COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A"

Transcript

1 spazio riservato all indirizzo inserito con etichetta Milano, 20 settembre 2007 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI Gentile Cliente, IN MERITO A FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI FONDI **** ULTERIORI MODIFICHE REGOLAMENTARI con la presente desideriamo comunicarle che Sella Gestioni SGR con decorrenza 1 gennaio 2008 incorporerà otto fondi, appartenenti al Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi, in altri fondi rientranti nel medesimo Sistema gestito dalla stessa. Tale fusione, approvata dal Consiglio di Amministrazione di Sella Gestioni del 20 giugno 2007 ed autorizzata dalla Banca d Italia in data 29 agosto scorso, risponde all obiettivo di razionalizzazione dei prodotti offerti in considerazione dell evoluzione dei mercati e degli orientamenti della clientela stessa. La fusione non comporta oneri per i partecipanti e si concretizza in un operazione automatica di passaggio di quote tra fondi (dal fondo incorporando al fondo incorporante). Pertanto, con l operazione di fusione ed in assenza di una manifestazione di volontà diversa da parte dei partecipanti ai fondi da incorporare, le quote di ciascun partecipante ai fondi incorporandi confluiranno automaticamente nei fondi incorporanti secondo le regole di un normale passaggio tra fondi. Per fornirle informazioni dettagliate alleghiamo una Nota tecnica che riassume le caratteristiche dell operazione di fusione; come evidenziato nella Nota stessa, la fusione dei fondi si perfezionerà il 1 gennaio 2008 essendo subordinata al decorso di almeno 90 giorni dalla relativa pubblicazione sul giornale previsto dal Regolamento, Il Sole 24 Ore, del 21 settembre **** Le comunichiamo inoltre le ulteriori modifiche regolamentari deliberate dal Consiglio di Amministrazione della nostra Società nella sopra citata riunione del 20 giugno 2007 ed approvate dalla Banca d Italia in data 29 agosto 2007: 1) riduzione delle commissioni di gestione per i fondi: Nordfondo Liquidità da 0,5% a 0,3% annuo, Nordfondo Obbligazioni Breve Termine da 0,7% a 0,6% annuo, Nordfondo Obbligazioni Corporate da 1,5% a 1% annuo; 2) estensione a tutti i fondi, ad eccezione di Nordfondo Liquidità, della possibilità di utilizzo dei derivati con finalità di investimento (già attualmente prevista per i fondi azionari geografici), prevedendo per tale utilizzo una leva massima di 1,2 per gli obbligazionari e di 1,3 per bilanciato, flessibile ed azionari. Ne consegue che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima rispettivamente del 20% e del 30%; tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite; 3) introduzione della commissione di incentivo per il fondo Nordfondo Obbligazioni Breve Termine. Tale commissione è già attualmente prevista per tutti i fondi, ad eccezione di Nordfondo Liquidità e Nordfondo Obbligazioni Breve Termine ed è pari al 20% della differenza, se positiva, tra l incremento percentuale del valore della quota e l incremento percentuale del valore del benchmark relativi al medesimo periodo (anno solare); l incidenza percentuale della provvigione di incentivo sul valore complessivo netto dei singoli fondi/comparti non potrà essere superiore a quella della commissione fissa di gestione prevista per i fondi medesimi;

2 4) per il fondo Nordfondo Etico Obbligazionario Misto Max 20% Azioni il benchmark sarà modificato da: 10% D.J. Stoxx Sustainability x AGTAF Index; 90% Merrill Lynch EMU Direct Gov. Bond Index in: 10% D.J. Stoxx Sustainability Return Index; 70% Merrill Lynch EMU Direct Gov. Bond Index; 20% MTS Monetario; 5) alcune variazioni nell ambito della descrizione della politica gestionale, la cui opportunità è stata evidenziata dalla pratica operativa, quali: - per i fondi Nordfondo Liquidità, Nordfondo Obbligazioni Breve Termine, Nordfondo Obbligazioni Medio Termine e Gestnord Bilanciato sostituzione dell indicazione dei mercati di quotazione (attualmente previsti i mercati di quotazione dei Paesi dell Unione pea) con l indicazione dei Paesi degli emittenti, prevedendo i Paesi OCSE, il tutto a parità di rischio di credito e ferma restando la denominazione in euro; - per Nordfondo Obbligazioni Convertibili, cambiamento da misura contenuta a misura residuale dell investimento in valute diverse dall euro; 6) con l operazione di fusione verranno a cessare i Servizi di abbinamento al conto corrente attualmente previsti per i fondi Nordfondo Obbligazioni Internazionali e Apulia Obbligazioni Medio Termine, in quanto fondi che verranno incorporati. Qualora ne faccia richiesta Sella Gestioni SGR avrà cura di inviarle gratuitamente una copia della nuova versione del Regolamento di Gestione disponibile dal 20 settembre 2007 anche sul sito ********* Nell ambito del Prospetto Informativo, che riprenderà le modifiche regolamentari evidenziate, verranno inoltre apportate le seguenti variazioni: - per tutti i fondi che per la componente obbligazionaria forniscono l indicazione di un rating si precisa che viene utilizzato il rating dell emittente qualora le singole emissioni obbligazionarie siano prive di rating; - per il Fondo Gestnord Bilanciato l area geografica di riferimento da Unione pea diverrà pa. ********* Tutte le modifiche relative sia al Regolamento dei Fondi che al Prospetto Informativo entreranno in vigore il 1 gennaio Qualora desiderasse ulteriori informazioni rispetto a quanto riportato potrà rivolgersi, oltre che alla Succursale della Sua Banca o al Suo Promotore Finanziario, direttamente alla nostra Società che è a Sua completa disposizione, anche telefonicamente al numero verde L occasione ci è gradita per porgerle i nostri migliori saluti. SELLA GESTIONI S.G.R. S.p.A. All.: c.s.

3 Nota tecnica relativa alla fusione per incorporazione di fondi Il presente progetto di fusione contempla la fusione di otto fondi comuni mobiliari aperti, appartenenti al Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi e disciplinati dal Regolamento Unico, mediante incorporazione in altri cinque fondi rientranti nel medesimo Sistema e disciplinati quindi dal medesimo Regolamento. L operazione di fusione non comporta alcun onere per i Partecipanti. L obiettivo che si intende perseguire è una razionalizzazione dei prodotti gestiti nell interesse dei sottoscrittori, al fine di aumentare con l integrazione dei rispettivi patrimoni la dimensione dei fondi incorporandi ed incorporanti. I fondi interessati dall operazione di fusione sono i seguenti: - Apulia Obbligazioni Medio Termine, obbligazionario area euro, verrà incorporato dall omologo fondo obbligazionario area euro Nordfondo Obbligazioni Medio Termine; - Nordfondo Obbligazioni Internazionali, appartenente alla categoria dei fondi Obbligazionari Internazionali Governativi, verrà incorporato dal fondo Nordfondo Obbligazioni Dollari, appartenente alla categoria dei fondi Obbligazionari Dollaro Governativi; - Gestnord Bilanciato Internazionale, bilanciato internazionale, verrà incorporato dal fondo Gestnord Asset Allocation, fondo flessibile. - Apulia Azioni Italia, azionario Italia, verrà incorporato dall omologo fondo azionario Italia Gestnord Azioni Italia; - Gestnord Azioni Ambiente e Salute, Gestnord Azioni Banche, Gestnord Azioni Tecnologia, Gestnord Azioni Energia e Materie Prime verranno incorporati dal fondo Gestnord Azioni Internazionali. Con l incorporazione dei quattro fondi azionari settoriali Gestnord Azioni Internazionali sarà caratterizzato da una più incisiva attenzione per la selezione di tipo settoriale rispetto all attuale politica gestionale che, pur in presenza di scelte necessariamente settoriali, privilegia la diversificazione per aree geografiche; per evidenziare tale nuova caratteristica, il fondo cambierà denominazione in Gestnord Azioni Trend Settoriali. Nessuna variazione deriverà dalla fusione per quanto riguarda la disciplina di partecipazione, in termini di sottoscrizioni, rimborsi, passaggi tra fondi, commissioni di sottoscrizione applicabili e relative agevolazioni finanziarie nonché di valorizzazione delle quote e di relativa pubblicazione, in quanto contemplati dallo stesso prospetto. Anche le commissioni di gestione sono uguali sia per i fondi da incorporare sia per i fondi incorporanti, ad eccezione del fondo Gestnord Bilanciato Internazionale (la cui commissione di gestione annua è dell 1,8%) che confluirà in un fondo, Gestnord Asset Allocation, con commissione di gestione più bassa (1,65% annuo). Per quanto riguarda la politica di investimento, vi sono parziali divergenze tra i fondi da incorporare ed i fondi incorporanti, evidenziate nel Prospetto delle principali caratteristiche dei fondi interessati dall operazione di fusione riportato in allegato. Poiché tutti i fondi non prevedono commissioni né per i rimborsi né per i passaggi tra fondi contemplati dallo stesso prospetto, i partecipanti che non desiderassero confluire nel fondo incorporante non avrebbero alcun onere a chiedere, prima della data di efficacia della fusione, nel rispetto del termine del 21 dicembre 2007 di seguito esplicitato, di passare eventualmente in altro fondo di loro maggior gradimento o di rimborsare le proprie quote. Suggerimenti in merito potranno essere utilmente forniti dai Collocatori, parimenti informati dettagliatamente in merito all operazione di fusione. Come detto, la fusione è oggetto anche di apposita pubblicazione sul giornale previsto dal regolamento dei fondi, Il Sole 24 Ore. Con la fusione per incorporazione ed in assenza di una manifestazione di volontà diversa da parte dei partecipanti ai fondi da incorporare, le quote di ciascun partecipante ai fondi incorporandi confluiranno automaticamente nei fondi incorporanti secondo le regole di un normale passaggio tra fondi. L attribuzione ai partecipanti delle quote del nuovo fondo avverrà al NAV (valore unitario della quota) disponibile il giorno di efficacia della fusione, secondo le regole disciplinanti un normale passaggio tra fondi, come previste dal rispettivo regolamento. Per giorno di efficacia della fusione, 1 gennaio 2008, si intende il giorno di conclusione del periodo di almeno 90 giorni dalla pubblicazione sulla stampa del relativo comunicato e nel frattempo sarà depositato presso la Consob il prospetto informativo modificato di conseguenza. Pertanto il NAV al quale avverrà l assegnazione delle quote, sulla base del rimborso e della conseguente contestuale sottoscrizione, sarà quello disponibile il 1 gennaio 2008, cioè il NAV del 28 dicembre 2007, in quanto il 31 dicembre la Borsa italiana è chiusa. Si avvisa che per motivazioni operative dal 21 dicembre 2007 non potranno essere più accettate richieste di sottoscrizioni, PAC compresi, e di rimborsi sui fondi incorporandi. I certificati fisici rappresentativi delle quote dei fondi incorporandi dovranno essere annullati e sostituiti senza alcun onere a carico dei partecipanti. I possessori dei certificati dovranno farli pervenire a Sella Gestioni S.G.R. S.p.A. - Via Vittor Pisani, Milano ovvero alla Banca Depositaria Sella Holding Banca S.p.A., Settore Fondi, Via Italia, Biella per il tramite dei Soggetti Collocatori. Le eventuali richieste di rimborso, switch e trasferimento potranno essere effettuate previa presentazione dei certificati fisici, qualora emessi, per l annullamento o la sostituzione. A fusione avvenuta, sarà cura della Società di Gestione dare conferma a ciascun partecipante interessato alla fusione del numero di quote assegnategli del nuovo fondo, con tutte le relative informazioni.

4 PROSPETTO DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERESSATI DALL OPERAZIONE DI FUSIONE APULIA OBBLIGAZIONI EURO MEDIO TERMINE (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Nordfondo Obbligazioni Medio Termine) Apulia Obbligazioni Medio Termine Obbligazionari Governativi Medio/Lungo Termine IT IT Graduale accrescimento del valore del capitale investito 2-5 anni medio/basso Investimento in strumenti finanziari di natura obbligazionaria e monetaria denominati in euro. Area pa Principalmente Stati Sovrani, Enti Regionali e Locali, Organismi Internazionali. Residualmente Emittenti societari. Duration: compresa tra 3 e 6 anni. Rating: investimento in obbligazioni di emittenti con rating non inferiore ad investment grade; residualmente privi di rating. Paesi Emergenti: è escluso l investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, ma la limitata volatilità degli investimenti realizzati può comportare modesti scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Nordfondo Obbligazioni Medio Termine Obbligazionari Governativi Medio/Lungo Termine IT IT Graduale accrescimento del valore del capitale investito 2-5 anni medio/basso Investimento in strumenti finanziari di natura obbligazionaria e monetaria denominati in euro. Area pa. Principalmente Stati Sovrani, Enti Regionali e Locali, Organismi Internazionali. Residualmente Emittenti societari. Duration: compresa tra 3 e 6 anni. Rating: investimento in obbligazioni di emittenti con rating non inferiore ad investment grade; residualmente privi di rating. Paesi Emergenti: è escluso l investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,2. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 20%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, ma la limitata volatilità degli investimenti realizzati può comportare modesti scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 1 di 8

5 NORDFONDO OBBLIGAZIONI INTERNAZIONALI (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Nordfondo Obbligazioni Dollari) Nordfondo Obbligazioni Internazionali Obbligazionari Internazionali Governativi IT IT Graduale accrescimento del valore del capitale investito 2-5 anni Medio Investimento in strumenti finanziari di natura obbligazionaria e monetaria denominati principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Principalmente Stati Sovrani, Enti Regionali e Locali, Organismi Internazionali. Residualmente Emittenti societari. Duration: compresa tra 4 e 7 anni. Rating: investimento in obbligazioni di emittenti con rating minimo investment grade; residualmente non investment grade e residualmente privi di rating. Paesi Emergenti: investimento residuale in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Nordfondo Obbligazioni Dollari Obbligazionari Dollaro Governativi Medio/Lungo Termine IT IT Graduale accrescimento del valore del capitale investito 2-5 anni Medio Investimento in strumenti finanziari di natura obbligazionaria e monetaria denominati in dollari, principalmente in dollari Usa. Principalmente Nord America. Principalmente Stati Sovrani, Enti Regionali e Locali, Organismi Internazionali. Residualmente Emittenti societari. Duration: compresa tra 4 e 7 anni. Rating: investimento in obbligazioni di emittenti con rating non inferiore a investment grade; residualmente privi di rating. Paesi Emergenti: investimento residuale in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,2. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 20%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 2 di 8

6 GESTNORD BILANCIATO INTERNAZIONALE (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Gestnord Asset Allocation) Gestnord Bilanciato Internazionale Bilanciati IT IT Incremento del valore del capitale investito 2-5 anni Medio/alto Investimento in strumenti finanziari di natura azionaria in misura prevalente e strumenti finanziari obbligazionari e monetari in misura significativa, denominati principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Stati Sovrani, Enti Regionali e Locali, Organismi Internazionali, Emittenti societari. Duration della componente obbligazionaria del portafoglio: compresa tra 3 e 6 anni. Rating: investimento in obbligazioni di emittenti con rating minimo investment grade; residualmente non investment grade e residualmente privi di rating. Capitalizzazione: società a media ed elevata capitalizzazione. Paesi Emergenti: investimento residuale in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Gestnord Asset Allocation Flessibili IT IT Perseguimento di obiettivi di rendimento senza vincoli predeterminati relativamente alle classi di strumenti finanziari (azioni, obbligazioni) in cui investire; la massima perdita potenziale derivante dalla gestione del fondo, nell arco temporale di un mese, all interno di un livello di probabilità del 95%, è pari al 7%. 1-3 anni Investimento in strumenti finanziari di natura azionaria, obbligazionaria e monetaria denominati principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Stati Sovrani, Enti Regionali e Locali, Organismi Internazionali, Emittenti societari. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Rating: investimento in obbligazioni di emittenti con rating minimo investment grade; residualmente non investment grade e residualmente privi di rating. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere contenuto. Duration: in considerazione dello stile di gestione flessibile adottato ed in conseguenza dell estrema variabilità dell asset allocation del fondo non è possibile indicare un intervallo di duration di portafoglio. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali delle singole società. In relazione allo stile di gestione (stile flessibile) non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento del fondo. In luogo del benchmark, viene indicata una misura del rischio alternativa, sopra esplicitata nell ambito del paragrafo. illustrazione si Pagina 3 di 8

7 APULIA AZIONI ITALIA (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Gestnord Azioni Italia) Apulia Azioni Italia Azionari Italia IT IT in euro. Principalmente Italia, in misura contenuta Area extra Italia. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: è escluso l investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Gestnord Azioni Italia Azionari Italia IT IT in euro. Principalmente Italia, in misura contenuta Area extra Italia. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: è escluso l investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 4 di 8

8 GESTNORD AZIONI AMBIENTE E SALUTE (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Gestnord Azioni Trend Settoriali) Gestnord Azioni Ambiente e Salute Azionari Salute IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Principalmente emittenti societari specializzati nei servizi per i settori dell ambiente, della salute, delle energie alternative e rinnovabili. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi dei fondamentali delle singole società con l obiettivo di identificare quelle società che forniscono prospettive di una stabile crescita degli utili all interno del settore di riferimento, non disgiuntamente dall analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Gestnord Azioni Trend Settoriali Azionari Internazionali IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali dei settori e delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 5 di 8

9 GESTNORD AZIONI BANCHE (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Gestnord Azioni Trend Settoriali) Gestnord Azioni Banche Azionari Finanza IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Principalmente emittenti societari appartenenti al settore creditizio, finanziario e dei servizi collegati ai predetti settori. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi dei fondamentali delle singole società con l obiettivo di identificare quelle società che forniscono prospettive di una stabile crescita degli utili all interno del settore di riferimento, non disgiuntamente dall analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Gestnord Azioni Trend Settoriali Azionari Internazionali IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali dei settori e delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 6 di 8

10 GESTNORD AZIONI TECNOLOGIA (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Gestnord Azioni Trend Settoriali) Gestnord Azioni Tecnologia Azionari Informatica IT IT Significativo accrescimento del valore del capitale investito Oltre 8 anni Molto alto principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Principalmente emittenti societari appartenenti al settore Tecnologia e ai settori con alto contenuto di tecnologia e innovazione, con forti prospettive di crescita nel tempo. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi dei fondamentali delle singole società con l obiettivo di identificare quelle società che forniscono prospettive di una stabile crescita degli utili all interno del settore di riferimento, non disgiuntamente dall analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Gestnord Azioni Trend Settoriali Azionari Internazionali IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali dei settori e delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 7 di 8

11 GESTNORD AZIONI ENERGIA E MATERIE PRIME (come indicato nella Nota tecnica il fondo verrà incorporato da Gestnord Azioni Trend Settoriali) Gestnord Azioni Energia e Materie Prime Azionari Energia e Materie Prime IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Principalmente emittenti societari specializzati nelle diverse ripartizioni del settore dell energia (impianti e servizi, trivellazione, esplorazione, produzione, raffinazione, trasporto, commercializzazione e distribuzione di petrolio e gas, nonché di energie alternative) e delle materie prime (sostanze chimiche, carta e prodotti forestali, materiali edili, contenitori, imballi e industrie minerometallurgiche). Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato alla copertura dei rischi e ad una più efficiente gestione del portafoglio. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. Analisi dei fondamentali delle singole società con l obiettivo di identificare quelle società che forniscono prospettive di una stabile crescita degli utili all interno del settore di riferimento, non disgiuntamente dall analisi del quadro macroeconomico. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. Gestnord Azioni Trend Settoriali Azionari Internazionali IT IT principalmente nelle valute dell area europea, americana, dell Asia e dell Oceania. pa, America, Asia e Oceania. Capitalizzazione: investimento principale in azioni emesse da società a media ed elevata capitalizzazione; investimento contenuto in azioni emesse da società a bassa capitalizzazione. Paesi Emergenti: l investimento nei Paesi Emergenti ha carattere residuale. L utilizzo degli strumenti derivati è indirizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio, a finalità di investimento. L utilizzo dei derivati è coerente con il profilo di rischio rendimento del fondo. In relazione agli strumenti finanziari derivati utilizzati con finalità di investimento, il fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Ne consegue, pertanto, che l effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari in cui il fondo ha investito può risultare maggiorato sino ad una misura massima del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia per i guadagni che per le perdite. Analisi del quadro macroeconomico ed analisi dei fondamentali dei settori e delle singole società. La SGR non si propone di replicare la composizione del benchmark, la volatilità degli investimenti realizzati può comportare significativi scostamenti del fondo rispetto al benchmark. illustrazione si Pagina 8 di 8

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI AI SENSI DEL PROVVEDIMENTO DELLA BANCA D ITALIA DEL 14 APRILE 2005 E VALIDA PER L AGGIORNAMENTO DEL PROSPETTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART.

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 1 gennaio 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A.

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return SISTEMA TOTAL RETURN COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI Milano, 28 febbraio 2005 Prot. n. 001407/2005/DG/LB Gentile Sottoscrittore, anche quest anno Zenit SGR S.p.A. invia alla Sua attenzione, quale partecipante ai fondi comuni di investimento gestiti dalla

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A.

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie FONDI DI FONDI COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca d Italia

Dettagli

Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE gestiti da Anima SGR

Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE gestiti da Anima SGR Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE gestiti da Anima SGR ANIMA LIQUIDITA Fondo Liquidità Area Euro FONDO LIQUIDITA

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR Validità 2 gennaio 2015 Elenco fondi del presente regolamento: Symphonia

Dettagli

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI dei Fondi Comuni di diritto italiano e dei Fondi appartenenti al Sistema Mediolanum Elite gestiti da Mediolanum Gestione

Dettagli

FONDI COMUNI PROSPETTO

FONDI COMUNI PROSPETTO SELLA GESTIONI SGR S.P.A. appartiene al Gruppo bancario Banca Sella ed è soggetta all attività di direzione e coordinamento di Banca Sella Holding S.p.A. PROSPETTO OFFERTA AL PUBBLICO DI QUOTE DEI FONDI

Dettagli

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni FONDI COMUN INVEST MOBIL COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE

Dettagli

AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A.

AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A. AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A. Gentile Cliente, la informiamo che Vega Asset Management SGR S.p.A. (di seguito, Vega A.

Dettagli

3. LA SOCIETÀ DI REVISIONE 4. GLI INTERMEDIARI DISTRIBUTORI 5. IL FONDO

3. LA SOCIETÀ DI REVISIONE 4. GLI INTERMEDIARI DISTRIBUTORI 5. IL FONDO PARTE I del PROSPETTO CARATTERISTICHE DEI FONDI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE Data di deposito in Consob della Parte I: 18/12/2014 - Data di validità della Parte I: dal 01/01/2015 1. LA SOCIETA DI GESTIONE

Dettagli

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione Prospetto Informativo relativo all offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare appartenenti al Sistema BdS Arcobaleno. BdS Arcobaleno Opportunità BdS Arcobaleno Equilibrio BdS

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile FONDI ARMONIZZATI FONDI LIQUIDITÀ Vegagest Monetario FONDI OBBLIGAZIONARI Vegagest Obb. Euro Breve Termine Vegagest Obb. Euro Vegagest Obb. Euro Lungo Termine Vegagest Obb. Internazionale Vegagest Obb.

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI)

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI) REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI) ARCA RR DIVERSIFIED BOND ARCA BOND CORPORATE ARCA BOND GLOBALE ARCA BOND PAESI EMERGENTI Valuta Locale

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento armonizzati appartenenti al sistema UBI Pramerica UBI Pramerica

Dettagli

Sistema Ducato, Sistema Ducato Etico e Ducato Multimanager

Sistema Ducato, Sistema Ducato Etico e Ducato Multimanager Sistema Ducato, Sistema Ducato Etico e Ducato Multimanager Comunicazione ai Partecipanti ai Fondi/Comparti appartenenti al Sistema Ducato, Sistema Ducato Etico e Ducato Multimanager Gentile Cliente, con

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia 1 2 Oggetto: Documento di Informazione relativo all operazione di fusione del fondo Arca Capitale Garantito Giugno 2013 nel fondo Arca

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE ALLEGATO B CODICE CONTO NUMERO MANDATO Le caratteristiche della gestione vengono definite, secondo quanto previsto dell art. 38 del Regolamento Consob 16190/07, in funzione

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) : Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore PREMESSA Si avverte coloro che hanno sottoscritto o intendano

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Comunicazione ai Sottoscrittori

Comunicazione ai Sottoscrittori Anno VII - n. 3 di Gennaio 2008 - Semestrale - Prezzo a copia euro 0,635 - Periodico di Edizioni Grafiche Mazzucchelli S.r.l. Registrazione Tribunale di Milano n. 449 del 19/6/2000 Direttore responsabile:

Dettagli

GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI

GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI Allegato 2 Caratteristiche delle Linee di Gestione GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI ATTESTAZIONE DI AVVENUTA CONSEGNA Il/i sottoscritto/i

Dettagli

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi?

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi? InvestiþerFondi identifica l offerta integrata di prodotti di gestione collettiva del risparmio del Credito Cooperativo proposta dalle BCC e Casse Rurali. Posso creare le basi per una vita serena investendo

Dettagli

REGOLAMENTO FONDI INTERNI ASSICURATIVI

REGOLAMENTO FONDI INTERNI ASSICURATIVI REGOLAMENTO FONDI INTERNI ASSICURATIVI 1. Aspetti generali Antonveneta Vita ha istituito e controlla, secondo le modalità previste dal presente Regolamento, la gestione delle risorse destinate ai fondi

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DEI FONDI DI INVESTIMENTO MOBILIARI APERTI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA ISTITUITI E GESTITI DA SYMPHONIA SGR

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DEI FONDI DI INVESTIMENTO MOBILIARI APERTI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA ISTITUITI E GESTITI DA SYMPHONIA SGR SYMPHONIA SGR - Società di Gestione del Risparmio SpA C.so G. Matteotti 5-20121 Milano - Tel. 02.777.07.1 - Telefax 08-777-07-350 C.F. e P.I. 11317340153 - Iscr. Trib MI n. 348579/8548/29 Aut.ne Banca

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS 1. ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI Eurovita Assicurazioni S.p.A. ha istituito, secondo le modalità previste

Dettagli

Regolamento di Gestione semplificato

Regolamento di Gestione semplificato Regolamento di Gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di Allianz Global Investors Italia SGR S.p.A. Allianz Liquidità Allianz Monetario Allianz Reddito Euro

Dettagli

BNI New Strategy. Gruppo Aviva. Offerta pubblica di sottoscrizione di BNI NEW STRATEGY, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked.

BNI New Strategy. Gruppo Aviva. Offerta pubblica di sottoscrizione di BNI NEW STRATEGY, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked. BNI New Strategy Offerta pubblica di sottoscrizione di BNI NEW STRATEGY, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked. Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti:

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI

GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI AcomeA GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI Allegato 2 Caratteristiche delle Linee di Gestione AcomeA GPF GESTIONI PATRIMONIALI IN FONDI ATTESTAZIONE DI AVVENUTA CONSEGNA Il/i sottoscritto/i - - - - attesta/no

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto

Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto Nota Informativa per i potenziali aderenti depositata presso la COVIP il 31 marzo 2015 n Comparto Crescita 25+ n Comparto Rivalutazione 10+ n Comparto Equilibrio

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A

A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A Fondo di diritto sammarinese di tipo UCITS III, autorizzato il 20 febbraio 2014. Codice Isin SM000A1XFES2. Il presente documento contiene le informazioni

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

elios gestione trend

elios gestione trend Compagnia di assicurazione vita soggetta all'attività congiunta di direzione e coordinamento di Banca Antonveneta S.p.A. (Gruppo ABN AMRO) e Allianz S.p.A. (Gruppo Allianz SE) Offerta pubblica di sottoscrizione

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI STEP AZIONARIO STEP BILANCIATO STEP OBBLIGAZIONARIO

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI STEP AZIONARIO STEP BILANCIATO STEP OBBLIGAZIONARIO REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI STEP AZIONARIO STEP BILANCIATO STEP OBBLIGAZIONARIO ART. 1) ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO MEDIOLANUM VITA, Compagnia di Assicurazioni sulla vita appartenente al GRUPPO

Dettagli

Nuove Linee di Gestione Patrimoniale ARIANNA SIM

Nuove Linee di Gestione Patrimoniale ARIANNA SIM Nuove Linee di Gestione Patrimoniale ARIANNA SIM Arianna GPF e Arianna GPM La nuova offerta delle gestioni di Arianna Sim: Le gestioni Arianna Sim, nascono dalla comprovata esperienza ultradecennale Le

Dettagli

SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA

SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA Prospetto Semplificato Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico 1/5 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto

Dettagli

UniCredit Soluzione Fondi

UniCredit Soluzione Fondi UniCredit Soluzione Fondi Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema UniCredit Soluzione Fondi Valido a decorrere dal 1 marzo 2012.

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Opportunity bis Country bis Sector bis Dynamic bis Balanced bis Moderate bis Prudent bis ART. 1) ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO MEDIOLANUM VITA, Compagnia di Assicurazioni

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto. EURIZON CAPITAL SGR S.p.A. Società appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 Art.1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, l Impresa ha costituito

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : LINEA RENDIMENTO ASSOLUTO Eurizon Rendimento Assoluto 2 anni Eurizon

Dettagli

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QF

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QF Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

(1) fondi di diritto italiano armonizzati. (2) fondi di diritto italiano non armonizzati

(1) fondi di diritto italiano armonizzati. (2) fondi di diritto italiano non armonizzati BNP Paribas Investment Partners SGR S.p.A. appartenente al Gruppo BNP Paribas Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati (1) e non armonizzati

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di ALLIANZ Global Investors Italia SGR S.p.A. ALLIANZ LIQUIDITÀ ALLIANZ OBBLIGAZIONARIO FLESSIBILE ALLIANZ

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di ALLIANZ Global Investors Italia SGR S.p.A. ALLIANZ LIQUIDITÀ ALLIANZ OBBLIGAZIONARIO FLESSIBILE ALLIANZ

Dettagli

REGOLAMENTO. Sistema Gestioni Anima. Fondi Liquidità. Fondi Obbligazionari. Fondi Azionari. Fondi Flessibili

REGOLAMENTO. Sistema Gestioni Anima. Fondi Liquidità. Fondi Obbligazionari. Fondi Azionari. Fondi Flessibili Sistema Gestioni Anima REGOLAMENTO Regolamento unico dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da Anima SGR S.p.A. Fondi Liquidità n Anima Liquidità n Fondo Liquidità Fondi Obbligazionari n Anima

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Data di deposito in Consob del Glossario: 17/05/2010. Data di validità del Glossario: 01/06/2010.

Dettagli

Offerta al Pubblico di SÌCRESCE FLESSIBILE. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Offerta al Pubblico di SÌCRESCE FLESSIBILE. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked ITAS VITA S.p.A., impresa di assicurazione appartenente al Gruppo ITAS Assicurazioni e soggetta all attività di direzione e coordinamento di ITAS Mutua Offerta al Pubblico di SÌCRESCE FLESSIBILE prodotto

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

Parte I del Prospetto Completo. Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione

Parte I del Prospetto Completo. Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione Fondi BNL fondi di diritto italiano armonizzati BNL Cash BNL Obbligazioni Euro BT BNL Obbligazioni Euro M/LT BNL Obbligazioni Dollaro M/LT BNL Obbligazioni Emergenti BNL Azioni Europa Dividendo BNL Azioni

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Parte I del Prospetto Completo - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione

Pioneer Fondi Italia. Parte I del Prospetto Completo - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione Pioneer Fondi Italia Parte I del Prospetto Completo - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione La Parte I del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare

Dettagli

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

L Offerta di cui al presente prospetto è stata depositata in CONSOB in data 19 marzo 2008 ed è valida dal 1 aprile 2008.

L Offerta di cui al presente prospetto è stata depositata in CONSOB in data 19 marzo 2008 ed è valida dal 1 aprile 2008. Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Scheda Sintetica Offerta pubblica di sottoscrizione di Parte I Infor mazioni sull investimento e sulle coperture assicurative

Dettagli

finanza&mercato Informativa ai partecipanti risparmio gestito

finanza&mercato Informativa ai partecipanti risparmio gestito f finanza&mercato & m risparmio gestito Fil. Milano - Registrazione Tribunale di Milano N. 581/2008 Anno IV - Una copia 0,52 n. 2 LUGLIO 2011 Informativa ai partecipanti 2 - finanza&mercato - luglio 2011

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM)

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM) REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM) gestiti da AcomeA SGR S.p.A. Il presente regolamento è

Dettagli

INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE DIFFERENZE TRA I FONDI INTERESSATI DALLA FUSIONE

INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE DIFFERENZE TRA I FONDI INTERESSATI DALLA FUSIONE INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE DIFFERENZE TRA I FONDI INTERESSATI DALLA FUSIONE SI RACCOMANDA LA LETTURA DELLE INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI RELATIVE AL FONDO RICEVENTE ACOMEA BREVE TERMINE,

Dettagli

Cassa di Risparmio di Carrara S.p.A. indicizzato all andamento dell Indice CARAVAGGIO OPERA SECONDA 04/02/2002 04/02/2009 (cod. ISIN IT0003232318)

Cassa di Risparmio di Carrara S.p.A. indicizzato all andamento dell Indice CARAVAGGIO OPERA SECONDA 04/02/2002 04/02/2009 (cod. ISIN IT0003232318) Foglio Informativo Analitico redatto ai sensi della disciplina in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (da consegnare gratuitamente al sottoscrittore che ne faccia richiesta) I

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

Investi con Me - Obbligazionario Flessibile Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7

Investi con Me - Obbligazionario Flessibile Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Parte II del Prospetto Informativo Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento, costi e turnover di portafoglio

Dettagli