MANUALE UTENTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SYS@UNO SYS@UNO MANUALE UTENTE"

Transcript

1 MANUALE UTENTE POS

2 Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale del presente manuale in qualsiasi forma, sia essa cartacea o informatica. La SYSTEM RETAIL S.p.A. e le risorse impiegate nella realizzazione del manuale, non si assumono nessuna responsabilità derivante dall utilizzo dello stesso, garantendo che le informazioni contenute nel manuale sono state accuratamente verifi cate. Ogni suggerimento riguardo ad eventuali errori riscontrati o a possibili miglioramenti sarà particolarmente apprezzato. I prodotti sono soggetti ad un continuo controllo e miglioramento, pertanto la SYSTEM RETAIL S.p.A. si riserva di modifi care le informazioni contenute nel manuale senza preavviso. Copyright 2010 SYSTEM RETAIL S.p.A. Italy SYSTEM RETAIL S.p.A. Viale dei Platani, Marina di Montemarciano, (ANCONA) - Italy Tel. : Fax : http: Assistenza Tecnica Clienti :

3 SOMMARIO SOMMARIO 1 INTRODUZIONE Convenzioni utilizzate nel manuale Informazioni generali sulla sicurezza Caratteristiche generali INSTALLAZIONE ED UTILIZZO Disimballo del misuratore fi scale Parti del misuratore fi scale Collegamento del misuratore Accensione Inserimento rotolo carta Sostituzione giornale elettronico Pulizia stampante COLLEGAMENTI Connettore alimentazione Connettore cassetto Connettore seriale COM TASTIERA E DISPLAY Tastiera Funzionalità tasti Display FUNZIONALITA Registrazione delle vendite Correzioni Sconti e maggiorazioni Annullamento operazioni completa Reso merce Abbuono Chiusura transazione Forme di pagamento Incassi diretti Pagamenti diretti Personalizzazione Rapporti Funzioni addizionali SEQUENZE OPERATIVE Vendite su Reparto o su PLU Reparti Tasto Reparto generico Tasto PLU generico PLU Battuta singola Manuale Utente i

4 SOMMARIO 7 MODIFICATORI Annullamento operazione Correttore Reso merce Sconto percentuale Maggiorazione percentuale Abbuono Versamenti in cassa Prelievi di cassa PAGAMENTI Contanti Credito Assegno Assegno con calcolo del resto Carta elettronica Pagamenti generici Buoni Pasto Buoni Pasto Generici Pagamento misto FUNZIONI ADDIZIONALI Avanzamento carta Selezione del cliente Inserimento C.F. Cliente Selezione dell operatore Recupero credito Interrogazione valore Reparto Interrogazione valore PLU Inserimento di un numero non sommante Salvataggio archivi (Backup Flash --> MMC) Recupero archivi (Restore MMC --> FLASH) Stampa pre-conto Chiusura pre-conto RAPPORTI / AZZERAMENTI Rendiconto Giornaliero Rendiconto Finanziario Rendiconto Finanziario Storico Rendiconto Fascia Oraria Rendiconto Fascia Oraria Storico Rendiconto Reparti Rendiconto Selettivo Reparti Rendiconto Reparti Storico Rendiconto PLU Rendiconto Selettivo PLU Rendiconto PLU Storico Rendiconto Operatori Rendiconto operatori Storico Rendiconto Clienti Rendiconto Memoria Fiscale Rendiconto Giornale Elettronico Azzeramenti Multipli Azzeramenti Multipli Storici Azzeramenti Numero Fattura MENÙ PROGRAMMAZIONI Sequenza di accesso Descrizione opzioni programmabili ii Manuale Utente

5 SOMMARIO 11.3 Archivio Reparti Archivio PLU Archivio Clienti Archivio Operatori Archivio Pagamenti Archivio Modifi catori Archivio Aliquote IVA Programmazione Azzeramenti Multipli Cambio data e ora Programmazione Intestazione Scontrino Programmazione Opzioni di Funzionamento Programmazione Opzioni Visualizzazione Programmazione Opzioni Stampa Interna DOCUMENTO FATTURA Inserimento cliente Stampa fattura Programmazione Intestazione Fattura Programmazione Nome Macchina Programmazione Tipo Intestazione Fattura Numero Righe Intestazione Fattura A.1 SEGNALAZIONI DI STATO... A-1 A.1.1 Modalità non operativa SAFE MODE... A-1 Manuale Utente iii

6 SOMMARIO Blank page iv Manuale Utente

7 1. INTRODUZIONE 1 INTRODUZIONE Questo manuale si riferisce soltanto al Misuratore Fiscale System e non all intero sistema del punto di vendita, ma intende fornire all operatore tutte le indicazioni sul modo di usare correttamente l misuratore Sarà indicato come impostare e usare il misuratore e come eseguire le funzioni più comuni elencate qui di seguito: Cambio della carta Funzionamento del Misuratore Correzione dei problemi. Questo manuale fornisce inoltre alcune informazioni di carattere generale e tecnico riguardante il misuratore, al fi ne di far conoscere all operatore le caratteristiche e le possibilità di questa unità: 1.1 Convenzioni utilizzate nel manuale ABC ABC Riporta le informazioni visualizzate sul display. Nota: ATTENZIONE: PERICOLO: Riporta delle informazioni o suggerimenti importanti per l utilizzo del misuratore fi scale. Le informazioni contraddistinte da questo simbolo, devono essere eseguite attentamente per non danneggiare il misuratore fi scale. Le informazioni contraddistinte da questo simbolo, devono essere eseguite attentamente per non causare danni o lesioni all operatore. 1.2 Informazioni generali sulla sicurezza Leggete e conservate le istruzioni seguenti. Seguite tutti gli avvisi e le istruzioni indicate sul misuratore. Prima di pulire il misuratore fi scale staccate il cavo di alimentazione. Per pulire il misuratore fi scale utilizzate un panno umido. Non usate prodotti liquidi o aerosol. Non usate il misuratore fi scale vicino all acqua. Non collocate il misuratore fiscale su una superficie instabile. Potrebbe cadere e danneggiarsi seriamente. Fare attenzione all installazione poiché nel montaggio deve essere previsto un adeguato sfogo del loop carta nella parte sottostante l espulsore per permettere allo scontrino di effettuare il suo ciclo di stampa normale. Non collocate il misuratore fi scale su superfi ci morbide o in ambienti che non garantiscono la necessaria ventilazione. Collocate il misuratore fiscale in modo da evitare che i cavi ad essa collegati possano essere danneggiati. Utilizzate il tipo di alimentazione elettrica indicato sull etichetta del misuratore fi scale. In caso di incertezza contattate il vostro rivenditore. Non ostruite le aperture per la ventilazione. Non introducete oggetti all interno del misuratore fi scale in quanto essi possono o cortocircuitare o danneggiare parti che potrebbero compromettere il funzionamento del misuratore fi scale. Non versate liquidi sul misuratore fi scale Non intervenite personalmente sul misuratore fi scale, eccetto che per le operazioni di ordinaria manutenzione, espressamente riportate nel manuale utente. Staccate il misuratore fi scale dalla linea di alimentazione e fatela riparare da un tecnico specializzato, quando si verifi cano le condizioni seguenti: A. Il connettore di alimentazione è danneggiato; B. È entrato del liquido nel misuratore fi scale; C. Il misuratore fi scale è stato esposto a pioggia o acqua; D. Il misuratore fiscale non funziona normalmente pur avendo eseguito le istruzioni riportate nel manuale; E. Il misuratore fi scale è caduto e il contenitore è stato danneggiato; F. Il misuratore fi scale presenta un sensibile calo nelle prestazioni; G. Il misuratore fi scale non funziona. Manuale Utente 1-1

8 1. INTRODUZIONE 1.3 Caratteristiche generali è il registratore di cassa più piccolo e innovativo, che costituisce un ottima soluzione per tutte quelle applicazioni ove sia necessario utilizzare ingombri decisamente contenuti, offrendo però semplicità d utilizzo ed innovazioni tecnologiche. è corredato da un ampia gamma di tools di programmazione che, tramite la porta USB, rendono il prodotto semplice ed estremamente veloce da confi gurare. E compatibile con tutti i PC di ultima generazione grazie allo standard USB che lo rende visibile come una semplice chiave pen-drive. Questo innovativo registratore di cassa ha un archivio interno (data-base) creato con standard SQL; questa tecnologia permette un accesso veloce all archivio con numero di record-referenze praticamente illimitato (es. di serie la macchina gestisce PLU). stampa scontrini su carta di larghezza pari a 57mm alla velocità di 100mm/sec. è dotato di 2 display LCD alfanumerici retroilluminati (20 x 2 caratteri), lato operatore e lato cliente, ed una tastiera a 42 tasti programmabili. è dotato di supporto elettronico (MultiMediaCard - DGFE) per la registrazione dei dati del giornale di fondo. Il giornale di fondo elettronico (DGFE) sostituisce il rotolo cartaceo migliorando le prestazioni del registratore di cassa in termini di sicurezza, economicità e praticità di archiviazione dei dati. SPECIFICHE Sensori Presenza carta GENERALI Giornale elettronico MMC e/o SD (equivalente righe) 2 Display LCD alfanumerici 20x2 caratteri retroilluminati (lato cliente e lato operatore) Tastiera programmabile N Tasti 30 MEMORIE Flash 16 Mbyte Ram Dinamica 16 Mbyte (di cui 6 Mbyte Grafi ca Coupon) Ram Statica Buff. 2 Mbyte Memoria Fiscale 256 Kbyte (2500 azzeramenti) INTERFACCE Connettore cassetto (RJ11) 1 Connettore USB 1 Slot per MMC 1 STAMPANTE Risoluzione 203 dpi (8dot/mm) Metodo di stampa Termico con testina fi ssa Velocità di stampa 100 mm/sec. Stampa grafi ca Densità di stampa 50 % 150 % CARTA Tipo carta Carta termica in rotolo. Lato termico all esterno del rotolo Carta consigliata 55 g/m 2 60 g/m 2 Larghezza 57 mm ± 1 Fine carta Non attaccata all anima Diametro interno anima 12 mm Sostituzione rotolo Easy loader FUNZIONI Datario automatico con stampa dell ora perenne Reparti (liberi e prefi ssati) 100 (5 diretti in tastiera) Gruppi reparto 5 Operatori 15 (con possibilità di password) PLU Programmazione descrizione del Reparto e PLU fi no a 22 caratteri 1-2 Manuale Utente

9 1. INTRODUZIONE Programmazione intestazione fi no a 42 caratteri su 6 linee Indicatori di fi ne carta elettronici a scarto zero Limitazione sul valore dell importo per reparto (minimo e massimo), su pagamenti e resto Storno operazioni errate, annulla scontrino errato, reso merce Calcolo, stampa e visualizzazione del resto Pagamenti 30 tipi programmabili Recupero credito Sconti e maggiorazioni su articolo, su sub totale a valore e in percentuale Calcolo IVA e suddivisione aliquote Gruppi IVA 5 Unità di misura 6 tipi programmabili Memorizzazione e stampa cod. fi scale, partita IVA e dati clienti Azzeramento fi scale Report fi scali, fi nanziari, statistici delle vendite e storici Clienti (con gestione totale venduto) 300 Controllo scontrino aperto da tastiera Gestione cassetto (anche più cassetti ad alimentazioni diverse - 6V, 12V, 18V, 24V) PERIFERICHE Cassetto rendiresto COLLEGABILI (anche più cassetti ad alimentazioni diverse - 6V, 12V, 18V, 24V) ADATTATORE Alimentazione 230 Vac ± 10% DA RETE Potenza 50 W Frequenza Hz Alimentazione 24 Vdc ± 10 % Consumo standby 0,15 A Consumo medio (50% dot accesi) 1,5 A CONDIZIONI Temperatura di funzionamento 0 50 C AMBIENTALI Umidità relativa 10% 80% Rh Temperatura di stoccaggio -20 C +70 C Umidità di stoccaggio 10% 90%Rh Manuale Utente 1-3

10 1. INTRODUZIONE Blank page 1-4 Manuale Utente

11 2. INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2 INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2.1 Disimballo del misuratore fiscale Questa operazione deve essere fatta dal tecnico dell assistenza SYSTEM RETAIL autorizzata, poiché comporta la fiscalizzazione del misuratore, in ogni modo si devono eseguire i seguenti passi. Prima di collegarlo, esaminare attentamente il misuratore per essere certi che tutto funzioni correttamente. Seguendo le istruzioni contenute in questo capitolo, il misuratore deve essere pronto a collegarsi al sistema dell utente in pochi minuti. Rimuovete il misuratore dal cartone, facendo attenzione a non danneggiare il materiale d imballaggio al fi ne di utilizzarlo per trasporti futuri assicuratevi che vi siano gli elementi illustrati in seguito e che essi non siano danneggiati. In caso contrario contattate il servizio di assistenza Rotolo di carta Manuale utente Libretto fi scale Misuratore Imballo sagomato di protezione inferiore Scatola Imballo sagomato di protezione inferiore Cavo di alimentazione (Fig.2.1) Manuale Utente 2-1

12 2. INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2.2 Parti del misuratore fiscale Display lato operatore Sigillo fi scale Coperchio vano carta Leva apertura coperchio Uscita scontrino Tastiera 7. Connettore alimentazione 8. Connettore cassetto 9. Connettore seriale COM 10. Connettore USB (Mini USB) 11. Giornale elettronico DGFE (Fig.2.2) (Fig.2.3) 2-2 Manuale Utente

13 2. INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2.3 Collegamento del misuratore Per accendere il misuratore di cassa procedere come segue: Collegare la presa jack del cavo dell alimentatore, fornito nell imballo, al connettore di alimentazione, collocato sotto al misuratore, come mostrato in fi gura 2.4. Collegare la spina dell alimentatore ad una presa di corrente a 220VAc (vedi fi g.2.4) Accensione Per accendere il misuratore fi scale premere il tasto ON/OFF posto sotto al misuratore stesso. Il display visualizzerà la scritta PRONTO, l ora e la data correnti (vedi fi g.2.5). Per spegnere il registratore di cassa premere nuovamente il tasto ON/OFF (vedi fi g.2.6). ON (Fig.2.5) (Fig.2.4) OFF ATTENZIONE: Utilizzare il tipo di alimentazione elettrica indicata nell etichetta del prodotto. (Fig.2.6) Manuale Utente 2-3

14 2. INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2.5 Inserimento rotolo carta ATTENZIONE: Utilizzare solo rotoli carta omologati. 3 Per cambiare il rotolo di carta nel misuratore fi scale procedere nel seguente modo : 1. Sollevare il coperchio vano carta. 2. Inserire il rotolo carta rispettando il verso di rotazione indicato. 3. Inserire l estremità del rotolo carta nella bocca di alimentazione del meccanismo di stampa. Prima di inserire la carta assicurarsi che il taglio sia regolare. 4. Attendere il caricamento automatico della carta. 5. Rimontare il coperchio vano carta facendo passare la carta attraverso la bocca di uscita carta (Fig.2.10) 1 4 VRRR (Fig.2.8) 2 5 (Fig.2.11) (Fig.2.9) (Fig.2.12) 2-4 Manuale Utente

15 D.G.F.E. D.G.F.E. 2. INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2.6 Sostituzione giornale elettronico QUESTA PARTE È RISERVATA ESCLUSIVAMENTE AL SERVIZIO TECNICO 2 Dispositivo Giornale Fiscale Elettronico Matr. ECR N : è dotato del dispositivo di giornale elettronico (DGFE) correttamente inizializzato, sostitutivo del tradizionale rotolo cartaceo, migliorando così le sue prestazioni ed in modo particolare eliminando le problematiche della gestione della carta come l immagazzinamento. Il dispositivo è di tipo MMC e/o SD non modifi cabile. viene fornito con lo stesso già inserito. e non è funzionante se detto dispositivo non è inserito. L esaurimento del dispositivo DGFE, viene segnalato su ogni scontrino emesso, quando sono rimanenti righe di stampa. A questo punto occorre procedere come segue: Eseguire un azzeramento fi scale per chiudere il DGFE esaurito. Premere leggermente sulla multimedia card, in modo da espellerla parzialmente dal vano in cui è collocata. (vedi fi g.2.13) Estrarre la multimedia card esaurita. Inserire la nuova card (vedi fi g.2.14). Attraverso il tasto FUNZIONI (fi g.2.15), entrare nel menù STRUMENTI ed eseguire la funzione INIZIALIZ. NUOVO DGFE. Seguire le indicazioni che vengono riportate a display: se l operazione è andata a buon fi ne, sul display è visualizzato il messaggio: CARD DGFE INIZIALIZZATA. In caso di problemi, sul display è visualizzato il messaggio: CARD DGFE <NON> INIZIALIZZATA. Tutti i messaggi della procedura vengono stampati su uno scontrino non fi scale, come riportato in fi g (Fig.2.14) NON FISCALE 4 ESTRARRE CARD ESAURITA INSERIRE NUOVA CARD INIZIO PREP. DGFE, ATTENDERE... FORMATTAZIONE DGFE IN CORSO... CARD DGFE INIZIALIZZATA (Fig.2.15) FULL :04 SNF0004 NON FISCALE NON FISCALE 4 ESTRARRE CARD ESAURITA INSERIRE NUOVA CARD INIZIO PREP. DGFE, ATTENDERE... FORMATTAZIONE DGFE IN CORSO... CARD DGFE INIZIALIZZATA (Fig.2.16) :04 SNF0004 NON FISCALE 1 Dispositivo Giornale Fiscale Elettronico Matr. ECR N : Nota: Dopo ogni scontrino fi scale ne viene stampato uno non fiscale con la scritta DGFE IN ESAURIMENTO. Una volta esaurite le righe fi nali, dopo ogni scontrino fi scale ne viene stampato uno non fi scale con la scritta DGFE ESAURITO: ULTIMA C. FISCALE. A quel punto, dopo aver fatto la chiusura fi scale giornaliera, il DGFE sarà defi nitivamente esaurito ed inutilizzabile se non in lettura. (Fig.2.13) Nota: Per cambiare il DFGE prima di averlo esaurito completamente, premere il tasto FUNZIONI, entrare nel menù STRUMENTI ed eseguire la funzione INIZIALIZ. NUO- VO DGFE, quindi procedere come sopra indicato. Manuale Utente 2-5

16 2. INSTALLAZIONE ED UTILIZZO 2.7 Pulizia stampante ATTENZIONE: Prima di ogni operazione, scollegare il cavo di alimentazione elettrica dalla presa di rete. Per pulire la macchina, utilizzare aria compressa o un panno morbido. Non utilizzare alcol, solventi o spazzole dure. Assicurarsi che acqua o altri liquidi non penetrino all interno di Alcohol, solvent ON ATTENZIONE: Per la pulizia dei display lato utente e lato operatore non utilizzare prodotti a base diammoniaca. 1 2 Ammoniaca 2-6 Manuale Utente

17 3. COLLEGAMENTI 3 COLLEGAMENTI QUESTA PARTE È RISERVATA ESCLUSIVAMENTE AL SERVIZIO TECNICO 3.1 Connettore alimentazione è dotato per l alimentazione di una presa jack bipolare da 2.1 mm e di un alimentatore da 24 Vdc a 50 watt. Le funzioni dei poli del connettore del cassetto si riferiscono alla tabella seguente: PIN IN/OUT SEGNALE 1 GND 2 OUT Segnale apertura cassetto 1 3 IN Segnale di controllo cassetto chiuso 4 +24V 5 N.C. 6 GND Nota: Il solenoide del cassetto deve essere collegato dal Pin 2 al Pin 4 del connettore del cassetto. PIN 2 GND V Power Supply ATTENZIONE: Rispettare le polarità dell alimentazione. 3.2 Connettore cassetto + PIN 4 ATTENZIONE: Onde evitare un sovraccarico di corrente, la resistenza del solenoide di estrazione del cassetto non deve essere inferiore a 24 Ω. Nota: Per abilitare/disabilitare l apertura automatica del cassetto fare riferimento al paragrafo Programmazione Opzioni di Funzionamento. Nota: può pilotare differenti cassetti ad alimentazioni diverse (6V, 12V, 18V, 24V). 1 6 RJ11 > CASSETTO RENDI-RESTO (OPZIO- NALE) Utilizzare il cavo adattatore RJ11 - Jack per collegare il misuratore ad un cassetto rendi-resto. CBADAT-RJ11-JACK Cavo adattatore RJ11-JACK Il cassetto rendi-resto viene utilizzato per la conservazione e lo spostamento del denaro contante e/o di titoli equipollenti come assegni, ecc. Manuale Utente 3-1

18 3. COLLEGAMENTI 3.3 Connettore seriale COM è dotato di due prese seriali per il collegamento a un dispositivo esterno o ad un PC (cavi opzionali). Per la piedinatura del connettore fare riferimento alla seguente tabella: 1 8 COM PIN SEGNALE DESCRIZIONE 1 RTS Ready to send 2 CTS Clear to send 3 DTR Data terninal ready 4 GND Segnale di massa V Alimentazione 6 RXD Ricezione dati 7 TXD Trasmissione dati 8 DTR Data terninal ready 3-2 Manuale Utente

19 4. TASTIERA E DISPLAY 4 TASTIERA E DISPLAY 4.1 Tastiera è dotato di una tastiera 30 tasti parzialmente programmabile. Per la disposizione sulla tastiera fare riferimento alla fi gura 4.1: Funzioni XEsc. Cod. Cliente Cod. Operatore 7 PQRS 8TUV 9WXYZ Reso Annullo Scontr. Preconto 4GHI 5JKL 6MNO %- Storno Sub TL Ins. 1,:;I!?+- 2ABC 3DEF C 0 00 _#() REP3 REP1 REP4 REP2 Contante Invio (Fig.4.1) Nota: La programmazione della tastiera può essere effettuata solo tramite il programma di servizio FISCAL SUITE. Utilizzando la sezione Keyboard Confi gurator è possibile personalizzare i tasti e stampare direttamente le etichette / legende. Inserimento legenda tasti: 1 2 Manuale Utente 4-3

20 4. TASTIERA E DISPLAY 4.2 Funzionalità tasti Credito D.A. 3DEF TASTO CON SINGOLA FUNZIONE Nell esempio a fi anco è rappresentato un tasto che attiva una singola funzione: 1. Il tasto esegue solamente la funzione descritta. TASTO CON DOPPIA FUNZIONE Nell esempio a fi anco è rappresentato un tasto che attiva due funzioni: 1. In modalità normale esegue la funzione descritta nella parte superiore. 2. All interno del menù FUNZIONI esegue la funzione descritta nella parte inferiore. TASTO DI INSERIMENTO Nell esempio a fi anco è rappresentato un tasto per l inserimento di caratteri numerici e alfanumerici: 1. In modalità normale permette di inserire il numero raffi gurato nella parte superiore. 2. All interno del menù FUNZIONI permette di inserire uno fra i caratteri alfanumerici raffi gurati nella parte inferiore. Premere ripetutamente un tasto per scorrere il set di caratteri. Di seguito vengono riportate le funzionalità dei tasti : Funzioni Premuto, visualizza sul display i menù delle funzioni possibili del preceduto da un numero, permette l esecuzione di funzioni per le quali non è presente un tasto dedicato. Cod. Cliente Cod. Operatore Preceduto da un numero, seleziona il cliente a cui assegnare l operazione in corso. Premuto semplicemente consente di inserire il codice fi scale (scontrino parlante). La freccia viene usata nelle varie funzioni per scorrimento. Utilizzato per inserire il codice dell operatore. La freccia viene usata nelle varie funzioni per scorrimento. Tasto avanzamento carta. %- Reso Sconto in percentuale sia libero che prefi ssato, su singola transazione o su Subtotale (tasto Sub TL). Tasto per il reso merce. Storno Permette di annullare l ultima battuta inserita. Annullo Scontr. Preconto Cancella completamente tutto lo scontrino in corso. Chiusura di uno scontrino non fi scale; usato per la stampa ed il richiamo del preconto. 4-4 Manuale Utente

21 4. TASTIERA E DISPLAY Sub TL Ins. Esecuzione del Subtotale: obbligatorio prima di sconti su sub totale o per calcolo del resto. Se premuto nella fase di Pronto, si ottiene l apertura del cassetto. Chiusura della transazione con pagamento in contanti. Contante Invio REP1 C Tasti di reparto (da REP 1 a REP 4) per memorizzare le vendite. Correttore d impostazione. Funzione di moltiplicazione per vendite con quantità diverse da 1 XEsc. Usato per impostare le cifre dopo la virgola. 7 PQRS 8TUV 9WXYZ Tastiera numerica per l inserimento di importi, quantità e codici. In determinate condizioni operative la tastiera permette di inserire, oltre ai numeri, anche lettere dell alfabeto ed altri caratteri. Usare le lettere poste in basso sui tasti. 4GHI 5JKL 6MNO 1,:;I!?+- 2ABC 3DEF 0 00 _#() Manuale Utente 4-5

22 4. TASTIERA E DISPLAY 4.3 Display è dotato di due display LCD retro illuminati lato cliente e operatore da 20 caratteri per 2 linee (Fig 4-2) che visualizzano in maniera chiara tutti i comandi e le funzioni per le quali è stata programmato. (Fig.4.2) In caso di anomalie viene emesso un segnale acustico e viene visualizzato sul display la dicitura ERRORE seguita da un codice numerico (Fig.4.3). (Fig.4.3) La tabella riepilogativa delle anomalie di funzionamento è riportata sul manuale GUIDA SEGNALAZIONI DI STATO. 4-6 Manuale Utente

23 5. FUNZIONALITA' 5 FUNZIONALITA è stato realizzato per essere usato nelle strutture commerciali in cui si necessiti avere ampia fl essibilità e ingombri ridotti. emette lo scontrino fiscale per tutte le transazioni che sono defi nite fi scali (scontrini, rapporti di chiusura giornalieri e letture della memoria fi scale). Lo scontrino fi scale varierà nella sua composizione secondo le operazioni che si stanno effettuando. Per lo scontrino di vendita, è prevista la possibilità dell inserimento del codice fi scale o partita IVA del cliente (scontrino parlante detraibile per le spese). Esempio di scontrino fi scale: EURO 1 COCA COLA MEDIA 2,50 2 CAFFÈ MACCHIATO 2,80 1 PANINO RUSTICO 6,00 TOTALE EURO 11,30 CONTANTI 11,30 01/01/01 12:00 SF.0038 MFXX Registrazione delle vendite La selezione delle vendite con avviene secondo la ripartizione in REPARTI e PLU. I PLU non sono altro che prodotti o servizi a prezzo prefissato, facenti capo ad un reparto. Le vendite sono battute sulla tastiera come descritto di seguito. È possibile, durante l installazione del misuratore, personalizzare i reparti con le descrizioni merceologiche specifi che dell esercizio di vendita impostandone i parametri (descrizione, prezzo, Aliquota I.V.A., ecc.). gestisce fino a 100 reparti, quelli eccedenti (6-100), sono richiamabili da tastiera (se programmato). Per effettuare una vendita su REPARTO è suffi ciente battere il tasto del reparto a prezzo prefi ssato se programmato da tastiera, altrimenti sarà necessario digitare un importo seguito dal tasto di REPARTO generico. Oltre alle vendite su reparto, consente di utilizzare un certo numero di articoli a prezzo prefi ssato, denominato PLU, per i quali sarà suffi ciente battere quantità e codice per avere automaticamente sullo scontrino la descrizione ed il prezzo. In caso di PLU programmati sulla tastiera, sullo scontrino verrà stampato il prezzo memorizzato semplicemente premendo il tasto relativo. Per i PLU non programmati, si dovrà battere il codice dell articolo seguito dal tasto di PLU generico. Il PLU differisce dal reparto prefissato per la sequenza operativa con il quale viene richiamato. Mentre nel caso dei reparti prefissati battendo un valore numerico seguito da un tasto di reparto, interpreta il valore numerico come un prezzo. Nel caso dei PLU, battendo un valore numerico (da 1 a ) seguito dal tasto PLU #, interpreta tale valore come N di richiamo. Il dettaglio delle corrette sequenze operative nei diversi casi è descritto nella sezione 6. SEQUENZE OPERA- TIVE. memorizza separatamente quantità vendute e relativo ammontare sia per i PLU che per i REPARTI ; questi dati, insieme con altri riepilogativi, possono essere richiesti come stampa di rapporti. Nota: permette di programmare la possibilità che se la quantità non viene inserita, viene sempre considerata 1 e stampata. Inoltre, per velocizzare le operazioni, battendo nuovamente il tasto PLU o di REPARTO, il sistema ripete l ultima vendita (per adesso non è stata implementata la funzionalità). Manuale Utente 5-1

24 5. FUNZIONALITA' 5.2 Correzioni Il tasto CORRETTORE, presente sulla tastiera, se premuto direttamente, serve per annullare l ultimo inserimento fatto; se preceduto da 0 porta in visione gli articoli inseriti e permette, così, di scegliere l inserimento da annullare. 5.6 Abbuono Il tasto ABBUONI, generalmente viene utilizzato per arrotondare il Sub totale. Durante una transazione di vendita per eseguire un abbuono digitare l importo che si desidera abbuonare e premere il tasto Abbuoni. Nota: applica automaticamente un arrotondamento del risultato del calcolo percentuale al centesimo più vicino (modalità 5/4) 5.3 Sconti e maggiorazioni Sono possibili: Sconti/Maggiorazioni in percentuale su singole voci di transazione; Sconti/Maggiorazioni in percentuale sul Subtotale; Sconti in ammontare sul Subtotale. È possibile programmare una percentuale od un ammontare prefissato che viene automaticamente applicata alla battitura del tasto di sconto, o maggiorazione. Nota: applica automaticamente un arrotondamento del risultato del calcolo percentuale al centesimo più vicino (modalità 5/4) 5.4 Annullamento operazioni completa Il tasto ANNULLO SCONTR. permette di annullare l operazione completa e ricominciare con l inserimento dei dati. Questo tasto permette di annullare con un solo tasto tutto quanto digitato fi no a quel momento e riportato sullo scontrino (per la capacità si veda il buffer di scontrino), riportando il valore del SubTL a 0, da questo momento in poi è possibile la digitazione di nuovi articoli o la chiusura dello scontrino. Tutti i contatori sono riportati nella condizione iniziale dopo l ultimo scontrino. 5.7 Chiusura transazione Per Chiusura della Transazione si intende la fase che inizia dalla battitura di un tasto relativo ad una forma di pagamento (Contante, Credito, Altri Pagamenti) e che termina, raggiunto l importo dovuto, con la stampa sullo scontrino del totale di transazione, cioè la somma degli importi delle merci vendute (o prestazioni) inclusi sconti, maggiorazioni, resi e/o correzioni ecc. 5.8 Forme di pagamento gestisce, con tasti dedicati o opportune sequenze in tastiera, tutte le forme di pagamento tradizionali quali: Contante; Assegni; Credito; Altri Pagamenti (fi no a 30 differenti tipi programmabili). Ogni forma di pagamento ha associato un totale ed un contatore. Sono possibili tipi di pagamento misti (es. parte in Contanti e rimanente a Credito) con la possibilità di incassare un assegno d importo superiore alla transazione e calcolarne il resto. E inoltre possibile utilizzare la macchina per tenere in memoria i conti a Credito dei clienti. 5.5 Reso merce Il tasto RESO, se premuto direttamente durante una transazione di vendita, permette di effettuare la restituzione delle merci vendute. La voce del reso viene riportata in negativo sullo scontrino che non potrà essere chiuso se il totale dovesse risultare negativo. Se nell archivio dei clienti il limite di credito concesso è diverso da 0, è possibile la gestione individuale di conti a credito per tutti i clienti inseriti (max 300), con l aggiornamento del conto anche in caso di pagamenti parziali sia che essi siano all interno di una transazione che a transazione terminata. permette la chiusura a Credito generalizzato, ossia relativa ad un cliente generico, richiamabile con il codice Cliente a 0. Al termine di una transazione, il tasto CREDITO permette di visualizzare il saldo (se è stata programmata la funzione). 5-2 Manuale Utente

NETTUNA 250 Istruzioni per l'uso

NETTUNA 250 Istruzioni per l'uso REGISTRATORE DI CASSA NETTUNA 250 Istruzioni per l'uso Pubblicazione emessa da: Olivetti S.p.A. Gruppo Telecom Italia Via Jervis, 77-10015 Ivrea (TO) Copyright 2009, by Olivetti Tutti i diritti riservati.

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Nucleo. Manuale Operativo RCH. Rel 06/04 HW3

Nucleo. Manuale Operativo RCH. Rel 06/04 HW3 Nucleo Manuale Operativo RCH Grazie per aver scelto il nostro prodotto, RCH garantisce che il prodotto è stato costruito nel rispetto degli standard di sicurezza vigenti: direttive LVD ed EMC. Il prodotto

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

Vassoio 5 (opzionale) Vassoio 6 (inseritore) (opzionale) Pannello comandi. Stazione di finitura per grandi volumi (opzionale) Pannello comandi

Vassoio 5 (opzionale) Vassoio 6 (inseritore) (opzionale) Pannello comandi. Stazione di finitura per grandi volumi (opzionale) Pannello comandi Xerox ColorQube 90/ 90/ 90 Descrizione generale della macchina Descrizione generale della macchina Funzioni In base alla configurazione, il dispositivo è in grado di eseguire le seguenti operazioni: 8

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche AGGIORNAMENTO Programma Retail Shop Release 2.3.35 Data 18/11/2013 Tipo UPDATE NOTE DI INSTALLAZIONE Per installare l UPDATE è sufficiente eseguire il file RetailShopAutomationUpdate2335.exe. Questo UPDATE

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Volume HUMIGRAIN SYSTEM. Manuale d uso

Volume HUMIGRAIN SYSTEM. Manuale d uso Volume 1 HUMIGRAIN SYSTEM Manuale d uso Manuale d uso Fornasier Tiziano & C. S.a.s. Via Mercatelli Maglio, 26 31010 Ponte della Priula (TV) - ITALY tel. +39 0438 445354 fax +39 0438 759210 Sommario Principio

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE IL MONDO CAMBIA IN FRETTA. MEGLIO ESSERE DINAMICO Siamo una società vicentina, fondata nel 1999, specializzata nella realizzazione di software gestionali

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

DIRETTIVE. Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte

DIRETTIVE. Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte DIRETTIVE Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte Version: 3.0, 10. Dezember 2013 INDICE INDICE 1 Carte di debito: Maestro e VPAY 3-6 1.1 Segni distintivi di sicurezza 3-4 1.1.1 Maestro

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Perché un software gestionale?

Perché un software gestionale? Gestionale per stabilimenti balneari Perché un software gestionale? Organizzazione efficiente, aumento della produttività, risparmio di tempo. Basato sulle più avanzate tecnologie del web, può essere installato

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014)

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) Il monitoring che permette di avere la segnalazione in tempo reale dei problemi sul vostro sistema IBM System i Sommario Caratterisitche... Errore. Il segnalibro non

Dettagli

Il sistema informativo aziendale

Il sistema informativo aziendale Albez edutainment production Il sistema informativo aziendale III classe ITC 1 Alla fine di questo modulo sarai in grado di: conoscere funzioni, obiettivi e struttura del sistema informativo aziendale;

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli