Le pagine SONO RISERVATE ALLE TUE IDEE. Pubblicazione gratuita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le pagine 36-37-38 SONO RISERVATE ALLE TUE IDEE. Pubblicazione gratuita"

Transcript

1 Le pagine SONO RISERVATE ALLE TUE IDEE Pubblicazione gratuita

2 Cos'è la scienza della nutrizione? È una disciplina che studia le proprietà delle sostanze nutritive e le modalità di assimilazione degli alimenti da parte dell'organismo. Si può vivere senza uno o più di questi gruppi di "fondamentali"? Assolutamente no! Solo un costante ed equilibrato apporto di tutti i nutrienti essenziali può garantire il regolare svolgimento di tutte le funzioni vitali. Nessun alimento può infatti garantire da solo tutte le complesse esigenze del nostro organismo: persino il latte non può essere utilizzato a lungo come unico alimento, dopo i cinque mesi di vita. Ecco dunque il perché di un'alimentazione il più possibile variata, se si vuole garantire al nostro fisico il giusto benessere e una lunga vita. 2

3 Cos'è un alimento? Un alimento è qualsiasi sostanza che, assorbita per via digerente, sia in grado di fornire all'organismo: materiale da cui ricavare calore (potere plastico) capacità di sviluppo e di rigenerazione di cellule e tessuti (potere plastico) sostanze che attivino e regolino i processi vitali dell'organismo (potere regolatore) Utilità delle sostanze nutritive Le sostanze nutritive, una volta all'interno del corpo, subiscono processi molto complessi e vengono trasformati a seconda delle esigenze dell'organismo o in forme di energia o in elementi utili alla riparazione e al mantenimento dei nostri tessuti. Quali sono i cinque grandi gruppi che classificano i nutrienti fondamentali? In base a caratteristiche chimiche precise, i nutrienti si suddividono così: Proteine Carboidrati Grassi Vitamine e sali minerali 3

4 energia BISTECCA PROTEINE SPAGHETTI CARBOIDRATI OLIO DI OLIVA GRASSI SALE SALI MINERALI ARANCE, BROCCOLI VITAMINE 4 Per produrre energia (quella che ci serve per sentirci bene, andare a scuola, studiare, giocare e fare sport) è necessario, come abbiamo già detto, l'apporto di tutte le fondamentali sostanze nutritive. Sostanze che tutte insieme, amalgamate con le giuste dosi, come gli ingredienti di una ricetta contribuiscono a mantenerci in vita e sono a tutti gli effetti il carburante del nostro corpo!

5 SALI MI NERALI 5

6 energia L'energia si misura in termini di calorie calcolate il cui potere è stato calcolato in maniera precisa da uno strumento chiamato: calorimetro. Grazie a questo apparecchio, è possibile stabilire la quantità di energia che si ottiene bruciando i diversi tipi di sostanze appartenenti ai gruppi appena citati. Ecco i risultati: CARBOIDRATI e PROTEINE: 4 calorie per grammo (utilizzabili subito dall organismo) GRASSI: ben 9 calorie per grammo (immagazzinati come scorte dal nostro fisico per i periodi di bisogno! I Carboidrati sono il tipo di alimento più abbondante al mondo è che sta alla base della nostra nutrizione, sono infatti una fonte di energia semplice ed istantanea. I Grassi invece costituiscono un principio di energia più concentrata che il nostro corpo utilizza come "scorta" in previsione di periodi scarsità di nutrienti. Se disgraziatamente, l'organismo è portato ad esaurire anche le risorse lipidiche (il nome scientifico dei grassi) è costretto ad alterare il proprio equilibrio (questo è molto pericoloso) e a trasformare le proteine, anche quelle dei suoi stessi tessuti; questo però avviene solo in caso di deperimento estremo o quando l'alimentazione non è equilibrata. 6

7 OCCHIO AI DOLCI, RAGAZZI! TROPPI GRASSI DANNEGGIANO IL NOSTRO ORGANISMO. 7

8 proteine Le proteine sono i principali costituenti dei tessuti, degli enzimi, di alcuni ormoni (come ad esempio l insulina) e di altre sostanze complesse che governano importanti processi dell'organismo. Esse rappresentano, in oltre, la più importante fonte di azoto dell'organismo. Le proteine però per essere utilizzate, devono prima essere "digerite" da specifici enzimi chiamati proteasi. Le proteasi spezzano le proteine nelle loro parti costitutive, i cosiddetti aminoacidi, questi potranno così essere assorbiti attraverso la pareti intestinali, e attraverso i 8

9 vasi sanguigni, trasportati facilmente nei tessuti dell'organismo che ne hanno bisogno. Gli alimenti che contengono più proteine immediatamente disponibili, sono molti alimenti di origine animale (come latte, carne e uova) e altri di origine vegetale (come i legumi). Ben otto dei venti aminoacidi di cui sono costituite le proteine non possono essere sintetizzati dall'organismo, e dunque, devono essere assunti con l'alimentazione; per questa ragione sono definiti essenziali. La carenza anche di uno solo di questi aminoacidi essenziali, può causare gravi problemi alla crescita e alla salute generale dell'organismo; è dunque estremamente importante che nella dieta siano presenti tutti gli aminoacidi essenziali, nelle proporzioni adeguate; essi sono contenuti al completo solo negli alimenti di origine animale. Per questo è molto importante mangiare carne soprattutto per i bambini, che mediamente dovrebbero consumarne almeno 3 o 4 volte la settimana, alternando fra i vari tipi: bianca (suine, pollame, coniglio), rossa (carni ovine e bovine) e fra i vari salumi. In casi estremi, di mancanza non solo di proteine ma anche degli altri nutrimenti essenziali (come accade sempre più sovente ai pre-adolescenti e agli adolescenti che per seguire modelli estetici sbagliati smettono di mangiare) il nostro corpo può bloccare addirittura la crescita, danneggiando irrimediabilmente lo sviluppo dell'individuo. Attenzione però. Anche un eccesso di proteine può fare male, provocando gravi danni alla salute come, per esempio, l acetone. 9

10 10

11 carboidrati Nella maggior parte delle diete, la porzione più consistente di energia viene fornita dagli alimenti ricchi di carboidrati, che non a caso, in una dieta equilibrata sono quelli che dovremmo consumare in quantità maggiore. Essi sono in genere anche meno costosi di quelli ad alto contenuto proteico o di grassi. I carboidrati (o glucidi) vengono bruciati nel corso delle reazioni metaboliche, liberando energia, anidride carbonica e acqua. I glucidi, a seconda della loro struttura chimica, sono divisibili in due gruppi: - carboidrati detti "zuccheri semplici" (quelli contenuti soprattutto nel miele, nella frutta e negli ortaggi) - carboidrati complessi (quelli che al contrario sono contenuti negli amidi, nei tuberi, nei legumi e nei cereali). Durante la digestione, i carboidrati complessi vengono ridotti in zuccheri più semplici; tra questi vi è il glucosio, la forma prediletta dall'organismo per ricavare energia. Dopo essere stato assorbito a livello intestinale, il glucosio viene trasportato nel fegato (un organo che ha l'importante funzione di immagazzinare) dove subisce trasformazioni chimiche molto complesse, per soddisfare le esigenze energetiche dell'organismo. I carboidrati a più alto potere nutritivo sono quelli complessi, contenuti soprattutto nei cereali non raffinati, nei tuberi, negli ortaggi e nella frutta, che forniscono anche proteine, vitamine, minerali e grassi. Dolciumi e bibite analcoliche contengono abbondanti quantità di zuccheri ma meno pregiati e dunque non vanno consumati in dosi elevate. 11

12 grassi Benché meno abbondanti, i grassi, o lipidi, hanno un valore calorico molto superiore a quello dei carboidrati. Questa caratteristica è dovuta al fatto che i grassi vengono immagazzinati più dei carboidrati e che da un Kg. di grassi si ottiene più del doppio delle calorie fornite da un Kg. di carboidrati. Proprio in virtù di questo e della loro compattezza, i grassi costituiscono una sorta di "riserva" energetica del nostro organismo, che al bisogno, può decidere di usarli, al contrario dei carboidrati che sono una fonte istantanea di energia immediatamente disponibile. 12

13 Un tempo (soprattutto agli albori della civiltà umana, in epoca primitiva), il grasso serviva all'uomo per isolare il proprio corpo dal freddo e mantenere così una temperatura corporea sempre costante. Questa straordinaria proprietà dei grassi tuttavia è diventata superflua per quasi tutta la popolazione industrializzata, paesi in cui di sicuro il cibo non scarseggia, il riscaldamento degli ambienti interni è molto diffuso e i lavori più pesanti sono effettuati ormai dalle macchine; paesi che oltre tutto sono sempre più caratterizzati da stili di vita sedentari: per questa ragione l'accumulo di questa importante riserva può invece creare gravi problemi di salute. Durante la digestione i grassi assunti con l'alimentazione vengono scissi negli acidi grassi, che vengono assorbiti attraverso la parete intestinale e trasportati dal sangue in tutte le parti del corpo. Anche i grassi, come i carboidrati, possono essere suddivisi in due categorie: - gli acidi grassi saturi - gli acidi grassi insaturi Gli acidi grassi saturi si trovano allo stato solido e sono soprattutto di origine animale, mentre quelli insaturi si trovano prevalentemente negli alimenti di origine animale, allo stato liquido. 13

14 sali I minerali sono sostanze inorganiche e sono il quarto elemento indispensabile per mantenere l'organismo in salute ed in perfetto funzionamento; i minerali infatti, regolano la formazione dei tessuti, le reazioni enzimatiche, la contrazione muscolare e la stessa coagulazione del sangue. Questi nutrienti, che devono assolutamente essere assunti con l'alimentazione, sono anch'essi divisibili in due classi: - MACROELEMENTI (a cui appartengono: calcio, cloro, fosforo magnesio, potassio, sodio e zolfo) - OLIGOELEMENTI (a cui appartengono cromo, ferro, fluoro, iodio, manganese, molibdeno, rame, selenio zinco, elementi tutti presenti nella maggior parte degli alimenti). 14

15 minerali CALCIO Il calcio è necessario allo sviluppo delle ossa e la mantenimento della loro integrità; inoltre contribuisce all'eccitabilità delle cellule nervose e alla contrazione muscolare. Il 90% circa del calcio si trova nelle ossa, da cui può essere riassorbito nel sangue e negli altri tessuti. A TAVOLA SI TROVA: nel latte e nei suoi derivati. FOSFORO Il fosforo è anch'esso presente in molti alimenti e come il calcio è un importante costituente di ossa e denti. Inoltre svolge un ruolo decisivo nel metabolismo energetico delle cellule. A TAVOLA SI TROVA: in un bel bicchiere di latte o ancora di più in una gustosissima porzione di pesce o crostacei (questi ultimi ne sono ricchissimi) 15

16 macroelementi MAGNESIO Anche il magnesio è presente in moltissimi alimenti ed indispensabili per il metabolismo del corpo umano. Esso è importante per il mantenimento del potenziale elettrico dei nervi e dei muscoli. Nei soggetti malnutriti e negli alcolisti, la sua carenza può provocare tremori e convulsioni. SODIO Il sodio è un elemento che si trova naturalmente, anche se in piccole dosi, nella maggior parte degli alimenti è molto utile perché serve a regolare l'alcalinità del sangue, ad evitare il deposito di altri elementi e a mantenere costante il livello di idratazione del nostro corpo. Purtroppo ai giorni nostri, con l'uso smodato che se ne fa molto spesso in cucina, il problema non è quello di una possibile carenza ma di un'eccessiva presenza di questo minerale nel sangue. Presenza che può creare grossi problemi, come l'edema e l'ipertensione. 16 POTASSIO Aiuta a regolare l'equilibrio idrico interno dell'organismo, cioè la distribuzione dei liquidi su entrambe le pareti delle cellule. E' quindi fondamentale per una crescita sana, per la stimolazione degli impulsi nervosi, la contrazione delle fibre muscolari e per mantenere il giusto grado di alcalinità dei fluidi dell'organismo. Oltre a queste funzioni, regola il ph del sangue, la pressione ed il battito cardiaco. Inoltre, stimolando i reni a produrre urina, svolge un'azione diuretica e favorisce l'eliminazione dei liquidi accumulati, soprattutto quando c'è un eccesso di sale nella dieta responsabile di gonfiori e ritenzione idrica.

17 A TAVOLA SI TROVA: in un sacco di cose buone, frutta secca (mandorle, noci nocciole) verdura a foglia verde, frutta e persino nel cacao!!!! A TAVOLA SI TROVA: sopratutto nel sale da cucina e negli insaccati (prosciutti e salumi in genere, proprio per questo questi ultimi dovrebbero essere consumati con cautela) A TAVOLA SI TROVA: in molta frutta fresca e secca (kiwi, avocado, banana, noci e mandorle), in vari tipi di verdura (broccoli, vegetali a foglia verde, patate), in tutti i legumi, nei cereali (soprattutto integrali), nel salmone e nel merluzzo. 17

18 FERRO È un minerale fondamentale per l'organismo e presente in ogni cellula vivente; combinandosi con le proteine ed il rame, forma l'emoglobina, la molecola che trasporta l'ossigeno dai polmoni ai tessuti. In questo modo determina la qualità del sangue ed aumenta la resistenza allo stress ed alla fatica. Partecipa inoltre alla formazione della mioglobina, una sostanza (proteina intracellulare citoplasmatica) che trasporta l ossigeno all interno delle cellule muscolari. L'organismo ne utilizza pochissimo: il 90% del ferro ingerito non viene assimilato e non raggiunge mai il sangue. Solo il 2-4% viene utilizzato e depositato principalmente nel fegato, nella milza, nel midollo spinale e nel sangue. ZINCO Questo oligoelemento è presente nell'organismo in quantità superiore a quella di qualsiasi altro minerale dopo il ferro: infatti, il corpo umano contiene ben 1,8 g di zinco rispetto ai 5 g di ferro. Lo zinco rappresenta uno dei regolatori per il rilascio dell insulina (l'ormone che controlla il livello degli zuccheri nel sangue). La sua funzionalità si esplica nell'agevolare l'assorbimento e l'azione delle vitamine, in particolare quelle del gruppo B. Inoltre, potenzia la risposta immunitaria e la rimozione dei radicali liberi. A TAVOLA SI TROVA: soprattutto nella carne, nelle uova e nelle verdure a foglia verde. Essendo il ferro molto più assimilabile in presenza di vitamina C è dunque ottimo condire i suddetti piatti con una bella spruzzata di limone! 18 A TAVOLA SI TROVA: ostriche e crostacei, manzo, cereali integrali e semi di zucca, lievito di birra e germe di grano

19 oligoelementi FLUORO Il fluoro viene conservato soprattutto nei denti e nelle ossa ed è fondamentale per la crescita.; i floruri, una categoria dei suoi composti, prevengono la demineralizzazione delle ossa. A TAVOLA SI TROVA: soprattutto nel caffè, nel tè, nel riso, nel pesce. A TAVOLA SI TROVA: n tutti gli organismi marini, quindi...sbizzarritevi con il pesce!!!! IODIO È un oligoelemento che contribuisce allo sviluppo ed al funzionamento della ghiandola tiroidea, ed è parte integrante della tiroxina, un ormone prodotto dalla tiroide. Lo iodio ha un ruolo molto importante nell'organismo, anche se ne costituisce solo lo 0,0004%! Infatti regola la produzione di energia, favorisce la crescita e stimola il metabolismo aiutando a bruciare i grassi in eccesso. Dipendono dal buon funzionamento della tiroide anche l'acutezza mentale, la parola, la bellezza di pelle-capelli-unghie. Inoltre, lo iodio "aiuta" la conversione del carotene in vitamina A, la sintesi delle proteine e dei carboidrati a livello intestinale, così come il livello di tiroxina stimola la sintesi del colesterolo. RAME Questo minerale è molto importante e presente in tutti i tessuti dell'organismo: partecipa, infatti, alla formazione dell'emoglobina e dei globuli rossi, facilitando l'assorbimento del ferro. Ricopre notevole importanza per i processi di cheratizzazione di pelle e capelli. Inoltre, il rame è necessario per la produzione di melanina (pigmentazione) e per l'eliminazione dei radicali liberi; collabora con la vitamina C alla produzione di elastina, una componente fondamentale delle fibre elastiche dei muscoli del corpo. Infine, aumenta la resistenza alle infezioni ed agli agenti tossici. A TAVOLA SI TROVA: in legumi secchi, ostriche, cereali, mandorle e cacao. 19

20 il crucia ORIZZONTALI 1 Lo sono le vitamine immagazzinabili - 6 Tenersi una porzione p - 12 Può esserlo il colore della carne - 13 Iniziali di uova e latte - 18 Può provocarlo un abuso proteico - 23 Essenziale aliment e tessuti - 25 Inizio di spiegazione - 26 Una portata non sua... 20

21 limenti VERTICALI L altro nome dei grassi 2 Con lei fai il pieno di zinco 3 Ossa senza l altra metà 4 Lesso senza la fine 5 Sono tutte vitamine (iniziali) 7 Un acido buono che trovi nelle vitamine 9 Le vocali di pasto 11 Le iniziali di ortaggi e alimenti 13 Fa parte della frutta 15 Fa coppia con...minerali 16 Un punto sulla pelle 17 Troppo sale a loro fa male 19 Erbe salutari (iniziali) 20 Le gemelle in latte 21 Soia senza iniziale 22 Noce senza vocali 24 La vitamina con la doppia consonante er E ricca di carboidrati - 10 Ne contiene tanto il sale da cucina - 14 Sono importanti in cucina - 16 A loro il magnesio fa benissimo arsi correttamente (iniziali) - 24 Il potere di rigenerazione di cellule SUL SITO ALLA PAGINA NONSOLOPIATTI TROVI LA SOLUZIONE DEL CRUCIALIMENTI 21

22 22

23 vitamine Con il termine di vitamine, scoperte nel 1911 dal medico polacco Kazimierz Funk, vengono chiamate una serie di sostanze essenziali per la vita (da qui il nome: amine della vita) che regolano alcuni processi indispensabili all'organismo. Le vitamine vengono classificate in due gruppi: idrosolubili (si sciolgono in acqua, l'organismo non è in grado di immagazzinarle se non in minima parte e pertanto devono essere introdotte con l'alimentazione quotidiana) e liposolubili (si trovano naturalmente disciolte nei grassi e presentano un metabolismo più lento rispetto alle idrosolubili; pertanto vengono immagazzinate nei tessuti. Anche questo elemento, come vedete, è suddivisibile in due categorie, analizziamo dunque più da vicino queste due grandi famiglie di vitamine: IDROSOLUBILI e LIPOSOLUBILI 23

24 vitamine idrosolubili In questo gruppo troviamo tutte quelle vitamine, che come già detto, non sono accumulabili dall'organismo e di cui dunque è bene fare il pieno ogni giorno. QUESTE SONO: TUTTE LE VITAMINE B, L'ACIDO FOLICO, VITAMINA H, PP E C. VITAMINA B1 La tiamina, o vitamina B1, è una delle sostanze coinvolte nell'utilizzo di energia dei carboidrati e favorisce lo stato generale di nutrizione dei tessuti nervosi. A TAVOLA SI TROVA : nella carne, nelle uova, negli ortaggi e nel germe di grano. VITAMINA B2 La riboflavina, o vitamina B2, combinandosi ad un enzima, contribuisce insieme a questo al metabolismo dei carboidrati, dei grassi, delle proteine. Una sua carenza può causare alterazioni delle mucose e ipersensibilità alla luce. A TAVOLA SI TROVA : negli stessi alimenti che contengono la vitamina B1. VITAMINA B3/NIACINA/PP Anche la vitamina B3, conosciuta anche come niacina o vitamina PP favorisce la trasformazione dei nutrienti in energia. la carenza di niacina provoca la famosa pellagra. A TAVOLA SI TROVA : nel fegato, nella carne, nel germe di grano, nel lievito di birra e nelle arachidi. VITAMINA B5 La vitamina in questione è detta anche acido pantotenico e la sua funzione non è ancora del tutto chiara all'interno della metabolizzazione di carboidrati, grassi e proteine. È comunque una vitamina importantissima perché sembra svolgere una funzione immunitaria. A TAVOLA SI TROVA : tuorlo d uovo, cereali, legumi 24

25 VITAMINA B6 La piridossina, o vitamina B6, svolge un ruolo essenziale per il metabolismo degli aminoacidi e contribuisce alla produzione dei globuli rossi e all'utilizzo dei grassi da parte dell'organismo. La carenza di questa vitamina, è caratterizzata da disturbi della pelle, comparsa di ragadi agli angoli della bocca, perdità della cartteristica rugosità della lingua, convulsioni, stordimento, nausea, anemia, calcoli renali. A TAVOLA SI TROVA : nel germe di grano, nel fegato, nel lievito e nei legumi. VITAMINA B12 La cobalamina, o vitamina B12, è necessaria all'organismo in quantità minime per la produzione di alcune proteine e dei globuli rossi e per il funzionamento del sistema nervoso. La carenza di vitamina B12 può dare luogo ad anemia perniciosa e a malattie del sistema nervoso periferico. A TAVOLA SI TROVA : in alimenti di origine animale, come pesce, uova, fegato, reni e latte. VITAMINA B9/ACIDO FOLICO L'acido folico, o vitamina B9, svolge un ruolo fondamentale per la crescita e moltiplicazione cellulare: è essenziale per la sintesi del DNA, delle proteine e per la formazione dell'emoglobina, nonché per un corretto funzionamento del cervello, per la salute mentale ed emozionale. La folacina non viene prodotta dal nostro organismo, ma deve essere assunta con il cibo. A TAVOLA SI TROVA : nei legumi, nelle noci nelle interiora, nelle verdure a foglia verde, nei cereali integrali e nel lievito di birra. Un ottimo pieno di acido folico è costituito da una colazione nutriente a base di latte e cornflakes! VITAMINA H/BIOTINA È una vitamina del gruppo B anch'essa sintetizzata dai batteri intestinali ed ampiamente presente negli alimenti; svolge un ruolo importante nella produzione degli acidi grassi e nella trasformazione dei carboidrati in energia. Non sono note carenze di biotina nell'uomo. A TAVOLA SI TROVA : nel fegato, nel pollo, nel tuorlo d'uova, nella frutta secca e in quasi tutti gli ortaggi. VITAMINA C Conosciuta anche con il nome di acido ascorbico, questa vitamina è probabilmente la più "famosa", grazie alle sue innumerevoli doti. Tra queste ricordiamo che aumenta la resistenza dell'organismo stimolando il sistema immunitario e proteggendolo dalle infezioni; favorisce la robustezza e la compattezza delle ossa, cartilagini, dentina e pareti dei capillari e favorisce l'assorbimento del ferro. Insomma un vero toccasana per il nostro organismo! A TAVOLA SI TROVA : in una bella spremuta d' arancia (solo se consumata fresca però), negli agrumi in genere e in frutti come le fragole, il melone, l'ananas. Anche molta verdura può essere fonte di vitamina C, ricordiamo ad esempio il cavolfiore, gli spinaci, i broccoli, e i peperoni verdi, ovviamente da consumare crudi o comunque non troppo cotti. 25

26 vitamine liposolubili Appartengono a questo gruppo le vitamine che invece di essere consumate giornalmente, possono essere immagazzinate dal nostro organismo, in questo caso, dal fegato che le conserva fino a che il nostro corpo non le richiede. Esse sono: la vitamina A, la D, la E, la K. VITAMINA A In natura si trova in due forme principali: il retinolo (di origine animale) ed i carotenoidi (di origine vegetale) che sono provitamine, cioè precursori della vitamina A. Questa vitamina aiuta la crescita e la riparazione dei tessuti del corpo e contribuisce a mantenere la pelle morbida, liscia e libera da malattie; inoltre protegge le mucose riducendone l'esposizione alle infezioni. Altre importanti funzioni riguardano la costituzione di ossa robuste e denti forti, la formazione di un sangue ricco ed il mantenimento di una buona vista. VITAMINA D Questa vitamina, che può essere acquisita sia con l'alimentazione sia con l'esposizione ai raggi del sole, stimola e controlla l'assorbimento di calcio e di fosforo da parte dell'intestino; è necessaria per una buona crescita ed è preziosa nel mantenere un sistema nervoso stabile; inoltre ha un ruolo attivo nel metabolismo cellulare di base di moltissimi tessuti umani. 26

27 VITAMINA E/TOCOFEROLO Formata da un gruppo di 7 componenti chiamati tocoferoli, la vitamina E è un eccezionale antiossidante che protegge le cellule del corpo dai danni dell'invecchiamento, oltre a costituire un valido strumento contro i disturbi di cuore e circolazione. Inoltre, migliora l'elasticità della pelle e protegge l'apparato riproduttivo, per questo è anche chiamata "vitamina della fertilità". Numerosi studi hanno messo in correlazione l'effetto antiossidante della vitamina E con un suo potenziale ruolo preventivo nelle malattie degenerative, ad esempio cancro ed aterosclerosi. A TAVOLA SI TROVA: nel germe di grano, nelle verdure a foglia verde, negli oli vegetali A TAVOLA SI TROVA: soprattutto nelle carote, ma anche in spinaci pomodori, burro, uova e olio di fegato di merluzzo. A TAVOLA SI TROVA: nel tuorlo d'uova e nel tonno. VITAMINA K La vitamina K deve il proprio nome alla capacità di prevenire le emorragie (infatti K è l'iniziale della parola tedesca Koagulation), in quanto concorre alla formazione della protrombina, una sostanza necessaria per la coagulazione del sangue. Oltre a questo, promuove la crescita e lo sviluppo regolare, è vitale per il normale funzionamento del fegato e costituisce un importante fattore di vitalità e longevità. Può essere ingerita con l'alimentazione, oppure - se nella dieta sono presenti lo yogurt o il latte acidofilo - l'organismo riesce a produrla da solo. A TAVOLA SI TROVA: soprattutto nelle verdure a foglia verde, nel fegato di pesce, nell'uovo, nell'olio di soia. 27

28 alimenti Gli alimenti, nel loro complesso, possono essere classificati secondo un criterio merceologico, in: cereali, legumi, tuberi e radici amidacee, frutta e verdura; carne, pesce e uova; latte e latticini, grassi e olii; zuccheri; conserve e sciroppi. 28

29 29

30 30

31 carne, pesce e uova La carne il pesce e le uova forniscono tutti gli aminoacidi essenziali, necessari all'organismo per soddisfare il fabbisogno proteico. In genere, la carne contiene circa il 20% di proteine, il 20% di grassi e il 60% d'acqua. Nelle interiora si trovano invece, soprattutto vitamine e minerali. I pesci sono ricchi di proteine e, in certi casi di oli particolarmente concentrati in vitamina D ed A. latte e latticini Il latte e i latticini (formaggio, yogurt, gelati, panna, fiocchi di latte) sono tutti ben noti per la loro abbondanza di calcio, fosforo e proteine. Il latte è ricco anche di vitamine, che tuttavia perde in parte in seguito al processo di pastorizzazione. Il latte è un alimento completo per i primi mesi di vita del neonato e continua a rivestire un ruolo molto importante per tutta la crescita; negli adulti non va assunto in quantità eccessiva, poiché può provocare un accumulo di acidi grassi insaturi nel sangue. grassi e oli I grassi e gli oli sono soprattutto burro, lardo, oli vegetali, alimenti fortemente calorici, ma di scarsa qualità nutritiva. conserve e sciroppi Le conserve e gli sciroppi sono soprattutto fonte di zuccheri, in elevata concentrazione; per questo il loro consumo deve essere contenuto. 31

32 Sono piante erbacee i cui frutti sono utilizzati cereali nell alimentazione direttamente e sotto forma di farina. legumi Vegetali appartenenti alla famiglia delle Leguminose, di cui si possono utilizzare ai fini dell alimentazione umana i semi, i frutti o le piante stesse. I legumi comprendono fave, lenticchie, ceci, piselli, lupini, soia, fagioli, fagiolini, ecc. I legumi possono essere consumati freschi o secchi: i primi sono più ricchi frutta Per quanto riguarda le caratteristiche alimentari, la frutta si divide in frutta a polpa e frutta a guscio. La frutta a polpa è la più impiegata per l alimentazione diretta: ha un alto contenuto di acqua, mentre è povera di proteine e grassi. Sono presenti invece i carboidrati (in quantità che varia a seconda del grado di maturazione) Sono quel vasto gruppo di alimenti vegetali, di cui si usano ortaggi le foglie (per esempio, insalate, bietole, coste, finocchi, spinaci), le radici (carote, rape, ravanelli), i frutti (peperoni, melanzane, pomodori), o i fiori (cavoli, carciofi, broccoli). L importanza 32

33 Tra i più usati: frumento, mais, segale, orzo, avena, riso. Questi alimenti rappresentano una fonte di energia immediatamente disponibile. di acqua, e di conseguenza meno calorici, ma contemporaneamente anche meno ricchi di sostanze nutritive. Abbinati ai cereali, costituiscono una dieta equilibrata e relativamente economica, risolutiva spesso dei problemi della fame nei paesi sottosviluppati. e possiede un buon contenuto vitaminico, soprattutto di vitamina C (agrumi, lamponi, fragole). La frutta a guscio invece è perlopiù rappresentata dalla frutta secca. È altamente calorica, ricca di proteine ed è una buona fonte di fibra alimentare, calcio, ferro, potassio, vitamina E, fosforo, ecc. Esempi di frutta a guscio sono le arachidi, le castagne, le mandorle, le nocciole, le noci, i pinoli e i pistacchi. alimentare della verdura è dovuta alla ricchezza in vitamine e sali minerali. Gli ortaggi sono molto importanti perché contengono le fibre, che favoriscono il passaggio del cibo lungo il tubo digerente, ma anche quello delle vitamine idrosolubili, che come abbiamo detto è preferibile assumere da alimenti freschi. 33

34 LA STORIA EUTOURIST EUTOURIST SERV-SYSTEM S.p.A. fondata nel 1976 a Torino, è specializzata nell attività di ristorazione tradizionale e centralizzata, nella produzione, nello stoccaggio e nella commercializzazione dei propri e degli altri prodotti in legame fresco-caldo, fresco-freddo, fresco-crudo, refrigerato (cook and chill) e dei prodotti surgelati della linea Primi & Secondi. Buoni sostitutivi di mensa (ticket). EUTOURIST annovera tra la sua Clientela Scuole, Collegi, Istituti, Ristoranti ed Alberghi, Comunità industriali, Mense e Bar aziendali e Centri di grande distribuzione. Nell estate del 1981 EUTOURIST ha inaugurato la propria cucina centralizzata e nel 1987 il Centro di produzione gastronomico di Primi & Secondi piatti surgelati. I suddetti Centri, entrambi a Orbassano, sono stati concepiti con i più moderni ed aggiornati criteri di salvaguardia igienico-sanitaria del prodotto, e dispongono di reparti idoneamente divisi per evitare l inquinamento da locale a locale, e da prodotto a prodotto, e rispondono pienamente alle norme richieste dalle leggi vigenti in materia alimentare. I suddetti requisiti sono confermati dalle licenze sanitarie e dai BOLLI CEE concessi dalle autorità preposte. EUTOURIST garantisce che vengano individuate, applicate, mantenute ed aggiornate tutte le più adeguate procedure di sicurezza alimentare, secondo il Sistema H.A.C.C.P. (Hazard Analaysis Critical Control Point) certificato conformemente alle norme UNI 10854, il Sistema di Qualità Aziendale certificato UNI EN ISO 9001:2000 (vision 2000) dall Ente di Certificazione CERTIQUALITY, il Sistema di Rintracciabilità Aziendale certificato conformemente alle norme UNI PREMIO MERCURIO D ORO CO AL VI RAZZA PIEMONTESE Macelleria Autorizzata TO I-685/L/P C.E.E. C E R T I F MANAGEMENT I E D SYSTEM PRODOTTO CERTIFICATO C ERTIQUALIT Y CONFORME AL DTP 31 SERVIZIO DI RISTORAZIONE PER REGIMI DIETETICI PERSONALIZZATI PRODOTTO CERTIFICATO C ERTIQUALIT Y CONFORME AL DTP 32 SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN LEGAME FRESCO-CALDO E FRESCO-FREDDO PRODOTTO CERTIFICATO C ERTIQUALIT Y CONFORME AL DTP 32 SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN LEGAME REFRIGERATO

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina ALIMENTAZIONE Matilde Pastina I macronutrienti COSA SONO I MACRONUTRIENTI I macronutrienti sono princìpi alimentari che devono essere introdotti in grandi quantità, poiché rappresentano la più importante

Dettagli

SPORT acquatici e ALIMENTAZIONE Prof.ssa Lucia Scuteri

SPORT acquatici e ALIMENTAZIONE Prof.ssa Lucia Scuteri SPORT acquatici e ALIMENTAZIONE Prof.ssa Lucia Scuteri SPORT ACQUATICI (nuoto,tuffi,pallanuoto,immersione,, surf, windsurf,sci d acqua o VELA) Necessitano una DIETA EQUILIBRATA Ogni SPORT ha CARATTERISTICHE

Dettagli

Informazioni sugli elementi nutritivi

Informazioni sugli elementi nutritivi Informazioni sugli elementi nutritivi Nella terra e nello spazio Gli zuccheri Gli zuccheri (detti anche glucidi o carboidrati)) sono i composti organici più comuni sulla Terra. Le piante li producono con

Dettagli

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici Prof. Carlo Carrisi Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti: servono a nutrire l organismo, derivano dalla digestione, vengono

Dettagli

COSA SONO I NUTRIENTI?

COSA SONO I NUTRIENTI? 1. DAGLI ALIMENTI AI NUTRIENTI Gli alimenti che mangiamo vengono digeriti e scomposti in elementi più semplici, i nutrienti, che vengono riversati nel flusso sanguigno per essere distribuiti a tutte le

Dettagli

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE 1) CONTROLLA IL PESO E MANTIENITI ATTIVO Pesarsi almeno una

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea

I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea Corso di Formazione Mangia Giusto Muoviti con Gusto A.S. 2008-2009 I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea Dietista Dott.ssa Barbara Corradini Dipartimento di Sanità

Dettagli

Alimenti. Gruppi Alimentari

Alimenti. Gruppi Alimentari Alimenti Gli alimenti sono tutto ciò che viene utilizzato come cibo dalla specie umana. Un dato alimento non contiene tutti i nutrienti necessari per il mantenimento di un corretto stato fisiologico La

Dettagli

Quindi è chiaro che. l uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: L ENERGIA E I PRINCIPI NUTRITIVI

Quindi è chiaro che. l uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: L ENERGIA E I PRINCIPI NUTRITIVI Le esigenze della incessante attività del corpo umano fanno si che le numerose sostanze che lo formano (le quali sono soggette ad usura e a perdite e vanno quindi via via ricostituite e/o sostituite) e

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

Valori nutrizionali e loro importanza

Valori nutrizionali e loro importanza Valori nutrizionali e loro importanza Autore: Team Eagle Pack Copyright 2009 Lifedog Tutti i diritti riservati È vietata la riproduzione, anche parziale, con qualsiasi mezzo, effettuata anche a uso interno

Dettagli

ISTRUZIONI PER MANGIAR SANO PER GRANDI E PICCOLI

ISTRUZIONI PER MANGIAR SANO PER GRANDI E PICCOLI EDUCAZIONE ALIMENTARE PER TUTTA LA FAMIGLIA PRIMA PARTE ISTRUZIONI PER MANGIAR SANO PER GRANDI E PICCOLI PRIMA PARTE IL PERCORSO DEGLI ALIMENTI Gli alimenti, dopo essere stati ingeriti, arrivano al tubo

Dettagli

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE Corso di tecniche di assistenza di base per caregivers Maggio Dicembre 2012 FABBISOGNO ENERGETICO Il fabbisogno energetico è individuale e dipende da: Sesso Peso Altezza Età

Dettagli

L alimentazione dei bambini A TAVOLA CON NOI

L alimentazione dei bambini A TAVOLA CON NOI L alimentazione dei bambini A TAVOLA CON NOI La prima colazione A tavola: La prima colazione permette di migliorare l attenzione e la concentrazione, quindi il rendimento scolastico. Inizia la tua giornata

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea La nuova piramide della dieta mediterranea moderna proposta dall INRAN (Istituto Nazionale per la Ricerca degli Alimenti e della Nutrizione) presenta

Dettagli

Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA

Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA Docente: Dr. Luca La Fauci Biologo Nutrizionista & Tecnologo Alimentare Lezione 2 Principi nutritivi, tabelle nutrizionali e corretto regime

Dettagli

PROTEINE, CARBOIDRATI E GRASSI: DOVE SONO E A COSA SERVONO. Dott. Simona Valeria Ferrero Specialista in Scienza dell Alimentazione

PROTEINE, CARBOIDRATI E GRASSI: DOVE SONO E A COSA SERVONO. Dott. Simona Valeria Ferrero Specialista in Scienza dell Alimentazione PROTEINE, CARBOIDRATI E GRASSI: DOVE SONO E A COSA SERVONO Dott. Simona Valeria Ferrero Specialista in Scienza dell Alimentazione Gli alimenti sono indispensabili alla vita. Consentono all organismo di

Dettagli

Vitamine, Acqua e Sali Minerali. di Dea Bordin, Matzedda Davide & Pitrone Gianluca

Vitamine, Acqua e Sali Minerali. di Dea Bordin, Matzedda Davide & Pitrone Gianluca Vitamine, Acqua e Sali Minerali di Dea Bordin, Matzedda Davide & Pitrone Gianluca Sali Minerali di Gianluca Pitrone Generalità: I Sali Minerali hanno un ruolo fondamentale nel funzionamento di tutti gli

Dettagli

La Nutrizione. I principi nutritivi, gli alimenti

La Nutrizione. I principi nutritivi, gli alimenti La Nutrizione I principi nutritivi, gli alimenti PERCHÈ MANGIAMO? Prima di rispondere alla domanda proviamo a pensare al corpo umano come ad una meravigliosa macchina. Il nostro organismo, proprio come

Dettagli

L'alimentazione in escursione

L'alimentazione in escursione CopyrightDeposit.com No. 0030877 L'alimentazione in escursione L'alimentazione in escursione Il tipo di alimentazione in montagna è di grande importanza, anche quando stiamo affrontando una breve gita,

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

ALIMENTAZIONE e NUOTO

ALIMENTAZIONE e NUOTO MICROELEMENTI ALIMENTAZIONE e NUOTO ZUCCHERI: costituiscono la fonte energetica, che permette all uomo di muoversi. Sono di due tipi : a. SEMPLICI, si trovano nella zuccheriera, nella, nel miele e sono

Dettagli

L'Alimentazione (principi alimentari e consigli) Una Sana Alimentazione Ogni essere vivente introduce cibo nell'organismo: questo processo prende il nome di ALIMENTAZIONE. Introdurre cibo nel nostro corpo

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Malattia di Meniere e Alimentazione (contenuto nei cibi di sodio e potassio)

Malattia di Meniere e Alimentazione (contenuto nei cibi di sodio e potassio) Malattia di Meniere e Alimentazione (contenuto nei cibi di sodio e potassio) INTRODUZIONE Questo articolo, frutto del personale lavoro di studio e ricerca di Mauro Tronti, volontario AMMI affetto da Malattia

Dettagli

A livello della loro struttura chimica, come i grassi, anche i carboidrati sono composti ternari, formati cioè da tre molecole:

A livello della loro struttura chimica, come i grassi, anche i carboidrati sono composti ternari, formati cioè da tre molecole: I carboidrati costituiscono la fonte di energia principale per lo svolgimento di tutte le funzioni organiche (mantenimento della temperatura corporea, battito cardiaco, funzioni cerebrali, digestione,

Dettagli

Elementi di Scienze Motorie e Sportive

Elementi di Scienze Motorie e Sportive Francesco Duca Elementi di Scienze Motorie e Sportive I principi nutritivi Dispense per la Scuola Secondaria di I grado Il dottore del futuro non darà medicine, ma invece motiverà i ELEMENTI DI SCIENZE

Dettagli

Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti

Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti L ALFABETO DELLA CORRETTA NUTRIZIONE Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti delle membrane cellulari hanno destato negli ultimi anni maggior interesse. E ormai

Dettagli

Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari

Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari È una iniziativa Diversity & Inclusion Sandoz Stili di vita e alimentazione nelle patologie cardiovascolari Introduzione: Le malattie cardiovascolari

Dettagli

ALIMENTAZIONE. Appunti di lezione

ALIMENTAZIONE. Appunti di lezione ALIMENTAZIONE Appunti di lezione CORRETTA ALIMENTAZIONE Un adolescente (13-15 anni) Ha bisogno per crescere di: Energia e Nutrienti Ossia di alimentarsi, ma con misura nè troppo, ne troppo poco. Il termine

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH L evoluzione della nutrizione negli ultimi decenni accompagna effetti nutrizionali positivi ma anche negativi! Gli scienziati hanno constatato una diminuzione della DENSITÁ delle vitamine e i minerali

Dettagli

Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno

Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno Addome piatto per sempre e energia per tutto il giorno Avvertenze Le informazioni racchiuse in questo documento non sono da intendere come indicazioni mediche, ma sono a fini educativi e di intrattenimento.

Dettagli

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale ALIMENTAZIONE dell ATLETA Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale A CHE SERVE MANGIARE? Gli alimenti ci forniscono l energia per muoverci, per respirare,per il battito cardiaco, per il funzionamento

Dettagli

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013 Attività fisica e Alimentazione Per guadagnare salute 09/05/2013 ? QUANTA ENERGIA ENERGIA SERVE AL PODISTA AMATORE? 09/05/2013 FABBISOGNO ENERGETICO Metabolismo basale (60-75%): età, sesso, massa corporea

Dettagli

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO una corretta informazione per un benessere psicofisico Mangiare o nutrirsi? Mangiare è un atto ricco di significati che va ben oltre il semplice soddisfacimento fisiologico Nutrirsi

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

GUIDA PER UNO. stile di vita SALUTARE

GUIDA PER UNO. stile di vita SALUTARE 1-2 e 8-9 maggio 2010 GUIDA PER UNO stile di vita SALUTARE ATTIVITÁ FISICA QUOTIDIANA Ogni giorno almeno 6 volte a settimana: 30 minuti di PASSEGGIATA Per migliorare lo stile di vita: parcheggiare più

Dettagli

Corretta alimentazione prima della campestre e anche dopo!

Corretta alimentazione prima della campestre e anche dopo! Corretta alimentazione prima della campestre e anche dopo! Prof. Augusto Santi Alimentazione e giovani sportivi IERI E OGGI Cent anni fa: giochi di movimento, pane e acqua Oggi: giochi al computer e merendine

Dettagli

Dove sono i nutrienti? : I GRUPPI DI ALIMENTI

Dove sono i nutrienti? : I GRUPPI DI ALIMENTI Dove sono i nutrienti? : I GRUPPI DI ALIMENTI Al fine di comporre correttamente la propria dieta è bene conoscere le qualità dei principali alimenti che in base alle loro principali caratteristiche nutrizionali

Dettagli

L eccesso di calcio darà: disturbi legati al metabolismo degli zuccheri, artritismo e arteriosclerosi.

L eccesso di calcio darà: disturbi legati al metabolismo degli zuccheri, artritismo e arteriosclerosi. Gli oligoelementi (dal greco olos poco), sono dei composti infinitesimali delle piante, della frutta e degli ortaggi, indispensabili al buon funzionamento dei nostri organi, per un benessere fisico e mentale.

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

Funzioni principali. Il ferro è il costituente di:

Funzioni principali. Il ferro è il costituente di: Il ferro è un minerale molto importante per il sangue. E' utilizzato nella produzione dell'emoglobina (una proteina presente nei globuli rossi). In particolare, l'emoglobina è la proteina responsabile

Dettagli

Azioni principali Tonificante, rigenerante, depurativa. Principio Attivo Chlorella Pyrenoidosa

Azioni principali Tonificante, rigenerante, depurativa. Principio Attivo Chlorella Pyrenoidosa CLORELLA Contenuto 1 8 0 c o m p r e s s e d a 5 0 0 m g d i Chlorella Pyrenoidosa frantumata Clorella Bio con marchio di produzione Biologica della Comunità Europea Indicazioni Disintossicante, stai di

Dettagli

Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni

Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni DIABETE E CIBO Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni I nutrienti della dieta I nutrienti essenziali: PROTEINE

Dettagli

Dai nutrienti agli alimenti: i gruppi fondamentali e gli extra

Dai nutrienti agli alimenti: i gruppi fondamentali e gli extra Modello alimentare italiano e Stili di Vita Dai nutrienti agli alimenti: i gruppi fondamentali e gli extra Dott.ssa Carla Favaro Specialista in scienza dell alimentazione Dottore di ricerca in Nutrizione

Dettagli

I LIPIDI. Si trovano soprattutto in alimenti di origine animale (grassi) ma sono abbondantemente presenti anche nel regno vegetale (oli).

I LIPIDI. Si trovano soprattutto in alimenti di origine animale (grassi) ma sono abbondantemente presenti anche nel regno vegetale (oli). I LIPIDI I grassi, detti anche lipidi sono un tipo di molecole che hanno un basso grado di solubilità in acqua, e quindi non dissolvendosi in acqua, tendono a depositarsi. Si trovano soprattutto in alimenti

Dettagli

Educazione all alimentazione Per la prevenzione del sovrappeso e dell obesità infantile

Educazione all alimentazione Per la prevenzione del sovrappeso e dell obesità infantile Educazione all alimentazione Per la prevenzione del sovrappeso e dell obesità infantile Ciss Consorzio intercomunale per i servizi socio sanitari Il CISS, Consorzio Intercomunale per i Servizi Socio Sanitari,

Dettagli

BIOMOLECOLE (IN ALIMENTAZIONE SONO CLASSIFICATE TRA I MACRONUTRIENTI)

BIOMOLECOLE (IN ALIMENTAZIONE SONO CLASSIFICATE TRA I MACRONUTRIENTI) BIOMOLECOLE (IN ALIMENTAZIONE SONO CLASSIFICATE TRA I MACRONUTRIENTI) Sono i composti chimici dei viventi. Sono formate da Carbonio (C), Idrogeno (H), Ossigeno (O), Azoto (N), Fosforo (P) e Zolfo (S).

Dettagli

I L I P I D I. Lipidi complessi: fosfolipidi e glicolipidi; sono formati da CHO e altre sostanze.

I L I P I D I. Lipidi complessi: fosfolipidi e glicolipidi; sono formati da CHO e altre sostanze. I L I P I D I ASPETTI GENERALI I Lipidi o grassi sono la riserva energetica del nostro organismo; nel corpo umano costituiscono mediamente il 17% del peso corporeo dove formano il tessuto adiposo. In generale

Dettagli

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA Una corretta alimentazione nello sport Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA CARBOIDRATI Sono alla base dell alimentazione costituiscono circa il 50% delle calorie che occorrono ogni giorno POSSIAMO

Dettagli

la base del benessere ph Basic AIUTA L EQUILIBRIO ACIDO-BASE

la base del benessere ph Basic AIUTA L EQUILIBRIO ACIDO-BASE la base del benessere ph Basic AIUTA L EQUILIBRIO ACIDO-BASE Il ph è l unità di misura dell acidità che va da 0 (acido) a 14 (basico o alcalino). 7 è il valore neutro. Il metodo più facile per avere un

Dettagli

NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA. Speciale FARINE

NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA. Speciale FARINE NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA Speciale FARINE di Maurizio De Pasquale www.orlandipasticceria.com LA RICERCA DELLE PROTEINE N utrirsi bene è fondamentale

Dettagli

TABELLE DIETETICHE. Media Maschi/femmine (Kcal/gg) Fabbisogno Energetico. Nido d infanzia dell infanzia

TABELLE DIETETICHE. Media Maschi/femmine (Kcal/gg) Fabbisogno Energetico. Nido d infanzia dell infanzia TABELLE DIETETICHE La tabella dietetica deve fornire la corretta quantità in nutrienti, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, in modo che l organismo dell individuo non debba ricorrere ad

Dettagli

1. VARIARE L ALIMENTAZIONE E IDRATARSI MOLTO

1. VARIARE L ALIMENTAZIONE E IDRATARSI MOLTO 1. VARIARE L ALIMENTAZIONE E IDRATARSI MOLTO Gli elementi affrontati nel primo modulo Variare l alimentazione e idratarsi molto sono fondamentali per comprendere i temi che saranno alla base degli argomenti

Dettagli

LO SPORT E SERVITO. CINISELLO BALSAMO 25 MAGGIO 2012 Dott.ssa Raffaella Elena Monti

LO SPORT E SERVITO. CINISELLO BALSAMO 25 MAGGIO 2012 Dott.ssa Raffaella Elena Monti LO SPORT E SERVITO CINISELLO BALSAMO 25 MAGGIO 2012 Dott.ssa Raffaella Elena Monti ALIMENTO - DEFINIZIONE Per alimento si intende qualsiasi sostanza utilizzabile dal nostro organismo ai fini dell accrescimento,

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv. FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.it Progetto pilota Linee

Dettagli

DIABETE E ALIMENTI: I PRINCIPI NUTRITIVI FACCIAMO IL PUNTO

DIABETE E ALIMENTI: I PRINCIPI NUTRITIVI FACCIAMO IL PUNTO DIABETE E ALIMENTI: I PRINCIPI NUTRITIVI FACCIAMO IL PUNTO Dr.ssa SABRINA BUGOSSI DIETISTA L alimentazione rappresenta uno dei cardini fondamentali nella terapia del diabete mellito Più che parlare di

Dettagli

In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione.

In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione. In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione. L ALIMENTAZIONE E L APPARATO DIGERENTE Una dieta equilibrata è fatta di tutti gli alimenti

Dettagli

ENERGIA CONCENTRATA NEI TUOI MUSCOLI.

ENERGIA CONCENTRATA NEI TUOI MUSCOLI. CARBOIDRATI. I carboidrati rappresentano la principale fonte di energia delle cellule. Essi fungono da combustibile di pronto e facile impiego e di maggior rendimento. I CARBOIDRATI possono essere divisi

Dettagli

Mangiare sano, informazioni su alcuni alimenti

Mangiare sano, informazioni su alcuni alimenti Mangiare sano, informazioni su alcuni alimenti Aglio: ha effetto antibiotico, antivirale, antiossidante, abbassa il colesterolo nel sangue e previene i trombi AAA Agnello: anche nelle parti magre contiene

Dettagli

5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di piu'

5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di piu' 5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di piu' Spesso, a causa della nostra vita frenetica e degli impegni quotidiani, noi donne non abbiamo molto tempo da dedicare alla preparazione dei cibi, e

Dettagli

Più. Più cereali, legumi, ortaggi e frutta

Più. Più cereali, legumi, ortaggi e frutta 2. Più Più cereali, legumi, ortaggi e frutta 2. Più cereali, legumi, ortaggi e frutta Questi alimenti sono importanti perché apportano carboidrati (soprattutto amido e fibra), ma anche vitamine, minerali

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 1 Argomento ALIMENTAZIONE CORRETTA Ecco il primo degli appuntamenti in cui si parla dei vantaggi di una dieta diversificata

Dettagli

I macronutrienti. Nutrizione e Vita di Gallo dr Ubaldo - info@italianutrizione.it

I macronutrienti. Nutrizione e Vita di Gallo dr Ubaldo - info@italianutrizione.it I macronutrienti 1 Ogni alimento può essere composto da: Carboidrati Proteine Grassi Questi sono conosciuti come macronutrienti 2 Il cibo va forse valutato solo in funzione del suo apporto calorico? ASSOLUTAMENTE

Dettagli

Prova Costume? Niente Paura!

Prova Costume? Niente Paura! Prova Costume? Niente Paura! Che Cos è la Nutraceutica? SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO L alimentazione occupa un ruolo decisivo per il nostro benessere. Spesso però non conosciamo quello che mangiamo e la qualità

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Da Dalle Grave R. Perdere e Mantenere il Peso. Positive Press: Verona, 2010. I gruppi alimentari ed il sistema di scambio degli alimenti

Da Dalle Grave R. Perdere e Mantenere il Peso. Positive Press: Verona, 2010. I gruppi alimentari ed il sistema di scambio degli alimenti Da Dalle Grave R. Perdere e Mantenere il Peso. Positive Press: Verona, 2010 I gruppi alimentari ed il sistema di scambio degli alimenti Per avere un alimentazione varia, senza assumere elevati quantitativi

Dettagli

Istituto Comprensivo Castelverde - ROMA. Anno scolastico 2013/2014. Dott.sse Valeria Morena e patrizia leggeri

Istituto Comprensivo Castelverde - ROMA. Anno scolastico 2013/2014. Dott.sse Valeria Morena e patrizia leggeri PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Istituto Comprensivo Castelverde - ROMA Anno scolastico 2013/2014 DI UNA SANA E CORRETTA ALIMENTAZIONE Dott.sse Valeria Morena e patrizia leggeri Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Perché mangiamo. L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi.

Perché mangiamo. L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi. Perché mangiamo L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi. L energia è necessaria per ogni attività del nostro corpo:

Dettagli

alimentazione WWW.FISIOKINESITERAPIA.BIZ

alimentazione WWW.FISIOKINESITERAPIA.BIZ alimentazione WWW.FISIOKINESITERAPIA.BIZ NUTRIENTI (O PRINCIPI NUTRITIVI): PROTEINE LIPIDI CARBOIDRATI VITAMINE ACQUA MINERALI CON FUNZIONE: PLASTICA ENERGETICA BIOREGOLATRICE PROTEINE LUNGHE CATENE DI

Dettagli

CUORE & ALIMENTAZIONE

CUORE & ALIMENTAZIONE 5 Convegno Socio-Scientifico ASPEC Teatro «Antonio Ghirelli» - Salerno, 27 Giugno 2015 CUORE & ALIMENTAZIONE Annapaola Campana Unità Operativa di Oncoematologia Presidio Ospedaliero Pagani (SA) CAUSE DI

Dettagli

I NUTRIENTI E L ENERGIA

I NUTRIENTI E L ENERGIA I NUTRIENTI E L ENERGIA Carboidrati, proteine, lipidi, vitamine, minerali ma cosa sono? E, soprattutto, quanti ce ne servono? Vediamo un po nel dettaglio. Gli alimenti sono sostanze assunte dagli organismi

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

20/11/2009 ALIMENTI ACIDIFICANTI

20/11/2009 ALIMENTI ACIDIFICANTI ficanti I grassi La digestione dei grassi mette a disposizione dell organismo acidi grassi, saturi o insaturi. Gli acidi grassi saturi sono di difficile utilizzazione da parte dell organismo e di conseguenza

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51 La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie che colpiscono l apparato intestinale e vengono definite generalmente col nome di malattie infiammatorie dell apparato intestinale. La colite ulcerosa

Dettagli

La Tavola dei valori alimentari prende in considerazione cinque composti chimici. L'acqua è il solvente per eccellenza. Le proteine costruiscono la

La Tavola dei valori alimentari prende in considerazione cinque composti chimici. L'acqua è il solvente per eccellenza. Le proteine costruiscono la La Tavola dei valori alimentari prende in considerazione cinque composti chimici. L'acqua è il solvente per eccellenza. Le proteine costruiscono la carne, ma contengono una certa quantità di materia non

Dettagli

I GLICIDI (ZUCCHERI, CARBOIDRATI)

I GLICIDI (ZUCCHERI, CARBOIDRATI) I GLICIDI (ZUCCHERI, CARBOIDRATI) Hanno come compito principale la produzione di energia, indispensabile per i processi vitali dell'organismo. Inoltre partecipano alla costituzione di fattori vitaminici,

Dettagli

PRINCIPI GENERALI DI ALIMENTAZIONE A cura del Dr. Danilo Gambarara - Facoltà Scienze Motorie - Università degli Studi di Urbino Medicina dello Sport

PRINCIPI GENERALI DI ALIMENTAZIONE A cura del Dr. Danilo Gambarara - Facoltà Scienze Motorie - Università degli Studi di Urbino Medicina dello Sport PRINCIPI GENERALI DI ALIMENTAZIONE A cura del Dr. Danilo Gambarara - Facoltà Scienze Motorie - Università degli Studi di Urbino Medicina dello Sport La nutrizione nell'attività fisica e nei vari sport

Dettagli

IL MODELLO ALIMENTARE DELLA DIETA MEDITERRANEA Il termine Dieta deriva dal greco diaita ovvero stile di vita inteso come l insieme delle pratiche,

IL MODELLO ALIMENTARE DELLA DIETA MEDITERRANEA Il termine Dieta deriva dal greco diaita ovvero stile di vita inteso come l insieme delle pratiche, IL MODELLO ALIMENTARE DELLA DIETA MEDITERRANEA Il termine Dieta deriva dal greco diaita ovvero stile di vita inteso come l insieme delle pratiche, delle conoscenze, delle abilità, dei saperi e delle tradizioni

Dettagli

La nutrizione e il metabolismo

La nutrizione e il metabolismo La nutrizione e il metabolismo 1. Le sostanze nutritive, o nutrienti 2. Definizione di metabolismo 3. Il metabolismo dei carboidrati 4. Il metabolismo dei lipidi 1 L apparato respiratorio 5. Il metabolismo

Dettagli

Prof. David Heber Presidente del Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione e dell Herbalife Nutrition Institute

Prof. David Heber Presidente del Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione e dell Herbalife Nutrition Institute Prof. David Heber Presidente del Comitato Consultivo Herbalife per la Nutrizione e dell Herbalife Nutrition Institute B.S. Magna Cum Laude, in Chimica, UCLA 1969 M.D., Harvard Medical School 1973 Ph.D.

Dettagli

La sorveglianza e l igiene della nutrizione nei menù

La sorveglianza e l igiene della nutrizione nei menù La sorveglianza e l igiene della nutrizione nei menù Prof. Agostino Messineo Direttore Dip. Prevenzione ASL RMH Dr.ssa Paola Abetti Dirigente SIAN distretto H4 Pomezia Ardea Alla parola dieta è spesso

Dettagli

Schema della dieta ipoproteica 1

Schema della dieta ipoproteica 1 Schema della dieta ipoproteica 1 Consigli generali: 1. Consumare settimanalmente come secondi piatti: Carne Pesce (fresco e surgelato) Formaggio fresco Prosciutto cotto al naturale Uova Legumi (freschi

Dettagli

L educazione alimentare

L educazione alimentare L educazione alimentare Educazione alimentare: alimenti e nutrienti Sono ALIMENTI tutte le sostanze che l organismo può utilizzare per l accrescimento, il mantenimento e il funzionamento delle strutture

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista ALIMENTAZIONE E SALUTE Dott.ssa Ersilia Palombi Medico Nutrizionista Alimentarsi bene e nutrirsi bene: non sempre i due comportamenti corrispondono, infatti il segnale fisiologico dell appetito da solo

Dettagli

Comune di Bologna Settore Istruzione. (alcune informazioni per una corretta alimentazione)

Comune di Bologna Settore Istruzione. (alcune informazioni per una corretta alimentazione) Comune di Bologna Settore Istruzione (alcune informazioni per una corretta alimentazione) Anno 2012 a cura di: Alves Carpigiani Nutrizionista Responsabile della U.O. Igiene Nutrizione Controllo pasti nidi

Dettagli

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana CORSA E ALIMENTAZIONE Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana Un alimentazione corretta in chi pratica attività sportiva permette di: - ottimizzare il rendimento

Dettagli

LE BASI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE

LE BASI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE LE BASI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE Lo scopo di questa guida alimentare è prevalentemente quello di informare con chiarezza e orientare il proprio stile di vita alimentare, modulando le scelte alimentari

Dettagli

ATTIVITA FISICA E ALIMENTAZIONE UN BINOMIO INSCINDIBILE. ASL di Lecco Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (S.I.A.N.)

ATTIVITA FISICA E ALIMENTAZIONE UN BINOMIO INSCINDIBILE. ASL di Lecco Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (S.I.A.N.) ATTIVITA FISICA E ALIMENTAZIONE UN BINOMIO INSCINDIBILE ASL di Lecco Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (S.I.A.N.) L attività fisica e l alimentazione sono entrambi comportamenti specifici e reciprocamente

Dettagli