Procedura generale sanitaria Attività attribuibili e delegabili agli operatori sanitari di supporto Pagina di 1/12

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Procedura generale sanitaria Attività attribuibili e delegabili agli operatori sanitari di supporto Pagina di 1/12"

Transcript

1 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 1/12 ORIGINALE N CONSEGNATO A INDICE 1. Scp Camp di applicazine Diagramma di fluss (mess) Respnsabilità Descrizine delle attività Definizine di attribuzine Definizine di delega Mdalità di applicazine Addestrament di nuvi peratri all intrduzine di nuve attribuzini Attività prprie dell Operatre sci sanitari O.S.S Attività dell Operatre Sci Sanitari Specializzat Funzini attribuite all peratre sci sanitari Esecuzine trictmia Racclta di dati di parametri vitali Misurazine della glicemia da preliev capillare (glucstick) Esecuzine di elettrcardigramma Racclta di secreti e escreti Funzini nn attribuibili all O.S.S Smministrazine dei farmaci Esecuzine di clismi Racclta parametri vitali cmprtanti invasività l us di dispsitivi medici Funzini attribuite all Operatre Sci Sanitari Specializzat Misurazine della pressine arterisa Funzini nn attribuibili all peratre sci sanitari specializzat Smministrazine dei farmaci per via endvensa Restrizini relative alla specifica unità perativa Dcumentazine dell attività Indici di risultat Riferimenti Redatt Uffici infermieristic Verificat Gianluca Gianfilippi De Brtli Nicla Apprvat Puntin Giuseppe

2 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 2/12 1. Scp La presente prcedura ha l scp di definire quali sn le attività attribuibili dai piani di lavr agli peratri sanitari di supprt (.s.supp.) ssia: - Ausiliari (AUS) - Operatri Sci sanitari (OSS) - Operatri Sci Sanitari Specializzati (OSSS) e quali sn i criteri necessari per crrettamente delegare azini specifiche in md da: - Ottimizzare l impieg degli peratri sci sanitari - Prre dei limiti alle pssibili deleghe a queste figure - Tendere ad un mgeneizzazine del lr impieg lavrativ nell ambit dell spedale fatte salve le peculiarità assistenziali delle single U.O. - Definire ruli e prfili di respnsabilità tra le varie figure prfessinali impiegate nelle attività assistenziali. 2. Camp di applicazine La presente prcedura si applica a tutti gli peratri sanitari di supprt peranti press la CdC. 3. Diagramma di fluss (mess)

3 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 3/12 4. Respnsabilità Operatre sanitari di supprt - Valutare e preventivamente dichiarare la prpria abilità/inabilità rispett a tali attività. - Eseguire crrettamente le attività svlte su attribuzine in delega. - Segnalare tempestivamente i risultati anmali di tali attività all infermiere al capsala. Capsala - Frmare gli peratri sanitari di supprt per le attività svlte in attribuzine - Definire le limitazini le integrazini alle attività da svlgere in delega - Vigilare sull attività degli peratri sanitari di supprt - Respnsabilità sul risultat finale delle azini svlte in attribuzine e/ delegate agli.s.supp. Infermieri - Valutare crrettamente le capacità degli.s.supp. - Vigilare sulle attività svlte dagli peratri sanitari di supprt - Respnsabilità sul risultat finale delle azini delegate agli s.supp. Respnsabile dell Unità Operativa - Definire le limitazini le integrazini alle attività da svlgere su attribuzine Direzine Sanitaria - Definire le attività da svlgere su attribuzine - Srvegliare sull efficacia e gli eventuali rischi legati alle attività svlte su attribuzine in delega

4 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 4/12 5. Descrizine delle attività 5.1. Definizine di attribuzine Si intende ATTRIBUZIONE il trasferiment in via cntinuativa della respnsabilità dell esecuzine materiale di una parte di un prcess da parte di un sggett che ne detiene la respnsabilità (attribuente) ad un altr sggett (attribuit). L attribuente rimane depsitari della respnsabilità - sul risultat finale di tale prcess - sulla scelta dell attribuit. L attribuit ha la respnsabilità sulla mera esecuzine materiale dell attività che deve essere svlta cn cscienza Può essere attribuita una determinata attività, quand si è preventivamente accertat il pssess delle cnscenze di base, mediante curriculum frmativ (sapere), e delle abilità tecniche necessarie (saper fare) Definizine di delega Si intende DELEGA il trasferiment ccasinale ed eccezinale della respnsabilità dell esecuzine materiale di una parte di un prcess da parte di un sggett che ne detiene la respnsabilità (delegante) ad un altr sggett (delegat). Il delegante rimane depsitari della respnsabilità: - sul risultat finale di tale prcess - sulla scelta del delegat Il delegat ha la respnsabilità sulla mera esecuzine materiale dell attività che deve essere svlta cn cscienza Può essere delegata una determinata attività quand si suppne il pssess da parete del delegat delle cnscenze di base, mediante curriculum frmativ (sapere), e delle abilità tecniche necessarie (saper fare).

5 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 5/ Mdalità di applicazine La Direzine Sanitaria, in cllabrazine cn l Uffici Infermieristic e il grupp delle Capsala, interpretand le leggi istitutive, ha elabrat la lista delle attività eseguibili su ATTRIBUZIONE dagli.s.supp.: - sulla base del curriculum frmativ - dell assett rganizzativ della struttura - delle prpste frmulate dal servizi infermieristic e dai crdinatri - delle esperienze attuate press altre strutture spedaliere. - sui prfili degli peratri definiti da nrmative delle regini limitrfe La lista delle attività è attuata ed adattata alle specifiche esigenze assistenziali dell unità perativa servizi mediante le necessarie mdifiche rganizzative e può cmprtare la ridistribuzine dei cmpiti tra infermieri e.s.supp. Il crdinatre, cn il supprt dell staff infermieristic, accerta preventivamente il pssess delle abilità tecniche necessarie all svlgiment delle attività tecniche previste dalla presente prcedura. Le attività ritenute più cmplesse devn essere ggett di stesura, da parte del crdinatre, di prcedure specifiche e istruzini perative interne nnché di crsi di frmazine specifici. Tali prcedure devn prevedere anche eventuali restrizini pste nell esecuzine di attività da parte dell peratre sci sanitari specializzat. L.s.supp. che ritiene di nn essere materialmente capace di eseguire un attività, deve preventivamente dichiararl all attribuente/delegante il quale, sentit anche il parere dell Uffici Infermieristic, assumerà un cmprtament alternativ. L attribuente/delegante può in qualunque mment ritirare l attribuzine/delega se ritiene nn sussistan le cndizini minime necessarie per ttenere il risultat previst in cndizini di sicurezza. L peratre nn può rifiutarsi di cmpiere azini nn delegate ma facenti parti del su curriculum frmativ e/ inquadrament cntrattuale.

6 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 6/ Addestrament di nuvi peratri all intrduzine di nuve attribuzini Il crdinatre dell unità perativa infrma l.s.supp. di nuv inseriment sulle attività che gli cmpetn, sull rganigramma funzinale dell unità perativa ed accerta il grad di capacità tecnica dell peratre prima dell affidament dei cmpiti in attribuzine, attivand, se necessari, specifiche azini di addestrament. Nel cas in cui il crdinatre evidenzi, per l svlgiment delle attività in attribuzine, la necessità di ulteriri bisgni frmativi per gli peratri sci sanitari specializzati facenti parti dell rganic, attiva interventi specifici di addestrament in cllabrazine cn L Uffici Infermieristic Attività prprie dell Operatre sci sanitari O.S.S. Elenc delle principali attività previste per l peratre sci-sanitari Assistenza diretta e aiut dmestic alberghier: - assiste la persna, in particlare nn autsufficiente allettata, nelle attività qutidiane e di igiene persnale; - REALIZZA ATTIVITÀ SEMPLICI DI SUPPORTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO; - cllabra ad attività finalizzate al manteniment delle capacità psicfisiche residue, alla rieducazine, alla riattivazine e al recuper funzinale; - realizza attività di animazine e scializzazine di singli e gruppi; - cadiuva il persnale sanitari e sciale nell assistenza al malat anche terminale e mrente; - aiuta la gestine dell utente nel su ambit di vita; - cura la pulizia e l igiene ambientale. Intervent igienic-sanitari e di carattere sciale: - sserva e cllabra alla rilevazine dei bisgni e delle cndizini di rischi-dann dell utente; - cllabra all attuazine degli interventi assistenziali; - valuta, per quant di cmpetenza, gli interventi più apprpriati da prprre; - cllabra all attuazine di sistemi di verifica degli interventi; - ricnsce e utilizza linguaggi e sistemi di cmunicazine-relazine apprpriati in relazine alle cndizini perative; - mette in att relazini-cmunicazini di aiut cn l utente e la famiglia, per l integrazine sciale e il manteniment e recuper dell identità persnale.

7 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 7/12 Supprt gestinale, rganizzativ e frmativ: - utilizza strumenti infrmativi di us cmune per la registrazine di quant rilevat durante il servizi; - cllabra alla verifica della qualità del servizi; - cncrre, rispett agli peratri dell stess prfil, alla realizzazine dei tircini e alla lr valutazine; - cllabra alla definizine dei prpri bisgni di frmazine e frequenta crsi di aggirnament; - cllabra, anche nei servizi assistenziali nn di ricver, alla realizzazine di attività semplici. Cmpetenze dell peratre sci-sanitari Cmpetenze tecniche - In base alle prprie cmpetenze e in cllabrazine cn altre figure prfessinali, sa attuare i piani di lavr. - É in grad di utilizzare metdlgie di lavr cmuni (schede, prtclli, ecc...). - É in grad di cllabrare cn l utente e la sua famiglia: nel gvern della casa e dell ambiente di vita, nell igiene e cambi biancheria; nella preparazine e/ aiut all assunzine dei pasti; quand necessari, e a dmicili, per l effettuazine degli acquisti; nella sanificazine e sanitizzazine ambientale. - É in grad di curare la pulizia e la manutenzine di arredi e attrezzature, nnché la cnservazine degli stessi e il rirdin del materiale dp l assunzine dei pasti. - Sa curare il lavaggi, l asciugatura e la preparazine del materiale da sterilizzare. - Sa garantire la racclta e l stccaggi crrett dei rifiuti, il trasprt del materiale bilgic sanitari, e dei campini per gli esami diagnstici, secnd prtclli stabiliti. - Sa svlgere attività finalizzate all igiene persnale, al cambi della biancheria, all espletament delle funzini fisilgiche, all aiut nella deambulazine, all us crrett di presidi, ausili e attrezzature, all apprendiment e manteniment di psture crrette. - In sstituzine e appggi dei familiari e su indicazine del persnale prepst è in grad di: aiutare per la crretta assunzine dei farmaci prescritti e per il crrett utilizz di apparecchi medicali di semplice us; aiutare nella preparazine alle prestazini sanitarie; sservare, ricnscere e riferire alcuni dei più cmuni sintmi di allarme che l utente può presentare (pallre, sudrazine, ecc...); attuare interventi di prim sccrs; effettuare piccle medicazini cambi delle stesse; cntrllare e assistere la smministrazine delle diete;

8 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 8/12 aiutare nelle attività di animazine e che favriscn la scializzazine, il recuper e il manteniment di capacità cgnitive e manuali; cllabrare a educare al mviment e favrire mvimenti di mbilizzazine semplici su singli e gruppi; prvvedere al trasprt di utenti, anche allettati, in barella-carrzzella; cllabrare alla cmpsizine della salma e prvvedere al su trasferiment; utilizzare specifici prtclli per mantenere la sicurezza dell utente, riducend al massim il rischi; svlgere attività di infrmazine sui servizi del territri e curare il disbrig di pratiche burcratiche; accmpagnare l utente per l access ai servizi. Cmpetenze relative alle cnscenze richieste - Cnsce le principali tiplgie di utenti e le prblematiche cnnesse. - Cnsce le diverse fasi di elabrazine dei prgetti di intervent persnalizzati. - Ricnsce per i vari ambiti, le dinamiche relazinali apprpriate per rapprtarsi all utente sfferente, disrientat, agitat. - É in grad di ricnscere le situazini ambientali e le cndizini dell utente per le quali è necessari mettere in att le differenti cmpetenze tecniche. - CONOSCE LE MODALITÀ DI RILEVAZIONE, SEGNALAZIONE E COMUNICAZIONE DEI PROBLEMI GENERALI E SPECIFICI RELATIVI ALL UTENTE. - Cnsce le cndizini di rischi e le più cmuni sindrmi da prlungat allettament e immbilizzazine. - Cnsce i principali interventi semplici di educazine alla salute, rivlti agli utenti e ai lr famigliari. - Cnsce l rganizzazine dei servizi sciali e sanitari e quella delle reti infrmali. Cmpetenze relazinali - Sa lavrare in équipe. - Si avvicina e si rapprta cn l utente e cn la famiglia, cmunicand in md partecipativ in tutte la attività qutidiane di assistenza; sa rispndere esaurientemente, cinvlgend e stimland al dialg. - É in grad di interagire, in cllabrazine cn il persnale sanitari, cn il malat mrente. - Sa cinvlgere le reti infrmali, sa rapprtarsi cn le strutture sciali, ricreative, culturali dei territri. - Sa sllecitare e rganizzare mmenti di scializzazine, frnend sstegn alla partecipazine a iniziative culturali e ricreative sia sul territri che in ambit residenziale.

9 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 9/12 - É in grad di partecipare all accgliment dell utente per assicurare una puntuale infrmazine sul Servizi e sulle risrse. - É in grad di gestire la prpria attività cn la dvuta riservatezza ed eticità. - Affiancandsi ai tircinanti, sa trasmettere i prpri cntenuti perativi Attività dell Operatre Sci Sanitari Specializzat Oltre all attività dell peratre sci sanitari e delle relative attribuzini, l O.S.S. Specializzat: - smministra per via naturale la terapia prescritta - esegue terapia intramusclare e sttcutanea - esegue bagni terapeutici, medicanti, impacchi, frizini e bendaggi - rileva e anntala frequenza cardiaca e respiratria, la temperatura crprea - pratica clisteri - mbilizza i pazienti per la prevenzine dalle piaghe da decubit - rirdina, pulisce, disinfetta e sterilizza le apparecchiature, le attrezzature sanitarie e i dispsitivi medici - raccglie escrezini e secrezini a scp diagnstic - smministra diete e pasti - prepara la salma - esegue il pedicure - srveglia le flebclisi - esegue le trictmie

10 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 10/ Funzini attribuite all peratre sci sanitari Cn riferiment a esecuzine dei cmpiti affidati dal capsala sn delegati all O.S.S., secnd le mdalità di cui al punt 5.2, i seguenti cmpiti: Esecuzine trictmia L O.S.S. su indicazine del persnale infermieristic e/ medic esegue la trictmia ai degenti in cui si rende necessaria per esecuzine di interventi chirurgici, indagini diagnstiche psizinament di dispsitivi Racclta di dati di parametri vitali. L O.S.S. raccglie i dati relativi ai seguenti parametri vitali: - Temperatura crprea - Frequenza cardiaca e respiratria - Diuresi girnaliera - Pes e altezza - Alv L O.S.S. dcumenta tali infrmazini sugli appsiti supprti infrmativi dell unità perativa, in cas di alterazine dei valri riscntrati riferisce prntamente all infermiere respnsabile. Resta respnsabilità dell infermiere valutare rutinariamente l andament delle funzini vitali di cui l O.S.S. rileva i parametri Misurazine della glicemia da preliev capillare (glucstick) L O.S.S. rileva la glicemia da preliev capillare, la segnala sugli appsiti supprti infrmativi dell unità perativa, in cas di alterazine dei valri riscntrati riferisce prntamente all infermiere respnsabile Esecuzine di elettrcardigramma L O.S.S. esegue l elettrcardigramma e cmpila la dcumentazine crrelata al fine della crretta interpretazine da parte del cardilg Racclta di secreti e escreti L O.S.S. raccglie le escrezini e secrezini, segnala la quantità sugli appsiti supprti infrmativi dell unità perativa e in cas di alterazine della quantità e qualità riferisce prntamente all infermiere respnsabile

11 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 11/ Funzini nn attribuibili all O.S.S Smministrazine dei farmaci L O.S.S. nn può autnmamente smministrare farmaci per qualsiasi via di assunzine Esecuzine di clismi L O.S.S. nn può eseguire clismi Racclta parametri vitali cmprtanti invasività l us di dispsitivi medici L O.S.S. nn può raccgliere parametri vitali ad elevata discrezinalità persnale (es. rilevazine pressine arterisa) Funzini attribuite all Operatre Sci Sanitari Specializzat Oltre alle funzini prprie l peratre sci sanitari specializzat, una vlta accertate da parte del crdinatre le abilità tecniche specifiche, può eseguire in attribuzine: Misurazine della pressine arterisa L peratre sci sanitari specializzat rileva la pressine arterisa, la segnala sugli appsiti supprti infrmativi dell unità perativa, in cas di alterazine dei valri riscntrati riferisce prntamente all infermiere respnsabile Funzini nn attribuibili all peratre sci sanitari specializzat Smministrazine dei farmaci per via endvensa. L peratre sci sanitari specializzat nn può autnmamente smministrare farmaci per via endvensa ne eseguire la diluizine degli stessi L peratre sci sanitari specializzat srveglia le flebclisi ssia: - Valuta se l infusine è in crs è blccata - Valuta la quantità di liquid da infndere presente nel cntenitre - Valuta il crrett funzinament delle pmpe infusive. - Riferisce all infermiere respnsabile eventuali anmalie dell infusine. - Può sstituire le flebclisi: Se già preparate dall infermiere respnsabile Se chiaramente riferibili al paziente che necessita la sstituzine Nn può preparare le flebclisi ne diluire in esse prdtti farmaclgici.

12 agli peratri sanitari di supprt Pagina di 12/ Restrizini relative alla specifica unità perativa. Ogni unità perativa può prre delle restrizini alle attività attribuibili descritte ai punti 5.6 e 5.8 Queste restrizini vann pste: - In funzine della situazine clinica dei pazienti su cui viene effettuata l att assistenziale. - Su esplicita dispsizine del respnsabile di U.O. del capsala. - In md scritt mediante istruzine perativa interna Dcumentazine dell attività Gli.s.supp. dcumentan quant rilevat durante la lr attività (di rutine in attribuzine/delega) secnd quant indicat dalla PGS20 Prcedura generale sanitaria: Supprti infrmativi assistenziali e cnsegna 6. Indici di risultat In tutte le U.O. i piani di lavr prevedn l svlgiment di attività in attribuzine secnd il presente dcument vi sn dcumenti specifici dell Unità stessa che definiscn le restrizini gli ampliamenti e i relativi crsi frmativi. 7. Riferimenti - D.p.r. 384/90 istitutiv della figura dell O.S.S.. - Legge n 20 del 13 Agst 2001 Regine Venet La figura prfessinale dell peratre sci sanitari - Accrd Minister della Salute,.Regini e Prvince Autnme del 16 Gennai 2003: Operatre sci sanitari cn frmazine cmplementare. - Decret del Minister della Sanità 14 settembre 1994 n.739 Reglament cncernente l individuazine della figura e del relativ prfil prfessinale dell infermiere.

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

ALLEGATO A) DEFINIZIONE DEI REQUISITI SPECIFICI PER L ESERCIZIO E L ACCREDITAMENTO DELL ASSISTENZA DOMICILIARE

ALLEGATO A) DEFINIZIONE DEI REQUISITI SPECIFICI PER L ESERCIZIO E L ACCREDITAMENTO DELL ASSISTENZA DOMICILIARE ALLEGATO A) DEFINIZIONE DEI REQUISITI SPECIFICI PER L ESERCIZIO E L ACCREDITAMENTO DELL ASSISTENZA DOMICILIARE A. REQUISITI SPECIFICI PER L ESERCIZIO A) Il sggett gestre deve garantire le seguenti figure

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

Corso per massaggiatore Capo bagnino degli istituti idroterapici

Corso per massaggiatore Capo bagnino degli istituti idroterapici Crs per massaggiatre Cap bagnin degli istituti idrterapici Lcandina Diventa anche tu un peratre del benessere cn il crs per massaggiatre e cap bagnin degli istituti idrterapici Una figura prfessinale che

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di Reg. cntratti N 225 Prt.n.0005107/C41 del 06 Nvembre 2014 CIG:ZD611CCB7D CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE OCCASIONALE RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN QUALITA DI R.S.P.P. ai sensi

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Asl. Ufficio: Assistenza 118. Servizio: Servizio 118

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Asl. Ufficio: Assistenza 118. Servizio: Servizio 118 CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Asl Uffici: Assistenza 118 Servizi: Servizi 118 INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION... 4 1.2

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Relazini cn il Pubblic Servizi: Assistenza Dmiciliare INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione Tip Ente: Trasversale Uffici: Servizi Bibliteca Servizi: Prestit/cnsultazine INDICE Smmari 1 Oggett e cntenuti... 3 1.1 Descrizine del servizi ggett di custmer satisfactin... 4 1.2 Descrizine del prcess

Dettagli

Ruolo dei Medici di Medicina Generale nella prevenzione

Ruolo dei Medici di Medicina Generale nella prevenzione Criteri di apprpriatezza strutturale, tecnlgica e clinica nella prevenzine, diagnsi e cura delle patlgie andrlgiche Rma, 19 marz 2012, Auditrium Biagi d Alba Rul dei Medici di Medicina Generale nella prevenzine

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

La Qualità nei servizi alle persone

La Qualità nei servizi alle persone La Qualità nei servizi alle persne Le rganizzazini che peran nel settre dei servizi sci assistenziali alle persne hann sempre più a cure il cncett di Qualità, che in quest ambit sta avend una rapida evluzine.

Dettagli

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per Laurea triennale in: Ingegneria Gestinale Ingegneria Infrmatica e dell'infrmazine Vademecum per Tircini Prva Finale Piani di studi e crediti Erasmus Trasferimenti Tircini Quand. E' cnsigliabile che la

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DEFINIZIONE NORMATIVA OBIETTIVO STRUMENTI VALUTAZIONE ITER ORGANIZZATIVO DEFINIZIONE disturbi relativi alle abilità dell apprendiment

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra:

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra: Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra: Organizzazine Exprt Alt Adige - EOS, cn sede a Blzan, Via Alt Adige, -, rappresentata dal Direttre Generale Hansjerg Prast (di seguit "EOS"); Banca

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER LA RICERCA, LA SELEZIONE E LA GESTIONE DEL PERSONALE Premess che: La Scietà Jb Camere s.r.l. ha cme ggett sciale l attività di Agenzia per il Lavr e più specificatamente: - la smministrazine

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Il Piano di Assistenza Individualizzato (PAI)

Il Piano di Assistenza Individualizzato (PAI) Il Pian di Assistenza Individualizzat (PAI) Igiene e cultura medic-sanitaria Unità 6 Metdlgia sanitaria e sciale 1 Oltre al Prgett Educativ Individualizzat (PEI), anche il Pian di Assistenza Individualizzat

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA

INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA 20 APRILE 2015 Quest dcument è di prprietà di ALFA CONSULT S.r.l. cn sede

Dettagli

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Attestat di TECNICO SISTEMISTA HARDWARE

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

INFERMIERISTICA IN EMERGENZA E URGENZA SANITARIA

INFERMIERISTICA IN EMERGENZA E URGENZA SANITARIA Dipartiment di Medicina Sperimentale e Clinica MASTER INFERMIERISTICA IN EMERGENZA E URGENZA SANITARIA ann accademic 2014-15 curriculum di massima Allegat b) di PG POF 003 rev. 1 Pagina 1 di 22 SCOPO DEL

Dettagli

System Document Console SDC Suite di moduli realizzati in ambiente Lotus Notes/Domino Supporto al PDM

System Document Console SDC Suite di moduli realizzati in ambiente Lotus Notes/Domino Supporto al PDM System Dcument Cnsle SDC Suite di mduli realizzati in ambiente Ltus Ntes/Dmin Supprt al PDM Recenti ricerche hann evidenziat cme sl il 20% delle infrmazini presenti in azienda sia Strutturat vver risiede

Dettagli

Nursing Peri Operatorio: Tecniche Chirurgiche e Management Infermieristico

Nursing Peri Operatorio: Tecniche Chirurgiche e Management Infermieristico Nursing Peri Operatri: Tecniche Chirurgiche e Management Infermieristic Prpsta per un prgett di inseriment di persnale infermieristic ed O.S.S. In Blcc Operatri 1 G. Mancini DI COSA PARLIAMO???? 2 3 UN

Dettagli

Allegato al cv di Gianmarco Falzi

Allegato al cv di Gianmarco Falzi 10 gennai 2010 Vi aiutiam ad ttenere il massim dai vstri cllabratri Allegat al cv di Gianmarc Falzi Gianmarc Falzi PERSONE E ORGANIZZAZIONI s.a.s. Via F.lli Cairli 55/1 41125 Mdena c.f. p.i. 02878490362

Dettagli

IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Ver.(1.0)

IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Ver.(1.0) Dp l eur ecc un altra nvità che avvicina sempre più i paesi dell EU: un curriculum vitae in frmat eurpe: CVE. A prmuverl è la cmmissaria eurpea Viviane Reding, cn una Raccmandazine pubblicata nella Gazzetta

Dettagli

T R A. (in caso di libero professionista) il libero professionista, nato a. il e residente a nella Via. (nato a il ), nella qualità di

T R A. (in caso di libero professionista) il libero professionista, nato a. il e residente a nella Via. (nato a il ), nella qualità di SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FUNZIONE DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP), PER IL PERIODO 11.04.2011-31.12.2013, ai sensi del D.Lgs. n. 81 del 09/04/2008 e ss.mm.ii.

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

Carta dei Servizi. A disposizione per ogni chiarimento. La Direzione

Carta dei Servizi. A disposizione per ogni chiarimento. La Direzione Carta dei Servizi Gentile Utente, il dcument che Lei sta leggend è la nstra Carta dei Servizi. Si tratta di un dcument imprtante cn quale intendiam farle cnscere la nstra struttura, i servizi che ffriam,

Dettagli

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE.

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. GIOVANI SOCI DELLA CASSA RURALE DI TRENTO PRESENTANO: COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. Cme previst dall statut e cme sempre è stat nell intent del direttiv dell assciazine, i Givani Sci della Cassa Rurale

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro Carta dei Servizi al Lavr della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl INDICE 1. Cs è la Carta dei Servizi al Lavr 2. Presentazine della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl Missine e Finalità Attività

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

La gestione informatizzata del farmaco

La gestione informatizzata del farmaco Azienda Ospedaliera di Verna Dipartiment di Medicina Clinica e Sperimentale Medicina Interna B - Reumatlgia La gestine infrmatizzata del farmac Crdinatre Stefania Discnzi Reggi Emilia 11-12 XII 2008 CRITICITA

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Trasversale. Servizio: Valutazione Sito internet

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Trasversale. Servizio: Valutazione Sito internet CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Trasversale Servizi: Valutazine Sit internet INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION... 4 1.2 DESCRIZIONE

Dettagli

PRESENZE ASSENZE Presenze WEB

PRESENZE ASSENZE Presenze WEB PRESENZE ASSENZE Presenze WEB Presenze WEB FUNZIONALITA PRINCIPALI Funzinalità e cpertura Gestine multiaziendale Gestine di varie tiplgie di rapprt di lavr (dipendente, cllabratre, smministrat, etc. )

Dettagli

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Scanzrsciate Scula Primaria e Secndaria di 1 grad Scanzrsciate - Pedreng Via degli Orti, n. 37-24020 Scanzrsciate tel. 035/661230-Fax

Dettagli

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANG Agenzia Nazinale per i Givani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 1) DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI Il Pian Triennale per la trasparenza e l integrità per il perid 2013-2015

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

Ore 12.00 del 26 OTTOBRE 2015 È INDETTO N. 1 POSTO SCADENZA TERMINE UTILE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Ore 12.00 del 26 OTTOBRE 2015 È INDETTO N. 1 POSTO SCADENZA TERMINE UTILE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SCADENZA TERMINE UTILE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Ore 12.00 del 26 OTTOBRE 2015 In applicazine: dell art. 30 Passaggi dirett di persnale tra amministrazini diverse del d.lgs. n. 165/2001 (e s.m.i.)

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI

REGOLAMENTO COMUNALE REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI Allegat A REGOLAMENTO COMUNALE REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 24 in data 01.07.2013 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI ART. l

Dettagli

Scheda PROGRAMMATORE

Scheda PROGRAMMATORE Scheda PROGRAMMATORE A. Cnntazini generali dell'intervent A.1 Sggett prmtre: Assciazine GIU.L.I.A A.2 Tiplgia frmativa: Il livell- Qualifica di prgrammatre A.3 Durata intervent : n 500 re A.4 Requisiti

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli Fnd Pensine Cmplementare per il Persnale del Banc di Napli MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Test apprvat dal Cnsigli di Amministrazine

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

I ruoli della libreria nel Programma NpL

I ruoli della libreria nel Programma NpL I ruli della libreria nel Prgramma NpL Le librerie sn ricnsciute da NpL cme lughi facilitanti all intern delle reti lcali del Prgramma. Grandi piccle, indipendenti, di catena, psizinate nei circuiti della

Dettagli

Licei Costanza Varano Camerino

Licei Costanza Varano Camerino Licei Cstanza Varan Camerin SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA Prima Parte (a cura dell studente-diplmat, in mdalità assistita) 1. DATI PERSONALI (per studenti/diplmati) Nme e Cgnme studente Lug e data

Dettagli

Formazione degli Operatori dei Centri pubblici di accesso per la realizzazione dell e-inclusion. Catalogo corsi

Formazione degli Operatori dei Centri pubblici di accesso per la realizzazione dell e-inclusion. Catalogo corsi Frmazine degli Operatri dei Centri pubblici di access per la realizzazine dell e-inclusin Catalg crsi I PERCORSI FORMATIVI DEL PROGETTO Il Pian di frmazine previst nell ambit del Prgett @ll-in si pne cme

Dettagli

Curriculum vitae. Diploma di Laurea in Ingegneria delle Infrastrutture Patente

Curriculum vitae. Diploma di Laurea in Ingegneria delle Infrastrutture Patente Curriculum vitae Data di nascita 13.09.1972 Nazinalità Italiana Cittadinanza Italiana Città residenza Parma Indirizz di residenza Via Givanni Bscli n, 4 CAP 43124 Titl di Studi Diplma di Laurea in Ingegneria

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione ISTITUTO TECNICO BASILIO FOCACCIA - SALERNO

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione ISTITUTO TECNICO BASILIO FOCACCIA - SALERNO 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine ISTITUTO TECNICO BALIO FOCACCIA - SALER Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi www.itisfcaccia.it Ann Elenc dei

Dettagli

Ordine degli Psicologi della Regione Emilia-Romagna

Ordine degli Psicologi della Regione Emilia-Romagna Ordine degli Psiclgi della Regine Emilia-Rmagna Estratt dal verbale della seduta del 28/11/2008 Delibera n. 207/08 Valutazine psitiva per la stipula di cnvenzini per l attuazine dei prgetti di tircini

Dettagli

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 3500 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello :

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 3500 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Data Inizi : Nn Specificat Termine : Nn Specificat Grupp : Cst : 3500 EUR Lcatin : Viterb, Rma, Latina Livell : Crs RSPP estern Mdul A + B cmplet + C (D.Lgs 81/08 e successivi D.Lgs. 195/03) Crs di base

Dettagli

PIANO DELLA QUALITÀ PQ02 - Funzioni Comunali Obitoriali

PIANO DELLA QUALITÀ PQ02 - Funzioni Comunali Obitoriali AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 - SC MEDICINA LEGALE - OBITORIO CIVICO PIANO DELLA QUALITÀ PQ02 - Funzini Cmunali Obitriali Edizine 2 Apprvata dal Direttre della SC Medicina Legale Emessa dal Referente Aziendale

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

F ORMATO EUROPEO. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VIA BERIZZI, 15 24126 - BERGAMO. www.studioramenghi.it ESPERIENZA LAVORATIVA

F ORMATO EUROPEO. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VIA BERIZZI, 15 24126 - BERGAMO. www.studioramenghi.it ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nme Indirizz VIA BERIZZI, 15 24126 - BERGAMO Telefn +39 035 0666125 Mbile +39 335 5378101 Fax +39 035 0661654 Web www.studiramenghi.it E-mail

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI Giunta Reginale DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO ATTUAZIONE DELLE RIFORME E CONTROLLI Piazza Città di Lmbardia n.1 20124 Milan www.regine.lmbardia.it frmazine@pec.regine.lmbardia.it Tel

Dettagli

Documento descrittivo. del Modello 231. Regolamento disciplinare

Documento descrittivo. del Modello 231. Regolamento disciplinare Dcument descrittiv del Mdell 231 Reglament disciplinare INDICE SEZIONE PRIMA 6 PREMESSA 6 1. GLOSSARIO 6 2. LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO 6 2.1. INTRODUZIONE 6 2.2. LE FATTISPECIE DI REATO 7 2.3. I MODELLI

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

Piano delle performance

Piano delle performance Pian delle perfrmance 2011-2013 Smmari Pian delle perfrmance... 1 2011-2013... 1 PREMESSA... 4 RIFERIMENTI NORMATIVI... 6 MODALITÀ D IMPLEMENTAZIONE A REGIME E PRIMA APPLICAZIONE... 9 PRINCIPI DI REDAZIONE

Dettagli

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI S.S. Centr di Riferiment Reginale per la Prevenzine Onclgica (CRRPO) Direttre Pala Mantellini SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI RAZIONALE E PROCEDURE

Dettagli

COMPLESSO SCOLASTICO INTERNAZIONALE PARITARIO D.M. 29/12/2000 D.S. XXI PREMESSA 3

COMPLESSO SCOLASTICO INTERNAZIONALE PARITARIO D.M. 29/12/2000 D.S. XXI PREMESSA 3 PREMESSA 3 I PRINCIPI FONDAMENTALI 3 1. UGUAGLIANZA 3 2. IMPARZIALITÀ E REGOLARITÀ 3 3. ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE 3 4. ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA' SPECIFICHE DI APPRENDIMENTO

Dettagli

InfoCenter Product a PLM Product

InfoCenter Product a PLM Product InfCenter Prduct a PLM Prduct Inf Center Prduct Cmpnenti di Inf Center Prduct La gestine dcumenti Definizine e ggett Acquisizine di un ggett Funzini sugli ggetti L integrazine prgettazine e gestinali Le

Dettagli

PROGRAMMA. Progettazione del Sistema. Elementi di Meccanica, Elettronica, Elettrotecnica e norme UNI e CEI di supporto alla Progettazione

PROGRAMMA. Progettazione del Sistema. Elementi di Meccanica, Elettronica, Elettrotecnica e norme UNI e CEI di supporto alla Progettazione PROGRAMMA Prgettazine del Sistema. 1. Architettura e caratteristiche dei: PLC (Prgrammable Lgic Cntrller, Cntrllri a lgica prgrammabile), Cmputer industriali specializzati nella gestine dei prcessi prduttivi,

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB COMUNE DI VIMODRONE (MI) SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI SERVIZIO SEGRETERIA UFFICIO CED (CENTRO ELABORAZIONE DATI) GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB VERSIONE 1.0 20 SETTEMBRE 2012 Premessa Nuva

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Inserimento socio-lavorativo di persone con problemi di salute mentale

Inserimento socio-lavorativo di persone con problemi di salute mentale FORMULARIO DELL AZIONE 1. NUMERO AZIONE 30 2. TITOLO AZIONE Inseriment sci-lavrativ di persne cn prblemi di salute mentale 3. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ Descrivere sinteticamente le attività che si intendn

Dettagli

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Patrizia Tettamanzi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire la cnscenza degli strumenti fndamentali per una crretta applicazine

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del decret legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Apprvat dal Cnsigli di Gestine e dal Cnsigli di Srveglianza in data 30 giugn 2015 INDICE CAPITOLO 1 IL

Dettagli

L Organismo Intermedio MISE SIGECO

L Organismo Intermedio MISE SIGECO Unine Eurpea L Organism Intermedi MISE SIGECO 1 Unine Eurpea SIGECO 3.1 L Organism intermedi e le sue funzini principali A seguit delle iniziative rivlte all accelerazine dell attuazine dei prgrammi cfinanziati

Dettagli

Museo & Web. Kit di progettazione di un sito di qualità. per un museo medio-piccolo

Museo & Web. Kit di progettazione di un sito di qualità. per un museo medio-piccolo Dipartiment per la ricerca, l innvazine e l rganizzazine Direzine generale per l innvazine tecnlgica e la prmzine Via del Cllegi Rman, 27 00186 Rma Minister per i beni e le attività culturali Muse & Web

Dettagli

CAPITOLATO SALUTE SICUREZZA E AMBIENTE. ERG Power Generation PRIOLO GARGALLO (SR)

CAPITOLATO SALUTE SICUREZZA E AMBIENTE. ERG Power Generation PRIOLO GARGALLO (SR) CAPITOLATO SALUTE SICUREZZA E AMBIENTE ERG Pwer Generatin PRIOLO GARGALLO (SR) Gennai 2015 Capitlat Salute Sicurezza e Ambiente Gennai 2015 Smmari 1. PREMESSA... 5 2. DEFINIZIONI... 5 2.1. Tiplgie di Cntratti...

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA

CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA BOZZA SCHEDA Rilevazine BES GLI Direzine didattica Pal Vetri Ragusa 2013 CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA Ann sclastic 2013-2014 RILEVAZIONE DI EVENTUALI ALUNNI CON BES La presente scheda cnsente

Dettagli

16 2001, 20 (BUR 75/2001) LA FIGURA PROFESSIONALE DELL OPERATORE SOCIO-SANITARIO

16 2001, 20 (BUR 75/2001) LA FIGURA PROFESSIONALE DELL OPERATORE SOCIO-SANITARIO LA FIGURA PROFESSIONALE DELL OPERATORE SOCIO-SANITARIO Art. 1 - Figura professionale e profilo. 1. È individuata la figura professionale dell operatore socio-sanitario. 2. L operatore socio-sanitario è

Dettagli