SOMMARIO PRESENTAZIONE 1 INTRODUZIONE 3 CAPITOLO 1 RAPPORTO DI LAVORO ASSUNZIONE CONTRATTUALISTICA 5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO PRESENTAZIONE 1 INTRODUZIONE 3 CAPITOLO 1 RAPPORTO DI LAVORO ASSUNZIONE CONTRATTUALISTICA 5"

Transcript

1 SOMMARIO PRESENTAZIONE 1 INTRODUZIONE 3 CAPITOLO 1 RAPPORTO DI LAVORO ASSUNZIONE CONTRATTUALISTICA 5 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il rapporto di lavoro nell attuale contesto normativo 5 Le tipologie contrattuali in materia di lavoro 7 La riforma Biagi e le nuove tipologie di contrattualistica 8 FORMULARI IN MATERIA DI CONTRATTO DI LAVORO 11 FL 1.1 Assunzione con rapporto di lavoro a tempo determinato 11 FL 1.2 Schema di lettera/contratto di assunzione a tempo indeterminato con qualifica di Dirigente 12 FL 1.3 Schema di lettera/contratto di procacciamento d affari 15 FL 1.4 Dichiarazione sostitutiva di certificazioni per l avviamento al lavoro ex art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre FL 1.5 Schema di Contratto individuale di lavoro subordinato a tempo indeterminato 19 FL 1.6 Schema n. 1 di Contratto di lavoro a progetto ex art. 62 del D.Lgs. n. 276/ Mangione - Formulario Lavoro.indV V :28:03

2 VI Sommario FL 1.7 Schema n.2 di Contratto di lavoro a progetto ex art. 62 del D.Lgs. n. 276/ FL 1.8 Schema di Lettera di assunzione con Contratto di lavoro a progetto ex art. 61 del D.Lgs. n. 276/ FL 1.9 Schema di Contratto di inserimento lavorativo ex art. 55 D.L.vo n. 276/ FL 1.10 Schema di Programma di inserimento lavorativo ex art. 55 D.L.vo n. 276/2003 (da allegare al contratto di inserimento) 32 FL 1.11 Schema di Contratto di Apprendistato ex art. 47 e segg. D.Lgs. n. 276/ FL 1.12 Lettera assunzione con Contratto di lavoro ripartito (Job Sharing) a norma dell art. 41 del D.L.vo n.276/ FL 1.13 Schema di Contratto di lavoro autonomo occasionale (contratto d opera ex art e segg. del codice civile) 41 FL 1.14 Schema di Contratto di lavoro accessorio ex art. 70 e segg. del D.Lgs. n. 276/ FL 1.15 Schema di Contratto di lavoro a tempo parziale ex art. 46 del D.Lgs. n. 276/ FL 1.16 Schema di Contratto di lavoro intermittente o a chiamata ex art. 33 e segg. del D.Lgs. n. 276/ FL 1.17 Contratto di Associazione in partecipazione ex art codice civile con apporto di prestazione di lavoro 48 FL 1.18 (Altro) Contratto di Associazione in partecipazione ex art codice civile, con apporto di solo capitale 50 FL 1.19 (Altro) Contratto di Associazione in partecipazione ex art codice civile, con apporto di capitale e lavoro da parte dell associato 51 FL 1.20 Schema di Contratto di appalto di opere e servizi ex art e segg. codice civile 52 FL 1.21 Schema di Contratto di Agenzia e rappresentanza di commercio ex art e segg. codice civile 53 FL 1.22 Schema di Contratto di somministrazione di lavoro a tempo determinato ex art. 20 e segg. D.Lgs. n. 276/ Mangione - Formulario Lavoro.indVI VI :28:03

3 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione VII FL 1.23 Istanza di certificazione ai sensi e per gli effetti degli articoli 75 e seguenti del D.Lgs. n. 276/2003 e successive modifiche e art. 3 D.M. 21 luglio FL 1.24 Proroga contratto individuale di lavoro a tempo determinato e pieno in un Ente pubblico territoriale 63 CAPITOLO 2 LE LITI IN MATERIA DI RAPPORTO DI LAVORO LE FORME CONCILIATIVE LE CONTESTAZIONI 67 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI La definizione stragiudiziale delle controversie individuali di lavoro 67 Il tentativo obbligatorio di conciliazione come condizione di procedibilità della domanda giudiziale 68 FORMULARI IN MATERIA DI CONCILIAZIONE O DI CONTESTAZIONE 71 FL 2.1 Istanza del lavoratore per esperire il tentativo obbligatorio di conciliazione per riconoscimento di differenze retributive 71 FL 2.2 Altro esempio di Istanza del lavoratore per esperire il tentativo obbligatorio di conciliazione per riconoscimento della retribuzione di un mese e del trattamento di fine rapporto 73 FL 2.3 Istanza del lavoratore per esperire il tentativo obbligatorio di conciliazione per impugnativa di licenziamento 75 FL 2.4 Memoria di replica del datore di lavoro all istanza di conciliazione (accettazione) 77 FL 2.5 Memoria di replica del datore di lavoro all istanza di conciliazione (rifiuto) 78 FL 2.6 Memoria di replica del datore di lavoro all istanza di conciliazione (con controproposta) 80 FL 2.7 Verbale di conciliazione per raggiunto accordo (nel settore privato) 82 Mangione - Formulario Lavoro.indVII VII :28:03

4 VIII Sommario FL 2.8 Verbale di mancata conciliazione (nel settore privato) 85 FL 2.9 Verbale di conciliazione raggiunta con controproposta (settore privato) 87 FL 2.10 Istanza del lavoratore per ricorso al Collegio di conciliazione nel Pubblico Impiego ex artt. 65 e 66 del D.Lgs n. 165/ FL 2.11 Verbale di conciliazione: per accordo raggiunto (pubblico impiego) 91 FL 2.12 Verbale di mancata conciliazione (pubblico impiego) 93 FL 2.13 Verbale di conciliazione raggiunta con controproposta (pubblico impiego) 95 FL 2.14 Verbale di raggiunta conciliazione in sede sindacale 97 FL 2.15 Deposito del Verbale di conciliazione in sede sindacale e apposizione del visto di autenticità 100 FL 2.16 Verbale di raggiunta conciliazione in sede giudiziale con decreto di esecutività da parte del Giudice del lavoro 101 FL 2.17 Diffida ad adempiere per sostituzione di clausola contrattuale 102 FL 2.18 Domanda di arbitrato in materia di lavoro 103 FL 2.19 Lettera di contestazione disciplinare nel settore privato 105 FL 2.20 Sanzione disciplinare: Lettera di comminazione dell ammonizione scritta nel settore privato 105 FL 2.21 Sanzione disciplinare: Lettera di comminazione della multa settore privato 106 FL 2.22 Sanzione disciplinare: Lettera di comminazione della sospensione dal lavoro nel settore privato 107 FL 2.23 Lettera di licenziamento disciplinare 108 FL 2.24 Lettera di licenziamento a seguito di procedura di mobilità 110 FL 2.25 Lettera di licenziamento collettivo ex art. 24 e 4, Legge 223/1991 Comunicazione ai sensi dell art.4, Mangione - Formulario Lavoro.indVIII VIII :28:03

5 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione IX comma 9 Legge 223/1991 a seguito di procedura di mobilità. 111 CAPITOLO 3 IL CONTENZIOSO GIUDIZIARIO IN MATERIA DI LAVORO 115 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il contenzioso giudiziario in materia di lavoro 115 Il rito del lavoro 116 FORMULARI DEL PROCESSO GIUDIZIARIO IN MATERIA DI LAVORO 118 FP 3.1 Ricorso al Tribunale ex art. 417 c.p.c. proposto direttamente dalla parte in causa per differenze retributive di importo inferiore a euro FL 3.2 Ricorso al Giudice del lavoro per riconoscimento di rapporto di lavoro a tempo indeterminato 119 FL 3.3 Ricorso al giudice del lavoro per riconoscimento di rapporto di lavoro subordinato e impugnativa contestuale di licenziamento 123 FL 3.4 Ricorso al Giudice del lavoro per mancata corresponsione di differenze retributive 127 FL 3.5 Ricorso al giudice del lavoro per mancata corresponsione del compenso per lavoro straordinario, 14a mensilità, indennità sostitutiva di ferie non godute, indennità di fine rapporto e di mancato preavviso di licenziamento 129 FL 3.6 Ricorso al giudice del lavoro avverso il mancato riconoscimento di rapporto di lavoro parasubordinato 132 FL 3.7 Ricorso al giudice del lavoro per il riconoscimento di rapporto di lavoro di soggetto appartenente alle categorie protette 134 FL 3.8 Ricorso al giudice del lavoro per trasformazione di rapporto di lavoro con contratto di inserimento in rapporto di lavoro a tempo indeterminato 137 Mangione - Formulario Lavoro.indIX IX :28:03

6 X Sommario FL 3.9 Ricorso al Giudice del lavoro per annullamento di rapporto di somministrazione di lavoro irregolare ex art. 27 D.Lgs. n. 276/2003 e costituzione di rapporto di lavoro a tempo indeterminato 139 FL 3.10 Ricorso al giudice del lavoro per trasformazione del contratto di formazione e lavoro in rapporto di lavoro a tempo indeterminato 141 FL 3.11 Ricorso al giudice del lavoro per annullamento di licenziamento e trasformazione di rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato 145 FL 3.12 Ricorso al giudice del lavoro per riconoscimento della qualifica superiore a dipendente di Ente pubblico 149 FL 3.13 Ricorso al giudice del lavoro per riconoscimento di mansioni superiori a lavoratore del settore privato 152 FL 3.14 Ricorso al giudice del lavoro per trasformazione di lavoro a progetto in rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato (rapporto di lavoro iniziato in nero, quindi formalizzato quale contratto a progetto, poi interrottosi per licenziamento per giusta causa) 155 FL 3.15 Ricorso ex art. 700 c.p.c. per reintegrazione nelle funzioni di Segretario Comunale e annullamento di provvedimento di estromissione 160 FL 3.16 Ricorso per mancato riconoscimento di alcune voci retributive nel trattamento di fine rapporto di ex dipendenti di Ente Pubblico (INPS) 166 FL 3.17 Ricorso giudiziario in opposizione a licenziamento per giusta causa 172 FL 3.18 Ricorso giudiziario del datore di lavoro per violazione doveri da parte del lavoratore (obbligo di diligenza) 176 FL 3.19 Ricorso giudiziario del datore di lavoro per mancato preavviso da parte del lavoratore a seguito di dimissioni 178 FL 3.20 Memoria difensiva del datore di lavoro in materia di differenze retributive reclamate dal lavoratore 180 FL 3.21 Memoria difensiva nell interesse del datore di lavoro per impugnativa licenziamento individuale 183 FL 3.22 Memoria difensiva del datore di lavoro per disconoscimento di rapporto di lavoro subordinato 186 Mangione - Formulario Lavoro.indX X :28:04

7 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione XI FL 3.23 Istanza del convenuto per domanda riconvenzionale ex art. 418 c.p.c. 189 FL 3.24 Costituzione di parte civile nel procedimento penale ex art. 74 e segg. c.p.p. 191 FL 3.25 Atto di intervento a seguito di chiamata in causa di terzo ex art. 420 c.p.c. 192 FL 3.26 Ricorso per decreto ingiuntivo ex art. 633 e segg. c.p.c. 193 FL 3.27 Ricorso in opposizione di terzo ex art. 405 c.p.c. 195 FL 3.28 Sentenza di primo grado in materia di lavoro 196 FL 3.29 Ricorso in APPELLO in materia di lavoro 199 FL 3.30 Ricorso per CASSAZIONE in materia di lavoro 201 CAPITOLO 4 IL CONTENZIOSO AMMINISTRATIVO IN MATERIA CONTRIBUTIVA 203 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il contenzioso amministrativo in materia contributiva 203 Il ricorso in materia di sussistenza del rapporto di lavoro 205 FORMULARI DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO IN MATERIA CONTRIBUTIVA 209 FP 4.1 Istanza di riesame di avviso di pagamento per addebito contributi di un Ente Previdenziale a carico di SRL 209 FP 4.2 Richiesta di audizione alla Direzione Provinciale del lavoro ai sensi e per gli effetti dell art. 18 comma 1, L. 689/ FP 4.3 Istanza di pagamento rateale della sanzione pecuniaria ai sensi e per gli effetti dell art. 26 L. 689/ FP 4.4 Richiesta di accesso ai documenti amministrativi, ai sensi dell art. 22 della legge 241/ FP 4.5 Richiesta di informazioni ai sensi della legge , n. 241 nel procedimento del lavoro 214 FP 4.6 Ricorso alla Direzione Regionale del Lavoro Mangione - Formulario Lavoro.indXI XI :28:04

8 XII Sommario avverso ordinanza/ingiunzione della Direzione Provinciale del Lavoro (DPL) ex art. 16 D.Lgs. n. 124/ FP 4.7 Ricorso al Comitato Regionale per i Rapporti di Lavoro avverso accertamento dell Ispettore del Lavoro ex art. 17 D.Lgs. n. 124/2004, riguardante la sussistenza del rapporto di lavoro 216 FP 4.8 Ricorso al Comitato Regionale per i Rapporti di Lavoro avverso ordinanza/ingiunzione emessa da Direzione Provinciale del Lavoro (DPL) ex art. 17 D.Lgs. n. 124/2004, in materia di sussistenza del rapporto di lavoro 218 FP 4.9 Ricorso n. 1 al Comitato Regionale per i Rapporti di Lavoro avverso verbale di accertamento dell INPS/INAIL/ ex art. 17 D.Lgs. n. 124/2004, in materia di sussistenza del rapporto di lavoro 219 FP 4.10 Ricorso n. 2 al Comitato Regionale per i Rapporti di Lavoro avverso verbale di accertamento della DPL/INPS/INAIL/ ex art. 17 D.Lgs. n. 124/2004, in materia di sussistenza del rapporto di lavoro 220 FP 4.11 Ricorso al Comitato Regionale per i Rapporti di Lavoro avverso provvedimento di disconoscimento del rapporto di lavoro subordinato emesso dall INPS 222 FP 4.12 Ricorso al Consiglio di Amministrazione dell INPS avverso verbale di accertamento in materia di contribuzione per negata fiscalizzazione e sgravi oneri sociali 225 FP 4.13 Ricorso al Comitato Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti dell INPS avverso verbale di accertamento in materia di contribuzioni relative a lavoratori dipendenti e in materia di retribuzione imponibile 227 FP 4.14 Ricorso al Comitato del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti dell INPS avverso il diniego della domanda di riscatto del corso legale di laurea 228 FP 4.15 Ricorso al Comitato Fondo Prestazioni Temporanee dell INPS avverso verbale di accertamento per mancato assoggettamento a contribuzione per le Mangione - Formulario Lavoro.indXII XII :28:04

9 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione XIII assicurazioni minori e relative sanzioni (CUAF, DS, CIG, ecc.) relative a lavoratori dipendenti 230 FP 4.16 Ricorso al Comitato Fondo Prestazioni Temporanee dell INPS avverso reiezione domanda di Integrazione Salariale 232 FP 4.17 Ricorso al Comitato competente dell INPS avverso verbale di accertamento in materia di contribuzione della gestione artigiani 234 FP 4.18 Ricorso al Comitato competente dell INPS avverso verbale di accertamento in materia di contribuzione della gestione commercianti 236 FP 4.19 Ricorso Comitato competente avverso verbale di accertamento in materia di contribuzione della Gestione Coltivatori Diretti Mezzadri e Coloni 237 FP 4.20 Ricorso al Comitato competente avverso la cancellazione dagli elenchi dei Coltivatori Diretti Mezzadri e Coloni 239 FP 4.21 Ricorso al Comitato competente avverso verbale di accertamento in materia di contribuzione del fondo per la gestione speciale ex art. 2, comma 26, L. 335/ FP 4.22 Ricorso alla direzione provinciale del lavoro in materia di obbligo assicurativo all INAIL 243 FP 4.23 Ricorso amministrativo al Ministero del Lavoro in materia di obbligo assicurativo all INAIL 244 FP 4.24 Ricorso amministrativo al Consiglio di Ammistrazione INAIL in materia di applicazione delle tariffe dei premi dovuti ex DPR 314/ CAPITOLO 5 IL CONTENZIOSO AMMINISTRATIVO IN MATERIA DI PRESTAZIONI PREVIDENZIALI 249 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il ricorso amministrativo in materia di prestazioni 249 Il ricorso amministrativo come condizione di procedibilità 250 Mangione - Formulario Lavoro.indXIII XIII :28:04

10 XIV Sommario FORMULARI DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO IN MATERIA DI PRESTAZIONI 251 FP 5.1 Ricorso amministrativo per il riconoscimento dell assegno di invalidità 251 FP 5.2 Ricorso amministrativo per mancato riconoscimento di trasformazione dellìassegno di invalidità (definitivo) in pensione di anzianità 252 FP 5.3 Ricorso amministrativo per trattenuta indennità di malattia a seguito di assenza a visita di controllo 253 FP 5.4 Ricorso amministrativo contro negato riconoscimento dell indennità di maternità 254 FP 5.5 Ricorso amministrativo contro negato riconoscimento del periodo di ferie e/o malattia nel computo del calcolo di durata del rapporto di lavoro per il diritto a percepire l indennità di disoccupazione con i requisiti ridotti (78 giornate) 255 FP 5.6 Ricorso amministrativo contro negato riconoscimento della indennità di disoccupazione nel part time verticale 256 FP 5.7 Ricorso amministrativo contro negato riconoscimento del diritto del lavoratore a percepire TFR e crediti di lavoro diversi ai sensi del D.Lgs. n. 80/ FP 5.8 Ricorso amministrativo per opposizione a diniego di PRESTAZIONE INAIL ex art. 104 del T.U. di cui al DPR 30/6/1965, n FP 5.9 Ricorso amministrativo avverso diniego dell INPDAP a RISCATTO di periodi lavorativi ai fini della quiescenza ex DPR 24/11/1971, n FP 5.10 Ricorso amministrativo per opposizione a diniego di Prestazione ENPALS 262 Mangione - Formulario Lavoro.indXIV XIV :28:04

11 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione XV CAPITOLO 6 Il CONTENZIOSO GIUDIZIARIO IN MATERIA CONTRIBUTIVA 265 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il ricorso giudiziario in materia contributiva 265 FORMULARI GIUDIZIARI IN MATERIA CONTRIBUTIVA 267 FP 6.1 Ricorso al Tribunale (senza intervento del difensore) in opposizione ex art. 22, Legge 689/1981 avverso ordinanza/ingiunzione della Direzione Provinciale del Lavoro (DPL) 267 FP 6.2 Ricorso al Giudice del Lavoro avverso ordinanza/ingiunzione della Direzione Provinciale del Lavoro (DPL) ex art. 16 D.Lgs. n. 124/ FP 6.3 Ricorso al Giudice del lavoro ex art. 442 c.p.c. in prevenzione per accertamento negativo di credito di Ente Previdenziale (INPS) a seguito di PVC della GdF e verbale di accertamento dell Ente 270 FP 6.4 (Altro esempio) di Ricorso ex art. 442 c.p.c. in prevenzione per accertamento negativo di credito INPS 273 FP 6.5 Ricorso ex art. 24, comma 5, D.Lgs. n. 46/1999 con istanza di sospensione di cartella di pagamento di Ente previdenziale 277 FP 6.6 Atto di intimazione di testimone nella causa contro Ente previdenziale 280 FP 6.7 Memoria autorizzata nella causa contro Ente previdenziale 281 FP 6.8 Istanza al giudice del lavoro per la sospensione cautelare della cartella di pagamento emessa da Ente Previdenziale per pagamento contributi (con accoglimento) 282 FP 6.9 Ricorso al giudice del lavoro ex art. 24, comma 5, D.Lgs. n. 46/1999 con istanza di sospensione della cartella di pagamento emessa dall INPS 284 FP 6.10 Ricorso al giudice del lavoro in materia di prestazioni INAIL 287 Mangione - Formulario Lavoro.indXV XV :28:04

12 XVI Sommario FP 6.11 Memoria di costituzione per estromissione per carenza di legittimazione passiva in punto a opposizione ex art. 24, comma 5, D.Lgs. n. 46/ cartella di pagamento emessa da INPS per pagamento contributi 289 FP 6.12 Nota di iscrizione al ruolo generale degli affari civili per controversie in materia di lavoro, previdenza o assistenza obbligatoria 292 CAPITOLO 7 IL CONTENZIOSO GIUDIZIARIO IN MATERIA DI PRESTAZIONI PREVIDENZIALI 295 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI Il ricorso giudiziario in materia di prestazioni 295 FORMULARI GIUDIZIARI IN MATERIA DI PRESTAZIONI 296 FP 7.1 Ricorso giudiziario avverso la negata trasformazione della pensione INPS di invalidità in pensione di vecchiaia 296 FP 7.2 Ricorso giudiziario avverso negata pensione di invalidità INPS 300 FP 7.3 Ricorso giudiziario avverso negata pensione di invalidità civile 303 FP 7.4 Ricorso giudiziario per il riconoscimento dell indennità di accompagnamento 305 FP 7.5 Ricorso giudiziario avverso negata pensione di vecchiaia 307 FP 7.6 Ricorso giudiziario per indennità di malattia trattenuta per assenza del lavoratore a visita di controllo 309 FP 7.7 Ricorso giudiziario per il riconoscimento dell indennità di malattia professionale ex legge 533/ FP 7.8 Ricorso giudiziario per il riconoscimento dell indennità di infortunio sul lavoro 314 FP 7.9 Ricorso giudiziario per il riconoscimento della maggiorazione di rendita INAIL 316 Mangione - Formulario Lavoro.indXVI XVI :28:05

13 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione XVII FP 7.10 Ricorso giudiziario per il riconoscimento dell assegno per il nucleo familiare 318 FP 7.11 Ricorso giudiziario contro negato riconoscimento della indennità di disoccupazione nel part time verticale 320 FP 7.12 Ricorso giudiziario contro negato riconoscimento del diritto del lavoratore a percepire TFR e crediti di lavoro diversi ai sensi del D.Lgs. n. 80/ FP 7.13 Sentenza di primo grado in materia previdenziale 325 FP 7.14 Ricorso in appello in materia previdenziale 327 FP 7.15 Ricorso per Cassazione in materia previdenziale 329 CAPITOLO 8 IL CONTENZIOSO IN MATERIA TRIBUTARIA 331 LINEAMENTI NORMATIVI E PROCEDURALI La giurisdizione tributaria 331 Il ricorso tributario avverso gli atti impositivi 334 Il termine per la proposizione del ricorso 335 La costituzione in giudizio delle parti in causa 335 FORMULARI FISCALI DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO 337 FF 8.1 Richiesta di informazioni ai sensi della L. 07/08/1990 n. 241 nel procedimento fiscale 337 FF 8.2 Istanza di interpello fiscale ai sensi dell art. 11 Legge 27/07/2000 n FF 8.3 Istanza per autotutela nel procedimento fiscale per annullamento di atto illegittimo 339 FF 8.4 Altro esempio di istanza di autotutela per annullamento di avviso di accertamento 341 FF 8.5 Istanza di conciliazione giudiziale in materia fiscale 343 FF 8.6 Istanza di sospensione di cartella di pagamento nel procedimento fiscale ai sensi dell art. 39 del DPR n. 600/ Mangione - Formulario Lavoro.indXVII XVII :28:05

14 XVIII Sommario FF 8.7 Richiesta di rateizzazione ai sensi dell art. 19 del D.P.R. n. 602/ FF 8.8 Istanza di accertamento con adesione dopo le verifiche ispettive 347 FF 8.9 Istanza di accertamento con adesione dopo la notifica dell accertamento 348 FF 8.10 Istanza di rimborso delle imposte dirette indebitamente versate ex art. 38 DPR 602/ FF 8.11 Istanza di rimborso delle imposte dirette indebitamente trattenute ex art. 37 DPR 602/ FF 8.12 Istanza di restituzione imposta di registro pagata in più 351 FF 8.13 Istanza di rimborso dell imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) da parte di un professionista 352 FF 8.14 Istanza di rimborso della ritenuta alla fonte per tassazione all 87,50% dell ammontare lordo corrisposto per prestazioni periodiche pensionistiche integrative dell Assicurazione Generale Obbligatoria a dipendente INPS 354 FF 8.15 Richiesta di ripristino o di rettifica dei rimborsi di imposte 356 FF 8.16 Ravvedimento per correzioni di dati erroneamente indicati sul mod. F FF 8.17 Comunicazione ravvedimento per errato codice tributo o codice ufficio sul mod. F FF 8.18 Schema di istanza al garante del contribuente ex art. 13 Legge 27/07/2000 n FF 8.19 Istanza di annullamento dell avviso di accertamento/liquidazione per imposta di registro 360 FF 8.20 Istanza per l annullamento dell accertamento sulla rendita catastale 361 FF 8.21 Domanda di sgravio imposte dirette 362 FF 8.22 Istanza di revisione della rendita catastale di fabbricato 363 FF 8.23 Istanza variazione rendita catastale di terreni 364 Mangione - Formulario Lavoro.indXVIII XVIII :28:05

15 N. Mangione, P. Michienzi, C. Mangione XIX FORMULARI FISCALI DEL PROCEDIMENTO GIUDIZIARIO 365 FF 8.24 Schema del fascicolo di parte da presentare alla Commissione Tributaria Provinciale o Regionale 365 FF 8.25 Ricorso contro cartella di pagamento in materia di Imposta: ritenuta alla fonte red. Lav. Aut. Arti e professioni senza assistenza tecnica per controversia inferiore a euro 2.582,28 (art. 12 comma 5 D.Lgs. n. 546/1992). 366 FF 8.26 Ricorso contro avviso di liquidazione in materia di Imposta di registro ipotecarie e catastali con assistenza tecnica (art. 12 comma 1, 2, 3, 4, 6), istanza di sospensione e di trattazione in pubblica udienza. 368 FF 8.27 Ricorso avverso il silenzio-rifiuto dell Agenzia delle Entrate relativo all istanza di rimborso dell IRAP 372 FF 8.28 istanza di sospensione dell avviso di accertamento/liquidazione 375 FF 8.29 Istanza di discussione della controversia in pubblica udienza 376 FF 8.30 Presentazione di Memoria con nomina del difensore 378 FF 8.31 Deposito di documenti fino a 20 giorni liberi prima della data di trattazione osservato l art. 24 comma 1 D.Lgs. n. 546/ FF 8.32 Memoria illustrativa da depositare fino a 10 giorni liberi prima della data di trattazione 380 FF 8.33 Istanza per cessata materia del contendere (art. 46 D.Lgs. n. 546/1992) 382 FF 8.34 Atto di costituzione in giudizio con istanza di trattazione in pubblica udienza da parte di un Comune in materia di ICI 383 FF 8.35 Ricorso contro la cartella di pagamento ex art. 36 bis DPR 600/ FF 8.36 Costituzione in giudizio della Concessionaria del Servizio di Riscossione Tributi 386 FF 8.37 Ricorso per tassazione al 87,50% pensione integrativa dell INPS e rimborso della maggiore trattenuta indebitamente operata alla fonte dalla decorrenza 388 FF 8.38 Ricorso avverso atto di irrogazione sanzione Mangione - Formulario Lavoro.indXIX XIX :28:05

16 XX Sommario per lavoro nero con istanza di sospensione ex art. 47 D.Lgs. 546/1992 e contestuale istanza di trattazione in pubblica udienza ex art. 33 D.Lgs. 546/1992; 393 FF 8.39 Controdeduzioni dell Agenzia delle Entrate ex art. 23 D.Lgs. n. 546/ FF 8.40 Avviso di trattazione di appello presso la Commissione Tributaria Regionale 400 FF 8.41 Sentenza della Commissione Tributaria provinciale per cessata materia del contendere 401 FF 8.42 Sentenza della Commissione Tributaria provinciale in materia di IRAP 403 FF 8.43 Ricorso in appello alla Commissione Tributaria Regionale per annullamento della cartella di pagamento 405 FF 8.44 Sentenza della Commissione Tributaria Regionale in materia di IRAP 407 CAPITOLO 9 LA RIFORMA DELL APPARATO SANZIONATORIO IN MATERIA DI LAVORO 409 Schema del ricorso gerarchico avverso il provvedimento di sospensione dei lavori nel cantiere edile 412 Schema del ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale avverso provvedimento di sospensione dei lavori nel cantiere edile 414 Schema del ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica avverso il provvedimento di sospensione dei lavori nel cantiere edile 417 Mangione - Formulario Lavoro.indXX XX :28:05

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 5 Avvertenze...» 6

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 5 Avvertenze...» 6 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 5 Avvertenze........................................................» 6 Parte I La costituzione del rapporto e la

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza........................................................» 13 Atti processuali 1. Ricorso

Dettagli

AGENTI E RAPPRESENTANTI

AGENTI E RAPPRESENTANTI SOMMARIO Presentazione... V Nota sugli autori... VI ACCESSO AGLI ATTI Accesso agli atti Punti di attenzione... 3 Gestione in sintesi... 3 [F00101a] - Richiesta di accesso agli atti... 5 AGENTI E RAPPRESENTANTI

Dettagli

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro PROGRAMMA CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro 1. Collocamento ordinario 2. Collocamento obbligatorio 3. Adempimenti collegati

Dettagli

IL LAVORO SUBORDINATO

IL LAVORO SUBORDINATO Sommario SOMMARIO Presentazione... XI Introduzione... XV Nota sugli autori... XIX Parte Prima IL LAVORO SUBORDINATO Titolo I Gli aspetti dinamici Capitolo 1 - La continuazione dell attività aziendale 1.

Dettagli

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative

OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 Chiarimenti e istruzioni operative CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso Roma, 12 febbraio 2014 OGGETTO: Mediazione tributaria Modifiche apportate dall articolo 1, comma 611, della legge 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

INDICE. Prefazione...p. XIII

INDICE. Prefazione...p. XIII Prefazione...p. XIII 1 Assegno ordinario di invalidità... 1 Provvedimento di rigetto dell INPS... 1 Ricorso al comitato provinciale... 4 Comunicazione del provvedimento di rigetto del comitato provinciale..

Dettagli

IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA. Studio Manfredo, Cristiana, Matteo MANFRIANI Dottori Commercialisti 1

IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA. Studio Manfredo, Cristiana, Matteo MANFRIANI Dottori Commercialisti 1 UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI FIRENZE - DIREZIONE REGIONALE DELLA TOSCANA E DIREZIONE PROVINCIALE DI PISTOIA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Il reclamo e la mediazione tributaria Gli aspetti procedimentali

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... Pag. V. Parte I PROFILI GENERALI. Capitolo I NOZIONE, FONDAMENTO E FONTI DELLA PREVIDENZA SOCIALE

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... Pag. V. Parte I PROFILI GENERALI. Capitolo I NOZIONE, FONDAMENTO E FONTI DELLA PREVIDENZA SOCIALE Avvertenza... Pag. V Parte I PROFILI GENERALI NOZIONE, FONDAMENTO E FONTI DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1. Nozione e fondamento della previdenza sociale... Pag. 3 2. Le fonti della legislazione sociale: premessa...»

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo 1 - Le fonti del diritto del lavoro. Capitolo 2 - I contratti di lavoro subordinato

SOMMARIO. Capitolo 1 - Le fonti del diritto del lavoro. Capitolo 2 - I contratti di lavoro subordinato Sommario SOMMARIO Premessa... V Capitolo 1 - Le fonti del diritto del lavoro 1.1. La specialità del diritto del lavoro... 1 1.2. Le origini del diritto del lavoro... 3 1.3. Il diritto internazionale...

Dettagli

L INDENNITA DI MOBILITA. Patronato INCA 1 05/02/09

L INDENNITA DI MOBILITA. Patronato INCA 1 05/02/09 L INDENNITA DI MOBILITA Patronato INCA 1 AMBITO DI APPLICAZIONE I lavoratori licenziati da imprese, con più di 15 dipendenti nel semestre precedente l avvio della procedura di mobilità, che rientrano nel

Dettagli

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26 PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 - Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per

Dettagli

IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA. A cura di Sebastiano Barusco

IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA. A cura di Sebastiano Barusco IL RECLAMO E LA MEDIAZIONE TRIBUTARIA A cura di Sebastiano Barusco I SOGGETTI INTERESSATI Persone fisiche Società di persone Società di capitali IRRILEVANZA SOGGETTIVITÀ CONTRIBUENTE 2 LE CONDIZIONI TIPOLOGIA

Dettagli

SOMMARIO PARTE I. Capitolo 3 Costituzione del rapporto di lavoro 3.1. Ilcontrattodilavoro... 47

SOMMARIO PARTE I. Capitolo 3 Costituzione del rapporto di lavoro 3.1. Ilcontrattodilavoro... 47 SOMMARIO PARTE I Capitolo 1 Instaurazione del rapporto di lavoro 1.1. Tipidirapportodilavoro... 3 1.1.1. Lavorosubordinato... 3 1.1.2. Lavoroparasubordinato... 4 1.1.3. Lavoroautonomo... 5 1.2. Assunzioni...

Dettagli

PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato

PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le

Dettagli

LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE SANZIONI

LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE SANZIONI LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE SANZIONI LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE SANZIONI RIFERIMENTI NORMATIVI Art. 16, terzo comma, D.L.vo 18 dicembre 1997, n. 472 Art. 17, secondo comma, D.L.vo 18 dicembre 1997,

Dettagli

Novità del Collegato Lavoro. Dott. Massimo Brisciani

Novità del Collegato Lavoro. Dott. Massimo Brisciani Novità del Collegato Lavoro Dott. Massimo Brisciani Disposizioni varie in materia di previdenza ISCRIZIONE E CANCELLAZIONE DALL ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE art. 43 A decorrere dal 1 gennaio 2010, ai fini

Dettagli

Indice sommario Capitolo 1 La domanda

Indice sommario Capitolo 1 La domanda Indice sommario Presentazione............................................. V Struttura e contenuto dell opera................................... XV Abbreviazioni e riferimenti.....................................

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII INDICE - SOMMARIO Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII CAPITOLO I: La riforma della riscossione 1. La riforma della riscossione... pag. 1 2. L agente della riscossione: Riscossione s.p.a. ed il

Dettagli

LEGGE 92 DEL 28/6/2012 ART. 2. Nuove indennità di disoccupazione: ASPI e mini-aspi

LEGGE 92 DEL 28/6/2012 ART. 2. Nuove indennità di disoccupazione: ASPI e mini-aspi ASPI e MINI ASPI LEGGE 92 DEL 28/6/2012 ART. 2 Cessazioni dal 1/1/2013 Nuove indennità di disoccupazione: ASPI e mini-aspi sostituiscono disoccupazione ordinaria non agricola con requisiti normali disoccupazione

Dettagli

IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO

IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO La Riforma Fornero (L. n. 92/2012) introduce importanti novità in tema di licenziamenti e del processo del lavoro, delineando all art. 1 commi

Dettagli

INDICE SISTEMATICO ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI AGENTI E RAPPRESENTANTI AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER ASSUNZIONE

INDICE SISTEMATICO ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI AGENTI E RAPPRESENTANTI AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER ASSUNZIONE Indice sistematico INDICE SISTEMATICO Presentazione...XXXIII Nota sull autore... XXXV ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI Decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, art. 39, c. 10, lett. K)... 3 Ministero

Dettagli

ASpI Assicurazione Sociale per l Impiego

ASpI Assicurazione Sociale per l Impiego 11. ASSICURAZIONE SOCIALE PER L IMPIEGO di Barbara Buzzi Dal 1 gennaio 2013 è istituita una nuova prestazione di sostegno al reddito (Assicurazione Sociale per l Impiego ASpI) che sostituisce le attuali

Dettagli

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE INDICE pag. Prefazione.... XV PARTE I Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE 1.1. La garanzia costituzionale del diritto di difesa in

Dettagli

DLGS 4.3.2015 n. 23 : IL LICENZIAMENTO NEL CONTRATTO «A TUTELE CRESCENTI»

DLGS 4.3.2015 n. 23 : IL LICENZIAMENTO NEL CONTRATTO «A TUTELE CRESCENTI» DLGS 4.3.2015 n. 23 : IL LICENZIAMENTO NEL CONTRATTO «A TUTELE CRESCENTI» A cura dello studio legale Alberto Guariso Livio Neri Aggiornamento al 06.03.2015 A chi si applica il nuovo regime? 1) A tutti

Dettagli

INDICE. Prefazione...p.

INDICE. Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XV 1 Richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro subordinato. Rigetto per sopravvenuto provvedimento di espulsione... 1 Rigetto dell istanza di rinnovo del permesso

Dettagli

Aspetti operativi del nuovo processo tributario

Aspetti operativi del nuovo processo tributario di Armando Urbano Aspetti operativi del nuovo processo tributario L accertamento esecutivo Il contributo unificato La nuova nota di iscrizione a ruolo Le controversie minori: Reclamo e mediazione La chiusura

Dettagli

DIRITTI DEL LAVORATORE

DIRITTI DEL LAVORATORE DIRITTI DEL LAVORATORE LA RETRIBUZIONE; IL DIRITTO ALLA SALUTE; LE NORME DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO; LE FERIE E I RIPOSI; IL DIVIETO DI LICENZIAMENTO PER MATERNITÀ O PER MATRIMONIO; IL PRINCIPIO

Dettagli

INDICE. Prefazione... pag. 9 Le principali modifiche normative e interpretative del 2011 e 2012... pag. 13

INDICE. Prefazione... pag. 9 Le principali modifiche normative e interpretative del 2011 e 2012... pag. 13 INDICE Prefazione... pag. 9 Le principali modifiche normative e interpretative del 2011 e 2012... pag. 13 CAPITOLO PRIMO L AUTOTUTELA 1. Inquadramento normativo... pag. 31 1.1 Le fonti... pag. 32 1.2 Gli

Dettagli

Pag. (Articoli estratti)... 175

Pag. (Articoli estratti)... 175 Normativa 1. Costituzione della Repubblica Italiana, approvata dall Assemblea Costituente il 22-12-1947, promulgata dal Capo provvisorio dello Stato il 27-12-1947 ed entrata in vigore l 1-1-1948 (Articoli

Dettagli

Speed Date Previdenziale ASPI MINI ASPI

Speed Date Previdenziale ASPI MINI ASPI Speed Date Previdenziale ASPI MINI ASPI I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione

Dettagli

ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA FISCALE IL D.LGS. 159 DEL 24 SETTEMBRE 2015

ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA FISCALE IL D.LGS. 159 DEL 24 SETTEMBRE 2015 ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA FISCALE IL D.LGS. 159 DEL 24 SETTEMBRE 2015 Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione LA NUOVA DISCIPLINA IN MATERIA DI RISCOSSIONE

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015 E JOBS ACT: quali opportunità per il lavoro.

LEGGE DI STABILITA 2015 E JOBS ACT: quali opportunità per il lavoro. LEGGE DI STABILITA 2015 E JOBS ACT: quali opportunità per il lavoro. Principali novità per i datori di lavoro. Stabilizzazione bonus 80 euro. Aumento soglia esenzione buoni pasto elettronici Deduzione

Dettagli

PROGRAMMA CORSO PRATICANTI DURATA DEL CORSO: 90 ORE

PROGRAMMA CORSO PRATICANTI DURATA DEL CORSO: 90 ORE PROGRAMMA CORSO PRATICANTI DURATA DEL CORSO: 90 ORE Modulo 1 Il rapporto di lavoro - Norme e fonti che regolano il rapporto di lavoro - I rapporti di lavoro autonomo, parasubordinato e subordinato - Lo

Dettagli

Fiscal News N. 112. La circolare di aggiornamento professionale. 12.04.2013 Impugnazione cartelle. Natura del credito. Quattro aspetti da valutare

Fiscal News N. 112. La circolare di aggiornamento professionale. 12.04.2013 Impugnazione cartelle. Natura del credito. Quattro aspetti da valutare Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 112 12.04.2013 Impugnazione cartelle. Natura del credito Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Varie Prima di impugnare una cartella esattoriale

Dettagli

INDICE. Prefazione...p.

INDICE. Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XIII I REGIME PATRIMONIALE DEI CONIUGI Introduzione... 3 1 La scelta del regime patrimoniale... 7 Atto di matrimonio avanti all ufficiale di stato civile con scelta di separazione

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... Prefazione...

SOMMARIO. Presentazione... Prefazione... SOMMARIO Presentazione... Prefazione... V VII Capitolo I - Profili generali della previdenza forense 1. La previdenza dei liberi professionisti... 3 2. (Segue): caratteristiche generali del regime previdenziale

Dettagli

TITOLO: Mediazione tributaria - Chiarimenti e istruzioni operative - Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 9/E del 16 marzo 2012.

TITOLO: Mediazione tributaria - Chiarimenti e istruzioni operative - Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 9/E del 16 marzo 2012. DIREZIONE SERVIZI TRIBUTARI Anno 2012 Circ. n. 31 28.03.2012-31/GPF/FS/om TITOLO: Mediazione tributaria - Chiarimenti e istruzioni operative - Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 9/E del 16 marzo 2012.

Dettagli

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato Parte I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 10 marzo 2014, n. 55. Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense ai sensi dell art.13,

Dettagli

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale OGGETTO: La sospensione feriale dei termini processuali Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che, come ogni anno, anche questa estate la giustizia

Dettagli

I rapporti di lavoro. Tamara Capradossi. capradossi@esplora.biz

I rapporti di lavoro. Tamara Capradossi. capradossi@esplora.biz I rapporti di lavoro Tamara Capradossi capradossi@esplora.biz TIPOLOGIE DEI RAPPORTI DI LAVORO LAVORO AUTONOMO (OCCASIONALE) LAVORO ACCESSORIO (VOUCHER) LAVORO PARASUBORDINATO (CO.CO.PRO., MINI CO.CO.CO,

Dettagli

SETTORE I - AFFARI GENERALI

SETTORE I - AFFARI GENERALI SETTORE I - AFFARI GENERALI 08-SERVIZIO PERSONALE N.O 1 Domanda di partecipazione al procedimento selettivo 180 gg. dalla data della prima prova (art. 11, comma 5 DPR 487/94) - Comunicazione effettuata

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO Si riportano qui di seguito le tabelle ed i criteri di calcolo del contributo unificato per i procedimenti giurisdizionali riguardo ai quali ne è previsto

Dettagli

RECLAMO E MEDIAZIONE FISCALE

RECLAMO E MEDIAZIONE FISCALE RECLAMO E MEDIAZIONE FISCALE RECLAMO E MEDIAZIONE NEL PROCESSO TRIBUTARIO Convegno X Settimana nazionale della Conciliazione 2013 Rilancio degli strumenti di giustizia alternativa Panoramica sugli strumenti

Dettagli

FRINGE BENEFITS Disciplina e trattamento. A cura di Massimo Brisciani. Centro Studi Castelli. VideoLavoro 16 OTTOBRE 2008.

FRINGE BENEFITS Disciplina e trattamento. A cura di Massimo Brisciani. Centro Studi Castelli. VideoLavoro 16 OTTOBRE 2008. FRINGE BENEFITS Disciplina e trattamento A cura di Massimo Brisciani Centro Studi Castelli VideoLavoro 16 OTTOBRE 2008 1 Auto aziendale Determinazione valore (1/2) Uso privato Valore normale art. 9 TU

Dettagli

TABELLA B DIRITTI DI AVVOCATO

TABELLA B DIRITTI DI AVVOCATO TABELLA B DIRITTI DI AVVOCATO I PROCESSO DI COGNIZIONE E PROCEDIMENTI SPECIALI E CAMERALI DAVANTI AI GIUDICI ORDINARI, AI GIUDICI AMMINISTRATIVI, TRIBUTARI E SPECIALI, AGLI ARBITRI D AUTORITÀ, COMMISSIONI

Dettagli

Sgravi Contributivi per Nuove Assunzioni e nuove disposizioni in tema di Contratto del Lavoro

Sgravi Contributivi per Nuove Assunzioni e nuove disposizioni in tema di Contratto del Lavoro a Tutti i Clienti Loro sedi Oggetto: Sgravi Contributivi per Nuove Assunzioni e nuove disposizioni in tema di Contratto del Lavoro Tra la fine del 2014 e l inizio del 2015 sono state introdotte importanti

Dettagli

Licenziamenti e Riforma Fornero

Licenziamenti e Riforma Fornero Licenziamenti e Riforma Fornero La legge n. 92/2012 un anno dopo Messina, 25.10.13 1 Il nuovo art. 18 La tutela del lavoratore in caso di licenziamento illegittimo Reintegra e risarcimento pieno (5 min)

Dettagli

IL LICENZIAMENTO INDIVIDUALE

IL LICENZIAMENTO INDIVIDUALE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IL LICENZIAMENTO INDIVIDUALE Vittorio De Luca avvocato e dottore commercialista Studio De Luca Avvocati Giuslavoristi Galleria Passarella, 2 Milano Milano - 17 Settembre

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima TUTELA CAUTELARE E GIURISDIZIONE CONTABILE

INDICE SOMMARIO. Parte Prima TUTELA CAUTELARE E GIURISDIZIONE CONTABILE Presentazione.................................. XIII Parte Prima TUTELA CAUTELARE E GIURISDIZIONE CONTABILE CAPITOLO I L INQUADRAMENTO DELLA TUTELA CAUTELARE NELL AMBITO DEI GIUDIZI INNANZI ALLA CORTE

Dettagli

LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali

LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali Filippo Aiello - Francesco Cipriani - Filippo Maria Giorgi Enzo

Dettagli

LA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DEL LAVORO. Tipologie contrattuali Licenziamenti Ammortizzatori sociali

LA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DEL LAVORO. Tipologie contrattuali Licenziamenti Ammortizzatori sociali FOCUS NELDIRITTO Sandro SABA Alessandro VELTRI Giorgio VERCILLO LA NUOVA DISCIPLINA DEL MERCATO DEL LAVORO Tipologie contrattuali Licenziamenti Ammortizzatori sociali Commento alla legge 28 giugno 2012,

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Luglio

SCADENZE FISCALI di Luglio SCADENZE FISCALI di Lunedì 6 UNICO 2009 Chi applica gli studi di settore (per esempio, professionisti, imprese, ecc.), entro oggi può pagare le imposte di Unico 2009 (saldi 2008 e acconti per il 2009)

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO UNIFICATO

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO UNIFICATO DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO UNIFICATO L art. 37 della manovra correttiva introduce all art. 13 del DPR n. 115/2002 il nuovo comma 6-quater che prevede il versamento del contributo unificato per i ricorsi

Dettagli

LICENZIAMENTO COLLETTIVO E PROCEDURA DI MOBILITA

LICENZIAMENTO COLLETTIVO E PROCEDURA DI MOBILITA LICENZIAMENTO COLLETTIVO E PROCEDURA DI MOBILITA Uno degli aspetti più problematici connessi alla crisi dell impresa riguarda la gestione dei rapporti di lavoro. L imprenditore in crisi dispone di diversi

Dettagli

IL NUOVO SISTEMA SANZIONATORIO

IL NUOVO SISTEMA SANZIONATORIO FEMCA CISL Lombardia JOB ACTS IL NUOVO SISTEMA SANZIONATORIO La disciplina dei licenziamenti Il D.lgs. n. 23/2015 sul contratto a tutele crescenti, attuativo del Jobs Act, in vigore dal 7 marzo 2015 riscrive

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO nel PROCESSO TRIBUTARIO NOVITÀ del D.L. 98/2011, CONVERTITO dalla L. 111/2011, e del D.L. 138/2011, CONVERTITO dalla L.

CONTRIBUTO UNIFICATO nel PROCESSO TRIBUTARIO NOVITÀ del D.L. 98/2011, CONVERTITO dalla L. 111/2011, e del D.L. 138/2011, CONVERTITO dalla L. Circolare informativa per la clientela n. 31/2011 del 6 ottobre 2011 CONTRIBUTO UNIFICATO nel PROCESSO TRIBUTARIO NOVITÀ del D.L. 98/2011, CONVERTITO dalla L. 111/2011, e del D.L. 138/2011, CONVERTITO

Dettagli

CAPITOLO PRIMO LICENZIAMENTI INDIVIDUALI: PRINCIPI GENERALI

CAPITOLO PRIMO LICENZIAMENTI INDIVIDUALI: PRINCIPI GENERALI INDICE CAPITOLO PRIMO LICENZIAMENTI INDIVIDUALI: PRINCIPI GENERALI 1. Evoluzione storico-giuridica delle principali fonti normative del licenziamento individuale... pag. 9 2. I requisiti formali del licenziamento:

Dettagli

LÊINDENNITAÊ DI MOBILITAÊ (Legge n 223 del 23/07/1991)

LÊINDENNITAÊ DI MOBILITAÊ (Legge n 223 del 23/07/1991) LÊINDENNITAÊ DI MOBILITAÊ (Legge n 223 del 23/07/1991) CHI HA DIRITTO AD ESSERE INSERITO NELLE LISTE DI MOBILITA : 1) CON INDENNITA DI MOBILITA : a) Gli operai, impiegati e quadri dipendenti da imprese

Dettagli

Tabelle Contributo Unificato C.U.

Tabelle Contributo Unificato C.U. Tabelle Contributo Unificato aggiornamento gennaio 2015 PROCESSO CIVILE ORDINARIO ORDINARIO Per tutte le cause civili è dovuta a titolo di anticipazione forfettaria per le spese di Giustizia una marca

Dettagli

JOBS ACT. Riforma del diritto del lavoro promossa ed attuata dal governo Renzi e identificata con una serie di norme approvate tra il 2014 e il 2015.

JOBS ACT. Riforma del diritto del lavoro promossa ed attuata dal governo Renzi e identificata con una serie di norme approvate tra il 2014 e il 2015. JOBS ACT Riforma del diritto del lavoro promossa ed attuata dal governo Renzi e identificata con una serie di norme approvate tra il 2014 e il 2015. STUDIO LEGALE FERRIERI Greta Ramella Alessandra Napetti

Dettagli

INDICE. Presentazione... Introduzione... CAPITOLO I LA CONSULENZA TECNICA

INDICE. Presentazione... Introduzione... CAPITOLO I LA CONSULENZA TECNICA XI Presentazione... Introduzione... VII XVII CAPITOLO I 1. Notestoriche... 1 2. Ammissionedellaconsulenzatecnica... 5 2.1. Nelritocivile... 5 2.2. Nelprocessodellavoro... 7 3. Valore processuale della

Dettagli

3.1. Chiamata in giudizio e costituzione in giudizio.

3.1. Chiamata in giudizio e costituzione in giudizio. Conseguenze dell istanza Conseguenze dell istanza 3. Conseguenze dell istanza. 3.1. Chiamata in giudizio e costituzione in giudizio. Le conseguenze della presentazione dell istanza di mediazione possono

Dettagli

JOBS ACT I NUOVI AMMORTIZZATORI SOCIALI E IL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

JOBS ACT I NUOVI AMMORTIZZATORI SOCIALI E IL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI NEWSLETTER n. 21 16 marzo 2015 JOBS ACT I NUOVI AMMORTIZZATORI SOCIALI E IL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI RIFERIMENTI: Legge 10 dicembre 2014 n.183 Decreto Legislativo 4 marzo 2015 n. 22 Decreto Legislativo

Dettagli

SEPARAZIONE E DIVORZIO

SEPARAZIONE E DIVORZIO SEPARAZIONE E DIVORZIO Prefazione... XIII I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI 1 SEPARAZIONE CONSENSUALE E CONIUGI ECONOMICAMENTE AUTONOMI La questione... 3 Analisi dello scenario... 3 Inquadramento strategico...

Dettagli

INDICE CAPITOLO I IL DIRITTO DEL LAVORO

INDICE CAPITOLO I IL DIRITTO DEL LAVORO Abbreviazioni.................................. pag. XXIII CAPITOLO I IL DIRITTO DEL LAVORO 1. Alle origini del diritto del lavoro................... 1 2. Il periodo corporativo.........................

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. N. 27036 Approvazione del nuovo modello di cartella di pagamento e dei fogli Avvertenze relativi ai ruoli dell Agenzia delle entrate, ai sensi dell art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica

Dettagli

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione alla settima edizione... Prefazione alla prima edizione...

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione alla settima edizione... Prefazione alla prima edizione... INDICE SOMMARIO Prefazione alla settima edizione............................ Prefazione alla prima edizione............................. pag. VII IX 1. IL PROCESSO DEL LAVORO: L AMBITO DI APPLICAZIONE

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex) Processo civile ordinario (1) Valore Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00

Dettagli

SOMMARIO. Nota sull Autore... Introduzione...

SOMMARIO. Nota sull Autore... Introduzione... Sommario SOMMARIO Nota sull Autore... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 Rapporto di lavoro domestico 1.1 Fonti normative... 3 1.2 Nozione e caratteristiche... 5 1.3 Ambito della prestazione lavorativa...

Dettagli

JOBS ACT: IL CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO A TUTELE CRESCENTI: CAMPO DI APPLICAZIONE.

JOBS ACT: IL CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO A TUTELE CRESCENTI: CAMPO DI APPLICAZIONE. DIPARTIMENTO DIRITTO DEL LAVORO APRILE 2015 JOBS ACT: IL CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO A TUTELE CRESCENTI: CAMPO DI APPLICAZIONE. Il 20 febbraio u.s. il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva

Dettagli

INDICE SOMMARIO. INTRODUZIONE a cura di Natalino Sapone. Sezione Prima PARTE GENERALE. CAPITOLO I PROFILI PROCEDURALI GENERALI di Fabrizio Amendola

INDICE SOMMARIO. INTRODUZIONE a cura di Natalino Sapone. Sezione Prima PARTE GENERALE. CAPITOLO I PROFILI PROCEDURALI GENERALI di Fabrizio Amendola INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE a cura Sezione Prima PARTE GENERALE CAPITOLO I PROFILI PROCEDURALI GENERALI di Fabrizio Amendola 1. La forma della domanda cautelare. 2. Il contenuto del ricorso: fumus boni

Dettagli

L ASPI NEGLI STUDI PROFESSIONALI. IL RUOLO DEL DATORE PROFESSIONISTA

L ASPI NEGLI STUDI PROFESSIONALI. IL RUOLO DEL DATORE PROFESSIONISTA L ASPI NEGLI STUDI PROFESSIONALI. IL RUOLO DEL DATORE PROFESSIONISTA L Assicurazione Sociale per l Impiego (ASPI) è il nuovo trattamento di disoccupazione destinato a tutti i lavoratori subordinati che

Dettagli

Mini-A S P I. la prestazione che ha sostituito l indennità di disoccupazione a requisiti ridotti

Mini-A S P I. la prestazione che ha sostituito l indennità di disoccupazione a requisiti ridotti Mini-A S P I la prestazione che ha sostituito l indennità di disoccupazione a requisiti ridotti Vediamo come funziona la nuova prestazione sociale a favore dei disoccupati Sommario Lavoratori interessati

Dettagli

GUIDA AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I DIPENDENTI DEGLI STUDI PROFESSIONALI

GUIDA AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I DIPENDENTI DEGLI STUDI PROFESSIONALI GUIDA AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I DIPENDENTI DEGLI STUDI PROFESSIONALI ASpI 1) COS E? 2) A CHI SI APPLICA? 3) QUANDO SI PUO RICHIEDERE? 4) QUAL È LA RETRIBUZIONE DI RIFERIMENTO PER IL CALCOLO DELL

Dettagli

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE SOMMARIO Prefazione pag. 1 PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE CAPITOLO PRIMO FASE STRAGIUDIZIALE pag. 5 1. Aspetti preliminari pag. 7 F.1 Lettera di richiesta di certificato di residenza

Dettagli

A) OPPOSIZIONI CARTELLE ESATTORIALI

A) OPPOSIZIONI CARTELLE ESATTORIALI Contributo unificato, diritti di copia, indennità ex art. 30 t.u. spese di giustizia e imposta di registro nei procedimenti, in materia di sanzioni amministrative, di opposizione alle cartelle esattoriali,

Dettagli

6. La presentazione dell istanza di prima concessione deve avvenire entro e non oltre 68 gg:

6. La presentazione dell istanza di prima concessione deve avvenire entro e non oltre 68 gg: Messaggio 07 febbraio 2011, n. 2981 Indennità di mobilità in deroga 2011 - Accordo quadro del 14.1.2011 Facendo seguito al messaggio n. 2926 del 7.02.2011 col quale è stato trasmesso l'accordo quadro del

Dettagli

Incontro informativo LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO FLESSIBILITA IN USCITA

Incontro informativo LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO FLESSIBILITA IN USCITA Incontro informativo LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO FLESSIBILITA IN USCITA Area Sindacale e Lavoro-Previdenza Confindustria Monza e Brianza Monza, 24 settembre 2012 LICENZIAMENTI INDIVIDUALI / COLLETTIVI

Dettagli

SOMMARIO. Nota sull Autore... Introduzione...

SOMMARIO. Nota sull Autore... Introduzione... SOMMARIO Nota sull Autore... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 Il rapporto di lavoro domestico 1.1 Fonti normative... 3 1.2 Nozione e caratteristiche... 5 1.3 Ambito della prestazione lavorativa... 7

Dettagli

La riforma del mercato del lavoro. Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita DdL n.

La riforma del mercato del lavoro. Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita DdL n. La riforma del mercato del lavoro Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita DdL n. 3249/S Disciplina in tema di licenziamenti individuali Tipologia di licenziamento

Dettagli

1. Profili generali dell idealtipo subordinato a tempo indeterminato. L art.2094c.c... 23

1. Profili generali dell idealtipo subordinato a tempo indeterminato. L art.2094c.c... 23 xi Presentazione... vii INTRODUZIONE IL DIRITTODEL LAVOROEDELLAPREVIDENZA COME SCIENZA GIURIDICA AUTONOMA 1. Rivoluzioneindustrialeedirittodeiborghesi... 3 1.1. La prima disciplina civilistica e la difesa

Dettagli

Il Caso della settimana

Il Caso della settimana N.18 del 10.05.2012 Il Caso della settimana A cura di Alessandro Borghese Reclamo su una ipotesi di ricostruzione indiretta di ricavi L art. 39, comma 9, del D.L. luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni,

Dettagli

Ancona, 9 marzo 2011. A tutti i clienti Loro sedi LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL COLLEGATO LAVORO L. 183/2010

Ancona, 9 marzo 2011. A tutti i clienti Loro sedi LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL COLLEGATO LAVORO L. 183/2010 1 Ancona, 9 marzo 2011 A tutti i clienti Loro sedi LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DAL COLLEGATO LAVORO L. 183/2010 Maxisanzione per il lavoro nero La prima novità introdotta dal Collegato Lavoro, in tema

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013. Processo civile ordinario (1)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013. Processo civile ordinario (1) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013 Processo civile ordinario (1) Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00 Processi

Dettagli

CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI. Ivrea, 8 maggio 2015

CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI. Ivrea, 8 maggio 2015 CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI Ivrea, 8 maggio 2015 Art. 1 Per i lavoratori che rivestono la qualifica di operai, impiegati o quadri, assunti con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a decorrere

Dettagli

COMUNE DI CELANO. Regolamento per la disciplina del condono fiscale sui tributi locali (art. 13 Legge 27 dicembre 2002 n.289)

COMUNE DI CELANO. Regolamento per la disciplina del condono fiscale sui tributi locali (art. 13 Legge 27 dicembre 2002 n.289) COMUNE DI CELANO Regolamento per la disciplina del condono fiscale sui tributi locali (art. 13 Legge 27 dicembre 2002 n.289) CAPO I TRIBUTI CONDONABILI, CONDIZIONI E BENEFICI Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

LICENZIAMENTI INDIVIDUALI Novità sostanziali e processuali

LICENZIAMENTI INDIVIDUALI Novità sostanziali e processuali www.trifiro.it Trifirò & Partners Avvocati LICENZIAMENTI INDIVIDUALI Novità sostanziali e processuali Licenziamenti individuali: novità sostanziali e processuali A cura di Trifirò & Partners Avvocati Novembre

Dettagli

UFFICIO PAGHE s.r.l.

UFFICIO PAGHE s.r.l. Con la collaborazione del Centro Studi SEAC siamo lieti di inviarle il n. 02 di SPAZIO AZIENDE FEBBRAIO 2015 TFR non soggetto a compensazioni con i danni dovuti al datore Corte di Cassazione, sentenza

Dettagli

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014)

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014) TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014) CAUSE CON VALORE DETERMINATO, Locazione procedimento di determinazione del canone, Comodato, Occupazione senza titolo, Impugnazioni delibere condominiali,

Dettagli

I. FLESSIBILITÀ IN ENTRATA: LE TIPOLOGIE CONTRAT- TUALI

I. FLESSIBILITÀ IN ENTRATA: LE TIPOLOGIE CONTRAT- TUALI INDICE Presentazione..................................... Autori.......................................... XVII XIX I. FLESSIBILITÀ IN ENTRATA: LE TIPOLOGIE CONTRAT- TUALI 1. IL CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

PRIMO CORSO FINANZIATO IL RAPPORTO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE (3gg.) e IL RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO (3gg.)

PRIMO CORSO FINANZIATO IL RAPPORTO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE (3gg.) e IL RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO (3gg.) PRIMO CORSO FINANZIATO IL RAPPORTO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE (3gg.) e IL RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO (3gg.) Durata: 6 gg. (1 incontro a settimana) Calendario: 3/10/17 luglio 4/11/18 settembre 2012

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... V Nota sull Autore... VII

SOMMARIO. Presentazione... V Nota sull Autore... VII Sommario SOMMARIO Presentazione... V Nota sull Autore... VII Capitolo I - Definizioni generali 1. Introduzione... 1 2. Definizione di spettacolo e di lavoratore dello spettacolo... 2 3. Organizziamo un

Dettagli

5. ANALISI DEI COSTI DETERMINAZIONE DEL COSTO

5. ANALISI DEI COSTI DETERMINAZIONE DEL COSTO DETERMINAZIONE DEL COSTO DETERMINAZIONE DEL COSTO 5. ANALI DEI COSTI DETERMINAZIONE DEL COSTO TIPOLOGIE DI CONTRATTI Al fine di procedere con una comparazione quanto più omogenea, si raffrontano i vari

Dettagli

Formula 1. Atti processuali RICORSO AVVERSO L AVVISO DI INTIMAZIONE E CONTESTUALE ISTANZA DI SOSPENSIONE DELL ATTO IMPUGNATO

Formula 1. Atti processuali RICORSO AVVERSO L AVVISO DI INTIMAZIONE E CONTESTUALE ISTANZA DI SOSPENSIONE DELL ATTO IMPUGNATO Formula 1 27 FORMULA 1 RICORSO AVVERSO L AVVISO DI INTIMAZIONE E CONTESTUALE ISTANZA DI SOSPENSIONE DELL ATTO IMPUGNATO COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI... Ricorso avverso l avviso di intimazione

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA VII INDICE-SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni.... pag. XV Capitolo Primo PREMESSA 1. Premessa.... pag. 1 2. Evoluzione storica. Appalti urbanistica edilizia....» 2 3. Le norme applicabili....»

Dettagli

Prestazioni di tipo accessorio BUONI LAVORO VOUCHER

Prestazioni di tipo accessorio BUONI LAVORO VOUCHER Prestazioni di tipo accessorio BUONI LAVORO VOUCHER A cura della Commissione Lavoro Dott. Leonello Fontana Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Viterbo Viterbo, 16 Aprile 2014 Disciplina

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO Guida bibliografica... 3 1. Origini dell istituto.... 5 2. Il concordato preventivo

Dettagli

Procedimenti Speciali previsti nel Libro IV titolo I c.p.c. anche se proposti nella causa di merito:

Procedimenti Speciali previsti nel Libro IV titolo I c.p.c. anche se proposti nella causa di merito: CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 12 giugno 2012 Processo civile ordinario Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00. 85,00

Dettagli