Gestionale Agenzia TREEPLAT. Manuale Operativo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestionale Agenzia TREEPLAT. Manuale Operativo"

Transcript

1 Gestionale Agenzia TREEPLAT Manuale Operativo

2 Indice Dei Contenuti Introduzione... 4 Generale... 5 Requisiti... 6 Desktop... 7 Icone... 9 Funzionalità Agenda Creazione Attività d'agenzia Clienti Immobili Stati Immobile Procedura GeoLocalizzazione Richieste Clienti Incrocio Richiesta Clienti con Immobili Incarichi Ricerca Geografica Immobili Proposte Aree Agenzia Creazione Zona Agenzia Collaboratori Modifica Privilegi Collaboratore Notifiche al Collaboratore Tree Valore Campanello Virtuale Communicator Invio messaggi da Communicator Invio messaggi dal contesto Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 2 of 50

3 Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 3 of 50

4 Introduzione Il Gestionale di Agenzia è una Web Application raggiungibile dagli utenti mediante protocollo http. Essa ricrea un ambiente desktop, tipico dei sistemi operativi piu conosciuti, nel quale vengono sistemate una serie di shortcut/icone. Tutte le funzionalità degli shortcut(ed altre) sono accessibili anche dal bottone Treeplat in basso a sinistra del desktop (emulazione del bottone Start di Windows). Tale ambiente è visualizzato da tutti gli utenti del Gestionale, indistintamente. Treeplat utilizza unicamente la georeferenziazione ed il geocoding (attraverso le API di Google) per localizzare Immobili, costruire Zone di ricerca, Aree di Competenza. Tutti gli indirizzi sono validati da Google e georeferenziati mediante coordinate, risolvendo tutti i problemi di ambiguità dovuti all immissione manuale di toponimi, indirizzi, zone e quartieri. L'applicativo è suddiviso nelle seguenti macroaree funzionali (indicativamente quasi coincidenti con le icone presenti nel desktop): Aree Agenzia Gestione Immobili Ricerca Geografica Immobili Gestione Incarichi Gestione Proposte Agenda d'agenzia Gestione Richieste Clienti Gestione Clienti Pubblicazione Immobili Campanello Virtuale Tree Valore MLS -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 4 of 50

5 Generale La caratteristica principale su cui si basa l'applicativo Gestionale di Agenzia è la geolocalizzazione degli Immobili e di tutti gli indirizzi presenti nella banca dati. Un immobile per essere inserito nell'applicativo deve necessariamente avere specificate le sue coordinate. Tale funzionalità è realizzata tramite i servizi offerti da google maps che garantisce una piena e precisa copertura su tutto il territorio nazionale. La procedura di geolocalizzazione viene realizzata nel tab Localizzazione presente nel form Dettaglio degli Immobili. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 5 of 50

6 Requisiti Il Gestionale Agenzia ha i seguenti requisiti per poter operare al pieno delle proprie funzionalità. Browser supportati: Internet Explorer 7.0, 8.0 Firefox GoogleChrome (gratuito e scaricabile da ) Apple Safari 2.3 Dimensioni Monitor: dimensioni maggiori o uguali a 13" Risoluzione dello schermo: 1280x800 Caratteristiche Connessione Internet: ADSL 2Mbit/sec o superiori Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 6 of 50

7 Desktop L'area Desktop è la pagina principale del Gestionale di Agenzia (figura sotto). In essa si accede dopo l'autenticazione dell'utente. E' costituita da 3 aree funzionali. 1)Area Icone (parte sinistra dello schermo): In essa sono contenute una serie di Icone alle quali corrispondono le varie funzionalità presenti nel Gestionale di Agenzia. 2)Area Start (area in basso a sinistra dello schermo) denominata TreePlat. E' costituita da un bottone di accesso per tutte le funzionalità dell'applicativo, come mostrato nell'immagine sottostante. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 7 of 50

8 In essa sono contenute tutte le icone già presenti nel desktop, piu' altre funzioni di utility come Inserimento Rapido:è uno shortcut per aprire direttamente i form di creazione Finestre: per allineare tutte le finestre attualmente aperte nel desktop 3) Area Notifiche/Scadenze (area in basso a destra dello schermo). Contiene l'indicazione delle Notifiche/Avvisi di Scadenze dirette all'utente che ha effettuato il login. Premendo l'cona verde si apre l'area Notifiche al Collaboratore -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 8 of 50

9 Icone Le Icone del Desktop costituiscono il punto di ingresso a ciascuna funzionalità del Gestionale di Agenzia. Premendo il tasto sinistro del mouse su una icona si apre il relativo pannello. Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione dell'agenda d'agenzia Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione dell'anagrafica Agenzia Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione degli Immobili in Gestione. Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione dell' Anagrafica Clienti Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione della Ricerca Immobili in Gestione Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione delle Proposte Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione delle Richieste Clienti Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione delle Uscite Pubblicità Immobili Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 9 of 50

10 Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione degli Incarichi Agenzia Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione della Gestione Area e Sottoaree Agenzia Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione dei Collaboratori/Dipendenti Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione Editori Pubblicitari Premando il tasto sinistro del mouse su questa icona, si apre la sezione Profilo Utente -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 10 of 50

11 Funzionalità Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 11 of 50

12 Agenda L agenda di agenzia consente di selezionare due tipi di visualizzazione distinti: Modalità Scheduler o di pianificazione Modalità Calendario In entrambe le visualizzazioni la funzionalità è la stessa ciò che cambia è solo la disposizione dei Collaboratori di Agenzia rispetto alle ore/giorni/settimane. La scelta di una visualizzazione piuttosto che di una altra dipende dalla abitudine e dalla comodità che si ha nel suo utilizzo. Nella Modalità Scheduler, la disposizione è la seguente Nella Modalità Calendario, la disposizione è invece la seguente Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 12 of 50

13 In entrambe i casi è possibile scegliere (nel pannello a sinistra): - Giorno da visualizzare - Collaboratori da Visualizzare - Agenzia da Visualizzare (nel caso di un titolare di piu'agenzie si possono vedere contemporaneamente tutte le agende delle sue Agenzie) - Quanti giorni si vogliono visualizzare. L utente potrà, se abilitato, generare un attività, le tipologie saranno quelle presenti negli attuali gestionali. Sarà possibile associare ad un attività più immobili e di conseguenza selezionare esiti diversi. In funzione degli esiti si attiveranno nel menù Crea le varie operazione che potranno scaturire. Inoltre, nella selezione delle tipologia di visualizzazione, viene fornita una griglia denominata Storico, che permette l inquiry delle attività. L'Agenda contiene tre diverse visualizzazioni: Scheduler Calendario Storico Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 13 of 50

14 Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 14 of 50 -o-

15 Creazione Attività d'agenzia Per creare una Attività in Agenda: 1- selezionare la modalità Scheduler o Calendario. 2- selezionare i collaboratori da visualizzare nell'agenda 3 -Click su una casella corrispondente all incrocio tra riga collaboratori e colonna orario. Si apre la popup seguente con i 3 tab: Tab Dati Generali Tab Immobili Tab Clienti Dati Generali La tab Dati Generali contiene tutti i dati necessari alla creazione di una attività. Per salvare una attività occorre inserire necessariamente i seguenti dati: Data ora inizio attività Data ora fine attività Tipo Attività Collaboratore a cui si riferisce l'attività Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 15 of 50

16 Il campo Promemoria stabilisce il tempo del Reminder (Notifiche al Collaboratore) quanto tempo prima deve essere avvisato il collaboratore oggetto di questa attività. Immobili La Tab immobili contiene gli eventuali dati di riferimento dell'immobile/i che sono oggetto dell'attività. Immettendo il codice dell'immobile che si vuole inserire (o il suo indirizzo anche solo le iniziali) nella area ricerca per codice indirizzo viene mostrata la lista di immobili risultato della ricerca. Si seleziona l'immobile ricercato e si preme il bottone Aggiungi Immobile, l'immobile passa nella sezione Immobili. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 16 of 50

17 Clienti La Tab Clienti contiene gli eventuali dati di riferimento dell'immobile/i che sono oggetto dell'attività. Immettendo il nome o il cognome che si vuole inserire, anche solo le iniziali (o il suo telefono) nella area ricerca per nome cognome telefono, viene mostrata la lista di immobili risultato della ricerca. Si seleziona il Cliente ricercato e si preme il bottone Aggiungi Clienti, il Cliente passa nella sezione Clienti. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 17 of 50

18 -o- Esito Attività Il dato Esito di una attività ha un senso nel caso di tipo di Attività Contatto o Appuntamento relativamente ad uno o piu' immobili. Rappresenta l'esito che ha avuto l'attività in questione una volta eseguita o non eseguita per diverse cause. Si trova nella tab generali se non ho immobili inseriti nell'attività. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 18 of 50

19 Se ho immobili inseriti nella tab immobili, una volta salvata l'attività, il campo esito puo' essere valorizzato nella tab Immobili direttamente. Da notare che l'esito è legato a ciascun immobile, cioè nel caso in cui si hanno piu' immobili in una attività si puo' esprimere un esito per ciascun immobile. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 19 of 50

20 Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 20 of 50 -o-

21 Clienti La funzionalità Clienti permette di censire ogni cliente, che esso sia persona fisica o persona giuridica (nel caso di società). Sotto la dicitura Clienti sono contenuti: Clienti Proprietari Clienti Acquisitori Clienti che hanno formulato almeno una richiesta Premendo l'icona clienti si visualizza la griglia di tutti i Clienti dell'agenzia. In essa sarà possibilie consultare lo storico del cliente, generare attività, associare immobili e richieste clienti. Doppio Click su un Cliente nella griglia si apre il Dettaglio del Cliente. Dettaglio Cliente Il Dettaglio Cliente è composto di tre tab: Dati Generali Localizzazione Dati Generali Localizzazione Privacy Privacy Saranno inseriti diversi campi privacy e sarà predisposta la stampa del documento. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 21 of 50

22 Immobili Le aree funzionali che compongono la macroarea Immobili sono: Elenco Immobili Elenco Immobili in Gestione; Inserimento dati Immobile; Attivita fatte sull'immobile Gestione Pubblicità relativa al singolo Immobile; Esportazione in Excel; Stampe e Report; Incrocio dell Immobile con le Richieste Clienti. Consiste nella rappresentazione tramite griglia excel-like di tutti gli immobili attualmente in gestione o gestiti nel caso in cui la gestione è chiusa. In essa sono possibili le classiche operazioni: Spostare/eliminare colonne; Attivare/disattivare filtri per ogni colonna; Selezionando una entry della griglia immobili, sulla sezione Altre Informazioni appaiono delle Info di dettaglio sull immobile selezionato come le descrizioni, le note e le immagini. Dal menù sono possibili le seguenti operazioni per ogni Immobile: Visualizzare i dati di Dettaglio di un Immobile inserito; Associare un Incarico ad un immobile in Notizia; Creare Attività (appuntamento o contatto o altro) sull Agenda tramite 1)la selezione della voce Crea Attività dal menu contestuale attivato tramite tasto destro del mouse oppure 2) tramite il Drag&Drop trascinando la entry relativa all immobile sulla corrispondente casella dell agenda aperta sul Desktop. Inserimento Dati Immobile Dal bottone Gestione della griglia Immobili, selezionando Nuovo Immobile si apre all utente la scelta della Tipologia di Immobile che intende inserire. Dal momento che con questo pannello si possono inserire anche immobili in Notizia (nel qual caso la Tipologia potrebbe non essere ancora nota), è consigliabile scegliere una Tipologia qualsiasi che potrà essere poi essere modificata in seguito se si avranno informazioni piu' dettagliate. Il tab di Informazioni Generali insieme al tab Localizzazione rappresenta tutto cio che è necessario e sufficiente per censire un Immobile. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 22 of 50

23 I dati necessari comuni ad ogni tipologia di immobile sono: ubicazione metri quadri tipologia destinazione d uso. Tali dati potranno essere modificati successivamente quando si avranno dati piu precisi. L immobile in Notizia viene gestito come un immobile a tutti gli effetti e quindi una volta salvato comparirà nelle ricerche. La presenza dei campi Note, Descrizione e Descrizione Sintetica rappresentano delle informazioni aggiuntive ai fini dell immobile in Notizia. I dati e informazioni su Clienti, Collaboratori, Mutuo e Altri Dati sono informazioni aggiuntive opzionali comuni a tutte le tipologie di Immobile. La Tipologia dell Immobile e della relativa/e Destinazioni D uso sono dati caratteristici per ogni immobile (vedi Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 23 of 50

24 relazioni in tabella seguente). La selezione della Tipologia abilita una delle seguenti schede di dettaglio Principale: Abitativo Classico, Terreno, Box, PostoAuto, Rustico, Negozio, Capannone, Edificio. La selezione del campo Destinazione D uso abilita i dati specifici per quella Destinazione D uso. Tipologie Appartamento Destinazione D'uso Abitativo Turistico Attico Ufficio Abitativo Turistico Box Cantina Capannone Ufficio Abitativo Turistico Abitativo Laboratorio Deposito Casa Indipendente Magazzino Abitativo Turistico Albergo Loft Ufficio Abitativo Turistico Mansarda Ufficio Abitativo Turistico Negozio Posto Auto Posto barca Rustico Stabilimento balneare Ufficio Commerciale Ristorante Abitativo Turistico Abitativo Turistico Abitativo Turistico Turistico Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 24 of 50

25 Terreno Edificabile Commerciale Edificabile Residenziale Valle da pesca Villa Agricolo Abitativo Turistico Abitativo Turistico Albergo Complesso Palazzina Ufficio Abitativo Commerciale Abitativo Turistico Albergo Ufficio Commerciale Il tab Localizzazzione permette la groreferenziazione puntuale dell immobile su mappa e la relativa memorizzazione delle coordinate geografiche (vedere Procedura Geolocalizzazione). La scheda Immobile per l inserimento dei dati è una scheda ridotta (campi principali dettagli in secondo piano). In funzione della tipologia richiesta, dopo il primo salvataggio, sarà possibile descrivere in maniera piu puntuale l immobile; questa funzione agevola il Collaboratore nel censimento. Saranno distinte le informazioni dello stabile da quelle dell immobile. Costituiscono dati facoltativi per l inserimento dell immobile la possibilità di censire il proprietario dell immobile (o semplicemente di richiamarlo se già presente nella Anagrafica Clienti) e la possibilità di inserire il funzionario che ha in gestione l immobile ed altri dati quali Mutuo etc. I campi obbligatori sono evidenziati in rosso. Una volta salvato l'immobile per la prima volta compare la possibilità di abilitare la sezione Immagini e la sezione Documenti nelle quali possono essere allegate foto e documenti catalogati per tipologia. Pubblicità Immobile L utente ha la possibilità di predisporre l immobile alla pubblicazione su diverse fonti. In relazione alla fonte selezionata verranno caricati i dati predisposti alla pubblicazione, e per alcuni di questi sarà possibile discriminare se pubblicare o no. Le fonti che l agenzia potrà utilizzare per la pubblicazione dell immobile saranno quelle cui la stessa sarà abilitata (casa.it, pocket, sito istituzionale del brand, etc ) Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 25 of 50

26 Esportazione Excel Il collaboratore ha la possibilità di esportare in formato excel i dati relativi agli immobili. Mediante il tasto Esportazione Formato Excel si accede ad un pannello nel quale è possibile selezionare tutte le colonne con cui verrà costruito il foglio excel. Il collaboratore puo accedere ad un set di colonne piu ampio di quello mostrato nella griglia Immobili e puo anche cambiare l intestazione delle colonne e dargli un ordine che preferisce. Incrocio Immobile con Richieste Clienti Una volta censito l immobile, il collaboratore può richiedere di incrociare lo stesso con l elenco delle Richieste Clienti al fine di verificare se ci sono già potenziali clienti da contattare. Dal menu dell immobile selezionato mediante la voce Incrocia con Richieste viene lanciato l algoritmo di cross-engine che, nel caso ci sia almeno un risultato, conduce ad un nuovo pannello contenente la lista delle Richieste Clienti risultanti. Per ogni Richiesta-risultato viene definito il Rank (percentuale) di similarità dell immobile alla Richiesta fatta. Nel caso si volesse approfondire il risultato ottenuto, esso si puo analizzare mediante la voce del menu contestuale Esamina (tasto destro del mouse sulla entry della richiesta). Il pannello che viene aperto riporta il confronto tra i dati della Richiesta con i dati dell Immobile. Si puo anche vedere il Dettaglio della Richiesta o il Dettaglio dell Immobile. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 26 of 50

27 Stati Immobile L'immobile puo' assumere i seguenti stati: Notizia In Essere Sospeso Venduto Scaduto Chiuso Immobile in Notizia E' lo stato di un Immobile di cui non si ha nessun tipo di incarico, ma si conoscono solo alcune informazioni più o meno precise. Generalmente è lo stato di partenza degli Immobili. Immobile in Essere E' lo stato che assume automaticamente l'immobile non appena si ha un Incarico di qualsiasi tipo su di esso. Immobile Sospeso E' lo stato che assume automaticamente un Immobile in Essere quando c'è una Proposta Certa sull'immobile. In questo caso l'immobile viene sospeso dal mercato immobiliare. L'immobile puo' ritornare nello stato in essere nel momento in cui la proposta viene rifiutata. Immobile Venduto E' lo stato che assume un Immobile quando una Proposta da Certa passa ad Accettata. Immobile Scaduto E' lo stato che assume un Immobile quando l'incarico ad esso associato scade. Immobile Chiuso E' lo stato che puo' assumere un immobile dallo stato in Notizia se l'immobile è gestito da una altra agenzia o è stato ritirato dal mercato o viene chiuso per altre motivazioni. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 27 of 50

28 Immobile in Valutazione E' lo stato che puo' assumere un immobile in Notizia quando un Collaboratore ha effettuato un Contatto/Appuntamento con un possibile Cliente Venditore che potrebbe portare ad avere un Incarico sull'immobile. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 28 of 50

29 Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 29 of 50 -

30 Procedura GeoLocalizzazione Geolocalizzare un immobile significa assegnare dei riferimenti assoluti (coordinate Latitudine e Longitudine) alla posizione geografica dell'immobile stesso. Tale funzione è necessaria perchè in tal modo non si avranno piu' i casi di indirizzi non corretti o ambigui. Il Gestionale di Agenzia sfrutta il geocoding di Google, che ha una copertura del 99% del territorio nazionale, per ricavare da un indirizzo la sua posizione in coordinate Latitudine e Longitudine. Nel tab Dati Generali della scheda Dati di Dettaglio di un Immobile (o di un Cliente), l'utente deve inserire i dati dell'indirizzo presunto o noto dell'immobile e poi premere il pulsante Localizza che sarà di colore rosso, indicando l'immobile non è geolocalizzato. Premendo il tasto localizza, l'utente è rediretto sulla tab Localizzazione nella quale potrà visualizzare: 1) o il marker sulla mappa se l'indirizzo immesso è conosciuto da Google; 2) oppure un suggerimento di Google che propone le varie possibilità nel caso l'indirizzo immesso non è conosciuto da Google; Nel caso 1) per geolocalizzare l'immobile è sufficiente premere il bottone Localizzato che diventerà quindi verde. Nel caso 2) si possono avere 2 opzioni: 2.1) l'indirizzo è nella lista degli indirizzi proposti da Google In questo caso facendo click sull'indirizzo proposto da Google, la mappa riposiziona il marker sul punto richiesto...si ritorna al punto 1) precedente. 2.2) l'indirizzo non è conosciuto da Google. In questo caso l'indirizzo deve essere re-immesso oppure si deve posizionare il marker nel punto in cui si vuole localizzare l'immobile. Per immettere di nuovo l'indirizzo, nella tab di Localizzazione fare doppio click sull'area dove è scritto l'indirizzo non corretto. L'area di testo si apre per essere modificata, immettere un indirizzo noto e poi premere il bottone Cerca. Se ora l'indirizzo è conosciuto da Google...si ritorna al punto 1) Se l'indirizzo continua a non essere riconosciuto si puo' ricercare un indirizzo noto o direttamente il comune dove si trova il civico. Poi si centra il cursore nel marker della mappa e lo si trascina nei pressi dell'indirizzo desiderato. A questo punto si puo' premere il bottone Localizzato che dovrebbe diventare verde. L'immobile è cosi geolocalizzato. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 30 of 50

31 Richieste Clienti Le aree funzionali che compongono la macroarea Richieste Clienti sono: Elenco Richieste Clienti; Inserimento Dati Richiesta; Incrocio della Richiesta con gli Immobili; Elenco Richieste Clienti Consiste nella rappresentazione tramite griglia di tutti le Richieste attualmente Aperte (attive) oppure Chiuse. In essa sono possibili le classiche operazioni: Spostare/eliminare colonne; Attivare/disattivare filtri per ogni colonna; Inserimento Dati Richiesta Il collaboratore puo inserire i dati caratteristici di una richiesta con le tipologie di immobile e destinazioni d uso (che sono le medesime del menù immobili). La Richiesta è salvata e presa in carico dal sistema quando si specificano i seguenti dati: Range Prezzo, Range Mq, Tipologia etc.; Zona Geografica di Ricerca; Cliente che effettua la ricerca. Si hanno inoltre a disposizione tutta una serie di dati aggiuntivi opzionali per effettuare una Ricerca Avanzata raffinando cosi la richiesta. E stato inserito il concetto di Peso collegato ad ogni singolo campo della Richiesta. Il collaboratore puo stabilire un valore numerico tra 1 e 5 al campo in base all importanza che esso rappresenta nelle caratteristiche dell immobile ricercato: 1 ha il senso di campo poco discriminante nella scelta mentre 5 ha il senso di campo fondamentale nella richiesta per presenza o valore. Nel caso il peso non sia specificato significa che si richiede la tolleranza piu ampia possibile sui campi (± 20% nel caso del valore, presenza o meno nel caso di bit). Nelle richieste si deve obbligatoriamente specificare la zona geografica nella quale ricercare l immobile. Il collaboratore ha a disposizione nel pannello Localizzazione la possibilità di: disegnare poligoni sulla mappa mediante Aggiungi -> Nuova Area; richiamare tutte le Aree geografiche/quartieri inserite nell Area di Competenza dell Agenzia mediante Aggiungi -> Apri Area. Costituiscono dato obbligatorio per l inserimento della richiesta la possibilità di censire il Cliente (o semplicemente di richiamarlo se già presente nella Anagrafica Clienti). Incrocio della Richiesta con gli Immobili Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 31 of 50

32 Una volta salvata la Richiesta, automaticamente il sistema lancia la richiesta di Incrocio della Richiesta stessa con l elenco degli immobili al fine di verificare se ci sono già immobili che possono soddisfarla. La richiesta di Incrocio può anche essere invocata manualmente dal menu delle Richieste Clienti selezionando la voce Incrocia con Immobili. L algoritmo di cross-engine è realizzato basandosi sul modello di spazio vettoriale con metrica di similarità che ben si adatta alla gestione dei pesi inseriti nella Richiesta Clienti. Nel caso ci sia almeno un risultato, conduce ad un nuovo pannello contenente la lista degli immobili risultanti ordinati per percentuale di vicinanza (similarità appunto) alla richiesta fatta (Rank), dal piu vicino al piu lontano. Nel caso si volesse approfondire il risultato ottenuto, esso si puo analizzare mediante la voce del menu contestuale Esamina (tasto destro del mouse sulla entry dell immobile). Il pannello che viene aperto riporta il confronto tra i dati della Richiesta con i dati dell Immobile. Si puo anche vedere il Dettaglio della Richiesta o il Dettaglio dell Immobile. Inoltre si puo creare un Attività in agenda per l immobile selezionato. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 32 of 50

33 Incrocio Richiesta Clienti con Immobili Una volta salvata la Richiesta, automaticamente il sistema lancia la richiesta di Incrocio della Richiesta stessa con l elenco degli immobili al fine di verificare se ci sono già immobili che possono soddisfarla. La richiesta di Incrocio può anche essere invocata manualmente dal menu delle Richieste Clienti selezionando la voce Incrocia con Immobili. L algoritmo di cross-engine è realizzato basandosi sul modello di spazio vettoriale con metrica di similarità che ben si adatta alla gestione dei pesi inseriti nella Richiesta Clienti. Nel caso ci sia almeno un risultato, conduce ad un nuovo pannello contenente la lista degli immobili risultanti ordinati per percentuale di vicinanza (similarità appunto) alla richiesta fatta (Rank), dal piu vicino al piu lontano. Nel caso si volesse approfondire il risultato ottenuto, esso si puo analizzare mediante la voce del menu contestuale Esamina (tasto destro del mouse sulla entry dell immobile). Il pannello che viene aperto riporta il confronto tra i dati della Richiesta con i dati dell Immobile. Si puo anche vedere il Dettaglio della Richiesta o il Dettaglio dell Immobile. Inoltre si puo creare un Attività in agenda per l immobile selezionato. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 33 of 50

34 Incarichi L'incarico potrà essere generato e compilato in automatico al termine di alcune procedure. Potrà tuttavia essere creata anche dal menù Incarichi inserendo le informazioni fondamentali e obbligatorie. Le aree funzionali che compongono la macroarea incarichi sono: Elenco Incarichi; Inserimento dati Incarico; Stampe Elenco Incarichi Consiste nella rappresentazione tramite griglia excel-like di tutti gli incarichi in gestione o gestiti dall agenzia In essa sono possibili le classiche operazioni: Spostare/eliminare colonne; Attivare/disattivare filtri per ogni colonna; Selezionando una entry della griglia incarichie, sulla sezione Storico appaiono delle Info legate alle attività effettuate sull incarico. Dal menù sono possibili le seguenti operazioni: Visualizzare i dati di Dettaglio dell incarico inserito; Creare un nuovo incarico Inserimento Dati Incarico Il Collaboratore puo generare un nuovo incarico e inserire le relative scadenze Sarà presente la funzione rinnovo automatico che permetterà, nel caso fosse selezionata, di calcolare automanticamente la seconda data di scandenza, sommando alla prima data il numero di giorni risultanti dalla differenza tra la prima data e la data di inizio incarico. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 34 of 50

35 Ricerca Geografica Immobili In questa area, il Collaboratore d agenzia ha una rappresentazione della distribuzione sul territorio di tutti gli immobili che ha in gestione (in Notizia, In Essere, etc) la propria agenzia. La funzionalità è analoga a quella che si trova sui principali portali immobiliari. Il Collaboratore ha a disposizione dei Filtri per la ricerca attraverso la selezione di: Tipologia; Vendita/Locazione/Nuda Proprietà; Agenzia (nel caso si abbiano piu agenzie possedute dallo stesso Titolare); Prezzo Massimo (Locazione mensile max); Metratura Minima in mq. Premendo il bottone Ricerca si avvia la ricerca degli immobili all'interno della propria agenzia. Nel pannello centrale viene visualizzata la distribuzione geografica degli immobili. Nella parte destra del pannello viene visualizzata la griglia di immobili nella quale si puo' filtrare lo stato degli immobili ad esempio vedere tutti gli immobili "in essere" o solo quelli "in notizia" etc Selezionato un immobile di interesse si puo : visualizzare il Dettaglio dello stesso; creare una Attività (appuntamento o contatto o altro) sull Agenda tramite due diverse modalità: 1)la selezione della voce Crea Attività dal menu contestuale attivato tramite tasto destro del mouse oppure 2) tramite il Drag&Drop della voce Trascina (presente facendo doppio-click sull immobile nella mappa) sulla corrispondente casella dell agenda aperta sul Desktop. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 35 of 50

36 Proposte La proposta, come avviene per l'incarico potrà essere generata e compilata in automatico al termine di alcune procedure. Potrà tuttavia essere creata anche dal menù Incarichi inserendo le informazioni fondamentali e obbligatorie. La proposta potrà fare riferimento a più immobili (come nel caso di un cantiere residenziale), la proposta avrà un legame di tipo molti a molti con l'immobile, in quanto sarà possibile avere molteplici proposte verso ciascun immobile o molteplici immobili per ciascuna proposta. Sarà possibile creare una proposta a partire da: Appuntamento con esito positivo; Scheda Immobile; Le aree funzionali che compongono la macroarea incarichi sono: Elenco Proposte; Inserimento dati Proposta; Elenco Proposte Consiste nella rappresentazione tramite griglia excel-like di tutti le proposte attive o chiuse dall agenzia. In essa sono possibili le classiche operazioni: Spostare/eliminare colonne; Attivare/disattivare filtri per ogni colonna; Dal menù sono possibili le seguenti operazioni: Visualizzare i dati di Dettaglio della proposta Creare una nuova proposta Inserimento Dati Proposta Il Collaboratore puo generare una nuova proposta e inserire le relative informazioni. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 36 of 50

37 Aree Agenzia La funzionalità Aree Agenzia è una funzionalità di amministrazione di ogni Agenzia. Tale sezione è sottoposta al controllo dei Privilegi dell Utente ed è quindi accessibile solo se l'utente ha i relativi Privilegi. In questa sezione, il Collaboratore autorizzato puo : Visualizzare geograficamente l area di competenza dell agenzia; Creare/Modificare/Eliminare una sottoarea del territorio interno alla area di competenza dell agenzia; Assegnare/Rimuovere una area interna creata ad un Collaboratore; Il Pannello Area Agenzia prevede che nella sezione Archivio, nel Navigation Tree, ci sia all interno della cartella Root almeno una foglia che corrisponde all area di competenza assegnata contrattualmente all agenzia. E possibile visualizzare tale area ma non modificarla/eliminarla. Inoltre il Navigation Tree prevede la presenza della cartella Collaboratori nel quale sono rappresentati tutti i collaboratori. Con la voce Aggiungi da Shape è possibile visualizzare nella mappa delle aree condivise da tutte le agenzie del gruppo che rappresentano la suddivisione che lo specifico gruppo ha operato sul territorio, come ad esempio i quartieri di una città. Tali aree sono solo in Visualizzazione ma non in modifica. Con la voce Aggiungi Area si abilita la sezione Opzioni per il disegno di una nuova area interna. Ovviamente si possono anche modificare Aree precedentemente disegnate. Tutte le aree interne disegnate possono essere associata a ciascun Collaboratore/Funzionario mediante drag&drop del nodo corrispondente all area creata verso la cartella del collaboratore. Inoltre queste aree possono essere richiamate in fase di Richiesta Cliente quando si deve assegnare una zona geografica alla Richiesta. Il fatto che si possano creare solo aree interne all area di competenza dell agenzia non vincola la gestione degli immobili all interno dell area di competenza dell agenzia. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 37 of 50

38 Creazione Zona Agenzia Azione Risultato Click su Icona Aree Agenzia. Si apre il pannello Area Contrattuale. Espandere l albero di navigazione tramite il (+) accanto al nodo(cartella) Root. Su Archivio è selezionata l Agenzia nella quale siamo entrati. Si visualizzano due nodi(cartelle) uno con nome corrispondente all area di competenza assegnata da contratto all Agenzia xxxxxxxx, la seconda cartella è la cartella Collaboratori. Selezionare la cartella con il nome dell area di competenza dell agenzia. Tasto destro del mouse e selezionare Visualizza Area. Viene Visualizzata su mappa il perimetro dell area di competenza dell agenzia con le aree interne create (se ce ne sono). Selezionare la cartella con il nome dell area di competenza dell agenzia. Tasto destro del mouse scrivere AreaTest nell area di testo sotto AggiungiArea. Click su Aggiungi Area. Dopo alcuni secondi viene creata un nuovo nodo sotta la cartella dell area di competenza, con nome AreaTest. Selezionare il nodo Area Test. Espandere (premendo + ) l area Visualizzazione e Disegno nella sezione Opzioni. Si evidenzia nella sezione Opzioni la parte Visualizzazione e Disegno che permette di disegnare il poligono dell area selezionata Si apre la mappa al centro in modalità disegno. Selezionare Aggiungi poi Nuova Area. Si selezionano 4 punti sulla Mappa a formare un poligono chiuso. Ritornare sulla sezione Visualizzazione e Disegno e Salva. Dopo alcuni secondi c e la notifica di Salvataggio avvenuto con successo. L area appena salvata è disponibile per essere visualizzata, modificata o eliminata. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 38 of 50

39 Espandere tutti i nodi dell albero. Trascinare l'icona AreaTest e portarla sulla cartella di un collaboratore. L area viene inserita sotto la foglia del Collaboratore e quindi associata al collaboratore stesso. Aprire l icona Collaboratori e premere il bottone del refresh. Nella Griglia dei Collaboratori, l entry del Collaboratore contiene l Area di Agenzia precedentemente associata. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 39 of 50

40 Collaboratori In questa area funzionale è possibile visualizzare i collaboratori dell'agenzia e i relativi Privilegi relativamente a ciascuna area funzionale. I Ruoli da poter attribuire al collaboratore sono: Titolare Segretaria Funzionario Ad ogni Ruolo è associato un insieme di privilegi, che il titolare o un utente autorizzato puo eventualmente modificare. Una volta che l'utente è stato creato, selezionando la funzione Dettaglio, potranno essere personalizzati tutti i privilegi delle macro categorie (Privilegi Agenda, Privilegi Clienti, Privilegi Immobili, Privilegi Incarichi, Privilegi Richieste, etc ) -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 40 of 50

41 Modifica Privilegi Collaboratore Azione Risultato Login come Titolare d'agenzia Click sull icona Collaboratori. Si apre il Pannello Collaboratori con le entries di tutti gli utenti di agenzia. Selezionare l entry di un funzionario o della segretaria. Tasto destro del mouse e selezionare Dettaglio Collaboratore. Click sul Tab Privilegi Amministrazione. Selezionare il valore Visualizza Dettaglio Collaboratori. Salvare. Si apre il pannello Dettaglio Collaboratore relativo al collaboratore selezionato. Vengono mostrati tutti i privilegi associati/associabili all utente oltre alle sue informazioni generali. Salvataggio OK. I privilegi del collaboratore funzionario sono stati modificati con successo. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 41 of 50

42 Notifiche al Collaboratore Il colore dell'icona delle Notifiche in basso a destra rappresenta se ci sono scadenze/notifiche dirette al collaboratore che è entrato nel Gestionale di Agenzia: colore verde: nessuna notifica/scadenza/attività colore rosso: notifiche/scadenze/attività in scadenza (in base al valore di Promemoria inserito nell'attività d'agenda) Il controllo sulle notifiche viene aggiornato ogni 10 minuti. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 42 of 50

43 Tree Valore La sezione Tree Valore consiste nella visualizzazione geografica delle statistiche effettuate dall' Ufficio Studi Gabetti. In esso sono riportate le interpolazioni statistiche ottenute dai dati raccolti semestralmente dal'ufficio Studi Gabetti che sono ordinati come nella tabella seguente: Signorile Medio Economico Da Buono Ristrutturar Buono Da Da Buono Ristrutturar Quartiere Nuovo Stato e Nuovo Stato Ristrutturare Nuovo Stato e abbiategrass o o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 43 of 50

44 Campanello Virtuale La sezione Campanello Virtuale permette di effettuare delle ricerche di Immobili sui principali portali Immobiliari. La città/zona sulla quale viene diretta la ricerca, all'apertura della sezione, coincide con il comune dell'agenzia. Puo' comunque essere variata la zona avendo cosi' accesso agli immobili di tutta Italia. Attualmente i portali sui quali viene effettuata la ricerca sono: ebay immobiliare.it risorseimmobiliari.it affitto prendicasa cercocasa Si possono impostare i consueti parametri di ricerca nella pagina Criteri di Ricerca e poi lanciare la ricerca sui portali definiti sopra. -o- Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 44 of 50

45 Communicator Il Communicator è, indipendentemente da come si utilizzi lo strumento, il centro di verifica e controllo dei messaggi inviati oltre che uno dei punti dai quali è possibile inviare messaggi. Esso si presenta simile ad uno dei tanti elenchi presenti in TreePlat ma con una gestione a cartelle simile ad Outlook: In quest elenco è quindi possibile visualizzare e filtrare tutte le comunicazioni (SMS, , fax e posta ibrida) in bozza, in uscita o inviate. A partire da questa finestra è comunque possibile impostare l invio di nuovi messaggi: il menu File conterrà le voci Nuovo, Nuovo SMS, Nuova , Nuovo fax, Nuova Lettera cliccando sui quali si potrà costruire e inviare una singola comunicazione a uno o più destinatari. Invio messaggi da Communicator A partire dall elenco messaggi è possibile inviare una nuova comunicazione cliccando su File e quindi sulla voce preferita; si aprirà una scheda simile alle schede di dettaglio presenti nel resto dell applicazione, con i seguenti tab: - Principale - Allegati - Destinatari - Anteprima SMS - Anteprima - Anteprima Fax - Anteprima Lettera Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 45 of 50

46 Nel tab Principale sarà possibile definire il tipo di messaggio (anche se già selezionato prima sarà possibile modificarlo), la data e l ora di invio, l oggetto e il corpo del messaggio (sarà possibile parametrizzare il messaggio ma vedremo questo caso più avanti). Il tab Principale deve anche dare evidenza del credito di messaggi che è possibile inviare per i vari canali Nel tab Allegati sarà possibile specificare degli allegati con estensione pdf. Gli allegati saranno trasformati in link assoluti per gli sms, in allegati nell , in pagine allegate per fax e posta ibrida. Nel tab Destinatari sarà possibile indicare un solo destinatario occasionale ovvero non presente in anagrafica, oppure, alternativamente, uno o più destinatari provenienti dall anagrafica. L elenco dei destinatari conterrà sempre solo coloro i quali hanno in anagrafica l indirizzo relativo alla tipologia di invio scelta correttamente impostato (ad esempio non sarà possibile inviare un ad un cliente nella cui anagrafica non è presente l indirizzo ). Una caratteristica fondamentale del Communicator è l invio automatico (o multi-messaggio); specificando questa opzione il sistema permetterà di inviare un messaggio con contenuto unificato ma nella forma preferita dal cliente; ad esempio si potrà scegliere di mandare gli auguri di buone feste a tutti i nominativi presenti in anagrafica e, non scegliendo a priori il canale di invio il sistema invierà un a coloro che hanno come unico canale o come canale preferito l , un sms a coloro che hanno come unico canale o come canale preferito l sms e così via. Il canale preferito è selezionabile nella scheda di dettaglio dell anagrafica. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 46 of 50

47 I tab di anteprima saranno abilitati o disabilitati a seconda del canale utilizzato e visualizzeranno direttamente o tramite opportuno link, un anteprima del messaggio che si sta per inviare. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 47 of 50

48 Invio messaggi dal contesto Dalle sezioni indicate sullo schema sopra esposto è possibile inviare messaggi; questi ultimi saranno poi gestibili o visualizzabili sempre dal Communicator. Invio messaggio contestuale a un cliente Nell elenco clienti al menu contestuale del cliente, è presente la voce Invia Messaggio. Si aprirà una scheda di invio identica a quella dell invio da Communicator con preimpostato il campo del destinatario. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 48 of 50

49 Invio messaggio contestuale a un immobile Nell elenco immobili al menu contestuale dell immobile, sono presenti le voci Invia Messaggio e Invia Messaggio ai clienti associati che apriranno una scheda di invio del tutto simile a quella del Communicator ma con un tab in più denominato Immobili. Nel caso di invio ai clienti associati, il tab dei destinatari sarà riempito con i clienti associati all immobile ove questo è applicabile. Su questo tab sarà possibile visualizzare a quale immobile sia riferito il messaggio che si sta inviando; il comportamento del resto della scheda rimane invariato. Invio messaggio contestuale a una richiesta Nell elenco richieste clienti al menu contestuale della richiesta, sono presenti le voci Invia Messaggio e Invia Messaggio ai clienti associati che apriranno la solita scheda di invio messaggio con in più un tab denominato Richieste. Nel caso di invio ai clienti associati, il tab dei destinatari sarà riempito con i clienti associati alla richiesta ove questo è applicabile. Invio messaggio contestuale a un incarico Nell elenco incarichi al menu contestuale dell incarico, sono presenti le voci Invia Messaggio e Invia Messaggio ai clienti associati che apriranno la solita scheda di invio messaggio con in più un tab denominato Incarichi. Nel caso di invio ai clienti associati, il tab dei destinatari sarà riempito con i clienti associati all incarico ove questo è applicabile. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 49 of 50

50 Invio messaggio contestuale ad un attività Nella sezione agenda, cliccando con il tasto destro su un attività si avranno le voci Invia Messaggio e Invia Reminder; la prima preimposterà l invio di un messaggio ai clienti collegati all attività, la seconda imposterà un messaggio con testo preimpostato di reminding dell appuntamento includendo tra i destinatari sia i clienti che i collaboratori. Invio messaggio contestuale ad un incrocio Effettuando l incrocio di un immobile con le richieste clienti esistenti in agenzia il programma fornirà un elenco di richieste i cui parametri sono soddisfatti in diversa percentuale dall immobile dato. Nell elenco risultante sarà presente una voce di menu Invia Messaggio che permetterà l invio di un messaggio a tutti i clienti delle richieste risultanti o ad un sottoinsieme filtrato di queste (è presumibile che l utente decida di filtrare i risultati prendendo in considerazione quelli con rank maggiore di un dato valore). Ognuno dei messaggi conterrà il riferimento all immobile di partenza e a ogni richiesta associata al dato cliente. Il rigo della richiesta contiene comunque una voce contestuale per l invio del messaggio ai clienti associati a quella singola richiesta. Effettuando l incrocio di una richiesta con gli immobili è possibile da una voce di menu inviare ai clienti associati alla richiesta un messaggio con l elenco degli immobili associati alla richiesta; anche in questo caso ogni rigo prevede una voce di menu contestuale per l invio delle informazioni relative a quel singolo immobile. Treeplat-Gestionale Agenzia Gestionale Agenzia - Guida Utente Page 50 of 50

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente 1 Sommario Operazioni Iniziali... 3 Operazioni preliminari... 3 Aggiornamento Specifiche... 4 Specifiche Generali... 5 Specifiche Generali... 6 Specifiche

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Il programma consente di visualizzare il contenuto dei files scaricabili da SIATEL 2.0 (PUNTOFISCO), relativi ai versamenti, eseguiti tramite modello

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

ARGO SCUOLANEXT MANUALE UTENTE. Accesso Docente. Manuale d uso Rev. 11/07/2013. Pagina 1 di 56

ARGO SCUOLANEXT MANUALE UTENTE. Accesso Docente. Manuale d uso Rev. 11/07/2013. Pagina 1 di 56 Accesso Docente Manuale d uso Rev. 11/07/2013 Pagina 1 di 56 Sommario Premessa...5 Profili di Accesso ai servizi...5 Profilo Docente...6 Accesso...6 Area Registri...7 Registro di Classe...7 Scheda 1: Il

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli