ISSN: n. 12 / ottobre-dicembre Tom Wiscombe Architecture. Xefirotarch. Laura Pedata architecture MAD

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISSN: 2279-8749. n. 12 / ottobre-dicembre 2014. Tom Wiscombe Architecture. Xefirotarch. Laura Pedata architecture MAD"

Transcript

1 CSP Complessità e sostenibilità nel progetto ISSN: n. 12 / ottobre-dicembre 2014 Tom Wiscombe Architecture Xefirotarch Laura Pedata architecture MAD

2 Sommario n.11/luglio-settembre Editoriale Gabriella Padovano 5 Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature 16 Tom Wiscombe Architecture Complesso residenziale, New Rochelle, New York Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York 16 Tom Wiscombe Architecture Centro Servizi Passeggeri di Kinmen, Isola di Kinmen, Taiwan / Kinmen Passenger Service Center, Kinmen Island, Taiwan Xefirotarch Biblioteca di Helsinki / Helsinki Library 56 Xefirotarch LAUTNER REDUX / LAUTNER REDUX 56 Xefirotarch TBA 1.0, Patagonia, Argentina / TBA 1.0, Patagonia, Argentina Laura Pedata architecture Milonga, Helsinki / Milonga, Helsinki 97 MAD Centro Culturale di Harbin, Harbin, Cina / Harbin Cultural Center, Harbin, China CSP Direttore Responsabile Gabriella Padovano Vice Direttore Cesare Blasi Redazione Attilio Nebuloni, Silvia Bertolotti Comitato Scientifico Herman Diaz Alonso Andreas Kipar Tarek Naga Tom Wiscombe Cesare Blasi Gabriella Padovano Progetto grafico Sergio Antonioli Complessità e sostenibilità nel progetto È vietata la riproduzione, anche parziale, degli articoli pubblicati, senza l autorizzazione dell autore. Le opinioni espresse negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio, lasciandoli responsabili dei loro scritti. L autore garantisce la paternità dei contenuti inviati all editore manlevando quest ultimo da ogni eventuale richiesta di risarcimento danni proveniente da terzi che dovessero rivendicare diritti sul tali contenuti. Le immagini pubblicate sono state fornite dagli autori al Direttore Responsabile di questa e-zine che ne può disporre e pertanto le concede a Maggioli editore per pubblicarle sull e-zine stessa. Registrazione n. 14 /2008 del Tribunale di Rimini Amministrazione e diffusione: Maggioli Editore presso c.p.o. Rimini via Coriano, Rimini tel fax Maggioli Editore è un marchio Maggioli Spa Filiali: Milano via F. Albani, Milano tel fax Bologna via Volto Santo, Bologna tel fax Roma via Volturno, 2/c 00185t Roma tel fax Napoli via A. Diaz, Napoli tel fax Maggioli Spa Azienda con Sistema Qualità certificato ISO 9001:2000 Iscritta al registro operatori della comunicazione Registrazione presso il Tribunale di Rimini 23 gennaio 2007, n. 2/

3 Editoriale/Editorial Gabriella Padovano Se dunque non trovi nulla in questi corridoi, apri le porte; e se non trovi nulla dietro queste porte, esistono altri piani; se non trovi nulla lassù non importa; sali per nuove scale. Finché non smetterai di salire non cesseranno i gradini, anzi si moltiplicheranno all infinito sotto i tuoi piedi Franz Kafka Il processo generale di trasformazione-modernizzazione della società post-industriale, che ha investito il sistema degli insediamenti e delle città, ha dato il via ad una serie di fenomeni, che hanno indotto importanti mutazioni negli scenari territoriali e sociali. Sono in corso vistose innovazioni strutturali, per ora solo parzialmente visibili, ma destinate a consolidarsi e a diffondersi in futuro. Si tratta di processi non interpretabili nei termini di un semplice cambiamento o razionalizzazione, in continuità con le forme organizzative esistenti, ma che hanno una portata e un significato più radicale, e rappresentano una cesura col passato. Stiamo assistendo al passaggio, non sempre voluto anzi, più spesso, ostacolato, da una organizzazione di tipo gerarchico ad una interattiva di tipo reticolare e informale, che investe sia i processi produttivi che quelli insediativi generali e specifici. Questa trasformazione dalla gerarchia al reticolo appare come la soluzione alle anomalie e il passaggio obbligato per il processo di riassetto territoriale, ma si presenta di non facile realizzazione, in quanto l ambiente istituzionale, accademico, professionale e delle grandi organizzazioni finanziarie è caratterizzato da pre-esistenze, resistenze e inerzie piuttosto forti. Il mutamento da gerarchia a interazione, risulta ostacolato dal fatto che le componenti strutturali di questi due modelli sono per molti versi contrastanti. Infatti, la sostituzione delle gerarchie specializzate da parte So if you find nothing in the corridors open the doors, if you find nothing behind these doors there are more floors, and if you find nothing up there, don t worry, just leap up another flight of stairs. As long as you don t stop climbing, the stairs won t end, under your climbing feet they will go on growing upwards Franz Kafka The general process of transformation-modernisation of post-industrial society which invested the system of settlements and cities in Europe generated a series of phenomena which induced important changes within territorial and social spheres. Extensive structural innovations are underway and while they are only partially visible at the moment, they are destined to be consolidated and to spread in the future. These processes cannot be interpreted in terms of a simple change or rationalisation, in line with existing forms of organisation, but have a much broader, more radical meaning and extent, representing a break with the past. We are witnessing the often hampered rather than desired passage from a hierarchical to a reticular and informal interactive organisation, which invests both production and specific and general installation processes. This transformation from hierarchy to reticule seems to be the solution to the anomalies and the obliged passage for the process of territorial reorganisation, but it is far from easy to achieve because the institutional, academic, and professional environment and that of the big financial organisations are characterised be pre-existing situations, resistance and inertia of some strength. The change from hierarchy to interaction is further obstructed by the fact that the structural components of these two models are characterised characterised by numerous contrasting elements. The replacement of specialised hierarchies by interactive modes implicates results which still require a lot of di modalità interattive comporta risultati non ancora sufficientemente sperimentati, mentre, viceversa, le concettualizzazioni gerarchiche sono sostenute da una tradizione teorica (basata sulle teorie di localizzazione), da una tradizione disciplinare (basata sullo zoning e sulla legislazione vigente), da una tradizione operativa (basata sui piani urbanistici adottati ai vari livelli), tradizioni che si presentano notevolmente consolidate. La mancanza di una risposta valida ai problemi della decadenza delle vaste aree urbane e la sfiducia verso lo strumento fondamentale della pianificazione del territorio sono, tuttavia, la dimostrazione della crisi delle teorie urbanistiche dominanti e mostrano la necessità di ricercare nuovi presupposti, su cui fondare l intervento sul territorio e sulle risorse territoriali, urbane e architettoniche esistenti. Per una comprensione della città, nel suo stato attuale di crisi, non appaiono sufficienti le osservazioni e le interpretazioni dell urbanistica dominante, relative ai processi urbani degenerativi, che si manifestano al suo interno e l evidenziazione dei fenomeni (diseconomie, inquinamento, insicurezza, degrado, ecc.), che sono alla loro origine. Se si vuole affrontare il problema dell insostenibilità delle città, occorre andare alla sua radice e alla ricerca di una nuova forma di modernità liquida e sostenibile. La vera crisi della città non è solo il prodotto di omissioni, infrazioni, abusi, corruzioni, avidità, anche se si sono manifestati in grande misura, ma deriva dal disegno di dominio della natura e delle realtà sociali, attuato mediante regole astratte, che hanno creato situazioni di insostenibilità in campo ambientale e in molti aspetti della produzione e della vita sociale. Occorre riflettere sia sulla crescente concentrazione di una ampia gamma di attività altamente specializzate, di direzione e controllo, che sulla dispersione delle attività economiche e delle sfere di consumo e intrattenimento. experimentation while, vice versa, hierarchical concepts are supported by a theoretical tradition (based on the theories of localisation), by a regulatory tradition (based on zoning and the legislation currently in force) and by an operational tradition (based on the town planning systems implemented at various levels), all of which are clearly consolidated. The absence of a valid answer to the problems of decay affecting large urban areas and the lack of confidence in the fundamental instrument of territorial planning are proof of the crisis of dominant town planning theories and demonstrate a need to seek new foundations on which to base intervention on the territory and on existing territorial, urban and architectural, resources. To understand the city in its current condition of crisis, the observations and interpretation of dominant town planning in relation to the degenerative urban processes taking place within it and the highlighting of the phenomena that cause them (diseconomies, pollution insecurity, degradation, etc.), don t seem to be sufficient. If we want to tackle the problem of the lack sustainability in cities, we have to go to its roots and seek a new form of liquid and sustainable modernity. The real crisis of the city isn t the product of omissions, violations, abuses, corruptions and avidity, although these are widely manifested, but stems from the dominion of nature and social realities, implemented through abstract rules which have created unsustainable situations in terms of the environment and in many aspects of production and of life at social level. We need to think about both the increasing concentration of a large range of highly specialized activities activities of direction and control and the dispersion of economic activities of consumption and entertainment. The development of new forms of centralization and the birth of strategic nodes of hyper-concentration are opposing.to generalized trends of dispersion at 3

4 Editoriale / Editorial Gabriella Padovano Lo sviluppo di nuove forme di centralizzazione e la formazione di nodi strategici di iperconcentrazione si contrappone alle tendenze generalizzate di dispersione sia a livello metropolitano che locale. La differenza e contrapposizione tra la modernità solida e la modernità liquida mostrano la mutazione di scenario e il rovesciamento di prospettiva, che appaiono necessari per affrontare gli squilibri ambientali (mutamenti climatici, inquinamento, ecc.), quelli energetici, la crisi della produzione materiale, la diffidenza verso i flussi migratori (letti come pericolo anziché quale risorsa), il superamento dei confini e delle separazioni tra produzione e consumo, la contraddizione tra codificazione di standard e la condivisione di esperienze, il passaggio dagli spazi di interdizione a quelli di interazione. La soluzione come suggeriscono Karl Popper e Imre Lakatos, consiste nel superamento del paradigma in crisi e nella ricerca di una diversa e più duttile forma di modernità (liquida) che possa liberarsi dai vecchi schemi passando dall ordine alla complessità sostenibile e creativa. Per cambiare lo stato di cose va realizzata una radicale innovazione metodologica, che consenta di analizzare, interpretare e scegliere in altro modo attraverso lo spirito della libertà e dell interazione tra i soggetti. Occorre che complessità e sostenibilità riescano a superare la netta separazione delle sfere d azione e facciano crescere la ricerca di significati e identità direttamente dalla sperimentazione, secondo fini non precostituiti e introducano a tutti i livelli, in cui si operano le scelte, l intelligenza, la creatività e la flessibilità alle richieste. Per accostarsi ai fenomeni territoriali, fuori dallo schema gerarchico dominante, occorre allargare la prospettiva e porsi a livello di sistema sociale, nel senso di riferirsi ad una società più grande della città, oltre la città, e ricorrere ad altre e più complesse variabili al di là di quelle funzionali-spaziali. Per poter affrontare il territorio della complessità sostenibile e creativa è necessario ipotizzare un nuovo modo di intervenire che, in contrasto con l immagine both metropolitan and local level. The difference and contraposition between solid modernity and liquid modernity show the change in scenario and the upending of perspective, which appear necessary to cope with environmental imbalances (climate change, pollution, etc.), energy imbalances, the crisis in production, diffidence towards migratory flows (which are seen to be a threat as opposed to a resource), the crossing of boundaries and the divisions between production and consumption, the contradiction between the encoding of standards and the sharing of experiences, as well as the passage from areas of interdiction to those of interaction. The solution, as suggested by Karl Popper and Imre Lakatos, consists in overcoming the paradigm in crisis and in searching for a different and more flexible form of modernity (liquid) which can free itself from the old systems, shifting from order to sustainable and creative complexity. To change the state of things, it is necessary to perform a radical methodological innovation, which allows another method of analysis, interpretation and choice through the spirit of freedom and interaction between subjects. Complexity and sustainability have to overcome the clear separation of the spheres of action and step up the search for meanings and identities directly through experimentation in compliance with aims that aren t preconceived and which introduce intelligence, creativity and flexibility into all the levels at which choices are made. To approach territorial phenomena outside the dominant hierarchical setting, it is necessary to expand the perspective and adopt a level of social system, in the sense of referring to a society that is bigger than the city, beyond the city, and to use other more complex variables in addition to those of a functional-spatial nature. In order to deal with the complexity of the land sustainable and creative is necessary to assume a new mode of action that, in contrast to the cautious and conservative image of conservatrice e prudente della cultura dominante, reinventi il territorio e ripensi la disciplina della progettazione. Un nuovo tipo di territorialità geo-urbana dovrebbe definire i modi di configurarsi dell abitare, che dovrebbe contenere un alto grado di complessità e diversità infrastrutturale, e che manifesti la propria natura multipla di eventi e spazi interconnessi. Frattale / Fractal the dominant culture, reinvent the territory and rethink the discipline of design. A new type of territoriality geo-urban should define ways of living to be configured, which should wage a high degree of complexity and diversity infrastructure, and expresses its multiple nature of events and connected spaces. 4

5 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Nel contesto delle odierne urbanizzazioni generiche e dell eliminazione dello spazio pubblico da parte delle forze del mercato e delle strutture di potere, qual é il ruolo del paesaggio nella sfida ai meccanismi che producono l urbanizzazione contemporanea in merito al suo tradizionale ruolo di produttore della componente estetica? Groundlab si propone di sviluppare una modalità operativa che affronta direttamente questi aspetti ed il modo in cui essi continuamente riconfigurano la città ed il suo ambiente, attraverso un estensione del significato di suolo, quale suo principale concetto sua idea, oltreché strumento di progettazione. In tale contesto, il terreno è inteso come un mezzo capace di incarnare materialmente le qualità che l emergente disciplina del Landscape Urbanism indica come principi di progettazione. Trans-disciplinarità, processi all interno dei sistemi ecologici più ampi, la progettazione orientata alle prestazioni, per citarne alcuni, sono esaminate attraverso l uso e la comprensione delle tecniche del paesaggio e dell ingegneria, per costruire l ambiente aldilà di un approccio risolutivo o di problem-solving. Il suolo si rivolge ad un urbanistica che si preoccupa di integrare intrinsecamente altre discipline e scale all interno del processo di progettazione, ad un urbanistica impegnata nei più ampi sistemi territoriali, nonché materialmente e formalmente connessa alle sue trasformazioni. Paesaggi infrastrutturali Discipline progettuali emergenti cominciano a considerare le infrastrutture ecologiche come base per le idee progettuali, dando sostanza ad un carattere urbano e architettonico. In tal modo, queste pratiche sono presenti nel progetto di Olmsted, che si basa sull integrazione di sistemi di ingegneria nel progetto di paesaggi metropolitani - Emerald Necklace è il progetto generativo di questo approccio. Lungo queste linee, la In the context of today s generic urban developments and the eradication of public space by market forces and power structures, what is the role of landscape in order to challenge those mechanisms that produce contemporary urbanization as opposed to its conventional role in producing their aesthetic component? Groundlab sets out to develop a mode of practice that directly engages with these conditions and the way in which they continuously reconfigure the city and its environment through the expanded meaning of the ground as its main concept as well as a design tool. The ground here is understood as a medium materially capable to embody the qualities that the emergent discipline of Landscape Urbanism puts forward as design principles. Trans-disciplinarity, processes within larger ecological systems, performance-oriented design, to name a few, are explored through the use and understanding of landscape and engineering techniques as constructing and building the environment beyond a remedial or problem-solving approach. The ground caters for an urbanism able to intrinsically integrate other disciplines and scales within the design process, thus an urbanism engaged with larger territorial systems as well as materially and formally tied up to its transformations. Infrastructural landscapes Emergent design disciplines are beginning to consider ecological infrastructure as the basis of design concepts, which inform urban and architectural character. In doing so, these practices dwell on the heritage of the Olmsted project that is based on the integration of engineering systems within the design of metropolitan landscapes Emerald Necklace being the seminal project of this approach. Along those lines, Bronx River Parkway becomes paradigmatic of superstrada lungo il fiume Bronx diventa paradigmatica di questo cambiamento, con l attenzione dei paesaggisti ai concetti performativi a tal punto che una nuova tipologia urbana la strada a carreggiate separate nasce dagli obiettivi di guida scorrevole curve morbide e incroci separati e dai principi di abbellimento paesaggistico. Tale fu il successo di questo progetto ed il comfort nella guida, da diventare esempio, mutando ulteriormente in ciò che conosciamo come autostrada. Tuttavia, i principi paesaggistici che servirono per generare il progetto non possono essere ancora applicati alle pressanti condizioni dei contesti fortemente urbanizzati di oggi. Questi luoghi sono suscettibili di alti tassi di spostamento e di una enorme pressione edificatoria; quindi, cercando risposte immediate allo sprawl urbano, alla rapida urbanizzazione, alla post-industrializzazione e ai disastri naturali. In questo contesto, Groundlab lavora attivamente nel proporre modelli alternativi di urbanizzazione: ripensare le strutture organizzative, tracciare nuove reti urbane, legare a concrete letture territoriali ed esplorare il potenziale generativo del paesaggio come infrastruttura attraverso tecniche materiali di manipolazione del suolo. Seguendo queste linee, nel lavoro di Groundlab il terreno diventa un paradigma per porci, in quanto progettisti, in relazione alle infrastrutture in grado di migliorare la capacità di queste strategie nell articolare nuove strutture e territori e confrontarli in contesti specifici, oltre ad affrontare criticamente la loro fattibilità e pertinenza all interno di ambienti urbani contemporanei. Due progetti che applicano tecniche di bonifica del suolo e delle infrastrutture idriche in Jia Ding e Chalco, sviluppano un idea di infrastruttura paesaggio al di là di una questione di strumenti correttivi o risolutori. Entrambi i progetti, situati rispettivamente in Cina e Messico, approfittano delle condizioni urbane contemporanee, come la rapida urbanizzazione, la de-industrializzazione o la carenza infrastrutturale negli insediamenti informali. this shift and the attention of landscape architects to performative concepts to such an extent, that a new urban typology the parkway- is born out of the constraints linked to smooth driving smooth curvature and grade separated junctions- and landscape embellishment principles. Such was the success of this project and comfort in driving, that it became the norm, further mutating into what we know as motorway. Nonetheless, the landscape principles which served to generate the project cannot be further applied to today s contemporary and pressing conditions of highly urbanised contexts. These places are susceptible to high migration rates and huge developmental pressure; therefore, demanding immediate responses to urban sprawl, rapid urbanisation, post-industrialization, and natural disasters. In this context, Groundlab works actively to propose alternative models of urbanisation: rethinking organisational structures, diagramming new urban networks, indexing sensitive territorial readings and exploring the generative potential of landscape as infrastructure through material techniques in the manipulation of the ground. Along these lines, in Groundlab s work, the ground becomes a paradigm to position ourselves as designers in relation to infrastructure capable to enhance the capacity of these strategies in articulating new structures and territories and confronting them within specific frameworks, as well as critically addressing its viability and pertinence within contemporary urban milieus. Two projects that apply ground remediation and water infrastructure techniques in Jia Ding and Chalco put forward an idea of landscape infrastructure beyond a question of remedial or problem solving tools. Both projects situated in China and Mexico respectively, take advantage of contemporary urban conditions such as rapid urbanization, de-industrialization or infrastructural 5

6 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Nel primo, l accumulo di suolo per il suo trattamento in un ex sito industriale, genera una serie di vuoti in cui non è possibile costruire, e quindi è privo di funzionalità e programma. La definizione spaziale di questo suolo artificiale guida morfologicamente un discorso urbano rivolto all identità locale ed innesca tipologie alternative in risposta a questa nuova condizione del suolo. Inoltre, queste topografie astratte diventano una nuova forma di spazio pubblico che promuove lo svolgersi delle attività, guidate da iniziative individuali indifferenti dal programma. Così, con una tecnica di bonifica del suolo, il progetto reclama lo spazio per le persone nel contesto di un paese come la Cina, in cui il tema dello spazio pubblico è inesistente. Il secondo, Chalco Valley, a Città del Messico, affronta le condizioni di un subinfrastrutturazione, di una rete generica che soffre di problemi di allagamento, di un tessuto indifferenziato e della mancanza di spazi aperti. In questo caso, una rete di innesti verdi che sporgono dal tessuto urbano serve da meccanismo per immagazzinare e pulire l acqua, nonché una rete di spazi pubblici che circondano una ricchezza spaziale in forma di affiliazioni e sinergie tra le attività, esistenti e nuove, come i mercati locali e temporanei, chiamati Tianguis. Questa rete introduce destinazioni tattiche nella rete stessa, promuovendo gli scambi sociali e le specifiche identità locali. deficiency in informal settlements. In the former, the pilling up of soil for its treatment in a former industrial site generates a series of voids in which it is not possible to build, therefore, deprived from function and programme. The spatial definition of this artificial ground drives morphologically an urban discourse that caters for local identity and triggers alternative typologies in response to this new ground condition. Moreover, these abstract topographies become a new form of public space that fosters the unfolding of activities, led by individual initiatives, regardless programme. Thus, by means of a soil remediation technique, this project claims space for the people in the context of a country like China, in which the subject of public space is non-existent. The latter, Chalco Valley, in Mexico City, faces the conditions of an under infrastructured, generic grid which suffers from flooding issues, undifferentiated fabric and the lack of open spaces. In this case, a network of green fingers protruding the urban fabric serves as a mechanism to store and clean water as well as a network of public spaces which encompasses a spatial richness in the form of affiliations and synergies between existing and new activities, such as the local and temporary markets called Tianguis. This network introduces tactical appropriations of the grid that Paisajes Latentes: Valle de Chalco Solidaridad, Groundlab Paisajes Latentes si trova nel municipalità di Chalco Solidaridad, una zona che un tempo apparteneva all ex lago Chalco, nel lato orientale dell area metropolitana di Città del Messico. Nei primi decenni del XX secolo, l ex lago fu costantemente prosciugato per fini agricoli. Nella seconda metà del Secolo, la pressione per le aree edificabili e l inquinamento causato dalla vicina zona industriale, provocarono la fine della produzione agricola, rendendo Chalco un luogo ideale per uno sviluppo non convenzionale. Collegato da un importante impianto infrastrutturale, l autostrada Messico-Puebla, Chalco è situata in uno dei principali punti di ingresso a Città del Messico, che ha indotto l insediamento informale di lavoratori e immigrati, provocando, negli ultimi decenni, la sua rapida urbanizzazione. Queste condizioni modellano, ed in molti modi continuano a modellare, il suo tessuto urbano ed il modo in cui viene utilizzato dai suoi abitanti. Chalco si è sviluppata come una griglia urbana continua e omogenea che a causa della sua rapida crescita, in qualche modo non pianificata, è priva di qualsiasi struttura pubblica nonostante le sue aree prevalentemente residenziali. Da un lato, la mancanza di parchi, piazze o qualsiasi forma di spazi collettivi è stata sostituita dai suoi abitanti, con un uso enhance social exchanges and furthermore, specific local identities. Paisajes Latentes: Valle de Chalco Solidaridad, Groundlab Paisajes Latentes is located in the municipality of Chalco Solidaridad in an area that once belonged to the former lake Chalco in the east side of Mexico City s metropolitan area. During the first decades of the 20th century the former lake was consistently drained to give way to a productive agricultural land. In the second half of the century the pressure for developable land and the pollution caused by the nearby industrial zone provoked the cessation of agricultural production, making Chalco an ideal location for informal development. Linked by a major infrastructural facility, the Mexico-Puebla Highway, Chalco is located in one of the main entry points to Mexico City which has prompted the informal settlement of workers and inmigrants, causing its rapid urbanisation in the past decades. These conditions shaped and in many ways continue to shape its urban fabric and the way it is being used by its inhabitants. Chalco has been developed as a continuous and homogeneous urban grid that due to its rapid and in some ways unplanned growth lacks of any public facility for its mainly residential areas. On Paisajes Latentes, Città del Messico / Paisajes Latentes, Mexico City 6

7 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Paisajes Latentes, Master Plan / Paisajes Latentes, Master Plan Paisajes Latentes, Vie d acqua Chalco / Paisajes Latentes, Run off Chalco intenso della strada in forma di mercati settimanali e/o strade commerciali, che le persone utilizzano quotidianamente come forma primaria di spazio pubblico. D altra parte, la sua condizione geografica di ex lago e le sue infrastrutture d acqua circostanti e le acque di scarico a cielo aperto, causano esondazioni soprattutto durante la stagione delle piogge, non riuscendo a drenare l eccesso di acqua negli insediamenti circostanti. Il progetto landscapes-latent è stato sviluppato con l idea di recuperare i paesaggi d acqua come sua principale forza motrice, sia da un punto di vista sociale, che geografico. In merito a quest ultimo aspetto, Città del the one hand, the lack of parks, plazas or any form of gathering spaces has been substituted by the intense use of the street by its inhabitants in the form of weekly markets and/or commercial streets that people use on a daily basis as its primary form of public space. On the other hand, its geographical condition as a former lake and its surrounding water infrastructures-canals and open air waste water canals- provoke flooding events mainly during the rainy season, failing to drain the excess of water in the surrounding developments. The project latent landscapes- has been developed along the idea of recovering water landscapes as its Messico è vista come una megalopoli intrinsecamente legata alla sua condizione geografica ed ecologica all interno di un bacino endoreico, dove l acqua gioca un ruolo fondamentale e Chalco è vista come parte di un più ampio sistema a scala territoriale. Dal punto di vista sociale, le reti stradali di Chalco sono il terreno dove esplorare le potenzialità materiali della sua urbanistica particolare. In altre parole, il progetto vede Chalco come parte di un sistema di acqua-naturale e strada-sociale territoriale più ampio, con la capacità di penetrare nel processo di progettazione a scala minore. A tal fine, l acqua è il dispositivo principale in grado di sostenere, main driving force, both from a social and geographical point of view. Regarding the latter, it understands Mexico City as a megalopolis intrinsically related to its geographic and ecologic condition in an endorheic basin, where water plays a fundamental role, viewing Chalco as part of a wider system at a territorial scale. Socially speaking, it acknowledges Chalco s street networks as the grounds from where to explore the material potentials of its own particular urbanism. In other words, the project sees Chalco as part of a larger, natural-water and social-street territorial system with the capacity to permeate into the design process at a 7

8 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Paisajes Latentes, Analisi del rischio inondazione di Chalco / Paisajes Latentes, Flood Risk Analysis Chalco Paisajes Latentes, Vista aerea di Chalco / Paisajes Latentes, Aerial View of Chalco creare ed organizzare la sfera pubblica di Chalco, al fine di produrre le fondamenta di uno spazio pubblico socialmente infrastrutturato. Comprendendo il drenaggio naturale, i rischi di inondazioni, i mercati pubblici esistenti e i corridoi commerciali, il progetto Paisajes Latentes propone di creare una infrastruttura d acqua multifunzionale, che può servire come spina dorsale o ancora per gli spazi sociali di Chalco. Così, Groundlab cerca di esplorare le infrastrutture e ricerca le tecniche di paesaggio e di ingegneria e mirando alla loro integrazione nel processo di progettazione urbana. In tal modo, vengono prodotti smaller scale. To this end, water performs as its main device, capable to sustain, create and organize the public realm of Chalco in order to produce the grounds of a socially infrastructured public space. Through the understanding of natural drainage, flooding risks, existing public markets and commercial corridors, the project Paisajes Latentes proposes to generate a manifold water infrastructure that can serve as a spine or anchor for the social spaces of Chalco. In this way, Groundlab seeks to explore infrastructures through the research on landscape and engineering techniques, aiming at their integration within the sistemi di gestione e depurazione delle acque e le strategie di suolo, per citarne alcuni, che diventano il mezzo con cui le potenzialità ed i vincoli delle strade di Chalco promuovono una nuova struttura sociale e spaziale. Paisaje Latentes utilizza le infrastrutture come materia prima con cui articolare le reti per il movimento, la comunicazione e lo scambio sociale, attraverso la rielaborazione di acqua e suolo. L intreccio di spazio pubblico e infrastrutture, si traduce in un modello fisico alternativo di organizzazione, in cui i dati delle infrastrutture e la simulazione delle inondazioni sono più che semplici soluzioni, innescando una nuova urban design process. In doing so, they produce water management systems, water cleansing treatments and earthwork strategies, to name a few, that become the medium through which the potentials and constrains of Chalco s streets enhance a new social and spatial structure. Paisaje Latentes uses infrastructures as a raw material with which to articulate the networks for movement, communication and social exchange through the manipulation of water and ground. The intertwining of both, public space and infrastructure, results in an alternative material model of organisation, in which infrastructure and flooding simulation data 8

9 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Paisajes Latentes, Ecologia e acqua, Chalco / Paisajes Latentes, Water Ecology Chalco comprensione dello spazio, del loro ruolo nella città, nei programmi e nelle attività. Intensificando le interazioni sociali, essi creano nuovi riallineamenti dei programmi e delle funzioni; in breve, forniscono un terreno fertile per ripensare nuove configurazioni urbane, sfidando le nozioni e le tendenze esistenti di spazio pubblico, privato e semiprivato, nella città. Abbiamo inteso la rete di strade e acqua come una condizione di suolo, una costruzione artificiale che, benché generata da operazioni semplici che derivano principalmente da approcci pragmatici per affrontare esigenze tecniche, si espande immediatamente dallo stato puramente utilitaristico per acquisire un ulteriore specificità spaziale. L obiettivo è quello di creare diversità, identità e luogo: un ambiente fertile in grado di favorire un insieme più complesso di interazioni tra condizioni infrastrutturali, culturali e sociali, innescando così un modello alternativo di urbanizzazione che favorisce la sfera pubblica su quella privata ed interessa le attività esistenti della rete stradale. Ciò può favorire una sintesi tra infrastruttura del paesaggio e architettura, nella promozione di nuove organizzazioni e spaziali. Ground Ecologies: Jiading Masterplan, Groundlab Ground Ecologies ha vinto il primo premio nel Concorso Internazionale 2010 Jia Ding Urban Design Master Planning. L area si trova in una zona post industriale in uno dei sobborghi di Shanghai, che è destinata a is utilized beyond a remedial device, triggering a new spatial understanding of its role within the city, programmes and activities. By intensifying social interactions, they create new realignments of programmes and functions; in short, they provide a fertile ground to rethink new urban configurations, challenging existing notions and current trends of public, private, and semiprivate space in the city. We understand the street/water network as a ground condition, an artificial construct that although generated by simple operations derived primarily from pragmatic approaches to address technical demands, it soon expands from the purely utilitarian state to acquire a further spatial specificity. The objective is to create diversity, identity, and place: a fertile environment capable of fostering a more complex set of interactions among infrastructural, cultural and social conditions, thus triggering an alternative model of urbanization that favours the public realm over the private one and relates to the existing assets of the street network. This may foster a synthesis between landscape infrastructure and architecture, promoting new spatial arrangements and adjacencies. Ground Ecologies: Jiading Masterplan, Groundlab Ground Ecologies won the first prize in the Jia Ding Urban Design Master Planning International Competition Paisajes Latentes, Chalco / Paisajes Latentes, Chalco 9

10 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico diventare un ulteriore espansione gentrificata, per il prolungamento della metropolitana di Shanghai come parte del programma internazionale di aggiornamento di Expo 2010 ed è destinata a diventare un nuovo centro direzionale da 500 ettari, una riqualificazione ad uso misto, capace di ospitare fino a lavoratori e abitanti. Lo schema di layout esistente definisce la scala e la definizione spaziale per una grande parte della proposta, con grandi isolati di 300 x 300 metri, come parte fondamentale. Questi superblocchi finiscono per diventare aree recintate, con una conseguenza urbanistica che troppo spesso porta alla frammentazione e divisione del tessuto sociale. Il progetto cerca di affrontare la mancanza di scala urbana intermedia tra la dimensione domestica, legata ai villaggi urbani, e quella monumentale dei superblocchi, collegati al vasto sistema gerarchico autostradale. Sono stati utilizzati dei sistemi di bonifica del suolo e di in The site is located in a post industrial area in one of Shanghai s suburbs which is bound to become yet another gentrified development due to the extension of Shanghai s Metro as part of the 2010 international Expo upgrade program. It is meant to become a new 500Ha CBD, mixed use redevelopment, potentially hosting up to 25,000 workers and 200,000 inhabitants. The existing layout scheme determines the scale and spatial definition for a great part of the proposal, with defined superblocks of 300mx300m as a fundamental piece. These large blocks end up becoming gated areas, resulting in an urbanism, which too commonly brings fragmentation and division to the social fabric. The project seeks to address the lack of intermediate urban scale between the domesticity linked to urban villages and the monumental scale of the superbloks, linked to a large top-down highway system. Soil remediation and water treatment systems are utilized as a mechanism to generate an in-between trattamento delle acque come un meccanismo per creare un suolo intermedio che generi una serie di topografie artificiali, intrecciando le varie aree del sito, fornendo diversità urbana e dando un carattere globale alla città. Una mappa di industrie esistenti viene utilizzata come indice di potenziali fonti di inquinamento. Un processo iniziale di sbancamento e reinterro disegna una topografia artificiale con collinette e stagni orientati verso i venti prevalenti estivi. Questa topografia costituisce la base della proposta spaziale in termini di volume, ma serve anche per abbattere l enorme portata del sistema viario principale -già approvato e parzialmente costruito all epoca del concorso. Sono state inserite nel piano una serie di strade secondarie, insieme al miglioramento del sistema di canali come mezzo per attenuare le acque piovane. La generazione di una topografia artificiale diventa centrale nel modo in cui la città è pensata e infine proposta. Sia che ci si svolga alla scala più piccola o ci ground which engenders a series of artificial topographies, knitting the various areas of the site, providing urban diversity and giving an overall character to the city. A map of existing industries is used as an index of potential sources of pollution. An initial process of digging and capping layout an artificial remedial topography with elongated mounds and ponds oriented towards the summer prevailing winds. This topography forms the basis of the spatial proposal in terms of built mass but also serving as a way of bringing down the huge scale of the primary road system already approved and partially built at the time of the competition. A series of secondary roads was threaded through the plan, alongside an enhancement of the canal system as a means of attenuating storm water. The generation of an artificial topography becomes central in the way in which the city is thought and ultimately proposed. Whether it takes place in the smaller scale or it is projected into the Jiading Masterplan: recupero. Le tecniche di recupero del suolo sono in relazione ai tipi di inquinamento, ma nel complesso consistono nella rimozione del suolo inquinato (scavo), reinterro e copertura / Jiading Masterplan - remediation. The techniques for soil remediation vary according to the type of contamination, but mostly consist on removing polluted soil (excavating), re-pileing it and covering it (capping) Jiading Masterplan: recupero. Strategie di recupero del suolo e dell acqua inquinata (sistema dei canali esistenti) / Jiading Masterplan - remediation. polluted water (existing canal system) and soil remediation strategies 10

11 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico si proietti nel regno metropolitano, emerge la questione su quali siano le conseguenze del far propri i risultati di un processo di bonifica dei terreni, come modo di interpretare la realtà spaziale. In questo progetto, si considera come tecnica di base quella di taglio e reinterro. Nei casi in cui le sostanze inquinanti nel terreno richiedano troppo tempo per ridurre la propria tossicità, l opzione più economica per trattare l inquinamento in loco è quella di concentrare terreni inquinati in alcuni punti, in seguito coperti con un rivestimento impermeabile argilla o membrana in polipropilene. Questi grandi sacche di terreno contaminato rimangono come topografie artificiali inedificate ed isolate dalla falda per evitarne la contaminazione. Come accennato in precedenza, questa condizione è per le persone un opportunità di rivendicare spazi aperti e liberi per sviluppare le proprie attività. Il trattamento di terreni pesantemente contaminati lascia tutta una serie di topografie di varie dimensioni, che metropolitan realm, questions emerge as to what are the consequences of embracing the results of an engineering process of soil remediation as a mode of interpreting spatial reality. In this project, it is assumed that the basic technique is that of cutting and capping. In the cases where pollutants in the ground may take too long to reduce its toxicity, the most economic option for dealing with pollution on site is that of concentrating polluted land in certain spots which then become covered with an impermeable liner - clay or polypropylene membrane. These large pockets of contaminated soil remain as artificial topographies, which in effect are isolated from the groundwater in order to prevent migration of pollutants and remain unbuildable. As previously mentioned, this condition serves as an opportunity to claim open and free spaces for people to develop their own activities. The process of dealing with heavy contaminated land leaves a whole range of interrelated topographies potenzialmente possono essere utilizzate come connettori ecologici, fornendo un immagine coerente alla città. Inoltre, modifiche a piccola scala del suolo costituiscono la base per un sistema organizzativo che tocca ulteriormente la definizione delle tipologie costruttive. In Ground Ecologies, queste piccole topografie artificiali funzionano come un estensione di plinti seminaturalizzati, dove gli edifici sono connessi, agendo come una infrastruttura spaziale che definisce volumetrie architettoniche secondo parametri ambientali. L ambizione finale di Ground Ecologies è quella di mobilitare l idea di un suolo spesso, verso una forma costruita fluida che incorpora una nuova sensibilità nei confronti delle infrastrutture ed organizza una nuova forma di spazi aperti. Una forma attiva di suolo che coinvolge la viabilità ed i sistemi di raccolta delle acque meteoriche, reinterpretandone gli interstizi e gli spazi adiacenti per formare un inesplorata rete urbana, in attesa di essere reinventata. Lungo queste linee, l orientamento of varying sizes, which can potentially be used as a source of ecological connectors while providing a coherent image for the city. Furthermore, smallscale modifications to the ground form the basis of an organizational system which further affects the definition of building typologies. In Ground Ecologies, these small artificial topographies work as an extended semi naturalized plinth in which buildings are plugged, acting as a spatial infrastructure defining architectural massing according to environmental parameters. The ultimate ambition of Ground Ecologies would be to mobilize the idea of a thickened ground towards a flowing built form that incorporates a new sensibility towards infrastructure that caters for a new form of open spaces. An activated ground form engages with the roadworks and stormwater retention systems, reinterpreting its interstices and adjacent spaces to form a network of uncharted urbanity waiting to be reinvented. Along these lines, the main orientation of Jiading Masterplan: recupero. I tre passaggi seguiti nell attuare la strategia di recupero oltre all efficienza, come un agente progettuale per strutturare l area ed i suoi futiri spazi pubblici / Jiading Masterplan - remediation. the 3 basic steps followed to deploy the remediation strategy beyond efficiency, as a design agent to structure the site and its future public spaces 11

12 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Jiading Masterplan: topografia finale CDB area. Visualizzazione della nuova condizione topografica prodotta dal recupero del terreno. I nuovi volumi contribuiscono anch essi a questa nuova morfologia del suolo, re-inventando una nuova topologia per adattare i vari comuli e vuoti / Jiading Masterplan - final topo CBD area. This shows the new topographic condition produced through the soil remediation. The new massing hence responds to this new ground morphology, re-inventing a new typology to adapt to the various mounds and voids. principale delle topografie artificiali si allinea con la direzione principale dei cumuli di terra, per incanalare i venti estivi sud-orientali ed offrire così un maggior raffrescamento naturale. Al contrario, i venti invernali predominanti da nord, vengono bloccati per garantire comfort in questa stagione. Il suolo come nuova fonte di urbanità Le idee sviluppate con il lavoro di Groundlab, rappresentano un paradigma nella costruzione della nostra posizione politica, non solo in relazione alle questioni di identità e spazio pubblico, ma nella costruzione del nostro approccio nei confronti della natura. In quanto tali, la natura e l ecologia cominciano a servire da meccanismo di depoliticizzazione dei temi legati alla pianificazione ed alla progettazione territoriale, come effetto della tendenza verso pratiche urbanistiche ecologiche. Questo spostamento nella professione verso una presunta neutralità del contesto artificial topographies was defined aligning the main direction of the earth mounds in order to funnel the south eastern summer winds to provide a greater degree of natural cooling. Conversely, predominant winter winds from the north were blocked in order to provide comfort during this season. Ground as new source of urbanity The ideas developed through the praxis of Groundlab represent a paradigm in the construction of our own political position not only in respect to questions of identity and public space but in the construction of our own approach towards nature. As it has being argued, nature and ecology are beginning to serve as a mechanism of de-politicizing discourses linked to territorial planning and design as an effect of the mainstream ecological urbanism related practices. This professional shift towards pretended neutrality both in sia sociale che politico, è maggiormente il dominio della progettazione dello spazio. Come contrappeso, al di là del romanticismo, una concezione della natura, e della cosiddetta urbanistica ecologica e sostenibile, a-politica, altruista, protezionistica o mimetica, considera la natura come un artificio, lungo le linee di una costruzione artificiale che rafforza, piuttosto che minimizzare, il suo potere politico. Da ciò, l uso e l individuazione di spazi legati alle infrastrutture urbane, i cosiddetti spazi in-between, hanno le potenzialità per fare crescere nuove qualità spaziali. E solo attraverso la sperimentazione di prestazioni, scale ed ibridazioni, che questi spazi possono essere fonte di nuovi modi di identità urbana. Lavorare con i suoli ecologici di questi terreni infrastrutturali, porta al centro della definizione spaziale della città una concezione di paesaggio, sia in termini di scenografia che, soprattutto, della definizione architettonica e del suo funzionamento infrastrutturale. In tal senso, il paesaggio smette di essere un ripensamento o terms of its social and political context, further reaches the domain of spatial design. As a counterargument, beyond the romanticist, a-politic, altruist, protectionist or mimetic conceptions of nature of the so-called ecologic or sustainable urbanism, we understand nature as an artifice, along the lines of an artificial construct that reinforces rather than minimize its political power. In these terms, the use and identification of spaces linked to urban infrastructure, the so-called spaces in between, can have the potential of breeding new spatial qualities. It is only through experimentation with performance, scales and hybridizations, that these spaces can be the source of new modes of urban identity. The work with the ecological grounds of these infrastructural terrains pushes a conception of landscape to the centre of the spatial definition of the city, both in terms of its scenery but more importantly, in its infrastructural functioning and architectural 12

13 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico una disciplina legata alla fase di post-produzione di uno specifico masterplan. In questi progetti, non è possibile parlare di trattamento in paesaggistico della proposta, una volta terminata la forma architettonica ma, al contrario, si potrebbe parlare di trattamento in termini architettonici di un infrastruttura topografica urbana. definition. Landscape, in this sense, ceases to be an afterthought or a discipline linked to postproduction of a given masterplan. In this type of projects, one cannot talk about landscaping the proposal once the built form is set, on the contrary, one could talk, if at all, about architecturing an urban topographical infrastructure. Jiading Masterplan: linee guida per l area del Centrp Direzonale. Le linee guida propongono una podio comune che si modella sulla topografia, estendendo l ambito pubblico. La sistemazione delle torri segue un cluster logico, mentre lo spazio centrale delle torri è più alto, scendendo verso il perimetro e diluendo nel tessuto urbano / Jiading Masterplan: guidelineas CBD area. The massing guidelines propose a common podium that weaves with the topography, extending the public realm. The arrangement of the towers follows a cluster logic, whereby the inner core of towers are higher, descending toward the perimeter and diluting into the urban fabric. Jiading Masterplan: linee guida CDB area. Allocazione delle attività e formazione dei lotti / Jiading Masterplan - guidelineas CBD area. Allocation of program and plot formation. 13

14 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Jiading Masterplan: area del Centro Direzionale. Simulazione del vento per testare la posizione e la direzionalità delle torri per mantenere e migliorare la migliore circolazione dell area a scala urbana / Jiading Masterplan: CBD area. Wind simulation to test the position and directionality of the towers to maintain and enhance the best air circulation at the urban scale. Jiading Masterplan: viste sull area del Centro Direzionale / Jiading Masterplan: views on the CBD area 14

15 Le basi di un carattere radicale / The grounds of a radical nature Eva Castro, Alfredo Ramirez, Eduardo Rico Jiading Masterplan: vista sull area del Centro Direzionale / Jiading Masterplan: view on the CBD area Bio Eva Castro insegna presso l AA dal 2003, dove è stata tutor diploma e direttore del Master in Landscape Urbanism. Ha studiato presso l Universidad Central de Venezuela e ha completato il programma di studi con il Graduate Design dell AA. E cofondatore di Plasma Studio e Groundlab. Vincitore del Next Generation Architects Award, del premio per il Giovane Architetto dell Anno, del Contract- World Award e dell HotDip Galvanising Award. Ha insegnato presso l Università di Hong Kong ed è guest professor presso la Tsinghua University. Il suo lavoro è stato pubblicato ed esposto in tutto il mondo - tra mostre recenti troviamo the Cartographic Grounds: Projecting the Landscape Imaginary, presso la Harvard GSD, Cambridge, e la ArchiLab 2013, curata da Frederic Migayrou e Marie-Ange Brayer, FRAC Centre Orleans. Bio Eva Castro has been teaching at the AA since 2003, where she was a diploma tutor and the director of the Landscape Urbanism Master Program. She studied at the Universidad Central de Venezuela and completed the AA Graduate Design programme. She is cofounder of Plasma Studio and Groundlab. She is winner of the Next Generation Architects Award, the Young Architect of the Year Award, the Contract- World Award and the HotDip Galvanising Award, among others. She has taught at Hong Kong University among other institutions and is a guest professor at Tsinghua University. Her work is published and exhibited worldwide among recent exhibitions are the Cartographic Grounds: Projecting the Landscape Imaginary, Harvard GSD, Cambridge USA and the ArchiLab curated by Frederic Migayrou and Marie-Ange Brayer, FRAC Centre Orleans. Alfredo Ramirez ha studiato architettura in Messico, è laureato presso il Landscape Urbanism dell AA. È fondatore e direttore di Groundlab dove ha vinto e sviluppato numerosi concorsi, workshop, mostre e progetti. Alfredo dirige la Visiting School dell AA a Città del messico e co-dirige il Landscape Urbanism MA presso l Architectural Association. Ha tenuto workshop e conferenze a livello internazionale sul tema del Landscape Urbanism e sul lavoro di Groundlab. Eduardo Rico ha studiato ingegneria civile in Spagna e si è laureato presso il Landscape Urbanism dell AA. E stato consulente e ricercatore nel campo delle infrastrutture e del paesaggio in Spagna e UK. Attualmente lavora nel team di ingegneria Arup, oltre ad essere parte di Groundlab. Eduardo co-dirige il Landscape Urbanism MA presso l Architectural Association e ha insegnato alla Harvard GSD e presso il Berlage Institute. Alfredo Ramirez studied architecture in Mexico and is graduated from the AA s Landscape Urbanism. He is founder/director of Groundlab where he has won and developed several competitions, workshops, exhibitions and projects. Alfredo directs the AA Mexico City Visiting School and co-directs the Landscape Urbanism MA at the Architectural Association. He has given workshops and lectured internationally on the topic of Landscape Urbanism and the work of Groundlab. Eduardo Rico studied civil engineering in Spain and graduated from the AA s Landscape Urbanism programme. He has been a consultant and researcher in the fields of infrastructure and landscape in Spain and the UK. Currently he is working within the Arup Engineering team as well as being part of Groundlab. Eduardo co- directs the Landscape Urbanism MA at the Architectural Association and has taught at Harvard GSD and the Berlage Institute. 15

16 Tom Wiscombe Design 383 S. Westmoreland Ave. Los Angeles, CA Complesso residenziale, New Rochelle, New York / Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York 2. Centro Servizi Passeggeri di Kinmen, Isola di Kinmen, Taiwan / Kinmen Passenger Service Center Kinmen Island, Taiwan Studio di architettura con sede a Los Angeles, Tom Wiscombe Architecture, già EMERGENT, è una piattaforma per sperimentazioni che fanno leva su tecniche e logiche provenienti da ambiti esterni all architettura, come la biologia, le scienze complesse, l ingegneria aerospaziale e l informatica. Il suo intento è quello di destrutturare l architettura nella generazione di relazioni, coerenti e integrate, tra sistemi e componenti costruttive. Il lavoro fa parte di un più largo movimento dell architettura contemporanea identificato da Detlef Mertins nel 2004 come Biocostruttivismo, dove biologia, matematica e ingegneria si fondono per produrre un architettura caratterizzata dalle sue performance e variabilità; in queste organizzazioni le componenti sono sempre collegate e le informazioni condivise e gli insiemi architettonici superano la somma delle singole parti. Il lavoro dello Studio vanta la partecipazione in numerosi concorsi ed esposizioni, oltre ad essere nelle collezioni permanenti del FRAC di Parigi, dell Art Institute di Chicago, del MoMA di San Francisco e del MoMA di New York. Tom Wiscombe è senior member della Faculty del Southern California Institute of Architecture. Architectural firm based in Los Angeles, Tom Wiscombe Architecture, formerly EMERGENT, is a platform for experimentation, leveraging techniques and logics from fields outside architecture including biology, complexity science, aerospace engineering, and computation. Its directive is to destratify architecture by generating coherent, integrated relationships between building systems and between building components. The work is part of a larger contemporary movement in architecture referred to by Detlef Mertins in 2004 as Bioconstructivism, where biology, mathematics, and engineering combine to produce an architecture characterized by its variability and performance. Trough these organizations, the components are always linked and always exchanging information where architectural wholes exceed the sum of their parts. Their work boast of many competition, exhibitions and is part of the permanent collection of the FRAC Centre Paris, the Art Institute of Chicago, MoMA San Francisco, and MoMA New York. Tom Wiscombe is a senior faculty member at the Southern California Institute of Architecture.

17 1. Complesso residenziale, New Rochelle, New York / Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York Tom Wiscombe Design Complesso residenziale, New Rochelle, New York Luogo: New Rochelle, New York Cliente: City of New Rochelle Progetto: Tom Wiscombe Architecture 2013 (competition) Immagini: All images Tom Wiscombe Architecture Relazione Obiettivo del progetto è quello di creare un insieme di tre edifici, molto distinti e discreti, ma interagenti. Ciò è in netto contrasto con la tendenza contemporanea nell architettura, di trasformare gli edifici in campi o paesaggi, o comunque sminuirne la consistenza di oggetto. Questo non vuol dire che gli edifici siano in qualche modo frammentati o assemblati assieme. Piuttosto, l obiettivo è quello di stabilire che le cose possono esistere ugualmente, ma in modo differente, su un livello di ontologia piatta. L interazione degli edifici è nello specifico vissuta in termini di scambio di volumetrici tratti cristallini, così come per la struttura trasversale a blocchi della tipologia abitativa, che dall interno spinge verso l esterno. Il risultato è un ricombinazione delle caratteristiche che legano il complesso nell insieme, senza una reale fusione delle cose. Questo è un nuovo modello di coerenza, dove la differenza è la condizione base e le continuità locali vengono slegate, rispetto all idea generalizzata che la differenza deve derivare da una tranquilla condizione di partenza. Oltre a stecche abitative sovrapposte e gradonate, i tre edifici contengono figure interne che rompono Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York Location: New Rochelle, New York Client: City of New Rochelle Design: Tom Wiscombe Architecture 2013 (competition) Photography: All images Tom Wiscombe Architecture Description The aim of this design is to create an ensemble of three buildings which are highly characterized and discreet but interactive. This is in stark contrast to the contemporary tendency in architecture to turn buildings into fields or landscapes or otherwise degrade their objecthood. This is not to say that buildings are somehow fragmented or collaged together. Rather, the goal is to establish that things can exist equally but differently on a flat ontological plane. The interaction of buildings is specifically lived in terms of an exchange of crystalline massing features, as well as through the blocky crossgrain of the housing typology which pushes out from the inside. The result is a crossing-over of features which ties the complex together without literally fusing things. This is a new model of coherence, where difference is the default condition and local continuities are teased out, contra to the ubiquitous idea that difference must arise from a smooth baseline condition. In addition to stacked and stepped housing bars, the three buildings contain interior figures which break the horizontal order. These figures are Studio dei volumi / Design of the mass articulation 17

18 1. Complesso residenziale, New Rochelle, New York / Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York Tom Wiscombe Design l ordine orizzontale. Queste figure sono progettate per essere troppo grandi per entrare nei gusci esterni dati, e così, quando divergono, appaiono delle aperture, aprendo così l interno verso l esterno lungo un filo di rasoio. Di notevole importanza è il modo in cui gli edifici si legano al suolo. Il suolo è progettato per apparire diverso dal terreno e anche per delineare i due cortili come oggetti, invece che paesaggi. I tre edifici si relazionano a questo suolo, rifugiandosi in esso o posandovi sopra con piccole impronte, come uccelli in un nido. Ne risulta un suolo concreto, che non si basa in alcun modo sulla deformazione del terreno o altre confusioni di architettura e terra. Infine, i tre edifici sono legati assieme con tatuaggi irregolari. Mentre enfatizzano le aperture della costruzione o le caratteristiche formali, i tatuaggi balzano da un edificio all altro creando un nuovo oggetto. Caratteristici di questo progetto, i tatuaggi marcano i bordi tra i materiali, producendo un effetto simile ad un gatto calico. Grandi macchie di materiale forato permettono la trasparenza e le vedute dalle unità abitative e dagli spazi coperti interni ed esterni. Sito e progetto dell edificio Il progetto si compone di tre edifici nei lotti uno e due lungo la Route 1, con un orientamento Nord-Sud. Tra la strada e la Echo Bay vengono mantenuti dei coni visivi in forma di cortili pubblici tra gli edifici. Il paesaggio attorno al complesso residenziale è caratterizzato da una vegetazione selvaggia, con radure simili a cerchi nel grano. Queste radure estendono la scansione degli oggetti nel paesaggio, ed in particolare evitano di trattare lo stesso come una condizione di campo designed to be too big to fit into the given outer shells, and so when differenced, figural apertures are created. This opens up the inside to the outside along a razor edge. Of significant importance is the way that the buildings engage the ground. The ground is designed to appear distinct from the land and also to delineate the two courtyards as objects rather than landscape. The three buildings relate to this ground by nestling into it or perching on top of it on small footprints, like birds in a nest. The result is an unsentimental ground which is in no way based on landform deformation or other confusions of architecture and earth. Finally, the three buildings are tied together with patchy tattoos. While tattoos sometimes emphasize building apertures or silhouette features, they also leap from building to building, making a new object. Particular to this project, tattoos delineate edges between multiple materials, producing an effect similar to a calico cat. Large patches of perforated material allow for transparency and views from housing units and covered indoor/outdoor spaces. Site and Building Design The project consists of three buildings on parcels one and two along Route 1, with a north-south orientation. View corridors between the street and Echo Bay are maintained in the form of public courtyards between buildings. The landscape around the housing complex is characterized by wild vegetation with figural clearings similar to crop circles. These clearings extend the litany of objects into the landscape, and specifically avoid treating landscape as a smooth field condition. Ground-level paving and piano. La pavimentazione ed i parcheggi a livello del suolo sono ridotti al minimo, per favorire i parcheggi sotterranei posti immediatamente sopra la falda. Ogni edificio contiene circa 70 unità abitative (210 in totale), sulla base delle proposte iniziali dell area. Le unità si dividono in tre tipologie: due camere da letto, una camera da letto, uno studio. L organizzazione delle unità passa da un corridoio Organizzazione dell edificio / Building articulation parking is minimized in favor of underground parking lots located directly above the water table. Each building contains approximately 70 housing units (210 total), based on earlier proposals for this site. Units are broken into three types-- two bedroom, one bedroom, and studio. The organization of units switches from doubleloaded to single-loaded corridor based on the 18

19 1. Complesso residenziale, New Rochelle, New York / Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York Tom Wiscombe Design doppio ad uno singolo, in base alla posizione dei vuoti interni, nonché per gli aspetti visuali e di illuminazione diurna. Le singole forme variano lungo il perimetro dell edificio, ma mantengono una spina dorsale interna rettilinea per un organizzazione economica di cucine e bagni. Tutti gli edifici dispongono di una costruzione a doppia pelle, dove lo strato interno è l involucro location of internal voids as well as day lighting and view considerations. Unit shapes vary along the building perimeter, but maintain a rectilinear internal spine for economical planning of kitchens and baths. All buildings feature a double-skin construction, where the inner layer is the weatherproof impermeabile con finestre apribili e porte, e lo strato esterno è abbondante e talvolta forato. Questi strati si assottigliano e si spezzano per fornire spazio coperti ai balconi e alla circolazione, ma hanno anche l effetto di creare delle bufferzone termiche. Quando le pelli interna ed esterna coincidono, i balconi o le aperture vetrate si spingono all esterno. envelope with operable windows and doors, and the outer layer is loose-fit and sometimes perforated. These layers laminate and delaminate in order to provide spaces for covered balconies and circulation, but also have the effect of creating thermal buffer zones. Where the inner and outer skins are coincident, balconies or glazed openings penetrate to the outside. Interazione tra gli edifici / Buildings interaction 19

20 1. Complesso residenziale, New Rochelle, New York / Waterfront Gateway Housing, New Rochelle, New York Tom Wiscombe Design Studio dei volumi / Design of the mass articulation 20

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A1_1 V2.2 Ingegneria del Software Il contesto industriale del software Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

shared bytes -> shared good A geek proposal for the Sharing Economy survival

shared bytes -> shared good A geek proposal for the Sharing Economy survival shared bytes -> shared good A geek proposal for the Sharing Economy survival Sharitaly Milano, 9/11/2015 What challenges? Regulatory uncertainty -> -> Spending and investments delays -> Unplanned direction

Dettagli

Workshop F - INNOVAZIONE - ECO-DESIGN - IMPRESE. Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali. alessandro.santini3@unibo.

Workshop F - INNOVAZIONE - ECO-DESIGN - IMPRESE. Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali. alessandro.santini3@unibo. Workshop F - INNOVAZIONE - ECO-DESIGN - IMPRESE Ecodesign, integrare economia ed ecologia nel ciclo di vita dei prodotti Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali Università

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

Collaborazione e Service Management

Collaborazione e Service Management Collaborazione e Service Management L opportunità del web 2.0 per Clienti e Fornitori dei servizi IT Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi 1) information goes to work 2) model the way Quale migliore prospettiva

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Politecnico de Milano Dipartamento di Architettura e Pianificazione Laboratorio di Qualità Urbana e Sicurezza Laboratorio Qualità urbana e sicurezza Prof. CLARA CARDIA URBAN SAFETY AND QUALITY LABORATORY

Dettagli

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO A STEP FORWARD IN THE EVOLUTION Projecta Engineering developed in Sassuolo, in constant contact with the most

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro.

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro. -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Adolfo Martinez, Ivana Serizier Moleiro / Dichotomy Works Città Milano Provincia MI Biografia Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione

Dettagli

the creative point of view www.geomaticscube.com

the creative point of view www.geomaticscube.com the creative point of view www.geomaticscube.com side B THE CREATIVE approach 03 Another point of view 04/05 Welcome to the unbelievable world 06/07 Interact easily with complexity 08/09 Create brand-new

Dettagli

COMMERCIAL TIGNÉ POINT SHOPPING CENTRE CENTRO COMMERCIALE TIGNÉ POINT

COMMERCIAL TIGNÉ POINT SHOPPING CENTRE CENTRO COMMERCIALE TIGNÉ POINT TIGNÉ POINT SHOPPING CENTRE CENTRO E TIGNÉ POINT The project is related to a roofed area of 50,000 m², with approximately 100,000 m³ of retail space, a supermarket, a football court on the roof terrace

Dettagli

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO SHOWROOM NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO NEW OPENING FOR GIORGETTI STUDIO a cura di Valentina Dalla Costa Quando si dice un azienda che guarda al futuro. Giorgetti è un eccellenza storica del Made

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

le mostre che arrivarono in Europa ci furono Twelve Contemporary American Painters and Sculptors (1953), Modern Art in the USA

le mostre che arrivarono in Europa ci furono Twelve Contemporary American Painters and Sculptors (1953), Modern Art in the USA 1 MoMA E GLI AMERICANI MoMA AND AMERICANS Sin dall inizio il MoMA (Museo d Arte Moderna) di New York era considerato, da tutti gli appassionati d arte specialmente in America, un museo quasi interamente

Dettagli

Service Design Programme

Service Design Programme Service Design Programme SERVICE DESIGN - cosa è Il Service Design è l attività di pianificazione e organizzazione di un servizio, con lo scopo di migliorarne l esperienza in termini di qualità ed interazione

Dettagli

SYMPHONY ENERGY MANAGER

SYMPHONY ENERGY MANAGER ADVANCED ENERGY MANAGEMENT Innovazione Il Symphony Energy Manager (SEM) rappresenta uno strumento altamente innovativo che nasce all interno del panorama tecnologico offerto dalla piattaforma Symphony.

Dettagli

Economia Finanziaria e Monetaria

Economia Finanziaria e Monetaria Economia Finanziaria e Monetaria Lezione 10 Dimensione internazionale: aree valutarie ottimali; tassi di cambio e squilibri esterni; aspetti macro delle crisi finanziarie (modelli di 1 a, 2 a e 3 a generazione)

Dettagli

software & consulting

software & consulting software & consulting Chi siamo Nimius è un azienda con una forte specializzazione nella comunicazione on-line che opera nel settore dell IT e che intende porsi, mediante la propria offerta di servizi

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One

Dettagli

La struttura della ISO 26000. Antonio Astone 26 giugno 2007

La struttura della ISO 26000. Antonio Astone 26 giugno 2007 La struttura della ISO 26000 Antonio Astone 26 giugno 2007 Description of operational principles (1/2) Operational principles guide how organizations act. They include: Accountability an organization should

Dettagli

Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO

Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO Group s overview CREMONINI SPA Fatturato consolidato al 31/12/2007: 2.482,4 mln LEADERSHIP DI MERCATO 40%* Produzione 1.041,2 mln 42%* Distribuzione 1.064,7 mln 1 nelle

Dettagli

GLI AMBITI DI RICERCA A BUILDING PERFORMANCE ALLEGATO B I BISOGNI DELLA SOCIETA' (EUROPA 2020 HORIZON 2020) COLLOQUIATE ARTEC 2015

GLI AMBITI DI RICERCA A BUILDING PERFORMANCE ALLEGATO B I BISOGNI DELLA SOCIETA' (EUROPA 2020 HORIZON 2020) COLLOQUIATE ARTEC 2015 ALLEGATO B I BISOGNI DELLA SOCIETA' (EUROPA 2020 HORIZON 2020) 1.HEALTH, DEMOGRAPHIC CHANGE AND WELLBEING OBIETTIVI IMPROVE OUR UNDERSTANDING OF THE CAUSES AND MECHANISMS UNDERLYING HEALTH, HEALTHY AGEING

Dettagli

Il candidato presenti una breve bibliografia di riferimento inerente all argomento trattato.

Il candidato presenti una breve bibliografia di riferimento inerente all argomento trattato. TRACCE CONCORSO DI AMMISSIONE AL DOTTOTATO DI RICERCA IN ARCHITETTURA XXIX CICLO MEMBRI DELLA COMMISSIONE: PROFF. M. Bini, R. Del Nord, C. Carletti, F. Tosi, E. Cianfanelli, M. Bevilacqua, A. Belluzzi,

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors Censimento e monitoraggio dei consumi energetici e comportamento dei cittadini Controllo Energetico dei Consumi degli Edifici Monitoraggio

Dettagli

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com GiPlanet è un player che opera nel mondo dell exhibition, degli eventi e dell architettura temporanea. Presenta una serie

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Famiglie di tabelle fatti

Famiglie di tabelle fatti aprile 2012 1 Finora ci siamo concentrati soprattutto sulla costruzione di semplici schemi dimensionali costituiti da una singola tabella fatti circondata da un insieme di tabelle dimensione In realtà,

Dettagli

EMOTIONAL CATERING. nuart.it

EMOTIONAL CATERING. nuart.it EMOTIONAL CATERING Emotional Catering è un idea di spettacolarizzazione del food & show dedicato a occasioni speciali in cui la convivialità e la location richiedono particolare attenzione all accoglienza

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

NUOVO POLO PRODUTTIVO NEW PRODUCTION PLANT

NUOVO POLO PRODUTTIVO NEW PRODUCTION PLANT NUOVO POLO PRODUTTIVO NEW PRODUCTION PLANT GRID S.p.A. SESTO SAN GIOVANNI (MILANO) - ITALY CONCEPTUAL VIEWS AND ELEVATION FOR BUILDING B: FACADE STUDIES 26.02.2014 INDICE INDEX 1. INTRODUZIONE INTRODUCTION

Dettagli

In fase di realizzazione: Fra le realizzazioni :

In fase di realizzazione: Fra le realizzazioni : Gli ultimi anni hanno visto il Gruppo cimentarsi nella Realizzazione del parcheggio multipiano e dell'interscambio realizzazione di parcheggi. Il continuo aumento della bus ubicati in Via Marignano a Milano

Dettagli

ECO MANAGEMENT DEGLI ENTI PUBBLICI: ANALISI DI UN CASO DI STUDIO

ECO MANAGEMENT DEGLI ENTI PUBBLICI: ANALISI DI UN CASO DI STUDIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, ALIMENTARI E AMBIENTALI Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Rurale Sostenibile Settore scientifico disciplinare AGR/01 ECO MANAGEMENT

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

Building Design and Sustainable Space Planning: the Rebirth of Garibaldi Towers

Building Design and Sustainable Space Planning: the Rebirth of Garibaldi Towers WORLD OFFICE FORUM 19 October 2011 Milan Building Design and Sustainable Space Planning: the Rebirth of Garibaldi Towers Arch. Massimo Roj Progetto CMR nasce nel 1994 dall'incontro di professionisti con

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Le funzioni di gestione dell impresa: il marketing (2)

Le funzioni di gestione dell impresa: il marketing (2) Le funzioni di gestione dell impresa: il marketing (2) dott. Matteo Rossi La politica del prodotto Assume un ruolo centrale e prioritario nelle scelte di marketing. Appare caratterizzata da un elevato

Dettagli

Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè:

Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè: Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè: Nearly half a century of productions have made us the ideal partner for your booth.that s way: 45 anni

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

Infrastrutture Verdi Urbane: fra sostenibilità ed INSPIRE. Laura Berardi

Infrastrutture Verdi Urbane: fra sostenibilità ed INSPIRE. Laura Berardi Infrastrutture Verdi Urbane: fra sostenibilità ed INSPIRE Laura Berardi Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Architettura e Progetto - LABSITA, piazza Borghese 9 00186 Roma Tel. +39 0649918830,

Dettagli

Il Piano di Adattamento della città di Bologna

Il Piano di Adattamento della città di Bologna Il Piano di Adattamento della città di Bologna Il progetto BlUEAP (LIFE11 ENV/IT/119) Cordinatore: Comune di Bologna Partner: Kyoto Club, Ambiente Italia, ARPA Emilia Romagna durata: 36 mesi (01/10/2012-30/09/2015)

Dettagli

Pescara 26th March 2013. Pescara green spine. Urban Regeneration Project

Pescara 26th March 2013. Pescara green spine. Urban Regeneration Project Pescara 26th March 2013 Pescara green spine Urban Regeneration Project Metropolitan System Why of the choice Fontanelle-Sambuceto : 100 hectares - Metropolitan system : 350,000 Main Problems: - Abandoned

Dettagli

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino Un trattato per il territorio 1.Ambito di applicazione geografico* 2.Partecipazione attiva degli enti territoriali

Dettagli

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move 3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move Fabrizio Berra, Fabrizio Felletti, Michele Zucali Università degli Studi di Milano, Dip. Scienze

Dettagli

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012.

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012. SC C1: System Development and CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012 Report di sintesi Membro nazionale italiano: E.M. Carlini/B. Cova (Cesi) enricomaria.carlini@terna.it

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

User Centricity in AGCOM

User Centricity in AGCOM User Centricity in AGCOM Marana Avvisati Market Analysis, Competition and Studies Department NeutralAccess13 La centralità dell utente nelle reti mobili del futuro Urbino, 2 ottobre 2013 Outline 1. Introduction:

Dettagli

arte e personalità nel punto vendita

arte e personalità nel punto vendita arte e personalità nel punto vendita profilo aziendale company profile Venus è una società di consulenza specializzata nel settore marketing e retailing. Dal 1993 l obiettivo è divulgare la conoscenza

Dettagli

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale Paving the way for self sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

RESENTAZIONE EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO PRESENTATION

RESENTAZIONE EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO PRESENTATION EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO RESENTAZIONE Nel 1960 Antonio Napoli fonda una ditta specializzata negli scavi e trasporto di materiali inerti. La forte richiesta di mercato lo induce ad investire in nuove risorse

Dettagli

Ino-x. design Romano Adolini

Ino-x. design Romano Adolini Ino-x design Romano Adolini Nuovo programma placche Ino-x design Romano Adolini OLI, importante azienda nel panorama nella produzione di cassette di risciacquamento, apre al mondo del Design. Dalla collaborazione

Dettagli

Painting with the palette knife

Painting with the palette knife T h e O r i g i n a l P a i n t i n g K n i v e s Dipingere con la spatola Painting with the palette knife Made in Italy I t a l i a n M a n u f a c t u r e r La ditta RGM prende il nome dal fondatore

Dettagli

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 E UR OPEAN GLU PO TE N FREE EX BRESCIA 15-18 BRIXIA EXPO NOVEMBRE 2013 FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 th th IL PRIMO EXPO EUROPEO INTERAMENTE DEDICATO AI PRODOTTI E ALL ALIMENTAZIONE SENZA GLUTINE

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org Debtags Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini (enrico@debian.org) 1/14 Fondazioni teoretiche Classificazione a Faccette (sfaccettature) Scoperte del cognitivismo (capacità

Dettagli

LEEDer in Ecosustainability

LEEDer in Ecosustainability LEEDer in Ecosustainability Da oggi le cucine Ernestomeda sono conformi al rating system LEED, una certificazione internazionale che valuta e attesta la sostenibilità nell edilizia. Ernestomeda kitchens

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

AIR CONDITIONING & HEATING FOR HEAVY-DUTY EQUIPMENT

AIR CONDITIONING & HEATING FOR HEAVY-DUTY EQUIPMENT AIR CONDITIONING & HEATING FOR HEAVY-DUTY EQUIPMENT Company Profile S.E.A. specializes in air conditioning for a wide range of applications, such as construction vehicles, agricultural vehicles, military

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1003991 - ECONOMIA DELLE AZIENDE PUBBLICHE

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1003991 - ECONOMIA DELLE AZIENDE PUBBLICHE Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1003991 - ECONOMIA DELLE AZIENDE PUBBLICHE Corso di studio: 3035 - ECONOMIA AZIENDALE Anno regolamento:

Dettagli

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7 Centre Number 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Student Number Italian Extension Written Examination Total marks 40 General Instructions Reading time 10 minutes Working time 1 hour and 50 minutes

Dettagli

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web.

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web. Corso di Ontologie e Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie Prof. Alfio Ferrara, Prof. Stefano Montanelli Definizioni di Semantic Web Rilievi critici Un esempio Tecnologie e linguaggi

Dettagli

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI La nostra azienda opera da oltre 25 anni sul mercato della tranciatura lamierini magnetid e pressofusione rotori per motori elettrici: un lungo arco di tempo che ci ha visto

Dettagli

QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS

QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS MountEE - mountee: Energy efficient and sustainable building in European municipalities in mountain regions IEE/11/007/SI2.615937 QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS REGIONAL STRATEGIES AND

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

DESIGN 3.0. #1 Aperitivo del design Trentino sviluppo. Rovereto 22.05.2015. Venanzio arquilla

DESIGN 3.0. #1 Aperitivo del design Trentino sviluppo. Rovereto 22.05.2015. Venanzio arquilla DESIGN 3.0 #1 Aperitivo del design Trentino sviluppo Rovereto 22.05.2015 Venanzio arquilla DESIGN E INNOVAZIONE Design come una attività specifica nel processo di Ricerca e Sviluppo che riguarda gli aspetti

Dettagli

Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa

Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa Giornata Erasmus 2011 Monitoraggio del rapporto Università e Impresa Roma, 17 febbraio 2011 This project has been funded with support

Dettagli

produzione filtri per oleodinamica idrosanitaria ed applicazioni industriali GENERAL CATALOG

produzione filtri per oleodinamica idrosanitaria ed applicazioni industriali GENERAL CATALOG produzione filtri GENERAL CATALOG per oleodinamica idrosanitaria ed applicazioni industriali Born to create filtering systems for liquids and gas present in systems or machinery, by studying them down

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: Mauro Annunziato

Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: Mauro Annunziato Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: la ricerca europea e gli approcci applicativi Mauro Annunziato Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria Città sostenibili Energia, Ambiente, Trasporti Società

Dettagli

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management Software Project Management Software Project Planning The overall goal of project planning is to establish a pragmatic strategy for controlling, tracking, and monitoring a complex technical project. Why?

Dettagli

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso)

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso) ART BOOK C D E PROFILE 1UP first name second name date of birth: place of birth: linving in: contacts: MATTEO LANTERI 08.05.1986 HAGUENAU (France) LANCENIGO di Villorba (Treviso) +39 349 0862873 matteo.lntr@gmail.com

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli