VECTRA. TECNICA CHIRURGICA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VECTRA. TECNICA CHIRURGICA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA."

Transcript

1 VECTRA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA

2

3 Sommario Indicazioni e controindicazioni Impianti Vario Case Strumenti Tecnica chirurgica Inserimento delle viti A. Angolo variabile, vite autoforante 14 B. Angolo fisso, vite autoforante 16 C. Angolo variabile, vite autofilettante 18 D. Angolo fisso, vite autofilettante 20 Rimozione dell impianto 22 Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza Questo manuale d uso non è sufficiente per l utilizzo immediato del prodotto. Si consiglia di consultare un chirurgo già pratico nell impianto di questo prodotto. Condizionamento, cura e manutenzione degli strumenti Synthes Per le direttive generali, il controllo del funzionamento e lo smontaggio degli strumenti composti da più parti si prega di contattare il proprio rappresentante Synthes locale o fare riferimento a: Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 1

4 Vectra. Il sistema di placche cervicali anteriori flessibile e facile da usare. Placche Meccanismo di bloccaggio integrato Precurvatura lordotica Ampia finestra di visibilità dell innesto Larghe 16.5 mm e sottili 2.5 mm Placca in lega in titanio (TAN) Le clip integrali Elgiloy bloccano le viti alla placca Viti Le viti sono provviste di una codifica a colori per identificarne la funzione e il diametro 1 Diametro delle viti regolari 4.0 mm Ogni tipo di vite è disponibile anche con diametro 4.5 mm per revisioni o nei casi in cui serve una maggiore presa 1 Le viti rappresentate in figura sono autoforanti, la stessa codifica colore vale per le viti autofilettanti Viti ad angolo variabile Cefalica/caudale: range 28 Mediale/laterale: range 14 porpora 4.0 mm blu 4.5 mm Angolazione mediale/laterale Angolazione cefalica/caudale range 14 offset 7 offset 8 range 28 2 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

5 Viti ad angolo fisso Cefalica/caudale: offset di 8 Mediale/laterale: offset di 7 verde acqua 4.5 mm marrone 4.0 mm Angolazione cefalica/caudale Angolazione mediale/ laterale offset 8 offset 7 Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 3

6 4 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

7 Indicazioni e controindicazioni Indicazioni Il sistema Vectra si usa per il fissaggio anteriore con viti alla colonna cervicale (C2-C7) per le indicazioni seguenti: La patologia degenerativa dei dischi (DDD, definita come dolore al collo di origine discogenica con degenerazione del disco confermata da anamnesi e studi delle radiografie) Spondilolistesi Stenosi spinale Tumori (primari e metastatici) Fallimento di fusioni precedenti Pseudoartrosi Deformità (vale a dire cifosi, lordosi e/o scoliosi) Controindicazioni Osteoporosi grave Qualsiasi indicazione per la quale non è richiesta la fusione Nota se le distanze sono grandi o l osso di scarsa qualità: si invita il chirurgo a considerare la natura di tali casi. Il trattamento può richiedere l impiego di viti di lunghezza superiore a 16 mm, e/o la fissazione posteriore per questo tipo di caso insitamente instabile. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 5

8 Impianti Opzioni con le placche Vectra Lunghezza totale della placca Placche ad un livello Lunghezza della coppia di fori Art. n Lunghezza della Lunghezza coppia di fori mm placca mm * * * * * * * * Placche a due livelli * * * * * * * * * * * Placche a tre livelli * * * * * * * * * Placche a quattro livelli * * * * * * * * * * * * Tutti gli impianti sono disponibili anche sterili. Aggiungere il suffisso «S» al numero di articolo. 6 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

9 Opzioni con le viti Vectra Viti ad angolo variabile (porpora e blu) Viti ad angolo fisso (marrone e verde acqua) Diametro delle viti regolari 4.0 mm Ogni tipo di vite è disponibile anche con diametro 4.5 mm per revisioni o nei casi in cui serve una maggiore presa Le lunghezze delle viti monocorticali variano da 12 a 18 mm (vite da spongiosa autoforante e autofilettante) Le lunghezze delle viti bicorticali variano da 18 a 26 mm (viti da corticale autofilettanti) Le viti sono provviste di una codifica a colori per identificarne il tipo e il diametro Materiale: lega in titanio (TAN) Angolo variabile porpora 4.0 mm blu 4.5 mm Angolo fisso marrone 4.0 mm verde acqua 4.5 mm Viti standard Viti autoforanti, da spongiosa /516* 4.0 mm, angolo variabile, 14 mm, 16 mm /566* 4.5 mm, angolo variabile, 14 mm, 16 mm /716* 4.0 mm, angolo fisso, 14 mm, 16 mm /766* 4.5 mm, angolo fisso, 14 mm, 16 mm Lunghezze disponibili Viti autoforanti, da spongiosa * 4.0 mm, angolo variabile, mm, incrementi di 2 mm * 4.5 mm, angolo variabile, mm, incrementi di 2 mm * 4.0 mm, angolo fisso, mm, incrementi di 2 mm * 4.5 mm, angolo fisso, mm, incrementi di 2 mm Viti autofilettanti, da spongiosa * 4.0 mm, angolo variabile, mm, incrementi di 2 mm * 4.5 mm, angolo variabile, mm, incrementi di 2 mm * 4.0 mm, angolo fisso, mm, incrementi di 2 mm * 4.5 mm, angolo fisso, mm, incrementi di 2 mm Viti bicorticali autofilettanti, corticali * 4.0 mm, angolo variabile, mm, incrementi di 2 mm * 4.5 mm, angolo variabile, mm, incrementi di 2 mm * Tutti gli impianti sono disponibili anche sterili. Aggiungere il suffisso «S» al numero di articolo. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 7

10 Vario Case Vectra Vario Case Vario Case per Vectra e Vectra-T, con ripiani per viti e moduli per placche Ripiano, taglia ¼, per prodotti addizionali, per Vario Case n Modulo per placche Vectra e Vectra-T 4.0/4.5 (placche da 1 a 3 livelli), per Vario Case n Ripiano per viti, per Vectra e Vectra-T, per Vario Case Opzionali Modulo addizionale per placche Vectra-T 4.0/4.5 (placche a 4 livelli), per Vario Case n DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

11 Strumenti Strumenti per la manipolazione delle placche Chiodo di fissazione per utilizzazione temporanea Fissa saldamente la placca all osso prima del posizionamento finale delle viti S Chiodo di fissazione per utilizzazione temporanea sterile Manicotto di presa per chiodo di fissazione temporanea Da usare con il cacciavite Pinza piegaplacche per placche Vectra Per conferire alle placche Vectra la curvatura desiderata. Strumenti di preparazione del sito della vite Maschio per viti da spongiosa da B 4.0 mm, lunghezza 220 mm, in combinazione con Maschio per viti da spongiosa da B 4.5 mm, lunghezza 220 mm, in combinazione con Impugnatura con innesto rapido Da usare con punte elicoidali e maschi Punteruolo da B 2.5 mm con punta a trequarti Rompe la corteccia Punta elicoidale da B 2.5 mm, lunghezza mm, con due scanalature, per innesto rapido in combinazione con Punta elicoidale da B 2.5 mm, lunghezza mm, con due scanalature, per innesto rapido in combinazione con Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 9

12 Strumenti Misuratore di profondità campo di misura fino a 50 mm Per determinare la lunghezza giusta delle viti (misurazione diretta) Guida punte 8.0/3.2, per placche Vectra e Vectra-T con viti ad angolo fisso Funziona come supporto per placche e funge da guida per le punte elicoidali quando si prepara l inserimento di viti ad angolo fisso Guida punte 8.0/3.2, per placche Vectra e Vectra-T con viti ad angolo variabile Funziona come supporto per placche e funge da guida per le punte elicoidali quando si prepara l inserimento di viti ad angolo variabile Centrapunte, per Vectra e Vectra-T Facilita l uso di punteruolo, punte elicoidali e maschi e consente di inserire viti ad angolo fisso o variabile Centrapunte di compressione 8.5/3.1, per Vectra e Vectra-T 11 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

13 Strumenti per l inserimento delle viti Cacciavite per inserzione, autobloccante Per inserire le viti e i chiodi di fissazione temporanea. Strumenti di estrazione e revisione Strumento di pulitura per testa delle viti Per rimuovere il tessuto dalla testa della vite prima di attaccare il cacciavite per estrazione Cacciavite per estrazione Per estrarre le viti da osso dalla placca. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 11

14 Tecnica chirurgica 1 Approccio Usando l approccio chirurgico standard, esporre i corpi vertebrali da fondere. Preparare il sito di fusione in base alla tecnica adatta all indicazione del caso. 2 Selezionare e piegare la placca Strumenti facoltativi Guida punte 8.0/3.2, per placche Vectra e Vectra-T con viti ad angolo fisso Guida punte 8.0/3.2, per placche Vectra e Vectra-T con viti ad angolo variabile Pinza piegaplacche per placche Vectra Selezionare una placca della misura giusta. La placca si può portare in posizione con il guida punte (ad angolo fisso o angolo variabile). Precauzioni: Va considerato che i dischi intervertebrali nella regione del collo sono leggermente inclinati in posizione da anterocaudale a posterocraniale. Le viti devono rimanere nel corpo vertebrale senza penetrare nei dischi intervertebrali. Assicurarsi che ci sia abbastanza spazio tra i dischi intervertebrali intatti adiacenti e le viti. Piegare la placca solo in corrispondenza delle tacche di piegatura altrimenti i fori potrebbero distorcersi. Piegature ripetute possono indebolire la placca. La punta del guida punte si incastra nella clip nel foro della placca Una volta scelta la placca della misura giusta, determinare l allineamento della placca. La pinza piegaplacche si può usare per conferire alla placca la corretta curvatura lordotica. Aumenta la curvatura lordotica Diminuisce la curvatura lordotica 11 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

15 3 Fissare la placca con i chiodi di fissazione temporanea Strumenti necessari Chiodo di fissazione per utilizzazione temporanea (sterile) (S) Cacciavite per inserzione, autobloccante Manicotto di presa per chiodo di fissazione temporanea Dopo aver collocato la placca nella posizione giusta, fissarla con chiodi di fissazione. Inserire il primo chiodo di fissazione usando il cacciavite per inserzione e il manicotto di presa disponibile come strumento facoltativo. Avvitare il chiodo nel corpo vertebrale. Inserire un secondo chiodo nel foro della placca diagonalmente opposto. Se lo si desidera, è possibile inserire degli altri chiodi di fissazione temporanea. Precauzione: per ottenere una vista laterale della posizione dei chiodi di fissazione per indicare le posizioni potenziali delle viti usare imaging intraoperatorio. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 11

16 Opzione A Angolo variabile, vite autoforante A 4 Rompere la corteccia Strumenti necessari Punteruolo da B 2.5 mm con punta a trequarti Strumenti facoltativi Centrapunte per Vectra e Vectra-T Determinare il punto di ingresso e la traiettoria della vite. Inserire il punteruolo all angolazione desiderata nel foro della vite e spingere in basso girando contemporaneamente l impugnatura del punteruolo. Rimuovere il punteruolo mantenendo allineati il foro e la placca. Precauzione: verificare la posizione della lesina mediante imaging intraoperatorio. Come alternativa è possibile inserire il centrapunte con l asta di allineamento nella finestra a diamante e usarlo come guida per i punti successivi. 11 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

17 A 5 Inserire la vite ad angolo variabile Strumenti necessari Cacciavite per inserzione, autobloccante Caricare una vite autoforante ad angolo variabile della lunghezza giusta nel cacciavite per inserzione. Far avanzare la vite finché la sua testa è completamente in posizione e la placca è a contatto con l osso Avvertenza: Se le distanze sono grandi o l osso di scarsa qualità: si invita il chirurgo a considerare la natura di tali casi. Il trattamento può richiedere l impiego di viti di lunghezza superiore a 16 mm, e/o la fissazione posteriore per questo tipo di casi insitamente instabili. Precauzioni: Va considerato che i dischi intervertebrali nella regione del collo sono leggermente inclinati in posizione da anterocaudale a posterocraniale. Le viti devono rimanere nel corpo vertebrale senza penetrare nei dischi intervertebrali. Assicurarsi che ci sia abbastanza spazio tra i dischi intervertebrali intatti adiacenti e le viti. La vite da 4.5 mm si può usare come vite di emergenza dove la vite da 4.0 mm ha spogliato l osso e serve una vite con un filetto più grande. Verificare la posizione della vite mediante imaging intraoperatorio. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 11

18 Opzione B Angolo fisso, vite autoforante B4 Rompere la corteccia Strumenti necessari Punteruolo da B 2.5 mm con punta a trequarti Centrapunte per Vectra e Vectra-T Introdurre il centrapunte nel foro piccolo della placca. Inserire il punteruolo nel centrapunte e spingere in basso girandone contemporaneamente l impugnatura. Rimuovere il punteruolo mantenendo allineati il foro e la placca. Precauzione: verificare la posizione della lesina mediante imaging intraoperatorio. Il centrapunte deve essere inserito con l asta di allineamento nel piccolo foro adiacente al foro della vite e usato come guida per le fasi successive. 11 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

19 B5 Inserire la vite ad angolo fisso Strumenti necessari Cacciavite per inserzione, autobloccante Centrapunte per Vectra e Vectra-T Caricare una vite autoforante ad angolo fisso della lunghezza giusta nel cacciavite per inserzione. Inserire il cacciavite caricato nel centrapunte e far avanzare la vite finché la sua testa è completamente in posizione nella placca. Rimuovere il cacciavite e il centrapunte. Avvertenza: Se le distanze sono grandi o l osso di scarsa qualità: si invita il chirurgo a considerare la natura di tali casi. Il trattamento può richiedere l impiego di viti di lunghezza superiore a 16 mm, e/o la fissazione posteriore per questo tipo di casi insitamente instabili. Precauzioni: Va considerato che i dischi intervertebrali nella regione del collo sono leggermente inclinati in posizione da anterocaudale a posterocraniale. Le viti devono rimanere nel corpo vertebrale senza penetrare nei dischi intervertebrali. Assicurarsi che ci sia abbastanza spazio tra i dischi intervertebrali intatti adiacenti e le viti. La vite da 4.5 mm si può usare come vite di emergenza dove la vite da 4.0 mm ha spogliato l osso e serve una vite con un filetto più grande. Verificare la posizione della vite mediante imaging intraoperatorio. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 11

20 Opzione C Angolo variabile, vite autofilettante C4 Praticare il foro pilota Strumenti necessari Guida punte 8.0/3.2, per placche Vectra e Vectra-T con viti ad angolo variabile Impugnatura con innesto rapido Punta elicoidale da B 2.5 mm, lunghezza mm, con due scanalature, per innesto rapido Punta elicoidale da B 2.5 mm, lunghezza mm, con due scanalature, per innesto rapido Strumenti facoltativi Centrapunte per Vectra e Vectra-T Misuratore di profondità campo di misura fino a 50 mm Maschio per viti da spongiosa da B 4.0 mm, Maschio per viti da spongiosa da B 4.5 mm, Selezionare la punta elicoidale e la vite della lunghezza giusta. Inserire il guida punte nel foro desiderato inclinato nella direzione giusta per la foratura. Inserire una punta elicoidale nel guida punte e forare fino alla profondità desiderata. La punta si fermerà alla profondità indicata sulla punta quando il fine corsa arriva a contatto con la parte superiore del guida punte. Precauzione: controllare la foratura mediante imaging intraoperatorio. Rimuovere il guida punte e la punta. 11 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

21 C5 Inserire la vite ad angolo variabile Strumenti necessari Cacciavite per inserzione, autobloccante Strumenti facoltativi Centrapunte per Vectra e Vectra-T Caricare una vite autofilettante ad angolo variabile della lunghezza giusta nel cacciavite per inserzione. Far avanzare la vite finché la sua testa è completamente in posizione nella placca e la placca è a contatto con l osso. Avvertenza: Se le distanze sono grandi o l osso di scarsa qualità: si invita il chirurgo a considerare la natura di tali casi. Il trattamento può richiedere l impiego di viti di lunghezza superiore a 16 mm, e/o la fissazione posteriore per questo tipo di casi insitamente instabili. Precauzioni: Va considerato che i dischi intervertebrali nella regione del collo sono leggermente inclinati in posizione da anterocaudale a posterocraniale. Le viti devono rimanere nel corpo vertebrale senza penetrare nei dischi intervertebrali. Assicurarsi che ci sia abbastanza spazio tra i dischi intervertebrali intatti adiacenti e le viti. La vite da 4.5 mm si può usare come vite di emergenza dove la vite da 4.0 mm ha spogliato l osso e serve una vite con un filetto più grande. Verificare la posizione della vite mediante imaging intraoperatorio. C6 Strumentazione facoltativa Strumenti facoltativi Maschio per viti da spongiosa da B 4 mm, Maschio per viti da spongiosa da B 4.5 mm L osso denso si può maschiare utilizzando il maschio per viti da spongiosa da 4.0 mm o 4.5 mm. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 11

22 Opzione D Angolo fisso, vite autofilettante D4 Praticare il foro pilota Strumenti necessari Guida punte 8.0/3.2, per placche Vectra e Vectra-T con viti ad angolo fisso Impugnatura con innesto rapido Punta elicoidale da B 2.5 mm, lunghezza mm, con due scanalature, per innesto rapido Punta elicoidale da B 2.5 mm, lunghezza mm, con due scanalature, per innesto rapido Strumenti facoltativi Centrapunte per Vectra e Vectra-T Misuratore di profondità campo di misura fino a 50 mm Maschio per viti da spongiosa da B 4 mm Maschio per viti da spongiosa da B 4.5 mm Scegliere una punta elicoidale ed una vite della lunghezza giusta. Inserire completamente il guida punte nel foro desiderato in modo da ottenere la traiettoria corretta della vite ad angolo fisso. Inserire la punta elicoidale nel guida punte e forare fino alla profondità desiderata. La punta si fermerà alla profondità indicata sulla punta quando il fine corsa arriva a contatto con la parte superiore del guida punte. Precauzione: controllare la foratura mediante imaging intraoperatorio. Rimuovere il guida punte e la punta. 22 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

23 D5 Inserire la vite ad angolo fisso Strumenti necessari Cacciavite per inserzione, autobloccante Strumenti facoltativi Centrapunte per Vectra e Vectra-T Caricare una vite autofilettante ad angolo fisso della lunghezza giusta nel cacciavite per inserzione. Far avanzare la vite finché la sua testa è completamente in posizione nella placca e la placca è a contatto con l osso. Avvertenza: Se le distanze sono grandi o l osso di scarsa qualità: si invita il chirurgo a considerare la natura di tali casi. Il trattamento può richiedere l impiego di viti di lunghezza superiore a 16 mm, e/o la fissazione posteriore per questo tipo di casi insitamente instabili. Precauzioni: Va considerato che i dischi intervertebrali nella regione del collo sono leggermente inclinati in posizione da anterocaudale a posterocraniale. Le viti devono rimanere nel corpo vertebrale senza penetrare nei dischi intervertebrali. Assicurarsi che ci sia abbastanza spazio tra i dischi intervertebrali intatti adiacenti e le viti. La vite da 4.5 mm si può usare come vite di emergenza dove la vite da 4.0 mm ha spogliato l osso e serve una vite con un filetto più grande. Verificare la posizione della vite mediante imaging intraoperatorio. D6 Strumentazione facoltativa Strumenti facoltativi Maschio per viti da spongiosa da B 4 mm Maschio per viti da spongiosa da B 4.5 mm L osso denso si può maschiare utilizzando il maschio per viti da spongiosa da 4.0 mm o 4.5 mm. Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 22

24 Rimozione dell impianto 1 Pulire la testa della vite Strumenti necessari Strumento di pulitura per testa delle viti Se del tessuto blocca l accesso alla testa della vite, usare lo strumento di pulitura per testa delle viti per pulire il materiale estraendolo. Inserire lo strumento della testa della vite e ruotare l impugnatura avanti e indietro fino a rimuovere il materiale. 2 Rimuovere la vite Strumenti necessari Cacciavite per estrazione Per rimuovere la vite occorre usare il cacciavite per estrazione. Inserire l asta rigida del cacciavite nell intaglio della testa della vite. Serrare la manopola sull impugnatura per filettare l asta interna con il filetto di accoppiamento della vite. Far avanzare il manicotto verso il basso per arrivare a contatto con la superficie superiore della placca ruotando il manicotto in senso orario. Non ruotare il manicotto dopo che è entrato a contatto con la superficie della placca. Tenendo stretto il manicotto, ruotare l impugnatura in senso antiorario per estrarre la vite. 1 2 Precauzione: dopo la seconda prova di inserimento della vite la placca deve essere sostituita Rimuovere la placca Dopo aver rimosso tutte le viti è possibile rimuovere la placca. 22 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

25 Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica DePuy Synthes 22

26 22 DePuy Synthes Vectra Sistema di placche cervicali anteriori Tecnica chirurgica

27

28 01/ Synthes GmbH Eimattstrasse 3 CH-4436 Oberdorf Ö öAF0ä Questa pubblicazione non è previstaper la distribuzione negli USA Tutte le tecniche chirurgiche sono disponibili come file PDF alla pagina Synthes GmbH All rights reserved versione AF

VECTRA TECNICA CHIRURGICA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA.

VECTRA TECNICA CHIRURGICA. Sistema di placche cervicali anteriori. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. VECTRA Sistema di placche cervicali anteriori Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA Controllo con amplificatore di brillanza Questo manuale d uso, da solo,

Dettagli

MatrixNEURO. Il sistema di placche craniali di prossima generazione.

MatrixNEURO. Il sistema di placche craniali di prossima generazione. MatrixNEURO. Il sistema di placche craniali di prossima generazione. Tecnica chirurgica CMF Matrix La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati dalla

Dettagli

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7.

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli

Dettagli

Sistema di placche cervicali anteriori. Vectra. Tecnica chirurgica

Sistema di placche cervicali anteriori. Vectra. Tecnica chirurgica Sistema di placche cervicali anteriori Vectra Tecnica chirurgica Controllo con amplificatore di brillanza Questo manuale d uso non è sufficiente per l utilizzo immediato dei prodotti DePuy Synthes. Si

Dettagli

Tecnica chirurgica. Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA). Impianti per il movimento ortodontico dei denti.

Tecnica chirurgica. Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA). Impianti per il movimento ortodontico dei denti. Tecnica chirurgica Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA). Impianti per il movimento ortodontico dei denti. Sommario Introduzione Sistema di ancoraggio osseo ortodontico (OBA) 2 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

VecTra-T. Tecnica chirurgica. Il sistema traslazionale di placche cervicali anteriori

VecTra-T. Tecnica chirurgica. Il sistema traslazionale di placche cervicali anteriori VecTra-T Il sistema traslazionale di placche cervicali anteriori Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli usa. Tecnica chirurgica controllo con amplificatore di brillanza Questo manuale

Dettagli

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli.

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Tecnica chirurgica Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Sommario Indicazioni e controindicazioni 3 Impianti 4 Strumenti 4 Piano

Dettagli

Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore.

Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Tecnica chirurgica Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Sommario Principi AO ASIF 4 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

PLACCHE DI BLOCCAGGIO VA PER CALCAGNO 2.7

PLACCHE DI BLOCCAGGIO VA PER CALCAGNO 2.7 PLACCHE DI BLOCCAGGIO VA PER CALCAGNO 2.7 Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA Controllo con amplificatore

Dettagli

Tecnica chirurgica. synex. La protesi del corpo vertebrale con meccanismo a cricchetto.

Tecnica chirurgica. synex. La protesi del corpo vertebrale con meccanismo a cricchetto. Tecnica chirurgica synex. La protesi del corpo vertebrale con meccanismo a cricchetto. Sommario Indicazioni e controindicazioni 2 Impianti 3 Tecnica chirurgica 4 Pulizia degli strumenti 10 Strumenti di

Dettagli

FACET WEDGE Dispositivo per la fissazione delle faccette articolari

FACET WEDGE Dispositivo per la fissazione delle faccette articolari FACET WEDGE Dispositivo per la fissazione delle faccette articolari Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. TECNICA CHIRURGICA Controllo con amplificatore di brillanza Avvertenza

Dettagli

Istruzioni per l uso. Placca di bloccaggio e compressione LCP. Una combinazione senza compromessi.

Istruzioni per l uso. Placca di bloccaggio e compressione LCP. Una combinazione senza compromessi. Istruzioni per l uso Placca di bloccaggio e compressione LCP. Una combinazione senza compromessi. Sommario Istruzioni LCP: una combinazione senza compromessi 2 Principi AO di osteosintesi 4 Indicazioni

Dettagli

Sistema Synapse. Un set di impianti e strumenti avanzati per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore.

Sistema Synapse. Un set di impianti e strumenti avanzati per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Sistema Synapse. Un set di impianti e strumenti avanzati per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione

Dettagli

Tecnica chirurgica. ECD- Impianto espansibile per corpectomia. Protesi del corpo vertebrale espansibile costante in caso di tumori.

Tecnica chirurgica. ECD- Impianto espansibile per corpectomia. Protesi del corpo vertebrale espansibile costante in caso di tumori. Tecnica chirurgica ECD- Impianto espansibile per corpectomia. Protesi del corpo vertebrale espansibile costante in caso di tumori. Sommario Introduzione Sinossi 2 Principi AO / ASIF 4 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

Sistema VA-LCP 2.7/3.5 Trauma per caviglia. Il nostro sistema di placche per caviglia più completo.

Sistema VA-LCP 2.7/3.5 Trauma per caviglia. Il nostro sistema di placche per caviglia più completo. Sistema VA-LCP 2.7/3.5 Trauma per caviglia. Il nostro sistema di placche per caviglia più completo. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti

Dettagli

Tecnica chirurgica. Chiodo per osteotomia dell olecrano. Per fratture semplici e osteotomie dell olecrano.

Tecnica chirurgica. Chiodo per osteotomia dell olecrano. Per fratture semplici e osteotomie dell olecrano. Tecnica chirurgica Chiodo per osteotomia dell olecrano. Per fratture semplici e osteotomie dell olecrano. Sommario Introduzione Chiodo per osteotomia dell olecrano. 2 Principi AO 4 Indicazioni 5 Tecnica

Dettagli

Placca per omero prossimale. Per le fratture complesse e pluriframmentarie.

Placca per omero prossimale. Per le fratture complesse e pluriframmentarie. . Per le fratture complesse e pluriframmentarie. Caratteristiche e vantaggi Disegno anatomico della placca e basso profilo (2,2mm) 95 Non richiede un modellamento Minimizza l irritazione dei tessuti molli

Dettagli

LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all anatomia.

LCP per metafisi per tibia distale mediale. Placca metafisaria premodellata all anatomia. Indicazioni La LCP per metafisi per tibia distale mediale è una placca premodellata che consente un trattamento delle fratture iuxta-articolari che si estendono fino alla zona diafisaria della tibia distale.

Dettagli

Viti CSLP Quick Lock. Vite con testa ad espansione e vite di bloccaggio premon - tata per l uso con le placche cervicali autobloccate (CSLP).

Viti CSLP Quick Lock. Vite con testa ad espansione e vite di bloccaggio premon - tata per l uso con le placche cervicali autobloccate (CSLP). Viti CSLP Quick Lock. Vite con testa ad espansione e vite di bloccaggio premon - tata per l uso con le placche cervicali autobloccate (CSLP). Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è destinata alla

Dettagli

MatrixMANDIBLE. Il sistema di placche mandibolari di prossima generazione.

MatrixMANDIBLE. Il sistema di placche mandibolari di prossima generazione. MatrixMANDIBLE. Il sistema di placche mandibolari di prossima generazione. Tecnica chirurgica CMF Matrix Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Strumenti ed impianti approvati

Dettagli

Tecnica chirurgica. TSLP Thoracolumbar Spine Locking Plate. Placca di bloccaggio per la colonna toracolombare anteriore.

Tecnica chirurgica. TSLP Thoracolumbar Spine Locking Plate. Placca di bloccaggio per la colonna toracolombare anteriore. Tecnica chirurgica TSLP Thoracolumbar Spine Locking Plate. Placca di bloccaggio per la colonna toracolombare anteriore. Sommario TSLP Thoracolumbar Spine Locking Plate 2 Principi AO 4 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

SCHEDA TECNICA SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE BR1

SCHEDA TECNICA SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE BR1 SCHEDA TECNICA SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE BR1 IMPIANTI: STERILI STRUMENTARIO: NON STERILE NOME DEL DISPOSITIVO MEDICO: BR1 (SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE) UTILIZZO PREVISTO: procedure

Dettagli

ACIS IMPIANTO INTERSOMATICO CERVICALE ANTERIORE.

ACIS IMPIANTO INTERSOMATICO CERVICALE ANTERIORE. ACIS IMPIANTO INTERSOMATICO CERVICALE ANTERIORE. Sistema avanzato di impianti e strumenti per la fusione intersomatica. Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è prevista

Dettagli

Tecnica chirurgica. Sistema ATB Anterior Tension Band Plate. Placca di tensione anteriore per stabilizzare la colonna lombosacrale.

Tecnica chirurgica. Sistema ATB Anterior Tension Band Plate. Placca di tensione anteriore per stabilizzare la colonna lombosacrale. Tecnica chirurgica Sistema ATB Anterior Tension Band Plate. Placca di tensione anteriore per stabilizzare la colonna lombosacrale. Sommario Principi dell AO 4 Indicazioni e controindicazioni 5 Impianti

Dettagli

SICUREZZA ROTTURA MOLLA

SICUREZZA ROTTURA MOLLA SICUREZZA ROTTURA MOLLA 052010 IMPORTANTE: Le molle in tensione sono provviste di una tensione alta; fare sempre molta attenzione, soprattutto in fase di regolazione ed uso di tiranti (12025) che siano

Dettagli

Tecnica chirurgica. SynMesh. Sistema di sostituzione dei corpi vertebrali per la colonna cervicale, toracica e lombare.

Tecnica chirurgica. SynMesh. Sistema di sostituzione dei corpi vertebrali per la colonna cervicale, toracica e lombare. Tecnica chirurgica SynMesh. Sistema di sostituzione dei corpi vertebrali per la colonna cervicale, toracica e lombare. Sommario Indicazioni 3 Impianti tondi 4 Impianti oblunghi 6 Tappi a vite 8 Tecnica

Dettagli

CUCITURA A PUNTI ZIGZAG

CUCITURA A PUNTI ZIGZAG CUCITURA A PUNTI ZIGZAG Portare la rotella di selezione del punto su B. Funzione della rotella larghezza punto La larghezza massima del punto zigzag per la cucitura a punti zigzag è 5, tuttavia, è possibile

Dettagli

Ancor Pro. Sistema Di Ancoraggio Ortodontico Temporaneo GUIDA TECNICA

Ancor Pro. Sistema Di Ancoraggio Ortodontico Temporaneo GUIDA TECNICA Ancor Pro Sistema Di Ancoraggio Ortodontico Temporaneo GUIDA TECNICA Il sistema di ancoraggio ortodontico Ancor Pro della Ortho Organizers vi consente di avere un maggior controllo sui risultati del trattamento

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Tecnica chirurgica. StenoFix. Distrazione interspinosa dopo decompressione chirurgica.

Tecnica chirurgica. StenoFix. Distrazione interspinosa dopo decompressione chirurgica. Tecnica chirurgica StenoFix. Distrazione interspinosa dopo decompressione chirurgica. Sommario Introduzione StenoFix 2 Indicazioni e controindicazioni 4 Tecnica chirurgica Piano preoperatorio 5 Posizionamento

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

Istruzioni per l installazione

Istruzioni per l installazione Istruzioni per l installazione Tastiera per serratura a tempo Note per il montaggio Consultare sempre le istruzioni di installazione e funzionamento della serratura e della tastiera prima di iniziare l

Dettagli

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MANUALE D ISTRUZIONI GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MONTAGGIO... 2 COMPOSIZIONE... 3 LEVE E BARRE PER RADDRIZZARE... 3 Scelta della barra o della leva... 3 Scelta del giusto procedimento

Dettagli

Bullone per artrodesi del piede centrale da 6.5 mm. Fissazione endomidollare della colonna mediale del piede.

Bullone per artrodesi del piede centrale da 6.5 mm. Fissazione endomidollare della colonna mediale del piede. Bullone per artrodesi del piede centrale da 6.5 mm. Fissazione endomidollare della colonna mediale del piede. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli USA. Sommario

Dettagli

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Panoramica Il sistema di cavi per distribuzione dati rappresenta un sistema di collegamento da rack a rack ad alta densità per apparecchiature per

Dettagli

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare.

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. Realizzazione meccanica Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. - 37 - 3.1 Reperibilità dei pezzi La prima

Dettagli

THE BOXER. www.stamping.it

THE BOXER. www.stamping.it Misura, cordona e piega accuratamente con questa innovativa tavola per fare scatole! Da un lato trovi le misure in centimetri con incrementi di 1/2 cm. e sull altro quelle in pollici con incrementi di

Dettagli

MASTERING IMPLANT REMOVAL

MASTERING IMPLANT REMOVAL Distributore MASTERING IMPLANT REMOVAL Avere il controllo di ogni situazione di rimozione di impianto. OPERACE. Flessibile, sicuro ed eficiente. Questa pubblicazione non è prevista per la distribuzione

Dettagli

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto:

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto: Sostituzione pastiglie freni ant. e post. XP500 TMAX 04->06 1 Chiave a bussola da 12 con cricchetto di manovra 1 Chiave Dinamometrica (se la si ha ) 1 Cacciavite Piano Piccolo 1 Calibro ventesimale 1 Pinza

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici ST OPTICAM Codici parte: FSTSCBU, FSTMCXAQ, FSTMC5BL, FSTMC6BL, FSTMPC5BL,FSTMPC6BL Panduit Corp. 200/ ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN402B IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Manutenzione del Patch

Dettagli

Chiusura a Punti Multipli F2 Southco. Attuatore

Chiusura a Punti Multipli F2 Southco. Attuatore Chiusura a Punti Multipli F2 Southco Ottimizzata per garantire robustezza, sicurezza ed ergonomia Gamma ampliata di opzioni con serratura Conformità allo standard Telcordia per armadi per interni Disponibili

Dettagli

Installazione Tooway. Guida veloce all installazione del servizio Tooway

Installazione Tooway. Guida veloce all installazione del servizio Tooway 1 Installazione Tooway Guida veloce all installazione del servizio Tooway 2 INDICE 1. Materiale richiesto 2. Identificazione dati per puntamento 3. Assemblaggio Kit 4. Preparazione al puntamento 5. Puntamento

Dettagli

Tecnica chirurgica. TeleFix. Sistema d impianto per la stabilizzazione anteriore del tratto toracolombare.

Tecnica chirurgica. TeleFix. Sistema d impianto per la stabilizzazione anteriore del tratto toracolombare. Tecnica chirurgica TeleFix. Sistema d impianto per la stabilizzazione anteriore del tratto toracolombare. TeleFix Sommario Indicazioni e controindicazioni 2 Impianti 3 Tecnica chirurgica 4 Controllo con

Dettagli

TSLP Placca di bloccaggio della regione toracolombare della colonna

TSLP Placca di bloccaggio della regione toracolombare della colonna Placca di bloccaggio della regione toracolombare anteriore della colonna TSLP Placca di bloccaggio della regione toracolombare della colonna Tecnica chirurgica Controllo con intensificatore di brillanza

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rack

Istruzioni per l'installazione del rack Istruzioni per l'installazione del rack Riesaminare la documentazione fornita con il cabinet rack per informazioni sulla sicurezza e il cablaggio. Prima di installare il server in un cabinet rack, riesaminare

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DOCCIA TERMOSTATICA 1/2 CB404 1. Rimuovere dalla scatola del gruppo maniglia (FIG 1) i vari componenti con estrema cura: Corpo Maniglia (E) Manopola (G) Coperchio (H) Cam (F) Ghiera

Dettagli

Il gradino tra l impianto e il trasportatore consente un miglior riconoscimento della posizione della spalla dell impianto.

Il gradino tra l impianto e il trasportatore consente un miglior riconoscimento della posizione della spalla dell impianto. DENTSPLY ITALIA S.r.l. Via Curtatone, 3-00185 Roma Numero verde 800-310333 - Fax: 06 72640322 Corporate: Dentsply International - World Headquarters Susquehanna Commerce Center - 221, W. Philadelphia Street

Dettagli

Placca di tensione anteriore (ATB)

Placca di tensione anteriore (ATB) Placca di tensione anteriore per stabilizzare la colonna lombosacrale Placca di tensione anteriore (ATB) Tecnica chirurgica Controllo con intensificatore di brillanza Questo manuale d uso, da solo, non

Dettagli

MANUALE DI FUNZIONAMENTO. Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile

MANUALE DI FUNZIONAMENTO. Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile MANUALE DI FUNZIONAMENTO Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile 1. Introduzione Questo è un durometro portatile di tipo Brinell. È progettato in accordo con il metodo dinamico di prova di durezza.

Dettagli

SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.)

SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.) SCHEDA 17A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 415R E SIMILI (FIAT 215, FIAT 315, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista:

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

106.898. O r a r i o m e c c a n i c o a z i o n a t o da motoriduttore. Elenco componenti

106.898. O r a r i o m e c c a n i c o a z i o n a t o da motoriduttore. Elenco componenti 106.898 O r a r i o m e c c a n i c o a z i o n a t o da motoriduttore Cenno: Lavorando con i kit della OPITEC, una volta ultimati, non si tratta in primo luogo di oggetti con caratteristiche ludiche oppure

Dettagli

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 2 1 x Piatto doccia 2 x Rotaie curve 1 x Massaggiatore plantare 1 x Scarico doccia 1 x Mensola con vetro

Dettagli

Schede tecniche e linee guida per l installazione

Schede tecniche e linee guida per l installazione Schede tecniche e linee guida per l installazione 43 Intumex RS10 - Collare tagliafuoco Generalità Intumex RS10 è un tagliafuoco per tubazioni in plastica realizzato in acciaio inossidabile vericiato a

Dettagli

Informazioni per i pazienti per Prodisc -C, protesi di disco intervertebrale per la colonna cervicale.

Informazioni per i pazienti per Prodisc -C, protesi di disco intervertebrale per la colonna cervicale. Informazioni per i pazienti per Prodisc -C, protesi di disco intervertebrale per la colonna cervicale. Funzioni della colonna vertebrale Stabilità La colonna vertebrale umana costituisce l asse mobile

Dettagli

Vite a compressione 3.2 Bioassorbibile. Informazioni sul prodotto

Vite a compressione 3.2 Bioassorbibile. Informazioni sul prodotto Vite a compressione 3.2 Bioassorbibile Informazioni sul prodotto Attenzione Questa descrizione del prodotto non consente di utilizzare immediatamente gli strumenti e gli impianti. Prima di impiegare gli

Dettagli

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG.

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG. Easy Lock Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG PIN V.2! LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA GUIDA ALL USO MANUTENZIONE PAG. 2 PAG. 4 GUIDA ALL INSTALLAZIONE PAG. 8

Dettagli

nava NPP30 - Manuale Utente CALIBRAZIONE DELLA PRESSIONE Manuale Operativo

nava NPP30 - Manuale Utente CALIBRAZIONE DELLA PRESSIONE Manuale Operativo Manuale Operativo MO-NPP30-IT Rev.0 Ed.12 - Tutte le modifiche tecniche riservate senza preavviso. Manuale Operativo Pag. 1 Pompa manuale di calibrazione tipo NPP30 MANUALE OPERATIVO Contenuti: 1) Istruzioni

Dettagli

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria In questa guida vi mostriamo passo passo come smontare completamente il motore della vostra minimoto cinese ad aria. Dopo aver tolto il carter frizione, il track accensione

Dettagli

Pressix. Sommario prodotti H 5.0 Pressix 30 H 5.1 Pressix 41 H 5.2 Determinazione del taglio della barra filettata ed esempi d installazione H 5.

Pressix. Sommario prodotti H 5.0 Pressix 30 H 5.1 Pressix 41 H 5.2 Determinazione del taglio della barra filettata ed esempi d installazione H 5. Sommario prodotti H 5.0 Pressix 0 H 5. Pressix 4 H 5. Determinazione del taglio della barra filettata ed esempi d installazione H 5. H 5.i Sommario prodotti Profilato ad U - PUP Chiodo ad espansione PPN

Dettagli

Movimento e benessere per la nostra schiena

Movimento e benessere per la nostra schiena Movimento e benessere per la nostra schiena Siamo fatti così... Corso di ginnastica posturale correttiva Sciolze 2011 La colonna vertebrale rappresenta la struttura portante del nostro corpo ed è capace

Dettagli

Sistema d impianto per la stabilizzazione anteriore del tratto toracolombare. TeleFix. Tecnica chirurgica

Sistema d impianto per la stabilizzazione anteriore del tratto toracolombare. TeleFix. Tecnica chirurgica Sistema d impianto per la stabilizzazione anteriore del tratto toracolombare TeleFix Tecnica chirurgica Controllo con intensificatore di brillanza Questo manuale d uso, da solo, non è sufficiente per l

Dettagli

Spostamento della stampante

Spostamento della stampante Spostamento della stampante Spostamento della stampante 1 Per spostare la stampante, è necessario rimuovere i materiali di consumo e le opzioni collegate per evitare eventuali danni. Per rimuovere le opzioni

Dettagli

Capitolo 4 - PROFILI PORTA PREZZI PROFILI PORTA PREZZI. CATALOGO 2014. 2015 www.designerclub.com. info@designerclub.com

Capitolo 4 - PROFILI PORTA PREZZI PROFILI PORTA PREZZI. CATALOGO 2014. 2015 www.designerclub.com. info@designerclub.com PROFILI PORTA PREZZI CATALOGO 2014. 2015 www.designerclub.com. info@designerclub.com PROFILI PORTA PREZZI PIEGATI IN P.V.C. ANTIRIFLESSO > p. 94 OPZIONI SPECIALI > p. 97 PROFILI ESTRUSI PER ESPOSITORI

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Prima stampa dicembre 1999 Z750-8 Copyright Tektronix, Inc. Reimballaggio della stampante Prima di iniziare Queste

Dettagli

Appendice B Guida all'installazione del rack

Appendice B Guida all'installazione del rack Appendice B Guida all'installazione del rack Questa appendice descrive come installare il sistema nel kit opzionale per il montaggio su rack. 103 Installazione del sistema su rack Oltre alla configurazione

Dettagli

DensAccess. Tecnica di compressione anteriore con vite interframmentaria per la fissazione di fratture dell apofisi odontoide e trasversali.

DensAccess. Tecnica di compressione anteriore con vite interframmentaria per la fissazione di fratture dell apofisi odontoide e trasversali. DensAccess. Tecnica di compressione anteriore con vite interframmentaria per la fissazione di fratture dell apofisi odontoide e trasversali. Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è destinata alla

Dettagli

GAT4960. Regolazione/bloccaggio albero a camme doppie motore a benzina e motore diesel Kit di strumenti. Applicazioni: 1/6 4960.01

GAT4960. Regolazione/bloccaggio albero a camme doppie motore a benzina e motore diesel Kit di strumenti. Applicazioni: 1/6 4960.01 GAT4960 Regolazione/bloccaggio albero a camme doppie motore a benzina e motore diesel Kit di strumenti GAT4960 Applicazioni: RENAULT 1.4, 1.6, 1.8, 2.0 16v. Motori a benzina a camme doppie e diesel 1.5dCi

Dettagli

ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO

ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO Allg 7124703d ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO L unità mozzo BPW ECO, già venduta e collaudata milioni di volte nella versione ECO Plus, verrà sostituita a partire da settembre

Dettagli

IL MIO PRIMO SITO NEWS USANDO GLI SCHEDARI

IL MIO PRIMO SITO NEWS USANDO GLI SCHEDARI Pagina 1 UN SISTEMA DI NEWS Sommario UN SISTEMA DI NEWS...1 Introduzione...2 Scelgo l'area su cui operare...3 Un minimo di teoria...3 Creo le Pagine...4 Definizione dello Schedario Novità...6 Compilo la

Dettagli

art.4580/2 porta calcio in lega leggera con reggirete posteriori in alluminio, incassati nel terreno, misure 7.32x2.44m. prodotto certificato

art.4580/2 porta calcio in lega leggera con reggirete posteriori in alluminio, incassati nel terreno, misure 7.32x2.44m. prodotto certificato La porta in oggetto, rientra nella normativa europea EN 748, documento elaborato dal CEN/TC 136; tale documento, contempla i requisiti di funzionalità di 4 tipi e due dimensioni di porte da calcio ed è

Dettagli

SYNMESH TECNICA CHIRURGICA. Sistema di sostituzione del corpo vertebrale indicato per i tratti cervicale, toracico e lombare della colonna.

SYNMESH TECNICA CHIRURGICA. Sistema di sostituzione del corpo vertebrale indicato per i tratti cervicale, toracico e lombare della colonna. SYNMESH Sistema di sostituzione del corpo vertebrale indicato per i tratti cervicale, toracico e lombare della colonna. Strumenti e impianti approvati dalla AO Foundation. Questa pubblicazione non è destinata

Dettagli

Zanzariera Plissè laterale singola e doppia

Zanzariera Plissè laterale singola e doppia Zanzariera Plissè laterale singola e doppia Guida a pavimento 3 mm Rete plissettata Modello nta oppia plissettata a scorrimento orizzontale. Grazie all assenza di molle di richiamo della rete, i requisiti

Dettagli

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini Excel 2000 1 Presentazione della barra degli strumenti di disegno La barra degli strumenti

Dettagli

Disco rigido ATA. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/.

Disco rigido ATA. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/. Italiano Istruzioni per la sostituzione Disco rigido ATA AppleCare Attenersi rigorosamente alle istruzioni contenute nel presente documento. Il mancato rispetto delle procedure indicate può causare danni

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

EN 14399 IL CONFRONTO TECNICO FRA LE VARIE TIPOLOGIE

EN 14399 IL CONFRONTO TECNICO FRA LE VARIE TIPOLOGIE EN 14399 IL CONFRONTO TECNICO FRA LE VARIE TIPOLOGIE Bulloneria strutturale secondo EN 14399 EN 14399-1 10 UNI EN 14399-1:2005 UNI EN 14399-2:2005 UNI EN 14399-3:2005 UNI EN 14399-4:2005 UNI EN 14399-5:2005

Dettagli

Placche Opening Wedge LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede / mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7.

Placche Opening Wedge LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede / mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7. Tecnica chirurgica Placche Opening Wedge LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema per avampiede / mesopiede LCP ad angolo variabile 2.4 / 2.7. Indice Introduzione Placche Opening Wedge LCP ad

Dettagli

elicaweb manuali - Vendite: come iniziare - pagina 1 di 9

elicaweb manuali - Vendite: come iniziare - pagina 1 di 9 elicaweb manuali - Vendite: come iniziare - pagina 1 di 9 Indice Premessa 2 Listini di vendita! 2 Variazioni 2 Nuovo listino 3 Cerca e Query 3 Report 4 Classi di sconto! 5 Nuovo 5 Cerca 5 Report 5 Sconti

Dettagli

MAL DI SCHIENA l attività sportiva previene il mal di schiena?

MAL DI SCHIENA l attività sportiva previene il mal di schiena? MAL DI SCHIENA l attività sportiva previene il mal di schiena? Stretching Beneficio attività sportive: Rinforzo muscolare 1. RINFORZO MUSCOLARE (STABILITA ) 2. ALLUNGAMENTO E STRETCHING (FORZA E DISTRIBUZIONE

Dettagli

Gancio di traino, fisso

Gancio di traino, fisso Installation instructions, accessories Istruzioni No 31338961 Versione 1.0 Part. No. 31359732 Gancio di traino, fisso IMG-337976 Volvo Car Corporation Gancio di traino, fisso- 31338961 - V1.0 Pagina 1

Dettagli

Pompa antincendio 415 Rosemount

Pompa antincendio 415 Rosemount Guida di installazione rapida 0025-0102-30, Rev AA Gennaio 200 Pompa antincendio 15 Rosemount Pompa antincendio 15 Rosemount Fase 1: posizione e orientamento Fase 2: trapanatura dei fori nel tubo Fase

Dettagli

Impianto dentale ADVANCED

Impianto dentale ADVANCED Impianto dentale ADVANCED UN SISTEMA SEMPLICE MA AFFIDABILE LINEA IMPLANTARE INNOVATIVA GRANDI RISULTATI PICCOLI COSTI METODICA ESTREMAMENTE SEMPLIFICATA ADVANCED CON TRATTAMENTO MULTIPOR Il sistema implantare

Dettagli

L alternativa al blocco d osso autogeno

L alternativa al blocco d osso autogeno block L alternativa al blocco d osso autogeno Informazioni su NanoBone block L alternativa al blocco d osso autogeno Informazioni su NanoBone block NanoBone block NanoBone block offre una soluzione sicura

Dettagli

Istruzioni per l uso. HCS 4.5/6.5. La vite da compressione con testa a scomparsa.

Istruzioni per l uso. HCS 4.5/6.5. La vite da compressione con testa a scomparsa. Istruzioni per l uso HCS 4.5/6.5. La vite da compressione con testa a scomparsa. Sommario Introduzione HCS 4.5/6.5 2 Indicazioni 4 Tecnica chirurgica Tecnica chirurgica per HCS 4.5 e 6.5* 5 Estrazione

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli

Tecnica chirurgica. Placche per lamina quadrilatera 3.5. Parte del sistema Low Profile per bacino 3.5.

Tecnica chirurgica. Placche per lamina quadrilatera 3.5. Parte del sistema Low Profile per bacino 3.5. Tecnica chirurgica Placche per lamina quadrilatera 3.5. Parte del sistema Low Profile per bacino 3.5. Indice Introduzione Placche per lamina quadrilatera 3.5 2 Principi AO 4 Indicazioni 5 Tecnica chirurgica

Dettagli

LCP DF e PLT. Sistema di placche per tibia laterale prossimale e femore distale.

LCP DF e PLT. Sistema di placche per tibia laterale prossimale e femore distale. LCP DF e PLT. Sistema di placche per tibia laterale prossimale e femore distale. Ampia scelta di placche anatomicamente premodellate Fori combinati LCP Stabilità angolare Sommario Introduzione LCP DF

Dettagli

TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI

TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI SPECIALIZZATI Solve problems chart supplementare per: dim ELETTRO ASPIRATO 22 ERRORI DI CABLAGGIO NEL DIM 22 ELETTRO ASPIRATO Cavo/i scollegato all interno dell interruttore

Dettagli

Carico Immediato Differito

Carico Immediato Differito Carico Immediato Differito soluzione protesica di un caso di edentulia totale inferiore (post estrattiva) risolto per mezzo di un provvisorio a supporto implantare del tipo a "carico immediato differito"

Dettagli

Calcetto luminoso. Istruzioni OBI. Grado di difficoltà: per esperti. Tempo di costruzione Circa 30 ore

Calcetto luminoso. Istruzioni OBI. Grado di difficoltà: per esperti. Tempo di costruzione Circa 30 ore Istruzioni OBI 1 Calcetto luminoso Grado di difficoltà: per esperti Indice Introduzione /Trucchi e consigli p. 2 Lista del materiale necessario p. 3 Accessori e utensili p. 4 Istruzioni p. 5 12 Piano di

Dettagli

GAT4830 Motore diesel Kit di strumenti di regolazione/ bloccaggio

GAT4830 Motore diesel Kit di strumenti di regolazione/ bloccaggio GAT4830 Motore diesel Kit di strumenti di regolazione/ bloccaggio Applicazioni: FORD 1.4TDCi, 1.6TDCi, 1.8Di/TDdi/TDCi, 2.0TDCi (cinghie). Applicazioni di sostituzione della cinghia di distribuzione nei

Dettagli

Sistema di climatizzazione

Sistema di climatizzazione Sistema di climatizzazione DIFFUSORI DELL ARIA E85224 Premere la parte superiore del diffusore per aprire. Regolare l orientamento e il volume del flusso d aria in base alle proprie esigenze. 54 SISTEMA

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

Istruzioni originali Accessorio Orion per un allineamento semplificato Orion Laser

Istruzioni originali Accessorio Orion per un allineamento semplificato Orion Laser Istruzioni originali Accessorio Orion per un allineamento semplificato Orion Laser Nonostante sia stato impiegato ogni sforzo possibile per assicurare l'accuratezza delle informazioni contenute nel presente

Dettagli

Nella tecnica a carico immediato o istantaneo si devono eseguire le seguenti fasi :

Nella tecnica a carico immediato o istantaneo si devono eseguire le seguenti fasi : Nella tecnica a carico immediato o istantaneo si devono eseguire le seguenti fasi : 1) Eseguire una impronta dove devono essere ben visibili i fornici e le inserzioni muscolari( impronta molto estesa)

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA MISCELATURA 150828-0. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione:

ISTRUZIONI PER LA MISCELATURA 150828-0. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: MASTICE INIETTABILE ALLOMATRIX, MASTICE OSSEO ALLOMATRIX C, MASTICE OSSEO SU MISURA ALLOMATRIX, MASTICE OSSEO ALLOMATRIX DR E MASTICE OSSEO ALLOMATRIX RCS ISTRUZIONI PER LA MISCELATURA 150828-0 Le seguenti

Dettagli

Excel avanzato. I nomi. Gli indirizzi e le formule possono essere sostituiti da nomi. Si creano tramite Inserisci Nome Definisci

Excel avanzato. I nomi. Gli indirizzi e le formule possono essere sostituiti da nomi. Si creano tramite Inserisci Nome Definisci Excel avanzato I nomi marco.falda@unipd.it Gli indirizzi e le formule possono essere sostituiti da nomi documentazione astrazione Si creano tramite Inserisci Nome Definisci Vengono raccolti nell area riferimento

Dettagli