manuale d'uso _8

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "manuale d'uso 10020585_8"

Transcript

1 IT manuale d'uso _8

2

3 INDICE Capitolo A GENERALE 1 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS... A Introduzione all'imaging digitale...a Sicurezza dei dati dell immagine...a Acquisizione immagine...a Impostazioni...A Archiviazione...A Elaborazione delle immagini...a Misurazione immagini...a Annotazione immagini...a Stampa...A Supporto DICOM...A Dichiarazione di non responsabilità...a-6 2 AVVIARE L'APPLICAZIONE ROMEXIS... A-7 3 MODULI ROMEXIS... A-8 Capitolo B MODULI PAZIENTI E FILE 1 TUTTI I PAZIENTI (RICERCA TUTTI I PAZIENTI)... B Ordine dei pazienti...b Apertura di una cartella del paziente...b File del paziente...b Aggiungere e modificare pazienti...b Modificare pazienti...b Assegnazione pazienti...b Trovare pazienti assegnati...b Aggiunta di pazienti template...b Aggiunta di pazienti virtuali...b Inattivazione dei pazienti...b Ricerca dei pazienti per immagine...b-5 2 CERCA CON ELENCO DI LAVORO DICOM... B-6 3 DICOM CERCA / RECUPERA (OPZIONALE)... B-6 4 TROVA PER IMMAGINE... B-6 Manuale d'uso Planmeca Romexis 1

4 INDICE Capitolo C MODULO IMAGING 2D 1 BROWSER DELL'IMMAGINE... C Modalità d'imaging... C Sfogliare le immagini in differenti modi di visualizzazione... C Impostazioni del browser dell'immagine... C Passare da una categoria del tipo di immagine all'altra... C Usare miniature dell immagine... C-7 2 GESTIONE STUDI DELLE IMMAGINI... C Aprire immagini nello studio... C Aprire uno studio... C Creare un nuovo studio... C Chiudere tutte le immagini aperte... C Disporre le immagini nello studio... C Rimuovere immagini dallo studio... C Aggiungere un'immagine ad uno studio... C Impostare il layout... C-12 3 ACQUISIZIONE IMMAGINI... C Acquisire immagini intraorali singole... C Acquisire immagini intraorali in un template... C Acquisire immagini panoramiche... C Acquisire immagini panoramiche a strati SmartPan... C Acquisire immagini cefalometriche... C Apertura immagini SmartPan... C Elaborare immagini stack SmartPan... C Spostare e inattivare le immagini SmartPan... C Aggiungere immagini SmartPan agli studi... C Importare ed esportare le immagini SmartPan... C Stampare immagini SmartPan... C Usare le immagini SmartPan in Romexis Viewer... C Usare l acquisizione TWAIN... C-19 4 IMPORTARE IMMAGINI... C Importare immagini usando DICOM Import... C-23 5 ESPORTARE IMMAGINI... C Esportare immagini usando DICOM Export... C DICOM Media Storage (DICOMDIR)... C DICOMDIR Import... C DICOMDIR Export... C-29 6 STAMPARE LE IMMAGINI/EDITOR DI STAMPA... C Barra strumenti verticale... C-35 7 STAMPA DICOM (OPZIONALE)... C-38 8 STRUMENTI REGOLAZIONE VISTA... C-39 9 MISURAZIONE IMMAGINI... C STRUMENTI DI DISEGNO... C LIBRERIA IMPIANTI 2D (OPZIONALE)... C-45 2 Planmeca Romexis Manuale d'uso

5 INDICE 11.1 Aggiungere e gestire gli impianti nel piano... C Strumenti specifici dell'immagine... C Strumenti d elaborazione dell immagine... C PROPRIETÀ DELL'IMMAGINE... C Proprietà generali dell immagine... C Diagnosi dell immagine... C Tutti i parametri... C Allineamenti immagine... C Copiare l immagine negli Appunti... C Spostare un immagine a un altro paziente... C Assegna come Foto del viso... C Inattivare un immagine... C DICOM STORAGE E STORAGE COMMITMENT (OPZIONALE)... C-53 Capitolo D MODULO IMAGING 3D 1 VOLUMI... D Apertura di un volume 3D... D Spostare il volume su altri pazienti... D-2 2 EXPLORER... D Barra strumenti master 3D... D Acquisizione volume 3D... D Visualizzazione volume 3D... D Rimozione degli artefatti... D Stitching di volumi multipli... D Recuperare i volumi 3D... D Importazione immagini 3D... D Importazione scansioni intraorali in formato STL... D Esportazione d immagini 3D... D Salvare viste 2D... D Stampa Windows/Editor di stampa... D Stampa DICOM / Editor di stampa... D Archivio DICOM Storage... D Creare immagini cefalometriche virtuali... D Lancia applicazione esterna... D Regolare i livelli (contrasto e luminosità)... D Misurazione di angoli nelle immagini... D Misurazione della lunghezza... D Salvare la vista corrente... D Aprire una vista salvata... D Eliminare una vista dalle viste salvate... D Reimpostare l'orientamento predefinito di una vista... D Usare la modalità Zoom... D Proprietà immagine 3D... D Eliminare un volume 3D... D-40 3 STRUMENTI SPECIFICI DEI TAGLI... D Barra laterale Strato e pulsante Massimizza... D Barra laterale Strato e Curva... D Strumento istantanea... D Capovolgimento del volume... D-42 Manuale d'uso Planmeca Romexis 3

6 INDICE 3.5 Regolazione impostazioni strato Explorer... D-42 4 REGOLAZIONI DEL VOLUME... D Regolazione dello spessore... D Regolazione contrasto, luminosità e nitidezza... D Esportazione viste ad altre schede... D Ritaglio dei volumi per rendering 3D... D Mostrare/Nascondere impostazioni... D Usare lo strumento Reslicer del volume... D Spostare e ruotare i volumi... D Convertire le impronte dentali in protesi dentali reali (strumento di conversione in calco digitale) D-47 5 ANNOTAZIONI 3D... D Usare lo strumento crescita della regione... D-50 6 RENDERING 3D... D Impostazione Soglia Cutoff Rendering 3D... D Regolazione Trasparenza Rendering 3D... D Strumenti di orientamento del rendering... D-54 7 MODULO PANORAMICA 3D (OPZIONALE)... D Usare strumenti panoramici... D Spostare e ruotare i volumi... D Mostra/nascondi renderer... D-61 8 MODULO SEZIONI TRASVERSALI 3D (OPZIONALE)... D Regolazione dei tagli nelle viste Sezioni Trasversali... D Modalità Arcata intera... D Regolazione dei tagli assiali... D Regolazione dei tagli panoramici... D Barra di scorrimento sezione trasversale... D Strumenti nervo... D-66 9 MODULO IMPIANTO... D Posizionare gli impianti... D Strumenti di posizionamento dell impianto... D Gestire gli impianti usando Libreria impianti... D Strumento Verifica Impianto 3D... D VISUALIZZAZIONE E DIAGNOSI DELLE IMMAGINI ATM... D Articolazioni temporo-mandibolari... D Usare gli strumenti ATM... D IMMAGINI PROFACE... D-80 4 Planmeca Romexis Manuale d'uso

7 INDICE Capitolo E MODULO REPERTI RADIOLOGICI (OPZIONALE) 1 USO DEL MODULO REPERTI RADIOLOGICI 2D... E Uso del campo Reperti Radiologici...E Uso dell odontogramma...e Uso dell elenco reperti...e Esportazione dell interpretazione radiologica...e Creare e stampare un interpretazione radiologica...e-7 2 USO DEL MODULO REPERTI RADIOLOGICI 3D... E-8 Capitolo F MODULO GESTIONE CLINICA 1 MONITORAGGIO DELLA CLINICA... F Sale operative...f Ricerca di riuniti, sale operative e utenti...f Configurazione del layout della clinica...f Aggiorna firmware (aggiornamento centralizzato del software Planmeca del riunito dentale) F-4 2 MONITORAGGIO RIUNITO/CONTROLLO A DISTANZA... F Monitoraggio delle operazioni unità...f Archiviare e ripristinare le impostazioni del riunito dentale...f Configurazione della modalità servizio del riunito dentale...f Usare i comandi brevi dell'attività...f-8 5 REGISTRO DIAGNOSTICO... F Filtraggio degli eventi del riunito dentale...f-9 6 RIASSUNTO DISPOSITIVO... F Unità...F Strumenti...F Operazioni di pulizia più recenti...f Cronologia manutenzione...f-12 7 INFO... F Uso delle schede di riferimento rapido e delle guide rapide...f-14 Manuale d'uso Planmeca Romexis 5

8 INDICE Capitolo G MODULO ADMIN 1 RISORSE...G Scheda permessi... G Barre strumenti... G Scheda Utenti... G Allarmi dispositivo... G-5 2 IMAGING E DICOM...G Template... G Configurazione DICOM... G-10 3 IMPOSTAZIONI LOCALI...G D... G Reconstruction Server (Server ricostruzione)... G D... G Applicazioni esterne... G Interfaccia riunito dentale... G Connessione seriale della videocamera intraorale (CamComm)... G Interfaccia del software Practice Management (PMBRIDGE)... G Dispositivo CR-recording... G DICOM... G-24 Capitolo H MODULO DI REPORT 1 GENERAZIONE DEL REPORT... H Link immagine... H Link paziente... H Aggiorna... H Stampa... H-2 2 VISTA DELL'IMMAGINE... H Previous/Next Image (Immagine precedente/successiva)... H Open Copy (Apri copia)... H Set Layout (Imposta Layout)... H-4 6 Planmeca Romexis Manuale d'uso

9 INDICE Capitolo I APPLICAZIONE CONFIGURAZIONE PLANMECA ROMEXIS 1 ACCEDERE ALL'APPLICAZIONE CONFIGURAZIONE GESTIONE CLINICA PLANMECA ROMEXIS I-1 2 IMPOSTAZIONI GENERALI...I Generale... I Persona... I Sicurezza... I Regionale... I-8 3 IMAGING...I Panoramico... I Cefalometrico... I Intraorale... I CBVT... I Display... I Registro dentale... I PlanLink e Diagnostica... I Stampa... I-23 4 GESTIONE IMMAGINI E DATI...I Cartelle dati... I Cestino... I Archivio a lungo termine... I-27 5 AVVIO...I Parametri client... I Planmeca Romexis Service... I-30 6 PARAMETRI SERVER...I Server... I Database... I Comunicazione esterna... I-37 Manuale d'uso Planmeca Romexis 7

10 INDICE APPENDICE A:PLANMECA PROMODEL 1 GUIDA RAPIDA PER EFFETTUARE ORDINI PLANMECA PROMODEL... APPENDICE A Panoramica del servizio ProModel...Appendice A-1 2 EFFETTUARE ORDINI PLANMECA PROMODEL... APPENDICE A Barra strumenti Menu Master 3D con Ordine Planmeca ProModel Appendice...A-2 APPENDICE B:ROMEXIS VIEWER 1 GENERALE... APPENDICE B-1 2 APERTURA IMMAGINI... APPENDICE B-1 3 VISUALIZZAZIONE DELLE IMMAGINI 3D... APPENDICE B-2 4 APERTURA ULTERIORI IMMAGINI... APPENDICE B-2 APPENDICE C: ORDINARE LE GUIDE DI PERFORAZIONE SURGIGUIDE CON PLANMECA ROMEXIS Il costruttore e l importatore sono responsabili per la sicurezza, l affidabiltà e la funzionalità dell unità solo se: - l installazione, le calibrazioni, le modifiche e le riparazioni sono eseguite da personale qualificato ed autorizzato - l installazione elettrica è eseguita rispettando le normative vigenti, p.e. IEC l unità viene utilizzata in accordo con le sue istruzioni operative. La Planmeca persegue una politica di continuo sviluppo dei suoi prodotti. Sebbene vengano compiuti tutti gli sforzi per mantenere la documentazione sempre aggiornata, la presente non deve essere presa come una guida infallibile alle specifiche correnti. Ci riserviamo il diritto di apportare qualsiasi modifica senza preavviso. COPYRIGHT PLANMECA Pubblicato il 2 marzo 2012 Numero di pubblicazione Revisione 8 Original English language publication: Planmeca Romexis - User s Manual Publication number Revision 13 8 Planmeca Romexis Manuale d Uso

11 Capitolo A GENERALE 1 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS Questo manuale descrive come utilizzare il software di imaging Planmeca Romexis TM, che è stato sviluppato per l utilizzo con le unità radiografiche digitali e le videocamere intraorali Planmeca. Leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare il sistema. NOTA NOTA Le unità radiografiche ProMax 3D, le altre unità radiografiche digitali e la videocamera intraorale hanno manuali separati che devono essere consultati unitamente a questo. Questo manuale è valido per le seguenti versioni di software: Planmeca Romexis 2.9.R. Fare riferimento ai manuali dei dispositivi per la disponibilità di caratteristiche specifiche. NOTA Romexis può essere usato con i sistemi operativi Microsoft Windows XP, Windows 7, Windows Vista Business, Windows 2003 e 2008 Server. Romexis è conforme agli standard d interfaccia utente Windows. I sistemi operativi Mac OS sono supportati con alcune limitazioni. NOTA L utente deve assicurare la protezione del computer e della rete mediante l uso di firewall e di software di protezione per virus e malware aggiornati. Planmeca Romexis è un marchio registrato di Planmeca. Il software di imaging Romexis soddisfa i requisiti della Direttiva 93/42/EEC. Planmeca Romexis permette di visualizzare, migliorare e archiviare le immagini e può essere utilizzato anche per acquisire immagini con tutti i dispositivi di imaging digitali Planmeca attuali e futuri. Il funzionamento del sistema Romexis è il più semplice possibile. Tuttavia, nessun sistema informatico può essere operativo in modo continuo e con successo senza software e hardware adeguati. Soprattutto in caso di applicazioni critiche, come l archiviazione delle immagini del paziente, bisogna prestare particolare attenzione in modo da assicurare la continua operatività del sistema. Questo include, ma non si limita a, l assicurarsi che sia disponibile un supporto hardware e software, un servizio di formazione e di assistenza telefonica e la messa a punto di un corretto backup dei dati dei pazienti. A questo scopo si raccomanda di avvalersi di un servizio integrato di assistenza competente. Manuale d'uso Planmeca Romexis A-1

12 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS 1.1 Introduzione all'imaging digitale Le immagini digitali sono composte da piccoli punti chiamati pixel. Le immagini 3D, invece, sono costituite da voxel ovvero pixel tridimensionali che formano un piccolo cubo. La dimensione di ciascun pixel determina un limite superiore assoluto di ciò che può essere osservato. Si prega di fare riferimento alla documentazione dello specifico dispositivo radiografico per ottenere informazioni dettagliate in merito a risoluzione massima, dimensioni delle immagini e tempi di esposizione. Dinamica dell immagine Ciascun pixel in un immagine è rappresentato da un valore numerico nella memoria del computer. A causa di questa natura numerica (non fisica) dell immagine, è possibile modificare la luminosità e il contrasto dell immagine ed eseguire diverse elaborazioni dell immagine stessa che normalmente non sono possibili con le pellicole. Questo è uno dei principali vantaggi dell imaging digitale, ma è anche necessario comprenderlo e tenerlo in considerazione quando si utilizzano immagini elaborate per la diagnosi. La natura numerica delle immagini impone anche un limite superiore alla rilevazione delle differenze di contrasto (differenze nella radiotrasparenza) nelle immagini digitali. Questa risoluzione di contrasto si esprime in termini di numero di bit utilizzati per l acquisizione e l archiviazione dell immagine o di numero di livelli di grigio che il sistema può registrare. Qui sotto vi sono i valori dei dispositivi Planmeca: Dispositivo Numero di bit Livelli di grigio DIMAX (tutte le modalità) ProMax 3D (tutte le modalità) 12 (elaborazione grezza 15 bit) 4096 Notare che sebbene la maggior parte degli schermi può visualizzare solo 256 (8 bit) o meno livelli di grigio e sebbene sia stato dimostrato che l'occhio umano può differenziare in modo esplicito differenze di contrasto nell'ordine di 1/32-1/64 (5/6 bit), l occhio umano si adatta automaticamente alle condizioni di luce e questo, insieme all uso corretto del box luminoso rende possibile rilevare variazioni più piccole nel contrasto della pellicola. Quindi è necessario acquisire e memorizzare immagini con una risoluzione di contrasto superiore a 256 livelli di grigio (8 bit). Una maggior latitudine di contrasto permette anche maggiori variazioni nei fattori di esposizione (kv/ma). NOTA IMPORTANTE DI SICUREZZA! L elaborazione dell immagine può alterare in modo significativo la visibilità sia delle strutture piccole sia di quelle grandi (cioè perdite d osso e carie), e se non si presta attenzione, può portare a troppi reperti falsi positivi o negativi. 1.2 Sicurezza dei dati dell immagine Romexis utilizza un sistema di database per l archiviazione dei dati del paziente e delle meta informazioni dell immagine. I dati dell immagine sono memorizzati nel sistema come file separati. Sia il database che i dati dell'immagine nei file di sistema devono essere memorizzati mediante backup e conservati in un luogo sicuro. NOTA Planmeca non si assume alcuna responsabilità riguardo alla sicurezza dei dati degli utenti o a qualunque malfunzionamento del sistema informatico che può portare a perdita di dati. A-2 Planmeca Romexis Manuale d'uso

13 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS 1.3 Acquisizione immagine Il sistema prevede l acquisizione automatica delle immagini con il minimo intervento da parte dell utente. Dopo che l utente ha selezionato il paziente corretto nel software Romexis, l acquisizione (esecuzione dell esposizione) e l archiviazione dell immagine è praticamente la stessa dei convenzionali sistemi di imaging a pellicola, eccetto che per il fatto che l operazione è completamente automatica e non è necessario lo sviluppo. La tecnica di esposizione utilizzata viene automaticamente memorizzata con ciascuna immagine. 1.4 Impostazioni Romexis permette all utente di scegliere tra diverse impostazioni. È possibile impostare una gamma di parametri e diverse opzioni per permettere il controllo delle procedure principali. Le impostazioni predefinite sono state scelte per un tipico ambiente Romexis. Se necessario, possono essere facilmente modificate nell applicazione Configurazione Romexis. 1.5 Archiviazione L archiviazione delle immagini in Romexis è organizzata sotto i nomi dei pazienti. I dati dell immagine sono memorizzati nel sistema di file. I valori di esposizione e i dati di base del paziente sono memorizzati in un database. Utenti multipli possono memorizzare e richiamare (diverse) immagini nel sistema, contemporaneamente. Archivio a lungo termine Archivio a lungo termine (Long Term Archive, LTA) permette di spostare le immagini vecchie in un archivio più permanente in base alla loro età. Per maggiori informazioni sull Archivio a lungo termine di Romexis vedere Image Management (Gestione immagini) nell applicazione Configurazione Romexis. Notare che l Archivio a lungo termine non è un sistema di backup e che oltre al mezzo LTA bisogna prevedere un sistema di backup corretto. Requisiti di spazio su disco per immagini 2D Qui di seguito i requisiti approssimativi di spazio su disco per differenti formati d immagine: Formato Senza compressione Con JPEG 1 DIMAX2/3 risoluzione normale, panoramica 5,0 MB 0,8 MB DIMAX2/3 risoluzione normale, cefalometria 7,0 MB 0,95 MB DIMAX2/3 risoluzione migliorata 2, panoramica 8,9 MB 1,1 MB DIMAX2/3 risoluzione migliorata 2, cefalometria 12,5 MB 1,9 MB DIMAX2/3 alta risoluzione 2, panoramica 20 MB 2,2 MB Dixi2/3 B0 risoluzione normale 560 kb 180 kb Dixi2/3 B1 risoluzione normale 940 kb 310 kb Dixi2/3 B2 risoluzione normale 1,3 MB 430 kb Dixi2 B0 alta risoluzione 2 2,2 MB 720 kb Dixi2/3 B1 alta risoluzione 2 3,8 MB 1,2 MB Dixi2/3 B2 alta risoluzione 2 5,2 MB 1,7 MB 1. I valori reali ottenibili dipendono dalla singola immagine. 2. Dati i notevoli requisiti di spazio e l ulteriore radiazione necessari per ottenere lo stesso (basso) livello di disturbo (variazione), l utente deve valutare attentamente i vantaggi dell utilizzo della modalità di risoluzione alta/ migliorata. Manuale d'uso Planmeca Romexis A-3

14 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS ProSensor S0 risoluzione normale ProSensor S1 risoluzione normale ProSensor S2 risoluzione normale 1,0 MB 1,4 MB 2,0 MB NOTA IMPORTANTE DI SICUREZZA! La conversione JPEG è chiamata anche compressione a perdita in quanto il suo utilizzo può portare a una perdita di dettagli dell'immagine e non si può quindi garantire che il valore diagnostico dell'immagine compressa sia equivalente a quello dell'immagine originale. Nonostante diversi studi (per es. IADMFR/CMI 97 Advances in Maxillofacial Imaging: The loss of image quality in panoramic radiography using image compression, C.G.H Sanderink et al.) indicano che la perdita di dati può essere insignificante, Planmeca non può garantire che l utilizzo di dati d'immagini compresse per scopi diagnostici sia sicuro. Requisiti di spazio su disco per immagini 3D Unità radiografica 3D Formato di file Dimensione massima file ProMax 3D s DICOM MB (multi frame) ProMax 3D DICOM MB (multi frame) ProMax 3D Max DICOM MB (multi frame) ProMax 3D Mid DICOM MB (multi frame) N.B.! Per i volumi uniti (stitched volume) il requisito di spazio su disco è il doppio della dimensione massima del file poiché i volumi originali sono memorizzati insieme ai volumi finali uniti. 1.6 Elaborazione delle immagini Notare che alcune delle operazioni di elaborazione dell immagine alterano in modo radicale l aspetto e l eventuale valore diagnostico dell immagine. Comunque, è anche possibile riportare l immagine al suo stato originale o annullare una per una le modifiche. 1.7 Misurazione immagini Gli strumenti di misurazione permettono le misurazioni geometriche e d intensità relativa (radiotrasparenza o luminosità/contrasto). Quando si eseguono le misurazioni geometriche, bisogna ricordare che l elaborazione dell immagine (anche solo la regolazione di luminosità/contrasto) può alterare la geometria apparente degli oggetti nell immagine. Inoltre, date le normali distorsioni (soprattutto ingrandimento variabile) associate alle proiezioni di imaging, le misurazioni devono basarsi su oggetti di riferimento noti nell immagine. A questo scopo, nel software Romexis è presente uno strumento di calibrazione. Quando si eseguono le misurazioni di intensità bisogna notare che dopo alcune operazioni di elaborazione dell immagine l intensità relativa degli oggetti può essere modificata dagli oggetti adiacenti, il che può influenzare l affidabilità per esempio della misurazione della densità ossea con l aiuto di un cuneo di calibrazione. Le sole elaborazioni dell immagine che garantiscono di NON CAMBIARE le intensità relative così che le misurazioni siano indipendenti dalla posizione di misurazione, sono quelle relative alla regolazione di luminosità/contrasto e di livello. Non è possibile dare garanzia tra misurazioni di intensità di due immagini diverse. A-4 Planmeca Romexis Manuale d'uso

15 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS 1.8 Annotazione immagini Le immagini possono essere annotate con marcatori e testo. Queste annotazioni appaiono in sovraimpressione all immagine e possono essere attivate e disattivate in qualunque momento poiché non influenzano l'immagine reale. 1.9 Stampa Romexis supporta le stampanti compatibili con DICOM e Windows Supporto DICOM Romexis supporta i seguenti servizi DICOM (Digital Imaging e Communications in Medicine): Archivio DICOM Storage SCU (opzionale) Archivio DICOM Storage Commitment SCU (opzionale) Recupero DICOM Query Retrieve SCU (opzionale) Elenco di Lavoro DICOM SCU (opzionale) Modality Performed Procedure Step DICOM MPPS SCU (opzionale) Stampa DICOM Print SCU (opzionale) Importazione DICOM Import, single frame e multi frame Esportazione DICOM Export, single frame e multi frame Archivio DICOMDIR Media Storage L'utilizzo di DICOM è descritto nei capitoli MODULI PAZIENTI E FILE, MODULO IMAGING 2D e MODULO IMAGING 3D. La configurazione DICOM è descritta nella sezione 2.2 Configurazione DICOM a pagina 10 nel capitolo MODULO ADMIN. Manuale d'uso Planmeca Romexis A-5

16 INTRODUZIONE A PLANMECA ROMEXIS 1.11 Dichiarazione di non responsabilità NOTA NOTA IMPORTANTE DI SICUREZZA! Notare che Planmeca non si assume alcuna responsabilità riguardo alla sicurezza dei dati dell utente o a malfunzionamenti del sistema informatico che possono causare la perdita di dati. Dal momento che l elaborazione dell immagine e la radiografia di sottrazione digitale possono significativamente alterare la visibilità delle strutture piccole e grandi (ovvero perdita ossea e carie), che può portare a troppi reperti falsi negativi o positivi, Planmeca non si assume alcuna responsabilità riguardo all utilizzo del software, ad azioni o diagnosi eseguite dall utente. Le caratteristiche del monitor possono influenzare considerevolmente la qualità dell immagine. Le caratteristiche del monitor cambiano quando questo diventa vecchio. Non provare mai a correggere sotto/sovraesposizioni eseguendo una nuova immagine con nuovi valori di esposizione. Questo dovrebbe essere fatto regolando la gamma e/o il contrasto/luminosità al livello corretto. Solo se queste regolazioni non aiutano, allora eseguire una nuova esposizione. L'acquisizione immagini mediante tomografia computerizzata a fascio conico (CBVT) si basa su algoritmi matematici complessi che producono immagini ad alta fedeltà; comunque diverse fonti possono causare artefatti nell immagine che, se non correttamente interpretati, possono portare a diagnosi sbagliate. L interpretazione dell immagine dovrebbe essere fatta solo da personale competente e che conosca le possibilità dell imaging CBVT, dei limiti e degli artefatti di ProMax 3D. NOTA Si noti che, in quanto applicazione di visualizzazione generica, l'applicazione Planmeca iromexis Mobile non è approvata per il lavoro diagnostico e non dovrebbe essere usata a tal fine. A-6 Planmeca Romexis Manuale d'uso

17 2 AVVIARE L'APPLICAZIONE ROMEXIS AVVIARE L'APPLICAZIONE ROMEXIS 1. Per avviare l'applicazione Romexis cliccare quest'icona sul desktop. 2. Si apre una finestra di login (se definito nell'applicazione Configurazione Romexis, vedere capitolo APPLICAZIONE CONFIGURAZIONE PLANMECA ROMEXIS ). L aspetto della finestra Login può essere diverso da quella raffigurata in base alle impostazioni date dal vostro amministratore. 3. Digitare username e password e cliccare OK. 4. L'applicazione Romexis si apre nel modulo gestione Patient (Paziente). Il nome dell utente corrente appare nella barra del titolo. Per eseguire il login come altro utente cliccare questo pulsante. Per eseguire il logout (uscire) cliccare questo pulsante. Tutti i file aperti saranno chiusi. NOTA Se si esegue un nuovo Login mentre è attivo già un altro utente, tutte le cartelle del paziente vengono chiuse ma le viste attuali verranno ricordate e visualizzate quando l utente accederà nuovamente al paziente. Questo meccanismo permette a più persone autorizzate di visualizzare e modificare lo stato di un paziente utilizzando le proprie credenziali. Se si usa la caratteristica Logout, nessuna vista sarà ricordata e i dati del paziente verranno aperti con viste predefinite all accesso successivo. Manuale d'uso Planmeca Romexis A-7

18 MODULI ROMEXIS 3 MODULI ROMEXIS Il software Romexis è costruito intorno a diversi moduli. Ciascuno di loro è stato realizzato per eseguire compiti speciali. È possibile accedere a questi moduli mediante i tasti navigator situati nella barra strumenti verticale sul margine sinistro dello schermo. 1. Modulo Patient (Paziente) per la gestione e selezione del paziente 2. Modulo Files (File) per le demografiche 3. Modulo Dental record (Registro dentale) (opzionale) 4. Modulo 2D Imaging (Imaging 2D) per le necessità dell imaging radiografico e di altro tipo 5. Modulo 3D Imaging (Imaging 3D) per immagini ProMax 3D (opzionale) 6. Clinic management (Gestione clinica) (opzionale) 7. Modulo Report 8. Modulo Admin La barra strumenti di navigazione è sempre visibile e può essere utilizzata per la navigazione tra moduli in qualunque momento durante la procedura. NOTA La visibilità dei moduli e le funzioni Romexis sono controllate da licenza e diritti d uso. La funzionalità descritta in questo manuale può variare in base alla licenza e ai diritti d uso installati. A-8 Planmeca Romexis Manuale d'uso

19 Capitolo B MODULI PAZIENTI E FILE In questa sezione è possibile gestire i pazienti eseguendo operazioni quali ricerca, modifica e assegnazione dei pazienti ad un utente (gruppo) specifico, assegnare e inattivare i pazienti. 1 TUTTI I PAZIENTI (RICERCA TUTTI I PAZIENTI) I pazienti possono essere cercati per ID o per nome. Per cercare un paziente tramite ID, immettere l ID del paziente nel campo testo e cliccare il pulsante Find (Trova). Per cercare un paziente per nome, scegliere l opzione Find by name (Trova per nome) dal menu a tendina sulla sinistra del campo ricerca. Immettere il nome del paziente con il formato Last name, First name (Cognome, nome) nel campo ricerca e premere il tasto Invio o cliccare Find (Trova) per far sì che i pazienti corrispondenti alla ricerca appaiano nell elenco. Per visualizzare tutti i pazienti salvati nel database usare il simbolo * come elemento di ricerca. NOTA Se si inserisce un nome parziale, Romexis troverà tutti i pazienti il cui cognome inizia per la stringa parziale. In caso si voglia cercare un paziente per nome proprio, sostituire il cognome con il carattere jolly *. Esempi: Doe, John tutti i pazienti con cognome Doe e nome John S tutti i pazienti il cui cognome inizia con la lettera S Smi tutti i pazienti il cui cognome inizia con Smi, per es. Smith e Smiley Van Cogh tutti i pazienti con cognome Van Cogh *, Paul tutti i pazienti con nome Paul I pazienti possono essere cercati anche per immagine acquisita, vedere sezione 1.11 Ricerca dei pazienti per immagine a pagina B Ordine dei pazienti I pazienti nell elenco dei pazienti possono essere ordinati per ID, nome, data di nascita, età, genere, numero di telefono, numero di provider assegnati e tipo (per pazienti template e virtuali) cliccando sull intestazione della relativa colonna. Manuale d'uso Planmeca Romexis B-1

20 TUTTI I PAZIENTI (RICERCA TUTTI I PAZIENTI) 1.2 Apertura di una cartella del paziente Dopo la ricerca del paziente, cliccare sul nome nell elenco dei pazienti e sul pulsante Select (Seleziona) (o fare doppio click sul nome del paziente). Appare una finestra di dialogo in cui si chiede di definire un motivo per l apertura della cartella paziente. Questo dialogo può essere impostato come opzionale nell applicazione Configurazione Romexis. Selezionare il motivo appropriato e cliccare OK. Romexis apre automaticamente il Modulo file. Il motivo per l apertura di una cartella del paziente viene salvato e visualizzato nel registro dentale sotto la case history del paziente. Il nome della cartella del paziente attiva è sempre visibile nell angolo superiore destro dello schermo. È possibile aprire diverse cartelle del paziente contemporaneamente, ma saranno attive solo una alla volta. Per chiudere la cartella del paziente attiva, cliccare sul pulsante Close Patient (Chiudi paziente) vicino al nome del paziente. Le cartelle aperte possono essere visualizzate usando il menu a tendina (cliccare sul nome) ed è possibile cambiare la cartella attiva selezionando un altro paziente dall elenco a tendina. 1.3 File del paziente La scheda Demographics (Demografica) nel modulo File contiene tutte le informazioni demografiche del paziente e viene automaticamente selezionata quando si crea un nuovo paziente o si modifica uno già esistente. Cliccare sul pulsante Edit patient (Modifica paziente) per modificare le informazioni demografiche e sul pulsante Save patient (Salva paziente) per salvare le modifiche. Notare che le modifiche non vengono salvate automaticamente. Cliccare sul pulsante Save patient (Salva paziente) per salvare le modifiche. B-2 Planmeca Romexis Manuale d'uso

Viewer. guida rapida 10029701_1

Viewer. guida rapida 10029701_1 IT Viewer guida rapida 10029701_1 AVVIO DI PLANMECA ROMEXIS VIEWER 1 AVVIO DI PLANMECA ROMEXIS VIEWER Con il sistema operativo Windows Inserire il CD di Planmeca Romexis Viewer nel lettore CD. L'applicazione

Dettagli

HORIZON SQL MODULO IMMAGINI

HORIZON SQL MODULO IMMAGINI 1-1/9 HORIZON SQL MODULO IMMAGINI 1 MODULO IMMAGINI... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Miniature a tutto schermo... 1-3 Disabilitare il caricamento dei file delle miniature... 1-3 Drag&Drop... 1-3 Apri

Dettagli

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine Guida rapida Esplorazione dell interfaccia Questa guida indica come: Visualizzare le immagini ricostruite Utilizzare le funzionalità e gli strumenti principali per ottimizzare un immagine. 2 3 5 6 7 NOTA:

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano

Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano Indice 1. Introduzione... 2 2. Requisiti di sistema... 2 3. Installa Podium View... 3 4. Connessione all

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le Capitolo 4 Relazioni tra tabelle 4.1 Definizione di una relazione 4.2 Visualizzazione e modifica delle relazioni 4.3 Stampa delle relazioni Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le tabelle di

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante 805 Photo Printer Guida del driver della stampante Sommario Guida del driver della stampante Informazioni sul driver della stampante Funzioni del driver della stampante Informazioni sulla guida online

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Guida per l'utente V. 1.9.0.0 e successive

Guida per l'utente V. 1.9.0.0 e successive Progeny Imaging Guida per l'utente V. 1.9.0.0 e successive Rappresentante UE Codice articolo: 00-02-1660 CE Partner 4U ECN: P2436 Esdoornlaan 13 REV.A 3851 DB Maarn Paesi Bassi 0120 Sommario 1 Informazioni

Dettagli

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX I Photohands Versione 1.0 Software di ritocco e stampa per Windows Manuale di istruzioni K862PSM8DX Windows è un marchio di fabbrica di Microsoft Corporation. Altre aziende e nomi di prodotti sono marchi

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery Print Controller AR-PE3 versione 1.01. Prima di usare l unità Fiery

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Guida per l utente dello Scanner

Guida per l utente dello Scanner Guida per l utente dello Scanner Capitolo 1: Esercitazione di scansione Capitolo 2: La finestra di dialogo TWAIN Appendice Indice 2 Esercitazione di scansione Attivazione (Acquisizione) ed utilizzo della

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Esempi di flusso di lavoro

Esempi di flusso di lavoro 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 9 giugno 2014 Indice 3 Indice

Dettagli

ScanGear Toolbox CS per Windows

ScanGear Toolbox CS per Windows Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS per Windows per Scanner a colori CanoScan 1 Sommario Informazioni su ScanGear Toolbox CS... 4 Installazione di ScanGear Toolbox CS... 5 Requisiti di sistema...

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Sommario Prima dell uso... 2 Avvio del Software di gestione pressione sanguigna... 3 Primo utilizzo del Software di gestione pressione

Dettagli

X-Sign Basic Manuale Utente

X-Sign Basic Manuale Utente X-Sign Basic Manuale Utente Copyright Copyright 2015 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, salvata in

Dettagli

La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRIScan TM Mouse 2.

La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRIScan TM Mouse 2. La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRIScan TM Mouse 2. Le descrizioni riportate in questa documentazione si basano sui sistemi operativi Windows 7 e Mac OS X Mountain

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Manuale utente. http://www.lexicool.com/lingo4.asp

Manuale utente. http://www.lexicool.com/lingo4.asp Sistema di gestione della terminologia Per Microsoft Windows 2000, XP, 2003 Server, Vista, 2008 Server, 7 Copyright 1994-2011 lexicool.com Manuale utente Per ulteriori informazioni su Lingo 4.0 visitare

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza (ITALIANO) Software Gestionale Professionale Specifico per Comuni Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza Indice Introduzione e requisiti tecnici 3 Installazione 5 Menu principale 6 Gestione 7 Dati Societari

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 2 DESKTOP, FINESTRE, CARTELLE E FILE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 DESKTOP E FINESTRE LA CARTELLA HOME : Dispositivi, Computer

Dettagli

DeeControl Manuale dell'utente

DeeControl Manuale dell'utente Impostazione, manutenzione e funzionalità del software di taglio DeeControl DeeControl Manuale dell'utente Versione 1.1 - 2 - Contenuto Introduzione... - 4 - Requisiti minimi... - 4 - Installazione...

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

SHARP TWAIN AR/DM. Manuale dell'utente

SHARP TWAIN AR/DM. Manuale dell'utente SHARP TWAIN AR/DM Manuale dell'utente Copyright 2001 di Sharp Corporation. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l'adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione scritta, salvo

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

ITALIANO. Planmeca Romexis

ITALIANO. Planmeca Romexis ITALIANO Planmeca Romexis Tutto in un software Imaging dentale raffinato Planmeca Romexis è un software completo per l acquisizione, la visualizzazione e l elaborazione di immagini 2D e 3D. Tutte le immagini

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Microsoft Excel Lezione 2

Microsoft Excel Lezione 2 Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Excel Lezione 2 Esercitatore: Fabio Palopoli Formattazione del foglio di lavoro Cella [1/4 1/4] Formati numerici: menu Formato/Celle, scheda Numero Pulsante

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.0 per AR-C330

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.0 per AR-C330 Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.0 per AR-C330 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery Print Controller AR-PE3 versione 1.0. Prima di usare l unità Fiery Print

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Guida rapida per l'uso. 1. Requisiti di sistema. 2. Installazione e attivazione. Installazione. Attivazione

Guida rapida per l'uso. 1. Requisiti di sistema. 2. Installazione e attivazione. Installazione. Attivazione Guida rapida per l'uso La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a installare e iniziare a usare Readiris TM 15. Per maggiori informazioni sull'intera gamma di funzionalità di Readiris TM, consultare

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Guida introduttiva. Gestire i file Aprire, creare, condividere e stampare le note. Qui si possono anche modificare le impostazioni dell'account.

Guida introduttiva. Gestire i file Aprire, creare, condividere e stampare le note. Qui si possono anche modificare le impostazioni dell'account. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft OneNote 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO

Rel.2.0 MANUALE UTENTE SOFTWARE DI MONITORAGGIO E. Ver 2.0.0 CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO PS Remote Control Rel.2.0 Ver 2.0.0 SOFTWARE DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DI UNA RETE DI RILEVATORI DI FUMO MANUALE UTENTE di Angrilli Ing. Davide Via Iseo, n.4/b 65010 Spoltore (PE) Tel/fax 0854972260

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione PARAMETRI 2012 P.I. 2011 Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2012 consente di stimare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli