Kit installazione Daihatsu Terios 1.3 LPG Programma centralina: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_1311_002

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kit installazione Daihatsu Terios 1.3 LPG 604 700 124 Programma centralina: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_1311_002"

Transcript

1 SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_003 LPG Daihatsu J1 2 Terios cc. [M1] Multipoint DENSO J44 K3-63 kw 2003/76/CE-A [EURO 3] N : _ MATERIALE OCCORRENTE: RICAMBI Kit installazione Daihatsu Terios 1.3 LPG Programma centralina: TERIOS_13_05_K3_Ls_G_1311_002 rif. 1 Riduttore di pressione rif. 2 Filtro rif. 3 Rail iniettori 4 cil boxer rif. 4 Raccordo collettore M6x 1 ST PLUS rif. 10 Centralina Omegas rif. J Commutatore rif. V Valvola di carica esterna rif. T Serbatoio: cilindrico L x 730 mm rif. T Serbatoio: cilindrico L x 560 mm rif. MV Kit Multivalvole rif. NR Valvola di non ritorno Staffaggio serbatoio 20 L Protezione serbatoio esterno Pannellatura bagagliaio AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS Lo schema di montaggio riportato è relativo ad un modello di vettura dotato dei seguenti accessori: X SERVOSTERZO X CLIMATIZZATORE X CAMBIO MANUALE 5 MARCE + RM X ABS CAMBIO AUTOMATICO Prima di iniziare l'installazione consigliamo di verificare la possibilità di posizionare i componenti meccanici come indicato nella fotografia "F1". La mancanza / presenza di accessori rispetto a quelli sopra indicati potrebbe comportare una diversa disposizione dei componenti meccanici. La variazione delle lunghezze dei tubi di raccordo tra i vari componenti può alterare il corretto funzionamento del sistema, consigliamo di mantenere tali lunghezze il più simile possibile a quanto riportato nella scheda. Nel caso si rendesse necessario variare notevolmente le lunghezze dei tubi di collegamento tra i vari componenti, preghiamo contattare il Centro Assistenza Tecnica LANDI RENZO. Il serbatoio ha una validità di 10 anni dalla data impressa sul serbatoio stesso. Al fine di proteggere parti della carrozzeria che possono essere soggette a fenomeni di corrosione, causati dai fori di fissaggio dei componenti dell impianto a gas, è necessario utilizzare specifici prodotti di protezione ed anticorrosivi. Prestare attenzione ai passaggi delle tubazioni, evitare contatti con punti semovibili o zone della vettura che possono essere soggette ad urti. Utilizzare sempre il sigillante frenafiletti sulle viterie filettate che non utilizzano dadi autobloccanti. 1/15

2 POSIZIONAMENTO COMPONENTI MECCANICI 1) Riduttore di pressione 2) Filtro 3) Rail iniettori 3S) Rail iniettori con sensore 4) Ugelli iniettori 5) Presa pressione assoluta P) Placca identificativa F1 ELETTRICI B) Alimentazione (posit.) D) Alimentazione (massa) C) Sonda Lambda H) Sottochiave E) Antenna 10) Centralina H) Cablaggio iniettori J) Commutatore 13) Sensore temperatura liquido radiatore IA) Ingresso acqua riduttore UA) Uscita acqua riduttore SCHEMA DI COLLEGAMENTO PNEUMATICO Tubi Ø 14X22 mm. riduttore / filtro Lunghezza mm. 580 filtro / raccordo Y Lunghezza mm. 250 raccordo Y /rail iniettori Lunghezza mm. 50 filtro / rail iniettori con sensore Lunghezza mm. 330 Tubo Ø 6X13 mm. rail / ugelli Lunghezza mm. 190 Tubi Ø 15X23 mm. riscaldamento riduttore Lunghezza mm. 800 Lunghezza mm Tubo Ø 5X10 mm. Riduttore / collettore Lunghezza mm F2 2/15

3 1) RIDUTTORE DI PRESSIONE 13) SENSORE TEMPERATURA F3 Il riduttore viene posizionato sul longherone lato guida dietro al radiatore. Posizionare la staffa (disegno D1) sulla base del longherone in corrispondenza della sagoma della carrozzeria contrassegnata *. Effettuare 2 fori di Ø 9mm in corrispondenza dei fo-ri della staffa, montare i 2 rivetti filettati sulla carroz-zeria e la staffa come riportato in F4. Per il fissaggio dei tubi gas utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO. Installare il sensore di temperatura sul tubo del liquido di riscaldamento del riduttore (vedi F2). Effettuare un foro sul longherone in corrispondenza della campana ammortizzatore ed utilizzare una vite autofilettante ed una fascetta fermatubo adeguata, per ancorare il tubo di riscaldamento riduttore. Utilizzare 4 fascette in plastica per fermare tra loro i tubi riscaldamento riduttore. F4 D1 TUBAZIONI RISCALDAMENTO RIDUTTORE DI PRESSIONE Montare i raccordi a T (18x18x15) come indicato nello schema di collegamento pneumatico (F2) a pag. 2. Per il fissaggio dei tubi acqua ai raccordi utilizzare le fascette a vite presenti in confezione. Interrompere i tubi T1 e T2 diretti al radiatore riscaldamento dell abitacolo e montare i raccordi a T forniti in confezione. Il tubo UR è diretto alla spola superiore del riduttore, il tubo IR è diretto alla spola inferiore. F5 3/15

4 2) FILTRO Posizionare il filtro davanti alla testa motore, nel montarlo, rispettare il riferimento di entrata / uscita gas riportato sulla custodia. Fissare il tubo ingresso gas in corrispondenza del punto S utilizzando la vite originale ed una fascetta metallica fermatubo. Evitare attriti tra i vari tubi gas e parti del motore. Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO fornite in confezione. F6 3) RAIL INIETTORI Posizionare il rail iniettori sopra al collettore d aspirazione dei cilindri 1 e 2, fissarlo con una staffa appositamente sagomata (disegno D2) alla vite di fissaggio S del supporto filo acceleratore. Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO fornite in confezione. L uscita A del cablaggio rail iniettori corrisponde al cilindro 1. F7 D2 3S) RAIL INIETTORI CON SENSORE Posizionare il rail iniettori con sensore sopra al collettore d aspirazione dei cilindri 3-4, utilizzando la staffa specifica (disegno D3), fissarlo alla vite del corpo farfallato corrispondente al punto S. Per evitare attriti tra il rail iniettori gas ed il tubo originale, montare su quest ultimo il tubo corrugato P Ø 25mm presente in confezione. Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore GIALLO. L uscita C del cablaggio rail iniettori corrisponde al cilindro 3. F8 D3 4/15

5 4) UGELLI INIETTORI F9 PER EFFETTUARE QUESTA OPERAZIONE E NECESSARIO SMONTARE IL COLLETTORE D ASPIRAZIONE. Effettuare un foro inclinato (come da foto a lato) in corrispondenza della sagoma di ogni ramo del collettore d aspirazione. Utilizzare una punta di Ø 4.75 e filettare con maschio M6 x 1. ATTENZIONE Per il fissaggio degli ugelli sui collettori utilizzare un sigillante frena filetti (o similare). Per il fissaggio dei tubi utilizzare le fascette a clip di colore VIOLA sull uscita del rail iniettori e le fascette a molla sugli ugelli. 5)PUNTO PRESA PRESSIONE ASSOLUTA (MAP) Staccare il tubetto originale M presente sul corpo farfallato e diretto al sensore MAP della vettura, al suo posto montare il tubo 5x10 e il raccordo a T presenti in confezione. Montare sulle uscite del raccordo a T il tubetto originale e il tubetto MAP diretto al riduttore. Seguire lo schema di collegamento pneumatico F2 di pag.2. F10 10) CENTRALINA GESTIONE CARBURAZIONE La centralina è posizionata in abitacolo dietro al cassetto portaoggetti lato passeggero. Per il fissaggio ai punti S utilizzare staffe (disegni D4 - D5) e bulloni presenti in confezione. F11 D4 D5 5/15

6 J) COMMUTATORE Installare il commutatore in abitacolo. Effettuare un foro di Ø 12 mm. Pulire il cruscotto da eventuali residui di polvere quindi fissare il connettore con il bi-adesivo. La posizione del commutatore non è vincolante, ma raccomandiamo di fissare il commutatore con l adesivo in posizione visibile ed udibile dal conducente. Il Buzzer interno segnala il retropassaggio a benzina. F12 IDENTIFICATIVO OMOLOGAZIONE (in ottemperanza alla normativa R115) Compilare (seguendo le indicazioni riportate nel manuale generale) e posizionare la placca identificativa di omologazione nel vano motore sulla campana ammortizzatore lato guida. F13 6/15

7 DISPOSIZIONE TUBO GAS ALTA PRESSIONE F20 F17 F16 Ancorare i tubi alta pressione ad intervalli regolari utilizzando viti e fascette ferma tubi presenti in confezione. I passaggi critici evidenziati dai riquadri sono specificati nelle fotografie successive. TUBO ALTA PRESSIONE Ø8 mm Il tubo alta pressione esce dal vano rifornimento benzina, passando all interno della protezione in plastica (F16) raggiunge il longherone dove vengono posizionati i raccordi a T (F17). Dal raccordo a T i due tubi d uscita raggiungono le multivalvole. TUBO ALTA PRESSIONE Ø6 mm Dalle multivalvole i tubi raggiungono il raccordo a T (F17) Dal raccordo il tubo attraversa la vettura, passando sopra alla marmitta e segue il longherone, vicino alla giunzione della marmitta attraversa il longherone stesso (F18) ed arriva la parafango anteriore lato guida (F19), segue la curvatura del parafango fino al riduttore. F18 F19 F14 7/15

8 T) SERBATOI Schema di collegamento della tubazione alta pressione. ATTENZIONE Per il montaggio delle staffe di fissaggio del serbatoio esterno, seguire le indicazioni di figura 20. F15 NOTA Montare le valvole di non ritorno NR (disegno D6) in serie, sull uscita delle multivalvole, rispettando l ordine di ingresso IN e di uscita OUT prima dei raccordi RT, come mostra la F15. D6 Particolare del montaggio del raccordo gas alta pressione in uscita dalla valvola di carica, la protezione del tubo benzina deve essere ritagliata come mostra la foto a lato. F16 Particolare del montaggio dei raccordi gas alta pressione posizionati sul longherone posteriore, lato passeggero vicino all ammortizzatore per mezzo delle staffe apposite (vedi disegno D7). Per il fissaggio dei supporti al longherone, utilizzare le apposite viti autoperforanti; per bloccare i raccordi utilizzare i bulloni M6 x10 mm. F17 D7 8/15

9 Effettuare un foro Ø 14 mm sul longherone in corrispondenza del foro originale. Proteggere la carrozzeria con apposito anticorrosivo. Montare la guaina corrugata AP sul cablaggio e sul tubo alta pressione. Il tubo alta pressione arriva dalla parte posteriore dell auto, costeggiando internamente il longherone, dopo questo, prosegue verso il parafango anteriore lato guida sul lato esterno del longherone. F18 Il tubo alta pressione giunto al parafango anteriore PI dev esere sagomato e fissato con fascette fermatubo come mostrato in foto a lato. In corrispondenza della freccia si deve ritagliare la copertura in plastica del parafango interno in modo da permettere il passaggio del tubo alta pressione. F19 Particolare del fissaggio dei serbatoi: interno SI, esterno SE. Il montaggio delle staffe di fissaggio del serbatoio esterno e della protezione come indicato in seguito, sono strettamente correlati tra loro. Prima di effettuare i fori di fissaggio delle staffe del supporto serbatoio, suggeriamo di montare i componenti come in F22, verificare che la protezione inferiore permette l utilizzo del gancio traino originale. F20 9/15

10 SERBATOIO ESTERNO Montare il serbatoio da 20 litri sotto al baule, utilizzare le staffe e la protezione fornita a corredo e montare il supporto come in F22. Fare attenzione che ad installazione ultimata ogni componente non tocchi alcun organo in movimento dell auto; come riferimento si suggerisce di montare questo serbatoio a filo dell ammortizzatore destro. SE fissaggio serbatoio esterno SI fissaggio serbatoio interno SP fissaggio protezione serbatoio F21 Nel riquadro, la valvola di non ritorno (vedi disegno D6 fig. F14), posta ad alcuni centimetri. dall uscita della multivalvola. I fori SP Ø 9mm da effettuare dietro alla targa per il montaggio dei 2 rivetti filettati che sostengono la protezione serbatoio vanno fatti per ultimi. F22 NOTA L installazione ed il relativo fissaggio di questo serbatoio impedisce l installazione di qualsiasi gancio traino opzionale. SERBATOIO INTERNO Montare il serbatoio da 15 litri nel baule, utilizzare le staffe fornite a corredo. Le quote indicate non sono strettamente imposte, in quanto, sotto al pianale non ci sono punti di riferimento ne vincoli particolari. Ø 6 uscita tubo alta pressione Ø 8 ingresso tubo alta pressione Nel riquadro, la valvola di non ritorno (vedi disegno D6 fig. F14), posta ad alcuni centimetri dal contenitore della multivalvola, all interno del tubo corrugato. F23 10/15

11 PANNELLATURA BAULE F24 Posizionare il telaio in legno sul pianale removibile del bagagliaio. Mantenere i riferimenti indicati nella foto a lato: 1* - il telaio deve rimanere all interno della sagoma per 5 mm. 2* - il telaio vuole posizionato a filo del pianale 3* - il telaio sporge dal filo del pianale per 30 mm. Utilizzando le viti autofilettanti apposite, fissare il telaio al pianale in corrispondenza dei punti VF. V) VALVOLA DI RIFORNIMENTO Forare la carrozzeria (foro Ø 20mm) nel vano rifornimento benzina nella parte inferiore posteriore come indicato nella foto a lato e montare la valvola di carica V con il materiale fornito in confezione. L adattatore per la carica esterna P può essere alloggiato come nell immagine o in abitacolo. Fissare sotto una delle viti di fissaggio della valvola di carica la fascetta in plastica del tappo di carica (vedi foto a lato). F25 PROTEZIONI E FISSAGGI Evitare che le vibrazioni del motore non provochino lacerazioni ai vari tubi ed al cablaggio. Fissare i tubi alta pressione a distanze regolari e porre attenzione in eventuali punti critici, mantenere le distanze dai tubi di scarico imposte dalle normative. Proteggere il cablaggio che attraversa il motore con l apposito tubo corrugato. 11/15

12 DISPOSIZIONE CABLAGGIO ELETTRICO B- D Alimentazioni C Sonda lambda E Antenna F Alimentazione iniettori gas G Riduttore / sensore temperatura radiatore H Esclusione iniettori benzina J commutatore F26 COLLEGAMENTI ELETTRICI F27 Alimentazione positivo F28 iniettori sonda Lambda +15 antenna 12/15

13 rif. Cablaggio OMEGAS Cablaggio vettura C Sonda Lambda E B D L G Fili Antenna VIOLA GRIGIO Filo MARRONE Alimentazione Fili ROSSO/NERO Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 24 vie 2 connettore lato motore della centralina iniezione benzina - collegare al filo BLU pin 18 - non collegare LASCIARE ISOLATO Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 22 vie 1 connettore lato sedili della centralina iniezione benzina - collegare al filo ROSSO / GIALLO pin 10 Effettuare i collegamenti nei pressi della centralina iniezione benzina - ad uno dei fili NERO / BIANCO collegati tra loro sotto un cappuccio di colore VIOLA presente nel cablaggio dietro alla centralina iniezione benzina - ad una vite del supporto della centralina iniezione benzina - ad una vite del supporto della centralina iniezione benzina NERO Filo NERO Sensore MAP Filo ROSSO/GIALLO - non collegare LASCIARE ISOLATO Sensore temperatura acqua Effettuare i collegamenti sul connettore NERO a 2 vie del sensore temperatura motore Filo - collegare al filo ARANCIO ARANCIO NERO H Sottochiave +15 Filo ROSSO/BIANCO H Cablaggio esclusione iniettori benzina BLU BLU/NERO ROSSO ROSSO/NERO VERDE VERDE/NERO GIALLO GIALLO/NERO - collegare al filo NERO Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 22 vie 1 connettore lato sedili della centralina iniezione benzina - collegare al filo NERO/ GIALLO pin n 7 Effettuare i collegamenti sul connettore BIANCO a 31 1 connettore lato motore della centralina iniezione benzina - interrompere il filo BIANCO /VERDE anelli ARGENTO pin 8 - interrompere il filo BIANCO /BLU anelli ARGENTO pin 7 - interrompere il filo BIANCO /ROSSO anelli ARGENTO pin 6 - interrompere il filo BIANCO anelli ARGENTO pin 5 G F J A Riduttore di pressione Connettore 2 vie Fili BIANCO / BLU BIANCO / NERO VERDE BIANCO NERO Rail Iniettori GAS FILI PRECABLATI - collegare al connettore 2 vie per il pilotaggio dell elettrovalvola gas (p1 blu p2 nero) - collegare al filo positivo proveniente dall elettrovalvola della multivalvola serbatoio - collegare al filo negativo proveniente dall elettrovalvola della multivalvola serbatoio - non collegare LASCIARE ISOLATO - collegare al filo BIANCOdell indicatore della multivalvola - collegare al filo NERO dell indicatore della multivalvola cab. rail iniettori cilindro motore Rail senza sensore A A 1 cilindro anteriore B B 2 cilindro Rail con sensore A C 3 cilindro B D 4 cilindro Connettore 4 vie - collegare al connettore 4 vie del sensore di temperatura /pressione gas (p1 nero - p2 arancio/nero p3 bianco/rosso p4 blu/nero) Commutatore Portare il connettore protetto dal tubo termorestringente in abitacolo e collegare al Connettore a 4 vie commutatore - (p1nero- p2 blu p3 rosso p4 marrone) Programmazione Connettore 4 vie Lasciare il connettore disponibile al collegamento con il cavo interfaccia PC - (p1nero- p2 rosa/nero p3 rosa p4 rosso/bianco) 13/15

14 rosso/giallo red/yellow L Fusibile 15 A max fuse 15A max Connettore tester programmazione Tester programmer connectors nero (massa) black (ground) D nero (massa) black (ground) rosso-nero (+12 batteria) red/black (+12 battery) B G A J connettore commutatore switch connector centralina iniezione benzina petrol ECU blu blue nero black * B R * V * G * viola purple grigio gray C rosso red F E Marrone (antenna) Brown (antenna) H H verde green blu / bianco b lue / white nero / bianco b lack / white bianco white nero black blu blue nero black Multivalvola Multivalve Sensore livello carburante Fuel level sensor * Sensore temperatura acqua Water temperature sensor B R V G Blu - Blu / Nero blue - blue / black Rosso - Rosso / Nero red - red / black Verde - Verde / Nero green - green / black Giallo - Giallo / Nero yellow - yellow / black Bicolore --> centralina bicolor --> ECU monocolore --> iniettori unicolor --> injector 14/15

15 CHECK LIST INSTALLAZIONE conferm a In fase di accettazione veicolo (se veicolo trasformato in post vendita) Controllare che il veicolo corrisponda a quanto riportato nell intestazione Controllo sistema accensione (controllo cavi alta tensione, bobina/e candele) Controllo filtro aria (se è eccessivamente sporco sostituirlo) Controllo cablaggio elettrico originale (verificare che il cablaggio originale non sia deteriorato) Controllo collettore aspirazione motore (verificare la totale assenza di aspirazioni esterne) Controllo effettivo della guidabilità auto a benzina (guida dell'auto su strada a benzina e verifica che non siano presenti vuoti, strappi, buchi o spegnimenti del motore) Controllare che sul cruscotto non siano accese spie di diagnosi motore Controllo adattatività benzina per auto EURO 3 4 (stato dei correttori benzina lento e veloce) Controllo riscaldamento riduttore Al termine dell'installazione Controllare che i collegamenti elettrici non siano fonte di cortocircuiti o di contatti che nel breve termine possano causare l'usura del rivestimento del cablaggio Controllare che le tubazioni alta pressione e bassa pressione gas dell'impianto non abbiano perdite (controllare raccordi e fascette con apposito spray) Controllare che le tubazioni acqua per il riscaldamento del riduttore non abbiano perdite di liquido Controllare che non si siano formate bolle d'aria all'interno del circuito di raffreddamento motore effettuando spurghi Controllare la tenuta del collettore d'aspirazione verificando che non siano presenti aspirazioni o tubi di depressione scollegati Durante la calibrazione Controllare che il commutatore si accenda all accensione del quadro strumenti Controllare che il valore di n giri motore sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore di pressione sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore di temperatura gas sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore di temperatura acqua sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Controllare che il valore del segnale della sonda lambda sia letto correttamente dall'apposito SW di calibrazione Seguire le istruzioni delle procedure di calibrazione con attenzione Controllare mediante gas di scarico che i valori di CO/CO 2 /HC rispettino i valori dati da tabelle dedicate per impianti GPL Al termine della calibrazione Controllare che la guidabilità a gas non presenti vuoti, strappi, spegnimenti al minimo Controllare che la mappatura non modifichi i parametri di correzione della carburazione a benzina Controllare che la guidabilità/potenza a benzina sia rimasta la stessa dopo aver convertito e guidato l'auto a gas 15/15

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE:

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE: data: 03/01/004 RAV4_0_04_1AZFE_Lm_G_000 TOYOTA RAV 4 -.000cc. MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri (cod. 604 777 000) File: RAV4_0_03_1AZFE_Lm_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri UNIVERSALE

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: MERIVA_16T_06_Z16LET_Lb_G_000

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) File: A4_18_01_AVJ_K_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo BOSCH dritto(cod. 612 326 001) Serbatoi consigliati: toroidale

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: MERIVA_16_06_Z16XEP_Lm_G_002

Dettagli

KIT LPG OPEL ASTRA 1.6 Z16XEP completo 604 700 206. Programma in centralina: ASTRA_16_06_Z16XEP_Lm_G_1311_001

KIT LPG OPEL ASTRA 1.6 Z16XEP completo 604 700 206. Programma in centralina: ASTRA_16_06_Z16XEP_Lm_G_1311_001 SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: ASTRA_16_06_Z16XEP_Lm_G_002

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: CLIO3-CLIOSTOUR_12_06_D4FD7_Ls_G_003

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: ALTEA_16_05_BSE_Lm_G_001

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: MATIZ_08_05_A08S3_Ls_G_000

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS METANO cilindri turbo (cod. 60 807 000) File: C200K_20_97_9_K_M_xxx_xxx Cablaggio iniettori cilindri tipo BOSCH dritto (cod. 612 326 001) Variatore d anticipo STAP 100

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: MATERIALE OCCORRENTE:

Dettagli

TIPO VEICOLO: Fiat Ulysse 2.0 8V TIPO INIEZIONE: Multipoint Marelli 8P 22 SIGLA MOTORE: RFU 89kW ANNO DI FABBRICAZIONE: 05/95

TIPO VEICOLO: Fiat Ulysse 2.0 8V TIPO INIEZIONE: Multipoint Marelli 8P 22 SIGLA MOTORE: RFU 89kW ANNO DI FABBRICAZIONE: 05/95 MATERIALE OCCORRENTE: Kit IGS GPL 4 cilindri (Cod. 604702000 ) File: Ulysse_20_95_000_G_00.S9 Emulatore LR 25 (Cod. 62807000) Safety relay (Cod. 628042000) Serbatoi consigliati (toroidale lt. 50 Ø 220

Dettagli

ANNO DI FABBRICAZIONE: 12/01

ANNO DI FABBRICAZIONE: 12/01 SIL MOTORE: 111955 120 kw OMOLOZIONE: 2001/1/CE [E3] MTERILE OCCORRENTE: Kit OMES PL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) ile: C200K_20_01_955_K xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo OSCH dritto(cod.

Dettagli

X SERVOSTERZO X ABS X CAMBIO MANUALE 6 MARCE + RM X CLIMATIZZATORE START AND STOP CAMBIO AUTOMATICO X INIEZIONE DIRETTA

X SERVOSTERZO X ABS X CAMBIO MANUALE 6 MARCE + RM X CLIMATIZZATORE START AND STOP CAMBIO AUTOMATICO X INIEZIONE DIRETTA data : 14/05/2012 SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: LRxID_12T_10_CBZA_Lss-A_G_001

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail: info@tartariniauto.it

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) Anno: dal 2005 kw: 79 Sigla Motore: A16DMS Iniezione: elettronica multipoint Accensione: elettronica PRIMA

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V Anno: 1996 kw: 83 Iniezione: elettronica multipoint Hitachi Accensione: elettronica digitale a distribuzione statica Kit base

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V Anno: dal 2005 kw: 53 Sigla Motore: B12S1 Iniezione: elettronica multipoint Kemsco Accensione: elettronica MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V I kit sono sprovvisti

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Hyundai Veloster. Euro 5. cod. istruzione FSG000025R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Hyundai Veloster. Euro 5. cod. istruzione FSG000025R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Hyundai Veloster 1591 cm 3 103 kw Euro 5 cod. istruzione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FAST A GPL SU CHEVROLET NUBIRA

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FAST A GPL SU CHEVROLET NUBIRA MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FAST A GPL SU CHEVROLET NUBIRA 1.8i 16V Station Wagon (Euro 4) Anno: dal 2005 kw: 89 Sigla Motore: F18D3 Iniezione: elettronica multipoint (Ecu 2 connettori) Accensione:

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU CHRYSLER PT CRUISER 2.0i 16V

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU CHRYSLER PT CRUISER 2.0i 16V R 1 3 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU CHRYSLER PT CRUISER 2.0i 16V Euro 3 98/69/CE/A GUIDA A SINISTRA CAMBIO AUTOMATICO 2 4 ARIA CONDIZIONATA IDRO GUIDA LATO AIR BAG GUIDA LATO

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Kia Sportage. Euro 5. cod. istruzione FSG000027R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Kia Sportage. Euro 5. cod. istruzione FSG000027R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 0172 4860140 Fax +9 0172 48827 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Kia Sportage 1591 cm 99 kw Euro 5 cod. istruzione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE Kia Sportage 1.6 G4FD 99 Kw

MANUALE DI INSTALLAZIONE Kia Sportage 1.6 G4FD 99 Kw MANUALE DI INSTALLAZIONE Kia Sportage 1.6 G4FD 99 Kw Attenzione: EMER S.p.A. segnala che se si aggiorna la centralina benzina a seguito di interventi della rete ufficiale o di terze parti non si garantisce

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 2062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 072 486040 Fax +39 072 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Caddy.2i 77 kw Euro 5 cod. istruzione cod. kit 09SQ4S000003GH

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

Lovato LPG sequential injection system

Lovato LPG sequential injection system Lovato LPG sequential injection system Caratteristiche generali Il sistema Easy Fast è adatto alla conversione delle vetture: EURO,, 3 e 4 Cilindrate comprese tra 860 e 5500 cc Motori Turbo da 380cc a

Dettagli

Suzuki Splash 1.2i 63kW E4

Suzuki Splash 1.2i 63kW E4 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA SEQUENT 24 MY07 GPL Suzuki Splash 1.2i 63 kw cod. istruzione cod. kit

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Sommario 1.0 Consigli generali... pag. 4 2.0 Caratteristiche del sistema ad iniezione gassosa FAST... pag. 5 2.1 Descrizione dell impianto... pag. 5 2.2 Principio di funzionamento...

Dettagli

manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3

manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 06 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 07 486040 Fax +9 07 4887 manuale per l installatore - / tipologie d installazione - / manuale del software - / Sequent con / e riduttore Genius

Dettagli

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM GPL / METANO MANUALE DI INSTALLAZIONE - SISTEMA

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM GPL / METANO MANUALE DI INSTALLAZIONE - SISTEMA SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM GPL / METANO MANUALE DI INSTALLAZIONE - SISTEMA 19/06/2007 Rev. 02 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632

Dettagli

Manuale di Installazione N 08 Type:Bluesky/Venice Dati tecnici: G.M. Daewoo

Manuale di Installazione N 08 Type:Bluesky/Venice Dati tecnici: G.M. Daewoo Emer S.p.A. Via G.Bormioli n 19 27030 S.Eufemia (BS) Italy Tel:030-2510391 Fax:0002510302 Web: www.emer.it E-mail: commerciale@emer.it Manuale di Installazione N 08 Type:Bluesky/Venice Dati tecnici: G.M.

Dettagli

H I07 GPL METANO. High Performance Injection system MANUALE INSTALLAZIONE. MIS004it Rel01 Copyright Emmegas 20/10/2009 1 / 18

H I07 GPL METANO. High Performance Injection system MANUALE INSTALLAZIONE. MIS004it Rel01 Copyright Emmegas 20/10/2009 1 / 18 H I07 High Performance Injection system GPL METANO IT MANUALE INSTALLAZIONE MIS004it Rel01 Copyright Emmegas 20/10/2009 1 / 18 CAPITOLO 1: PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO SISTEMA SEQUENZIALE HPI07 1.1 DESCRIZIONE

Dettagli

1 INTRODUZIONE EASYJET è un sistema di conversione gas, ad iniezione sequenziale, progettato per alimentare autoveicoli con GPL o metano allo stadio gassoso. Può essere utilizzato sia per sistemi full

Dettagli

SCHEMA GENERALE IMPIANTO JTG ICOM

SCHEMA GENERALE IMPIANTO JTG ICOM ISTR.0047 Rev.6 Pagina 1 di 34 SCHEMA GENERALE ICOM REGOLATORE DI PRESSIONE UNITA DI SCAMBIO SELETTORE CARBURANTE E INDICATORE DI LIVELLO PRESA CARICA FILTRO DI CARICA GRUPPO INIEZIONE GPL CABLAGGIO AL

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema SX4 2/4WD. 1.5i 82 kw/1.6i 88 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG0515110/A cod.

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema SX4 2/4WD. 1.5i 82 kw/1.6i 88 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG0515110/A cod. M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL SX4 2/4WD 1.5i 82 kw/1.6i 88 kw Euro 5 cod. istruzione

Dettagli

Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PAN-EVO, riduttore Genius MB - Genius MAX

Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PAN-EVO, riduttore Genius MB - Genius MAX M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 Cherasco (Cn) Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 593113 Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PANEVO, riduttore

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: SIRION_10_05_1KR_Ls_G_001

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA SEQUENT A GPL SU FORD MONDEO 1.8i

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA SEQUENT A GPL SU FORD MONDEO 1.8i R 1 3 ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM SEQUENT GPL SU FORD MONDEO 1.8i TTENZIONE Informazioni provenienti da fonti diverse segnalano la criticità del motore Ford Mondeo 1.8i nei confronti dell alimentazione

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT BRAVO - BRAVA 1.6i 16V

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT BRAVO - BRAVA 1.6i 16V R 1 3 ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJECTION GPL SU FIT RVO - RV 1.6i 16V GUID SINISTR CMIO 2 4 MNULE IDRO GUID LTO IR G GUID nno: 1998 kw: 76 Sigla motore: 182 4.000 Iniezione: elettronica multipoint

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico HYUNDAI SANTA FE vettura verificata il 05/2011 allarme Cat. LOCALLARMEPLIP Le informazioni tecniche incluse nel seguente manuale sono da ritenersi puramente

Dettagli

Schemi Tecnici Schémas Techniques Technical Drawings

Schemi Tecnici Schémas Techniques Technical Drawings I MANUALE INSTALLAZIONE E REGOLAZIONE Lambda Control System/2 190177440/0 Via Fratelli Cervi 75/2 42100 Reggio Emilia ITALY Tel. +39/(0)522/382.678 - Fax +39/(0)522/382.906 E-mail: info@landi.it - Internet

Dettagli

ATTENZIONE VETTURE CON MAPPATURE DIFFERENTI. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU OPEL ASTRA 1.4i 16V - ASTRA 1.

ATTENZIONE VETTURE CON MAPPATURE DIFFERENTI. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU OPEL ASTRA 1.4i 16V - ASTRA 1. R 1 3 TTENZIONE VETTURE CON MPPTURE DIFFERENTI ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJECTION GPL SU OPEL STR 1.4i 16V - STR 1.6i 16V Euro 2 96/69/CE GUID SINISTR CMIO 2 4 MNULE S RI CONDIZIONT IDRO GUID

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT BRAVO - BRAVA 80 16V (cm 3 1242)

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT BRAVO - BRAVA 80 16V (cm 3 1242) ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJETION GPL SU FIT RVO - RV 80 6V (cm ) nno: 998 kw: 60 Sigla Motore: 8.000 Iniezione: elettronica multipoint osch M.5.5 ccensione: elettronica integrata Kit base

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FORD FIESTA 1.2i 16V (cm 3 1242)

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FORD FIESTA 1.2i 16V (cm 3 1242) ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJECTION GPL SU FORD FIEST 1.i 16V (cm 14) nno: 1997* kw: 55 Sigla Motore: DH - Zetec-S Iniezione: elettronica multipoint sequenziale ccensione: elettronica Kit base

Dettagli

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it LA DITTA PRINS AUTOGASSYSTEMEN B.V. VIENE RAPPRESENTATA IN ITALIA DALL IMPORTATORE ESCLUSIVO: GPL Doctor Italia srl Generale Il VSI della PRINS AUTOGASSYSTEMEN b.v. è un sistema ad iniezione gassosa sequenziale

Dettagli

MINI CHALLENGE AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013

MINI CHALLENGE AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013 MINI CHALLENGE CIRCOLARE INFORMATIVA N 4 DEL 31.05.2013 AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013 3 DISTANZIALI TAMPONI SOSPENSIONI Si autorizza il montaggio di distanziali sugli

Dettagli

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 Schema elettrico TCM00085 1 TCM00085 2 TCM00085 3 Descrizione dei componenti A01 ELETTROPOMPA CARBURANTE Azionare la pompa del carburante per misurarne la portata

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

softest & softest plus

softest & softest plus DIMENSIONE SPORT softest & softest plus CONTROLLO SONDA LAMBDA, PRESSIONE TURBO, % INIEZIONE DIMENSIONE SPORT s.r.l. via Pontestura, 122-15020 CAMINO (AL) tel. 0142/469373 - fax 0142/469533 http://www.dimsport.it

Dettagli

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate.

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Soluzione: sostituzione valvole. Note: La vettura di

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. LANDIRENZO OMEGAS GI http://it.yourpdfguides.com/dref/2368359

Il tuo manuale d'uso. LANDIRENZO OMEGAS GI http://it.yourpdfguides.com/dref/2368359 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di LANDIRENZO OMEGAS GI. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

MATERIALE OCCORRENTE:

MATERIALE OCCORRENTE: SCHEDA N : SISTEMA: NOME COSTRUTTORE: TIPO DEL VEICOLO: MODELLO / CILINDRATA: CATEGORIA VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE / POTENZA: NORMATIVA ANTINQUINAMENTO: APPROVAZIONE R 115: MERIVA_14_06_Z14XEP_Ls_G_003

Dettagli

ATTENZIONE VETTURE CON MAPPATURE DIFFERENTI. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU VOLVO V40 1.6i 16V - 1.

ATTENZIONE VETTURE CON MAPPATURE DIFFERENTI. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU VOLVO V40 1.6i 16V - 1. TTENZIONE VETTURE CON MPPTURE DIFFERENTI ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJECTION GPL SU VOLVO V40 1.6i 16V - 1.8i 16V nno: 1996 kw: 1.6i 16V = 77-1.8i 16V = 85 Sigle Motore: 1.6i 16V = 4164S - 1.8i

Dettagli

Lpg FSG0516903L E092S16903L. Nissan. Juke 1.6i 86 kw. 1598 cc HR16 E290TA0051. Assembly manual for a Sequent Plug&Drive MY10 System

Lpg FSG0516903L E092S16903L. Nissan. Juke 1.6i 86 kw. 1598 cc HR16 E290TA0051. Assembly manual for a Sequent Plug&Drive MY10 System Assembly manual for a Sequent Plug&Drive MY10 System Codice istruzione Instruction code Code d instruction Código instrucción Versione Version Version Versión Codice kit Kit code Code kit Código kit n.

Dettagli

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti:

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti: GENERALITÁ L impianto I.A.W. 59F, montato sui motori Fiat / Lancia 1.2 8V Fire, appartiene alla categoria di impianti di iniezione ed accensione integrati. L accensione statica, l iniezione intermittente

Dettagli

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM GPL / METANO MANUALE DI INSTALLAZIONE

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM GPL / METANO MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM GPL / METANO MANUALE DI INSTALLAZIONE 05/05/2005 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632

Dettagli

LeGGere tutte Le indicazioni Prima di avviarsi all installazione

LeGGere tutte Le indicazioni Prima di avviarsi all installazione Lista delle Parti Suzuki Gsxr 1000 2009 i struzioni di installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema. 1.0i 48 kw/1.2i 59 kw. Euro 5. (vettura DOEM) cod. istruzione FSG050059/A

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema. 1.0i 48 kw/1.2i 59 kw. Euro 5. (vettura DOEM) cod. istruzione FSG050059/A M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Spark 1.0i 48 kw/1.2i 59 kw Euro 5 (vettura DOEM)

Dettagli

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina MTM s.r.l. Via La Morra, 1-12062 Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 48681 - Fax +39

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE H I07 High Performance Injection system MANUALE DI PROGRAMMAZIONE MP0010it Rel03 Copyright Emmegas 06/03/2009 1 / 14 INTRODUZIONE All avvio del programma sono visualizzati il nome del software e relativa

Dettagli

Romano Injection System ANTONIO 21 / 06 / 2013 Rev. 01

Romano Injection System ANTONIO 21 / 06 / 2013 Rev. 01 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System ANTONIO LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System ECU ANTONIO è un sistema sequenziale fasato di ultima generazione interamente progettato

Dettagli

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE LISTA DELLE PARTI Ducati 848 EVO 2011 Istruzioni di Installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 2 Striscia di Velcro 1 Salvietta

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT COUPE 2.0i 16V

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT COUPE 2.0i 16V ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJECTION GPL SU FIT COUPE 2.0i 16V nno: 1994 kw: 102 Sigla Motore: 836 3.000 Iniezione: elettronica multipoint Magneti Marelli IW 4Q4 ccensione: elettronica Kit base

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico Sistema Satellitare ST500 Manuale Tecnico ASSISTENZA TECNICA : Via Amsterdam,130 00144 Roma- (Italy) Tel.: +39.06.52607 (tasto 4) http: www.arxsrl.eu e-mail: assistenzatecnica@arxsrl.eu ST500 MANUALE TECNICO

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU CITROEN XSARA PICASSO 1.6i

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU CITROEN XSARA PICASSO 1.6i R 3 ISTRUZIONI DI MONTGGIO SISTEM FLYING INJECTION GPL SU CITROEN XSR PICSSO.6i GUID SINISTR CMIO 2 4 MNULE S RI CONDIZIONT IDRO GUID LTO IR G GUID LTO IR G PSSEGGERO IR G LTERLE nno: 999 kw: 65 Sigla

Dettagli

MANUALE TECNICO POWERJET GPR

MANUALE TECNICO POWERJET GPR BORN TO RUN MANUALE TECNICO POWERJET GPR MANUALE DI SERVIZIO PER CENTRALINE AGGIUNTIVE POWERJET GPR Manuale Tecnico POWERJET GPR Versione 2.5 Gennaio 2008 2 SOMMARIO 1. AVVERTENZE... 4 2. POWERJET GPR

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 1/14 Istruzioni di montaggio Descrizione del prodotto beep&park è un sistema d assistenza alla guida, che segnala al conducente la presenza di ostacoli davanti o dietro al veicolo, facilitando così le

Dettagli

Romano Injection System 01/11/2013 Rev. 0

Romano Injection System 01/11/2013 Rev. 0 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System E 01/11/2013 Rev. 0 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System E La centralina Romano E è un sistema sequenziale fasato di ultima

Dettagli

Preliminary study of the combustion control system

Preliminary study of the combustion control system Preliminarystudyofthecombustioncontrolsystem L Iveco Daily modello A50C31 GNC, è assistito dalla centralina ECU IAW1AF, che rileva i parametri utili per la combustione ed attiva gli attuatori al fine di

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico Mercedes-Benz CLASSE B W 246 N.B. Per permettere la selezione del corretto SETUP MODULO, è necessario aggiornare il programmatore all ultima revisione SW presente

Dettagli

Istruzione di montaggio

Istruzione di montaggio Istruzione di montaggio Contatore Satellitare Mercedes-Benz VIANO Prodotto predisposto per contratto On Demand Cat. Q4 54 3701 Prodotto predisposto per contratto Automatico Cat. Q4 54 3704 Le informazioni

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E CABLAGGIO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E CABLAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE E CABLAGGIO 1. PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA Identificazione dei simboli Nel presente manuale sono utilizzati simboli e icone che indicano le precauzioni e gli avvisi per la sicurezza

Dettagli

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE Iniezione + Accensione 2008-2012 Husqvarna Modelli con Centralina MIKUNI Istruzioni di Installazione LISTA DELLE PARTI 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander

Dettagli

SL CAR Viale Emilia, 51 20093 Cologno Monzese (MI) Tel e Fax 02.2545086 TIPOLOGIE DI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE A GAS

SL CAR Viale Emilia, 51 20093 Cologno Monzese (MI) Tel e Fax 02.2545086 TIPOLOGIE DI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE A GAS SL CAR Viale Emilia, 51 20093 Cologno Monzese (MI) Tel e Fax 02.2545086 TIPOLOGIE DI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE A GAS Sistemi a GPL per auto a carburatore La trasformazione a GPL, il tipo e la dislocazione

Dettagli

Accesso e cancellazione

Accesso e cancellazione Accesso e cancellazione È possibile accedere e cancellare la memoria guasti della soltanto utilizzando l'attrezzatura diagnostica collegata al connettore di trasferimento dati. Identificazione codici guasto

Dettagli

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06)

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) Con questo documento, cercherò di rendere di facile comprensione, un potente strumento che il TMAX 500, dalla versione 2004 in poi, ha a disposizione (e di conseguenza

Dettagli

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS Pagina 1 di 10 AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda L'impianto di Simone "Snowblade" - New Panda L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda IMPIANTO GPL

Dettagli

LeGGere tutte Le indicazioni Prima di avviarsi all installazione

LeGGere tutte Le indicazioni Prima di avviarsi all installazione Lista delle Parti Honda CB1000r 2009 i struzioni di installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta

Dettagli

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso.

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso. GRIDO TNT MOTOR MANUBRIO 01 STRUMENTAZIONE 19 FORCELLA ANTERIORE 02 FARO ANTERIORE 20 RUOTA ANTERIORE 03 FARO POSTERIORE 21 FRENO ANTERIORE 04 PARTI ELETTRICHE 22 MARMITTA 05 PEDALINA AVVIAMENTO 23 FILTRO

Dettagli

LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE

LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE Gennaio 1976 fascia in plastica rigata nera tra i gruppi ottici posteriori nuova leva del freno a mano Marzo 1976 nuova guarnizione di fissaggio alla scocca

Dettagli

Romano Injection System

Romano Injection System Manuale utente Antonio Rev.0 del 01/02/2012 Romano Injection System ANTONIO MANUALE UTENTE INDICE 1. GARANZIA PRODOTTO... 3 2. DATI TECNICI... 3 2.1 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO... 3 2.2 NOZIONI SUL

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

(V1.1) ISTRUZIONI PER LA CONVERSIONE MOTO APRILIA RSV4 DA STRADALE A VERSIONE RACING USO PISTA CON CENTRALINA STANDARD O MM RACE

(V1.1) ISTRUZIONI PER LA CONVERSIONE MOTO APRILIA RSV4 DA STRADALE A VERSIONE RACING USO PISTA CON CENTRALINA STANDARD O MM RACE (V1.1) ISTRUZIONI PER LA CONVERSIONE MOTO APRILIA RSV4 DA STRADALE A VERSIONE RACING USO PISTA CON CENTRALINA STANDARD O MM RACE INTRODUZIONE: Il materiale, le informazioni e le procedure descritte in

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

ALCUNE NOTE INTRODUTTIVE SUGLI IMPIANTI A GAS GPL-METANO

ALCUNE NOTE INTRODUTTIVE SUGLI IMPIANTI A GAS GPL-METANO ALCUNE NOTE INTRODUTTIVE SUGLI IMPIANTI A GAS GPL-METANO Le sigle: CNG (Compressed Natural Gas) Metano LPG (Liquefied Petroleoum Gas) GPL GPL (Gas di Petrolio Liquefatto) GPL LNG (Liquified Natural Gas)

Dettagli

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM INTEGRAZIONE AL MANUALE DEL S.W 2.9 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail:

Dettagli

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno Il liquido di raffreddamento del motore può essere usato per riscaldare gli elementi esterni. Questi possono essere ad esempio cassoni, cabine gru e cassette portaoggetti. Il calore viene prelevato dal

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237

M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3 TA010976

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato 10 Sensore pressione collettore d aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato 22 Attuatore modificatore

Dettagli