Il Product Lifecycle Management rappresenta la visione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Product Lifecycle Management rappresenta la visione"

Transcript

1 Product Lifecycle Management: dentro al valore del prodotto di Luca Papperini Il Product Lifecycle Management rappresenta la visione unificata e onnicomprensiva della gestione di tutti i dati relativi al ciclo di vita di un prodotto, dal design alla sua produzione, dai servizi ormai parte integrante dell oggetto al suo smaltimento o riuso. Il concetto di Plm fu introdotto la prima volta per offrire uno strumento affidabile a quelle aziende che per la particolarità del proprio business avevano la necessità di fare affidamento su un tool che da solo gestisse l integrità dell oggetto prodotto e la variabilità dei suoi pezzi. Storicamente utilizzato nei settori aerospazio, healtcare, difesa, industria nucleare, il Plm sta diventando ormai uno strumento indispensabile in tutti quei comparti dove l alta ingegneria si sposa con il più raffinato design, come meccanica, impiantistica, moda, alimentare. In tutti questi settori la competizione per arrivare primi sul mercato si gioca ormai sempre più su fattori di tempo e di differenziazione/personalizzazione, le vere chiavi di volta che consentono di proporre il prodotto giusto al cliente giusto nel momento giusto. Ma non solo, perché le sfide imposte dai team di sviluppo prodotto si giocano oggi sul terreno della globalizzazione, dell outsourcing, del consumo di massa, dell innovazione, della tracciabilità dei materiali. Tutti fattori che aumentano il bisogno di collaborazione e di gestione della conoscenza lungo tutto il ciclo di vita di un manufatto. Come dicono in PTC, il Product Lifecycle Management è l espressione di una soluzione It efficiente, che deve essere in grado di definire in modo completo tutti gli aspetti della distinta base del prodotto, inclusi i file di progettazione meccanica ed elettrica, i software, la documentazione e tutte le informazioni di manutenzione. Il Plm consente la definizione e la sincronizzazione di tutti i dati contenuti nella distinta base, trasformandosi in uno strumento indispensabile per i protagonisti della progettazione. Insomma, se il prodotto è il centro del business di una organizzazione perché ne rappresenta il suo stesso valore il lavoro dell intera azienda gira intorno a questo valore espresso nel ciclo di vita del suo prodotto. Con questo dossier cercheremo di far luce sulle best practice che alcune importanti organizzazioni (dai business molto diversi tra loro) hanno abbracciato per giungere prime sul mercato e per integrare i dati che lo sviluppo globale di un prodotto richiede ai suoi progettisti. Come trovare l ago nel pagliaio in un minuto? Chiedetelo a Dassault Systèmes La tracciabilità capillare del prodotto, dell ingegneria e della documentazione sono considerati i fattori chiave di successo per un efficiente sistema Plm. Tutti elementi che caratterizzano la lunga tradizione progettuale del Gruppo Cameron, leader mondiale nella fornitura di prodotti, sistemi e servizi per il trasporto di fluidi nel settore gas e petrolio. Cameron Italy, con base a Voghera, è oggi una realtà che offre occupazione a oltre 600 dipendenti su un area di 150 mila metri quadrati: uno stabilimento che può contare su un modernissimo centro collaudo in cui le valvole vengono testate dopo essere state progettate secondo stretti standard qualitativi. Le diverse aree aziendali, spiega l Engineering Supervisor Pietro Rocchelli, approcciano lo strumento Plm sotto due aspetti: il primo è quello organizzativo, che comprende il ciclo di vita del prodotto tout court. Il secondo aspetto è legato alla gestione documentale attiva, la parte tipicamente più nascosta e meno conosciuta del Plm. Quando ci relazioniamo con il cliente afferma Rocchelli proponiamo un set di documenti che devono essere di volta in volta approvati e commentati uno per uno. Si tratta Pietro Rocchelli Engineering Supervisor Cameron Italy 34 - Sistemi&Impresa N.7 - ottobre 2012

2 di un processo complesso che il Plm svolge per noi. Insieme con i documenti si avvia la gestione della tracciabilità del prodotto stesso: durante i processi di esecuzione vengono elaborati documenti a corredo. In questo caso i progettisti hanno la necessità di rintracciare i documenti in qualsiasi momento: a partire dalla produzione fino alla messa in opera. A parte un minimo di training il programma è intuitivo, ci dice Rocchelli, ed è stato personalizzato grazie all intervento di PLM Systems, società esperta in system integration, sul software Enovia di Dassault Systèmes. Uno degli elementi di successo per Cameron Italy è stata la completa integrazione tra le parti coinvolte nel ciclo di vita del prodotto. Abbiamo la necessità che la parte documentale e quella di workflow siano collegate tra loro perché, in diversi momenti del ciclo di vita di un prodotto, la richiesta più frequente è di estrarre reportistica da presentare al cliente o dossier dalla parte ingegneristica pescati dal workflow: il tutto per comporre il dossier finale. Cameron Fatturato (corporate): 5 miliardi di dollari Brands: più di 60 prodotti Dipendenti (corporate): più di Locations: 300 in tutto il mondo Headquarter: Huston (USA) Valvola a sfera top entry 38 classe mawp Di questi documenti non tutti vengono presentati al cliente per approvazione. La certificazione dei materiali, per esempio, non viene sottoposta all approvazione del cliente pur rimanendo parte integrante del Plm. Il cliente diventa così una pedina di tutto il processo di sviluppo prodotto. Insomma, lo scopo è trovare l ago nel pagliaio spiega Rocchelli e per cercarlo ci affidiamo alla tracciabilità di ogni fase del processo. Una commessa di qualche centinaio di item produce parecchie centinaia di documenti che hanno tutti una vita propria e che vengono approvati, respinti, commentati. Hanno vite diverse e per questo è necessario avere tutto sotto controllo con la massima precisione così da ottenere una visione completa. Su centinaia e centinaia di documenti una volta si perdevano settimane. Con questo sistema si impiegano uno, due minuti al massimo. In Cameron Italy diverse parti dell azienda lavorano con questo sistema, il software poi tira le fila di tutti i processi gestiti dall intera organizzazione. Focus PLM: il Product Lifecycle Management? Uno strumento che abilita l innovazione dei processi in realtà globalizzate Il Plm diventa il vero centro di tutti i processi organizzativi, la bussola che indica quale direzione sta prendendo l azienda in relazione alle priorità dei diversi enti, oggi più che mai indotti a lavorare in modo coordinato dalla globalizzazione. Proprio come in Hydrocontrol, azienda operativa dal 1969 nel settore della componentistica oleodinamica. Da sempre proiettata verso l ideazione di prodotti altamente innovativi, come valvole per macchinari mobili ad alta precisione, dal 1998 ha iniziato un percorso di internazionalizzazione che l ha portata ad aprire filiali operative in Europa, Cina, India, con l obiettivo di presidiare i mercati in maggiore espansione. L analisi dettagliata di contesti nazionali molto diversi fra loro ha condotto la società ad avere un rapporto diretto con costruttori locali che necessitano di soluzioni fortemente personalizzate. La scelta di un sistema Plm estremamente flessibile si è resa così necessaria per offrire all ufficio tecnico la possibilità di condividere con gli altri enti dell azienda, su scala globale, informazioni rilevanti su un prodotto divenuto ormai di natura internazionale. Disponevamo già di un sistema Cad integrato con un sistema Pdm che avevamo sviluppato in maniera parziale negli scorsi anni spiega a Sistemi&Impresa Davide Mesturini, Responsabile dell area tecnica. Cercavamo però uno strumento più completo. Avevamo già sperimentato per alcuni sviluppi interni Aras Innovator che ci aveva stupito per essere uno strumento aperto, un ambiente totalmente Davide Mesturini Responsabile area tecnica Hydrocontrol configurabile. Con il nuovo progetto, sviluppato in collaborazione con Focus PLM (Gold Partner di Aras in Italia) è stato come partire da un foglio bianco, plasmabile da zero a seconda delle esigenze dell azienda. Focus PLM ci ha offerto la possibilità di realizzare un collegamento Sistemi&Impresa N.7 - ottobre

3 diretto col nostro storico Cad tramite un connettore che garantisce la totale conversione della base dati. La scelta di Aras è risultata vincente anche perché si è dimostrata molto efficiente nella comunicazione via web. Grazie ai tool messi a disposizione dal nuovo sistema Plm e la completa conversione dello storico, Hydrocontrol ha ottentuto la piena interoperabilità degli uffici tecnici distribuiti nel mondo. Subito operativi e coordinati I due punti di forza dello strumento dice Mesturini sono l accessibilità e l univocità del dato. In assenza di un vero Plm i dati sono dispersi nei diversi database aziendali e risulta così difficile ottenere in tempo reale una visione univoca della situazione. Poter raccogliere i dati in un unico repository accessibile da ogni parte del mondo è un vantaggio enorme commenta. Quanto tempo si risparmia in questo modo? Quando si scambiano informazioni con uffici in remoto la velocizzazione diventa davvero cospicua. Basti pensare che prima venivano mantenuti due database differenti con interscambio di file e modelli che dovevano essere perennemente riallineati, con il rischio di errori e ritardi. Oggi invece si lavora come se i progettisti in Italia e quelli in India operassero fianco a fianco. Hydrocontrol Fatturato: 58,2 milioni di Euro Fatturato per area geografica: 25% Italia, 35% altri, 40% Europa Dipendenti: 500 Presenza globale: Italia, Usa, Francia, Germania, India, Cina Sede corporate: Bologna Il progetto è durato alcuni mesi fanno sapere da Hydrocontrol, ma solo in parte ha riguardato lo sviluppo vero e proprio dello strumento software. Del tempo è stato necessario all azienda per effettuare la pulizia dei dati storici e il loro riordino, in preparazione alla fase di conversione verso il nuovo sistema effettuata da Focus PLM. Poco dopo il Go Live in Italia eravamo già operativi anche dall India, a distanza di sole due settimane. Così nel giro di tre settimane ci siamo trovati a lavorare in maniera coordinata. La condivisione dei dati tra Italia e India è stato il primo obiettivo raggiunto con successo racconta Mesturini. L azienda sta ora lavorando alla parte che espanderà le funzionalità più propriamente PLM: non solo gestione dati dunque, ma anche definizione dei processi, dei workflow e dei gruppi di lavoro. Un obiettivo prioritario rispetto all adozione del sistema su altre sedi, che è comunque nell agenda a breve di Hydrocontrol. Per quanto riguarda l integrazione con l Erp, l obiettivo primario è stato la condivisione di anagrafiche e distinte base. Sono stati così realizzati automatismi di scambio tra Plm e gestionale centrale e tra Aras Innovator e gestionali utilizzati delle aziende consociate. In questo modo il Plm è diventato a tutti gli effetti il link, la cerniera tra l Erp centrale e i gestionali localizzati nelle filiali estere. Più importante il prodotto o il processo? Con Hydrocontrol abbiamo toccato anche il tema dell innovazione : è più nella mente del progettista o nelle potenzialità di un software? Quando si parla di innovazione risponde Mesturini è giusto distinguere tra innovazione di prodotto e di processo: nel nostro caso lo strumento Plm ha consentito una ricca innovazione nei processi dell azienda perché ha definitivamente rotto le barriere dell ufficio tecnico, consentendo a diversi enti aziendali di diventare i protagonisti attivi dello sviluppo prodotto. L innovazione di prodotto nasce da idee geniali ma tutto quello che riguarda lo sviluppo, la messa in produzione e la riduzione del time to market si può considerare altrettanto cruciale per l innovazione aziendale; un genere di innovazione che passa attraverso i tool messi a disposizione da un facilitatore di processo come Aras Innovator. C è ancora chi difende il made in Italy : Faber lo fa col PLM di Siemens Il Plm si rivela dunque il braccio destro del vero innovatore, il tool su cui fare affidamento per progettare il vero prodotto del futuro, più bilanciato, più standard, ma allo stesso tempo più flessibile perché modulare, come spie- Ambiente Bios 36 - Sistemi&Impresa N.7 - ottobre 2012

4 ga Elisa Galassi, Information Systems Manager di Faber, azienda marchigiana, che per cinquant anni ha immaginato, disegnato e prodotto cappe da cucina fino a diventare una realtà industriale che oggi occupa un posto importante nel panorama mondiale. Nato nel 1955 il marchio Faber ha il compito di coordinare le attività delle società del gruppo Franke in India, Turchia, Argentina, Svezia, Francia e Russia. Per far fronte alle mansioni di coordinamento delle attività di sviluppo globale del prodotto i responsabili della struttura di Fabriano si sono subito posti l obiettivo di trovare uno strumento idoneo a migliorare il coordinamento e le sinergie fra le varie realtà del gruppo. Nel 2008 inizia così il percorso per la scelta del Plm con un analisi dei migliori player sul mercato. Abbiamo selezionato la piattaforma Teamcenter di Siemens PLM Software non solo perché più intuitiva nell uso, ma anche per l approccio consulenziale con il quale è stato affrontato il progetto spiega Galassi. Una scelta non imposta dall Ict ma dettata dalle esigenze dell R&D. Alla fine della survey è iniziata una verifica da parte della casa madre per capire le funzionalità della piattaforma. All inizio del 2011 si attiva così il progetto di implementazione del Plm. Faber Fatturato gruppo: 225 milioni di Euro Dipendenti gruppo: N pezzi prodotti: 2,53 milioni Anno di nascita: 1955 Sedi: Italia (Headquarter), Svezia, Francia, Turchia, Usa, India, Russia Univocità dell informazione: croce e delizia dell R&D Ad oggi l azienda di Fabriano è arrivata agli ultimi sviluppi, e per la fine del mese di ottobre è previsto il rilascio di tutta la parte core, consistente nella gestione della distinta base. Un salto epocale per Faber, che in questo modo svilupperà progetti con dati univoci per ogni area aziendale che lavora sullo stesso prodotto. L informazione diventa in questo modo di dominio pubblico per tutti quegli enti che lavorano su quel dato. L univocità dell informazione infatti è uno dei temi centrali gestiti da un buon sistema Plm. Se da una parte rappresenta una criticità, dall altra, se gestita con cura, diventa un vantaggio competitivo senza precedenti. Scopriamo ora come lavorano i diversi team di Faber in giro per il mondo: quello svedese è particolarmente focalizzato sul prodotto di ventilazione centralizzata, che assorbe e permette una circolazione dell aria funzionale allo scopo della cappa; la società indiana segue il mercato locale, ma allo stesso tempo è anche un appendice dell headquarter italiano. In India vengono sviluppati i prodotti di prima fascia spiega Galassi, mentre in Italia si fa molta più ricerca e ci si dedica ai prodotti con più alto contenuto tecnologico e innovativo. Ambiente Galaxy Il Go Live è stato rapido su tutta la parte relativa al cosiddetto Pdm, un di cui del Plm, relativo solo alla gestione del dato e del disegno racconta Galassi. Per quanto riguarda il rilascio della parte Plm invece è stato necessario impiegare più tempo, in relazione alla maggiore complessità gestita dal reparto R&D. La modularità salverà l eccellenza nostrana? Ma al vero prodotto del futuro, quello che ancora non esiste, come e quando si arriverà? La tecnologia risponde Galassi è solo un supporto per finalizzare l idea innovativa. Per quanto riguarda il prodotto del futuro noi abbiamo utilizzato il Plm per riutilizzare le parti secondo il principio di modularità. Cosa intende per modulare? La logica della produzione modulare sottende un concetto di riutilizzo delle parti (come accade spesso nell automotive) per la creazione di prodotti che hanno una base comune ma godono di altissima variabilità. Insomma, la massima resa con il minimo sforzo. Nel settore automotive, per esempio, un gran numero di auto di marche differenti utilizzano la stessa scocca e lo stesso motore. Modificando però la linea esterna e quella interna si ottengono prodotti completamente differenti Sistemi&Impresa N.7 - ottobre

5 fra loro. Un esempio di modularità è la Grande Punto, che utilizza la stessa scocca dell Alfa Mito. Il concetto di modularità porta un vantaggio competitivo soprattutto per quei paesi con manodopera ad alti costi, una possibile soluzione per il rientro in Italia di quelle aziende che hanno preferito l estero per la produzione a basso costo. Forse il vero prodotto del futuro salverà il made in Italy? Oggi non è più una scommessa, è quasi realtà. Fast fashion? No grazie. Il Plm fra prototipia e pre-costing, il caso Lectra L Italia, oltre a essere da tutti riconosciuta a livello mondiale tra le eccellenze nel design, è anche la culla del fashion, la madre di tutte le sfilate del triangolo magico (Milano-Parigi-New York). Come si compete però nel mondo della moda? Le regole sono le stesse che valgono in altri settori? Possono davvero essere sufficienti le idee di stilisti creativi per essere i migliori sul mercato delle maison? È chiaro che no. La complessità di capi, colori, taglie, impone una gestione accuratissima di tutto il ciclo di vita di un prodotto di abbigliamento, dal disegno su carta fino alla vendita in negozio. Per capire meglio cosa significa seguire tutto il ciclo di vita di un prodotto di moda lo abbiamo chiesto a Stone Island, marchio storico del fashion targato Italia. Di recente l azienda ha spento le sue prime 30 candeline alla guida di Carlo Rivetti che per quell occasione ha voluto ripercorrere 30 anni di storia dedicata alla ricerca e alla sperimentazione tessile con una bella mostra alla stazione Leopolda di Firenze (dal 20 Giugno al 7 Luglio 2012). Stone Island brand di Sportswear Company nasce nell 82 e viene da subito eletto come uno dei marchi icona di un offerta di qualità per l abbigliamento maschile. L adozione di un sistema che regolasse la complessa attività del Product Lifecycle Management della casa di moda ha contribuito a compiere un approccio sistemico ai processi, riducendo i costi della non qualità. Damiano Amistà Responsabile tecnico Sportswear company Combattere il calo dei capi con un software Nell adozione del nuovo sistema Plm per la gestione di ogni dato della supply chain non abbiamo riscontrato particolari criticità, se non quelle che si potrebbero verificare a causa di impreviste variazioni dei processi aziendali portando a un allungamento dei tempi di messa a punto del sistema spiega a Sistemi&Impresa Damiano Amistà, Responsabile tecnico Sportswear Company. Se avvengono cambi repentini nella tabella di marcia, dovuti a fattori sia interni sia esterni, i tempi e i costi del progetto Plm sono destinati a crescere. La soluzione software Plm sviluppata da Lectra continua Amistà diventa importante nella gestione integrata della supply chain che, per un azienda operante nel fashion come la nostra, è il valore chiave di tutto il processo produttivo. In un sistema Plm che si occupa di supply chain nel settore moda la differenza la fanno una serie di accessori, di soluzioni ad hoc ideate appositamente per Sportswear Company Fatturato (corporate): 60 milioni di Euro Fatturato per area geografica: 35% Italia, 65% estero Maggiori reseller: UK, Germania, Olanda, Corea, Giappone Data di nascita: 1982 Sede: Ravarino Negozi monomarca: 4 Italia, 1 UK, 1 Germania, 1 Francia, 2 Corea l azienda committente. Ma allora quali le caratteristiche principali che una valida piattaforma Plm deve essere in grado di soddisfare nella supply chain del fashion? Un caso fra molti: in un azienda che fa del capo tinto una istituzione, una grande responsabilità è attribuita al cosiddetto calo dei capi durante il trattamento. È un fenomeno naturale che porta al restringimento e all accorciamento dei capi che vengono sottoposti a una fase di tintura industriale. Lectra ha iniziato dal punto zero e ha creato da qui un buon sistema in grado di gestire i cali di tintura a partire dal prototipo fino alla produzione. Il sistema permette allora di prevedere il calo e, di conseguenza, di realizzare capi con le misure e le vestibilità corrette, programmando inoltre i consumi reali di tessuto per una buona gestione delle materie prime. Il tema inizia qui a farsi complesso come ci spiega il Responsabile dell area tecnica ma l azienda è riuscita a integrare perfettamente la questione cali nel sistema Plm. Un esempio come questo ci aiuta meglio a comprendere cosa significa valutare con attenzione le diverse variabili coinvolte nel processo. Il fatto che Lectra sia stata in grado di fornirci un acces Sistemi&Impresa N.7 - ottobre 2012

6 sorio scelto da noi e costruito apposta per noi è stata la proposta vincente spiega Amistà. La parte relativa ai consuntivi di spesa non è ancora stata integrata ma è in via di completamento. L azienda ci tiene però a precisare che sulle uscite il software di Lectra offre già la possibilità di elaborare dati di costing e pre-costing in modo coerente e in tempo reale. Quale il valore aggiunto di tutto questo? Ovviamente non ha prezzo, sopratutto nel mondo della moda, dove il campionario di referenze è alto e si trasforma da stagione a stagione insieme con i prezzi. Monitorare i costi allora diventa fondamentale e fare precosting in modo accurato è indispensabile per fornire informazioni in modo rapido e univoco ai team che le richiedono: dall ufficio produzione al Chief Operating Officer. Un progetto snello e veloce nell implementazione? Risponde Espedia Con i software Plm dell era digitale 3.0 non sono soltanto le informazioni a girare per l azienda madre e per le sue filiali in modo rapido, talmente rapido da sfruttare praticamente il concetto di real time. Oggi sono anche le implementazioni del progetto stesso a essere veloci, snelle, intuitive e per nulla traumatiche per l azienda che guarda al cambiamento. Una best practice in questo senso la offre il gruppo Caprari, tra le principali realtà internazionali nella produzione Caprari Fatturato (corporate): 85 milioni di Euro Dipendenti (corporate): 750 Soluzioni: Acqueddotistica, Trattamento acque, Eelettropompe per settore industriale e civile, Irrigazione Data di nascita: 1945 Sede e Training center: Modena di pompe ed elettropompe centrifughe e nella creazione di soluzioni avanzate per la gestione del ciclo integrato dell acqua. L azienda, cha conta filiali in otto Paesi in tutto il mondo, offre soluzioni per le principali esigenze idriche: dalle captazioni nei pozzi profondi al sollevamento delle acque reflue e di drenaggio, dall alimentazione e distribuzione idrica nei settori civile, industriale e agricolo, alle applicazioni nel trattamento delle acque. Il focus della sua mission si trova nelle soluzioni di pompaggio ad elevate prestazioni per il ciclo integrato dell acqua (captazione, adduzione, depurazione, rilancio); ha per questo bisogno di sviluppare sistemi che garantiscano alta efficienza per non perdere la sua posizione di primato in questo settore. In un ottica di efficientamento dei suoi prodotti ha ingaggiato Espedia (Partner SAP), specializzata nella fornitura di servizi di consulenza e di soluzioni Plm per la gestione integrata di tutto il ciclo di vita del prodotto e dei processi a esso associati. Un Go Live rapidissimo Abbiamo scelto Espedia perché il nostro rapporto è consolidato da anni, ma non solo per questo. È dal 2004 infatti che seguono i nostri progetti più complessi e riteniamo che anche a livello internazionale offrano uno dei servizi migliori tra i vari player presenti sul mercato Plm esordisce Roberta Apparuti, Central Systems Manager dell area SAP di Caprari. L unica criticità riscontrata nell implementazione Roberta Apparuti del sistema dice si è Central System Manager area SAP evidenziata nel recupero Caprari dei dati di pregresso. Un ostacolo iniziale che non ha comunque avuto influenza sulla tabella di marcia, considerato che il Go Live è scattato a soli sei mesi dall analisi del progetto. Il Plm di Caprari è stato ampliato parallelamente con il documentale SAP, grazie al quale è possibile ora fruire da un unico strumento di tutto il ciclo di vita del materiale utilizzato per le soluzioni di pompaggio. Dati accessibili e fruibili da tutti Il tool fornito da Espedia ha dimostrato subito la sua intuitività e facilità d utilizzo, infatti dice Apparuti è stato necessario un solo mese di formazione per l ufficio tecnico, grazie alla caratterizzazione molto user friendly della sua interfaccia, agevole per ogni utente. Il reale valore aggiunto che Caprari ha riscontrato ha superato le barriere che una volta delimitavano i confini di competenza dell ufficio tecnico. Infatti è stata l integrazione col Pdm il vero salto di qualità, grazie alla quale qualsiasi utente oggi è in grado di fruire dei dati contenuti nel sistema aggirando le competenze proprie dell ufficio tecnico. In questo modo l ufficio tecnico recupera quel tempo prima impiegato nelle risposte alle domande dell utente medio e l utente medio (ufficio acquisti o vendite) trova i dati che cerca autonomamente. Sistemi&Impresa N.7 - ottobre

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

La stazione di rifornimento. M. Rea (SOL S.p.A.)

La stazione di rifornimento. M. Rea (SOL S.p.A.) La stazione di rifornimento M. Rea (SOL S.p.A.) Chi è SOL Il Gruppo SOL Fondata nel 1927, SOL è una multinazionale italiana presente in 23 paesi con oltre 2.500 dipendenti. SOL è focalizzata in due aree

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Lezione 8 Le strategie dell internazionalizzazione: gli investimenti diretti esteri Che cosa comporta realizzare un IDE? Costituisce di norma la

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli