NTE. Applicazione. Ver. 3.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NTE. Applicazione. Ver. 3.0"

Transcript

1 MANUALE UTEN NTE PORTALE BIOCARBURANTI Applicazione per la compila zione e l invio delle comunicazioni annuali dei Soggetti Obbligati Ver. 3.0 del 11/12/2014 Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 1 di 42

2 Sommario 1. Premessa Fase preliminare: registrazione su GWAA Portale BIOCAR Home Page Dati fiscali Operatore estero Depositi Fiscali Inserimento di un nuovo deposito fiscale Deposito fiscale aggregato Singolo deposito fiscale Nuova autodichiarazione Inserimento carburanti e biocarburanti Inserimento carburanti Inserimento biocarburanti Inserimento biocarburanti mediante caricamento di un file in formato.csv Riepilogo deposito fiscale Inserimento GPL Inserimento metano Salvataggio e invio autodichiarazione Generazione autodichiarazione Invio autodichiarazione Modifica autodichiarazione APPENDICEE Allegati generati dal portale APPENDICEE Allegati richiesti in fase di invioo APPENDICEE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀÀ Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 2 di 42

3 1. Premessa Questo manuale ha lo scopo di guidare i Soggetti Obbligati nelle fasi f di compilazione e invio delle autodichiarazioni annuali al GSE tramite l applicativo informatico BIOCAR. B Il documento è strutturato in modo da seguire il processo di inserimento dati richiesto da BIOCAR, anche con l ausilio di immagini prese dall applicazione stessa. Partendo dalla fase preliminare di accesso all applicativo, si procede come di seguito indicato: a) registrazione nell Area Clienti (GWA); b) inserimento dei dati dell anagrafica dei depositii fiscali; c) compilazione e invio dell autodichiarazione; d) modifica dell autodichiarazione. In appendice è disponibile una tabella conn l elenco e la descrizione degli allegati necessari per completaree l invio dell autodichiarazione, nonché il template contenentee i dati richiesti dal software. A valle dell inserimento dei dati l operatoree dovrà scaricare l autodichiarazione, firmarla in ogni sua pagina, datarla, scansionarla in formato pdf e procedere al caricamento della stessa sull applicativo, provvedendo a caricare, altresì, il documento di identità del firmatario. Per informazioni sui meccanismi inerenti le modalità di riconoscimento dei certificati di immissione in consumo dei biocarburanti si rimanda all apposita sezione s del sito Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 3 di 42

4 2. Fase preliminare: registrazionee su GWA Manuale utente Portale L operatore che intende presentare l autodichiarazione annuale sui s carburanti e biocarburanti si deve preliminarmente registraree nel sistema GWA (Gestione Web Access) ) del GSE, a cui può accedere cliccando su AREA CLIENTI dal sito (Figura 1), ove è reperibilee anche il relativo manuale utente. IMPORTANTE: qualora un operatore risulti già registrazione non deve essere ripetuta. censito all'interno dell'area Clienti, la Figura 1 Sito web GSE Una volta effettuata la registrazione, l operatore ottiene user id i e password per l accesso al sistema, oltre al codice identificativo univoco per la creazione di d altri utenti autorizzati. Poiché all interno del sistema GWA è possibile scegliere tra diverse applicazioni del GSE, si procede cliccando su BIOCAR (Figura 2). Figura 2 Accesso al portale BIOCAR ATTENZIONE: per inviare le autodichiarazioni è necessario generare dei file inn formato pdf. Prima di accedere all applicazione, modificare lee impostazioni di sicurezza del browser. In caso di utilizzo di Internet Explorer procedere comee di seguito indicato: 1. dal menù strumenti selezionare la voce Opzioni Internet ; 2. dal riquadro Opzioni Internet selezionare il Tab Sicurezza (o Protezione a seconda delle versioni) ; 3. nel Tab Sicurezza scegliere il pulsante Livello Personalizzato ; 4. all'interno delle impostazioni di Sicurezza cercare la sezione Download e alla voce "Richiesta di conferma automatica per download di file" selezionare laa voce Attiva. Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 4 di 42

5 3. Portale BIOCAR 3.1 Home Page Nella parte superioree della Home Page è possibile scegliere tra i menù DEPOSITI FISCALI,, SOGGETTO OBBLIGATO/ALTRO e DATI FISCALI (Figura 3). Il menù DEPOSITI FISCALI consente di inseriree i dati relativi ai depositi fiscali per i quali si vuole inoltrare un autodichiarazione. Il menù SOGGETTO OBBLIGATO/ALTRO permette di inserire: ai Soggetti Obbligati, i dati relativi ai carburanti e biocarburanti immessi inn consumo nell anno precedente necessari per le comunicazioni annuali; ai Fornitori di GPL e metano, i quantitativi di tali carburanti immessi in consumo come carburanti per autotrazione nell anno precedente, al fine di valutarne le rispettive emissioni di gas serra (CO 2 ). Il menù DATI FISCALI consente l inserimento delle informazioni relativee al regime fiscale dell operatore. Al centro della paginaa sono presenti due sezioni: NEWS e LINK UTILI. La sezione LINK UTILI contiene i collegamenti ad altri siti web, dove è possibile trovare informazioni relative ai biocarburanti. La sezione NEWS contiene aggiornamenti riguardo all'utilizzo del portale. Figura 3 Home Page portale BIOCAR Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 5 di 42

6 4. Dati fiscali L operatore che si presenta per la l prima volta sul portale BIOCAR deve inserire dapprima i propri dati fiscali, che sarà tenuto a confermare o, se necessario, a modificare ogni anno. La schermata "Dettaglio dati fiscali", f raggiungibile dal menù DATI FISCALI/GESTIONE DATI FISCALI, riassume le informazioni fiscali dell'operato ore (Figura 4), necessarie ai fini della fatturazione, da parte del GSE, dei corrispettivi a copertura degli oneri di cui all art. 25 del D. L. 91/2014. Figura 4 Dettaglio dati fiscali I dati anagrafici riferiti alla sedee legale dell'operatoree corrispondono a quelli precedentemente inseriti in fase di registrazione nell'area Clienti e vengono caricati in automatico dal sistema. Le informazioni da inserire nella schermata in oggetto sono (per lee parti applicabili): i dati relativi alla sede amministrativa, nel caso in cui non coincidano con quelli della sede legale (Figura 5, A) ; i riferimenti del soggetto responsabile per comunicazioni di carattere amministrativo (Figura 5, B); il regime fiscale dell'operatore: il tipoo IVA è selezionato inn automatico nel regime IVA ordinaria. Il soggetto, qualora abbia i requisiti, può modificarlo scegliendo Esportatore Abituale, dovendo in tal caso obbligatoriamentee allegare la l dichiarazione di Esportatore Abituale (Figura 5, C). Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 6 di 42

7 A B Figura 5 Inserimento dati fiscali C 4.1 Operatore estero Nel caso in cui l'operatore abbiaa la sede egale al di fuori del territorio nazionale, oltre ai dati sopracitati, è necessario specificare se lo stesso si avvale di unaa stabile organizzazione in Italia (Figura 6, A). B A C Figura 6 Stabilee organizzazione in Italia SI/NOO In caso di risposta negativa, occorre valorizzare almeno unoo dei campi tra "Identificativo Fiscale" (Figura 6, B) e "Identificazione Diretta" (Figura 6, C). C Qualoraa l'operatore non vi provvedesse, apparirà un messaggio di errore così come rappresentato in Figura 7. Figuraa 7 Identificativo Fiscale Identificazione Diretta In caso di risposta affermativa al quesitoo illustrato alla Figura 6 (A), è necessario inserire le informazioni relativee all'organizzazione, presenti nella finestra Dati stabile organizzazione (Figura 8). Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 7 di 42

8 Figura 8 Dati stabile organizzazione Oltre a inserire le informazioni in via telematica, occorre scaricaree il "Documento organizzazione stabile" (Figura 9, A), compilarlo, firmarloo e caricarlo sull applicativo, cliccando sul pulsante "Browse" (Figura 9, B). Successivamente è necessario caricare copia di un documento o d'identità legale in formato pdf, cliccando sul s relativo pulsante "Browse" (Figura 9, C). del rappresentante B Figura F 9 Documento organizzazione stabile C A Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 8 di 42

9 5. Depositi Fiscali Selezionando la voce Riepilogoo Depositi Fiscali, dal menù DEPOSITI FISCALI, l'utente accede alla pagina di ricerca, visualizzazione e inserimento dei depositi fiscali (Figura 10).. A C D B Figura 10 Riepilogo Depositi Fiscali Nella pagina sono presenti le seguenti informazioni: filtri di Ricerca dei Depositi Fiscali: Id Deposito Fiscale, Codice Accisa, A Dataa Creazionee Da, Data Creazione A, Depositario autorizzato, Codice Fiscale (Figura 10, A); pulsante Ricerca Depositi,, per la ricerca dei depositi fiscali, e pulsante "Pulisci", per resettare i filtri di ricerca impostati e riproporli con i valori di default (Figura 10, B); pulsante Nuovo deposito fiscale per l inserimento di un nuovo deposito fiscale ( Figura 10, C); lista dei Depositi Fiscali, contenente la lista dei depositi fiscali registrati nel portale (la griglia di riepilogo dei depositi è di default vuota e viene riempita al momento della ricerca impostata) (Figura 10, D). La registrazione di almeno un deposito fiscale (singoloo o aggregato, come più avanti specificato) è condizione necessaria per poter presentare le autodichiarazioni annuali. Versione 3.00 del 11/12/2014 Pag. P 9 di 42

10 5.1 Inserimento di un nuovoo deposito fiscale Manuale utente Portale Per procedere alla creazione dii un nuovoo deposito fiscale, è necessario n cliccare sul Nuovo deposito fiscale (Figura 10, C). Il sistema chiede se si intende creare o meno un deposito fiscale aggregato a (Figura 11). pulsante Figuraa 11 Creare deposito fiscale aggregato SÌ o NO? Deposito fiscale aggregato RISPONDE SÌ alla suddetta domanda il Soggetto Obbligato che non intende inserire i dati per singolo deposito fiscale. Per deposito fiscale aggregato si intende un deposito "fittizio" che rappresenta un aggregato virtuale di depositi fiscali, al quale il sistema informatico assegna automaticamente un identificativo e un Codice Accisa fittizio. Trattandosi di un deposito fiscale "non reale", le informazioni geograficheg e e quelle relative r al depositarioo autorizzato vengonoo valorizzate di default dal sistema con n.a. (non applicabile). I campi così compilati non sono modificabili (Figura 12). È possibile creare un solo deposito fiscale aggregato. In tal caso, non è necessaria la compilazione dei campi relativi alla sezione Passo 2 Allegati. Per procedere alla creazione di un deposito fiscale aggregato cliccare sul pulsante. Figura 12 Deposito fiscale aggregato Pag. P 10 di 42

11 5.1.2 Singolo deposito fiscale Manuale utente Portale Risponde NO alla domanda in merito alla creazione o meno del deposito fiscale aggregato, il Soggetto Obbligato che intende registrare r uno o più depositi fiscali "reali". In questo caso è necessario inserire i dati di dettaglio del deposito fiscale, comprensivi di Informazioni geografiche (Figura 13, A) e Codice Accisa (Figura 13, B) entrambi obbligatori. Qualora il biocarburante non sia sottoposto ad accisa, è necessario n spuntare la casella Biocarburante non sottopostoo ad accisa (Figura 13, C): sarà reso così compilabile il campo TARIC* (Figura 13, D), precedentemente oscurato, in cui inseriree il codice TARIC di riferimento. Solo in tal caso l inserimento del Codice Accisa perde di obbligatorietà. IMPORTANTE: L inserimento dell Codice Accisa o, in alternativa, del d codice TARIC, è obbligatorio e necessario al fine di garantire il salvataggio dei dati riportati e, quindi, il proseguimento delle operazioni. Facoltativaa è, invece, la compilazione della sezione "Depositario Autorizzato" A ". A D B C Figura 13 Nuovo Depositoo Fiscale/Passo 1 Informazioni Generali Nella sezione "Passo 2 Allegati" è necessario inseriree il decreto di autorizzazione e la licenza di esercizio. Spuntando le caselle ad essi relative (Figura 14, A), si s procede all inserimento delle informazioni obbligatorie segnate dall asterisco (*) e, successivamente, al caricamento dei Documenti originali richiesti (Figura 14, B). Pag. P 11 di 42

12 A A B B Figura 14 Nuovo Deposito Fiscale Passo 2 Allegati Per terminare la creazione di un deposito fiscale singolo cliccare sul pulsante. È bene ricordare che il Soggetto Obbligato può creare al massimo un solo depositoo fiscale aggregato, mentre è possibile creare più depositi fiscali reali. Pag. P 12 di 42

13 6. Nuova autodichiarazione Manuale utente Portale Per inserire una nuova autodichiarazionee annuale è necessario selezionare la voce "Nuova Autodichiarazione", dal menù SOGGETTO OBBLIGATO/ALTRO (Figura 15) ). Figura 15 Nuova Autodichiarazione Si accede così alla pagina dedicata alla gestione delle autodichiarazioni annuali (Figura 16), all interno della quale è possibile effettuare la compilazione dei campi necessari ai fini delle comunicazioni. A B C D E Figura 16 Dettaglio Autodichiarazione Una volta effettuato l accesso all interno di tale sezione, l utentee dovrà selezionare dapprima il deposito fiscale di riferimento ( Figura 16, A) e poi la tipologia di d autodichiarazione annuale da effettuare, a seconda che si tratti di un Soggetto Obbligato (Figura 16, B), dii un Fornitore di GPL (Figura 16, C) o di un Fornitore di metano (Figura 16, D). L operatore ha la possibilità di scegliere anche più di una delle categorie proposte. Selezionataa l opzione desiderata, l avvio dell autodichiarazione avviene cliccando sul pulsante Abilita immissione in consumo (Figuraa 16, E) riferito alla tipologia di combustibile da considerare (biocarburanti e/o carburanti, GPL o metano): agli operatori sarà così consentito l accesso alle finestree relative alle tre categorie, nelle quali effettuare l inserimento dei dati riguardanti i quantitativi di carburanti e biocarburanti immessi in consumo c nell anno precedente. Nel caso in cui si volesse rimuovere l accesso alla finestra selezionata, occorre rimuovere la spunta dalla casella Disabilita, indicata in Figura 17. Pag. P 13 di 42

14 Figura 17 Dettaglio Autodichiarazione IMPORTANTE: Qualora si abiliti un opzione tra quelle disponibili (immissione in consumo biocarburanti e/o carburanti, GPL, metano) senza procedere a valorizzare le rispettive immissioni in consumo, all atto del salvataggio o della generazione dei documenti apparirà un pop up come quello riportato in Figura 18. Figura 18 Warning Cliccando sul pulsante OK l operatore potrà procedere con la compilazione, decidendo se inserire i dati mancanti o proseguire con l operazionee di salvataggio / generazione documenti / invio precedentemente richiesta, dopo averr disabilitato la finestraa non valorizzata. IMPORTANTE: Al fine della generazione di un documento di autodichiarazione completo, prima del clic sul pulsante Genera, si raccomanda di: a) selezionare nuovamente il deposito fiscale per il quale si stannoo comunicando i dati; b) verificare che tutti i flag di abilitazione delle sezioni per le quali si sono inserite informazioni relative ai quantitativi immessi in consumo, siano abilitati. IMPORTANTE: i dati relativi alle emissioni di gas serra, comunicati per carburanti (inclusi GPL e metano) e biocarburanti, comprese eventuali rettifiche, valgonoo come comunicazione ai sensi dell articolo 7 bis, comma 2 dell Decreto Legislativo del 21 marzo 2005, n..66 e ss. mm. e ii. e pertanto vengono comunicati ad ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) al fine di assicurare il necessario raccordoo dei flussi informativi i di cui all articolo 33, comma 5 septies del Decreto Legislativo dell 3 marzo 2011, n.28 e ss. mm. e ii.. Pag. P 14 di 42

15 6.1 Inserimento carburanti e biocarburanti Al fine di poter procedere all inserimento dei dati relativi ai biocarburanti e ai carburanti immessi in consumoo selezionare la voce Biocarbura anti e/o carburanti. Qualora fossero stati registrati in precedenza uno o più depositi fiscali reali, è necessario selezionare il deposito fiscale a cui le comunicazioni faranno riferimento nella colonna di sinistra (Figura 19, A). A Figura 19 Scelta Deposito fiscale Nel caso in cui l utente intenda inviare l autodichiarazione facendo riferimento a un deposito fiscale aggregato fittizio, deve spuntare la casella Utilizza deposito aggregato (Figura 20, B). Così facendo: a) se in precedenza si è creato un deposito fiscale aggregato, è necessario selezionarlo dalla lista presente a sinistra della pagina (Figura 20, A); B A Figura 20 Scelta Deposito fiscale b) in caso contrario, il sistema chiede all utente se vuole creare un depositoo fiscale aggregato in questa fase e, in caso di risposta affermativa, procede automaticamente alla realizzazione dello stesso. Una volta selezionato il deposito fiscale d'interesse,, è possibilee procederee all'inserimento dei dati relativi ai biocarburanti e ai carburanti immessi in consumo cliccando sul tasto Abilita immissione in consumo di biocarburanti e/o carburanti, che consente l accesso alla finestra dedicata alle comunicazioni annuali (Figura 21). Pag. P 15 di 42

16 Figura 21 Inserimento biocarburanti e/o carburanti IMPORTANTE: Qualora un Soggetto Obbligato avessee creato erroneamentee un deposito fiscale aggregato e/o avesse inserito dati riferiti a quest'ultimo di cui non voglia tener conto ai fini delle comunicazioni annuali, deve registraree i soli depositi fiscali "reali" e compilare un'autodichiarazione che facciaa riferimento a questi ultimi. Al A termine delle operazione di inserimento dei carburanti e biocarburanti all'interno dei depositi fiscali reali correttamente creati, il sistema genera un'autodichiarazione che fa riferimento esclusivamee ente ai depositi fiscali d'interesse. L'autodichiarazione così inviata comparirà in statoo "Inviata", mentre ogni altra autodichiarazione comparirà con stati diversi (es. "Da inviare", "Documenti da generare", "Documenti generati" ecc.). L'unica autodichiarazione considerata valida è quella in stato "Inviata", per la quale il sistema genera una ricevuta automatica di ricezione da parte del GSE. G Le altre autodichiarazioni, pertanto, non vengono prese in considerazi one. Si rammenta che non è possibile eliminare né i depositi fiscali creati, né le autodichiarazioni generate che non si intendono inviare Inserimento carburanti Cliccando sul tasto Inserisci carburante (Figura 22) si accede alla a pagina Nuovo Carburante (Figura 23), all interno della quale l utentee deve inserire le informazioni generali obbligatorie, relative ai carburanti immessi in consumo nell anno precedente, ovvero: o 1. Carburante*: occorre scegliere tra quelli presenti nella lista; 2. Quantità*: l'operatore può scegliere se valorizzare il campo delle alternativa, quello dei metri cubi (m 3 ). tonnellate (t) o, in In base alla tipologia di carburante selezionato e alle quantità immesse, il sistema procede alla valorizzazione automatica dei restanti campi. Pag. P 16 di 42

17 Figura 22 Inserimento Carburanti Figura 232 Nuovo Carburante / Informazioni obbligatorie Al termine dell inserimento dei carburanti immessi in consumo cliccare su Salva Inserimento biocarburantii Per procedere all inserimento di un biocarburante, occorre cliccare c sull pulsante Biocarburante", indicato nella Figura seguente. "Inserisci Figura 24 Inserimento biocarburante L utente accede così nella finestra Nuovo Biocarburante, sezione Informazioni obbligatorie, dove sonoo richieste, per ciascuna delle singole partite da inserire, le informazioni riportate in Figura 25. I campi contrassegnati dall asterisco sono sempree obbligatori e necessari per consentiree il salvataggio del biocarburan nte che si sta dichiarando. Alcuni campi, inoltre, potrebberoo divenire obbligatori a seconda delle informazioni precedentemente inserite, al fine di individuare la corretta tipologia del biocarburante. Pag. P 17 di 42

18 Figura 25 Nuovo biocarburante / Informazioni obbligatorie 1. Biocarburante*: occorre scegliere tra i biocarburanti presenti nella n lista; 2. Quantità*: l'operatore può scegliere se valorizzare il campo delle tonnellate (t) o, in alternativa, dei metri cubi (m 3 ); 3. Sostenibile: tale casella va spuntata s nel caso in cui il biocarburante rispetti i requisiti di sostenibilità secondo l articoloo 38 del D. Lgs. 28/2011 e ss. mm. e ii.; 4. Extrarete 25%: l utente deve scegliere da menù a tendina traa SÌ o NO, a seconda che la partita di biocarburante dichiarata sia stata o meno immessa in consumoo al di fuori della rete di distribuzione dei carburanti, in percentuale pari al 25%, ai sensi dell art. 33, comma 4 del D. Lgs. 28/2011 e ss. mm. e ii.. Qualoraa si sia inserito SÌ nel campo Extrarete 25% all utente apparirà la finestra per l inserimento delle informazioni relative al destinatario del biocarburante extra rete, evidenziata dal riquadro in Figura 26. In particolare per la partita di biocarburante dichiarata vanno comunicati: c Nome soggettoo destinatario finale del carburante finito: nome n del soggetto a cui essa è destinata; Indirizzo: l indirizzo del soggetto a cui la partita è destinata; Comune: il comune di ubicazione del soggetto di destinazione; Provincia: la provincia di collocazione del soggetto destinatario; CAP: il codice di avviamento postale relativo al comune di ubicazione del soggetto a cui la partita è destinata; Nazione la nazione di ubicazione del soggetto destinatario del d biocarburante; Codice Ditta: la Partita IVA del soggetto destinatario. Tutti i suddetti campi vanno valorizzati obbligatoriamente ai fini del salvataggio della partita di biocarburante in inserimento e per il corretto riconoscimento di tale tipologia, unitamente alle altre informazioni necessarie. Pag. P 18 di 42

19 Figura 26 Biocarburante Extra rete Destinazione biocarburante Extra rete In base allaa tipologia di biocarburante selezionato e alle quantità immesse, il sistema procede alla valorizzazione automatica dei restanti campi. Nel caso in cui il flag Sostenibile sia stato valorizzato, accedendo allaa sezione Dettaglio Biocarburante, vengono richieste all utente le dall asterisco qualora obbligatorie): seguenti informazioni (contrassegnate 1. Paese di produzione biocarburante*: specificare il paese di d produzione all interno di un elenco predefinito di paesi UE ed extra UE. 2. Intensità di emissioni di gas a effetto serra* (g CO2eq./MJ) : inserire il valore riportato nel Certificato di sostenibilità della partita inn oggetto. Il dato va inserito utilizzando il carattere, come separatore delle cifre decimali; 3. Data di presa in carico: qualora si stia dichiarando una partita di biocarburante prodotto in un paese appartenente all UE, tale campo può essere valorizzato inserendo la data di introduzione della partita dichiarata nel deposito fiscale italiano presso cui è stata importata, così come indicata nel registro di carico e scarico; 4. Numero e data autorizzazione MiSE: inn tale campo, reso valorizzabile solo nel caso in cui il biocarburante dichiarato sia Biodiesel, Bioetanoloo o ETBE, prodotto p in un Paese Extra UE, Pag. P 19 di 42

20 possonoo essere inseriti il numero e la data dell autorizzazione all importazione rilasciata dal MiSE per la partita in oggetto. Nella casella Numero dell autorizzd zazione MiSE vanno necessariamente digitate due cifre: nel caso in cui il numero dell autorizzd zazione sia costituito da una sola cifra è bene inserire uno zeroo prima della stessa (es. se il numero di autorizzazione è 1, digitare 01). Sono consentiti inserimenti multipli. L operatore può visualizzare v nel complesso le informazioni comunicate nella tabella di riepilogo evidenziata in Figura 27; ; Figura 27 Numero e data autorizzazione MiSE 5. Materiaa prima*: scegliere la tipologia di materiaa prima di produzionee del biocarburante all interno di un elenco predefinito; 6. Spec. materia prima*: inserire la materia prima di produzione del biocarburante. La compilazione di tale casella va effettuata solo nei casi in cuii l utente abbia selezionato nel riquadro Materia prima* l opzione Altre coltivazioni alimentari (specificare), Altri rifiuti (specificare), Altri sottoprodotti (specificare) oppure Altroo (specificare) ; 7. Paese di origine *: specificaree il paese di origine della materiaa prima all interno di un elenco predefinito di paesi UE ed Extra UE. Qualora il certificato di sostenibilità della partita di biocarburante che si sta inserendo riporti nella sezione Paesee d origine della materia prima due o più Paesi, occorre scegliere: il valore UE se la materiaa prima dellaa partita di biocarburante proviene da due o più Paesi comunitari; il valore Altro se la materia prima della partita di biocarburante proviene da due o più Paesi extra comunitari; il valore Altro se la materia prima della partita di biocarburante proviene da uno o più Paesi comunitari e da uno o più Paesi extra comunitari; 8. nel caso in cui le informazioni inserite siano tali da poter definire il biocarburante dichiarato come premiale,, apparirà nella sezione Materia prima la domanda evidenziata dal riquadro in Figura 28. La risposta affermativa comporta il rispetto delle condizioni di cui alla Circolare MiSE del 27/02/2014 prot. n : in particolare, la materia prima o il biocarburante deve derivaree da contratti legittimamente sottoscritti anteriormente al 22 febbraio 2014 e lo stesso biocarburantee deve essere stato immesso in consumo entro il 30 giugno Pag. P 20 di 42

21 A B Figura 28 Domanda premialità Per tale ragione, se la risposta è positiva,, sarà resa compilabile la casella Codice Accisa/TARIC impianto accreditato* (Figura 28, A), presente nella sezionee Dati impianto, nella quale l utentee deve inserire il Codice Accisa dell impianto accreditato presso cui è stato prodotto il biocarburante di cui si sta dichiarando l immissione in consumo o, in alternativa,, il codice TARIC, necessari per l ottenimento della premialità (8 Gcal). Qualoraa il Codice Accisa/TARIC inserito non sia valido, all attoo del salvataggio della partita, il sistema segnalerà all utente tale mancanza, chiedendo allo stesso la possibilità o meno di proseguire nelle operazioni di dichiarazione (Figura 29). Cliccando Sì, la partita verrà contabilizzata come single counting. Scegliendo NO, l utente tornerà alla schermata e avrà così la possibilità di modificare le informazioni inserite. Figuraa 29 Warning Codice Accisa In caso di inserimento di Codice TARIC è necessario specificare nell apposita casella, la Ragione sociale produttore* * (Figura 28, B), selezionandola da un menùù a tendina. Qualora tale informazione non venga introdotta, la partita di biocarburante inserita non viene considerata premiale ; 9. nel caso in cui si sia inserita nel campo Materia prima*, una materia prima valevole della maggiorazione double counting, all interno della sezione Materia prima apparirà la domanda riportataa in Figura 30, evidenziata nel riquadro rosso.. Occorre scegliere tra SÌ e NO, a seconda che la partita di biocarburante sia stata o meno immessa in consumo entro il 21 febbraio In caso di risposta affermativa, il biocarburante sarà considerato double counting soloo se prodotto in paesi UE da materia prima Pag. P 21 di 42

22 europea. I biocarburanti immessi in consumo dopo il 21 febbraio, f invece, ottengono la maggiorazione anche se prodotti in un paese Extra UE; Figura 30 Domanda double counting 10. Tipologia di biocarburante: casella valorizzata di default dal sistema, indicante la tipologia di biocarburante spettante in funzione dellee informazioni inserite in precedenza. L utentee ha la possibilità di modificare la tipologia di biocarburante, e quindi di certificato spettante, effettuando un downgrade, operazionee che portaa a considerare in ogni caso il biocarburante come single counting. Ciò è consentito cliccando sul pulsante Scegli single counting (Figura 31, A): all utente sarà richiesto se desidera procedere o meno con l operazione di downgrade (Figura 32). B A Figura 31 Scegli single counting Figura 32 Richiesta single counting In caso di risposta affermativa la partita in oggetto sarà contabilizzata single counting, con successivo aggiornamento del dato nella casella di riferimento (Figuraa 31, B). In caso di risposta negativa, invece, l utente tornerà alla pagina precedente per proseguire nella compilazione. IMPORTANTE: Non è consentito effettuare l operazione di downgrade sopra descritta nei casi in cui: non si inseriscano tutte le informazioni obbligatorie richieste, necessarie per conteggiare la partita in oggetto ai fini dell assolvimento dell obbligo; la partita sia già considerata di tipologia single counting. Pag. P 22 di 42

23 Qualoraa si volessee annullare l operazione di downgrade effettuata, cliccare sul Rimuovi single counting (Figura 33); pulsante Figura 33 Rimuovi single counting 11. Codice* *: inserire il codice dell certificatoo di sostenibilità relativo alla partita dichiarata (Figura 34, A). Tale informazione è da digitare,, in conformità a quanto previsto dall articolo 7 bis, comma 3, del Decreto Legislativo 21 marzo 2005, n. 66 e ss. mm. e ii., in merito alla comunicazione delle emissioni di CO2 e q. Sono consentiti inserimenti multipli. L operatore, dopo aver cliccato sul pulsante Inserisci, può visualizzare lee informazioni comunicate nella tabella riepilogativa riportata in Figura 34, B; 12. Sistema di Certificazione*: inserire il nome del Sistema di Certificazione in base al quale l Organismo di Certificazione ha rilasciato il Certificato di Conformità dell operatore economico che ha fornito il biocarburan nte (Sistema Nazionalee di Certificazione oppure nome dello Schema Volontario) (Figura 34, C).. Sono consentiti inserimenti multipli. L utente, dopo aver cliccato sul pulsante Inserisci, puòò visualizzare i dati comunicati nella tabella indicata in Figura 34, D; 13. Organismo di Certificazione*: inseriree il nome dell Organismo di Certificazionee che ha rilasciato il Certificato di Conformità dell operatore economicoo che ha fornito il biocarburante (Figura 34, E). Sono consentiti inserimenti multipli. All utente è consentito visualizzare nel complesso le informazioni comunicate nella tabella (Figura 34, F), dopo aver premuto il pulsante Inserisci. A B C D E F Figura 34 Informazioni Certificati di Sostenibilità Pag. P 23 di 42

UTENTE PORTALE BIOCARBURANTI

UTENTE PORTALE BIOCARBURANTI MANUALE UTEN NTE PORTALE BIOCARBURANTI Applicazione per la compila zione e l invio delle comunicazioni annuali dei Fornitori di GPL oppure metano Pag. P 1 di 30 Sommario 1. Premessa... 3 2. Fase preliminare:

Dettagli

MANUALE UTENTE PORTALE BIOCARBURANTI

MANUALE UTENTE PORTALE BIOCARBURANTI MANUALE UTENTE PORTALE BIOCARBURANTI Manuale di istruzioni per la compilazione del file in formato CSV e il caricamento massivo dei dati sui biocarburanti immessi in consumo Ver. 3.0 del 18/11/2015 Versione

Dettagli

PORTALE BIOCARBURANTI Obbligo di immissione in consumo di biocarburanti. Roma, 22 febbraio 2013

PORTALE BIOCARBURANTI Obbligo di immissione in consumo di biocarburanti. Roma, 22 febbraio 2013 PORTALE BIOCARBURANTI Obbligo di immissione in consumo di biocarburanti Riunione tecnica per l avvio del portale BIOCARBURANTI Roma, 22 febbraio 2013 Non solo energia elettrica Argomenti 1 I dati da acquisire

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato MANUALE UTENTE Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.7 Creato 21/12/2009 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di

Dettagli

ECV Gestione Certificati Verdi

ECV Gestione Certificati Verdi ECV Gestione Certificati Verdi Manuale d uso Manuale ECV-WEB Status: Definitivo Data: 9/12/2013 Pagina 1 di 84 Indice 1 Premessa... 3 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra... 5 2.2 Home page - Sezione

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative per la presentazione telematica delle offerte Istruzioni operative gare pubbliche

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FEDERICO II DI SVEVIA MASCALUCIA Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 Prof.ssa Maio Rosaria a.s. 2014/2015 PRIMA PARTE Sommario CAMBIO PASSWORD... 4 ACCESSO...

Dettagli

Obbligo di immissione in consumo dei biocarburanti e Accreditamento degli impianti di produzione di biocarburanti premiali

Obbligo di immissione in consumo dei biocarburanti e Accreditamento degli impianti di produzione di biocarburanti premiali Obbligo di immissione in consumo dei biocarburanti e Accreditamento degli impianti di produzione di biocarburanti premiali PROCEDURA APPLICATIVA Indice DEFINIZIONI... 3 1 INQUADRAMENTO GENERALE... 5 1.1

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 2.0 del 5/4/2013 1 Sommario 1. Registrazione al portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle applicazioni...

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Guida alla procedura telematica per l invio dei flussi dati relativi alle commissioni a carico dei fornitori Data ultimo aggiornamento: 03/07/2015

Dettagli

ECV Emissione Certificati Verdi

ECV Emissione Certificati Verdi ECV Emissione Certificati Verdi Manuale Utente Ambito Internet Manuale WEB ECV Status: Definitivo Data: 11/03/2015 Pagina 1 di 88 INDICE 1 Premessa... 4 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra...

Dettagli

Manuale utente OTTOBRE 2015

Manuale utente OTTOBRE 2015 Manuale utente OTTOBRE 2015 1 1. PROTOCOLLO INFORMATICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE... 4 2. COME ACCEDERE AL PROTOCOLLO INFORMATICO... 4 3. COME DARE I COMANDI... 4 3.1 ATTRAVERSO IL NAVIGATORE...

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Data ultimo aggiornamento: 10/03/2015 Pagina 1 di 45 Indice 1. GESTIONE CATALOGO... 3 1.1.

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

Portale FUEL-MIX Rev. 2.0 FUEL-MIX. Manuale d utilizzo. 1 di 42. Manuale WEB Data: 16/01/2015

Portale FUEL-MIX Rev. 2.0 FUEL-MIX. Manuale d utilizzo. 1 di 42. Manuale WEB Data: 16/01/2015 FUEL-MIX Manuale d utilizzo 1 di 42 Indice dei Contenuti FUEL-MIX... 1 1 Introduzione... 3 2 Primo accesso al portale FUEL-MIX (Scelta del profilo)... 3 2.1 Anagrafica Profilo Produttore... 3 2.2 Anagrafica

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Punto 7, Allegato 1 del Decreto 24 dicembre 2014 del Ministro dello Sviluppo Economico

Punto 7, Allegato 1 del Decreto 24 dicembre 2014 del Ministro dello Sviluppo Economico Istruzioni operative sulle modalità di fatturazione e pagamento dei corrispettivi a copertura dei costi del sistema dell obbligo di immissione in consumo dei biocarburanti Punto 7, Allegato 1 del Decreto

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Manuale Operativo FER CEL-PAS Lato Compilatore Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Revisione del Documento: 06 Data revisione: 13-01-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione Applicativo PSR 007-03 Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro definizione domanda Pag. 5 Quadro generale di accesso alla

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Con la nota prot. 2859 del 21 ottobre u.s la Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi ha invitato

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande di acconto/saldo del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-203 Reg. (CE) n. 698/2005 INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Versione 9 Anno 2010 1 1. INTRODUZIONE...3 1.1. REQUISITI TECNICI...3 1.2. GENERALITA...3 2. ACQUISIRE NUOVA DICHIARAZIONE...5 2.1. FRONTESPIZIO...6 2.2. QUADRO

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Data ultimo aggiornamento: 28/01/2013 Pagina 1 di 31 Indice 1. GESTIONE CATALOGO... 3 1.1.

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

Comunicazione Medico Competente

Comunicazione Medico Competente Comunicazione Medico Competente Manuale utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 22/12/2014 Numero totale di pagine 52 Indice Manuale Utente 1 Introduzione... 4 2 Registrazione utente al portale...

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L UTILIZZO DEL REGISTRO ONLINE ARGO SCUOLANEXT GUIDA N.1

GUIDA OPERATIVA PER L UTILIZZO DEL REGISTRO ONLINE ARGO SCUOLANEXT GUIDA N.1 GUIDA OPERATIVA PER L UTILIZZO DEL REGISTRO ONLINE ARGO SCUOLANEXT GUIDA N.1 I.C. «Pio Fedi» Grotte S. Stefano a.s2014-2015 Indice Guida n.1 Istruzioni per l accesso al portale Accesso al portale Pag.

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 02 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori - 1 - 1. Logon alla pagina del portale Collegarsi tramite browser al portale fornitori accedendo al seguente link: https://procurement.finmeccanica.com

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08. VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.2011 INDICE 1. PREMESSA... 2 2. PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE...

Dettagli

Avviso Tutti a Iscol@ Anno scolastico 2015-2016

Avviso Tutti a Iscol@ Anno scolastico 2015-2016 ASSESSORADU DE S'ISTRUTZIONE PÙBLICA, BENES CULTURALES, INFORMATZIONE, ISPETÀCULU E ISPORT ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Avviso Tutti a Iscol@

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Università degli Studi della Basilicata Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Gestione Appelli e Verbalizzazione online pag. 1 di 42 INDICE 1. LOGIN... 3 2.

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA 2015 Guida alla Compilazione online di una CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso area riservata... 4 Compila una nuova Fattura online... 5 Selezione del Fornitore o Cedente/Prestatore... 5 Compilazione

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Surap2.0 - PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO DEL SISTEMA REGIONALE SUAP. - Calabriasuap - Manuale Cittadino

Surap2.0 - PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO DEL SISTEMA REGIONALE SUAP. - Calabriasuap - Manuale Cittadino Surap2.0 - PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO DEL SISTEMA REGIONALE SUAP - Calabriasuap - Manuale Cittadino Calabriasuap Manuale Cittadino_SuapCalabria_v3 Maggio 2015 Pagina 1 di 40 Contatti Assistenza CalabriaSUAP

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA MASCHERA INSERIMENTO DATI Download del file per l inserimento

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Lo scopo di questo documento è fornire una guida rapida all accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio contratti

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP versione

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Logout... 4 3. Profilo azienda... 5 3.1 Ricerca

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014 Manuale d uso: Anagrafica Venditori aggiornamento 14/07/2014 1 Che cos è e a chi è rivolta... 2 2 Chi può accedere al sistema... 3 3 Adesione alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con 2015 Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con V3_2015 Digithera s.r.l. Sede Legale : Via Paleocapa, 1 20121 Milano P.I. 08567210961 Sede Operativa : Via Notari, 103 41126 Modena Telefono :

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo v.2

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo v.2 Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo v.2 1. Credenziali di accesso alla piattaforma Ai fini della trasmissione della richiesta di erogazione della prima

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONI DELLE OPERAZIONI SOSPETTE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONI DELLE OPERAZIONI SOSPETTE UNITA DI INFORMAZIONE FINANZIARIA PER L ITALIA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONI DELLE OPERAZIONI SOSPETTE 1.

Dettagli

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore Manuale Sistema Suap 2.0 per l Imprenditore /Procuratore Sommario SUAP CALABRIA... 1 1. Premesse... 3 2. Modulo Imprenditore/Procuratore... 3 2.1.1. Funzionalità di ricerca... 4 2.1.2. Avvio online della

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0 Assessorato alla Sanità ARPA Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili Manuale Utente 1.0.0 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Profili utente... 2 3. Dispositivi medici... 2 3.1. ARPA-Ricerca Anagrafiche...

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro Regione Siciliana Dipartimento regionale del lavoro, dell impiego, dell orientamento, dei servizi e delle attività formative Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità

Dettagli

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA MANUALE UTENTE SOCIO ALLEVATORE VERSIONE 1.0 DEL 01/12/2010 Indice 1 Introduzione... 4 1.1 PREMESSA... 4 1.2 SCOPO... 4 1.3 CAMPO DI APPLICAZIONE... 4 1.4

Dettagli

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT Nella home page del portale www.fismicform.it inserire il proprio codice convenzione e la relativa password nell apposito form e

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A.

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A. Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione del modulo di Rendicontazione del Bando per l accesso alle risorse per lo sviluppo dell innovazione delle imprese del territorio (Commercio, Turismo

Dettagli

ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11

ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11 ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11 Al fine di poter trasmettere i dati delle Iscrizioni per l a.s. 2010/11 le scuole

Dettagli

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi)

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Manuale per i Fornitori INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 3 2 ACCESSO

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA Ordinanza n. 109/2013 come modificata dinanza n. 128/2013 - Allegato 3 Bando per interventi a favore della ricerca

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2015 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

Scorrendo queste pagine è possibile avere tutte le informazioni sul corretto utilizzo della procedura.

Scorrendo queste pagine è possibile avere tutte le informazioni sul corretto utilizzo della procedura. Comunicazioni Online - Corso di Autoformazione Scorrendo queste pagine è possibile avere tutte le informazioni sul corretto utilizzo della procedura. Il Corso di Autoformazione vuole essere uno strumento

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0 Manuale d uso del Portale Argo release 3.0.0 vers. 24/09/2015 PORTALE ARGO Sommario Sommario... 2 Premessa... 3 Accesso... 3 Applicazioni e Servizi... 4 Centro Notifiche... 4 Gestione Utenze... 4 Profilo

Dettagli

Progetto Monitoraggio

Progetto Monitoraggio MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO E LA COESIONE ECONOMICA Progetto Monitoraggio Sistema Gestione Progetti Query (SGPQ) Manuale Utente Report Operativi Contenuti 1. Premessa...

Dettagli

Manuale per l auto registrazione e l invio della documentazione. Qualifica Fornitori QUALIFICA FORNITORI AUTO REGISTRAZIONE INVIO DELLA DOCUMENTAZIONE

Manuale per l auto registrazione e l invio della documentazione. Qualifica Fornitori QUALIFICA FORNITORI AUTO REGISTRAZIONE INVIO DELLA DOCUMENTAZIONE QUALIFICA FORNITORI AUTO REGISTRAZIONE INVIO DELLA DOCUMENTAZIONE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 3 2 AUTO REGISTRAZIONE DEL FORNITORE... 4 2.1 COMPILAZIONE MODULO DI AUTO REGISTRAZIONE... 4 2.1.1

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. MyEcm. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. MyEcm. Manuale utente E.C.M. Educazione Continua in Medicina MyEcm Manuale utente Versione 1.3.3 Ottobre 2014 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. Registrazione 5 3. Accesso a myecm 8 3.1

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Per utilizzare le funzioni principali di PEC Mailer aprite il Software da Start Tutti i Programmi (o Programmi) PECMailer PECMailer Si aprirà il programma:

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito. Versione 01

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito. Versione 01 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 01 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Versione 2.0 (agosto 2015) 1 Sommario... 3 2 Accedere al servizio... 4 3 Creare una nuova anagrafica... 6 4 Creazione di una fattura PA... 13 5 Firmare

Dettagli