PROTOCOLLO E SCRIVANIA VIRTUALE. Protocollazione UMA Documentazione tecnica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROTOCOLLO E SCRIVANIA VIRTUALE. Protocollazione UMA Documentazione tecnica"

Transcript

1 Pagina 1 di 12 Il link all applicativo che gestisce le richieste pervenute al servizio UMA on line si trova sulla intranet della Provincia. Qui dal menu Strumenti di lavoro, è sufficiente selezionare Ricerche di protocollo. Si accede così all applicativo, senza necessità di digitare ulteriormente password e username che sono le stesse della intranet. Per vedere l elenco delle arrivate, cliccare la voce Da timbrare Per aprire la mail cliccare sulla riga gialla che si evidenzia in corrispondenza della mail Entrare in modifica della mail e compilare almeno i campi che hanno un asterisco di fianco allo spazio su cui scrivere (sono obbligatori per ottenere un numero di protocollo) Per informazioni che sono già inserite nelle banche dati del corrispondente o del codice ufficio o della classificazione esiste l iconcina gialla che richiama la ricerca ed evita di digitare i nomi in modo errato.

2 Pagina 2 di 12 Inserire i dati come nell esempio sotto riportato: Alla voce mittenti aggiuntivi inserire i nominativi delle persone che richiedono l assegnazione di carburante in modo da poterli rintracciare con la voce di ricerca.

3 Pagina 3 di 12 Terminato questo lavoro si può protocollare. Per inviare il libretto di assegnazione occorre protocollare un nuovo documento di tipo LEP (lettera in partenza) che si ottiene ciccando sulla voce nuovo documento compilare i campi come nell esempio sotto riportato (aggiungere alla voce fascicolo il numero di protocollo della distinta ricevuta (questo permette di ritrovare i documenti distinta e libretto elencati insieme nella voce fascicolo che si ottiene durante la ricerca del protocollo)

4 Pagina 4 di 12 Allegare i file firmati digitalmente da spedire e premere il pulsante protocollo per ottenere un numero di protocollo sulla lettera in partenza per il CAA. L ultimo passo da seguire è l invio della mail che si ottiene premendo sul tasto crea e compilando l indirizzo elettronico del CAA destinatario. Questo tasto allega automaticamente una riga segnatura.xml in più rispetto a quelle allegate che corrisponde al timbro di protocollo informatico.

5 Pagina 5 di 12

6 Pagina 6 di 12 STRUTTURA DEL DATABASE PROTOCOLLO Il Database del protocollo è così strutturato: sulla sinistra compare un Menù suddiviso in Elenco Viste e Azioni; sulla destra appare inizialmente la Home Page del database e successivamente a seconda delle viste che si scelgono o delle azioni che si compiono appariranno degli elenchi di documenti o i documenti stessi. I DOCUMENTI DEL DATABASE DEL PROTOCOLLO Il database del protocollo contiene sostanzialmente tre tipi di documenti i documenti di tipo provengono dalla casella di posta certificata della Provincia di Ferrara Questi documenti sono il risultato di un elaborazione delle della casella di posta elettronica da parte di un programma e si trovano nel database già precompilati. i documenti di tipo Uma provengono dalla casella di posta Uma della Provincia di Ferrara Questi documenti sono il risultato di un elaborazione delle della casella uma da parte di un programma e si trovano nel database già precompilati. i documenti di tipo Manuale sono documenti prodotti manualmente dall operatore di protocollo mediante l azione Nuovo documento. ELENCO DELLE VISTE Esaminiamo ora il significato delle viste del database: Casella Certificata Il primo gruppo di viste contiene documenti di tipo La vista Anomalie raccoglie i documenti provenienti dalla nostra casella di posta certificata che sono stati spediti da una casella di posta non certificata. Questi documenti presumibilmente non avranno il file segnatura.xml che è tipico dei documenti provenienti da caselle di posta certificata e quindi il documento non sarà completo di tutti i dati. La vista Da timbrare raccoglie i documenti provenienti dalla nostra casella di posta certificata che sono stati spediti da un'altra casella di posta certificata. Questi documenti possono essere Conformi o Non Conformi. I documenti Conformi sono caratterizzati nella vista da questa icona, il fatto che un documento sia conforme significa che ha come allegato un file che si chiama segnatura.xml che contiene informazioni rilevanti circa il documento e quindi il documento apparirà già compilato in molte sue parti.

7 Pagina 7 di 12 I documenti Non Conformi sono caratterizzati nella vista da questa icona, il fatto che un documento sia Non Conforme significa che non ha come allegato il file segnatura.xml oppure che il file segnatura.xml è incompleto e quindi il documento non sarà già compilato. La vista Da protocollare raccoglie tutti i documenti provenienti dalla nostra casella di posta certificata che sono già stati timbrati e quindi che sono già stati visionati da un operatore di protocollo che ha apposto, mediante un apposito pulsante, il timbro di posta in arrivo. La vista Accettazioni e Consegne raccoglie i documenti di tipo ACCETTAZIONE e CONSEGNA. Quando viene spedita una attraverso la nostra casella di posta certificata a un'altra casella di posta certificata la nostra casella produce automaticamente due documenti, quello di accettazione sta a significare che la mail che abbiamo spedito è stata accettata dalla nostra cesella di posta certificata e quella di consegna sta a significare l avvenuta consegna all altra casella di posta certificata a cui abbiamo spedito la mail. I documenti di tipo accettazione e consegna vengono raccolti in questa vista e vengono elaborati da un agente che provvede a fascicolare i documenti di accettazione e consegna con la mail che abbiamo spedito e a cui fanno riferimento. Se spediamo una mail a una casella di posta non certificata avremo solo il documento di accettazione e non quello di consegna. Dopo che è avvenuta la fascicolazione i documenti spariscono dalla vista. I documenti che il programma non riesce a fascicolare vengono messi nella vista Accettaz. e cons. non fascicolate. I documenti delle viste Accettazioni e Consegne e della vista Accettaz e cons. non fascicolate non sono da protocollare. Casella Uma Questo gruppo di viste contiene documenti di tipo Uma La vista Da timbrare raccoglie i documenti provenienti casella di posta suddetta e che non hanno ancora il timbro della posta in arrivo che viene messo da un operatore di protocollo mediante un apposito pulsante. La vista Da protocollare raccoglie tutti i documenti provenienti dalla casella uma che sono già stati timbrati. Lettere in arrivo Contiene documenti di tipo Manuale La vista Da Protocollare del gruppo Lettere in arrivo raccoglie tutti i documenti che sono stati prodotti manualmente da un operatore di protocollo mediante l azione Nuovo Documento e il cui Tipo documento è uguale a LEA. Lettere in partenza Contiene documenti di tipo Manuale Questo gruppo di viste raccolgono i documenti che sono stati prodotti manualmente da un operatore di protocollo mediante l azione Nuovo Documento e il cui Tipo documento è uguale a LEP.

8 Pagina 8 di 12 La vista Da scrivania raccoglie i documenti di tipo LEP che sono stati generati sulla scrivania e poi sono stati inviati al protocollo. La vista Da Protocollare raccoglie i documenti di tipo LEP che sono stati salvati ma non sono ancora stati protocollati. La vista Da Inviare raccoglie i documenti di tipo LEP che sono già stati protocollati ma non sono stati ancora inviati attraverso la casella di posta elettronica certificata o attraverso la casella uma. La vista Inviate raccoglie i documenti di tipo LEP che sono già stati inviati attraverso la casella di posta elettronica certificata o attraverso la casella uma. Atti da protocollare Contiene documenti di tipo Manuale La vista Atti del gruppo Atti da protocollare raccoglie tutti gli atti che sono stati inviati al protocollo dal DB degli Atti Monocratici. Riferimenti Contiene documenti di tipo Manuale La vista Da scrivania raccoglie i documenti di tipo RIF che sono stati generati sulla scrivania e poi sono stati inviati al protocollo. La vista Da Protocollare del gruppo Riferimenti raccoglie tutti i documenti che sono stati prodotti manualmente da un operatore di protocollo mediante l azione Nuovo Documento e il cui Tipo documento è uguale a RIF. Circolari Contiene documenti di tipo Manuale La vista Da scrivania raccoglie i documenti di tipo CIR che sono stati generati sulla scrivania e poi sono stati inviati al protocollo. La vista Da Protocollare del gruppo Circolari raccoglie tutti i documenti che sono stati prodotti manualmente da un operatore di protocollo mediante l azione Nuovo Documento e il cui Tipo documento è uguale a CIR. Cestino La vista Cestino raccoglie tutti i documenti che sono stati cestinati mediante il tasto Cestina, i documenti che sono in questa vista possono essere ripristinati nella vista da cui provenivano mediante il tasto Ripristina da cestino oppure possono essere cancellati definitivamente mediante il tasto Cancella da cestino. ELENCO DELLE AZIONI Home Torna alla Home Page del database. Nuovo documento Permette al protocollista di creare un nuovo documento di tipo manuale.

9 Pagina 9 di 12 Variazione protocollo Permette di variare un protocollo già esistente (corrisponde alla voce Correzione al Protocollo Generale del MENU Gestione Protocollo Generale) Movimentazione protocollo Permette di variare l ufficio di carico di un protocollo (corrisponde alla voce Movimenti del MENU Gestione Protocollo Generale) Assegnazione di un protocollo Permette di assegnare un protocollo a una persona Evidenza protocollo Permette di mettere la data di evidenza a un numero di protocollo Ricerca Permette di ricercare protocolli per: Anno Numero Protocollo Ufficio Ufficio di carico Tipo Atto Oggetto Corrispondente Sede Numero di riferimento (intero o parziale) Data di protocollazione (periodo). SEZIONI DEL DOCUMENTO DI PROTOCOLLO Tutti i documenti di protocollo sono composti dai seguenti tab: Generale: questo tab contiene i dati principali del protocollo Dati aggiuntivi: questo tab contiene le copie conoscenza e i mittenti aggiuntivi Storico Operazioni: è un log automatico delle principali operazioni compiute sul documento Allegati: è il tab che contiene gli allegati del protocollo Body Mail: per i documenti di tipo e di tipo Uma visualizza il body della mail. DOCUMENTO DI TIPO Possono essere A Norma oppure Non Conformi. I documenti a norma contengono un file chiamato segnatura.xml che fornisce le informazioni rilevanti circa il documento che proviene da un'altra casella di posta certificata, il documento a norma avrà quindi già compilati i seguenti campi del tab generale: Oggetto originale: oggetto del file xml (non variabile) Oggetto:ripropone l oggetto del file xml (variabile) Oggetto Mail: oggetto della mail

10 Pagina 10 di 12 Corrispondente: corrispondente del file xml Sede Corrispondente: sede corrispondente del file xml Indirizzo indirizzo e-amil del file xml Data storica: data del prtocollo del file xml Data/ora di spedizione: campo PostedDate della mail Num Riferimento: nro di protocollo del file xml Data/ora scaricamento: campo DeliveredDate della mail I documenti Non conformi non hanno come allegato il file segnatura.xml oppure il file segnatura.xml allegato non è leggibile dal programma e quindi il documento non risulterà compilato nei campi di cui sopra. Nel tab allegati sono contenuti gli allegati al protocollo, naturalmente non è possibile cancellare o modificare questi allegati perché provengono dall esterno. Nel tab Body Mail è possibile vedere il contenuto del corpo della mail; questo è particolarmente importante per i documenti Non conformi che non avendo le informazioni del file xml sono difficili da interpretare se non si visualizza il contenuto del corpo della mail. Esaminiamo ora i bottoni del documento tramite i quali è possibile compire delle azioni sul documento stesso. Chiudi: chiude il documento e lo disalloca Modifica: permette di modificare il documento e lo alloca all utente che lo ha in modifica Salva: salva le modifiche fatte al documento Cestina: sposta il documento nel cestino Trasferisci a scrivania: sposta il documento nella scrivania Ricezione(timbro): mette automaticamente la data di ricezione che corrisponde alla dat di arrivo, questo fa passare di stato il documento da Ricevuto da casella certificata a Timbrato, a questo punto compare il bottone Protocollo Protocollo emergenza: permette di inserire i dati del protocollo di emergenza Protocollo: protocolla il documento. Ricerca su IPA Per i documenti di tipo al momento della spedizione della mail si può fare un ricerca sull IPA (indice della pubblica amministrazione) per cercare un indirizzo di posta elettronica registrao sull indice. Si accede alla ricerca attraverso i link Consulta IPA ch si trovano a fianco delle caselle di impostazione degli indirizzi di posta certificata. Viene aperta una finestra di popup contenente un form di ricerca, e' possibile specificare una chiave di ricerca nell'ipa (es. Comune di Bologna), oppure, se il campo è vuoto, la ricerca viene fatta su tutta la struttura dell'ipa. Nel risultato della ricerca le voci che non hanno icone alla loro sinistra rappresentano amministrazioni che non contengono ulteriori informazioni circa AOO di competenza e uffici. Le voci che hanno icone a sinistra consentono di visualizzare rispettivamente: le AOO dell'amministrazione (prima icona) gli uffici dell'amministrazione (seconda icona)

11 Pagina 11 di 12 DOCUMENTO DI TIPO UMA Il documento di tipo Uma è sempre non conforme in quanto le che arrivano alla casella Uma non sono spedite da caselle di posta certificata e quindi non contengono il file segnatura.xml I bottoni del documento di tipo Uma sono uguali ai bottoni del documento di tipo a parte il bottone Trasferisci a scrivania che non esiste in questi tipo di documento. DOCUMENTO DI TIPO MANUALE Il documento di tipo manuale viene prodotto dal protocollista mediante l azione Nuovo documento. I dati nel documento possono essere inseriti a mano oppure recuperati da un altro protocollo esistente tramite la funzione Recupera. Per recuperare i dati di un protocollo esistente occorre inserire numero e anno del protocollo da recuperare e poi cliccare sulla funziona recupera, in questo modo vengono recuperati i dati principali del protocollo che abbiamo digitato. Al primo salvataggio del documento devono essere presenti i seguenti dati: Tipo, Oggetto, Corrispondente, Sede Corrispondente, Data di arrivo (solo per le LEA) Per la protocollazione devono essere compilati obbligatoriamente anche i campi: Codice Ufficio Classificazione Dopo il primo salvataggio del documento è possibile anche gestire i documenti digitali allegati: i documenti digitali possono provenire dalla directory del nostro pc oppure dallo scanner. Nel primo caso si usa il pulsante Sfoglia, si seleziona un file dalla directory del nostro pc, si clicca sul pulsante Apri e poi sul pulsante Salva allegato, attenzione: se non si clicca sul pulsante Salva allegato il file non viene allegato. Nel caso si voglia allegare un documento scannerizzato si seleziona il tipo di immagine (JPG, TIF o PDF (default)), si digita il nome del file nel campo apposito e poi si clicca sul pulsante Attiva scanner, a questo punto arte la scansione del file, una volta finita la scansione se la si vuole salvare occorre rispondere si alla domanda Vuoi salvare il risultato della scansione?.

12 Pagina 12 di 12 MESSAGGI DI NOTIFICA DI AVVENUTA RICEZIONE E ANNULLAMENTO NOTIFICA DI ANNULLAMENTO La notifica di annullamento di un protocollo può avvenire: 1. per una LEA che arriva nella nostra casella di posta certificata sia da un'altra casella di posta certificata che da una casella di posta non certificata in tal caso la spediamo solo all indirizzo da cui proviene la lettera 2. per una LEP che abbiamo spedito sia a un'altra casella di posta certificata che a una casella non certificata in tal caso la spediamo a tutti gli indirizzi a cui abbiamo inviato la lettera la notifica di annullamento consiste nello spedire un messaggio di posta certificata avente come allegato un file che si chiama annullamento.xml il messaggio ha come soggetto: "Prot /2006 OGGETTO DEL PROTOCOLLO - Annullamento" la spedizione del messaggio di notifica di annullamento può avvenire sia dalla maschera di annullamento del protocollo che dalla maschera di ricerca del protocollo attraverso il bottone Invio notifica di annullamento. Questo bottone è visibile solo a chi a ruolo Supervisore (il Ced) o SupervisoreProt (il Protocollo centrale) NOTIFICA DI AVVENUTA RICEZIONE La notifica di avvenuta ricezione e protocollazione può avvenire: 1. solo per una LEA che arriva nella nostra casella di posta certificata sia da un'altra casella di posta certificata che da una casella di posta non certificata in tal caso la spediamo solo l indirizzo da cui proviene la lettera la notifica di conferma ricezione consiste nello spedire un messaggio di posta certificata avente come allegato un file che si chiama conferma.xml, il messaggio ha come soggetto: Prot /2006 OGGETTO DEL PROTOCOLLO - Conferma ricezione la spedizione del messaggio di notifica di avvenuta ricezione può avvenire sia dalla maschera di protocollazione che dalla maschera di ricerca del protocollo attraverso il bottone Invio conferma ricezione. Questo bottone è visibile solo a chi a ruolo Supervisore (il Ced) o SupervisoreProt (il Protocollo centrale)

PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE

PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE Pagina 1 di 25 Per poter protocollare un documento occorre accedere a IRIDE con il proprio username e password e selezionare la voce Protocollo dalla

Dettagli

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema Guida alla compilazione on-line della domanda per il bando Servizi per l accesso all istruzione (Trasporto scolastico, assistenza disabili e servizio pre-scuola e post-scuola) INDICE 1 Riconoscimento del

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE. Sezione Affari generali e documentali Ripartizione Sistema documentale e procedurale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE. Sezione Affari generali e documentali Ripartizione Sistema documentale e procedurale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE Sezione Affari generali e documentali Ripartizione Sistema documentale e procedurale SISTEMA INFORMATIVO DOCUMENTALE DI ATENEO SID 2 MANUALE TEORICO PRATICO PER LA GESTIONE

Dettagli

Manuale utente OTTOBRE 2015

Manuale utente OTTOBRE 2015 Manuale utente OTTOBRE 2015 1 1. PROTOCOLLO INFORMATICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE... 4 2. COME ACCEDERE AL PROTOCOLLO INFORMATICO... 4 3. COME DARE I COMANDI... 4 3.1 ATTRAVERSO IL NAVIGATORE...

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8

1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 3 SCHERMATA PRINCIPALE TITULUS... 4 3.1 SCRIVANIA PERSONALE... 5 3.2 SCRIVANIA DI UFFICIO... 6 4 GESTIONE DEI DOCUMENTI... 8 4.1

Dettagli

CitySoftware PROTOCOLLO. Info-Mark srl

CitySoftware PROTOCOLLO. Info-Mark srl CitySoftware PROTOCOLLO Info-Mark srl Via Rivoli, 5/1 16128 GENOVA Tel. 010/591145 Fax 010/591164 Sito internet: www.info-mark.it e-mail Info-Mark@Info-Mark.it SISTEMA DI PROTOCOLLAZIONE AUTOMATICA Realizzato

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

Allegato6 - Manuale operativo

Allegato6 - Manuale operativo Allegato6 - Manuale operativo (versione di riferimento: PI 2.00.02) Nel documento: il riferimento ai tasti non contenenti icone è indicato scrivendone la descrizione tra parentesi quadre - es. [Lista trovati]

Dettagli

COMPUTER PER TUTTI QUINTA PARTE. Procediamo ora con accedere al nostro Sito WWW.finalmentelunedi.it. Password errata

COMPUTER PER TUTTI QUINTA PARTE. Procediamo ora con accedere al nostro Sito WWW.finalmentelunedi.it. Password errata QUINTA PARTE Procediamo ora con accedere al nostro Sito WWW.finalmentelunedi.it Password errata Ora passiamo alla Posta Elettronica (email) In sintesi tutti i motori di ricerca e tutti gli Internet Service

Dettagli

Automazione e gestione dati territoriali

Automazione e gestione dati territoriali Via Crocefisso, 2 20876 ORNAGO (MB) tel. 039.6010966 fax 039.6010532 - www.starch.it C.F. 07795180152 P.I. 00873010961 Registro Imprese MONZA e BRIANZA n. 07795180152 REA n. 1183663 - capitale sociale

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 2.2a del 17 set 2014 Sommario 1 PREMESSA...

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Manuale per l Utente del Protocollo Informatico

Manuale per l Utente del Protocollo Informatico Rif.: HOWTO_Dispensa_Protocollo_essenziale_v10.doc pag. 1 Manuale per l Utente del Protocollo Informatico Rif.: HOWTO_Dispensa_Protocollo_essenziale_v10.doc pag. 2 Accesso al Programma Per accedere al

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

Gestione Deleghe - Anagrafica Comune

Gestione Deleghe - Anagrafica Comune Gestione Deleghe - Anagrafica Comune Indice 1. Anagrafica Comune... 2 2. Sezione Dati identificativi... 4 3. Sezione - Delega 730 Precompilato... 4 4. Sezione Dati Telematico Delega... 4 5. Sezione Estremi

Dettagli

SICR@WEB PROTOCOLLO MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE PROTOCOLLO. Il presente documento illustra le principali funzionalità del Protocollo Informatico.

SICR@WEB PROTOCOLLO MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE PROTOCOLLO. Il presente documento illustra le principali funzionalità del Protocollo Informatico. SICR@WEB PROTOCOLLO MANUALE UTENTE Il presente documento illustra le principali funzionalità del Protocollo Informatico. MANUALE UTENTE PROTOCOLLO Revisioni Data Modifiche Versione documento Redatto Versione

Dettagli

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E. QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.mail: questura.cot.en@poliziadistato.it 1 Servizio di Invio Telematico

Dettagli

SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi

SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi Modulo Gestione Protocollo Manuale Utente Manuale Utente del modulo Gestione Protocollo Pag. 1 di 186 SPIGA...1 Modulo Gestione Protocollo...1

Dettagli

Accedere a Teachmood. Navigare in piattaforma. Come accedere a un corso

Accedere a Teachmood. Navigare in piattaforma. Come accedere a un corso Accedere a Teachmood Recupero delle credenziali di accesso Navigare in piattaforma Come accedere a un corso inizia Teachmood : istruzioni per l accesso Per accedere a Teachmood ti bastano pochi e semplici

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

Istruzioni per inserire una determina

Istruzioni per inserire una determina Istruzioni per inserire una determina 1. Cliccare sull icona di Iride presente sul desktop 2. Inserire il proprio utente (cognome più iniziale del nome senza spazi) e password (al primo accesso vuota)

Dettagli

Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente.

Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente. Agente è il modulo per tablet con Windows 7, 8, 8.1 e 10. Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente. Se l installazione non

Dettagli

MANUALE RICHIESTA DI REGISTRAZIONE PER NUOVO UTENTE

MANUALE RICHIESTA DI REGISTRAZIONE PER NUOVO UTENTE MANUALE RICHIESTA DI REGISTRAZIONE PER NUOVO UTENTE Per ottenere l abilitazione all uso della procedura Trasporti Eccezionali bisogna prima registrarsi nella home page dell applicazione TE-WEB (Fig.1).

Dettagli

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione - I e II Ciclo di istruzione Sommario Introduzione... 3 Comunicazione di invito alla compilazione del Questionario scuola on-line... 3 Prerequisiti per l accesso al Questionario scuola on-line.... 3 Come

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

Corrispondenza tra AOO di Ateneo

Corrispondenza tra AOO di Ateneo Corrispondenza tra AOO di Ateneo Sommario Introduzione...2 Situazione attuale...2 Soluzione prospettata...2 Istruzioni per l'uso...4 Inserimento di un destinatario interno all'ateneo...4 Inserimento di

Dettagli

Manuale Utente. Gestione protocollo in uscita. 1 01/12/2014 Vincenzo Pellegrino 2 18/12/2014 Vincenzo Pellegrino

Manuale Utente. Gestione protocollo in uscita. 1 01/12/2014 Vincenzo Pellegrino 2 18/12/2014 Vincenzo Pellegrino Manuale Utente Gestione protocollo in uscita Rev. Data Descrizione Modifiche Emissione 1 01/12/2014 Vincenzo Pellegrino 2 18/12/2014 Vincenzo Pellegrino Pag. 1 1.0 Manuale utente 1.1 Descrizione generale

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

MOBILITA A.S. 2011/2012

MOBILITA A.S. 2011/2012 MOBILITA A.S. 2011/2012 LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E DEI RELATIVI ALLEGATI CON LA PROCEDURA POLIS SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA Abbiamo predisposto le schede che seguono con l intento di fornire un

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI MANUALE UTENTE - PROFILO UTENTE ENTE LOCALE

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI MANUALE UTENTE - PROFILO UTENTE ENTE LOCALE TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI MANUALE UTENTE - PROFILO UTENTE ENTE LOCALE INDICE 1 INVIO TELEMATICO DATI CONTABILI ENTI LOCALI...4 1.1 ACCESSO AI SERVIZI (AREA RISERVATA)

Dettagli

Manuale Protocollo Iride Web Manuale Protocollo Iride Web

Manuale Protocollo Iride Web Manuale Protocollo Iride Web Manuale Protocollo Iride Web Pagina 1 IIndice 1. INTRODUZIONE 3 1.1 Contenuti del documento 3 1.2 Obiettivi del documento 3 2. LOGIN E INGRESSO A IRIDE WEB 4 3. INSERIMENTO NUOVO PROTOCOLLO 5 4. LEGGENDA

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

GUIDA. VI.BE.MAC. Negozio Online

GUIDA. VI.BE.MAC. Negozio Online GUIDA VI.BE.MAC. Negozio Online Questa guida spiega come utilizzare il negozio on-line con lo scopo di richiedere un offerta per l acquisto di parti di ricambio. INDICE Accedere al NEGOZIO ON-LINE Scelta

Dettagli

Corrispondenza tra AOO di Ateneo Modalità operative. Corrispondenza fra uffici appartenenti ad AOO diverse della stessa amministrazione

Corrispondenza tra AOO di Ateneo Modalità operative. Corrispondenza fra uffici appartenenti ad AOO diverse della stessa amministrazione Corrispondenza tra AOO di Ateneo Modalità operative Obiettivo: Facilitare lo scambio di documenti tra AOO di uno stesso Ateneo Questa funzionalità consente di scambiare documenti tra AOO di uno stesso

Dettagli

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014)

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Il software per gli esami ICON può essere eseguito su qualunque computer dotato di Java Virtual Machine aggiornata.

Dettagli

Manuale Utente. Nuova Soluzione di Gestione Documentale GEDOC

Manuale Utente. Nuova Soluzione di Gestione Documentale GEDOC Manuale Utente Nuova Soluzione di Gestione Documentale GEDOC Introduzione al documento... 3 Novità introdotte rispetto alla precedente emissione... 3 Scopo e campo di applicazione del documento... 3 Livello

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Presentazione delle Domande del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida per inviare i documenti protocollati con la procedura jente tramite la casella di posta elettronica certificata del Comune di Grosseto.

Guida per inviare i documenti protocollati con la procedura jente tramite la casella di posta elettronica certificata del Comune di Grosseto. Guida per inviare i documenti protocollati con la procedura jente tramite la casella di posta elettronica certificata del Comune di Grosseto. Accedere al programma per il protocollo Utilizzando il browser

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia di Chieti Programma di Prenotazione e Gestione Aule INDICE. Da dove incominciare pag. 2

Facoltà di Medicina e Chirurgia di Chieti Programma di Prenotazione e Gestione Aule INDICE. Da dove incominciare pag. 2 INDICE Da dove incominciare pag. 2 Pagina Iniziale selezione aule pag. 3 Richiesta prenotazione aula pag. 4 Modulo di richiesta pag. 5 Conferma prenotazione pag. 6 Messaggi di errore pag. 7 Planning giornaliero

Dettagli

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori - 1 - 1. Logon alla pagina del portale Collegarsi tramite browser al portale fornitori accedendo al seguente link: https://procurement.finmeccanica.com

Dettagli

Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente

Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente (Marzo 2015) Hub-PA è la porta d ingresso al servizio di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione (PA) a disposizione di ogni fornitore. Questo manuale

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Regione Lombardia Direzione Generale Commercio, Turismo e Terziario

Regione Lombardia Direzione Generale Commercio, Turismo e Terziario Regione Lombardia Direzione Generale Commercio, Turismo e Terziario GESTIONE INFORMATIZZATA DELLA CARTA D ESERCIZIO ED ATTESTAZIONE PER OPERATORI SU AREE PUBBLICHE MANUALE UTENTE PER INTERMEDIARI versione

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

Gruppo Engineering Portale PAGE. 1.Manuale per la qualificazione all albo fornitori. 2.Manuale per la fatturazione

Gruppo Engineering Portale PAGE. 1.Manuale per la qualificazione all albo fornitori. 2.Manuale per la fatturazione [Digitare il testo] [Digitare il testo] Gruppo Engineering [Digitare il testo] Portale PAGE Gruppo Engineering Portale PAGE Il presente documento è suddiviso in due parti: 1.Manuale per la qualificazione

Dettagli

Vedi apre la finestra popup con i dettagli della prenotazione. Da qui cliccando sul pulsante Conserva solo

Vedi apre la finestra popup con i dettagli della prenotazione. Da qui cliccando sul pulsante Conserva solo RICERCA PRENOTAZIONI Provincia di Brescia. Ufficio Biblioteche 10/10/2012 La pagina, contenuta nel menu Circolazione, è divisa in due aree: Ricerca e Prenotazioni non soddisfacibili. RICERCA Nell area

Dettagli

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI 1. Lo stato di avanzamento della pratica Una volta inviata una pratica, è sempre possibile, attraverso Telemaco,

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

TaleteWeb Come navigare nella home page dell applicazione

TaleteWeb Come navigare nella home page dell applicazione TaleteWeb Come navigare nella home page dell applicazione Per accedere ad un applicazione Per accedere al sistema informatico TaleteWeb da qualsiasi browser è necessario digitare l indirizzo fornito dall

Dettagli

ECV Gestione Certificati Verdi

ECV Gestione Certificati Verdi ECV Gestione Certificati Verdi Manuale d uso Manuale ECV-WEB Status: Definitivo Data: 9/12/2013 Pagina 1 di 84 Indice 1 Premessa... 3 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra... 5 2.2 Home page - Sezione

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI

Dettagli

Regione Lombardia Direzione Generale Commercio, Turismo e Terziario

Regione Lombardia Direzione Generale Commercio, Turismo e Terziario Regione Lombardia Direzione Generale Commercio, Turismo e Terziario GESTIONE INFORMATIZZATA DELLA CARTA D ESERCIZIO ED ATTESTAZIONE PER OPERATORI SU AREE PUBBLICHE MANUALE UTENTE PER COMUNE versione 3.1.1

Dettagli

Q U E S T U R A di V A R E S E Ufficio di Gabinetto

Q U E S T U R A di V A R E S E Ufficio di Gabinetto Q U E S T U R A di V A R E S E Ufficio di Gabinetto Manuale per la gestione del servizio di invio telematico delle schedine alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Indice Inserimento

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.1.0

Dettagli

Sistema Informativo Veterinario Regionale. Applicazione Interrogazione per Allevatori

Sistema Informativo Veterinario Regionale. Applicazione Interrogazione per Allevatori N Copia Destinatario UO PREVENZIONE TUTELA SANITARIA E VETERINARIA Sistema Informativo Veterinario Regionale Applicazione Interrogazione per Allevatori Codice Documento: MANUALE_ALLEVATORI Numero Versione:

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE La stampa unione permette di stampare unitamente due file di WinWord (o anche file creati con altri programmi come Excel o Access), solitamente un file che contiene dati ed un file di testo. Generalmente

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il

MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il WorkFlow. Il nuovo software, inoltre, consente anche,

Dettagli

Guido d uso sito internet Unione Valdera

Guido d uso sito internet Unione Valdera Guido d uso sito internet Unione Valdera Accesso Area riservata di gestione sito: Inserito nome utente e password vi troverete la schermata di cui sotto con le sezioni del sito in evidenza Cliccando sulla

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE Gli utenti registrati invieranno le richieste di autorizzazione seguendo la procedura automatica prevista dal sistema dei Trasporti Eccezionali. L operatore riceverà quindi

Dettagli

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Guida alla registrazione per l accesso all Area Riservata alle Pubbliche Amministrazioni VERSIONE 2.1 DEL 25 NOVEMBRE 2014 Sommario

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

ECV Emissione Certificati Verdi

ECV Emissione Certificati Verdi ECV Emissione Certificati Verdi Manuale Utente Ambito Internet Manuale WEB ECV Status: Definitivo Data: 11/03/2015 Pagina 1 di 88 INDICE 1 Premessa... 4 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra...

Dettagli

PostaCertificat@ GUIDA UTENTE ACCESSO DA TERMINALE MOBILE

PostaCertificat@ GUIDA UTENTE ACCESSO DA TERMINALE MOBILE Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A 1 INDICE 1 ASPETTI GENERALI DELL'... 4 2 TERMINALI MOBILI SUPPORTATI... 5 3 ACCESSO MOBILE - FUNZIONALITÀ PER UTENTE PUBBLICO... 6 3.1 ACCESSO

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Funzionamento di una casella di PEC integrata nel sistema di protocollo Titulus

Funzionamento di una casella di PEC integrata nel sistema di protocollo Titulus Funzionamento di una casella di PEC integrata nel sistema di Titulus Ricezione di un messaggio PEC tramite Titulus Titulus integra una casella di posta elettronica certificata per ogni area organizzativa

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Documento Interno Pag. 1 di 28 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 2 1 Introduzione...

Dettagli

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica WEBMAIL STUDENTI Indice WEBMAIL STUDENTI...2 1. LOGIN...3 2. INBOX...4 3. INVIARE UN NUOVO MESSAGGIO...5 4. ISERIRE UN ALLEGATO...6

Dettagli

FISM LOMBARDIA GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2012/13

FISM LOMBARDIA GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2012/13 FISM LOMBARDIA GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2012/13 DOMANDA ON LINE CONTRIBUTO REGIONALE A.S. 2012/13 PER ENTRARE DIRETTAMENTE NEL SITO DELLA REGIONE DIGITARE: (senza scrivere www) gefo.servizirl.it/dgformazione

Dettagli

GUIDA AGLI ORDIN I SU ADCOM.IT

GUIDA AGLI ORDIN I SU ADCOM.IT GUIDA AGLI ORDIN I SU ADCOM.IT 1. Registrazione Per effettuare Acquisti/Noleggi sul sito web adcom.it è necessario, innanzi tutto essere utenti registrati. Per registrarsi la procedura da seguire è molto

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA 1. INTRODUZIONE 2 2. REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE 3 1.1 REGISTRAZIONE 3 1.2 INSERIMENTO DEL PROFILO 3 2 COMPILAZIONE

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Modulo PROTOCOLLO. - Manuale Utente -

Modulo PROTOCOLLO. - Manuale Utente - Modulo PROTOCOLLO - Manuale Utente - Documento redatto da: Ing. Alessandro Bernabé Verificato e approvato da: Data emissione: 11 Aprile2011 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE... 4 1.1. PREMESSA... 4 1.2. PANORAMICA...

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE Introduzione Benvenuto nella guida all uso della sezione ecommerce di shop.libripertutti.it/coop dove è possibile ordinare i tuoi testi scolastici e seguire lo stato del tuo ordine fino all evasione. si

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

LOGIN Pagina d accesso al software di licenziamento

LOGIN Pagina d accesso al software di licenziamento LOGIN Pagina d accesso al software di licenziamento Cliccare qui per inserire i dati comunicati dalla U.I.S.P. Inserire utente, password e cliccare LOGIN CAMBIO PASSWORD Pagina per cambio password login

Dettagli

La PEC in Titulus: ricevute, notifiche, bozze, spam. Divisione documentale

La PEC in Titulus: ricevute, notifiche, bozze, spam. Divisione documentale La PEC in Titulus: ricevute, notifiche, bozze, spam Divisione documentale Argomenti 1. riepilogo introduttivo 2. le ricevute di accettazione e di consegna 3. la segnatura 4. le nuove ricevute e le nuove

Dettagli

La PEC in Titulus: ricevute, notifiche, bozze, spam. Divisione documentale

La PEC in Titulus: ricevute, notifiche, bozze, spam. Divisione documentale La PEC in Titulus: ricevute, notifiche, bozze, spam Divisione documentale Argomenti 1. riepilogo introduttivo 2. le ricevute di accettazione e di consegna 3. la segnatura 4. le nuove ricevute e le nuove

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

PAGINA PRINCIPALE AREE TEMATICHE

PAGINA PRINCIPALE AREE TEMATICHE LOGIN PAGE La maschera di login è la porta di accesso alla nuova Area Partner, per accedere alla quale occorre inserire i seguenti dati: codice cliente (recuperabile dalle proposte ordine oppure da bolle

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

SardegnaTirocini. Guida alla registrazione

SardegnaTirocini. Guida alla registrazione Guida alla registrazione Ottobre 2014 Indice 1 Registrazione utente Generico 2 Fasi successive alla registrazione. Selezione profili e attribuzione ruoli 2.1.Registrazione terminata con successo 2.2. Recupero

Dettagli

ALLEGATO A MANUALE OPERATIVO DI ATENEO IN MATERIA DI PEC

ALLEGATO A MANUALE OPERATIVO DI ATENEO IN MATERIA DI PEC ALLEGATO A MANUALE OPERATIVO DI ATENEO IN MATERIA DI PEC (Allegato al Regolamento di Ateneo in materia di PEC approvato con D.R. Rep n. 1943 Prot. n.29177 del 13/10/2010) 1. Oggetto e finalità del manuale...2

Dettagli

LA CASELLA PEC Dipartimentale

LA CASELLA PEC Dipartimentale LA CASELLA PEC Dipartimentale dip xx@pec.cittametropolitanaroma.gov.it INDICE 1) LA GESTIONE DELLE PEC IN ENTRATA 2) LA GESTIONE DELLE PEC IN USCITA Pag. 1 di 20 1. LA GESTIONE DELLE PEC IN ENTRATA Cassetta

Dettagli

Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito box i dati di accesso (username: xxx password: xxx).

Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito box i dati di accesso (username: xxx password: xxx). GUIDA ALL USO DEL CMS (Content Management System) Del sito www.biodermol.com 1. ACCESSO ALL AREA DI GESTIONE Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito

Dettagli

Istruzioni per il database nazionale Socie e Curricula

Istruzioni per il database nazionale Socie e Curricula Istruzioni per il database nazionale Socie e Curricula È consigliabile stampare le istruzioni in modo da tenere in evidenza i vari passaggi per arrivare al completamento dell immissione dei dati. Immissione

Dettagli