Nuove trame nella RETE della ricerca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuove trame nella RETE della ricerca"

Transcript

1 Il network dell alta tecnologia dell Emilia-Romagna si allarga Aster è una delle più originali esperienze di rapporto pubblico-privato sul fronte della ricerca industriale. E ora la struttura ha avviato un nuovo step: l accreditamento di 48 laboratori e tre centri per il trasferimento tecnologico. La famiglia si allarga per offrire alle imprese supporto efficace nell innovazione di Federica Vandini Nuove trame nella RETE della ricerca Un grande innesto, con alte po - tenzialità e un delicato lavoro di integrazione per sprigionarle. È questa la nuova fisionomia della rete dell alta tecnologia dell E - milia-romagna: nata con 35 laboratori finanziati dalla Regione, divisi in sei piattaforme tecnologiche (agroalimentare, Ict, costruzioni, energia e am - biente, meccanica, scienze della vita) ha appena inglobato 51 nuove entità di natura privata, afferenti a imprese produttive. Dunque una crescita di quasi il 150 per cento, una sfida in ter mini sia di volumi sia di coordinamento, data la storica distanza tra realtà pubbliche e private e la diffidenza manifestata a volte dalle a - zien de nei confronti della ricerca pura delle università, troppo spesso ancora arroccate nella tanto evocata torre d avorio. A definirlo innesto è proprio Fran - cesco Paolo Ausiello, direttore tecnico di Aster, il Consorzio tra la Regione Emilia-Romagna, le università, gli en ti di ricerca nazionali operanti sul OUTLOOK 50 OUTLOOK 51

2 «L ingresso di un così consistente numero di laboratori privati è un innesto utile per il consorzio perché viene incontro alle richieste delle imprese, soprattutto di quelle piccole», spiega Francesco Paolo Ausiello, direttore tecnico di Aster. «Abbiamo voluto introdurre in modo graduale il concetto di concorrenza» Accreditamento Nutrita la rappresentanza modenese Non manca una folta rappresentanza locale tra i laboratori privati che sono entrati a far parte del network coordinato da Aster. Visibilità, maggiori opportunità internazionali e diversificazione dei prodotti e soprattutto della clientela sono i principali motivi che hanno spinto le realtà di questa provincia a chiedere l accreditamento. Tra queste Neotron, che da 30 anni si occupa di analisi chimiche, microbiologiche e sensoriali nel settore alimentare; Tec Eurolab, fondata nel 1990 da Paolo Moscatti, che oggi conta 55 tecnici con diverse specializzazioni per servire moltissimi settori come l aeronautico e aerospaziale, oil&gas, biomedicale e trasporti; Crit Research, società nata nel 2000 da un gruppo di aziende interessate a far valere di più gli effetti della ricerca industriale. «Possiamo giocare con efficacia il nostro ruolo grazie al radicamento nel campus universitario», spiega Enzo Madrigali, direttore di Democenter-Sipe, società consortile che riunisce istituzioni, associazioni di categoria, fondazioni bancarie e oltre 60 imprese del territorio, «e grazie alla nostra vicinanza alle imprese, testimoniata dai numeri: nel 2011 sono state 391 le aziende che si sono rivolte a noi, di cui 171 per progetti di ricerca e innovazione, e 144 le nuove aziende ad alta tecnologia che abbiamo sostenuto con i nostri servizi». «Crediamo sia un importante riconoscimento in più per il nostro lavoro», afferma Rita territorio, Cnr ed Enea, l Unioncamere e le associazioni imprenditoriali regionali: una realtà nata nel 2001 allo scopo di promuovere e coordinare azioni per lo sviluppo del sistema produttivo regionale ver - so la ricerca, per il trasferimento tecnologico e per lo sviluppo in rete di strutture dedicate alla ricerca in - dustriale. «È vero», ammette il manager, da 35 anni nel settore, «questa novità sovverte la situazione originaria. Ma avevamo comunque previsto che sarebbe suc ces - so, quindi abbiamo a lungo pensato a come fa re funzionare le cose». A ogni nuova realtà accreditata (48 laboratori e tre centri per il trasferimento tecnologico) è stato chiesto a quale piattaforma voleva essere aggregata. La crescita più importante, coerentemente con la vocazione produttiva del territorio, l ha a - vuta la piattaforma della meccanica, più che triplicata passando da 8 a 26 strutture. I rappresentanti dei nuovi laboratori sono entrati come uditori vo - lonta ri nei tre team che svolgono il lavoro di piattaforma: marketing, prodotto e scenari. «Così facendo, non c è nessuna distinzione negli snodi operativi del - la piattaforma tra laboratori pre-accreditati e nuo vi ingressi». Per quanto riguarda le singole competenze, verranno aggiunte accanto a quelle attualmente esistenti nel catalogo della ricerca, un enorme enciclopedia che oggi si compone di oltre cinquemila voci ed elenca tutte le capacità che la rete è in grado di esprimere. Dunque ci sarà una parità anche in termini di visibilità. «Abbiamo voluto introdurre, seppure in mo - do lieve e graduale, il concetto di concorrenza: le im - prese esterne potranno scegliere tra laboratori fi - nanziati dalla rete e laboratori privati. Si allarga la pos sibilità di scelta, e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che ci sia spazio per tutti», spiega Ausiello. «I centri accademici sono bravi nel portare avanti una ricerca per volta, di alto valore, ma non sono strutturati per dare più risposte a esigenze di prodotto». A - ster si attende che la scelta cadrà in prevalenza nel set tore servizi, una domanda di ricerca applicata di breve termine: e qui i laboratori privati giocheranno un ruolo fondamentale. «Nella ricerca di lungo periodo invece, ancor più se finanziata a livello europeo», prosegue il direttore del consorzio, «credo che i laboratori da più vecchia data nel network manterranno una leadership in grado di compiere ricerca anche in campi totalmente inesplorati». Una sana concorrenza Insomma, a Bologna scommettono su una suddivisione naturale dei compiti, prevedendo che le new en - try si assumano una richiesta di ricerca che c è, e che gli altri non erano in grado di soddisfare. «Un con to è Chendi di Ncs Lab, che si occupa di progettazione e design, engineering e consulenza, testing in laboratorio e produzione di prototipi e pre-serie. «Oltre a essere una vetrina che potrà dare valore aggiunto alle varie attività, evidenziando competenze e particolarità». «Ci siamo sentiti all altezza della richiesta, e da parte nostra c era la volontà di essere più a contatto con il mondo universitario e della ricerca», aggiunge Giuseppe Sant Unione, direttore di Modena Centro Prove, attivo nel settore metallurgico e ceramico. «Vogliamo essere parte della squadra, e crediamo che sia un occasione anche per l università avere al proprio fianco laboratori industriali che quotidianamente fanno analisi». spaccare una provetta di cemento per scoprirne l applicabilità immediata, un conto è cercare di capire qua le tipo sarà più affidabile tra dieci anni». L auspicio è che l esempio dei laboratori privati faccia da scuola e da apripista per i laboratori della re te accademica affinché questi, quando a fine 2013 termineranno i finanziamenti del programma attuale dei tecnopoli, imparino a camminare sulle loro gam - be, e siano in grado di sopravvivere senza ulteriori aiuti, ma sostentandosi almeno in parte con il proprio volume d affari. «Nessuno, davvero nessuno, si aspetta che un laboratorio viva di autofinanziamento», chiarisce Ausiello. «Ci riescono solo quelli che fanno analisi e hanno servizi a tariffario. Però è indispensabile che tutti i contratti che oggi vivono prevalentemente di cont ributi arrivino ad autofinanziarsi per almeno un per cento». Questa percentuale oggi è ferma al 20 per cento: dai privati so - no arrivati circa 15 milioni all anno, rispetto ai 70 mi - lioni messi sul piatto dall ente di viale Aldo Moro. È un incremento fattibile? «Non sono pessimista, pur- «I centri accademici sono efficaci nella ricerca di alto valore, ma non sono strutturati per dare risposta a una domanda di ricerca applicata di breve termine. Qui i laboratori privati giocheranno un ruolo fondamentale. Nella ricerca di lungo periodo invece, ancor più se finanziata a livello europeo, è probabile che i laboratori da più vecchia data nel network manterranno una leadership in grado di compiere ricerca anche in campi totalmente inesplorati» 52 OUTLOOK OUTLOOK 53

3 L Atelier non è affiliato ai marchi qui commercializzati - photo credits assolti - Shutterstock - NY il successo della personalità Atelier di orologeria - gioielli - Orologi d epoca e moderni Gioielli ed orologi nuovi e da collezione sono garantiti 24 mesi; il laboratorio interno è qualificato per ogni tipo di riparazione. Agente esclusivo per Modena orologi scuderia Via Castellaro, Modena Tel: / Fax: / ché l attività venga sempre più spinta verso le im - prese». Anche se le iniezioni di liquidità da parte dei privati segnano un po il passo in questa seconda on - data di recessione. Il «cruscotto» della rete, ovvero i contratti commissionati, annovera al suo interno 670 progetti, di cui 230 in corso. Attualmente, il contributo vivo dei privati è calato dal 42 per cento al 35 per cento: se nel 2009, con la prima fase della crisi, c era ancora fieno in cascina, oggi le imprese devono stringere di più la cinghia, e il fabbisogno di finanziamenti aumenta. Seppure con alcune felici controtendenze: il settore alimentare, per esempio, ha in - crementato la parte di spesa senza finanziamenti dal 38 per cento al 44 per cento. Una buona risposta, pe - rò compensata da altri settori, come quello medicale, dove il contributo privato è crollato dal 92 all 80 per cento circa. Per avere traccia di queste tendenze, ad Aster han no osservato scenari e megatrend, diventate due sezioni di studio del consorzio: così emerge oggi che l agroalimentare è un settore in crescita, perché ba - silare ed eccellente in Emilia-Romagna. All opposto si colloca l energia-ambiente: «È un punto cri tico, su cui c è molta richiesta ma non siamo bene attrezzati: in questo settore abbiamo strutture di ricerca da mi - gliorare». Fiore all occhiello rimane la meccanica: «An - drà sempre bene perché è molto flessibile, ma si do - vrà capire quali sono i beni su cui puntare. Noi decliniamo lo sviluppo tecnico sotto due aspetti, prodotto e tecnologie, ma i prodotti non dipendono dalle tecnologie. Semmai è il contrario: se una popolazione, LA RETE DELL ALTA TECNOLOGIA DELL EMILIA-ROMAGNA 35 laboratori finanziati dalla Regione, 48 laboratori privati e 3 centri privati per il trasferimento tecnologico sono suddivisi in 6 piattaforme tecnologiche: agroalimentare costruzioni energia e ambiente Ict e design meccanica e materiali scienze della vita Per finanziare i laboratori nel 2011 sono serviti 85 milioni di euro di cui 70 milioni dalla Regione e 15 milioni dai privati L esempio dei laboratori privati potrà fare da scuola per quelli della rete accademica affinché questi ultimi imparino a camminare sulle loro gambe, sostentandosi almeno in parte con il proprio volume d affari. «Nessuno si aspetta che un laboratorio si autofinanzi», chiarisce Ausiello. «Però è indispensabile che tutti i contratti che oggi vivono prevalentemente di contributi arrivino ad autofinanziarsi almeno per un 30 o 40 per cento» OUTLOOK 55

4 Tellure Rôta, azienda produttrice di ruote industriali, da oltre 20 anni ha internamente un laboratorio di test e collaudo. Le sempre maggiori competenze della struttura scientifica hanno portato TRLab ad accreditarsi ad Aster. «In questo modo potremo offrire i nostri servizi anche a soggetti diversi rispetto ai tradizionali stakeholder di Tellure Rôta», spiega Pierluigi Borghi, direttore scientifico di TRLab che sta invecchiando in una realtà urbana, chiederà in futuro una mobilità migliore aumenteranno le ri - sposte in quel campo». Insomma, sono le esigenze del - le persone a muovere le tecnologie e non viceversa, e di questo la ricerca di domani non potrà non tenere con - to. L esempio della mobilità non è casuale: sul territorio si osserva già una richiesta da parte delle persone che invecchiano. «Però siamo ancora fermi alla mo - tor valley, e invece dovremmo passare presto alla e - lec tric motor valley», incalza Ausiello. «Ma qui non si produce mobilità elettrica. Bisogna aprire gli occhi: si potranno anche produrre splendide macchine u - ten sili, ma se poi il mercato richiederà prodotti in pla - stica, cosa ce ne faremo del tornio?». Lo stesso discorso può essere applicato alle costruzioni: «È un settore in cui da sempre siamo ad ottimo livello, ma ormai scontiamo un ritardo: la ceramica fotovoltaica arriva adesso, ma avrebbe dovuto essere pronta già anni ad - dietro. Inutile continuare a fare mattoni se la do man - da vuole prodotti leggeri e isolanti. Certo, gli stimoli non mancano, e abbiamo tutte le opportunità e le car te in regola per poter fornire prodotti attuali e aggiorna ti». Quello sugli scenari è stato un lavoro partecipativo, che ha coinvolto cento aziende quali testimonial del tessuto regionale, che hanno il polso di 13 megatrend e 110 tecnologie. «Abbiamo cercato di far capire ai ricercatori che è necessario saper anticipare i clienti, intravedere a quale prodotto stanno lavorando e pensare da subito alla tecnologia da sviluppare. D ora in poi sarà vitale intuire e seguire i trend che stanno cambiando il mondo, perché si rischia di a - vere prodotti non solo antiquati ma anche non più a norma». Su questo terreno chi si muove meglio è l Ict, unico settore in cui è prevalente la partecipazione a progetti internazionali. «Ha un altissima per - vasività: serve a tutti. La nostra Ict è pronta, forse un po sottodimensionata e sottofinanziata perché mol te imprese sono piccole, e il contesto delle aziende è frantumato, fatta eccezione per colossi come il Ci ri e Softech. Ma è anche vero che sono vulnerabili solo per la dimensione, non certo per la loro brillantezza». Il prossimo terreno di sfida su cui le aziende dell Information technology potranno farsi valere è il bando Smart cities, che rende bene conto della pervasività dell Ict, evocandola nella pubblica ammini- 56 OUTLOOK

5 Innovazione strazione, nel domestico e nelle imprese. TRLab, il laboratorio dell impresa entra nella rete Il limite dimensionale è quello che ha spinto all accreditamento TRLab, struttura scientifica interna a Tellure Rôta, og - gi in forza alla piattaforma della Mec ca - nica. TRLab è una struttura scientifica interna all azienda di Formigine, ma con piena au tonomia operativa. Il laboratorio da oltre 20 anni svolge attività di ricerca finalizzate alla definizione di soluzioni in - novative per rispondere a esigenze di mo - vimentazione in ambiente industriale, con ser vizi di test e collaudo su ruote e sup - porti in materiali elastomerici, termoplastici e metallici. Una realtà innovativa, che conta un personale di sei unità e si muo ve da quando è nata sempre nello stesso ambito. «Abbiamo scelto l accreditamento come completamento di un tassello che mancava», spiega il direttore scientifico di TRLab Pierluigi Borghi, «Vor remmo muoverci in una dimensione europea, avere un costante monitoraggio sui bandi internazionali per essere pronti a metterci in gioco non appena sia possibile. Sono ambiti che un piccolo laboratorio fatica ad avere sotto controllo autonomamente. La partecipazione a una struttura più grande e organizzata ci sarà es - senziale per crescere». All inizio non è man - cato un po di spaesamento: «Stiamo en - trando nell ingranaggio, e nonostante que - sto periodo di crisi non sia il momento migliore per ricevere dalle imprese ri - chie ste di ricerca, qualche contatto l abbiamo ricevuto». L obiettivo è ambizioso: arrivare nel giro di un paio d anni ad a - vere un attività verso terzi prevalente ri - spetto al lavoro interno legato all azienda madre. «Se poi i nuovi clienti diventeranno anche clienti per Tellure Rôta, ci sarà un doppio beneficio». Per ora, TRLab è con - centrato a inserirsi al meglio in un meccanismo nuovo per una struttura privata. «C è una parte burocratica, di per sé non pesante, ma nemmeno immediata, cui fa - re fronte. Così come non è immediato en - trare nella filosofia di Aster: tra i suoi o - biettivi, giustamente, c è di riuscire a prevedere sce - nari di ricerca che si profileranno da qui a qualche anno, anche nell ottica di attrarre finanziamenti in - ternazionali», precisa Borghi. «Questo obbliga a una revisione delle competenze. Per esempio, fare parte della rete significa che, di fronte a una richiesta che non possiamo evadere direttamente, per soddisfarla si veicola la ricerca verso la struttura giusta, con attrezzature ed esperienze adeguate, coinvolgendo anche altri laboratori». Ci si aiuta a vicenda, con lo scopo di migliorare la propria visibilità mostrando capacità di problem solving. «Finora ab biamo privilegiato gli ambiti del collaudo e del controllo dei prodotti finiti. Da qui in avanti vorremmo am pliare le nostre competenze nel campo della progettazione e sviluppare ancora di più attività di ri cerca. La Rete, da questo punto di vista, è un luogo for midabile per lo scambio di saperi e know how. Uno strumento u - tile di tante piccole aziende regionali per le quali non è semplice rapportarsi alle strutture universitarie, soprattutto per i tempi di risposta». Meeo, diversificare il business Ambito completamente diverso, ma medesime fi - nalità di diversificazione del business per Meeo (Me - teorological Environmental Earth Observation) a - Meeo offre applicazioni in campo meteorologico. «Il rapporto tra mondo della ricerca e imprese è ancora lacunoso», sostiene Marco Folegani, uno dei fondatori della società. «Oggi la ricerca si ostina a rimanere technology push invece di essere market pull. Il network dovrà essere capace di invertire questo paradigma» OUTLOOK 59

6 Innovazione zienda-laboratorio ferrarese nata nel 2004 su iniziativa di tre ricercatori per sviluppare e commercializzare prodotti nell ambito dell osservazione terrestre. Inizialmente orientata alle applicazioni in campo meteorologico con commesse esclusivamente dall Agenzia spaziale europea, la società ha poi ampliato la sua offerta di prodotti e servizi per il monitoraggio dell ambiente, per la gestione del suolo e per l agricoltura, ed è con queste credenziali che oggi è stata assegnata alla piattaforma Energia Ambiente e Ict. Meeo è in grado di fornire un ampia serie di servizi pronti all uso, basati su analisi multispettrali, multisensore e multitemporale di dati satellitari. Ad esempio, nelle province di Cuneo e Alessandria l azienda ha fornito un parere indipendente sul monitoraggio delle polveri sottili del sistema di centraline Arpa: attraverso il satellite è stato rilevato il contributo delle vicine autostrade sull inquinamento cittadino, elemento mancante nelle tradizionali analisi. «Già prima dell accreditamento, avevamo rapporti con il Cnr», spiega Marco Folegani, uno dei tre fondatori di Meteorological Environmental Earth Observation, oggi responsabile del settore Sviluppo e sicurezza, «ma, sulla base del nostro background accademico, è molto evidente come manchi ancora uno scambio proficuo tra il mondo della ricerca e quello delle imprese». Una consapevolezza che alimenta anche un po di scetticismo nei giovani scienziati. «Purtroppo oggi la ricerca si ostina a rimanere technology push invece di essere market pull. Il successo della rete dipenderà dalla volontà e dalla capacità di invertire questo paradigma», è la convinzione di Folegani. «Ma anche a livello europeo in questo momento il mercato non è molto ricettivo: se sommiamo questo dato al fatto che nella ricerca a tutti i livelli sono le pubbliche amministrazioni a tenere le redini, si spiega la mancanza di stimolo nelle aziende». Sono altre parole ma gli stessi concetti espressi dal direttore di Aster: i prossimi mesi diranno se questa convergenza di idee sarà sufficiente a far attecchire l innesto. si ripropone agli ospiti delle imprese modenesi. Offre qualità e servizio a condizioni competitive. Hotel Executive S.r.l. Via Circondariale S. Francesco, Fiorano Modenese (Mo) Tel.: Fax: Tel.: Fax:

Rassegna stampa 10 aprile 2009

Rassegna stampa 10 aprile 2009 Rassegna stampa 10 aprile 2009 Periodo 4 aprile - 10 aprile 2009 SPINNER Aziende e ricerca La Nuova Ferrara 9 aprile Un partner ferrarese per l Agenzia spaziale europea Affari centronord 9 aprile I cacciatori

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte in show room Stanze d Autore Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte Già forte di una lunga esperienza nella vendita di finiture d interni, la Tasselli Edilizia di Prato si rinnova con lo showroom

Dettagli

CON LO SGUARDO VERSO I BALCANI

CON LO SGUARDO VERSO I BALCANI INTERNAZIONALIZZAZIONE POMPEO TRIA CON LO SGUARDO VERSO I BALCANI Pompeo Tria del gruppo Step Impianti presenta la strategia per il prossimo triennio. Tre parole chiave: internazionalizzazione, innovazione

Dettagli

Questio: l innovazione a portata di mano delle piccole e medie imprese

Questio: l innovazione a portata di mano delle piccole e medie imprese CONFRONTI 3/2012 117 Questio: l innovazione a portata di mano delle piccole e medie imprese Anche in Lombardia, che pure è una Regione tra le più innovatrici in Italia, nel campo della ricerca e dell innovazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 2014

RASSEGNA STAMPA 2014 RASSEGNA STAMPA 2014 Indice: 10.01.2014 LegaCoop Fundraising strumento su misura per la cooperazione 3 06.02.2014 Tiscali Social Il fundraiser figura chiave del non profit e non solo 4 07.02.2014 Avvenire

Dettagli

I s er e vi v zi z a s up u p p o p rto d e d l e la p a p rtec e ipa p zi z one n e d e d l e le

I s er e vi v zi z a s up u p p o p rto d e d l e la p a p rtec e ipa p zi z one n e d e d l e le I servizi a supporto della partecipazione delle imprese in Emilia-Romagna 24 gennaio 2014 ASTER ASTER Scienza Tecnologia Impresa Consorzio tra la Regione Emilia-Romagna, le Università, gli Enti di ricerca

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno?

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno? Lo sviluppo dei Talenti per la crescita. Un confronto tra aziende e istituzioni ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano L Italia cerca talenti. Sembra incredibile, ma in uno scenario di crisi del mercato

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

LA FORMAZIONE VINCENTE

LA FORMAZIONE VINCENTE CFMT E MANAGER LA FORMAZIONE VINCENTE Gli ultimi dati del nostro Centro di formazione del terziario confermano che i dirigenti non rinunciano a percorsi formativi. Ma cosa si chiede oggi alla formazione?

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014

www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014 www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014 www.keirone cos è KÉIRON NETWORK Investire in tempo di crisi è come mettere le ali mentre gli altri precipitano. (Steve Jobs, fondatore Microsoft) Per tutte

Dettagli

Giovane, dinamica, ecologica

Giovane, dinamica, ecologica Giovane, dinamica, ecologica di Massimiliano Luce Proporre prodotti green e innovativi è da sempre il mestiere di J-Teck3. Con il lancio del nuovo J-Eco Pigmet G l azienda conferma e rafforza la propria

Dettagli

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Incontro 29 luglio 2010 - Fiorano Valutazione contesto esistente 1. Quali sono in generale i 3 punti di debolezza attuali del distretto

Dettagli

PROMOTORI & CONSULENTI

PROMOTORI & CONSULENTI art PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Dicembre 2010 Federico Sella di Banca patrimoni Sella &c.: «Trasparenti e prudenti» Reclutamento I soldi non sono tutto Concentrazione Un mondo sempre più di grandi

Dettagli

Finanziare la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative: attività e servizi di ASTER

Finanziare la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative: attività e servizi di ASTER Finanziare la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative: attività e servizi di ASTER Donata Folesani IPR Finance for Innovation Area Manager, ASTER Contenuti dell intervento Chi siamo Start up innovative

Dettagli

Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono

Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono 1 Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono presentati sul mercato del lavoro. Tali informazioni provengono

Dettagli

TECNOPOLO DI PIACENZA Meccanica avanzata ed energia e ambiente Comune di Piacenza Francesco Timpano Vicesindaco di Piacenza

TECNOPOLO DI PIACENZA Meccanica avanzata ed energia e ambiente Comune di Piacenza Francesco Timpano Vicesindaco di Piacenza TECNOPOLO DI PIACENZA Meccanica avanzata ed energia e ambiente Comune di Piacenza Francesco Timpano Vicesindaco di Piacenza Carta d identità territoriale http://www.piacenzatheplace.it Identità di rete

Dettagli

Ogni viaggio nasce da un sogno, vive nella realtà, si perpetua nel ricordo ed è inscindibile dal suo racconto!

Ogni viaggio nasce da un sogno, vive nella realtà, si perpetua nel ricordo ed è inscindibile dal suo racconto! Ogni viaggio nasce da un sogno, vive nella realtà, si perpetua nel ricordo ed è inscindibile dal suo racconto! Solidità e passione Il gruppo Frigerio Viaggi Facciamo muovere il mondo Frigerio Ugo e C.

Dettagli

UN GRANDE RE È SEMPRE PRONTO A FARSI NOTARE

UN GRANDE RE È SEMPRE PRONTO A FARSI NOTARE UN GRANDE RE È SEMPRE PRONTO A FARSI NOTARE Il nostro impegno è quello di contribuire alla crescita del business della tua azienda proponendo soluzioni creative che le permetteranno di essere UN GRANDE

Dettagli

Reportage iniziativa 8 e 9 aprile 2016

Reportage iniziativa 8 e 9 aprile 2016 Reportage iniziativa 8 e 9 aprile 2016 Due giorni intensi nel corso dei quali 100 ragazzi, fra studenti dell'istituto Monaco e del liceo Fermi di Cosenza e studenti dell'università della Calabria (Unical),

Dettagli

Presidenza Ing. Adriano Federici

Presidenza Ing. Adriano Federici Una completa ed accurata vetrina dell attività dell Unioncamere Marche, realizzata attraverso il volume Comunicati e Rassegna stampa. Il Centro Studi dell Unione presenta un lavoro profondamente rinnovato,

Dettagli

Al via il primo Master in Italia in Additive Manufacturing

Al via il primo Master in Italia in Additive Manufacturing COMUNICATO STAMPA TORINO 20 GENNAIO 2016 Al via il primo Master in Italia in Additive Manufacturing Prende il via la prima edizione del Master di II livello in Additive Manufacturing del Politecnico di

Dettagli

GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE

GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE 118 GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE IL PROGETTO DIADI La diffusione dell innovazione presso le piccole e medie imprese è una costante delle politiche dei Fondi Strutturali

Dettagli

IL RUOLO DELLE FONDAZIONI NEL SOSTEGNO E NELLA PROMOZIONE DELL INNOVAZIONE SOCIALE COME FATTORE DI SVILUPPO

IL RUOLO DELLE FONDAZIONI NEL SOSTEGNO E NELLA PROMOZIONE DELL INNOVAZIONE SOCIALE COME FATTORE DI SVILUPPO IL RUOLO DELLE FONDAZIONI NEL SOSTEGNO E NELLA PROMOZIONE DELL INNOVAZIONE SOCIALE COME FATTORE DI SVILUPPO (Relazione al Convegno: Fondazioni e Banche: i sistemi economici locali Fondazione Cassa di Risparmio

Dettagli

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI www.effemagazine.it NOVEMBRE 2014 MENSILE - ANNO 4 - NUMERO 11 - NOVEMBRE 2014 POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - 70% - LO/MI 5,00 EURO 4,00 EURO TORNA L AVVERSIONE AL RISCHIO ECCO

Dettagli

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo II Edizione 3 2 chi siamo p 3 l' INDAGINE p 4 SCENARIO p 6 LA VENDITA previsioni CONCLUSIONI p14 p20 p24 3 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

COMPANY PROFILE Il Modello TEC Eurolab. www.tec-eurolab.com 1

COMPANY PROFILE Il Modello TEC Eurolab. www.tec-eurolab.com 1 COMPANY PROFILE Il Modello TEC Eurolab www.tec-eurolab.com 1 We make you feel sure Persone, competenze e strumenti per la sicurezza che materiali e processi siano idonei a garantire le prestazioni attese

Dettagli

il tuo sviluppo concreto

il tuo sviluppo concreto BROCHURE 2015 Navigare necesse est, vivere non necesse il tuo sviluppo concreto 01 Coerenza: Siamo prima di tutto imprenditori che applicano le tecniche che forniamo 02 Responsabilità: ci sentiamo e comportiamo

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food 1 Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food Crescere insieme lavorando in maniera coordinata e condivisa, per migliorare la qualità della vita nelle nostre città Regala alla tua azienda la giusta

Dettagli

Relazione del Presidente Dino Piacentini. Assemblea Generale Aniem

Relazione del Presidente Dino Piacentini. Assemblea Generale Aniem Relazione del Presidente Dino Piacentini Assemblea Generale Aniem 26 giugno 2015 Cari amici e colleghi, anzitutto grazie. Per aver condiviso un percorso in un periodo non certo facile per le nostre imprese,

Dettagli

#innoviamo. Management. Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita. Alessandro Frè

#innoviamo. Management. Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita. Alessandro Frè #innoviamo Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita Alessandro Frè Non si fa altro che parlare di cambiamento, crescita, innovazione, crisi dei mercati, competizione sempre più

Dettagli

Le politiche di ricerca e sviluppo della Regione Emilia-Romagna. Morena Diazzi Autorità di Gestione POR FESR

Le politiche di ricerca e sviluppo della Regione Emilia-Romagna. Morena Diazzi Autorità di Gestione POR FESR Le politiche di ricerca e sviluppo della Regione Emilia-Romagna Morena Diazzi Autorità di Gestione POR FESR Il POR FESR Emilia Romagna ASSE 1 Ricerca industriale e trasferimento tecnologico 115 milioni

Dettagli

ambientale ai fini sia dell Annuario dei dati ambientali che ogni anno pubblichiamo, sia di eventuali altri utilizzi di questi indicatori di

ambientale ai fini sia dell Annuario dei dati ambientali che ogni anno pubblichiamo, sia di eventuali altri utilizzi di questi indicatori di COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento dell Ing. Gaetano Battistella Mi occupo di protezione dell ambiente e porterò una testimonianza in un campo parallelo, ma che ha sicuramente forti legami

Dettagli

Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero

Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero FVG regione a vocazione manifatturiera Settori di specializzazione FVG Principali

Dettagli

The. Fund Raising. School CALENDARIO CORSI 2012. www.fundraisingschool.it

The. Fund Raising. School CALENDARIO CORSI 2012. www.fundraisingschool.it The Fund Raising School CALENDARIO CORSI 2012 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola italiana, promossa dall area alta

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

Andamento affari e occupazione nel settore bancario

Andamento affari e occupazione nel settore bancario Andamento affari e occupazione nel settore bancario Franco Citterio Direttore ABT Vezia, 15 febbraio 2007 Swiss Market Index (Fonte: UBS) 15.02.2007 2 Massa patrimoniale gestita dalle banche in Svizzera

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 09/04/2014 Gazzetta di Modena Pagina 12 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 Dossier Confcommercio Modena «Il Palatipico in piazza

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 19.45. PRESIDENTE. Buonasera. Noi abbiamo già assunto una serie di notizie che riguardano la presenza

Dettagli

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE?

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? Ti piacerebbe gestire la tua giornata lavorativa in LIBERTÀ e AUTONOMIA anche Part-Time o come Secondo Lavoro? Se vuoi dare una svolta definitiva alla tua vita

Dettagli

FACTORING E PROBLEMATICHE RELATIVE AL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE. ringrazio gli organizzatori di questo convegno per avermi dato l opportunità di

FACTORING E PROBLEMATICHE RELATIVE AL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE. ringrazio gli organizzatori di questo convegno per avermi dato l opportunità di FACTORING E PROBLEMATICHE RELATIVE AL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE Gentili Signore, Egregi Signori, ringrazio gli organizzatori di questo convegno per avermi dato l opportunità di esprimere, come imprenditore

Dettagli

Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti

Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti LAURA PAPALEO Sempre più donne risultano attive nel settore dell information technology e la salvaguardia dei loro diritti e delle

Dettagli

PORTARE CLIENTI NEL NOSTRO NEGOZIO CON INTERNET di The Vortex

PORTARE CLIENTI NEL NOSTRO NEGOZIO CON INTERNET di The Vortex Indice Presentazione Introduzione. Come sta cambiando Internet 1. Lo scenario 2. Misurare ciò che accade per migliorarsi continuamente. La Web Analytics 3. C è modo e modo: impariamo le differenze degli

Dettagli

Per trovare lavoro contano le amicizie!

Per trovare lavoro contano le amicizie! Comunicato stampa Biazzo (Orienta): Fare networking per un giovane vuol dire cogliere un esigenza del mercato del lavoro. Per trovare lavoro contano le amicizie! Non si tratta, però, della vecchia e deleteria

Dettagli

15-16 Gennaio 2015 Si riunisce a Napoli il Commitment ROSE

15-16 Gennaio 2015 Si riunisce a Napoli il Commitment ROSE RASSEGNASTAMPA 15-16 Gennaio 2015 Si riunisce a Napoli il Commitment ROSE Distretto ad Alta Tecnologia per le Costruzioni Sostenibili Industria : è caccia alle idee Il Mattino Napoli - 13 gennaio 2015

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Profondamente convinti che le basi del benessere di una comunità si impostino sul riuscire a creare un fervore culturale produttivo di nuove idee,

Profondamente convinti che le basi del benessere di una comunità si impostino sul riuscire a creare un fervore culturale produttivo di nuove idee, 1 INTRODUZIONE Spazio Geco nasce a Pavia nell ottobre 2013, nel quartiere Borgo Ticino, come uno spazio innovativo di lavoro condiviso, nato dalla filosofia dei coworking, dotato di servizi improntati

Dettagli

confronto continuo con gli amministratori dei Comuni.

confronto continuo con gli amministratori dei Comuni. Claudio Dossi, segretario Spi Lombardia Pavia, 22 gennaio 2016 Mi sembra che anche oggi con l introduzione di Anna, la presentazione della ricerca, il contributo dei rappresentanti delle amministrazioni

Dettagli

Le prospettive della responsabilità sociale in Italia Una ricerca sui CEO delle imprese aderenti a Fondazione Sodalitas

Le prospettive della responsabilità sociale in Italia Una ricerca sui CEO delle imprese aderenti a Fondazione Sodalitas Fondazione Sodalitas GfK Eurisko Le prospettive della Responsabilità Sociale in Italia Aprile 2010 Le prospettive della responsabilità sociale in Italia Una ricerca sui CEO delle imprese aderenti a Fondazione

Dettagli

Corso di Alta Formazione RETAIL AND STORE MANAGEMENT: strumenti e metodologie operative orientate alla gestione e sviluppo della rete di punti vendita Obiettivi Il corso di Alta Formazione in Retail e

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

La crescita che quadra

La crescita che quadra storia di copertina GENERAL COUNSEL AGENDA 2014 La crescita che quadra Il lavoro delle direzioni legali continua ad aumentare. Il numero di risorse interne e il budget registrano, invece, un sostanziale

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Leadership aziendale e competenza professionale.

Leadership aziendale e competenza professionale. DOSSIER FRANCHISING Leadership aziendale e competenza professionale. BluEnergyControl srl è un azienda che vanta tredici anni di esperienza nelle energie rinnovabili e, ad oggi, opera prevalentemente con

Dettagli

I modelli di qualità come spinta allo sviluppo

I modelli di qualità come spinta allo sviluppo I modelli di qualità come spinta allo sviluppo Paolo Citti Ordinario Università degli studi di Firenze Presidente Accademia Italiana del Sei Sigma 2005 1 Si legge oggi sui giornali che l azienda Italia

Dettagli

Uniamo i punti per disegnare imprese di successo FEDERAZIONE ITALIANA FRANCHISING

Uniamo i punti per disegnare imprese di successo FEDERAZIONE ITALIANA FRANCHISING Uniamo i punti per disegnare imprese di successo FEDERAZIONE ITALIANA FRANCHISING ASSOCIARSI CHI SIAMO STRUMENTI SERVIZI Federazione Italiana Franchising Confesercenti Via Nazionale, 60 00184 Roma T +

Dettagli

Titolo della presentazione

Titolo della presentazione Titolo della presentazione Antonio Valente L INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA. LA SCELTA DEL MERCATO ESTERO ADATTO AL PROPRIO CORE BUSINESS LE STRATEGIE DI SVILUPPO SUL TERRITORIO INDICE Abstract Analisi

Dettagli

il Dribbling MAINI DANIELE Corso CONI-FIGC per Istruttori Scuola Calcio Piacenza 2005 Lezione ideata da

il Dribbling MAINI DANIELE Corso CONI-FIGC per Istruttori Scuola Calcio Piacenza 2005 Lezione ideata da Corso CONI-FIGC per Istruttori Scuola Calcio Piacenza 2005 il Dribbling Lezione ideata da MAINI DANIELE Si ringraziano Gli Esordienti dell U.S.D. BORGONOVESE In collaborazione con BERNINI GIANNI RATAZZI

Dettagli

Ciò che Pensi determina ciò che Ottieni. Napoleon Hill

Ciò che Pensi determina ciò che Ottieni. Napoleon Hill Ciò che Pensi determina ciò che Ottieni. Napoleon Hill ThinkGet S.r.l. nasce con una mission molto chiara: Sostenere gli individui e le organizzazioni nella realizzazione del successo desiderato. Costituita

Dettagli

su misura AUTOMAZIONE

su misura AUTOMAZIONE SPECIALe AUTOMAZIONE su misura Specializzata nella distribuzione sul territorio nazionale di componenti per l automazione industriale ad ampio spettro, Sinta s.r.l. è anche un vero e proprio consulente

Dettagli

A.E. Siamo tutti un pò matti, ma la maggior parte di noi non lo sa, perché frequentiamo soltanto gente con il nostro stesso tipo di pazzia.

A.E. Siamo tutti un pò matti, ma la maggior parte di noi non lo sa, perché frequentiamo soltanto gente con il nostro stesso tipo di pazzia. GRUPPO Siamo tutti un pò matti, ma la maggior parte di noi non lo sa, perché frequentiamo soltanto gente con il nostro stesso tipo di pazzia. Vedi dunque quale tipo di opportunità ti offro, per apprendere

Dettagli

Torino Social Innovation.

Torino Social Innovation. Torino Social Innovation. Un programma di lavoro per la città e la giovane imprenditorialità. Le città e le comunità urbane sono al centro di un acceso dibattito politico-istituzionale europeo, che le

Dettagli

Distretto Tecnologico Campano. Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture

Distretto Tecnologico Campano. Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture Distretto Tecnologico Campano Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture La filiera della conoscenza Politiche strutturali per la ricerca Politiche industriali Politiche economiche Alta

Dettagli

Milano, 12 maggio 2014 Safety for food

Milano, 12 maggio 2014 Safety for food Milano, 12 maggio 2014 Safety for food Innanzitutto faccio i complimenti ai ministeri della Salute e delle Politiche Agricole, al CNR, a Cisco e al Museo della Scienza per aver promosso questa importante

Dettagli

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N.

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. 00946860244 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL BILANCIO

Dettagli

Un Partner qualificato sempre al vostro fianco

Un Partner qualificato sempre al vostro fianco Un Partner qualificato sempre al vostro fianco Un Partner qualificato sempre al vostro fianco Uffix Srl è una realtà attiva nella vendita, assistenza e noleggio di sistemi per l ufficio, a cui si aggiungono

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE Di Antonella Della Rovere (luglio 2003) L ambiente accademico sta attraversando un momento di profonda trasformazione: la riforma dei corsi di studio

Dettagli

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale Il Consiglio dell Unione europea ha adottato a dicembre 2013 il Regolamento relativo al Quadro Finanziario Pluriennale per il periodo

Dettagli

la prima volta di un piatto non sarà mai ottimale ogni nuova ricetta 5 consigli per amare e conservare i clienti www.studiocentromarketing.

la prima volta di un piatto non sarà mai ottimale ogni nuova ricetta 5 consigli per amare e conservare i clienti www.studiocentromarketing. la prima volta di un piatto non sarà mai 5 consigli per amare e conservare i clienti www.studiocentromarketing.it ottimale ogni nuova ricetta richiede uno specifico know how che si apprende nel tempo Il

Dettagli

VeniceCom. innovare per competere AZIENDA IN PRIMO PIANO

VeniceCom. innovare per competere AZIENDA IN PRIMO PIANO Una mission importante: aiutare le aziende ad essere più competitive utilizzando le nuove tecnologie e i nuovi media VeniceCom innovare per competere La storia di VeniceCom è quella di un sogno nato fra

Dettagli

Polo Innovazione Automotive e Istituto Tecnico Superiore Sistema Meccanica. Raffaele Trivilino Direttore Polo Innovazione Automotive

Polo Innovazione Automotive e Istituto Tecnico Superiore Sistema Meccanica. Raffaele Trivilino Direttore Polo Innovazione Automotive Polo Innovazione Automotive e Istituto Tecnico Superiore Sistema Meccanica Raffaele Trivilino Direttore Polo Innovazione Automotive CONTENUTI a) La filiera Automotive in Italia e in Abruzzo b) La sfida,

Dettagli

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1

Dettagli

Creatori di Eccellenza nella Supply Chain

Creatori di Eccellenza nella Supply Chain Creatori di Eccellenza nella Supply Chain Chi siamo Essere innovativi ma concreti, scommettere assieme sui risultati. Fare le cose che servono per creare valore nel miglior modo possibile. Questa è Makeitalia.

Dettagli

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE Relazione del Presidente Regionale CNA Pensionati- Giovanni Giungi A noi viene voglia, nonostante questa valle

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

I N F O R M A PROMOZIONI 2 0 1 5 M A R Z O

I N F O R M A PROMOZIONI 2 0 1 5 M A R Z O INFORMA PROMOZIONI 2015 M A R Z O INFORMA Ciao a tutti, siamo lieti di presentarvi la nuova Rikorda Informa. Uno strumento di lavoro interamente rinnovato per comunicare, unire e coinvolgere tutto il team

Dettagli

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE fondazione cuoa business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato

Dettagli

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Lucia Mazzoni, ASTER IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università

Dettagli

Terramacchina: viaggiando nella Food Valley tra cibo e sostenibilità

Terramacchina: viaggiando nella Food Valley tra cibo e sostenibilità Terramacchina: viaggiando nella Food Valley tra cibo e sostenibilità Antonella Bachiorri*, Alessandra Puglisi*, Guido Giombi* *Centro Italiano di Ricerca ed Educazione Ambientale (C.I.R.E.A.) Dipartimento

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta Mercoledì, 12 Marzo 2014 12:30 Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta A cura di Annalisa Zordan Scegliere il vino per la cena non sarà più così difficile. Genere, caratteristiche organolettiche,

Dettagli

RICERCA E SVILUPPO: DALL UNIVERSITÀ ALL INDUSTRIA

RICERCA E SVILUPPO: DALL UNIVERSITÀ ALL INDUSTRIA RICERCA E SVILUPPO: DALL UNIVERSITÀ ALL INDUSTRIA Cosa vuol dire R&D? R&D significa prima di tutto innovazione, nuove tecnologie, nuove idee. Ma concretizzare le innovazioni richiede investimenti a volte

Dettagli

La gestione dello Studio Odontoiatrico

La gestione dello Studio Odontoiatrico A cura di Daniele Rimini Pd For Consulenza Direzionale in collaborazione con il laboratorio Tridentestense è lieta di presentarvi la ricetta manageriale La gestione dello Studio Odontoiatrico Presidente

Dettagli

Cuantes TES Scamper Consulting

Cuantes TES Scamper Consulting www.cuantes.it Chi siamo Cuantes è una realtà specializzata nella consulenza aziendale e nella formazione. Cuantes nasce dalla convinzione che le persone siano il motore più potente per fare impresa, e

Dettagli

PROGETTO L APPRENDIMENTO DEL SOGGETTO DISABILE: MOTIVAZIONE, STIMOLAZIONE SENSORIALE E NEUROMOTORIA

PROGETTO L APPRENDIMENTO DEL SOGGETTO DISABILE: MOTIVAZIONE, STIMOLAZIONE SENSORIALE E NEUROMOTORIA DIREZIONEDIDATTICASTATALE"MarieCurie" PlessidiviaBodio22 e viaguicciardi1 ViaGuicciardi,1 20158MILANO 02/39310265 02/39320412(fax) E-Mail:el.guicciardi@libero.it Cod.Mecc.MIEE00600C C.F.97093410153 PROGETTO

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

ASSPECT Associazione per la Promozione della Cultura Tecnica

ASSPECT Associazione per la Promozione della Cultura Tecnica Associazione per la Promozione della Cultura Tecnica Laureandi e Neolaureati in Ingegneria 1 Associazione per la Promozione della Cultura Tecnica Hai fatto la scelta di base? Domande Preliminari Industria

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

dopo la crisi rinnoviamo la professione di Patrizia Bonaca ODCEC di Roma

dopo la crisi rinnoviamo la professione di Patrizia Bonaca ODCEC di Roma Il mondo delle professioni sta affrontando un periodo di profondi cambiamenti dovuti all evoluzione culturale che l attuale crisi economica richiede. E in atto un vero e proprio cambio di paradigma, che

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Kiwa Cermet Idea. Corsi di Formazione

Kiwa Cermet Idea. Corsi di Formazione Kiwa Cermet Idea Corsi di Formazione Aggiornamento è Crescita La formazione permette di stimolare e accompagnare, in modo costante, lo sviluppo professionale delle persone, in coerenza con le strategie

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

Le trasformazioni del tessile abbigliamento: Quale spazio per il lavoro nella subfornitura?

Le trasformazioni del tessile abbigliamento: Quale spazio per il lavoro nella subfornitura? Le trasformazioni del tessile abbigliamento: Quale spazio per il lavoro nella subfornitura? Rapporto di ricerca Ires Emilia-Romagna a cura di Gianluca De Angelis Bologna, 19 giugno 2013 1 quale spazio

Dettagli

Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore

Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore Organizzato da: BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico,

Dettagli