Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4 i. Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4 i. Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4"

Transcript

1 i Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4

2 ii Copyright Link.it srl

3 iii Indice 1 Introduzione 1 2 Prerequisiti per la Configurazione della Porta di Dominio Verifica dell applicazione di gestione PdD Console Gestione utenti e permessi Anagrafica Porte di Dominio Raccolta parametri di Configurazione Fruizione di un servizio Oneway Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Sincrono Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Asincrono Simmetrico Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Asincrono Asimmetrico Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Erogazione di un servizio Oneway Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Sincrono Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Asincrono Simmetrico Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole Fruizione servizio correlato per generazione risposta Asincrono Asimmetrico Raccolta informazioni Configurazione della PdD tramite PddConsole

4 iv 5 Funzionalità avanzate Importazione ed Esportazione delle entità del Registro Servizi Autenticazione ed Autorizzazione dei Servizi Applicativi Autorizzazione SPCoop Correlazione Applicativa Consegna contenuti applicativi Integrazione Connettori Connettore HTTPS Connettore JMS Modalità d identificazione SPCoop Properties Validazione XSD WS-Security Riscrittura delle URL Descrizione di un accordo di servizio Configurazione dei parametri SPCoop Registro Tabella di Routing Configurazione Utente Reportistica e risoluzione dei problemi Monitoraggio Applicativo Diagnostica Tracciamento Esporta i dati in formato XML Auditing Auditing Setup Auditing Query Profili e Compatibilità Profilo di gestione Info e-gov per profilo di gestione e-gov Compatibilità busta e-gov

5 v Elenco delle figure 1 Menu per la gestione degli utenti Creazione nuovo utente Lista degli utenti della pddconsole Elenco Porte di Dominio Creazione Porta di Dominio Scenario di cooperazione di esempio tra due domini Creazione del soggetto SPCoop SPC/Erogatore Impostazione del connettore per il soggetto SPCoop SPC/Erogatore Creazione del servizio applicativo SAFruitore_OneWay per il soggetto che ci rappresenta Creazione dell accordo di servizio AS con referente SPC/Erogatore Creazione del servizio generico Oneway relativo all accordo di servizio AS Aggiunta di un azione al servizio generico Creazione dell Accordo di Servizio Parte Specifica ServizioOneWay erogato da SPC/Erogatore Sottoscrizione del soggetto che ci rappresenta al servizio SPC/ServizioOneWay erogato da SPC/Erogatore Elenco fruitori del servizio SPC/ServizioOneWay Autorizzazione del servizio applicativo SAFruitore_OneWay alla fruizione del servizio SPC/ServizioOneWay Creazione del soggetto SPCoop SPC/Erogatore Impostazione del connettore per il soggetto SPC/Erogatore Creazione del servizio applicativo SAFruitore_Sincrono per il soggetto che ci rappresenta Creazione accordo di servizio AS con referente SPC/Erogatore Creazione del servizio generico con profilo sincrono relativo all accordo AS Aggiunta dell azione sincrona al servizio generico dell accordo AS Creazione dell Accordo di Servizio Parte Specifica ServizioSincrono erogato da SPC/Erogatore Sottoscrizione del soggetto che ci rappresenta al servizio SPC/ServizioSincrono Autorizzazione del servizio applicativo SAFruitore_Sincrono alla fruizione di SPC/ServizioSincrono Creazione del soggetto SPC/Erogatore Impostazione del connettore per il soggetto SPC/Erogatore Creazione del servizio applicativo SAFruitore_AsincronoSimmetrico associato al soggetto che ci rappresenta Elenco Servizi Applicativi Impostazione del connettore per la ricezione della risposta asincrona da parte del servizio applicativo fruitore Creazione dell accordo di servizio parte comune AS con referente SPC/Erogatore Creazione del servizio generico con profilo Asincrono Simmetrico associato all accordo AS Aggiunta dell azione Asincrona Simmetrica al servizio generico dell accordo AS Creazione del servizio generico correlato relativo all accordo di servizio AS Aggiunta dell azione AsincronaSimmetricaCorrelata associata al servizio generico correlato Creazione del servizio ServizioAsincronoSimmetrico relativo all accordo AS ed erogato da SPC/Erogatore... 24

6 vi 37 Sottoscrizione del soggetto che ci rappresenta al servizio SPC/ServizioAsincronoSimmetrico erogato da SPC/Erogatore Autorizzazione del servizio applicativo SAFruitore_AsincronoSimmetrico alla fruizione del servizio SPC/ServizioAsincronoSimmetrico Creazione del servizio correlato SPC/ServizioAsincronoSimmetricoCorrelato erogato dal soggetto che ci rappresenta Sottoscrizione del soggetto erogatore al servizio SPC/ServizioAsincronoSimmetricoCorrelato erogato da SPC/- Fruitore Creazione del soggetto SPC/Erogatore Impostazione del connettore relativo al soggetto SPC/Erogatore Creazione del servizio applicativo SAFruitore_AsincronoAsimmetrico associato al soggetto che ci rappresenta Creazione dell accordo di servizio parte comune AS con referente SPC/Erogatore Creazione del servizio generico relativo all accordo di servizio AS con profilo Asincrono Asimmetrico Aggiunta dell azione Asincrona Asimmetrica relativa al servizio generico dell accordo AS Aggiunta dell azione correlata a AzioneAsincronaAsimmetrica Creazione servizio SPC/ServizioAsincronoAsimmetrico relativo all accordo AS ed erogato da SPC/Erogatore Sottoscrizione del soggetto che ci rappresenta al servizio SPC/ServizioAsincronoAsimmetrico Autorizzazione del servizio applicativo SAFruitore_AsincronoAsimmetrico alla fruizione di SPC/ServizioAsincronoAsimmetrico Creazione accordo AS con referente il soggetto che ci rappresenta Creazione servizio generico relativo all accordo AS e con profilo Oneway Aggiunta dell azione oneway al servizio generico dell accordo AS Creazione della parte specifica dell accordo di servizio ServizioOneWay che si vuole erogare Creazione del soggetto SPC/Fruitore Sottoscrizione di SPC/Fruitore al servizio ServizioOneway erogato dal soggetto che ci rappresenta Creazione del servizio applicativo erogatore SAErogatore_OneWay associato al soggetto che ci rappresenta Impostazione dei parametri per l invocazione del servizio applicativo erogatore Creazione della porta applicativa associata al soggetto che ci rappresenta Associazione del servizio applicativo erogatore alla porta applicativa Creazione dell accordo AS con referente il soggetto che ci rappresenta Creazione del servizio generico associato all accordo AS con profilo Sincrono Aggiunta dell azione sincrona associata al servizio generico relativo all accordo AS Creazione del servizio ServizioSincrono erogato dal soggetto che ci rappresenta Creazione del servizio applicativo erogatore associato al soggetto che ci rappresenta Impostazione dei parametri per l invocazione del servizio applicativo erogatore Creazione del soggetto SPC/Fruitore Sottoscrizione di SPC/Fruitore al servizio ServizioSincrono erogato dal soggetto che ci rappresenta Creazione della porta applicativa associata al soggetto che ci rappresenta Associazione del servizio applicativo erogatore SAErogatore_Sincrono alla porta applicativa Creazione accordo di servizio AS con referente il soggetto che ci rappresenta

7 vii 72 Creazione servizio generico relativo all accordo AS con profilo asincrono simmetrico Aggiunta dell azione asincrona simmetrica al servizio generico relativo all accordo AS Creazione del servizio applicativo SAErogatore_AsincronoSimmetrico associato al soggetto che ci rappresenta Impostazione dei parametri per l invocazione del servizio applicativo erogatore Creazione del servizio ServizioAsincronoSimmetrico relativo all accordo AS ed erogato dal soggetto che ci rappresenta Creazione del soggetto SPC/Fruitore Impostazione del connettore relativo al soggetto SPC/Fruitore Sottoscrizione di SPC/Fruitore al servizio ServizioAsincronoSimmetrico erogato dal soggetto che ci rappresenta Creazione della porta applicativa associata al soggetto che ci rappresenta Associazione del servizio applicativo erogatore alla porta applicativa del soggetto che ci rappresenta Creazione servizio generico correlato relativo all accordo AS con profilo asincrono simmetrico Aggiunta dell azione AsincronaSimmetricaCorrelata associata al servizio generico correlato Creazione del servizio correlato SPC/ServizioAsincronoSimmetricoCorrelato erogato dal soggetto che ci rappresenta Sottoscrizione del soggetto che ci rappresenta (erogatore) al servizio SPC/ServizioAsincronoSimmetricoCorrelato erogato da SPC/Fruitore Impostazione delle credenziali per il servizio applicativo erogatore per l invio della risposta asincrona Autorizzazione del servizio applicativo SAFruitore_AsincronoSimmetrico alla fruizione del servizio SPC/ServizioAsincronoSimmetrico Creazione dell accordo di servizio parte comune AS con referente SPC/Erogatore Creazione del servizio generico relativo all accordo di servizio AS con profilo Asincrono Asimmetrico Aggiunta dell azione Asincrona Asimmetrica relativa al servizio generico dell accordo AS Aggiunta dell azione correlata a AzioneAsincronaAsimmetrica Creazione servizio SPC/ServizioAsincronoAsimmetrico relativo all accordo AS ed erogato da SPC/Erogatore Creazione del servizio applicativo SAErogatore_AsincronoAsimmetrico associato al soggetto che ci rappresenta Impostazione dei parametri di invocazione del servizio applicativo erogatore Impostazione dei parametri di invocazione del servizio applicativo erogatore Creazione del soggetto SPC/Fruitore Sottoscrizione di SPC/Fruitore al servizio erogato dal soggetto che ci rappresenta Creazione della porta applicativa associata al soggetto che ci rappresenta Associazione del servizio applicativo erogatore alla porta applicativa associata al soggetto che ci rappresenta Maschera di importazione di package SICA Impostazione di credenziali ssl per un servizio applicativo generico Impostazione di una porta delegata con autenticazione ssl Autorizzazione di un servizio applicativo sulla porta delegata Autorizzazione di un soggetto alla fruizione di un dato servizio Inserimento di una regola di correlazione applicativa associata ad una porta delegata Impostazione dei parametri di integrazione per un servizio applicativo Modifica della modalità di passaggio dell header di integrazione per una porta delegata

8 viii 108 Dati di configurazione di un connettore HTTPS Dati di configurazione di un connettore JMS Impostazione porta delegata con modalità di identificazione dinamica di soggetto, servizio e azione Porta delegata con identificazione dinamica con pattern url-based alternativo Porta delegata con identificazione dinamica basata sul contenuto del messaggio Configurazione della validazione xsd su porta applicativa Abilitazione WS-Security su porta delegata WS-Security: impostazione parametro request-flow su porta delegata Impostazione di una regola di URL Rewriting Impostazione di una regola di URL Rewriting Configurazione PdD: parametri generali Configurazione PdD: aggiunta nuovo registro Configurazione PdD: gestione registri Configurazione PdD: gestione cache di registro Configurazione PdD: abilitazione routing alternativo Configurazione PdD: configurazione di una rotta statica Configurazione PdD: area utente Monitoraggio applicativo: Form di ricerca Monitoraggio applicativo: risultato di una ricerca Monitoraggio applicativo: dettaglio di un elemento Messaggi diagnostici: form di ricerca Messaggi diagnostici: risultato di una ricerca Messaggi diagnostici: visualizzazione dettaglio Messaggi Tracciamento: form di ricerca Messaggi Tracciamento: risultato di una ricerca Messaggi Tracciamento: visualizzazione dettaglio Messaggi Tracciamento: visualizzazione dettaglio di messaggio correlato Esportazione in formato XML dei messaggio diagnostici Esportazione in formato XML dei messaggi di tracciamento Servizio di auditing disabilitato Servizio di auditing abilitato Creazione di un filtro per il servizio di auditing Maschera di ricerca dei dati di auditing Risultato della ricerca dei dati di auditing Dettaglio di una traccia di auditing Controlli avanzati sulle informazioni egov relative all accordo di servizio Creazione di un azione direttamente associata all accordo di servizio (invece del servizio generico) Creazione di un servizio che implementa direttamente l accordo (invece del servizio generico) Creazione di un soggetto con possibilità di scegliere il tipo Creazione di un servizio con possibilità di scegliere il tipo ed impostare connettori non-http Porta delegata con soggetti di cui si specifica il tipo e campo url di invocazione che sovrascrive il nome Porta applicativa con selezione del tipo servizio Impostazione di connettori non-http per i servizi applicativi

9 ix Elenco delle tabelle 1 Dati richiesti per la creazione fruitore Oneway Dati richiesti per la creazione di un fruitore sincrono Dati richiesti per la creazione di un fruitore asincrono simmetrico Dati richiesti per la creazione di un fruitore asincrono asimmetrico Dati richiesti per la creazione di una erogazione di un servizio con profilo Oneway Dati richiesti per la creazione di un erogatore Sincrono Dati richiesti per la creazione di un erogatore asincrono simmetrico Dati richiesti per la creazione di un erogatore asincrono asimmetrico Informazioni di Autenticazione e Autorizzazione Informazioni di Validazione Descrizione di un accordo di servizio Parametri di configurazione Configurazione del routing per le buste e-gov Livello severità Funzionalita egov Connettori

10 1 / Introduzione Questo manuale documenta le modalità di gestione della versione 1.4 della Porta di Dominio (PdD) OpenSPCoop ed è rivolto agli Operatori che si dovranno occupare di configurare la PdD, al momento dell attivazione di nuovi servizi SPCoop da fruire o da erogare, e di mantenerne l operatività nel tempo. Nel prosieguo si assume che la Porta di Dominio sia già installata e che l applicazione web di gestione PddConsole sia operativa e raggiungibile via browser dai Gestori del Sistema. Per informazioni sulle modalità di installazione si rimanda ai manuali di installazione distribuiti assieme al prodotto o alla Guida di Installazione in linea. Nella prossima sezione vengono descritte le operazioni preliminari che devono essere verificate ed eseguite prima di iniziare con la gestione della PdD. Nelle sezioni Sezione 3 e Sezione 4 sono mostrate le fasi del processo di configurazione della Porta di Dominio rispettivamente nel caso della fruizione e dell erogazione di servizi SPCoop. Nella sezione Sezione 5 vengono documentate funzionalità più avanzate di configurazione dei servizi. Nella sesta sezione (vedi Sezione 6) vengono documentate le funzionalità per il monitoraggio dell attività della PdD. Infine nella settima e ultima sezione saranno affrontati i temi riguardanti i differenti profili di gestione della busta egov e relativa compatibilità sulla base delle diverse versioni della specifica SPCoop. 2 Prerequisiti per la Configurazione della Porta di Dominio 2.1 Verifica dell applicazione di gestione PdD Console Come prima operazione è necessario verificare la possibilità di accedere all applicazione di gestione della Porta di Dominio OpenSPCoop, accedendo da browser alla url di deploy dell applicazione, che generalmente è a questa applicazione ci si riferisce ogni volta che, nel resto del manuale, viene richiesto di intervenire sulla Configurazione della Porta di Dominio. 2.2 Gestione utenti e permessi Le funzionalità della pddconsole sono partizionate in gruppi che rappresentano anche i permessi che possono essere concessi agli utenti per limitarne l operatività, riguardo la gestione della PdD, sulla base del ruolo che ciascuna persona ricopre. Vediamo quali sono i gruppi funzionali, e conseguentemente i permessi associabili a ciascun utente: [U] - Possibilità di gestire gli utenti della pddconsole. Gli utenti con questo permesso, sono di fatto dei superutenti in quanto possono assumere l identità di un qualunque utente del sistema. [S] - Gestione delle entità di configurazione dei servizi della Porta di Dominio, quali: Accordi di Servizio, Soggetti, Porte Delegate e Applicative, eccetera. [D] - Accesso alle maschere di consultazione delle tracce egov e dei messaggi diagnostici. [C] - Accesso alle funzionalità di configurazione generali della Porta di Dominio. Queste funzionalità sono quelle presenti nel menu di navigazione nel gruppo Configurazione e riguardano: livelli di dettaglio del tracciamento, binding con i registri servizi, politiche di routing, configurazione servizio di auditing, eccetera. [M] - Accesso alle code messaggi in gestione alla Porta di Dominio. Questa autorizzazione consente ad esempio di consultare i messaggi presenti nelle Message Box dell Integration Manager ed eventualmente effettuare delle rimozioni. [A] - Accesso alle funzionalità di consultazione delle tracce del servizio di Auditing. Dopo aver installato la Porta di Dominio sono presenti tre utenti predefiniti, super, amministratore e operatore, con differenti livelli di autorizzazione: super: [U] amministratore: [S,D,C,M,A] operatore: [D]

11 2 / 101 Gli utenti in possesso del permesso [U] possono creare dei nuovi utenti utilizzando le funzionalità presenti nel menu Utenti in Figura 1. Figura 1: Menu per la gestione degli utenti Per creare un nuovo utente selezionare la voce Aggiungi che apre il form mostrato in Figura 2. Figura 2: Creazione nuovo utente Selezionando la voce Elenco verranno visualizzati gli utenti già presenti nel sistema con i relativi permessi e i link per modificarli o assumerne l identità (Figura 3)

12 3 / 101 Figura 3: Lista degli utenti della pddconsole 2.3 Anagrafica Porte di Dominio In fase di installazione viene generata l anagrafica della Porta di Dominio interna e gestita tramite l applicazione web Pdd- Console. L anagrafica della PdD è visibile e modificabile autenticandosi sulla PddConsole con un utente avente il diritto [S] e selezionando Elenco nella sezione Porte di Dominio Figura 4: Elenco Porte di Dominio I soggetti interni al proprio dominio saranno associati a questa PdD. Per quanto riguarda invece i soggetti appartenenti a domini esterni dovranno essere associati a PdD esterne. Per questo sarà necessario creare altre PdD tramite questa sezione della Pdd- Console. Per aggiungere una nuova PdD utilizzare il pulsante Aggiungi collocato in fondo alla lista delle Porte di Dominio e compilare il form: Nome: Nome della Porta di Dominio esterna Descrizione: Descrizione della Porta di Dominio esterna Client Auth: Abilita/Disabilita l autenticazione del client in fase di ricezione di buste egov dalla PdD esterna Subject: Subject del certificato con cui la Porta di Dominio si presenta nelle comunicazioni https

13 4 / 101 Figura 5: Creazione Porta di Dominio Negli esempi trattati nel seguito del presente manuale si farà assunzione semplificativa che i soggetti siano sempre appartenenti ad un unica Porta di Dominio 2.4 Raccolta parametri di Configurazione Nel resto del manuale, per ogni configurazione da realizzare viene mostrata una tabella che raccoglie tutti i dati necessari per la configurazione ed i rispettivi valori utilizzati come esempio nella documentazione. Al fine di semplificare la compilazione delle tabelle di cui sopra, nella figura successiva è mostrato un tipico scenario d interazione tra un servizio fruitore ed un servizio erogatore in accordo allo standard SPCoop. Figura 6: Scenario di cooperazione di esempio tra due domini La figura ci aiuta a localizzare i seguenti parametri, ai quali si farà poi riferimento nel resto del manuale per la configurazione dei servizi sulla PdD:

14 5 / 101 Accordo: identificativo all interno del Registro dei Servizi dell accordo di servizio definito tra i partecipanti alla cooperazione Servizio: nome del servizio di cooperazione SPCoop utilizzato per la cooperazione. Un Accordo di servizio può contenere più Servizi Azione: nome dell azione/operazione del servizio utilizzata nella cooperazione Nome PdD: identificativo della Porta di Dominio Nome Soggetto: nome del soggetto SPCoop che partecipa alla cooperazione Porta Delegata: punto di accesso alla PdD per i fruitori dei servizi Porta Applicativa: punto di uscita della PdD verso il servizio erogato URL Pubblica Servizio Erogato: url esposta dalla PdD per la ricezione delle buste e-gov dalla rete pubblica URL Privata Servizio Erogato: url di invocazione del servizio che intendiamo erogare interno al Dominio dei servizi URL Invocazione: punto di ingresso della PdD per le richieste dei servizi applicativi fruitori appartenenti al proprio Dominio dei Servizi Nota Non è tra gli obiettivi di questo manuale fornire indicazioni su come raccogliere tali dati. Per un approfondita comprensione del paradigma di Cooperazione Applicativa e della specifica SPCoop, si rimanda al resto della documentazione utente distribuita assieme al Prodotto. Nota Le immagini presentate nel seguito di questo manuale, raffiguranti le schermate della pddconsole, faranno riferimento alla modalità avanzata. Tale modalità non è attiva per default, ma può essere attivata modficando l opportuno parametro nel profilo di ciascun utente. Operando in modalità standard diversi elementi dell interfaccia non saranno visibili. 3 Fruizione di un servizio In questa sezione viene mostrato come configurare la PdD per permettere ad un servizio applicativo interno al nostro dominio di usufruire di servizi SPCoop erogati da altri domini, per ognuno dei 4 profili supportati: Oneway, Sincrono, Asincrono Simmetrico ed Asincrono Asimmetrico. Ogni scenario viene preceduto da una tabella nella quale sono riportate tutte le informazioni da raccogliere preliminarmente per poter poi procedere alla configurazione della Porta di Dominio. 3.1 Oneway Raccolta informazioni Raccogliere i dati necessari per questa configurazione, facendo riferimento alla tabella Tabella Configurazione della PdD tramite PddConsole 1. Creare il soggetto erogatore: autenticarsi con un utente avente il permesso [S] (vedi [?title]) e selezionare Aggiungi nella sezione Soggetti SPCoop compilando il form che compare con i valori nella sezione Info Soggetto Interlocutore della Tabella 1: Nome: Nome Soggetto Erogatore Codice IPA: Codice IPA Soggetto Erogatore

MODALITÀ DI QUALIFICAZIONE DELLA PORTA DI DOMINIO

MODALITÀ DI QUALIFICAZIONE DELLA PORTA DI DOMINIO MODALITÀ DI QUALIFICAZIONE DELLA PORTA DI DOMINIO Versione 1.1 INDICE 1. PREFAZIONE 3 1.1 Autori 3 1.2 Modifiche Documento 3 1.3 Riferimenti 4 1.4 Acronimi e Definizioni 4 2. OBIETTIVI E CONTESTO DI RIFERIMENTO

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Glossario... 3 2. il servizio SPCoop - Ricezione... 5 3. Il web-service RicezioneFatture... 8 3.1 Operazione RiceviFatture... 9 3.1.1

Dettagli

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 09/01/2015 GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 16 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. PREMESSA 4 3. FUNZIONI RELATIVE AGLI INCARICATI 6 3.1 NOMINA DEI GESTORI INCARICATI E DEGLI

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio A B C delle attività iniziali per accedere alle funzioni di Gestione della toponomastica Come indicato nella nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 per le attività legate alla gestione della toponomastica

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013. Versione 1.1

SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013. Versione 1.1 SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013 Versione 1.1 INDICE 1. INTRODUZIONE 4 1.1 DEFINIZIONI 4 2. MODALITÀ DI EMISSIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

NoiPA " Censimento Operatori del Sistema"

NoiPA  Censimento Operatori del Sistema NoiPA " Censimento Operatori del Sistema" Roma, 23 luglio2013 Percorso fatto di attivazione del servizio: ultima Click scadenze to edit Master title style Procedura operativa per la Configurazione Tracciati

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0 nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR Versione 1.0 1 Introduzione L impiego di Alias come mittente nei messaggi è attualmente regolato dalla delibera n. 42/13/CIR concernente

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Infrastrutture tecnologiche abilitanti della Regione Marche

Infrastrutture tecnologiche abilitanti della Regione Marche Infrastrutture tecnologiche abilitanti della Regione Marche II contenuto del presente documento costituisce materiale riservato e soggetto a copyright. 1 di 39 REDATTO DA < Amici Cinzia > Firma Data 18/01/2011

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli