Ergon. Copyright , Idiesse srl - Ergondata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ergon. Copyright 1995-2015, Idiesse srl - Ergondata"

Transcript

1 Copyright , Idiesse srl - data

2 Table of contents Introduzione... 4 Primo avvio... 4 Database... 5 Creare nuovo database... 5 Aprire un database... 5 Importare dati vecchio database... 6 Menu e navigazione... 6 Utenti... 7 Impostazione Impostazione documenti Tabelle (dati generici) Intestazione documenti Opzioni Acquisizione dati Aziende Gruppi omogenei di lavoratori (GOL) Lavoratori Fattori di rischio Programmazione sorv. sanit. (protocollo) Accertamenti sanitari (ASPP) Caratteristiche comuni delle videate Visite mediche Anamnesi lavorativa Anamnesi clinica Modello AUDIT Esame obiettivo Spirometrie Spirometri interfacciabili Audiometrie Audiogramma Screening visivi Esami integrativi Vaccinazioni Test antidroga Altre prestazioni per l'azienda (non ASPP) Sopralluoghi Elaborazione dati Richiesta esami integrativi Cartelle da completare Malattie professionali Formazione Stampa e Mail Sintesi documenti da stampare Cartelle e certificati Relazioni complessive Dati aggregati (Allegato 3/B) Altri documenti Scadenzario Statistica / 82

3 Fatturazione Prestazioni da fatturare Preparazione fattura (dettagli prestazioni) Emissione fattura Fatture emesse Fatture proforma Tariffario ditte Fattura PA (Pubblica Amminstrazione) Funzioni varie Allegato 3B Scansione documenti Firma digitalizzata del lavoratore Ricerca lavoratori Utilità database Importare dati dipendenti da file CSV Il formato CSV Descrizione procedura importazione Trasferimento o copia dati lavoratori Utilità varie Trasferire/copiare lavoratori in altre aziende Riclassificazione fattori di rischio Nazionalità dei dipendenti Licenza / 82

4 Introduzione ERGON SOFTWARE PER LA MEDICINA DEL LAVORO Caratteristiche Gestione di un numero illimitato di utenti, archivi, ditte e lavoratori Accesso utenti tramite autenticazione, conferimento autorizzazione accesso alle diverse funzioni da parte dell'utente principale (amministratore) Rischi e programmazione sorveglianza sanitaria (protocolli) per gruppi omogenei di lavoratori, individualizzabile per ogni lavoratore Malattie professionali: compilazione e stampa certificati Stampa cartella, giudizio di idoneità per la ditta e il lavoratore Scadenzario Modulo di fatturazione Invio di documenti tramite posta elettronica direttamente dall'interno del software, usando un server pubblico o personale (p.es. la PEC personale). Inoltre: Ambiente multiutente: lavoro contemporaneo di più utenti sullo stesso database in rete LAN Modulo per sincronizzazione archivi (lavoro asincrono su computer centrale e portatili) Gestione dei dati anagrafici con supporto database comuni e calcolo codice fiscale Aggiornamento software automatico: l'utente viene avvisato di eventuali aggiornamenti disponibili da scaricare all'apertura del programma (requisito: connessione internet attiva). Firma digitalizzata del medico competente sui documenti. Compilazione file cumulativo (1 file per tutte le aziende seguite) per invio automatico dell' Allegato 3B all'inail. Requisiti di sistema: Windows XP, Windows 7 Lettore PDF (p.es. Adobe Reader) Primo avvio PRIMO AVVIO Si aprirà la finestra di dialogo Menu dei database che offre le seguenti opzioni: 1. aprire un database ".edb" esistente (p.es. un database ".edb" creato con il programma 4 / 82

5 di conversione appena descritto). 2. creare un nuovo database. 3. convertire/importare i dati da un database "edati.mdb" vecchio. 4. uscire dal programma ERGON. Al secondo avvio verrà aperto automaticamente il database (previo eventuale login) utilizzato la volta precedente. Per accedere direttamente alla finestra di dialogo sopra, tenere premuto il tasto MAIUSCOLE durante il lancio del programma. Database Tutti i dati vengono memorizzati in un singolo file con estensione ".edb". Il file può essere localizzato in qualsiasi cartella sullo stesso harddisk, su un supporto esterno (harddisk, chiavetta etc.) oppure su un server in rete. Un database può contenere i dati di centinaia di aziende, gestite da diversi medici competenti. Il software può gestire diversi database sullo stesso computer. Pertanto è possibile creare un numero infinito di database, anche a scopo di prova e allenamento per familiarizzarsi con il software. Ogni database può essere utilizzato senza licenza o registrazione per un periodo i 2 mesi; trascorso tale periodo è necessaria la registrazione con l'acquisto della licenza per ogni database usato. Non è richiesta alcuna licenza per l'uso del software che può essere installato liberamente su diversi computer. Creare nuovo database NUOVO DATABASE Esistono due alternative per creare un nuovo database: a) dal menu File selezionare "Nuovo database" b) dalla finestra di dialogo "Menu Db" cliccare "Nuovo database" Si apre la finestra di dialogo per definire il nome del database. Può assumere qualsiasi nome di file. Possono essere creati un numero illimitato di database con il programma, ma è opportuno tenere presente che per ogni database è richiesta una licenza. Lo stesso database può essere gestito su un numero illimitato di computer con una sola licenza. E' pertanto possibile, con una sola licenza, installare il programma su diversi computer con accesso allo stesso database in rete, oppure sincronizzando i dati qualora il database viene installato su computer esterni (portatili). Appena creato, il database richiederà il nome dell'utente che fungerà da amministratore principale. L'amministratore principale ha tutte le autorizzazioni per creare altri account utenti e conferire al loro autorizzazioni dettagliate per visualizzare e/o modificare i dati nelle diverse sezioni del programma. Per impedire che utenti non amministratori possano modificare le autorizzazioni è necessario impostare una password sia per gli amministratori che per i singoli utenti al momento della creazione dell'account. Aprire un database APERTURA DATABASE Per aprire un database esistente: a) dal menu File selezionare "Aprire database", oppure b) dalla finestra di dialogo "Menu Db" cliccare "Aprire database" Selezionare un database (file con estensione ".edb") dalla finestra di dialogo. 5 / 82

6 A questo punto il programma potrebbe avvisare circa l'eventuale prossima oppure l'avvenuta scadenza della licenza e chiedere se l'utente desideri acquistare o rinnovare la licenza. Quindi il programma passa al LOGIN. Inserire il nome utente e l'eventuale password. Questo passaggio viene saltato qualora sia stato registrato soltanto un utente e questi non abbia definita una password. Infine si apre la pagina del MENU dalla quale si accede alle varie funzioni. Importare dati vecchio database Per chi ha utilizzato il software ERGON precedente (fino alla versione 4.37) e vuole utilizzare i dati raccolti, dovrà convertire i dati nel nuovo formato. Il file che contiene il database con tutti i dati è "edati.mdb", localizzato nella cartella "C: \ergon". Per la conversione viene utilizzato il programma "import_edati_mdb.exe", fornito con il pacchetto. La conversione non modificherà minimamente il file originale, ma creerà invece uno nuovo, che avrà l'estensione "edb". Verrà proposto in automatico il nome "edati.edb", ma il nome può essere modificato a piacere (p.es. "dati_dott_rossi.edb"). La procedura di conversione è assai complessa. Qualora la conversione non vada a buon fine è possibile far eseguire la procedura direttamente dal fornitore, inviando il file "edati.mdb", preferibilmente zippato, all'indirizzo Menu e navigazione MENU PRINCIPALE Dal Menu principale si accede alle varie sezioni del programma, cliccando i relativi pulsanti. 6 / 82

7 Nella barra di stato vengono visualizzati nome e percorso del database aperto, l'attuale utente e il numero seriale (ID) del database. La versione del software appare sotto il nome del programma. BARRA DEI MENU La barra dei menu è presente soltanto nel menu principale. - FILE - Nuovo database - crea un nuovo database - Apri database - apri un database esistente - Chiudi database - chiudi il database in uso - Cambia utente - login come nuovo utente - Account utenti - aggiungi nuovi utenti o modifica dati e autorizzazioni di utenti registrati (accesso riservato a amministratori) - Importa - vecchio database "edati.mdb" - per utenti che dispongono di un database creato con le versioni precedenti alla versione 5 Esci - chiudi ERGON. - STRUMENTI - Tabella dati costanti - tabelle di dati utilizzati transversalmente nelle varie funzioni del programma (come p.es. testi standard, l'elenco degli esami di laboratorio, dei referti audiometrici, indirizzi di Autorità etc.) - Cerca lavoratori - cerca un lavoratore inserendo, anche parzialmente, nome, cognome o data di nascita - Utility database - Backup: crea copia di sicurezza (zippata) - crea una copia di sicurezza (anche all'uscita dal programma verrà chiesto se creare una copia di sicurezza) - Ripristina database da copia di sicurezza - permette di ricreare il database da una delle copie di sicurezza salvate - Compatta database - la compattazione è utile per eliminare parti del database con dati cancellati, rendendo il database più piccolo e snello - Opzioni - accesso alle preimpostazioni del programma e di certi dati -? - Aiuto - apre il file di aiuto per le diverse funzioni del programma - Storico delle versioni - lista delle modifiche apportate alle precedenti versioni e a quella in uso - Licenze - acquisto o rinnovo licenza - Informazioni - dati sul software (versione, copyright etc.) BARRA DI NAVIGAZIONE Si tratta di una barra presente su molte schermate ed è localizzata in fondo alla schermata. I pulsanti permettono di "saltare" più agilmente da una sezione ad un'altra senza dover passare per il Menu principale. Utenti Per utilizzare un database è necessario registrare un account utente. Al momento della creazione di un nuovo database appare la schermata per la creazione di un account di amministratore. Ogni database deve obbligatoriamente avere un amministratore prima di poter inserire i primi dati. Gli utenti sono suddivisi in Amministratori ed Altri utenti (non amministratori). Soltanto l'amministratore ha accesso alla schermata per visualizzare, creare e modificare gli account utenti. 7 / 82

8 L'amministratore ha tutte le autorizzazioni di leggere e modificare i dati. Inoltre può creare nuovi account utenti e conferire le relative autorizzazioni. Uniche limitazioni: non può limitare le proprie autorizzazioni e non può cancellare/disattivare il proprio account, a meno che non ci siano altri account amministratori. L'amministratore conferisce le autorizzazioni agli altri utenti (non amministratori). Videata: LISTA UTENTI Vengono elencati con quadretto rosso gli amministratori, e giallo gli altri utenti nel pannello di sinistra. A destra sono visibili le autorizzazioni per l'utente selezionato. Per modificare i dati premere il pulsante MODIFICA. INSERIRE NUOVO UTENTE Per creare un nuovo account premere NUOVO UTENTE: Inserire i dati relativi all'utente: cognome e nome e il nome completo come deve apparire sui documenti da stampare (p.es. dott. Mario Rossi, oppure Rossi dott. Mario). 8 / 82

9 Definire una password per ogni utente, sia per l'amministratore stesso che per gli altri utenti, soprattutto in un ambiente "multiuser". E' comunque consigliabile proteggere l'accesso al database con una password anche se l'amministratore è l'unico utente, onde prevenire un accesso non autorizzato da parte di terzi. N.B.: è l'amministratore che deve definire la password per gli altri utenti. Quindi specificare il tipo di utente (amministratore o non) e se l'utente è medico competente. Soltanto utenti che sono medici competenti (cliccare la relativa casella) verranno elencati nelle liste per la selezione del medico competente di un'azienda, del medico esaminatore nelle visite etc. Firma digitalizzata del medico competente Per inserire la firma digitalizzata in automatico sui documenti, premere "Inserire firma" e selezionare un file della firma scannerizzata (formato.jpg o.gif). Per una risoluzione adeguata, il file di origine non dovrebbe essere inferiore a 250x150 pixel. Buoni risultati si ottengono con una risoluzione fra 400x250 e 640 x 480 circa. Nelle opzioni (menu-strumenti-opzioni) è possibile stabilire in quali documenti la firma debba apparire. Spuntare la casella "Stampa nome in chiaro sotto firma" se l'immagine della firma non contiene il timbro o non risulta leggibile. Per altri utenti, l'amministratore definisce le autorizzazioni che permettono di visualizzare e/ o modificare i dati nelle diverse sezioni del applicativo. 9 / 82

10 Premendo OK i dati verranno salvati. Per chiudere un account, disattivare l'utente deselezionando la casella "attivo". Impostazione Dopo aver creato il database e il primo account utente si aprirà la schermata del Menu principale. A questo punto è consigliabile procedere all'impostazione del programma e del database per adattarlo alle proprie esigenze. Le Opzioni (accesso: Menu-Strumenti-Opzioni) permettono di impostare una serie di parametri specifici per il database in uso o per l'uso de software. Impostazione documenti (accesso: Menu-Strumenti-Impostazione documenti): impostare testi standard (p.es. riscontri e risultati nella norma all'esame obiettivo della visita) ed altri parametri relativi ai documenti da stampare. Le Tabelle (accesso: Menu-Strumenti-Tabelle dati costanti) contengono dati ricorrenti nelle diverse schermate (p.es. referti di audiometria o spirometria, esami di laboratorio, mansioni, etc.) e possono essere modificate o completate con l'aggiunta di nuove voci a piacere. Voci non utilizzate possono essere disattivate. Impostazione documenti Accesso: Menu-Strumenti-Impostazione documenti La videata è suddivisa in diverse schede per l' impostazione personalizzata di documenti in uscita. 10 / 82

11 Tabelle (dati generici) Le tabelle contengono dati usati ripetitivamente in molteplici contesti e schermate, p.es. referti di audiometria o spirometria, esami di laboratorio, mansioni etc. Per aggiungere una voce in una tabella o modificarne la dicitura o altri parametri: menu-strumenti-tabelle dati costanti All'apertura della schermata delle tabelle selezionare la tabella desiderata. Nella parte sinistra sono elencate le voci della tabella, nella parte destra i dettagli che possono essere modificati a piacere. Voci non più utilizzate possono essere disattivate per non essere più elencate, senza essere cancellate dal database (è possibile che certe voci possano essere correlate con dati clinici e non inseriti in precedenza). Esempio di tabella per testi predefiniti da inserire nelle prescrizioni 11 / 82

12 Per aggiungere una voce, premere il pulsante AGGIUNGERE NUOVA VOCE. Per modificare i parametri è sufficiente sovrascrivere i dati inseriti nel pannello dei dettagli sulla destra della videata. Per disattivare una voce spuntare la casella "voce attiva". Ciò garantisce che dati correlati, immessi in precedenza, vengano visualizzati correttamente. DETTAGLI Non per tutte le categorie sono da compilare le stesse tipologie di dati. Variazioni esistono p.es. per: ESAMI DI LABORATORIO Obbligatorio la denominazione dell'esame e il tipo di laboratorio (nelle impegnative da stampare, gli esami di laboratorio chimico verranno elencati cumulativamente, mentre per p.es. gli esami di radiografia verrà stampata un'impegnativa per ogni esame) E' possibile stabilire una tariffa e se l'esame dovrà essere fatturato. 12 / 82

13 PRESTAZIONI NON ASPP Per lo scadenzario è utile definire una scadenza standard in mesi. Facoltativa la fatturazione (tariffa oraria o specificata). VACCINAZIONI Definire lo schema di vaccinazione: 1. numero delle dosi per ottenere una vaccinazione base 2. intervallo fra le dosi (vaccinazione base) 3. intervallo fra i richiami Eventuale tariffa da fatturare. FATTORI DI RISCHIO Categoria (per calcolo statistico ai sensi delle disposizioni del DM del 9 luglio 2o12, Allegato 3B): selezionare la categoria nell'apposita casella a cascata. Intestazione documenti Intestazione documenti Onde limitare le dimensioni dei file da trasmettere via (relazioni, comunicazioni di idoneità etc.) i tipi di carattere sono stati limitati a quelli gestiti già internamente dal formato PDF: Arial, Times New Roman, Courier New e Symbol. 13 / 82

14 Opzioni Accesso: Menu-Strumenti-Opzioni Le opzioni permettono di preimpostare una serie di parametri del software. Posta elettronica Per inviare documenti come allegati di posta elettronica, impostare i parametri per l'inivio (SMTP) e/o della PEC. 14 / 82

15 Fattura PA La compilazione della fattura per la Pubblica Amministrazione richiede tra l'altro dati relativi all'emittente. Inoltre è possibile allegare la specifica della fattura (scegliere fra le alternative proposte). Ulteriori informazioni vedere Emissione fattura. Acquisizione dati Per l'inserimento dei dati si procede sequenzialmente secondo la seguente gerarchia: 15 / 82

16 Aziende All'anagrafica delle aziende si accede dal Menu principale oppure direttamente dalla barra di navigazione presente in basso in molte schermate, premendo il pulsante Aziende. Pannello sinistro: Elenco delle aziende. All'azienda madre vengono aziende madri sono indicate con simbolo multicolore indirizzate le fatture. unità operative/succursali di aziende vengono indicate sotto l'azienda principale, senza il simbolo multicolore Pannello destro: visualizzazione dei dati relativi all'azienda selezionata. Eventuali dati mancanti sono indicati con "xxxx" Per inserire una nuova azienda o modificare i dati di una già presente nel database, premere i relativi pulsanti. Si aprirà la seguente schermata che permette di inserire i dati dell'azienda: 16 / 82

17 Si inizia a definire il tipo di azienda (azienda madre/sede legale o succursale/unità produttiva). In caso di succursale/unità operativa è necessario selezionare l'azienda di appartenenza dalla casella a cascata: Dati particolari: Inizio o cessazione di contratto con l'azienda: cliccare le caselle in fondo a sinistra e specificare la data. L'indirizzo della sede legale può essere copiata rapidamente a quella della sede territoriale, premendo il relativo pulsante. Codice Ateco: cliccando il pulsante Inserire cod. ATECO si apre la schermata per calcolare il codice. Programmazione prestazioni: definire le prestazioni da effettuare una tantum o periodicamente (p.es. sopralluoghi), selezionandole dalla casella a cascata e specificare la periodicità. Tariffario: per ogni azienda possono essere definite le tariffe delle prestazioni base, mediche e non. 3 alternative: tariffa specificata per singola prestazione, tariffa oraria oppure compresa nella tariffa forfettaria. Tariffe per altre prestazioni (laboratorio, vaccinazioni etc.) vengono specificate nelle TABELLE dei dati standard e valgono per tutte le aziende (al momento della registrazione della prestazione, la tariffa può essere modificata). Copiare tariffario da altra azienda: Per velocizzare la definizione del tariffario è possibile copiare le tariffe da altra aziende (vale soltanto per nuove aziende principali), premendo il pulsante "Copiare tariffario di altra azienda". Amministrazione pubblica Selezionando "Settore pubblico" appare un riquadro che permette di inserire i dati dell'ufficio PA. Alcuni di questi dati sono richiesti per l'emissione della fatturapa. 17 / 82

18 Gruppi omogenei di lavoratori (GOL) Gruppi omogenei di lavoratori sono caratterizzati soprattutto dalla comunità di rischi ai quali sono esposti nel proprio reparto, nella mansione o nell'area funzionale di appartenenza e da un protocollo di sorveglianza sanitaria comune. A volte è opportuno raggrupparvici mansioni (p.es. autisti), altre volte reparti dove lavorano lavoratori con mansioni diverse ma con gli stessi rischi e lo stesso protocollo di accertamenti. Qualche reparto dovrà essere sottodiviso in più gruppi omogenei per mansioni comportanti rischi e protocolli diversi. Pannello sinistro: Elenco dei gruppi omogenei Pannello destro: visualizzazione dei dati relativi al gruppo omogeneo selezionato. Eventuali dati mancanti sono indicati con "xxxx" Per inserire una nuova azienda o modificare i dati di una già presente nel database, premere i relativi pulsanti. Si aprirà la seguente schermata che permette di inserire i dati dell'azienda: 18 / 82

19 Dati particolari: Descrizione del reparto: i dati inseriti verranno riportati in automatico quando verrà compilato il protocollo di un sopralluogo. Copiare a tutti i lavoratori del reparto (gruppo): ogni volta che viene modificato l'elenco dei fattori di rischio/cancerogeni o il protocollo, verrà spuntata la relativa casella. Attenzione: cliccando OK tutti i fattori di rischio e/o i protocolli dei lavoratori (anche quelli precedentemente individualizzati) verranno sostituiti con quelli del gruppo omogeneo. Qualora si volesse evitare tale automatismo è necessario togliere la spunta. Fattori di rischio e Cancerogeni: vedi Fattori di rischio Programmazione: vedi Protocollo COPIARE i GRUPPI OMOGENEI di rischio (reparti, mansioni), i relativi fattori di rischio e il protocollo/piano sanitario da altra azienda con mansioni/gruppi di rischio e protocollo identici: (vale esclusivamente per aziende/unità operative nuove) La procedura permette di velocizzare l'inserimento dei dati relativi ai gruppi omogenei in presenza di diverse aziende con caratteristiche comuni. Dopo aver selezionato l'azienda appare accanto al pulsante "Nuovo gruppo omogeneo" il pulsante "Copiare gruppi omogenei con rischi e protocolli da altra azienda". Selezionare l'azienda dalla quale si desidera copiare i dati relativi a rischi e piano sanitario. Lavoratori All'anagrafica dei dipententi si accede dal Menu principale oppure direttamente dalla barra di navigazione presente in basso in molte schermate, premendo il pulsante Lavoratori. 19 / 82

20 Pannello sinistro: Elenco dei lavoratori Pannello destro: visualizzazione dei dati relativi al lavoratore selezionato. Eventuali dati mancanti sono indicati con "xxxx" Pulsanti a fondo pagina: a) navigazione (pulsanti a sinistra) b) funzioni particolari; o Stampa documenti o Importazioni dati lavoratori da foglio Excel (formato csv) o Trasferimento / Copia dati lavoratori ad altra azienda Per inserire un nuovo lavoratore o modificare i dati di uno già presente nel database, premere i relativi pulsanti. Si aprirà la seguente schermata che permette di inserire/modificare i dati del lavoratore: 20 / 82

21 Dati particolari: Luogo di nascita: mentre si digita il nome del luogo di nascita, i dati vengono completati con quelli contenuti nel database dei comuni. Per l'estero specificare il paese, non la località di nascita. Appena completato, verrà calcolato il codice fiscale in automatico. Codice fiscale: calcolo automatico (dopo aver completato le caselle Cognome, Nome, Data nascita, Luogo nascita e Sesso). Cerca CAP: durante la digitizzazione il nome della località viene completato con luoghi contenuti nel database dei CAP. Cliccare il tasto di tabulazione appena il nome della località appare: verranno inserite in automatico le caselle della località, il cap, la provincia e il cursore salta alla casella dell'indrizzo. Per le città con molteplici CAP, la località appare con indirizzo (via, piazza, etc.) separato da virgola; continuare a digitare finchè verrà visualizzato l'indirizzo. Cliccando il tasto di tabulazione TAB il cursore salta alla casella dell'indirizzo. Basterà completare con il numero civico. Nazionalità: selezionare dalla casella a cascata; selezione veloce per la nazionalità italiana: premere il pulsante "ital". Fattori di rischio e Cancerogeni: da : vedi Fattori di rischio Protocollo: vedi Protocollo Copiare, Trasferire o Cancellare Lavoratore: cliccando la casella a cascata si apre una finestrella per la scelta della nuova azienda. Nella vecchia azienda il lavoratore apparirà nell'elenco dei lavoratori "cessati". Per richiamare i dati anagrafici e clinici del lavoratore (visite ed accertamenti) è necessario selezionare prima la nuova azienda e poi il lavoratore. Ciò vale anche per la ristampa di certificati antecedenti al trasferimento. Visite e prestazioni non ancora fatturate verranno addebitate alla vecchia azienda. Fattori di rischio I rischi possono essere definiti sia per i gruppi omogenei di lavoratori che individualmente per ogni lavoratore. E' opportuno specificare prima i rischi per i gruppi omogenei. Quando, nell'anagrafica dei lavoratori, viene determinata l'appartenenza di un lavoratore ad un gruppo omogeneo (lavoratore nuovo o cambio mansione), questi acquisisce i rischi di tale gruppo. Infine, qualora necessario, i rischi del lavoratore possono essere ulteriormente individualizzati, aggiungendo/ togliendo un rischio o modificando tempo e/o livello di esposizione. Qualora venga modificata la lista di rischi per un particolare gruppo omogeneo, è possibile trasmettere la nuova situazione di rischio ai lavoratori appartenenti allo stesso gruppo, senza dover effettuare le modifiche per ogni singolo lavoratore. Attenzione però: con la modalità di trasmissione automatica tutti i rischi precendentemente definiti per i singoli lavoratori vengono sostituiti con quelli nuovi. Ciò comporta la perdita di eventuali individualizzazioni dei rischi. Aggiungere un fattore di rischio: aprire la casella a cascata e selezionare il fattore di rischio da aggiungere. Modificare un fattore di rischio: selezionare il fattore di rischio dalla casella a cascata oppure fare doppio clic sulla riga da modificare. In alternativa cliccare sulla riga con il tasto destro del mouse e selezionare "modifica" dal menu popup. Si aprirà la finestrella per specificare tempo e livello di esposizione: 21 / 82

22 E' facoltativo specificare la durata di esposizione (in giorni all'anno) e il livello, se applicabile. 0 giorni significa un'esposizione non meglio specificata. Cancellare un fattore di rischio: cliccare sulla riga da cancellare e premere il tasto "Canc", oppure cliccare con il pulsante destro del mouse per aprire il menu popup e selezionare "cancella". Programmazione sorv. sanit. (protocollo) La programmazione della sorveglianza sanitaria (protocolli) può essere definita sia per i gruppi omogenei di lavoratori che individualmente per ogni lavoratore. In genere conviene specificare prima il protocollo per i gruppi omogenei. Appena un lavoratore di seguito viene associato ad un gruppo omogeneo (lavoratore nuovo o cambio mansione), acquisisce il protocollo di tale gruppo. Infine, qualora necessario, il protocollo del lavoratore può essere ulteriormente individualizzato, aggiungendo/togliendo accertamenti o modificandone la scadenza. Modifiche apportate al protocollo di un particolare gruppo omogeneo possono essere copiate ai protocolli dei lavoratori appartenenti allo stesso gruppo, senza dover effettuare a mano le modifiche per ogni singolo lavoratore. Attenzione però: con la modalità di trasmissione automatica il protocollo precendentemente definito per i singoli lavoratori viene sostituito in toto con quello nuovo. Ciò comporta la perdita di un'eventuale individualizzazione del protocollo apportata in precedenza. Programmare un accertamento/vaccinazione: aprire la casella a cascata e selezionare l'accertamento da aggiungere. Modificare una voce della programmazione: selezionare l'accertamento dalla casella a cascata oppure fare doppio clic sulla riga da modificare. In alternativa cliccare sulla riga con il tasto destro del mouse e selezionare "modifica" dal menu popup. Si aprirà la finestrella per specificare ulteriori parametri: 22 / 82

23 Reparti Lavoratori Periodicità: va definita selezionando il periodo dalla casella a cascata (cliccando il pulsante "una tantum" la periodicità si azzera automaticamente). Data ultimo accertamento: serve per il calcolo della scadenza. Per il protocollo del lavoratore può essere aggiunta la data dell'ultimo esame (per i nuovi lavoratori da inserire manualmente). La data dell'ultimo accertamento appare in automatico per accertamenti già registrati in passato. Spuntare la casella "da non ripetere" se l'accertamento deve apparire nella programmazione ma è già stato effettuato e non dovrà essere ripetuto: in tal caso l'accertamento verrà visualizzato nell'elenco di programmazione al solo scopo di. Stampa richiesta: se la casella viene spuntata, l'accertamento al momento della scadenza apparirà nella lista delle richieste da stampare (menu principale -> richieste esami integrativi) Quesito (facoltativo): appare in automatico se definito nella tabella degli esami integrativi/ visite specialistiche. Cancellare un accertamento: cliccare sulla riga da cancellare e premere il tasto "Canc", oppure cliccare con il pulsante destro del mouse per aprire il menu popup e selezionare "cancella". Accertamenti sanitari (ASPP) Accesso: a) dal Menu principale -> premere il pulsante Accertamenti sanitari b) dalla barra di navigazione in fondo a molte schermate premendo il pulsante ASPP Si accede alla pagina sinottica degli accertamenti sanitari. Dopo aver selezionato l'azienda e il lavoratore, vengono elencati su una tabella tutti gli accertamenti eseguiti in passato nonchè quelli in scadenza. Oltre alla funzione informativa, la tabella rappresenta un pannello di controllo nel quale le caselle fungono da pulsanti, premendo i quali si accede ad altre schermate per inserire nuovi accertamenti, consultare o modificare dati già inseriti, esprimere giudizi di idoneità etc. In alto a destra si trova una casella a cascata che permette di filtrare i lavoratori secondo i seguenti criteri: o in scadenza o completati o con giudizio pendente o senza protocollo o fuori organico o tutti 23 / 82

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100 Gestione degli Ordini Indice generale Gestione degli Ordini...1 Introduzione...1 Associare una Casa Editrice ad un Distributore...1 Creazione della scheda cliente nella Rubrica Clienti...2 Inserimento

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli