CC&G T2S - Stralcio del Manuale Tecnico - Tracciati Data File

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CC&G T2S - Stralcio del Manuale Tecnico - Tracciati Data File"

Transcript

1 CC&G T2S - Stralcio del Manuale Tecnico - Tracciati Data File

2 Sommario Sommario Overview Aggiornamento Manuale Tecnico 3 RP- MS92 Calcolo dei Margini in fail 5 RP-MS97 Margini Posizioni Fail - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs 6 RP-MS98 Verifica Margini Fail Clearnet 7 RP-ME01 Buy-in Notice - Comparti Azionario e Derivati Azionari 8 RP-ME02 Buy-in Notice - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs 9 RP-ME03 Sell-Out Notice - Comparti Azionario e Derivati Azionari 10 RP-ME04 Sell-Out Notice - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs 11 RP-ME05 Notifica di esecuzione di Buy-in - Comparti Azionario e Derivati Azionari 12 RP-ME06 Notifica di esecuzione di Buy-in - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs 15 RP-ME07 Notifica di esecuzione di Sell-Out - Comparti Azionario e Derivati Azionari 16 RP-ME08 Notifica di esecuzione di Sell-Out Comparto Obbligazionario 17 RP-ME09 Esito Buy-In/partecipante in fail - Comparti Azionario e Derivati Azionari 18 RP-ME10 Esito Buy-In/partecipante in bonis - Comparti Azionario e Derivati Azionari 20 RP-ME11 Esito Buy-In/partecipante in fail - Comparto Obbligazionario 21 RP-ME12 Esito Buy-In/partecipante in bonis- Comparto Obbligazionario 22 RP-ME13 Cash settlement/partecipante in fail - Comparti Azionario e Derivati Azionari 23 RP-ME14 Cash Settlement Buy-In /partecipante in bonis 24 RP-ME15 Cash settlement /partecipante in fail - Comparto Obbligazionario 26 RP-ME16 Cash settlement /partecipante in bonis - Comparto Obbligazionario 27 RP-ME17 Esito Sell-Out - Comparto Azionario e Derivati Azionari 28 RP-ME18 Esito Sell-Out - Comparto Obbligazionario 30 RP-ME25 Esecuzione Buy-In/Parzializzazione Comparto Azionaro e Derivati Azionari 31 RP-ME26 Esecuzione Buy-In/Parzializzazione - Comparto Obbligazionario 33 RP-ME30 Posizioni in fail marginabili - Comparti Azionario e Derivati Azionari 34 RP-ME31 Posizioni in fail marginabili - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs Settlement Data Service 36 DP21 Open Positions on Share Section 37 DP31 Open Positions on Bond Section 38 DP10 Fail Positions - Share and Equity Derivatives Sections 39 DP13 Fail Positions - Bond Sections 40 2

3 1.0 Overview Il 22 giugno 2015 il Servizio di Liquidazione di Monte Titoli migrerà sulla nuova piattaforma Target 2 Securities (T2S) 1. Il presente documento fornisce le indicazioni sugli strumenti di reporting che il sistema di controparte centrale di CC&G aggiornerà nella prima fase di avvio del nuovo sistema T2S per la liquidazione dei contratti relativi al comparti azionario, derivati azionario e obbligazionario. Di seguito si forniscono ulteriori dettagli circa i cambiamenti che verranno introdotti sui singoli report e data file. Nell ottica di minimizzare gli impatti per i Partecipanti, sono stati apportati i soli cambiamenti ritenuti indispensabili per l esecuzione dell operatività in T2S. Per maggiori informazioni sulle modalità operative di gestione delle attività CC&G in T2S è possibile far riferimento alla documentazione disponibile sul sito CC&G. La sezione relativa ai Data File è in lingua inglese in accordo con quanto presente nel documento presente sul sito CC&G. 2.0 Aggiornamento Manuale Tecnico Di seguito sono riportati i soli tracciati per cui è stato previsto un aggiornamento. I report non indicati nel presente documento non subiranno modifiche. 1 In tale data (così detta wave 1) altri quattro Sistemi di Liquidazione, di seguito riportati, migreranno sulla nuova piattaforma T2S: - Bank of Greece Securities Settlement System (BOGS), - Malta Stock Exchange; - Depozitarul Central S.A. (Romania); - SIX SIS Ltd (Switzerland).

4 RP- MS91 Contratti selezionati Il presente tabulato illustra il dettaglio dei contratti in fail selezionati per GCM, Aderente, Conto e per valuta. Esempio di Tabulato RP-MS91 MemberCCG Margins Calculation Fail AS AT 20 MAR 14 MS91 23 MAR 14 20:52:04 Page CONTRATTI SELEZIONATI GCM : 1111 Member Member : 1111 Member Account : C Subaccount: Currency: EUR EUR ISIN Tipo L/S Identif. Identif. Data Data Data fine Quantità Contro valore op.xtrm op. T2S T2S Regolam. validità IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 IT BTPxxx S RTO7TI MAR MAR MAR , ,00 Il report riporta una tabella in cui, per ogni valuta, è indicato l elenco di contratti selezionati

5 RP- MS92 Calcolo dei Margini in fail Il presente tabulato illustra il dettaglio del calcolo dei margini iniziali fail per GCM, Aderente, Conto e per valuta. Esempio di Tabulato RP-MS92 Member : CCG Calculation of Initial Margins AT 20 MAR 14 MS92 23 MAR 14 20:52:05 Page GCM : 1111 Member Member : 1111 Member Account : C Subaccount: Currency: EUR EUR Mark-to-Market Margins ISIN L/S Identif. Identif. Controvalore Prezzo MTM Quantità Controvalore Margine Op. XTRM Op. T2S Negoziato Negoziata Rivalutato Mark-to-Market IT S RTO7TI ,00 146, , ,00 IT S RTO7TI ,00 146, , ,00 IT S RTO7TI ,00 146, , ,00 IT S RTO7TI ,00 146, , ,00 IT S RTO7TI ,00 146, , ,00 IT S RTO7TI ,00 146, , ,00 Il report riporta una tabella in cui, per ogni valuta, è indicato l elenco del calcolo dei margini iniziali.

6 RP-MS97 Margini Posizioni Fail - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs Il tabulato riporta i margini applicati sulle posizioni in fail relative ai Comparti Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs. Esempio di Tabulato RP-MS97 Failed Positions Margin Bond Sections AS AT 20 MAR 14 MS97 23 MAR 14 20:52:07 Page GCM : 1111 Member Member : 1111 Member Account : C Subaccount: Currency: EUR EUR Increasing percentage 10% ID ID Num. Classe Posizione Posizione Interv. Margine non % Margine Margine XTRM T2S gg/fail Lunga Corta Margine rettificato Modul Ordinario Mark-to-Market RP54KU , ,50 RP54KU , ,50 RP54KU , ,50 TOTAL , Initial Margin il tabulato viene prodotto per tutti i Partecipanti ai Comparti Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs con posizioni in fail ed è disponibile la mattina, prima dell avvio delle negoziazioni; la colonna ID XTRM e ID T2Sindicano i codici identificativi dixtrm e T2S.. la colonna ID CCG indica il TRN dell operazione in caso di sistema di settlement Euroclear o Clearstream (ECLR/CEDE) la colonna Num. gg/fail indica da quanti giorni la posizione è in fail; la colonna Classe indica la classe di appartenenza dello strumento finanziario; per ulteriori dettagli sulle modalità di determinazione dei Margini iniziali per il Comparto Obbligazionario si rimanda al Manuale MVP disponibile sul sito web di CC&G (www.ccg.it) alla sezione Gestione del Rischio Documentazione.

7 RP-MS98 Verifica Margini Fail Clearnet Il tabulato riporta i margini applicati sulle posizioni in fail relative ai Comparti Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs. Esempio di Tabulato RP-MS98 Verifica Margini Fail Clearnet AS AT 20 MAR 14 MS98 23 MAR 14 20:52:07 Page GCM : 1111 Member Member : 1111 Member Account: C Subaccount: Increasing percentage 10% ID ID Num. Classe Posizione Posizione Interv. Margine non % Margine Margine XTRM T2S gg/fail Lunga Corta Margine rettificato Modul Ordinario Mark-to-Market RP54KU , ,50 RP54KU , ,50 RP54KU , ,50 RP54KU , ,50 TOTAL , Initial Margin il tabulato viene prodotto per tutti i Partecipanti ai Comparti Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs con posizioni in fail ed è disponibile la mattina, prima dell avvio delle negoziazioni; la colonna ID XTRM e ID T2Sindicano i codici identificativi dixtrm e T2S.. la colonna ID CCG indica il TRN dell operazione in caso di sistema di settlement Euroclear o Clearstream (ECLR/CEDE) la colonna Num. gg/fail indica da quanti giorni la posizione è in fail; la colonna Classe indica la classe di appartenenza dello strumento finanziario; per ulteriori dettagli sulle modalità di determinazione dei Margini iniziali per il Comparto Obbligazionario si rimanda al Manuale MVP disponibile sul sito web di CC&G (www.ccg.it) alla sezione Gestione del Rischio Documentazione.

8 RP-ME01 Buy-in Notice - Comparti Azionario e Derivati Azionari Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail per le quali è stato attivato il Buy-In relativo ai Comparti Azionario e Derivati Azionari. Esempio di Tabulato RP-ME01 Ader: xxxx (Share BIT and Derivates Sections) RP-ME01 12 MAR 15 20:59 Page 1 Buy-In activation from 13 FEB 15 Please note that CC&G has activated the Buy-in procedure for the failed positions indicated below. If these positions are not settled by the Fail Expiry Date, CC&G shall proceed to their compulsory closure by execution of the Buy-In as provided by the Instructions. Account: THIRD PARTY ID-XTRM ID-T2S Titolo Simbolo ISIN Data Scadenza Titoli da Controvalore regolamento fail consegnare FRZ3P titolo01 TIT1 IT FEB FEB , ,77 CR FRRG2L ETF MSCI E IMEU IE00B1YZSC51 12 FEB FEB , ,73 CR FRTJQ titolo03 TIT3 IT FEB FEB , ,79 CR Il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti ai Comparti Azionario e Derivati Azionari in caso di attivazione del Buy-in, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Buy-in; la colonna titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail; la colonna simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata in base allo schema contrattuale; la colonna scadenza fail indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail può essere regolata. Superato tale termine, CC&G esegue il Buy-In; le colonne titoli da consegnare e titoli da ritirare indicano rispettivamente l ammontare degli strumenti finanziari che il partecipante in fail deve consegnare o ritirare ; la colonna Controvalore indica il controvalore in euro degli strumenti finanziari da consegnare o ritirare. CR indica che il Partecipante è a credito; DR indica che il Partecipante è a debito. La colonna ID X-TRM indica il codice identificativo dell istruzione in Express IIX-TRM La colonna ID T2S indica il codice identificativo dell istruzione in T2S

9 RP-ME02 Buy-in Notice - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail per le quali è stato attivato il Buy-in relative al Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs. Esempio di Tabulato RP-ME02 Gcm: XXXX Buy-in Notice Bond Section RP-ME02 23 FEB 15 21:05:28 Page1 Ader: XXX (Bond Section) Buy-in activation from 13 FEB 15 Settlement System : 51 ECLR/CEDE Valuta: EUR - EURO Si informa che la CC&G ha attivato la procedura di Buy-in per le sotto indicate posizioni in fail. Qualora tali posizioni non venissero regolate entro il: 27 FEB 15, la CC&G provvederà alla chiusura forzosa delle stesse mediante esecuzione del Buy-In secondo quanto previsto dalle Istruzioni. Conto: PROPRIO ID-XTRM Titolo ISIN Data Scadenza Titoli da Controvalore regolamento fail consegnare YYYYYS01 titolo01 IT FEB FEB , ,97 CR ABCDES01 titolo01 IT FEB FEB , ,77 CR Settlement System : T2S Valuta: EUR - EURO Si informa che la CC&G ha attivato la procedura di Buy-in per le sotto indicate posizioni in fail. Qualora tali posizioni non venissero regolate entro il: 27 FEB 15, la CC&G provvederà alla chiusura forzosa delle stesse mediante esecuzione del Buy-In secondo quanto previsto dalle Istruzioni. Conto: PROPRIO ID-XTRM ID-T2S Titolo ISIN Data Scadenza Titoli da Controvalore regolamento fail consegnare ABCDEF titolo01 IT FEB FEB , ,97 CR il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti al Comparto Obbligazionario e al Comparto obbligazionario ICSDs in caso di attivazione del Buy-in, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Buy-in; Il sistema di settlement e la valuta di riferimento dell operazione sono indicati in alto a sinistra; nel caso in cui l operazione sia relativa al comparto Obbligazionario ICSD sarà popolato con ECLR/CEDE nel caso in cui sia relativa al domestico sarà T2S. le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S; la colonna ID CCG indica il TRN dell operazione in caso di sistema di settlement Euroclear o Clearstream (ECLR/CEDE); la colonna titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail; la colonna simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna ISIN indica l ISIN del titolo oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata in base allo schema contrattuale; la colonna scadenza fail indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail può essere regolata. Superato tale termine, CC&G esegue il Buy-In; le colonne titoli da consegnare e titoli da ritirare indicano rispettivamente l ammontare degli strumenti finanziari che il partecipante in fail deve consegnare o ritirare ;

10 RP-ME03 Sell-Out Notice - Comparti Azionario e Derivati Azionari Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail per le quali è stato attivato il Sell-Out relativo ai Comparti Azionario e Derivati Azionari. Esempio di Tabulato RP-ME03 Ader: XXXX (Share BIT and Derivates Sections) Attivazione del sell-out dal 18 FEB 04 Si informa che la CC&G ha attivato la procedura di Sell-Out per le sotto indicate posizioni in fail. Qualora tali posizioni non venissero regolate entro le:ore odierne, la CC&G provvederà alla chiusura forzosa delle stesse mediante esecuzione del Sell- Out secondo quanto previsto dalle Istruzioni. Conto: TERZI ID-XTRM ID-T2S Titolo Simbolo ISIN Data Scadenza Titoli da Controvalore regolamento fail ritirare FRZ3P titolo01 TIT1 IT FEB FEB , ,77 FS4DL3 FU6Z4V titolo02 TIT2 IT FEB FEB ,00 687,56 FRRG2L FU727B titolo03 TIT3 IT FEB FEB , ,73 FRTJQ1 FU6RRX titolo04 TIT4 IT FEB FEB , ,79 il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti ai Comparti Azionario e Derivati Azionari in caso di attivazione del Sell-Out, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Sell-Out; le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S; la colonna titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail; la colonna simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata in base allo schema contrattuale; la colonna scadenza fail indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail può essere regolata. Superato tale termine, CC&G esegue il Sell-Out; le colonne titoli da consegnare e titoli da ritirare indicano rispettivamente l ammontare degli strumenti finanziari che il partecipante in fail deve consegnare o ritirare ; la colonna Controvalore indica il controvalore in euro degli strumenti finanziari da consegnare o ritirare. CR indica che il Partecipante è a credito; DR indica che il Partecipante è a debito.la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata in base allo schema contrattuale;

11 RP-ME04 Sell-Out Notice - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail per le quali è stato attivato il Sell-Out relativo al Comparto Obbligazionario. Esempio di Tabulato RP-ME04 Ader: XXX Sell-out Notice RP-ME04 18 FEB 13 21:04:46 Pag. 1 (Comparto Obbligazionario) Attivazione sell-out dal 18 FEB 04 Si informa che la CC&G ha attivato la procedura di Sell-Out per le sotto indicate posizioni in fail. Qualora tali posizioni non venissero regolate entro le:ore odierne, la CC&G provvederà alla chiusura forzosa delle stesse mediante esecuzione del Sell- Out secondo quanto previsto dalle Istruzioni. Conto: TERZI ID-XTRM ID-T2S Security ISIN Date of Fail Securities to Countervalue settlement expiry be withdrawn ABCDES01 titolo01 IT FEB FEB , ,77 ABCDES titolo01 IT FEB FEB , ,77 il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti al Comparto Obbligazionario e al Comparto Obbligazionario ICSDs in caso di attivazione del Sell-Out, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Sell-Out; Il sistema di settlement e la valuta di riferimento dell operazione sono indicati in alto a sinistra. Nel caso in cui l operazione sia relativa al comparto Obbligazionario ICSD sarà popolato con ECLR/CEDE nel caso in cui sia relativa al domestico sarà T2S. le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S; la colonna ID CCG indica il TRN dell operazione in caso di sistema di settlement Euroclear o Clearstream (ECLR/CEDE) la colonna titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail. Se il campo non è valorizzato, la posizione in fail è relativa ad un saldo contanti; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata in base allo schema contrattuale; la colonna scadenza fail indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail può essere regolata. Superato tale termine, CC&G esegue il Sell-Out; le colonne titoli da consegnare e titoli da ritirare indicano rispettivamente l ammontare degli strumenti finanziari che il partecipante in fail deve consegnare o ritirare ; la colonna Controvalore indica il controvalore in euro degli strumenti finanziari da consegnare o ritirare. CR indica che il Partecipante è a credito; DR indica che il Partecipante è a debito.

12 RP-ME05 Notifica di esecuzione di Buy-in - Comparti Azionario e Derivati Azionari Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail relativo ai Comparti Azionario e Derivati Azionari, per le quali è stato eseguito il Buy-In. Esempio di Tabulato RP-ME05 Gcm: xxxx Buy-in Execution MTA and DER Sections RP-ME05 19 FEB 15 21:07:11 Page 1 Ader: xxxx (Share BIT and Derivates Sections) Buy-In activation of 20 FEB 15 Please note that, pursuant to the instructions, from today the execution of the Buy-In has been activated for the failed position indicated below: Account: THIRD PARTY ID-XTRM ID-T2S Titolo ISIN Data Scadenza Titoli da Controvalore regolamento fail ritirare FS4DL3 FU6Z4V CLASS EDIT CLE IT FEB FEB ,00 687,56 FRRG2L FU6Z4V ETF MSCI E IMEU IE00B1YZSC51 12 FEB FEB , ,73 FRTJQ1 FU6Z4V EDISON R EDNR IT FEB FEB , ,79 il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti ai Comparti Azionario e Derivati Azionari in caso di esecuzione del Buy-In, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Buy-In; le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S; la colonna Titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail; la colonna Simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata in base allo schema contrattuale; la colonna Scadenza fail (data di fine validità) indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail poteva essere regolata; la colonna Titoli da consegnare indica l ammontare degli strumenti finanziari che il partecipante in fail doveva consegnare ; la colonna Controvalore indica il controvalore in euro degli strumenti finanziari da consegnare. CR indica che il Partecipante è a credito; Nel caso in cui il Partecipante effettui una consegna parziale a CC&G, il tabulato riporterà due parti aggiuntive:

13 Gcm: xxxx Buy-in Execution MTA and DER Sections RP-ME05 10 FEB 15 21:07:13 Page 1 Ader: xxxx (Share BIT and Derivates Sections) Buy-In activation of 11 FEB 15 Please note that, pursuant to the instructions, from today the execution of the Buy-In has been activated for the failed positions indicated below: Account: THIRD PARTY ID-XTRM ID-T2S Security Symbol ISIN Date of Fail Securities to Countervalue settlement expiry be delivered FIRJ0P FU6Z4V CLASS EDIT CLE IT FEB FEB ,00 687, "FOR THE ABOVE FAIL POSITION CC&G HAS AUTHORIZED THE PARTIAL DELIVERY OF THE FOLLOWING SECURITIES QUANTITY Securities Security Symbol ISIN delivered Countervalue ETF S&P GL XSGI LU , ,35 CR SECURITIES QUANTITY FOR THE EXECUTION OF THE BUY IN Securities Security Symbol ISIN to be delivered Countervalue ETF S&P GL XSGI LU , ,91 DR the partial delivery countervalue will be settled by CC&G during the overnight process of 12 FEB 15 Execution Settlement Expiry securities ISIN date date date to be delivered Countervalue IT FEB FEB FEB 15 0, ,35 CR Se nel ciclo lordo di liquidazione è presente un istruzione in bonis con data di fine validità successiva a quella dell istruzione in fail di cui sopra, nel presente report viene visualizzata la seguente voce: il controvalore sarà riconosciuto da CC&G durant e un prossimo ciclo netto notturno. Seconda parte - Consegna parziale: la colonna Titolo indica lo strumento finanziario oggetto di consegna parziale ; la colonna Simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna parziale ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna parziale ; la colonna Titoli consegnati indica l ammontare degli strumenti finanziari relativi alla consegna parziale ; la colonna Controvalore indica la quota parte del controvalore originario in euro degli strumenti finanziari della consegna parziale. CR indica che il Partecipante è a credito. Seconda parte Quantità titoli per esecuzione Buy-In: la colonna Titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in esecuzione di Buy- In; la colonna Simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario in esecuzione di Buy- In; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario in esecuzione di Buy-In; la colonna Titoli da consegnare, trattandosi di un compenso di solo contante, presenta un campo valorizzato a 0 ; la colonna Controvalore indica la quota parte del controvalore originario in euro degli strumenti finanziari in esecuzione di Buy-In. CR indica che il Partecipante è a credito. Terza parte - Compensi inseriti nel ciclo netto notturno: la colonna ISIN indica l ISIN del compenso di solo contante; la colonna Data eseguito indica la data di inserimento del compenso di contante da parte di CC&G;

14 la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione verrà liquidata; la colonna Data fine validità indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail deve essere liquidata; le colonne Titoli da consegnare indicano l ammontare degli strumenti finanziari che il partecipante in fail deve consegnare ; la colonna Controvalore indica la quota parte del controvalore originario in euro degli strumenti finanziari della consegna parziale. CR indica che il Partecipante è a credito.

15 RP-ME06 Notifica di esecuzione di Buy-in - Comparto Obbligazionario e Obbligazionario ICSDs Esempio di Tabulato RP-ME06 Gcm: xxxx Buy-in Execution Bond Section RP-ME06 18 FEB 15 21:06:26 Page 1 Ader: xxx (Bond Section) buy-in activation of 13 FEB 15 Settlement System : 51 ECLR/CEDE Valuta: EUR - EURO Si informa che, ai sensi delle Istruzioni, a partire dalla data odierna è stata attivata la esecuzione del Buy-In per le sotto indicate posizioni in fail: Conto: Terzi Data Scadenza Titoli da ID-XTRM Titolo ISIN regolamento fail consegnare Controvalore ABCDES01 titolo02 IT FEB FEB ,00 687,56 Settlement System : 60 T2S Valuta: EUR - EURO Si informa che, ai sensi delle Istruzioni, a partire dalla data odierna è stata attivata la esecuzione del Buy-In per le sotto indicate posizioni in fail: Conto: Terzi Data Scadenza Titoli da ID-XTRM ID-T2S Titolo ISIN regolamento fail consegnare Controvalore FS4DL3 FU6Z4V titolo01 IT FEB FEB ,00 687,56 Analogo al report RP-ME05. In aggiunta a tale report: il sistema di settlement e la valuta di riferimento dell operazione sono indicati in alto a sinistra; nel caso in cui l operazione sia relativa al comparto Obbligazionario ICSD sarà popolato con ECLR/CEDE nel caso in cui sia relativa al domestico sarà T2S. le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S la colonna ID CCG indica il TRN dell operazione in caso di sistema di settlement Euroclear o Clearstream (ECLR/CEDE) Qualora la valuta di regolamento dell istruzione sia diversa dall Euro, in caso di consegna parziale il report informerà circa le modalità di regolamento dell istruzione parzializzata.

16 RP-ME07 Notifica di esecuzione di Sell-Out - Comparti Azionario e Derivati Azionari Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail relativo ai Comparti Azionario e Derivati Azionari, per le quali verrà eseguito il Sell-Out. Esempio di Tabulato RP-ME07 - EXPLIQB707 Ader: GKK Sell-Out Execution MTA and DER Section RP-ME07 18 FEB 13 21:04:46 Pag. 1 (Comparto Azionario BIT e Derivati) Attivazione sell-out dal 18 FEB 04 Si informa che, ai sensi delle Istruzioni, a partire dalle ore di oggi è in corso l'esecuzione delle sotto indicate pos izioni in fail. Conto: TERZI ID-XTRM ID-T2S Titolo Simbolo ISIN Data Scad. fail Titoli da Controvalore regolamento del consegnare FRZ3P titolo01 TIT1 IT FEB FEB , ,77 FS4DL titolo02 TIT2 IT FEB FEB ,00 687,56 FRRG2L titolo03 TIT3 IT FEB FEB , ,73 FRTJQ titolo04 TIT4 IT FEB FEB , ,79 il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti ai Comparti Azionario e Derivati Azionari in caso di esecuzione del Sell-Out, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Sell-Out; le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S la colonna titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail. I fail potrebbe essersi generato da posizioni relative sia al Comparto Azionario sia al Comparto Derivati Azionari; la colonna simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata per non andare in fail; la colonna scadenza fail indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail doveva essere regolata; le colonne titoli da consegnare e titoli da ritirare indicano rispettivamente l ammontare degli strumenti finanziari da consegnare e da ritirare ; la colonna Controvalore indica il controvalore in euro degli strumenti finanziari da consegnare o ritirare. CR indica che il Partecipante è a credito; DR indica che il Partecipante è a debito.

17 RP-ME08 Notifica di esecuzione di Sell-Out Comparto Obbligazionario Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in fail relativo al Comparto Obbligazionario, per le quali verrà eseguito il Sell-Out. Esempio di Tabulato RP-ME08 Ader: GKK Sell-Out Execution MTA and DER Section RP-ME08 18 FEB 13 21:04:46 Pag. 1 (Comparto Obbligazionario) Attivazione sell-out dal 18 FEB 04 Si informa che, ai sensi delle Istruzioni, a partire dalle ore di oggi è in corso l'esecuzione delle sotto indicate posizioni in fail. Conto: TERZI ID-XTRM ID-T2S titolo ISIN Data Scad. fail Titoli da Controvalore regolamento del ritirare ABCDEB01 titolo01 IT FEB FEB , ,00 FS4DL titolo02 IT FEB FEB , ,80 FRRG2L titolo03 IT FEB FEB , , YYYYYB01 titolo04 IT FEB FEB , ,79 Il tabulato viene prodotto per il Partecipante in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti al Comparto Obbligazionario e al Comparto Obbligazionario ICSDs in caso di esecuzione del Sell- Out, ed è disponibile la mattina del giorno di attivazione del Sell-Out; Il sistema di settlement e la valuta di riferimento dell operazione sono indicati in alto a sinistra; nel caso in cui l operazione sia relativa al comparto Obbligazionario ICSD sarà popolato con ECLR/CEDE nel caso in cui sia relativa al domestico sarà T2S. le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S la colonna ID CCG indica il TRN dell operazione in caso di sistema di settlement Euroclear o Clearstream (ECLR/CEDE) la colonna titolo indica lo strumento finanziario cui si riferisce la posizione in fail. la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata per non andare in fail; la colonna scadenza fail indica il termine ultimo entro il quale la posizione in fail doveva essere regolata; le colonne titoli da consegnare e titoli da ritirare indicano rispettivamente l ammontare degli strumenti finanziari da consegnare e da ritirare ; la colonna Controvalore indica il controvalore in euro degli strumenti finanziari da consegnare o ritirare. CR indica che il Partecipante è a credito; DR indica che il Partecipante è a debito.

18 RP-ME09 Esito Buy-In/partecipante in fail - Comparti Azionario e Derivati Azionari Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in stato di esecuzione di Buy-In relativo ai Comparti Azionario e Derivati Azionari per le quali è avvenuto il riacquisto forzoso nonché il differenziale che il partecipante in fail deve corrispondere a CC&G. Esempio di Tabulato RP-ME09 Ader: GKK Esito esecuzione Buy-In / partecipante in fail RP-ME09 26 FEB 14 21:04:46 Pag. 1 (Comparto Azionario e Derivati Azionari) Conto: TERZI Posizione in stato di esecuzione Buy-In : ID X-TRM: ID T2S: Data Data Titoli da Controvalore Titoli Titoli Titoli Simb ISIN regolamento esecuzione acquistare originario acquistati acquistati ancora da Buy-in originariamente nei giorni oggi acquistare precedenti MS IT FEB FB ,00 CR estremi titoli acquistati oggi: Titolo Simbolo ISIN Quantità Controvalore Titolo1 MS IT ,00 DR Titolo2 MS IT ,00 DR Totale ,00 DR Differenziale: MS IT controvalore originario relativo a: 700 titoli: 5.880,00 CR MS IT controvalore acquisti 6.260,00 DR Differenziale 380,00 DR (1) Se il differenziale è a debito viene visualizzata la seguente voce: (1) Il differenziale verrà addebitato nel regolamento giornaliero entro di domani Se il differenziale è a credito viene visualizzata la seguente voce: (1) Il differenziale viene trattenuto dalla CC&G il tabulato viene prodotto per tutti i Partecipanti in fail e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti ai Comparti Azionario e Derivati Azionari ed è disponibile la mattina, prima dell avvio delle negoziazioni, nei giorni intercorrenti tra l esecuzione del Buy-In ed il buon fine dello stesso o l eventuale cash settlement; le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S la colonna simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di consegna ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata per non andare in fail; la colonna titoli da acquistare originariamente indica la quantità totale di titoli da acquistare per eseguire il Buy-In; la colonna controvalore originario indica il controvalore originario della posizione in fail; la colonna titoli acquistati nei giorni precedenti indica la quantità di titoli già acquistati per il Buy-In; la colonna titoli acquistati oggi indica la quantità di titoli acquistati nella giornata cui si riferisce il report dal Buy-In-Agent; la colonna titoli ancora da acquistare indica la quantità di titoli ancora da acquistare per completare il Buy-In;

19 la colonna titoli sottoposti a cash settlement indica la quantità non sono stati acquistati dal Buy- In Agent nel tempo previsto e che pertanto sono stati sottoposti, come evidenziato nel report ME09, a cash settlement; la sezione estremi titoli acquistati oggi indica i titoli acqusitati dal Buy-In Agent nella giornata nonché il relativo controvalore; la sezione Differenziale illustra il calcolo del differenziale che il partecipante in fail deve alla CC&G o che la CC&G trattiene a titolo di commissioni.

20 RP-ME10 Esito Buy-In/partecipante in bonis - Comparti Azionario e Derivati Azionari Il tabulato riporta l elenco delle posizioni in stato di esecuzione di Buy-In relative ai Comparti Azionario e Derivati Azionari per le quali è avvenuto il riacquisto forzoso, nonché i compensi tra CC&G e il Partecipante in bonis inseriti nella liquidazione netta. Esempio di Tabulato RP-ME10 Gcm: xxxx Esito Buy-In / partecipante in Bonis RP-ME10 12 FEB 15 21:06:29 Page 1 Ader: xxxx Comparto Azionario BIT e Derivati Conto: Terzi Posizione in stato di "esecuzione Buy-In": ID X-TRM: ID T2S: Data Data Titoli da Controvalore Titoli Titoli Titoli Titoli Sim ISIN regolame. esecuzione acquistare originario acquistati acquistati ancora da sottoposti a buy-in originariamente nei giorni oggi acquistare cash settlement precedenti XSG LU FEB FEB 180, ,60 CR 0,00 180,00 0,00 0,00 Compensi inseriti in RRG Netta Data Data Data Fine Titoli da Titolo Simbolo ISIN eseguito regolamento validità ritirare controvalore ETF S&P GL XSGI LU FEB FEB FEB , ,60 DR Il tabulato viene prodotto per tutti i Partecipanti in bonis e per gli Agenti di Regolamento dei Partecipanti ai Comparti Azionario e Derivati Azionari ed è disponibile la mattina, prima dell avvio delle negoziazioni, nei giorni intercorrenti tra l esecuzione del Buy-In ed il buon fine dello stesso o l eventuale cash settlement; le colonne ID X-TRM e ID T2S indicano i codici identificativi di X-TRM e T2S la colonna simbolo indica l acronimo di clearing dello strumento finanziario oggetto di ritiro ; la colonna ISIN indica l ISIN dello strumento finanziario oggetto di consegna o ritiro ; la colonna Data di regolamento indica la data di regolamento entro la quale la posizione doveva essere regolata per non andare in fail; la colonna titoli da acquistare originariamente indica la quantità totale di titoli da acquistare per eseguire il Buy-In; la colonna controvalore originario indica il controvalore originario della posizione in fail; la colonna titoli acquistati nei giorni precedenti indica la quantità di titoli già acquistati per il Buy-In; la colonna titoli acquistati oggi indica la quantità di titoli acquistati nella giornata cui si riferisce il report dal Buy-In-Agent; la colonna titoli ancora da acquistare indica la quantità di titoli ancora da acquistare per completare il Buy-In; la colonna titoli sottoposti a cash settlement indica la quantità di titoli che per scadenza di termini non saranno acquisitati dal Buy-In Agent e per i quali si procede con il cash settlement; la sezione compensi inseriti indica i compensi CC&G/Partecipante in bonis che vengono inseriti a seguito degli acquisti effettuati dal Buy-In Agent.

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM

ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM FINALITA DEL DOCUMENTO A partire dal 24 Settembre 2012, Monte Titoli (CSD) ha implementato una nuova funzionalità

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA ECONOMIA E FINANZA IL TRADING DI STRUMENTI DERIVATI. RELAZIONE DI STAGE PRESSO LA T4T. RELATORE: CH.MO PROF.

Dettagli

UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica

UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica 17 Ottobre 2011 Indice Pag Sedi di esecuzione MiFID 2 Impatto della

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

I principali prodotti derivati. Elementi informativi di base. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

I principali prodotti derivati. Elementi informativi di base. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore I principali prodotti derivati Elementi informativi di base Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice I - Premessa 3 II - Cosa sono i prodotti derivati 4 III - I principali prodotti

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Approvato con delibera del consiglio di amministrazione del 26 Novembre 2014 Indice

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza

Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza Martina Tambucci Consob, Divisione Mercati Le opinioni espresse sono a titolo personale e non impegnano

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action.

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action. Termsheet dell' 20.01.2014 Offerta al pubblico: CH Certificato del riferimento del debitore con protezione del capitale Condizionata Tipo di prodotto secondo ASPS: 1410 Derivati garantiti Certificato Step

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo Luca Cappellina GRETA, Venezia Che cosa sono i futures. Il futures è un contratto che impegna ad acquistare o vendere, ad una data futura,

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

I regolamenti europei EMIR e REMIT

I regolamenti europei EMIR e REMIT I regolamenti europei EMIR e REMIT Implementazione pratica per un azienda NFC- Sommario I. L EMIR ed i suoi obblighi II. REMIT e i suoi obblighi III. EMIR: l implementazione pratica in azienda Che cos

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB

Dettagli

Istruzioni al Servizio di Gestione Accentrata per Intermediari ed Emittenti

Istruzioni al Servizio di Gestione Accentrata per Intermediari ed Emittenti Monte Titoli Istruzioni al Servizio di Gestione Accentrata per Intermediari ed Emittenti 9 giugno 2014 Controllo Sommario 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 8 1.1 Definizioni... 8 2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO...

Dettagli

DOTTORATO DI RICERCA IN GESTIONE BANCARIA E FINANZIARIA

DOTTORATO DI RICERCA IN GESTIONE BANCARIA E FINANZIARIA SAPIENZA - UNIVERSITA DI ROMA FACOLTA DI ECONOMIA DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E TECNOLOGIE DOTTORATO DI RICERCA IN GESTIONE BANCARIA E FINANZIARIA TESI DI DOTTORATO XXII CICLO LA MIFID E I MERCATI FINANZIARI

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE La centrale rischi interbancaria e le centrali rischi private: istruzioni per l uso La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni

Dettagli

Doti di leadership con forti capacità di coordinamento e motivazione dei team gestiti.

Doti di leadership con forti capacità di coordinamento e motivazione dei team gestiti. Sintesi Professionale Consolidata esperienza nella gestione di progetti complessi volti all introduzione di nuove attività e simmetricamente alla razionalizzazione ed efficientamento di strutture e reti

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATIVI

DOCUMENTI INFORMATIVI Sede sociale: Cortona, Via Guelfa, 4 Iscritta all albo delle Banche al n. matr. 506.6.0 Capitale sociale e riserve al 31/12/2013 32.044.372,37 i.v. Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di AREZZO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA

INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA 1 INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA Revisione del 01/08/2013 2 INDICE PREMESSA 1.RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 2.PRINCIPI GUIDA

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Guida. acquisti online. agli. nell Esko Store. Un utile manuale con istruzioni dettagliate per effettuare acquisti nel negozio online di Esko.

Guida. acquisti online. agli. nell Esko Store. Un utile manuale con istruzioni dettagliate per effettuare acquisti nel negozio online di Esko. Guida agli acquisti online nell Esko Store Un utile manuale con istruzioni dettagliate per effettuare acquisti nel negozio online di Esko. Sommario 1. Acquisto Aggiunta di articoli al carrello Verifica

Dettagli

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018 Banco Popolare Società Cooperativa - Sede legale in Verona, Piazza Nogara, n. 2 Società capogruppo del Gruppo bancario Banco Popolare Iscritta all albo delle banche al n. 5668 Capitale sociale, al 31 marzo

Dettagli

10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su ABB, Holcim, OC Oerlikon Osservazione continua della barriera Rimborso anticipato a discrezione

10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su ABB, Holcim, OC Oerlikon Osservazione continua della barriera Rimborso anticipato a discrezione Termsheet indicativo del' 26.06.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible

Dettagli

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario 13 maggio 2009 Agenda Criteri di classificazione dei mercati Efficienza dei mercati finanziari Assetto dei mercati mobiliari

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale Una delle più grosse problematiche che gli operatori devono affrontare nelle vendite all estero

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l.

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Esercizio 2014 433 Dati di sintesi ed indicatori di bilancio della Banca Popolare di Milano 435 Schemi di bilancio riclassificati: aspetti generali

Dettagli

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI Banca Akros ha predisposto una politica di esecuzione e di gestione degli ordini (di seguito: politica di esecuzione degli ordini)

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET Termsheet (Indication) Defender Vonti +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) 4.55% (4.50% p.a.) Defender Vonti su Gold (Troy Ounce) DESCRIZIONE

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A.

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. EXECUTION POLICY Data decorrenza 09 dicembre 2013 Sede Sociale e Direzione

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso Termsheet del' 07.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1220 Imposta preventiva 3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse,

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

scenari di liquidità: quali sfide per gli intermediari? Servizi d investimento e Best Execution a tre anni dalla MiFID

scenari di liquidità: quali sfide per gli intermediari? Servizi d investimento e Best Execution a tre anni dalla MiFID SECTORS AND Advisory THEMES Mercati Title alternativi heree scenari di liquidità: quali sfide per gli Additional information in Univers 45 Light 12pt on 16pt leading intermediari? kpmg.com Servizi d investimento

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva Termsheet del' 08.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 11.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su BMW, Daimler,

Dettagli

ANALISI DI BILANCIO LA RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA E FUNZIONALE. Dott. Elbano De Nuccio

ANALISI DI BILANCIO LA RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA E FUNZIONALE. Dott. Elbano De Nuccio ANALISI DI BILANCIO LA RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA E FUNZIONALE Dott. Elbano De Nuccio L analisi di bilancio si propone di formulare un giudizio sull EQUILIBRIO ECONOMICO e FINANZIARIO/PATRIMONIALE della

Dettagli