Kit installazione Daihatsu Terios 1.3 LPG Programma centralina: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_1311_002

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kit installazione Daihatsu Terios 1.3 LPG 604 700 124 Programma centralina: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_1311_002"

Transcript

1 SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_003 LPG Daihatsu J1 2 Terios cc. [M1] Multipoint DENSO J44 K3-63 kw 2003/76/CE-A [EURO 3] N : _ MATERIALE OCCORRENTE: RICAMBI Kit installazione Daihatsu Terios 1.3 LPG Programma centralina: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_1311_002 rif. 1 Riduttore di pressione rif. 2 Filtro rif. 3 Rail iniettori 4 cil boxer rif. 4 Raccordo collettore M6x 1 ST PLUS rif. 10 Centralina Omegas rif. J Commutatore rif. V Valvola di carica esterna rif. T Serbatoio: cilindrico L x 730 mm rif. T Serbatoio: cilindrico L x 560 mm rif. MV Kit Multivalvole rif. NR Valvola di non ritorno Staffaggio serbatoio 20 L Protezione serbatoio esterno Pannellatura bagagliaio AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS Lo schema di montaggio riportato è relativo ad un modello di vettura dotato dei seguenti accessori: X SERVOSTERZO X CLIMATIZZATORE X CAMBIO MANUALE 5 MARCE + RM X ABS CAMBIO AUTOMATICO Prima di iniziare l'installazione consigliamo di verificare la possibilità di posizionare i componenti meccanici come indicato nella fotografia "F1". La mancanza / presenza di accessori rispetto a quelli sopra indicati potrebbe comportare una diversa disposizione dei componenti meccanici. La variazione delle lunghezze dei tubi di raccordo tra i vari componenti può alterare il corretto funzionamento del sistema, consigliamo di mantenere tali lunghezze il più simile possibile a quanto riportato nella scheda. Nel caso si rendesse necessario variare notevolmente le lunghezze dei tubi di collegamento tra i vari componenti, preghiamo contattare il Centro Assistenza Tecnica LANDI RENZO. Il serbatoio ha una validità di 10 anni dalla data impressa sul serbatoio stesso. Al fine di proteggere parti della carrozzeria che possono essere soggette a fenomeni di corrosione, causati dai fori di fissaggio dei componenti dell impianto a gas, è necessario utilizzare specifici prodotti di protezione ed anticorrosivi. Prestare attenzione ai passaggi delle tubazioni, evitare contatti con punti semovibili o zone della vettura che possono essere soggette ad urti. Utilizzare sempre il sigillante frenafiletti sulle viterie filettate che non utilizzano dadi autobloccanti. 1/15

2 POSIZIONAMENTO COMPONENTI MECCANICI 1) Riduttore di pressione 2) Filtro 3) Rail iniettori 3S) Rail iniettori con sensore 4) Ugelli iniettori 5) Presa pressione assoluta P) Placca identificativa F1 ELETTRICI B) Alimentazione (posit.) D) Alimentazione (massa) C) Sonda Lambda H) Sottochiave E) Antenna 10) Centralina H) Cablaggio iniettori J) Commutatore 13) Sensore temperatura liquido radiatore IA) Ingresso acqua riduttore UA) Uscita acqua riduttore SCHEMA DI COLLEGAMENTO PNEUMATICO Tubi Ø 14X22 mm. riduttore / filtro Lunghezza mm. 580 filtro / raccordo Y Lunghezza mm. 250 raccordo Y /rail iniettori Lunghezza mm. 50 filtro / rail iniettori con sensore Lunghezza mm. 330 Tubo Ø 6X13 mm. rail / ugelli Lunghezza mm. 190 Tubi Ø 15X23 mm. riscaldamento riduttore Lunghezza mm. 800 Lunghezza mm Tubo Ø 5X10 mm. Riduttore / collettore Lunghezza mm F2 2/15

3 1) RIDUTTORE DI PRESSIONE 13) SENSORE TEMPERATURA F3 Il riduttore viene posizionato sul longherone lato guida dietro al radiatore. Posizionare la staffa (disegno D1) sulla base del longherone in corrispondenza della sagoma della carrozzeria contrassegnata *. Effettuare 2 fori di Ø 9mm in corrispondenza dei fo-ri della staffa, montare i 2 rivetti filettati sulla carroz-zeria e la staffa come riportato in F4. Per il fissaggio dei tubi gas utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO. Installare il sensore di temperatura sul tubo del liquido di riscaldamento del riduttore (vedi F2). Effettuare un foro sul longherone in corrispondenza della campana ammortizzatore ed utilizzare una vite autofilettante ed una fascetta fermatubo adeguata, per ancorare il tubo di riscaldamento riduttore. Utilizzare 4 fascette in plastica per fermare tra loro i tubi riscaldamento riduttore. F4 D1 TUBAZIONI RISCALDAMENTO RIDUTTORE DI PRESSIONE Montare i raccordi a T (18x18x15) come indicato nello schema di collegamento pneumatico (F2) a pag. 2. Per il fissaggio dei tubi acqua ai raccordi utilizzare le fascette a vite presenti in confezione. Interrompere i tubi T1 e T2 diretti al radiatore riscaldamento dell abitacolo e montare i raccordi a T forniti in confezione. Il tubo UR è diretto alla spola superiore del riduttore, il tubo IR è diretto alla spola inferiore. F5 3/15

4 2) FILTRO Posizionare il filtro davanti alla testa motore, nel montarlo, rispettare il riferimento di entrata / uscita gas riportato sulla custodia. Fissare il tubo ingresso gas in corrispondenza del punto S utilizzando la vite originale ed una fascetta metallica fermatubo. Evitare attriti tra i vari tubi gas e parti del motore. Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO fornite in confezione. F6 3) RAIL INIETTORI Posizionare il rail iniettori sopra al collettore d aspirazione dei cilindri 1 e 2, fissarlo con una staffa appositamente sagomata (disegno D2) alla vite di fissaggio S del supporto filo acceleratore. Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO fornite in confezione. L uscita A del cablaggio rail iniettori corrisponde al cilindro 1. F7 D2 3S) RAIL INIETTORI CON SENSORE Posizionare il rail iniettori con sensore sopra al collettore d aspirazione dei cilindri 3-4, utilizzando la staffa specifica (disegno D3), fissarlo alla vite del corpo farfallato corrispondente al punto S. Per evitare attriti tra il rail iniettori gas ed il tubo originale, montare su quest ultimo il tubo corrugato P Ø 25mm presente in confezione. Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO. L uscita C del cablaggio rail iniettori corrisponde al cilindro 3. F8 D3 4/15

5 4) UGELLI INIETTORI F9 PER EFFETTUARE QUESTA OPERAZIONE E NECESSARIO SMONTARE IL COLLETTORE D ASPIRAZIONE. Effettuare un foro inclinato (come da foto a lato) in corrispondenza della sagoma di ogni ramo del collettore d aspirazione. Utilizzare una punta di Ø 4.75 e filettare con maschio M6 x 1. ATTENZIONE Per il fissaggio degli ugelli sui collettori utilizzare un sigillante frena filetti (o similare). Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore VIOLA sull uscita del rail iniettori e le fascette a molla sugli ugelli. 5)PUNTO PRESA PRESSIONE ASSOLUTA (MAP) Staccare il tubetto originale M presente sul corpo farfallato e diretto al sensore MAP della vettura, al suo posto montare il tubo 5x10 e il raccordo a T presenti in confezione. Montare sulle uscite del raccordo a T il tubetto originale e il tubetto MAP diretto al riduttore. Seguire lo schema di collegamento pneumatico F2 di pag.2. F10 10) CENTRALINA GESTIONE CARBURAZIONE La centralina è posizionata in abitacolo dietro al cassetto portaoggetti lato passeggero. Per il fissaggio ai punti S utilizzare staffe (disegni D4 - D5) e bulloni presenti in confezione. F11 D4 D5 5/15

6 J) COMMUTATORE Installare il commutatore in abitacolo. Effettuare un foro di Ø 12 mm. Pulire il cruscotto da eventuali residui di polvere quindi fissare il connettore con il bi-adesivo. La posizione del commutatore non è vincolante, ma raccomandiamo di fissare il commutatore con l adesivo in posizione visibile ed udibile dal conducente. Il Buzzer interno segnala il retropassaggio a benzina. F12 IDENTIFICATIVO OMOLOGAZIONE (in ottemperanza alla normativa R115) Compilare (seguendo le indicazioni riportate nel manuale generale) e posizionare la placca identificativa di omologazione nel vano motore sulla campana ammortizzatore lato guida. F13 6/15

7 DISPOSIZIONE TUBO GAS ALTA PRESSIONE F20 F17 F16 Ancorare i tubi alta pressione ad intervalli regolari utilizzando viti e fascette ferma tubi presenti in confezione. I passaggi critici evidenziati dai riquadri sono specificati nelle fotografie successive. TUBO ALTA PRESSIONE Ø8 mm Il tubo alta pressione esce dal vano rifornimento benzina, passando all interno della protezione in plastica (F16) raggiunge il longherone dove vengono posizionati i raccordi a T (F17). Dal raccordo a T i due tubi d uscita raggiungono le multivalvole. TUBO ALTA PRESSIONE Ø6 mm Dalle multivalvole i tubi raggiungono il raccordo a T (F17) Dal raccordo il tubo attraversa la vettura, passando sopra alla marmitta e segue il longherone, vicino alla giunzione della marmitta attraversa il longherone stesso (F18) ed arriva la parafango anteriore lato guida (F19), segue la curvatura del parafango fino al riduttore. F18 F19 F14 7/15

8 T) SERBATOI Schema di collegamento della tubazione alta pressione. ATTENZIONE Per il montaggio delle staffe di fissaggio del serbatoio esterno, seguire le indicazioni di figura 20. F15 NOTA Montare le valvole di non ritorno NR (disegno D6) in serie, sull uscita delle multivalvole, rispettando l ordine di ingresso IN e di uscita OUT prima dei raccordi RT, come mostra la F15. D6 Particolare del montaggio del raccordo gas alta pressione in uscita dalla valvola di carica, la protezione del tubo benzina deve essere ritagliata come mostra la foto a lato. F16 Particolare del montaggio dei raccordi gas alta pressione posizionati sul longherone posteriore, lato passeggero vicino all ammortizzatore per mezzo delle staffe apposite (vedi disegno D7). Per il fissaggio dei supporti al longherone, utilizzare le apposite viti autoperforanti; per bloccare i raccordi utilizzare i bulloni M6 x10 mm. F17 D7 8/15

9 Effettuare un foro Ø 14 mm sul longherone in corrispondenza del foro originale. Proteggere la carrozzeria con apposito anticorrosivo. Montare la guaina corrugata AP sul cablaggio e sul tubo alta pressione. Il tubo alta pressione arriva dalla parte posteriore dell auto, costeggiando internamente il longherone, dopo questo, prosegue verso il parafango anteriore lato guida sul lato esterno del longherone. F18 Il tubo alta pressione giunto al parafango anteriore PI dev esere sagomato e fissato con fascette fermatubo come mostrato in foto a lato. In corrispondenza della freccia si deve ritagliare la copertura in plastica del parafango interno in modo da permettere il passaggio del tubo alta pressione. F19 Particolare del fissaggio dei serbatoi: interno SI, esterno SE. Il montaggio delle staffe di fissaggio del serbatoio esterno e della protezione come indicato in seguito, sono strettamente correlati tra loro. Prima di effettuare i fori di fissaggio delle staffe del supporto serbatoio, suggeriamo di montare i componenti come in F22, verificare che la protezione inferiore permette l utilizzo del gancio traino originale. F20 9/15

10 SERBATOIO ESTERNO Montare il serbatoio da 20 litri sotto al baule, utilizzare le staffe e la protezione fornita a corredo e montare il supporto come in F22. Fare attenzione che ad installazione ultimata ogni componente non tocchi alcun organo in movimento dell auto; come riferimento si suggerisce di montare questo serbatoio a filo dell ammortizzatore destro. SE fissaggio serbatoio esterno SI fissaggio serbatoio interno SP fissaggio protezione serbatoio F21 Nel riquadro, la valvola di non ritorno (vedi disegno D6 fig. F14), posta ad alcuni centimetri. dall uscita della multivalvola. I fori SP Ø 9mm da effettuare dietro alla targa per il montaggio dei 2 rivetti filettati che sostengono la protezione serbatoio vanno fatti per ultimi. F22 NOTA L installazione ed il relativo fissaggio di questo serbatoio impedisce l installazione di qualsiasi gancio traino opzionale. SERBATOIO INTERNO Montare il serbatoio da 15 litri nel baule, utilizzare le staffe fornite a corredo. Le quote indicate non sono strettamente imposte, in quanto, sotto al pianale non ci sono punti di riferimento ne vincoli particolari. Ø 6 uscita tubo alta pressione Ø 8 ingresso tubo alta pressione Nel riquadro, la valvola di non ritorno (vedi disegno D6 fig. F14), posta ad alcuni centimetri dal contenitore della multivalvola, all interno del tubo corrugato. F23 10/15

11 PANNELLATURA BAULE F24 Posizionare il telaio in legno sul pianale removibile del bagagliaio. Mantenere i riferimenti indicati nella foto a lato: 1* - il telaio deve rimanere all interno della sagoma per 5 mm. 2* - il telaio vuole posizionato a filo del pianale 3* - il telaio sporge dal filo del pianale per 30 mm. Utilizzando le viti autofilettanti apposite, fissare il telaio al pianale in corrispondenza dei punti VF. V) VALVOLA DI RIFORNIMENTO Forare la carrozzeria (foro Ø 20mm) nel vano rifornimento benzina nella parte inferiore posteriore come indicato nella foto a lato e montare la valvola di carica V con il materiale fornito in confezione. L adattatore per la carica esterna P può essere alloggiato come nell immagine o in abitacolo. Fissare sotto una delle viti di fissaggio della valvola di carica la fascetta in plastica del tappo di carica (vedi foto a lato). F25 PROTEZIONI E FISSAGGI Evitare che le vibrazioni del motore non provochino lacerazioni ai vari tubi ed al cablaggio. Fissare i tubi alta pressione a distanze regolari e porre attenzione in eventuali punti critici, mantenere le distanze dai tubi di scarico imposte dalle normative. Proteggere il cablaggio che attraversa il motore con l apposito tubo corrugato. 11/15

12 DISPOSIZIONE CABLAGGIO ELETTRICO B- D Alimentazioni C Sonda lambda E Antenna F Alimentazione iniettori gas G Riduttore / sensore temperatura radiatore H Esclusione iniettori benzina J commutatore F26 COLLEGAMENTI ELETTRICI F27 Alimentazione positivo F28 iniettori sonda Lambda +15 antenna 12/15

13 rif. Cablaggio OMEGAS Cablaggio vettura C Sonda Lambda E B D L G Fili Antenna VIOLA GRIGIO Filo MARRONE Alimentazione Fili ROSSO/NERO Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 24 vie 2 connettore lato motore della centralina iniezione benzina - collegare al filo BLU pin 18 - non collegare LASCIARE ISOLATO Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 22 vie 1 connettore lato sedili della centralina iniezione benzina - collegare al filo ROSSO / GIALLO pin 10 Effettuare i collegamenti nei pressi della centralina iniezione benzina - ad uno dei fili NERO / BIANCO collegati tra loro sotto un cappuccio di colore VIOLA presente nel cablaggio dietro alla centralina iniezione benzina - ad una vite del supporto della centralina iniezione benzina - ad una vite del supporto della centralina iniezione benzina NERO Filo NERO Sensore MAP Filo ROSSO/GIALLO - non collegare LASCIARE ISOLATO Sensore temperatura acqua Effettuare i collegamenti sul connettore NERO a 2 vie del sensore temperatura motore Filo - collegare al filo ARANCIO ARANCIO NERO H Sottochiave +15 Filo ROSSO/BIANCO H Cablaggio esclusione iniettori benzina BLU BLU/NERO ROSSO ROSSO/NERO VERDE VERDE/NERO GIALLO GIALLO/NERO - collegare al filo NERO Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 22 vie 1 connettore lato sedili della centralina iniezione benzina - collegare al filo NERO/ GIALLO pin n 7 Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 31 1 connettore lato motore della centralina iniezione benzina - interrompere il filo BIANCO /VERDE anelli ARGENTO pin 8 - interrompere il filo BIANCO /BLU anelli ARGENTO pin 7 - interrompere il filo BIANCO /ROSSO anelli ARGENTO pin 6 - interrompere il filo BIANCO anelli ARGENTO pin 5 G F J A Riduttore di pressione Connettore 2 vie Fili BIANCO / BLU BIANCO / NERO VERDE BIANCO NERO Rail Iniettori GAS FILI PRECABLATI - collegare al connettore 2 vie per il pilotaggio dell elettrovalvola gas (p1 blu p2 nero) - collegare al filo positivo proveniente dall elettrovalvola della multivalvola serbatoio - collegare al filo negativo proveniente dall elettrovalvola della multivalvola serbatoio - non collegare LASCIARE ISOLATO - collegare al filo BIANCOdell indicatore della multivalvola - collegare al filo NERO dell indicatore della multivalvola cab. rail iniettori cilindro motore Rail senza sensore A A 1 cilindro anteriore B B 2 cilindro Rail con sensore A C 3 cilindro B D 4 cilindro Connettore 4 vie - collegare al connettore 4 vie del sensore di temperatura /pressione gas (p1 nero - p2 arancio/nero p3 bianco/rosso p4 blu/nero) Commutatore Portare il connettore protetto dal tubo termorestringente in abitacolo e collegare al Connettore a 4 vie commutatore - (p1nero- p2 blu p3 rosso p4 marrone) Programmazione Connettore 4 vie Lasciare il connettore disponibile al collegamento con il cavo interfaccia PC - (p1nero- p2 rosa/nero p3 rosa p4 rosso/bianco) 13/15

14 rosso/giallo red/yellow L Fusibile 15 A max fuse 15A max Connettore tester programmazione Tester programmer connectors nero (massa) black (ground) D nero (massa) black (ground) rosso-nero (+12 batteria) red/black (+12 battery) B G A J connettore commutatore switch connector centralina iniezione benzina petrol ECU blu blue nero black * B R * V * G * viola purple grigio gray C rosso red F E Marrone (antenna) Brown (antenna) H H verde green blu / bianco b lue / white nero / bianco b lack / white bianco white nero black blu blue nero black Multivalvola Multivalve Sensore livello carburante Fuel level sensor * Sensore temperatura acqua Water temperature sensor B R V G Blu - Blu / Nero blue - blue / black Rosso - Rosso / Nero red - red / black Verde - Verde / Nero green - green / black Giallo - Giallo / Nero yellow - yellow / black Bicolore --> centralina bicolor --> ECU monocolore --> iniettori unicolor --> injector 14/15

15 CHECK LIST INSTALLAZIONE conferm a In fase di accettazione veicolo (se veicolo trasformato in post vendita) Controllare che il veicolo corrisponda a quanto riportato nell intestazione Controllo sistema accensione (controllo cavi alta tensione, bobina/e candele) Controllo filtro aria (se è eccessivamente sporco sostituirlo) Controllo cablaggio elettrico originale (verificare che il cablaggio originale non sia deteriorato) Controllo collettore aspirazione motore (verificare la totale assenza di aspirazioni esterne) Controllo effettivo della guidabilità auto a benzina (guida dell'auto su strada a benzina e verifica che non siano presenti vuoti, strappi, buchi o spegnimenti del motore) Controllare che sul cruscotto non siano accese spie di diagnosi motore Controllo adattatività benzina per auto EURO 3 4 (stato dei correttori benzina lento e veloce) Controllo riscaldamento riduttore Al termine dell'installazione Controllare che i collegamenti elettrici non siano fonte di cortocircuiti o di contatti che nel breve termine possano causare l'usura del rivestimento del cablaggio Controllare che le tubazioni alta pressione e bassa pressione gas dell'impianto non abbiano perdite (controllare raccordi e fascette con apposito spray) Controllare che le tubazioni acqua per il riscaldamento del riduttore non abbiano perdite di liquido Controllare che non si siano formate bolle d'aria all'interno del circuito di raffreddamento motore effettuando spurghi Controllare la tenuta del collettore d'aspirazione verificando che non siano presenti aspirazioni o tubi di depressione scollegati Durante la calibrazione Controllare che il commutatore si accenda all accensione del quadro strumenti Controllare che il valore di n giri motore sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore di pressione sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore di temperatura gas sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore di temperatura acqua sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore del segnale della sonda lambda sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Seguire le istruzioni delle procedure di calibrazione con attenzione Controllare mediante gas di scarico che i valori di CO/CO 2 /HC rispettino i valori dati da tabelle dedicate per impianti GPL Al termine della calibrazione Controllare che la guidabilità a gas non presenti vuoti, strappi, spegnimenti al minimo Controllare che la mappatura non modifichi i parametri di correzione della carburazione a benzina Controllare che la guidabilità/potenza a benzina sia rimasta la stessa dopo aver convertito e guidato l'auto a gas 15/15

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE Iniezione + Accensione 2008-2012 Husqvarna Modelli con Centralina MIKUNI Istruzioni di Installazione LISTA DELLE PARTI 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio PRINCIPI DI BASE GPL e METANO: l alternativa in movimento stop allo smog, dai gas al risparmio Con un impianto GPL o Metano la tua auto inquinerà meno, scoprirai un modo di viaggiare più rispettoso dell

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985 SECURITY SISTEM SERIE CB 8000 Can-Bus VERSIONI MANUALE Installatore e Utente EASY: EASY PLUS: Centrale di allarme modulare, protezione perimetrica, pulsante Led per pincode, comando indicatori di direzione

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso Rider 15V2 Istruzioni per l uso Rider 15V2 AWD Rider 15V2s AWD Prima di usare la macchina, leggere per intero le istruzioni per l uso e accertarsi di averne compreso il contenuto. Italian INDICE Indice

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Prodotti. Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi

Prodotti. Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi Prodotti Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi 2 Scarichi Scarico 500 SS500B, SS500G, SS500B1 CARATTERISTICHE Hand Made Street Legal 2 uscite Look retrò Plug-in Acciaio

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 2 ELETTRIFICATORI PORTATILI 0615200 *0615200* FENCELINE B200 STD CON PICCHETTO MASSA, CONNESSIONE LINEA E TERRA 9V: 0,16J (12V: 0,21J) 0615202 *0615202*

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I A S T R A EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I Opel. Idee brillanti, auto migliori. MODELLI/MOTORIZZAZIONI Club/Njoy Elegance Sport 3/5 porte - SW 5 porte - SW 3 porte - SW 1.2 benzina 1.4 benzina* 1.6 TWINPORT

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Modello: C147X01 - VENEZIA NESTLE' - INSTANT - 220 VOLT - 50 HZ - November 2004 - Europe Aggiornamento: November 2004

Modello: C147X01 - VENEZIA NESTLE' - INSTANT - 220 VOLT - 50 HZ - November 2004 - Europe Aggiornamento: November 2004 Tavola :01 - Porta, lato esterno Pag.: 1 Tavola :01 - Porta, lato esterno 1 0V1790 PORTA EXEC. NESTLE'VENEZIA (I) SOLO ITALIA 2 0V1791 PORTA FRONTALE NESTLE' VENEZIA VERSIONE FRONTALE 3 0V1936 PORTA EXEC.

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni La Manutenzione preventiva (PM, Preventive Maintenance) di Agilent offre l'assistenza di fabbrica consigliata affinché i sistemi analitici funzionino correttamente e forniscano risultati sempre precisi.

Dettagli

Gentile cliente, Bongioanni spa

Gentile cliente, Bongioanni spa GX NE Gentile cliente, La ringraziamo per aver acquistato un prodotto Bongioanni. Questo libretto è stato preparato per informarla, con avvertenze e consigli, sulla installazione, il corretto uso e la

Dettagli

FAR s.r.l. ELETTRONICA ELETTROTECNICA TELECOMUNICAZIONI. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116.

FAR s.r.l. ELETTRONICA ELETTROTECNICA TELECOMUNICAZIONI. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116.0 Attrezzo N di connesssione moduli terminazioni. esterne IDC con testina in metallo Matr. TELECOM 31429.4 Attrezzo Inserzione

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PRESSOSTATI DIFFERENZIALI

MANUALE DI ISTRUZIONI PRESSOSTATI DIFFERENZIALI Rev. 5 01/07 PRESSOSTATI DIFFERENZIALI STAGNI: SERIE DW Modelli DW40, DW100 e DW160 A PROVA DI ESPLOSIONE: SERIE DA Modelli DA40, DA100 e DA160 A B Modelli DW10 ingresso cavi PESO 6,2 kg A B Modelli DA10

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Impianti aspirapolvere centralizzati

Impianti aspirapolvere centralizzati ISTRUZIONI PER L USO CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS SUPER COMPACT MOD. DS SUPER COMPACT 1,5 MOD. DS SUPER COMPACT 2,2 MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 2,2 MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 4,5i Copyright by DISAN S.r.l.

Dettagli

MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE

MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER I MODELLI MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE ATTENZIONE (per MICRA 23/28 SE) PER IL POSIZIONAMENTO DEL DIAFRAMMA LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI RELATIVE ALLE TIPOLOGIE DI SCARICO

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

OVER 55 YEARS OF FREEDOM AND LIGHTNESS / OLTRE 55 ANNI DI LIBERTÀ E LEGGEREZZA

OVER 55 YEARS OF FREEDOM AND LIGHTNESS / OLTRE 55 ANNI DI LIBERTÀ E LEGGEREZZA GENERAL CATALOGUE "Only believing in the future we have been able to create stability and safety which take their inspiration from freedom and lightness" - OTTORINO LOVATO "Solo credendo nel futuro, siamo

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

GUIDA ALLA COSTRUZIONE DI UN COMPRESSORE

GUIDA ALLA COSTRUZIONE DI UN COMPRESSORE GUIDA ALLA COSTRUZIONE DI UN COMPRESSORE by Angelo PLACIDI (angelo p) ATTENZIONE Si tratta di un sistema che potrebbe risultare altamente pericoloso da realizzare se non si hanno le necessarie capacità

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

Carisma CRC-ECM. Prevede 5 grandezze (da 115 a 1395 m 3 /h) È la serie con il minor consumo elettrico in rapporto alle prestazioni,

Carisma CRC-ECM. Prevede 5 grandezze (da 115 a 1395 m 3 /h) È la serie con il minor consumo elettrico in rapporto alle prestazioni, Ventilconvettore Centrifugo con Motore Elettronico e Inverter Prevede 5 grandezze (da 115 a 1395 m 3 /h) e 5 versioni (a parete e a soffitto, in vista e da incasso), ciascuna dotata di batterie di scambio

Dettagli

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA

GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA GRAND CHEROKEE 2014 PER EUROPA A C C E S S O R I O R I G I N A L I 1 PERSONALIZATION CERCHIO IN LEGA 20 BICOLORE Coprimozzo con logo Jeep. Compatibile con tutti i modelli ad eccezione della versione SRT.

Dettagli

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8" 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 RFAR0011 10

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2 12,93 RFAR0011 10 VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 10,23 R0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 R0011 10 DIRITTA 3/8" 12,87 R0031 10 DIRITTA 1/2" 13,98 R0041 10 VALVOLA TERMOSTATIZZABILE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 15,36 R0031

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

SUNSAVER TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO

SUNSAVER TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO SUNSAVER TM REGOLATORE FOTOVOLTAICO MANUALE DELL'OPERATORE e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com MANUALE DELL'OPERATORE RIEPILOGO SPECIFICHE Volt sistema Volt PV massimi Ingresso

Dettagli

Tutto sulle sonde lambda

Tutto sulle sonde lambda www.beru.com Tutto sulle sonde lambda Informazione tecnica N 03 Pe r f e z i o n e i n t e g r a t a Indice Introduzione Il principio della misurazione d'ossigeno di confronto Struttura e funzionamento

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli