GAMIFICATION Falsificazione e conferma dei modelli motivazionali. Il caso Casa Vinicola Zonin.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GAMIFICATION Falsificazione e conferma dei modelli motivazionali. Il caso Casa Vinicola Zonin."

Transcript

1 Corso di Laurea magistrale in Marketing e Comunicazione Tesi di Laurea GAMIFICATION Falsificazione e conferma dei modelli motivazionali. Il caso Casa Vinicola Zonin. Relatore Ch. Prof. Andrea Pontiggia Laureando Matteo Groppa Matricola Anno Accademico 2013 / 2014

2 INDICE& INTRODUZIONE&...&1 1. LA&RIVOLUZIONE&DEL& GAME4THINKING &...&4 2. UNO&SGUARDO&SULLA&GAMIFICATION&...&10 Esempi'di'utilizzo'...'12 Analisi'di'mercato'e'possibilità'di'sviluppo'...'15 3. IL&DESIGN&DELLA&GAMIFICATION&...&21 Punti'...'24 Livelli'...'26 Classifica'...'27 Badge'...'30 Premi'...'31 Strumenti'di'formazione'e'meccaniche'd ingresso'...'33 Attività'...'36 Meccaniche'di'coinvolgimento'e'di'progresso'...'38 4. COINVOLGIMENTO&=&MOTIVAZIONE&...&43 Il'concetto'di'FLOW'...'43 Ricerche'sul'coinvolgimento'dei'dipendenti'...'46 Gamification:'nuovi'incentivi'per'la'motivazione'...'53 5. BEST&PRACTICES&...&59 Plantville'di'Siemens'Industry'...'59 Microsoft'Windows'Language'Quality'Game'di'Microsoft'...'62 #PlayOriginal'di'Original'Marines'...'64 6. CASA&VINICOLA&ZONIN&...&70 Storia'...'70 Il'modello'di'business'...'74 La'struttura'organizzativa'...'75 7. IL&PROGETTO&DI&CRM&...&79 La'piattaforma'integrata'...'80 Test,'criticità'e'sviluppi'futuri'...'90 8. UN&NUOVO&MODELLO&DI&UTILITÀ&...&94 Teoria'dell accettazione'tecnologica'(tam)'...'94 Modello'di'valutazione'qualitativa'dei'sistemi'...'97 Il'nuovo'modello'di'utilità'...'98 Ipotesi'e'test'del'modello'...' GAMIFYING&CASA&VINICOLA&ZONIN&...&107 La'nuova'piattaforma'di'CRM'...' CONCLUSIONI&...&123 BIBLIOGRAFIA&...&131 Appendice&A&4&Il&coinvolgimento&dei&dipendenti&nel&mondo&...&136 Appendice&B&4&Fatturato&delle&25&maggiori&aziende&vitivinicole&Italiane&...&139 Appendice&C&4&Relazioni&Interviste&Esplorative&progetto&CRM&Casa&Vinicola&Zonin&...&140 &

3 INTRODUZIONE& Nel 2010 Jesse Schell conia il termine Gamification prevendo che, in futuro, qualsiasi operazione, anche la più noiosa e ripetitiva, sarebbe stata attorniata da un aura di giocositàeinterattivitàchel avrebberesa piùleggera ecoinvolgente(schellj.,2010). Ladiffusionetrasversale,adognilivellodietàediscalasociale,distrumentitecnologici e supporti interattivi multifunzione quali notebook, smartphone, tablet, ma ben presto ancheocchiali,braccialettieorologimultimediali(icosiddettiwearable),staportandoad un cambiamento, più o meno consapevole, delle persone e degli atteggiamenti che queste assumono nei confronti di diversi temi, tra i quali il gioco. Così oggi è possibile vedere alla fermata dell autobus un manager impegnato nel cercare di superare il suo ultimorecordgiocandoacandycrushsaga 1,mentre,alsuofianco,unragazzinoconil suo Galaxy S5 sta effettuando una campagna acquisti su Football Manager Handheld 2 sognandodidiventareungiornounmanagerdisuccesso.diversistudiericerchehanno dimostrato che questo nuovo livello di sensibilità, di background esperienziale, di aspettative e di necessità, se incanalato e utilizzato in modo corretto, potrebbe trasformarsiinunveroepropriovantaggiocompetitivoperun azienda(gartner,2012; Companies and Markets, 2012; McKinsey, 2012; Accenture, 2013; Aberdeen Group, 2013). We'are'moving'rapidly'toward'a'future'where' fun 'is'the'new' work. '[...]'Gamification'is' leading'the'charge'to'radically'change'industries'by'making'it'more'fun'and'ultimately' more'effective'at'building'a'strong,'happy'and'better'engaged'community. '' 1Permaggioridettaglisiveda:it.wikipedia.org/wiki/Candy_Crush_Saga. 2Permaggioridettaglisiveda:it.wikipedia.org/wiki/Football_Manager_Handheld. 1

4 Questesonoalcunefrasiconclusivetrattedallibro TheGamificationRevolution scritto dagabezichermann(fondatoredigamification.coepresidentedelgsummit 3 )ejoselin Linder. Come funziona dunque la Gamification? Come può contribuire in modo concreto a migliorare i processi di un azienda? Qual è l architettura che ne sta alla base? Questi sono i quesiti principali affrontati all interno dell elaborato. In particolare saranno presentati in dettaglio le meccaniche e il design con i quali è possibile elaborare e costruire un progetto di Gamification e come questa può contribuire a migliorare il coinvolgimentoelamotivazionedeidipendentidiun azienda. Per agevolare la comprensione dei meccanismi ed esemplificare quanto presentato, sarannoanalizzatetrebest'practices: Plantville di Siemens Industry: un progetto di Gamification con obiettivo il coinvolgimento,lasensibilizzazioneelaformazionedidipendentieconsumatori; Microsoft Windows Language Quality Game di Microsoft: un esempio di come la Gamification può essere utilizzata per il miglioramento e l ottimizzazione di un prodottoattraversoilcoinvolgimentodeidipendenti; #PlayOriginal di Original Marines: uno dei primi progetti di Gamification made in Italy chehacomeobiettivoilcoinvolgimentoelafidelizzazionedeiconsumatori. Infine sarà presentato un esempio di utilizzo della Gamification all interno di un progettodiun impresaitalianadimediedimensioni.durantel ultimoannol autoreha avutolapossibilitàdiseguirepersonalmentelosviluppodiunprogettodicrmeproject' 3 Il gsummit (Gamification Summit) è la conferenza mondiale annuale sulla Gamification (sf14.gsummit.com). 2

5 &' Workflow' Management' System all interno del Dipartimento Estero dell azienda Casa Vinicola Zonin SpA di Gambellara. Presa coscienza dell effettiva disincentivazione e inibizione suscitata a primo impatto da questi sistemi, l autore ha creato una simulazione per studiare il possibile effetto dell implementazione di meccaniche di Gamification al loro interno. Per argomentare e poter successivamente valutare l effettiva validità della proposta, l autore presenterà un nuovo modello di valutazione dell utilitàpercepitadellapiattaforma,elaboratoattraversounostudioapprofonditodei modelliedellericercheattualmentedisponibili. Lo stimolo ad approfondire questo argomento è venuto dal fatto che questa tematica, ampiamente conosciuta e applicata in contesti sociogeconomici all avanguardia come quelloamericano,spessovieneconsideratasuperfluaedipocointeressesoprattuttonel nostropaese,datalasuacorrelazioneconivideogiochieleattivitàludiche.tuttaviale pocheaziendeitalianecheutilizzanoquestotipodimeccanichehannoraggiuntoottimi risultati. La possibilità di condurre un elaborazione teorica per poi cercare di implementare questa proposta in un contesto lavorativo e valutarne l effettiva validità attraverso un modellooggettivo,risultaesserel aspettopiùinteressantedellavoro,che,neiprossimi mesi,potrebbesfociareinunarealizzazioneconcreta. & 3

6 1. LA&RIVOLUZIONE&DEL& GAME4THINKING & Ti alzerai al mattino per lavarti i denti e lo spazzolinopotràrilevarequestaazione: Bravo,'10'punti'per'esserti'lavato'i'denti Epotràmisurareselihailavatiperalmeno3 minuti. Lo' hai' fatto' Ottimo' lavoro' Hai' lavato' i' denti' per' 3' minuti.' Hai' sbloccato' un' bonus' Se' li' laverai' ogni' giorno' otterrai' un' altro' bonus A chi importa? Alla ditta produttrice dello spazzolino: più ti lavi i denti e più lo utilizzerai. Hanno un grande interessefinanziario Questoèunbrevepassaggiotrattodallospeech DesignOutside thebox fattodajesseschellaldicesummitnelfebbraio2010. Nel 2012 Green Goose, una startup americana specializzata nella creazione di sensori per monitorare, analizzare e archiviare dati relativi a diverse azioni quotidiane, crea Brush Monkey, un app per motivare i bambini a lavarsi i denti. L app,collegata allo spazzolinoattraversounsensoreaccelerometrowireless,trasformailmovimentodello spazzolinoinunascimmiettachesimuove,danzaeballa,incentivandocosìibambinia non smetter di lavarsi i denti. La corretta esecuzione di questa e di molte altre operazioni(ad es. bere acqua, fare jogging, mangiare ecc.) permette di accumulare dei punti esperienza da utilizzare per sbloccare premi fisici messi a disposizione da aziendepartner(violaf.,2011). A Febbraio dello stesso anno Nike lancia Nike+ Fuelband, la naturale evoluzione del progetto Nike+ nato nel lontano 2006, che aveva portato l azienda alla creazione di una community online di più di 5 milioni di utenti che avevano complessivamente accumulatopiùdi450milionidimigliadicorsa.nike+fuelbandèunbraccialedotatodi sensorigiroscopicicheconsentedieffettuareuntrackingcostantedelleattivitàfisiche svolte da una persona in qualsiasi momentodellagiornata.collegandoilbracciale ad 4

7 uno smartphone via bluetooth o scaricando i dati su computer via USB, si possono analizzare le proprie performance e condividerle all interno della propria cerchia di amici.pocodopoillanciodelnuovodispositivo,nikeavviailprogetto#gameonworld: una campagna di marketing che immerge le persone in un vero e proprio videogioco ambientatointuttoilmondo.igiocatori,grazieailoronike+fuelband,fannoagaraper battere record personali, completare le sfide lanciate dai loro amici o superare fantomatici boss finali come il famoso attore Ving Rhames. Il tutto per accedere al livellosuccessivo.insostanzal aziendaharesoilgiocoildriverprincipaleperildesign delprodottoedellastrategiadimarketing.ilsuccessodiquestoprogettoderivaperòda un livello più profondo: Nike+ e Fuelband hanno mantenuto fede alla promessa intrinsecanelgiocostesso,ovveropermetterealconsumatorediraggiungereesuperare di continuo i suoi risultati. Attraverso una piattaforma basata sul feedback costante, Nike segue i propri clienti in ogni fase del loro percorso. Quandoquesti superano un risultatooraggiungonounobiettivo,nike(eunodeisuoiprodotti)èlìconloro,dàloro la buona notizia,fa il tifo per loro e li incoraggia ad un miglioramento continuo. Si innesca così un dialogo vero e proprio, un rapporto diretto con i consumatori: la realizzazione del sogno della maggior parte delle aziende(zichermann G., Lindernel J., 2013). Questisonodueesempidiquellachesipuòdefinirelarivoluzionedel GamegThinking cioè l utilizzo di modelli e concetti legati al mondo dei giochi e dei videogiochi per rinnovare e innovare prodotti, strumenti di comunicazione, esperienze di consumo, percezionedellamarca,coinvolgimentodelconsumatore,processiaziendaliecc. 5

8 Un articolo pubblicato il 24 Ottobre 2013 da Andrezej Marczewski, autore del blog fornisce un ampia spiegazione di cos è il GamegThinking, proponendo una suddivisione di quelle che sono le possibili strategie legate a questo concetto. Come si può vedere nella Figura 1, egli identifica quattro strategie: Game Inspired Design, Gamification, Serious Game e la strategia Play riconducibile agli Adverg games. Figura&1:&The&Game&Thinking&(Andrezej'Marczewski,'2013)& Game Inspired Design: strumenti che utilizzano interfacce grafiche ed elementi di usabilità tipici dei videogiochi per disegnare e definire determinate User Experience. In termine tecnico si possono definire anche playful' design' strategy (AndrezejMarczewski,2013).Unesempiodiquestotipodistrategiaèilserviziodi 6

9 mailingmailchimp 4.Perrenderepiùgradevolee leggero l utilizzodellostrumento, i suoi ideatori hanno creato un personaggio (Figura 2) che accompagna l utente durantelacreazionedellecampagneel inviodellenewsletter,interagendoconluie creandodellesituazionidi engagement simpaticheecoinvolgenti(figura3). Figura&2:&Mailchimp&Monkey& Figura&3:&Schermate&Mailchimp& Gamification: l autore definisce questa categoria attraverso la distinzione tra Gamificationestrinseca(l applicazionedimeccanicheedesigntipicideigiochiadun sistema o ad un processo (evoluzione del concetto di Game Inspired Design ), e Gamification intrinseca (utilizzo di modelli di motivazionali derivanti da giochi o videogiochipercoinvolgeregliutenti)(andrezejmarczewski,2013). 4 Per maggiori dettagli si veda: mailchimp.com. 7

10 Serious Games: simulazioni che combinano un interfacciao un ambiente grafico tipico dei giochi con un obiettivo specifico, che può essere più o meno evidente (Andrezej Marczewski, 2013). Un esempio di questi strumenti è True Office 5, un metodointerattivoperlaformazionedelpersonalediun azienda.ilsistema,basato suunsoftwarechesfruttameccanichedigiocoetecnichemotivazionali,consentedi creareunambienteperl apprendimentoesperienzialepresentandonozioni,regole einformazioniall internodiscenarirealivirtuali(figura4). Figura&4:&Schermata&True&Office& Adverggames: il termine deriva dalla crasi tra le parole Advertising e Game, ovvero pubblicità e gioco. In quest ultima categoria rientrano tipicamente tutte quelle strategie che fanno riferimento a specifiche attività di Marketing e che prevedonol utilizzodigiochi,concorsiosimulazioniperobiettividicomunicazione, promozioneepubblicità. Questedefinizionipermettonodicomprenderecheinrealtàlequattrostrategielegateal GamegThinking possonoessereraggruppateinduecategorie:seriousgameseadverg 5ThomsonReutersAccelus. 8

11 games che sono strumenti che portano l utente (consumatore o dipendente) ad immergersiinconcretoall internodiungioco;gameinspireddesignegamification,che sono strategie che le aziende utilizzano per il miglioramento di prodotti o processi. Mentrelaprimacategoriarisultaessereabbastanzaconosciutaeormaidiffusaindiversi contestiaziendali,lasecondaoffremoltispuntidiriflessionechesarannoapprofonditi neiprossimicapitoli. 9

12 2. UNO&SGUARDO&SULLA&GAMIFICATION& Molti autori negli ultimi anni si sono espressi cercando di definire il concetto di Gamification. Nel Giugno 2013 la Harvard Business Review ha pubblicato il Social BusinessToolkit2013all internodelqualeharaggruppatotutteleprincipalidefinizioni digamification: Bunchball:laGamificationapplicalemeccanichedelgiocoalleattivitànoncollegate direttamentealgiocoalfinedimodificareilcomportamentodellepersone; Zichermann:laGamificationèilprocessocheprevedel impiegodiungamegthinking edimeccanichedigiocoperingaggiaregliutentierisolvereproblemi; Kim: La Gamification utilizza le tecniche del gioco per rendere le attività maggiormentedivertentieinterattive; Deterdingetal.:laGamificationèl impiegodielementidigamegdesignall internodi contestinondigioco; Kapp:laGamificationèl utilizzodimeccaniche,dinamicheedestetichepropriedel giocoedelgamegthinkingperingaggiarelepersone,motivareleazioni,promuovere l apprendimentoerisolvereiproblemi; Werbach e Hunter: la Gamification è l uso di elementi di gioco e di gamegdesign all internodicontestinonludici(harvardbusinessreview,2013). Comesipuònotarealcunielementicomeiconcettidi meccanichedigioco e strumenti di gamegdesign sono ricorrenti nelle diverse versioni, altri invece sono almeno parzialmentediscordanti.nellospecificobunchballritienecheloscopodiunprocesso di Gamification sia quello di cercare di modificare il comportamento delle persone, mentre Zichermann e Kapp sostengono che la Gamification serva per motivare, 10

13 ingaggiareepermettereallepersonediesprimersiinunmodoperloropiùagevoleed efficace. Per chiarire maggiormente l argomento è utile definire anche in senso negativo la Gamification,analizzandoquellocheessa NONÈ : NON È cercare di trasformare ogni processo in un gioco, apponendo badge e assegnando punteggi senza un attenta analisi dei processi, della strategia e degli obiettivichesivoglionoraggiungere; NON È affrontare un qualsiasi problema utilizzando una meccanica di gioco nella speranza che questo venga risolto, senza prima aver disegnato un architettura e unastrutturastrategicaedesperienzialeallabase; NON È sperimentare soluzioni estremamente innovative per cercare di essere all avanguardia: la Gamification è una materia che ormai esiste da anni e offre moltissimispuntipositivimaanchenegatividacuipoterattingereeimparare; NON È disegnare un mondo virtuale coinvolgente, innovativo, basato su punti e classifiche,matotalmentescollegatodallarealtà(zichermanng.,lindernelj.,2013). Considerando il concetto di Gamification applicato in ambito aziendale si possono compiere due tipi di distinzioni: Gamification interna/esterna e Gamification strutturale/dicontenuto.laprimadistinzioneèfattasullabasedeltargetcuièrivolta talestrategia.sipuòdunqueidentificareunagamificationinterna,sequestaèriferitaa processi di miglioramento della qualità, della produttività e dell efficacia dell ambiente lavorativo interno a un azienda, oppure una Gamification esterna, nel caso in cui i protagonisti siano i consumatori o altre figure esterne e l obiettivo sia quello di incrementare il loro coinvolgimento (Zichermann G., Lindernel J.,2013).La seconda 11

14 distinzione,invece,èfattasullabasedellivellodell oggetto(oprocesso)chesiintende gamificare.nellagamificationstrutturalequellochevienegamificatoèlastrutturache ruota attorno ai contenuti: un esempio è l assegnazione di un punteggio al termine di unaattivitàsvolta.nellagamificationdicontenuto,invece,quellochevienegamificato sono i contenuti e le attività stessi, che vengono camuffati in attività ludiche, mantenendocomunquescopieobiettivireali(kappk.,2013). Esempi&di&utilizzo& Definitocos èlagamificationequaliformepuòassumere,èinteressanteapprofondire come può essere applicata in modo concreto. Nel Novembre 2013 Altimeter Group ha condotto un ampio approfondimento di come può essere utilizzata questa strategia in ambitoaziendale,raggruppandoicampidiapplicazionesecondolaclassificazionefatta dagabezichermannejoselinlindernel(gamificationesterna/interna). AmbitidiapplicazionedellaGamificationEsterna: Innovazione Esterna: utilizzare tecniche e strumenti di Gamification per l innovazione e il miglioramento di meccanismi o processi interni ad una azienda sfruttando il coinvolgimento e l interazione con consumatori e con community esterneadessa(nelmulinochevorrei). Coinvolgimentodeiconsumatori:avviarestrategiediGamificationperaumentareil coinvolgimento del consumatore nei confrontidelbrandattraverso lo stimolo ad eseguire operazioni e partecipare ad attività organizzate dall azienda (Nike+ Community). 12

15 Figura&5:&Nike+&Community& Brand awareness: utilizzare strumenti e tecniche di Gamification e GamegThinking persupportarelafidelizzazioneeillegamedeiconsumatoriconlapropriaazienda (CaesarPalaceFacebookGames). Customer Service: creare programmi di Gamification che possano supportare il servizio clienti di un azienda per risolvere più velocemente i problemi, gestire le richieste,incoraggiareillavorodisquadraeraccoglierefeedbacksuiserviziforniti (Freshdesk). Rapporto con opinion leader e influencer:adottare strumenti di Gamification che consentano alle aziende di individuare velocemente opinon leader e influencer all interno delle proprie comunità, offrendo loro la possibilità di interagire con questefigureesfruttarealmeglioilloropotenzialecomunicativo. Comunicazionemobile:combinarelaGamificationconstrumentietecnologiemobile (nonsoloapp)puòconsentireadun aziendadiesplorarenuovesoluzioniecreare nuove esperienze di consumo e di interazione con i consumatori (Granata Pet g SnackCheck). CRMeleadgeneration:coinvolgereconsumatoriodipendentiinunaseriediattività e operazioni che consentano all azienda di raccogliere moltissimi dati come, ad 13

16 esempio, abitudini, interessi, preferenze, bisogni ecc. Queste informazioni, molto difficili da ottenere senza questotipodistrategia,possonopoiessere archiviate e gestiteattraverso strumenti di CRM e Cluster Analysis, diventando un importante patrimonioperl azienda(badgeville,bunchball). AmbitidiapplicazionedellaGamificationInterna: Innovazione Interna: utilizzare la Gamification per il supporto alle attività di problemdsolving,diinnovazionediprodottoediefficientamentodeiprocessiinterni (IBM Innov82.0). Selezione del personale: effettuare delle vere e proprie campagne mondiali di selezione del personale, testando attitudini, capacità e potenziale delle persone coinvolteattraversosimulazioniesfideinseriteall internodipiattaformegamificate (Revealbyl Oréal). Formazione del personale: creare strumenti di Gamification specializzati che possanoaiutareleaziendenellagestionedeiprocessidiformazionedelpersonale, attraversometodiinterattivibasati,comevistoinprecedenzanelcasotrueoffice, sull educazione esperienziale del dipendente, che gli consentono di apprendere nozioniattraversoilcosiddetto learning'by'doing. Comunicazione interna: l utilizzo della Gamification affiancata a strumenti di enterprise'social'network(esn)puòfavorireloscambiod informazionieknowghow interno e aiutare i dipendenti a comunicare tra loro in modo più frequente e qualitativamentemigliore(ibmconnections). Feedback e motivazione: la Gamification, specialmente gli aspetti legati apunti, livelli, classifiche e badge, può fornire dei validi strumenti per incoraggiare i 14

17 dipendentiascambiarsifeedback,ringraziamentieavviareprocessidicondivisione e di autogmotivazione. Attraverso l utilizzo di software di un ESN'(enterprise'social' network) e di un Project' &' Workflow' Management' System, i dipendenti possono esserestimolatiamigliorarsidicontinuocercandodiespandereleloroconoscenze eincrementareleloroperformanceperraggiungereirisultatieguadagnareibonus definitiall internodellapiattaforma(altimetergroup,2013). Daquest analisisipuòcomprenderechelagamificationrappresentaunagranderisorsa perleaziende,arrivandoa influenzare in modo trasversale granpartedei processi e delleattivitàchequestesvolgonosiainternamentecheesternamente. Analisi&di&mercato&e&possibilità&di&sviluppo& A sostegno della ricerca sopra riportata, nel 2011 Gartner inserisce il concetto di Gamification all interno dell Hype' Cycle' for' Emerging' Technologies, lo strumento di sintesipubblicatoannualmentedall agenziacheanalizzailciclodivitadelletecnologiee strategie emergenti disponendole all internodiungrafico suddiviso in cinque settori: TechnologyTrigger (tecnologieadaltissimopotenziale,maancoranonapprofonditee sviluppate), PeakofInflatedExpectations (tecnologieattorniatedagrandiaspettative, sviluppate e utilizzate ancora da pochi early' adopter per esser considerate valide), Trough of Disillusionment (fase di disillusione nei confronti della tecnologia in questione, spesso a causa delle troppe aspettative e dell inflazione avuta nella fase precedente), Slope of Enlightenment (fase in cui la tecnologia, migliorata e perfezionatarispettoallefasiprecedenti,vieneadottataconbuonirisultatiecominciano a nascere le prime best' practices) e Plateau of Productivity (fase di maturità della tecnologiacheèstataormaiadottatadacircail20%g30%deltargetpotenzialeacuisi 15

18 rivolge).ildatointeressanteèchel annoprima,nel2010,lastoricasocietàspecializzata nella ricerca e analisi del mondo legato alle ICT non aveva considerato la Gamification come strategia emergente e l aveva esclusa dal grafico. Nel 2011, invece, non solola Gamification viene inserita al suo interno, ma inizia il ciclo saltando la prima fase di Technology trigger e venendo direttamente classificata come Peak of Inflated Expectations che raggiungerà la maturità in 5g10 anni 6. Ciò dimostra quanto questo tipodistrategiaabbiaavutounadiffusioneesplosivaedirompente.comesivedenella Figura 6, nel 2013 la Gamification raggiunge l apice della curva, cioè il massimo delle aspettativeadessacorrelate. Figura&6:&Hype&Cicle&for&Emerging&Technologies&2013&(Gartner,'2013)& 6 Oltre alla classificazione in 5 categorie, Gartner fornisce anche una stima di quanto tempo impiegherà la tecnologia a raggiungere la fase di maturità. Questa informazione viene rappresentata dal colore e dalla forma dell indicatore della posizione della data tecnologia all interno curva. 16

19 Lastessasocietàdianalisiaffermache: entro il 2015 il 40% tra le mille aziende più importanti al mondo utilizzerà la Gamification come strategia operativa per avviare o supportare una trasformazionedelpropriobusiness; entro il 2016 la Gamification diverrà un vero e proprio medium per la comunicazione,ilmarketingeilcoinvolgimentodeiconsumatori; entroil2017il50%deiprocessidiassunzione,motivazioneefidelizzazionedei dipendentisarannogestitieampliatiattraversolagamificationecrescerannodel 25%iprogrammatoridigiochiepiattaformediGamification.(Figura7gGartner, 2013). Figura&7:&Il&futuro&della&Gamification&(Gartner,'2013)& Nellapartefinaledell infografica,gartnerriportapoiirisultatidiunsondaggiocondotto dalpewresearchcenter'sinternetandamericanlifeprojectchehaintervistato

20 stakeholders del mondo della tecnologia e critici del settore chiedendo loro se la Gamificationentroil2020siaffermeràomenocomestrategiaaziendale.Dall analisidei risultati è emerso che il 53% degli intervistati ritiene che la Gamification sarà ampiamentediffusaechesisvilupperannonuoveformeenuoviambitidiapplicazione diquestastrategia(educazione,salute,lavoro,ecc.),mentreil42%ritienecheilboom nonsievolveràinunveroepropriotrendgenerale,marimarràunavalidastrategiada utilizzare in determinati settori e campi di applicazione standard. Il restante 5%, invece,nonhaespressounaposizionechiara(pewresearchcenter,2012). Nell ultima edizione del Hype Cicle for Emerging Technologies pubblicata nel 2014 (Figura 8), Gartner ha spostato la Gamification inserendola nella categoria Trough of Disillusionment. Figura&8:&Hype&Cicle&for&Emerging&Technologies&2014&(Gartner,'2014)& Giànel2013,infatti,lasocietàavevadichiaratocheentroil2014circal 80%deiprogetti di Gamification non avrebbe centrato i risultati di business prefissati a causa di uno scarso design e di una scarsa professionalità da parte sia delle società che avrebbero 18

21 offertoquestiservizi,siadelleaziendecheavrebberocommissionatoiprogetti(gartner, 2013).Senegliultimidueanni,infatti,societàcomeBageville,Gigya,Gamify,PugPharm PorudctionsBunchball,BigDoorMedia,PunchTab,IActionablesisonospecializzatenella progettazioneeimplementazionedistrategieeambientigamificaticreandostrumentie softwaredialtissimolivello,dallatoaziendespessoquestiprogettivengonoconsiderati come secondari e non viene compresa l effettiva complessità che ne sta alla base. Di conseguenza non vengono dedicate le giuste risorse economiche, ma soprattutto le giusterisorseumaneinterne(violaf.,2013). Anche se queste note negative non possono che far riflettere sull importanza della pianificazione e della consapevolezzachedeveavereun aziendacheapprocciaquesto tipo di strategie, si può affermare che la Gamification è ormai diventato un vero e propriotrend,soprattuttoinpaesicomeglistatiunititradizionalmentepiùsensibilie predispostiadaccettaremodelliestrategiedibusinessinnovativi. UndatointeressanteèfornitodaCompanies&Marketschenelreportdel2012 Global' Gamification' Market' 2012d2016 ha stimato un tasso di crescita composto CAGR (Compound' Annual' Growth' Rate) nel quadriennio 2012g2016 pari al 99%, con una crescitamediaannuadel25%(companies&markets,2012). Certamentequestestimevannoconsiderateconcautela,tuttaviaèindubbiochequeste strategie, grazie all avvento delle cosiddette tecnologie social,celino allorointernoun forte potenziale. Come evidenziato nella ricerca condotta da McKinsey intitolata The' social' economy:' unlocking' value' and' productivity' through' social' technologies, la Gamificationèingradodiamplificarelepotenzialitàdelletecnologiesocial,lequali,se fossero impiegate ad esempio in operazioni di sviluppo nuovi prodotti, in processi di 19

22 produzioneedistribuzione,inattivitàdimarketingoperilmiglioramentodelleattività di supportoalbusiness (Figura 9), potrebbero generare un valore aggiuntomondiale chevadai900ai1300miliardididollariall anno(mckinsey,2012). Figura&9:&Ten&ways&social&technologies&can&add&value&in&organizational&functions& within&and&across&enterprises&(mckinsey,'2012)& 20

23 3. IL&DESIGN&DELLA&GAMIFICATION& Come riportato nei capitoli precedenti, la Gamification si basa su un architettura ben definita, costituita da meccaniche e design derivanti dal mondo dei giochi e dei videogiochi. Conoscere a fondo questa struttura è quindi fondamentale per progettare unastrategiadiquestotipo,siaessaelaboratainternamenteoaffidataaunconsulente esterno. In questo capitolo saranno dunque presentati gli elementi principali dell architettura che saranno poi esemplificarli nei capitoli successivi attraverso la progettazioneunesempioconcretodigamification. La differenza tra i giochi e qualsiasi altro mezzo o strumento d intrattenimento come libri,musica,film,ecc.,ècheilloroutilizzoèrelativamenteimprevedibile.ilnumerodi situazioni che si possono verificare e i risultati cui esse possono portare sono spesso frutto della combinazione di elementi propri del gioco con eventi esterni, che non possono essere pianificati e elaborati in fase diprogettazione. Per cercare di risolvere questo problema, i game designer hanno creato il framework MDA, una struttura che cerca di spiegare e formalizzare le modalità di utilizzo di un gioco dividendolo in tre parti:regole,sistema,divertimento.questetrefasicorrispondonoalletrecomponenti delframeworkmda:meccaniche,dinamiche,emozioni(figura10). Figura&10:&Framework&MDA& 21

24 Diseguitounaspiegazionediciascunacomponente: Meccaniche:procedureeregoledelgiocochedescrivonocosasipuòfare,qualisono gli obiettivi e cosa accade quando questi vengono raggiunti. Questa è l unica componentetotalmentecontrollatadallosviluppatoredelgioco. Dinamiche: i comportamenti e le scelte fatte dal giocatore all interno del sistema regolatodallemeccanichedefinitealpuntoprecedente.questedinamichesaranno alla base delle sensazioni e delle emozioni suscitate dal gioco nei confronti del giocatore. Emozioni: sensazioni ed emozioni volontariamente pianificate dal game designer, che il gioco provoca nei confronti del giocatore (competizione, socializzazione, cooperazione, autogespressione, scoperta, piacere ecc.) (Hunicke R., LeBlanc M., ZubekR.,2004). Unchiaroesempiodiquestomeccanismoèdatodalgioco TheSimsSocial,laversione social dei celebri videogames della serie SIM prodotti da Maxis e distribuiti da ElectronicArts(Figura11). Figura&11:&Schermata&The&Sims&Social& 22

25 Come negli altri episodi di The Sims, gli utenti di The Sims Social possono creare personaggi e residenze personalizzati, ma in più, essendo il gioco basato sul social network Facebook, essi devono necessariamente interagire con i propri amici per avanzare nelle missioni. Queste relazioni, che possono essere leali o meno, sono poi pubblicate sulle bacheche personali e possono generare discussioni e situazioni reali esternealgiocostesso 7. InquestocasoilframeworkMDAdi TheSimsSocial siarticolanelmodoseguente: Meccaniche:shop,taskeattivitàdacompiere,abilitàdelSimdasviluppare,moneta virtuale,energie,bisogniprimari,ecc. Dinamiche:relazionarsiconglialtriSim,personalizzarelacasa,chiederel aiutodei propriamici,aiutaregliamici,invitaredegliospiti,rifiutaredelleamicizie,ecc. Emozioni:asecondadelleattivitàedeicomportamenticheilgiocatorefaassumere al proprio Sim, il gioco può stimolare l autogespressione del giocatore, la voglia di socializzazione, di affermazione sociale, di realizzare i propri desideri ecc., fino ad arrivareagenerarevereeproprierelazionivirtuali. Come modello di design e architettura, il framework MDA è esportabile fuori dal contestodelgamingeapplicabileall internodiiniziativegamificatediognitipo,anchein quelle di tipo aziendale: le emozioni diventano gli obiettivi dell azienda, le dinamiche diventano i motivatori(intrinsechi o estrinsechi) e le meccaniche diventano i supporti base per raggiungere l obiettivo desiderato (Viola F., 2013). Nello specifico, una volta definito l obiettivo aziendale e le tipologie di motivatori sui quali far leva, si possono definire quelle che sono le cinque meccaniche di base per sviluppare la propria strategia:punti,livelli,classifica,badgeepremi.neiprossimiparagrafisarannodunque 7 Permaggioridettaglisiveda: it.wikipedia.org/wiki/the_sims_social. 23

Challenge Network Gamification

Challenge Network Gamification Challenge Network Gamification Gamification - Premessa L introduzione di concetti come: punti, livelli e sfide all interno di un percorso formativo, incoraggia gli utenti ad investire il proprio tempo,

Dettagli

Cos è. Mission & Vision. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing.

Cos è. Mission & Vision. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing. Cos è Mission & Vision COMUNICAZIONE. SOLUZIONI INFORMATICHE. CONSULENZA AZIENDALE. WEB MARKETING. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing.

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB

Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB L INNOVAZIONE RESPONSABILE S-LEGAMI L evoluzione delle relazioni Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB Forlì, centro storico 18 maggio 2013 UNA NUOVA MOBILITA - la mobilità urbana

Dettagli

What you dream, is what you get.

What you dream, is what you get. What you dream, is what you get. mission MWWG si propone come punto di riferimento nella graduale costruzione di una immagine aziendale all'avanguardia. Guidiamo il cliente passo dopo passo nella creazione

Dettagli

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO Report globale e suggerimenti Gennaio 2013 Autore: Filigree Consulting Promosso da: SMART Technologies Executive

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Koinè Consulting. Profilo aziendale

Koinè Consulting. Profilo aziendale Koinè Consulting Profilo aziendale Koinè Consulting è una società cooperativa a responsabilità limitata che svolge attività di consulenza e servizi alle imprese, avvalendosi di competenze interne in materia

Dettagli

ESERCITAZIONE. La Rete come risorsa per l educazione interculturale PREMESSA

ESERCITAZIONE. La Rete come risorsa per l educazione interculturale PREMESSA ESERCITAZIONE La Rete come risorsa per l educazione interculturale PREMESSA Il World Wide Web, come abbiamo visto, costituisce sicuramente un ambiente che offre importanti opportunità e risorse per lo

Dettagli

OCCAMBE. NUOVE METODOLOGIE FORMATIVE PER IL RETAIL edugame per allenarsi alla vendita Asseprim 12 giugno 2014. Giorgio Manfredi Annamaria Colucci

OCCAMBE. NUOVE METODOLOGIE FORMATIVE PER IL RETAIL edugame per allenarsi alla vendita Asseprim 12 giugno 2014. Giorgio Manfredi Annamaria Colucci OCCAMBE NUOVE METODOLOGIE FORMATIVE PER IL RETAIL edugame per allenarsi alla vendita Asseprim 12 giugno 2014 Giorgio Manfredi Annamaria Colucci CHI SIAMO Chi siamo Occambee è una core competence company

Dettagli

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo Essere leader nella Green Economy Percorso formativo L urgenza di innovare il modello produttivo e di mercato che ha causato la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo, sta aprendo spazi sempre

Dettagli

il modello Nokana e Takeuchi

il modello Nokana e Takeuchi www.librishop.it il modello Nokana e Takeuchi Considerazioni sul processo di creazione e condivisione della conoscenza indice il processo di creazione e condivisione il modello di creazione e condivisione

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI Corso di laurea triennale in Scienze umanistiche per la comunicazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI Corso di laurea triennale in Scienze umanistiche per la comunicazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI Corso di laurea triennale in Scienze umanistiche per la comunicazione LA RETE SOCIALE PER COMUNICARE L'AMBIENTE: SOCIAL NETWORK ED ECOLOGIA

Dettagli

COMPETENZE DI BASE ICF Aggiornamento 2009

COMPETENZE DI BASE ICF Aggiornamento 2009 COMPETENZE DI BASE ICF Aggiornamento 2009 Le 11 competenze di base del coaching sono state sviluppate per permettere una migliore comprensione delle competenze e degli approcci utilizzati nell ambito della

Dettagli

Analizzare e gestire CAMBIAMENTO. tramite lo strumento e la metodologia

Analizzare e gestire CAMBIAMENTO. tramite lo strumento e la metodologia Analizzare e gestire il CAMBIAMENTO tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO Le aziende sono sempre più di frequente poste di fronte al cambiamento. Oggi ai manager si richiede

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi 01 MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi Contenuti 1.0 1.1 1.2 Marketing Automation, un introduzione Cosa e quanto cambia in azienda Le prestazioni Le aziende che utilizzano la marketing

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Big Data e Customer Engagement

Big Data e Customer Engagement 2013 Big Data e Customer Engagement Una Ricerca di: Novembre 2013 SOMMARIO PRINCIPALI RISULTATI DELLO STUDIO 2 INTRODUZIONE 5 COSA SONO I BIG DATA 5 PERCHÉ I BIG DATA SONO DIVENTATI IMPORTANTI 6 ADOZIONE

Dettagli

Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale.

Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale. Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale. Un ambiente di relazione Realizzare una filiale digitale significa costruire un esperienza di relazione, coerente e misurabile, che collega

Dettagli

ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese

ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese 1 Indice TeamSystem 2 POLYEDRO 4 ALYANTE Start 8 Accessibilità, collaboration e funzionalità condivise 11 Aree funzionali

Dettagli

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK www.mycityweb.info Giulia si trova a Milano per un appuntamento di lavoro, le servono un paio di scarpe rosse e non sa in quale negozio trovarle. Allora decide di affidarsi

Dettagli

Le undici competenze chiave del coaching secondo ICF

Le undici competenze chiave del coaching secondo ICF Le undici competenze chiave del coaching secondo ICF Le seguenti undici competenze chiave del coaching sono state sviluppate per fornire una maggiore comprensione rispetto alle capacità ed agli approcci

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

POLYEDRO. La migliore piattaforma tecnologica di sempre

POLYEDRO. La migliore piattaforma tecnologica di sempre POLYEDRO La migliore piattaforma tecnologica di sempre 1 Indice Chi siamo La tecnologia POLYEDRO LYNFA Studio LYNFA Azienda ALYANTE Start ALYANTE Enterprise 4 8 12 16 20 24 Siamo nati in Italia, siamo

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

1. Arduino va di moda.

1. Arduino va di moda. 1. Arduino va di moda. Arduino è una piattaforma hardware open source programmabile, interamente realizzata in Italia, che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali

Dettagli

La BI secondo Information Builders

La BI secondo Information Builders Page 1 of 6 Data Manager Online Pubblicata su Data Manager Online (http://www.datamanager.it) Home > La BI secondo Information Builders La BI secondo Information Builders La BI secondo Information Builders

Dettagli

Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software. Project Proposal Versione 1.1

Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software. Project Proposal Versione 1.1 Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software Project Proposal Versione 1.1 Data 27/03/2009 Project Manager: D Amato Angelo 0521000698 Partecipanti: Nome Andrea Cesaro Giuseppe Russo

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK MADSEN SOCIAL MEDIA, WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS ROMA 12-13 MAGGIO 2011 VISCONTI

Dettagli

LA FABBRICA DEL CITTADINO

LA FABBRICA DEL CITTADINO COMUNE DI CHIAVERANO COMUNICATO STAMPA LA FABBRICA DEL CITTADINO Chiaverano, 29 agosto 2015 Dal 10 Settembre anche nel Comune di Chiaverano, primo Comune nel Canavese e tra i primi in Italia, apre La Fabbrica

Dettagli

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK www.mycityweb.info IDEA INNOVATIVO SERVIZIO WEB/APP PER LA RICERCA DINEGOZI, RISTORANTI, PRODOTTI/SERVIZI ALL INTERNO DELL ECOSISTEMA CITTADINO. AVVICINARE LE PERSONE AI

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT CUSTOMER SUCCESS STORY Ottobre 2013 AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT PROFILO DEL CLIENTE Settore: Manifatturiero Azienda: AT&S Dipendenti: 7500

Dettagli

il nuovo modo di concepire il business B.Core Business www.bcorebusiness.com info@bcorebusiness.com

il nuovo modo di concepire il business B.Core Business www.bcorebusiness.com info@bcorebusiness.com il nuovo modo di concepire il business Una Struttura Globale per la crescita della tua Azienda B.Core sei tu! Il tuo Business in pochi passi B.Core è un associazione in continua evoluzione, completamente

Dettagli

Una storia di successo: Alpitel

Una storia di successo: Alpitel Una storia di successo: Alpitel La suite applicativa People Talent conquista l'azienda italiana, leader nello sviluppo e nella realizzazione di reti ed impianti per le telecomunicazioni. L esigenza La

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Social Network. Social Business

Social Network. Social Business Social Network Social Business Piero Luchesi PMP AGENDA Agenda e introduzione Parte I Overview sul Social Business Era della collaborazione Social Network Apertura al Social Business Come fare Social Business

Dettagli

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO DIGITAL TRANSFORMATION Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO AL VOSTRO FIANCO NELLA DIGITAL TRANSFORMATION Le nuove tecnologie, tra cui il cloud computing, i social

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere MultiPiani si occupa dal 1994 di Comunicazione e Marketing strategico, rivolgendosi

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

Ciclo di seminari tecnici di approfondimento. Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a

Ciclo di seminari tecnici di approfondimento. Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a Ciclo di seminari tecnici di approfondimento Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a 20 ottobre 2011 ore 16 PRESIDIARE IL MERCATO SU INTERNET: strategia, sito web, marketing, comunicazione

Dettagli

Caratteristiche del prodotto

Caratteristiche del prodotto Caratteristiche del prodotto Assima Change Management Suite Assima Change Management Suite (ACMS) è la soluzione per guidare l adozione di nuovi processi e sistemi all interno delle aziende. ACMS presenta

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

Percorso Video Game. Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica. Obiettivi generali. Sbocchi professionali

Percorso Video Game. Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica. Obiettivi generali. Sbocchi professionali Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica Percorso Video Game Docenti di riferimento: Dr. Dario Maggiorini, Dr. Laura Anna Ripamonti Sede di erogazione: Milano Obiettivi generali Il mercato dei

Dettagli

RELAZIONE E COMUNICAZIONE. Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a:

RELAZIONE E COMUNICAZIONE. Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a: RELAZIONE E COMUNICAZIONE Sviluppare la gestione delle relazioni con i clienti grazie a: Microsoft Office System 2007 Windows Vista Microsoft Exchange Server 2007 è ancora più potente ed efficace, grazie

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Il Teatro d Impresa in Novartis Vaccines & Diagnostics: la leadership on stage. di Roberta Pinzauti

Il Teatro d Impresa in Novartis Vaccines & Diagnostics: la leadership on stage. di Roberta Pinzauti Il Teatro d Impresa in Novartis Vaccines & Diagnostics: la leadership on stage di Roberta Pinzauti Premessa Novartis Vaccines & Diagnostics ha introdotto all interno del proprio sistema aziendale un processo

Dettagli

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622 PROGRAMMA CORSO MARKETING ED INNOVAZIONE NEL MERCATO FARMACEUTICO TITOLO RAZIONALE PRINCIPALI ARGOMENTI ORE Modulo 1 Modulo 2 Marketing strategico Marketing operativo Questo modulo introduce gli aspetti

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

Riflessioni sulla e-leadership

Riflessioni sulla e-leadership PIANO NAZIONALE PER LA CULTURA, LA FORMAZIONE E LE COMPETENZE DIGITALI Riflessioni sulla e-leadership (a cura di Franco Patini e Clementina Marinoni) Nella sua più completa espressione l e-leader è una

Dettagli

I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower

I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower Dati provenienti da account Facebook e Twitter di 18 banche: su Twitter le banche rispondono agli

Dettagli

Osservatorio Giovani 2.0 ed APP sulle politiche giovanili

Osservatorio Giovani 2.0 ed APP sulle politiche giovanili Osservatorio Giovani 2.0 ed APP sulle politiche giovanili Obiettivi: - ascoltare e comunicare con i giovani, creando un canale diretto con loro, - realizzare una mappatura dell esistente rispetto ad opportunità

Dettagli

Success Case. Come raccogliere il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore. Powered by SIAMOSOCI

Success Case. Come raccogliere il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore. Powered by SIAMOSOCI Success Case Come raccogliere il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore Powered by SIAMOSOCI Wanderio ha raccolto il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore La maggior parte delle startup

Dettagli

S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F.

S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F. FORMAZIONE MANAGERIALE S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F. Baracca, 235/E 50127 Firenze Tel. 055.3436516

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

7mas ti aiuta ad entrare nell universo del web PASSO DOPO PASSO!

7mas ti aiuta ad entrare nell universo del web PASSO DOPO PASSO! UNIVERSO WEB 7mas ti aiuta ad entrare nell universo del web PASSO DOPO PASSO! TRE DESIDERI PER Costruire e ottimizzare la strada del web! Consulenza Fornisce ai responsabili di imprese, attività commerciali

Dettagli

Finanza e Private Equity: Infrastrutture e Sostenibilità Ambientale

Finanza e Private Equity: Infrastrutture e Sostenibilità Ambientale LUISS Guido Carli Facoltà di Economia Dottorato di Ricerca Economia e Tecnica della Finanza di Progetto XXI Ciclo Finanza e Private Equity: Infrastrutture e Sostenibilità Ambientale Relatore: Ch.mo Prof.

Dettagli

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE DELLO SPETTACOLO. Prof. Alberto Pasquale

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE DELLO SPETTACOLO. Prof. Alberto Pasquale ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE DELLO SPETTACOLO Prof. Alberto Pasquale Programma 1. Elementi di economia e organizzazione aziendale 2. Contabilità e bilancio 3. Finanza aziendale 4. Sistemi di programmazione

Dettagli

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI LA TECNOLOGIA POTENZIA L ASSISTENTE MULTITASKING La maggior parte delle assistenti (77%) passa più di 6 ore davanti al pc per lavoro, e almeno 2 3 ore sono dedicate

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Il cloud per la tua azienda.

Il cloud per la tua azienda. Il cloud per la tua azienda. Questo è Microsoft Cloud Ogni azienda è unica. Dalla sanità alla vendita al dettaglio, alla produzione o alla finanza, non esistono due aziende che operano nello stesso modo.

Dettagli

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CLIMA E DELLA MOTIVAZIONE La spinta motivazionale delle persone che operano in azienda è

Dettagli

Internet può aprire nuove strade di

Internet può aprire nuove strade di LA PARTECIPAZIONE VA ON LINE Internet può moltiplicare le possibilità di coinvolgersi nelle cause e di prendere iniziative, ma va usato con intelligenza di Paola Springhetti Internet può aprire nuove strade

Dettagli

PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI QUALITÀ

PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI QUALITÀ PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI QUALITÀ La qualità dei servizi e delle politiche pubbliche è essenziale per la competitività del sistema economico e per il miglioramento delle condizioni di vita dei

Dettagli

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG 16 gennaio 2015 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG Introduzione Le attività dei blogger I social influencer

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT V I N F I N I T Y P R O J E C T CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT Infinity CRM Il Cliente a 360 CRM COMMUNICATION CMS E COMMERCE B2B AD HOC E COMMERCE B2C ACQUISIZIONE PROTOCOLLAZIONE CLASSIFICAZIONE VERSIONING

Dettagli

GUIDA VELOCE PER TRAINER

GUIDA VELOCE PER TRAINER GUIDA VELOCE ~ 6 ~ GUIDA VELOCE PER TRAINER Perché usare il toolkit di EMPLOY? In quanto membro del personale docente, consulente di carriera, addetto al servizio per l impiego o chiunque interessato ad

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE

TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE Quando il business diventa social 1.1 Barbara Bonaventura Consulente in marketing strategico specializzata in progetti di alta innovazione. Laureata nel 1999 a Padova

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Caso di successo Microsoft Integration SACE BT SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Informazioni generali Settore Istituzioni finanziarie Il Cliente Il Gruppo

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

È possibile caratterizzare un percorso formativo per gli studenti sulla base di due aree di specializzazione (indirizzi):

È possibile caratterizzare un percorso formativo per gli studenti sulla base di due aree di specializzazione (indirizzi): Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica Percorso Video Game Docenti di riferimento: Dario Maggiorini, Laura Anna Ripamonti Sede di erogazione: Milano LIKE THIS! Obiettivi generali Il mercato dei

Dettagli

YOU ARE WHAT YOU CURATE COS E LA CONTENT CURATION E COME APPLICARLA

YOU ARE WHAT YOU CURATE COS E LA CONTENT CURATION E COME APPLICARLA YOU ARE WHAT YOU CURATE COS E LA CONTENT CURATION E COME APPLICARLA YOU ARE WHAT YOU CURATE INTRODUZIONE DEFINIZIONE: COS E LA CONTENT CURATION? PERCHE FARNE USO IL CONTENT CURATOR COME NON FARE CONTENT

Dettagli

PICCOLA? MEDIA? GRANDE!

PICCOLA? MEDIA? GRANDE! PICCOLA? MEDIA? GRANDE! UNA NUOVA REALTÀ PER LE IMPRESE Il mondo odierno è sempre più guidato dall innovazione, dall importanza delle nuove idee e dallo spirito di iniziativa richiesti dalla moltitudine

Dettagli

CORSO AVANZATO EFAC. Roma, 30 marzo 2012

CORSO AVANZATO EFAC. Roma, 30 marzo 2012 CORSO AVANZATO EFAC Roma, 30 marzo 2012 1 Corso avanzato per Caf Assessor La leadership e le dinamiche di gruppo 2 Da Henry Ford a Steve Jobs Siate affamati,.. siate folli Voi non dovete pensare, ci sono

Dettagli

Orientamenti pedagogico-didattici per una scuola di qualità Relazione a cura di Monica Barbolini

Orientamenti pedagogico-didattici per una scuola di qualità Relazione a cura di Monica Barbolini Orientamenti pedagogico-didattici per una scuola di qualità Relazione a cura di Monica Barbolini Il processo didattico è un processo di natura relazionale, nel senso che mira a sostenere lo studente nella

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Materiale pratico della durata di un ora circa Il nuovo ambiente di apprendimento rappresenterà un cambiamento pedagogico radicale o sarà soltanto

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON MARKETING ON LINE UN SUCCESSO GARANTITO! PERCHÉ GOOGLE ADWORDS? A pprofitta di tutti i vantaggi della nostra offerta: credito omaggio per i tuoi annunci,

Dettagli

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO diapositiva #1/9 LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO Internet come strumento di costruzione e gestione del consenso - Marco Artusi Prof. a contratto in Università di Modena e Reggio Emilia CEO LEN STRATEGY

Dettagli

Come passare dal budget tradizionale al piano d azione annuale: il caso GDO

Come passare dal budget tradizionale al piano d azione annuale: il caso GDO Come passare dal budget tradizionale al piano d azione annuale: il caso GDO di Massimo Lazzari e Davide Mondaini (*) L evoluzione rapida e irreversibile dei contesti di riferimento in cui le aziende si

Dettagli

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Pagina 1 di 8 Indice 1. Gli obiettivi del corso...3 2. I contenuti del corso...3 3. Il percorso didattico...4 3.1 Studio individuale...4

Dettagli

PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA

PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA CLASSI PRIME A/B ANNO SCOLASTICO 2014 2015 PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA Premessa Le attuali classi prime sono composte da 44 alunni, 35 dei quali provengono dalla scuola dell Infanzia del quartiere

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli

molte volte ci si distrae;

molte volte ci si distrae; FIRST LEGO LEAGUE ITALIA MILANO 6-7 marzo 2015 Squadra FLL4: LICEO ROSMINI RELAZIONE SCIENTIFICA TITOLO DEL PROGETTO: FLIP the SCHOOL ARGOMENTO STUDIATO L argomento che abbiamo deciso di affrontare si

Dettagli

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti.

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Orientarsi e muoversi al meglio nel mercato è sempre più difficile: la concorrenza, è sempre

Dettagli

INTELLIGENCE & GAMIFICATION. Discovery & Redemption dei clienti bancari. www.bewe.it

INTELLIGENCE & GAMIFICATION. Discovery & Redemption dei clienti bancari. www.bewe.it INTELLIGENCE & GAMIFICATION Discovery & Redemption dei clienti bancari www.bewe.it Quick Facts Start UP INNOVATIVA costituita nel 2011 con sede a Milano e con controllata BEWE Ltd a Londra Missione progettare

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli