Sessione Plenaria di Apertura (ore ) Crescita, competitività e occupazione: le sfide per le imprese in tempo di crisi dell Eurozona

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sessione Plenaria di Apertura (ore 9.15-11.15) Crescita, competitività e occupazione: le sfide per le imprese in tempo di crisi dell Eurozona"

Transcript

1 1 Copertina 1 1

2 LUNEDÌ 16 APRILE MATTINA PRIMA PARTE Sessione Plenaria di Apertura (ore ) Crescita, competitività e occupazione: le sfide per le imprese in tempo di crisi dell Eurozona LUNEDÌ 16 APRILE MATTINA SECONDA PARTE Sessione Plenaria II parte (ore ) Politiche attive del lavoro - strumenti di ingresso e di uscita nella prospettiva della solidarietà generazionale: le sfide per la funzione HR LUNEDÌ 16 APRILE POMERIGGIO Sessione Parallela A (ore ) Misure di sostegno al reddito: ammortizzatori sociali e previdenza. Nuove prospettive dopo la Riforma Monti Sessione Parallela B (ore ) La gestione del cambiamento: Formazione, Motivazione, Sviluppo delle Persone MARTEDÌ 17 APRILE MATTINA Sessione Parallela C ( ) Le politiche di incentivazione e remunerazione: cosa è cambiato e cosa cambierà? Sessione Parallela D - prima parte ( ) La nuova rete, più servizi e più tempo per i clienti: il nuovo ruolo del personale di front office Sessione Parallela D - seconda parte ( ) Welfare aziendale - long term care, sicurezza, work life balance: sviluppo di politiche di efficientamento e motivazione del personale MARTEDÌ 17 APRILE POMERIGGIO Tavola Rotonda Conclusiva (ore ) Il nuovo contratto collettivo dei Bancari e il Mercato del Lavoro 2

3 LUNEDÌ 16 APRILE 8.30 Registrazione dei Partecipanti SESSIONE PLENARIA D APERTURA I parte ( ) CRESCITA, COMPETITIVITÀ E OCCUPAZIONE: LE SFIDE PER LE IMPRESE IN TEMPO DI CRISI DELL EUROZONA Lo scenario economico internazionale presenta aspetti di notevole complessità, per il peggioramento del quadro macroeconomico dell Area Euro, con forti rischi in termini di redditività per le banche italiane. Le imprese sono impegnate nella definizione di nuovi obiettivi e nella programmazione di interventi utili a favorire la ripresa del sistema economico del Paese. In questo contesto, ABI e Sindacati hanno firmato il 19 gennaio scorso l accordo per il rinnovo del contratto nazionale degli oltre bancari, caratterizzato da moderazione salariale, misure per il recupero della redditività e produttività, solidarietà generazionale, che rappresenta la nuova frontiera dell equilibrio sociale e della buona occupazione 9.15 Apertura dei lavori Giovanni Sabatini, Direttore Generale ABI Chair: Giancarlo Durante, Direttore Centrale, Direzione Sindacale e del Lavoro ABI Antonio Mastrapasqua, Presidente INPS Carlo Dell Aringa, Facoltà di Economia Istituto di Economia dell impresa e del lavoro Università Cattolica del Sacro Cuore Gianni Arrigo, Facoltà di Economia Università degli Studi di Bari Ferdinando Pagnoncelli, Rappresentante Legale IPSOS Coffee Break SESSIONE PLENARIA II parte ( ) POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO STRUMENTI DI INGRESSO E DI USCITA NELLA PROSPETTIVA DELLA SOLIDARIETÀ GENERAZIONALE: LE SFIDE PER LA FUNZIONE HR Le politiche attive del lavoro costituiscono una sfida determinante per definire la capacità delle imprese di stare sul mercato, svolgendo un ruolo propositivo per il progresso sociale. L attenzione a formule di ingresso e di uscita dal lavoro, in linea con gli obiettivi di contenimento dei costi, di efficienza e di equilibrio, è stata confermata nelle recenti iniziative di riforma promosse dal Governo in coerenza con gli scopi che l Unione Europea si è data per il 2012: anno della solidarietà generazionale e dell invecchiamento attivo. Anche il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro punta su strumenti innovativi, come il Fondo per l occupazione, nell obiettivo comune di migliorare redditività ed occupazione Chair: Giorgio Mieli, ABI Politiche attive del lavoro nel contratto dei bancari Giorgio Mieli, Responsabile Ufficio Relazioni Sindacali ABI Marco Marazza, Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Teramo Dal modello fonti impieghi all officina opportunità Fabio Bonfanti, IGEM Management Consulting and Financial Services Lead Accenture Il caso BNL BNP Paribas: la sfida applicata Gianfilippo Pandolfini, Direttore Risorse Umane BNL Gruppo BNP Paribas La reazione alla crisi: nuovi strumenti e approcci nella gestione della popolazione aziendale Giuseppe Pinturo, Industry Leader Finance INTOO Simonetta Cavasin, General Manager OD&M Consulting Buffet Lunch presso il Teatro Centrale Carlsberg, via Celsa 6 3

4 Sessione Parallela A ( ) MISURE DI SOSTEGNO AL REDDITO: AMMORTIZZATORI SOCIALI E PREVIDENZA. NUOVE PROSPETTIVE DOPO LA RIFORMA MONTI Le misure di sostegno al reddito costituiscono un tema di forte attenzione per il sistema produttivo, anche del credito, in particolare in tempo di crisi. Già prima dell avvio del Tavolo di lavoro con il Governo il settore del credito ha posto l attenzione su possibili aspetti di miglioramento, in termini di sostegno al lavoro, degli attuali ammortizzatori sociali, anche in considerazione delle rilevanti modifiche introdotte nella disciplina dalla previdenza obbligatoria che impongono un ripensamento complessivo nella gestione delle risorse umane Chair: Stefano Bottino, ABI Il futuro che ci aspetta: tra esperienze e prospettive Stefano Bottino, Responsabile Ufficio Consulenza Sindacale ABI Il cambiamento della gestione degli esuberi: dalle misure di sostegno al reddito finalizzate al raggiungimento dei requisiti pensionistici al sostegno al reddito funzionale alla ricerca di una nuova occupazione Matilde Mancini, Segretario Generale Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Gianluca Rossi, Responsabile Relazioni Sindacali e Normativa del Lavoro Banco Popolare Gabriele Livi, Responsabile Ufficio Legislazione del Lavoro ABI Il legame tra politiche attive e passive del lavoro: l esperienza di INTOO Giuseppe Pinturo, Industry Leader Finance INTOO La Riforma del Mercato del Lavoro. Il punto di vista della Business Community dei Direttori delle Risorse Umane Carla Panetta, Vicepresidente HRCommunity Academy Chiusura dei lavori 4

5 Sessione Parallela B ( ) LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO: FORMAZIONE, MOTIVAZIONE, SVILUPPO DELLE PERSONE Le risorse umane sono il fattore chiave di ogni azienda, nel corso di tutto il processo produttivo, fino alla relazione con il cliente. Per questo, la formazione continua e la motivazione del personale contribuiscono in chiave determinante ai risultati positivi di ogni impresa. Le riorganizzazioni aziendali di successo non possono prescindere dalla motivazione delle persone e da un costante e adeguato sviluppo formativo, che ponga il personale in un ruolo strategico ai fini dello sviluppo della capacità competitiva dell azienda Chair: Antonio Fraccaroli, Fondo Banche Assicurazioni Il futuro della formazione Antonio Fraccaroli, Direttore Generale Fondo Banche Assicurazioni Un Approccio Personalizzato allo Sviluppo del Capitale Umano: l Esperienza Intesa Sanpaolo e Accenture Giulia Zanichelli, Responsabile Sviluppo Risorse Umane Intesa Sanpaolo Lucia Fanelli, Senior Advisor sui temi di Gestione e Sviluppo del Capitale Umano, Senior Manager nel Business Domain Talent & Organization Accenture Il tutoring on line per l'e learning di successo Rosanna Lisco, Responsabile Formazione Tecnico Specialistica e Finanziata Poste Italiane Aida Maisano, Direttore ABIFormazione Strategic People Planning: la pianificazione strategica dei talenti a supporto dei risultati di business Maria Delli Pizzi, Senior Manager People & Change Financial Services PwC Riccardo Donelli, Associate Partner People & Change PwC Age management: aziende e lavoratori over 50 a confronto nella ricerca e nella pratica. Il caso pilota di UBISS Gruppo UBI Banca Cinzia Toppan, Responsabile Area People Management SCS Consulting COMPETENZE: garanzia di sviluppo del mondo bancario Angela Gallo, Presidente Idea Management Human Capital Terenzio Tabanelli, Responsabile Servizio Sviluppo e Formazione Banco Popolare Chiusura dei lavori 5

6 MARTEDÌ 17 APRILE Sessione Parallela C ( ) LE POLITICHE DI INCENTIVAZIONE E REMUNERAZIONE: COSA È CAMBIATO E COSA CAMBIERÀ? Le misure relative alle politiche di remunerazione, in primis quelle adottate dalla Banca d Italia in attuazione della disciplina comunitaria, hanno costituito, per le banche, un occasione per riprogettare i propri modelli di compensation per il personale. Ad un anno dall avvio delle nuove politiche, gli stakeholders in particolare di imprese bancarie si confrontano sulla implementazione dei nuovi sistemi di compensation e su quanto ancora occorra fare Chair: Giancarlo Durante, Direttore Centrale, Direzione Sindacale e del Lavoro ABI 9.15 Intervento di apertura a cura del Chair I modelli di compensation "emergenti": prassi (già) consolidate (e non), istanze ancora aperte, linee di tendenza future Renato Dorrucci, Partner Mercer Laura Saldarini, Senior Project Leader Mercer Italia Direttiva CRD 3 per tutti? Olimpio Stucchi, Partner LABLAW Studio Legale Evoluzione dell informativa al pubblico in tema di remunerazioni Pietro Scabellone, Responsabile Ufficio Analisi Gestionali ABI Coffee Break e networking TAVOLA ROTONDA IN COLLABORAZIONE CON ADP Remunerazione: il difficile equilibrio tra misurazione della performance, sostenibilità e adeguatezza normativa Intervengono: Leonardo Orlando, Responsabile Servizio Sistemi Retributivi Gruppo UBI Banca Giorgio Mittini, Responsabile Politiche Retributive Gruppo Banco Popolare Andrea Ventura, Responsabile Sviluppo Organizzativo e Compensation Gruppo Mediobanca Antonio Lombardi, Responsabile Pianificazione e Sviluppo Risorse Gruppo Banca Carige Paolo Torri, Responsabile Presales ADP Buffet Lunch presso il Teatro Centrale Carlsberg, via Celsa 6 6

7 Sessione Parallela D prima parte ( ) LA NUOVA RETE, PIÙ SERVIZI E PIÙ TEMPO PER I CLIENTI: IL NUOVO RUOLO DEL PERSONALE DI FRONT OFFICE Le nuove tecnologie ed i bisogni del cliente costituiscono alcuni degli elementi portanti che hanno indotto le imprese presenti sul mercato a ripensare l organizzazione aziendale. L innovazione caratterizza anche le imprese del settore bancario. Il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei bancari ha tenuto conto di queste istanze per definire nuovi orari di sportello, in linea con i mutati bisogni del cittadino ed i tempi organizzativi della grande distribuzione. La sessione offre l occasione per verificare i nuovi approcci nell offerta dei servizi alla clientela in un mondo che impone il cambiamento delle regole Chair: Giorgio Mieli, ABI 9.15 Orari di servizio alla clientela alla luce della disciplina contrattuale Giorgio Mieli, Responsabile Ufficio Relazioni Sindacali ABI Il personale bancario fra tecnologia e relazione Luisa Bajetta, Ufficio Analisi Gestionali ABI La nuova Rete: più servizi e più tempo per i clienti Ivan Tardivo, Responsabile Risorse Umane Multichannel UniCredit TAVOLA ROTONDA IN COLLABORAZIONE CON MERCER E OLIVER WYMAN L'evoluzione del retail business: impatti e percorsi in atto su organizzazione, ruoli, competenze e relazioni sul territorio Marco Morelli, Amministratore Delegato Italia Mercer Italia Giovanni Viani, Partner e Market Manager per l Italia Responsabile della practice europea di Retail e Business Banking Oliver Wyman Luciano Nebbia, Direttore Regionale Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna Intesa Sanpaolo Chiara Pastorino, Principal Client Manager Financial Services Mercer Italia Coffee Break e networking Sessione Parallela D seconda parte ( ) WELFARE AZIENDALE LONG TERM CARE, SICUREZZA, WORK LIFE BALANCE: SVILUPPO DI POLITICHE DI EFFICIENTAMENTO E MOTIVAZIONE DEL PERSONALE La flessibilità delle aziende risponde anche a nuovi criteri organizzativi dal punto di vista delle risorse umane. Le imprese sono infatti chiamate a gestire nuove forme di flessibilità interna che abbiano come obiettivo la qualità di vita del dipendente, anche in termini di conciliazione dei tempi di vita privata e di e lavoro, rafforzando inoltre i presidi a tutela del lavoratore in ambito aziendale, in una logica generale di miglioramento delle politiche di efficientamento e motivazione del personale Chair: Paola Borghi, Direzione Sindacale e del Lavoro ABI Intervento di apertura a cura del Chair Il nuovo piano welfare UniCredit Un modello personalizzato per le politiche gestionali Angelo Carletta, Responsabile delle Relazioni Industriali e delle Politiche del Lavoro UniCredit Marco Russomando, Head of Global Mobility and Benefits UniCredit Il welfare aziendale nel credito. Un confronto intesettoriale Tiziana Tafani, Ufficio Relazioni Sindacali ABI Welfare aziendale La crescita dell'impresa tramite il capitale umano: dalla teoria alla prassi agli strumenti Tiziano Treu, Responsabile Diritto del Lavoro Crowe Horwath Vicepresidente Commissione Lavoro Senato della Repubblica Umberto Signorini, Amministratore Delegato Antex Buffet Lunch presso il Teatro Centrale Carlsberg, via Celsa 6 7

8 Tavola Rotonda Conclusiva (ore ) IL NUOVO CONTRATTO COLLETTIVO DEI BANCARI E IL MERCATO DEL LAVORO La riforma del mercato del lavoro ha costituito una delle priorità del Governo Monti, su cui si basa il rilancio della competitività della produttività delle imprese e la competitività del Paese. Le Istituzione e le Parti sociali hanno svolto un ruolo determinante e di costante dialogo per definire un nuovo quadro normativo atto a ridurre il divario competitivo con le altre forze economiche internazionali, nell ambito degli obiettivi sfidanti posti dall Europa Intervento Elsa Fornero, Ministro Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Tavola Rotonda Conclusiva Chair: Roberto Sommella, Vice Direttore vicario Milano Finanza Panel: Francesco Micheli, Presidente del Comitato per gli Affari Sindacali e del Lavoro ABI Pietro Ichino, Senatore Senato della Repubblica Dipartimento di Studi del Lavoro Università degli Studi di Milano Giuseppe Gallo, Segretario Generale FIBA CISL Conclusioni Giuseppe Mussari, Presidente ABI Chiusura dei lavori e appuntamento a HR 2013 I relatori indicati nel presente programma sono confermati alla data odierna, fatti salvi eventuali successivi impegni istituzionali 8

9 9

HR 2012 BANCHE E RISORSE UMANE Occupazione, Sviluppo Sostenibile, Solidarietà Generazionale

HR 2012 BANCHE E RISORSE UMANE Occupazione, Sviluppo Sostenibile, Solidarietà Generazionale Occupazione RISORSE UMANE Flessibilità Produttività Formazione Valore Innovazione Qualità Work life balance Sostenibilità HR 2012 BANCHE E RISORSE UMANE Occupazione, Sviluppo Sostenibile, Solidarietà Generazionale

Dettagli

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA Lunedì 16 Maggio / Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA Il mercato del lavoro: profili economici e normativi. Le prospettive di sviluppo 09.00 Apertura dei lavori Giovanni Sabatini, Direttore Generale

Dettagli

FORUM HR 2014 PROGRAMMA BANCHE E RISORSE UMANE. Roma - Palazzo Altieri 19/20 maggio RISORSE UMANE FUTURO

FORUM HR 2014 PROGRAMMA BANCHE E RISORSE UMANE. Roma - Palazzo Altieri 19/20 maggio RISORSE UMANE FUTURO RISORSE UMANE FUTURO OCCUPAZIONE CRESCITA FORUM HR 2014 BANCHE E RISORSE UMANE Roma - Palazzo Altieri 19/20 maggio PROGRAMMA Con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LUNEDÌ

Dettagli

PRIMA GIORNATA LUNEDÌ 14 MAGGIO

PRIMA GIORNATA LUNEDÌ 14 MAGGIO PRIMA GIORNATA LUNEDÌ 14 MAGGIO 09,00 Registrazione dei partecipanti I SESSIONE - LIBERALIZZAZIONI, COMPETIZIONE, INTEGRAZIONI: LA SFIDA GLOBALE NELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE 9,30 PRIMA PARTE Chairman:

Dettagli

#abiforumhr FORUM HR 2015. Roma - Palazzo Altieri 9/10 giugno. Banche e Risorse Umane PROGRAMMA. Opera: Pablo Compagnucci

#abiforumhr FORUM HR 2015. Roma - Palazzo Altieri 9/10 giugno. Banche e Risorse Umane PROGRAMMA. Opera: Pablo Compagnucci Banche e Risorse Umane Roma - Palazzo Altieri 9/10 giugno PROGRAMMA Opera: Pablo Compagnucci FORUM HR 2015 Con il patrocinio del Media Partner L OPERA L Opera pittorica, scelta come visual del Forum ABI

Dettagli

RISORSE UMANE. in collaborazione con. programma HR 2010. Banche e Risorse Umane. Occupazione di qualità: Strategie per lo sviluppo.

RISORSE UMANE. in collaborazione con. programma HR 2010. Banche e Risorse Umane. Occupazione di qualità: Strategie per lo sviluppo. RISORSE UMANE in collaborazione con programma HR 2010 Banche e Risorse Umane Occupazione di qualità: Strategie per lo sviluppo Media Partner mattina mercoledì 12 maggio SESSIONE PLENARIA DI APERTURA Occupazione

Dettagli

CRM 2005 13/14Dicembre RELAZIONE E VENDITA PROGRAMMA

CRM 2005 13/14Dicembre RELAZIONE E VENDITA PROGRAMMA CRM 2005 RELAZIONE E VENDITA La soluzione per crescere 13/14 Dicembre Roma, Palazzo Altieri PROGRAMMA Martedì 13 dicembre 9,00 Registrazione dei partecipanti SESSIONE INTRODUTTIVA 9,30 Intervento di apertura

Dettagli

Compliance in Banks 2011

Compliance in Banks 2011 Compliance in Banks 2011 Stato dell arte e prospettive di evoluzione 10 e 11 novembre 2011 Roma, Palazzo Altieri Prima giornata - 10 novembre 9,30 Registrazione dei partecipanti SESSIONE DI APERTURA :

Dettagli

PROGRAMMA PROVVISORIO

PROGRAMMA PROVVISORIO PRIMA GIORNATA GIOVEDÌ 20 GENNAIO Mattina - I parte: (9.00 11.00) 8.00 Registrazione dei partecipanti SESSIONE PLENARIA INTRODUTTIVA Sostenibilità ambientale, sociale ed economica per l Europa: la prospettiva

Dettagli

COSTI & BUSINESS 2011

COSTI & BUSINESS 2011 Modelli Investimenti Performance COSTI & BUSINESS Misurazione Orientamento Strategia COSTI & BUSINESS 2011 Super-performance e super-compliance: quali strategie? Programma Roma - Centro Congressi ABI Palazzo

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Analisi e Strategie I sistemi di misurazione della performance nelle banche: sfide e riflessioni derivanti dalla crisi dei mercati 4 Marco Di Antonio, Università di Genova Retail banking

Dettagli

Questa versione dell agenda è provvisoria

Questa versione dell agenda è provvisoria 1 SCHEMA DELLE SESSIONI GIOVEDÌ 22 GIUGNO (8.45) Registrazione dei partecipanti SESSIONE PLENARIA DI APERTURA UN FUTURO PER IL LAVORO (9.00-11.00) (11.00-11.30) Coffee break e networking I TAVOLA ROTONDA

Dettagli

GIOVEDÌ 14 APRILE - Mattina

GIOVEDÌ 14 APRILE - Mattina 100 1 GIOVEDÌ 14 APRILE - Mattina Sessione Plenaria di Apertura L innovazione nel mercato retail: la banca al servizio delle persone In un mercato retail che presenta nuovi comportamenti di consumo, l

Dettagli

Questa versione dell agenda è da intendersi come provvisoria. I temi e l ordine degli interventi potranno subire delle variazioni.

Questa versione dell agenda è da intendersi come provvisoria. I temi e l ordine degli interventi potranno subire delle variazioni. 1 DIMENSIONE CLIENTE 2015 LA RELAZIONE CON IL CLIENTE NELL ECOSISTEMA FISICO E DIGITALE SCHEMA DELLE SESSIONI GIOVEDÌ 9 APRILE SESSIONE D APERTURA (9.30 11.00) I CLIENTI DI DOMANI: NUOVE MODALITÀ DI RELAZIONE

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial 8.15 9.15 Registrazione dei Partecipanti, Networking e Welcome Coffee nell Area Mee(a)ting 9.15 11.15 SESSIONE PLENARIA L onda d urto del 2.0 sui clienti, il business e la cultura aziendale i nuovi paradigmi

Dettagli

HR 2013 FORUM HR 2013 BANCHE E RISORSE UMANE BANCHE E RISORSE UMANE PROGRAMMA. Roma - Palazzo Altieri e Scuderie di Palazzo Altieri 7/8 maggio

HR 2013 FORUM HR 2013 BANCHE E RISORSE UMANE BANCHE E RISORSE UMANE PROGRAMMA. Roma - Palazzo Altieri e Scuderie di Palazzo Altieri 7/8 maggio RISORSE UMANE HR 2013 BANCHE E RISORSE UMANE FORUM HR 2013 Roma - Palazzo Altieri 7/8 maggio BANCHE E RISORSE UMANE Roma - Palazzo Altieri e Scuderie di Palazzo Altieri 7/8 maggio PROGRAMMA RISORSE UMANE

Dettagli

FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - MATTINA GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - POMERIGGIO VENERDÌ 9 OTTOBRE - MATTINA VENERDÌ 9 OTTOBRE - POMERIGGIO

FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - MATTINA GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - POMERIGGIO VENERDÌ 9 OTTOBRE - MATTINA VENERDÌ 9 OTTOBRE - POMERIGGIO 1 FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 INNOVAZIONE, TREND EMERGENTI, AREE DI OPPORTUNITÀ GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - MATTINA Sessione Plenaria di Apertura (9.00-11.45) IL MERCATO DELLA BANCASSICURAZIONE OGGI: TREND EMERGENTI

Dettagli

MARTEDÌ 7 OTTOBRE. Mattina - Sessione Plenaria di Apertura (9.00-10.45)

MARTEDÌ 7 OTTOBRE. Mattina - Sessione Plenaria di Apertura (9.00-10.45) 1 MARTEDÌ 7 OTTOBRE Mattina - Sessione Plenaria di Apertura (9.00-10.45) L innovazione di prodotto per affrontare le sfide strategiche La sessione di apertura mira a fare il punto sullo stato dell arte

Dettagli

26 e 27 giugno. Convegno Annuale. Direttore Scientifico Prof. Andrea Resti

26 e 27 giugno. Convegno Annuale. Direttore Scientifico Prof. Andrea Resti r e 26 e 27 giugno Convegno Annuale Direttore Scientifico Prof. Andrea Resti 1 SESSIONE PLENARIA DI APERTURA 27 GIUGNO 2014 SCHEMA DI SINTESI GIOVEDÌ 27 MATTINA (9.15 13.00) Giovanni Sabatini, ABI SESSIONE

Dettagli

PRIMA GIORNATA GIOVEDÌ 20 GENNAIO

PRIMA GIORNATA GIOVEDÌ 20 GENNAIO PRIMA GIORNATA GIOVEDÌ 20 GENNAIO Mattina - I parte: (9.00 11.00) 8.00 Registrazione dei partecipanti SESSIONE PLENARIA INTRODUTTIVA Sostenibilità ambientale, sociale ed economica per l Europa: la prospettiva

Dettagli

Casale sul Sile, 12 Novembre 2012 - ore 9,00 Villa Canossa, Via alle Cave, 21

Casale sul Sile, 12 Novembre 2012 - ore 9,00 Villa Canossa, Via alle Cave, 21 GLI EFFETTI DELLA CRISI SUI RAPPORTI FRA LÄNDER TEDESCHI E IL VENETO E GLI STRUMENTI ISTITUZIONALI E FINANZIARI A SUPPORTO DELL ECONOMIA E DEI DISTRETTI PRODUTTIVI Quali prospettive, quali soluzioni, quali

Dettagli

Le nuove professioni nella Banca che cambia: Agenda dell intervento

Le nuove professioni nella Banca che cambia: Agenda dell intervento Le nuove professioni nella Banca che cambia: Agenda dell intervento L evoluzione del contesto e le forze trainanti Le nuove professioni nel settore bancario Le sfide per il settore A caccia di talenti

Dettagli

SESSIONE PLENARIA CREDITO ALLE FAMIGLIE (9.00 13.00) IL NUOVO CREDITO ALLE FAMIGLIE IN UN CONTESTO ECONOMICO E REGOLAMENTARE CHE CAMBIA

SESSIONE PLENARIA CREDITO ALLE FAMIGLIE (9.00 13.00) IL NUOVO CREDITO ALLE FAMIGLIE IN UN CONTESTO ECONOMICO E REGOLAMENTARE CHE CAMBIA CREDITO AL CREDITO 2011 1 SCHEMA DI SINTESI MARTEDÌ 22 NOVEMBRE SESSIONE PLENARIA CREDITO ALLE FAMIGLIE (9.00 13.00) IL NUOVO CREDITO ALLE FAMIGLIE IN UN CONTESTO ECONOMICO E REGOLAMENTARE CHE CAMBIA SESSIONI

Dettagli

CREDITO AL CREDITO 2013 INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO

CREDITO AL CREDITO 2013 INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO CREDITO AL CREDITO 2013 INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO SCHEMA DELLE SESSIONI GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE MATTINA SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) INSIEME PER UN ITALIA CHE GUARDA AL FUTURO

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI. I Giorno Pomeriggio (14,30 17,30) Sessioni parallele di approfondimento

SCHEMA DI SINTESI. I Giorno Pomeriggio (14,30 17,30) Sessioni parallele di approfondimento SCHEMA DI SINTESI PRIMA GIORNATA giovedì 19 febbraio I Giorno Mattina Prima parte (9,30 11,30) Chair: Giuseppe Zadra, Direttore Generale ABI Le esigenze degli enti territoriali: domanda e offerta di servizi

Dettagli

Indagine sull HR Transformation nelle Banche Italiane

Indagine sull HR Transformation nelle Banche Italiane Indagine sull HR Transformation nelle Banche Italiane integrazione con il business e le strategie eccellenza dei servizi hr HR Transformation efficienza e le tecnologie sourcing Premessa La profonda complessità

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Tommaso Padoa Schioppa, Ministro dell Economia e delle Finanze *

Tommaso Padoa Schioppa, Ministro dell Economia e delle Finanze * MARTEDÌ 29 GENNAIO MARTEDÌ 29 GENNAIO 8,45 Registrazione dei partecipanti SESSIONE PLENARIA INTRODUTTIVA COME CREARE VALORE ATTRAVERSO L INTEGRAZIONE DELLA CSR NELL IMPRESA? Chair: Giuseppe Zadra 9,15

Dettagli

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete CENTRO STUDI AZIENDALI ISTITUTO DI ECONOMIA AMMINISTRAZIONE E POLITICA AZIENDALE FACOLTA DI ECONOMIA Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete Università degli Studi

Dettagli

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI MISSIONE IMPRESA capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI con le risorse del fondo per lo sviluppo dell imprenditoria giovanile in agricoltura

Dettagli

Costi & Business 2007

Costi & Business 2007 COSTI & BUSINSS La Banca fficiente Migliorare le performance utilizzando la leva organizzativa Costi & Business 2007 ROMA PALAZZO ALTIRI 4/5 DICMBR P R O G R A M M A Media partner: 8,30-9,30 Registrazione

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

PROGRAMMA PROVVISORIO

PROGRAMMA PROVVISORIO PRIMA GIORNATA GIOVEDÌ 20 GENNAIO Mattina - I parte: (9.00 11.00) 8.00 Registrazione dei partecipanti SESSIONE PLENARIA INTRODUTTIVA Sostenibilità ambientale, sociale ed economica per l Europa: la prospettiva

Dettagli

La forza lavoro del futuro: nuove strategie gestionali e previdenziali per le imprese

La forza lavoro del futuro: nuove strategie gestionali e previdenziali per le imprese La forza lavoro del futuro: nuove strategie gestionali e previdenziali per le imprese Marco Valerio Morelli, Mercer Valerio Salone, Mercer Ripensare l età e la sua gestione La prospettiva dell Age Management

Dettagli

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia 1 MARTEDÌ 25 GIUGNO SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia La sessione ha l obiettivo di approfondire l attuale struttura normativa

Dettagli

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia 1 MARTEDÌ 25 GIUGNO SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.30) I fattori strategici per lo sviluppo della Green Economy in Italia La sessione ha l obiettivo di approfondire l attuale struttura normativa

Dettagli

INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE

INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE OD&M Consulting è una società di consulenza specializzata nella gestione e valorizzazione delle persone e nella progettazione di sistemi

Dettagli

FORUM ANNUALE AIPB 2008

FORUM ANNUALE AIPB 2008 Associazione Italiana Private Banking FORUM ANNUALE AIPB 2008 MERCOLEDÌ 22 OTTOBRE Ore 08:30 Milano Banca Popolare di Milano in collaborazione con 08.30-9.00 Registrazione dei Partecipanti -- 9.00-9.20

Dettagli

DIMENSIONE CLIENTE 2012 Banche e clienti insieme per costruire il futuro

DIMENSIONE CLIENTE 2012 Banche e clienti insieme per costruire il futuro Soddisfazione Relazione DIMENSIONE CLIENTE Coinvolgimento Attenzione Servizio Innovazione DIMENSIONE CLIENTE 2012 Banche e clienti insieme per costruire il futuro Programma Roma - Palazzo Altieri 11/12

Dettagli

*partecipazione in attesa di conferma

*partecipazione in attesa di conferma 8.30 Registrazione dei Partecipanti MARTEDÌ 7 MAGGIO MATTINA PRIMA PARTE (ORE 9.15 11.15) Sessione Plenaria di Apertura Il Cambiamento dell economia del lavoro Gli analisti sono concordi: siamo ancora

Dettagli

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Milano, 24 ottobre - 29 novembre 2012 In collaborazione con: Finalità

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Università Bocconi 30 gennaio 2006 Ordine Dottori Commercialisti 1 IL CUORE, LA MENTE, LA TUTELA Se i manager fanno muovere la macchina organizzativa,

Dettagli

Indice Presentazione Il bilancio bancario. Evoluzione e rivoluzione nell informativa La normativa di riferimento e gli schemi del bilancio bancario

Indice Presentazione Il bilancio bancario. Evoluzione e rivoluzione nell informativa La normativa di riferimento e gli schemi del bilancio bancario Indice Presentazione di Michele Rutigliano 1 Il bilancio bancario. Evoluzione e rivoluzione nell informativa 1 di Giuseppe Ceriani e Beatrice Frazza 1.1 Gli interventi del legislatore in tema di contenuto

Dettagli

BANCASSICURAZIONE PRIMO FORUM PROGRAMMA. Roma - Palazzo Altieri 7/8 ottobre 2014. #forumbancassicurazione BANCASSICURAZIONE PROTEZIONE INNOVAZIONE

BANCASSICURAZIONE PRIMO FORUM PROGRAMMA. Roma - Palazzo Altieri 7/8 ottobre 2014. #forumbancassicurazione BANCASSICURAZIONE PROTEZIONE INNOVAZIONE BANCASSICURAZIONE PROTEZIONE INNOVAZIONE DIGITALIZZAZIONE SEMPLIFICAZIONE PRIMO FORUM BANCASSICURAZIONE Roma - Palazzo Altieri 7/8 ottobre 2014 PROGRAMMA In collaborazione con Media Partner 01 - Palazzo

Dettagli

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI

METODOLOGIA DIDATTICA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO OBIETTIVI FORMATIVI PERCORSO FORMATIVO DESTINATARI OPEN YOUR MIND 2.0 Programma di formazione per lo sviluppo delle capacità manageriali e della competitività aziendale delle Piccole e Medie Imprese della Regione Autonoma della Sardegna PRESENTAZIONE DEL

Dettagli

Il supporto della banca e delle professioni

Il supporto della banca e delle professioni LE AZIENDE E LA CRISI: COME GESTIRLA, COME SUPERARLA Il supporto della banca e delle professioni V Panel Osservatorio Legislazione & Mercati 15 e 16 ottobre 2010 Fondazione CUOA Villa Valmarana Morosini,

Dettagli

Piattaforma per il rinnovo del contratto autoscuole e agenzie automobilistiche 2012-2015

Piattaforma per il rinnovo del contratto autoscuole e agenzie automobilistiche 2012-2015 Piattaforma per il rinnovo del contratto autoscuole e agenzie automobilistiche 2012-2015 Premessa Il contesto nel quale avviene il rinnovo del contratto nazionale di lavoro delle autoscuole e agenzie è

Dettagli

COMPETIZIONE, PARTECIPAZIONE, CONTRATTAZIONE

COMPETIZIONE, PARTECIPAZIONE, CONTRATTAZIONE AISRI Associazione Italiana di Studio delle Relazioni Industriali Istituto di Economia dell Impresa e del Lavoro Università Cattolica del Sacro Cuore COMPETIZIONE, PARTECIPAZIONE, CONTRATTAZIONE Milano,

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione Principali logiche organizzative: La Direzione Risorse Umane e Organizzazione ridefinisce il proprio

Dettagli

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE POR 2014 2020 Ob. Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione

Dettagli

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Marketing Sommario e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Analisi e Strategie Samuele Sorato, Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management ING DIRECT: storia, mission e posizionamento distintivo 4 Analisi e Strategie Bernd Geilen, ING DIRECT Italia Servizi di

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Forum Efficienza Energetica 2015

Forum Efficienza Energetica 2015 Fiera Milano Media S.p.A. Sede Operativa Sede Amministrativa Dati societari Piazza della Repubblica, 59 S.S. del Sempione, 28 Capitale sociale Euro 2.803.300,00 i.v. Sede Legale 00185 Roma, Italy 20017

Dettagli

Audizione nell ambito dell esame delle proposte di legge AC 857 e abbinate in materia di flessibilità pensionistica

Audizione nell ambito dell esame delle proposte di legge AC 857 e abbinate in materia di flessibilità pensionistica CAMERA DEI DEPUTATI 11ª Commissione Permanente (Commissione Lavoro, Previdenza Sociale) Audizione nell ambito dell esame delle proposte di legge AC 857 e abbinate in materia di flessibilità pensionistica

Dettagli

DIMENSIONE CLIENTE 2013

DIMENSIONE CLIENTE 2013 1 DIMENSIONE CLIENTE 2013 BANCHE E CLIENTI CAMBIANO INSIEME SCHEMA DELLE SESSIONI MERCOLEDÌ 10 APRILE SESSIONE D APERTURA (9.30 10.45) IL NUOVO CLIENTE E I RIFLESSI SUL MONDO RETAIL I SESSIONE (11.15 13.15)

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AL WELFARE COME DISEGNARE UN PIANO DI FLEXIBLE BENEFIT

GUIDA OPERATIVA AL WELFARE COME DISEGNARE UN PIANO DI FLEXIBLE BENEFIT GUIDA OPERATIVA AL WELFARE COME DISEGNARE UN PIANO DI FLEXIBLE BENEFIT GUIDA OPERATIVA AL WELFARE COME DISEGNARE UN PIANO DI FLEXIBLE BENEFIT Il Workshop OD&M è rivolto a: DESTINATARI Direzioni Generali

Dettagli

26 e 27 giugno. Convegno Annuale

26 e 27 giugno. Convegno Annuale e 26 e 27 giugno Convegno Annuale 1 SCHEMA DI SINTESI MARTEDÌ 26 MATTINA SESSIONE PLENARIA DI APERTURA CAPITALE E REDDITIVITA : PROSPETTIVE PER IL SISTEMA BANCARIO Giovanni Sabatini, ABI MARTEDÌ 26 POMERIGGIO

Dettagli

Percorsi di Alta Formazione in Apprendistato. Marzo 2011- Ottobre 2013. Master in Risorse Umane e Organizzazione

Percorsi di Alta Formazione in Apprendistato. Marzo 2011- Ottobre 2013. Master in Risorse Umane e Organizzazione Percorsi di Alta Formazione in Apprendistato Marzo 2011- Ottobre 2013 Master in Risorse Umane e Organizzazione Alta formazione in Apprendistato Linea di finanziamento: sperimentazione ART. 50 Dlgs 276/03

Dettagli

Presentazione iniziativa e programmi

Presentazione iniziativa e programmi Presentazione iniziativa e programmi 2013 Il punto di partenza Diverse ricerche hanno dimostrato che l esclusione delle donne dal mondo del business, della cultura e della politica è controproducente sia

Dettagli

come il Marketing Territoriale, il CRM B2B ed la Customer Satisfaction possono aiutare a vincere le sfide nel 2015 temi per gli interventi

come il Marketing Territoriale, il CRM B2B ed la Customer Satisfaction possono aiutare a vincere le sfide nel 2015 temi per gli interventi Appunti in Bozza riservata per la discussione con i Relatori- Agenda in costruzione Appunti in prima bozza sul seminario autunnale incentrato sullo sviluppo degli affari con le piccole e medie imprese

Dettagli

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE SPONSOR E PATROCINI In collaborazione con: Con il patrocinio di: COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

REWARDING E WELFARE IN AZIENDA

REWARDING E WELFARE IN AZIENDA 11 12 DICEMBRE 2014 REWARDING E WELFARE IN AZIENDA 2014 Area Executive Education & People Management Z3132.4 OBIETTIVI Sviluppare nei partecipanti la capacità di presidiare il tema delle strategie, delle

Dettagli

PROPOSTA PER UNA NUOVA STRUTTURA E UNA NUOVA POLITICA DELLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA

PROPOSTA PER UNA NUOVA STRUTTURA E UNA NUOVA POLITICA DELLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA PROPOSTA PER UNA NUOVA STRUTTURA E UNA NUOVA POLITICA DELLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA La UIL nell assumere tra i suoi obiettivi prioritari per l'anno in corso il superamento del blocco della contrattazione

Dettagli

Compliance in Banks 2006: dalle Regole al Valore

Compliance in Banks 2006: dalle Regole al Valore Compliance in Banks 2006: dalle Regole al Valore Lunedì 16 e Martedì 17 Ottobre 2006 Roma - Palazzo Altieri - Piazza del Gesù, 49 Premessa La seconda edizione del convegno annuale "Compliance in Banks"

Dettagli

Il ruolo di Invitalia come Agenzia nazionale per l attrazione di IDE

Il ruolo di Invitalia come Agenzia nazionale per l attrazione di IDE Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Il ruolo di Invitalia come Agenzia nazionale per l attrazione di IDE Giuseppe Arcucci Torino, 24 Febbraio 2011 Il quadro

Dettagli

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI MARIANNA CARBONARI Presidente e Amministratore Delegato di Value for Talent. Ha maturato più di dieci anni di esperienza nella gestione di progetti di Executive Search articolati e complessi. Ha condotto

Dettagli

1. Banche e previdenza complementare: un rapporto di lunga data. 2. Uno strumento per misurare l adeguatezza delle prestazioni

1. Banche e previdenza complementare: un rapporto di lunga data. 2. Uno strumento per misurare l adeguatezza delle prestazioni Sommario 1. Banche e previdenza complementare: un rapporto di lunga data 2. Uno strumento per misurare l adeguatezza delle prestazioni 3. Come trasformare la gestione della previdenza complementare da

Dettagli

A.S. n. 3181 Interventi a sostegno del pensionamento flessibile e della solidarietà intergenerazionale"

A.S. n. 3181 Interventi a sostegno del pensionamento flessibile e della solidarietà intergenerazionale SENATO DELLA REPUBBLICA 11ª Commissione Permanente (Commissione Lavoro, Previdenza Sociale) A.S. n. 3181 Interventi a sostegno del pensionamento flessibile e della solidarietà intergenerazionale" 3 ottobre

Dettagli

Fondi Pensione Integrativi Territoriali:

Fondi Pensione Integrativi Territoriali: Le rôle croissant des régimes territoriaux et régionaux de protection sociale en Europe Fondi Pensione Integrativi Territoriali: Il Progetto della Regione Autonoma Valle d Aosta ed il Fondo Pensione regionale

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

DIMENSIONE CLIENTE 2015

DIMENSIONE CLIENTE 2015 1 DIMENSIONE CLIENTE 2015 LA RELAZIONE CON IL CLIENTE NELL ECOSISTEMA FISICO E DIGITALE SCHEMA DELLE SESSIONI GIOVEDÌ 9 APRILE SESSIONE D APERTURA (9.30 11.00) I CLIENTI DI DOMANI: NUOVE MODALITÀ DI RELAZIONE

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT Percorsi ed esperienze di sviluppo del Capitale Competenze 9 luglio 2015 09:30 16:30 presso BANCO POPOLARE Palazzo Altieri - Piazza del Gesù, 49 - Roma ASSESSMENT & SKILL

Dettagli

AGE MANAGEMENT. Conoscere la propria azienda per farla crescere. 8 giugno 2015 sede Gruppo 24 ORE, Milano. Estratti del Convegno

AGE MANAGEMENT. Conoscere la propria azienda per farla crescere. 8 giugno 2015 sede Gruppo 24 ORE, Milano. Estratti del Convegno AGE MANAGEMENT Conoscere la propria azienda per farla crescere 8 giugno 215 sede Gruppo 24 ORE, Milano Estratti del Convegno UN PATTO TRA GENERAZIONI PER EVITARE LA CRISI Gli equilibri all interno delle

Dettagli

a trieste approda il futuro

a trieste approda il futuro company profile Una società, ma con la forza di quattro. Per un progetto di riqualificazione architettonica e urbanistica imponente come quello appena avviato nel Porto Vecchio di Trieste risultano vincenti

Dettagli

La Learning Organisation in UCB

La Learning Organisation in UCB La Learning Organisation in UCB CONVEGNO ABI HR 2008 Banche e Risorse Umane Giorgio Ballotta Responsabile Formazione UniCredit Banca Manlio Rizzo Partner e Amministratore Delegato AchieveGlobal Italia

Dettagli

DONNE, BANCHE E SVILUPPO

DONNE, BANCHE E SVILUPPO DONNE BANCHE E SVILUPPO Leadership Futuro Merito Innovazione Crescita Conciliazione DONNE, BANCHE E SVILUPPO L Italia che cambia passo per crescere Programma Roma - Palazzo Altieri 25/26 Settembre 2012

Dettagli

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA LA FORMAZIONE MANAGERIALE 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ PROGETTARE E REALIZZARE PERCORSI DI CRESCITA MANAGERIALE E PROFESSIONALE?

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Innovazione finanziaria La sostenibilità dei modelli di business delle banche commerciali e il ruolo dell innovazione 4 4 Sergio Spaccavento,

Dettagli

Seguici e commenta su #forumgreenabi. *invitato

Seguici e commenta su #forumgreenabi. *invitato 1 FORUM GREEN ECONOMY 2014 SCHEMA DELLE SESSIONI MERCOLEDÌ 4 GIUGNO MATTINA SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.00 11.15) LA GREEN ECONOMY IN ITALIA: GLI OSTACOLI E GLI ELEMENTI ABILITANTI I SESSIONE (11.30

Dettagli

Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo

Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo 8 Edizione Compliance in Banks Programma Verso un nuovo Sistema di Controlli Interni Roma, 7-8 novembre 2013 Sede abi, Palazzo Altieri Piazza del Gesù, 49 Schema

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Incentive & La soluzione per informatizzare e gestire il processo di. Performance Management

Incentive & La soluzione per informatizzare e gestire il processo di. Performance Management Incentive & Performance Management La soluzione per informatizzare e gestire il processo di Performance Management Il contesto di riferimento La performance, e di conseguenza la sua gestione, sono elementi

Dettagli

INCONTRO CON LE OO.SS.

INCONTRO CON LE OO.SS. INCONTRO CON LE OO.SS. Roma, 4 settembre 2008 L attività commerciale delle banche retail Roma, 4 settembre 2008 Le Strutture di governo della nuova Rete Italia 20 Direzioni Commerciali 275 Direzioni di

Dettagli

STRUMENTI DI WELFARE COOPERATIVO

STRUMENTI DI WELFARE COOPERATIVO Avviso 26 del 4 marzo 2015 Piani formativi aziendali concordati Standard - Fondo di Rotazione SCHEDA DI PRE ADESIONE entro il 13 maggio 2015 STRUMENTI DI WELFARE COOPERATIVO PREMESSA Venerdì 30 Gennaio

Dettagli

IL BILANCIO SOCIALE PER LA GOVERNANCE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

IL BILANCIO SOCIALE PER LA GOVERNANCE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IL BILANCIO SOCIALE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE STRUMENTI PER L INNOVAZIONE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE UNA GUIDA ALLA PROGETTAZIONE E ALLE OPZIONI REALIZZATIVE FORUM PA partner delle Amministrazioni

Dettagli

Il welfare aziendale. Roma 19 maggio 2014

Il welfare aziendale. Roma 19 maggio 2014 Il welfare aziendale Roma 19 maggio 2014 Agenda Contenuti Cos è il welfare aziendale Le opportunità del welfare aziendale Implementazione di un piano di welfare aziendale Profili giuslavoristici Come finanziare

Dettagli

Banche, CSR e gender gap: stato dell'arte e prospettive

Banche, CSR e gender gap: stato dell'arte e prospettive Banche, CSR e gender gap: stato dell'arte e prospettive Equilibrio tra vita e lavoro L integrazione della donna nell economia Gianna Zappi CSR Manager ABI Roma, 17 giugno 2011 idee, Associazione delle

Dettagli

Rotary Youth Leadership Award. COME DIVENTARE E RESTARE LEADER Milano, 13-15 e 27-29 marzo 2014 PROGRAMMA

Rotary Youth Leadership Award. COME DIVENTARE E RESTARE LEADER Milano, 13-15 e 27-29 marzo 2014 PROGRAMMA 2014 Rotary Youth Leadership Award COME DIVENTARE E RESTARE LEADER Milano, 13-15 e 27-29 marzo 2014 Milano 13-14 15 marzo 2014 27-28 29 marzo 2014 PROGRAMMA GIOVEDÌ 13 marzo UNIVERSITA BOCCONI Piazza Sraffa,

Dettagli

Mattina - Sessione Plenaria di Apertura ( )

Mattina - Sessione Plenaria di Apertura ( ) LUNEDÌ 19 MAGGIO UN MERCATO DEL LAVORO SENZA FRONTIERE: SOLIDARIETA INTERGENERAZIONALE, COMPETITIVITA E PRODUTTIVITA GIOVANI E SVILUPPO ECONOMICO NELLA PROSPETTIVA INTERNAZIONALE Pomeriggio Laboratori

Dettagli

La Gestione del Personale nelle PMI

La Gestione del Personale nelle PMI La Gestione del Personale nelle PMI 1 GIRO D ITALIA AIDP Verso il 41^ Congresso Nazionale 3^ tappa Orvieto, 13 marzo 2012 LA GESTIONE DEL PERSONALE NELLE PMI APPROCCI E TESTIMONIANZE TRA NORMATIVA E FATTORI

Dettagli

CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale

CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale Realizzato dall EURES Ricerche Economiche e Sociali in collaborazione con il Consiglio Regionale dell Economia

Dettagli

Il ruolo dell'industria. della previdenza

Il ruolo dell'industria. della previdenza Il ruolo dell'industria assicurativa nello sviluppo della previdenza La sfida del sistema previdenziale italiano: necessità di adeguare il regime pensionistico alle dinamiche sociali ed economiche in atto

Dettagli

INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE

INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE 24 e 25 ottobre 2008 Fondazione CUOA Villa Valmarana Morosini, Altavilla Vicentina (VI) III Panel Osservatorio

Dettagli

Industria Internazionalizzazione Infrastrutture Italia XXVIII Meeting Giovani Imprenditori Nord Est. 13-14 marzo 2015 Trieste

Industria Internazionalizzazione Infrastrutture Italia XXVIII Meeting Giovani Imprenditori Nord Est. 13-14 marzo 2015 Trieste Industria XXVIII Meeting Giovani Imprenditori Nord Est 13-14 marzo 2015 Trieste Il Meeting L edizione 2015 Il Meeting Giovani Imprenditori Nord Est nasce 28 anni fa come momento di riflessione sui temi

Dettagli