LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02)"

Transcript

1 Università degli Studi di Siena Servizio Automazione Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02) MANUALE a cura di: Marta Zorat Fausta Cosci data di creazione: 20 aprile 2011 ultimo aggiornamento: 20 aprile 2011 versione documento: 1.0

2 Pagina 1 di 18 INTRODUZIONE Aleph prevede principalmente due tipologie di stampe 1 : 1) modulistica on-line dalla gui, in genere ma non necessariamente su un singolo record o per una singola transazione; la produzione è immediata 2) stampa di file prodotti da procedure batch che lavorano su blocchi di record (su tutto un archivio bibliografico o amministrativo, o su un suo sottoinsieme, cioè su un set di record precedentemente creato allo scopo) e la cui attività implica in genere ricerca e selezione di record in base a parametri impostati dall operatore; l esecuzione della procedura può essere programmata per un tempo successivo a quello di sottomissione. Esempi di modulistica 2 on-line sono: - stampa di record bibliografici dalla tab Ricerca - etichetta con segnatura di collocazione dalla tab Copie - tessera dell utente, ricevute di prestito, restituzione, prenotazione e sua cancellazione nel modulo Circolazione - lettera d ordine e di sollecito, segnalazione d arrivo del materiale, stampa della fattura nel modulo Acquisizioni/Periodici. Esempi di stampe batch 2 sono: - stampa di un catalogo o di una bibliografia o del bollettino delle nuove accessioni nel modulo Catalogazione - report degli utenti ammessi al prestito, dei prestiti attivi, delle prenotazioni scadute, lettere di sollecito nel modulo Circolazione - liste di ordini al fornitore, report di ordini, report di bilancio dei budget, solleciti al fornitore per gli ordini, cardex, report dei fascicoli da sollecitare nel modulo Acquisizioni/Periodici. n.b.: tutti i file di stampa sono costruiti dinamicamente dal programma, associando ai dati in XML ricavati dalle tabelle Oracle dell archivio un foglio di stile XSL, il cosiddetto formato di stampa. L associazione è fatta da un programma, Saxon8.jar, incluso nel client AL500, per il cui funzionamento deve essere istallato sul pc anche il sw Java Virtual Machine. Un ulteriore funzionalità di stampa dall interfaccia gui è la stampa di qualunque lista di informazioni come visualizzata a video con il tasto-funzione F11. Le modalità di stampa/invio previste sono: - stampa su carta - invio per posta elettronica - stampa su carta e invio per posta elettronica in combinazione - invio in formato EDI via FTP (solo ordini al fornitore). Inoltre è possibile visualizzare i file di stampa in Anteprima, oppure copiare e incollare il loro contenuto su file da elaborare con editor di testo, word processor o fogli di calcolo. 1 Nel manuale si parla in modo generico di stampe intendendo designare con questo termine sia i file prodotti per la stampa su carta che quelli destinati all invio per posta elettronica. 2 Per quanto riguarda la parametrizzazione e l occasione di utilizzo delle singole stampe qui citate si rinvia ai manuali di Catalogazione, Gestione delle copie, Circolazione, Prenotazioni, Gestione dei periodici, Gestione delle acquisizioni in Aleph500. 1

3 Pagina 2 di 18 MODULISTICA ON-LINE Si tratta di stampe invocate in genere da un singolo record (ma anche da un set, dalla tab Ricerca), attivate a mano cliccando su un apposito pulsante o in automatico nel contesto di una certa procedura effettuata sul record (es. alla conclusione di una transazione di prestito) 3. Per ogni tipo di modulo sono definiti diversi formati, da selezionare o al momento stesso della stampa, come nel caso della stampa di record bibliografici: o come parametro di default sul client, nel file \tab\print.ini del modulo di pertinenza nella cartella C:\AL500\ 4, come nel caso delle ricevute di prestito personalizzate per biblioteca: 3 Per la definizione di automatismi di questo tipo, vd. i Manuali di Circolazione e Gestione acquisizioni in Aleph In colonna 2 va specificato, per il tipo di modulo indicato in colonna 1, il numero di formato scelto: 00 identifica il default, altri numeri comunicati dal SAB- identificano i formati personalizzati su richiesta. 2

4 Pagina 3 di 18 PROCEDURE BATCH DAI SERVIZI Le procedure batch lavorano su pacchetti di record: o su un archivio o su un suo sottoinsieme, cioè su un set di record precedentemente creato allo scopo 5, svolgendo un attività di ulteriore selezione, ordinamento, stampa, in base a parametri impostati dall operatore. Si lanciano dall interfaccia gui del client, selezionandole dal menu Servizi presente nella barra dei menu del modulo di pertinenza. Tutte le procedure batch generano file: alcuni contengono già i dati pronti per la stampa; altri sono liste di numeri di sistema non destinate alla stampa, da usare come base per altre procedure, che a 5 Che lavori su tutto un archivio o un suo sottoinsieme, ogni procedura gira sul singolo archivio, che va sempre specificato nel campo Database (in genere pre-compilato con un default, ma modificabile all occorrenza). 3

5 Pagina 4 di 18 loro volta possono produrre file pronti per la stampa o file di numeri di sistema, da elaborare ulteriormente con altre procedure. Nei form dei Servizi questi file sono chiamati file di output, ed è l operatore che, nel compilare il form, deve obbligatoriamente indicare un nome per il file di output. n.b.: il nome deve essere inserito in caratteri minuscoli, senza caratteri speciali né spazi (da sostituire semmai con tratto basso o trattino). Alcune procedure generano il file di output lavorando necessariamente su tutto l archivio; altre possono o necessariamente devono lavorare non su tutto l archivio, ma su un set di record, ossia un sottoinsieme dell archivio, costituito da un file che contiene una lista di numeri di sistema. Nei form dei Servizi questi file sono chiamati file di input. Il file di input è appunto in alcuni casi obbligatorio, in altri opzionale (ma sempre consigliato, per ridurre i tempi di esecuzione della procedura). Ogni procedura presenta poi parametri di recupero e criteri di ordinamento dei dati specifici, da compilare secondo le indicazioni fornite nei manuali sui singoli moduli; e per ognuna di esse che produca file di stampa sono definiti in formati 6, tra i quali va selezionato quello idoneo al momento della compilazione del form. ATTENZIONE: Alcune procedure si limitano a recuperare dati finalizzati alla stampa, altre invece possono modificare dati in archivio, perché ad esempio aggiornano il contenuto di campi/record, o fanno scattare dei contatori: ad es. lo status degli ordini o dei budget, o i contatori per i solleciti ecc. In questo caso è presente l opzione Aggiorna database, che si può attivare o meno (in genere per provare quale sarebbe il risultato di un operazione di aggiornamento). L aggiornamento non si può annullare, se non intervenendo manualmente sul singolo record per ripristinare la condizione precedente all esecuzione della procedura! Inoltre, anche se prodotti senza aggiornare il database, i file destinati all invio per posta elettronica vengono spediti comunque se per essi viene attivato il comando di stampa, avendo settato la stampante per l invio per . Le procedure batch si possono programmare quanto a tempi di esecuzione: lasciando vuoti i campi Ora di esecuzione/alle ore partono subito, appena la coda è libera; altrimenti si possono impostare diversamente il giorno (oggi, Domani, Dopodomani) e l ora di esecuzione. ISTRUZIONI PER SOTTOMETTERE UNA PROCEDURA - Dal modulo di pertinenza della procedura cliccare sul menu Servizi: - si apre un menu a tendina che presenta come opzioni dei raggruppamenti di procedure: cliccare sulla voce di interesse - si apre un altro menu a tendina con la lista delle singole procedure 6 I formati di stampa sono personalizzabili dal SAB su richiesta. 4

6 Pagina 5 di 18 - cliccare sulla procedura di interesse - si apre il form: compilare tutti i campi richiesti 7 - quindi cliccare su Esegui - compare una finestra con un messaggio di conferma di sottomissione della procedura: cliccare su OK. Una volta sottomessa una procedura, il suo monitoraggio e il recupero del file di stampa prodotto si effettua dalla tab TaskManager: vd. infra il capitolo TASK MANAGER. 7 Nei form è presente la check-box Aggiungi storico: se attivata consente di memorizzare i parametri impostati nel form per il loro futuro recupero. Sempre dal form del servizio, cliccando sul pulsante Vedi storico, si accede all archivio dello storico delle procedure lanciate in passato per quel servizio, dal quale è possibile selezionarne una in modo da ritrovarsi il form già compilato: i parametri possono essere modificati (in particolare può essere opportuno cambiare almeno il nome del file di output) e la procedura nuovamente sottomessa. 5

7 Pagina 6 di 18 STAMPA LISTE Qualunque lista di informazioni (es. liste brevi di record o singoli record) visualizzata dall interfaccia gui del client è stampabile 8 : - cliccare su una delle linee della lista per attivare la funzione - quindi cliccare sul tasto-funzione F11. Le informazioni visualizzate e stampate possono essere personalizzate: - cliccare con il testo destro del mouse sulla Barra delle intestazioni della lista da stampare: - si apre la finestra Configurazione intestazioni: selezionare le colonne di informazioni di interesse - quindi cliccare su OK. 8 Sono stampabili liste la cui lunghezza non superi le 40 linee. 6

8 Pagina 7 di 18 MODALITÀ DI STAMPA Le modalità di stampa previste sono: - stampa a video (anteprima di stampa) - stampa su carta - invio per posta elettronica - stampa su carta e invio per posta elettronica in combinazione - invio in formato EDI via FTP (solo ordini al fornitore). Inoltre è possibile copiare e incollare il loro contenuto su file da elaborare con editor di testo, word processor o fogli di calcolo. SETTAGGIO DELLA STAMPANTE Sono previsti due tipi di configurazione 9 : 1) Stampa normale: l output viene inviato direttamente alla stampante 10 ; questa impostazione è obbligatoria per inviare i file per posta elettronica 2) Anteprima: l output viene visualizzato a video; nella finestra dell Anteprima è presente il pulsante Stampa per la stampa su carta, anche se il file era stato prodotto per l invio per posta elettronica A livello di singola postazione va definito il comportamento di default, che viene attivato dal programma quando si avvia il client, nel file C:\AL500\alephcom\ tab\alephcom.ini [Print] defaultprintconfig=0 (Stampa normale), 1 (Anteprima) Il default può essere comunque cambiato per la sessione di lavoro corrente dall icona della stampante nella gui, cliccando su essa con il tasto destro del mouse. STAMPA A VIDEO (ANTEPRIMA) Per visualizzare in anteprima qualsiasi file destinato alla stampa o all invio per posta elettronica, è sufficiente che la stampante sia settata su Anteprima. Cliccando su Stampa nella finestra Anteprima di stampa, il file viene inviato alla stampante per la stampa su carta, anche se il file era stato prodotto per l invio per posta elettronica. 9 In realtà sono previsti altri due tipi: Vedi raw XML e Scorri XML, entrambi utili per visualizzare il file XML dei dati, prima che vengano filtrati e formattati per la stampa, in base a quanto specificato nei formati di stampa. 10 Per la modalità Stampa normale, è possibile definire se si vuole o meno l apertura della Finestra della stampante: - per le stampe on-line, nel file \tab\print.ini del modulo di pertinenza nella cartella C:\AL500\, definire in colonna 3 per il tipo di modulo di interesse definito in colonna 1, il parametro Y(=apertura della finestra) o N(=non apertura) - per le stampe prodotte da procedure batch, nella funzione Task Manager, in tab Lista file, impostare il parametro Setup stampa a Y(=apertura della finestra) o N(=non apertura). 7

9 Pagina 8 di 18 STAMPA SU CARTA Per stampare su carta qualsiasi file destinato alla stampa o all invio per posta elettronica, è sufficiente che la stampante sia settata su Stampa normale; inoltre: - se il file è prodotto da un Servizio, è necessario che nella Tab TaskManager 11, da Lista file [J], nei menu a tendina presenti nel pannello inferiore siano operate queste scelte: Configurazione di stampa su Stampa normale, Tipo Setup su Stampa e Setup Stampa su Y - se il file è un modulo on-line, nel file \tab\print.ini del modulo di pertinenza nella cartella C:\AL500\, va definito in colonna 4, per il tipo di modulo di interesse definito in colonna 1, il valore P. INVIO PER POSTA ELETTRONICA L invio di file per posta elettronica comporta che siano soddisfatti i seguenti requisiti: - devono essere registrati in archivio l indirizzo di posta elettronica del destinatario e sul client i dati del mittente (mailserver e indirizzo ) 12 : vd. sotto ai punti 1 e 2 - nel record dell utente e nel record del fornitore deve essere specificato se il file inviato per posta elettronica è allegato al messaggio o è incluso nel testo del messaggio o se si vogliono entrambe le opzioni: vd. sotto al punto 3 - per l utente del prestito, nel record Informazioni utente globale, in tab 1. Dettagli utente globale, la check-box Invia tutte le lettere all utente va attivata - per il fornitore, nel suo record generale, in tab 2. Conto, il Metodo d invio dell ordine in formato Lettera e Lista va impostato su - la stampante deve essere settata su Stampa normale 13 - se il file è prodotto da un Servizio, è necessario che nella tab TaskManager, in Lista file[j], il campo Tipo Setup sia impostato su Mail 11 Per la descrizione della Tab vedere a p. 9 nel manuale. 12 Questi requisiti sono da soli sufficienti per mandare a testo libero all utente del prestito o al fornitore cliccando sull icona ad es. dai record Informazioni utente globale e Indirizzo dell utente e da quello di Indirizzo del fornitore. 13 Volendo riservarsi la possibilità di controllare il contenuto dei file da inviare per posta elettronica, una soluzione può essere di impostare di default la stampante su Anteprima in modo da visualizzare il file di interesse a schermo, quindi di modificare temporaneamente l impostazione della stampante su Stampa normale dall icona relativa dall interno della gui (cliccando su essa con il tasto destro del mouse), per dare nuovamente il comando di Stampa sul medesimo file, che a questo punto verrà inviato per . 8

10 Pagina 9 di 18 - se il file è un modulo on-line, nel file \tab\print.ini del modulo di pertinenza nella cartella C:\AL500\, va definito in colonna 4, per il tipo di modulo di interesse definito in colonna 1, il valore M. 1) registrazione dell indirizzo del mittente sul client: l indirizzo e il nome del mailserver del mittente (l operatore che usa il client o l Ufficio Prestito della biblioteca 14 ) vanno memorizzati nel file C:\AL500\alephcom\tab\alephcom.ini [Mail] MailServer=nome del server di posta (es. mailsrv.unisi.it) FromAddress=indirizzo (es. MailerName=nome per esteso (es. Pinco Pallino) BCC=indirizzo cui far arrivare una copia nascosta dei messaggi inviati dal client 2) registrazione dell indirizzo del destinatario in archivio: l indirizzo dell utente del prestito e del fornitore vanno registrati nei rispettivi record di indirizzo 15. n.b.: se l indirizzo del destinatario non è registrato in archivio, il file prodotto per essergli inviato viene stampato su carta; se è sbagliato, e il suo server di posta è il medesimo dell indirizzo del mittente, al momento dell invio compare la segnalazione di errore Errore nell invio a tutti i destinatari, e il file viene stampato su carta; se è sbagliato e il suo server di posta è diverso, nella casella di posta del mittente arriva un messaggio che segnala che il messaggio non è stato consegnato. 3) invio del file in allegato o nel testo del messaggio o entrambi: il programma consente di scegliere per singolo destinatario (utente del prestito o fornitore) se il file da inviare deve essere allegato al messaggio (H), incluso nel testo (P), o in entrambe le modalità (B). La scelta si definisce: per l utente del prestito, nel record Informazioni utente globale, in tab 1. Dettagli utente globale, campo Allegato Mail, come nell immagine sotto: per il fornitore, nel record del fornitore, in tab 3. Info fornitore, campo Attachment mail: 14 Nella scelta dell indirizzo da registrare sul client va considerato che esso risulterà come mittente di tutti i messaggi inviati da quel client. 15 Per quanto riguarda l utente del prestito, sia nel record di indirizzo di tipo 02, che in quello di tipo 01. 9

11 Pagina 10 di 18 L invio del file per posta elettronica prevede la contestuale creazione di un messaggio con le seguenti caratteristiche: - mittente: indirizzo del mittente come specificato nel parametro FromAddress del file C:\AL500\alephcom\tab\alephcom.ini - destinatario: indirizzo del destinatario come specificato nel record di indirizzo del fornitore o dell utente del prestito - destinatario in copia nascosta: indirizzo del destinatario della copia del messaggio come specificato nel parametro BCC del file C:\AL500\alephcom\tab\alephcom.ini - oggetto: nome standard del modulo di stampa come definito sul server - testo del messaggio (solo se il file è inviato in allegato): testo standard che segnala genericamente la presenza dell allegato; il testo può essere comunque personalizzato sul singolo client, editando il file C:\AL500\alephcom\tab\ita\mailhead.dat 16 STAMPA SU CARTA & INVIO PER POSTA ELETTRONICA Un file destinato all invio per posta elettronica, può essere contemporaneamente inviato per e stampato su carta: per far ciò è necessario che la stampante sia settata su Stampa normale; inoltre: - se il file è prodotto da un Servizio, è necessario che dalla Tab TaskManager, nella tab Lista file, il campo Tipo Setup sia impostato su Entrambe; - se il file è un modulo on-line, nel file \tab\print.ini del modulo di pertinenza nella cartella C:\AL500, va definito in colonna 4, per il tipo di modulo di interesse definito in colonna 1, il valore B. INVIO IN FORMATO EDI VIA FTP La modalità di invio di file in formato EDI via FTP è attivata solo per gli ordini al fornitore e la sua definizione è a carico del SAB: vd. il manuale La gestione delle acquisizioni in Aleph500. COPIA/INCOLLA Il contenuto dei file di stampa può essere copiato ed incollato su un file da elaborare con editor di testo, word processor o fogli di calcolo: - visualizzare il file in anteprima - selezionare il testo (Ctrl+A dopo aver cliccato dentro l Anteprima, o selezionare l opzione Seleziona tutto dal menu che si apre cliccando sul tasto destro del mouse) - copiare (Ctrl+C o selezionare l opzione Copia dal menu che si apre cliccando sul tasto destro del mouse) - aprire il programma di destinazione e incollare. 16 Nella formulazione del testo va considerato che esso accompagnerà tutte le tipologie di stampe inviate in allegato da quel client. 10

12 Pagina 11 di 18 TASK MANAGER Il monitoraggio delle procedure sottomesse dai Servizi e il recupero dei file di stampa prodotti si effettuano dalla Task Manager. Accessibile da ogni modulo come una TAB indipendente, o come nodo ad un tab esistente ( nel caso di Acquisizioni/Periodici e Circolazione è infatti un nodo della tab Amministrazione) permette di controllare i parametri e monitorare l andamento delle procedure. La tab del task manager presenta vari nodi: [J] Lista file [A] Log Batch [Q] Coda Batch [D] Daemon di stampa [J] LISTA FILE: RECUPERO DEI FILE DI STAMPA contiene i file di stampa : La pagina Lista File è divisa in due parti principali: file locali nella parte alta e file in remoto nella parte bassa. I file sono segnalati con nome, data e ora di creazione, e dimensione. I file locali possono essere visti in anteprima, ordinati, stampati, rinominati e cancellati. I file remoti possono essere visti in anteprima, ordinati e stampati. Per copiare un file remoto dal server alla directory locale (perchè si possa aggiornare o stampare), evidenziare il file remoto, e cliccare la freccia (o doppio click sul file). La scheda Copia il file remoto nella Directory locale si aprira' consentendoti di dare al file un nuovo nome nella directory locale e di copiarlo. 11

13 Pagina 12 di 18 In alto sopra alla lista dei file trasferiti in locale compare l indicazione della Library dove si trovano i file locali. Nella parte bassa della pagina ci sono tutte le impostazioni necessarie al trattamento del file (stampa, invio per , ecc) di cui abbiamo parlato sopra (Configurazione di stampa, Tipo Setup, Setup stampa). Il criterio di ordinamento, selezionabile dalla lista accessibile da Ordina per, è applicato ai file presenti in entrambe le aree; si consiglia l ordinamento per Data/ora discendente, in modo che in cima alla lista compaiano sempre i file più recenti. Alla destra degli elenchi i pulsanti disponibili sono: - Pulisci filtri Questo pulsante viene usato per vedere tutte le stampe nella directory, e annulla un filtro che era stato creato utilizzando il pulsante Vedi Stampe sul nodo Batch Log. - Elimina: attivabile solo per i file locali, permette di eliminare un solo file alla volta. Verrà comunque chiesta una conferma. - Rinomina: attivabile solo per i file locali. Ti permette di rinominare un file nella directory locale. - Stampa: per stampare il file o vederlo secondo l'opzione scelta Anteprima di stampa. [A] LOG BATCH: MONITORAGGIO DELLE PROCEDURE Il secondo nodo della Task manager è: [A] Log Batch: elenca le procedure che sono stati lanciate o che stanno girando. Dopo la sottomissione di una procedura, per controllarne l andamento o recuperarne i parametri, controllare Task Manager nel Batch Log 17. Una serie di menu a tendina nella parte alta della pagina consentono di selezionare la visualizzazione delle procedure in base a Library, tipo, status, ID Stampa, data. 17 Una volta aperta la tab, il suo contenuto non viene aggiornato dinamicamente; per aggiornarne la visualizzazione cliccare su Refresh. 12

14 Pagina 13 di 18 Questi menu possono essere molto utili per filtrare le informazioni e visualizzare solo le procedure che interessano. Ad esempio il filtro per Tipo consente di selezionare un ampio numero di opzioni, in modo da vedere solo le procedure che sono state mandate dalla propria pw, oppure solo quelle relative ad un modulo. Il pannello superiore del Batch Log mostra anche diverse informazioni quali il nome della procedura, ora di inizio e fine della procedura, parametri inseriti nel form del servizio, Status, Tipo, username di chi l ha lanciata, ecc. Procedure e file sono distinti per archivio, e l archivio cui ci si trova collegati è il medesimo cui è collegato il modulo dal quale si apre Task Manager (SBS50 per i moduli amministrativi, SBS01 o SBS02 ecc. per il modulo Catalogazione, oppure l opzione tutti con la quale si vedono tutte le procedure lanciate sulle library) 18. Alla destra del pannello superiore ci sono tre pulsanti disponibili: - Scheda Servizi: per recuperare lo storico della procedura ottenuta visualizzando il form con i parametri già impostati. Può essere utile per mandare periodicamente procedure con le stesse modalità; - Vedi Printouts : serve per andare alla Lista file trascinandovi il file originato da una procedura di stampa (le altre procedure di recupero dati non producono file di stampa); - Refresh: serve per ottenere dal server l aggiornamento della lista delle procedure. 18 Una volta aperto Task Manager, si può passare ad un altro archivio selezionandolo dalla lista che si apre da Library. 13

15 Pagina 14 di 18 Nel pannello inferiore sono invece visualizzate le specifiche della singola procedura selezionata sopra: data e ora di inizio e fine, parametri di recupero dei dati. [Q] CODA BATCH: le procedure non ancora in esecuzione Le procedure ancora non in esecuzione si vedono dal nodo [Q] Coda batch Lo status nella tabella superiore a sinistra indica se la coda sia più o meno attiva. n.b.: poiché le procedure sottomesse vengono espletate solo se la coda è attiva, se non lo fosse (come segnalato alla linea Status dalla dicitura Non attivo), va fatta segnalazione al SAB. 14

16 Pagina 15 di 18 [D] DAEMON DI STAMPA: necessario per attivare e disattivare il demone di stampa (utilizzato per le prenotazioni). Quando il Demone di Stampa è attivo, il sistema controllerà periodicamente i file di una library, con uno specifico ID di Stampa, e li stamperà nella stampante di default del PC. Sulla destra anche qui compaiono alcuni pulsanti funzione: - Attiva: serve per lanciare il daemon di stampa. Il pulsante si trasforma in Disattiva quando il daemon è lanciato - Vedi Log: per visualizzare il log del file di stampa processato dal daemon. - Pulisci Log: per cancellare il log del file di stampa processato dal daemon. - Setup: per indicare gli ID di stampa i cui file devono essere inviati alla stampante In basso a sinistra compare anche il form per indicare ogni quanto il daemon processa i file di stampa: LE OPERAZIONI PIU FREQUENTI SCARICO IN LOCALE DELLA COPIA DEL FILE REMOTO - Da Task manager, [J] Lista file, nell area inferiore selezionare il file di interesse e - cliccare sulla freccia (o doppio click sul file) - si apre la finestra Copia il file remoto nella directory locale (dove è anche possibile rinominare la copia locale del file remoto): cliccare su OK. Una copia del file compare nell area superiore I file locali si possono rinominare, cliccando su Rinomina, e cancellare, cliccando su Elimina. 15

17 Pagina 16 di 18 VISUALIZZAZIONE DEL FILE LOCALE IN ANTEPRIMA - Da Task manager, [J] Lista file selezionare il file locale e cliccare su Stampa, avendo selezionato in Configurazione di stampa l opzione Anteprima; dall Anteprima si può stampare su carta cliccando su Stampa. STAMPA DEL FILE LOCALE SU CARTA - Da Task manager, [J] Lista file selezionare il file locale e cliccare su Stampa, avendo selezionato in Configurazione di st. l opzione Stampa normale e in Tipo Setup Stampa 20. INVIO DEL FILE LOCALE PER POSTA ELETTRONICA - Da Task manager, [J] Lista file selezionare il file locale e cliccare su Stampa, avendo selezionato in Configurazione di st. l opzione Stampa normale e in Tipo Setup Mail. STAMPA DEL FILE LOCALE SU CARTA E INVIO PER POSTA ELETTRONICA - Da Task manager, [J] Lista file, selezionare il file locale e cliccare su Stampa, avendo selezionato in Configurazione di st. a l opzione Stampa normale e in Tipo Setup Entrambe. STORICO DELLE STAMPE ED ERRORI Il client AL500 contiene delle cartelle dei file di stampa, una per ogni archivio, dove è mantenuta copia di qualunque stampa prodotta on-line o da procedure batch 21 che sia stata visualizzata in Anteprima o stampata su carta o inviata per a partire da una certa data 22 ; da queste cartelle è possibile recuperare una stampa per ristamparla (ad es. se era andata perduta per problemi di funzionamento della stampante), o per archiviarla localmente, o per inviarla per posta elettronica anche se non era stata creata in origine a questo scopo. A queste cartelle si aggiunge la cartella Errori in cui sono conservate le stampe di eventuali messaggi che per qualche motivo il sistema non ha inviato. Per accedere ad entrambe le cartelle dall interfaccia gui: - in ogni modulo aprire il menu ALEPH (dai moduli amministrativi si accede allo storico delle stampe prodotte su SBS50, dal modulo Catalogazione si accede a quello delle stampe prodotte per l archivio bibliografico o di autorità cui è connesso il modulo), - quindi cliccare sull opzione Stampa storico: si apre la finestra Storico stampa: 20 L apertura della finestra per la scelta della stampante e per la parametrizzazione delle sue impostazioni è regolata dall opzione Y/N selezionata da Setup Stampa: Y=la finestra si apre, N=la finestra non si apre. 21 Non passano invece nello Storico le stampe effettuate con il tasto-funzione F I file vengono mantenuti per un numero di giorni definito nel parametro C:\AL500\alephcom\tab\alephcom.ini [Print] SaveHistoryNumberOfDays=15 e vengono cancellati scaduto il periodo quando si avvia la gui. 16

18 Pagina 17 di 18 - nel pannello di sinistra, compaiono le cartelle Storico (che contiene copia di tutte le procedure) e Errori Per vedere copia della procedura cercata dove si vede la cartella Storico con le sue sottocartelle ordinate per data e ora di stampa dei file, selezionare la sottocartella di interesse. Nella sezione superiore del pannello di destra, dove compare la lista dei file contenuti nella sottocartella selezionata, selezionare il file di interesse, che viene visualizzato in XML nella sezione centrale, - cliccando su Vai è possibile, secondo la configurazione di stampa e stampante: vedere il file in Anteprima (Configurazione stampante 23 =Anteprima) stamparlo su carta (Config.stampante=Stampa normale; Tipo configurazione=stampa) inviarlo per posta elettronica (Config.stampante=Stampa normale; Tipo config.=mail): se il file era prodotto a questo scopo, l indirizzo del destinatario compare in automatico nel campo Indirizzo ; se non lo era, inserirvi l indirizzo a mano stamparlo su carta e inviarlo per posta elettronica (Config.stampante=Stampa normale; Tipo config.=entrambi). 23 Il parametro da settare è il primo dei due Configurazione stampante; il secondo serve per regolare l apertura della finestra di scelta e configurazione della stampante (Y=la finestra si apre; N=la finestra non si apre). 17

STAMPA DI CATALOGO, BOLLETTINO NUOVE ACCESSIONI, BIBLIOGRAFIA IN ALEPH500 (versione 20.2)

STAMPA DI CATALOGO, BOLLETTINO NUOVE ACCESSIONI, BIBLIOGRAFIA IN ALEPH500 (versione 20.2) Università degli Studi di Siena Servizio Automazione Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo STAMPA DI CATALOGO, BOLLETTINO NUOVE ACCESSIONI, BIBLIOGRAFIA IN ALEPH500 (versione 20.2) MANUALE a cura

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

Manuale Print and fax

Manuale Print and fax Manuale Print and fax Print And Fax è l applicativo che consente ai Clienti FastWeb che hanno sottoscritto il servizio Fax, di spedire fax dall interno di qualsiasi programma che preveda un operazione

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

FOXWave 1.0.0 Gestione gare ARDF IZ1FAL Secco Marco Sezione ARI BIELLA

FOXWave 1.0.0 Gestione gare ARDF IZ1FAL Secco Marco Sezione ARI BIELLA FOXWave 1.0.0 Gestione gare ARDF IZ1FAL Secco Marco Sezione ARI BIELLA Redatto da IZ1FAL Secco Marco Pagina 1 di 15 INDICE 1 1- INSTALLAZIONE... 3 1-1 Scaricare i pacchetti aggiornati... 3 1-2 Startup

Dettagli

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014)

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Il software per gli esami ICON può essere eseguito su qualunque computer dotato di Java Virtual Machine aggiornata.

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

LA CIRCOLAZIONE IN ALEPH500 (versione 20.01)

LA CIRCOLAZIONE IN ALEPH500 (versione 20.01) Università degli Studi di Siena Ufficio servizi di supporto alle Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo LA CIRCOLAZIONE IN ALEPH500 (versione 20.01) MANUALE a cura di Emanuela Pisanu data di creazione:

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

E-mail: infobusiness@zucchetti.it. Gestione Filtri. InfoBusiness 2.8 Gestione Filtri Pag. 1/ 11

E-mail: infobusiness@zucchetti.it. Gestione Filtri. InfoBusiness 2.8 Gestione Filtri Pag. 1/ 11 Gestione Filtri InfoBusiness 2.8 Gestione Filtri Pag. 1/ 11 INDICE Indice...2 1. GESTIONE DEI FILTRI...3 1.1. Filtri fissi...3 1.2. Filtro parametrico...5 1.3. Funzione di ricerca...6 2. CONTESTI IN CUI

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI

L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI DOCUSOFT integra una procedura software per la creazione e l'archiviazione guidata di documenti in formato elettronico (documenti Microsoft Word,

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

PostAmm Servizio di postalizzazione. Manuale

PostAmm Servizio di postalizzazione. Manuale PostAmm Servizio di postalizzazione Manuale Stampato nel mese di aprile 2010 Versione programma di riferimento Softamm 2009 build 2159 2 Indice Parte generale 5 Caratteristiche del servizio 5 Documentazione

Dettagli

Word processor funzione Stampa Unione

Word processor funzione Stampa Unione Word processor funzione Stampa Unione La funzione Stampa unione permette di collegare un documento che deve essere inviato ad una serie di indirizzi ad un file che contenga i nominativi dei destinatari.

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE

PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE Pagina 1 di 25 Per poter protocollare un documento occorre accedere a IRIDE con il proprio username e password e selezionare la voce Protocollo dalla

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1 Manuale Utente Versione 3.0 Giugno 2012 1 Manuale d uso di Parla con un Click Versione 3.0 Indice degli argomenti 1. Immagini Modificare le immagini - Modifiche generali delle immagini - Modifiche specifiche

Dettagli

Manuale Utente FAX SERVER

Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX Server - Evolution 2015 Indice 1. Servizio Fax Server... 3 2. Tool Print and Fax... 4 2.1. Download Tool Print&Fax... 4 2.2. Setup e configurazione tool Print&Fax...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC Premessa... 2 Ricerca... 2 Ricerca semplice... 2 Ricerca multi-campo... 3 Ricerca avanzata... 3 Ricerca per scorrimento... 4 CCL... 5 Nuove acquisizioni... 5 Suggerimenti

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo GRUPPO CAMBIELLI Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo Questo sintetico manuale ha lo scopo di chiarire alcuni aspetti basilari per l uso della posta elettronica del gruppo Cambielli. Introduzione

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus

Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus Caratteristiche generali e funzioni principali per operatori con ruolo di responsabile (aggiornato alla release 7.1) a cura di Monica Leoni e

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Manuale servizio Webmail. Introduzione alle Webmail...2 Webmail classica (SquirrelMail)...3 Webmail nuova (RoundCube)...8

Manuale servizio Webmail. Introduzione alle Webmail...2 Webmail classica (SquirrelMail)...3 Webmail nuova (RoundCube)...8 Manuale servizio Webmail Introduzione alle Webmail...2 Webmail classica (SquirrelMail)...3 Webmail nuova (RoundCube)...8 Introduzione alle Webmail Una Webmail è un sistema molto comodo per consultare la

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE SCANPROT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE SCANPROT Servizi per l e-government nell Università Federico II GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE SCANPROT A cura del CSI - Area tecnica E-government Data ultima revisione: 30 Aprile 2008 GUIDA_UTILIZZO_SCANPROT_V1

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

MANUALE EDI Portale E-Integration

MANUALE EDI Portale E-Integration MANUALE EDI Pagina 1 di 16 Login Il portale di E-Integration è uno strumento utile ad effettuare l upload e il download manuale dei documenti contabili in formato elettronico. Per accedere alla schermata

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Entrematic. Guida all e-commerce

Entrematic. Guida all e-commerce Entrematic Guida all e-commerce Introduzione alla guida Introduzione alla guida Introduzione alla guida Indice Attivazione di un account - Gestione dell account e modifica della password - Creazione e

Dettagli

COS È? un estensione gratuita del browser Firefox

COS È? un estensione gratuita del browser Firefox COS È? un estensione gratuita del browser Firefox un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni. 2 COSA FA? RACCOGLIE dati bibliografici,

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC

ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC Istruzioni per la configurazione e l utilizzo del modulo di protocollazione PEC Versione n. 2012.05.25 Data : 25/05/2012 Redatto da: Veronica Gimignani Luca Mattioli Approvato

Dettagli

Stampa Unione per lettere tipo

Stampa Unione per lettere tipo per lettere tipo Con Stampa Unione è possibile creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste, elenchi indirizzi e liste per la distribuzione via posta elettronica e fax in grandi quantitativi. Lo

Dettagli

Gestione dei messaggi 7.7.1 Organizzazione

Gestione dei messaggi 7.7.1 Organizzazione Navigazione Web e comunicazione Gestione dei messaggi 7.7.1 Organizzazione 7.7.1.1 Cercare un messaggio Ricerca rapida: usare la barra filtro rapido Scrivere nell'apposito campo la parola da ricercare

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Nexus Badge Manager Manuale Uso

Nexus Badge Manager Manuale Uso Nexus Badge Manager Manuale Uso 1. Primo avvio La prima volta che verrà eseguito il software apparirà il seguente messaggio: Collegare il dispositivo ad una qualsiasi porta USB libera del PC e seguire

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

HORIZON SQL MENU' FILE

HORIZON SQL MENU' FILE 1-1/9 HORIZON SQL MENU' FILE 1 MENU' FILE... 1-2 Considerazioni generali... 1-2 Funzioni sui file... 1-2 Apri... 1-3 Nuovo... 1-3 Chiudi... 1-4 Password sul file... 1-5 Impostazioni... 1-5 Configurazione

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza (ITALIANO) Software Gestionale Professionale Specifico per Comuni Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza Indice Introduzione e requisiti tecnici 3 Installazione 5 Menu principale 6 Gestione 7 Dati Societari

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI 5.6 STAMPA In alcune circostanze può essere necessario riprodurre su carta i dati di tabelle o il risultato di ricerche; altre volte, invece, occorre esportare il risultato di una ricerca, o i dati memorizzati

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

Manuale. Print And Fax

Manuale. Print And Fax Manuale Print And Fax Print And Fax è l'applicativo che consente ai Clienti FastWeb che hanno sottoscritto il servizio Fax, di spedire fax dall interno di qualsiasi programma che preveda un operazione

Dettagli

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali PowerPoint Come costruire una presentazione PowerPoint 1 Introduzione! PowerPoint è uno degli strumenti presenti nella suite Office di Microsoft! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio Guida installare account in Outlook Express Introduzione Questa guida riguarda di sicuro uno dei programmi maggiormente usati oggi: il client di posta elettronica. Tutti, ormai, siamo abituati a ricevere

Dettagli

Corso di Archivistica

Corso di Archivistica Corso di Archivistica e gestione documentale Prima Parte - Area Informatica Le tabelle Lezione 6 Creare un data base Introduzione La presente è la prima di una serie di lezioni finalizzate alla creazione

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli