BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. BI e CPM, una necessità per le aziende

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. BI e CPM, una necessità per le aziende"

Transcript

1 Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP benefici e percorsi di realizzazione BRINGING LIGHT

2 sommario IL SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE: BI E CPM... Pag. 1 DEFINIZIONI... Pag. 2 STRUMENTI... Pag. 2 BENEFICI... Pag. 3 I MODELLI DI BI SVILUPPATI DA SME.UP... Pag. 4 Analisi Commerciale... Pag. 4 Analisi Acquisti... Pag. 4 Analisi Punti Vendita... Pag. 4 Simulazione Premi... Pag. 5 Budget Commerciale... Pag. 5 Analisi Magazzino... Pag. 5 Analisi Trasporti... Pag. 6 Analisi Livello di Servizio... Pag. 6 Analisi Produzione... Pag. 6 Analisi del Credito... Pag. 7 Analisi di Bilancio... Pag. 7 Analisi del Personale... Pag. 7 I MODELLI DI CPM SVILUPPATI DA SME.UP... Pag. 8 Reporting Economico-Finanziario... Pag. 8 Integrazione con Qlikview... Pag. 8 Fast Closing... Pag. 8 Simulazione Premi... Pag. 9 Budget & Planning Economico-Finanziario... Pag. 9 Consolidato Civilistico... Pag. 9 PERCORSI DI REALIZZAZIONE... Pag. 10 QLIK SENSE... Pag. 12

3 BI & CPM 1 Una necessità strategica per le aziende IL SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE Sme.UP sviluppa da oltre 10 anni sistemi di analisi e controllo delle performance basati su modelli di Business Intelligence e di Corporate Performance Management. Questi sistemi si basano sulla profonda conoscenza dei processi aziendali e delle misure che servono ad indirizzarne la performance. Conoscere le misure e mettere i sistemi informativi al servizio delle esigenze di conoscenza del Management significa spesso permettere alle aziende di iniziare processi di cambiamento che generano circoli virtuosi e valore per gli azionisti. Rappresentare la realtà nelle sue forme ideali Cambiare la realtà significa anzitutto rappresentarla nelle sue forme ideali, per permettere alle misure di esprimere degli scostamenti significativi rispetto ai contesti di riferimento. I modelli costruiti da Sme.UP per rappresentare le aree di Sistema Informativo Direzionale si compongono in una visione completa che integra Pianificazione e Controllo con l analisi degli indicatori specifici di processo. Ottimizzare le performance agendo sulle misure (KPI) Ottimizzare le performance all interno del sistema di riferimento è più facile, in quanto consente di isolare gli aspetti sui quali si deve agire come priorità dopo averli sottoposti a misura. La competenza di Sme.UP sui processi e sui modelli di controllo degli stessi si estende a tutte le aree della gestione aziendale. Per conseguenza sono stati sviluppati modelli pre-definiti di raccolta dati e di elaborazione di misure che vengono adattati alle necessità del cliente ed ulteriormente sviluppati dai consulenti di Sme.UP. L integrazione dei modelli di controllo tra di loro all interno del Sistema Informativo Direzionale, con Sme.UP ERP e con tutti gli altri sistemi informativi presenti in azienda consente di elaborare grandi moli di dati e di rappresentare la realtà sotto forma di misure sintetiche per ogni aspetto dell organizzazione (vendite, marketing, produzione, logistica, acquisti, personale, amministrazione e finanza), così come all interno di analisi dedicate a settori verticali, (manifatturiero, retail, farmaceutico, sanità, ) permettendo ai Manager dell azienda e ai consulenti di Sme.UP di far partire azioni di ottimizzazione dei processi.

4 2 BI & CPM La Business Intelligence (BI) Il Corporate Performance Management (CPM) DEFINIZIONI Un insieme di competenze e strumenti che fornisce ai decisori aziendali informazioni utili sull andamento del business per permettere loro di prendere le migliori decisioni possibili in quel momento ed incrementare il loro vantaggio competitivo. La Business Intelligence si realizza tramite competenze sui processi aziendali attraverso tecnologie ed applicazioni software che consentono di raccogliere i dati necessari da più sistemi informativi, di sintetizzarli in misure significative e di proporre aggregazioni ed analisi altrimenti non disponibili. Un insieme di competenze e strumenti per la gestione, la misurazione ed il controllo delle performance aziendali a seguito dell individuazione degli obiettivi di periodo. Correlando le dimensioni di business (ricavi, profitti, ritorno sugli investimenti, costi operativi e di struttura) alle performance di processo ed a scenari di cambiamento, si assicura un controllo costante e puntuale delle performance aziendali. Reporting Economico e Finanziario (per area di business, divisione, ) Consolidato Gestionale (indici di bilancio e gestionali) Pianificazione Economica e Finanziaria (Business Plan a medio, lungo periodo) Budgeting (Budget annuale economico, patrimoniale, ) Bilancio consolidato e civilistico (norme IAS/IFRS, ITGaap, Governance, ) I sistemi informativi aziendali I prodotti dedicati alla BI e al CPM STRUMENTI Le risposte alle domande del Management si trovano di regola nella aggregazione intelligente di dati già presenti nei Sistemi Informativi Aziendali e nell analisi degli stessi. I modelli di Business Intelligence e di Corporate Performance Management di Sme.UP raccolgono dati sia dai sistemi Sme.UP che da ogni altra fonte. L integrazione e l analisi dei dati richiedono prodotti leader in grado di supportare le aggregazioni e la creazione di sintesi significative. Sme.UP utilizza prodotti e tecnologie che garantiscono efficienza e flessibilità delle realizzazioni. La consulenza di Sme.UP Identificare gli aspetti della gestione aziendale che richiedono ottimizzazione significa comprendere le dinamiche dei processi ideali, evidenziare i gap, misurare le distanze in termini di performance, scomporre il problema in livelli minori di complessità e capire su quali variabili effettuare i cambiamenti necessari a raggiungere gli obiettivi.

5 BI & CPM 3 BENEFICI REALIZZARE E GESTIRE UN SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE SIGNIFICA IMPADRONIRSI DELLE INFORMAZIONI E TRASFORMARLE IN VALORE ESEMPI DI BENEFICI Analisi Commerciale Capire da quanti giorni un cliente non compra (analisi della latenza) consente di mettere in atto un azione di recupero prima che sia troppo tardi. Analisi Varianza Analizzare in che misura la perdita di fatturato rispetto all anno precedente dipende dalla variazione dei prezzi, da quella dei volumi o dal mix di prodotti venduti aiuta a prendere decisioni di politica commerciale. Analisi geografica I dati derivanti dall analisi commerciale possono essere georeferenziati in modo da poter creare cruscotti di analisi territoriale incrociati con i dati esterni (es., database Bielsen, ecc...) Analisi di Magazzino Suddividere le referenze a magazzino in classi di valore e di giacenza consente di capire la bontà del magazzino, evidenziando l overstock e l understock. Analisi del Credito Verificare i giorni medi di pagamento del singolo cliente consente di prevedere come si muoveranno i flussi di cassa e di conoscere in anticipo la disponibilità di liquidità. Creazione del Budget La possibilità di inserire dati previsionali all interno di un report di dati consuntivi consente ai responsabili commerciali di comprendere le implicazioni sui loro clienti e sui loro prodotti dell effetto di ipotesi specifiche e quindi di valutare in che modo potranno raggiungere gli obiettivi che l azienda ha fissato per loro. Livello di servizio Per un azienda di produzione, avere a disposizione gli indicatori di performance di spedizione dei propri prodotti ai clienti, calcolate sulla data richiesta, sulla data commessa e sulle date stabilite dall ATP (Available To Promise) è fondamentale per capire che processi vanno migliorati. Analisi del Personale Confrontare le ore pagate ad un dipendente con i dati di timbratura consente un controllo efficace delle performance di tutti i collaboratori. Analisi della Produzione Il confronto tra i tempi previsti nei cicli standard con i tempi delle operazioni effettivamente realizzate e derivanti dalle timbrature consente di scoprire aree di improduttività su cui agire a livello di processo, ciclo, distinta base e/o collaboratore.

6 4 BI & CPM Cruscotto analisi commerciale I modelli di BI ANALISI COMMERCIALE L analisi commerciale è una soluzione completa per la valutazione dell area vendite e consente di ottenere informazioni significative sull andamento delle vendite dell azienda, tramite una molteplicità di KPI, confronti rispetto a periodi precedenti e analisi di dettaglio a livello di cliente-articolo. È destinata ad aziende che intendano monitorare le performance di vendita dell intera organizzazione e prevedere analisi interattive a livello di dati aggregati attraverso cruscotti così come a livello di dettaglio (esempio: clientearticolo oppure singola riga di fattura, analisi della marginalità per linea di prodotto, analisi della latenza di acquisto, analisi di Pareto, eccetera). L analisi commerciale consente di ottenere rapidamente una valutazione delle performance che permette di prendere decisioni sulle azioni più prioritarie. Andamento mensile dell acquistato ANALISI ACQUISTI Il modello consente di avere sotto controllo gli acquisti effettuati, confrontandoli con il magazzino e monitorando l andamento per evitare eccessive giacenze. Permette una valutazione rapida e immediata delle performance dell azienda nell acquisto delle materie prime o dei prodotti finiti e dei fornitori, in termini di livello di servizio sui tempi di consegna. È possibile inoltre effettuare un confronto rispetto all anno precedente per evidenziare eventuali differenze di prezzo o di volume negli acquisti, ma anche consultare l analisi del portafoglio ordini a fornitore. Geo-localizzazione dei punti vendita ANALISI PUNTI VENDITA L analisi dei punti vendita serve a tenere sotto controllo le performance di una catena di negozi o di supermercati. Il modello permette una valutazione rapida e immediata delle performance dei negozi che fanno parte della stessa catena commerciale, consentendo così di migliorare la posizione commerciale dell azienda o di identificare zone geografiche nelle quali conviene investire aprendo nuovi punti vendita e altre in cui invece potrebbe essere opportuno compiere azioni correttive. Attraverso il modello è possibile tra l altro analizzare in tempo reale tutti gli scontrini che sono stati emessi dalle casse dei negozi, effettuare l analisi delle Fidelity Card per quantificare l incidenza degli acquisti effettuati dai possessori di tessera fedeltà sul totale degli acquisti fatti in quel periodo e in quel negozio, esaminare l andamento degli incassi nei giorni della settimana anche in tempo reale.

7 BI & CPM 5 SIMULAZIONE PREMI Le aziende che erogano o ricevono premi al raggiungimento di determinati risultati hanno bisogno di effettuare il controllo e la previsione del montante premi in differenti scenari. Il modello consente di analizzare il premio potenzialmente raggiungibile in caso di incremento di fatturato, allo scopo di valutare se acquistare quantità superiori, incrementando il fatturato, e raggiungere uno scaglione più alto in modo da ottenere un ulteriore premio. E possibile creare diverse simulazioni, confrontando scenari differenti, in modo da optare sempre per l opzione più favorevole, verificare la situazione rispetto al target che il fornitore assegna ad inizio anno, prendere decisioni consapevoli sulla possibilità di effettuare un acquisto extra (speculativo) che consente di raggiungere un premio superiore. Analisi premi da ricevere o da erogare BUDGET COMMERCIALE L analisi del budget commerciale permette la creazione di un budget attraverso simulazioni realizzate da individui diversi all interno di una organizzazione. Ad esempio è possibile condurre l attività di budgeting topdown dall azienda al capo area all agente nei confronti degli obiettivi in termini di clienti e di linee prodotti. Il capo area è in grado di consolidare tutti gli input al suo livello e di passarli alla Direzione per un ulteriore consolidamento, in modo da poter confrontare i dati di budget con i consuntivi e di poter creare revisioni di budget in corso di esercizio. Questo consente di verificare le situazioni di tutti i clienti e dei prodotti per effetto delle ipotesi di budget e di apportare le opportune azioni correttive nel caso in cui tali ipotesi non si verifichino. Report per imputazione dati di budget ANALISI MAGAZZINO L analisi di magazzino permette di esaminare come l azienda gestisce il proprio magazzino sia in termini di valore che di giacenza, di rotazione dei prodotti finiti e dei semilavorati. Il modello consente di suddividere gli articoli presenti a magazzino in classi di valore e di giacenza, evidenziando l overstock e l understock. Permette inoltre l utilizzo del materiale in giacenza consentendo, nel caso di codici obsoleti, di negoziare col fornitore resi e/o sostituzioni e di controllare come l azienda gestisce il proprio magazzino in termini di valore, monitorare le giacenze in tempo reale, verificare la rotazione dei prodotti finiti o dei semilavorati. Cruscotto dati di magazzino

8 6 BI & CPM I modelli di BI ANALISI TRASPORTI L analisi dei trasporti è un modello che permette di analizzare come l azienda gestisce il trasporto dei propri prodotti in termini di incidenza sul valore della merce trasportata e di valutare il livello di servizio di ogni singolo vettore utilizzato. Attraverso il modello è possibile ottenere una valutazione completa e dettagliata dei costi di spedizione per area geografica, per mezzo di trasporto, per peso e per volume d ingombro della merce spedita andando ad analizzare i documenti di trasporto. L analisi dei costi di trasporto (attraverso le differenti modalità: terra, mare, aria) permette all Ufficio Acquisti di negoziare la miglior tariffa in funzione del peso o dell ingombro del materiale da spedire. La valutazione completa e dettagliata dei costi di spedizione per area geografica o per vettore permette di evidenziare le differenze e di compiere le scelte necessarie per ottimizzare i costi e le performance. Analisi costi di trasporto per destinazione Analisi livelli di servizio ANALISI LIVELLO DI SERVIZIO Il modello consente di tenere sotto controllo come un azienda di produzione è in grado di soddisfare le richieste dei propri clienti, in termini di data di consegna. Una volta che l azienda cliente ha definito un intervallo entro il quale una spedizione è considerata on-time, andiamo a calcolare la percentuale di successo e la calcoliamo verso 3 date: la data richiesta nell ordine cliente, la data commessa e la data che l ATP (Available To Promise) calcola, considerando il materiale già appartato per altri clienti. Il modello consente di simulare come cambiano le percentuali di compliance al variare del range dell On-time. Indicatori di efficienza dei processi produttivi ANALISI PRODUZIONE L analisi di produzione permette di monitorare e controllare le attività produttive di un azienda per valutare il loro effettivo rendimento, analizzare l efficienza delle linee e della mano d opera per periodi selezionati, controllare i giorni effettivamente consuntivati per effettuare la produzione prevista. Attraverso il modello di produzione è possibile analizzare i dati di efficienza produttiva delle diverse linee di uno stabilimento e della mano d opera e confrontare i tempi teorici e quelli reali, sia a livello di articolo che a livello di ordine di produzione, in modo da verificare la produttività delle singole fasi e dei singoli operatori e quindi resettare al meglio i tempi previsti. Tale analisi consente di confrontare i tempi previsti nei cicli con quelli delle operazioni timbrate, di individuare aree di improduttività su cui agire a livello di processo, ciclo, distinta base o collaboratore, di analizzare i tempi di fermo macchina rispetto a quelli previsti, quindi rinegoziare per tempo le condizioni di assistenza col fornitore o pianificare l utilizzo su più turni.

9 BI & CPM 7 ANALISI DEL CREDITO L analisi del credito consente di controllare la liquidità aziendale, gestire i crediti commerciali, monitorare costantemente lo stato di pagamento dei clienti e quindi di controllare incassi, crediti e insoluti e tutte le altre informazioni legate ai pagamenti dei clienti di un azienda. In questo modo, conoscendo la disponibilità di liquidità, sarà possibile evitare una inutile esposizione finanziaria, stabilendo in tempo reale il credito dell azienda nei confronti del cliente e intraprendendo opportune azioni di recupero in modo tempestivo. Cruscotto credito ANALISI DI BILANCIO L analisi di bilancio consente di ottenere una visione complessiva degli indici che rappresentano l andamento economico, la situazione patrimoniale e finanziaria dell impresa e di avere supporto nell interpretazione dei risultati. È destinata ad aziende che intendano avere strumenti di consultazione quotidiana per controllare l andamento economico e finanziario, monitorare il Conto Economico, lo Stato Patrimoniale, il Rendiconto Finanziario e gli indici da utilizzare per leggere il bilancio in modo sistematico ed integrato ed avere costantemente sotto controllo la gestione aziendale. Riepilogo indici di bilancio ANALISI DEL PERSONALE L analisi del personale mira a fornire alla Direzione del Personale le informazioni necessarie per analizzare e tracciare le attività delle risorse sia a livello azienda che di singolo dipendente. Il modello comprende una serie di statistiche anagrafiche tipiche dell Ufficio Amministrazione Personale (percentuali di straordinari, presenze, assenze, retribuzione, costo mensile per funzione, eccetera) e si completa con l analisi dei dati relativi al costo del Personale, attraverso il confronto dei cedolini stipendio con le ore timbrate e permette di verificare che le ore pagate ad un dipendente siano allineate con le timbrature effettuate, di verificare le performance performance del singolo collaboratore, di controllare il costo orario previsto con quello consuntivo e di risparmiare tempo grazie all importazione automatica e mensile dei dati dagli archivi paghe. Scheda anagrafica e retributiva del dipendente

10 8 BI & CPM Reporting eco-fin mensile I modelli di CPM REPORTING ECONOMICO-FINANZIARIO Permette la creazione di un Reporting economico-finanziario, per società, divisione, business unit, centro di costo mediante input manuali o importazioni automatiche. Consente scritture di adjustment sia manuali che automatiche con trasferimenti da un periodo all altro, con imputazioni extra-contabili non gestite a sistema. Consente anche di riclassificare il bilancio e di analizzare gli scostamenti dal budget o dal forecast. Il Reporting comprende anche il consolidato gestionale che può essere infrannuale con conversioni nella valuta scelta per il consolidamento e con elisioni intercompany. Integrazione con QlikView INTEGRAZIONE CON QLIKVIEW Talentia CPM è completamente integrato con QlikView. I Consulenti Sme. UP hanno tradotto in realtà il concetto di Sistema Informativo Direzionale che è alla base della proposta Sme.UP. L integrazione tra i due strumenti è duplice: la capacità di elaborare grossi volumi di dati di QlikView viene sfruttata inizialmente per preparare i dati, questi dati vengono poi passati a Talentia CPM. Talentia CPM effettua tutte le operazioni tipiche e proprie di un ambiente contabile (rettifiche, elisioni, consolidamenti etc), l output di Talentia viene poi ripassato a QlikView per la rappresentazione dei risultati, in modo da sfruttare le sue caratteristiche di presentazione e di navigabilità del dato. FAST CLOSING Per Fast Closing si intende il processo di gestione delle chiusure aziendali (annuali, trimestrali, mensili ) che avvengono nel corso dell esercizio. Il modello di Talentia CPM assicura un esecuzione snella, efficiente e controllata. Le scritture di Fast Closing sono comprensive di tutti gli accantonamenti e stanziamenti secondo uno schema gestionale o civilistico. Vengono storicizzate e riaperte nel periodo successivo. Con questo modello si può fornire al Management dell azienda una visione immediata dell impatto di certe scritture finanziarie e fornire un valido supporto alle decisioni.

11 BI & CPM 9 BUDGETING & PLANNING ECONOMICO-FINANZIARIO Il modello di Budgeting & Planning, partendo dalla creazione del Budget Commerciale (per famiglia di prodotto, per divisione, per cliente etc), dal Budget di Produzione, dei costi fissi, del personale degli investimenti e delle spese generali, genera il Budget economico a livello di gruppo, company, settore o per tutte le altre dimensioni di analisi stabilite. Il Budget si basa su un workflow approvativo e può essere rappresentato con mensilizzazioni su più periodi mobili. Dal Budget Economico si passa poi a quelli Patrimoniali e Finanziari, con evidenza del Capitale Circolante Netto, del Cash Flow, del Rendiconto Finanziario con generazione degli indici economici patrimoniali e finanziari. Il modello offre funzionalità di analisi what-if necessarie per la creazione di scenari che consnetono di valutare la sostenibilità economica, patrimoniale e finanziaria in un Business Plan anche a lungo termine, le cui ipotesi possono essere salvate per successivi confronti. Pianificazione finanziaria CONSOLIDATO CIVILISTICO Il modello di consolidamento civilistico prevede tutti gli automatismi presenti nel kit di pre-parametraggio standard (IAS e/o VII Direttiva) garantendo rapidità nell implementazione e completezza funzionale. Consente le scritture di pre-consolidamento (rettifiche di leasing secondo la normativa IAS 17, rivalutazione del magazzino, ammortamenti anticipati, rettifiche fiscali ) e di consolidamento (intercompany reciproche, eliminazione partecipazioni, eliminazione quota parte del patrimonio netto, calcolo interessenze di terzi, scritture di badwill e goodwill, eliminazione margini per cessione stock e immobilizzazioni, eliminazione dividendi distribuiti, svalutazione partecipazioni ). Le voci intercompany vengono eliminate con scritture automatiche che tengono conto delle eventuali differenze cambio. Prevede anche la creazione della Nota Integrativa, del Rendiconto Finanziario e il calcolo di indici patrimoniali.

12 10 BI & CPM PERCORSI DI REALIZZAZIONE VISIONE DI MANAGEMENT COMPETENZA DEI CONSULENTI SME.UP ACCESSO AI SISTEMI INFORMATIVI PRODOTTI DEDICATI AL SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE Modelli di Business Intelligence Analisi di Bilancio Analisi Commerciale Budget Commerciale Analisi Magazzino Analisi Produzione Analisi Acquisti Analisi del Credito Analisi del Personale Analisi Punti Vendita Analisi Trasporti Simulazione Premi Analisi Libera Analisi Geografica Livello di Servizio Analisi Livello di Servizio I prodotti integrati nel SID Modelli di Corporate Performance Management Business Plan Cash-Flow Previsionale Bilancio Civilistico CEE Bilancio Consolidato IAS / IFRS Riconciliazione Intercompany Pubblicazione Book Direzionale CE Flash Report Fast Closing Integrazione tra Business Intelligence e Corporate Performance Management Bilancio Con Decision Sup CE Flas GIS Fast C Nota Integrati La realizzazione del Sistema Informativo Direzionale comincia dall interpretazione delle esigenze del Management in funzione dello scenario competitivo e di sviluppo di lungo periodo e si traduce in supporto operativo grazie alla consulenza di Sme.UP nell identificare le soluzioni, organizzare i dati, utilizzare i prodotti. ET Gen QlikView è un prodotto di Business Intelligence considerato tra i leader di mercato da Gartner Group. Le logiche associative con cui QlikView esegue l analisi delle informazioni consentono di lavorare direttamente sui dati reali nel momento in cui questi servono, eliminando la necessità di creare serbatoi di informazioni che possono diventare obsolete. Talentia CPM è un prodotto dedicato al Corporate Performance Management che ha saputo affermarsi grazie ad una crescita costante dell utilizzo da parte dei Manager di grandi e medie aziende negli ultimi cinque anni. Sme.UP ha sviluppato una integrazione tra Talentia e QlikView che consente di costruire un Sistema Informativo Direzionale integrato.

13 solidato h va ETL por System eral Ledger Nota Integrativa General Ledger Decision Support System Predictive Analysis Big Data losing L Piano dei Conti Balance scorecard Bilancio Consolidato KPI Dashboard Data Mining Analisi di bilancio Drill Down Clustering Data visualization GIS Decision Suppor System Bilancio Consolidato Fast Closing Data Mining Contabilità analitica Corporate Performance Mgmt Olap Olap Business Intelligence ETL

14 QLIK SENSE IL NUOVO PRODOTTO QLIK CHE CONSENTE UNA VISUALIZZAZIONE IMMEDIATA E INTUITIVA DEI DATI ASSOCIATO AD UNA NAVIGAZIONE INTERATTIVA Il nome Sense vuole enfatizzare il concetto che la BI di Qlik si avvicina il più possibile al comportamento naturale di ogni essere umano. Sense consente una navigazione più visuale e self-service e quindi lascia che l utente liberi il suo intuito per trovare tra i dati a disposizione quello che sta cercando. Inoltre con la Sense l utente può anche crearsi delle analisi su dati personali, extra lavoro, presi da file esterni (excel etc) importabili con un semplice drag & drop. Prova subito le soluzioni Qlik:

15 Qlik Sense è un nuovo prodotto che può essere proposto a chi non ha una soluzione di BI oppure può coesistere con i modelli QlikView esistenti in azienda. In questo secondo caso Sense è adatto soprattutto se in azienda esiste un gruppo omogeneo di utenti (es. venditori) che devono non solo analizzare gli stessi dati ma avere anche la libertà di crearsi dei report individuali personalizzati. Sme.UP ha ricreato con Qlik Sense i modelli precedentemente sviluppati con QlikView. Le funzionalità di navigazione sono molto più intuitive e la grafica è più accurata. Sense sfrutta maggiormente le mappe in tutti quei modelli dove l analisi geografica è importante (geomarketing, ottimizzazione dei percorsi etc). Tecnicamente, con la Sense non cambia la fase di importazione dati (qvd, xls etc) mentre cambia il modo di creare i report che è molto più user-friendly.

16 GIUGNO 2015 BRINGING LIGHT 5% ERBUSCO (BS) Via Iseo, 43 Tel PADERNO DUGNANO (MI) Via Varese, 6/a Tel REGGIO EMILIA (RE) Via Danubio, 19 Tel LECCO Corso Promessi Sposi, 23/G Tel RIVOLI (TO) Via Pavia, 11/B Tel VIGONZA (PD) Via Trevisan, 1 Tel Partner tecnologici

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE IL MONDO CAMBIA IN FRETTA. MEGLIO ESSERE DINAMICO Siamo una società vicentina, fondata nel 1999, specializzata nella realizzazione di software gestionali

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

GESTIONE CENTRI DI COSTO

GESTIONE CENTRI DI COSTO GESTIONE CENTRI DI COSTO Basta attribuire un conto economico ad un solo centro di costo fisso, oppure ad un centro di costo generico che, a sua volta, ridistribuisce a percentuale fissa su altri centri

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido Sommario: 1. Il rendiconto finanziario 2. L OIC 10 ed il suo contenuto 3. La costruzione del rendiconto finanziario: il metodo diretto

Dettagli

Business Intelligence: dell impresa

Business Intelligence: dell impresa Architetture Business Intelligence: dell impresa Silvana Bortolin Come organizzare la complessità e porla al servizio dell impresa attraverso i sistemi di Business Intelligence, per creare processi organizzativi

Dettagli

Il sistema informativo aziendale

Il sistema informativo aziendale Albez edutainment production Il sistema informativo aziendale III classe ITC 1 Alla fine di questo modulo sarai in grado di: conoscere funzioni, obiettivi e struttura del sistema informativo aziendale;

Dettagli

Cos è la Businèss Intèlligèncè

Cos è la Businèss Intèlligèncè Cos è la Businèss Intèlligèncè di Alessandro Rezzani Il sistema informativo aziendale... 2 Definizione di Business Intelligence... 6 Il valore della Business Intelligence... 7 La percezione della Business

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

IL BUDGET DEGLI INVESTIMENTI E IL BUDGET ECONOMICO. dott.ssa Annaluisa Palma 1

IL BUDGET DEGLI INVESTIMENTI E IL BUDGET ECONOMICO. dott.ssa Annaluisa Palma 1 IL BUDGET DEGLI INVESTIMENTI E IL BUDGET ECONOMICO dott.ssa Annaluisa Palma 1 Indice Il budget: documenti amministrativi in cui si estrinseca; Forma e contenuti del budget degli investimenti; Gli scopi

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

La Business Intelligence

La Business Intelligence Parte 1 La Business Intelligence Capitolo 1 Cos è la Business Intelligence 1.1 Il sistema informativo aziendale Sempre la pratica dev essere edificata sopra la buona teorica. Leonardo da Vinci Le attività,

Dettagli

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013 UNA SOLUZIONE INNOVATIVA Businesspass è la soluzione Cloud Computing, usufruibile anche tramite Tablet, ipad, iphone o Smartphone, per gestire l intero processo amministrativo e gestionale dello Studio,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARCONCINI SAMUELE Indirizzo Via Colli Berici 4-37030 COLOGNOLA AI COLLI VR Telefono 347 6861453 Fax 045

Dettagli

Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali

Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali Simone.cavalli@unibg.it Bergamo, Febbraio 2008 Il sistema di misurazione delle

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

ADVANCED MES SOLUTIONS

ADVANCED MES SOLUTIONS ADVANCED MES SOLUTIONS PRODUZIONE MATERIALI QUALITA MANUTENZIONE HR IIIIIIIIIaaa Open Data S.r.l. all rights reserved About OPERA OPERA MES è il software proprietario di Open Data. È un prodotto completo,

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda.

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. EASY 7 SUITE EASY MANAGER 7 Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. Il Bilancio di un Azienda, rappresenta un potente

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

Cap.1 - L impresa come sistema

Cap.1 - L impresa come sistema Cap.1 - L impresa come sistema Indice: L impresa come sistema dinamico L impresa come sistema complesso e gerarchico La progettazione del sistema impresa Modelli organizzativi per la gestione Proprietà

Dettagli

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER 2012 NUMERO 16 SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS IN PRIMO PIANO PRENDI LA DECISIONE GIUSTA Assumi il controllo dei tuoi dati UN NUOVO SGUARDO AI DATI ANALITICI Trasforma le informazioni sul tuo business MAGGIORE

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE

GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE GLI INDICI DI BILANCIO Gli indici sono rapporti tra grandezze economiche, patrimoniali e finanziarie contenute nello stato patrimoniale e nel conto economico

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE.

LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE. LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE. E COAN) Prof.ssa Claudia SALVATORE Università degli Studi del Molise

Dettagli

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa Sommario Presentazione Note di lettura OBIETTIVI E MODELLI DI GESTIONE Resistenza e possibilità del cambiamento Premessa Paradigma: la natura dell impresa Sistema informativo e sistema informatico Caccia

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Per tutti i motivi sopra menzionati, bisogna capire come vengono interpretati i cambiamenti e le opportunità della BI.

Per tutti i motivi sopra menzionati, bisogna capire come vengono interpretati i cambiamenti e le opportunità della BI. Introduzione Oggi nel mercato della Business Intelligence (BI) sta avvenendo lo stesso fenomeno che si riscontra nel mondo del web con la nascita del web 2.0. Si è iniziato, infatti, a parlare di BI 2.0

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

PROGETTO CONTABILITA FINANZIARIA, ECONOMICA E CONTROLLO DI GESTIONE

PROGETTO CONTABILITA FINANZIARIA, ECONOMICA E CONTROLLO DI GESTIONE PROGETTO CONTABILITA FINANZIARIA, ECONOMICA E CONTROLLO DI GESTIONE Come tutte le organizzazioni, le pubbliche amministrazioni, sono caratterizzate da un obiettivo da raggiungere: soddisfare i bisogni

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli