DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE"

Transcript

1 REGIONE CALABRIA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE (nella qualità di Cmmissari ad acta per l'attuazine del pian di rientr dai disavanzi del settre sanitari della Regine Calabria, nminat cn delibera del Cnsigli dei Ministri del 30 Lugli 2010) DPGR - CA n. 16 del lo Febbrai 2014 OGGETTO: Azienda Ospedaliera "Mater Dmini" di Catanzar - Deliberazine del 28 giugn 2013, n. 481, avente ad ggett "Rifrmulazine Bilanci d'esercizi 2012" - Determinazini. Pubblicat sul Bllettin Ufficiale della Regine Calabria n. del _

2 REGIONE Il Presidente CALABRIA della Giunta reginale (nella qualità di Cmmissari ad acta per l'attuazine del pian di rientr dai disavanzi del settre sanitari della Regine Calabria, nminat cn delibera del Cnsigli dei Ministri del 30 Lugli 2010) PREMESSO che: - la L. 311/2004 (legge finanziaria per l'ann 2005) al cmma 180 dell'articl unic, cme mdificat dall'art. 4, D.L. 14 marz 2005, n. 35, cnvertit in L. 14 maggi 2005, n. 80, prevede in cap alle Regini in squilibri ecnmic la necessità di prcedere ad una ricgnizine delle cause che l determinan ed alla elabrazine di un prgramma perativ di rirganizzazine, di riqualificazine di ptenziament del Servizi sanitari reginale, di durata nn superire al trienni; - ai sensi della medesima nrma i Ministri della salute e dell'ecnmia e delle finanze e la singla regine stipulan appsit accrd che individui gli interventi necessari per il perseguiment dell'equilibri ecnmic, nel rispett dei livelli essenziali di assistenza e degli adempimenti di cui alla intesa prevista dal successiv cmma 173; - l'articl 22, cmma 4, del decret-legge 1 0 lugli 2009 n. 78, cnvertit cn mdificazini dalla L.3 agst 2009 n. 102, ha stabilit, attesa la strardinaria necessità ed urgenza di tutelare, ai sensi dell'art. 120 della Cstituzine, l'ergazine delle prestazini sanitarie cmprese nei Livelli Essenziali di Assistenza, e di assicurare il risanament, il riequilibri ecnmic-finanziari e la rirganizzazine del sistema sanitari reginale della regine Calabria, anche stt il prfil amministrativ e cntabile, tenut cnt dei risultati delle verifiche del Cmitat e del Tavl, di cui agli articli 9 e 12 dell'intesa Stat-Regini del 23 marz 2005, che la Regine predispnga un Pian di rientr cntenente misure di rirganizzazine e riqualificazine del Servizi sanitari reginale, da sttscriversi cn l'accrd di cui all'art. 1, cmma 180, della legge 30 dicembre 2004, n. 311, e s.m.i.; - il Pian di rientr è stat apprvat cn delibera di Giunta Reginale n. 845 del 16 dicembre 2009 ad integrazine e mdifica del dcument adttat in precedenza dalla medesima regine cn delibere n. 585 del 10 settembre 2009 e n. 752 del 18 nvembre 2009; VISTA la delibera di Giunta reginale n. 908 del , avente ad ggett: "Accrd per il pian di rientr del servizi sanitari reginale della Calabria ex art. 1, c. 180, L. 311/2004, sttscritt tra il Ministr dell'ecnmia e delle finanze, il Ministr della salute ed il Presidente della regine Calabria il 17 dicembre Apprvazine", successivamente integrata dalla D.G.R. n. 97 del 12/02/2010; PRESO ATTO: che l'art. 7, cmma 5, dell'accrd prevede che gli interventi individuati dal Pian e allegati all'accrd "sn vinclanti, ai sensi dell'art. 1, c. 796, lettera b) della L. n. 296/2006, per la Regine Calabria e le determinazini in ess previste cmprtan effetti di variazine dei prwedimenti nrmativi ed amministrativi già adttati dalla medesima Regine Calabria in materia di prgrammazine sanitaria"; - che l'art. 2, cmma 95, della L. n. 191/2009 (legge finanziaria 2010), prevede che "Gli interventi individuati dal pian di rientr sn vinclanti per la regine, che è bbligata a rimuvere i prwedimenti, anche legislativi, e a nn adttarne di nuvi che sian di stacl alla piena attuazine del pian di rientr"; DATO ATTO che, ai sensi dell'art. 3 del spra citat Accrd in materia di esecuzine del Pian di Rientr, è prevista: - la funzine di affiancament della regine per l'attuazine dell stess, che è svlta da parte del Minister della Salute e del Minister dell'ecnmia e delle finanze, nell'ambit del Sistema

3 nazinale di verifica e cntrll sull'assistenza sanitaria di cui all'art. 1 cmma 288 della L. 23/12/2005 n. 266; - la trasmissine ai Ministeri cmpetenti, ai fini dell'acquisizine di un preventiv parere, dei prvvedimenti reginali di spesa e prgrammazine sanitaria e, cmunque, di tutti i prvvedimenti di impatt sul servizi sanitari reginale; VISTA la deliberazine del Cnsigli dei Ministri adttata nella seduta del 30 Lugli 2010 cn la quale il Presidente pr tempre della Regine Calabria è stat nminat Cmmissari ad acta per l'attuazine del Pian di Rientr dai disavanzi del settre sanitari ai sensi dell'art. 4 del D.L. 01/10/2007 n. 159, cnvertit in legge cn mdificazini dall'art. 1 L. 29/11/2007 n. 222; DATO ATTO: - che la citata deliberazine del Cnsigli dei Ministri del 30 Lugli 2010 dispne la prsecuzine del Pian di rientr attravers i prgrammi perativi del Cmmissari ad acta, diretti a dare attuazine alle linee di intervent già previste dal Pian di rientr, cerentemente cn gli biettivi finanziari prgrammati, sia nella dimensine finanziaria che nella tempistica di attuazine e tenut cnt delle specifiche prescrizini e sservazini già cmunicate dal Minister della salute e dal Minister dell'ecnmia e delle finanze; - che cn la medesima delibera il Cmmissari è stat incaricat di dare attuazine al pian di rientr dal disavanz del Servizi Sanitari Reginale della Calabria ed, in via priritaria, di prvvedere alla realizzazine di specifici interventi, identificati in ddici punti; VISTA la delibera del Cnsigli dei Ministri adttata nella seduta del 4 agst 2010 cn la quale il Gen. Dtt. Lucian Pezzi è stat nminat sub Cmmissari per l'attuazine del Pian di Rientr della Regine Calabria, cn il cmpit di affiancare il Cmmissari ad acta nella predispsizine dei prvvedimenti da assumere in esecuzine dell'incaric cmmissariale di cui alla deliberazine del Cnsigli dei Ministri del 30 Lugli 2010; VISTA la delibera del Cnsigli dei Ministri adttata nella seduta del 29 ttbre 2013 cn la quale il Dtt. Andrea Urbani, a seguit delle dimissini del Dtt. Luigi D'Elia, è stat nminat sub Cmmissari per l'attuazine del Pian di Rientr della Regine Calabria, cn il cmpit di affiancare il Cmmissari ad acta nella predispsizine dei prvvedimenti da assumere in esecuzine dell'incaric cmmissariale di cui alla deliberazine del Cnsigli dei Ministri del 30 Lugli 2010; DATO ATTO che dall'analisi del cmbinat dispst delle nrme succedutesi nel temp in materia di cmmissariament delle regini in PdR (art. 4, cmma 2, del DL n. 159/2007, cnv. cn legge n. 222/2007 e s.m.i., art. 2, cmma 83 - nella parte applicabile - e cmma 88, ultim perid, della L. 191/2009 e s.m.i.) emerge che i cmpiti ed i pteri attribuiti al Cmmissari ad acta attengn: a. all'adzine di tutte le misure indicate nel pian di rientr ( nei prgrammi perativi adttati per la prsecuzine di detti PdR, ai sensi dell'art. 2, cmma 88), nnché agli ulteriri atti e prvvedimenti nrmativi, amministrativi, rganizzativi e gestinali implicati dal PdR, in quant presuppsti cmunque crrelati e necessari alla cmpleta attuazine del pian (ex art. 2, cmma 83, terz perid); b. alla verifica della piena ed esatta attuazine del pian a tutti i livelli di gvern del sistema sanitari reginale (art. 2, cmma 83, quart perid); c. alla trasmissine al Cnsigli reginale dei prvvedimenti legislativi reginali rivelatisi d'stacl all'attuazine del PdR dei prgrammi perativi adttati ex art. 2, cmma 88 (art. 2, cmma 80, terz perid, nella nuva frmulazine intrdtta, unitamente al perid quart e quint, dall'art cmma 4 -Iett. a) del D.L. n. 98/2011, cnvertit cn mdificazini dalla Legge n. 111/2011); TENUTO CONTO che: ai sensi dell'art. 31, cmma 1 della Legge reginale n. 43 del 1996, il bilanci di esercizi delle Aziende sanitarie ed spedaliere, crredat dalla relazine del Cllegi Sindacale, deve essere

4 adttat entr il 30 aprile dell'ann successiv a quell di chiusura dell'esercizi e trasmess entr i dieci girni successivi, cngiuntamente alla relazine di cui all'art. 26, ai fini del cntrll da parte della Giunta Reginale; il bilanci d'esercizi si cmpne e deve essere crredat da: cnt ecnmic e stat patrimniale, cnt ecnmic annuale dei presidi spedalieri, nta integrativa (art. 25 L.A. n. 43/1996), relazine del Direttre generale (art. 29 L.A. n. 43/1996), relazine del Cllegi dei revisri (art.31 c. 1 L. R. 43/96); l'art. 26, cmma 1, del D.Lgs. 23 gjugn 2011, n. 118 recante "Dispsizini in materia di armnizzazine dei sistemi cntabili e degli schemi di bilanci delle Regini, degli enti lcali e dei lr rganismi, a nrma degli articli 1 e 2 della legge 5 maggi 2009, n. 42", dispne che il bilanci d'esercizi redatt dalle Aziende Sanitarie sia cstituit e crredat da: Cnt Ecnmic; Stat Patrimniale; Rendicnt Finanziari; Nta Integrativa; Relazine sulla gestine del Direttre Generale; Relazine del Cllegi sindacale; In aggiunta, il cmma 4 del citat art. 26 dispne che la Nta Integrativa deve cntenere anche i mdelli CE ed SP per l'esercizi in chiusura e per l'esercizi precedente e la Relazine sulla gestine deve cntenere anche il mdell di rilevazine LA di cui al decret ministeriale 18 giugn 2004 e successive mdificazini ed integrazini, per l'esercizi in chiusura e per l'esercizi precedente, nnché un'analisi dei csti sstenuti per l'ergazine dei servizi sanitari, distinti per ciascun livell essenziale di assistenza; La circlare 19 aprile 2013, n , emanata dal Dipartiment Tutela della Salute, cncernente le ulteriri dispsizini sulla predispsizine del bilanci 2012, in materia di: trattament cntabile delle risultanze del prcess di ricgnizine e ricnciliazine del debit pregress (2007 e ante e di frmazine 2008); analisi e utilizz dei Fndi rischi e "altri neri e spese"; trattament cntabile degli ammrtamenti; la Legge reginale 19 marz 2004, n. 11, all'art. 13 prevede gli atti sui quali la Giunta Reginale esercita il cntrll di legittimità, tra cui i bilanci ed i cnti cnsuntivi e che il cntrll deve essere effettuat entr 60 girni dalla data di ricezine dei dcumenti cntabili; cn DPGR (nella qualità di Cmmissari ad acta per l'attuazine del pian di rientr dai disavanzi del settre sanitari della Regine Calabria) del 29 gennai 2013, n. 4, sn state assegnate alle Aziende sanitarie ed spedaliere le risrse per garantire l'ergazine dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) per l'ann 2012; cn DPGR cmmissariali del 14 dicembre 2012, n. 189 e n. 190, sn stati definiti i tetti di spesa l'ann 2012 in materia di acquist dei servizi sanitari da terzi sggetti ergatri rispettivamente per le prestazini spedaliere, assistenza specialistica ambulatriale e prestazini scisanitarie da privat; cn DPGR cmmissariale del 21 nvembre 2012, n. 182, sn stati indicati gli indirizzi perativi alle aziende del SSR per l'acquist di beni e servizi e definiti i tetti di spesa per l'ann 2012; VISTA la deliberazine dell'azienda Ospedaliera "Mater Dmini" del 30 aprile 2013, n. 318, avente ad ggett "Apprvazine Bilanci d'esercizi 2012", cn la quale il Direttre Generale ha apprvat il Bilanci d'esercizi 2012, entr i termini previsti dalla L.R. 43/96 e dal D.Lgs n. 118/2011; DATO ATTO che a seguit della riunine tenutasi press il Dipartiment Tutela della Salute tra l'azienda, i Dirigenti dell'area Ecnmic-Finanziaria e l'advisr cntabile, in rdine all'attività di

5 cnslidament dei dati aziendali cn le risultanze cntabili reginali, SI e res necessari il riallineament delle pste mediante l'apprt di rettifiche alle scritture cntabili e la cnseguente rifrmulazine del bilanci 2012; VISTA la deliberazine dell'azienda Ospedaliera "Mater Dmini" del 28 giugn 2013, n. 481, avente ad ggett "Rifrmulazine Bilanci d'esercizi 2012"; DATO ATTO CHE: le predette deliberazini n. 318 e n. 481 del 2013 risultan identiche, cn la sla differenza del risultat d'esercizi; le stesse sn state trasmesse cn unica nta del 23 lugli 2013, n. 3094, pervenuta al Dipartiment Tutela della Salute in pari data (prt. SIAR n ), carenti della relazine al bilanci del Cllegi Sindacale; in data 28 agst 2013, l'azienda ha inviat la relazine al Bilanci d'esercizi 2012 allegata al verbale del Cllegi Sindacale del 5 agst 2013, n. 11 e da tale data il bilanci di cui alla deliberazine n. 481/2013 si intende frmalmente acquisit ai fini della decrrenza dei termini per il cntrll di cui all'art. 13 della L.R. n. 11/2004; cn nta del 21 ttbre 2013, n , il Dipartiment Tutela della Salute ha chiest all'azienda di vler prdurre chiarimenti in merit alle incngruenze emerse sul bilanci 2012, in particlare sulla nn crrispndenza del valre degli ammrtamenti relativi alle Immbilizzazini Materiali (Attrezzature Sanitarie, Mbili e arredi, Altri beni), cmprensiv del differenziale determinat dal ricalcl degli ammrtamenti per l'ann 2011 e per i precedenti (eur ,65), cn il valre rideterminat in fase di verifica effettuata dall'uffici reginale cn l'applicazine dei criteri stabiliti dalla nrmativa vigente (D.Lgs n. 118/2011). Inltre, rilevata la carenza di infrmazini nella Nta Integrativa anche sul cst del persnale, atte a verificare la cerenza dei dati espsti nel bilanci d'esercizi 2012 ( migl. eur) cn quelli riprtati nella Tabella B cnsuntiv 2012 ( migl. eur) e cn quant rilevat dal Cnt annuale 2012 (tab ), è stata inviata una tabella di raccrd dei predetti dati da cmpilare a cura dell'azienda. Nelle mre di ricevere i chiarimenti richiesti, sn stati interrtti i termini per l'esercizi del cntrll previsti dall'art. 13 della L.R. n. 11/2004. L'Azienda ha dat riscntr alla richiesta reginale cn nta del 24 gennai 2014, n. 174, pervenuta al Dipartiment in data 3 febbrai 2014 (prt/siar n ) e da tale data si intendn decrrere i tempi residui dei termini ex art. 13 della L.A. n. 11/2004; cn la relazine al bilanci 2012 il Cllegi sindacale, pur avend attestat la crrispndenza del bilanci d'esercizi alle risultanze cntabili e la cnfrmità dei criteri di valutazine del Patrimni a quelli previsti dal cdice civile, ha ritenut di esprimere parere nn favrevle al dcument cntabile esaminat precisand che "il giudizi nn favrevle scaturisce dalla perdita evidenziata che si discsta in maniera evidente dal bilanci Preventiv ann 2012." Inltre, sulla base dei cntrlli svlti peridicamente, sn state frmulate sservazini, in particlare sul persnale: "ingiustificata mnetizzazine di ferie nn gdute; irreglare reiterat cnferiment/prrga di incarichi liber-prfessinali; carenze e irreglarità riscntrate nell'adzine dell'att cntrattuale; illegittim ricrs all'istitut della prrga cntrattuale; insservanza delle nrme relative al CCNL"; nella relazine del Cllegi sindacale allegata al verbale n. 11/2013 si rileva inltre che i dati relativi al valre e cst di prduzine, pste strardinarie e risultat d'esercizi riprtati nell schema del cnt ecnmic 2012 e quelli dell'ann precedente 2011 (perdita d'esercizi ann 2012= eur ,53; perdita d'esercizi ann 2011= eur ,52), presi a base di cmparazine, nn risultan essere rappresentati crrettamente, wer, si discstan ttalmente dai dati rappresentati nei bilanci apprvati, gnun per l'ann di cmpetenza (perdita d'esercizi ann 2012= eur ,00; perdita d'esercizi ann 2011= eur ,33); PRESO ATTO CHE: La deliberazine n. 481/2013 risulta crredata degli allegati (D.Lgs n.118/2011):

6 - Schema Stat Patrimniale e Cnt Ecnmic 2012 (allegat 1-2 D.Lgs n.118/2011) cmparat cn l'esercizi precedente ann 2011; - Schema Stat Patrimniale e Cnt Ecnmic 2012 (nuvi mdelli SP-CE) cmparat cn l'esercizi precedente ann 2011 e cn il Bilanci Ecnmic Preventiv 2012; - Rendicnt finanziari; - Relazine sulla gestine del Direttre Generale; - Nta Integrativa cn allegati (dal n. 1 al n. 8); - Mdelli ministeriali CE, SP ann 2012 e 2011; - Alleg. A - Partitari Debit analitic vers Frnitri; La predetta deliberazine n. 481/2013 risulta carente del mdell ministeriale LA 2012; Il risultat d'esercizi 2012 è rappresentat da una perdita pari ad eur ,29, inferire rispett a quella dell'ann precedente (ann 2011 = eur ,33) e cincidente cn quella espsta nel mdell CE presente sulla base infrmativa ministeriale NSIS; In merit alle single vci di bilanci si rileva quant segue: - I cntributi da Regine per quta FSR rilevati tra i ricavi risultan pari ad eur ,73 al nett delle entrate prprie distinti in: cntributi in c/esercizi a destinazine indistinta (eur ,83), cntributi extra fnd vinclati (eur ,00), cntributi extra fnd Altr (eur ,90). Il valre dei cntributi da Regine per quta FSR cincide cn quant assegnat cn DPGR del 29 gennai 2013, n. 4 e cn quant espst sul mdell CE presente sulla base infrmativa ministeriale NSIS; - Tra i ricavi, la vce relativa a "Affitti Attivi" di cui alla macrvce "Altri Prventi" registra una variazine in diminuzine rispett all'ann precedente pari a eur 2.398,19 (ann 2012= eur 3.600,00; ann 2011 = eur 1.201,81). Il dat risulta crrispndente a quell cmunicat dall'uffici S.C. Attività Tecniche e Patrimni dell'azienda cn nta del 5 nvembre 2013, n. 2616; - Dalla cmparazine dei dati relativi ai csti di prduzine espsti nel Cnt Ecnmic del bilanci 2012 cn i dati del bilanci 2011 emerge una variazine in diminuzine cmplessiva di eur ,21 (ann 2012 eur ,14; ann 2011 = eur ,35;); il seguente dettagli specifica le variazini delle più rilevanti macr vci di cst (in migliaia di eur): Acquisti di beni ( ), Acquisti di servizi ( di cui sanitari + 625; nn sanitari + 405), Manutenzine e riparazine (- 506), Gdiment di beni di terzi (- 304), Cst del persnale (- 182 di cui rul sanitari - 215, rul prfessinale zer, rul tecnic - 130, rul amm/v + 163), Oneri diversi di gestine (- 195), Ammrtamenti fabbricati (+ 472), Altre immbilizzazini materiali (+ 183) ed immateriali (+ 26), variazine rimanenze sanitarie e nn sanitarie (- 247), Accantnamenti tipici dell'esercizi (+ 217); - Tra i csti di prduzine gli "Acquisti di beni e servizi" registran un cst pari a migl eur che supera il limite dei tetti di spesa stabiliti cn DPGR del 21 nvembre 2012, n. 182 ( migl eur); inltre, il valre delle cnsulenze sanitarie e nn sanitarie (ann 2012= 46 migl. eur; ann 2009= 42 migl. eur) nn rispecchia il rispett delle nrme emanate sul cnteniment della spesa pubblica per l'ann 2012 (circlare n. 33/ di cui ali' Art. 6, cmma 7, decret legge , n. 78, cnvertit dalla legge , n. 122) che indican il limite della spesa annua per studi ed incarichi di cnsulenza crrispndente al valre nn superire al 20 per cent di quella sstenuta nell'ann 2009 (cst ann 2009= 42 migl. eur; 20%= 8,4 migl. eur);

7 - Il valre espst per il cst del persnale registra una variazine in diminuzine rispett all'ann precedente di eur ,3 (ann 2012= eur ,06; ann 2011 = eur ,36). Il valre effettiv del cst sstenut risulta espst nella tabella 8 redatta dall'azienda, in cnfrmità alle istruzini frnite per gli "adempimenti rilevazine risparmi persnale 2012". La predetta tabella elabrata al riprta il valre cmplessiv del cst del persnale pari a migl. di eur (wer migl. di eur cmprensiv dei cntributi a caric dell'amministrazine (6.712 migl. eur), al nett dell'irap (2.208 migl. eur) ed al nett della quta parte delle spese di cmpetenza del perid di riferiment derivanti dal rinnv dei Cntratti cllettivi nazinali di lavr intervenuti successivamente all'ann 2004j5.444 migl. eur); Tale valre supera il cst sstenut nell'ann 2004, quale ann di riferiment dell'biettiv di cnteniment della spesa ( migl. di eur che, diminuit dell'1,4%, diventa migl. di eur) ed attesta che l'azienda nn ha perat nel rispett delle dispsizini sul cnteniment della spesa per il persnale, di cui all'art. 1, cmma 565, della legge 27 dicembre 2006, n. 296; - Le infrmazini rilevate dalla tabella "8", relative al cst sstenut per "Restante persnale" (1.042 migl. eur -Irap 22 migl. eur= migl. eur) che accglie il dat di spesa riferit ai CO.CO.CO., interinali e persnale cmandat, nn crrispnde al valre delle vci specifiche espste in bilanci al nett Irap (persnale sanitari in cmand 366 migl. eur; CO.CO.CO. sanitarie da privat 199 migl. eur; lavr interinale area sanitaria 153 migl. eur area nn sanitaria 586 migl. eur = Ttale restante persnale 1304 migl. eur), per una differenza di 284 migl. di eur (tt. cst tab. "8" migl. eur - tt. cst bilanci 1.304= 284 migl. eur; In rdine a quant rilevat, il Settre "Area Ecnmic- Finanziaria" del Dipartiment Tutela della Salute, cn la nta n /2013 richiamata in premessa, ha chiest all'azienda di vler prdurre i necessari chiarimenti supprtati dall'integrazine dcumentale della tabella riepilgativa di raccrd delle infrmazini, atte al riscntr della cerenza del dat relativ al cst del persnale rappresentat in bilanci, nella tabella "8" (tab del Cnt annuale) e nel mdell ministeriale CE; tra le predette vci di cst, si rileva inltre, la nn crrispndenza del valre della vce "persnale sanitari in cmand" espst in bilanci (366 migl. eur) cn quell espst nella tabella n. 14 (100 migl.eur) presente sulla base NSIS alla data del 25 ttbre 2013, di cui al Cnt Annuale, dalla cui visualizzazine si riscntra la mancata richiesta di certificazine al Minister per la chiusura dei flussi trasmessi dall'azienda; - Il valre degli ammrtamenti relativi alle Immbilizzazini (eur ,57) distint in Immbilizzazini materiali (eur ,65 di cui Fabbricati = eur ,18; Altre Immbilizzazini materiali = eur ,47) ed immateriali (eur ,92) risulta essere maggire rispett all'ann precedente (eur ,55). Il valre cmplessiv delle qute d'ammrtament (eur ,57) si discsta dal valre rideterminat dall'uffici in sede di verifica cn l'applicazine dei criteri stabiliti dalla nrmativa vigente (eur ,74) per la nn crrispndenza del valre delle qute relative alle Immbilizzazini Materiali (Attrezzature Sanitarie, Mbili e arredi, Altri bent), e del valre del differenziale determinat dalla riclassificazine del "Fnd Ammrtament" per effett del ricalcl degli ammrtamenti sui valri dell'ann 2011 e precedenti. Il valre della riclassificazine del "Fnd Ammrtament" (eur ,27) viene evidenziat dall'azienda nell schema riepilgativ delle mvimentazini delle Immbilizzazini (alleg. n. 1 e 2 della Nta Integrativa) ma nn viene specificat nella Nta Integrativa, il criteri adttat per individuare la cnsistenza del valre impnibile al 31 dicembre 2011 delle categrie da assggettare alle nuve aliqute indicate nel D.Lgs n. 118/2011, per determinare quindi la differenza destinata a cnfluire nel "Fnd"; - Tenend cnt che l'azienda si è awalsa delle facltà (descritte nella Nta Integrativa) di nn dimezzare frfettariamente l'aliquta nrmale di ammrtament per i beni acquistati nell'ann e di ammrtizzare integralmente nell'esercizi i beni di valre inferire ad eur

8 516,46, si rileva che, tranne i "Fabbricati' sui quali l'azienda ha ripristinat il crrelativ fnd per la quta d'ammrtament nn calclata l'ann precedente ( ,22 per la parte nn utilizzata del fabbricat dell'ex Mater Dmini), sulle altre categrie si sn riscntrate delle incngruenze, in particlare: Relativamente alla categria degli "Impianti e macchinari", ttalmente ammrtizzat nell'esercizi 2010 (valre 2011 eur ,69; valre Fnd 2011 eur 4.422,32= valre nett 2011 eur ,37), si riscntra un decrement del valre dei beni (eur ,37), registrat quale rettifica dell stess, senza chiarire nella Nta Integrativa dimstrare se rientrante in diversa categria di beni, vist che nn è stat riclassificat il crrelativ fnd (valre 2012 eur 4.422,32; valre Fnd 2012 eur 4.422,32= valre nett 2012 zer); Per la categria delle "Attrezzature sanitarie", si è riscntrata la nn crrispndenza dei valri espsti dall'azienda (20% pari ad eur ,77 sul Valre cstituit dal residu ammrtizzabile 2011 e dall'increment dell'ann pari ad eur ,38 che ad increment del Fnd precedente di eur ,88 = eur ,65 e riclassificat di eur ,52= tt. Fnd eur ,17 determina un valre nett di eur ,09) cn quant determinat in fase di verifica (20% ,48 sul Valre residu ammrtizzabile 2011 e dall'increment dell'ann pari ad eur ,38 che ad increment del Fnd precedente di eur ,88 = eur ,65 e riclassificat di eur ,39 = tal. Fnd eur ,74, determina un valre nett di eur ,52); Per la categria dei "Mbili e Arredi", si è riscntrata la nn crrispndenza dei valri espsti dall'azienda (12,50% pari ad eur ,23 sul Valre stric 2011 e dall'increment dell'ann su un ttale di eur ,49 che ad increment del Fnd precedente di eur ,17= eur ,4 e riclassificat di eur ,51 = tt. Fnd eur ,91 determina un valre nett di eur ,58) cn quant determinat in fase di verifica (eur ,78 di cui 12,50% sul Valre stric 2011 e 20% sull'increment dell'ann per un ttale di eur ,49 che ad increment del Fnd precedente di eur ,17= eur ,95 e riclassificat di eur ,98= tal. Fnd eur ,93 determina un valre nett di eur ,56); Per la categria di "Altri Beni", si è riscntrata la nn crrispndenza dei valri espsti dall'azienda (20% pari ad eur ,72 sul Valre residu ammrtizzabile 2011 e dall'increment dell'ann per un ttale di eur ,44 che ad increment del Fnd precedente di eur ,48= eur ,2 e riclassificat di eur ,02= tal. Fnd eur ,22 determina un valre nett di eur ,22) cn quant determinat in fase di verifica (eur ,64 di cui 100% del Valre residu ammrtizzabile e 20% sull'increment dell'ann su un ttale di eur ,44 che ad increment del Fnd precedente di eur ,48= eur ,12 e riclassificat di eur ,02= tal. Fnd eur ,14 determina un valre nett di eur ,30); - La Nta integrativa risulta carente delle infrmazini relative al "Ricalcl Ammrtamenti" per cme precedentemente indicat e cmunicat dal Dipartiment cn nta del 19 aprile 2013, prt. n /SIAR, di seguit riprtat: le categrie di cespiti cn separata indicazine delle aliqute di ammrtament utilizzate negli esercizi 2011 e precedenti, per l'ammrtament dei suddetti cespiti e delle nuve aliqute previste dall'allegat 3 del D.Lgs. 118/2011; il valre al 31/12/2011 dei fndi ammrtament indicati nel bilanci di esercizi 2011;

9 il valre al 31/12/2012 dei fndi ammrtament ricalclati, in applicazine della circlare ministeriale del 25 marz 2013; la variazine dei fndi ammrtament derivante dal ricalcl, ssia la differenza tra il valre csì ricalclat e quell indicat nel bilanci d'esercizi 2011 ; la suddivisine di tale differenza in una parte relativa ad ammrtamenti sterilizzabili ed una relativa ad ammrtamenti nn sterilizzabili; - Cn la nta del 24 gennai 2014, n. 174, menzinata in premessa, pervenuta in data 3 febbrai 2014 (prt/siar n ), l'azienda ha prdtt i chiarimenti richiesti che di seguit vengn smmariamente riprtati: In merit alla nn crrispndenza del valre degli ammrtamenti - il ricalcl degli ammrtamenti è stat effettuat utilizzand il sftware in dtazine dell'azienda, a secnd quant dispst dal D.Lgs n. 118/2011 e dalle linee guida reginali. Per tale mtiv il calcl appare crrett ed in linea cn il dispst nrmativ vigente. Eventuali differenze tra la quta di ammrtament imputata nell'ann e quella terica desumibile dai valri cntabili è dvuta ai differenti tempi di registrazine delle fatture in cntabilità generale e l'effettiva presa in caric inventariale da parte del patrimni sul libr cespiti; In merit al Persnale - nella "tabella di raccrd del cst del persnale" trasmessa si evidenzian le differenze nei criteri di cmpilazine e le mtivazini che hann quindi causat la differenza nei vari ttali cnfrntati. Per quant attiene le differenze riguardanti "altr persnale" si infrma che nn avend l'azienda persnale universitari perante in cmand press di se. ha invece evidenziat in questa vce /'imprt delle prestazini aggiuntive crrispste al persnale universitari per distinguerle dalle indennità liquidate ai dirigenti medici universitari per "Ex De Maria"; chiarimenti prdtti dall'azienda nn risultan esaustivi; in particlare, la "tabella di raccrd del cst del persnale" nn specifica la differenza emersa sul valre del "restante persnale" espst nella "tabella B", vver, il valre espst in bilanci nella vce del cst persnale sanitari in cmand (366 migl. eur), quale imprt delle prestazini aggiuntive crrispste al persnale universitari per distinguerle dalle indennità liquidate ai dirigenti medici universitari per "Ex De Maria", nn assrbe la differenza rilevata (tt. cst tab. "B" migl. eur - tt. cst bilanci 1.304= 284 migl. eur), pertant, gli stessi nn si pssn cnsiderare atti a superare i rilievi sllevati dal Dipartiment; - Per quant cncerne il valre lrd delle Immbilizzazini Materiali espst nelle Attività dell Stat Patrimniale (ann 2012= eur ,69; ann 2011 = eur ,91), ai fini della cmparazine cn l'ann precedente, emerge un increment cmplessiv di eur ,78 (+ eur ,15 - rettifica eur ,37) di cui le categrie più significative: "Attrezzature sanitarie e scientifiche" di eur ,82 (ann 2012= eur ,26; ann 2011= eur ,44), "Mbili e Arredi" di eur ,52 (ann 2012= eur ,49; ann 2011= eur ,97), "Altri beni" di eur ,15 (ann 2012= eur ,44; ann 2011 = eur ,29), "Immbilizzazini in crs" di eur ,66 (ann 2012= eur ,66; ann 2011 = eur ,00) e da un cntestuale decrement di valre per rettifica della categria "Impianti e macchinari" di eur ,37 (ann 2012= eur 4.422,32; ann 2011 = eur ,69); Dalla cmparazine delle vci patrimniali cn l'ann precedente risulta registrata nelle Attività una variazine in aument cmplessiva dei Crediti pari a eur ,85 (ann 2012= eur ,56; ann 2011 = eur ,71); in particlare, la vce "Crediti v/regine" reca un valre pari a eur ,91 (ann 2012= ,80; ann 2011= eur ,89), inferire di eur ,20 rispett a quant ricnciliat cn la Regine (eur ,00) quale residu di stanziament della quta premiale assegnata

10 per il pagament del debit pregress tramite BDE (DPGR 334/2006; DPGR 211/2012); relativamente agli "Altri crediti" (privati, ester, anticipi, persnale) risulta una variazine in aument di eur ,65 (ann 2012= eur ,76; ann 2011 = eur ,82); - Tra le passività dell Stat Patrimniale rispett all'ann precedente risulta una variazine cmplessiva in diminuzine dei debiti pari a eur ,83 (ann 2012= eur ,61; ann 2011 = eur ,44) rappresentata dai Debiti v/istitut Tesriere pari a eur ,35 (ann 2012= eur ,64; ann 2011 = eur ,99), Debiti tributari pari ad eur ,39 35 (ann 2012= eur ,48; ann 2011 = eur ,87), Debiti v/istituti Previdenza pari ad eur ,31 (ann 2012= eur ,65; ann 2011= eur ,96); il valre della variazine cmplessiva è determinat anche dall'aument significativ dei Debiti v/frnitri per eur ,41 (ann 2012= eur ,03; ann 2011 = eur ,62), dai Debiti v/aziende sanitarie pubbliche per eur 6.664,66 35 (ann 2012= eur 6.664,35; ann 2011 = eur zer), ed Altri debiti per eur ,1535 (ann 2012= eur ,15; ann 2011 = eur ,00); CONSIDERATO CHE: il bilanci d'esercizi 2012 dell'azienda Ospedaliera "Mater Dmini" presenta una perdita pari ad eur ,29, a frnte del risultat a pareggi del bilanci di previsine adttat cn deliberazine del , n. 1014; il risultat d'esercizi registrat cincide cn quell espst nel mdell CE cnsuntiv 2012 presente sulla base infrmativa ministeriale NSIS; nn risulta essere stat rispettat il tett di spesa per l'acquist di beni e servizi stabilit cn DPGR cmmissariale n. 182/2012, nnchè il dispst sul cnteniment della spesa delle cnsulenze sanitarie e nn sanitarie per l'ann 2012 (20% spesa ann circlare n. 33/ di cui all' Art. 6, cmma 7, decret legge , n. 78, cnvertit dalla legge , n. 122); nn risulta che l'azienda abbia perat nel rispett delle dispsizini sul cnteniment della spesa per il persnale, di cui all'art. 1, cmma 565, della legge 27 dicembre 2006, n. 296; i chiarimenti prdtti dall'azienda cn la nta del 24 gennai 2014, n. 174, relativi alle incngruenze emerse sugli "AmmrtamentI' e sul "cst del persnale", espste in premessa, di cui alla nta di richiesta dipartimentale del 21 ttbre 2013, n , nn si pssn cnsiderare atti a superare i rilievi sllevati dal Dipartiment; il Cllegi Sindacale, cn la relazine allegata al verbale n. 11/2013, ha espress parere nn favrevle al dcument cntabile esaminat; nella riunine del 16 lugli 2013 del Tavl tecnic ministeriale per la verifica cngiunta degli adempimenti reginali, cn il Cmitat Permanente per la verifica dei livelli essenziali di assistenza sn state individuate le cperture per il disavanz cnslidat 2012 della Regine Calabria, ricmpres il predett disavanz dell'azienda; DECRETA Per le mtivazini di cui in premessa, che qui si intendn riprtate quale parte integrante e sstanziale: DI NON APPROVARE il bilanci d'esercizi dell'ann 2012 adttat dal Direttre Generale dell'azienda Ospedaliera "Mater Dmini" cn deliberazine del 28 giugn 2013, n. 481, quale

11 rifrmulazine del bilanci di cui alla deliberazine del 30 aprile 2013, n. 318, che presenta la seguente situazine ecnmica: VAL.ORE DEL.LA.PRODUZIONE (Ttale A) COSTI DELLA. PRODUZIONE (Ttale B) Differenza tra valre e csti della prduzine PROVENTI E ONERI FINANZ1A.R1 (Ttale C) RETTIFICA VALORI ATTMTA' FINANZIARIE (Ttale D) PROVENTI ED ONERI STRAORDINARI (Ttale E) RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE , , ,34 (Ttale A - B + C + D E) IMPOSTE E TASSE PERDITA D'ESERCIZIO , ,29 DJ DiSPORRE che l'azienda prweda a prdurre entr trenta girni dalla data dì pubblicazine del presente prwediment una relazine recante le mtivazini che hann determinat il mancat rispett del tett di spesa per l'acquist di beni e servizi stabilit cn DPGR n. 182/2012 e delle nrme sul cnteniment della spesa delle cnsulenze sanitarie e nn sanitarie; frnire la ricnciliazine degli scstamenti rilevati tra l Stat Patrlmniale del bilanci d'esercizi ed il mdell SP presente sul NSIS; DI DEMANDARE al Dirigente generale del Dipartiment Tutela della Salute l'esecuzine del presente prwedìment nei tempi prescritti dalle nrme e per la verifica dell'attuazine delle dispsizini in ess cntenute; DI TRASMETTERE il presente decret, ai sensi dell'art. 3 cmma 1 dell'accrd del Pian di rientr, ai Ministeri cmpetenti; DI TRASMETTERE cpia del presente prwediment alla Crte dei Cnti; DI DARE MANDATO alla Struttura Cmmissariale per la trasmissine del presente decret, agli interessati. per la pubblicazine sul Bllettin reginale e sul sit web istituzinale della Regine Calabria. \I Dirigente.~izi (Dtt. Vin;:~ Ferran1 Il Dirigetif~' di Settre (Dtt.~. lciacej Il Dirige aie (Dtt. f),

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

ANALISI CONTO CONSUNTIVO

ANALISI CONTO CONSUNTIVO La I Revisri sn: ANALISI CONTO CONSUNTIVO VERBALE N. 2015/004 "R. DONATELLI" di TERNI, l'ann 2015 il girn 28, del mese di aprile, alle re 11 dei Cnti dell'ambit A TS n. 14 prvincia di TERNI. press Via

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Il Commissario Straordinario Matteo Stocco

Il Commissario Straordinario Matteo Stocco Deliberazine no Seduta del 27 D I, C,~,> 7nr...,'..,1,j Indizine di gara aggregata - prcedura aperta per l'affidament del servizi di gestine, manutenzine, infrmatizzazine, magazzinaggi temprane, cnsegna

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE P R OVI N C I A DI PIACE N ZA COPIA FIN. Uffici di Staff Prvveditrat - Ecnmat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. UEC2008/25 Determ. n. 1253 del 27/06/2008 Oggett: SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE

Dettagli

MANUALE DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVO CONTABILI per le AZIENDE SANITARIE LOCALI e per le AZIENDE OSPEDALIERE

MANUALE DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVO CONTABILI per le AZIENDE SANITARIE LOCALI e per le AZIENDE OSPEDALIERE REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO SALUTE, SICUREZZA E SOLIDARIETA SOCIALE, SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA Aggirnament del MANUALE DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVO CONTABILI per le AZIENDE SANITARIE LOCALI

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE REGIONE CALABRIA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE (nella qualità di Commissario ad acta per l'attuazione del piano di rientro dai disavanzi del settore sanitario della Regione Calabria, nominato

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO ISTITUTO COMPRENSIVO ISTITUTO COMPRENSIVO MOZZECANE VIA DANTE ALIGHIERI 39 37060 MOZZECANE (VR) Cdice

Dettagli

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab.

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab. Originale REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA RÉGION AUTONOME VALLÉE D AOSTE COMUNE DI VERRAYES Verbale di deliberazine del Cnsigli cmunale n. 42 del 27/12/2012 OGGETTO: Adzine variante nn sstanziale al P.R.G.C.:

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di Reg. cntratti N 225 Prt.n.0005107/C41 del 06 Nvembre 2014 CIG:ZD611CCB7D CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE OCCASIONALE RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN QUALITA DI R.S.P.P. ai sensi

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 312 del Reg. Decreti del 28/05/2013 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dtt. Artur Orsini - nminat cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Venet n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Servizi di manutenzine

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

Il Segretario Generale Enzo Solaro

Il Segretario Generale Enzo Solaro Rma, 03 agst 2015 Al Cmitat di Presidenza Al Cnsigli Direttiv Alla Cmmissine Legale Alla Cmmissine Sindacale Alle Assciazini Territriali Circlare n. 108/2015 Oggett: Verifica della reglarità delle imprese

Dettagli

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Dipartiment Amministrativ e Tecnic Centrale Servizi Acquisti e Lgistica OGGETTO: Accettazine dal Banc Pplare Scietà Cperativa SGS BP di Verna, della cncessine in us gratuit n. 15 macchine riscutitrici,

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 16 del 19/01/2015 Registr del Settre N. 2 del 16/01/2015 Oggett: Acquist servizi di manteniment annuale del

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazine n 259 del 20/08/2012 Oggett: PRESTAZIONE DI SERVIZIO INERENTE L INDAGINE TERMOGRAFICA SU TUTTI GLI INTONACI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI DONORATICO - CIG ZDE061589A. -IMPEGNO SPESA; -APPROVAZIONE

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DA UFFICIO: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE E GESTIONE DEL TERRITORIO CENTRO DI COSTO: RSU N. 15/PP OGGETTO: Incaric alla ditta

Dettagli

DIPARTIMENTO n.9 INFRASTRUTTURE, LAVORI PUBBLICI, POLITICHE DELLA CASA, ERP, ABR, RISORSE IDRICHE, CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE

DIPARTIMENTO n.9 INFRASTRUTTURE, LAVORI PUBBLICI, POLITICHE DELLA CASA, ERP, ABR, RISORSE IDRICHE, CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE Regine alabria DIPARTIMET n.9 IFRASTRUTTURE, LAVRI PUBBLII, PLITIHE DELLA ASA, ERP, ABR, RISRSE IDRIHE, IL ITEGRAT DELLE AQUE \, SETTRE. 4 TRASPRT PUBBLI LALE, PIA REGIALE DEI TRASPRTI, RETI IMMATERIALI

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA

CITTÀ DI MONCALIERI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA CITTÀ DI MONCALIERI REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N. 6 1 8 8 CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE, GESTITE DA SOGGETTI GIURIDICI SENZA FINI DI LUCRO, ADERENTI FISM TRIENNIO

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Cansa Margherita di S. - Minervin S. Ferdinand di P. - Spinazzla Trani - Trinitapli) 76123 A N D R I A

Dettagli

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato Circlare infrmativa per la clientela n. 24/2015 del 17 lugli 2015 MODELLO 770/2015 In questa Circlare 1. Mdell 770 Semplificat 2. Mdell 770 Ordinari 3. Cmpsizine del Mdell 770/2015 Semplificat 4. Cmpsizine

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Cmune di Eupili PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 10 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'ECONOMO ALL'ATTIVAZIONE DI CARTE PREPAGATE PER LA GESTIONE DELLE SPESE ECONOMALI. Nell

Dettagli

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per Laurea triennale in: Ingegneria Gestinale Ingegneria Infrmatica e dell'infrmazine Vademecum per Tircini Prva Finale Piani di studi e crediti Erasmus Trasferimenti Tircini Quand. E' cnsigliabile che la

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice)

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice) Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO...(Acrnim).. (Cdice) P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita.

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita. Allegat B MODELLO DI DOMANDA OFFERTA ECONOMICA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER UN LABORATORIO LINGUISTICO Prgett "Eurpean Lab POR FESR Sicilia - Cd. B-.B-FESR04_POR_SICILIA-20-532- C.I.G... Al Dirigente

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

.~. " ~,_.-:-;:;, REGOLAMENTO IN MATERIA DI ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

.~.  ~,_.-:-;:;, REGOLAMENTO IN MATERIA DI ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO .~. " ~,_.-:-;:;, REGOLAMENTO IN MATERIA DI ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Reglament in materia di anticipazine del trattament di fine rapprt INDICE 1 SCOPO 3 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 3

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

DISCIPLINARE PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI

DISCIPLINARE PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI DISCIPLINARE PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI DESCRIZIONE DELL ELENCO L Elenc dei frnitri individua l elenc delle categrie mercelgiche alle quale si iscrivn le ditte frnitrici dell Istitut di

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per:

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per: spazi riservat al prtcll Classifica titlari: 5SP 12 data di arriv Rendicntazine cntribut ricevut per: interventi di sstegn alle manifestazini sprtive in favre di persne cn disabilità Al Servizi attività

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010 Riferimenti Legge 136 del 13.08.2010 D.L. 187 del 12.11.2010 Determinazine n. 8 AVCP del 18.11.2010 Legge 217 del 17.12.2010 Determinazine n. 10 AVCP del 22.12.2010 Finalità Assicurare la tracciabilità

Dettagli

DIPARTIMENTO 57123 LIVORNO

DIPARTIMENTO 57123 LIVORNO COMUNE DI LIVORNO DIPARTIMENTO Prgrammazine Ecnmic Finanziaria Prvveditrat Uffici Ecnmat 57123 LIVORNO P.zza del Municipi 1 Tel. 0586-820295 fax 0586 820574 e-mail: ecnmat@cmune.livrn.it Cd. Fiscale e

Dettagli

n. 39 del 15 marzo 2013

n. 39 del 15 marzo 2013 REGIONE CALABRIA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE (nella qualità di Commissario ad acta per l'attuazione del piano di rientro dai disavanzi del settore sanitario della Regione Calabria nominato

Dettagli

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Patrizia Tettamanzi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire la cnscenza degli strumenti fndamentali per una crretta applicazine

Dettagli

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri Statuti Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri 1 1) Nme e sede La Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri (in seguit CRSS ) è un assciazine ai sensi degli art. 60 segg. del Cdice civile svizzer; essa

Dettagli

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANG Agenzia Nazinale per i Givani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 1) DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI Il Pian Triennale per la trasparenza e l integrità per il perid 2013-2015

Dettagli

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito Orientamenti e raccmandazini Orientamenti sulle infrmazini peridiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credit 23/06/15 / ESMA/2015/609 Indice 1 Finalità... 3 2 Definizini... 3

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res ISTITUTO COMPRENSIVO DI CODEVIGO Via Garubbi, 43 35020 Cdevig (PD) Tel. N. 049 5817860 Fax N. 049 5817883 C.F. 80013420288 - e-mail : pdic87000x@pec.istruzine.it Prt. n. _3335/B15 Cdevig, 20/11/2013 Reg.

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

P I A N O D E G L I S T A N D A R D 2 0 1 3-2 0 1 5

P I A N O D E G L I S T A N D A R D 2 0 1 3-2 0 1 5 Città di Erclan Numer Standard: 01 Settre: AFFARI GENERALI E PIANIFICAZIONE Centr di Cst: DIREZIONE AA.GG. Cntrlli eseguiti sul parc veiclare cmunale Standard Razinalizzazine nell'us dei mezzi assegnati

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

La comunicazione obbligatoria

La comunicazione obbligatoria La cmunicazine bbligatria Crs di Piani di Cmunicazine Lezine n. 5 Iacp Cavallini Piani di Cmunicazine 1 Le infrmazini bbligatrie: pr e cntr Mtivazini esistenza bblighi infrmativi: Minri csti prduzine infrmazini

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2013 valori espressi in euro STATO PATRIMONIALE ATTIVO TOTALE ATTIVO 1.098.880. - V - Riserve statutarie

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2013 valori espressi in euro STATO PATRIMONIALE ATTIVO TOTALE ATTIVO 1.098.880. - V - Riserve statutarie SISTEMA CAMERALE SERVIZI S.R.L. Scietà unipersnale Sede in Rma (RM) Piazza Sallusti n. 21 Capitale sciale 1.000.000,00 interamente versat Registr delle Imprese di 12620491006 e Cdice fiscale n. 12620491006

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

Prot. n. 3369/4.1.8 Novafeltria lì, 05 novembre 2015

Prot. n. 3369/4.1.8 Novafeltria lì, 05 novembre 2015 Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Statale Cmprensiv P.O.Olivieri Cd. Mecc. RNIC800 Presidenza, Segreteria: Piazza Mntefeltr,6-786 Pennabilli (RN) Cdice Fiscale 907806 - TEL.

Dettagli

OGGETTO: Avviso bando di gara ad invito per l Assistenza Specialistica.

OGGETTO: Avviso bando di gara ad invito per l Assistenza Specialistica. SITO WEB OGGETTO: Avvis band di gara ad invit per l Assistenza Specialistica. Si cmunica che in data 22/10/2014 è stat indett un band ad invit cn prcedura ristretta per l affidament della Assistenza Specialistica

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio Cnsrzi stabile Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

Comune di Catania Direzione Corpo Polizia Municipale

Comune di Catania Direzione Corpo Polizia Municipale Cmune di Catania Direzine Crp Plizia Municipale REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI FORME DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI CATANIA E PER LA

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

I. Mandato e incarico

I. Mandato e incarico Mittente (curatre/curatrice) C-4 Cgnme, nme Indirizz NPA, lug Tel. E-mail Rapprt 31.12. del (data) per (persna interessata): Cgnme, nme Indirizz NPA, lug nat il da (attinenza/stat) I. Mandat e incaric

Dettagli

REGIONE CALABRIA Dipartimento 11 Cultura, Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione Tecnologica, Alta formazione

REGIONE CALABRIA Dipartimento 11 Cultura, Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione Tecnologica, Alta formazione ALLEGATO A BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA IN MATERIA DI SCIENZE UMANE, ECONOMICHE E SOCIALI Art. 1 Finalità 1. La Regine Calabria, in attuazine dell art. 37-quater della legge reginale

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia.

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia. Nta sui derivati allegata al bilanci ai sensi dall art. 62 del d.l. 112/2008 Ai sensi della nrma di legge in ggett si evidenzia che, attualmente, il cmune di Civitavecchia ha in essere tre perazini finanziarie.

Dettagli

RICHIAMATO, infatti, quanto disposto dall art. 114 TUEL:

RICHIAMATO, infatti, quanto disposto dall art. 114 TUEL: PREMESSO: - che il Cnsigli Prvinciale, cn deliberazine n. 49 del 13 settembre 2004, per la gestine delle attività frmative previste dall art. 32 della L.R. 23/92, dall art. 68 della Legge 144/99 e dalla

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 395 del 17/06/2015 Registr del Settre N. 49 del 25/05/2015 Oggett: Determinazine a cntrattare per l'assegnazine

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale C m u n e d i M a r t i g n a n P r v i n c i a d i L e c c e ------------------------------------------ Cpia di Deliberazine della Giunta Cmunale n. 10 del 11/02/2015 Oggett:Prgrammazine fabbisgn del

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALS PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2015/001 Press l'istitut TERN "R. DONA TELL" di TERN, l'ann 2015 il girn 12, del mese di marz, alle re 08:00, si sn riunìti i Revisri dei Cnti dell'ambit A TS n. 14 prvincia

Dettagli

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014.

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014. Istitut Nazinale Previdenza Sciale Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per l ann 2014 Manuale

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

La detrazione degli acconti viene riportata alla fine di ogni voce componente il dettaglio: Servizi di Vendita, Servizi di Rete, ed Imposte,

La detrazione degli acconti viene riportata alla fine di ogni voce componente il dettaglio: Servizi di Vendita, Servizi di Rete, ed Imposte, Cd. Fiscale e P.IVA 08547890015 C.C.I.A.A. Trin N 982080 - TEL. 0121/236.1 Sit Internet www.aceapinerlese-energia.it Scietà di Vendita Gas Metan perante nel mercat liber e vinclat e frnitrice di clienti

Dettagli