PROGETTO. Informazione e Comunicazione Studenti. Lucia Fani Dirigente Sportello Unico Studenti in qualità di coordinatore del Gruppo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO. Informazione e Comunicazione Studenti. Lucia Fani Dirigente Sportello Unico Studenti in qualità di coordinatore del Gruppo"

Transcript

1 PROGETTO Infrmazine e Cmunicazine Studenti Predispst dal Grupp di lavr: Lucia Fani Dirigente Sprtell Unic Studenti in qualità di crdinatre del Grupp Simne Petricci Crdinatre del Servizi Cmunicazine Elena Beiss Crdinatrice del Servizi Infrmazine e Accglienza Lenard Pampalni del Servizi Infrmazine e Accglienza Barbara Capitni del Servizi Infrmazine e Accglienza Ilaria Brunell del Servizi Cmunicazine Maggi

2 INDICE 1. Finalità Riferimenti Situazine Attuale Obiettiv 3-5 2

3 1. Finalità Il presente dcument prpne sluzini utili ad rganizzare e gestire l infrmazine vers gli studenti. A quest fine intende definire i flussi infrmativi interni, sviluppare una rete di referenti finalizzata alla scializzazine, cndivisine e veiclazine del cntenut infrmativ, frmalizzare e identificare il prcess infrmativ destinat all studente. Per facilitare l access alle infrmazini da parte degli studenti è prpsta la razinalizzazine degli indirizzi di psta elettrnica, individuati cntatti unici per accedere alle infrmazini di interesse dell studente, cnsigliata una rivisitazine del sit aziendale cn l inseriment di una pagina dedicata agli studenti. Per garantire mgeneità, unifrmità del messaggi infrmativ sn suggeriti gli elementi tecnici per definire il frmat da utilizzare. La prpsta è integrata da riflessini su elementi di attenzine da cnsiderare per miglirare il ricnsciment all estern dell identità aziendale. 2. Riferimenti Per l elabrazine del dcument si è tenut cnt di prgetti e piani già apprvati e adttati dall Azienda quali il Prgett vers un unic sistema infrmativ studenti, il Disciplinare sulla Cmunicazine, il Pian della Cmunicazine. Sn stati cnsultati i siti web di altre realtà pubbliche di servizi e il sit del dipartiment della Funzine Pubblica Pubblica amministrazine di qualità. Inltre è stata cnsiderata la rirganizzazine aziendale, la revisine degli assetti delle respnsabilità, le cnseguenti attività specialistiche assegnate alle single Aree funzinali, in particlare l attività di crdinament, nelle tre sedi, dell rganizzazine e gestine dell infrmazine sui servizi aziendali assegnata al servizi Infrmazine e Accglienza. 3. Situazine attuale L'infrmazine sui servizi aziendali è elabrata dai singli servizi che la invian direttamente al Servizi Cmunicazine per la pubblicazine sul sit e scial netwrk. Il persnale impegnat in attività di infrmazine agli sprtelli unici, che rispnde a mail, numeri telefnici e numeri verdi reperisce direttamente dal sit le infrmazini da veiclare. 4. Obiettiv La prpsta ha cme biettiv il superament della situazine attuale, sviluppare una struttura a rete che permetta l integrazine fra i diversi servizi aziendali, cdificare il prcess infrmativ vers gli studenti, unifrmare e perfezinare il cntenut infrmativ dirett agli studenti e miglirare csì l efficienza degli interventi. Per definire il prcess infrmativ sn stati sviluppati i seguenti punti: 1. La rete dei referenti 2. Il prcess infrmativ 3. Fasi di realizzazine. 4.a. La rete dei referenti La cstituzine di una rete dei referenti interni ha l scp di: - integrare i diversi servizi in una rganizzazine cndivisa dei prcessi infrmativi vers l studente; - cnsentire la scializzazine e cndivisine delle cnscenze individuali maturate nei singli servizi; - aggirnare cstantemente le infrmazini; - intrdurre mdalità di lavr cllettiva; 3

4 - prmuvere un infrmazine diffusa; - favrire la crescita prfessinale del persnale. 4.a.a. I servizi cinvlti La rete dei referenti è cstituita dal persnale individuat nelle Aree funzinali, nell Incaric a Prgett e nei servizi di Staff alla Direzine. Per il numer dei referenti è preferibile individuarne un per ciascuna area. L individuazine del referente è di cmpetenza del singl dirigente. 4.a.b. Attività dei referenti Il referente svlge le seguenti attività: - cndivide le prcedure cn gli altri referenti; - raccglie le infrmazini all intern della prpria Area; - gestisce il fluss di infrmazine da trasmettere al Servizi Infrmazine e accglienza; - segnala al Servizi Infrmazine e accglienza le necessità di aggirnament delle infrmazini; - prpne attività crrettive e di miglirament nel fluss infrmativ; - suggerisce la semplificazine della mdulistica e dei frmat; - agevla nella prpria area la circlazine dell infrmazine; - Recepisce i suggerimenti pervenuti dagli altri referenti. I dirigenti pssn favrire la partecipazine dei referenti ad incntri aziendali cn cntenuti di interesse immediat dell studente. 4.a.c. Cmunicazine fra i referenti La cmunicazine fra referenti è garantita dall us di strumenti tradizinali quali telefn, mail, relazini infrmali. Per il superament dell attuale mdalità di cmunicazine da un a mlti, e favrire la cmunicazine da mlti a mlti, si utilizzerà: - un frum di discussine da integrare nella rete intranet - svilupp della chat nel sistema zimbra - cartella di cndivisine già in us per altre attività. Altre sluzini pssn essere suggerite dai Servizi ICT e Gestine degli applicativi. 4.a.d. Verifiche Organizzazine peridica di incntri fra le diverse Aree, i Crdinatri, i referenti per la cndivisine del percrs intrapres, per verifiche sull efficacia e per miglirare il prcess infrmativ. 4.a.e. Nmina dei referenti La nmina dei referenti viene frmalizzata attravers un appsit att. L att apprva cntestualmente il disciplinare di funzinament della rete dei referenti. 4.b. Prcess infrmativ Il prcess infrmativ traccia i flussi infrmativi dalla rete dei referenti vers il Servizi Infrmazine Accglienza che li lavra ai fini della trasmissine e diffusine agli studenti attravers i canali di cmunicazine individuati dall Azienda. Il prcess infrmativ è alimentat dall interazine cn gli studenti che partecipan al prcess cn i lr suggerimenti e prpste. 4.b.a. Caratteristiche del prcess L implementazine dei flussi infrmativi interni attravers la rete dei referenti, permette di: - garantire un fluss di infrmazini sulle mdalità di access ai servizi; - intervenire cn cntinuità nel miglirament dei prcessi infrmativi aziendali; - assicurare cerenza, unitarietà e univcità nel messaggi infrmativ; - valrizzare la cnntazine aziendale dei servizi; - misurare l efficacia del prcess. 4.b.b. Struttura rganizzativa L rganizzazine del prcess infrmativ si realizza cn le attività assegnate alla rete dei referenti e ai servizi cinvlti: - Rete dei referenti: racclta delle infrmazini; 4

5 - Rete dei referenti: trasmissine delle infrmazini al Servizi Infrmazine e Accglienza secnd i frmat cndivisi; - Servizi Infrmazine e Accglienza: lavrazine, dell infrmazine; - Servizi Infrmazine e Accglienza: trasmissine delle infrmazini attravers i canali mail, scial netwrk, telefn, frnt ffice; - Servizi Cmunicazine: trasmissine delle infrmazini attravers i canali sit web, schermi LCD, prdtti di cmunicazine visiva (lcandine, brchures, flyers), pubblicazini aziendali; - Servizi Studenti e Città: diffusine delle infrmazini ai Cnsigli Territriali Studenteschi e al Cnsigli Reginale degli studenti, Assciazini/gruppi studenteschi; - Servizi Infrmazine e accglienza: racclta di suggerimenti e trasmissine alla Rete dei referenti; - Rete dei referenti: recepiment suggerimenti e cndivisine cn l Area di appartenenza. 4.c. Fasi di realizzazine Per la realizzazine dell biettiv sn state individuate le seguenti fasi: 1 fase: Razinalizzazine delle mail da far cnfluire su attivazine della stessa tramite frm n line cntattaci entr il 31 maggi p.v.; cnfigurazine access ai Scial Netwrk per gli peratri del Servizi Infrmazine e Accglienza entr il 31 maggi p.v.; 2 fase: Invi e presentazine prgett alla Direzine e ai servizi aziendali entr il 9 giugn p.v.; Invi e presentazine prgett al Cnsigli Reginale degli studenti entr il 9 giugn p.v.; Invi e presentazine prgett alla Cmmissine Benefici agli studenti entr il 16 giugn p.v.; 3 fase: nmina dei referenti e apprvazine cntestuale del disciplinare di funzinament della Rete dei referenti entr il 23 giung p.v.; sppressine della messaggistica interna al prtale Servizi Studenti FI/SI; 4 fase: il 26 giung p.v. prim incntr cn i referenti nminati per cndivisine delle prcedure e lr attuazine; 5 fase: frmazine del persnale, autfrmazine, frmazine a distanza, scambi cn altre realtà del Diritt all Studi Universitari, frmazine specifica da prgrammare. 4.d. Prcedura in qualità Il prcess infrmativ e le relative istruzini perative sarà descritt nella prcedura di qualità Organizzare e gestire l infrmazine vers gli studenti. Allegati: n.1 Strumenti n. 2 Razinalizzazine caselle di psta elettrnica n. 3 Frmat per l infrmazine 5

6 Allegat n. 1 Strumenti a) Pagina del sit dedicata agli studenti Il sit istituzinale dell Azienda è nat a seguit l unificazine delle tre aziende reginali per il DSU di Firenze, e Siena. Attualmente, sulla hme page, il sit riprta le infrmazini suddivise tra i vari servizi aziendali vviamente rganizzat secnd le necessità che alla data dell unificazine suddetta furn ritenute più idnee. L esperienza maturata in questi anni ha res pprtun prprre di inserire nel sit un element di nvità Il Crusctt studenti per facilitare l infrmazine agli studenti per l access ai vari servizi aziendali. All intern della pagina dedicata all studente Il Crusctt si prpne l attivazine di 10 buttns denminati cme nella tabella qui di seguit riprtata: BORSE DI STUDIO ALLOGGIO ALTRI CONTRIBUTI TASSA REGIONALE Graduatrie FAQ CONTATTACI STUDENTE RISTORAZIONE CULTURA E SPORT ORIENTAMENTO ACCERTAMENTI In pagament Link di interesse Il cntenut, per alcuni dei pulsanti su indicati, a titl di esempi, è qui di seguit riassunt: Brsa di Studi Brse di studi e allggi (descrizine, scadenze e requisiti) Dmanda n line Firenze/Siena Band ( sarebbe auspicabile anche la versine in inglese ) Destinatari Furi sede In sede Pendlari Studenti UE Studenti extra UE 6

7 Studenti disabili Studenti detenuti Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare Graduatria In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Cntributi Affitt (descrizine, scadenze e requisiti) Link all articl del Band Dmanda n-line Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare Graduatria In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Cntribut mbilità internazinale (descrizine, scadenze e requisiti) Link all articl del Band Mdul richiesta In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Autcertificazine dei crediti (descrizine, scadenze e requisiti) Link all articl del Band Dichiarazine n-line Allggi strardinari (descrizine, scadenze, requisiti e cmunicazine esit) Link all articl del Band Mdul di dmanda Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare Richiesta anticipazine dei servizi (descrizine, scadenze e requisiti) Link all articl del Band Mdul di richiesta Richiesta mnetizzazine dei servizi (descrizine, scadenze e requisiti) Link all articl del Band Mdul di richiesta In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Attestazine dell status di vincitre di brsa di studi (descrizine) Richiesta di certificat Csa facci quand mi laure? (descrizine) Allggi Brse di studi e allggi (descrizine, scadenze e requisiti) Dmanda n line Firenze/Siena Band (sarebbe auspicabile anche la versine in inglese) 7

8 Destinatari Furi sede Studenti UE Studenti extra UE Studenti disabili Studenti detenuti Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare Graduatria Assegnazine allggi (descrizine) Link al Band Elenchi assegnatari FI / PI / SI Depsit cauzinale (pagament n-line?) Mbilità interna FI /PI/SI Cntattataci / numer verde / telefn/sprtelli Residenze universitarie si prpne cllegament cn Ggle Maps Cntributi Affitt (descrizine, scadenze e requisiti) Link all articl del Band Dmanda n-line Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Allggi strardinari (descrizine, scadenze, requisiti e cmunicazine esit) Link all articl del Band Mdul di dmanda Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare Fresteria (descrizine e destinatari) Tariffe Richiesta dispnibilità n-line Attestazine di residenza press una Residenza Universitaria (descrizine) Richiesta di certificat I mduli (da verificare cn il Servizi) Mdul per la richiesta di camera singla Mdul richiesta restituzine depsit cauzinale Mdul richiesta cncessine cnvivenza anagrafica Mdul attestazine di dmicili Mdul autrizzazine spitalità Mdul cnsens per l spitalità Mdul richiesta autrizzazine spitalità minri Mdul richiesta di trasferiment Mdul rinuncia pst allggi Mdul permanenza in perid di chiusura Mdul impegnativa rilasci allggi per chiusura estiva Mdul autrizzazine lcali DSU per iniziative studentesche Mdul richiesta semestre ners Mdul cmunicazine assenza dall allggi per mbilità internazinale Cerc Casa (descrizine) Opuscl Inf.casa 8

9 Ristrazine Altri cntributi Ristrazine (descrizine e destinatari) Tariffe Cme ttenere la riduzine Dmanda n-line Ristranti universitari - si prpne cllegament cn Ggle Maps I menù Mdalità di access e pagament Firenze Siena Arezz Carrara Grsset Altri (verificare cn il Servizi) Brsa Servizi (descrizine, scadenze e requisiti) Band Dmanda n-line Firenze e Siena Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare Graduatria In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Cntribut strardinari (descrizine, scadenze, requisiti e cmunicazine esit) Band Mdul di dmanda Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Cntattataci / numer verde / telefn/sprtelli Cntribut studenti disabili ((descrizine, scadenze, requisiti e cmunicazine esit) Band Mdul di dmanda Mdalità di presentazine ed eventuali dcumenti da allegare In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Assegn di studi infermieri (descrizine, scadenze e requisiti) Band Dmanda n-line Firenze e Siena In pagament Indicazine della mdalità di riscssine Mdell CUD vincitri di Brsa Infermieri 9

10 Cultura, Orientament e Sprt Cultura Band cntributi e agevlazini (descrizine, scadenze e requisiti) Band Reglament Dmanda n-line Esiti Cntattataci / numer verde / telefn/ Sprtelli Prgramma attività culturali Firenze Siena Cntattataci / numer verde / telefn/ Sprtelli Orientament Eurdesk Labratri di rientament Firenze Siena Sprt Prgramma delle attività sprtive Firenze Siena Mdalità di access alle attività sprtive Firenze Siena Tassa reginale Tassa reginale (descrizine e scadenze) Mdalità di pagament pagament n-line Guida perativa Richiesta di esner (?) Dmanda n-line Richiesta di rimbrs Mdul richiesta Per quant cncerne la mdulistica, definita e rivista cn i servizi interessati, si auspica in tempi brevi un passaggi dal frmat cartace a quell digitale cn invi autmatic delle istanze cmpilate n line a 10

11 b) Numer verde e numeri telefnici Per infrmazini a carattere generale su tutti i servizi e i benefici rivlti agli studenti sarà pssibile cntattare il numer verde , installat press la sede di all rari cntinuat dalle re 10,00 alle re 17,00 dal lunedì al venerdì. Restan attivi anche i numeri telefnici dell Sprtell Unic Studenti press le tre sedi: - Firenze 055/ / Siena 0577/ Va evidenziat che la permanenza del numer verde cn i numeri telefnici è dvuta all impssibilità di installare un impiant più cmpless la cui spesa nn è attualmente sstenibile ( ,00). c) Messaggi sul sit aziendale Cntattaci Gli studenti ptrann richiedere infrmazini scrivend alla pagina Cntattaci mail t: All intern della pagina dvrann essere inseriti i dati nei campi bbligatri richiesti qui di seguit riprtati: 1) Nme e cgnme 2) Data di nascita per eventuali mnimie 3) e cellulare 4) Sede di interesse (FI/PI/SI) 5) Infrmazine / reclam Si sttlinea che l esigenza dell studente è quella di ttenere una rispsta al prpri quesit senza necessariamente dver avere un quadr della struttura rganizzativa dell azienda e della suddivisine in servizi, attualmente necessaria per pter indirizzare il prpri quesit (cndizine attualmente impsta dalla struttura del sit DSU). La mdalità indicata si prpne cme canale dirett e immediat attravers il quale l studente può trvare rispsta alla maggir parte dei quesiti di interesse. Diventa quindi indispensabile dare un grande risalt e visibilità alla Pagina dedicata all studente (crusctt). Qui di seguit un esempi della pagina Cntattaci mail t 11

12 d) Link di interesse dell studente Si prpne di lasciare un spazi sul sit ve inserire alcuni link di pssibile interesse dell studente, ltre a quelli delle Università, altri legati per esempi a siti di interesse culturale, sprtiv, ma anche il sit dei CTS, il sit di assciazini del terz settre, ecc.. Ptrem dedicare un spazi per lasciare prprre agli studenti dei siti di lr interesse, magari filtrand le eventuali richieste una vlta al mese. e) Lg identificativ per l infrmazine agli studenti Rilevata la necessità di dare una maggire identificazine sia sul sit, che negli spazi aziendali dedicati al Servizi Infrmazine e Accglienza Studenti, per semplificare e indirizzare megli l studente sui lughi e mdalità di riceviment delle infrmazini, il Servizi Cmunicazine ha realizzat un appsit lg che qui si trasmette di seguit: 12

13 13

14 Allegat 2 Razinalizzazine caselle di psta elettrnica Prpsta di razinalizzazine degli indirizzi di psta elettrnica utilizzati per frnire infrmazine agli studenti indirizzi attuali prpsta di accrpament su: previa verifica cn i servizi interessati circa il reale utilizz da parte degli studenti La mail sarà gestita dal servizi Infrmazine e Accglienza. La visibilità e le rispste sn cndivise tra tutti gli peratri di Sprtell dei diversi servizi cinvlti. 14

15 Allegat 3 Frmat per l infrmazine a) Frmat sul cntenut tecnic Creare un frmat sul cntenut tecnic dell infrmazine in md da mgeneizzare l infrmazine: nella cmpsizine delle infrmazini che in linea di massima assumerann la fisinmia della news da pubblicare sul sit, ma i cui principi e caratteristiche pssn essere adattate a qualsiasi ambit, dvrà essere presente: un titl breve che sappia destare attenzine e sia esplicativ dell iniziativa/prvvediment/attività che si vule prmuvere; un stttitl che renda più chiar l ambit e il md cn cui l iniziativa/prvvediment/attività si sviluppa dand anche indicazine della sede di svlgiment e di una eventuale data di scadenza di effettuazine; un test sintetic descrittiv dal cntenut limitat, cntenente tutta la dcumentazine crrelata da allegare in frmat file e che pssa essere il più pssibile interattiv tramite un sistema di rimandi ad altri siti linkaggi a pagine interne. In linea di massima valgn per la cmpsizine le seguenti regle generali: scrivere in md chiar e semplice; redigere micr cntenuti significativi; strutturare i testi; rganizzare l infrmazine in md efficace; miglirare la leggibilità attravers l us di accrgimenti grafici che favriscn la fruizine di gni cntenut testuale. Per quant riguarda la struttura del cntenut si dvrà: rendere immediatamente chiar di csa si parla; cminciare dalle cnclusini per scendere via via vers i dettagli (rdine della piramide invertita); evidenziare il cntenut della pagina tramite testi brevi scanditi da titli e stttitli chiari; utilizzare sempre la stessa struttura perché l utente pssa rientarsi e ritrvarsi; evitare di fare testi trpp lunghi. b) Frmat sul linguaggi Creare un frmat nn sl sul cntenut tecnic, ma anche che cntenga delle metdlgie di linguaggi da adttare: nell utilizz del linguaggi si dvrà curare la sintassi, il lessic, l rganizzazine dei cntenuti. Per quant riguarda la sintassi, ciè il md di rganizzare le parle in frasi, un test è tant più chiar, ciè facile da leggere e da capire, quant più le sue frasi sn brevi, ma anche semplici e lineari e pertant si dvrà: 15

16 scrivere frasi brevi (in genere cn nn più di parle); scrivere frasi semplici e lineari; scrivere frasi cn verbi di frma attiva (il test cn il verb attiv e in frma affermativa è più incisiv, le frasi sn più brevi, la lettura più rapida) specificare sempre il sggett scrivere frasi di frma affermativa; usare mdi e tempi verbali semplici; usare in md cerente e crrett la punteggiatura (cn il punt, i due punti, la virgla e il punt e virgla: nessun spazi prima, un spazi dp; cn le parentesi e le virglette: un spazi all estern, nessun spazi all intern). Riguard al lessic: Usare parle cmuni: Usare parle cncrete e dirette Usare pchi termini tecnic-specialistici Usare pche sigle e abbreviazini. E preferibile scigliere l acrnim e scriverl per estes, sprattutt quand si tratta di terminlgia del settre. Riguard all rganizzazine dei cntenuti: Favrire il clp d cchi nella ricerca delle infrmazini Strutturare l infrmazine cn intestazini rdinate gerarchicamente dal generale al particlare inserend i cntenuti più imprtanti, e quelli più recenti, prima pssibile nella struttura del dcument. 16

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata Gli acciai inssidabili resistenti all'urt alle basse temperature, impiegati nella cstruzine di caldareria saldata dr. ing- Gabriele DI CAPRIO dirìgente del servizi tecnic del Centr Inx O Le applicazini

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida ai Bandi a.a. 2014/2015

Guida ai Bandi a.a. 2014/2015 DIPARTIMENTO DI ITALIANISTICA Guida ai Bandi a.a. 2014/2015 Disegni di Oretta Giorgi Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell Emilia Romagna Comunicare con l Azienda I bandi di concorso

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli