Ottimizzazione in sicurezza della gestione del 2lusso farmaci, produzioni galeniche e dispositivi medici Pisa, 26/09/2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ottimizzazione in sicurezza della gestione del 2lusso farmaci, produzioni galeniche e dispositivi medici Pisa, 26/09/2015"

Transcript

1 Ottimizzazione in sicurezza della gestione del 2lusso de farmaci, produzioni galeniche e dispositivi medici Pisa, 26/09/2015 Lean production: Razionalizzazione e sicurezza Ielizza Desideri

2 Valore? Spreco?

3 spreco Valore aggiunto Lean thinking Ogni lavoro è un processo Ogni processo può essere migliorato

4 spreco Valore aggiunto Lean thinking Flusso di valore Flusso di azioni per generare valore

5 spreco Valore aggiunto Nel Lean thinking Tutto ciò che non è VALORE è Spreco

6 spreco Valore aggiunto Lo spreco è spesso individuato come spreco economico e generalmente è sottostimato, perché non tiene conto dell utilizzatore finale del processo: il paziente

7 spreco Lavorare in lotti (compiti, prodotti, pazienti) Instabilità dei processi (es. variabilità della domanda, assenza di standardizzazione) I colli di bottiglia (attese per successiva processazione) Processi di supporto non coordinati

8 i 7 sprechi = muda 1. Trasporto 2. Magazzino 3. Movimento 4. Attese 5. Iperproduzione 6. Processi ridondanti 7. Difetti

9 Che cosa hanno in comune?

10 Sono fatti con gli stessi pezzi

11 i 7 spechi 1. Trasporto 2. Magazzino 3. Movimento 4. Attese 5. Iperproduzione 6. Processi ridondanti 7. Difetti

12 i 7 spechi 1. Trasporto 2. Magazzino 3. Movimento 4. Attese 5. Iperproduzione 6. Processi ridondanti 7. Difetti

13 i 7 spechi 1. Trasporto 2. Magazzino 3. Movimento 4. Attese 5. Iperproduzione 6. Processi ridondanti 7. Difetti

14 Principi e strumenti Lean Lavoro standard Sistemi Pull Classificare Ordinare Pulire Standardizzare Mantenere Flusso un pezzo alla volta Ges2re a vista

15 Principi e strumenti Lean Lavoro standard 1. Raccomandazione Linee guida 3. Protocolli 4. Informatizzazione 5. Ridurre varianze e complessità Ges2re a vista

16 Principi e strumenti Lean Sistemi Pull 1. Identificare gli step limitanti 2. Sincronizzare il flusso 3. Regolare sull azione che tira il flusso Ges2re a vista

17 Principi e strumenti Lean 1. Abbandonare lotti o ridurli al massimo 2. Evitare di creare code 3. Ridurre le attese Flusso un pezzo alla volta Ges2re a vista

18 Principi e strumenti Lean 1. Creare un ambiente di lavoro pulito e in ordine 2. Determinare un senso di appartenenza 3. Estetica del flusso del valore Classificare Ordinare Pulire Standardizzare Mantenere Ges2re a vista

19 Principi e strumenti Lean capacità di VEDERE il processo Ges$re a vista

20

21 spreco $ Valore aggiunto Più risorse!!! Più personale!!! Più attrezzature!!!?

LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA. QualitiAmo La Qualità gratis sul web

LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA. QualitiAmo La Qualità gratis sul web LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA GLI SPRECHI DA EVITARE Quali erano gli sprechi che Toyota voleva evitare, applicando la Produzione snella? Essenzialmente 3: le perdite di tempo legate alle rilavorazioni

Dettagli

Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto

Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto Roma 12 luglio 2012 Dario Russo 1. Introduzione 2. Le strutture di supporto 3. Il quadro evolutivo (obiettivi

Dettagli

Principi del Lean Thinking per la sostenibilità in ambito sanitario

Principi del Lean Thinking per la sostenibilità in ambito sanitario Principi del Lean Thinking per la sostenibilità in ambito sanitario Dott. Ing. Paolo Abundo Dott. Ing. Luca Armisi Servizio di Ingegneria Medica Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata di Roma Napoli, 12/04/2013

Dettagli

Identificazione automatica nella logistica sanitaria: leva di miglioramento organizzativo e riduzione dei rischi derivanti da errata somministrazione

Identificazione automatica nella logistica sanitaria: leva di miglioramento organizzativo e riduzione dei rischi derivanti da errata somministrazione Identificazione automatica nella logistica sanitaria: leva di miglioramento organizzativo e riduzione dei rischi derivanti da errata somministrazione Milano, 23 Febbraio 2012 Dott. Alessandro Pacelli Partner

Dettagli

Approccio Sistemico all innovazione: il Sistema Lean Ripensare la sterilizzazione dei DM. Sfide organizzative e soluzioni innovative

Approccio Sistemico all innovazione: il Sistema Lean Ripensare la sterilizzazione dei DM. Sfide organizzative e soluzioni innovative Approccio Sistemico all innovazione: il Sistema Lean Ripensare la sterilizzazione dei DM. Sfide organizzative e soluzioni innovative Pisa, 6 febbraio 2015 Una filosofia industriale ispirata al Toyota Production

Dettagli

I concetti della Lean nei processi del WMS

I concetti della Lean nei processi del WMS KUBE SISTEMI e CSMT - Centro Servizi multisettoriale e tecnologico I concetti della Lean nei processi del WMS Ing. Andrea Pasotti 12 novembre 2014 - Lago di Garda - Pacengo di Lazise (VR) I DILEMMI DEL

Dettagli

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC di più con meno Lean Lean Manufacturing Lean Production Lean Factory Fabbrica Snella Produzione Snella Fabbrica Integrata.. Toyota Production System (TPS)

Dettagli

Punti di discussione. Lean Production. Toyota Production System. Requisiti per l implementazione. Lean Services

Punti di discussione. Lean Production. Toyota Production System. Requisiti per l implementazione. Lean Services 10. Lean Production LIUC - Facoltà di Economia Aziendale Corso di gestione della produzione e della logistica Anno accademico 2009-2010 Prof. Claudio Sella Punti di discussione Lean Production Toyota Production

Dettagli

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean :

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : Consulenza di Direzione Management Consulting Formazione Manageriale HR & Training Esperienza e Innovazione La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : un passo chiave nel percorso

Dettagli

Corso di Gestione dell Informazione Aziendale. Processi snelli GIA-L05

Corso di Gestione dell Informazione Aziendale. Processi snelli GIA-L05 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Gestione dell Informazione Aziendale prof. Paolo Aymon Processi snelli Processi snelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Gestione dell Informazione Aziendale

Dettagli

Il Lean Thinking in Sanità

Il Lean Thinking in Sanità INCONTRO TRA NARRAZIONI E EVIDENZE PER UNA SANITÀ DA TRASFORMARE Il Lean Thinking in Sanità Milano 28 ottobre 2011 Carlo Magni Da qualche anno si parla di LEAN THINKING negli Ospedali: Alcuni articoli

Dettagli

LEAN MANUFACTURING - PRINCIPI E METODI DELL ORGANIZZAZIONE SNELLA

LEAN MANUFACTURING - PRINCIPI E METODI DELL ORGANIZZAZIONE SNELLA LEAN MANUFACTURING - PRINCIPI E METODI DELL ORGANIZZAZIONE SNELLA Nuovi e sempre più agguerriti concorrenti, uniti a trend economici negativi generano sfide competitive sempre più pressanti che impongono

Dettagli

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella by Per avere ulteriori informazioni: Visita il nostro sito WWW.LEANNOVATOR.COM Contattaci a INFO@LEANNOVATOR.COM 1. Introduzione Il termine

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing Il miglioramento in AVIO Il sei sigma e il lean manufacturing 1 Contenuti Introduzione ad AVIO S.p.A. La decisione di avviare il programma Il programma Cartesio Plus Lean Sei Sigma Alcuni esempi Conclusioni

Dettagli

METODI E STRUMENTI PER GESTIRE LA COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE LEAN THINKING IN SANITÀ

METODI E STRUMENTI PER GESTIRE LA COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE LEAN THINKING IN SANITÀ METODI E STRUMENTI PER GESTIRE LA COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE LEAN THINKING IN SANITÀ Francesca Ciarpella Fermo 14 e 15 novembre 2013 SPENDING REVIEW TAGLI ALLA SANITÀ AUMENTO DELLA DURATA DELLA VITA MEDIA

Dettagli

UNIS&F a fianco delle aziende per sviluppare la competitività. Il progetto Lean in Della Toffola S.p.A.

UNIS&F a fianco delle aziende per sviluppare la competitività. Il progetto Lean in Della Toffola S.p.A. UNIS&F a fianco delle aziende per sviluppare la competitività. Il progetto Lean in Della Toffola S.p.A. Una breve presentazione dell'azienda Della Toffola S.p.A., società fondata nel 1961, ha come business

Dettagli

Seminari / Corsi / Percorsi formativi

Seminari / Corsi / Percorsi formativi INDICE Seminario - Gli strumenti del Sistema Toyota per avere processi efficaci e snelli, supportati da procedure chiare e di facile utilizzo... 2 Seminario - La logistica di magazzino in Just In Time:

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli

Just-In-Time: la definizione

Just-In-Time: la definizione 1 Just In Time Definizione e concetti generali Produzione a flusso continuo Vantaggi della flessibilità degli impianti e della riduzione del set-up Le relazioni con i fornitori Relazioni con i sistemi

Dettagli

ciclo non obbligato tanti input/output prodotti differenziati (ad es tanti fornitori, + complessità)

ciclo non obbligato tanti input/output prodotti differenziati (ad es tanti fornitori, + complessità) Impianti di processo Definizione: MP PF tramite trasformazioni fisico/chimiche Caratteristiche: automazione investimenti elevati ( ciclo continuo) ciclo tecnologico obbligato rischio di impatti ambientali

Dettagli

Il Pensiero Lean Copyright Bernardo Nicoletti 15 Giugno 2011

Il Pensiero Lean Copyright Bernardo Nicoletti 15 Giugno 2011 Il Pensiero Lean Indice La Gestione per Processi Il Pensiero Lean (Snello) Il Lean Six Sigma Gli strumenti Un esempio Indagine in Italia Inizialmente Oggi Il Pensiero Snello (Lean Thinking) Introdotto

Dettagli

Lean Production ed OEE al servizio della produzione di macchine: un caso di successo

Lean Production ed OEE al servizio della produzione di macchine: un caso di successo Lean Production ed OEE al servizio della produzione di macchine: un caso di successo La Lean Production può essere interessante anche per un azienda sana? Evidentemente sì, se è stata adottata dalla famiglia

Dettagli

la Lean in pelletteria

la Lean in pelletteria di Gaia Zuppichini La creazione del flusso Pull: la Lean in pelletteria GENNAIO 2016 44 Il metodo Lean per l ottimizzazione della produttività è stato applicato con efficacia nel segmento manufacturing

Dettagli

Lean & Digitize: Eccellenza nella Gestione Documentazione. Bernardo Nicoletti, Milano, 19 settembre 2013

Lean & Digitize: Eccellenza nella Gestione Documentazione. Bernardo Nicoletti, Milano, 19 settembre 2013 Lean & Digitize: Eccellenza nella Gestione Documentazione Bernardo Nicoletti, Milano, 19 settembre 2013 JIDOKA JUST IN TIME Il Toyota Production System Kiichiro Toyoda Taiichi Ohno Jidoka Anni 20 Just

Dettagli

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi Lean Production CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE Lean Production e approccio Just In Time! Insieme di attività integrate progettato per ottenere alti volumi produttivi pur utilizzando scorte

Dettagli

PRODUZIONE SNELLA GESTIONE DELLE SCORTE IN AMBIENTE SNELLO. LAVORO DI GRUPPO 2014 Venerdì 23 Maggio

PRODUZIONE SNELLA GESTIONE DELLE SCORTE IN AMBIENTE SNELLO. LAVORO DI GRUPPO 2014 Venerdì 23 Maggio PRODUZIONE SNELLA GESTIONE DELLE SCORTE IN AMBIENTE SNELLO LAVORO DI GRUPPO 2014 Venerdì 23 Maggio Una giornata interattiva, dove attraverso un lavoro di gruppo concreto e la dimostrazione di reali applicazioni,

Dettagli

I METODI DEL MIGLIORAMENTO

I METODI DEL MIGLIORAMENTO I METODI DEL MIGLIORAMENTO 1 Le macro-tipologie di intervento di miglioramento: Su base giornaliera: è un intervento che può essere applicato quando i processi rispondono agli obiettivi aziendali, ma possono

Dettagli

L approccio Lean. Investire sulle persone chiave individuare i champions e gli agenti del cambiamento

L approccio Lean. Investire sulle persone chiave individuare i champions e gli agenti del cambiamento Cosa si intende per L approccio Lean Investire sulle persone chiave individuare i champions e gli agenti del cambiamento Ottenere e usare il contributo di tutti a tutti i livelli Facciamolo e basta con

Dettagli

Relatore: Valentina Vittucci. Gestione per Processi

Relatore: Valentina Vittucci. Gestione per Processi Relatore: Valentina Vittucci Gestione per Processi APPROCCIO PER PROCESSI BUSINESS PROCESS REENGINEERING GESTIONE PER PROCESSI DAILY ROUTINE WORK RIPROGETTARE L ORGANIZZAZIONE PER PROCESSI GESTIRE E MIGLIORARE

Dettagli

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica ECCELLERE NELLA LOGISTICA Generare opportunità con la logistica INTRODUZIONE Il settore della logistica rappresenta una risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio ed è attualmente

Dettagli

ANALISI E MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI BANCARI

ANALISI E MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI BANCARI ANALISI E MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI BANCARI 1, La prospettiva lean applicata alla banca 2. Il. miglioramento continuo dei processi: confronto tra lean in fabbrica e lean in banca Luciano Pero Docente

Dettagli

DATABASE. A cura di Massimiliano Buschi

DATABASE. A cura di Massimiliano Buschi DATABASE A cura di Massimiliano Buschi Introduzione Con Microsoft Access: Immissione dati e interrogazione Interfaccia per applicazioni e report Ma prima bisogna definire alcune conoscenze di base sui

Dettagli

Analisi dei flussi dei campioni ed ottimizzazione del sistema: metodi a confronto tra dubbi e certezze

Analisi dei flussi dei campioni ed ottimizzazione del sistema: metodi a confronto tra dubbi e certezze 4 Congresso Nazionale Federazione Italiana Tecnici di Laboratorio Analisi dei flussi dei campioni ed ottimizzazione del sistema: metodi a confronto tra dubbi e certezze Daniele Nigris nigris.daniele@aoud.sanita.fvg.it

Dettagli

Presentazione delle attività di consulenza relative a: LEAN WAREHOUSING

Presentazione delle attività di consulenza relative a: LEAN WAREHOUSING Presentazione delle attività di consulenza relative a: LEAN WAREHOUSING Via Durando, 38-20158 Milano Italy Tel +39 02 39 32 56 05 - Fax +39 02 39 32 56 00 www.simcoconsulting.it - E-mail c.cernuschi@simcoconsulting.it

Dettagli

FOMIR. Linee di montaggio Fly-System

FOMIR. Linee di montaggio Fly-System FOMIR FOMIR srl Via Torricelli, 237 I-40059 Fossatone di Medicina (BO) T+39 051 782444 / Fax +39 051 6960514 fomir.it easysae.it Linee di montaggio Fly-System Linee di montaggio Fly-System Realizzare delle

Dettagli

Lean production. Rappresenta l evoluzione del modello Toyota, ed è basata sul cosiddetto Lean Thinking (pensare snello):

Lean production. Rappresenta l evoluzione del modello Toyota, ed è basata sul cosiddetto Lean Thinking (pensare snello): Lean production Rappresenta l evoluzione del modello Toyota, ed è basata sul cosiddetto Lean Thinking (pensare snello): doing more and more with less and less less human effort, less equipment, less time,

Dettagli

Introduzione. Capitolo 1

Introduzione. Capitolo 1 Capitolo 1 Introduzione Che cos è un azienda lean? Sono molte, al giorno d oggi, le imprese che stanno trasformandosi in azienda lean, convertendo i loro sistemi di produzione di massa ormai obsoleti in

Dettagli

I Tempi e Metodi nella Logistica Produttiva: un caso aziendale

I Tempi e Metodi nella Logistica Produttiva: un caso aziendale I Tempi e Metodi nella Logistica Produttiva: un caso aziendale È possibile parlare di logistica produttiva? Ed è possibile parlare di tempi e metodi nell ambito della logistica aziendale? Sempre più la

Dettagli

COMODO di Sitema Engineering Il primo magazzino 100% flessibile

COMODO di Sitema Engineering Il primo magazzino 100% flessibile L essenza del prodotto. Cos è, cosa fa, cosa lo distingue COMODO di Sitema Engineering Il primo magazzino 100% flessibile Caratteristica distintiva: stiva in verticale secondo logica random. Vantaggio:

Dettagli

LA MESSA IN EFFICIENZA DELL ORGANIZZAZION E CON IL METODO DELL ANALISI PER ATTIVITA

LA MESSA IN EFFICIENZA DELL ORGANIZZAZION E CON IL METODO DELL ANALISI PER ATTIVITA LA MESSA IN EFFICIENZA DELL ORGANIZZAZION E CON IL METODO DELL ANALISI PER ATTIVITA 1 Contenuti L azienda snella e la lean organization Cosa è l analisi per attività 2 Lean organization Per Lean organization

Dettagli

Il farmacista ospedaliero:

Il farmacista ospedaliero: Il farmacista ospedaliero: il coordinatore dell intero processo logistico, dal fornitore al letto del paziente Marina Tommasi Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona 1 Le attività della Farmacia

Dettagli

Che cos è. KanbanBOX è un servizio web-based che supporta l'azienda nell implementare, gestire e mantenere il flusso dei materiali a kanban.

Che cos è. KanbanBOX è un servizio web-based che supporta l'azienda nell implementare, gestire e mantenere il flusso dei materiali a kanban. www.kanbanbox.com Che cos è KanbanBOX è un servizio web-based che supporta l'azienda nell implementare, gestire e mantenere il flusso dei materiali a kanban. KanbanBOX è basato sui concetti di kanban elettronico

Dettagli

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96 1. Il Lean Thinking Nelle Aziende Di Servizi 1.1 Introduzione... 27 1.2 Significato di azienda di servizi... 28 1.2.1 Intangibilità dei servizi... 29 1.2.2 Contestualità tra produzione e consumo... 29

Dettagli

L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO

L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO L e-procurement nell AUSL di Viterbo per perseguire la riduzione dei costi non solo sui prezzi di acquisto ma sull intero ciclo di approvvigionamento L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO Workshop CERISMAS

Dettagli

LEAN CON LISTA SOLUZIONI PER UNA PRODUZIONE SNELLA. making workspace work

LEAN CON LISTA SOLUZIONI PER UNA PRODUZIONE SNELLA. making workspace work LEAN CON LISTA SOLUZIONI PER UNA PRODUZIONE SNELLA making workspace work PERCHÉ LISTA È IL PARTNER IDEALE PER I VOSTRI PROGETTI LEAN Il valore aggiunto si crea: per progetti lean che rispondano alle vostre

Dettagli

La dematerializzazione, la standardizzazione, la tracciabilità e la trasparenza dei processi amministrativi. La soluzione SAP BPM

La dematerializzazione, la standardizzazione, la tracciabilità e la trasparenza dei processi amministrativi. La soluzione SAP BPM La dematerializzazione, la standardizzazione, la tracciabilità e la trasparenza dei processi amministrativi. La soluzione SAP BPM Agenda 1. Dematerializzazione dei flussi amministrativi 2. Gli elementi

Dettagli

Strumenti di lavoro: il sistema Kanban, Receptions di Linea, gli strumenti visivi e il pannello di controllo

Strumenti di lavoro: il sistema Kanban, Receptions di Linea, gli strumenti visivi e il pannello di controllo Strumenti di lavoro: il sistema Kanban, Receptions di Linea, gli strumenti visivi e il pannello di controllo Dott.ssa Luisella Litta Dott.ssa Maristella mencucci KAN BAN 看 板 Kan Ban: Cartellino parlante

Dettagli

LogicaLean: principi e metodologie. Dr. Antonio Cavaleri Lean/6 sigma Application Expert Abbott Diagnostics

LogicaLean: principi e metodologie. Dr. Antonio Cavaleri Lean/6 sigma Application Expert Abbott Diagnostics LogicaLean: principi e metodologie Dr. Antonio Cavaleri Lean/6 sigma Application Expert Abbott Diagnostics Sanità Italiana - scenario Forte pressioni (da Ministero e Assessorati) sulle Aziende Sanitarie

Dettagli

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego degli armadi farmaceutici AUGUSTO TRICERRI Dirigente Medico UOC Medicina d'urgenza e Pronto Soccorso Direttore Prof. L. Zulli A.C.O. S. Filippo Neri

Dettagli

PROCESSI PRODUTTIVI E LOGISTICA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN

PROCESSI PRODUTTIVI E LOGISTICA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN PROCESSI PRODUTTIVI E LOGISTICA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN A.S. 2014/15 Innovazione e ciclo di vita di un prodotto La progettazione di un prodotto e di conseguenza il suo processo produttivo dipende dalla

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

LA PRODUZIONE JUST IN TIME

LA PRODUZIONE JUST IN TIME Economia e Organizzazione Aziendale II Prof. Gestione della Produzione Industriale LA PRODUZIONE JUST IN TIME IL KAN-BAN: LE REGOLE 1. LA FASE DI LAVORO A VALLE DEVE PRELEVARE PRESSO LA FASE DI LAVORO

Dettagli

Sezione 1-1/1 PRINCIPI, PRATICHE E STRUMENTI LEAN PRINCIPI LEAN (6)

Sezione 1-1/1 PRINCIPI, PRATICHE E STRUMENTI LEAN PRINCIPI LEAN (6) PRINCIPI, PRATICHE E STRUMENTI LEAN PRINCIPI LEAN (6) 1 - PULL contro PUSH 2 - Il flusso continuo teso dal cliente 3 - Eliminare le 3M: Muda, Mura, Muri (sprechi, eventi indesiderati, sovraccarichi) 4

Dettagli

WORKSHOP. Alessandro SASSARINI Responsabile Area Commerciale

WORKSHOP. Alessandro SASSARINI Responsabile Area Commerciale WORKSHOP WORKSHOP Alessandro SASSARINI Responsabile Area Commerciale Chi siamo Nati dove la manutenzione è cultura Da secoli la manutenzione dei terrazzamenti preserva le Cinque Terre, patrimonio dell

Dettagli

Lean Thinking. Una leva per competere. Roberto Bonini Partner. Rif#: LG/LT001 Autore: R. Bonini Data rev: 300804

Lean Thinking. Una leva per competere. Roberto Bonini Partner. Rif#: LG/LT001 Autore: R. Bonini Data rev: 300804 Lean Thinking Una leva per competere Roberto Bonini Partner rbonini@bcsoa.it www.bcsoa.it Rif#: LG/LT001 Autore: R. Bonini Data rev: 300804 1 l modello tradizionale e la perdita di competitività 4 principali

Dettagli

LA POSIZIONE ASSOCIATIVA IN TEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ACQUISTI: L IMPATTO SUL SETTORE SERVICE PER TESSUTO NON TESSUTO STERILE PER SALA

LA POSIZIONE ASSOCIATIVA IN TEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ACQUISTI: L IMPATTO SUL SETTORE SERVICE PER TESSUTO NON TESSUTO STERILE PER SALA LA POSIZIONE ASSOCIATIVA IN TEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ACQUISTI: L IMPATTO SUL SETTORE SERVICE PER TESSUTO NON TESSUTO STERILE PER SALA OPERATORIA INDICE LA CENTRALIZZAZIONE PORTA AD OMOLOGARE ESIGENZE

Dettagli

PAGE 1 SOMMARIO E WORKSHOP WWW.TPECONSULTING.IT AUTORE: MATTEO LOCANE WWW.DESIGNDISTRICT.COM

PAGE 1 SOMMARIO E WORKSHOP WWW.TPECONSULTING.IT AUTORE: MATTEO LOCANE WWW.DESIGNDISTRICT.COM PAGE 1 SOMMARIO E WORKSHOP WWW.TPECONSULTING.IT AUTORE: MATTEO LOCANE 2014 WWW.DESIGNDISTRICT.COM Sommario e Workshop In questo video: PAGE 2 Sommario Workshop Sommario Di cosa abbiamo parlato in questa

Dettagli

Forum Day Mantova, 1 Dicembre 2010 «

Forum Day Mantova, 1 Dicembre 2010 « Forum Day Mantova, 1 Dicembre 2010 «Iso 9001:2015 i «Kata del miglioramento» Gazoldo, 28 Novembre 2014 CRITICITA E NODI Problema 5 Aumento della turbolenza e contrazione dei tempi operativi 1- Impegno

Dettagli

Introduzione alla filosofia Lean

Introduzione alla filosofia Lean Introduzione alla filosofia Lean La storia, il modello Toyota, i modelli europei applicati alle PMI Michele Bonfiglioli Cuneo, 28 giugno 2011 I pionieri: Taylor e Ford (prima metà del XX secolo) Per capire

Dettagli

INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY. Un ufficio vero per apprendere dall esperienza

INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY. Un ufficio vero per apprendere dall esperienza INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY Un ufficio vero per apprendere dall esperienza Che cos e la Service Factory? La Service Factory è un laboratorio di formazione all interno del quale si apprende

Dettagli

Pulizie in ambienti pericolosi e ATEX

Pulizie in ambienti pericolosi e ATEX TITOLO Pulizie in ambienti pericolosi e ATEX Lean Thinking applicato ai Servizi di Pulizia L AZIENDA Pulitori ed Affini S.p.A. opera nel settore dei servizi di pulizia dal 1952. Oggi la Società opera su

Dettagli

La gestione del Conto deposito on-line

La gestione del Conto deposito on-line La gestione del Conto deposito on-line L esempio della ASL SA 1 Luca de Roberto Cos è l Informatica L'informatica è una scienza interdisciplinare che riguarda tutti gli aspetti del trattamento dell'informazione

Dettagli

Just-In-Time (JIT) eliminate tutte le motivazioni che costringono un sistema produttivo alla costituzione di scorte di materiali

Just-In-Time (JIT) eliminate tutte le motivazioni che costringono un sistema produttivo alla costituzione di scorte di materiali Just-In-Time (JIT) Filosofia produttiva nata presso l azienda giapponese Toyota negli anni 70. Ha l obiettivo di soddisfare la domanda del cliente in termini di cosa e quanto produrre, configurando l intero

Dettagli

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 20 Sempre un passo avanti EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager OBIETTIVI Il corso mette in condizione i partecipanti

Dettagli

Via Poli, 5/b 40069 Zola Predosa (Bo) T. +39 051.6166900 F. +39 051.6187595 info@indacoproject.it www.indacoproject.it

Via Poli, 5/b 40069 Zola Predosa (Bo) T. +39 051.6166900 F. +39 051.6187595 info@indacoproject.it www.indacoproject.it Via Poli, 5/b 40069 Zola Predosa (Bo) T. +39 051.6166900 F. +39 051.6187595 info@indacoproject.it www.indacoproject.it Certificazione di qualità ISO:9001/2008 n.it230330/b Chi siamo Indaco Project è un

Dettagli

LEAN MANUFACTURING IN TOYOTA Un evoluzione continua Convegno Unindustria Treviso 15.11.2005

LEAN MANUFACTURING IN TOYOTA Un evoluzione continua Convegno Unindustria Treviso 15.11.2005 LEAN MANUFACTURING IN TOYOTA Un evoluzione continua Convegno Unindustria Treviso 15.11.2005 Indice 1. Premessa... 2 2. Gli strumenti della Lean Manufacturing... 5 2.1 Il primo strumento: il Jidoka... 6

Dettagli

Lean Organization EXCELLENCE CONSULTING OUTSOURCING STRATEGIES ACCOUNTABILITY TRAINING TO CHANGE

Lean Organization EXCELLENCE CONSULTING OUTSOURCING STRATEGIES ACCOUNTABILITY TRAINING TO CHANGE Lean Organization EXCELLENCE CONSULTING OUTSOURCING STRATEGIES ACCOUNTABILITY TRAINING TO CHANGE Indice 1 VISION E OBIETTIVI DELL INIZIATIVA 2 LE MOTIVAZIONI 3 I PRINCIPI DELL ORGANIZAZIONE SNELLA 4 GLI

Dettagli

L AN D D Y A 2 01 0 2 G ene n ra r re r Va V lor o e 13 novembre 2012 L ev e o v l o uz u ion o e n e del e Le L a e n Th T i h nk n i k ng

L AN D D Y A 2 01 0 2 G ene n ra r re r Va V lor o e 13 novembre 2012 L ev e o v l o uz u ion o e n e del e Le L a e n Th T i h nk n i k ng LEAN DAY 2012 Generare Valore 13 novembre 2012 L evoluzione del Lean Thinking Cambiamento mentale: il primo processo di applicazione alla Lean Lean Production nelle PMI: case history - Magnabosco Spa Lean

Dettagli

Specificare quale ospedale, dipartimento e/o soggetti inoltrano la proposta

Specificare quale ospedale, dipartimento e/o soggetti inoltrano la proposta 1. Chi è il proponente? - l ospedale - il dipartimento - un singolo soggetto Specificare quale ospedale, dipartimento e/o soggetti inoltrano la proposta 2. Chi sono i soggetti coinvolti nella proposta?

Dettagli

L INDUSTRIA MANIFATTURIERA

L INDUSTRIA MANIFATTURIERA COME? RILANCIARE L INDUSTRIA MANIFATTURIERA DAL LEAN THINKING AL WORD CLASS MANUFACTURING AL NEW LEAN THINKING, UNA EVOLUZIONE CONTINUA DELLE METODOLOGIE ORGANIZZATIVE PER FARE DI PIÙ E SPENDERE MENO Dott.

Dettagli

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi www.leanfactoryschool.it catalogo corsi Lean Factory School Gli obiettivi 99 Capire i principi e le tecniche Lean mettendoli in pratica, in modo coinvolgente 99 Lavorare in un ambiente produttivo reale,

Dettagli

Schededisupporto. Catetere a permanenza tipo Foley a palloncino ACCESSORI E MODIFICHE DESCRIZIONE FUNZIONE CONTROINDICAZIONI MODALITÀ DI UTILIZZO

Schededisupporto. Catetere a permanenza tipo Foley a palloncino ACCESSORI E MODIFICHE DESCRIZIONE FUNZIONE CONTROINDICAZIONI MODALITÀ DI UTILIZZO Catetere a permanenza tipo Foley a palloncino In lattice o in silicone 100%, abitualmente a due vie: una per il deflusso d urina, l altra per instillare l acqua che gonfia il dispositivo a palloncino che

Dettagli

Le origini di Lean Six Sigma

Le origini di Lean Six Sigma 1 Le origini di Lean Six Sigma Le origini di Lean e Six Sigma risalgono agli anni 80 (e più indietro) Lean emerse come metodo per ottimizzare la produzione di automobili Venne sviluppato nei primi anni

Dettagli

Harken Italy spa Lean Production nella filiera della nautica. 28 Novembre 2011 Harken Italy spa 1

Harken Italy spa Lean Production nella filiera della nautica. 28 Novembre 2011 Harken Italy spa 1 Harken Italy spa Lean Production nella filiera della nautica 28 Novembre 2011 Harken Italy spa 1 Breve profilo di Harken Harken è nata nel 1967. Oggi è una piccola multinazionale leader di mercato nel

Dettagli

MIGLIORARE L EFFICIENZA NEGLI UFFICI E RIDURRE GLI SPRECHI LA NEW LEAN THINKING NELL ADMINISTRATION COME?

MIGLIORARE L EFFICIENZA NEGLI UFFICI E RIDURRE GLI SPRECHI LA NEW LEAN THINKING NELL ADMINISTRATION COME? MIGLIORARE L EFFICIENZA COME? NEGLI UFFICI E RIDURRE GLI SPRECHI LA NEW LEAN THINKING NELL ADMINISTRATION (GESTIONE DI TUTTI I PROCESSI SECONDARI A SUPPORTO DEL CORE BUSINESS ) INTRODUZIONE Dott. G. TORRIDA

Dettagli

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production)

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production) Sistemi produttivi Just In Time Just-In-Time Systems (Lean Production) 1 Origini del JIT e della Produzione Snella Introdotto da Toyota Adottato da altre aziende giapponesi Introdotto successivamente nelle

Dettagli

Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius

Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius 1 Il Codex ha accettato il sistema HACCP come il migliore strumento per garantire la sicurezza

Dettagli

Ing.Dario Pellegrini Consulenza Strategica P.M.I. Industriali COMIG COMMISSIONE INGEGNERIA GESTIONALE

Ing.Dario Pellegrini Consulenza Strategica P.M.I. Industriali COMIG COMMISSIONE INGEGNERIA GESTIONALE COMIG COMMISSIONE INGEGNERIA GESTIONALE 1 In the middle of difficulty lies opportunity NELLE DIFFICOLTA CI SONO LE OPPORTUNITA 2 COSA FARE IN PERIODO DI CRISI? NON E LA PIU FORTE DELLE SPECIE CHE SOPRAVVIVE,

Dettagli

Fardellatrici Catalogo attrezzature, modifiche e revisioni

Fardellatrici Catalogo attrezzature, modifiche e revisioni Cod. Descrizione 301 Attrezzatura per fardellatrice con sistema di formazione del pacco a pioli meccanici comprensiva di carrello portacestello 305 Attrezzatura per fardellatrice con sistema di formazione

Dettagli

Elementi di sviluppo di un software WEB BASED per la gestione di un magazzino deposito conto terzi

Elementi di sviluppo di un software WEB BASED per la gestione di un magazzino deposito conto terzi Elementi di sviluppo di un software WEB BASED per la gestione di un magazzino deposito conto terzi Descrizione Il gestionale dovrà gestire tutti gli aspetti più comuni di un magazzino con la variante che

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELL INNOVAZIONE

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELL INNOVAZIONE COME GESTIRE I PROGETTI IN MODO PIÙ SEMPLICE, VELOCE E COLLABORATIVO? COME RENDERE LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO DEI PRODOTTI PIÙ VELOCE ED EFFICIENTE? COME RIDURRE LA COMPLESSITÀ DEI PRODOTTI GARANTENDO

Dettagli

Responsabile di produzione

Responsabile di produzione Responsabile di produzione La figura è stata rilevata nei seguenti gruppi di attività economica della classificazione Ateco 91: DD 20.5 Fabbricazione di altri prodotti in legno; fabbricazione di articoli

Dettagli

LEAN ORGANIZZATION. 1. Lean Thinking. 2. Principi. 3. Dove si applica. 4. Risultati attesi. 5. In che tempi. 6. Principali strumenti e metodi:

LEAN ORGANIZZATION. 1. Lean Thinking. 2. Principi. 3. Dove si applica. 4. Risultati attesi. 5. In che tempi. 6. Principali strumenti e metodi: LEAN ORGANIZZATION 1. Lean Thinking 2. Principi 3. Dove si applica 4. Risultati attesi 5. In che tempi 6. Principali strumenti e metodi: 6.1. Just in Time 6.2. Push and Pull 6.3. Kanban 6.4. Cellular Manufacturing

Dettagli

Stampa Etichette Generazione Serial Numbers Inizializzazione Tags RFID. NEXT STEPS : Vendite a Banco RFID Fidelity Card RFID Corner Multimediale

Stampa Etichette Generazione Serial Numbers Inizializzazione Tags RFID. NEXT STEPS : Vendite a Banco RFID Fidelity Card RFID Corner Multimediale Gianmichele Romano, proprietario di tre fashion/concept stores di Foggia, ha inteso approcciare la tecnologia RFID per ottimizzare l onerosa gestione del transito di capi di abbigliamento da un negozio

Dettagli

L innovazione nella logistica ospedaliera

L innovazione nella logistica ospedaliera L innovazione nella logistica ospedaliera Trasporto paziente Movimentazione interna Milano, 28 settembre 2009 Maurizio Da Bove La logistica in sanità Il concetto di logistica in sanità riguarda due tipi

Dettagli

PENSARE SNELLO. Lean Thinking. Gestione Totale della Qualità 18 ottobre 2007. Unione degli Industriali della Provincia di Varese

PENSARE SNELLO. Lean Thinking. Gestione Totale della Qualità 18 ottobre 2007. Unione degli Industriali della Provincia di Varese PENSARE SNELLO Lean Thinking Gestione Totale della Qualità 18 ottobre 2007 Unione degli ndustriali della Provincia di Varese 1 La presunzione originale di creare valore Tutte le aziende affermano di perseguire

Dettagli

Lean Accounting: perché i costi standard di prodotto non servono? Di Alberto Canepari, partner di Considi

Lean Accounting: perché i costi standard di prodotto non servono? Di Alberto Canepari, partner di Considi Lean Accounting: perché i costi standard di prodotto non servono? Di Alberto Canepari, partner di Considi ABSTRACT In questo articolo viene presentato un nuovo modo di prendere decisioni in azienda senza

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE BI -------------------------------------- Via Marconi, 23 13900 Biella

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE BI -------------------------------------- Via Marconi, 23 13900 Biella REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE BI -------------------------------------- Via Marconi, 23 13900 Biella LAVORARE SICURI! Formazione e informazione dei lavoratori per l igiene e la sicurezza sul

Dettagli

Scheda di approfondimento dell'idea 29. Little Courier Robot (LCR) Rev.: 02 Data:10.09.14

Scheda di approfondimento dell'idea 29. Little Courier Robot (LCR) Rev.: 02 Data:10.09.14 Scheda di approfondimento dell'idea 29. Little Courier Robot (LCR) Rev.: 02 Data:10.09.14 1. DESCRIZIONE DELL'OGGETTO 1.1 CHE COS'È / CHE COSA NON È LCR è un sistema costituito da varie parti, il cuore

Dettagli

Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa

Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa RELATORI IL CANDIDATO Prof.

Dettagli

RICOSTRUZIONE DEL CASO ELETTROPOMPE ITALIA S.p.A. 5 modelli per 40% del fatturato. fabbricaz. soprattutto interna; assemblaggio interno

RICOSTRUZIONE DEL CASO ELETTROPOMPE ITALIA S.p.A. 5 modelli per 40% del fatturato. fabbricaz. soprattutto interna; assemblaggio interno RICOSTRUZIONE DEL CASO ELETTROPOMPE ITALIA S.p.A. 3 famiglie per 76 modelli 5 modelli per 40% del fatturato fabbricaz. soprattutto interna; assemblaggio interno "Assemble To Order" Piano qualità dal '90

Dettagli

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner ERPGestionaleCRM partner La soluzione software per le aziende di produzione di macchine Abbiamo trovato un software e un partner che conoscono e integrano le particolarità del nostro settore. Questo ci

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SNELLA

ORGANIZZAZIONE SNELLA presentano ORGANIZZAZIONE SNELLA interventi semplici e rapidi -> maggior efficienza dei processi -> riduzione dei costi Torino, 20 aprile 2015 Centro Congressi Unione Industriale LAURA FILIPPI Presidente

Dettagli

Il ruolo del farmacista ospedaliero e la sua collaborazione al Blocco Operatorio Centrale : L esperienza dell Ospedale Galliera

Il ruolo del farmacista ospedaliero e la sua collaborazione al Blocco Operatorio Centrale : L esperienza dell Ospedale Galliera IL FARMACISTA PUBBLICO E L'USO APPROPRIATO DELLE RISORSE NELL'ERA DELLA SPENDING REVIEW: STRUMENTI PER IL MONITORAGGIO GENOVA 24 MAGGIO 2013 Il ruolo del farmacista ospedaliero e la sua collaborazione

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SNELLA

ORGANIZZAZIONE SNELLA presenta ORGANIZZAZIONE SNELLA interventi semplici e rapidi -> maggior efficienza dei processi -> riduzione dei costi Pollenzo, 21 maggio 2014 Albergo dell Agenzia GIANLUCA BARALE Consulente in organizzazione

Dettagli

COS È. Il sistema consente di pianificare acquistare immagazzinare inventariare amministrare controllare il magazzino di cantiere.

COS È. Il sistema consente di pianificare acquistare immagazzinare inventariare amministrare controllare il magazzino di cantiere. COS È La soluzione informatica per la gestione del Magazzino di cantiere nasce per risolvere e gestire le problematiche legate alla gestione magazzino di cantiere. Il sistema consente di pianificare acquistare

Dettagli