Sessione Plenaria di Apertura (ore ) Crescita, competitività e occupazione: le sfide per le imprese in tempo di crisi dell Eurozona

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sessione Plenaria di Apertura (ore 9.15-11.15) Crescita, competitività e occupazione: le sfide per le imprese in tempo di crisi dell Eurozona"

Transcript

1 1 Copertina 1 1

2 LUNEDÌ 16 APRILE MATTINA PRIMA PARTE Sessione Plenaria di Apertura (ore ) Crescita, competitività e occupazione: le sfide per le imprese in tempo di crisi dell Eurozona LUNEDÌ 16 APRILE MATTINA SECONDA PARTE Sessione Plenaria II parte (ore ) Politiche attive del lavoro - strumenti di ingresso e di uscita nella prospettiva della solidarietà generazionale: le sfide per la funzione HR LUNEDÌ 16 APRILE POMERIGGIO Sessione Parallela A (ore ) Misure di sostegno al reddito: ammortizzatori sociali e previdenza. Nuove prospettive dopo la Riforma Monti Sessione Parallela B (ore ) La gestione del cambiamento: Formazione, Motivazione, Sviluppo delle Persone MARTEDÌ 17 APRILE MATTINA Sessione Parallela C ( ) Le politiche di incentivazione e remunerazione: cosa è cambiato e cosa cambierà? Sessione Parallela D - prima parte ( ) La nuova rete, più servizi e più tempo per i clienti: il nuovo ruolo del personale di front office Sessione Parallela D - seconda parte ( ) Welfare aziendale - long term care, sicurezza, work life balance: sviluppo di politiche di efficientamento e motivazione del personale MARTEDÌ 17 APRILE POMERIGGIO Tavola Rotonda Conclusiva (ore ) Il nuovo contratto collettivo dei Bancari e il Mercato del Lavoro 2

3 LUNEDÌ 16 APRILE 8.30 Registrazione dei Partecipanti SESSIONE PLENARIA D APERTURA I parte ( ) CRESCITA, COMPETITIVITÀ E OCCUPAZIONE: LE SFIDE PER LE IMPRESE IN TEMPO DI CRISI DELL EUROZONA Lo scenario economico internazionale presenta aspetti di notevole complessità, per il peggioramento del quadro macroeconomico dell Area Euro, con forti rischi in termini di redditività per le banche italiane. Le imprese sono impegnate nella definizione di nuovi obiettivi e nella programmazione di interventi utili a favorire la ripresa del sistema economico del Paese. In questo contesto, ABI e Sindacati hanno firmato il 19 gennaio scorso l accordo per il rinnovo del contratto nazionale degli oltre bancari, caratterizzato da moderazione salariale, misure per il recupero della redditività e produttività, solidarietà generazionale, che rappresenta la nuova frontiera dell equilibrio sociale e della buona occupazione 9.15 Apertura dei lavori Giovanni Sabatini, Direttore Generale ABI Chair: Giancarlo Durante, Direttore Centrale, Direzione Sindacale e del Lavoro ABI Antonio Mastrapasqua, Presidente INPS Carlo Dell Aringa, Facoltà di Economia Istituto di Economia dell impresa e del lavoro Università Cattolica del Sacro Cuore Gianni Arrigo, Facoltà di Economia Università degli Studi di Bari Ferdinando Pagnoncelli, Rappresentante Legale IPSOS Coffee Break SESSIONE PLENARIA II parte ( ) POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO STRUMENTI DI INGRESSO E DI USCITA NELLA PROSPETTIVA DELLA SOLIDARIETÀ GENERAZIONALE: LE SFIDE PER LA FUNZIONE HR Le politiche attive del lavoro costituiscono una sfida determinante per definire la capacità delle imprese di stare sul mercato, svolgendo un ruolo propositivo per il progresso sociale. L attenzione a formule di ingresso e di uscita dal lavoro, in linea con gli obiettivi di contenimento dei costi, di efficienza e di equilibrio, è stata confermata nelle recenti iniziative di riforma promosse dal Governo in coerenza con gli scopi che l Unione Europea si è data per il 2012: anno della solidarietà generazionale e dell invecchiamento attivo. Anche il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro punta su strumenti innovativi, come il Fondo per l occupazione, nell obiettivo comune di migliorare redditività ed occupazione Chair: Giorgio Mieli, ABI Politiche attive del lavoro nel contratto dei bancari Giorgio Mieli, Responsabile Ufficio Relazioni Sindacali ABI Marco Marazza, Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Teramo Dal modello fonti impieghi all officina opportunità Fabio Bonfanti, IGEM Management Consulting and Financial Services Lead Accenture Il caso BNL BNP Paribas: la sfida applicata Gianfilippo Pandolfini, Direttore Risorse Umane BNL Gruppo BNP Paribas La reazione alla crisi: nuovi strumenti e approcci nella gestione della popolazione aziendale Giuseppe Pinturo, Industry Leader Finance INTOO Simonetta Cavasin, General Manager OD&M Consulting Buffet Lunch presso il Teatro Centrale Carlsberg, via Celsa 6 3

4 Sessione Parallela A ( ) MISURE DI SOSTEGNO AL REDDITO: AMMORTIZZATORI SOCIALI E PREVIDENZA. NUOVE PROSPETTIVE DOPO LA RIFORMA MONTI Le misure di sostegno al reddito costituiscono un tema di forte attenzione per il sistema produttivo, anche del credito, in particolare in tempo di crisi. Già prima dell avvio del Tavolo di lavoro con il Governo il settore del credito ha posto l attenzione su possibili aspetti di miglioramento, in termini di sostegno al lavoro, degli attuali ammortizzatori sociali, anche in considerazione delle rilevanti modifiche introdotte nella disciplina dalla previdenza obbligatoria che impongono un ripensamento complessivo nella gestione delle risorse umane Chair: Stefano Bottino, ABI Il futuro che ci aspetta: tra esperienze e prospettive Stefano Bottino, Responsabile Ufficio Consulenza Sindacale ABI Il cambiamento della gestione degli esuberi: dalle misure di sostegno al reddito finalizzate al raggiungimento dei requisiti pensionistici al sostegno al reddito funzionale alla ricerca di una nuova occupazione Matilde Mancini, Segretario Generale Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Gianluca Rossi, Responsabile Relazioni Sindacali e Normativa del Lavoro Banco Popolare Gabriele Livi, Responsabile Ufficio Legislazione del Lavoro ABI Il legame tra politiche attive e passive del lavoro: l esperienza di INTOO Giuseppe Pinturo, Industry Leader Finance INTOO La Riforma del Mercato del Lavoro. Il punto di vista della Business Community dei Direttori delle Risorse Umane Carla Panetta, Vicepresidente HRCommunity Academy Chiusura dei lavori 4

5 Sessione Parallela B ( ) LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO: FORMAZIONE, MOTIVAZIONE, SVILUPPO DELLE PERSONE Le risorse umane sono il fattore chiave di ogni azienda, nel corso di tutto il processo produttivo, fino alla relazione con il cliente. Per questo, la formazione continua e la motivazione del personale contribuiscono in chiave determinante ai risultati positivi di ogni impresa. Le riorganizzazioni aziendali di successo non possono prescindere dalla motivazione delle persone e da un costante e adeguato sviluppo formativo, che ponga il personale in un ruolo strategico ai fini dello sviluppo della capacità competitiva dell azienda Chair: Antonio Fraccaroli, Fondo Banche Assicurazioni Il futuro della formazione Antonio Fraccaroli, Direttore Generale Fondo Banche Assicurazioni Un Approccio Personalizzato allo Sviluppo del Capitale Umano: l Esperienza Intesa Sanpaolo e Accenture Giulia Zanichelli, Responsabile Sviluppo Risorse Umane Intesa Sanpaolo Lucia Fanelli, Senior Advisor sui temi di Gestione e Sviluppo del Capitale Umano, Senior Manager nel Business Domain Talent & Organization Accenture Il tutoring on line per l'e learning di successo Rosanna Lisco, Responsabile Formazione Tecnico Specialistica e Finanziata Poste Italiane Aida Maisano, Direttore ABIFormazione Strategic People Planning: la pianificazione strategica dei talenti a supporto dei risultati di business Maria Delli Pizzi, Senior Manager People & Change Financial Services PwC Riccardo Donelli, Associate Partner People & Change PwC Age management: aziende e lavoratori over 50 a confronto nella ricerca e nella pratica. Il caso pilota di UBISS Gruppo UBI Banca Cinzia Toppan, Responsabile Area People Management SCS Consulting COMPETENZE: garanzia di sviluppo del mondo bancario Angela Gallo, Presidente Idea Management Human Capital Terenzio Tabanelli, Responsabile Servizio Sviluppo e Formazione Banco Popolare Chiusura dei lavori 5

6 MARTEDÌ 17 APRILE Sessione Parallela C ( ) LE POLITICHE DI INCENTIVAZIONE E REMUNERAZIONE: COSA È CAMBIATO E COSA CAMBIERÀ? Le misure relative alle politiche di remunerazione, in primis quelle adottate dalla Banca d Italia in attuazione della disciplina comunitaria, hanno costituito, per le banche, un occasione per riprogettare i propri modelli di compensation per il personale. Ad un anno dall avvio delle nuove politiche, gli stakeholders in particolare di imprese bancarie si confrontano sulla implementazione dei nuovi sistemi di compensation e su quanto ancora occorra fare Chair: Giancarlo Durante, Direttore Centrale, Direzione Sindacale e del Lavoro ABI 9.15 Intervento di apertura a cura del Chair I modelli di compensation "emergenti": prassi (già) consolidate (e non), istanze ancora aperte, linee di tendenza future Renato Dorrucci, Partner Mercer Laura Saldarini, Senior Project Leader Mercer Italia Direttiva CRD 3 per tutti? Olimpio Stucchi, Partner LABLAW Studio Legale Evoluzione dell informativa al pubblico in tema di remunerazioni Pietro Scabellone, Responsabile Ufficio Analisi Gestionali ABI Coffee Break e networking TAVOLA ROTONDA IN COLLABORAZIONE CON ADP Remunerazione: il difficile equilibrio tra misurazione della performance, sostenibilità e adeguatezza normativa Intervengono: Leonardo Orlando, Responsabile Servizio Sistemi Retributivi Gruppo UBI Banca Giorgio Mittini, Responsabile Politiche Retributive Gruppo Banco Popolare Andrea Ventura, Responsabile Sviluppo Organizzativo e Compensation Gruppo Mediobanca Antonio Lombardi, Responsabile Pianificazione e Sviluppo Risorse Gruppo Banca Carige Paolo Torri, Responsabile Presales ADP Buffet Lunch presso il Teatro Centrale Carlsberg, via Celsa 6 6

7 Sessione Parallela D prima parte ( ) LA NUOVA RETE, PIÙ SERVIZI E PIÙ TEMPO PER I CLIENTI: IL NUOVO RUOLO DEL PERSONALE DI FRONT OFFICE Le nuove tecnologie ed i bisogni del cliente costituiscono alcuni degli elementi portanti che hanno indotto le imprese presenti sul mercato a ripensare l organizzazione aziendale. L innovazione caratterizza anche le imprese del settore bancario. Il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei bancari ha tenuto conto di queste istanze per definire nuovi orari di sportello, in linea con i mutati bisogni del cittadino ed i tempi organizzativi della grande distribuzione. La sessione offre l occasione per verificare i nuovi approcci nell offerta dei servizi alla clientela in un mondo che impone il cambiamento delle regole Chair: Giorgio Mieli, ABI 9.15 Orari di servizio alla clientela alla luce della disciplina contrattuale Giorgio Mieli, Responsabile Ufficio Relazioni Sindacali ABI Il personale bancario fra tecnologia e relazione Luisa Bajetta, Ufficio Analisi Gestionali ABI La nuova Rete: più servizi e più tempo per i clienti Ivan Tardivo, Responsabile Risorse Umane Multichannel UniCredit TAVOLA ROTONDA IN COLLABORAZIONE CON MERCER E OLIVER WYMAN L'evoluzione del retail business: impatti e percorsi in atto su organizzazione, ruoli, competenze e relazioni sul territorio Marco Morelli, Amministratore Delegato Italia Mercer Italia Giovanni Viani, Partner e Market Manager per l Italia Responsabile della practice europea di Retail e Business Banking Oliver Wyman Luciano Nebbia, Direttore Regionale Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna Intesa Sanpaolo Chiara Pastorino, Principal Client Manager Financial Services Mercer Italia Coffee Break e networking Sessione Parallela D seconda parte ( ) WELFARE AZIENDALE LONG TERM CARE, SICUREZZA, WORK LIFE BALANCE: SVILUPPO DI POLITICHE DI EFFICIENTAMENTO E MOTIVAZIONE DEL PERSONALE La flessibilità delle aziende risponde anche a nuovi criteri organizzativi dal punto di vista delle risorse umane. Le imprese sono infatti chiamate a gestire nuove forme di flessibilità interna che abbiano come obiettivo la qualità di vita del dipendente, anche in termini di conciliazione dei tempi di vita privata e di e lavoro, rafforzando inoltre i presidi a tutela del lavoratore in ambito aziendale, in una logica generale di miglioramento delle politiche di efficientamento e motivazione del personale Chair: Paola Borghi, Direzione Sindacale e del Lavoro ABI Intervento di apertura a cura del Chair Il nuovo piano welfare UniCredit Un modello personalizzato per le politiche gestionali Angelo Carletta, Responsabile delle Relazioni Industriali e delle Politiche del Lavoro UniCredit Marco Russomando, Head of Global Mobility and Benefits UniCredit Il welfare aziendale nel credito. Un confronto intesettoriale Tiziana Tafani, Ufficio Relazioni Sindacali ABI Welfare aziendale La crescita dell'impresa tramite il capitale umano: dalla teoria alla prassi agli strumenti Tiziano Treu, Responsabile Diritto del Lavoro Crowe Horwath Vicepresidente Commissione Lavoro Senato della Repubblica Umberto Signorini, Amministratore Delegato Antex Buffet Lunch presso il Teatro Centrale Carlsberg, via Celsa 6 7

8 Tavola Rotonda Conclusiva (ore ) IL NUOVO CONTRATTO COLLETTIVO DEI BANCARI E IL MERCATO DEL LAVORO La riforma del mercato del lavoro ha costituito una delle priorità del Governo Monti, su cui si basa il rilancio della competitività della produttività delle imprese e la competitività del Paese. Le Istituzione e le Parti sociali hanno svolto un ruolo determinante e di costante dialogo per definire un nuovo quadro normativo atto a ridurre il divario competitivo con le altre forze economiche internazionali, nell ambito degli obiettivi sfidanti posti dall Europa Intervento Elsa Fornero, Ministro Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Tavola Rotonda Conclusiva Chair: Roberto Sommella, Vice Direttore vicario Milano Finanza Panel: Francesco Micheli, Presidente del Comitato per gli Affari Sindacali e del Lavoro ABI Pietro Ichino, Senatore Senato della Repubblica Dipartimento di Studi del Lavoro Università degli Studi di Milano Giuseppe Gallo, Segretario Generale FIBA CISL Conclusioni Giuseppe Mussari, Presidente ABI Chiusura dei lavori e appuntamento a HR 2013 I relatori indicati nel presente programma sono confermati alla data odierna, fatti salvi eventuali successivi impegni istituzionali 8

9 9

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Prot. n. 55 Roma, 20 luglio 2012

Prot. n. 55 Roma, 20 luglio 2012 Prot. n. 55 Roma, 20 luglio 2012 A tutte le Strutture Filctem-Flaei-Uilcem Lor o Sedi Oggetto: Protocollo di Relazioni Industriali ENEL Nel pomeriggio del 17 luglio, in un incontro che, oltre le Segreterie

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Evento annuale dei Confidi Siciliani Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Un ruolo maggiore nella filiera del credito per la sostenibilità del sistema dei Confidi

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE

CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE Formiche.net 9 settembre 2013 CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE di Alessandra Servidori Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Enrico Giovannini e il Vice ministro Cecilia Guerra

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Business Process Redesign

Business Process Redesign Business Process Redesign I servizi offerti da Nòema 1 Riorganizzare le strutture organizzative significa cercare di conciliare l efficienza delle attività con le aspettative delle persone che costituiscono

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo SOMMARIO Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Comitato per la Corporate Governance La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Gabriele Galateri di Genola e Carmine Di Noia Milano, 16 aprile 2014 1 La disclosure della corporate

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

Relazione sulle Politiche di Remunerazione

Relazione sulle Politiche di Remunerazione SOCIETÀ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE Società cooperativa con sede legale in Verona, Lungadige Cangrande n. 16 Capogruppo del Gruppo Cattolica Assicurazioni, iscritto all Albo dei Gruppi Assicurativi 019

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini Sommario Cos è il divario di retribuzione tra donne e uomini? Perché persiste il divario di retribuzione tra donne e uomini? Quali azioni ha intrapreso

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE 2015/2016 Z3137 Edizione XXXIII 23 Marzo 2015 31 Marzo 2016 IN COLLABORAZIONE CON IL MASTER PREVEDE LA CERTIFICAZIONE ALL USO DI TEST E QUESTIONARI

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA ROTTAMARE?

LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA ROTTAMARE? NOTA ISRIL ON LINE N 8-2013 LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA ROTTAMARE? Presidente prof. Giuseppe Bianchi Via Piemonte, 101 00187 Roma gbianchi.isril@tiscali.it www.isril.it LA CONCERTAZIONE SOCIALE E DA

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

riduzioni di disagio L Associazione

riduzioni di disagio L Associazione ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LAA PREVIDENZA E ASSISTENZAA COMPLEMENTARE Studio per un PROGETTO di WELFARE integrato - Primi risultati Ipotesi di intervento tramite un fondoo pensione per fronteggiare eventuali

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo.

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. Consiglio dei Ministri: 05/04/2007 Proponenti: Esteri ART. 1 (Finalità

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360 Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini Consulenza 360 Do.Ma.Consulting è DO.MA. Consulting s.a.s. nasce come centro elaborazione dati ed opera principalemente nel settore del lavoro; avvalendosi di

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese PRIMA GIORNATA CIA IN EXPO Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese 5 maggio 2015 AUDITORIUM DI PALAZZO ITALIA PADIGLIONE ITALIA EXPO MILANO 2015 Cia è main partner del parco della biodiversità

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli