dagli APPUNTI SULL'ALITOSI di Flavio Fanciullacci Introduzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dagli APPUNTI SULL'ALITOSI di Flavio Fanciullacci Introduzione"

Transcript

1 dagli APPUNTI SULL'ALITOSI di Flavio Fanciullacci Introduzione Questa raccolta di metodi e ricette per curare, prevenire, conoscere l'alito cattivo e la sua patogenesi, è frutto di una ricerca su numerosi testi di medicina occidentali e orientali; di quelli orientali la parte più importante è data dai testi cinesi, in cui, fra l'altro, con minuziosi particolari, sono descritti anche i vari tipi di alito cattivo. In questa parte di mondo come anche nella nostra si dà enorme importanza a questo disturbo: basta cliccare alitosi su Google che si ottengono risultati infiniti. Alcuni dei metodi orientali sono particolari e non hanno una base scientifica secondo la medicina occidentale, altri sì. Il materiale presente in questi appunti è quindi ideale sia per chi storce il naso davanti a quello che non è rigorosamente provato dagli studiosi sia anche per colui a cui piace avventurarsi in mondi meno cartesiani. Il libro si occupa di descrivere molti metodi di trattamento di questa patologia ma non è presente l'agopuntura che pure ha un ruolo importante; abbiamo scelto di non trattarla soprattutto perchè abbiamo voluto dare la preferenza a metodi meno noti alla maggioranza delle persone; fra i rimedi della medicina tradizionale cinese ho dato invece un particolare risalto ai farmaci, sia per amore personale essendo farmacista, sia per l'efficacia con cui agiscono. I farmaci della tradizione cinese esistono da migliaia di anni e i farmacisti cinesi che li usano e li hanno usati hanno accumulato una ricchissima esperienza. Questo ha permesso ai farmaci tradizionali cinesi di diventare in ogni parte del mondo un punto di riferimento che non si può ignorare. La seconda parte di questi appunti è dedicata alla conoscenza delle prime nozioni di medicina cinese, la cui lettura ritengo che sia importante per capire le ricette presentate nella prima parte. Questo è un libro adattissimo a medici e farmacisti che potranno, dopo la sua lettura, avere una conoscenza dei farmaci, eccipienti, modi di preparazione di moltissime ricette e potranno con maggior sicurezza e competenza consigliare i propri pazienti; ed è adattissimo anche per quelli che si sentono a disagio e che pensano di avere o hanno realmente questo disturbi. Consiglio però vivamente a tutti i lettori di rivolgersi a questi professionisti per la preparazione delle ricette e di non fare da soli. Il punto di vista del vostro medico e del vostro farmacista è fondamentale per capire se potete prendere alcuni dei medicamenti qui indicati, in

2 rapporto con quello che già state prendendo se avete altri disturbi, e per rifornirvi di erbe a purezza controllata.

3 Ricetta 1 pueraria radice 500gr., carassio dorato avannotti 250gr., tofu(formaggio di soia)250gr., buccia d'arancia essiccata 1 pezzo, datteri dolci frutti 3, sale a piacere. Prendere la pueraria, lavare, pulire, togliere la scorza esterna, tagliare, lavare di nuovo. Prendere gli altri ingredienti, tagliare, pulire, lavare, mettere da parte. Mettere sul fuoco una casseruola, aggiungere acqua in giusta quantità, far bollire a fuoco alto. Aggiungere la pueraria, i pesci e gli altri ingredienti, abbassare il fuoco, far bollire per 3 ore, poi aggiungere sale. Adatta per alitosi e stomaco in disordine. Ricetta 2 japonicus thumb 20gr., riso gr.50/100. Mettere in una casseruola di ferro lo Japonicus Thumb, scaldare in acqua per 10 minuti. Gettare il residuo.usare il liquido. Mettere il riso in una casseruola di ferro, aggiungere acqua (in quantità opportuna per cuocere il riso) e il liquido precedentemente ottenuto dalla droga; zucchero a piacere.scaldare a fuoco alto, poi lentamente cuocere. Adatta per ristabilire lo stomaco e togliere l' alito cattivo

4 Ricetta 3 Tenere in bocca noce moscata. Ricetta 4 Tenere in bocca aceto in giusta quantità per 2-3 minuti, poi sputare. Sciacquare la bocca con acqua fresca. Utile sopratutto per l'alitosi provocata da fumo. Ricetta 5 alpinia oxiphilla 30gr., liquirizia 6gr. Triturare tutto finemente. Ogni giorno usare la polvere da 3 a 6 gr. Deglutire senza usare acqua.

5 Ricetta 6 frutti di litchi 2. Ogni giorno prima di dormire mangiare i frutti di litchi, la mattina successiva sciacquare. In 15 giorni si ha l'effetto voluto. Ricetta 7 tè deteinato 12 gr., osmantus fragrans 3gr., menta foglie 5 gr., borace 1 gr., liquirizia 10 gr., farina 500 gr. Triturare tutto finemente, aggiungere acqua in cui si è fatta sciogliere la liquirizia. Al liquido caldo aggiungere la farina, livellare, preparare una torta. Uso: ogni sera prima di dormire mangiarne una fetta.

6 Ricetta 8 lycium chinensis corteccia, astragalo, morus alba corteccia, gardenia frutto, liquirizia. Triturare finemente; usare la liquirizia per fare delle pillole. Dose: ogni sera prendere 1 pillola. Effetti: libera polmoni, disperde il calore. Adatta da usare con alitosi provocata da calore ai polmoni. Ricetta 9 luffa frutto, sale a piacere. Lavare,tagliare a pezzi. Aggiungere acqua, bollire mezz'ora, aggiungere il sale, bollire ancora mezz'ora. Ogni giorno bere 2 volte 1 bicchiere, mattina e sera. Adatta per alitosi da calore allo sto

7 Ricetta 10 coptis chinensis 6gr., (velenosa) zucchero 20gr. Triturare finemente la droga, aggiungere acqua calda circa 100cc.(mezzo bicchiere), poi lo zucchero. Dividere in due porzioni e bere mattina e sera. Chi ama il tè zuccherato può aggiungere la droga al tè e bere sorseggiando. Preventivo dell'alitosi. Ricetta 11 rizoma phragmitis 50gr., zucchero 20gr. Triturare finemente e mescolare il rizoma phragmitis e lo zucchero. Fare un decotto. Ogni giorno bere una volta per un ciclo di cura di 7 giorni; dopo 3 o 4 giorni ripetere il ciclo.

8 Ricetta 12 liquirizia 30 scaglie, mela 4 spicchi, coriandolo 20 gr. Mettere tutto in una casseruola, bollire fino quasi a scomparsa dell'acqua. Lasciare raffreddare, poi aggiungere miele a piacere. Il miele va aggiunto a preparazione già raffreddata altrimenti la preparazione sarà meno efficace Previene e cura l'alitosi. Ricetta 13 zucca amara(balsam pear), mela ¼, latte 120 cc., miele 50 cc., acqua 100 cc., ghiaccio 100 gr. Prendere la zucca, lavare, tagliare a pezzi, gettare i semi, aggiungere lo spicchio di mela senza semi, il miele, aggiungere il ghiaccio, frullare per 40 secondi e bere.

9 Ricetta 14 rehmannia glutinosa. Fare un decotto. Efficacia: deodorante, elimina alito cattivo. E' un rimedio dell'epoca Tang che si impiegava a corte. La rehmannia odora e profuma l'alito fortemente, ricca in oli volatili toglie odore di putrido e alitosi. Migliora la salute dei denti,da 南 北 钞, Nan Bei Shao, un libro di medicina cinese dell'epoca, che dice anche : chi ha radici di denti che sanguinano deve tenere rehmannia in bocca. Si ferma il sangue e il dolore. Ricetta 15 cardamomo bianco 10gr., issopo 10 gr., angelica daurica 10gr., aucklandia radice 5gr., asarum sieboldi 5gr., aquilaria agallocha 5gr., coptis chinensis rizoma 10gr., (velenosa) licyum chinensis corteccia 15gr., acorus calamus 15gr., balamcanda chinensis rizoma 10gr., nocciolo di pesca 10gr., rabarbaro 3 gr. Fare un decotto. 20 decotti un ciclo di cura.

10 Ricetta 16 preparato polivitaminico compresse, clorofilla compresse. Preparato polivitaminico compresse e Clorofilla compresse ogni giorno 3 volte, ogni volta 1 compressa. Previene l'alitosi. Ricetta 17 poligonatum odoratum 10gr., menta piperita 9gr., liquirizia 3gr. Tagliare il poligonatum* in fette sottili, aggiungere la liquirizia, la menta, mettere in un bicchiere, aggiungere acqua bollente; dopo 5 minuti si può bere. Ogni giorno 1 preparato; si può protrarre l'assunzione senza limiti di tempo. Stimola lo Yin, disintossica, toglie l'alito cattivo. * pianta velenosa

11 Ricetta 18 aloe 10gr., liquirizia 10gr., ophiopogon japonicus radice 10gr., rinoceronte corno 10gr.(v.nota) gelso 10gr., platicodon grandiflorum radice 6 gr., menta 5gr., schizonepeta tenuifolia 10gr. Fare un infuso. Adatta per il calore di polmoni e stomaco. N.B. Del corno di rinoceronte è proibito il commercio. Ricetta 19 rabarbaro 15gr., peonia alba radice 10 gr., arancio amaro 10gr., magnolia corteccia 10gr., agastache rugosa 10 gr., rehmannia radice 10gr., noce di areca* 10gr. Fare un infuso. * Pianta velenosa

12 Ricetta 20 rehmannia rizoma preparato 10gr., dioscorea radice 20gr., licyum barbarum 10gr., ipomea batatas 10gr., peonia suffruticosa radice 10gr., ophiopogon japonicus radice* 10gr., guscio di tartaruga 10gr., eucommia ulmoides 10gr. Infuso. *Pianta velenosa Ricetta 21 chiodi di garofano 15gr., liquirizia 90gr., asarum sieboldi radice,* cannella 45gr.. Polverizzare e fare delle pillole. Profuma l' alito, toglie il cattivo odore; efficace per il calore allo stomaco. * Pianta velenosa

13 Ricetta 22 adenophora stricta radice 10gr., ophiopogon japonicus 10gr., pinellia ternata radice 6gr., gesso 12gr., liquirizia radice 6gr., foglie di bambù 6gr., riso brillato 6gr., zenzero 3 fette. Si usa il decotto. Questo preparato è utile per sfogare il fuoco, stimolare lo yin. In particolare si usa per l'alitosi da fuoco allo stomaco. Ricetta 23 rabarbaro, coptis chinensis radice, (velenosa) liquirizia. Spezzettare. Usare il decotto. Questa ricetta libera dal calore, toglie il fuoco, si usa per l'indisposizione causata da umido-calore.

14 Ricetta 24 rehmannia, asparagus cochincinensis, ophiopogon japonicus, eryobotria japonica (nespolo) foglie, scutellaria baicalensis radice, artemisia scoparia, citrus aurantium, dendrobium nobile, liquirizia radice 30gr., corno di rinoceronte 9gr.(v.nota) Polverizzare i farmaci. Ogni giorno fare un decotto con 9 grammi di droga. Dopo pranzo sdraiarsi e bere caldo Questa ricetta libera dal calore, nutre lo Yin, alleggerisce lo stomaco, dissipa il caldo molto efficace per alitosi provocata da calore allo stomaco. N.B. Del corno di rinoceronte è proibito il commercio. rhizoma phragmitis fresco 120gr., zucchero 50gr. Ricetta 25 Tagliare la radice, lavare bene, aggiungere la quantità necessaria di acqua e lo zucchero. Bollire pochi minuti, gettare il residuo, bere il decotto. Questa ricetta alleggerisce il calore, stimola la produzione di saliva, e si usa per alitosi da calore allo stomaco.

15 Ricetta 26 poligonatum odoratum 10gr.* Lavare la droga, tagliare in fette sottili, mettere in un bicchiere, versare acqua bollente. Ogni giorno bere frequentemente. Stimola lo Yin, inumidisce il secco, produce saliva, calma la sete. Coadiuva nella secchezza delle fauci, nell'alitosi. Nella medicina popolare cinese si dice che bere molto questo infuso ringiovanisca il corpo, allunghi la vita. Non è adatto per chi ha gonfiori di stomaco e mancanza di appetito. *Pianta velenosa Ricetta 27 miele 1kg., cannella 30gr. Polverizzare la cannella, aggiungere 1500cc. di acqua. Bollire, aggiungere il miele, lasciare bollire ancora. Dopo il raffreddamento chiudere con 7 strati di carta oleata, ogni giorno togliere 1 strato di carta, dopo 7 giorni chiudere il contenitore. Usare in estate, ogni giorno 2 volte, ogni volta 50gr.

16 Ricetta 28 cera d'api 50gr., lithospermum erytrorhizon radice Mettere la cera in una casseruola, scaldare fino a liquefazione, mescolare finemente la droga, aggiungerla alla cera liquida, mescolare. Spalmare sulle labbra ogni giorno 3 volte. Ricetta 29 radice di phragmitis 120 gr., zucchero 50gr. Spezzettare e lavare la radice, aggiungere lo zucchero, versare acqua bollente. Bere l'infuso.

17 Ricetta 30 allume 10 gr., 10 olive. Sciogliere in acqua l'allume, aggiungere le olive schiacciate, aspettare mezz'ora. Fare dei gargarismi ogni giorno 3 volte, ogni volta 10 minuti. In 2-3 giorni l'alitosi può sparire. buccia di cetriolo a piacere Ricetta 31 Tagliare a pezzi la buccia e metterla in una casseruola, aggiungere acqua, fare bollire a medio fuoco; dopo 10 minuti il tutto è già pronto. Spiegazione: la buccia di cetriolo contiene acido idrossimalonico, galattosio, glucosio, arginina, rutina, molte specie di vitamine, niacina, proteine, grassi, oligoelementi. Efficacia: disintossica, libera da calore, elimina liquidi corporei in eccesso, è astringente, nutre la milza. Questo decotto fresco non solo è aromatico ma si può usare come dissetante. Uso:bere per cinque giorni, fermarsi 2 giorni, continuare per altri 5, varie volte al giorno. Dopo alcuni cicli l'alito cattivo scompare.

18 Ricetta 32 succo di sedano 100cc., 1 mela oppure mandarino. Bere regolarmente ogni giorno. Toglie l'alito cattivo. Ricetta 33 Nel tè le sostanze odorose volatili sono di molti generi e vengono denominate in modo diverso. Il contenuto nel tè di queste sostanze volatili è estremamente basso; per fare un esempio è come se mettessimo una goccia di profumo in 400 litri di acqua. Le sostanze odorose delle foglie possono eccitare il nostro sistema nervoso centrale, il cuore, le vene e le arterie; migliorare il metabolismo dei muscoli, l'assorbimento di ossigeno nella respirazione; perciò bere tè non solo può mantenere sveglia l'attenzione ma tutto il corpo ne trae giovamento. Composti profumati stimolano i nervi e possono eliminare anche gli odori della bocca; fare gargarismi per questo scopo è molto efficace. tè verde 1,5gr., menta 15gr., liquirizia 3gr., acqua 1000cc. Fare un decotto. Bere ogni giorno 2 bicchieri.

19 Ricetta 34 Minestra di litchi litchi 5-6 frutti, riso glutinoso 50gr. Fare un risotto piuttosto liquido, mangiare a cena per 7 giorni. Cura l'alitosi, scalda lo Yang, è di beneficio per il Qi. rapa 100gr., mela 100gr., zucchero 10gr. Ricetta 35 Lavare la mela, gettare la buccia, spezzettare, unire i 2 componenti fino ad ottenere un succo. Aggiungere lo zucchero; dopo che si è tutto disciolto si può bere.

20 Ricetta 36 finocchio 500gr., sesamo 25gr., sale a piacere. Lavare il finocchio e mescolare al sale; dopo 30 minuti sgocciolare bene, sopra spargere il sesamo. Mangiare ogni sera per 7 giorni. Come la precedente ricetta scalda lo Yang e dà beneficio al Qi. Ricetta 37 ligusticum chuanxiang 150gr., angelica sinensis 150 gr., angelica biserrata radice, manchurian wildinger, angelica dahurica 200gr. Mettere le droghe a bollire per 20 minuti in 1000cc. di acqua. Fare gargarismi ogni giorno 3-5 volte. Azione: nutre il sangue, elimina il vento, profuma l'alito.

21 Ricetta 38 rabarbaro, borneolo Usare rabarbaro (arrostito secondo il metodo medicina tradizionale cinese), aggiungere una piccola quantità di borneolo. Uso:lavarsi i denti, fare dei gargarismi. Funzione: libera da calore, dissolve la stagnazione del sangue. Ricetta 39 aucklandia radice 10gr., eugenia cariofillata 6 gr., issopo 12 gr., angelica chinensis radice 12 gr., pueraria lobata 30 gr. Fare un decotto ogni giorno e dividere in diverse porzioni. Fare dei gargarismi 3-4 volte al giorno. Attenzione: le droghe devono essere bollite per pochi minuti. Chi ha ulcere nella bocca non deve usare questa formulazione.

22 Ricetta 40 rhizoma fagopiri 20gr., lonicera japonica fiore 20 gr., liquirizia 6 gr., platycodon grandiflorum radici stelo 12 gr., uovo di gallina1, olio di sesamo. Prendere i farmaci, triturare, aggiungere acqua in giusta quantità, far bollire due volte a fuoco basso per 20 minuti, gettare il residuo e unire i 2 liquidi. Prendere l'uovo, aprirlo e metterlo in una ciotola, amalgamare bene. Versare lentamente il liquido caldo nella ciotola con l'uovo amalgamando. Chiudere il coperchio e cuocere per 10 minuti, aggiungere l'olio. A caldo dividere in 2 e bere mattina e sera. 1preparato al giorno per 5 o 6 giorni Effetti: cura l'alitosi da calore ai polmoni.

23 Ricetta 41 issopus rugosa 6gr., gesso 30gr., gardenia jasminoides 6gr., liquirizia radice 6gr., riso glutinoso 100gr., zucchero a piacere. Mettere il gesso in una casseruola, aggiungere acqua, bollire per 30 minuti, poi filtrare. Aggiungere al filtrato le altre droghe e bollire ancora per 15 minuti. Filtrare il liquido. Aggiungere al residuo acqua in giusta quantità, bollire per 20 minuti circa e gettare il residuo. Amalgamare i 2 filtrati insieme, aggiungere il riso, cuocere, gettare il riso e prendere il liquido. Aggiungere la quantità desiderata di zucchero. Uso: dividere il liquido a caldo, bere mattina e sera. Ogni giorno 1 preparato per 6 giorni. Profuma, toglie il cattivo odore.

24 Ricetta 42 anice stellata germoglio. Pulire, gettare le impurità,lavare. Tagliare in piccoli pezzi, aggiungere acqua in giusta quantità. Fare un decotto. Aggiungere sale a piacere. Bere senza limitazioni. Aumenta lo Yang del rene, dissipa il freddo, elimina l'alitosi. Ricetta 43 gesso polvere 6 gr., acqua bollente. Fare bollire per 30 minuti. Bere il solo liquido oppure filtrare. Allevia il calore, dissipa il fuoco, in particolare quello allo stomaco.

25 Ricetta 44 eupatorium 9gr., agastache rugosa 9gr., cardamomo frutto 9gr. Fare un infuso. Bere ogni giorno per 5-6 giorni. Ricetta 45 osmanthus fragrans 12gr., bergamotto 11gr., tè rosso 4gr. Mettere tutti gli ingredienti in una giusta quantità di acqua bollente; dopo 15 minuti si può bere. Efficacia: l'osmantus elimina il flegma, aumenta la salivazione, toglie il cattivo odore, rinvigorisce intestino e stomaco, mitiga gastroptosi, ulcere duodenali e gastriche, può stabilizzare i nervi e liscia e ammorbidisce la pelle. Il bergamotto regola il qi del fegato e elimina la stagnazione.

26 Ricetta 46 foglie di menta fresche 30 gr. (secche 15gr.), riso 50gr. Lavare le foglie di menta, metterle in una casseruola, aggiungere acqua calda, fare un decotto. Prendere il riso, lavarlo, poi aggiungere una giusta quantità di acqua, cuocere, scolare; poi aggiungere il decotto di menta, bollire 2 minuti e mangiare. Promuove un alito profumato. Ricetta 47 frutti di litchi 6, riso keng oppure nao 50 gr. Togliere la buccia dai frutti di litchi, prendere il riso, cuocere insieme ai frutti con una giusta quantità di acqua, bollire fino a farne una pappa. Usare per la cena per 5 giorni per un ciclo di cura, poi ripetere dopo 3 giorni. Possiede la proprieta di sbloccare e riscaldare lo Yangqi, aumenta la salivazione, nutre e tonifica il sangue. Adatto per alito cattivo e anche nella diarrea degli anziani.

27 Ricetta 48 germogli di bambù 200gr., tremella fuciforme 10gr., uovo di gallina 1. Lavare i germogli di bambù, togliere il picciolo dalla tremella e preparare l'uovo. Scaldare con un filo d'olio, poi aggiungere l'uovo, mescolare, aggiungere sale. Alleggerisce lo stomaco, libera il fuoco, rinvigorisce milza e stomaco. Adatto con alitosi che proviene dallo stomaco. Ricetta 49 cassia 10gr., melanzane 2. Fare un decotto con la cassia, cuocere le malanzane. Aggiungere il liquido della cassia, riscaldare. Alleggerisce dal calore, libera l'intestino, dimagrante. Adatto con costipazione di stomaco e intestino.

28 Ricetta 50 rehmannia radice 15gr., angelica 6gr., coptis chinensis 5gr., (velenosa) peonia corteccia 3 gr., cimicifuga 10gr., zucchero 30gr. Mettere i componenti nell'acqua 300 cc., bollire per 15 minuti, poi filtrare il liquido, aggiungere ancora acqua 300 cc., fare bollire ancora per 15 minuti e filtrare. Unire i due filtrati e aggiungere lo zucchero. Ogni giorno bere il liquido in 3 o 4 volte. Ogni giorno una preparazione; 7 giorni un ciclo di terapia. Efficace per l'alitosi provocata da calore di milza e stomaco.

29 Metodo 1 Per liberare il fuoco dallo stomaco che provoca alito cattivo si possono provare rape. Quando l'alitosi è accompagnata da lingua coperta da una patina gialla basta bere acqua in cui sono state bollite rape: sparisce la cattiva digestione, la patina e anche l'alitosi. Metodo 2 Con il cambiamento del modo di vivere odierno le persone che hanno la malattia provocata da calore allo stomaco sono poche, sono di più quelle con malattia da stomaco freddo. In questa malattia in molti casi si ha una patina bianca sulla lingua; il fiato cattivo si ha a momenti, con alti e bassi, miglioramenti e ricadute. Verso questo genere di sintomi causato da freddo allo stomaco solitamente si deve bere molta acqua di zenzero e se ciò risulta complicato si può tagliare in fette sottili e tenerlo in bocca. Anche in questi casi l'igiene orale è importante e non va trascurata. Metodo 3 Studi di microecologia chiariscono che l'alito cattivo e gli odori corporei sono formati dentro l'intestino, per cui tali problemi possono essere risolti cambiando le condizioni dell'intestino. Nell'intestino le persone accumulano grandi quantità di gas batterici (i batteri che non producono gas sono molto pochi). Quando lo stato di salute diminuisce e i batteri intestinali sono squilibrati, i gas possono aumentare e provocare alitosi; per esempio nella cirrosi epatica i meccanismi di assorbimento sono

30 ostacolati. Secondo uno studioso americano batteri nocivi in quantità non tollerate possono provocare ulcere e tumori oltre che impedire normali rapporti con le persone a causa del cattivo odore che provocano. Nel 2005 fu dato il Nobel ai medici australiani Marshall e Warren che, scoprendo già dal 1982 che l' Helicobacter pilori era responsabile di ulcere e tumori, aprirono la strada alla guarigione di milioni di persone attraverso l'uso degli antibiotici. Fino a quel momento le ulcere si attribuivano ad alimentazione errata e stress. E' efficace, per contrastare l'alitosi, eliminare deiezioni acide nascoste nelle pieghe delle pareti intestinali; così ripristinando una situazione batterica equilibrata si può eliminare il problema dalla fonte. I probiotici e gli oligoelementi possiedono una particolare capacità fisiologica per tale scopo. Nel tubo intestinale batteri utili come il bifidum e altri lactobacilli possono fermentare e produrre sia acidi grassi a catena corta sia alcuni antibiotici; così si instaura un meccanismo per cui i batteri, da fonte esterna e interna, i farmaci e le colonie batteriche in riproduzione lasciano gradualmente spazio ai batteri intestinali benefici mentre diminuiscono quelli nocivi. Nello stesso tempo una grande quantità di acidi grassi a catena corta stimola la peristalsi dell'intestino, aumenta il grado di umidità delle feci, la pressione osmotica, la capacità di svuotamento; velocemente si eliminano i sintomi intestinali di costipazione e si libera l'intestino; prodotti di scarto del metabolismo trattenuti per lungo tempo arrivano nelle feci e vengono eliminati così come anche tossine, batteri e grassi eccedenti. Se il cibo contiene i bifidobacterium e i lactobacillus dunque l'alitosi può diminuire. Lo stomaco dell'uomo è un ambiente fortemente acido la cui acidità va da 1 a 3 e gran parte dei batteri vivono nello stomaco solo pochi minuti. Solo alcune specie selezionate possono vivere in questo ambiente per lungo tempo e poi passare nell'intestino: ad esempio il lactobacillus casei Shirota, il lactobacillus johnsonii, il lactobacillus gasseri k7, il lactobacillus acidophilus IBB801 e anche altri. Il lactobacillus LA1 contro l' Helicobacter pilory è stato provato che dopo 4 ore ne abbassa fortemente la quantità attraverso la sua produzione di peptidi che, non tollerati dall'helicobacter, hanno un effetto antibatterico. Le industrie specializzate nella produzione di questi batteri sono molte e preparano diversi prodotti che possono aiutare nella digestione e degradazione degli alimenti. Quando usare caramelle profumate non risolve l'alitosi, si può provare il metodo di succhiare o inghiottire caramelle o capsule o compresse di batteri utili.

31 Metodo 4 Metodo del tenere in mano il farmaco. Questo metodo che si può chiamare della applicazione dei farmaci nella mano è utilizzato con la teoria del jingluo e dei farmaci. Secondo le diverse malattie e sintomi vengono preparati farmaci sotto forma di pillole, unguenti, soluzioni ed altre forme. I farmaci si applicano nelle mani per curare malattie della medicina orientale e anche non strettamente orientale. Questo metodo è molto semplice da eseguire. In base ai diversi preparati può avere un uso diaforetico (che promuove la sudorazione), contro la febbre, mucolitico, di eccitazione dello yin; può liberare il sangue dal calore, eliminare il cibo ristagnante, riscaldare yang, liberare l'intestino. In base alla tradizionale teoria sulla patologia si sceglie la composizione del farmaco; in base ai requisiti del farmaco si sceglierà la preparazione adatta: pillole, polveri oppure unguenti, sempre in formulazione adatta da tenere in mano. In persone che hanno difficoltà ad impugnare è anche possibile fissare il farmaco con una garza nella mano. Ogni applicazione deve durare da 20 a 30 minuti. Questo metodo è adatto con patologie e sintomi esterni ed interni, e anche in patologie chirurgiche. Avvertenze particolari. Chi ha ferite nelle mani non può usare questo metodo. Al fine di prevenire la corrosione della pelle importanti sono anche le proprietà del farmaco. evodia rutaecarpa frutto. Ricetta 51 Triturare in polvere fine, aggiungere aceto a gocce fino a fare una pasta da tenere in mano. Tenerne nelle due mani una piccola quantità. Ogni giorno due volte per 20 minuti.

32 Metodo 7 Metodo del lavaggio delle mani Ricetta 52 atractiloides lancea, buccia d'arancia essiccata, corteccia di magnolia 10gr., liquirizia 6gr., eupatorium 10gr., agastache rugosa 15gr. Unire le droghe, far bollire 5 minuti in mezzo litro di acqua. Quando il preparato è tiepido immergere le 2 mani per 15 minuti. Ogni giorno 2 volte. Usare una nuova preparazione ogni giorno. Asciuga l'umidità, toglie l'alito cattivo. Adatto da usare in pazienti che hanno un accumulo di umidità e calore in milza e stomaco. Ricetta 53 rehmannia radice 15gr., fructus corni (cornus officinalis), dioscorea opposita rizoma alisma orientalis 10gr., peonia 6gr., poria coccus 10gr. Bollire a fuoco lento tutte le droghe per 10 minuti in 500cc. di acqua; quando il preparato è tiepido immergervi le 2 mani per minuti, ogni giorno 2 volte. Ogni giorno rinnovare la preparazione.

33 Metodo 8 Uso degli oli essenziali. Bisogna innanzi tutto scegliere un olio fragrante e profumato come l'olio di chiodi di garofano, menta, limone, tè, timo, melissa, zenzero, lilla, olio di legno di rosa, pepe nero, prezzemolo,sandalo, anice stellato. Ricetta 54 preparazione per inalazione: olio di menta 1 goccia, olio di limone 1 goccia. Inalare gli oli essenziali messi su un fazzoletto direttamente. Ricetta 55 preparazione per ungere: olio di lilla 2 gocce, olio di mandorle 5cc. Mescolare bene gli oli, spalmare sullo stomaco in senso orario, massaggiare.

34 Ricetta 56 preparazione per gargarismi: olio di limone 1 goccia, olio di chiodi di garofano 1 goccia, acqua 1 bicchiere. Può velocemente eliminare diversi odori dalla bocca. Bisogna comunque usare una meticolosa attenzione alla pulizia della bocca. Attenzione: non usare questi oli in gravidanza; rivolgetevi ad un medico. Queste ricette non rappresentano prescrizioni mediche né consigli. Raccomando vivamente di rivolgersi al proprio medico e al proprio farmacista per ogni preparazione. Chi vuole consigli medici specialistici può rivolgersi ai centri di fitoterapia del servizio sanitario nazionale. Questi appunti sono composti anche da una seconda parte che tratta di massaggio, yoga e altri metodi orientali. Chi ha avuto la pazienza di arrivare fino a qui è invitato a cliccare. Ritorna alla home

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro!

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro! 1. A parte questo, possedevo un paio di altre caratteristiche che non facevano propriamente pensare a un cuoco in carriera. Ero soprattutto lento. Ero lento a muovermi, lento a pensare, lento di comprendonio,

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

L arancio. Galleria di immagini Le arance Le zagare I mandarini I limoni I pompelmi Indovinelli Le filarance

L arancio. Galleria di immagini Le arance Le zagare I mandarini I limoni I pompelmi Indovinelli Le filarance L arancio La leggenda L albero Il frutto Gli agrumi La spremuta Le decorazioni Verifiche Galleria di immagini Le arance Le zagare I mandarini I limoni I pompelmi Indovinelli Le filarance Bevi un goccio

Dettagli

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena TUTTO IL MATERIALE CHE È ENTRATO IN CONTATTO CON LE COLONIE AMMALATE DEVE ESSER DISTRUTTO

Dettagli

A COSA SERVONO LE FOGLIE?

A COSA SERVONO LE FOGLIE? A COSA SERVONO LE FOGLIE? Le foglie fabbricano il cibo della pianta, trasformando aria e acqua in glucosio (zucchero). Una foglia è formata da: Di solito la foglia è formata LAMINA da una parte appiattita

Dettagli

POLVERI MULTIDOSE CAPSULE

POLVERI MULTIDOSE CAPSULE PLVERI MULTIDSE MENTL PLVERE CUTANEA PREPARARE UNA A SCELTA FRA LE DUE FRMULAZINI Composizione: levomentolo o mentolo racemico g 1.0 talco g 99.0 Preparazione 20 g TALC MENT-CANFRAT Composizioe: levomentolo

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica

Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica Sicurezza del Cibo Se rimanete senza corrente per meno di 2 ore, il cibo nel vostro frigorifero e congelatore si potrà consumare con sicurezza.

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura.

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura. Nelle figure seguenti illustriamo la tecnica di applicazione dei nostri gel con l'uso della tip. Da questa dimostrazione si può apprezzare come il Gel System sia semplice e veloce da usare, in quanto non

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione Gentile Signora, con questo libro Le proponiamo, insieme alle più note ed apprezzate ricette delle precedenti edizioni, molte nuove idee di dolci da preparare in casa. L ampio ricettario è allo stesso

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

PIU' eliminarle e così via. Se. provocare. maligne. metastasi. uno. durante saranno. eliminate: Italia

PIU' eliminarle e così via. Se. provocare. maligne. metastasi. uno. durante saranno. eliminate: Italia PIU' BELLEZZA Quali sono le fasi che determin nano l accumularsi dellee tossine nel nostro corpo: L organismo, non sapendo gestire le tossine chee entrano, le espelle attraverso il sudore, l urina, feci,

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli