Gender Diversity. Dialogo Globale PRI con le Aziende Quotate

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gender Diversity. Dialogo Globale PRI con le Aziende Quotate"

Transcript

1 Gender Diversity Dialogo Globale PRI con le Aziende Quotate Daniela Carosio Azionariato Attivo & Dialogo con le Imprese / Roma, 4 novembre

2 Indice q Perché la diversità di genere interessa gli investitori istituzionali? q Dialogo internazionale sulla diversità di genere q Diversità di genere nelle società italiane q Dati europei sulla diversità di genere in Consiglio q Come valutare la diversità di genere q Iniziative e collaborazioni internazionali di Etica SGR 2

3 Presenza di donne in Consiglio e Financial Ratios DONNE IN CDA: SOCIETÀ ULTIMO QUARTILE (BLU) VS PRIMO QUARTILE (VERDE) Fortune 500 SOCIETÀ CON TRE O PIÙ DONNE IN CDA VS MEDIA Fortune 500 Fonte: Catalyst s Research,

4 Dialogo internazionale sulla diversità di genere Investitori (total AuM US$ 70 mld) Paesi N Società Risposta % Risposta/ Paesi Pax World USA % Calvert USA % Walden AM USA % Batirente Canada % Vancity Investments Canada % The Co-operative AM UK % Etica Italia % Folksam Sweden % FIR Capital Brazil % % Pax World e The Co-operative AM sono i promotori dell iniziativa sotto l egida del PRI PRI ha offerto la piattaforma per il dialogo ed il coordinamento Ciascun investitore è leader del dialogo con le società del proprio Paese 4

5 Diversità di genere nelle società italiane Società italiane Risposta n consiglieri in CdA n consiglieri donne % donne % Management (1) % Workforce (1) Acea no 9 0 0,0% 20,8% 17,8% Brembo lettera AD ,2% n.d. n.d. Indesit lettera AD ,2% 13,0% 34,0% Landi Renzo lettera AD ,3% 10,0% n.d. Prysmian Irs ,0% n.d. n.d. Sabaf Terna lettera AD lettera alla firma della AD ,0% 45,0% 36,0% 9 0 0,0% 15,7% 10,3% 7 86% % 21% 25% (1) I dati per Aceasono relativi al

6 % di Donne in CdAnei Paesi Europei Fonte: European Professional Women Network Monitor,

7 Incremento del numero di donne in CdA dal 2004 Nel 2010 le donne consiglieri sono 571 su un totale di consiglieri Fonte: European Professional Women Network Monitor,

8 Valutazione: dati di performance (1) OUTCOME MILESTONES ENGAGEMENT PROCESS Letter received Call or meeting arranged Willingness to dialogue with investors GENDER BALANCE PERFORMANCE Total members of Supervisory board/non-executive Directors or Board of Directors Total number of women Board Proportion (A15/A14) Management Board/Executive Committee/Management Committee (total number of members) Total number of women Management Board proportion (A18/A17) Total members of Board -1: Top Managemen team (i.e. top 40) or Senior Vice President and up in the US Total number of women Board -1 proportion (A21/A20) Total members of Board -2: Senior Management (i.e. top 400) or Vice President and up in the US Total number of women Board -2 proportion (A24/A23) Executives Proportion of women Management Proportion of women Workforce Proportion of women SCORE Y/N Y/N Full/Moderate/No Comment on split of senior women by operations vs functional activities balanced/unbalanced Fonte: PRI Senior Gender Diversity Dialogue,

9 Valutazione: politiche ed impegno (2) RATIONALE AND POLICY The company acknowledges the business benefit of board gender diversity 1 or 0 The company acknowledges the business benefit of talent management/ development programs focussing on gender 1 or 0 The company acknowledges the business benefit of gender balance in marketing/product development 1 or 0 The company has an equal opportunity or diversity policy 1 or 0 The nominating committee charter mentions gender balance as a desired board characteristic and commits to ensuring gender diverse candidates are part of every director search 2 or 0 The nominating committee charter mentions a general commitment to diversity in the director selection criteria 1 or 0 The company expresses a commitment to making gender diversity part of every executive search 1 or 0 The company has established policies to ensure that gender balance is improved at all levels of the organisation growing future women leaders from within 1 or 0 The chairman or chair of the nominating committee is named as responsible for board gender diversity 1 or 0 TOTAL (max 11) Fonte: PRI Senior Gender Diversity Dialogue,

10 Valutazione: sistema di gestione (3) IMPLEMENTATION The CEO or an alternative senior operational manager is the gender champion for implementing the policy throughout the organization 1 or 0 The company produces measurable targets for implementing its gender strategy 1 or 0 The company undertakes recruitment and retention campaigns that target women and men. 1 or 0 The company undertakes training programmes for men to increase their sensitivity to different behaviours of men and women. 1 or 0 The company provides professional development opportunities such as formal and informal networking, client development activities and equal mentoring opportunities for women and men at all levels, including those women working in nontraditional fields. 1 or 0 The company takes steps to ensure that women are able to progress in operational roles as well as support functions 1 or 0 The company implements concrete, verifiable actions promoting work-life balance such as flexible work options, family leave, dependent care, wellness programs, and workforce exit and reentry opportunities. 1 or 0 The company routinely segments markets by gender first 1 or 0 TOTAL (max 8 ) Fonte: PRI Senior Gender Diversity Dialogue,

11 Valutazione: informativa pubblica (4) DISCLOSURE Policies disclosed 1 or 0 workforce split by gender disclosed 1 or 0 worker split includes job category disclosed 1 or 0 worker split includes new hires disclosed 1 or 0 management split by gender disclosed 1 or 0 Board by gender disclosed 1 or 0 Board -1 by gender disclosed 1 or 0 Board -2 by gender disclosed 1 or 0 Turnover statistics by gender disclosed 1 or 0 Pay statistics by gender disclosed 1 or 0 TOTAL (max 10) TOTAL (SUM A39, A49, A61) (max 29) Fonte: PRI Senior Gender Diversity Dialogue,

12 Iniziative e collaborazioni internazionali di Etica SGR Dal 2005 affiliata a ICCR, network di circa 300 investitori religiosi negli USA titolari di oltre USD 100 miliardi Da aprile 2009 adesione ai Principi di Investimento Responsabile delle Nazioni Unite Dal 2007 socia del Forum per la Finanza Sostenibile Da Gennaio 2010 socia di Eurosif Da Gennaio 2010 socia di Assogestioni 12

13 PRI -Principles forresponsibleinvestment apr-06 ott-06 apr-07 ott-07 apr-08 ott-08 apr-09 ott-09 apr US$ Trillion Number of signatories Assets under management Al 31/10/10: 822 sottoscrittori e AuM US$ miliardi, di cui 1/3 Small Funds 13

14 Grazie! 14

Doveri fiduciari degli investitori istituzionali: esempi di dialogo con le imprese e azionariato attivo

Doveri fiduciari degli investitori istituzionali: esempi di dialogo con le imprese e azionariato attivo Doveri fiduciari degli investitori istituzionali: esempi di dialogo con le imprese e azionariato attivo Milano, 22 Marzo, 2011 Daniela Carosio, Socio AIAF Responsabile GdL ISR Indice Perché gli investitori

Dettagli

Etica Sgr e Terna S.p.A. co-building azionisti attivi

Etica Sgr e Terna S.p.A. co-building azionisti attivi Etica Sgr e Terna S.p.A. co-building azionisti attivi FORUM CSR ABI Roma, 20 Gennaio 2011 Etica Sgr Etica Sgr è la società di gestione del Gruppo Banca Popolare Etica, unica società italiana a istituire

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

Etica Sgr. investimenti socialmente responsabili microcredito azionariato attivo

Etica Sgr. investimenti socialmente responsabili microcredito azionariato attivo Etica Sgr investimenti socialmente responsabili microcredito azionariato attivo Una società finanziaria specializzata Etica Sgr, operativa dal 2002, è iscritta all Albo delle Società di Gestione del Risparmio

Dettagli

Lo Psicologo in Azienda (20.09.2008) Opportunità di sviluppo professionale

Lo Psicologo in Azienda (20.09.2008) Opportunità di sviluppo professionale Lo Psicologo in Azienda (20.09.2008) Opportunità di sviluppo professionale Curriculum Vitae Massimiliano Coppa PERSONAL DATA Surname & First name: Coppa Massimiliano Age : 39 EDUCATION University Degree:

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

READY-FOR-BOARD WOMEN. Criteri di valutazione Profili per CdA

READY-FOR-BOARD WOMEN. Criteri di valutazione Profili per CdA READY-FOR-BOARD WOMEN Criteri di valutazione Profili per CdA Il ruolo del CdA Il ruolo del CdA è di indirizzare e controllare l impresa tutelando gli interessi degli Azionisti e degli Stakeholders Le principali

Dettagli

NIC: lavori in corso. Incontro riservato ai Soci. Milano, 12 ottobre 2012

NIC: lavori in corso. Incontro riservato ai Soci. Milano, 12 ottobre 2012 NIC: lavori in corso Incontro riservato ai Soci Milano, 12 ottobre 2012 Obiettivi di questo incontro INFORMARE CONDIVIDERE ASCOLTARE 2 Gestione finanziaria L esito della visita dell Agenzia delle Entrate

Dettagli

IL BS7799 ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI. Relatore: Ing. Marcello Mistre, CISA marcello.mistre@sistinf.it BS 7799. Sistemi Informativi S.p.A.

IL BS7799 ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI. Relatore: Ing. Marcello Mistre, CISA marcello.mistre@sistinf.it BS 7799. Sistemi Informativi S.p.A. IL BS7799 Relatore: Ing. Marcello Mistre, CISA marcello.mistre@sistinf.it Sistemi Informativi S.p.A. ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI Sistemi Informativi S.p.A. 2 ATTIVITA DELLA SECURITY STUDIO, SVILUPPO ED

Dettagli

Agenda. IT Governance e SOA. Strumenti di supporto alla governance. Vittoria Caranna vcaranna@imolinfo.it Marco Cimatti mcimatti@imolinfo.

Agenda. IT Governance e SOA. Strumenti di supporto alla governance. Vittoria Caranna vcaranna@imolinfo.it Marco Cimatti mcimatti@imolinfo. SOA Governance Vittoria Caranna vcaranna@imolinfo.it Marco Cimatti mcimatti@imolinfo.it Agenda IT Governance e SOA Strumenti di supporto alla governance 2 Importanza della Governance Service Oriented Architecture

Dettagli

Creating Your Future. Linee guida

Creating Your Future. Linee guida Creating Your Future IL CICLO DEL PERFORMANCE MANAGEMENT Un approccio sistematico Linee guida Il focus si sta spostando dal personale inteso come un costo al personale come fonte di valore 35% 30% 25%

Dettagli

Minimaster in PROJECT MANAGEMENT La disciplina di Project Management: approccio metodologico e contenuti (II parte)

Minimaster in PROJECT MANAGEMENT La disciplina di Project Management: approccio metodologico e contenuti (II parte) Minimaster in PROJECT MANAGEMENT La disciplina di Project Management: approccio metodologico e contenuti (II parte) Ing. Roberto Mori Direttore Progetti Speciali Tenova Presidente Italian Project Management

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 Data: 13/05/2014 Ora: 18:00 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: FinecoBank: verifica dei requisiti di indipendenza degli Amministratori e dei sindaci. Nomina dei componenti

Dettagli

!!! Obiettivi e articolazione di dettaglio del corso

!!! Obiettivi e articolazione di dettaglio del corso 1 Master Universitario PITAGORA PROGETTAZIONE per la INNOVAZIONE del TERRITORIO e della AZIENDA (Esperto in Gestione e Organizzazione delle Reti Aziendali per l Internazionalizzazione) Obiettivi e articolazione

Dettagli

Fondi comuni socialmente responsabili Azionariato attivo Il microcredito. Università degli studi di Bari Facoltà di Economia

Fondi comuni socialmente responsabili Azionariato attivo Il microcredito. Università degli studi di Bari Facoltà di Economia Fondi comuni socialmente responsabili Azionariato attivo Il microcredito Alessandra Viscovi Direttore Generale Università degli studi di Bari Facoltà di Economia 1 Giugno 2012 L investimento socialmente

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Leader mondiale nelle carte di credito per volumi d acquisto Pag. 1. Un modello di business efficiente ed unico Pag. 8. Milestones Pag.

Leader mondiale nelle carte di credito per volumi d acquisto Pag. 1. Un modello di business efficiente ed unico Pag. 8. Milestones Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Leader mondiale nelle carte di credito per volumi d acquisto Pag. 1 La presenza in Italia Pag. 3 Un modello di business efficiente ed unico Pag. 8 Qualche numero

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Responsabilità Sociale d Impresa e Scelte dei Mercati Finanziari

Responsabilità Sociale d Impresa e Scelte dei Mercati Finanziari Responsabilità Sociale d Impresa e Scelte dei Mercati Finanziari Dipartimento di Economia e Finanza - DEF Università degli Studi di Roma Tor Vergata Finanza sostenibile, fondi etici e attività di engagement

Dettagli

H-FARM. L organizzazione del lavoro sul Web

H-FARM. L organizzazione del lavoro sul Web H-FARM L organizzazione del lavoro sul Web E-tree 1998 The NO-SLEEPING COMPANY ERA il 2000. ED E NATO UN MONDO NUOVO. OGGI un sogno ambizioso. un luogo dove coltivare innovazione e persone. 2005-2010 Over

Dettagli

Una finanza per la crescita delle imprese

Una finanza per la crescita delle imprese Una finanza per la crescita delle imprese L importanza di VC e PE. L Italia e il resto del mondo Laura Bottazzi Università di Bologna Q1. Quanto sono importanti (queste) fonti di finanziamento per la crescita

Dettagli

L. 262 and Sarbanes-Oxley Act

L. 262 and Sarbanes-Oxley Act L. 262 and Sarbanes-Oxley Act Sarbanes Oxley Act Law 262 Basel 2 IFRS\ IAS Law 231 From a system of REAL GUARANTEE To a system of PERSONNEL GUARANTEE L. 262 and Sarbanes-Oxley Act Sarbanes-Oxley Act and

Dettagli

L investimento socialmente responsabile

L investimento socialmente responsabile L investimento socialmente responsabile Alessandra VISCOVI Direttore Generale di Etica SGR «Investimenti responsabili, azionariato attivo illusioni per sognatori o realtà percorribili anche da noi? E possibile

Dettagli

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Ottobre 2015

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Ottobre 2015 BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile Ottobre 2015 2 L impegno di BNP Paribas Investment Partners In un mondo in transizione, essere una Società di gestione leader comporta

Dettagli

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017 Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL OGGI (1/2) First Capital è un operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity (

Dettagli

OFFICE & WORKPLACE 2015

OFFICE & WORKPLACE 2015 OFFICE & WORKPLACE 2015 Maurizio Barison. bieffe, 1980. Alessandro Barison. dedicato a gente creativa dedicated to creative people Orgogliosamente costruito in Italia dal 1995 Emmesystem by Emme Italia

Dettagli

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere EDIZIONE 2011 From Strategy to Execution Top Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere 30 novembre e 1 dicembre, Milano Prima giornata Sessioni tematiche e oltre 50 Best Practice

Dettagli

UN TEAM AFFIDABILE UN APPROCCIO EFFICACE

UN TEAM AFFIDABILE UN APPROCCIO EFFICACE UN TEAM AFFIDABILE UN APPROCCIO EFFICACE CONVINZIONE E RESPONSABILITA NELLA GESTIONE DI ATTIVI Con 80 miliardi di attivi in gestione, Candriam è un multi-specialista europeo della gestione patrimoniale

Dettagli

La forza lavoro del futuro: nuove strategie gestionali e previdenziali per le imprese

La forza lavoro del futuro: nuove strategie gestionali e previdenziali per le imprese La forza lavoro del futuro: nuove strategie gestionali e previdenziali per le imprese Marco Valerio Morelli, Mercer Valerio Salone, Mercer Ripensare l età e la sua gestione La prospettiva dell Age Management

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

MiFID, un anno dopo... Focus sui prodotti di risparmio gestito: i rapporti tra società prodotto e distributori e tra distributori e clienti

MiFID, un anno dopo... Focus sui prodotti di risparmio gestito: i rapporti tra società prodotto e distributori e tra distributori e clienti MiFID, un anno dopo... Focus sui prodotti di risparmio gestito: i rapporti tra società prodotto e distributori e tra distributori e clienti Alessandro Pagani Head of Compliance & Operational Risks Milano,

Dettagli

Human Capital e Soluzioni Target-Date

Human Capital e Soluzioni Target-Date Human Capital e Soluzioni Target-Date Dario Castagna, CFA Senior Research Analyst Morningstar Investment Management Rimini, 20 Maggio 2011 Morningstar Investment Management Morningstar Associates United

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Welfare 2.0 : l esperienza SAS Italia Elena Panzera HR & CSR DIRECTOR. Copyright 2011 SAS Institute Inc. All rights reserved.

Welfare 2.0 : l esperienza SAS Italia Elena Panzera HR & CSR DIRECTOR. Copyright 2011 SAS Institute Inc. All rights reserved. Welfare 2.0 : l esperienza SAS Italia Elena Panzera HR & CSR DIRECTOR Copyright 2011 SAS Institute Inc. All rights reserved. SAS Maggiore produttore mondiale di Business Analytics e BI Fondata 1976 a Cary,

Dettagli

THE MERLIN STANDARD. Il modello di subappalto in Gran Bretagna. Di cosa si tratta, come funziona, cosa possiamo imparare. di Francesco Giubileo

THE MERLIN STANDARD. Il modello di subappalto in Gran Bretagna. Di cosa si tratta, come funziona, cosa possiamo imparare. di Francesco Giubileo THE MERLIN STANDARD Il modello di subappalto in Gran Bretagna Di cosa si tratta, come funziona, cosa possiamo imparare di Francesco Giubileo MODELLO DI WELFARE-TO-WORK Profili organizzativi e funzionali

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

Amministrazione Digitale La rete nazionale dei pagamenti elettronici come opportunità di cambiamento per le P.A.

Amministrazione Digitale La rete nazionale dei pagamenti elettronici come opportunità di cambiamento per le P.A. Amministrazione Digitale La rete nazionale dei pagamenti elettronici come opportunità di cambiamento per le P.A. Salerno, 18 giugno 2014 Palazzo di Città, Salone dei Marmi Domenico Gammaldi Banca d Italia

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

Giornata conclusiva della Settimana SRI 2013 Conferenza su L engagement: una nuova sfida per gli investitori istituzionali

Giornata conclusiva della Settimana SRI 2013 Conferenza su L engagement: una nuova sfida per gli investitori istituzionali Giornata conclusiva della Settimana SRI 2013 Conferenza su L engagement: una nuova sfida per gli investitori istituzionali Le Linee Guida sull engagement per le forme di previdenza complementare Roma,

Dettagli

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions.

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions. Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate company for banking and financial institutions. E&W offers advising related to the real estate sector and specialized related to non performing

Dettagli

IL BENESSERE ORGANIZZATIVO COME LEVA GESTIONALE E DI ENGAGEMENT Bologna, 28 Giugno 2012. Emilio Zampetti Chief of Human Resources at Elica Group

IL BENESSERE ORGANIZZATIVO COME LEVA GESTIONALE E DI ENGAGEMENT Bologna, 28 Giugno 2012. Emilio Zampetti Chief of Human Resources at Elica Group IL BENESSERE ORGANIZZATIVO COME LEVA GESTIONALE E DI ENGAGEMENT Bologna, 28 Giugno 2012 Emilio Zampetti Chief of Human Resources at Elica Group CHI SIAMO Multinazionale Leader al mondo nella Produzione

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

La sostenibilità, vantaggio competitivo per operare nell upstream La cultura e la pratica della sostenibilità nei comportamenti imprenditoriali

La sostenibilità, vantaggio competitivo per operare nell upstream La cultura e la pratica della sostenibilità nei comportamenti imprenditoriali La sostenibilità, vantaggio competitivo per operare nell upstream La cultura e la pratica della sostenibilità nei comportamenti imprenditoriali Assomineraria, Milano 13 Febbraio 2015 Partiamo con una domanda

Dettagli

ASSICURA CONVEGNO SOLVENCY II L esperienza di una media impresa

ASSICURA CONVEGNO SOLVENCY II L esperienza di una media impresa ASSICURA CONVEGNO SOLVENCY II L esperienza di una media impresa Laura Blasiol Servizio Risk Management Milano, 30 giugno 2010 1 Agenda Solvency II: A challenge and an opportunity 2 Milestones 22/04/2009:

Dettagli

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi Ing. Paolo Guazzotti Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte Torino, 16 novembre 2015 STRUTTURA

Dettagli

In-Diversity Newsletter 3

In-Diversity Newsletter 3 Newsletter 3 APRILE 2012 This project has been funded with support from the European Commission. This communication reflects the views only of the authors, and the Commission cannot be held responsible

Dettagli

Comunicazione digitale: le opportunità per clienti e consulenti finanziari

Comunicazione digitale: le opportunità per clienti e consulenti finanziari www.pwc.com/it/am Comunicazione digitale: le opportunità per clienti e consulenti finanziari Milano I social media in Italia 2 La comunicazione digitale in Italia La diffusione dei nuovi device mobili

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Data/Ora Ricezione 29 Settembre 2015 18:31:54 MTA Societa' : FINECOBANK Identificativo Informazione Regolamentata : 63637 Nome utilizzatore : FINECOBANKN05 -

Dettagli

Attività avviate per i Giovani

Attività avviate per i Giovani Attività avviate per i Giovani CORSO TIPOLOGIA DURATA PARTECIPANTI Operations Maintenance Management Corso biennale sulla gestione dei processi produttivi e manutentivi nelle aziende di servizi al fine

Dettagli

European Corporate Governance Service. Proxy Voting and Corporate Governance Presentazione del rapporto 2005. Milano, 27 ottobre 2005

European Corporate Governance Service. Proxy Voting and Corporate Governance Presentazione del rapporto 2005. Milano, 27 ottobre 2005 European Corporate Governance Service Proxy Voting and Corporate Governance Presentazione del rapporto 2005 Milano, 27 ottobre 2005 1 Agenda Avanzi SRI Research e lo European Corporate Governance Service

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

ACQUISIZIONE E RETENTION NELLA GUERRA DEI TALENTI kelly Global workforce index. release: april 2012

ACQUISIZIONE E RETENTION NELLA GUERRA DEI TALENTI kelly Global workforce index. release: april 2012 ACQUISIZIONE E RETENTION NELLA GUERRA DEI TALENTI kelly Global workforce index 168,000 people release: april 2012 30 countries I LAVORATORI MODERNI ACQUISIZIONE E RETENTION NELLA GUERRA DEI TALENTI VALUTARE

Dettagli

REGOLE DEL GRUPPO RELATIVE ALLE RISORSE UMANE

REGOLE DEL GRUPPO RELATIVE ALLE RISORSE UMANE REGOLE DEL GRUPPO RELATIVE ALLE RISORSE UMANE Sono fermamente convinto che nel nostro nuovo Gruppo Monier la performance del nostro staff sarà più importante che mai. I nostri ambiziosi obiettivi aziendali

Dettagli

PRESENTAZIONE SOCIETARIA

PRESENTAZIONE SOCIETARIA PRESENTAZIONE SOCIETARIA INDICE: LA SOCIETA LE ATTIVITA PROFESSIONALI INVESTIMENTI E CO-INVESTIMENTI TOP MANAGEMENT FOR DEALS IL TEAM e I SOCI TRACK RECORD ALCUNI INVESTITORI CONTATTI 2 LA SOCIETA 1/2

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Università Bocconi 30 gennaio 2006 Ordine Dottori Commercialisti 1 IL CUORE, LA MENTE, LA TUTELA Se i manager fanno muovere la macchina organizzativa,

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

KYI Know Your Investors. Eurizon Capital

KYI Know Your Investors. Eurizon Capital KYI Know Your Investors Eurizon Capital 1 Eurizon Capital Sgr Tiziano C. Bellemo Responsabile Comunicazione e Rapporti Istituzionali Francesco De Astis Responsabile Fondi Azionari Italia Incontro con AIR

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

L INFORMATIVA GRI (CORE)

L INFORMATIVA GRI (CORE) 90 TABELLA DI CORRISPONDENZA CON L INFORMATIVA GRI (CORE) La presente tabella di raccordo indica la corrispondenza tra l informativa standard richiesta dalle nuove linee guida del Global Reporting Initiative

Dettagli

INDUCTION SESSION - FOLLOW UP

INDUCTION SESSION - FOLLOW UP INDUCTION SESSION - FOLLOW UP LE RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI E DEI SINDACI NELLE SOCIETÀ QUOTATE LE SOCIETÀ QUOTATE E LA GESTIONE DEI RISCHI 30 gennaio 2015 6 febbraio 2015 Assonime - Piazza Venezia,

Dettagli

Osservatorio VedoGreen

Osservatorio VedoGreen Osservatorio VedoGreen Green Economy on Capital Markets 2015 IV edizione e frontiere del green: Efficienza Energetica, Agribusiness e Biotecnologie Giugno 2015 Partner -1- Indice Green Economy on Capital

Dettagli

Zernike Meta Ventures Esperienze di Seed Capital in Italia e non solo

Zernike Meta Ventures Esperienze di Seed Capital in Italia e non solo Zernike Meta Ventures Esperienze di Seed Capital in Italia e non solo Titolo Luigi Amati Data Presidente Zernike Meta Ventures Vice Presidente EBAN Luogo IL CAPITALE DI RISCHIO QUALE LEVA STRATEGICA PER

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 051/10

INFORMATIVA EMITTENTI N. 051/10 INFORMATIVA EMITTENTI N. 051/10 Data: 23/04/2010 Ora:08:30 Mittente: Unicredit S.p.A. Oggetto: UNICREDIT: L'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI APPROVA IL BILANCIO 2009 / THE UNICREDIT SHAREHOLDER'S MEETING APPROVED

Dettagli

PROSPETTO DI ADESIONE AL CODICE EUROPEO SULLA TRASPARENZA DEGLI INVESTIMENTI SOCIALMENTE RESPONSABILI

PROSPETTO DI ADESIONE AL CODICE EUROPEO SULLA TRASPARENZA DEGLI INVESTIMENTI SOCIALMENTE RESPONSABILI PROSPETTO DI ADESIONE AL CODICE EUROPEO SULLA TRASPARENZA DEGLI INVESTIMENTI SOCIALMENTE RESPONSABILI Dati al 30.06.2014 DICHIARAZIONE DI IMPEGNO. L investimento Sostenibile e Responsabile è una parte

Dettagli

WELFARE AZIENDALE. Ottimizzare il costo del lavoro migliorando il clima aziendale

WELFARE AZIENDALE. Ottimizzare il costo del lavoro migliorando il clima aziendale WELFARE AZIENDALE Ottimizzare il costo del lavoro migliorando il clima aziendale L esperienza di Muoversi nella gestione di piani benefit e work life balance: il caso concreto di BPER Milano, 15 Aprile

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Responsabile ishares Italia November 2014 For professional clients / qualified investors only Leadership globale Il

Dettagli

Perchè la Sostenibilità è un imperativo di business

Perchè la Sostenibilità è un imperativo di business Supply Chain e Sostenibilità Nando Brioschi, Manager of Technology Products Sourcing - EMEA Pisa, 23 Marzo 2010 Perchè la Sostenibilità è un imperativo di business Perchè agire all interno di una agenda

Dettagli

Generali Investments Europe S.p.A.

Generali Investments Europe S.p.A. Mercoledì, 19 Giugno 2013 alle 11.30, San Giobbe, Aula 3A Tages Capital SGR Sebastiano Di Pasquale Executive Director Hedge Funds e Investimenti Alternativi: la possibile risposta al problema dei Risk

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Le Società italiane sono pronte a ricevere finanziamenti da investitori etici? Il caso di Etica Sgr. Federica Loconsolo

Le Società italiane sono pronte a ricevere finanziamenti da investitori etici? Il caso di Etica Sgr. Federica Loconsolo Le Società italiane sono pronte a ricevere finanziamenti da investitori etici? Il caso di Etica Sgr Federica Loconsolo Università degli Studi Milano Bicocca Milano, 20.11.2013 L investimento socialmente

Dettagli

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti #social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti innovation design training new business strategy be a jedi disclaimer 2 il presente documento è stato

Dettagli

TEMPLATE FOR CC MEMBERS TO SUBMIT QUESTIONS AT THE 22 nd MEETING OF THE EA CERTIFICATION COMMITTEE

TEMPLATE FOR CC MEMBERS TO SUBMIT QUESTIONS AT THE 22 nd MEETING OF THE EA CERTIFICATION COMMITTEE Agenda Item 9 EACC(11)M22Prep-QUESTIONS TEMPLATE FOR CC MEMBERS TO SUBMIT QUESTIONS AT THE 22 nd MEETING OF THE EA CERTIFICATION COMMITTEE WARNING: Documento NON UFFICIALE. Quando disponibile il verbale

Dettagli

Federico Lega UK NHS. Federico Lega

Federico Lega UK NHS. Federico Lega 1 UK NHS Federico Lega 2 PRINCIPI FONDANTI Universale Integrato Accesso equo Senza costi per l utente Prevalentemente finanziato con tributi centrali 83% della spesa sanitaria UK 7,3% del PIL > 8,5% con

Dettagli

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance ICT Security 16 Marzo 2010 Bruno Sicchieri ICT Security Technical Principali aree di business 16 Marzo 2010 ICT Security in FIAT Group - I Principi Ispiratori Politica per la Protezione delle Informazioni

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

A Competitive Advantage for Investment Services in the EU. Un vantaggio competivtivo per i servizi di investimento nell U.E. Cyprus Investment Firms

A Competitive Advantage for Investment Services in the EU. Un vantaggio competivtivo per i servizi di investimento nell U.E. Cyprus Investment Firms Cyprus Investment Firms A Competitive Advantage for Investment Services in the EU Imprese di investimento a Cipro Un vantaggio competivtivo per i servizi di investimento nell U.E. Dr. Stelios Platis MAP

Dettagli

Il ruolo del controller @ POLIMI

Il ruolo del controller @ POLIMI Il ruolo del controller @ POLIMI 22 Novembre 2012 MARIKA ARENA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE - POLITECNICO DI MILANO Agenda 2 L evoluzione del contesto competitivo L evoluzione del controllo di

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Finanza per le aziende green

Finanza per le aziende green COMPANY PROFILE Finanza per le aziende green VedoGreen, la società appartenente al Gruppo IR Top specializzata sulla finanza per le aziende green quotate e private, nasce nel 2011 dall ideazione del primo

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE

LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE Marina Migliorato Responsabile CSR e Rapporti con le Associazioni Relazioni Esterne Enel Roma, 21 giugno 2011 LUISS Business School

Dettagli

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI MARIANNA CARBONARI Presidente e Amministratore Delegato di Value for Talent. Ha maturato più di dieci anni di esperienza nella gestione di progetti di Executive Search articolati e complessi. Ha condotto

Dettagli

STRATEGIE E PREVISIONI DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA INDUSTRIALE

STRATEGIE E PREVISIONI DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Convegno ANIMP 2014 Risultati del questionario agli Associati ANIMP, ANIE, ANIMA Milano, 30 Ottobre 2014 20 CONVEGNO SEZIONE COMPONENTISTICA D IMPIANTO ANIMP Risposte ricevute 108 108 Engineering & Construction

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Outsourcing: scelta vincente a quali condizioni? 5 Ottobre 2011

Outsourcing: scelta vincente a quali condizioni? 5 Ottobre 2011 Outsourcing: scelta vincente a quali condizioni? 5 Ottobre 2011 Il nuovo posizionamento strategico di Lowendalmasaї Outsourcing: scelta vincente a quali condizioni? Un caso di successo Lowendalmasaї è

Dettagli

1. Gruppo Santander 2. Santander Consumer Finance 3. Santander Consumer Bank Italia 4. Entrare nel Gruppo Santander

1. Gruppo Santander 2. Santander Consumer Finance 3. Santander Consumer Bank Italia 4. Entrare nel Gruppo Santander 1. Gruppo Santander 2. Santander Consumer Finance 3. Santander Consumer Bank Italia 4. Entrare nel Gruppo Santander GRUPPO SANTANDER Il Gruppo é tra i 10 maggiori gruppi bancari al mondo, ed il 1 in quanto

Dettagli

3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS

3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS 3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS BIKEMI, BIKE SHARING MILANO Gestione: CLEAR CHANNEL Committenti: ATM, Azienda Trasporti Milanesi e Comune di Milano BIKEMI,

Dettagli

EMBA Executive Master in Business Administration

EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario di Secondo Livello part-time 1 a EDIZIONE OTTOBRE 2015 MARZO 2017 LIUC UNIVERSITÀ CATTANEO La LIUC Università

Dettagli

Digital Marketing. Dalla strategia all execution

Digital Marketing. Dalla strategia all execution Digital Marketing Dalla strategia all execution La nostra Proposta L avvento del digitale e della tecnologia informatica è stato un sasso gettato in uno stagno che produce effetti a catena e cambiamenti

Dettagli

GLOBAL OPPORTUNITIES

GLOBAL OPPORTUNITIES GLOBAL OPPORTUNITIES ZMS Gobal - L origine Opportunities È una Società di Investimento a Capitale Variabile di diritto Lussemburghese armonizzata UE secondo le direttive comunitarie UCITS IV e soggetta

Dettagli

COMPANY PROFILE. U-Start pag. 2. U-Start Ventures: un overview sul fondo pag. 2. Modalità e focus d investimento pag. 3

COMPANY PROFILE. U-Start pag. 2. U-Start Ventures: un overview sul fondo pag. 2. Modalità e focus d investimento pag. 3 COMPANY PROFILE U-Start pag. 2 U-Start Ventures: un overview sul fondo pag. 2 Modalità e focus d investimento pag. 3 Guida all investimento: dal deal scouting al follow up pag. 4 U-Start Club pag. 4 I

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1430/07

COMUNICATO UFFICIALE N. 1430/07 COMUNICATO UFFICIALE N. 1430/07 Data: 17/07/2007 Ora: 16.55 Mittente: UniCredit S.p.A. Società oggetto del comunicato: UniCredit S.p.A. Oggetto del comunicato: UniCredit: il CdA nomina Deputy CEO Sergio

Dettagli

Creare la massa critica Building critical mass

Creare la massa critica Building critical mass SWIFTNet Funds Workshop Creare la massa critica Building critical mass Hotel Michelangelo Via Scarlatti 33 20124 Milan Italy Giovedí, 30 marzo 2006 Thursday, 30 March 2006 Venite a sentire cosa ne pensano

Dettagli

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub Rovereto Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub believes in power of innovation through collaboration Impact'Hub'is'a'global'network'of' people'and'spaces'enabling'social'

Dettagli

Gentili Aziende, abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare alla terza edizione del GLBT Diversity Index. Il nostro benchmark, unico in Italia, è

Gentili Aziende, abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare alla terza edizione del GLBT Diversity Index. Il nostro benchmark, unico in Italia, è Gentili Aziende, abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare alla terza edizione del GLBT Diversity Index. Il nostro benchmark, unico in Italia, è stato creato per facilitarvi nel percorso di gestione

Dettagli

Talenti femminili nelle aziende della Svizzera italiana.

Talenti femminili nelle aziende della Svizzera italiana. Talenti femminili nelle aziende della Svizzera italiana. Benvenuti Evento tematico e premiazione Prix egalité regionale 2015 11 marzo 2015 Albergo Parco Maraini, Lugano Programma 1. Saluto Sabrina Guidotti

Dettagli

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info HEALTH FOR ALL HEALTH FOR SOME HEALTH FOR SOME UNIVERSAL HEALTH COVERAGE World

Dettagli