ANALISI MERCATI E STRATEGIE IDA PAGNOTTELLA, CFI, MARZO 09

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANALISI MERCATI E STRATEGIE IDA PAGNOTTELLA, CFI, MARZO 09"

Transcript

1 IN GENERALE: ANALISI MERCATI E STRATEGIE IDA PAGNOTTELLA, CFI, MARZO 09 CRISI DECENNALE? Per quanto riguarda la crisi finanziaria ed economia attuale, credo (basandomi sui dati concreti) che non siamo alla fine del tunnel, perciò credo sia opportuno rendersi conto della situazione per proteggersi al meglio. Negli Stati è sempre più probabile che questa crisi diventi una depressione decennale. Depressione significa un periodo prolungato con tassi di disoccupazione elevata, il commercio in forte frenata e con famiglie che si impoveriscono. Il problema è oggi abbiamo diversi crolli : il crollo della bolla immobiliare, della bolla del debito, della bolla delle carte di credito, presto avremo una bolla con i sistemi pensionistici, i quali avranno sempre difficoltà a pagare le pensioni nei prossimi anni. L ufficio studi della rivista The Economist di Londra oggi ha abbassato le stime del PIL mondiale per il 2009 a -2,6%, il declino più forte dagli anni 30. Il Fondo monetario Internazionale prevede una discesa di solo 0,5%, però da quando i seguo i mercati l ufficio studi de The Economist ha sempre fatto previsioni esatte, il fondo monetario tende a fare previsioni che deve poi correggere invece. È sempre più probabile che negli USA vedremo una recessione molto lunga, che va ben oltre il L anno scorso avevo preparato un analisi con 3 scenari possibili, lo scenario peggiore aveva una probabilità del 30%, eppure si è verificato proprio questo scenario. GRAFICO DEL TASSO DEI MANCATI INCASSI DELLE RATE DELLE CARTE DI CREDITO EROGATE DA CITIBANK: In molti paesi Anglosassoni, sono molto più utilizzate le carte di credito che permettono il rimborso a rate. Qui sotto c è il tasso di aumento dei mancati incassi di queste rate. Citibank e American Express stanno soffrendo proprio per queste perdite che aumenteranno se se dovesse salire il tasso di disoccupazione.

2 GRAFICO DEL RISCHIO DELLE PRINCIPALI BANCHE ITALIANE 20 MARZO 2009: Banco Popolare (Gruppo Lodi Caripe) ha un rischio che cresce in modo esponenziale, nonostante le iniziate e aiuti statali: MERCATO AZIONARIO ECONOMIA NEGATIVA, PERO BORSA, ORO, DOLLARO PETROLIO POTREBERO ESSERE POSITIVI NEI PROSSIMI MESI Si sta mettendo in moto un momento di recupero delle borse e del prezzo del petrolio, bisogna vedere quanto sarà duraturo. Nel 2008, abbiamo visto 6 recuperi di questo tipo. In altre parole, durante il 2008, è successo 5 volte di avere un mese di recupero del 10-15% al interno del crollo del 60-80% che dura da agosto Questa volta però potremmo vedere una discesa nei prossimi giorni (la linea tratteggiata è la previsione dei prossimi giorni), dal quale si potrebbe vedere un recupero più duraturo nei prossimi mesi. Credo che la borsa tra qualche anno sarà a un livello più basso di oggi, però forse avremo un bel recupero temporaneo per qualche mese, tutto qui. Dico questo perché che le autorità monetarie stanno facendo di tutto per far partire un altra bolla, gli USA e altri paesi stampano soldi, agevolano le banche, e le famiglie pagheranno per questo alla fine, ma nel breve le banche stanno prendendo soldi a costo bassissimo e prestando con costi alti! Infatti nonostante la forte crisi molte banche hanno fatto profitti negli ultimi 2 mesi!!!

3 Forse dove sono più pessimista è su i titoli di stato, e sul settore immobiliare. I motivi sono difficili da spiegare qui in modo sintetico. Anche l Euro potrebbe soffrire rispetto ad altre valute, come il dollaro, però dipende da come si evolve la crisi nei paesi del Est Europa, e la crisi bancaria ed economica nella zona Euro. GRAFICO: BORSA USA, se rompe la linea rossa superiore, allora recupero più duraturo e forte BORSA AMERICANA DAL 2002: TENDENZA NEGATIVA DI LUNGHISSIMO PERIODO IL SETTORE PIU INTERESSANTE SE LA BORSA RECUPERA: TECNOLOGICO E AGRICOLTURA In termini relativi, la borsa che è impostata meglio diciamo sembra il NASDAQ, la borsa delle aziende tecnologiche. Per investimenti di lungo periodo (diversi anni), si potrebbe iniziare a mettere piccolissime cifre (magari con acquisti graduati) sul mercato NASDAQ in generale, oppure

4 sulle aziende APPLE (produce IPOD ecc.) e Research in Motion (che produce il Blackberry) e GOOGLE. Il settore delle aziende agricole è interessante perché nei paesi emergenti si è formata una nuova classe media che ora non vuole rinunciare ad un alimentazione più nutriente. Perciò nonostante la recessione questa classe media rinuncerà a consumi meno necessari però non alla carne, latte e cereali. Grafico: APPLE IN DOLLARI (PRODUCE IPOD, IPHONE) Apple ha una tendenza positiva di lungo periodo, nel breve incerto RESEARCH IN MOTION IN DOLLARI (PRODUCE BLACKBERRY)

5 L ANDAMENTO DEL ETF SHORT: guadagna sul ribasso di borsa Questo grafico illustra l andamento di un prodotto che abbiamo usato nel 2008, che guadagna quando le borse europee perdono. Da qualche giorno scende in effetti, però la tendenza alla lunga (il canale azzurro) rimane di salita (che significa che la tendenza di lungo periodo (anni) della borsa rimane negativa). In altre parole, analizzare gli acquisti su questo prodotto aiuta a capire se gli altri investitori sono ancora ribassisti o rialzisti. Nel breve questo Etf sta rompendo a ribasso la linea orizzontale, perciò segnala il rialzo di borsa più duraturo:

6 Il dollaro Il dollaro è molto volatile, però ha intrapreso una tendenza positiva rispetto a tutte le monete. Ci sono degli elementi alla base di questo: gli Stati Uniti dovrebbe riprendersi prima dalla crisi rispetto ai paesi Europei ed Paesi Emergenti. Infatti la forza del dollaro riflette la maggior difficoltà degli altri! Tra molti anni, il dollaro potrebbe crollare, ma per il momento non è lo scenario più probabile, anzi finché dura la crisi, le altre monete sembrano più deboli rispetto al dollaro. GRAFICO: il valore del dollaro rispetto a tutte le altre monete: Rispetto all euro, il dollaro oggi è a 1,37, però può benissimo tornare a 1,25. Se supera questo livello può arrivare a 1,18 $ / 1, poi a 1,1$ /. Si può investire in dollari comprando oro o petrolio, oltre a comprare i dollari direttamente. Altre valute Yen (simbolo JPY ) lo yen è incerto al momento, sembra forte nel lungo, perché visto come un rifugio sicuro. STERLINA INGLESE La sterlina è debole rispetto al Euro, potrebbe scendere ancora nel breve e medio periodo. FRANCO SVIZZERO (CHF) alla lunga l Euro scende rispetto al franco, nel breve la tendenza è orizzontale, l euro potrebbe scendere fino a 1,46 CHF/

7 GRAFICO: LA DISCESA DEL EURO NEGLI ULTIMI MESI RISPETTO AL FRANCO SVIZZERO Bisogna ricordarsi che il franco, dollaro e yen perdono forza quando la borsa recupera. L ORO L ORO è a 950$/oncia, dopo aver toccata 1007 dollari, l obiettivo rimane 1070$/oncia, a condizione di non scendere sotto 895$ GRAFICO: ORO IN$

8 Grafico : ORO IN - TENDENZA POSITIVA, CON UN PO DI PAZIENZA IL PETROLIO Le forniture di petrolio da paesi non-opec (Russia, Messico, Canada) sono scesi a causa del prezzo troppo basso che rende la produzione poco conveniente. Il Canada ha fermato molti progetti di ricerca a causa dei prezzi troppo bassi, questo può provocare un esplosione dei prezzi nel lungo periodo. Aziende piccole non possono esplorare a causa della difficoltà ad ottenere credito dalle banche. I paesi Opec spingono per tagliare le forniture per sostenere I prezzi. Tensioni tra l Occidente e l Iran (per il programma nucleare ) rimangono alte, In Nigeria c è tensione sociale, questo può far salire I prezzi nel breve. Inoltre, più gli USA annunciano di voler stampare moneta carta per pagare i salvataggi, più i grossi investitori comprano oro e petrolio come protezione da una possibile svalutazione della moneta carta. Perciò il petrolio è un prodotto il cui prezzo risente da fattori in conflitto: la recessione spinge i prezzi in giù, però molti altri fattori spingono in su.

9 GRAFICO: Il petrolio, quotato in dollari, da un segnale di rialzo nel breve, ha rotto una barriera al rialzo (50$) dopo molte fatiche. Anche il diesel ha dato lo stesso segnale. GRANO E RAME IL RAME: ha ripreso una tendenza positiva, è un investimento volatile, però i metalli preziosi mi danno più fiducia della borsa, sono rari, e proteggono da inflazione. La crisi del credito ha portato subito un crollo della domanda, però se i paesi emergenti si riprendono a investire, potremmo vedere una forte ripresa dei prezzi, in quanto la crisi impedisce alle aziende di investire, e ci potrebbe essere poco offerta in futuro. GRANO E ZUCCHERO: I prodotti agricoli sono volatili, il prezzo del grano dovrebbe restare basso per tutto il Forse lo zucchero potrebbe ripartire durante il 2009, perché viene usato per produrre carburanti alternativi. Comprare materie prime ci protegge da inflazione: quando il prezzo della benzina sale alla pompa, vuol dire che stiamo guadagnando con questi investimenti.

10 INVESTIMENTI OBBLIGAZIONARI : TASSI PRONTI TERMINE QUASI A ZERO - e i soldi sono bloccati fino alla scadenza! Poco intressante BANCA QUANTITATIVO MINIMO 1 MESE 2 MESI 3 MESI TITOLI SOTTOSTANTI INTESA SAN PAOLO euro INTESA UNICREDIT BANCA euro BANCA ANTONVENETA 0,51% 0,49% 0.48% titoli di Stato 0,59% 0,73% 0,97% titoli gruppo Intesa San Paolo 0.70% 0.80% 0.90% titoli di Stato 50, % 0.70% 0.80% titoli di Stato ALLIANZBANK euro 0.80% 0.90% 1.00% titoli di Stato BANCA FIDERURAM euro 0.90% 1.00% 1.05% Obbligazioni scadenza 5-10 anni - da valutare, diversificando titoli gruppo Intesa San Paolo Per garantirsi un rendimento più elevato di 1% all anno con titoli di stato bisogna acquistare obbligazioni con scadenza di almeno 5 anni. I BTP con scadenza 2019 hanno un rendimento netto di 4%. I titoli di stato tedeschi e francesi che sono più sicuri rendono meno. Le obbligazioni emesse da aziende hanno rendimenti elevati, perché questi titoli sono considerati più rischiosi tendendo conto la situazione di recessione. Rendimenti delle obbligazioni oggi Emittente Scadenza Rendimento annuo (15 marzo) General Capital European Funding 08/02/ % Basf AG 30/05/ % OaT 25/10/ % General Capital European Funding 14/02/ % Dexia Municipal Agency 20/02/ % Carrefour 06/05/ % Hypo Real Estate Bank Ag * 31/05/ % Credit Suisse Group Fin. Guernsey 07/06/ % OaT 25/10/ % Landesbank Baden-Wuerttemberg 15/01/ % Saxony-Anhalt Federal State 28/02/ % OaT 25/04/ % Republic of Austria 15/07/ % China 28/10/ % Bayernlabo 31/10/ % Enel 15/01/ %

11 Westlb Ag * 28/01/ % Kfw Bankengruppe 04/07/ % Comunidad Valenciana 06/07/ % Government fo Lithuania 10/02/ % Hellas 20/07/ % Republic of Italy 25/07/ % Republic of Portugal 15/10/ % Compagnie de Financement Foncier * 24/01/ % Berlin 26/06/ % Bei 15/10/ % Austria 15/01/ % Rabobank 15/01/ % Nederlandse Waterschapsbank 22/01/ % Baden Wuerttemberg 23/01/ % Bei 15/02/ % Gaz de France 19/02/ % Enel 12/06/ % Kfw Bankengruppe 04/07/ % Ireland 15/10/ % Dexia municipal Agency 07/02/ % BTp 01/02/2015 3,09% BTp 01/08/2015 3,10% BTp 01/08/2016 3,30% BTp 01/02/2017 3,40% BTp 01/08/2017 3,40% BTp 01/02/2018 3,50% BTp 01/08/2021 4,17% Confronti tra il rendimento di titoli di stato a breve scadenza e lunga scadenza Grafico 1: rendimenti ultimo anno tra pronti termine e Bot (linea verde) e BTP con scadenza 1-3 anni (linea blu). I BTP con scadenza 3 anni l anno scorso hanno reso di molto di più di pronti termine e BOT.

12 Grafico 2: rendimenti ultimo anno tra Bot e Btp con scadenza 1-3 anni (linea blu) e BTP con scadenza 5 anni (linea verde). I BTP con scadenza lunga l anno scorso hanno reso di più anche se il prezzo si muove di più nel tempo. TITOLI DI STATO CON RENDIMENTI INDICIZZATI ALL INFLAZIONE: TENDENZA POSITIVA

13 TITOLI DI STATO TEDESCHI STABILI CONCLUSIONI I consigli di portafoglio che fornirò a ogni cliente saranno personalizzati, però basati da questa sintesi delle mie analisi. Bisogna ricordare che gli investimenti che rendono di più alla fine, possono deludere di più nel immediato. Inoltre, quando si investe in strumenti bisogna essere consapevoli che gli eventi possono cambiare in poche ore, con effetti violenti che conviene un po ignorare (quando la borsa guadagna 8% in un giorno, o quando il dollaro perde 4% in poche ore, ecc.) La strategie devono partire da - Gli obiettivi e mentalità del cliente - I dati economici e finanziari - I grafici per capire cosa stanno facendo i grossi investitori

L oro : Grafico 1: oro in $ dal 2007

L oro : Grafico 1: oro in $ dal 2007 Commentto merrccatti i Cffi i Advissorrss dell 2 lugll lio 2011,, a ccurra dii Ida I I. Pagnottttel lla IN I QUESTO NUMERO:: LL ORO :: NON SI COMPRA SE SI CREDE CHE TUTTO ANDRA BENE ALLA FINE! MOLTI INVESTITORI

Dettagli

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA - Milano

Dettagli

OBBLIGAZIONI: AI CONFINI DELLA REALTÀ FINANZIARIA. Il 16% dei titoli di stato mondiali offre rendimenti negativi 46 BASICS

OBBLIGAZIONI: AI CONFINI DELLA REALTÀ FINANZIARIA. Il 16% dei titoli di stato mondiali offre rendimenti negativi 46 BASICS 46 BASICS INVESTORS supplemento Salone del Risparmio 2015 OBBLIGAZIONI: AI CONFINI DELLA REALTÀ FINANZIARIA Il 16% dei titoli di stato mondiali offre rendimenti negativi Il problema principale che abbiamo

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE Il Fondo Pensione aperto Zurich Contribution è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione di Minerva Vita S.p.A. (oggi Zurich

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere.

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. 30 Novembre 2015 Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. Tutto è iniziato lo scorso novembre con la riunione dell OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), durante la quale è

Dettagli

Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 24 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli

UBS Gold Key Per trarre vantaggio dalle oscillazioni dell oro.

UBS Gold Key Per trarre vantaggio dalle oscillazioni dell oro. UBS Gold Key Per trarre vantaggio dalle oscillazioni dell oro. Protezione del capitale Ottimizzazione del rendimento Certificati Prodotti con effetto leva Puntate dritti all oro. Con UBS Gold Key gestite

Dettagli

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Mercati e Valute, 10 aprile 2015 Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Nel primo trimestre dell anno, il forte calo dell Euro nei confronti del Dollaro USA ha reso più attraenti

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Equazione di Fisher Siano r il tasso reale, n il tasso nominale ed

Dettagli

Iniziamo con alcune considerazioni e di carattere generale.

Iniziamo con alcune considerazioni e di carattere generale. Iniziamo con alcune considerazioni e di carattere generale. -Perché i titoli bancari scendono così tanto? Alle varie spiegazioni che trovate sui vari giornali aggiungo che quando non si sa quanto moneta

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Quaderno di Ricerca. L oro e gli strumenti di investimento Studio a supporto delle scelte di investimento

Quaderno di Ricerca. L oro e gli strumenti di investimento Studio a supporto delle scelte di investimento Quaderno di Ricerca L oro e gli strumenti di investimento Studio a supporto delle scelte di investimento MAZZIERO RESEARCH Copyright 2012 Tutti i diritti riservati Vietata la diffusione e la riproduzione

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

COINCIDENZE? Coincidenze soprattutto nella sequenza di dati positivi, che confermano la necessità di tapering?

COINCIDENZE? Coincidenze soprattutto nella sequenza di dati positivi, che confermano la necessità di tapering? COINCIDENZE? Mercoledì 18 dicembre la Fed ha deciso di diminuire di 10 mld l entità degli acquisti di Titoli di Stato e Mbs, senza sorprendere più di tanto gli operatori. In sostanza è stato alzato molto

Dettagli

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Commento su tutto. 5 maggio 2012. consulente fee only, studio associato CFI ADVISORS

Commento su tutto. 5 maggio 2012. consulente fee only, studio associato CFI ADVISORS Situazione economica e delle banche: Commento su tutto 5 maggio 2012 A CURA DI IDA PAGNOTTELLA, consulente fee only, studio associato CFI ADVISORS è uscito l indice PMI da quasi tutti i paesi principali

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2007 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2007 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2007 RELAZIONE SULLA GESTIONE Signori Aderenti, Il Pensione aperto Zurich Contribution è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione di Minerva Vita S.p.A.

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 9 settembre 2012 A cura dell Ufficio Ricerca

Dettagli

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE Per puntare sul recupero del dollaro, o per difendere investimenti in valuta da un ulteriore allungo dell euro, i risparmiatori italiani possono

Dettagli

Capitolo 23. Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S.

Capitolo 23. Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S. Capitolo 23 Mercati finanziari e flussi internazionali di capitali In questa lezione Sistema finanziario e allocazione del risparmio a usi produttivi: sistema bancario obbligazioni e azioni Ruolo dei mercati

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Marzo 2015 Rischio? Quale rischio? Le prime settimane dell anno nuovo sono state caratterizzate dai temi

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei rcati Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Performance deludenti per i titoli e le materie prime a più alto rischio dal momento che questa settimana

Dettagli

SULLE ALI DELLA DISCONNESSIONE: ATTO II

SULLE ALI DELLA DISCONNESSIONE: ATTO II SULLE ALI DELLA DISCONNESSIONE: ATTO II Dopo il grande rush che ha visto i principali mercati raggiungere e superare i precedenti massimi storici, è iniziata l attesa fase di correzione degli indici. Ad

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Dopo il forte rally di giovedì nei mercati azionari statunitensi, le azioni si sono consolidate e sono avanzate leggermente. Un risultato sulle Vendite al dettaglio negli USA peggiore delle attese è stato

Dettagli

Le imprese in questo nuovo scenario.

Le imprese in questo nuovo scenario. Banche credito tassi - imprese: un nuovo scenario Le imprese in questo nuovo scenario. 1 Mercoledì 26 ottobre 2011, ore 16.00 Palazzo Bonin - Corso Palladio 13 Vicenza Aspetti fondamentali del nuovo scenario:

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Aprile 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. Abbandonato l impegno ad essere pazienti, nell attendere i tempi e le condizioni

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5 5 NOVEMBRE 2015 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ANALISI MENSILE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA 2 5 Lo scenario economico globale non è più contrassegnato solo da fattori favorevoli. La frenata degli

Dettagli

Numero 7 del 4 febbraio 2013. Edito da Borsari Casa Editrice

Numero 7 del 4 febbraio 2013. Edito da Borsari Casa Editrice Numero 7 del 4 febbraio 2013 Edito da Borsari Casa Editrice Disclaimer: l intento di BorsariTrade è quello di analizzare i mercati nei loro movimenti passati e attuali, innanzitutto per capire come cambia

Dettagli

Desenzano del Garda, 17 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 17 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 17 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari Global economy La percezione dei social sui temi economici e finanziari Salone del Risparmio 2014 Organizzazione dell analisi Canale: Twitter Periodo di analisi: 15 gennaio 2014 20 marzo 2014 Lingue: italiano;

Dettagli

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859 Vediamo di aggiornare l Etf Portfolio in ottica di Investimento, che avevo introdotto a fine gennaio 2009. (a fondo articolo metto anche un portafoglio per chi inizia adesso, chiaramente con differenti

Dettagli

Il Bollettino economico-finanziario

Il Bollettino economico-finanziario Il Bollettino economico-finanziario Settimana 02-06 2013 Numero 33 Il punto in breve La performance del mercato azionario inizia ad intimorire anche i più ottimisti. A Wall Street i listini continuano

Dettagli

giugno 2016 sotto lo 0,30%, il dicembre 2016 a ridosso dello 0,40%.

giugno 2016 sotto lo 0,30%, il dicembre 2016 a ridosso dello 0,40%. Morning Call 12 AGOSTO 2014 Sotto i riflettori Rendimento Schatz tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno Moody s abbassa le stime per il Pil italiano: -0,1% a/a nel 2014; più ottimista l Ocse Situazione

Dettagli

IL CONTESTO Dove Siamo

IL CONTESTO Dove Siamo IL CONTESTO Dove Siamo INFLAZIONE MEDIA IN ITALIA NEGLI ULTIMI 60 ANNI Inflazione ai minimi storici oggi non è più un problema. Tassi reali a: breve termine (1-3 anni) vicini allo 0 tassi reali a medio

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Rialzo dei mercato azionari durante questa settimana grazie ai dati migliori delle attese provenienti dalla Cina che hanno ridato

Dettagli

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED)

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 609 i dossier www.freefoundation.com L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 23 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nella giornata del 18 settembre la Federal Reserve, andando contro

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2010 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2010 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2010 RELAZIONE SULLA GESTIONE Signori Aderenti, Il Fondo Pensione aperto Zurich Contribution è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione di Minerva Vita

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei Mercati 26 settem, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Si sono mossi al rialzo i mercati azionari nel corso di questa settimana sulla scia

Dettagli

Il Mercato del reddito fisso

Il Mercato del reddito fisso S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Mercato del reddito fisso Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA Sala Convegni Corso Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO

Dettagli

Vediamo un analisi della situazione Ciclica su Bund ed Euro/Dollaro (prezzi chiusura del 16 gennaio)

Vediamo un analisi della situazione Ciclica su Bund ed Euro/Dollaro (prezzi chiusura del 16 gennaio) Vediamo un analisi della situazione Ciclica su Bund ed Euro/Dollaro (prezzi chiusura del 16 gennaio) Prima un breve cenno alla situazione Macroeconomica che interessa questi 2 mercati- Anche qui ha pesato

Dettagli

GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI. 06 Maggio 2016

GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI. 06 Maggio 2016 GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI 06 Maggio 2016 PANORAMICA MACRO Principali Lunedì +/- Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì indici / currency 02/05/2016 03/05/2016-04/05/2016-05/05/2016-06/05/2016

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

Settimanale valute e mercati 3 luglio 2014

Settimanale valute e mercati 3 luglio 2014 Settimanale valute e mercati 3 luglio 2014 Euforia irrazionale, massimi 2000, 2007, 2014? Il mercati azionari accolgono con euforia il macroprudential approach delle banche centrali, mentre valute e obbligazioni

Dettagli

ZED OMNIFUND RENDICONTO 2007 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZED OMNIFUND RENDICONTO 2007 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZED OMNIFUND RENDICONTO 2007 RELAZIONE SULLA GESTIONE Signori Aderenti, ZED OMNIFUND fondo pensione aperto (già DB OMNIFUND fondo pensione aperto ) è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Rotary Milano Giardini, 22 settembre 2008

Rotary Milano Giardini, 22 settembre 2008 LA CRISI DEI MERCATI FINANZIARI Rotary Milano Giardini, 22 settembre 2008 1 I Titoli della CRISI 2 1 I titoli internazionali della Crisi 3 I titoli internazionali della Crisi 4 2 I Numeri della Crisi Perdite

Dettagli

I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio?

I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio? I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio? 14 marzo, 2011 Dovrebbe essere sufficiente dire che il più grande fondo obbligazionario mondiale, Pimco, ha deciso di uscire dal mercato

Dettagli

Il Debito pubblico Italiano ammonta ad oggi a 2248 Mld di Euro

Il Debito pubblico Italiano ammonta ad oggi a 2248 Mld di Euro Il Debito pubblico Italiano ammonta ad oggi a 2248 Mld di Euro Il Debito pubblico Italiano ammonta ad oggi a 2248 Mld di Euro di Loretta Napoleoni Tratto dal: Fatto Quotidiano Fonte e link: http://movimentobaseitalia.altervista.org/debito-pubblico-chilo-ha-fatto-se-lo-pagasse/

Dettagli

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Morning Call 18 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento I temi del giorno Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Il Fomc riduce di 25bp le proiezioni

Dettagli

DICEMBRE 2009. Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO

DICEMBRE 2009. Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO DICEMBRE 2009 Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO Prospettive e Determinanti del Prezzo del Petrolio Bruno Chiarini Recessione e petrolio Occorre ricordare che l economia italiana

Dettagli

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale Cos è l Oro? 1. L oro è il metallo più prezioso, è sinonimo di ricchezza ed eccellenza. 2. L oro non dipende dai governi. 3. L oro non è tassato. 4. L oro non ha scadenza e non si deteriora. 5. L oro non

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012 1. EVOLUZIONE DELLA CRISI ECONOMICA INTERNAZIONALE Nel secondo trimestre del 2012 le incertezze sull evoluzione della crisi greca e le difficoltà del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Tassi di interesse Per ciascuna divisa, sono regolarmente quotati diversi

Dettagli

IL CAPITALE. 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale

IL CAPITALE. 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale IL CAPITALE 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale CAPITALE FINANZIARIO E CAPITALE REALE Col termine capitale i si può riferire a due concetti differenti Il capitale finanziario è costituito dalla

Dettagli

LA GRANDE CRISI DEL SISTEMA

LA GRANDE CRISI DEL SISTEMA 593 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com LA GRANDE CRISI DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO 18 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nell ultima riunione Ecofin del

Dettagli

ZED OMNIFUND RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZED OMNIFUND RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZED OMNIFUND RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZED OMNIFUND fondo pensione aperto (già DB OMNIFUND fondo pensione aperto ) è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione di DB Vita

Dettagli

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti:

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: MARKET OUTLOOK 2016 Cosa ci lascia in eredità il 2015 L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: - La fine della politica dei tassi zero in USA - L avvio del QE in Europa

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap Small Cap Piccole imprese grandi opportunità. A sei anni dall inizio della crisi finanziaria internazionale, l economia mondiale sembra recuperare, pur in presenza di previsioni di crescita moderata. In

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2011 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Investire in Commodities con Certificati ed ETC

Investire in Commodities con Certificati ed ETC Napoli, 23 Novembre 2011 Investire in Commodities con Certificati ed ETC Mauro Giangrande, Head of db-x financial products Italy 1 Sommario Il mercato delle commodities Certificati di investimento Exchange

Dettagli

Ottobre 2014. Nota congiunturale sintetica, aggiornamento al 26.09.2014

Ottobre 2014. Nota congiunturale sintetica, aggiornamento al 26.09.2014 Ottobre 2014 Nota congiunturale sintetica, aggiornamento al 26.09.2014 Eurozona Previsioni "La ripresa nella zona euro sta perdendo impulso, la crescita del PIL si è fermata nel secondo trimestre, le informazioni

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio.

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio. Morning Call 13 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Market movers Cina: terza svalutazione per lo yuan, nuova parità

Dettagli

di prossima pubblicazione:

di prossima pubblicazione: di prossima pubblicazione: 1 (la sintesi) Fare cessare l artificiale scarsità di moneta in Italia L economia italiana sta asfissiando a causa della scarsità di moneta. Gli altri problemi di sprechi e inefficienze

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 4 aprile A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono unicamente

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 4 OTTOBRE 2015 Il commercio mondiale risente del rallentamento dei paesi emergenti, ma allo stesso tempo evidenzia una sostanziale tenuta delle sue dinamiche di fondo.

Dettagli

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO Incontro Annuale con gli Investitori del Fondo Sator I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO di Stefano Fantacone (direttore del CER) Nell arco di pochi mesi, lo scenario macroeconomico è profondamente

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net La forza delle oscillazioni nel momentum di mercato ha continuato ad essere molto forte questa settimana dal momento che il mercato è stato dominato da notizie che hanno incrementato la volatilità. Durante

Dettagli

Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 12 Novembre 2015

Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 12 Novembre 2015 Rapporto sulla Stabilità Finanziaria Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia Università Bocconi, 12 Novembre 2015 Indice o I rischi macroeconomici o I rischi settoriali: famiglie e imprese

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie)

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2011 A cura dell ufficio Ricerca e

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

La chiamate deflazione?

La chiamate deflazione? La chiamate deflazione? Cosa gradite per colazione? Un bel caffè o una tazza di latte? E per pranzo? Una bella bistecca alla fiorentina? Mi raccomando poi, prima di coricarvi a letto non alzate tanto il

Dettagli

La diffusione e la percezione dei certificati presso la clientela finale e i financial advisor: una prima analisi empirica

La diffusione e la percezione dei certificati presso la clientela finale e i financial advisor: una prima analisi empirica Dinamiche e potenzialità di sviluppo del mercato dei certificati in Italia La diffusione e la percezione dei certificati presso la clientela finale e i financial advisor: una prima analisi empirica Francesco

Dettagli

L AFFASCINANTE MONDO DELL ORO

L AFFASCINANTE MONDO DELL ORO L AFFASCINANTE MONDO DELL ORO Per migliaia di anni, l oro è stato considerato una valuta mondiale, una materia prima, un investimento e, semplicemente, qualcosa di bello. Negli ani 80 e 90, con il rapido

Dettagli

IL CAPITALE. 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale

IL CAPITALE. 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale IL CAPITALE 1) Domanda di capitale 2) Offerta di capitale CAPITALE FINANZIARIO E CAPITALE REALE Col termine capitale i si può riferire a due concetti differenti Il capitale finanziario è costituito dalla

Dettagli

Note di mercato. Aprile 2012 UN' IDEA DI INVESTIMENTO - QUI C'E' VALORE!!!

Note di mercato. Aprile 2012 UN' IDEA DI INVESTIMENTO - QUI C'E' VALORE!!! Note di mercato Aprile 2012 UN' IDEA DI INVESTIMENTO - QUI C'E' VALORE!!! A che punto siamo Confronto con le riprese economiche precedenti E uscito da pochi giorni il World Economic Outlook a periodicità

Dettagli

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti - Responsabile Strategia Eurizon Capital SGR; Luca Mezzomo - Responsabile

Dettagli

scenario 2009 piccole e medie imprese macroeconomia e mercati Vicini a voi.

scenario 2009 piccole e medie imprese macroeconomia e mercati Vicini a voi. scenario 2009 macroeconomia e mercati AGGIORNAMENTO 1 semestre piccole e medie imprese Vicini a voi. Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti, Responsabile Strategia Eurizon

Dettagli