Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di help desk e assistenza di 1 livello per i sistemi informativi SACE (CIG A3E).

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di help desk e assistenza di 1 livello per i sistemi informativi SACE (CIG 5451997A3E)."

Transcript

1 Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di help desk e assistenza di 1 livello per i sistemi informativi SACE (CIG A3E). CHIARIMENTI DEL 19/03/2014 Chiarimento 1 Domanda: Considerando che nell Allegato 2 a pag.32 del Disciplinare di gara viene riportato: La Relazione Tecnica su fogli di formato A4 rilegati, con una numerazione progressiva e univoca delle pagine, massimo di 70 pagine, e che: alla pag.33 Fac simile indice Relazione Tecnica del disciplinare di gara viene indicato di riportare i curricula nel Capitolo 5 Curricula e certificazioni tecniche alla pag. 34 del disciplinare di gara viene indicato di riportare i curricula come Allegato 2 Curriculum Vitae delle risorse si richiede di sapere se i curricula fanno parte delle 70 pagine o se sono da conteggiare separatamente. A pag. 33 c è un refuso. I Curricula NON fanno parte delle 70 pagine, sono da conteggiare separatamente e da allegare alla Relazione tecnica, come precisato a pag. 34 del Disciplinare di gara. Chiarimento 2 Domanda: Considerando che: alla pag. 33 del Disciplinare di gara viene riportato: "La Relazione Tecnica dovrà necessariamente rispondere al seguente schema: Fac simile indice Relazione Tecnica 1. Introduzione e breve descrizione del fornitore 2. Organizzazione proposta per il governo della fornitura 3. Modello organizzativo proposto, dimensionamento del team e soluzioni operative (descrivere il modello organizzativo del team, modalità di interazione, modello comunicativo e di gestione dell'escalation, dimensionamento del team in termine di risorse, ore e ruoli) 4. Affiancamento di inizio e fine fornitura 5. Curricula e certificazioni tecniche 6. Servizi aggiuntivi e migliorativi offerti" sempre nella stessa pagina, il dettaglio della descrizione e contenuto dei capitoli 4 e 5 non corrisponde con quanto riportato nell'indice. a pag. 34 vengono inseriti 2 allegati: o Allegato 1 Sintesi degli elementi qualificanti della proposta

2 o Allegato 2 Curriculum Vitae delle risorse si chiede di sapere quale è la traccia corretta da seguire per la stesura della relazione tecnica. Trattasi di refuso. Pertanto, vi chiediamo di non tener conto dell elenco di pag.33 del Disciplinare di gara, a partire dal punto n. 1 al n. 6, così come di seguito riportato: Fac simile indice Relazione Tecnica 1. Introduzione e breve descrizione del fornitore 2. Organizzazione proposta per il governo della fornitura 3. Modello organizzativo proposto, dimensionamento del team e soluzioni operative (descrivere il modello organizzativo del team, modalità di interazione, modello comunicativo e di gestione dell'escalation, dimensionamento del team in termine di risorse, ore e ruoli) 4. Affiancamento di inizio e fine fornitura 5. Curricula e certificazioni tecniche 6. Servizi aggiuntivi e migliorativi offerti. La traccia corretta di cui tenere conto è quella indicata nella descrizione che segue al suddetto elenco, contenuta nel Fac simile indice di Relazione Tecnica alle pagg. 33 e 34 del Disciplinare di gara e strutturata nel seguente modo: 1. Premessa 2. Presentazione e descrizione dell offerente 3. Organizzazione del servizio 4. Servizio a presidio 5. Transizione in entrata e in uscita 6. Livelli di servizio e skill garantiti. 7. Chiarimento 3 Domanda: Considerando che: nel cap 4. Modalità di presentazione delle offerte, pag 11 del Disciplinare di gara, viene riportato: "L offerta redatta in lingua italiana, dovrà pervenire alla SACE S.p.A. alla cortese attenzione del Servizio Acquisti di SACE, Piazza Poli, 37/ Roma presso l' ingresso del civico 37 - Portineria Piano Terra, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 03/04/2014" nel cap. 4, pag 14 del Disciplinare di gara viene indicato: "La gara sarà dichiarata aperta da un'apposita Commissione nominata da SACE dopo la data di scadenza di presentazione delle offerte, la quale, il giorno 31/03/2014 con inizio alle ore 10:30" si chiede di sapere quale è la data corretta per la presentazione delle domande.

3 La indicazione del a pag. 14 del Disciplinare di gara non è corretta. Come riportato nel Bando di gara e nell Estratto del Bando di gara, il termine di ricezione delle offerte è fissato al 03/04/2014 ore 12:00 (vedi punto IV.3.4 del Bando e punto 8 dell Estratto) mentre la prima seduta pubblica per l apertura dei plichi avverrà il 07/04/2014 alle ore 10:30 (vedi punto IV.3.8 del Bando e punto 9 dell Estratto). Chiarimento 4 Domanda: Sono accettate figure professionali con certificazioni ottenute in data posteriore l'emissione del bando di gara? Si, purché la certificazione sia stata ottenuta prima della presentazione dell offerta. Chiarimento 5 Domanda: Sono accettate figure professionali con certificazioni di tipologia superiore a quelle richieste dal bando? Si, purché l ambito di riferimento della certificazione sia lo stesso di quelle richieste nel bando e nella restante documentazione di gara. Chiarimento 6 Domanda: In merito alle figure professionali richieste quali sono le forme contrattuali accettate? I Curricula devono riferirsi solo a lavoratori dipendenti legati all offerente da un rapporto di lavoro subordinato. E comunque ammesso l avvalimento ex art.49 D.Lgs. 163/2006. Chiarimento 7 Domanda: In relazione alla possibile riduzione del dimensionamento dei servizio previsto per il terzo anno, il Capitolato riporta: "Terzo anno SACE può procedere ad uno ulteriore riduzione del 20% delle risorse on-site proposte con lo relativa riduzione del 20% canone mensile contrattualizzato." Si chiede di confermare che l'ulteriore riduzione del 20% è da riferirsi al dimensionamento relativo al secondo anno.

4 Si, l'ulteriore riduzione del 20% è da riferirsi al dimensionamento relativo al secondo anno. Chiarimento 8 Domanda: Nel Capitolato Tecnico, in relazione agli skill minimi per il personale proposto è riportato: " Per l'erogazione del servizio il personale incaricato dovrò possedere, in tutte o alcune delle figure professionali proposte, i seguenti skill minimi. Installazione, amministrazione e gestione di sistemi su piattaforme, Windows 7 Enterprise, Windows 8 Buona conoscenza dei tool di amministrazione Actlve Directory, di Exchange Management Console e BlackBerry Enterprise Server Buona conoscenza del tool Microsoft SCCM e Team Viewer.... Si chiede di confermare che l'elenco degli sklll riportati deve essere posseduto dall'insieme del CV proposti e non contemporaneamente da ogni CV proposto. L'elenco degli skill riportati deve essere posseduto dall'insieme del CV proposti. Chiarimento 9 Domanda: Si chiede di fornire la durata media degli interventi di cui alla tabella riportata a pagina 8. Ciò per poter dimensionare in modo opportuno il numero di risorse presenti presso le sedi. La durata media degli interventi è pari a 3, 5 giorni. Chiarimento 10 Domanda: Nel capitolato è richiesto: "Il servizio di help desk sarà interamente erogato dal Fornitore utilizzando locali, apparati e linee telefoniche messi a disposizione da SACE, presso: la sede centrale di Piazza Po/137/42 a Roma; la sede di ViIa A. De T ogni 2 a Milano. " Si chiede di chiarire se è richiesto che il servizio sia necessariamente organizzato in modo speculare, a meno del dimensionamento, nelle sedi di Roma e Milano o se è possibile accentrare parte dell'organizzazione su una delle due sedi: a titolo esemplificativo la componente di accoglienza telefonica e di intervento da remoto solo on site presso la sede di Roma e la componente di presidio per gli interventi on site distribuita tra la sede di Roma e Milano.

5 L individuazione della soluzione di organizzazione del servizio è a discrezione dei partecipanti alla gara. Le proposte saranno valutate come previsto dal punto A della tabella dei criteri di valutazione a pag.16 del Disciplinare di gara. Chiarimento 11 Domanda: Si chiede di chiarire in che modo sarà attribuito il punteggio tabellare relativo al "Miglioramento degli skill minimi attraverso l'impegno di operatori in possesso di certificazioni specifiche per Il ruolo, in aggiunto alle minime richieste." (criterio G). In particolare si chiede di chiarire se tale punteggio è assegnato in modalità ON/OFF in relazione al possesso o meno di un numero di skill superiore rispetto al minimo richiesto dall'insieme dei CV proposti o, in alternativa, se esiste una formula specifica sulla base del numero di skill aggiuntivi messi a disposizione dall'insieme dei CV proposti. Il punteggio relativo al criterio G è assegnato in modalità ON/OFF Chiarimento 12 Domanda: Si riporta la seguente frase : "... L 'Impresa, nell' ultimo mese di validità del contratto o al termine del rapporto contrattuale, si obbliga a svolgere tutte le attività di supporto necessarie per la transizione verso un nuovo eventuale fornitore, per un periodo non inferiore a 20 (venti) giorni lavorativi.... ", mentre nel Capitolato Tecnico si riporta "... il Fornitore dovrà garantire alla fine del rapporto contrattuale un periodo di supporto alla transizione verso un nuovo eventuale fornitore avente una durata minima di 15 (quindici) giorni lavorativi... " a) Tale periodo dovrà essere garantito all'interno della durata contrattuale (ultimo mese come citato nello Schema di Contratto) o garantito ed erogato alla fine della durata contrattuale (come sembrerebbe suggerire l'allegato Tecnico, es: se il contratto scade il 31-mar-2017, il periodo di supporto alla transizione dovrà essere garantito a partire dal1-apr-2017)? b) Quale deve essere la durata minima che il fornitore dovrà garantire nel periodo di way-out? a) Il periodo di supporto alla transizione verso un nuovo eventuale fornitore dovrà essere erogato entro la scadenza del contratto, quindi alla fine della durata contrattuale, in presenza anche del fornitore entrante. b) La durata è di 15 (quindici) giorni lavorativi, come previsto a pagina 4 paragrafo 2 del Capitolato Tecnico. Chiarimento 13 Domanda: Si fa riferimento al ruolo del Supervisore, con responsabilità di governance e gestione del team di lavoro e interfaccia diretta del Referente di servizio di SACE. Si chiede la conferma che il Supervisore faccia parte del team e non sia, al contrario, una risorsa "in aggiunta e a supporto " del team.

6 Esemplificando: se il dimensionamento del team prevede N risorse, il Supervisore è una delle N risorse (non la N+1-esima risorsa per controllo e supporto)? Il supervisore fa parte del team. Chiarimento 14 Domanda: Eventuale erogazione di attività extra-time: si richiede di specificare se le attività in extra-time dovranno essere previste (e di conseguenza quotate) in orari notturni e/o festivi e/o weekend, oppure sono da erogare nelle stesse fasce orarie del servizio a canone (es. garantire presenza di più risorse a fine turno)? Si conferma che la tariffa oraria complessiva per le 240 h di attività in extra time è unica e non differisce se l attività viene svolta in orario notturno festivo o pre-festivo. La stessa va indicata al punto b) del Modello di Offerta economica allegato al Disciplinare di gara. Chiarimento 15 Domanda: Si riporta la seguente frase: "... nella quale dovranno anche essere registrate tutte le movimentazioni degli asset ". Viene indicato lo strumento HelpDeskAdvanced di PAT come piattaforma di trouble ticketing. Quale è il tool/piattaforma messa a disposizione per l' Asset lnventory/asset Management sul quale registrare le movimentazioni degli asset? In caso non sia presente una piattaforma di Asset e Configuration Management, può il Fornitore presentare una proposta in tal senso? In caso affermativo, la soluzione eventualmente proposta dovrà essere resa disponibile all'interno dell'infrastruttura informatica di SACE (e quindi integrata, collaudata e installata negli ambienti SACE)? La piattaforma di Asset Management è HelpDeskAdvanced di PAT. Il fornitore non dovrà proporre tool alternativi. Chiarimento 16 Domanda: E' possibile avere informazioni aggiuntive sul tipo di PDL, stampanti, scanner e ulteriori apparati presenti in ambito (es: il numero di PDL ripartite per sistemi operativi, distinzione tra notebook/desktop, numero e tipologia di stampanti di rete/personali, scanner, ecc... )? In relazione a quanto indicato al paragrafo 4 del Capitolato Tecnico, si precisa che: - le postazioni di lavoro sono circa 800 (di cui circa 650 dotate di PC fisso e circa 150 di laptop) - il sistema operativo installato su tutte le postazioni è Windows 7 - le stampanti di rete e gli scanner sono circa 500

7 Chiarimento 17 Domanda: In relazione al supporto di l Livello, viene descritto nel Capitolato tecnico: "... risoluzione immediata e chiusura delle chiamate, ove possibile, di tutti gli inconvenienti che per loro natura siano ricorrenti o per i quali sia già presente una modalità interna di risoluzione;... aggiornamento delle procedure tecniche/ operative a supporto degli utenti... ". a) Le attività qui evidenziate suggeriscono l'utilizzo di qualche tool per che supporti il Knowledge Management. In caso affermativo, quale è il tool SACE utilizza per la gestione della knowledge base? b) ln caso non sia presente/utilizzata una piattaforma per la gestione della knowledge base, può il fornitore presentare una proposta in tal senso? ln caso affermativo, il tool eventualmente proposto dovrà essere reso disponibile all'interno dell'infrastruttura informatica di SACE (e quindi integrato, collaudato e installato negli ambienti SACE)? a) Le procedure tecniche/operative sono censite in un wiki interno che verrà messo a disposizione dell aggiudicatario b) No, non è necessario Chiarimento 18 Domanda: ln relazione al supporto di l Livello, viene descritta la seguente attività: ''... esecuzione, on-demand, di procedure tecniche standard, definite da SACE, da eseguire presso le server farm ". Si richiede di specificare: - quali siano le attività tecniche standard da eseguire presso le server farm (gli skill richiesti non prevedono competenze sistemistiche, applicative o di networking tipiche del personale di IT- Operation) - dove siano ubicate le server farm - se le esecuzioni in modalità di on demand siano da concordare e pianificare con il Supervisore in accordo alle altre attività in carico al team o da erogare durante il normale orario di servizio (e non in extra-time) Le attività in questione non richiedono skill sistemistici (si tratta, ad esempio, di cambiare i nastri di backup) e dovranno essere effettuate durante l orario lavorativo, in accordo alle altre attività a carico del team. Chiarimento 19 Domanda: ln relazione al supporto di I Livello, viene descritta la seguente attività: "... risoluzione delle anomalie, errori o blocco di sistema operativo e/o software di base.. ". In base alle competenze richieste per il servizio in oggetto, si chiede di confermare se, per "risoluzione anomalie e di errori", ci si riferisca al trasferimento della problematica al II livello di supporto e/o trasferimento al fornitore del sw di base o al vendor del sistema operativo. In caso negativo, si chiede di dettagliare o esemplificare l'attività.

8 Ove possibile si dovrà procedere alla risoluzione delle problematiche in autonomia. Negli altri casi si dovrà scalare al II livello e/o al fornitore/vendor esterno. Chiarimento 20 Domanda: Si riporta la seguente frase: "... le risorse avranno il compito di accogliere le richieste telefoniche registrandole nell' apposito strumento di tracciamento... ". Lo strumento di tracciamento utilizzato è Help Desk Advanced di PAT? In caso negativo, quale è lo strumento di tracciamento attualmente utilizzato? Il Fornitore può eventualmente proporre tool alternativi? In caso affermativo, il tool eventualmente proposto dovrà essere reso disponibile all'interno dell'infrastruttura informatica di SACE (e quindi integrato, collaudato e installato negli ambienti SACE)? Lo strumento di tracciamento utilizzato è Help Desk Advanced di PAT. Il fornitore non dovrà proporre tool alternativi. Chiarimento 21 Domanda: E' possibile avere i volumi relativi agli interventi effettuati nel 2013? Quante le chiamate ricevute giornalmente/mensilmente? Quante le PdL attualmente gestite? Tutte le risposte sono riportate nella tabella a pagina 8 del Capitolato tecnico. Si fa presente che nel periodo di riferimento dei dati riportato al Capitolo 4 01/01/ /12/2012 c è un refuso. Il periodo corretto è 01/01/ /12/2013. Chiarimento 22 Domanda: In relazione allo SLA Tempestività di risoluzione si chiede di chiarire: a. come viene assegnata la priorità (alta, media, bassa) alle richieste pervenute all'help Desk b. come debba essere calcolato l'algoritmo definito nel campo Causale: "Per ogni punto percentuale di scostamento in diminuzione rispetto al valore soglia", considerando che vengono conteggiati i ticket lavorati entro la soglia definita in base alla priorità c. se l'applicazione della penale del 1% del canone mensile si applichi quando venga rilevato uno scostamento in diminuzione a prescindere dall'entità di tale scostamento, o se l'applicazione della penale del 1% del canone mensile sia da applicare per ogni punto percentuale di scostamento in diminuzione rispetto alle soglie definite (ad esempio, uno scostamento del 15% dal valore soglia conduce ad una penale del 15% del canone)

9 a) La priorità è bassa di default. Il supervisore ha la facoltà di scalare la priorità a propria discrezione. b) Nella frase indicata a pag. 10 del Capitolato Tecnico c è un refuso. La frase corretta della causale è Per ogni giorno di scostamento in più rispetto al valore soglia ". c) L applicazione della penale dell 1% del canone mensile è prevista per ogni giorno di scostamento rispetto al valore soglia Chiarimento 23 Domanda: Si chiede di specificare il numero di utenti coinvolti che avrebbero il diritto di usufruire del servizio di Help Desk e la dislocazione nelle sedi (in particolare per le sedi Roma e Milano). Oltre agli 800 utenti interni ai quali sono assegnate le postazioni di lavoro indicate nella tabella di pagina 8 del Capitolato tecnico, hanno diritto di usufruire del servizio circa 200 altri utenti (si tratta di consulenti e collaboratori del committente) che non godono necessariamente di una PDL aziendale aggiuntiva rispetto al quantitativo complessivo (800) indicato nella tabella sopracitata. Chiarimento 24 Domanda: Si richiede di dare evidenza della numerosità e della dislocazione delle sedi SACE, oltre a quelle esplicitamente richiamate dal Capitolato tecnico (Roma e Milano). La mappatura di tutte le sedi del Committente è riportata all interno della sezione Contatti del sito web di SACE al seguente link: (dalla mappa interattiva si potrà risalire alla location di tutte le sedi) Chiarimento 25 Domanda: Si chiede di dettagliare il numero di dispositivi oggetto del servizio (ipad, BlackBerry, altri dispositivi.... Al momento il numero dei dispositivi è il seguente: BlackBerry: circa 220 Cellulari: circa 50 ipad: circa 20 Internet Key: circa 50

10 Chiarimento 26 Domanda: Si chiede di confermare che il presidio oggetto di offerta possa coinvolgere e ingaggiare personale del fornitore stesso in caso di particolare criticità. Il servizio di presidio presuppone che sia ingaggiato personale messo a disposizione dal Fornitore aggiudicatario, nel rispetto di quanto precisato all interno del Capitolato Tecnico ai punti 2.1 e 2.2 Chiarimento 27 Domanda: "Per i servizi richiesti nel presente capitolato in sede di offerta economica il partecipante alla gara dovrà dimensionare il servizio in base ai volumi di carico esposti nel seguito del documento (.4). In caso di sostanziali mutamenti dei carichi di lavoro, con una tolleranza del 30% sia positiva che negativa rispetto ai carichi di lavoro indicati, entrambe le parti, con un mese di preavviso, possono richiedere una revisione dei dimensionamenti del gruppo di lavoro, al fine di garantire il rispetto dei livelli di servizio, con conseguente revisione dei canoni." Si richiede conferma che il fornitore dovrà assorbire nel canone offerto variazioni dei carichi di lavoro fino al 30% e che viceversa fino al 30% in meno dei carichi di lavoro il canone resterà invariato. Si richiede inoltre, nel caso in cui le variazioni siano superiori al 30% quale sarà il criterio adottato. Nel caso in cui le variazioni siano superiori al 30 % la soluzione verrà individuata di comune accordo tra le parti, tenendo conto della tariffa oraria esposta al punto a) del Modello di Offerta economica allegato al Disciplinare di gara. Chiarimento 28 Domanda: Si richiede se esistono contratti di manutenzione per le PdL utente stipulati con fornitori esterni e in caso affermativo la tipologia di servizio sottoscritto da Sace (on-site, durata del contratto, ecc.) Si richiede conferma in tal caso l'aggiudicatario della gara dovrà interagire con tali fornitori. Non esiste alcun contratto di manutenzione per le PdL. Chiarimento 29 Domanda: Tipologia delle PdL utente. Le postazioni sono esclusivamente pc desktop o vi sono anche pc portatili e/o tablet? Vi sono anche pc portatili e/o tablet.

11 Chiarimento 30 Domanda: Le apparecchiature SmartPhone sono coperte da garanzia del produttore o sono state fornite in locazione da parte di un gestore telefonico? Esiste un contratto di manutenzione su tali apparati? I dispositivi di fonia fissa sono forniti da un gestore telefonico con contratto di noleggio. E attivo un contratto di manutenzione sugli apparati. Chiarimento 31 Domanda: Esiste attualmente un sistema di Knowledge Base per la gestione della base dati contenente strumenti di ricerca e supporto dell'attività di diagnosi e risoluzione dei vari livelli di Help Desk? No. Per completezza vedere anche risposta al chiarimento 17. Chiarimento 32 Domanda: Quanti sono gli applicativi installati e in uso sulle PdL degli utenti? I programmi standard installati sui PC sono mediamente 15. Chiarimento 33 Domanda: In riferimento al paragrafo 3.2 pag. 6 del Capitolato tecnico, si deduce che non sono previste né richiedibili attività on site al di fuori delle sedi di Roma Milano. Si chiede di confermare tale deduzione o di integrare la descrizione delle modalità di supporto richieste, anche in caso di escalation, per le sedi diverse da Roma e Milano. Confermiamo che non sono previste attività on site al di fuori delle sedi di Roma Milano. Chiarimento 34 Domanda: In riferimento al paragrafo 3.2 pag. 7 del Capitolato tecnico, vengono citate le attività di tipo "how to" relative ad hardware e software facenti parte delle configurazioni standard definite. Si chiede a tal proposito se la classificazione delle categorie di attività previste dal vostro sistema include questa categoria di supporto e se esiste una statistica su questo genere di attività di tipo numerico e qualitativo.

12 Si, la classificazione include la categoria di supporto indicata. In media vengono aperti per questa categoria circa 50 ticket di help desk al mese. Chiarimento 35 Domanda: In riferimento al paragrafo 3.2 pag. 7 del Capitolato tecnico, viene richiesto l'aggiornamento delle procedure tecniche/operative a supporto degli utenti. Si richiede di evidenziare: a) l'elenco delle procedure esistenti b) il livello di aggiornamento su cui si può contare nella fase di ingresso ed avvio del servizio. a) Si veda la risposta al chiarimento n. 17 di cui sopra. b) Il livello di aggiornamento delle procedure esistenti è buono. Chiarimento 36 Domanda: In riferimento al paragrafo 3.2 pag.7 del Capitolato tecnico, vengono citate le "configurazioni standard definite". Si richiede la condivisione standard e l'indicazione quantitativa di quale sia la percentuale di sistemi che non aderisca a questo. In questa fase non riteniamo necessario fornire l indicazione richiesta sulle configurazioni standard definite. Tutte le postazioni di lavoro aderiscono a questi standard. Chiarimento 37 Domanda: In riferimento al paragrafo 3.4 pago 7 del Capitolato tecnico, vengono citate le "notifiche raggiungimento livelli di sotto scorta del magazzino". Si richiede di indicare procedure e parametri che governano tali indicatori, ed inoltre delle indicazioni di massima sulle parti presenti in magazzino e la dipendenza di questi dal parco installato. I livelli di sotto scorta, rispetto alla dotazione iniziale, dovranno essere costantemente monitorati e segnalati al Committente che provvederà poi alla ricostituzione delle scorte di magazzino. Chiarimento 38 Domanda: In riferimento al paragrafo 3.2 pag. 8 del Capitolato tecnico, vengono citate le attività di predisposizione delle apparecchiature per dismissione. Si chiede di esplicitare le procedure che governano tale processo, il coinvolgimento del personale del fornitore in questo ed eventuali piani di reintegro di possibili apparati a fine ciclo di vita o in via di dismissione.

13 Il coinvolgimento del personale è limitato alla rimozione di eventuali parti e/o dati fuori dismissione oltre che a supportare il committente nell elencazione dei beni da dismettere. La definizione di eventuali piani di reintegro di possibili apparati a fine ciclo di vita o in via di dismissione non è pertinente alla procedura di dismissione. Chiarimento 39 Domanda: si richiede l invio dei documenti "Allegato 1" e "Allegato 1 bis" in formato word Non ci è possibile fornire allegati in formato word Chiarimento 40 Domanda: Si chiede conferma che la formula rappresentata nella documentazione di gara permette il raggiungimento del massimo del punteggio (35 punti) al fornitore che presenti un offerta economica pari a 0 (zero) euro. Per ottenere 35 punti è necessario presentare l offerta economica più bassa rispetto a quelle presentate dagli altri fornitori e comunque superiore al valore zero euro.

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara europea a procedura aperta per l affidamento dei servizi di help desk e assistenza di 1 livello per i sistemi informativi di SACE CIG 5451997A3E Pagina 1 1. PREMESSA 3 2. OGGETTO DELLA FORNITURA 3

Dettagli

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino Gara a procedura aperta per l affidamento di servizi di supporto tecnico-informatico agli u- tenti dei sistemi informativi gestionali di ENAV S.p.A. CHIARIMENTI A seguito di richiesta di chiarimenti ed

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale DISCIPLINARE TECNICO Allegato A al Capitolato d Oneri 1 Premessa Il presente capitolato tecnico

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

ERRATA CORRIGE AL DISCIPLINARE DI GARA

ERRATA CORRIGE AL DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 157/95 e s.m.i., per l affidamento dei servizi professionali per il supporto nella realizzazione di progetti e servizi di gestione degli ambienti del

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E SOFTWARE DI BASE. CHIARIMENTI Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE PER IL PERIODO 2016-2017 PER L ICRCPAL

CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE PER IL PERIODO 2016-2017 PER L ICRCPAL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario Via Milano, 76-00184 ROMA CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione dei sistemi IP e PDL per le Pubbliche Amministrazioni ID 1657

Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione dei sistemi IP e PDL per le Pubbliche Amministrazioni ID 1657 Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione dei sistemi IP e PDL per le Pubbliche Amministrazioni ID 1657 I chiarimenti sono visibili sui siti: www.mef.gov.it; www.consip.it;

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO CONDUZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEI SISTEMI E DELLE PIATTAFORME CENTRALI E PERIFERICHE INPDAP L area d intervento comprende le seguenti

Dettagli

Dipartimento della Funzione Pubblica Ufficio per l Informazione Statistica e le Banche Dati Istituzionali. Allegato Tecnico

Dipartimento della Funzione Pubblica Ufficio per l Informazione Statistica e le Banche Dati Istituzionali. Allegato Tecnico Allegato Tecnico Descrizione del Servizio di Help Desk ed Assistenza stemistica del Dipartimento della Funzione Pubblica e del Dipartimento per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l Innovazione

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015 GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA SULL AREA GESTIONALE (SISTEMA ESACE) DEL SISTEMA INFORMATIVO DI SACE CIG 6315997D98 RICHIESTE DI CHIARIMENTO

Dettagli

COMUNE DI GALLIPOLI Area delle Politiche territoriali ed Infrastrutturali

COMUNE DI GALLIPOLI Area delle Politiche territoriali ed Infrastrutturali APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 19 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 11/07/2013. " si richiede il seguente

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale DISCIPLINARE TECNICO Allegato A al Capitolato d Oneri 1 Premessa Il presente capitolato tecnico

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

GARA EUROPEA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI CONSUMABILI DI STAMPA CIG 34918616D9

GARA EUROPEA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI CONSUMABILI DI STAMPA CIG 34918616D9 GARA EUROPEA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI CONSUMABILI DI STAMPA CIG 34918616D9 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO () 1 INDICE 1 INDICE 2 2 PREMESSA, DEFINIZIONI E CONTESTO ORGANIZZATIVO 3 2.1

Dettagli

Capitolato tecnico. Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals.

Capitolato tecnico. Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals. Capitolato tecnico Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals. Gestione posti di lavoro - Capitolato Tecnico - 1 INDICAZIONI E RIFERIMENTI PRELIMINARI L Enpals

Dettagli

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A.

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A. Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 pag. 1 di 12 Revisione Data Motivo Revisione Redatto da Approvato da 1.0 03/10/2009 Emissione Andrea

Dettagli

GARA APPLICAZIONI - CHIARIMENTI

GARA APPLICAZIONI - CHIARIMENTI ENAV S.p.A. GARA APPLICAZIONI - CHIARIMENTI RISPOSTE ALLE DOMANDE PERVENUTE DOMANDA 1 Con rif. al Disciplinare di gara, criterio 1, si chiede di confermare che sono oggetto di valutazione gli eventuali

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte:

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte: CHIARIMENTI Oggetto: gara europea a procedura aperta per l affidamento dell accordo quadro relativo ai servizi di presidio applicativo, manutenzione evolutiva e supporto specialistico per il sistema informativo

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE

CAPITOLATO TECNICO APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE ALLEGATO A AL DISCIPLINARE DI GARA APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE ALL AZIENDA U.S.L. ROMA H STRUMENTAZIONE HARDWARE E RELATIVO SOFTWARE DI BASE

Dettagli

QUESITO TESTO RISPOSTA

QUESITO TESTO RISPOSTA QUESITO TESTO RISPOSTA All art. 16.1 Offerta tecnica del capitolato d oneri è richiesta una relazione tecnica contenente, oltre i vari elementi necessari per desumere il servizio offerto, nella sez. a)

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Pagina 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara Europea a Procedura aperta per la fornitura di servizi di supporto Offerta Tecnica, dovrà contenere un indice completo di

Dettagli

VISTO il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante: Codice in materia di protezione dei dati personali, e s.m.i.;

VISTO il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante: Codice in materia di protezione dei dati personali, e s.m.i.; Allegato n. 1 alla determinazione n. 3/DSIL/15 del 10 marzo 2015 AVVISO DI INTERESSE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE DI SUPPORTO INFORMATICO ALLE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO E DELL ALTA DIREZIONE

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

Pubblicazione informazioni integrative e correttive

Pubblicazione informazioni integrative e correttive Gara per la fornitura dei servizi di assistenza tecnica e manutenzione per i sistemi dipartimentali e per gli impianti LAN ubicati presso gli uffici centrali e periferici della Regione Basilicata. CIG:

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO

SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 1 di 8 SCHEMA DI CONTRATTO PER SERVIZIO DI GESTIONE Tra L Ente Regione Puglia codice fiscale

Dettagli

Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE

Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 CIG: ZB20D71EE7 A tutti gli interessati BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visti

Dettagli

(in riferimento al Capitolato Speciale d Appalto paragrafo 7.1. pag. 10)

(in riferimento al Capitolato Speciale d Appalto paragrafo 7.1. pag. 10) Quesito 1 Si richiede di sapere se in caso di ATI o RTI queste stesse devono risultare già costituite all'atto della presentazione delle offerte, oppure è sufficiente, come di solito richiesto, l'impegno

Dettagli

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana www.fondazionesistematoscana.it Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana CIG: 6117136451 Specifiche Tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...4

Dettagli

Risposta Si conferma 13) Domanda

Risposta Si conferma 13) Domanda Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento, in tre lotti, dei servizi per la manutenzione, evoluzione e gestione dei sistemi conoscitivi e di data warehouse

Dettagli

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE.

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. RDO990929 Specifiche prestazionali e lettera di invito a gara informale per l'affidamento, mediante RDO Numero 990929, della fornitura, installazione e servizi di configurazione software Oracle Database

Dettagli

Service Desk Incident Problem Management

Service Desk Incident Problem Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_2 V1.2 Service Desk Incident Problem Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk.

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Chiarimenti relativi alla fase di presentazione delle domande di partecipazione e delle offerte

Dettagli

Problemi di connessione. e nella seconda dimensione lo specifico modulo applicativo del sistema SIAMM che ha dato origine alla segnalazione.

Problemi di connessione. e nella seconda dimensione lo specifico modulo applicativo del sistema SIAMM che ha dato origine alla segnalazione. Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.LGS. 163/2006e S.M.I. per l affidamento di servizi di manutenzione evolutiva, gestione applicativa, assistenza agli utenti e supporto specialistico per il

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.consip.it e www.sogei.it. ***

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.consip.it e www.sogei.it. *** Oggetto: Gara per l affidamento del servizio di Contact Center per gli utenti del Sistema Informativo della Fiscalità, suddivisa in due Lotti mutuamente esclusivi ID 1375. I chiarimenti della gara sono

Dettagli

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 > Alle ditte interessate Oggetto: comunicazione relativa alla gara d appalto con procedura aperta per l affidamento del servizio ad oggetto la realizzazione del primo stralcio

Dettagli

QUESITI RELATIVI AL BANDO DI GARA 2013/S 133-230540 AFFIDAMENTO DI SERVIZI SISTEMISTICI DEL SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE MIBAC CIG 5226586B33

QUESITI RELATIVI AL BANDO DI GARA 2013/S 133-230540 AFFIDAMENTO DI SERVIZI SISTEMISTICI DEL SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE MIBAC CIG 5226586B33 QUESITI RELATIVI AL BANDO DI GARA 2013/S 133-230540 AFFIDAMENTO DI SERVIZI SISTEMISTICI DEL SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE MIBAC CIG 5226586B33 QUESITO 1: Si chiede di indicare se le risorse professionali

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A.

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A. AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A. CAPITOLATO PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE FULL-SERVICE DI TUTTE LE APPARECCHIATURE ED I SOFTWARE INSTALLATI PRESSO I PARCHEGGI AZIENDALI E PRESSO LE

Dettagli

Approfondimenti tecnici su framework v6.3

Approfondimenti tecnici su framework v6.3 Sito http://www.icu.fitb.eu/ pagina 1 I.C.U. "I See You" Sito...1 Cosa è...3 Cosa fa...3 Alcune funzionalità Base:...3 Alcune funzionalità Avanzate:...3 Personalizzazioni...3 Elenco Moduli base...4 Elenco

Dettagli

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto FORNITURA DI PRODOTTI SOFTWARE IBM PER IL SISTEMA INFORMATIVO DELL INPDAP

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto FORNITURA DI PRODOTTI SOFTWARE IBM PER IL SISTEMA INFORMATIVO DELL INPDAP INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Gara per la fornitura di prodotti software per il Sistema Informativo dell INPDAP Normalizzazione del Sistema Informativo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER ACQUISIZIONE DI CANDIDATURE INDIVIDUALI PER CONFERIMENTO INCARICO DI ESPERTO SISTEMISTA DI SEZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO PER ACQUISIZIONE DI CANDIDATURE INDIVIDUALI PER CONFERIMENTO INCARICO DI ESPERTO SISTEMISTA DI SEZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n 3480/C2 AVVISO PUBBLICO PER ACQUISIZIONE DI CANDIDATURE INDIVIDUALI PER CONFERIMENTO INCARICO DI ESPERTO SISTEMISTA DI SEZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO l art. 40 della L. 449 del 27/12/1997

Dettagli

LA NOSTRA OFFERTA Schede Servizi

LA NOSTRA OFFERTA Schede Servizi LA NOSTRA OFFERTA Schede Servizi ATM Service L offerta di Key Client per la gestione del parco ATM è completa e modulare e comprende un servizio base e un servizio di Fleet Management. OUTSOURCING BASE

Dettagli

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti 45 46 E possibile utilizzare, per la gestione del SIAR,

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana www.fondazionesistematoscana.it Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana CIG: 559275576C Specifiche Tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...

Dettagli

Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi

Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi 1 Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi on line Lotto 4 - ID 1403 Roma, 11 aprile 2016 2 Indice 1. Servizi disponibili 2. Progettazione, Sviluppo, MEV di portali, siti e applicazioni web

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI RITENUTI DI INTERESSE GENERALE

RISPOSTE AI QUESITI RITENUTI DI INTERESSE GENERALE PROCEDURA RISTRETTA PER APPALTO MISTO DI SERVIZI E LAVORI RELATIVI AD ASSISTENZA E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E RETI - CODICE CIG 55405530FA CODICE CUP F44I13000000005 RISPOSTE AI QUESITI RITENUTI DI

Dettagli

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO CONSORZIO COMUNI B.I.M. DI VALLE CAMONICA Procedura per l individuazione di un socio privato che partecipi alla costituzione di una società di capitali nella forma di società a responsabilità limitata

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Direzione Generale Servizio affari generali e istituzionali e sistema informativo APPALTO CONCORSO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip. Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs 163/2006., per l affidamento di servizi di sviluppo, manutenzione, gestione, consulenza organizzativa e addestramento utenti per i sistemi di document

Dettagli

Prot. n. 2150 B15 del 30/04/2014 Spett.li: Vobis Gema Informatica s.n.c. Viale della Stazione 35/a Terni info@vobisterni.it

Prot. n. 2150 B15 del 30/04/2014 Spett.li: Vobis Gema Informatica s.n.c. Viale della Stazione 35/a Terni info@vobisterni.it ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPOMAGGIORE - TERNI "...se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un'arma contro la rassegnazione, la paura e l'omertà". (Peppino Impastato) Prot. n. 2150 B15

Dettagli

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Servizi Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241 - sales@scorylus.it

Dettagli

MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI

MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI DeltaDator garantirà un servizio di manutenzione correttiva, di manutenzione adeguativa e di manutenzione evolutiva.

Dettagli

AVVISO 1. OGGETTO E FINALITÀ DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

AVVISO 1. OGGETTO E FINALITÀ DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO AVVISO Il presente invito costituisce una procedura negoziata ai sensi dell art. 125 comma 1 lett. B) del D.leg. 163/06 e s.m.i. FINALIZZATO ALL INDIVIDUAZIONE DI UN FORNITORE PER LA MANUTENZIONE HARDWARE

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PRODOTTI HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SISTEMA INFORMATIVO DELLA CENTRALE DI COMMITTENZA REGIONALE INTERVENTO SI-CC CIG 59373307B5

Dettagli

24 ORE Software S.p.A

24 ORE Software S.p.A 24 ORE Software S.p.A Carta dei servizi prodotti a marchio STR PARTE PRIMA 1 PREMESSA 24 ORE SOFTWARE è la società del Gruppo 24 ORE per lo sviluppo di software e servizi rivolti a professionisti, aziende

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 224 DEL 05/10/2015 OGGETTO: ACQUISTO DEL

Dettagli

Le sottoscritte parti:

Le sottoscritte parti: Contratto per la fornitura dei servizi di assistenza e Gestione delle Postazioni di Lavoro CRS-SISS a favore delle Farmacie, che svolgono attività sul territorio della Regione Lombardia. Le sottoscritte

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA Allegato B CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA IN SERVICE, LA MANUTENZIONE E LA CONDUZIONE OPERATIVA PER 5 ANNI, DEL GESTIONALE PER I LABORATORI DI ANALISI

Dettagli

Colori/bn ERRATA CORRIGE

Colori/bn ERRATA CORRIGE Accordo Quadro con più operatori economici sul quale basare l aggiudicazione di appalti specifici, ai sensi e per gli effetti dell art. 2, comma 225, L. n. 191/2009, per l affidamento dei servizi di Desktop

Dettagli

Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015

Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015 Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015 OGGETTO: BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER REPERIMENTO ESPERTO ESTERNO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA HARDWARE / SOFTWARE DI DURATA ANNUALE DAL

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Si fornisce qui di seguito risposta a quesiti formulati da società interessate alla gara europea riguardante l affidamento,

Dettagli

Tra i Principali clienti a qui abbiamo offerto i nostri servizi direttamente o tramite partner:

Tra i Principali clienti a qui abbiamo offerto i nostri servizi direttamente o tramite partner: Fixit Informatica La Fixit Informatica è una giovane azienda nata nel 2008 dall esperienza decennale maturata nel campo della manutenzione hardware, software e sistemistica. Ogni giorno, tecnici esperti

Dettagli

Risposte alle richieste di chiarimento

Risposte alle richieste di chiarimento Risposte ai quesiti relativi alla procedura ristretta accelerata, per la fornitura della Fornitura di Licenze d Uso di Prodotti Software e servizi per il porting dell ambiente di Business. Scadenza offerte

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi REGIONE BASILICATA Contratto di prestazione di servizi PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE

Dettagli

SLA I.Ter Campania. Piano di azione per la Ricerca e Sviluppo, l Innovazione e l ICT Parte B

SLA I.Ter Campania. Piano di azione per la Ricerca e Sviluppo, l Innovazione e l ICT Parte B Piano di azione per la Ricerca e Sviluppo, l Innovazione e l ICT Parte B Obiettivo Strategico: Creazione del Sistema Informativo Integrato Regionale (IR): I.Ter Campania Sistema Informativo Regionale dell

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO ALBO ON LINE

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO ALBO ON LINE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO Viale Carducci, 9-36078 Valdagno (VI) Telefono 0445/401007 E - mail Presidenza/Segreteria: vitf040005@istruzione.it - Codice Fiscale 85001430249 Sito internet

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di pulizia e annessi presso la sede di SACE SpA in Roma piazza poli 37/42 (CIG 57752742DF).

Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di pulizia e annessi presso la sede di SACE SpA in Roma piazza poli 37/42 (CIG 57752742DF). Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di pulizia e annessi presso la sede di SACE SpA in Roma piazza poli 37/42 (CIG 57752742DF). CHIARIMENTI DEL 01 LUGLIO 2014 Chiarimento 1 Domanda: In

Dettagli

Tecnologia Web. Personalizzabile. CLINGO Asset management on web. Tecnologia Web. Personalizzabile Facile da usare. Facile da usare. www.clingo.

Tecnologia Web. Personalizzabile. CLINGO Asset management on web. Tecnologia Web. Personalizzabile Facile da usare. Facile da usare. www.clingo. www.clingo.it CLINGO Asset management on web Tecnologia Web Tecnologia Web CLINGO è un sistema per la gestione dei servizi biomedicali totalmente basato su WEB che può essere utilizzato ovunque all interno

Dettagli

ALLEGATO N. 2 AL BANDO DI GARA

ALLEGATO N. 2 AL BANDO DI GARA ALLEGATO N. 2 AL BANDO DI GARA DELLA GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE PER IL PERIODO 2012-2014 DELL UNIVERSITA DELLA VALLE

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA RILEVAZIONE AUTOMATICA DELLE PRESENZE DEL PERSONALE

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Istituto Comprensivo Piedimonte Matese II Castello

Istituto Comprensivo Piedimonte Matese II Castello Prot. n. 1934 Piedimonte Matese, 16/05/2014 A TUTTE LE DITTE INTERESSATE ALBO AL SITO BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA- INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE CIG ZE60CCEC0DE IL DIRIGENTE

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyWare UN UNICA SOLUZIONE MODULARE PER GESTIRE HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI EasyWare è una soluzione flessibile e personalizzata per la gestione in outsourcing delle tecnologie

Dettagli

ALLEGATO 5 CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL SISTEMA DI SICUREZZA DEL MEF

ALLEGATO 5 CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL SISTEMA DI SICUREZZA DEL MEF Gara per l affidamento del servizio di manutenzione del Sistema di Sicurezza del Ministero dell Economia e ALLEGATO 5 CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL SISTEMA DI SICUREZZA

Dettagli

GARA CON PROCEDURA APERTA. per l affidamento del servizio di Service Desk CIG 374224349D

GARA CON PROCEDURA APERTA. per l affidamento del servizio di Service Desk CIG 374224349D GARA CON PROCEDURA APERTA per l affidamento del servizio di Service Desk CIG 374224349D Pagina 1 di 21 1. PREMESSA...4 1.1. Introduzione...4 1.2. Scopo della fornitura...4 1.3. Scopo del documento...4

Dettagli

- DISCIPLINARE TECNICO -

- DISCIPLINARE TECNICO - AZIENDA SANITARIA LOCALE DI VITERBO - DISCIPLINARE TECNICO - PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO TRIENNALE DI MANUTENZIONE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE (POSTAZIONI DI LAVORO PORTATILI

Dettagli

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc.

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc. AS/400 STAMPANTI SERVER WINDOWS WORKSTATIONS MATERIALI DI CONSUMO SERVER LINUX CORSI DI FORMAZIONE CHI SIAMO Solution Line è una società di consulenza composta da professionisti di pluriennale esperienza,

Dettagli

Servizi di Assistenza

Servizi di Assistenza Servizi di Assistenza Soluzioni di assistenza per Aziende e Professionisti Serve una mano? Servizi di installazione Servizi di supporto Servizi di protezione Servizi di assistenza Interveniamo velocemente

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DEL SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO DI GESTIONE DELLE ENTRATE (S.I.G.E.

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DEL SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO DI GESTIONE DELLE ENTRATE (S.I.G.E. 1 COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DEL SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO DI GESTIONE DELLE ENTRATE (S.I.G.E.) DISCIPLINARE DI GARA Il giorno 12.03.2008 alle ore

Dettagli

use ready 2 La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl

use ready 2 La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl 1 ready 2 use La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl tecnoteca@tecnoteca.com www.tecnoteca.com CMDBuild ready2use 2 CMDBuild ready2use

Dettagli

OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP.

OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP. OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP. Quesito 1 Rif: Disciplinare, schema di Offerta tecnica In

Dettagli

UFFICIO TECNICO ED ANALISI DI MERCATO Settore I Informatica Capitolato Tecnico Noleggio Fotocopiatrici INDICE

UFFICIO TECNICO ED ANALISI DI MERCATO Settore I Informatica Capitolato Tecnico Noleggio Fotocopiatrici INDICE INDICE 1. OGGETTO DELLA FORNITURA 2 2. QUANTITATIVI 3 3. CRITERI DI VALUTAZIONE 3 4. CARATTERISTICHE TECNICHE 6 4.1 CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTO1 6 4.3 CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTO 2 7 5. REQUISITI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

6 crediti Tema d'esame 05/07/2012

6 crediti Tema d'esame 05/07/2012 Università di Bergamo Dipartimento di Ingegneria gestionale, dell'informazione e della produzione GESTIONE SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi Tema d'esame 05/07/2012 T1 (5 punti)- Struttura organizzativa di

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS.

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. 1 PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. CAPITOLATO TECNICO 1 OGGETTO Il presente appalto prevede la manutenzione ordinaria ed evolutiva del sistema RIS PACS a marchio FujiFilm

Dettagli

Speedy Support. ACS Service. Sviluppiamo insieme il futuro digitale della Giustizia

Speedy Support. ACS Service. Sviluppiamo insieme il futuro digitale della Giustizia Speedy Support Tecnologia integrata per un servizio di assistenza e manutenzione tecnica a valore aggiunto Viale Erminio Spalla, 41 00142 Roma info@consorzio-novalex.it www.consorzio-novalex.it Maggio

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata

Università degli Studi della Basilicata Università degli Studi della Basilicata SERVIZIO DI ASSISTENZA MANUTENTIVA E GESTIONE TECNICA E SISTEMISTICA DEI SISTEMI COSTITUENTI LA RETE DI TELEFONIA DELL'UNIVERSITA' CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP SERVIZI E PROGETTI PER L'INTEGRAZIONE DEL SISTEMA MODALITÀ DI COLLAUDO DEL SOFTWARE

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP SERVIZI E PROGETTI PER L'INTEGRAZIONE DEL SISTEMA MODALITÀ DI COLLAUDO DEL SOFTWARE SISTEMA INFORMATIVO INPDAP SERVIZI E PROGETTI PER L'INTEGRAZIONE DEL SISTEMA MODALITÀ DI COLLAUDO DEL SOFTWARE Pag. I INDICE 1. INTRODUZIONE...1 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...1 1.2 AREA DI APPLICAZIONE...1

Dettagli

Condizioni di licenza e modalità di attivazione

Condizioni di licenza e modalità di attivazione IceWarp Server Condizioni di licenza e modalità di attivazione Validità e attivazione La licenza di IceWarp Server è per server, consente cioè l attivazione e l utilizzo illimitato del software su una

Dettagli