Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa"

Transcript

1 Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa 03 dicembre 2014 Saverino Verteramo Ricercatore DIMEG Docente di Gestione Aziendale presso Corso di Laurea Ing. Gestionale- Unical

2 Cos è un Business Model? Un modello di business descrive la logica utilizzata da un azienda per creare valore per il cliente, renderlo disponibile e catturarne una parte significativa per l impresa (Alex Ostewalder, 2010) Un azienda crea valore per i propri clienti quando li aiuta a: SVOLGERE UN COMPITO IMPORTANTE SODDISFARE UN DESIDERIO RISOLVERE UN PROBLEMA S.Verteramo 2

3 Perché realizzare un Business Model? È necessario uno schema che permetta alle aziende di: 1) Recuperare coerenza complessiva 2) Focalizzare l attenzione sui processi di creazione e mantenimento del valore 3) Capire con chiarezza quali sono le fonti del profitto S.Verteramo 3

4 Quali sono le sue componenti fondamentali? S.Verteramo 4

5 Proposta di valore con cui l impresa vuole entrare nel mercato e quindi raggiungere un determinato segmento di clienti S.Verteramo 5

6 Struttura e organizzazione con cui l azienda genera la proposta di valore S.Verteramo 6

7 Chi sono i clienti da servire, quali sono i canali distributivi con cui raggiungerli e quali sono le aspettative di relazione con gli stessi S.Verteramo 7

8 Realizzare una proposta di valore genera dei costi e venderla genera dei profitti 8

9 Il modello Canvas (1) Il modello Canvas è una metodologia che permette di schematizzare quanto finora descritto. S.Verteramo 9

10 Il modello Canvas (2) 10

11 Tipologie e casi aziendali 1. Ogni azienda assegna valori differenti alle componenti del proprio Business Model 2. Analizzando diversi Business Model è possibile identificare assegnazioni comuni 3. Esistono alcune tipologie di riferimento in cui almeno una delle quattro componenti assume valori specifici 11

12 Un esempio. Italo 12 Fonte :

13 Shopkeeper Model Estrema semplicità di realizzazione Bassi costi di gestione Relazioni dirette con i clienti Clienti di passaggio 13

14 Subscription Model Prezzi competitivi Caso di studio: Netflix Rapporti duraturi Costi di facile valutazione Tradizion ali o digitali Abbonamenti S.Verteramo 14

15 Netflix NETFLIX BUSINESS MODEL Infrastruttura Proposta di valore Relazioni con il cliente Key resources Esperti nel campo informatico Customer segments Multi-sided market Key activities Key Partnership Gestione supporti digitali e aggiornamento sito web Case cinematografiche,esper ti del settore e compagnie per spedizioni Spedizione di contenuti cinematografici su dvd o blu-ray a prezzi competitivi; streaming di contenuti cinematografici o di serie televisive a prezzi competitivi Channel Customer relationship Doppio canale (online e offline) Servizio automatizzato e community online Cost structure Aspetti finanziari Revenue structure Personale, diritti per la vendita dei prodotti, server e spedizioni Abbonamenti e advertising sul sito web 15

16 Baith & Hook (Razor and blades) Model Prodotto base gratuito o a prezzi relativamente bassi, prodotti complementari in grandi quantità e a prezzi competitivi Attenzione ai canali distributivi e pubblicitari Caso di studio: Il mercato delle console per videogiochi Vendita prodotti complementari S.Verteramo 16

17 Sony, Microsoft, Nintendo SONY, MICROSOFT, NINTENDO BUSINESS MODEL Infrastruttura Proposta di valore Relazioni con il cliente Key resources Key activities Key Partnership Esperti hardware e software Produzione console e videogiochi; ricerca sistemi di gioco innovativi Fornitori e case di sviluppo software SONY: console e videogiochi di altissima qualità e prezzi elevati MICROSOFT: console e videogiochi di media qualità a prezzi medi NINTENDO: console e videogiochi di bassa qualità a prezzi bassi ma con un nuovo sistema di gioco TUTTI E TRE: gioco online Customer segments Channel Customer relationship SONY E MICROSOFT: niche market NINTENDO: mass market Canale tradizionale per giochi e console; servizi online supplementari Continua attenzione ai gusti dei consumatori Aspetti finanziari Cost structure Sviluppo hardware e software Revenue structure Vendita console, vendita videogiochi (soprattutto); servizi online S.Verteramo 17

18 Bricks and clicks Model Gestione doppio canale distributivo Multi-sided Market: possibilità di raggiungere diversi tipi di clienti Caso di studio: Mediaworld DOPPIO: online e offline Vendita online e offline S.Verteramo 18

19 Nessun intermediario Cutting out the Middle Man Model Caso di studio: I Radiohead Abbattere i costi di una B2C Supply Chain Innovare la proposta favorendo il contatto diretto Contatto diretto tra produttore e cliente S.Verteramo 19

20 Network Effect Business Model Proposta di valore condivisibile tra gli utenti della rete Caso di studio: Facebook Fidelizzare il cliente Esperti dei canali digitali Canali digitali Mass Market: all aumentare dei clienti s ingrandisce la rete S.Verteramo 20

21 Free Business Model Acquirenti per spazi pubblicitari Digitale o tradizionale Caso di studio: Metro, il quotidiano gratuito Prodotti o servizi gratuiti Advertising o servizi accessori a pagamento S.Verteramo 21

22 Il business model secondo la metodologia Canvas

23 Un sito interessante 23

24 La sfida: E possibile costruire una start up che valorizzi le risorse materiali e/o immateriali della regione Calabria?

Rosario Faraci. www.startupacademy.it

Rosario Faraci. www.startupacademy.it Rosario Faraci www.startupacademy.it 1 1 Business Model Definition www.modellidibusiness.com 2 The Business Model Canvas www.startupacademy.it Che rapporto c è tra BM e strategia? Il Business Model è uno

Dettagli

B U S I N E S S M O D E L C A N V A S. Prof. Rosario Faraci 18 luglio 2014

B U S I N E S S M O D E L C A N V A S. Prof. Rosario Faraci 18 luglio 2014 1 1. La costruzione del business model canvas 2. Business Modeling e Innovazione Tecnologica 3. Case Studies di applicazione 2 1. La costruzione del business model canvas 2. Business Modeling e Innovazione

Dettagli

Come Fare un Business Plan in 30 Minuti (con Esempio)

Come Fare un Business Plan in 30 Minuti (con Esempio) Come Fare un Business Plan in 30 Minuti (con Esempio) Il business plan è un importante strumento di pianificazione economica e finanziaria fondamentale in fase di start up aziendale ai fini della presentazione

Dettagli

Sviluppare un modello di business

Sviluppare un modello di business Ciclo di incontri di orientamento "Pillole di imprenditorialità Start Cup Sardegna 2013 Sassari, 17 aprile 2013 Sviluppare un modello di business UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI Dott. Federico Rotondo

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Anteprima Estratta dall' Appunto di Trade e marketing e business

Anteprima Estratta dall' Appunto di Trade e marketing e business Anteprima Estratta dall' Appunto di Trade e marketing e business Università : Università degli studi di Bologna Facoltà : Economia Indice di questo documento L' Appunto Le Domande d'esame e' un sito di

Dettagli

Camp for Company. Business Model Generation La tela

Camp for Company. Business Model Generation La tela Camp for Company Business Model Generation La tela marzo 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation Come creare un Business Model 2 Business Model Generation 3 Business Model Generation 4 I segmenti

Dettagli

Lo sviluppo di un modello di business

Lo sviluppo di un modello di business Ciclo di incontri di orientamento "Pillole di imprenditorialità Start Cup Sardegna 2015 Lo sviluppo di un modello di business Sassari, 9 aprile 2015 Dott. Federico Rotondo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

Dettagli

La lista regali. Online e Offline. Paolo Bernardi & Luigi Petrillo @ WBF, September 2012

La lista regali. Online e Offline. Paolo Bernardi & Luigi Petrillo @ WBF, September 2012 La lista regali Online e Offline Paolo Bernardi & Luigi Petrillo @ WBF, September 2012 Problema Gestire i regali è un problema sotto diversi punti di vista Invitati Festeggiati Agenzie Negozi Operatori

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

GENERAZIONE DI UN MODELLO

GENERAZIONE DI UN MODELLO Modelli di e-business e business intelligence Cdl Ingegneria Informatica GENERAZIONE DI UN MODELLO DI BUSINESS: PATTERNS Umberto Panniello DMMM, Politecnico di Bari MODELLI DI BUSINESS Unbundling Business

Dettagli

Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa

Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa Business Model Canvas strumenti per la creazione d'impresa clabcosenza@uncial.it Aprile 2014 Dall'idea al Business Plan un percorso non lineare discuss with LiO Start Cup Calabria accelerate at TechNest

Dettagli

Business Model Genaration i Pattern.

Business Model Genaration i Pattern. «Camp for Company» Business Model Genaration i Pattern. Marzo 2013 Mario Farias 1 Business Model Generation 2 Business Model Generation 3 I pattern Tutti i modelli di business hanno degli elementi in comune

Dettagli

L idea. L idea ANALISI DI MERCATO

L idea. L idea ANALISI DI MERCATO ANALISI DI MERCATO L idea L idea Un social commerce unico nel suo genere, che permette di consultare le ricette scritte dagli utenti e ricevere direttamente a casa propria gli ingredienti necessari per

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

Università degli Studi di Catania Dipartimento di Economia e Impresa. ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Prof. Rosario Faraci

Università degli Studi di Catania Dipartimento di Economia e Impresa. ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Prof. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania Dipartimento di Economia e Impresa ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE Prof. Rosario Faraci A.A. 2013/2014 Tutto è iniziato con 1 POSTO Da qui la partecipazione a e una

Dettagli

Imprese appena costituite o progetti d impresa (da non piu di 48 mesi) Operano in ambiti innovativi. Hanno una forte componente di R&S

Imprese appena costituite o progetti d impresa (da non piu di 48 mesi) Operano in ambiti innovativi. Hanno una forte componente di R&S Imprese appena costituite o progetti d impresa (da non piu di 48 mesi) Operano in ambiti innovativi Hanno una forte componente di R&S Hanno intensi piani di crescita (3-5 anni) Necessitano di apporti di

Dettagli

VIDEOLIKED THE FIRST VIDEO SEARCH ENGINE ON FACEBOOK

VIDEOLIKED THE FIRST VIDEO SEARCH ENGINE ON FACEBOOK VIDEOLIKED THE FIRST VIDEO SEARCH ENGINE ON FACEBOOK SOMMARIO IDEA DESCRIZIONE BUSINESS MODEL SWOT ANALYSIS Premi e riconoscimenti IDEA: Videoliked IDEA IDEA Videoliked è un applicazione che agisce sui

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Sales & Marketing 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca

Dettagli

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche 1. La e-company: definizione e caratteristiche 2. Le tre direttrici di sviluppo del

Dettagli

I wanna be an (italian) startupper. Fulvio Rubini Michele Barisciano

I wanna be an (italian) startupper. Fulvio Rubini Michele Barisciano I wanna be an (italian) startupper Fulvio Rubini Michele Barisciano 30 Luglio 2011 E davvero così? The Italian Startup Scene Italian startup Alcune startup italiane Le cene tra amici in ottica social e

Dettagli

Italy food connection project

Italy food connection project Italy food connection project Il progetto ha lo scopo di rendere il processo di acquisto di beni alimentari di qualità più semplice dinamico e interattivo. Il servizio di vendita è a supporto di prodotti

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN MARKETING E RICERCHE DI MERCATO TESI DI LAUREA L Event Marketing. Un evoluzione del Marketing Industriale nel mercato

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo III Business digitale Sommario Business Digitale E-commerce Sistemi di pagamento Rete

Dettagli

Internet come media: le origini, la storia, le evoluzioni future

Internet come media: le origini, la storia, le evoluzioni future Internet Economics Prof. Paolo Cellini Anno Accademico 2012 2013, II semestre Numero totale d incontri previsti: 10 (è necessario frequentare almeno 8 incontri e superare lo scritto finale per il riconoscimento

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE ` This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Il Business Model Canvas Value side

Il Business Model Canvas Value side Il Business Model Canvas Value side Andrea Mezzadri 1 BMC Partnership Attività Valore offerto Relazioni con i clienti Segmenti di clientela Risorse Canali Struttura dei costi Flussi di ricavi 2 1 Value

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

Management Team. Delegato. p Stefano Salbe Chief Financial Officer

Management Team. Delegato. p Stefano Salbe Chief Financial Officer Management Team p Abramo Galante Presidente & Amministratore Delegato p Raffaele Galante Amministratore Delegato p Stefano Salbe Chief Financial Officer 1 La catena del valore del videogioco Sviluppatore

Dettagli

La Partnership per la soluzione

La Partnership per la soluzione La Partnership per la soluzione Prodotti Progetti Service Supporto Vivere la rete, conoscerla e scoprire in essa nuovi spazi di interazione. Sprigionare le potenzialità del web per generare opportunità

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

MiliteGroup. Cerchiamo le giuste combinazioni per il successo di ogni azienda. Company profile

MiliteGroup. Cerchiamo le giuste combinazioni per il successo di ogni azienda. Company profile Cerchiamo le giuste combinazioni per il successo di ogni azienda. Company profile Chi siamo Milite Group è una società specializzata nella consulenza marketing, amministrativa e tecnica per aziende che

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela

Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela Intervento di Antonio De Martini Milano, 16 maggio 2006 Il vantaggio competitivo Principali elementi di soddisfazione: o Velocità e sicurezza

Dettagli

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs)

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs) 1 Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti (Bob Phibbs) 2 Via della Conciliazione 3 Via della Conciliazione 4 Negozi vuoti per la contrazione dei consumi Le lunghe code per comprare

Dettagli

Schema per la redazione di un business plan high tech

Schema per la redazione di un business plan high tech Schema per la redazione di un business plan high tech 1. Sintesi dell idea 2. Assessment dei fattori di rischio dell iniziativa 3. Strategia competitiva 3.1 Fonti del vantaggio competitivo 3.2 Posizionamento

Dettagli

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE Siamo un network di professionisti al servizio di Startup e PMI che vogliano rendere creativa ed efficace la propria immagine attraverso progetti di comunicazione

Dettagli

Essere (o non essere) presenti on-line con il proprio Business oggi fa la differenza, eccome!

Essere (o non essere) presenti on-line con il proprio Business oggi fa la differenza, eccome! Essere (o non essere) presenti on-line con il proprio Business oggi fa la differenza, eccome! In questo particolare momento storico, chi non sa come vendere su Internet e tramite gli strumenti digitali

Dettagli

La nostra missione? Dare la possibilità a tutti di vendere online

La nostra missione? Dare la possibilità a tutti di vendere online La nostra missione? Dare la possibilità a tutti di vendere online Ci occupiamo di realizzare progetti per aziende produttrici grazie ai quali distribuire e vendere prodotti e servizi. Con gli anni abbiamo

Dettagli

SEI PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA?

SEI PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA? SEI PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA? IL TUO WEB Web Marketing HURRAH REALIZZA CAMPAGNE DI WEB MARKETING MIRATE AL PIÙ RAPIDO RITORNO DELL INVESTIMENTO COMUNICARE CON EFFICACIA Essere presenti sul web oggi non

Dettagli

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA

COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE COMUNICAZIONE D IMPRESA, MARKETING E NUOVI MEDIA Classe di Laurea LM 59 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Ringraziamenti...xvii. Trend del social commerce...1. Per chi è questo libro... xiii

Indice generale. Introduzione...xiii. Ringraziamenti...xvii. Trend del social commerce...1. Per chi è questo libro... xiii Introduzione...xiii Per chi è questo libro... xiii Ringraziamenti...xvii Capitolo 1 Capitolo 2 Trend del social commerce...1 I numeri... 1 Ecommerce revolution... 4 Ecommerce multicanale... 4 Percorsi

Dettagli

La redazione del piano marketing per le decisioni aziendali: il caso Kimben. Modelli di Marketing

La redazione del piano marketing per le decisioni aziendali: il caso Kimben. Modelli di Marketing ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale TITOLO DELLA TESI La redazione del piano marketing per

Dettagli

Internet tra editoria classica e futura. Ing.. Angelo Sajeva. Mondadori Pubblicità. MONDADORI Marketing Dept

Internet tra editoria classica e futura. Ing.. Angelo Sajeva. Mondadori Pubblicità. MONDADORI Marketing Dept Internet tra editoria classica e futura Ing.. Angelo Sajeva Mondadori Pubblicità Agenda 1. Che cosa sta succedendo 2. Perché ci dobbiamo preoccupare adesso 3. A che gioco vogliamo giocare 1. Che cosa sta

Dettagli

Modelli di business nel commercio elettronico

Modelli di business nel commercio elettronico Modelli di business nel commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Modelli di business Modello

Dettagli

L azienda di fronte all e-business

L azienda di fronte all e-business L azienda di fronte all e-business Opportunità per le imprese Il cambiamento portato dalla Rete produce opportunità e benefici: ma l ottenimento dei risultati positivi è frutto di una revisione degli stili

Dettagli

Tutto il materiale inspirato a Steve Blank

Tutto il materiale inspirato a Steve Blank PERCHè SIAMO QUI PAOLA PISANO pisano@di.unito.it UN RINGRAZIAMENTO AGLI STUDENTI DEL SECONDO ANNO DI INFORMATICA PER LA REVISIONE DELLE SLIDE Tutto il materiale inspirato a Steve Blank PERCHE SIAMO QUI?

Dettagli

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini Vicenza, 5 marzo 2013 Relatore: FABIO VENTURI Consulente di direzione e formatore. Testimonianza:

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Caratteristiche e trend evolutivi della distribuzione. Marco Roccabianca

Caratteristiche e trend evolutivi della distribuzione. Marco Roccabianca Caratteristiche e trend evolutivi della distribuzione Marco Roccabianca pagina 1 di 8 L evoluzione del processo d acquisto Il nuovo scenario Aumentata complessità del modello d acquisto del cliente Possibilità

Dettagli

Prefazione. Internet net opportunità e minacce. eagire?

Prefazione. Internet net opportunità e minacce. eagire? Prefazione Introduzione Internet net opportunità e minacce Internet offre ottime opportunità. Ai clienti offre una scelta molto più ampia di prodotti, servizi e prezzi da parte di diversi fornitori, nonché

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

INTRODUZIONE E METODOLOGIA

INTRODUZIONE E METODOLOGIA LICEO SCIENTIFICO e MUSICALE G. MARCONI Via Nanterre, 10 6 1122 PESARO centralino 0721/453136 segreteria 0721/453137 presidenza 0721/453138 fax 0721/414254 e-mail: marconi@lsmarconi.it PEC: liceomarconi@cert.ipoint.it

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Sales & Marketing. Specialists in sales & marketing recruitment www.michaelpage.it. Sales & Marketing

SALARY SURVEY 2015. Sales & Marketing. Specialists in sales & marketing recruitment www.michaelpage.it. Sales & Marketing SALARY SURVEY 2015 Sales & Marketing Sales & Marketing Specialists in sales & marketing recruitment www.michaelpage.it Sales & Marketing Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi

Dettagli

SdHotel Consulting di Santagapita Daniel Via Stranghe 13 39041 Brennero (BZ) Italia mobile +39 3406444757 fax +39 0472766522 mail:

SdHotel Consulting di Santagapita Daniel Via Stranghe 13 39041 Brennero (BZ) Italia mobile +39 3406444757 fax +39 0472766522 mail: CONTENUTO DEL DOCUMENTO 1. Presentazione 2. La Nostra Missione 3. Perché affidarsi ad Sd hotel? 4. 5 motivi per scegliere Sd hotel 5. I Nostri Partner 6. I Nostri Servizi a) Attivazione e Gestione Portali

Dettagli

La portata strategica dell innovazione. Elena Giovannoni giovannoni@dii.unisi.it

La portata strategica dell innovazione. Elena Giovannoni giovannoni@dii.unisi.it La portata strategica dell innovazione Elena Giovannoni giovannoni@dii.unisi.it 1 Argomenti Conoscere le varie forme, fonti e presupposti dell innovazione - argomenti 1) Definizione e forme dell innovazione

Dettagli

IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE

IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE La segmentazione della lead generation per tipologia di cliente. Come raggiungere i 26 milioni d italiani uniti da internet ma divisi in 8100 comuni? What s next in customer

Dettagli

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622 PROGRAMMA CORSO MARKETING ED INNOVAZIONE NEL MERCATO FARMACEUTICO TITOLO RAZIONALE PRINCIPALI ARGOMENTI ORE Modulo 1 Modulo 2 Marketing strategico Marketing operativo Questo modulo introduce gli aspetti

Dettagli

Nicola Battaini Digital Marketing

Nicola Battaini Digital Marketing Nicola Battaini Digital Marketing Milano, Confcommercio, 22 maggio 2012 Pirelli Tyre Chi siamo Pirelli è il quinto operatore mondiale del settore pneumatici, leader sul premium, il segmento dell alto di

Dettagli

COME CREARE UNA STARTUP

COME CREARE UNA STARTUP COME CREARE UNA STARTUP TUTELARE UN IDEA BUSINESS MODEL BUSINESS PLAN Dott. Loris Pancino Responsabile CNA Provinciale Venezia Costruzioni, Impianti e Produzione 1 Quando una persona ha un idea imprenditoriale

Dettagli

Strategie su misura per la tua azienda

Strategie su misura per la tua azienda Strategie su misura per la tua azienda www.topfiidelity.it www.topfidelity.it LA FIDELIZZAZIONE Uno degli obiettivi che ogni azienda dovrebbe porsi è quello di fidelizzare la clientela. Il processo di

Dettagli

Dirette Streaming & WebTv

Dirette Streaming & WebTv Dirette Streaming & WebTv Scenario e opportunità Utilizzare il web per veicolare contenuti video propri o altrui è la grande sfida ed opportunità per tutte le aziende tese a migliorare il proprio business

Dettagli

SIAMO I PRIMI E GLI UNICI AL MONDO A PAGARE I NOSTRI UTENTI MENTRE GUARDANO LA TV

SIAMO I PRIMI E GLI UNICI AL MONDO A PAGARE I NOSTRI UTENTI MENTRE GUARDANO LA TV SIAMO I PRIMI E GLI UNICI AL MONDO A PAGARE I NOSTRI UTENTI MENTRE GUARDANO LA TV CHI SIAMO Presentazione versione 1.0 MoneyBoxTv - pag.0 Moneyboxtv è un marchio e un progetto di proprietà della società

Dettagli

Definizioni e Differenze

Definizioni e Differenze Introduzione al Web Marketing e Social Networking Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Definizioni e Differenze 2 Marketing tradizionale Il marketing è buon senso applicato sistematicamente (A.Galgano)

Dettagli

Crescere con i nostri clienti, dando valore alle loro prospettive e vivendo insieme ogni progetto.

Crescere con i nostri clienti, dando valore alle loro prospettive e vivendo insieme ogni progetto. Crescere con i nostri clienti, dando valore alle loro prospettive e vivendo insieme ogni progetto. Chi siamo rappresenta rappresenta un un marchio marchio che che identifica identifica un un pool pool

Dettagli

Innovazione in produzione e logistica nell era dell economia digitale

Innovazione in produzione e logistica nell era dell economia digitale Innovazione in produzione e logistica nell era dell economia digitale Andrea Sianesi 17 maggio 2010 L innovazione ICT, una leva strategica per la competitività del sistema Italia I benefici della banda

Dettagli

CINEMA, OTT E TLC al tempo della CONNECTED TELEVISION

CINEMA, OTT E TLC al tempo della CONNECTED TELEVISION Progetto SCREEN Servizi e contenuti per le reti di nuova generazione CINEMA, OTT E TLC al tempo della CONNECTED TELEVISION Gianni Celata, Enrico Menduni Università degli Studi Roma Tre Spazio Incontri

Dettagli

Introduzione al Commercio elettronico

Introduzione al Commercio elettronico Introduzione al Commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Cos'è il commercio elettronico

Dettagli

Il Ruolo Strategico dei Sistemi Informativi. vincenzo.calabro@computer.org

Il Ruolo Strategico dei Sistemi Informativi. vincenzo.calabro@computer.org Il Ruolo Strategico dei Sistemi Informativi vincenzo.calabro@computer.org Agenda Il ruolo dei Sistemi Informativi Nozioni Processi di business e SI Tipi di SI per il business Sistemi d impresa Tipi di

Dettagli

il Web Marketing!" #r$%&'()"!)*à ()v'+*" +'#'%%)*à

il Web Marketing! #r$%&'()!)*à ()v'+* +'#'%%)*à Cristian Iobbi Simone Antonelli 1. Cos è? è il segmento delle attività di marketing dell azienda che sfrutta il canale online per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali tramite il Web.

Dettagli

Business model canvas F.C. BARCELONA

Business model canvas F.C. BARCELONA Business model canvas F.C. BARCELONA VALUE PROPOSITION: Il valore offerto dal Barcellona è sicuramente il divertimento e la vittoria, quasi sempre assicurata, tutto ciò grazie al suo stile di gioco straordinario

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

Organizzazione aziendale Lezione 10 - L organizzazione dell impresa Cap. 6. Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641

Organizzazione aziendale Lezione 10 - L organizzazione dell impresa Cap. 6. Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Organizzazione aziendale Lezione 10 - L organizzazione dell impresa Cap. 6 Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Le funzioni aziendali La ricerca e sviluppo Il marketing e le vendite Le

Dettagli

Nuovi modelli di business con il supporto delle ICT

Nuovi modelli di business con il supporto delle ICT 2012 Nuovi modelli di business con il supporto delle ICT Progetto finanziato da Crotone 30-03-2012 Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga 27-03-2012

Dettagli

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1 Capitolo 1 Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente Capitolo 1- slide 1 Obiettivi di apprendimento Che cos è il marketing? Comprendere il mercato e i bisogni del consumatore Obiettivi

Dettagli

Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006. Internet marketing. Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it. Marketing concept e marketing management

Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006. Internet marketing. Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it. Marketing concept e marketing management Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006 Internet marketing Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it Marketing concept e marketing management Marketing: molte definizioni e nessuna traduzione Marketing

Dettagli

Applicazioni Business to Consumer

Applicazioni Business to Consumer Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A3_1 V1.4 Applicazioni Business to Consumer Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per

Dettagli

SVILUPPA LA TUA STRATEGIA con BUSINESS MODEL CANVAS

SVILUPPA LA TUA STRATEGIA con BUSINESS MODEL CANVAS SVILUPPA LA TUA STRATEGIA con BUSINESS MODEL CANVAS V.le N. Bixio, 2-37126 Verona www.formazione-network.it Tel e Fax 045 8309932 con BUSINESS MODEL CANVAS WORKSHOP CHE TI INSEGNA AD UTILIZZARE I BUSINESS

Dettagli

Gestione d Imprese Informatiche

Gestione d Imprese Informatiche Gestione d Imprese Informatiche LEZIONE 10 Business Model Innovativi prof. Amir Baldissera - amir.baldissera@mentis.it 10.1 BUSINESS MODEL INNOVATIVI prof. Amir Baldissera - amir.baldissera@mentis.it 10.2

Dettagli

INEA - Istituto Nazionale di Economia Agraria Rete Nazionale per lo sviluppo rurale

INEA - Istituto Nazionale di Economia Agraria Rete Nazionale per lo sviluppo rurale alcune definizioni contenute nella Direttiva 97/7/CE riguardante la protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza: VENDITE A DISTANZA UN SISTEMA DI VENDITA O DI PRESTAZIONE DI SERVIZI CHE

Dettagli

Massimiliano Retta Via Sansovino, 4 20135 Milano +39.02.3674.3908 info@maxi- time.com

Massimiliano Retta Via Sansovino, 4 20135 Milano +39.02.3674.3908 info@maxi- time.com Massimiliano Retta Via Sansovino, 4 20135 Milano +39.02.3674.3908 info@maxi- time.com Milano, 5 maggio 2014 INNOVAZIONE DIGITALE PER IL CANALE FERRAMENTA COME AUMENTARE Ø volumi delle vendite Ø valore

Dettagli

Value Propositions. CHARACTERISTICS Newness Performance Customization Getting the Job Done Design Brand/Status Price Cost Reduction

Value Propositions. CHARACTERISTICS Newness Performance Customization Getting the Job Done Design Brand/Status Price Cost Reduction Key Partners Partner chiave Who are our Key Partners? Who are our key suppliers? Which Key Resources are we acquairing from partners? Which Key Activities do partners perform? Chi sono i nostri partner

Dettagli

La rivoluzione digitale Una sfida per la distribuzione italiana?

La rivoluzione digitale Una sfida per la distribuzione italiana? La rivoluzione digitale Una sfida per la distribuzione italiana? Consumer & Retail Summit 2014 Milano, 9 ottobre 2014 Alberto Zunino Il Digital è oramai una realtà negli Stati Uniti anche per il Grocery

Dettagli

Presentazione dell'edizione italiana Prefazione Ringraziamenti. Parte prima - Internet 1. Capitolo 1 - Introduzione 3

Presentazione dell'edizione italiana Prefazione Ringraziamenti. Parte prima - Internet 1. Capitolo 1 - Introduzione 3 Indice Presentazione dell'edizione italiana Prefazione Ringraziamenti XIII XV XIX Parte prima - Internet 1 Capitolo 1 - Introduzione 3 1.1 Fattori che influiscono sulla performance d'impresa 3 Modelli

Dettagli

E-commerce per il settore del mobile: una nuova metodologia di approccio ai mercati internazionali

E-commerce per il settore del mobile: una nuova metodologia di approccio ai mercati internazionali E-commerce per il settore del mobile: una nuova metodologia di approccio ai mercati internazionali e-commerce ARREDAMENTO Dati SVANTAGGI (risolvibili): i prodotti non possono essere visti dal vivo e

Dettagli

UPGreat: per tutte le aziende la soluzione delle grandi aziende

UPGreat: per tutte le aziende la soluzione delle grandi aziende Internet EXPO Milano 17/18/19 Gennaio 2002 UPGreat: per tutte le aziende la soluzione delle grandi aziende Fulvio Simonetta Prisma 2.0 S.r.l. Che cosa è UPGreat UPGreat è una soluzione innovativa per la

Dettagli

Ringraziamenti dell Editore

Ringraziamenti dell Editore 00 Pratesi romane.qxp:. 23-12-2008 16:56 Pagina VII INDICE Prefazione Ringraziamenti dell Editore XVII XXI Capitolo 1 Introduzione al processo di marketing management 1 1.1 La filosofia del marketing,

Dettagli

Riminifiera Sala Diotallevi 1 11 ottobre 2014

Riminifiera Sala Diotallevi 1 11 ottobre 2014 Riminifiera Sala Diotallevi 1 11 ottobre 2014 Il tema digital marketing l insieme di tecniche manageriali pensate ad hoc per comprendere ed affrontare con successo il mondo digitale. Alle 4 P tradizionali

Dettagli

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce La potenza di Ariba per i clienti SAP I vantaggi del Collaborative Commerce Contenuti 4 9 10 12 14 18 20 22 24 Potenziare il Networked Business Una combinazione efficace Collaborative Commerce con Ariba

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Roma, 04/01/2016 www.gepincontact.it 1 Agenda Chi siamo Partnership Prodotti & Servizi I nostri Clienti Contatti 2 Chi Siamo GEPIN CONTACT, società specializzata nei servizi

Dettagli

I PROCESSI FINANZIARI DELLE IMPRESE

I PROCESSI FINANZIARI DELLE IMPRESE I PROCESSI FINANZIARI DELLE IMPRESE Alessandro Russo Università degli studi di Catania Corso di Economia e Gestione delle Imprese IL RUOLO DEL MANAGER FINANZIARIO Ruolo del manager finanziario quale intermediario

Dettagli

Marketing nel commercio elettronico Parte 1

Marketing nel commercio elettronico Parte 1 Marketing nel commercio elettronico Parte 1 Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Marketing Marketing: insieme

Dettagli

profilo aziendale sviluppo delle vendite ed il recupero di competitività e marginalità dei prodotti. approccio operativo e orientato ai risultati

profilo aziendale sviluppo delle vendite ed il recupero di competitività e marginalità dei prodotti. approccio operativo e orientato ai risultati profilo aziendale ROSTEAM è una società di consulenza direzionale nata nel 2004 su iniziativa di un team di professionisti con ampia visione delle problematiche inerenti lo sviluppo delle vendite ed il

Dettagli

Automazione gestionale

Automazione gestionale ERP, MRP, SCM e CRM Automazione gestionale verticale editoria banche assicurazioni orizzontale contabilita (ordini fatture bolle) magazzino logistica (supply chain) Funzioni orizzontali (ERP) ordini vendita

Dettagli

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business Key Value for high performance business Consulenza Direzionale www.kvalue.net KValue Srl Via E. Fermi 11-36100 Vicenza Tel/Fax 0444 149 67 11 info@kvalue.net Presentazione Società L approccio KValue KValue

Dettagli

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) ICT GOVERNANCE ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1 Sviluppo storico del CRM 50 60 Avvento dei brand items e delle agenzie di pubblicità 70 Avvento del

Dettagli