Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7."

Transcript

1 Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

2

3 Indice Introduzione Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7 2 Principi AO 3 Indicazioni 4 Tecnica chirurgica Tecniche di inserzione delle viti 5 Impianto 6 Rimozione dell impianto 19 Informazioni sul prodotto Viti 20 Placca 22 Strumenti 23 Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza Questo manuale d uso non è sufficiente per l utilizzo immediato dello strumentario. Si consiglia di consultare un chirurgo già pratico nell impianto di questi strumenti. Condizionamento, cura e manutenzione degli strumenti Synthes Per le direttive generali, il controllo del funzionamento e lo smontaggio degli strumenti composti da più parti si prega di contattare il proprio rappresentante Synthes locale o fare riferimento a: Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7 Tecnica chirurgica Synthes 1

4 Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Caratteristiche e vantaggi Placca a maglia Gli intagli presenti tra i fori della placca ne facilitano la piegatura e il modellamento Le placche possono essere tagliate a misura in base al tipo specifico di frattura o all anatomia del paziente. Sono necessarie un minimo di due file e due colonne per garantire l integrità strutturale. Fori di bloccaggio ad angolo variabile (VA) 5 12 Una misura Bloccaggio ad angolo variabile I fori di bloccaggio VA accettano viti di bloccaggio e viti da corticale standard 2.4 e 2.7 mm (testa 2.4) I fori per le viti consentono un angolazione fuori asse fino a 15 in tutte le direzioni Minore rischio di irritazione dei tessuti molli Placche con bordi arrotondati e superficie altamente lucidata riducono il rischio di irritazione dei legamenti e tessuti molli 2 Synthes Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7 Tecnica chirurgica

5 Principi AO Nel 1958 l AO ha formulato quattro principi base che si sono trasformati in linee guida per l osteosintesi. 1,2 Riduzione anatomica Riduzione e fissazione delle fratture per ripristinare le relazioni anatomiche. 1 2 Osteosintesi stabile Osteosintesi delle fratture con stabilità assoluta o relativa, in base a tipo di frattura, lesione e paziente. Mobilizzazione rapida e attiva Mobilizzazione precoce e sicura e riabilitazione della parte lesa e del paziente come obiettivo congiunto. 4 3 Conservazione dell apporto ematico Conservazione dell apporto ematico ai tessuti molli e all osso mediante manipolazione attenta e tecniche di riduzione non cruente. Copyright 2007 AO Foundation 1 Müller ME, Allgöwer M, Schneider R, Willenegger H. Manual of Internal Fixation. 3rd ed. Berlin, Heidelberg, New York: Springer Rüedi TP, Buckley RE, Moran CG. AO Principles of Fracture Management. 2nd ed. Stuttgart, New York: Thieme Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7 Tecnica chirurgica Synthes 3

6 Indicazioni La placca a maglia, parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7, è indicata per fratture, deformazioni, grave artrosi e consolidamenti non corretti o mancati dell avampiede e mesopiede, in particolare nell osso osteopenico. 4 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

7 Tecniche di inserzione delle viti I fori di bloccaggio ad angolo variabile (VA) 2.4/2.7 accettano viti di bloccaggio ad angolo variabile (VA) 2.4 mm e 2.7 mm. Le viti possono essere inserite con due tecniche diverse: Tecnica ad angolo variabile Tecnica con angolo nominale predefinito Tecnica ad angolo variabile Per praticare dei fori ad angolo variabile con una deviazione di +/- 15 rispetto alla traiettoria nominale del foro di bloccaggio, inserire la punta del guida punte VA-LCP conico ( / ) nel del foro di bloccaggio VA a forma di quadrifoglio. Guida punte VA-LCP, conico, per punte elicoidali ( / ) Precauzione: è importante non superare un angolazione di 15 dall asse centrale del foro della vite. Un angolazione eccessiva può complicare il bloccaggio della vite determinando infine un bloccaggio inadeguato della vite. Tecnica con angolo nominale predefinito Il guida punte VA-LCP ad angolo fisso ( / ) consente solo di far seguire alla punta elicoidale la traiettoria nominale del foro di bloccaggio. Uso del guida punte VA-LCP a forma di imbuto Guida punte VA-LCP, coassiale, per punte elicoidali ( / ) Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 5

8 Impianto 1a Preparare la superficie articolare Rimuovere la cartilagine e preparare la superficie articolare per l artrodesi. La superficie articolare può essere manipolata per ottenere la correzione desiderata. 1b Osteotomia Creare un osteotomia iniziando da un lato. Non tagliare completamente l osso facendo attenzione a lasciare intatta l altra corticale. 1c Ridurre la frattura Ridurre la frattura sotto il controllo dell amplificatore di brillanza e, se necessario, fissarla con fili di Kirschner o pinza di riduzione. Il metodo di riduzione sarà specifico in base della frattura. 6 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

9 2 Tagliare la placca Strumenti Tronchese per placca a maglia Tronchese, lungo, lunghezza 230 mm La placca può essere tagliata in modo da adattarla all anatomia del paziente. Per tagliare più file, utilizzare il tronchese. Precauzione: sono necessarie un minimo di due file e due colonne per garantire l integrità strutturale. Il tronchese per placca a maglia può essere utilizzato per tagli più precisi attorno ai fori per le viti. Per evitare che i bordi affilati causino irritazione ai tessuti molli, posizionare la placca nelle ganasce della tronchese come mostrato. 1) Posizionare la placca sul perno di alloggiamento. 2) Posizionare a placca sotto il perno con intaglio. 3) Tagliare. Precauzione: per evitare che i bordi affilati causino irritazione ai tessuti molli, posizionare la placca nelle ganasce della tronchese come descritto. Il foro o il bordo da rimuovere deve trovarsi all interno delle ganasce come raffigurato. Per facilitare l allineamento, posizionare il foro adiacente della placca sul perno d alloggiamento e sotto il perno con l intaglio. Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 7

10 Impianto 3 Modellare la placca Strumento Pinza piegaplacche per placche di bloccaggio VA La placca può essere modellata in modo da adattarla alla specifica anatomia del paziente e alle opzioni di fissaggio. La pinza piegaplacche è studiata per proteggere i fori ad angolo variabile durante il modellamento. La sagomatura della pinza corrisponde al disegno a quadrifoglio della placca. Per modellare la placca usare due pinze. Precauzioni: Se possibile piegare la placca tra i fori di bloccaggio VA. Non deformare la parte filettata dei fori né piegare eccessivamente la placca durante la piegatura perché ciò potrebbe pregiudicare il successivo inserimento delle viti di bloccaggio VA. Non piegare ripetutamente avanti e indietro le placche per non indebolirle. 8 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

11 4 Foratura e inserzione delle viti da corticale Strumenti da utilizzare con le viti corticali 2.7 mm Punta elicoidale da 2.0 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Punta elicoidale da 2.7 mm, lunghezza 100/75 mm, con due scanalature, per innesto rapido Centrapunte universale Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Impugnatura con innesto rapido Asta rigida per cacciavite, Stardrive, T8, autobloccante Strumenti da utilizzare con le viti corticali 2.4 mm Punta elicoidale da 1.8 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Punta elicoidale da 2.4 mm, lunghezza 100/75 mm, con due scanalature, per innesto rapido Centrapunte universale Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Impugnatura con innesto rapido Asta rigida per cacciavite, Stardrive, T8, autobloccante Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 9

12 Impianto Inserire le viti da corticale indipendenti in base alla relativa indicazione e situazione. Utilizzare la tecnica con vite interframmentaria per ottenere ulteriore compressione. Per le viti da corticale 2.4 mm usare il centrapunte universale da 2.4 mm e creare l invito per la vite con la punta elicoidale 1.8 mm. Per le viti da corticale 2.7 mm usare il centrapunte universale da 2.7 mm e creare l invito per la vite con la punta elicoidale 2.0 mm. Per praticare un foro di scorrimento per la compressione, utilizzare la punta elicoidale 2.7 mm (per viti da corticale da 2.7 mm) o la punta elicoidale da 2.4 mm (per viti da corticale 2.4) con il centrapunte doppio. Determinare la lunghezza della vite con il misuratore di profondità e inserire le viti da corticale manualmente. 5 Posizionamento della placca Posizionare la placca sopra all osteotomia, l articolazione o il gap di frattura. Se necessario, fissare provvisoriamente con fili di Kirschner o pinze di riduzione. Posizionare la placca sull osso, verificando che il posizionamento sia appropriato per l intervento specifico. 11 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

13 6 Invito per viti di bloccaggio VA Strumenti da utilizzare con le viti di bloccaggio VA 2.7 mm Punta elicoidale da 2.0 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Guida punte VA-LCP 2.7, conico, per punte elicoidali da 2.0 mm Guida punte VA-LCP 2.7, coassiale, per punte elicoidali da 2.0 mm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Strumenti da utilizzare con le viti di bloccaggio VA 2.4 mm Punta elicoidale da 1.8 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Guida punte VA-LCP 2.4, conico, per punte elicoidali da 1.8 mm Guida punte VA-LCP 2.4, coassiale, per punte elicoidali da 1.8 mm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Determinare la misura delle viti di bloccaggio VA ( 2.4 o 2.7 mm) e la tecnica di inserimento: angolo variabile (6a) o angolo nominale predefinito (6b). Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 11

14 Impianto 6a Creare l invito utilizzando la tecnica ad angolo variabile Strumenti da utilizzare con le viti di bloccaggio VA 2.7 mm Punta elicoidale da 2.0 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Guida punte VA-LCP 2.7, conico, per punte elicoidali da 2.0 mm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Strumenti da utilizzare con le viti di bloccaggio VA 2.4 mm Punta elicoidale da 1.8 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Guida punte VA-LCP 2.4, conico, per punte elicoidali da 1.8 mm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Le viti di bloccaggio ad angolo variabile consentono la manipolazione intorno alla vite interframmentaria indipendente o agli impianti esistenti. Inserire e bloccare la punta del guida punte VA-LCP all interno del foro VA-LCP a forma di quadrifoglio. Il cono si autoblocca nel foro. 11 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

15 Usare la punta elicoidale 2.0 mm (per viti di bloccaggio VA 2.7 mm) o quella 1.8 mm (per viti di bloccaggio VA 2.4 mm) per forare all angolazione e alla profondità desiderati. L imbuto del guida punte consente di ottenere un angolazione fino a 15 della punta elicoidale intorno all asse centrale del foro di bloccaggio. Precauzione: per garantire che il guida punte sia bloccato correttamente, non inclinarlo di oltre +/- 15 rispetto alla traiettoria nominale del foro. Controllare l angolazione e la profondità della punta elicoidale con amplificatore di brillanza. Se necessario, forare con un angolazione diversa e verificare di nuovo. Utilizzare il relativo misuratore di profondità per determinare la lunghezza corretta della vite. Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 11

16 Impianto 6b Creare l invito utilizzando la tecnica con angolo nominale predefinito Strumenti da utilizzare con le viti di bloccaggio VA 2.7 mm Punta elicoidale da 2.0 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Guida punte VA-LCP 2.7, coassiale, per punte elicoidali da 2.0 mm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Strumenti da utilizzare con le viti di bloccaggio VA 2.4 mm Punta elicoidale da 1.8 mm, con contrassegno, lunghezza 110/85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Guida punte VA-LCP 2.4, coassiale, per punte elicoidali da 1.8 mm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Le viti di bloccaggio ad angolo variabile e standard possono essere inserite nella placca con un inclinazione del foro predefinita. 11 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

17 Inserire e bloccare la punta del guida punte VA-LCP all interno del foro VA-LCP a forma di quadrifoglio. Il guida punte coassiale si autoblocca nel foro. Usare la punta elicoidale 2.0 mm (per viti di bloccaggio VA e viti di bloccaggio standard 2.7 mm) o la punta elicoidale 1.8 mm (per viti di bloccaggio VA e viti di bloccaggio standard 2.4 mm) per creare il foro della profondità desiderata. Controllare la profondità della punta elicoidale con amplificatore di brillanza. Utilizzare il relativo misuratore di profondità per determinare la lunghezza corretta della vite. Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 11

18 Impianto 7 Inserzione delle viti di bloccaggio VA Strumenti Asta rigida per cacciavite, Stardrive, T8, autobloccante Impugnatura con innesto rapido Inserire manualmente la vite di bloccaggio ad angolo variabile di lunghezza adatta, usando l asta per cacciavite e l impugnatura con innesto rapido. Inserire la vite fino a che la testa della vite è alloggiata (con forza limitata) nel foro di bloccaggio ad angolo variabile. Precauzione: un eccessivo serraggio impedisce di rimuovere le viti facilmente qualora non si trovassero nella posizione desiderata. Se necessario, inserire le viti aggiuntive. Confermare la ricostruzione adeguata, il posizionamento e la lunghezza della vite con amplificatore di brillanza. 11 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

19 8 Serraggio finale delle viti di bloccaggio VA Strumenti Asta rigida per cacciavite, Stardrive, T8, autobloccante Limitatore di coppia, 1.2 Nm, con innesto rapido AO/ASIF Impugnatura per limitatori di coppia 0.4/0.8/1.2 Nm Usare il limitatore di coppia 1.2 Nm per il serraggio finale delle viti di bloccaggio VA. Il limitatore di coppia viene applicato all asta per cacciavite Stardrive T8 e all impugnatura blu del limitatore di coppia. L uso del limitatore di coppia è obbligatorio per i fori di bloccaggio ad angolo variabile, per garantire che durante il serraggio finale delle viti sia applicata la coppia corretta. Dopo il serraggio finale, le viti vengono bloccate fermamente nella placca per ottenere la massima forza dell interfaccia placca-vite. Precauzione: per il serraggio finale utilizzare sempre il limitatore di coppia da 1.2 Nm. Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 11

20 Impianto 9 Verificare che la ricostruzione sia adeguata Confermare la ricostruzione adeguata dell articolazione, il posizionamento e la lunghezza della vite con amplificatore di brillanza. Verificare che le viti non si trovino nell articolazione o nel tessuto molle. 11 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

21 Rimozione dell impianto Strumenti Asta rigida per cacciavite, Stardrive, T8, autobloccante Impugnatura con innesto rapido Sbloccare tutte le viti di bloccaggio prima di estrarle completamente. In caso contrario la placca può ruotare e danneggiare il tessuto molle. Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 11

22 Vite Viti di bloccaggio ad angolo variabile da 2.7 mm 0X X * 0X S 0X S Vite di bloccaggio Stardrive VA da 2.7 mm (testa 2.4), autofilettante, lunghezza mm Vite di bloccaggio Stardrive VA da 2.7 mm (testa 2.4), autofilettante, lunghezza mm, sterile La testa arrotondata e filettata si blocca saldamente nei fori VA filettati per fornire stabilità angolare alle angolazioni determinate dal chirurgo. Si blocca saldamente anche nei fori di bloccaggio standard della placca all angolazione predefinita. Precauzione: per il serraggio finale utilizzare sempre il limitatore di coppia da 1.2 Nm. Facoltativo Viti di bloccaggio ad angolo variabile da 2.4 mm 0X X * 0X S 0X S Vite di bloccaggio Stardrive VA da 2.4 mm, autofilettante, lunghezza 6 40 mm Vite di bloccaggio Stardrive VA da 2.4 mm, autofilettante, lunghezza mm, sterile X = 2: acciaio inox X=4; TAN *Disponibili in confezione non sterile o sterile. Per ordinare le viti in confezione sterile, aggiungere il suffisso «S» al numero dell articolo. 22 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

23 Facoltativo Viti da corticale da 2.7 mm X Vite da corticale Stardrive da 2.7 mm, X02.900* autofilettante, lunghezza mm X02.962S X02.960S Vite da corticale Stardrive da 2.7 mm, autofilettante, lunghezza mm, sterile Facoltativo Viti da corticale da 2.4 mm X Vite da corticale Stardrive da 2.4 mm, X01.790* autofilettante, lunghezza 6 40 mm 0X S 0X S Vite da corticale Stardrive da 2.4 mm, autofilettante, lunghezza mm, sterile Facoltativo Viti di bloccaggio da 2.4/2.7 X Vite di bloccaggio Stardrive da 2.4 mm, X12.830* autofilettante, lunghezza 6 30 mm X Vite di bloccaggio Stardrive da 2.7 mm X02.260* (testa LCP 2.4), autofilettante, lunghezza 6 60 mm X = 2: acciaio X = 4: TAN *Disponibili in confezione non sterile o sterile. Per ordinare le viti in confezione sterile, aggiungere il suffisso «S» al numero dell articolo. Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 22

24 Placca Placca a maglia, 2.4/2.7, bloccaggio VA Art. no. Fori Lunghezza Larghezza (mm) (mm) 0X S X = 2: acciaio X = 4: TAN Le placche sono disponibili solo in confezione sterile. 22 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

25 Strumenti Asta rigida per cacciavite, Stardrive, T8, autobloccante Limitatore di coppia, 1.2 Nm, con innesto rapido AO/ASIF Impugnatura per limitatori di coppia 0.4/0.8/1.2 Nm Misuratore di profondità per viti da 2.0 a 2.7 mm, campo di misura a 40 mm Impugnatura con innesto rapido Spina di sostegno per placche di bloccaggio VA 2.4 / 2.7 Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 23

26 Strumenti Strumenti per placca a maglia Tronchese, lungo, lunghezza 230 mm Pinza piegaplacche per placche di bloccaggio VA Tronchese per placca a maglia 24 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

27 Strumenti per l inserzione delle viti 2.7 mm Punta elicoidale da 2.7 mm, lunghezza 100 / 75 mm, con due scanalature, per innesto rapido Punta elicoidale da 2.0 mm, con contrassegno, lunghezza 110 / 85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Centrapunte universale Guida punte VA-LCP 2.7, conico, per punte elicoidali da 2.0 mm Guida punte VA-LCP 2.7, coassiale, per punte elicoidali da 2.0 mm Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide Synthes 25

28 Strumenti Strumenti per l inserzione delle viti 2.4 mm Punta elicoidale da 1.8 mm, con contrassegno, lunghezza 110 / 85 mm, con due scanalature, per innesto rapido Punta elicoidale da 2.4 mm, lunghezza 100 / 75 mm, con due scanalature, per innesto rapido Centrapunte universale Guida punte VA-LCP 2.4, conico, per punte elicoidali da 1.8 mm Guida punte VA-LCP 2.4, coassiale, per punte elicoidali da 1.8 mm 26 Synthes Variable Angle LCP Mesh Plates 2.4/2.7 Technique Guide

29

30

31

32 02/ Synthes, Inc. o sue affiliate Soggetto a modifiche Synthes, LCP e Stardrive sono marchi commerciali di Synthes, Inc. o delle sue affiliate Ö öAA<ä La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Tutte le tecniche chirurgiche sono disponibili come file PDF alla pagina versione AA

MatrixNEURO. Il sistema di placche craniali di prossima generazione.

MatrixNEURO. Il sistema di placche craniali di prossima generazione. MatrixNEURO. Il sistema di placche craniali di prossima generazione. Tecnica chirurgica CMF Matrix La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla

Dettagli

PLACCHE DI BLOCCAGGIO VA PER CALCAGNO 2.7

PLACCHE DI BLOCCAGGIO VA PER CALCAGNO 2.7 PLACCHE DI BLOCCAGGIO VA PER CALCAGNO 2.7 Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA Controllo con amplificatore

Dettagli

Sistema VA-LCP 2.7/3.5 Trauma per caviglia. Il nostro sistema di placche per caviglia più completo.

Sistema VA-LCP 2.7/3.5 Trauma per caviglia. Il nostro sistema di placche per caviglia più completo. Sistema VA-LCP 2.7/3.5 Trauma per caviglia. Il nostro sistema di placche per caviglia più completo. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti

Dettagli

VECTRA. TECNICA CHIRURGICA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

VECTRA. TECNICA CHIRURGICA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. VECTRA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA Sommario Indicazioni e controindicazioni Impianti Vario Case Strumenti

Dettagli

Tecnica chirurgica. Chiodo per osteotomia dell olecrano. Per fratture semplici e osteotomie dell olecrano.

Tecnica chirurgica. Chiodo per osteotomia dell olecrano. Per fratture semplici e osteotomie dell olecrano. Tecnica chirurgica Chiodo per osteotomia dell olecrano. Per fratture semplici e osteotomie dell olecrano. Sommario Introduzione Chiodo per osteotomia dell olecrano. 2 Principi AO 4 Indicazioni 5 Tecnica

Dettagli

Istruzioni per l uso. Placca di bloccaggio e compressione LCP. Una combinazione senza compromessi.

Istruzioni per l uso. Placca di bloccaggio e compressione LCP. Una combinazione senza compromessi. Istruzioni per l uso Placca di bloccaggio e compressione LCP. Una combinazione senza compromessi. Sommario Istruzioni LCP: una combinazione senza compromessi 2 Principi AO di osteosintesi 4 Indicazioni

Dettagli

Bullone per artrodesi del piede centrale da 6.5 mm. Fissazione endomidollare della colonna mediale del piede.

Bullone per artrodesi del piede centrale da 6.5 mm. Fissazione endomidollare della colonna mediale del piede. Bullone per artrodesi del piede centrale da 6.5 mm. Fissazione endomidollare della colonna mediale del piede. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Sommario

Dettagli

Placca per omero prossimale. Per le fratture complesse e pluriframmentarie.

Placca per omero prossimale. Per le fratture complesse e pluriframmentarie. . Per le fratture complesse e pluriframmentarie. Caratteristiche e vantaggi Disegno anatomico della placca e basso profilo (2,2mm) 95 Non richiede un modellamento Minimizza l irritazione dei tessuti molli

Dettagli

Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore.

Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Tecnica chirurgica Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Sommario Principi AO ASIF 4 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

Tecnica chirurgica. Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA). Impianti per il movimento ortodontico dei denti.

Tecnica chirurgica. Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA). Impianti per il movimento ortodontico dei denti. Tecnica chirurgica Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA). Impianti per il movimento ortodontico dei denti. Sommario Introduzione Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA) 2 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

MatrixMANDIBLE. Il sistema di placche mandibolari di prossima generazione.

MatrixMANDIBLE. Il sistema di placche mandibolari di prossima generazione. MatrixMANDIBLE. Il sistema di placche mandibolari di prossima generazione. Tecnica chirurgica CMF Matrix Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati

Dettagli

Tecnica chirurgica. ECD- Impianto espansibile per corpectomia. Protesi del corpo vertebrale espansibile costante in caso di tumori.

Tecnica chirurgica. ECD- Impianto espansibile per corpectomia. Protesi del corpo vertebrale espansibile costante in caso di tumori. Tecnica chirurgica ECD- Impianto espansibile per corpectomia. Protesi del corpo vertebrale espansibile costante in caso di tumori. Sommario Introduzione Sinossi 2 Principi AO / ASIF 4 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

Sistema Synapse. Un set di impianti e strumenti avanzati per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore.

Sistema Synapse. Un set di impianti e strumenti avanzati per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Sistema Synapse. Un set di impianti e strumenti avanzati per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari.

Tecnica chirurgica. Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari. Tecnica chirurgica Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari. Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari. Funzioni e vantaggi Combinazioni senza compromessi con fori combinati

Dettagli

Placche per tarso LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Placca navicolare e placche per cuboide.

Placche per tarso LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Placca navicolare e placche per cuboide. Placche per tarso LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Placca navicolare e placche per cuboide. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placche uncinate 3.5. Riduzione e fissazione di piccoli frammenti ossei.

Tecnica chirurgica. Placche uncinate 3.5. Riduzione e fissazione di piccoli frammenti ossei. Tecnica chirurgica Placche uncinate 3.5. Riduzione e fissazione di piccoli frammenti ossei. Sommario Introduzione Placche uncinate 3.5 / Indicazioni 2 Principi AO 3 Tecnica chirurgica Problema clinico

Dettagli

Tecnica chirurgica. LCP Compact Hand. Il sistema modulare per la mano.

Tecnica chirurgica. LCP Compact Hand. Il sistema modulare per la mano. Tecnica chirurgica LCP Compact Hand. Il sistema modulare per la mano. Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza Questo manuale d uso non è sufficiente per l utilizzo immediato dello strumentario.

Dettagli

Placche Opening Wedge LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede / mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7.

Placche Opening Wedge LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede / mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7. Tecnica chirurgica Placche Opening Wedge LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede / mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7. Indice Introduzione Placche Opening Wedge LCP ad

Dettagli

Placca VA-LCP per clavicola anteriore.

Placca VA-LCP per clavicola anteriore. Tecnica chirurgica Placca VA-LCP per clavicola anteriore. Il sistema di fissazione anatomicamente premodellato con stabilità angolare poliassiale per diafisi della clavicola e clavicola laterale. Indice

Dettagli

LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all anatomia.

LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all anatomia. Indicazioni La LCP per metafisi per tibia distale mediale è una placca premodellata che consente un trattamento delle fratture iuxta-articolari che si estendono fino alla zona diafisaria della tibia distale.

Dettagli

FACET WEDGE Dispositivo per la fissazione delle faccette articolari

FACET WEDGE Dispositivo per la fissazione delle faccette articolari FACET WEDGE Dispositivo per la fissazione delle faccette articolari Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza

Dettagli

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli.

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Tecnica chirurgica Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Sommario Indicazioni e controindicazioni 3 Impianti 4 Strumenti 4 Piano

Dettagli

LCP Compact Foot/Compact Hand.

LCP Compact Foot/Compact Hand. LCP Compact Foot/Compact Hand. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Controllo con amplificatore di

Dettagli

Placche LCP 3.5 per tibia distale mediale Low Bend. Placche anatomiche con testa a basso profilo per fratture intra ed extra-articolari.

Placche LCP 3.5 per tibia distale mediale Low Bend. Placche anatomiche con testa a basso profilo per fratture intra ed extra-articolari. Tecnica chirurgica Placche LCP 3.5 per tibia distale mediale Low Bend. Placche anatomiche con testa a basso profilo per fratture intra ed extra-articolari. Sommario Introduzione Placche LCP 3.5 mm per

Dettagli

Placche di fusione LCP 1 a MTP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede/mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7.

Placche di fusione LCP 1 a MTP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede/mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7. Tecnica chirurgica Placche di fusione LCP 1 a MTP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede/mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7. Indice Introduzione Placche di fusione LCP 1

Dettagli

Tecnica chirurgica. Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca.

Tecnica chirurgica. Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca. Tecnica chirurgica Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca. Sommario Introduzione Barre sacrali 2 Principi AO 3 Indicazioni 4

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placche LCP per perone distale. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) Synthes.

Tecnica chirurgica. Placche LCP per perone distale. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) Synthes. Tecnica chirurgica Placche LCP per perone distale. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) Synthes. Sommario Introduzione Placche LCP per perone distale 2 Principi AO 4 Indicazioni

Dettagli

Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari.

Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari. Placche LCP per metafisi. Per fratture extra-articolari. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Controllo

Dettagli

LCP Compact Hand 1.5. Modulo strumenti e d impianto.

LCP Compact Hand 1.5. Modulo strumenti e d impianto. LCP Compact Hand 1.5. Modulo strumenti e d impianto. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Sommario Introduzione LCP Compact Hand 1.5 2 Principi AO 4 Uso

Dettagli

Placche LCP 3.5 mm per tibia distale mediale, Low Bend. Placche anatomiche con testa a basso profilo per fratture intra ed extra-articolari.

Placche LCP 3.5 mm per tibia distale mediale, Low Bend. Placche anatomiche con testa a basso profilo per fratture intra ed extra-articolari. Placche LCP 3.5 mm per tibia distale mediale, Low Bend. Placche anatomiche con testa a basso profilo per fratture intra ed extra-articolari. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è destinata alla

Dettagli

Placca VA-LCP per radio distale, bordo palmare 2.4.

Placca VA-LCP per radio distale, bordo palmare 2.4. Tecnica chirurgica Placca VA-LCP per radio distale, bordo palmare 2.4. Fissazione specifica dei frammenti della frattura con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile. Controllo con amplificatore di

Dettagli

Placche LCP 2.4 per radio prossimale.

Placche LCP 2.4 per radio prossimale. Tecnica chirurgica Placche LCP 2.4 per radio prossimale. Le placche per la testa e il collo del radio soddisfano i requisiti per la sintesi delle differenti tipologie di fratture del radio prossimale.

Dettagli

Tecnica chirurgica. synex. La protesi del corpo vertebrale con meccanismo a cricchetto.

Tecnica chirurgica. synex. La protesi del corpo vertebrale con meccanismo a cricchetto. Tecnica chirurgica synex. La protesi del corpo vertebrale con meccanismo a cricchetto. Sommario Indicazioni e controindicazioni 2 Impianti 3 Tecnica chirurgica 4 Pulizia degli strumenti 10 Strumenti di

Dettagli

Sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7. Placche specifiche per osteotomie, artrodesi e fratture del piede.

Sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7. Placche specifiche per osteotomie, artrodesi e fratture del piede. Sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7. Placche specifiche per osteotomie, artrodesi e fratture del piede. Tecnica di compressione Tecnica con bloccaggio ad angolo variabile Impianti

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placche LCP per radio distale dia-metafisale palmare. Placche palmari lunghe per fratture diafisarie-metafisarie del radio.

Tecnica chirurgica. Placche LCP per radio distale dia-metafisale palmare. Placche palmari lunghe per fratture diafisarie-metafisarie del radio. Tecnica chirurgica Placche LCP per radio distale dia-metafisale palmare. Placche palmari lunghe per fratture diafisarie-metafisarie del radio. Sommario Introduzione Placche LCP per radio distale dia-metafisale

Dettagli

Informazioni per gli ordini. Sistema pelvico a profilo basso 3.5. La soluzione completa per la fissazione delle fratture pelviche.

Informazioni per gli ordini. Sistema pelvico a profilo basso 3.5. La soluzione completa per la fissazione delle fratture pelviche. Informazioni per gli ordini Sistema pelvico a profilo basso 3.5. La soluzione completa per la fissazione delle fratture pelviche. Indice Introduzione Sistema pelvico a profilo basso 3.5 2 Informazioni

Dettagli

Vite a compressione 3.2 Bioassorbibile. Informazioni sul prodotto

Vite a compressione 3.2 Bioassorbibile. Informazioni sul prodotto Vite a compressione 3.2 Bioassorbibile Informazioni sul prodotto Attenzione Questa descrizione del prodotto non consente di utilizzare immediatamente gli strumenti e gli impianti. Prima di impiegare gli

Dettagli

Placca di bloccaggio e compressione LCP

Placca di bloccaggio e compressione LCP Placca di bloccaggio e compressione LCP Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è destinata alla distribuzione negli USA. Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Controllo con intensificatore

Dettagli

Sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7. Placche specifiche per osteotomie, artrodesi e fratture del piede.

Sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7. Placche specifiche per osteotomie, artrodesi e fratture del piede. Sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/mesopiede 2.4/2.7. Placche specifiche per osteotomie, artrodesi e fratture del piede. Tecnica di compressione Tecnica con bloccaggio ad angolo variabile Impianti

Dettagli

Istruzioni per l uso. HCS 4.5/6.5. La vite da compressione con testa a scomparsa.

Istruzioni per l uso. HCS 4.5/6.5. La vite da compressione con testa a scomparsa. Istruzioni per l uso HCS 4.5/6.5. La vite da compressione con testa a scomparsa. Sommario Introduzione HCS 4.5/6.5 2 Indicazioni 4 Tecnica chirurgica Tecnica chirurgica per HCS 4.5 e 6.5* 5 Estrazione

Dettagli

Placca LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all'anatomia.

Placca LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all'anatomia. Placca LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all'anatomia. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è destinata alla distribuzione negli USA. Strumenti e impianti

Dettagli

Placca LCP per olecrano. Sistema di fissazione anatomica per fratture dell olecrano e dell ulna prossimale con stabilità angolare.

Placca LCP per olecrano. Sistema di fissazione anatomica per fratture dell olecrano e dell ulna prossimale con stabilità angolare. Tecnica chirurgica Placca LCP per olecrano. Sistema di fissazione anatomica per fratture dell olecrano e dell ulna prossimale con stabilità angolare. Sommario Introduzione Caratteristiche e benefici 2

Dettagli

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation.

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Placche LCP 2.4 per radio prossimale. Le placche per la testa e il collo del radio soddisfano i requisiti per la sintesi delle differenti tipologie di fratture del radio prossimale. Tecnica chirurgica

Dettagli

MASTERING IMPLANT REMOVAL

MASTERING IMPLANT REMOVAL Distributore MASTERING IMPLANT REMOVAL Avere il controllo di ogni situazione di rimozione di impianto. OPERACE. Flessibile, sicuro ed eficiente. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione

Dettagli

Placca LCP per clavicola superiore anteriore.

Placca LCP per clavicola superiore anteriore. Tecnica chirurgica Placca LCP per clavicola superiore anteriore. Il sistema di fissazione anatomicamente premodellato con stabilità angolare per diafisi della clavicola e clavicola laterale. Indice Introduzione

Dettagli

Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca.

Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca. Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

Dettagli

Puros Blocchi per Alloinnesti

Puros Blocchi per Alloinnesti Rivoluzionare il concetto Puros Blocchi per Alloinnesti di innesto a blocco. Rigenerazione ossea di successo documentata Puros, Blocchi per Alloinnesti, Tecnica Chirurgica 1 Selezione del paziente: Accertare

Dettagli

Placca LCP per olecrano. Sistema di fissazione anatomica per fratture dell olecrano e dell ulna prossimale con stabilità angolare.

Placca LCP per olecrano. Sistema di fissazione anatomica per fratture dell olecrano e dell ulna prossimale con stabilità angolare. Placca LCP per olecrano. Sistema di fissazione anatomica per fratture dell olecrano e dell ulna prossimale con stabilità angolare. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione

Dettagli

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation.

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Placche VA-LCP 2.7/3.5 per olecrano. Il sistema di fissazione a basso profilo specifico per questa frattura con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non

Dettagli

Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes.

Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Tecnica chirurgica Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Sommario Introduzione Placca LCP per tibia

Dettagli

Tecnica chirurgica. Sistema VA-Locking di fusione intercarpale. Tecnica di bloccaggio ad angolo variabile per artrodesi mediocarpica parziale.

Tecnica chirurgica. Sistema VA-Locking di fusione intercarpale. Tecnica di bloccaggio ad angolo variabile per artrodesi mediocarpica parziale. Tecnica chirurgica Sistema VA-Locking di fusione intercarpale. Tecnica di bloccaggio ad angolo variabile per artrodesi mediocarpica parziale. Indice Introduzione Sistema VA-Locking di fusione intercarpale

Dettagli

Placche VA-LCP 2.7/3.5 per omero distale. Il sistema di fissazione a basso profilo con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile.

Placche VA-LCP 2.7/3.5 per omero distale. Il sistema di fissazione a basso profilo con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile. Tecnica chirurgica Placche VA-LCP 2.7/3.5 per omero distale. Il sistema di fissazione a basso profilo con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile. Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale. Parte integrante del sistema di placche periarticolari LCP Synthes.

Tecnica chirurgica. Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale. Parte integrante del sistema di placche periarticolari LCP Synthes. Tecnica chirurgica Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale. Parte integrante del sistema di placche periarticolari LCP Synthes. Sommario Introduzione Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale

Dettagli

Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes.

Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la

Dettagli

Impianti e strumenti pelvici. Sistema dedicato per chirurgia ricostruttiva del bacino e dell acetabolo.

Impianti e strumenti pelvici. Sistema dedicato per chirurgia ricostruttiva del bacino e dell acetabolo. Impianti e strumenti pelvici. Sistema dedicato per chirurgia ricostruttiva del bacino e dell acetabolo. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti

Dettagli

Tecnica chirurgica. StenoFix. Distrazione interspinosa dopo decompressione chirurgica.

Tecnica chirurgica. StenoFix. Distrazione interspinosa dopo decompressione chirurgica. Tecnica chirurgica StenoFix. Distrazione interspinosa dopo decompressione chirurgica. Sommario Introduzione StenoFix 2 Indicazioni e controindicazioni 4 Tecnica chirurgica Piano preoperatorio 5 Posizionamento

Dettagli

Set LCP per artrodesi del polso. Placche anatomiche per artrodesi totale del polso.

Set LCP per artrodesi del polso. Placche anatomiche per artrodesi totale del polso. Set LCP per artrodesi del polso. Placche anatomiche per artrodesi totale del polso. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati

Dettagli

Placche per lamina quadrilatera 3.5. Parte del sistema Low Profile per bacino 3.5.

Placche per lamina quadrilatera 3.5. Parte del sistema Low Profile per bacino 3.5. Placche per lamina quadrilatera 3.5. Parte del sistema Low Profile per bacino 3.5. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati

Dettagli

Placca LCP da 3.5 per tibia prossimale. Parte integrante del Sistema di Piccoli Frammenti LCP Synthes.

Placca LCP da 3.5 per tibia prossimale. Parte integrante del Sistema di Piccoli Frammenti LCP Synthes. Placca LCP da 3.5 per tibia prossimale. Parte integrante del Sistema di Piccoli Frammenti LCP Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed

Dettagli

LCP DF e PLT. Sistema di placche per tibia laterale prossimale e femore distale.

LCP DF e PLT. Sistema di placche per tibia laterale prossimale e femore distale. LCP DF e PLT. Sistema di placche per tibia laterale prossimale e femore distale. Ampia scelta di placche anatomicamente premodellate Fori combinati LCP Stabilità angolare Sommario Introduzione LCP DF

Dettagli

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation.

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Placca VA-LCP 2.4 per due colonne per radio distale palmare. Per fissazione specifica dei frammenti della frattura con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione

Dettagli

Placche tarsali ad angolo fisso da 2.4/2.7 mm. Placca per astragalo, placca navicolare, placca cuboide.

Placche tarsali ad angolo fisso da 2.4/2.7 mm. Placca per astragalo, placca navicolare, placca cuboide. Placche tarsali ad angolo fisso da 2.4/2.7 mm. Placca per astragalo, placca navicolare, placca cuboide. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti

Dettagli

Tecnica chirurgica. LCP Small Fragment System. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

Tecnica chirurgica. LCP Small Fragment System. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Placca LCP 3.5 per tibia distale anterolaterale. Il sistema di fissazione anatomico a basso profilo con posizionamento ottimale della placca e stabilità angolare. Tecnica chirurgica LCP Small Fragment

Dettagli

Placca LCP per clavicola superiore.

Placca LCP per clavicola superiore. Tecnica chirurgica Placca LCP per clavicola superiore. Il sistema di fissazione anatomicamente premodellato con stabilità angolare per diafisi della clavicola e clavicola laterale. Indice Introduzione

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo. Strumenti ortopedici per il piede. Strumenti dedicati alla chirurgia del piede.

Istruzioni per l utilizzo. Strumenti ortopedici per il piede. Strumenti dedicati alla chirurgia del piede. Istruzioni per l utilizzo Strumenti ortopedici per il piede. Strumenti dedicati alla chirurgia del piede. Sommario Introduzione Strumenti ortopedici per il piede 2 Indicazioni 4 Tecnica d uso Set dispositivo

Dettagli

ACIS IMPIANTO INTERSOMATICO CERVICALE ANTERIORE.

ACIS IMPIANTO INTERSOMATICO CERVICALE ANTERIORE. ACIS IMPIANTO INTERSOMATICO CERVICALE ANTERIORE. Sistema avanzato di impianti e strumenti per la fusione intersomatica. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è prevista

Dettagli

Placca VA-LCP 2.4 per due colonne per radio distale palmare.

Placca VA-LCP 2.4 per due colonne per radio distale palmare. Tecnica chirurgica Placca VA-LCP 2.4 per due colonne per radio distale palmare. Per fissazione specifica dei frammenti della frattura con tecnologia di bloccaggio ad angolo variabile. Controllo con amplificatore

Dettagli

Placca VA-LCP per tibia prossimale 3.5. Parte integrante del sistema di placche periarticolari ad angolo variabile Synthes.

Placca VA-LCP per tibia prossimale 3.5. Parte integrante del sistema di placche periarticolari ad angolo variabile Synthes. Placca VA-LCP per tibia prossimale 3.5. Parte integrante del sistema di placche periarticolari ad angolo variabile Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli

Dettagli

Placca LCP 3.5 per tibia prossimale posteriore mediale. Parte integrante del Sistema di piccoli frammenti LCP Synthes.

Placca LCP 3.5 per tibia prossimale posteriore mediale. Parte integrante del Sistema di piccoli frammenti LCP Synthes. Placca LCP 3.5 per tibia prossimale posteriore mediale. Parte integrante del Sistema di piccoli frammenti LCP Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli

Dettagli

HCS 1.5. La vite di compressione con testa a scomparsa.

HCS 1.5. La vite di compressione con testa a scomparsa. HCS 1.5. La vite di compressione con testa a scomparsa. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Controllo

Dettagli

Tecnica chirurgica. Sistema di chiodi elastici in titanio/acciaio. Per inchiodamento endomidollare elastico stabile (ESIN).

Tecnica chirurgica. Sistema di chiodi elastici in titanio/acciaio. Per inchiodamento endomidollare elastico stabile (ESIN). Tecnica chirurgica Sistema di chiodi elastici in titanio/acciaio. Per inchiodamento endomidollare elastico stabile (ESIN). Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza Questo manuale d uso non è

Dettagli

Placche distali LCP per omero. Il sistema di fissaggio anatomico per l omero distale con stabilità angolare.

Placche distali LCP per omero. Il sistema di fissaggio anatomico per l omero distale con stabilità angolare. Placche distali LCP per omero. Il sistema di fissaggio anatomico per l omero distale con stabilità angolare. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti

Dettagli

La placca di bloccaggio per calcagno. Parte del sistema di placca di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes.

La placca di bloccaggio per calcagno. Parte del sistema di placca di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. La placca di bloccaggio per calcagno. Parte del sistema di placca di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione

Dettagli

Tecnica chirurgica. SynMesh. Sistema di sostituzione dei corpi vertebrali per la colonna cervicale, toracica e lombare.

Tecnica chirurgica. SynMesh. Sistema di sostituzione dei corpi vertebrali per la colonna cervicale, toracica e lombare. Tecnica chirurgica SynMesh. Sistema di sostituzione dei corpi vertebrali per la colonna cervicale, toracica e lombare. Sommario Indicazioni 3 Impianti tondi 4 Impianti oblunghi 6 Tappi a vite 8 Tecnica

Dettagli

Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes.

Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Placca LCP per tibia prossimale mediale 3.5. Parte del sistema di placche di bloccaggio e compressione (LCP) per piccoli frammenti Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

LCP placca prossimale per omero, periarticolare, 3.5. Sistema anatomico di osteosintesi con posizionamento anterolaterale del corpo della placca.

LCP placca prossimale per omero, periarticolare, 3.5. Sistema anatomico di osteosintesi con posizionamento anterolaterale del corpo della placca. LCP placca prossimale per omero, periarticolare, 3.5. Sistema anatomico di osteosintesi con posizionamento anterolaterale del corpo della placca. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista

Dettagli

Placche per anca LCP 2.7 Pediatria. Per osteotomie del femore prossimale.

Placche per anca LCP 2.7 Pediatria. Per osteotomie del femore prossimale. Placche per anca LCP 2.7 Pediatria. Per osteotomie del femore prossimale. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO

Dettagli

Viti cannulate 3.0/3.5/4.0/4.5/6.5/7.0/7.3

Viti cannulate 3.0/3.5/4.0/4.5/6.5/7.0/7.3 Viti cannulate 3.0/3.5/4.0/4.5/6.5/7.0/7.3 Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Vite cannulata Sommario

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo. Guida osteotomica. Per osteotomie a cuneo chiuso di femore e tibia.

Istruzioni per l utilizzo. Guida osteotomica. Per osteotomie a cuneo chiuso di femore e tibia. Istruzioni per l utilizzo Guida osteotomica. Per osteotomie a cuneo chiuso di femore e tibia. Sommario Introduzione Guida osteotomica 2 Indicazioni 4 Tecnica chirurgica Piano preoperatorio 5 Preparazione

Dettagli

MatrixORTHOGNATHIC. Impianti e strumenti specifici per la chirurgica ortognatica.

MatrixORTHOGNATHIC. Impianti e strumenti specifici per la chirurgica ortognatica. MatrixORTHOGNATHIC. Impianti e strumenti specifici per la chirurgica ortognatica. Tecnica chirurgica CMF Matrix La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti e impianti approvati

Dettagli

SISTEMA DI FUSIONE OCCIPITO-CERVICALE Impianti e strumenti studiati per ottimizzare la fissazione occipitale

SISTEMA DI FUSIONE OCCIPITO-CERVICALE Impianti e strumenti studiati per ottimizzare la fissazione occipitale SISTEMA DI FUSIONE OCCIPITO-CERVICALE Impianti e strumenti studiati per ottimizzare la fissazione occipitale Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è destinata alla

Dettagli

Sistema di chiodi omerali MultiLoc. Moltiplicate le vostre opzioni.

Sistema di chiodi omerali MultiLoc. Moltiplicate le vostre opzioni. Sistema di chiodi omerali MultiLoc. Moltiplicate le vostre opzioni. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Indice Introduzione Sistema di chiodi omerali MultiLoc

Dettagli

2. SPECIFICHE PRINCIPALI

2. SPECIFICHE PRINCIPALI ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente manuale di istruzioni. La garanzia del buon funzionamento

Dettagli

L-VARLOCK. Gabbia posteriore lombare con lordosi regolabile. T ecnica O peratoria

L-VARLOCK. Gabbia posteriore lombare con lordosi regolabile. T ecnica O peratoria L-VARLOCK Gabbia posteriore lombare con lordosi regolabile T ecnica O peratoria Introduzione Ideate e fabbricate dalla società KISCO International, le gabbie L-VARLOCK sono in titanio TA6V4 Eli (norma

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Il Fissatore XCaliber Ibrido. A cura di: Dr. S. Berki, Dr. V. Caiaffa, Dr. F. Lavini e Dr. M. Manca

GUIDA RAPIDA. Il Fissatore XCaliber Ibrido. A cura di: Dr. S. Berki, Dr. V. Caiaffa, Dr. F. Lavini e Dr. M. Manca 19 Il Fissatore XCaliber Ibrido A cura di: Dr. S. Berki, Dr. V. Caiaffa, Dr. F. Lavini e Dr. M. Manca CARATTERISTICHE GENERALI Il fissatore XCaliber è realizzato con materiale radiotrasparente; gli unici

Dettagli

Sistema di fusione occipito-cervicale. Impianti e strumenti studiati per ottimizzare la fissazione occipitale.

Sistema di fusione occipito-cervicale. Impianti e strumenti studiati per ottimizzare la fissazione occipitale. Sistema di fusione occipito-cervicale. Impianti e strumenti studiati per ottimizzare la fissazione occipitale. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti

Dettagli

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation.

Tecnica chirurgica. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Placca LCP per clavicola superiore. Il sistema di fissazione anatomicamente premodellato con stabilità angolare per diafisi della clavicola e clavicola laterale. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione

Dettagli

Sistema di cavi. Per chirurgia traumatica in ortopedia.

Sistema di cavi. Per chirurgia traumatica in ortopedia. Sistema di cavi. Per chirurgia traumatica in ortopedia. Strumenti con design ergonomico Multifunzione Technica chirurgica semplice e sicura Sistema di cavi. Per chirurgia traumatica in ortopedia. Descrizione

Dettagli

Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale. Parte integrante del sistema di placche periarticolari LCP Synthes.

Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale. Parte integrante del sistema di placche periarticolari LCP Synthes. Placca LCP 4.5/5.0 per tibia prossimale mediale. Parte integrante del sistema di placche periarticolari LCP Synthes. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

Dettagli

Forma C. con incavo d arresto, con controdado. N ordine. Forma D 03089-4105 03089-4206 14 03089-1308 03089-4308 35 03089-1410 03089-4410.

Forma C. con incavo d arresto, con controdado. N ordine. Forma D 03089-4105 03089-4206 14 03089-1308 03089-4308 35 03089-1410 03089-4410. Perni di arresto Forma A Forma B senza incavo d arresto, senza incavo d arresto, senza controdado con controdado Esecuzione in acciaio, perno bloccaggio temprato: classe di resistenza.. Esecuzione Inox,

Dettagli

HCS 2.4/3.0. Vite di compressione con testa a scomparsa.

HCS 2.4/3.0. Vite di compressione con testa a scomparsa. HCS 2.4/3.0. Vite di compressione con testa a scomparsa. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Sommario

Dettagli

Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca.

Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca. Barre sacrali. Fissazione della pelvi posteriore in caso di fratture o lussazioni dell articolazione sacro-iliaca. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

Dettagli

Pompa antincendio 415 Rosemount

Pompa antincendio 415 Rosemount Guida di installazione rapida 0025-0102-30, Rev AA Gennaio 200 Pompa antincendio 15 Rosemount Pompa antincendio 15 Rosemount Fase 1: posizione e orientamento Fase 2: trapanatura dei fori nel tubo Fase

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placca per anca LCP per pediatria 3.5/5.0 per osteotomie di varizzazione.

Tecnica chirurgica. Placca per anca LCP per pediatria 3.5/5.0 per osteotomie di varizzazione. Tecnica chirurgica Placca per anca LCP per pediatria 3.5/5.0 per osteotomie di varizzazione. Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza Questo manuale d uso non è sufficiente per l utilizzo immediato

Dettagli

OSPEDALE C. e G. MAZZONI ASCOLI PICENO UNITA OPERATIVA ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA. Direttore: Dott. Gianfranco Gozzi

OSPEDALE C. e G. MAZZONI ASCOLI PICENO UNITA OPERATIVA ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA. Direttore: Dott. Gianfranco Gozzi OSPEDALE C. e G. MAZZONI ASCOLI PICENO UNITA OPERATIVA ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA Direttore: Dott. Gianfranco Gozzi U.O. Ortopedia e Traumatologia Ospedale C. e G. Mazzoni Ascoli Piceno SINTESI PERCUTANEA

Dettagli

PLACCA CONDILICA VA-LCP 4.5/5.0 Parte integrante del sistema di placche periarticolari ad angolo variabile Synthes

PLACCA CONDILICA VA-LCP 4.5/5.0 Parte integrante del sistema di placche periarticolari ad angolo variabile Synthes PLACCA CONDILICA VA-LCP 4.5/5.0 Parte integrante del sistema di placche periarticolari ad angolo variabile Synthes Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è destinata

Dettagli

AXON Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore

AXON Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore AXON Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

Placca a gancio LCP per clavicola.

Placca a gancio LCP per clavicola. Guida alla tecnica Placca a gancio LCP per clavicola. Il sistema di fissazione con stabilità angolare per fratture di clavicola laterali e lesioni dell articolazione acromioclaveare. Sommario Introduzione

Dettagli