BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. BI e CPM, una necessità per le aziende

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. BI e CPM, una necessità per le aziende"

Transcript

1 Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP benefici e percorsi di realizzazione BRINGING LIGHT

2 sommario IL SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE: BI E CPM... Pag. 1 DEFINIZIONI... Pag. 2 STRUMENTI... Pag. 2 BENEFICI... Pag. 3 I MODELLI DI BI SVILUPPATI DA SME.UP... Pag. 4 Analisi Commerciale... Pag. 4 Analisi Acquisti... Pag. 4 Analisi Punti Vendita... Pag. 4 Simulazione Premi... Pag. 5 Budget Commerciale... Pag. 5 Analisi Magazzino... Pag. 5 Analisi Trasporti... Pag. 6 Analisi Livello di Servizio... Pag. 6 Analisi Produzione... Pag. 6 Analisi del Credito... Pag. 7 Analisi di Bilancio... Pag. 7 Analisi del Personale... Pag. 7 I MODELLI DI CPM SVILUPPATI DA SME.UP... Pag. 8 Reporting Economico-Finanziario... Pag. 8 Integrazione con Qlikview... Pag. 8 Fast Closing... Pag. 8 Simulazione Premi... Pag. 9 Budget & Planning Economico-Finanziario... Pag. 9 Consolidato Civilistico... Pag. 9 PERCORSI DI REALIZZAZIONE... Pag. 10 QLIK SENSE... Pag. 12

3 BI & CPM 1 Una necessità strategica per le aziende IL SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE Sme.UP sviluppa da oltre 10 anni sistemi di analisi e controllo delle performance basati su modelli di Business Intelligence e di Corporate Performance Management. Questi sistemi si basano sulla profonda conoscenza dei processi aziendali e delle misure che servono ad indirizzarne la performance. Conoscere le misure e mettere i sistemi informativi al servizio delle esigenze di conoscenza del Management significa spesso permettere alle aziende di iniziare processi di cambiamento che generano circoli virtuosi e valore per gli azionisti. Rappresentare la realtà nelle sue forme ideali Cambiare la realtà significa anzitutto rappresentarla nelle sue forme ideali, per permettere alle misure di esprimere degli scostamenti significativi rispetto ai contesti di riferimento. I modelli costruiti da Sme.UP per rappresentare le aree di Sistema Informativo Direzionale si compongono in una visione completa che integra Pianificazione e Controllo con l analisi degli indicatori specifici di processo. Ottimizzare le performance agendo sulle misure (KPI) Ottimizzare le performance all interno del sistema di riferimento è più facile, in quanto consente di isolare gli aspetti sui quali si deve agire come priorità dopo averli sottoposti a misura. La competenza di Sme.UP sui processi e sui modelli di controllo degli stessi si estende a tutte le aree della gestione aziendale. Per conseguenza sono stati sviluppati modelli pre-definiti di raccolta dati e di elaborazione di misure che vengono adattati alle necessità del cliente ed ulteriormente sviluppati dai consulenti di Sme.UP. L integrazione dei modelli di controllo tra di loro all interno del Sistema Informativo Direzionale, con Sme.UP ERP e con tutti gli altri sistemi informativi presenti in azienda consente di elaborare grandi moli di dati e di rappresentare la realtà sotto forma di misure sintetiche per ogni aspetto dell organizzazione (vendite, marketing, produzione, logistica, acquisti, personale, amministrazione e finanza), così come all interno di analisi dedicate a settori verticali, (manifatturiero, retail, farmaceutico, sanità, ) permettendo ai Manager dell azienda e ai consulenti di Sme.UP di far partire azioni di ottimizzazione dei processi.

4 2 BI & CPM La Business Intelligence (BI) Il Corporate Performance Management (CPM) DEFINIZIONI Un insieme di competenze e strumenti che fornisce ai decisori aziendali informazioni utili sull andamento del business per permettere loro di prendere le migliori decisioni possibili in quel momento ed incrementare il loro vantaggio competitivo. La Business Intelligence si realizza tramite competenze sui processi aziendali attraverso tecnologie ed applicazioni software che consentono di raccogliere i dati necessari da più sistemi informativi, di sintetizzarli in misure significative e di proporre aggregazioni ed analisi altrimenti non disponibili. Un insieme di competenze e strumenti per la gestione, la misurazione ed il controllo delle performance aziendali a seguito dell individuazione degli obiettivi di periodo. Correlando le dimensioni di business (ricavi, profitti, ritorno sugli investimenti, costi operativi e di struttura) alle performance di processo ed a scenari di cambiamento, si assicura un controllo costante e puntuale delle performance aziendali. Reporting Economico e Finanziario (per area di business, divisione, ) Consolidato Gestionale (indici di bilancio e gestionali) Pianificazione Economica e Finanziaria (Business Plan a medio, lungo periodo) Budgeting (Budget annuale economico, patrimoniale, ) Bilancio consolidato e civilistico (norme IAS/IFRS, ITGaap, Governance, ) I sistemi informativi aziendali I prodotti dedicati alla BI e al CPM STRUMENTI Le risposte alle domande del Management si trovano di regola nella aggregazione intelligente di dati già presenti nei Sistemi Informativi Aziendali e nell analisi degli stessi. I modelli di Business Intelligence e di Corporate Performance Management di Sme.UP raccolgono dati sia dai sistemi Sme.UP che da ogni altra fonte. L integrazione e l analisi dei dati richiedono prodotti leader in grado di supportare le aggregazioni e la creazione di sintesi significative. Sme.UP utilizza prodotti e tecnologie che garantiscono efficienza e flessibilità delle realizzazioni. La consulenza di Sme.UP Identificare gli aspetti della gestione aziendale che richiedono ottimizzazione significa comprendere le dinamiche dei processi ideali, evidenziare i gap, misurare le distanze in termini di performance, scomporre il problema in livelli minori di complessità e capire su quali variabili effettuare i cambiamenti necessari a raggiungere gli obiettivi.

5 BI & CPM 3 BENEFICI REALIZZARE E GESTIRE UN SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE SIGNIFICA IMPADRONIRSI DELLE INFORMAZIONI E TRASFORMARLE IN VALORE ESEMPI DI BENEFICI Analisi Commerciale Capire da quanti giorni un cliente non compra (analisi della latenza) consente di mettere in atto un azione di recupero prima che sia troppo tardi. Analisi Varianza Analizzare in che misura la perdita di fatturato rispetto all anno precedente dipende dalla variazione dei prezzi, da quella dei volumi o dal mix di prodotti venduti aiuta a prendere decisioni di politica commerciale. Analisi geografica I dati derivanti dall analisi commerciale possono essere georeferenziati in modo da poter creare cruscotti di analisi territoriale incrociati con i dati esterni (es., database Bielsen, ecc...) Analisi di Magazzino Suddividere le referenze a magazzino in classi di valore e di giacenza consente di capire la bontà del magazzino, evidenziando l overstock e l understock. Analisi del Credito Verificare i giorni medi di pagamento del singolo cliente consente di prevedere come si muoveranno i flussi di cassa e di conoscere in anticipo la disponibilità di liquidità. Creazione del Budget La possibilità di inserire dati previsionali all interno di un report di dati consuntivi consente ai responsabili commerciali di comprendere le implicazioni sui loro clienti e sui loro prodotti dell effetto di ipotesi specifiche e quindi di valutare in che modo potranno raggiungere gli obiettivi che l azienda ha fissato per loro. Livello di servizio Per un azienda di produzione, avere a disposizione gli indicatori di performance di spedizione dei propri prodotti ai clienti, calcolate sulla data richiesta, sulla data commessa e sulle date stabilite dall ATP (Available To Promise) è fondamentale per capire che processi vanno migliorati. Analisi del Personale Confrontare le ore pagate ad un dipendente con i dati di timbratura consente un controllo efficace delle performance di tutti i collaboratori. Analisi della Produzione Il confronto tra i tempi previsti nei cicli standard con i tempi delle operazioni effettivamente realizzate e derivanti dalle timbrature consente di scoprire aree di improduttività su cui agire a livello di processo, ciclo, distinta base e/o collaboratore.

6 4 BI & CPM Cruscotto analisi commerciale I modelli di BI ANALISI COMMERCIALE L analisi commerciale è una soluzione completa per la valutazione dell area vendite e consente di ottenere informazioni significative sull andamento delle vendite dell azienda, tramite una molteplicità di KPI, confronti rispetto a periodi precedenti e analisi di dettaglio a livello di cliente-articolo. È destinata ad aziende che intendano monitorare le performance di vendita dell intera organizzazione e prevedere analisi interattive a livello di dati aggregati attraverso cruscotti così come a livello di dettaglio (esempio: clientearticolo oppure singola riga di fattura, analisi della marginalità per linea di prodotto, analisi della latenza di acquisto, analisi di Pareto, eccetera). L analisi commerciale consente di ottenere rapidamente una valutazione delle performance che permette di prendere decisioni sulle azioni più prioritarie. Andamento mensile dell acquistato ANALISI ACQUISTI Il modello consente di avere sotto controllo gli acquisti effettuati, confrontandoli con il magazzino e monitorando l andamento per evitare eccessive giacenze. Permette una valutazione rapida e immediata delle performance dell azienda nell acquisto delle materie prime o dei prodotti finiti e dei fornitori, in termini di livello di servizio sui tempi di consegna. È possibile inoltre effettuare un confronto rispetto all anno precedente per evidenziare eventuali differenze di prezzo o di volume negli acquisti, ma anche consultare l analisi del portafoglio ordini a fornitore. Geo-localizzazione dei punti vendita ANALISI PUNTI VENDITA L analisi dei punti vendita serve a tenere sotto controllo le performance di una catena di negozi o di supermercati. Il modello permette una valutazione rapida e immediata delle performance dei negozi che fanno parte della stessa catena commerciale, consentendo così di migliorare la posizione commerciale dell azienda o di identificare zone geografiche nelle quali conviene investire aprendo nuovi punti vendita e altre in cui invece potrebbe essere opportuno compiere azioni correttive. Attraverso il modello è possibile tra l altro analizzare in tempo reale tutti gli scontrini che sono stati emessi dalle casse dei negozi, effettuare l analisi delle Fidelity Card per quantificare l incidenza degli acquisti effettuati dai possessori di tessera fedeltà sul totale degli acquisti fatti in quel periodo e in quel negozio, esaminare l andamento degli incassi nei giorni della settimana anche in tempo reale.

7 BI & CPM 5 SIMULAZIONE PREMI Le aziende che erogano o ricevono premi al raggiungimento di determinati risultati hanno bisogno di effettuare il controllo e la previsione del montante premi in differenti scenari. Il modello consente di analizzare il premio potenzialmente raggiungibile in caso di incremento di fatturato, allo scopo di valutare se acquistare quantità superiori, incrementando il fatturato, e raggiungere uno scaglione più alto in modo da ottenere un ulteriore premio. E possibile creare diverse simulazioni, confrontando scenari differenti, in modo da optare sempre per l opzione più favorevole, verificare la situazione rispetto al target che il fornitore assegna ad inizio anno, prendere decisioni consapevoli sulla possibilità di effettuare un acquisto extra (speculativo) che consente di raggiungere un premio superiore. Analisi premi da ricevere o da erogare BUDGET COMMERCIALE L analisi del budget commerciale permette la creazione di un budget attraverso simulazioni realizzate da individui diversi all interno di una organizzazione. Ad esempio è possibile condurre l attività di budgeting topdown dall azienda al capo area all agente nei confronti degli obiettivi in termini di clienti e di linee prodotti. Il capo area è in grado di consolidare tutti gli input al suo livello e di passarli alla Direzione per un ulteriore consolidamento, in modo da poter confrontare i dati di budget con i consuntivi e di poter creare revisioni di budget in corso di esercizio. Questo consente di verificare le situazioni di tutti i clienti e dei prodotti per effetto delle ipotesi di budget e di apportare le opportune azioni correttive nel caso in cui tali ipotesi non si verifichino. Report per imputazione dati di budget ANALISI MAGAZZINO L analisi di magazzino permette di esaminare come l azienda gestisce il proprio magazzino sia in termini di valore che di giacenza, di rotazione dei prodotti finiti e dei semilavorati. Il modello consente di suddividere gli articoli presenti a magazzino in classi di valore e di giacenza, evidenziando l overstock e l understock. Permette inoltre l utilizzo del materiale in giacenza consentendo, nel caso di codici obsoleti, di negoziare col fornitore resi e/o sostituzioni e di controllare come l azienda gestisce il proprio magazzino in termini di valore, monitorare le giacenze in tempo reale, verificare la rotazione dei prodotti finiti o dei semilavorati. Cruscotto dati di magazzino

8 6 BI & CPM I modelli di BI ANALISI TRASPORTI L analisi dei trasporti è un modello che permette di analizzare come l azienda gestisce il trasporto dei propri prodotti in termini di incidenza sul valore della merce trasportata e di valutare il livello di servizio di ogni singolo vettore utilizzato. Attraverso il modello è possibile ottenere una valutazione completa e dettagliata dei costi di spedizione per area geografica, per mezzo di trasporto, per peso e per volume d ingombro della merce spedita andando ad analizzare i documenti di trasporto. L analisi dei costi di trasporto (attraverso le differenti modalità: terra, mare, aria) permette all Ufficio Acquisti di negoziare la miglior tariffa in funzione del peso o dell ingombro del materiale da spedire. La valutazione completa e dettagliata dei costi di spedizione per area geografica o per vettore permette di evidenziare le differenze e di compiere le scelte necessarie per ottimizzare i costi e le performance. Analisi costi di trasporto per destinazione Analisi livelli di servizio ANALISI LIVELLO DI SERVIZIO Il modello consente di tenere sotto controllo come un azienda di produzione è in grado di soddisfare le richieste dei propri clienti, in termini di data di consegna. Una volta che l azienda cliente ha definito un intervallo entro il quale una spedizione è considerata on-time, andiamo a calcolare la percentuale di successo e la calcoliamo verso 3 date: la data richiesta nell ordine cliente, la data commessa e la data che l ATP (Available To Promise) calcola, considerando il materiale già appartato per altri clienti. Il modello consente di simulare come cambiano le percentuali di compliance al variare del range dell On-time. Indicatori di efficienza dei processi produttivi ANALISI PRODUZIONE L analisi di produzione permette di monitorare e controllare le attività produttive di un azienda per valutare il loro effettivo rendimento, analizzare l efficienza delle linee e della mano d opera per periodi selezionati, controllare i giorni effettivamente consuntivati per effettuare la produzione prevista. Attraverso il modello di produzione è possibile analizzare i dati di efficienza produttiva delle diverse linee di uno stabilimento e della mano d opera e confrontare i tempi teorici e quelli reali, sia a livello di articolo che a livello di ordine di produzione, in modo da verificare la produttività delle singole fasi e dei singoli operatori e quindi resettare al meglio i tempi previsti. Tale analisi consente di confrontare i tempi previsti nei cicli con quelli delle operazioni timbrate, di individuare aree di improduttività su cui agire a livello di processo, ciclo, distinta base o collaboratore, di analizzare i tempi di fermo macchina rispetto a quelli previsti, quindi rinegoziare per tempo le condizioni di assistenza col fornitore o pianificare l utilizzo su più turni.

9 BI & CPM 7 ANALISI DEL CREDITO L analisi del credito consente di controllare la liquidità aziendale, gestire i crediti commerciali, monitorare costantemente lo stato di pagamento dei clienti e quindi di controllare incassi, crediti e insoluti e tutte le altre informazioni legate ai pagamenti dei clienti di un azienda. In questo modo, conoscendo la disponibilità di liquidità, sarà possibile evitare una inutile esposizione finanziaria, stabilendo in tempo reale il credito dell azienda nei confronti del cliente e intraprendendo opportune azioni di recupero in modo tempestivo. Cruscotto credito ANALISI DI BILANCIO L analisi di bilancio consente di ottenere una visione complessiva degli indici che rappresentano l andamento economico, la situazione patrimoniale e finanziaria dell impresa e di avere supporto nell interpretazione dei risultati. È destinata ad aziende che intendano avere strumenti di consultazione quotidiana per controllare l andamento economico e finanziario, monitorare il Conto Economico, lo Stato Patrimoniale, il Rendiconto Finanziario e gli indici da utilizzare per leggere il bilancio in modo sistematico ed integrato ed avere costantemente sotto controllo la gestione aziendale. Riepilogo indici di bilancio ANALISI DEL PERSONALE L analisi del personale mira a fornire alla Direzione del Personale le informazioni necessarie per analizzare e tracciare le attività delle risorse sia a livello azienda che di singolo dipendente. Il modello comprende una serie di statistiche anagrafiche tipiche dell Ufficio Amministrazione Personale (percentuali di straordinari, presenze, assenze, retribuzione, costo mensile per funzione, eccetera) e si completa con l analisi dei dati relativi al costo del Personale, attraverso il confronto dei cedolini stipendio con le ore timbrate e permette di verificare che le ore pagate ad un dipendente siano allineate con le timbrature effettuate, di verificare le performance performance del singolo collaboratore, di controllare il costo orario previsto con quello consuntivo e di risparmiare tempo grazie all importazione automatica e mensile dei dati dagli archivi paghe. Scheda anagrafica e retributiva del dipendente

10 8 BI & CPM Reporting eco-fin mensile I modelli di CPM REPORTING ECONOMICO-FINANZIARIO Permette la creazione di un Reporting economico-finanziario, per società, divisione, business unit, centro di costo mediante input manuali o importazioni automatiche. Consente scritture di adjustment sia manuali che automatiche con trasferimenti da un periodo all altro, con imputazioni extra-contabili non gestite a sistema. Consente anche di riclassificare il bilancio e di analizzare gli scostamenti dal budget o dal forecast. Il Reporting comprende anche il consolidato gestionale che può essere infrannuale con conversioni nella valuta scelta per il consolidamento e con elisioni intercompany. Integrazione con QlikView INTEGRAZIONE CON QLIKVIEW Talentia CPM è completamente integrato con QlikView. I Consulenti Sme. UP hanno tradotto in realtà il concetto di Sistema Informativo Direzionale che è alla base della proposta Sme.UP. L integrazione tra i due strumenti è duplice: la capacità di elaborare grossi volumi di dati di QlikView viene sfruttata inizialmente per preparare i dati, questi dati vengono poi passati a Talentia CPM. Talentia CPM effettua tutte le operazioni tipiche e proprie di un ambiente contabile (rettifiche, elisioni, consolidamenti etc), l output di Talentia viene poi ripassato a QlikView per la rappresentazione dei risultati, in modo da sfruttare le sue caratteristiche di presentazione e di navigabilità del dato. FAST CLOSING Per Fast Closing si intende il processo di gestione delle chiusure aziendali (annuali, trimestrali, mensili ) che avvengono nel corso dell esercizio. Il modello di Talentia CPM assicura un esecuzione snella, efficiente e controllata. Le scritture di Fast Closing sono comprensive di tutti gli accantonamenti e stanziamenti secondo uno schema gestionale o civilistico. Vengono storicizzate e riaperte nel periodo successivo. Con questo modello si può fornire al Management dell azienda una visione immediata dell impatto di certe scritture finanziarie e fornire un valido supporto alle decisioni.

11 BI & CPM 9 BUDGETING & PLANNING ECONOMICO-FINANZIARIO Il modello di Budgeting & Planning, partendo dalla creazione del Budget Commerciale (per famiglia di prodotto, per divisione, per cliente etc), dal Budget di Produzione, dei costi fissi, del personale degli investimenti e delle spese generali, genera il Budget economico a livello di gruppo, company, settore o per tutte le altre dimensioni di analisi stabilite. Il Budget si basa su un workflow approvativo e può essere rappresentato con mensilizzazioni su più periodi mobili. Dal Budget Economico si passa poi a quelli Patrimoniali e Finanziari, con evidenza del Capitale Circolante Netto, del Cash Flow, del Rendiconto Finanziario con generazione degli indici economici patrimoniali e finanziari. Il modello offre funzionalità di analisi what-if necessarie per la creazione di scenari che consnetono di valutare la sostenibilità economica, patrimoniale e finanziaria in un Business Plan anche a lungo termine, le cui ipotesi possono essere salvate per successivi confronti. Pianificazione finanziaria CONSOLIDATO CIVILISTICO Il modello di consolidamento civilistico prevede tutti gli automatismi presenti nel kit di pre-parametraggio standard (IAS e/o VII Direttiva) garantendo rapidità nell implementazione e completezza funzionale. Consente le scritture di pre-consolidamento (rettifiche di leasing secondo la normativa IAS 17, rivalutazione del magazzino, ammortamenti anticipati, rettifiche fiscali ) e di consolidamento (intercompany reciproche, eliminazione partecipazioni, eliminazione quota parte del patrimonio netto, calcolo interessenze di terzi, scritture di badwill e goodwill, eliminazione margini per cessione stock e immobilizzazioni, eliminazione dividendi distribuiti, svalutazione partecipazioni ). Le voci intercompany vengono eliminate con scritture automatiche che tengono conto delle eventuali differenze cambio. Prevede anche la creazione della Nota Integrativa, del Rendiconto Finanziario e il calcolo di indici patrimoniali.

12 10 BI & CPM PERCORSI DI REALIZZAZIONE VISIONE DI MANAGEMENT COMPETENZA DEI CONSULENTI SME.UP ACCESSO AI SISTEMI INFORMATIVI PRODOTTI DEDICATI AL SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONALE Modelli di Business Intelligence Analisi di Bilancio Analisi Commerciale Budget Commerciale Analisi Magazzino Analisi Produzione Analisi Acquisti Analisi del Credito Analisi del Personale Analisi Punti Vendita Analisi Trasporti Simulazione Premi Analisi Libera Analisi Geografica Livello di Servizio Analisi Livello di Servizio I prodotti integrati nel SID Modelli di Corporate Performance Management Business Plan Cash-Flow Previsionale Bilancio Civilistico CEE Bilancio Consolidato IAS / IFRS Riconciliazione Intercompany Pubblicazione Book Direzionale CE Flash Report Fast Closing Integrazione tra Business Intelligence e Corporate Performance Management Bilancio Con Decision Sup CE Flas GIS Fast C Nota Integrati La realizzazione del Sistema Informativo Direzionale comincia dall interpretazione delle esigenze del Management in funzione dello scenario competitivo e di sviluppo di lungo periodo e si traduce in supporto operativo grazie alla consulenza di Sme.UP nell identificare le soluzioni, organizzare i dati, utilizzare i prodotti. ET Gen QlikView è un prodotto di Business Intelligence considerato tra i leader di mercato da Gartner Group. Le logiche associative con cui QlikView esegue l analisi delle informazioni consentono di lavorare direttamente sui dati reali nel momento in cui questi servono, eliminando la necessità di creare serbatoi di informazioni che possono diventare obsolete. Talentia CPM è un prodotto dedicato al Corporate Performance Management che ha saputo affermarsi grazie ad una crescita costante dell utilizzo da parte dei Manager di grandi e medie aziende negli ultimi cinque anni. Sme.UP ha sviluppato una integrazione tra Talentia e QlikView che consente di costruire un Sistema Informativo Direzionale integrato.

13 solidato h va ETL por System eral Ledger Nota Integrativa General Ledger Decision Support System Predictive Analysis Big Data losing L Piano dei Conti Balance scorecard Bilancio Consolidato KPI Dashboard Data Mining Analisi di bilancio Drill Down Clustering Data visualization GIS Decision Suppor System Bilancio Consolidato Fast Closing Data Mining Contabilità analitica Corporate Performance Mgmt Olap Olap Business Intelligence ETL

14 QLIK SENSE IL NUOVO PRODOTTO QLIK CHE CONSENTE UNA VISUALIZZAZIONE IMMEDIATA E INTUITIVA DEI DATI ASSOCIATO AD UNA NAVIGAZIONE INTERATTIVA Il nome Sense vuole enfatizzare il concetto che la BI di Qlik si avvicina il più possibile al comportamento naturale di ogni essere umano. Sense consente una navigazione più visuale e self-service e quindi lascia che l utente liberi il suo intuito per trovare tra i dati a disposizione quello che sta cercando. Inoltre con la Sense l utente può anche crearsi delle analisi su dati personali, extra lavoro, presi da file esterni (excel etc) importabili con un semplice drag & drop. Prova subito le soluzioni Qlik:

15 Qlik Sense è un nuovo prodotto che può essere proposto a chi non ha una soluzione di BI oppure può coesistere con i modelli QlikView esistenti in azienda. In questo secondo caso Sense è adatto soprattutto se in azienda esiste un gruppo omogeneo di utenti (es. venditori) che devono non solo analizzare gli stessi dati ma avere anche la libertà di crearsi dei report individuali personalizzati. Sme.UP ha ricreato con Qlik Sense i modelli precedentemente sviluppati con QlikView. Le funzionalità di navigazione sono molto più intuitive e la grafica è più accurata. Sense sfrutta maggiormente le mappe in tutti quei modelli dove l analisi geografica è importante (geomarketing, ottimizzazione dei percorsi etc). Tecnicamente, con la Sense non cambia la fase di importazione dati (qvd, xls etc) mentre cambia il modo di creare i report che è molto più user-friendly.

16 GIUGNO 2015 BRINGING LIGHT 5% ERBUSCO (BS) Via Iseo, 43 Tel PADERNO DUGNANO (MI) Via Varese, 6/a Tel REGGIO EMILIA (RE) Via Danubio, 19 Tel LECCO Corso Promessi Sposi, 23/G Tel RIVOLI (TO) Via Pavia, 11/B Tel VIGONZA (PD) Via Trevisan, 1 Tel Partner tecnologici

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Business Intelligence Revorg. Roadmap. Revorg Business Intelligence. trasforma i dati operativi quotidiani in informazioni strategiche.

Business Intelligence Revorg. Roadmap. Revorg Business Intelligence. trasforma i dati operativi quotidiani in informazioni strategiche. soluzioni di business intelligence Revorg Business Intelligence Utilizza al meglio i dati aziendali per le tue decisioni di business Business Intelligence Revorg Roadmap Definizione degli obiettivi di

Dettagli

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido Starter Package è una versione realizzata su misura per le Piccole Imprese, che garantisce una implementazione più rapida ad un prezzo ridotto. E ideale per le aziende che cercano ben più di un semplice

Dettagli

SoftwareSirio Modelli di Board

SoftwareSirio Modelli di Board SoftwareSirio Modelli di Board Business Intelligence e Performance Management vendite logistica e acquisti commesse scadenziari riclassificazione di bilancio Sirio informatica e sistemi SpA Sirio informatica

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

Introduzione. Articolazione della dispensa. Il sistema del controllo di gestione. Introduzione. Controllo di Gestione

Introduzione. Articolazione della dispensa. Il sistema del controllo di gestione. Introduzione. Controllo di Gestione Introduzione Perché il controllo di gestione? L azienda, come tutte le altre organizzazioni, è un sistema che è rivolto alla trasformazione di input (risorse tecniche, finanziarie e umane) in output (risultati

Dettagli

Business modeling & profitability optimization. Budgeting & forecasting. CONSULENZA DI DIREZIONE www.gestio.it

Business modeling & profitability optimization. Budgeting & forecasting. CONSULENZA DI DIREZIONE www.gestio.it Business modeling & profitability optimization Budgeting & forecasting 1 INDICE BUSINESS MODELING & PROFITABILITY OPTIMIZATION BUDGETING & FORECASTING Business Modeling & Profitability Optimization. Pag.3

Dettagli

Controllo di Gestione

Controllo di Gestione Pianificazione e controllo del business aziendale Controllo di Gestione In un contesto altamente complesso e competitivo quale quello moderno, il controllo di gestione ricopre un ruolo quanto mai strategico:

Dettagli

24 Marzo 2010 3. REPORTING ECONOMICO - PATRIMONIALE

24 Marzo 2010 3. REPORTING ECONOMICO - PATRIMONIALE 24 Marzo 2010 3. REPORTING ECONOMICO - PATRIMONIALE IL SISTEMA DI REPORTING: DEFINIZIONI Il reporting è il processo sistematico di elaborazione ed analisi dei risultati di gestione (in particolare economici,

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014 BRINGING LIGHT

COMPANY PROFILE 2014 BRINGING LIGHT COMPANY PROFILE 2014 BRINGING LIGHT BRINGIN Sme.UP nasce nel 2013 dalla fusione di Smea, Query e Softia dopo una collaborazione durata oltre 20 anni L azienda ha installato il prodotto Sme.UP ERP presso

Dettagli

Value proposition RETAIL

Value proposition RETAIL Value proposition RETAIL La problematica Con il perdurare della crisi economico-finanziaria, le aziende di tutti i settori si stanno focalizzando nella ricerca prioritaria di soluzioni che consentano la

Dettagli

Gestione modulo Co.An.

Gestione modulo Co.An. Gestione modulo Co.An. I PDC di contabilità analitica (Centri di costo e Voci di Spesa) possono essere creati sfruttando cinque livelli alfanumerici. L elaborazione del pdc sarà guidata dalle esigenze

Dettagli

Le caratteristiche distintive di Quick Budget

Le caratteristiche distintive di Quick Budget scheda prodotto QUICK BUDGET Mercato imprevedibile? Difficoltà ad adeguare le risorse a una domanda instabile e, di conseguenza, a rispettare i budget?tempi e costi troppo elevati per la creazione di budget

Dettagli

Il Piano Industriale

Il Piano Industriale LE CARATTERISTICHE DEL PIANO INDUSTRIALE 1.1. Definizione e obiettivi del piano industriale 1.2. Requisiti del piano industriale 1.3. I contenuti del piano industriale 1.3.1. La strategia realizzata e

Dettagli

LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE

LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE SCEGLIERE PER COMPETERE : Soluzione Sme.UP per i processi metallurgici e siderurgici La logica Bringing Light per il governo dell azienda

Dettagli

5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI

5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI 5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI Master Budget: insieme coordinato e coerente dei budget operativi, finanziari e degli investimenti è rappresentato

Dettagli

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Il corso è progettato e strutturato per offrire la possibilità di aggiornare le competenze dell imprenditore

Dettagli

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile ESSERE O APPARIRE Le assicurazioni nell immaginario giovanile Agenda_ INTRODUZIONE AL SETTORE ASSICURATIVO La Compagnia di Assicurazioni Il ciclo produttivo Chi gestisce tutto questo Le opportunità di

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

Il Reporting Direzionale

Il Reporting Direzionale L offerta di consulenza di Professionisti per l Impresa www.piconsulenza.it A cosa serve il controllo individuare i fattori che determinano le performance misurare le performance informare i responsabili

Dettagli

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda Fa quadrato attorno alla tua azienda Professional Perché scegliere Cosa permette di fare la businessintelligence: Conoscere meglio i dati aziendali, Individuare velocemente inefficienze o punti di massima

Dettagli

SIMPOL DUE Architettura e funzionalità generali

SIMPOL DUE Architettura e funzionalità generali SIMPOL DUE Architettura e funzionalità generali Indice Obiettivi Architettura Rendiconto economico e Budget Personale Ammortamenti Break Even Point Cruscotto aziendale χ Budget Vendite χ Costi commerciali

Dettagli

RICHIESTE INSERITE NELLA SCHEDA DI CONTROLLO CON RIFERIMENTO AL CONTROLLO INTERNO SULL INFORMATIVA FINANZIARIA

RICHIESTE INSERITE NELLA SCHEDA DI CONTROLLO CON RIFERIMENTO AL CONTROLLO INTERNO SULL INFORMATIVA FINANZIARIA ALLEGATO RICHIESTE INSERITE NELLA SCHEDA DI CONTROLLO CON RIFERIMENTO AL CONTROLLO INTERNO SULL INFORMATIVA FINANZIARIA CONTROLLO INTERNO SULL INFORMATIVA FINANZIARIA Premessa. Le risposte alle domande

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE

BUSINESS INTELLIGENCE www.vmsistemi.it Soluzione di Crescita calcolata Uno strumento indispensabile per l analisi del business aziendale Controllo e previsionalità L interpretazione corretta dei dati al servizio della competitività

Dettagli

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di MESA s.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 6 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 6 Modulo 6 Integrare verso l alto e supportare Managers e Dirigenti nell Impresa: Decisioni più informate; Decisioni

Dettagli

Il percorso completo è biennale e si avvale di cinque moduli di formazione annui della durata di una giornata cadauno.

Il percorso completo è biennale e si avvale di cinque moduli di formazione annui della durata di una giornata cadauno. IL PROGRAMMA La Modi Nuovi S.a.s., dopo venticinque anni di attività, ha raggiunto la leadership nella produzione di software gestionale e direzionale per le PMI, e ha maturato inoltre un esperienza consolidata

Dettagli

Business Intelligence, OLAP e il monitoraggio del proprio Business

Business Intelligence, OLAP e il monitoraggio del proprio Business Business Intelligence, OLAP e il monitoraggio del proprio Business Con il termine business intelligence (BI) ci si può solitamente riferire a: 1. un insieme di processi aziendali per raccogliere ed analizzare

Dettagli

IL REPORTING DIREZIONALE

IL REPORTING DIREZIONALE IL REPORTING DIREZIONALE Il Reporting Direzionale è uno degli strumenti chiave necessari al management per governare l azienda e rappresenta il momento di sintesi delle rilevazioni contabili che permettono

Dettagli

Da vincolo a risorsa strategica

Da vincolo a risorsa strategica La gestione della tesoreria aziendale: Aspetti organizzativi, di previsione e di controllo della risorsa finanziaria Da vincolo a risorsa strategica Giuseppe Santoro 1 Finanza strategica Sotto questo aspetto

Dettagli

I Sistemi Informativi Direzionali. I reporting direzionali

I Sistemi Informativi Direzionali. I reporting direzionali I Sistemi Informativi Direzionali I reporting direzionali Concezioni del controllo Concezione tradizionale valutare l efficienza, l onestà e la diligenza dei dipendenti Concezione moderna (p.e. Anthony)

Dettagli

www.pitagora.it www.pitagora.it La terza dimensione del controllo di gestione www.pitagora.it

www.pitagora.it www.pitagora.it La terza dimensione del controllo di gestione www.pitagora.it www.pitagora.it www.pitagora.it www.pitagora.it Via Fiume Giallo, 3-00144 Roma tel 06.52244040 - fax 06.52244427 - info@alfagroup.it La filosofia di Pitagora Fornire gli strumenti che permettono di misurare

Dettagli

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione Claudio Lattanzi More Controllo Performance: i dati transazionali ed aggregati in un unico progetto di modellazione Le informazioni sono in continua crescita ma non sempre questo patrimonio aziendale viene

Dettagli

RetailOne. RetailOne è l add-on sviluppato interamente su piattaforma SAP Business One, destinato ai punti vendita.

RetailOne. RetailOne è l add-on sviluppato interamente su piattaforma SAP Business One, destinato ai punti vendita. Le aziende che oggi vogliono operare nel settore della distribuzione organizzata devono saper interagire con l'ambiente competitivo che le circonda con grande prontezza. Avere le informazioni giuste al

Dettagli

Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro.

Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro. Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro. HR World 20XI ADP: copertura internazionale ed esperienza locale Sono molti

Dettagli

FRANCHISING E DISTRIBUZIONE

FRANCHISING E DISTRIBUZIONE Passepartout Retail è una soluzione studiata per soddisfare le esigenze gestionali e fiscali delle attività di vendita al dettaglio. Il prodotto, estremamente flessibile, diventa specifico per qualsiasi

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Teseo 7 Industry. Il gestionale ideale per le aziende di produzione. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it

Teseo 7 Industry. Il gestionale ideale per le aziende di produzione. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it Teseo 7 Industry Il gestionale ideale per le aziende di produzione. Z ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it tel. (+39) 055 91971 fax. (+39) 055 9197515 e mail: commerciale@centrosistemi.it

Dettagli

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi PROGRAMMAZIONE COMUNE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: CLASSE: DISCIPLINA: COMUNE 5 AFM ECONOMIA AZIENDALE COMPETENZE: Riconoscere e interpretare i macrofenomeni economici che influenzano

Dettagli

CAPMI CRUSCOTTO AZIENDALE PER LE PMI IL CONTROLLO AVANZATO DELLE VENDITE

CAPMI CRUSCOTTO AZIENDALE PER LE PMI IL CONTROLLO AVANZATO DELLE VENDITE CAPMI CRUSCOTTO AZIENDALE PER LE PMI IL CONTROLLO AVANZATO DELLE VENDITE Studio 3E CApmi - Cruscotto Aziendale per le PMI 1 Il punto di partenza L azienda che oggi vuol rimanere competitiva deve 1) Reagire

Dettagli

i migliori software gestionali per le Piccole e Medie Imprese www.vsh.it

i migliori software gestionali per le Piccole e Medie Imprese www.vsh.it i migliori software gestionali per le Piccole e Medie Imprese www.vsh.it Oggi le piccole e medie imprese possono competere nel mercato globale e da questo possono cogliere molte opportunità. Per farlo

Dettagli

Commercio Elettronico: e-business completo e facile da gestire. Vendita in mobilità. Il vostro CATALOGO su CD e DVD. Business Intelligence

Commercio Elettronico: e-business completo e facile da gestire. Vendita in mobilità. Il vostro CATALOGO su CD e DVD. Business Intelligence Commercio Elettronico: e-business completo e facile da gestire Con VisionERP l e-business è facile da implementare, completo di tutte le funzioni, multilingua e perfettamente integrato al software Gestionale.

Dettagli

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI AGGIUNGI NUOVA PROFESSIONALITA ALLA TUA AZIENDA scegliendo la semplicità e l efficienza di IMPIANTI.NET,

Dettagli

1. STRUTTURA INFORMATICA GENERALE

1. STRUTTURA INFORMATICA GENERALE Come operare il controllo di gestione Per essere competitivi è necessario controllare sia i costi dell azienda, sia la gestione finanziaria, di un reparto come di una divisione. Un efficiente sistema di

Dettagli

Organizzazione aziendale e controllo di gestione

Organizzazione aziendale e controllo di gestione Organizzazione aziendale e controllo di gestione I nostri servizi: Definizione procedure di pianificazione e controllo Studio e miglioramento lay-out Studio tempi e metodi di lavorazione Ottimizzazione

Dettagli

STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione

STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione PROCOS: gruppo internazionale presenza locale PROCOS - l azienda Sede e laboratorio PROCOS Professional

Dettagli

SEXTANTE BUDGET CASH FLOW ANALYSIS CONTROL FORECAST & CREDIT RISK VALUATION

SEXTANTE BUDGET CASH FLOW ANALYSIS CONTROL FORECAST & CREDIT RISK VALUATION SEXTANTE BUDGET CASH FLOW ANALYSIS CONTROL FORECAST & CREDIT RISK VALUATION SOFTWARE PER LA PIANIFICAZIONE E IL CONTROLLO D IMPRESA Il software gestionale Sextante è uno strumento di analisi, pianificazione

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

PER INIZIARE. Flussi da ERP

PER INIZIARE. Flussi da ERP PER INIZIARE Il lavoro inizia con la raccolta delle condizioni bancarie tramite un questionario e/o tramite lo studio delle contabili e delle liquidazioni periodiche. Le condizioni possono essere condivise

Dettagli

Database Commerciali/ Marketing. Indice: 1. Gli elementi chiave del db commerciale/ marketing 2. Come si costruisce un db commerciale/ marketing

Database Commerciali/ Marketing. Indice: 1. Gli elementi chiave del db commerciale/ marketing 2. Come si costruisce un db commerciale/ marketing Database Commerciali/ Marketing Indice: 1. Gli elementi chiave del db commerciale/ marketing 2. Come si costruisce un db commerciale/ marketing Database Commerciali/ Marketing Gli elementi chiave del db

Dettagli

Sistemi amministrativi e gestionali Erp nazionali e internazionali

Sistemi amministrativi e gestionali Erp nazionali e internazionali la tua tesoreria Le banche Gli standard CBI (Corporate Banking Interbancario) del 1997 hanno uniformato i Lo Swift è lo strumento usato dalle banche di tutto il mondo per trasferire e standard SWIFT risale

Dettagli

La soluzione erp PeR La gestione integrata della PRoduzione industriale

La soluzione erp PeR La gestione integrata della PRoduzione industriale J-Mit La soluzione ERP per la gestione integrata della produzione industriale J-Mit La soluzione ERP per la gestione e il controllo della produzione J-Mit di Revorg è la soluzione gestionale flessibile

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics ST 24/04/2014 ANALYST Business Software Control Panoramica Il business di oggi

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale Unità Competenze professionali Conoscenze Abilità Strumenti

Dettagli

EASY SHARE FINANCE S.r.l. SOCIETA DI CONSULENZA IN FINANZA AZIENDALE E FORMAZIONE

EASY SHARE FINANCE S.r.l. SOCIETA DI CONSULENZA IN FINANZA AZIENDALE E FORMAZIONE EASY SHARE FINANCE S.r.l. SOCIETA DI CONSULENZA IN FINANZA AZIENDALE E FORMAZIONE Il software Easy Costing è uno strumento per il calcolo dei costi di produzione e per la corretta imputazione degli stessi

Dettagli

LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS

LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS DIREZIONALE MANAGEMENT SOLUTIONS È LA SOLUZIONE SOFTWARE PER LA CHE ABBINA AGLI STRUMENTI TIPICI DEL UN MODELLO BASATO SULLE LINEE GUIDA CHE TIPICAMENTE CARATTERIZZANO

Dettagli

ME AND BI (io e la Business Intelligence)

ME AND BI (io e la Business Intelligence) ME AND BI (io e la Business Intelligence) L esperienza della Business Intelligence mi ha portato dall anno 2000 a collaborare con decine di clienti che hanno trovato in questi metodi di a- nalisi la risposta

Dettagli

Si Fides R7. Il top della tecnologia. Su misura per la tua azienda. Una metodologia consolidata. Un ERP completo per gestire tutta la tua azienda

Si Fides R7. Il top della tecnologia. Su misura per la tua azienda. Una metodologia consolidata. Un ERP completo per gestire tutta la tua azienda Si Fides R7 Si Fides è un extended ERP realizzato interamente da Sinfo One. Si Fides nasce dalla conoscenza e dal monitoraggio dei processi dei nostri clienti e con i quali interagiamo in maniera proattiva.

Dettagli

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo Scheda Il CRM per la Gestione del Marketing Nelle aziende l attività di Marketing è considerata sempre più importante poiché il mercato diventa sempre più competitivo e le aziende necessitano di ottimizzare

Dettagli

Report e Analisi dei dati.

Report e Analisi dei dati. Report e Analisi dei dati. Introduzione al Sistema IBM Cognos Lo scopo di questa guida è quello di far capire con esempi semplici ed esaustivi, cosa si può ottenere con il sistema IBM Cognos, presentando

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE La piattaforma SmartPlanner è una piattaforma software multitasking erogata in modalità SaaS,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE PER AZIENDE COMPETITIVE NEL MONDO

SOFTWARE GESTIONALE PER AZIENDE COMPETITIVE NEL MONDO SOFTWARE GESTIONALE PER AZIENDE COMPETITIVE NEL MONDO il software gestionale ERP completo, potente e facile dedicato alle aziende competitive nel mondo In un mercato globale, caratterizzato da crescenti

Dettagli

Disciplinare del Controllo di gestione

Disciplinare del Controllo di gestione Disciplinare del Controllo di gestione INDICE CAPO I - PRINCIPI E FINALITA ART. 1 Oggetto del Disciplinare pag. 3 ART. 2 Il controllo di gestione pag. 3 CAPO II - CONTABILITA ANALITICA ART. 3- Organizzazione

Dettagli

Sme.UP è artefice del successo insieme alle aziende che desiderano crescere

Sme.UP è artefice del successo insieme alle aziende che desiderano crescere Profilo aziendale Sme.UP è artefice del successo insieme alle aziende che desiderano crescere Attraverso business solution e infrastruttura tecnologica, soluzioni software, di infrastruttura IT e di processo

Dettagli

Chemical Field Solution

Chemical Field Solution ABACUS Chemical Field Solution Soluzione verticale per il settore Chimico Chemical Field Solution Chemical Field Solution: il software che combina le esigenze della produzione e dei laboratori di analisi

Dettagli

L a p i p at a taf a or o ma a p e p r e ga g r a an a t n ire e l ef e fici c en e za za e n e e n r e ge g t e ica Powered By

L a p i p at a taf a or o ma a p e p r e ga g r a an a t n ire e l ef e fici c en e za za e n e e n r e ge g t e ica Powered By La piattaforma per garantire l efficienza energetica Powered By L efficienza energetica come nuovo punto di forza Secondo la norma ISO EN 50001, l efficienza energetica rappresenta il modo per ottimizzare

Dettagli

PORTALE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE CONSULENTE DEL LAVORO/ASSOCIAZIONE AZIENDE CLIENTI COMUNICAZIONE / COLLABORAZIONE AMMINISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE

PORTALE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE CONSULENTE DEL LAVORO/ASSOCIAZIONE AZIENDE CLIENTI COMUNICAZIONE / COLLABORAZIONE AMMINISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE HR Infinity è la suite Zucchetti per la gestione del personale studiata e realizzata specificatamente per permettere a consulenti del lavoro e associazioni di offrire servizi innovativi e consulenza strategica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE a. s. 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE a. s. 2014/2015 Pagina 1 di 6 DISCIPLINA: ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: SISTEMI INFORMATIVI CLASSE: 4^SI DOCENTE : BONOMINI MIRELLA - -Elenco moduli Argomenti Strumenti / Testi Letture Programmazione recupero classe terza

Dettagli

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA CONTENUTI Background: lo scenario attuale La funzione degli ERP: che cosa sono e a che cosa servono Le caratteristiche e i vantaggi di un ERP I possibili

Dettagli

La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati

La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati Rimane solo il 20% per la loro interpretazione! Professional Planner che cosa

Dettagli

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click I tuoi viaggi di lavoro a portata di click www.mytraveltool.it CST MyTravelTool è un applicativo multi-channel, composto da diversi moduli che consentono di gestire tutte le principali fasi del processo

Dettagli

rendiconto economico 2

rendiconto economico 2 rendiconto economico 034 rendiconto economico 2 In questa sezione del bilancio sociale Finpiemonte rappresenta, attraverso appositi prospetti, la dimensione economica e monetaria della gestione, secondo

Dettagli

FRANCHISING E CATENE DI

FRANCHISING E CATENE DI Passepartout Retail è una soluzione studiata per soddisfare le esigenze gestionali e fiscali delle attività di vendita al dettaglio. Il prodotto, estremamente flessibile, diventa specifico per qualsiasi

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM.

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions Accesso alle piùimportanti informazioni e comunicazioni aziendali attraverso una combinazione di applicazioni

Dettagli

GUIDA OPERATIVA ALLA REDAZIONE DELLE SIMULAZIONI ECONOMIC0-FINANZIARIE DEL. Business Plan

GUIDA OPERATIVA ALLA REDAZIONE DELLE SIMULAZIONI ECONOMIC0-FINANZIARIE DEL. Business Plan GUIDA OPERATIVA ALLA REDAZIONE DELLE SIMULAZIONI ECONOMIC0-FINANZIARIE DEL Business Plan INDICE GENERALE 1. Introduzione 2. Utilizzo dell applicazione 3. Impostazioni di base 4. Copertina impresa 5. Dati

Dettagli

Il software per la gestione completa dei trasporti. Scheda presentazione prodotto

Il software per la gestione completa dei trasporti. Scheda presentazione prodotto Il software completa www.trucksolution.it Scheda presentazione prodotto TRATTE e LINEE CHILOMETRICI GIRI e CONSEGNE Il software completa Software sviluppato per: Microsoft Windows 2000 Windows XP Home

Dettagli

Premessa la pianificazione

Premessa la pianificazione Premessa la pianificazione Nell attuale contesto competitivo e finanziario non è più sufficiente saper gestire un operazione di sviluppo immobiliare per trarne un adeguato margine imprenditoriale: il Credit

Dettagli

www.happybusinessapplication.net

www.happybusinessapplication.net www.astudio.it Cosa è HBA Project HBA Project è una Web Business Application gratuita che può essere installata sul proprio dominio come una «personal cloud», alla quale avrà accesso solo l utente che

Dettagli

j-pharma La soluzione per la gestione dei processi delle società Pharma

j-pharma La soluzione per la gestione dei processi delle società Pharma j-pharma La soluzione per la gestione dei processi delle società Pharma j-pharma L ERP per il Pharma J-Pharma è la soluzione gestionale flessibile e integrata che automatizza i processi delle società farmaceutiche

Dettagli

IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE

IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE CL. 5ATP - A.S. 2006/2007 L azienda e i suoi elementi PERSONE AZIENDA BENI ECONOMICI ORGANIZZAZIONE L azienda è un insieme di beni organizzati e coordinati dall imprenditore

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata su processi, controllo,

Dettagli

Raccolta, condivisione e analisi dei dati

Raccolta, condivisione e analisi dei dati Raccolta, condivisione e analisi dei dati Chi Siamo Dal 1987 Info Studi, società d informatica e consulenza aziendale con sede a Bresso (MI) e Longare (VI), è composta da un team di professionisti in grado

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DI GESTIONE (Deliberazione Giunta Comunale n._364/05 ) TITOLO I RIFERIMENTI NORMATIVI E OGGETTO DEL REGOLAMENTO

REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DI GESTIONE (Deliberazione Giunta Comunale n._364/05 ) TITOLO I RIFERIMENTI NORMATIVI E OGGETTO DEL REGOLAMENTO REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DI GESTIONE (Deliberazione Giunta Comunale n._364/05 ) TITOLO I RIFERIMENTI NORMATIVI E OGGETTO DEL REGOLAMENTO Articolo 1 Riferimenti normativi e oggetto Il presente regolamento

Dettagli

LYNFA Studio Gestione dello Studio

LYNFA Studio Gestione dello Studio LYNFA Studio Gestione dello Studio LYNFA Studio LYNFA Studio La splendida sensazione di avere tutto sotto controllo Oggi hai bisogno di strumenti di lavoro evoluti. Adattabili ad ogni tua esigenza, anche

Dettagli

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click I tuoi viaggi di lavoro a portata di click CST MyTravelTool è un applicativo web-based che consente di gestire tutte le principali fasi del processo correlato alla gestione dei rimborsi spese aziendali

Dettagli

SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS

SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS Lavoriamo insieme per il vostro business I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall interno,

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -IMPIEGATO AMMINISTRATIVO

Dettagli

Analisi e Gestione dei Costi Alberghieri

Analisi e Gestione dei Costi Alberghieri Analisi e Gestione dei Costi Alberghieri Partire dall analisi dei costi alberghieri per riuscire a migliorare il vostro revenue Aziendale. My-Costpar è un servizio di consulenza specifica per l analisi

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO INDICE IL RENDICONTO FINANZIARIO,... 2 LA POSIZIONE FINANZIARIA NETTA,... 3 IL RENDICONTO FINANZIARIO DELLA POSIZIONE FINANZIARIA NETTA,... 6 PRIMO PASSO:

Dettagli

Teseo 7 Basic. L ERP Italiano scritto per le aziende italiane. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it

Teseo 7 Basic. L ERP Italiano scritto per le aziende italiane. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it Teseo 7 Basic L ERP Italiano scritto per le aziende italiane Z ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it tel. (+39) 055 91971 fax. (+39) 055 9197515 e mail: commerciale@centrosistemi.it Che cos

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO Pagina 1 di 9 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO DOCENTE MATERIA CLASSE GAROFOLI M. GIUSEPPINA ECONOMIA AZIENDALE V B MERCURIO OBIETTIVI DISCIPLINARI (in conformità

Dettagli

L'importanza del Business Plan. Maurizio Longo

L'importanza del Business Plan. Maurizio Longo L'importanza del Business Plan Elementi tecnici ed economici Maurizio Longo A cosa serve un Business Plan A richiedere un finanziamento in Banca E poi??? Il BP è uno strumento dinamico che serve per capire

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

La Formazione: elemento chiave nello Sviluppo del Talento. Enzo De Palma Business Development Director

La Formazione: elemento chiave nello Sviluppo del Talento. Enzo De Palma Business Development Director La Formazione: elemento chiave nello Sviluppo del Talento Enzo De Palma Business Development Director Gennaio 2014 Perché Investire nello Sviluppo del Talento? http://peterbaeklund.com/ Perché Investire

Dettagli

Sextante BUDGET ECONOMICO-FINANZIARIO E FORECAST

Sextante BUDGET ECONOMICO-FINANZIARIO E FORECAST Sextante BUDGET ECONOMICO-FINANZIARIO E FORECAST SOFTWARE PER LA PIANIFICAZIONE E IL CONTROLLO D IMPRESA Il software gestionale Sextante è uno strumento di analisi, pianificazione e controllo economico

Dettagli