line - RRN

Business Plan On Line - RRN Business Plan On Line - RRN Servizi n line per la cstruzine, l elabrazine e la valutazine dei business plan delle imprese Rbert D Auria bpl.assistenza@ismea.it Udine, 21 gennai 2016 Intrduzine Nel perid

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

Fondo di investimento nel capitale di rischio

Fondo di investimento nel capitale di rischio Fnd di investiment nel capitale di rischi Finalità e Obiettivi Supprtare gli investimenti delle Piccle e Medie Imprese (PMI), peranti nel settre agricl, agralimentare di prima trasfrmazine, della pesca

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria Scheda tecnica sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Calabria Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Calabria, frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 20 nvembre 2015, delinea le

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI Band di di cntributi alle PMI per l abbattiment del tass d interesse sui fidi Ann 2013 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI Art. 1- DESCRIZIONE

Dettagli

Protocollo operativo delle macellazioni per uso familiare

Protocollo operativo delle macellazioni per uso familiare Dipartiment di Prevenzine Servizi Igiene degli Alimenti di Origine Animale Via Blgna 9 09025 SANLURI VS - tel.070/9359502 - fax 070/9359504 Direttre del Servizi: Dr. ssa Maria Givanna Pitzus Prtcll perativ

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nme Marc GARGIULO Data di nascita 20 ttbre 1962 Qualifica Categria D Amministrazine Giunta Reginale della Campania - AGC Turism e Beni Culturali Settre

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

della Mappa Censuaria del Comune di Salo/Campoverde. Pratica Edilizia n.. all Ordine/Albo de della provincia di al n,

della Mappa Censuaria del Comune di Salo/Campoverde. Pratica Edilizia n.. all Ordine/Albo de della provincia di al n, Spett.le Amministrazine Cmunale di Salò Oggett: Dichiarazine attestante la tiplgia di intervent in relazine a quant dispst dal punt 9.2 delle Dispsizini inerenti all efficienza energetica allegate alla

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Seduta del 3/05/2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Seduta del 3/05/2011 Deliberazine n. 56 del 3/05/2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 3/05/2011 OGGETTO: RICHIESTA ALLA REGIONE LOMBARDIA DI ATTIVAZIONE DI MISURE AGRO AMBIENTALI

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO

IL MODELLO DI RIFERIMENTO allegat 1 Alternanza Scula Lavr Il Prgett Rete telematica delle Imprese Frmative Simulate-IFSper la diffusine dell innvazine metdlgica ed rganizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sit Web: www.ifsitalia.net

Dettagli

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici Le più rilevanti nvità nrmative sul tema delle PPP e della valrizzazine e dismissine degli immbili pubblici Aggirnat al 4 lugli 2012 Fndazine Patrimni Cmune Assciazine Nazinale dei Cmuni Italiani - Via

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice)

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice) Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO...(Acrnim).. (Cdice) P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA BENEFICIARI SCADENZA RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI BANDO SCHEDA SINTESI BANDO MIUR PER CLUSTER CENTRO NORD 2012 AVVISO PER LO SVILUPPO E POTENZIAMENTO DI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Fndi FAR cmplessivi

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Prvincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 DEL 27/02/2015 OGGETTO: PROPOSTA DEI VALORI DI RIFERIMENTO AI FINI DEL CALCOLO I.M.U. RELATIVO ALLE AREE EDIFICABILI

Dettagli

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese.

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese. AUTOIMPIEGO: decret legislativ n. 185/2000 Titl II FRANCHISING Il Franchising è misura prevista dal Titl II del Decret 185/2000 indicata per chi vule avviare una nuva impresa ma nn vule partire da zer,

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici

La certificazione energetica degli edifici La certificazine energetica degli edifici Che cs è la certificazine energetica? si definisce certificazine energetica il cmpless delle perazini svlte da un tecnic abilitat per il rilasci dell attestat

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

PROGRAMMI DESTINATI ALL AGRICOLTURA, ALLO SPAZIO RURALE E ALLA PESCA

PROGRAMMI DESTINATI ALL AGRICOLTURA, ALLO SPAZIO RURALE E ALLA PESCA PROGRAMMI DESTINATI ALL AGRICOLTURA, ALLO SPAZIO RURALE E ALLA PESCA PROGRAMMA NAZIONALE DI SVILUPPO RURALE (PNSR) Prgramma Nazinale di Svilupp Rurale (PNSR) e un prgramma di svilupp dell spazi rurale

Dettagli

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab.

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab. Originale REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA RÉGION AUTONOME VALLÉE D AOSTE COMUNE DI VERRAYES Verbale di deliberazine del Cnsigli cmunale n. 42 del 27/12/2012 OGGETTO: Adzine variante nn sstanziale al P.R.G.C.:

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE Cdice CIFRA: A08/ DEL /2013 / 000 OGGETTO: Istituzine della figura di Tecnic Respnsabile

Dettagli

A parità di punteggio, verrà considerata elemento premiante la minore età anagrafica dei candidati.

A parità di punteggio, verrà considerata elemento premiante la minore età anagrafica dei candidati. Reglament per la valutazine delle dmande di trasferiment ai Crsi di Laurea Magistrale a cicl unic ad access prgrammat in Medicina e Chirurgia ed in Odntiatria e Prtesi Dentaria dell Università degli Studi

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore)

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore) COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ Allegat 2 Prtcll d intesa tra la Regine Puglia (beneficiari crdinatre) il Minister dell'ambiente DG per la Prtezine della Natura (autrità cmpetente

Dettagli

Premio Start Cup Milano Lombardia XII edizione - 2014 Business Plan Competition

Premio Start Cup Milano Lombardia XII edizione - 2014 Business Plan Competition Dmanda di Partecipazine Al fine di partecipare alla Start Cup Milan Lmbardia il/la sttscritt/a Cgnme Nme.. Nat/a a..il.. Residente a prv. c.a.p... Via.n. Cdice fiscale Tel. fax. @ In qualità di (barrare

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunitaria

Deliberazione della Giunta Comunitaria Deliberazine della Giunta Cmunitaria N 18 Reg. Data 21/07/2010 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER LA SISTEMA- ZIONE DEL MATTATOIO COMPRENSORIALE IN LOC. MERCATALE DI SASSOCORVARO (PU) VARIANTE

Dettagli

DELLA GIUNTA COMUNALE

DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI FAUGLIA Prvincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.41 31.03.2012 OGGETTO: REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PRESSO LA SCUOLA MEDIA DI FAUGLIA IN CORSO

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Scanzrsciate Scula Primaria e Secndaria di 1 grad Scanzrsciate - Pedreng Via degli Orti, n. 37-24020 Scanzrsciate tel. 035/661230-Fax

Dettagli