DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C"

Transcript

1 DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso base L uso dei blog nella didattica delle discipline artistiche Criteri per la selezione di software e strumenti didattici TIC Conoscere semplici strumenti per progetti collaborativi in rete Creare e realizzare materiali per la didattica delle discipline artistiche Conoscere e saper reperire in rete risorse per la didattica delle discipline artistiche ARTICOLAZIONE DELLE LEZIONI Due incontri di tre ore ciascuno: Conoscenza e valutazione degli strumenti d aula: L.I.M. e didattica in rete; valutazione degli e.etti educativi e delle conseguenze delle TIC sulla didattica delle discipline artistiche Strumenti di base per progetti collaborativi in rete (Google Drive, Dropbox); Realizzazione di un blog personale per l insegnamento delle discipline artistiche Metodologia: laboratorio di ricerca-azione. Le competenze dei partecipanti saranno sviluppate attraverso il costante stimolo delle esercitazioni pratiche. STRUMENTAZIONE e PREREQUISITI Le lezioni si svolgeranno in aula-laboratorio multimediale, con una postazione PC collegata in rete per ogni partecipante. Non sono richiesti prerequisiti particolari, può essere utile disporre di un account Google / Gmail, è possibile utilizzare il proprio computer personale. DISCIPLINE ARTISTICHE E TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE - PROGRAMMA DEL CORSO BASE

2 DISCIPLINE SCIENTIFICHE E TIC 1 percorso da 2-3 moduli / 6 ore totali (sarà possibile realizzare 2 moduli da 3 ore l uno o 3 moduli da 2 ore l uno) Conoscere e saper usare a livello base la LIM per la didattica delle discipline scientifiche Conoscere e saper reperire le risorse in rete Conoscere e sperimentare web application per raccogliere, selezionare ed aggregare informazioni Creare e realizzare semplici materiali: mappe concettuali, presentazioni multimediali, grafici Saper creare e utilizzare questionari online per la valutazione formativa e sommativa dei percorsi. Ogni modulo si compone di 2 o 3 attività di circa un ora: ogni attività inizia con la presentazione di una risorsa o una lezione, segue una simulazione in aula. Le attività e le risorse sono proposte per rispondere alle esigenze dei vari ordini di scuola. Modulo 1 (3h) Il vantaggio delle Tic sulla didattica con strumenti analogici: uso di testi e ricerca delle parole chiave, analisi di testi di problemi, di testo descrittivo di esperimenti, di immagini esplicative, di video. Strumenti di scrittura collaborativa (es. di lezioni: creazione di esercizi da far svolgere/correggere da altri alunni, mappe concettuali derivanti da attività di brainstorming); Progettare e strutturare una lezione multimediale. Modulo 2 (3h) Presentazione ed esplorazione delle risorse in rete; esempi di problem solving in matematica e scienze Organizzare risorse reperite dal web: Pearltrees Utilizzo di software per la creazione di grafici, mappe concettuali Creare questionari online. Aula multimediale con Lim, accesso a Internet e postazioni per i docenti.

3 PROGRAMMA DI FORMAZIONE DI I LIVELLO Corso base_tic e Materie umanistiche Premessa: Le discipline umanistiche abbracciano tante discipline diverse con specificità proprie, scrittura/lettura/oralità inoltre sono competenze trasversali; questo rende la scelta delle reisorse molto ampia e variegata. Si sceglie di concentrarsi su semplici attività che possano servire da punto di partenza e stimolo. 1. Conoscere e sperimentare un word processor per scritture individuali e collaborative 2. Conoscere e sperimentare strumenti e risorse specifiche per le discipline Storia/geografia/filosofia (linee del tempo; mappe personalizzate; grafici; mappe concettuali) 3. Conoscere strumenti per la scrittura in senso lato (specking image, trailer/booktrailer o simili, lo storytelling, twletteratura, Genius, Fakebook) Ogni modulo si compone di 2 o 3 attività di circa un ora: ogni attività inizia con la presentazione di una risorsa o una lezione, segue una simulazione in aula. Le attività e le risorse sono proposte per rispondere alle esigenze dei vari ordini di scuola. Modulo 1 (3h) Il vantaggio delle tic su testi semplici : concentrarsi su testo, la pulizia e la formattazione significativa. Comando: mostra revisioni; comandi trova e sostituisci, comando commenta, comando note, la struttura, nuvole di parole Strumenti di scrittura collaborativa (es. di lezioni: creazione di esercizi da far svolgere/correggere da altri alunni; esempi di riscrittura, esercizi di trascrizione dall'oralità alla scrittura (registrare il parlato), confronto tra stesure diverse (es. per le lingue straniere e latino, greco, ma anche commenti letteratura...) Strumenti specifici per Storia/geografia/filosofia: (linee del tempo; mappe personalizzate; grafici; mappe concettuali) Modulo 2 (3h) Scrivere in senso lato: i testi non continui. Specking image, trailer/booktrailer o simili, lo storytelling, twletteratura, Genius, Fakebook, creare tutorial. Aula multimediale con accesso a Internet e postazioni per i docenti - i corsisti dovrebbero avere un account Google NB. una selezione di siti utili verrà condivisa con i corsisti

4 LAVORARE CON LA LIM/MIRRORING DI TABLET E/O PC, PROIETTORE INTERATTIVO PER LA FRUIZIONE COLLETTIVA DI CONTENUTI NELLA DIDATTICA FRONTALE E COLLABORATIVA 1 percorso da 2-3 moduli / 6 ore totali (sarà possibile realizzare 2 moduli da 3 ore l uno o 3 moduli da 2 ore l uno) - Imparare a reperire risorse digitali in funzione di specici obiettivi di apprendimento. - Aiutare i ragazzi a diventare protagonisti dei loro apprendimenti; - Sviluppare competenze: lavorare in modo attivo, in gruppo, a distanza - Scoprire i vantaggi dell utilizzo della LIM in classe. - Esplorare modalità di utilizzo della LIM con software proprietario e free utilizzando gli strumenti della lavagna. - Realizzare un unità di apprendimento con la LIM. 1 incontro 3h - Presentazione e struttura del corso Costruire competenze con la LIM - Analisi dei fabbisogni: cosa ci si aspetta dal corso - Risorse on-line e strumenti software - Breve ri2essione sui nuovi scenari relativi alla didattica attiva - Perché usare la LIM (componenti hardware e tecnologia di funzionamento) - Avvio panoramica software autore LIM - Utilizzo dell'ambiente on-line come raccordo e approfondimento 2 incontro 3h - Utilizzo di software open- source multipiattaforma (ad esempio Open Sankoré) - Realizzare un unità di apprendimento con il software autore ed un software opensource - creare un percorso didattico sul modello di uno storyboard, da adattare a contesti diversi. - Visione ed analisi di esempi di attività didattiche con l ausilio della LIM. Aula dotata di LIM, con collegamento a Internet e anche wi.

5 LINGUE STRANIERE E TIC 1 percorso da 2-3 moduli / 6 ore totali (sarà possibile realizzare 2 moduli da 3 ore l uno o 3 moduli da 2 ore l uno) Descrivere gli obiettivi del percorso 1. Conoscere e saper reperire le risorse in rete per la didattica delle lingue straniere 2. Conoscere la piattaforma etwinning per progetti collaborativi in rete 3. Creare e realizzare materiali per la didattica dell inglese: i booktrailers 4. L uso dei blog nella didattica delle lingue Descrivere i temi del corso divisi per 2/3 moduli (ore totali 6 ore) Modulo 1 (3h) 1. Presentazione e esplorazione delle risorse presenti in rete 2. La piattaforma etwinning: utilizzo nella didattica dell inglese 3. Il blog come ambiente di condivisione e e-portfolio delle competenze Modulo 2 (3h) 1. Progettazione e strutturazione di una lezione multimediale (analisi di brani letterari attraverso i videoclip/lim) 2. TIC e letteratura: creazione di un booktrailer Descrivere i dispositivi necessari ai docenti per partecipare al corso e le caratteristiche tecniche che deve avere l aula dove si svolgerà l attività formativa Aula multimediale con accesso a Internet e postazioni per i docenti

6 LAVORARE CON TABLET E PC COINVOLGENDO I SINGOLI PARTECIPANTI AL PROCESSO DI APPRENDIMENTO - livello BASE 1 percorso da 2-3 moduli / 6 ore totali (sarà possibile realizzare 2 moduli da 3 ore l uno o 3 moduli da 2 ore l uno) Reperire, progettare, creare e utilizzare contenuti didattici digitali: La scrittura sociale in rete e la realizzazione del mobile learning. Piani#care il setting tecnologico più e%cace per adeguare il TABLET e la LIM alla propria disciplina; Conoscere e saper applicare i principi di base della progettazione didattica nella realizzazione di percorsi didattici basati sulle ICT; Conoscere i principali formati e applicazioni per la realizzazione e l utilizzo di risorse multimediali; Saper applicare le teorie delle tecnologie dell educazione a contesti di pratiche educative; Saper reperire risorse didattiche on line (Information Literacy) da implementare nel TABLET; Saper fruire testi e contenuti multimediali e interattivi in ambiente digitale; Ottimizzare il valore aggiunto delle super#ci tattili e dei contenuti digitali; Orientarsi nella cultura digitale con spirito critico e consapevolezza. LESSON PLAN DEL CORSO Analisi dei bisogni formativi La comunicazione mediata dal computer; Oltre la LIM: la cassetta degli attrezzi per il docente multimediale; LIM, E-book, una sintesi per lo storytelling, TABLET, LIM, E-book e repository digitali, una possibile integrazione. Gestione e con#gurazione delle applicazioni e delle periferiche Interazioni del tablet con la rete Internet Con#gurare access point, spot wi-# per la navigazione in mobilità La piattaforma Google e altri servizi di repository on line Aula con LIM e postazione multimediale, connessione Internet, Tablet

7 DISCIPLINE SCIENTIFICHE E TIC CORSO AVANZATO Premessa: Le discipline scientifiche abbracciano materie diverse con specificità proprie, con un linguaggio trasversale, quello matematico, e linguaggi specifici: questo rende la scelta delle risorse molto ampia e variegata. Si sceglie di concentrarsi su semplici attività che possano servire da punto di partenza e stimolo. - Conoscere e sperimentare strumenti per il lavoro condiviso - Conoscere e sperimentare strumenti base per le specifiche discipline: Foglio di calcolo, software di geometria dinamica, strumenti per mappe concettuali e presentazioni multimediali; - Sperimentare applet per le scienze sperimentali; - Conoscere e sperimentare software per creare strumenti didattici (audio/video, ebook); - siti e blog per comunicare Ogni modulo si compone di 2 o 3 attività di circa un ora: ogni attività inizia con la presentazione di una risorsa o una lezione, segue una simulazione in aula. Le attività e le risorse sono proposte per rispondere alle esigenze dei vari ordini di scuola. Modulo 1 (3h) Presentazione di risorse per il lavoro condiviso; Progettare una lezione con le risorse mostrate; Costruire presentazioni efficaci (presentazione strumenti e applicazione); Modulo 2 (3h) Conoscere e sperimentare software per creare strumenti didattici (audio/video, ebook); Siti e blog per comunicare; Applicazione delle risorse presentate da parte dei corsisti. Aula multimediale con LIM, accesso a Internet e postazioni per i docenti.

8 DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso avanzato L uso avanzato dei blog nella didattica delle discipline artistiche (inserimento di video e oggetti multimediali) Condividere e pubblicare in rete risorse per la didattica delle discipline artistiche Criteri per la produzione di software e strumenti didattici personalizzati (e-book, libri misti) Conoscere e utilizzare strumenti collaborativi per progetti in rete Creare e realizzare materiali per la didattica delle discipline artistiche con l impiego di smartphone o tablet ARTICOLAZIONE DELLE LEZIONI Due incontri di tre ore ciascuno: Realizzazione e sviluppo di un blog personale per l insegnamento delle discipline artistiche (inserimento di immagini, video e oggetti multimediali); Strumenti avanzati per progetti collaborativi in rete (gruppi di lavoro online o piattaforme e-learning) Conoscenza e valutazione delle potenzialità di smartphone o tablet per una didattica in rete; valutazione degli e1etti educativi e delle conseguenze delle TIC sulla didattica delle discipline artistiche Metodologia: laboratorio di ricerca-azione. Le competenze dei partecipanti saranno sviluppate attraverso il costante stimolo delle esercitazioni pratiche. STRUMENTAZIONE e PREREQUISITI Le lezioni si svolgeranno in aula-laboratorio multimediale, con una postazione PC collegata in rete per ogni partecipante. Non sono richiesti prerequisiti particolari ma è opportuno aver partecipato al corso base; può essere utile disporre di un account Google / Gmail, è possibile utilizzare il proprio computer personale, smartphone o tablet. DISCIPLINE ARTISTICHE E TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE - PROGRAMMA DEL CORSO AVANZATO

9 PROGRAMMA DI FORMAZIONE DI I LIVELLO Corso avanzato Tic e Materie umanistiche Premessa: Le discipline umanistiche abbracciano tante discipline diverse con specificità proprie, scrittura/lettura/oralità inoltre sono competenze trasversali; questo rende la scelta delle risorse molto ampia e variegata. Conoscere e sperimentare strumenti generici per il lavoro condiviso Conoscere e sperimentare strumenti/risorse base per le specifiche discipline: Storia/geografia/filosofia (linee del tempo; mappe personalizzate; grafici) Sperimentare strumenti per la scrittura aumentata (audio/video, trailer/booktrailer o simili, podcast, storytelling, twletteratura, Genius, Fakebook, Wordle) - siti e blog per comunicare Ogni modulo si compone di 2 o 3 attività di circa un ora: ogni attività inizia con la presentazione di una risorsa o una lezione, segue una simulazione in aula. Le attività e le risorse sono proposte per rispondere alle esigenze dei vari ordini di scuola. Modulo 1 (3h) Genius, thinglink, blog per la didattica (blogger) Modulo 2 (3h) Strumenti di Google: posta organizzata, drive, app per drive, maps personalizzate

10 PROGRAMMA DI FORMAZIONE DI I LIVELLO Corso avanzato LAVORARE CON TABLET E PC COINVOLGENDO I SINGOLI PARTECIPANTI AL PROCESSO DI APPRENDIMENTO 1. Ottimizzare il valore aggiunto delle superfici tattili e dei contenuti digitali; 2. Usare ambienti di lavoro condiviso per costruire conoscenze; 3. Saper organizzare e condividere risorse didattiche on line; Ogni modulo si compone di 2 o 3 attività di circa un ora: ogni attività inizia con la presentazione di una risorsa o una lezione, segue una simulazione in aula. Le attività e le risorse sono proposte per rispondere alle esigenze dei vari ordini di scuola. Modulo 1 (3h): Analisi dei bisogni formativi Confronto tra la versione PC e App delle risorse Uso in situazione di app essenziali per la didattica (documenti condivisi; realizzare video, trailer, photoshow, gestire suoni, creare tutorial) Modulo 2 (3h): le app/servizi essenziali per la didattica scelta e prova di app in base alle esigenze dei corsisti Aula con videoproiettore e postazione multimediale, connessione Internet, Tablet

11 LINGUE STRANIERE E TIC CORSO AVANZATO 1 percorso da 2-3 moduli / 6 ore totali 1. Conoscere e saper usare gli strumenti per la creazione di video digitali (vimeo, animoto, Windows Movie Maker, xtranormal, ecc) 2. L utilizzo didattico dei video: digital story telling 3. Conoscere e saper usare gli strumenti per la creazione di un podcast (podcast generator, ecc) 4. La flipped classroom (ore totali 6 ore) Modulo 1 (3h): Creare un video 1. Presentazione e esplorazione delle risorse presenti in rete 2. La realizzazione di un video: dallo storyboard al video Modulo 2 (3h): Creare un podcast 1. Presentazione delle risorse presenti in rete per la realizzazione di un podcast 2. Creazione di un podcast 3. Progettazione e strutturazione di una flipped classroom Aula multimediale con accesso a Internet e postazioni per i docenti

12 (2 moduli da 3 ore l uno) PROGRAMMA DI FORMAZIONE PNSD LAVORARE CON LA LIM - CORSO AVANZATO 1 percorso da 2-3 moduli / 6 ore totali 1. Saper realizzare una lezione con il programma open source Sankoré per la LIM 2. Conoscere le funzionalità avanzate dello strumento 3. Saper ricercare e costruire materiali multimediali per la LIM 4. Saper lavorare in gruppo in modo collaborativo e interdisciplinare 5. Saper archiviare e condividere contenuti per la LIM Modulo 1 (teorico/pratico): Funzionì avanzate del software Sankoré: utilizzo della biblioteca, in particolare delle funzioni di Interattività, Applicazioni, Preferiti e Ricerca; saper archiviare risorse nella biblioteca e reperirle; utilizzo della doppia funzionalità proiettore e proiettore esteso; personalizzazione menu; creazione podcast; importazione e esportazione documenti. Creazione di gruppi divisi per discipline e/o ordine di scuola che progettino insieme uno storyboard su una tematica comune individuata insieme; organizzazione e divisione del lavoro in classe e a casa (scaletta, ricerca risorse, creazione giochi, attività interattive, ecc ) Modulo 2 (pratico): Realizzazione della lezione progettata nell incontro precedente; assemblaggio e strutturazione della lezione in Sankoré in aula multimediale; presentazione di ciascun gruppo della lezione in aula L.I.M.; raccolta feedback della classe sui lavori di ciascun gruppo; condivisione delle lezioni in pianeta Sankoré, Dropbox, o Google Drive. Aula multimediale con connessione ad Internet, LIM e postazioni per i docenti fruitori del corso.

13 SICUREZZA E TIC Premessa: La sicurezza in Rete è diventata uno dei problemi con cui si deve confrontare non solo chi abitualmente usa il PC per lavoro o per passatempo, ma ogni cittadino grande o piccolo che sia. Ogni azione che fa chi accende un computer o usa un telefonino per connettersi ad Internet può essere utilizzata da truffatori e criminali di vario genere per conoscere abitudini, rubare dati identificativi, sottrarre quanto è memorizzato sul computer o in rete. Le TIC, che per certi versi sono la causa del rischio, forniscono anche strumenti di difesa che è essenziale conoscere. Imparare a conoscere intrusioni nel PC e difendersi da esse; Conoscere i pericoli dei social network; Imparare a proteggere il contenuto dei drive reali o virtuali; Conoscere le frodi informatiche più comuni e come difendersi da esse. Conoscere i principali siti didattici legati alla sicurezza in rete Ogni modulo si compone di 2 o 3 attività di circa un ora: ogni attività inizia con la presentazione di una risorsa o una lezione, segue una simulazione in aula. Le attività e le risorse sono proposte per rispondere alle esigenze dei vari ordini di scuola. Modulo 1 (3h) Internet, privacy diritti d autore; Creative Commons I rischi della RETE e come difendersi dalle intrusioni nel PC, i firewall; I social network, uso consapevole; La posta elettronica; intrusioni; spam Modulo 2 (3h) La password perfetta; Criptare i dati e i documenti; Il backup dei dati E-Safety label

14 Laboratorio di informatica con accesso a Internet.

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso avanzato OBIETTIVI L uso avanzato dei blog nella didattica delle discipline artistiche (inserimento

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 Agenzia Formativa Bianciardi Consorzio Istituti Professionali Associati

Dettagli

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti dei corsi Il corso denominato G1 non compare in quanto le iscrizioni all incontro col prof. Tagliagambe sono stati diversamente contemplati. Il codice del corso, indicato sulla destra nella casella dei

Dettagli

PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF. Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso

PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF. Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso Premessa La legge 107 prevede che dall anno 2016 tutte le scuole inseriscano nei Piani Triennali dell Offerta Formativa azioni coerenti

Dettagli

Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI

Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 206 INTRODUZIONE I corsi si rivolgono agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado, di tutte le discipline, non solo

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IC Cecco Angiolieri Siena

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IC Cecco Angiolieri Siena CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IC Cecco Angiolieri Siena BASE LAVORARE CON DISPOSITIVI PERSONALI DI FRUIZIONE DESTINATI AD ESSERE USATI IN SITUAZIONI DI DIDATTICA FRONTALE E COLLABORATIVA

Dettagli

Corso PNSD. Progettazione di ambienti di apprendimento. Comunicazione e relazioni con la LIM, social

Corso PNSD. Progettazione di ambienti di apprendimento. Comunicazione e relazioni con la LIM, social Corso PNSD CORSO AVANZATO (durata 38 : A r e a tematica Contenuto Tutor per o g n i modulo CALENDA RIO 726 Progettazione di setting per la didattica: la classe laboratorio (attrezzata con LIM, document

Dettagli

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Ministero dell' Istruzione, dell'università e della Ricerca CIRCOLO DIDATTICO STATALE "TERESA DI CALCUTTA" VIA GUGLIELMINO 49. 95030 TREMESTIERI ETNEO Codice meccanografico: ctee081004 - Mail ctee081004@istruzione.it

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (P.N.S.D.) per il PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA (P.T.O.F.)

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (P.N.S.D.) per il PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA (P.T.O.F.) PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (P.N.S.D.) per il PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA (P.T.O.F.) RUOLO E COMPITI DELL ANIMATORE DIGITALE L animatore digitale è un docente a tempo indeterminato, individuato

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI CASERTA Sede centrale: Viale Cappiello, 23 81100 CASERTA (CE) Tel./fax 0823443641 Cod. Fiscale 93082920617 Codice Meccanografico Scuola CEEE100002 E-mail: ceee100002@istruzione.it

Dettagli

Oggetto: generazione web 2015/2016 Formazione insegnanti. Calendarizzazione attività

Oggetto: generazione web 2015/2016 Formazione insegnanti. Calendarizzazione attività MEDA, 10/09/2015 PROT. N. 9280 Alla c.a. Dirigenti scolastici Loro Sede Oggetto: generazione web 2015/2016 Formazione insegnanti. Calendarizzazione attività A seguire, si elencano i moduli formativi programmati

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI:

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI: PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER è una società di studio e ricerca nell ambito dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro. OBIETTIVI: Supportare le istituzioni

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Premessa Il presente piano è frutto della rielaborazione di un documento collaborativo condiviso mediante un gruppo pubblico di Animatori

Dettagli

BASE: Dal prodotto al processo, creare una lezione con la LIM; interazione LIM e dispositivi (6 ore).

BASE: Dal prodotto al processo, creare una lezione con la LIM; interazione LIM e dispositivi (6 ore). Lavorare con dispositivi personali di fruizione destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo di apprendimento (SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, SCUOLA SECONDARIA DI

Dettagli

Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD)

Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD) Sezione 1 di 10 Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD) Facciamo il punto della nostra situazione nell'ambito

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519

ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519 ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519 CF: 92082410512 - cod. MIUR: ARIC841007 - email: aric841007@istruzione.it pec:aric841007@pec.istruzione.it

Dettagli

Introduzione e modello EAS

Introduzione e modello EAS Nr. modulo Titolo modulo formativo Descrizione argomenti trattati Competenze professionali in uscita 1 CORSO BASE PER 20 PERSONE DI 10 Lavorare con gli Episodi di Apprendimento Situato in classe. Progettazione,

Dettagli

Le iscrizioni avverranno attraverso il sito www.docentiweb.it a partire da lunedì 1 settembre fino a venerdì 12.

Le iscrizioni avverranno attraverso il sito www.docentiweb.it a partire da lunedì 1 settembre fino a venerdì 12. Polo Formativo ISIS Ponti Gallarate Polo Formativo Isis Ponti Presentazione corsi Settembre 2014 Le opportunità formative, di seguito presentate, sono state organizzate in modo da soddisfare differenti

Dettagli

Progetto Triennale d intervento dell Animatore Digitale

Progetto Triennale d intervento dell Animatore Digitale ALLEGATO N. 4 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 6 Circolo - R. GIRONDI Via Zanardelli, 29 76121 BARLETTA Tel. 0883 349489 Fax 0883349489 E mail: baee06400r@istruzione.it Cod. Mecc. BAEE06400R Cod. Fisc. 81003590726

Dettagli

SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA

SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA SNODI FORMATIVI TERRITORIALI SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA Progetto gratuito per fare scuola in rete EIPASS ha creato il seguente programma per rispondere alle competenze richieste nell allegato

Dettagli

Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa Gemma Vernoia

Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa Gemma Vernoia ISTITUTO COMPRENSIVO G. CALÒ V.le M. D UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA tel. 099/8290470 Email: TAIC82600L@istruzione.it - www.scuolacalo.gov..it Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa

Dettagli

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA L Animatore Digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif.prot. n 17791

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale COMPETENZE DIGITALI

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale COMPETENZE DIGITALI ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro Curricolo verticale COMPETENZE DIGITALI 1 ORIZZONTE DI RIFERIMENTO EUROPEO: COMPETENZA DIGITALE PROFILO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE:

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

CL@SSI 2.0. I l G u e r c i n o. I l P r o g e t t o d i C l a s s e 1A

CL@SSI 2.0. I l G u e r c i n o. I l P r o g e t t o d i C l a s s e 1A CL@SSI 2.0 I S T I T U T O C O M P R E N S I V O N. 9 B O L O G N A S c u o l a s e c o n d a r i a d i I g r a d o I l G u e r c i n o a. s. 2009-2 0 1 0 I l P r o g e t t o d i C l a s s e 1A F e b b

Dettagli

OGGETTO: PNSD - avvio dei percorsi formativi di base del personale scolastico/team digitale

OGGETTO: PNSD - avvio dei percorsi formativi di base del personale scolastico/team digitale Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 0456780521- Fax

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 ICS Claudio Puddu Viale della Repubblica, 9-59100 PRATOVia Montalese, 245/a - 59100 Prato Tel. 057458981 - Fax 0574589830Tel 0574653124 - Fax 0574 721602 http://www.itistulliobuzzi.ithttp://www.puddu.prato.gov.it

Dettagli

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva ISTITUTO COMPRENSIVO CARPI 2 SCUOLA PRIMARIA «SANDRO PERTINI» CLASSE II SEZIONE B Gennaio/giugno 2014 Presentazione dell unità

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019 Team per l Innovazione dell ISC Nardi PREMESSA L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif. Prot. N 17791

Dettagli

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019 La Scuola che cambia Proposta progettuale dell Animatore Digitale Ins. Francesca Cocchi Dirigente Scolastico Rosella Puzzuoli Allegato al POF TRIENNALE 2016/2019 PREMESSA Il Piano Nazionale per la Scuola

Dettagli

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Relazione finale giugno 2015 Paola Arduini Obiettivi Informazione e supporto con sessioni specifiche di formazione ai docenti e alle classi che intendono pubblicare

Dettagli

PROFILO DEL DOCENTE ANIMATORE DIGITALE

PROFILO DEL DOCENTE ANIMATORE DIGITALE ISTITUTO COMPRENSIVO SAN G. BOSCO PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE Premessa L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinchè possa (rif. Prot.

Dettagli

PNSD PER IL PTOF. A cura dell AD Prof.ssa Rosanna Leone

PNSD PER IL PTOF. A cura dell AD Prof.ssa Rosanna Leone Liceo Scientifico ad opzione IGCSE Via S. Colomba, 52 BENEVENTO 0824.362718 0824.360947- mail:bnps010006@istruzione.it sito: www.liceorummo.gov.it pec: bnps010006@pec.istruzione.it CF:80002060624 Codice

Dettagli

Luoghi. Contenuti digitali. didattiche aperte. Competenze digitali del docente. In aula: 9 h A casa: 4 h

Luoghi. Contenuti digitali. didattiche aperte. Competenze digitali del docente. In aula: 9 h A casa: 4 h 88 l e z i o n i d i g i ta l i U n i tà d i A P P R e n d i M e n t o A10 LA LUCE Tempi In aula: 9 h A casa: 4 h Luoghi Aula con lavagna LIM o PC con videoproiettore 1 PC per lavori individuali Per alcune

Dettagli

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie -

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie - M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE JEAN MONNET Istruzione Tecnica e Liceale Via S. Caterina 3 22066 MARIANO

Dettagli

L approccio ad app. Aldo Torrebruno - HOC-LAB Politecnico di Milano" Brescia, 10 dicembre 2013

L approccio ad app. Aldo Torrebruno - HOC-LAB Politecnico di Milano Brescia, 10 dicembre 2013 L approccio ad app Aldo Torrebruno - HOC-LAB Politecnico di Milano" Brescia, 10 dicembre 2013 I tablet e l approccio ad app Tablet e smartphone condividono l approccio ad app, piuttosto diverso rispetto

Dettagli

PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA)

PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA) PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA) a cura della docente: Annamaria Bove Premessa La legge 107 prevede che dal 2016 tutte le scuole inseriscano

Dettagli

Corso di Formazione Brixia generazione digitale

Corso di Formazione Brixia generazione digitale Corso di Formazione Brixia generazione digitale Nr. modulo Titolo modulo formativo Descrizione argomenti trattati Competenze professionali in uscita Date incontri Incontri moduli 1` Cremit (Universita

Dettagli

Corso di Formazione Brixia generazione digitale Descrizione argomenti trattati

Corso di Formazione Brixia generazione digitale Descrizione argomenti trattati Nr. modulo 1` (Universita Cattolica) Titolo modulo formativo Seminario di apertura del corso Corso di Formazione Brixia generazione digitale Descrizione argomenti trattati Partecipazione all incontro di

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ENRICO FORZATI Via Casa Aniello, 34 80057 SANT ANTONIO ABATE (NA) Tel. 0818796349 http://www.icforzati.gov.it e-mail naic8b7001@istruzione.it pec naic8b7001@pec.istruzione.it

Dettagli

Internet Information Literacy: tecnologie collaborative per le competenze informative. Cinzia Ferranti - Dipartimento FISPPA cinzia.ferranti@unipd.

Internet Information Literacy: tecnologie collaborative per le competenze informative. Cinzia Ferranti - Dipartimento FISPPA cinzia.ferranti@unipd. Internet Information Literacy: tecnologie collaborative per le competenze informative Cinzia Ferranti - Dipartimento FISPPA cinzia.ferranti@unipd.it 10 settembre 2015 Information Literacy L'economia basata

Dettagli

Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate.

Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate. Cl@sse2.0 Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate. Progetto di due anni disegnato per la 1Ac. (2010-2012) Cl@sse2.0 Perché questo progetto nazionale? 1. Per rispondere a

Dettagli

Provider esclusivo in Puglia e Calabria di

Provider esclusivo in Puglia e Calabria di Provider esclusivo in Puglia e Calabria di Prof. Piera Schiavone 1 PER FORMARE I DOCENTI E PROGETTARE L INNOVAZIONE A SCUOLA Animatore digitale Formazione interna: stimolare la formazione interna alla

Dettagli

Percorso Abilitante Speciale - P.A.S. a.a. 2014-2015. LABORATORIO DI TECNOLOGIE DIDATTICHE (classe A059) Prof.ssa Laura Grandi

Percorso Abilitante Speciale - P.A.S. a.a. 2014-2015. LABORATORIO DI TECNOLOGIE DIDATTICHE (classe A059) Prof.ssa Laura Grandi Percorso Abilitante Speciale - P.A.S. a.a. 204-205 LABORATORIO DI TECNOLOGIE DIDATTICHE (classe A059) Prof.ssa Laura Grandi Syllabus a.a. 204-205 versione.0 BREVE INTRODUZIONE AL MODULO Il Syllabus indica

Dettagli

ICT per la didattica

ICT per la didattica ICT per la didattica S2 progettare elearning Rizomatica.net Progettare un percorso e-learning Teorie e tecniche di Instructional design Macro e micro progettazione didattica Obiettivi formativi Strategie

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI Dal Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Franca Da Re Indicazioni Nazionali 2012 La competenza digitale è ritenuta dall Unione Europea competenza chiave, per la sua importanza e pervasività

Dettagli

LINEEGUIDA PEDAGOGICHE

LINEEGUIDA PEDAGOGICHE LINEEGUIDA PEDAGOGICHE Le linee guida sono lo strumento di accompagnamento alle attività formative previste nel progetto europeo Uptake_ICT2life-cycle: digital literacy and inclusion to learners with disadvantaged

Dettagli

STRUMENTI COMPENSATIVI PER DSA

STRUMENTI COMPENSATIVI PER DSA Titolo STRUMENTI COMPENSATIVI PER DSA STRUMENTI COMPENSATIVI PER DSA Destinatari Docenti Primaria Docenti secondaria I e II Buona conoscenza e utilizzo del computer Buona conoscenza e utilizzo del computer

Dettagli

PIANO TRIENNALE SCUOLA DIGITALE 2016 19

PIANO TRIENNALE SCUOLA DIGITALE 2016 19 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Luigi Einaudi 070/0 9808623-35 070/9809123-09040 SENORBÌ e mail: catd050003@istruzione.it - pec: catd050003@pec.istruzione.it web. http://www.senorbi.net PIANO TRIENNALE

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

Piano Digitale Triennale

Piano Digitale Triennale Trani A.S. 2016/2019 TELEFONO/FAX EMAIL WEB Corso Imbriani, 233 0883583437 bamm252007@istruzione.it smsboviotrani.gov.it Premessa Il 27 ottobre 2015, con decreto del Ministro dell istruzione, dell Universita

Dettagli

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente

Dettagli

www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da

www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da Il nuovo servizio multimediale per la formazione e la didattica DESY è un applicazione web, dedicata a docenti e formatori, che consente, in

Dettagli

ovunque tramite cellulare/tablet

ovunque tramite cellulare/tablet ovunque tramite cellulare/tablet fare acquisti prenotare biglietti accedere a servizi bancari, postali partecipare al Social Network Consultare riviste e giornali online Consultare data base Fruire delle

Dettagli

Dal f lipped all EAS

Dal f lipped all EAS Dal flipped all EAS Lo sviluppo della tecnologia e i piani nazionali permettono oggi di portare con sempre maggior costanza e diffusione le TIC all interno della classe, il luogo per definizione deputato

Dettagli

Prot.n. 6077/C12 Rubano, 24 novembre 2014

Prot.n. 6077/C12 Rubano, 24 novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO M. BUONARROTI Scuola Infanzia - Primaria - Secondaria di I grado Viale Po, 20-35030 RUBANO (PD) Tel. 049/8982111- Fax 049/8982110

Dettagli

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE Dalla raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio del 18 dicembre 2006 La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza

Dettagli

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE MACRO-COMPETENZA

Dettagli

PNSD PER IL PTOF LICEO STATALE "FILIPPO BUONARROTI" ALLEGATO 5. AMBITI di INTERVENTO: FORMAZIONE INTERNA COINVOLGIMENTO COMUNITA SCOLASTICA

PNSD PER IL PTOF LICEO STATALE FILIPPO BUONARROTI ALLEGATO 5. AMBITI di INTERVENTO: FORMAZIONE INTERNA COINVOLGIMENTO COMUNITA SCOLASTICA LICEO STATALE "FILIPPO BUONARROTI" PNSD PER IL PTOF ALLEGATO 5 AMBITI di INTERVENTO: ANIMATORE DIGITALE: Prof.ssa Paola Pagliariccio Liceo Statale F. Buonarroti - PISA - Piano PNSD triennio 2015-2018 allegato

Dettagli

Istituto San Tomaso d Aquino

Istituto San Tomaso d Aquino Istituto San Tomaso d Aquino alba pratalia aràba Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella didattica a.s. 2013 2014 a.s. 2014 2015 0 Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Il Quadro di della Certificazione EPICT si articola su quattro livelli: 1. Area di competenza (Competenza

Dettagli

PROGETTO ARGG! A.S. 2012/2013 PAOLA GIULIANI

PROGETTO ARGG! A.S. 2012/2013 PAOLA GIULIANI PROGETTO ARGG! ISC GABICCE MARE E GRADARA A.S. 2012/2013 PAOLA GIULIANI I SOGGETTI COINVOLTI Istituto Scolastico Comprensivo di Gabicce Mare e Gradara Comune di Gradara Comune di Gabicce Mare Università

Dettagli

Alla cortese attenzione del Dirigente scolastico e dei docenti METIS OPEN SCHOOL. Diciotto idee di progetti e servizi per le scuole 2015/16

Alla cortese attenzione del Dirigente scolastico e dei docenti METIS OPEN SCHOOL. Diciotto idee di progetti e servizi per le scuole 2015/16 Alla cortese attenzione del Dirigente scolastico e dei docenti METIS OPEN SCHOOL Diciotto idee di progetti e servizi per le scuole 2015/16 Open School è un insieme di progetti rivolti a studenti, insegnanti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

Il LAZIO verso una scuola digitale

Il LAZIO verso una scuola digitale Il LAZIO verso una scuola digitale Progetto di formazione e aggiornamento sulle nuove tecnologie nella didattica per il Polo formativo del Lazio Istituto Magistrale Statale MARGHERITA DI SAVOIA INDIRIZZI:

Dettagli

Realizzato Dall ins. Guadalupi Francesca

Realizzato Dall ins. Guadalupi Francesca Allegato al PTOF dell I.C. Giuseppe Scelsa Realizzato Dall ins. Guadalupi Francesca Premessa L Animatore Digitale individuato in ogni scuola sarà (rif. Prot. n 17791 del 19/11/2015) destinatario di un

Dettagli

Docente di scuola:.. Sei interessato a svolgere corsi di aggiornamento durante questo anno scolastico?

Docente di scuola:.. Sei interessato a svolgere corsi di aggiornamento durante questo anno scolastico? QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEL RAPPORTO TRA IL DOCENTE E IL DIGITALE AL FINE DELL ATTIVAZIONE DI CORSI DI AGGIORNAMENTO COME PREVISTO DAL PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE Docente di scuola:.. Sei interessato

Dettagli

Catalogo Corsi Competenze Digitali 2015 1

Catalogo Corsi Competenze Digitali 2015 1 SETTING I Lavorare con i dispositivi destinati alla fruizione collettiva di contenuti in situazioni di didattica frontale e collaborativa (es. Lim, mirroring di tablet e/ o computer, proiettore interattivo

Dettagli

CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT

CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT Certificazione Pedagogica Europea per le Tic EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT www.epict.it www.epict.org Indice MODULO A... 3 MODULO B... 4 MODULO C... 5 MODULO H...

Dettagli

Non separare la Scuola dalla vita (C.Freinet) «Aiutiamoli a fare da soli»(m.montessori)

Non separare la Scuola dalla vita (C.Freinet) «Aiutiamoli a fare da soli»(m.montessori) insegnare non più e non solo per trasferire saperi, per cui spesso basta un clic, bensì per formare uno studente competente, avviato a essere un futuro cittadino riflessivo e responsabile, aperto al nuovo

Dettagli

Indice dei corsi di formazione individuale

Indice dei corsi di formazione individuale CATALOGO 2014/2015 Indice dei corsi di formazione individuale Modalità online A. Costruire ambienti per un apprendimento significativo: dal dire al fare B. Dalla valutazione alla certificazione delle competenze:

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2010/2011 - PROGETTO CL@SSE 2.0 1D LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE. e-l@boriamo

ANNO SCOLASTICO 2010/2011 - PROGETTO CL@SSE 2.0 1D LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE. e-l@boriamo ANNO SCOLASTICO 2010/2011 - PROGETTO CL@SSE 2.0 1D LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE e-l@boriamo Pag 2 - PROGETTO Pag 3 - OBIETTIVI/ TECNOLOGIE/METODOLOGIE DI LAVORO Pag 4 - PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL-

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Contenuti I contenuti del progetto sono stati discussi e poi

Dettagli

Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education. seguici e commenta su. #primariaday

Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education. seguici e commenta su. #primariaday Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education seguici e commenta su #primariaday Napoli 7 aprile 2014 Il nuovo ambiente RCS Education per la didattica digitale CONTENUTI e SERVIZI

Dettagli

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Uno strumento unico per risolvere i problemi di compatibilità tra le diverse lavagne interattive Non fermarti alla LIM, con

Dettagli

static_qr_code_without_logo.jpg

static_qr_code_without_logo.jpg static_qr_code_without_logo.jpg link al sito Catalogo Corsi scarica PDF 1 BASE Lavorare con i dispositivi personali di fruizione destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo di apprendimento(ad

Dettagli

molte volte ci si distrae;

molte volte ci si distrae; FIRST LEGO LEAGUE ITALIA MILANO 6-7 marzo 2015 Squadra FLL4: LICEO ROSMINI RELAZIONE SCIENTIFICA TITOLO DEL PROGETTO: FLIP the SCHOOL ARGOMENTO STUDIATO L argomento che abbiamo deciso di affrontare si

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO Scuola e comunicazione nell era di internet

PROGETTO FORMATIVO Scuola e comunicazione nell era di internet PROGETTO FORMATIVO Scuola e comunicazione nell era di internet La rivoluzione tecnologica innescata dal web e dai social network, ha accentuato l uso quotidiano di nuovi strumenti informatici entrati prepotentemente

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE MARIA LAZZARI DOLO IL NOSTRO PNSD 2015-2018

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE MARIA LAZZARI DOLO IL NOSTRO PNSD 2015-2018 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE MARIA LAZZARI DOLO IL NOSTRO PNSD 2015-2018 COS E IL PNSD Piano Nazionale Scuola Digitale Documento di indirizzo del MIUR per il lancio di una strategia complessiva di innovazione

Dettagli

Scuola Media Statale Della Torre/Garibaldi

Scuola Media Statale Della Torre/Garibaldi PROGETTO CL@SSI2.0 Titolo: DIGITALI Finalità generale del Progetto Creare occasioni significative di formazione integrale della persona, per sviluppare in modo particolare la capacità di orientarsi nella

Dettagli

Ambienti digitali per l apprendimento

Ambienti digitali per l apprendimento Istituto Omnicomprensivo "Mameli-Magnini" Via Tiberina 163-06053 DERUTA (Perugia) Tel. 0759728682 e-mail: pgic82700v@istruzione.it pgic82700v@pec.istruzione.it sito web: http://www.omnicomprensivoderuta.gov.it

Dettagli

Microprogettazione abcdigital. TUTTI I GIORNI: APERTURA E CHIUSURA Tempi Obiettivi Cosa fare Materiale di supporto Note PRIMA DI OGNI AULA IN AULA

Microprogettazione abcdigital. TUTTI I GIORNI: APERTURA E CHIUSURA Tempi Obiettivi Cosa fare Materiale di supporto Note PRIMA DI OGNI AULA IN AULA TUTTI I GIORNI: APERTURA E CHIUSURA Tempi 30 min Preparare I tablet all installazione dell App di prova Impostare su tutti i tablet la possibilità a scaricare app da internet PRIMA DI OGNI AULA Tempi 20

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO GENERAZIONE WEB Schema generale

SPERIMENTAZIONE PROGETTO GENERAZIONE WEB Schema generale Schema generale Vengono definite diverse tipologie di corsi che verranno attivate a seconda dei bisogni rilevati. 1) Corso A Rivolto alla maggior parte dei docenti dove vengono affrontate le tematiche

Dettagli

Relazione finale progetto Learning by Blogging and Podcasting - II Corsista Maria Anna Di Gioia classe E11 Gennaio 2009-giugno 2009

Relazione finale progetto Learning by Blogging and Podcasting - II Corsista Maria Anna Di Gioia classe E11 Gennaio 2009-giugno 2009 Relazione finale progetto Learning by Blogging and Podcasting - II Corsista Maria Anna Di Gioia classe E11 Gennaio 2009-giugno 2009 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti

Dettagli

Cre@tivi Digit@li. S.M.S. Don Milani - Genova. Liguria

Cre@tivi Digit@li. S.M.S. Don Milani - Genova. Liguria Cre@tivi Digit@li S.M.S. Don Milani - Genova Liguria S.M.S. Don Milani - Scuola sperimentale Progetto Nazionale Scuola Laboratorio don Milani, ex art.11 (iniziative finalizzate all innovazione), D.P.R.

Dettagli

Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner. Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1

Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner. Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1 Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1 LA FORMAZIONE E LA CERTIFICAZIONE DEI DOCENTI NELLA PROGETTUALITA

Dettagli

DIPARTIMENTO D INFORMATICA PERCORSO ABILITANTE PAS 21-06 - 2014 RELAZIONE PROVA UNIFICATA D ESAME PER I CORSI:

DIPARTIMENTO D INFORMATICA PERCORSO ABILITANTE PAS 21-06 - 2014 RELAZIONE PROVA UNIFICATA D ESAME PER I CORSI: DIPARTIMENTO D INFORMATICA PERCORSO ABILITANTE PAS 21-06 - 2014 RELAZIONE PROVA UNIFICATA D ESAME PER I CORSI: APS - LP LABORATORIO DIDATTICO PEDAGOGICO INTEGRATO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA 1

Dettagli

La nostra soluzione integrata

La nostra soluzione integrata Avagliano ischool nasce dalla consolidata esperienza in campo editoriale di Avagliano editore, marchio di prestigio dell editoria libraria tradizionale che vanta più di trent anni di attività La casa editrice

Dettagli

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 Premessa Il Piano nazionale scuola Digitale (PNSD) (D.M. n.851 del 27/10/2015) si pone nell ottica di scuola non più unicamente trasmissiva e di scuola

Dettagli

Anno scolastico 2009/2010. Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300)

Anno scolastico 2009/2010. Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300) Classe Indirizzo Denominazione disciplina N ore /sett. Anno scolastico 2009/2010 I SEZ B Amministrazione Finanza e Marketing 2 Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300) PREMESSA Il computer è

Dettagli

DIDATEC Corso base e corso avanzato

DIDATEC Corso base e corso avanzato PROGETTI DI FORMAZIONE PER DOCENTI 2012/2013 DIDATEC Corso base e corso avanzato PER I TUTTI DOCENTI I DOCENTI DI ITALIANO Fotografia di Giuseppe Moscato Scuola primaria e secondaria di primo grado e biennio

Dettagli

Ref. Prof.ri TIC e Informatica e Laboratorio A PRESENTAZIONE

Ref. Prof.ri TIC e Informatica e Laboratorio A PRESENTAZIONE UNITÀ DI APPRENDIMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE Ref. Prof.ri TIC e Informatica e Laboratorio A.S. 2015-2016 TITOLO : Il PC: un amico utile COD. U.d.A N 1/4 A PRESENTAZIONE Destinatari

Dettagli

TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA

TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO RIVA 1 PIANO DI STUDIO DI ISTITUTO TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA PREMESSA Secondo le Linee Guida per l elaborazione dei Piani di Studio Provinciali (2012) la TECNOLOGIA, intesa nel suo

Dettagli

Da nativi digitali a studenti digitali? 1. ANALISI DEI BISOGNI

Da nativi digitali a studenti digitali? 1. ANALISI DEI BISOGNI Da nativi digitali a studenti digitali? 1. ANALISI DEI BISOGNI Definizione del bisogno Parole chiave: verso una didattica innovativa per alunni e docenti Descrizione del bisogno: - Nella classe 1 D sono

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Telecomunicazioni Classe: 1BM A.S. 2015/16 Docenti: Lombino Giuseppe Codocente Gianello Annalisa ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 16 alunni maschi di cui quattro

Dettagli

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI"

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI" Premessa Il Piano nazionale scuola Digitale (PNSD) (D.M. n.851 del 27/10/2015) si pone nell ottica di scuola non più unicamente trasmissiva

Dettagli