PROVINCIA DI ROVIGO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI ROVIGO"

Transcript

1 PROVINCIA DI ROVIGO Stazione Unica Appaltante dei Comuni del Polesine via L. Ricchieri (detto Celio), Rovigo RO (Italia) Verbale di gara 1ª seduta Oggetto: pratica n , Comune di Rosolina Procedura negoziata nel PUBBLICATO SUL SITO INTERNET sua.provincia.rovigo.it il 17/01/2019 Mercato elettronico della P.A. per l appalto del servizio di ristorazione scolastica a basso impatto ambientale (c.i.g AF); importo a base di gara , Il giorno quindici del mese di gennaio dell anno duemiladiciannove /01/ in Rovigo, negli uffici della Stazione Unica Appaltante dei Comuni del Polesine nella sede centrale della Provincia di Rovigo in via L. Ricchieri (detto Celio) n. 10 alle ore 09:37 è presente, in seduta pubblica, la commissione di gara nominata con determinazione n. 57/2019, composta da: dr. Vanni BELLONZI, dirigente della S.U.A. dei Comuni del Polesine, pre- sidente; arch. Paolo BALDO, istruttore tecnico del Comune di Rosolina compo- nente; dr.ssa Barbara SEREN, funzionario della S.U.A. componente segretario.- - Partecipano come testimoni la dr.ssa Laura Gasperini e la rag. Elena GOBBATO, dipendenti provinciali Non è presente pubblico In seduta pubblica Preliminarmente i componenti della commissione, ciascuno per sé: a) dichiarano di non trovarsi, per quanto è a loro conoscenza, in una situazio-

2 ne di conflitto d interessi con gli operatori economici partecipanti alla gara; - - b) dichiarano che, a quanto consta loro, non esistono circostanze o fatti passati, presenti o prevedibili nel prossimo futuro che possano mettere in discussione la propria indipendenza di giudizio; c) s impegnano, qualora scoprano l esistenza d un conflitto d interessi o esso emerga altrimenti, a comunicarlo immediatamente alla Provincia e se l esistenza del conflitto sia confermata a ritirarsi dalla commissione e dall intera procedura di gara; d) s impegnano a mantenere riservate tutte le informazioni di cui verranno a conoscenza senza farne usi pregiudizievoli e impiegandole solo nella valutazione delle offerte Il presidente della gara premette quanto segue ) Con convenzione repertorio interno n del 22/10/2018 il Comune di Rosolina ha affidato alla Provincia di Rovigo le funzioni di Stazione Unica Appaltante ) Con determinazione n. 401/2018 il Comune ha indetto una procedura nel Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) per l affidamento del servizio in oggetto previa pubblicazione d avviso di manifestazione d interesse, demandandone alla S.U.A. l espletamento ) Come risulta dal verbale della seduta pubblica del 06/12/2018, entro il termine di scadenza fissato nell avviso protocollo n. I/GE 2018/ del 20/11/2018 hanno manifestato interesse n. 3 operatori economici e, pertanto, non è stato effettuato alcun sorteggio ) Con determinazione n. 2308/2018, la S.U.A. ha approvato gli atti di gara e l elenco dei concorrenti da invitare

3 5) La RdO n è stata trasmessa nel portale il 13/12/2018 ai seguenti operatori: ) Serenissima Ristorazione Spa di Vicenza; ) CAMST Cooperativa Albergo Mensa Spettacolo Turismo Soc. Coop. a r.l. di Castenaso frazione Villanova (BO); ) Sodexo Italia Spa di Cinisello Balsamo (MI) Tutto ciò premesso, si accede al portale e il presidente dà atto che, entro il termine stabilito (ore 12:00 dell 11/01/2019) è pervenuta l offerta di Serenissima Ristorazione S.p.a. di Vicenza (VI) Viene costituita la commissione nel portale e si procede con l esame della documentazione amministrativa per il controllo dei documenti richiesti dal disciplinare di gara, che risultano regolari Si prosegue, quindi, con l esame della documentazione tecnica per il controllo formale dei documenti, i quali risultano completi ( 13 del disciplinare di gara) Per le voci di valutazione quantitative da TEC - 1 a TEC-8, TEC 11 e TEC - 12, che non necessitano di valutazione discrezionale, la commissione attribuisce in seduta pubblica il punteggio come previsto nell «Appendice criteri di valutazione delle offerte» TEC-1 Disponibilità di un centro cottura alternativo: disponibilità offerta; punti assegnati 4; TEC 2 Certificazione ISO 22000:2005: l operatore è in possesso della certificazione richiesta, punti assegnati TEC 3 Certificazione ISO 22005:2008: l operatore è in possesso della certificazione richiesta, punti assegnati 4.

4 TEC 4 Controlli di qualità ulteriori rispetto a quelli richiesti dall articolo 21 del Capitolato: controlli ulteriori offerti: n. 1 ulteriore tampone ambientale presso centro cottura e refettori; n. 1 ulteriore analisi microbiologica su semilavorati/ prodotti finiti; n. 2 ulteriori analisi sull acqua; punti assegnati TEC 5 - Utilizzo di prodotti biologici in percentuali superiori a quelle minime previste dal D.M. 25 luglio 2011: percentuale offerta pari ad almeno il 70% del peso complessivo dei prodotti indicati dalla voce di valutazione; punti assegnati TEC 6 Utilizzo di prodotti DOP, IGP, STG in percentuali superiori a quelle minime previste dal D.M. 25 luglio 2011: percentuale offerta pari ad almeno il 70% del peso complessivo dei prodotti indicati dalla voce di valutazione; punti assegnati TEC 7 Utilizzo di prodotti agricoli al 100% di origine regionale: prodotti offerti: uova; pasta farine; formaggi, latte e derivati; verdura e legumi freschi, patate e pelati; frutta (escluse banane, agrumi e frutta esotica in genere); punti assegnati TEC 8 Presenza di contenitori attivi per il trasporto dei pasti offerti contenitori attivi elettrici o con carrelli termici; punti assegnati TEC 11 Disponibilità alla fornitura di pasti annui gratuiti: offerta la fornitura di n. 100 pasti annuali gratuiti; punti assegnati TEC 12 Possesso della certificazione del sistema di Gestione della Responsabilità Sociale secondo la norma SA 8000 costituita da un insieme di requisiti sociali, orientati alla garanzia e trasparenza di eticità di tutta la filiera agroalimentare, compresi i fornitori, e del ciclo produttivo:

5 l operatore è in possesso della certificazione richiesta; punti assegnati Alle ore 10:40 escono i testimoni e la commissione prosegue in seduta riservata con l esame dei progetti prodotti per le voci di valutazione qualitative TEC- 9, TEC dr. Vanni BELLONZI (componente presidente) arch. Paolo BALDO (componente) dr.ssa Barbara SEREN (componente segretario) Dr. ssa Laura GASPERINI (teste) Rag. Elena GOBBATO (teste)

6 PUBBLICATO SUL SITO INTERNET sua.provincia.rovigo.it il 23/01/2019 In seduta riservata La commissione prosegue i lavori in seduta riservata dalle ore 10:41 ed esamina il progetto del concorrente prodotto per la voce TEC - 9, con le modalità indicate nell «Appendice criteri di valutazione delle offerte». Per le motivazioni sintetiche in seguito specificate, attribuisce direttamente il punteggio all unanimità, essendovi un unico concorrente: TEC 9 Rilevazione annuale del gradimento del servizio Il progetto prevede n. 2 rilevazioni annuali con cadenza semestrale. Le modalità di esecuzione delle rilevazioni, da effettuarsi anche mediante questionari on line, sono descritte in modo esaustivo. L indagine è rivolta ad alunni, genitori ed insegnanti, comitato mensa. Sono indicate, altresì, le modalità di comunicazione e pubblicazione degli esiti delle rilevazioni per attuare miglioramenti del servizio. La proposta su questo aspetto è completa. Punti assegnati La commissione decide quindi di proseguire con l esame e la valutazione dell offerta tecnica in altra seduta segreta; essa si riserva altresì di comunicare successivamente nelle forme previste dal disciplinare di gara data e ora della seduta pubblica d apertura delle buste economiche La seduta si chiude alle ore 11: Del che è stato redatto il presente verbale, letto, confermato e sottoscritto dr. Vanni BELLONZI (componente presidente) arch. Paolo BALDO (componente)

7 dr.ssa Barbara SEREN (componente segretario)