Best practice per il Service Mgmt

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Best practice per il Service Mgmt"

Transcript

1 Best practice per il Service Mgmt IBM e il nuovo ITIL v3 Claudio Valant IT Strategy & Architecture Consultant IBM Global Technology Services

2 IBM Governance and Risk Agenda Introduzione ad ITIL V3 Il ruolo IBM nell'evoluzione di ITIL e del Service 2 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

3 IBM Governance and Risk Flash sui valori di ITIL e sulla sua evoluzione sino a v3 ITIL: nato per costituire un insieme coerente di conoscenze e linee guida atte a far raggiungere le migliori pratiche di Service. Queste pratiche hanno mostrato di funzionare al meglio, rappresentano di fatto una combinazione di suggerimenti tecnici validi e di buon senso e inoltre hanno effetti positivi sui Costi, sono non proprietarie e si possono applicare ad organizzazioni con esigenze tecniche e di business differenziate. A livello internazionale è il modello di riferimento più diffuso e apprezzato per la gestione dei Servizi IT, applicato e discusso da Associazioni/Forum Utenti - itsmf - in 43 Paesi. Dopo aver applicato ITIL un Organizzazione Servizi può ricevere una verifica con attestato di eccellenza della Gestione Servizi IT, in base allo Standard ISO/IEC 20000, derivato da ITIL. 3 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

4 IBM Governance and Risk Flash sui valori di ITIL e sulla sua evoluzione sino a v3 ITIL in 20 anni di vita ha avuto 2 Versioni a cui se ne è appena aggiunta una terza: La v1 costituita da 42 libri e operativa dal 1986 al 1999 La v2 attiva dal 1999 e tuttora utilizzata, costituita da una decina di libri/cd, ha introdotto miglioramenti significativi per tener conto degli sviluppi e cambiamenti nei Servizi IT. Ma l IT e i Servizi sono ulteriormente evoluti e sono stati individuati aspetti di ITIL da migliorare: Da ciò è derivata la v3, prodotta da un gruppo di esperti in più di 2 anni, lanciata a Londra e in altre 6 città del mondo nello scorso mese di Giugno 4 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

5 IBM Governance and Risk Perché ITIL v3 e come è caratterizzato Il nome stesso è cambiato: da IT Infrastructure Library ad ITIL Service Practices Non è un fatto formale, ma vuole esprimere l evoluzione da un insieme di processi orientati all operatività ad un complesso organico di linee guida per un Service maturo. La v3 è frutto di una visione globale dei Servizi orientata al valore e all azienda: mantiene i concetti base già affermati, ma introduce delle novità ed ha un impostazione di maggior respiro, derivata dalle evoluzioni ed esigenze espresse dal mercato negli anni recenti di grande diffusione del modello. Di fatto posiziona i Servizi di Gestione IT ad un livello più elevato e realizza un equilibrio tra strutturazione e innovazione dei loro Processi. 5 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

6 IBM Governance and Risk Il Progetto di v3 (o ITIL Refresh ) v3 è di fatto un rifacimento dell ITIL v2 ad oggi utilizzato, che però si basa sulla struttura precedente e che permette di riutilizzare il lavoro già fatto: la sua adozione consentirà di progredire da quanto già fatto e non richiederà di tornare indietro per costruire qualcosa di diverso. La struttura di v3 è basata sul Ciclo di Vita dei Servizi (Service Lifecycle). Esso è costituito da 5 fasi che scandiscono la vita di ogni Servizio: Definizione della Strategia (Service Strategy) Progettazione del Servizio (Service Design) Preparazione della messa in funzione (Service Transition) Gestione operativa del Servizio (Service Operation) Miglioramento continuo (Continual Service Improvem.) L aggiunta della prima e dell ultima fase completa in modo significativo il Ciclo di Vita - tradizionalmente limitato alle tre fasi centrali - ed esprime l ampiezza della concezione della v3. 6 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

7 IBM Governance and Risk Il Progetto di v3: rappresentazione del Service Lifecycle Service Operation Continual Service Improvement Service Design Service Strategies ITIL Cinque Libri Fondamentali Service Strategy (SS) Service Design (SD) Service Transition (ST) Service Operation (SO) Continual Service Improvement (CSI) Continual Service Improvement Service Transition Continual Service Improvement 7 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

8 IBM Governance and Risk Il Progetto di v3: concatenazione e feedback delle fasi del Lifecycle Service Strategy Strategie, Politiche, Standard Service Design Piani per creare e Modificare Servizi e Processi Feedback: lezioni apprese dagli sviluppi Service Transition Gestire la migrazione a Servizi/Processi nuovi/ modificati e messa in produzione Service Operation Operatività giornaliera di Servizi e Processi Continual Service Improvement 8 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

9 IBM Governance and Risk Progetto di v3: Il numero di Processi è aumentato Oltre ai 10 Processi fondamentali di v2 (di Service Support e Service Delivery), v3 introduce 17 nuovi Processi, di cui: 3 in Service Strategy: Demand Mgmt, Service Portfolio Mgmt, Strategy Generation 1 in Service Design: Service Catalogue Mgmt 3 in Service Transition: Transition Planning and Support, Service Validation and Testing, Evaluation 3 a cavallo tra SD e ST: Information Security Mgmt, Supplier Mgmt, Knowledge Mgmt 4 in Service Operation: Event Mgmt, Request Fulfillment, Access Mgmt, Operation Mgmt 3 in Continual Service Improvem.: Service Reporting, Service Measurement, Service Improvement 9 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

10 IBM Governance and Risk I Processi v3 possono estendersi su più di 1 fase del Lifecycle Operational Processes Owner Service Strategy Service Design Service Transition Service Operation Continual Service Improvement Service Catalogue SD V2 Service Delivery Service Level Capacity Availability Service Continuity Information Security Supplier SD SD SD SD SD SD Transition Planning and Support ST Change ST V2 Service Support Service Asset and Configuration Release and Deployment Service Validation and Testing Evaluation Knowledge Event Incident Request Fulfilment ST ST ST ST ST SO SO SO >> Problem SO Operation SO << 10 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

11 IBM Governance and Risk I Processi v3 possono estendersi su più di 1 fase del Lifecycle cont. Governance Processes Owner Service Strategy Service Design Service Transition Service Operation Continual Service Improvement Service Measurement CSI Service Reporting CSI Service Improvement CSI V2 Service Delivery Demand Strategy Generation Service Portfolio IT Financial SS SS SS SS 11 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

12 IBM Governance and Risk Il Progetto di v3: la struttura delle pubblicazioni Core Introduction to the ITIL Service Lifecycle Five books: SS;SD;ST;SO;CSI Pubblicazioni Complementari: Official Study Aid Guide Pocketbook guides ITIL for Executive Scalable Adoption Public Sector Outsourcing Experiences Knowledge Systems Measurements. Supporto per particolari settori di mercato o tecnologie. Media disponibili Libri singoli o set; Titoli complementari Copia cartacea; PDF Scaricabile Sottoscrizione annuale con accesso Online:utenti nominali o concorrenti Web Prodooti a valore aggiunto, workflow di processo, modeli, studi, Servizi di supporto ITIL 12 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

13 IBM Governance and Risk I Servizi ed il Service formano una catena attraverso la quale il valore è trasmesso al Service Migliora Rimuove Servizio Asset Servizio Vincoli Migliora Rimuove Limita Risultati di Asset Cliente Vincoli 13 Limita ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

14 IBM Governance and Risk Il Servizio crea valore grazie a due caratteristiche fondamentali: Service Utility e Service Warranty Funzionalità Supportata? Prestazioni Aumentate? Vincoli Rimossi? Utility: Utilità? OR Utility incrementa la media della prestazione AND Creazione del valore Suficiente Disponibilità? Sufficiente Capacità? Sufficiente Affidabilità? Sufficiente Sicurezza? AND Warranty: Usabilità? Warranty riduce la variazione della prestazione 14 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

15 IBM Governance and Risk Service Strategy fornisce una guida su come disegnare, sviluppare ed implementare Servizi come asset strategici Service Strategy Concetti Chiave Service Chain Service Utility & Warranty Market Space Solution Space Service Catalog Processi Strategy Generation Service Portfolio Demand IT Financial Attività Definizione del Mercato Definizione Strategia Comprensione del Cliente Valutazione delle Opportunità Definizione Market Space Sviluppo dell Offerta Definizione dei Servizi Service Portfolio, Pipeline e Catalog Sviluppo degli Asset Strategici Politiche di investimento in asset Service management come asset strategico Preparazione dell Esecuzione Analisi dei fattori critici Definizione Obiettivi, Politiche e Vincoli 15 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

16 IBM Governance and Risk Service Design fornisce una guida per il disegno e lo sviluppo dei servizi e dei processi di gestione. Service Design Concetti Chiave Service Design Package Strategie di Sourcing e Supllier Processi Service Catalogue Service Level Capacity Availability Service Continuity Information Security Supplier Attività 1. Disegno di nuovi servizi o di cambiamenti a servizi esistenti 2. Disegno del Service Portfolio 3. Disegno delle tecnologia, delle architetture e dei sistemi di gestione 4. Disegno dei processi 5. Disegno dei metodi di misura e delle metriche 16 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

17 IBM Governance and Risk Service Transition: fornisce una guida per il miglioramento della capacità di transizione del servizio, verso lo stato operativo Service Transition Concetti Chiave CMDB e SKMS (Service Knowledge System) Definitive Media Library Service V-Model Service Transition Processi Transition Planning and Support Change Service Asset and Configuration Release and Deployment Service Validation and Testing Evaluation Knowledge Attività Pianifica e gestisce le risorse per uno sviluppo adeguato Organizza ed allinea le aspettative dei clienti sull utilizzo del servizio Riduce al minimo gli errori e le variazioni delle performance attuali vs quelle future Effettua un analisi di quality assurance e valutazione di servizio nel rispetto delle necessità richieste e dei vincoli esistenti 17 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

18 IBM Governance and Risk Service Operation: fornisce una guida per l implementazione e il supporto dei servizi per assicurare valore al cliente Service Operation Concetti Chiave Request, Events, Incident Problem, Workaround, Known Error KEDB Access Monitor and control loop Processi Event Request Fulfilment Incident Problem Access Attività Coordinare ed effettuare le attività e i processi richiesti per fornire e gestire i servizi, rispetto agli SLA concordati con i clienti Gestire la tecnologia che viene utilizzata per l implementazione e il supporto dei servizi Condurre, controllare e gestire le attività di tutti i giorni (utilizzando lo standard di disegno e di implementazione del Service Design e del Service Transition ) Monitorare la performance, stabilire metriche, raccogliere dati sistematicamente al fine di innescare un miglioramanto continuo di servizio (CSI) 18 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

19 IBM Governance and Risk Continual Service Improvement: fornisce una guida nel creare valore per il cliente attraverso una gestione migliore del servizio CSI Processi Service Measurements Service Reporting Service Improvement Concetti Chiave Service Measurements case focus ROI perpsective Service improvement model 7 step improvement process Attività Verifica, analizza e fornisce raccomandazioni sulle opportunità di miglioramento in ciascuna fase del Lifecycle Verifica e analizza i risultati raggiunti nel Livello di Servizio Identifica e implementa attività di miglioramento al fine di ottimizzare la qualità del servizio IT e aumentare l efficienza e l efficacia dei processi ITSM Migliora l efficienza dei costi dell implementazione dei servizi Identifica e implementa le attività di miglioramento dei processi ITSM e degli strumenti di supporto Utilizza metodi sperimentati di quality management, utilizzati per supportare le continue attività di miglioramento, interpretare eventi, raggiungere risultati 19 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

20 IBM Governance and Risk Il ruolo IBM nell'evoluzione di ITIL e del Service 20 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

21 IBM Governance and Risk Bisogna far leva sugli standard di mercato ma rimanere focalizzati sui valori di business. Le aziende provano a risolvere problemi di business Il Service management va visto come un elemento abilitante del business Valore di attraverso il service management facendo leva su ITIL, ISO, COBIT ed altre best practices e standard L approccio giusto è considerare tutti I modelli rimanendo focalizzati sui problemi di business da risolvere. Il Vero Obiettivo Passare dalle best practices ( Sappiamo ) alla realizzazione ( Facciamo ) 21 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

22 IBM Governance and Risk IBM continua ad investire nello sviluppo del Service contribuendo a diverse iniziative internazionali Global Sponsor; Servizi e prodotti di IT Governance COBIT ISO IEC Supporto agli organi di standardizzazione Pratiche di Six Sigma e di Lean focalizzate alla Gestione dei Servizi. Lean Sigma Carnegie Mellon University e-scm Contribuzione e Supporto all università Carnegie Mellon nello sviluppo dell e-scm. Supporto alla ricerca di IT del MIT Sloan School of Research MIT Sloan School of Research Services Science, & Engineering Sviluppo del curriculum accademico della SSME (Università della California, Berkeley, North Carolina) 22 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

23 Development planning Application planning Data planning Systems planning Project planning Development and Maintenance control Proj. assignment Proj. scheduling Proj. controlling Proj. requirement control Proj. evaluating Development and Maintenance Application/software dev. & upgrade Appl./soft. procurement & upgrade Hardware/facility install. & upgrade Maintenance Tuning and system balancing system dev.. & upgrade Strategic planning and control strategic planning Architecture definition I/S strategic planning and control Service planning planning Service mkt. planning system Service level planning planning Recovery planning system Security planning monitoring Audit planning Resource planning Capacity planning Skills planning Budget planning Tactical plan mgmt. Resource control Change control Resource and data inventory control Administrative services Financial administration Staff performance Education/training Service Control Production and Dist. scheduling Resource and data performance control Problem control Service evaluating Information services Production Distribution IT Governance IT Customer & Relationships System IT Governance & Stakeholder Requirements System Framework IT Governance & IT Customer Transformation System Capabilities IT Governance & Service Marketing and Sales System Operation IT Governance & Service Level System Evaluation Customer Satisfaction IT Direction IT Strategy IT Research and Innovation Architecture Risk IT Portfolio Program and Project Manage the of IT Solution Development Solution Requirements Solution Analysis and Design Solutio n Build Solution Test Solution Acceptance Solution Deployment Change Release Configuration IT Operational Services Service Execution Data Event User Contact Incident Problem IT Resilience Compliance Security Availability Capacity Facility IT Service Continuity IT Administration Financial Asset Supplier Relationship Service Pricing and Contract Administration Workforce Knowledge IBM Governance and Risk IBM ha contribuito nel tempo allo sviluppo delle best practices e continua ad investire nello sviluppo del Service Public Domain Development Academia Other Models ITIL Managers Set Environmental Planning to implement service management Computer Software Set Operations Support Set Set Service management The ICT Service support Environmental business Infrastructure Office Strategy Set perspective management Environment Service delivery Set Security Software Asset management v1 Service v2 Application management v3 Service Delivery Networks Support Set Set Set The business The technology ISO IEC escm SSME IBM Development IBM Information Systems Architecture Information System Architecture Strategic level processes Tactical level process Operational level process D Customer services Service marketing Support IT Services and Solutions IBM IT Process Model Manage IT Assets and Infrastructure Deliver Operational Services Satisfy Customer Relationships Deploy Solutions Realize Solutions Provide Enterprise IT System Manage IT Value IBM Systems Solution Life Cycle Phase 1 Define Solution Approach Assessment Strategy Solution Selection Operation Manage Delivery Phase 4 Deliver Service Phase 2 Design Solution Architecture Processes Data Organization High Level Design Detail Design Develop Deploy Phase 3 Implement Solution IBM Component Model for the of IT IBM Process Reference Model for IT IBM Tivoli Unified Process 23 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

24 IBM Governance and Risk Il modello PRM-IT è ora disponibile gratuitamente ai nostri clienti con l IBM Tivoli Unified Process (ITUP) 24 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

25 IBM Governance and Risk IBM ha, nel tempo, messo a punto un insieme integrato di modelli metodi ed asset in supporto al Service reference model reference model for IT Process reference model for IT Implementation reference model for IT 25 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

26 IBM Governance and Risk Servizi e Software IBM in supporto degli obiettivi delle fasi di Service Strategy e Service Design definite da ITIL V3 Elementi di differenziazione; Asset e competenze Strategiche; Strategie di Investimento; Strategie di Sourcing; Service come Asset Strategico Definizione del modello di trasformazione da adottare Analisi e miglioramento della gestione del Servizio Impostazione e Pianificazione dell Esecuzione Disegno dei Servizi Disegno dei Processi ed Informazioni Disegno dei Ruoli e dell Organizzazione Architettura di Service Service Governance IBM Services IT Strategy and Innovation of IT Executive Workshop Service Strategy and Planning Service Design IT Transformation and Optimization Services SOA Strategy and Planning Service Oriented Modeling and Architecture IBM Software IBM Tivoli Unified Process (ITUP) Rational Unified Process (RUP) ITUPC (ITUP + Rational Method Composer) 26 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

27 IBM Governance and Risk La metodologia Component Modeling permette di rappresentare la struttura dell IT in tutte le sue componenti CBM for Financial New Relationship Servicing & Product Administra- Control and Development Sales Fulfillment tion Accounting Sector Account Sales Fulfillment Portfolio Directing Planning Planning Planning Planning Planning Planning Sector Customer Unit Fulfillment Manage- Product Planning ment Credit Reconcilia- Compliance Relations Sales Controlling Tracking Staff Manage- Assessment tion Appraisals ment Product Product Customer Staff Directory Sales Fulfillment Accounts Administration Credit Executing Administ- General Customer Marketing ration Dialogue Document Ledger Production Campaigns Manage- Adminis- Contact ment Information tration Routing Technology Directing IT Component IT Customer Relationship Enablement Service & Solution Strategy IT Technology Strategy Enterprise Architecture Portfolio Technology Innovation Resilience Resilience Strategy Regulatory Compliance Strategy Integrated Risk Strategy CBM for the of IT Information and Knowledge Information Strategy Knowledge Strategy Service and Solution Development Development Strategy Service and Solution Deployment Deployment Strategy Competenze Service Delivery and Support Services Delivery Strategy IT Support Strategy Livello di Responsabilità Controlling Executing Performance Planning Demand Communications Planning Performance IT Services and Solution Marketing Financial Technology Performance & Value Human Resources IT Financial Staff Administration & Development Supplier and Contract Administration Continuous Operations Regulatory Compliance Integrated Risk Security, Privacy & Data Protection Resilience Regulatory Compliance Remediation Information Architecture Information Resource Knowledge Resource Content Knowledge Capture And Availability Services and Solutions Lifecycle Planning Services and Solutions Architecture Service and Solution Creation Service and Solution Maintenance Change Planning Release Planning Change Implementation Release Implementation Operations Planning Infrastructure Resource Planning Support Services Planning Support Services Infrastructure Resource Infrastructure Operations 27 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

28 IBM Governance and Risk La tecnica CBM applicata in un workshop di definzione della strategia IT permette di identificare le aree di focalizzazione ed investimento e discutere le strategie di sourcing. CBMxBoIT Workshop Valuta Spending ed FTE per Componente Valuta Efficacia delle Componenti Valuta Strategicità e Differenziazione delle Componenti Analisi dei diversi Scenari (Heat-Map), e Prioritizzazione Migliora le Performance in queste Attività Mantieni ed investi in queste Attività Riduci la spesa in queste Attività Valuta diverse opzioni di Sourcing 5 Raccomandazioni ed Iniziative 28 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

29 IBM Governance and Risk L ampiezza delle problematiche connesse al Service ed il loro impatto portano spesso alla domanda: Da dove iniziare? Tipicamente c e una separazione fra Sviluppo ed Esercizio Necessità di integrazione fra Sviluppo ed Esercizio con focalizzazione sul valore per il business, sulla gestione del servizio, sulla qualità ed i costi. ITIL V3 raccomanda le best practices di Service : In ogni fase del ciclo di vita del servizio Nella gestione dell infrastruttura Nella gestione end-to-end delle applicazioni Nella gestione dei Servizi IT Nella gestione dei Processi e Servizi di Nella gestione dell intera catena del valore Operations IT Governance Development La domanda è da dove iniziare? 29 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

30 IBM Governance and Risk Abbiamo verificato che l adozione delle best practice di service management seguono uno schema comune che abbiamo inserito nel Service Adoption Model Infrastructure Application IT Services Process & Service Value Chain Coordinamento IT IT Governance IT Development Project focused performance focus Innovation & collaboration focus IT Operations Technology focus Application focus IT service quality focus Discrete IT Silos Partially Integrated IT Integrated IT Integrated IT & Dynamic Collaboration Crescenti livelli di integrazione aumentano il valore dell IT per il 30 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

31 Resilient infrastructure Application availability Cost transparency, service quality support competitive differentiation IBM Governance and Risk Un workshop collaborativo fra IBM ed il Cliente permette di pianificare un percorso pragmatico per l adozione del Service nello specifico contesto ed allineato con le esigenze di Competenze Automazione Governance Priorità ITSM Self Assessment ITSM Capability Maps Operational Monitoring & Event Operational Data Service Desk Standardized Integration & Automation Infrastructure (SOA) Incident Availability Problem Configuration & Change Configuration & Change Data Middleware Applications Servers Network Identity & Access Directory Storage & Data Security Assessment guidato Rapido assessment processi Aree di interesse Punti critici e di sofferenza Competenze e Soluzioni Tipiche dipendenze secondo il modello di adozione Aree da approfondire ITSM Education SM Adoption Model IT Operations 03. Configuration Discrete IT Silos Partially Integrated Integrated IT Characteristics IT Characteristics Characteristics Each silo has its own configuration information. Repository is populated with information about infrastructure components and their relationships to other infrastructure components. May experience difficulty in aggregating data for a common view Discovery and Monitoring tools are integrated with the CMDB to understand relationships within each management domain. Configuration information is integrated across silos, with incident, change, availability, capacity and performance management, and with the solution development lifecycle. CMDB includes application dependency information and relationships to infrastructure CI s Discovery and Monitoring tools are integrated with the CMDB to understand end to end application availability and performance. The CMDB includes infrastructure, application and service configuration information. IAS Configuration information is used by all service support and delivery processes. Discovery and Monitoring tools are integrated with the CMDB to understand relationships, service dependencies and and provide end to end service view. Integrated IT & Characteristics Configuration and asset information is integrated to support business processes business process and business service configuration information is leveraged by all service support and delivery processes. Configuration and Asset Information are integrated with HR, purchasing and other business process data sources. Discovery and Monitoring tools are integrated with the CMDB to enable improved end- toend business process management. Dynamic Partner Collaboration Characteristics Relationships and dependencies with partners is included in the cope of configuration management. Integrated Configuration and Asset information enable rapid decision making as the business continuously adapts to changing conditions. Definizione Stato Desiderato Secondo SM Adoption Model Assessment Stato Attuale Secondo SM Adoption Model Definizione Roadmap di iniziative per l adozione del SM Common Pain Points & Drivers A requirement to provide an accurate auditable Configuration inventory for regulatory compliance Need to have the required configuration data to support technology refreshes and software enhancements Provide accurate reporting of Configuration Items (CIs) and their status and relationships Configuration is not linked to supporting IT processes such as Asset, Change, Release and Incident and procurement systems Objectives Achieve regulatory compliance in an auditable and cost effective manner by integrating Configuration with ERP, service management and other business systems Accurate Configuration IT data will provide the necessary information to facilitate a technology refresh and ensure a timely and cost effective delivery of the refresh Control the Configuration IT inventory by implementing documented, Governance repeatable processes and controls that demonstrate regulatory compliance Offerings Foundational capabilities are prerequisite ITIL best practices health checks, driven by audit comments/findings, with specific remediation recommendations leveraging tools and services Develop a strategy and approach for establishing a CMDB and maintaining accuracy of configuration data through integration of change management tools and processes Assess current Configuration capability and recommend specific remediation actions, leveraging tools and services Provide accurate information about Analysis of Configuration CIs, their configurations,, to identify relationships, IT and Development status to support Configuration gaps and other IT processes recommendations leveraging tools and services IT Operations Discrete IT Silos Partially Integrated IT Integrated IT Integrated IT & Dynamic Collaboration 31 ITIL v3: una pietra miliare nell'evoluzione del Service IBM Governance & Risk Roadshow Italy, IBM Corporation

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice?

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice? A PROPOSITO DI ITIL ITIL fornisce un framework di linee guida best practice per l IT Service Management. Fornisce un framework per la governance dell IT e si focalizza sulla continua misurazione e miglioramento

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

The ITIL Foundation Examination

The ITIL Foundation Examination The ITIL Foundation Examination Esempio di Prova Scritta A, versione 5.1 Risposte Multiple Istruzioni 1. Tutte le 40 domande dovrebbero essere tentate. 2. Le risposte devono essere fornite negli spazi

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

La governance dei Servizi IT con COBIT, ITIL e ISO/IEC 20000

La governance dei Servizi IT con COBIT, ITIL e ISO/IEC 20000 La governance dei Servizi IT con COBIT, ITIL e ISO/IEC 20000 Autore: Maxime Sottini Consigliere itsmf Italia itsmf International IQC Officer CEO icons Innovative Consulting S.r.l. COBIT è un marchio registrato

Dettagli

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Consulting Leader - IBM Italia 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen Il contesto di riferimento: le aziende devono far fronte ad un

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Misura delle performance dei processi con le metriche suggerite da COBIT e ITIL

Misura delle performance dei processi con le metriche suggerite da COBIT e ITIL Al servizio dei professionisti dell IT Governance Capitolo di Milano Misura delle performance dei processi con le metriche suggerite da COBIT e ITIL Valter Tozzini - ItSMF Italia Paola Belforte - ItSMF

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

Informazioni di controllo del documento

Informazioni di controllo del documento Dettagli del documento Informazioni di controllo del documento Nome del documento Obiettivo del documento ITIL_v3_Foundation_Bridge_Certificate_Syllabus_v4.1 Syllabus per il corso Bridge di aggiornamento

Dettagli

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes HP e il Progetto SPC Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector 12 Maggio 2008 Technology for better business outcomes 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business Livio Selvini HP IT Governance Senior Consultant Vicenza, 24 novembre Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information

Dettagli

La configurazione dell offerta commerciale

La configurazione dell offerta commerciale #cloudcpq Torino, 11 giugno 2014 La configurazione dell offerta commerciale Presentazione di Enigen #WhyEnigen Un gruppo di consulenza internazionale, focalizzata sui processi di CRM e front end aziendali

Dettagli

Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi

Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi Agenda della sessione La piattaforma IBM per l Asset & Service management Aree e voci di impatto sulle rendiconto economico Soluzioni TIVOLI a supporto Quali

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

ITIL e PMBOK Service management and project management a confronto

ITIL e PMBOK Service management and project management a confronto ITIL e PMBOK Service management and project management a confronto PMBOK IV e ITIL v.3 Project and Service Management : progettare e gestire la qualità Giampaolo Rizzi COGITEK Socio Fondatore itsmf Italia

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

La sicurezza secondo ITIL. Relazioni fra ITIL e la sicurezza Andrea Praitano Consigliere itsmf Italia

La sicurezza secondo ITIL. Relazioni fra ITIL e la sicurezza Andrea Praitano Consigliere itsmf Italia La sicurezza secondo ITIL Relazioni fra ITIL e la sicurezza Andrea Praitano Consigliere itsmf Italia Agenda itsmf Italia: cos è e che cosa fa; Cos è l IT Service Management; Introduzione a ITIL v3; Il

Dettagli

Revisione dei processi in chiave ITIL

Revisione dei processi in chiave ITIL Il Sole 24 Ore S.p.A. pag. 1 Milano, Perché la revisione dei processi in chiave ITIL Esigenza: necessità di interagire in modo strutturato con un fornitore di servizi (Outsourcer) Creazione e gestione

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Processi di Gestione dei Sistemi ICT

Processi di Gestione dei Sistemi ICT Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A3_1 V1.1 Processi di Gestione dei Sistemi ICT Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Marco Albertoni. Best practices per un modello di controllo della spesa IT

Marco Albertoni. Best practices per un modello di controllo della spesa IT Marco Albertoni Best practices per un modello di controllo della spesa IT Global CIO Study 2009: Messaggi principali Lo Studio a livello mondiale sui CIO rileva che il ruolo del CIO si è evoluto I CIOs

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

L'evoluzione nella gestione dei Processi l IIM (Integrated IT Management)

L'evoluzione nella gestione dei Processi l IIM (Integrated IT Management) L'evoluzione nella gestione dei Processi l IIM (Integrated IT ) Claudio Sangiorgi IT Governance Solutions claudio.sangiorgi@it.compuware.com +39.02.66123.235 Sezione di Studio AIEA 25 Novembre 2005 Verona

Dettagli

Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT

Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT Ing. Stefano

Dettagli

ITIL cos'è e di cosa tratta

ITIL cos'è e di cosa tratta ITIL cos'è e di cosa tratta Stefania Renna Project Manager CA Sessione di Studio AIEA, Verona, 25 novembre 2005 Agenda ITIL: lo standard de facto Il framework I benefici e le difficoltà Il percorso formativo

Dettagli

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino Agenda Introduzione; Definizioni generali; ITIL nel mercato, richieste; Organizzazioni coinvolte; Modelli di miglioramento, Metodi e loro integrazione; ITIL:

Dettagli

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Maurizio Coluccia Agenda BNL - BNP Paribas: IT Convergence Projects Il programma Il progetto Aurelia Il perimetro del progetto e le interfacce

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005 Certification Europe Italia 1 IT Service Management & ITIL Ä La IT Infrastructure Library (ITIL) definisce le best practice

Dettagli

Gianpaolo Bresciani Copyright IBM Corporation 2007

Gianpaolo Bresciani Copyright IBM Corporation 2007 FINANCIAL INTELLIGENCE dati, informazioni e fattore tempo Gianpaolo BRESCIANI CFO IBM ITALIA S.p.A. Globalizzazione: opportunità e sfide Opportunità... Ottimizzazione supply chain Mercato del lavoro (costi

Dettagli

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011 Project Management e Business Analysis: the dynamic duo Firenze, 25 Maggio 2011 Grazie! Firenze, 25 Maggio 2011 Ing. Michele Maritato, MBA, PMP, CBAP 2 E un grazie particolare a www.sanmarcoinformatica.it

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

IT Service e Asset Management

IT Service e Asset Management IT Service e Asset Management la soluzione Guella Barbara Tivoli Technical Sales 2007 IBM Corporation IBM ISM & Maximo Una soluzione unica per l esecuzione dei processi Incident & Problem Mgmt Knowledge

Dettagli

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare)

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL è l acronimo di Information Technology Infrastructure Library e rappresenta un insieme di linee guida ispirate dalla

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

REALIZZARE IL PMO. Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009

REALIZZARE IL PMO. Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009 Il PMO come soluzione di business Linee guida per la realizzazione e il miglioramento continuo di un PMO aziendale REALIZZARE IL PMO Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009 PMI-NIC -

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

Introduzione ad ITIL. Information Technolgy Infrastructure Library. Che cos è ITIL. Una situazione critica. La sfida GOVERNO ICT GOVERNO ICT

Introduzione ad ITIL. Information Technolgy Infrastructure Library. Che cos è ITIL. Una situazione critica. La sfida GOVERNO ICT GOVERNO ICT Che cos è ITIL Sessione didattica su ITIL per Studenti di Ingegneria Informatica Politecnico di Torino Introduzione ad ITIL 17 Ottobre 2006 Information Technolgy Infrastructure Library COGITEK s.r.l. Via

Dettagli

CAPITOLO 10 Governo dei sistemi informativi nelle imprese

CAPITOLO 10 Governo dei sistemi informativi nelle imprese CAPITOLO 10 Governo dei sistemi informativi nelle imprese Lucidi di Gianmario Motta 2010 Governo dei sistemi informativi nelle imprese OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO INTRODUZIONE: RUOLO DELLA IT NELLE IMPRESE

Dettagli

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1)

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Analisi delle interdipendenze e delle opportunità di integrazione dei due standard secondo la ISO/IEC FDIS 27013 17/09/2012

Dettagli

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 giugno 2014 L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia Dirigente Preposto ex L. 262/05 Premessa Fattori Esogeni nagement - Contesto

Dettagli

Beyond the project Workshop di Project Management ITIL. Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it. Salerno, 27 gennaio 2012

Beyond the project Workshop di Project Management ITIL. Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it. Salerno, 27 gennaio 2012 Beyond the project Workshop di Project Management ITIL Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it Salerno, 27 gennaio 2012 Agenda ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi Ruolo della Funzione

Dettagli

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione Cristina Imperi Torino, 3 Luglio 2008 Il Profilo del Gruppo Poste Italiane 1 Poste Italiane è una delle realtà di servizi al cittadino e

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection CMDB Open Source Tool Selection Table of Contents BPM Space 3 itop 5 One CMDB 6 i-doit 7 CMDBuild 8 Rapid OSS 10 ECDB 11 Page 2 Tutti i marchi riportati sono marchi registrati e appartengono ai loro rispettivi

Dettagli

Severino Meregalli Head MIS Unit SDA Bocconi. SDA Bocconi - Severino Meregalli 1

Severino Meregalli Head MIS Unit SDA Bocconi. SDA Bocconi - Severino Meregalli 1 L adozione dei framework di IS Governance nella prospettiva del valore dei Sistemi Informativi: Il ruolo di COBIT SDA Bocconi AIEA Milano - ICT Ticino Manno, 27 Gennaio 2010 Severino Meregalli Head MIS

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA Service Oriented Architecture Ormai tutti, nel mondo dell IT, conoscono i principi di SOA e i benefici che si possono ottenere

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

The Open Source Ticket Request System

The Open Source Ticket Request System The Open Source Ticket Request System Powered by Powered by Competenza Sicurezza di investimento Presenza presso il cliente Würth Phoenix IT Management, Business Software and Process Consulting Società

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer»

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» La security: esperienza vs conoscenza didattica Cosa può capitare avendone solo una delle due? Esperienza pregressa Conoscenza

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

L IT Risk Management e le strategie di business

L IT Risk Management e le strategie di business L IT Risk Management e le strategie di business Lugano, 16 Gennaio Agenda Protiviti Enterprise Risk Management IT Risk Management Case study 2 Chi siamo Protiviti è una società di consulenza indipendente

Dettagli

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Soluzioni per la gestione di risorse e servizi A supporto dei vostri obiettivi di business Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Utilizzate

Dettagli

ITIL: best practice per l IT

ITIL: best practice per l IT Slide 0.1 ITIL: best practice per l IT I processi e l approccio ( a cura di Stefania Renna CA) 24 Novembre 2005 Pag. 1 Slide 1.0 INDICE DELLA PRESENTAZIONE : 1. ITIL: Lo standard de facto 2. Il framework

Dettagli

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Jonathan Brera Venezia Mestre, 26 Ottobre 2012 1 Agenda Introduzione

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Una piattaforma enterprise per gestire e migliorare le iniziative di Governance, Risk e Compliance

Una piattaforma enterprise per gestire e migliorare le iniziative di Governance, Risk e Compliance Una piattaforma enterprise per gestire e migliorare le iniziative di Governance, Risk e Compliance Maria-Cristina Pasqualetti - Deloitte Salvatore De Masi Deloitte Andrea Magnaguagno - IBM Scenario La

Dettagli

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi 1) information goes to work 2) model the way Quale migliore prospettiva

Dettagli

e-documents per l identity management

e-documents per l identity management e-documents per l identity management 10may 05 ForumPA 2005 Marco Conflitti HP Consulting & Integration Public Sector Practice 2004 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained herein

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici ITSM

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti L adozione di COBIT come strumento di IS Governance. Stato dell arte, risultati e fattori critici di successo nelle esperienze analizzate. Elisa Pozzoli, Gianluca Salviotti Copyright SDA Bocconi Elisa

Dettagli

IS Governance in action: l esperienza di eni

IS Governance in action: l esperienza di eni IS Governance in action: l esperienza di eni eni.com Giancarlo Cimmino Resp. ICT Compliance & Risk Management Contenuti L ICT eni: mission e principali grandezze IS Governance: il modello organizzativo

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it ESI International Project Management & Business Analysis Solutions www.esi-italy.it Chi siamo Leader globali nei servizi di PERFORMANCE IMPROVEMENT in: Project Management Business Analysis Agile Project

Dettagli

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Marzo 2012 Indice Premessa 2 Il Sistema di gestione di Fujitsu Technology Solutions 3 Politica per la qualità e per l ambiente

Dettagli

Software. Engineering

Software. Engineering Software Il modello CMMI Engineering nelle organizzazioni software Agenda Focalizzazione sul processo CMMI come modello per il miglioramento dei processi Struttura del modello CMMI Aree di processo Riferimenti

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services A COSA SERVE Fornisce supporto a 360 agli Utenti Gestione ottimizzata dell intero «ciclo di vita» degli asset informatici dalla acquisizione alla dismissione, eliminando l impatto della complessità tecnologica

Dettagli

Gestione Operativa e Supporto

Gestione Operativa e Supporto Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_1 V1.0 Gestione Operativa e Supporto Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per

Dettagli

Le soluzioni software IBM per gestire e controllare l infrastruttura IT. Domenico Raguseo Technical Sales Manager

Le soluzioni software IBM per gestire e controllare l infrastruttura IT. Domenico Raguseo Technical Sales Manager Le soluzioni software IBM per gestire e controllare l infrastruttura IT Domenico Raguseo Technical Sales Manager Innovazione, Processi, Risultati, Successo L innovazione è il processo attraverso il quale

Dettagli