Campionato Europeo Endurance Slot.it 2009 Regolamento Tecnico ( /03/09 It 0.1)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Campionato Europeo Endurance Slot.it 2009 Regolamento Tecnico ( 0.02.0 25/03/09 It 0.1)"

Transcript

1 Camionato Euroo Enduranc Slot.it 2009 Rgolamnto Tcnico ( /03/09 It 0.1) 1.Modlli omologati : Porsch 956LH, 956KH, 962C, Mrcds Saubr C9, Jaguar XJR9, Lancia LC2, Jaguar XJR12, Mazda 787B, Slot.it. 1.Tutt l arti dvono ssr qull di sri dl modllo. 2.La sostituzion con zzi non di sri, o la rimozion di arti, uò ssr fatta solo dov srssamnt indicato. 2.Tlaio vttura: sono ammssi soltanto l nuov vrsioni di tlai di marchio Slot.it di tutt l auto ammss. Qusti tlai sono carattrizzati dalla rsnza di un sgno circolar all'intrno dlla macchina, dal logo Slot.it in rilivo all'intrno di un quadrato incassato. 1.Vitato modificar forma /o dimnsion dl tlaio. 2.È obbligatorio scrivr il nom dl tam sul fondo dl tlaio. 3.Larghzza massima dgli assali misurati alla gomma: antrior 62.5 mm, ostrior 63.5 mm. 4.E' ammsso l'utilizzo dll nuov sosnsioni magntich a molla s disonibili ntro il 30 Aril così com qullo dll sosnsioni magntich. 5.I suorti infriori (cott) dll'assal antrior sono facoltativi. L viti mtrich M2 ossono ssr utilizzat nlla loro satta ostazion sotto l'assal. 6.In caso di controvrsi sul tlaio, vrrà consgnato dagli organizzatori un tlaio nuovo fornito da Slot.it, ch dovrà ssr utilizzato al osto di qullo ritnuto non conform. 7.Possono ssr utilizzati solo l sgunti vrsioni di tlai:: 1.Saubr Mrcds C9: nuovo tlaio fino alla vrsion 4 2.Porsch 962: nuovo tlaio fino alla vrsion 2 3.Lancia LC2: nuovo tlaio fino alla vrsion 1 4.XJR12: nuovo tlaio fino alla vrsion 1 5.Mazda 787B nuovo tlaio fino alla vrsion 1 6.P956LH/KH nuovo tlaio fino alla vrsion 1 S dis. Entro il 30 Maggio 7.Jaguar XJR9 nuovo tlaio fino alla vrsion 1 3.Tlaio Motor: anglwindr cassa lunga chiuso CH29, (not offst), nlla vrsion con quattro fori r l viti o in qulla tradizional vcchio tio. 1.Uso obbligatorio di uno o du Stor (PA25), osizionato ai lati dll'aosito anllo di ritnuta dl tlaio anglwindr. 2. Uso obbligatorio dll bronzin sfrich CH14. 3.E' ammsso l'uso di distanziali fra stor tlaio, fra bronzina corona. 4.L'altzza minima dl fondo motor da trra, con gomm nuov all'altzza dll'assal ostrior, non dovrà ssr infrior a 2.2 mm. 5.E' ammsso l'uso di rondll sotto l viti di fissaggio dl motor al rlativo tlaio

2 4.Carrozzria: di sri. 1.Dovrà ssr comlta di tutt l su arti cctto gli scchitti, i trgicristalli, l antnn, quanto altro scificato al aragrafo 5. 2.Non uò ssr allggrita. Pso minimo: Codic modllo CA02 (Porsch 956 LH) CA03 (Porsch 962 C) CA06 (Saubr C9) CA07 (Jaguar XJR9) CA08 (Lancia LC2) CA09 (Porsch 956 KH) CA13 (Jaguar XJR12) CA15 Mazda 787B Pso (vrniciato, g) Not Con modifich r sos. Magn. Snza coriruota 3.È richista la comlta rivrniciatura dlla carrozzria, in modo ch non n rimangano arti grzz, in modo ch il so comlssivo non sia infrior ai normali modlli in roduzion (scondo tablla 4.2), dovrà riortar il nom dlla squadra sul arasol o sull'altton ostrior. 4.Dv ssr fissata al tlaio mdiant l du viti, l cui sdi ossono ssr rinforzat. 5.I cristalli dovranno rimanr trasarnti. 6.Gli adsivi circolari con il numro la bandira vrranno forniti dagli organizzatori. 5.Imianto luci: Obbligatorio. 1.L'imianto luci dovrà ssr dl tio SP16 (nuovo), ch si considra avr un so di 3.0 g, o SP06 la cui art surior si considra avr un so di 1.7g. 2.I LED ossono ssr cambiati, a condizion ch i nuovi abbiano un diamtro massimo di 3mm. 3.I cavi ossono ssr sostituiti. 4.L'imianto luci dovrà ssr snto all'inizio dlla gara accso (anch tramit intrruttor) all'inizio dlla art notturna, durant la qual dovrà ssr funzionant (mantnr accs r almno 5 scondi in mancanza di alimntazion almno tr di quattro LED dll'imianto). 5.Alla fin dlla art notturna l'imianto otrà ssr accso o snto, ma dovrà comunqu ssr rsnt collgato in modo funzional. (i.. I cavi non ossono ssr tagliati). 6.In caso di guasto l'imianto luci dovrà ssr riarato o sostituito in tmo di gara. In caso d'imossibilità di riarazion, si ammtt la roscuzion dlla gara con una nalità r

3 ogni battria. 7.E' ammssa l'installazion di un LED aggiuntivo sul ttto r l'idntificazion dlla vttura. 6.Modifich alla carrozzria: 1.E' rmsso raticar i fori ncssari all'installazion di LED dll'imianto luci, sostitundo così l arti in lastica 'luci' dl modllo. 2.Sono utilizzabili tutt l arti di carrozzria vndut a ricambio r il modllo in qustion,dl tio 'tarroof'. 3.E' ammsso il rinforzo dll zon di fissaggio dll'altton con rsina /o nastro, urché non vnga visibilmnt altrata la forma dlla carrozzria. 4.L Porsch dvono avr il nuovo abitacolo, codic CH43. 5.Saubr C9: si ammtt la rimozion dlla art lastica ostrior riroducnt la sosnsion d il bugliolo dll'olio (l'altton non otrà ssr modificato), solo in congiunzion con l'utilizzo dlla sosnsion 6.Saubr C9: sia ammtt la rimozion di vcchi in di ancoraggio dl gruo scarichi 7.Saubr C9: non sono ammss carrozzri r-anglwindr (dvono ssr lasciati gli scarichi tutto il tmo) 8.Saubr C9: si ammtt il taglio dll arti vrticali dll arti riroducnti l rs aria ostriori, al fin di vitar l'intrfrnza con gli numatici ostriori. 9.Jaguar XJR9: si ammtt la rimozion dl finto tlaitto intrno ostrior, solo in congiunzion con l'utilizzo dlla sosnsion 10.Jaguar XJR9: si ammtt la rimozion di coriruota ostriori, di corrisondnti incastri di fissaggio nlla carrozzria. 11.Lancia LC2: r fissar il kit luci, la art ostrior dl nuovo tlaio uò ssr lavorata in modo da rmttr il osizionamnto dl LED ostrior. 7.Viti di fissaggio: libr 1.Dvono ssr rsnti nl numro rscritto dal costruttor; 2.Possono ssr sostituit dvono avr lunghzza massima di 11,5 mm, cczion fatta r l viti dlla sosnsion magntica ch non ossono ssr modificat sono ammss sia nl tio lungo ch corto. 3.Sia l viti dlla carrozzria ch dl tlaitto ortamotor ossono ssr lasciat non comltamnt srrat sono di tio urché mtallico. 8.Psi: Non è consntito alcun asantimnto dl modllo mdiant iombo o qualsiasi altro matrial. 9.Pick-u: Slot.it a cli (CH26) o a vit CH10. 1.Su ista Ninco si ammtt assottigliamnto dlla lama. 10.Sazzol: Libr 1.L sazzol dvono fissat al icku tramit occhillo in otton com nll'auto original. 2.Non ossono ssr incollat al icku né saldat al caocorda dl filo di alimntazion dl motor. 11.Magnti: Vitati (trann, ovviamnt, qulli dl motor dlla sosnsion magntica...) 12.Motor Pignon: Slot.It Boxr/2 21K cassa chiusa MN08C fornito dal roduttor con ignon Z12 (Z11?) snza fili di alimntazion, non modificabil, salvo autorizzazion dlla dirzion corsa. 1.Il motor non uò ssr incollato al tlaio né fissato con nastro. 2.E' slicitamnt vitato ffttuar ogni manovra ch n ossa altrar l rstazioni, incluso il rodaggio l'utilizzo di qualunqu tio di liquido. A tal fin il montaggio avvrrà in arco chiuso, sarà ossibil la lubrificazion solo con olio fornito dall'organizzazion. 13.Fili di alimntazion: di tio 1.Non ossono avr altra funzion s non qulla di condurr corrnt ai disositivi lttrici; in articolar non ossono ssr utilizzati r variar l'altzza da trra dll'assal antrior dlla carrozzria. 14.Assali: Slot.it di qualunqu tio. 1.L'assal antrior uò ssr anch comosto dal Kit r assal antrior indindnt PA39, nl qual caso una ruota dv ssr fissata con la vit mtrica M2, l'altra dv ssr mantnuta in osizion tramit il trminal in otton. 15.Crchi: Slot.it 1.I crchi antriori dvono ssr tutti qulli dl tio PA17 (Pl, Al, Mg). I crchi ostriori ammssi sono gli Slot.It PA17-Al o PA17-Mg. 2.I coricrchi sono obbligatori, di tio Slot.it r auto 'Gruo C' (PA21/30/31/34). 3.Si ammtt sclusivamnt l'vntual asortazion dl 'tao Vnturi' bianco dal crchio BBS (PA21).

4 4.I crchi non ossono ssr incollati al rorio assal. 16.Coron: Slot.it 1.codici ammssi: tutti qulli dll coron AW a mozzo corto; 2.non ossono ssr incollat all'albro dll ruot. 17.Gomm: Slot.it 1.L gomm antriori, marcat riconoscibilmnt Slot.it, dvono corir intramnt il crchio, con un diamtro dll ruot antriori non infrior a 16,8 mm, omogno su tutta la larghzza (ok PT19). 2.L gomm ostriori saranno fornit in arco chiuso, non otranno ssr incollat al crchion nè trattat con alcun liquido, trann qullo fornito dagli organizzatori r facilitarn il montaggio r ulir il battistrada. 3.L gomm ostriori avranno dimnsion 20x11, mscola P5 (PT22) o F22. Vrrano consgnati 6 trni ostriori P5 o Y trni F22 (Y, to b dfind). 18.Pulsanti: Anch autocostruiti. 1.Ai cai dl ulsant la massima tnsion la massima corrnt disonibil non ossono ssr maggiori di qull rogat dall'alimntator, la minima tnsion disonibil non dv ssr infrior alla massa dll'alimntator. 2.Collgamnto alla ista dindnt dalla sd dlla gara: 19.Tnsion di alimntazion: la tnsion in ista sarà tra 12V 12.5V, stabilizzati, con alimntator DS5 (minimo un alimntator ogni quattro corsi), sarà comunicata rima dll'inizio dll rov. is t a c o r si G o m m o s t r s a u ls a n t Grmignaga (I) Igualada (E) Ninco Ninco P5 20*11 or F22 P5 20*11or F22 ANSI + DS DS 20.Ricambi:ogni squadra dovrà consgnar all'organizzazion, ch disorrà in aosita scatola, i ricambi ritnuti ncssari r la durata dlla gara. 1.La carrozzria non otrà ssr sostituita. 2.In caso di rottura dl tlaio di ricambio, si ammtt l'utilizzo di una altro tlaio rvia iszion tcnica autorizzazion dlla dirzion di corsa.

5 3.Lista di ricambi ammssi (ricambi ossono ssr aggiunti a discrzion dll'organizzazion di gara) Picku 3 Sazzol, trminali Fili alimntazion luci Coron 4 Crchi 6 Pignoni Z12 6.5mm Coricrchi 4 Motor (fornito) Gomm ant 4 Gomm ost 3 1 fornit Tlaio 1 Suorto motor con boccol Imianto luci 1 Kit comlto sosnsioni magntich Kit comlto sosnsioni a molla Viti carrozzria su. Motor Viti rondll motor LEDS Rvisioni /03/09

6 Rgolamnto Sortivo( /03/09 EN 0.1) Prmssa: La gstion dll gar è lasciata in carico ai singoli organizzatori, r quanto riguarda la ista, gli orari, i turni di rova, il warm-u, il cambio corsi, la szion notturna, il concorso dcorazion, l modalità ci cambio iloti, la sclta dl mtodo di rsa ricollocazion dl modllo in ista r la manutnzion, la gara stssa quant'altro non contmlato dal rsnt rgolamnto. Il rsnt rgolamnto intgra quindi qullo local di ciascuna gara. 1.Accttazion dl rgolamnto: La rsntazion in vrifica di un modllo imlica la conoscnza l'accttazion dl rgolamnto sortivo tcnico; la consgna di un modllo alsmnt non conform all scifich dl rgolamnto vin considrato comortamnto antisortivo unito svramnt. La sanzion, ch otrà ssr unicamnt rogata dalla dirzion di corsa, varia dalla nalizzazion di un minimo di 5 giri, alla squalifica dalla gara dal camionato, nl caso ch il modllo foss vidntmnt manomsso al fin di ottnr un ingiusto vantaggio. Analogamnt vrranno considrat l manomissioni dl modllo durant la comtizion. In caso di incrtzza, la vrsion dl rgolamnto rvalnt sarà qulla ingls 2.Comosizion quiaggio: da 4a 6 iloti 3.Tmo di guida minimo massimo: rgolamnto local 4.Sclta dl modllo: L squadr artcianti al camionato dovranno, ad ogni gara, utilizzar un modllo di una marca non utilizzato nll rov rcdnti, ssndo i modlli Slot.it così raggruati r marca: 1.Porsch: 956LH, 956KH, 962C 2.Saubr Mrcds: C9 3.Lancia: LC2 4.Jaguar: XJR9, XJR12 5.Mazda: 787B 5.Commissari: rgolamnto local 6. Modifich al modllo: ffttuat l vrifich in arco chiuso è roibita qualunqu modifica al modllo stsso fino all'inzio dlla gara (quindi nmmno durant i giri di rova). A gara iniziata, il modllo otrà ssr rgolato o riarato unicamnt durant il tmo di gara ai box, da art dl mccanico dlla squadra (vntualmnt strno alla squadra), utilizzando i ricambi consgnati all'organizazion rima dlla artnza. 7.Frmata ai box: rgolamnto local 8.Riristino dl modllo: la rdita di arti ssnziali dlla vttura (altton, cristalli dll'abitacolo, insrti ruot, arti di carrozzria di misura surior ad 1cm 2 ) dv ssr riristinata in tmo di gara, ntro la fin dlla manch in cui avvin la sgnalazion dll'vnto da art dlla dirzion di corsa. 9.Lubrificazion ulizia: otranno ssr ffttuati in zona box utilizzando sclusivamnt i liquidi il matrial forniti dall'organizzazion. 10.Vrifich: la Giuria uò in qualsiasi momnto, sia durant la corsa ch durant i cambi corsia, ffttuar vrifich sull vttur. L vrifich ossono ssr richist da un concorrnt o dcis d ufficio dalla Giuria o dalla Dirzion Gara. In caso di vrifica ffttuata durant la corsa vi sarà una comnsazion in giri sulla mdia di giri validi dlla vttura (non si calcolano qulli con sosta ai box) dlla manch nlla qual avvin la vrifica. 11.Comunicazioni: rgolamnto local 12.Sanzioni: stabilit dalla dirzion di corsa local. In ogni modo, si alica quanto sgu: 1.Fumo nl adiglion in cui si svolg la corsa: 15 giri 2.Mancanza di commissario: nalità di 15 giri, iù du volt il numro di giri rcorsi dalla vttura iù vloc durant il riodo di mancanza dl commissario. 3.Kit luci non funzionant : 15 giri r ogni battria notturna rcorsa con il kit non funzionant 4.Rimozion dl cablaggio dl kit luci: 15 giri Rvisioni 0. 11/03/09 CAMPIONATO EUROPEO SLOT.IT ENDURANCE 2009

7 basato sull gar nduranc 24 or. L cors vngono ffttuat con auto Slot.it Gruo C 1/32, scondo l sgunti rgol SQUADRE Sono ammss squadr comost da un minimo di 4 ad un massimo di 7 iloti, indindntmnt dalla nazionalità. La nazionalità dlla squadra sarà dfinità dalla maggioranza dll nazionalità di iloti. Ogni squadra dv iscrivrsi ntro il 31 Marzo Pr la rima volta, non è richista nssuna tassa r l squadr ch artciranno al camionato, ma si rga di inviar l'iscrizion solo s crti dlla artciazion a tutt l ta Ogni Squadra dv comunicar, ntro la rima taa, la lista di stt iloti ch artciranno all gar. Ogni gara dv ssr ffttuata da un minimo di 4 ad un massimo di 6 iloti. Ogni ilota uò ssr mmbro di un solo gruo. L squadr iscritt ntro il 31 Marzo avranno la riorità nll'iscrizion all gar dl Camionato. VINCITORI DEL CAMPIONATO Il titolo di 'Camion Euroo Enduranc Slot.it 2009 ' vin assgnato alla squadra con iù unti nlla classifica gnral. In caso di arità, vrrà aggiunto il numro total di Km corsi dall squadr durant l gar r dtrminar il vincitor. Il untggio vin così suddiviso: 1 st = 25 unti, 2 nd = 20, 3 rd = 17, 4 th = 15, 5 th = 14, 6 th = 13, 7 th = 12, 8 th =11, così via, fino alla osizion n.18 a cui vin assgnata un unto. GARE Il calndario dll gar è il sgunt: 1) Vrbano (ITA): Giugno 2) TBA: Sttmbr 3) Igualada (ESP): Ottobr L squadr non ossono utilizzar il modllo di un'auto r iù di una gara durant il camionato. In altr arol l squadr dvono cambiar modllo ad ogni taa, qusti ossono ssr Porsch, Jaguar, Lancia, Saubr, Mazda.

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Revisione 1.2_IT Sommario delle revisioni e dell applicabilità Revisione Stato Data di rilascio Applicabilità Modifiche 1.0_IT

Dettagli

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO

Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Gruppo C Box Stock EVO Revisione 2.1_IT Sommario delle revisioni e dell applicabilità Revisione Stato Data di rilascio Applicabilità Modifiche 2.1_IT

Dettagli

Campionato Europeo Endurance Slot.it 2010 Technical Rules (ITA) Revisione 2010.4 (29/10/2010)

Campionato Europeo Endurance Slot.it 2010 Technical Rules (ITA) Revisione 2010.4 (29/10/2010) Campionato Europeo Endurance Slot.it 2010 Technical Rules (ITA) Revisione 2010.4 (29/10/2010) Premessa Questo regolamento descrive tutte e sole i requisiti di conformità delle auto ammesse a gareggiare

Dettagli

1. Modelli omologati:

1. Modelli omologati: ASSOCIAZIONE NUCLEO ARDENTE Trofeo SlotBazar.com 1a edizione città di Diano Marina Domenica 25 luglio 2010 Rev 1.2.0 05/07/10 Premessa Sono vietati eventuali cambiamenti sul modello, non contemplati in

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale.

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale. Capitolo 2 Toria dll intgrazion scondo Rimann pr funzioni rali di una variabil ral Esistono vari tori dll intgrazion; tutt hanno com comun antnato il mtodo di saustion utilizzato dai Grci pr calcolar l

Dettagli

Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Revisione 2.1_IT

Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Revisione 2.1_IT Regolamento Tecnico Slot it Gruppo C Box Stock Club Revisione 2.1_IT Premessa L obiettivo di questo documento è quello di regolamentare le vetture del Gruppo C di Slot it per le gare Gruppo C Box Stock

Dettagli

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI Gnralità INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI Una acchina lttrica rotant è un convrtitor di nrgia ccanica in lttrica (gnrator) o, vicvrsa, di nrgia lttrica in ccanica (otor). Il fnono

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil 1 è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Climatizzazione. Dati tecnici. Selettore di diramazione EEDIT15-200_1 BPMKS967A

Climatizzazione. Dati tecnici. Selettore di diramazione EEDIT15-200_1 BPMKS967A Climatizzazion Dati tcnici Slttor di diramazion EEDIT15-200_1 BPMKS967A INDICE BPMKS967A 1 Carattristich...................................................... 2 2 Spcifich...........................................................

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO EUROSCUOLA ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI BIANCHI SCUOLE PARITARIE PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO CLASSI MATERIA PROF. QUARTA TURISMO Matmatica Andra Brnsco Làvor ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

1. Condizioni di arbitraggio internazionale delle merci e dei titoli. Le teorie de la Parità dei poteri d acquisto la Parità dei tassi d interesse

1. Condizioni di arbitraggio internazionale delle merci e dei titoli. Le teorie de la Parità dei poteri d acquisto la Parità dei tassi d interesse . Condizioni di arbitraggio intrnazional dll rci di titoli L tori d la Parità di otri d acuisto la Parità di tassi d intrss 5_Andic_G.GAROFALO L arbitraggio è un'orazion ch consist nll'acuistar un bn o

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE CATASTO (*) Utilizza suprfici catastal (si COMPRAVENDITA DI IMMOBILI RESIDENZIALI UNIFAMILIARI NORMA UNI 10750 (**) Utilizza suprfici convnzional vndibil (si MERCATO DI MODENA (***) (si R/2 A/7 Abitazioni

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010

Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010 Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010 Le sotto elencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirito della Categoria: Categoria entry level promozionale monomarca,

Dettagli

Nastri modulari per trasporto

Nastri modulari per trasporto Data la vastità dlla gamma dlla lina di tappti REGINA la continua voluzion tcnologica di matriali ch carattrizza qusto sttor, riassumiamo i prodotti standard. Richidt catalogo spcifico al nostro prsonal

Dettagli

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON Listino przzi F6 Marzo 013 UNI EN 1401 act-1401 UNI EN 1401 Carbonato di calcio,5 MICRON Tubi di PVC-U pr condott fognari civili d industriali costruiti scondo UNI EN 1401 GRESINTEX DALMINE RESINE Tubi

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

2 0 1 3 / 1 4-1.1 30 Settembre

2 0 1 3 / 1 4-1.1 30 Settembre Settore Plastica Grande Serie Gruppo C 2 0 1 3 / 1 4-1.1 30 Settembre Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirit o della Cat egoria: Categoria entry level promozionale

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO Regolamento tecnico Gruppo C Slot.it Anno 2013/14 v. 1.1 21 novembre 2013

CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO Regolamento tecnico Gruppo C Slot.it Anno 2013/14 v. 1.1 21 novembre 2013 CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO Regolamento tecnico Gruppo C Slot.it Anno 2013/14 v. 1.1 21 novembre 2013 Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirito

Dettagli

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI wb Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil wb è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado di

Dettagli

Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012. Premessa

Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012. Premessa Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012 Revisione 2012.1 Premessa L obiettivo del Campionato è quello di correre con il sistema digitale oxigen, con modelli e componenti di serie Slot it e con motori

Dettagli

Regolamento per il controllo della pubblicità

Regolamento per il controllo della pubblicità Rgolamnto pr il controllo dlla Rgolamnto pr il controllo dlla pu bbliciià. Introduzion: Qusto Rgolamnto vin applicato pr il controllo dlla pubbliciti su: Indumnti d quipaggiamnto di ginnasti, giudici diuignti;

Dettagli

0 < a < 1 a > 1. In entrambi i casi la funzione y = a x si può studiare per punti e constatare che essa presenta i seguenti andamenti y.

0 < a < 1 a > 1. In entrambi i casi la funzione y = a x si può studiare per punti e constatare che essa presenta i seguenti andamenti y. INTRODUZIONE Ossrviamo, in primo luogo, ch l funzioni sponnziali sono dlla forma a con a costant positiva divrsa da (il caso a è banal pr cui non sarà oggtto dl nostro studio). Si possono allora vrificar

Dettagli

Corso di Laurea in Economia Matematica per le applicazioni economiche e finanziarie. Esercizi 4

Corso di Laurea in Economia Matematica per le applicazioni economiche e finanziarie. Esercizi 4 Corso di Laura in Economia Matmatica pr l applicazioni conomich finanziari Esrcizi 4 Vrificar s l sgunti funzioni, nll intrvallo chiuso indicato, soddisfano l ipotsi dl torma di Roll, in caso affrmativo,

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie 2 0 1 0-1.4

Settore Plastica Grande Serie 2 0 1 0-1.4 Settore Plastica Grande Serie Gruppo C 2 0 1 0-1.4 Le sottoelencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirit o della Cat egoria: Categoria entry level promozionale monomarca,

Dettagli

Ossigeno disciolto. Strumenti per la misura dell ossigeno disciolto, l indice di saturazione e la temperatura. OD-1

Ossigeno disciolto. Strumenti per la misura dell ossigeno disciolto, l indice di saturazione e la temperatura. OD-1 Ossigno disciolto Strumnti pr la misura dll ossigno disciolto, l indic di saturazion la tmpratura. OD-1 OD-2 HD 2109.1 HD 2109.2 MISURATORI DI OSSIGENO DISCIOLTO TEMPERATURA HD2109.1 E HD2109.2 L HD2109.1

Dettagli

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica Drivat dll funzioni di più variabili Indic Drivat parziali Rgol di drivazion 5 3 Drivabilità continuità 7 4 Diffrnziabilità 7 5 Drivat scond torma

Dettagli

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano.

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano. 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 Bando Corso CONI FIGC MILANO Si comunica ch vrrà attivato un corso coni figc, al raggiungimnto dl numro minimo di 35 iscritti, prsso la dlgazion di Milano. Potranno

Dettagli

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario Moduli -larning ABB Istruzioni pr la frqunza ai corsi Il prsnt documnto ha lo scopo di dscrivr l principali carattristich di corsi -larning: com rgistrarsi d accdr al sistma, iscrivrsi ad un corso, frquntarlo

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

8. INSTALLAZIONE/GUIDA AL COLLEGAMENTO DEI FILI Prima di cominciare

8. INSTALLAZIONE/GUIDA AL COLLEGAMENTO DEI FILI Prima di cominciare 8. INSTALLAZIONE/GUIDA AL COLLEGAMENTO DEI FILI Prima i cominciar 1. Qust unità è stata isgnata sclusivamnt pr automobili con un alimntazion a 12 V, massa ngativa. 2. Lggt qust istruzioni attntamnt. 3.

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT APPROFONDIMENTO MANAGEMENT Iniziativa Comunitaria Equal II Fas IT G2 CAM - 017 Futuro Rmoto Approfondimnto LIQUIDAZIONI E VERSAMENTI IVA ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LIQUIDAZIONE

Dettagli

Regolamento GT/LMP Slot.it 2014/2015

Regolamento GT/LMP Slot.it 2014/2015 Regolamento /LMP Slot.it 2014/2015 Premessa L'obiettivo del Campionato è quello di correre con componenti di serie e gomme forniti dal VRslot per rendere semplice, veloce ed economica la preparazione della

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

Decoder per locomotive MX61 model 2000 e MX62

Decoder per locomotive MX61 model 2000 e MX62 ZIMO Manual istruzioni dl Dcodr pr locomotiv MX61 modl 2000 MX62 pr il formato di dati NMRA-DCC nll vrsioni MX61R (con connttor mdio) MX61F (connttor piccolo) MX62W (con 7 cavtti snza connttor) MX62R (

Dettagli

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI UNIVR Facoltà di Economia Corso di Matmatica finanziaria 008/09 ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI Domini di funzioni di du variabili Esrcizio a f, = log +. L unica condizion di sistnza è data dalla disquazion

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione UNITÀ FUNZINI E LR RAPPRESENTAZINE Tst di autovalutazion 0 0 0 0 0 50 60 70 80 90 00 n Il mio puntggio, in cntsimi, è n Rispondi a ogni qusito sgnando una sola dll 5 altrnativ. n Confronta l tu rispost

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA CITTÀ DI ALESSANDRIA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PIAZZA DELLA LIBERTÀ n. 1 MAGAZZINO EX VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA FILE: procdura

Dettagli

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO IT LG ha introdotto NON 2 dotato di tcnologia CELLO, una clla di nuova conczion ch migliora l prstazioni l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO Cll Connction (Connssion Clla)

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE 100% VERGINE

UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE 100% VERGINE rsin 103 UNI EN 1555 - PE 80 Ø75x6,8 S5 SDR 11 - M.O.P. 5 bar - POLIETILENE % VERGINE Dalmin rsin UNI EN 12666 U Ø2 S16 PE SN 2 Dalminrs PEbd DN 40 PN 6 PER ACQUA POTABILE - POLIETILENE % VERGINE 103 UNI

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

Categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015. Premessa

Categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015. Premessa Revisione 1.0 Premessa I. Questo regolamento comprende la lista esaustiva dei requisiti di conformità per modelli partecipanti alle gare della categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015; le modifiche non

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

e n. inquinante 2 Frantoio 20.000 3 10 0,70 F.T.

e n. inquinante 2 Frantoio 20.000 3 10 0,70 F.T. QUADRO RIASSUNTIVO DELLE EMISSIONI CONVOGLIATE IN ATMOSFERA (cfr. A.I.A. n. 367/2014) Ei Tipo di Concntrazion Portata Durata Emiss. Camino Provninza n. inquinant rif. Nm 3 /h h / g m 1 Trasporto carbon

Dettagli

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archiviazion consrvazion sostitutiva documnti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archivia Plus Archivia Plus è il softwar pr la consrvazion sostitutiva ch consnt

Dettagli

1) La probabilità di ciascun evento elementare è non negativa. 2) La somma delle probabilità di tutti gli eventi elementari vale 1.

1) La probabilità di ciascun evento elementare è non negativa. 2) La somma delle probabilità di tutti gli eventi elementari vale 1. CAPITOLO SECONDO CALCOLO DELLE PROBABILITÀ Spazi di probabilità, vnti smplici d vnti composti Indichiamo con S lo spazio dgli vnti. Esso è un insim, i cui lmnti sono dtti vnti. Nl lancio di un dado, lo

Dettagli

Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015

Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015 Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015 Premessa - Lo spirito di questo regolamento è duplice, da un lato permettere di utilizzare i modelli con una configurazione più vicina a come escono

Dettagli

Studio di funzione. R.Argiolas

Studio di funzione. R.Argiolas Studio di unzion R.Argiolas Introduzion Prsntiamo lo studio dl graico di alcun unzioni svolt durant l srcitazioni dl corso di analisi matmatica I assgnat nll prov scritt. Ringrazio anticipatamnt tutti

Dettagli

Funzioni lineari e affini. Funzioni lineari e affini /2

Funzioni lineari e affini. Funzioni lineari e affini /2 Funzioni linari aini In du variabili l unzioni linari sono dl tipo a b l unzioni aini sono dl tipo a b c Il graico di una unzion linar è un piano passant pr l origin il graico di una unzion ain è un piano.

Dettagli

ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENTE

ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENTE Esrcitazioni dl corso di trasmissioni numrich - Lzion 4 6 Fbbraio 8 ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENE I du sgnali passa basso di figura sono utilizzati pr la trasmission di simboli binari quiprobabili

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia,

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia, BANDO AMMISSIONE AL TRIENNIO 2008/2011 ITACA, Ent di Formazion accrditato prsso Rgion Puglia, apr l iscrizioni alla La Scuola Trinnal pr Attori Rgisti è finalizzata alla formazion di profssionalità autosufficinti

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

Listino prezzi PE 10 Gennaio 2008. Dalmineres PEbd DN 40 PN 10 PER ACQUA POTABILE - POLIETILENE 100% VERGINE. Tubi di polietilene

Listino prezzi PE 10 Gennaio 2008. Dalmineres PEbd DN 40 PN 10 PER ACQUA POTABILE - POLIETILENE 100% VERGINE. Tubi di polietilene Listino przzi PE 10 Gnnaio 8 Dalmin rsin GAS 103 UNI ISO 4437 - modif. D.M. 11/99 PE 80 Ø75 S5 M.O.P. 5 bar - UNI EN 1555 - POLIETILENE 100% VERGINE Dalmin rsin 103 UNI EN 121 - Ø90x8,2 PN 12,5 SDR 11

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

EOLO 24 Superior. Libretto istruzioni ed avvertenze. Installatore Utente Tecnico

EOLO 24 Superior. Libretto istruzioni ed avvertenze. Installatore Utente Tecnico EOLO 24 Suprior Caldai pnsili istantan a camra stagna (tipo C) tiraggio forzato IT Librtto istruzioni d avvrtnz Installator Utnt Tcnico Gntil Clint, Ci complimntiamo con Li pr avr sclto un prodotto Immrgas

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UIVERSITÀ DEGLI STUDI DI APOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICIA E CHIRURGIA BADO DI SELEZIOE PER L AFFIDAMETO DI ICARICHI DIDATTICI EI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIOI SAITARIE PER L AO ACCADEMICO 2015-2016

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

Elenco ufficiale delle località con il numero postale d avviamento e il perimetro Informazioni sul prodotto

Elenco ufficiale delle località con il numero postale d avviamento e il perimetro Informazioni sul prodotto Dipartimnto fdral dlla difsa, dlla protzion dlla popolazion dllo sport DDPS Uffiio fdral di topografia swisstopo Elno uffiial dll loalità on il numro postal d avviamnto il primtro Informazioni sul prodotto

Dettagli

Testo Domanda Risposta A Risposta B Risposta C Esatta

Testo Domanda Risposta A Risposta B Risposta C Esatta amra di ommrcio Industria rtigianato gricoltura dlla Provincia di Piacnza Quiz pr l'sam di iscrizion al Ruolo di conducnti di autovttur in srvizio di trasporto pubblico n di lina Rifrim. Tsto Domanda Risposta

Dettagli

MODELPAK MD 400. [Persiana interamente metallica]

MODELPAK MD 400. [Persiana interamente metallica] MODELPAK MD 400 [Prsiana intramnt mtallica] MODELPAK MD 400 Lamll disponibili in 1000 tonalità PRESTAZIONI Protzion Protzion solar Protzion contro l intmpri Protzion dagli intrusi Isolamnto acustico Comfort

Dettagli

Unità didattica: Grafici deducibili

Unità didattica: Grafici deducibili Unità didattica: Grafici dducibili Dstinatari: Allivi di una quarta lico scintifico PNI tal ud è insrita nllo studio dll funzioni rali di variabil ral. Programmi ministriali dl PNI: Dal Tma n 3 funzioni

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

SUL MODELLO DI BLACK-SHOLES

SUL MODELLO DI BLACK-SHOLES SUL MODELLO DI BLACK-SHOLES LUCA LUSSARDI 1. La dinamica di Black-Schols Il modllo di Black-Schols pr i mrcati finanziari assum com ipotsi fondamntal ch i przzi di bni finanziari sguano una bn dtrminata

Dettagli

CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 1 CATALOGO CASSONETTO A SCOMPARSA PER AVVOLGIBILI

CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 1 CATALOGO CASSONETTO A SCOMPARSA PER AVVOLGIBILI CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 1 CATALOGO CASSONETTO A SCOMPARSA PER AVVOLGIBILI CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 2 VANTAGGI DEL CASSONETTO PERCHÈ PREFERIRE IL CTS Facilità di impigo rapidità

Dettagli