E:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.eguide-project.net E: eguide@bmunjob.ie"

Transcript

1 Building a brighter future with work... e GUIDE P roject A Quality Assurance Framework and related Model of Web Based Assessments for the Guidance of Disadvantaged Job Seekers into Initial Vocational Training. E: The eguide partnership consists of the following organisations: BALLYMUN JOB CENTRE - IRELAND EUREGIO QUALFIZIERUNGS- UND TECHNOLOGIEFORUM E.V (EQT) - GERMANY FUNDACION TOMILLO - SPAIN HEVES COUNTY CHAMBER OF COMMERCE AND INDUSTRY - HUNGARY ANTARES - ITALY UNIVERSITATEA POLITEHNICA DIN BUCURESTI, CENTRUL DE TECHNOLOGII AVANSATE - CTANM - ROMANIA GEMS NI - NORTHERN IRELAND

2 Il progetto Il programma Leonardo da Vinci ( ) Il programma L.da V. fu lanciato nel 1996 e si concentrava sulle necessità educative di coloro coinvolti nell addestramento e nel processo educativo professionale. Leargas l agenzia nazionale del progetto da Vinci definisce il programma Leonardo da Vinci il programma d azione della Comunità Europpea per l implementazione di una politica per l addestramento alla professione. Leonardo da Vinci usa cooperazioni transnazionali per migliorare la qualità, favorire innovamento e promuovere la dimensione europea delle pratiche e dei sistemi educativi europei. Mira a sviluppare un area europea di cooperazione, supportando ed integrando le politiche degli stati membri sull apprendimento vita natural durante, rispettando le loro responsabilità per i contenuti e le organizzazioni riguardanti l addestramento professionale (Leargas 2005) Il progetto pilota EGUIDE ( ) Il progetto pilota EGUIDE è un progetto pilota fondato da un iniziativa L. da Vinci. È un progetto della durata di due anni ( ) sviluppato da un associazione transnazionale. Il centro Lavorativo Ballymun è stato la organizzazione principale nell associazione con la responsabilità di assicurare che i propositi del progetto fossero portati a compimento. I propositi della EGUIDE Gli obiettivi principali della EGUIDE erano tre: 1. ricercare e sviluppare una Modello di Assicurazione di Qualità per la guida (assistenza) nell addestramento iniziale; 2. progettare e sviluppare un sistema di E guida composta di vari strumenti di guida specificamente intesi a supportare i cercatori di lavoro svantaggiati ed i lavoratori di impieghi con basse qualifiche professionali; 3. progettare e sviluppare un modello con basi web all interno delle quali sia possibile operare con gli strumenti di guida.

3 Il Modello di Qualità- Perché guidare? La guida alla professione è spesso considerata un servizio relativo principalmente a coloro che hanno un titolo di studio formale, in particolare un titolo di studio di secondo livello superiore. Tuttavia, una più ampia applicazione di tale pratica non deve essere sottovalutata. È un servizio che è parte integrale di qualunque processo educativo e di addestramento. Per gli adulti che ritornano a lavorare o agli studi o all aggiornamento professionale, un processo di guida alla carriera può offrire molta assistenza nel prendere delle decisioni ben ponderate circa la direzione che potrà maggiormente soddisfare l individuo. La maggior parte dei modelli di guida alla carriera sostengono l esplorazione di se stessi e dell ambiente circostante oltre a decisioni ben ponderate. Molte organizzazioni che lavorano con individui svantaggiati nel mercato del lavoro usano un approccio di consulenza alla carriera nella guida alla carriera seguendo modelli proposti da Parsons (1909), Egan (1975), Ali e Graham (1996). Questi modelli usano approcci simili per quanto concerne i processi orientati agli scopi delle persone. In linea con le migliori pratiche internazionali, la relazione del Forum Nazionale di Guida (2007) raccomanda che il processo di guida debba essere centrato sul cliente eche siaq bilanciato senza pregiudizi e giusto. (pag.21). Per soddisfare la necessità degli individui che accedono al servizio di guida, EGUIDE ha usato questo approccio nello sviluppo del Modello di Assicurazione di Qualità e negli strumenti di guida. Qualità nella guida alla carriera Sebbene molte organizzazioni offrono qualche forma di guida alla carriera ai lavoratori svantaggiati, sembra esserci una mancanza di un approccio standardizzato in questo campo. Ne risulta che la qualità della guida alla carriera offerta può perciò variare. L associazione EGUIDE ha riconosciuto che questa mancanza di qualità è palese non solo a livello nazionale ma anche attraverso tutta la associazione EGUIDE. Il programma L. da Vinci ha dato la priorità agli standard di qualità come necessità nel settore dell addestramento professionale ed alla carriera. Gli sviluppi della politica europea spingono per avere dei miglioramenti nell accesso ai servizi relativi alla guida ed alla assicurazione della qualità per raggiungere l obiettivo delle Agende di Lisbona che intendono rendere l Europa la più competitiva economia nel mondo basata sul sapere dinamico (strategia di Lisbona, 2000, Obiettivi concreti nel futuro dei sistemi educativi e di addestramento, 2001). La relazione del Politiche delle guide alla carriera OECD (2002) raccomanda all Irlanda nelle sue note nazionali che c è bisogno di sviluppare dei nuovi e più comprensivi prodotti informativi elettronici che includano valutazioni rigorosamente psicometriche ed informazioni relative all addestramento ed istruzione basate su standard qualitativi definiti. L associazione EGUIDE ha esaminato i modelli di qualità esistenti che mirano a fornire un approccio standardizzato nel settore dei servizi. Tuttavia, definire il concetto di qualità nel settore dei servizi presenta delle difficoltà intrinseche. Secondo Dickens (1994), i servizi hanno la tendenza ad essere intangibili, eterogenei e spesso è difficile capire dove iniziano e dove finiscono. Zeithami, Parasuraman e Berry (1998, 1990) definiscono la qualità del servizio come il livello di soddisfazione del cliente a riguardo di un servizio che soddisfa le aspettative che il cliente stesso aveva prima di usufruire di esso. Tuttavia, molti clienti che accedono al servizio di guida alla carriera sono spesso insicuri delle le loro aspettative circa la qualità del servizio di guida. Ne risulta, quindi che l associazione EGUIDE ha ritenuto che potesse essere creato un modello che fornisca alle organizzazioni ed ai professionisti coinvolti nel settore una serie di linee guida e di passi che assicurino un accettabile standard di qualità di guida.

4 Il modello EGUIDE di Assicurazione di qualità Scopi e progetto Dopo aver esaminato la qualità nella guida alle carriere, l associazione EGUIDE ha ritenuto che fosse appropriato l uso del Modello Europeo di Assicurazione di Qualità Comune in VET fosse un modello appropriato da usare particolarmente se la guida alla carriera è il primo passo in un processo VET. Riscontri e procedure per cambiamenti Metodologia.. Implemantazione Modello Europeo di Assicurazione di Qualità Comune (Gruppo Tecnico di Lavoro Qualità in VET, Commissione Europea, 2004) Valutazioni ed accermenti EGUIDE Quality Career Guidance L associazione ha inoltre ridefinito un processo di guida alla carriera specificamente mirato ad individui che sono stati lontani dal mercato del lavoro. Il modello EGUIDE di Assicurazione di Qualità basato sul CQAF mira ad assicurare che ogni cliente riceva lo stesso standard di qualità a prescindere dall approccio del professionista o dalla cultura dell associazione che offra il servizio di guida. Il processo di guida alla carriera EGUIDE è un processo a sei passi che assicura che l individua riceva un supporto comprensivo che gli permetta di sviluppare una consapevolezza di se stesso e delle proprie capacità, di capire il mondo del lavoro e le opportunità disponibili, prendendo decisioni ben ponderate e realistiche. Promozione Azioni successive al processo Implementazione Rahmen für die Qualitätssicherung Servizio di accoglienza e di informazione Gli strumenti di consulenza Fase della presa di decisioni

5 Passo 1. Promozione Trasmettere il servizio di guida alla carriera alla comunità circostante in vari modi. Assicurarsi che tutti coloro che desiderino usufruire del servizio di guida alla carriera siano ben informati circa le modalità per accedere al servizio. Passo 2. Servizio di accoglienza e di informazione Si da il benvenuto al cliente e lo si informa del processo e dei servizi forniti. Si instaura un rapporto professionale tra il professionista dell associazione ed il cliente. Passo 3. Gli strumenti di consulenza Si usano degli strumenti per rendere il cliente più consapevole di se stesso e dei suoi potenziali. (Interessi, stile di vita ed ambienti preferiti, stile di pensiero preferito). Gli strumenti che risultano dal progetto EGUIDE sono inerenti a questa fase. Passo 4. Fase della presa di decisioni Dopo aver conferito con il cliente basandosi sui risultati degli strumenti di consulenza, il professionista guida rende il cliente consapevole delle opportunità a lui disponibili. Ora il cliente prenderà una decisione con l aiuto del professionista. Passo 5. Implementazione Questa fase comprende l implementazione della fase della presa delle decisioni e comprende anche la presa di coscienza del cliente circa il supporto che a lui è disponibile. Passo 6. Follow up (Azioni successive al processo) Questo è un processo a due vie, dove il cliente può tornare al servizio per ricevere supporto e dove il professionista guida segue i progressi dei clienti mettendosi in contatto con loro.

6 Strumenti con base Web Il bisogno di uno strumento di guida alla carriera con base Web che fosse appropriato ed accettabile dal punto di vista psicometrico è stato messo in risalto dalla associazione EGUIDE. Una ricerca effettuata all inizio del progetto ha scoperto che i professionisti guida che lavorano con individui che cercavano di accedere ad un impiego di qualità, ad un istruzione ed addestramento professionale, hanno trovato difficile l identificazione di valutazioni commerciali basate su web sviluppate specificamente per soddisfare le necessità particolari del gruppo dei clienti. Le aree di maggior importanza in un processo di guida alla carriera erano : interessi, integrazione individuo-ambiente circostante, stile di pensiero cognitivo. Un approccio dalla base a salire (bottom up) è stato adottato nello sviluppo degli strumenti e nel modello di qualità. Ciò ha assicurato che il cliente fosse al centro di tutto lo sviluppo e che gli strumenti fossero costruiti attorno all individuo. L associazione, inoltre mirava a dimostrare che il processo e gli strumenti Web hanno una struttura psicometrica e che gli strumenti Web avrebbero tentato di misurare le strutture che sarebbero risultate vantaggiose nel processo di guida alla carriera. È stata sviluppata una serie di strumenti basati sul Web per la guida alla carriera: Tali strumenti hanno il vantaggio di: essere di facile accesso da un qualsiasi computer avente accesso ad Internet; utilizzare animazioni basate su scenari di introduzioni animate con voci di fondo che superano i concetti espressi in forma scritta motivando l individuo, risultando più divertenti e più facili da usare; dare al professionista guida pieno controllo su chi usa lo strumento e su quale strumento sia usato; poter mettere l individuo a proprio agio nell ambiente informatico di animazione prima di una qualsiasi valutazione, visto che tutti gli strumenti di valutazioni sono preceduti da un animazione stile video gioco; Gli strumenti sono tradotti in tre lingue: inglese, spagnolo e tedesco. Gli strumenti in questo ambito includono o Esploratore della personalità o Quiz per scoprire la personalità Quiz per scoprire la personalità o Esploratore cognitivo Esploratore della personalità Lo strumento: Ambientato nella tipologia di interesse alla carriera Holland, 12 personaggi animati dimostrano i loro interessi basati su 6 tipi di interessi: realistici, investigativi, artistici, sociali, intraprendenti e convenzionale. Ci sono due aspetti di valutazioni di interessi dato che vi sono 36 scenari che mostrano interessi quotidiani e 36 scenari che mostrano altrettante situazioni lavorative. Ciò permette anche al cliente che non ha molta esperienza lavorativa di reagire a situazioni di vita quotidiana e di poter effettuare un paragone con i suoi interessi lavorativi. In tutto, 72 scenari sono presentati al cliente. Risultati e riscontri: Un conto online sparato genera un profilo di interessi per il cliente. In seguito il professionista guida lo discute con il cliente per dare eventuali chiarimenti e consulenza guidandolo nelle sue scelte di carriera. Il manuale del professionista guida da suggerimenti di carriera a secondo degli interessi. Quiz per scoprire la personalità Lo strumento: Basato sulla teoria dei Grandi Cinque della personalità, questa nuova valutazione della personalità indica preferenze personali chiedendo agli utenti di paragonare le loro personalità a quelle di dieci personaggi animati. Ogni personaggio appare in sei scenari diversi che si basano su cinque profili di personalità; aperto, coscienzioso, estroverso, accondiscendente, tollerante allo stress. L individuo è sottoposto a 60 scenari comportamentali in tutto. Risultati e riscontri: Un conto online sparato ad uso del professionista guida genera un profilo di interessi per il cliente. Questo profilo è presentato dal professionista guida al fine di comprenderlo ed è in seguito utilizzato per la guida stessa alla carriera. Il manuale da al professionista dei suggerimenti per l interpretazione. Si basa su 20 anni di esperienza di ricerca e sui collegamenti tra i risultati ed i profili di Grandi Cinque.

7 Esploratore cognitivo Lo strumento: l esploratore cognitivo consiste di una serie di test di abilità cognitiva che misura un ampio spettro di abilità necessarie nel campo del lavoro. I test sono stati sviluppati usando la Taxonomy di Fleishman della abilità cognitiva e sono stati inseriti nel modello di capacità intellettuale di Cattell-Hom-Carroll (CHC), la teoria più ampiamente accettata di capacità intellettuale. Il test cognitivo della EGUIDE misura 10 abilità della Taxonomy di Fleishman. Queste 10 abilità si adattano a 4 gruppi della teoria CHC sulla capacità intellettuale. Le abilità misurate con questa teoria rappresentano un ampio spettro di abilità usate nel lavoro: verbale, di ragionamento, di ragionamento fluido, spaziale visivo e velocità di processo mentale. Ragionamento verbale: conoscenza verbale alta acquisita e la capacità di comunicare tale conoscenza. Impieghi che danno priorità a queste capacità sono Risorse Umane, servizio clienti e vendite. Pensiero spaziale visivo: l abilità di percepire, analizzare, sintetizzare e pensare con schemi visuali includendo la capacità di immagazzinare e ricordare rappresentazioni visive. Impieghi in cui queste capacità sono importanti sono: fotografo, arredatore, archeologo e progettista\pianificatore. Ragionamento fluido: l abilità di ragionare, creare concetti, l abilità di risolvere problemi usando informazioni non comuni o procedure nuove. Impieghi con tali caratteristiche includono: allenatore, consigliere, pompiere, commercialista. Velocità di processo mentale: l abilità di portare a termine rapidamente compiti cognitivi automatici. Impieghi dove tali caratteristiche sono importanti sono: operatore di macchinari, inserimento dati, bancari ed avvocati. Risultati e riscontri: Un conto online sparato genera un profilo di interessi per il cliente. In seguito il professionista guida lo discute con il cliente per dare eventuali chiarimenti e consulenza guidandolo nelle sue scelte di carriera. Il manuale del professionista guida da suggerimenti di carriera a secondo degli interessi. Analisi psicometrica L analisi degli strumenti EGUIDE è un continuo processo di ottenere documentazione per provare le sue proprietà psicometriche. I seguenti passi iniziali sono stati presi per stabilire alcune misurazioni dei risultati. o Pilota iniziale di fattibilità di 20 professionisti e clienti o Pilota di 400 persone o Analisi interna di affidabilità di tutti i livelli o Norme da creare per ogni strumento basate sulla distribuzione di punteggi in tutta l associazione per i 400 individui che prendono parte al progetto pilota; queste norme devono essere suddivise in demografie specificheo o Analisi del fattore di conferma usando analisi un modello di equazione strutturale per controllare la validità interna delle classificazioni o Analisi correlazionale per osservare la validità ed affidabilità delle classificazioni intermedie o Studio della prevedibilità: un campione a caso di clienti sarà selezionato per seguire la loro soddisfazione in merito alle loro decisioni prese sulla base del loro profilo EGUIDE o Paragoni intermedie per controllare le differenze tra gruppi

8 Il futuro: o Trasferibilità: il modello EGUIDE e gli strumenti su base Web porteranno benefici direttamente ai cercatori di lavoro in Irlanda, Irlanda del nord, Spagna e Germania permettendo ai gruppi predestinati di accedere ai servizi di guida alla carriera e di identificare i loro spesso latenti interessi, le loro preferenze personali e forze cognitive. Questo modello ha delle proprietà di trasferibilità permettendo di essere adattato alle necessità individuali ed a quelle di organizzazioni nelle aree di valutazione e sviluppo delle carriere, del miglioramento delle capacità professionali, addestramento, ecc. può anche essere adattato in altri settori inclusa quello dell istruzione formale. o Ricerca e sviluppo: il processo EGUIDE ha identificato la necessità di ulteriore ricerca e sviluppo di strumenti di guida alla carriera più consoni, di metodologie e politiche di guida alla carriera più appropriate, e di qualità di pratiche specificamente mirate alle necessità dei lavoratori svantaggiati. o Approccio psicometrico: è stata messa in risalto l importanza di assicurare che gli strumenti sviluppati abbiano spiccate proprietà psicometriche. Ciò è essenziale quando si effettua un servizio di guida di qualità. Gli strumenti EGUIDE forniscono un profilo che ha un importanza significativa nel settore. Il progetto EGUIDE continuerà a promuovere gli aspetti psicometrici degli strumenti sviluppati fino ad oggi. L associazione IRLANDA IL CENTRO DI LAVORO BALLYMIUM (BJC) è un organizzazione non profit operative nelle comunità., che fornisce localmente servizi ad individui disoccupati. Sin dalla sua fondazione nel 1987, il BJC è diventata un organizzazione rispettata e saldamente inserita nella comunità che risponde alle necessità dei disoccupati in cerca di impiego e di coloro che desiderino cambiare lavoro. Il BJC continua ad assistere gli individui nel fare dei cambiamenti positivi nelle loro vite affrontando situazioni di emarginazione sociale e sviluppando interventi innovativi permettendo ai propri clienti di superare tali barriere migliorando le loro abilità di accedere al mercato del lavoro. Il BJC ha effettuato delle ricerche nei modelli di qualità e negli strumenti di guida. Hanno lavorato allo sviluppo del modello di qualità per assicurare la sua importanza nei servizi dedicati al lavoro ed ha implementato il modello di qualità nel suo servizio di guida nel gennaio Il BJC ha condotto lo sviluppo di ognuno degli strumenti per quanto riguarda la progettazione e la selezione, ed è stato coadiuvato dai loro soci nell individuare l importanza di ognuno di essi nelle loro nazioni. Hanno lavorato con i loro partner IT per assicurarsi che tali strumenti funzionassero all interno di un modello Web e continueranno ad adattare gli strumenti basandosi ssui risultati ottenuti dallo studio pilota. GERMANIA IL EUREGIO QUALIFIZIERUNGS- UND TECHNOLOGIEFORUM E.V. (Centro di qualifica e tecnologia Euregio) è un associazione di addestramento situata nella regione della frontiera tedesco-olandese chiamata EUREGIO. L organizzazione è nata nel 1990 come una Impresa universitaria di addestramento. Oggi, il EQT lavora in progetti che attraverso le frontiere (INTERREG) ed in progetti transnazionali (es. Leonardo, EQUAL). EQT fornisce una base per progetti in stretta cooperazione con i reparti di progettazione dei centri di addestramento dei loro partner. (es. contatti transnazionali, scrivendo applicazioni, ricerca, sviluppo di prodotti, valutazioni). I principali membri nazionali sono BBS: Berufsbildungsstätte Westmünsterland Ahaus (Vocational Training Centre West-Münsterland) and ROC: Regionaal Opleidingen Centrum van Twente, Hengelo (Twents Regional Training Centre). EQT è responsabile per l identificazione delle pratiche di QA che esistono attualmente in Germania. Con la loro estesa conoscenza dei gruppi con cui l associazione ha lavorato per sviluppare il modello QA, hanno aiutato nello sviluppo del modello di valutazione EGUIDE e sono stati responsabili della diffusione e valorizzazione dei e dell apprendimento in Germania.

9 SPAGNA LA FUNDACION TOMILLO è una fondazione privata, indipendente non-profit situata in Madrid. L obiettivo della fondazione è di sviluppare programmi di supporto delle attività per settori sociali che sono trascurati dall imprenditoria privata e per cui l iniziativa pubblica risulta insufficiente. La fondazione ha molta esperienza nelle seguenti aree di attività che condividono un comune interesse per l integrazione sociale e la disoccupazione: addestramento dei lavoratori, impiego diretto, pedagogia e ricerca economica. La fondazione cerca di migliorare l istruzione nelle scuole e nei centri di addestramento nelle zone disagiate di Madrid. La fondazione Tomillo ha portato la sua vasta esperienza nello sviluppo di un addestramento innovativo per i disoccupati ed altri gruppi di svantaggiati, e competenza nelle metodologie di addestramento oltre che negli approcci pedagogici. La fondazione Tomillo è stata responsabile dell identificazione delle procedure dell assicurazione della qualità che esistono attualmente in Spagna ed ha lavorato con l associazione per sviluppare ed adattare le procedure QA già esistenti relative all addestramento iniziale. Hanno assistito nella progettazione, sviluppo, traduzione ed implementazione degli strumenti su base Web in Spagna. Sono anche coinvolti nella convalida di strumenti e del modello QA con un piccolo campione di clienti. ANTARES UNGHERIA LA CAMERA DI COMMERCIO ED INDUSTRIA DELLA CONTEA HEVES fu fondata nel 1850 ed esistette fino al Nel 1988 fu fondata la Camera dell economia ungherese. La Camera di Commercio ed Industria della Contea Heves rinacque nel 1995 con il benestare della legge della Camera. Il suo obiettivo più importante è di promuovere lo sviluppo e l organizzazione dell economia, di contribuire alla sicurezza delle transazioni commerciali ed alla correttezza delle attitudini del mercato, di facilitare la comune immagine degli interessi delle società commerciali. È una società di sevizi pubblici che opera seguendo il principio dell auto governo: l iscrizione ad essa è volontaria. I doveri specifici dei suoi membri includono, lo sviluppo di attività commerciali e di affari, la raccolta di informazioni relative all economia, fornire informazioni, l elaborazione di regole etiche per il mercato e l organizzazione di mostre e conferenze. L addestramento professionale corsi di master e i relativi compiti amministrativi sono anch essi di grande importanza. L attuale numero di membri volontari è di 1200 organizzazioni che includono un vasto numero di aziende del settore edilizio, automobilistico e tipografico. La Camera di Commercio ed Industria della Contea di Heves ha assistito nell identificazione delle pratiche di QA che esistono attualmente nella guida di cercatori di lavoro svantaggiati nell addestramento iniziale. Si è incontrata con i suoi membri per identificare l atteggiamento dei datori di lavoro a riguardo dello sviluppo delle carriere sul posto di lavoro usando strumenti come EGUIDE. Continuerà ad essere responsabile della diffusione dell apprendimento e dei prodotti in Ungheria. ANTARES (PRECEDENTEMENTE S3 ACTA) è una SME, con un ampio team di consulenti qualificati. ANTARES lavora nel campo della consulenza aziendale, ricerca socio-organizzativa e nell addestramento della dirigenza. Antares è stata coinvolta in diversi progetti nazionali ed associazioni europee, mostrando la sua abilità nella gestione di progetti complessi, prestando particolare attenzione alle organizzazioni che lavorano con processi innovativi come, ad esempio il tele-lavoro. ANTARES lavora con aziende ed organi pubblici che sono interessati alla ricerca nel sociale e nel campo organizzativo, nell analisi delle necessità in materia di addestramento e nella diagnosi relative ad organizzazioni lavorative. Antares segue con grande attenzione il continuo sviluppo della società ed suoi fini sono quelli di cercare di assicurasi, con il suo intervento, che le organizzazioni possano seguire tali cambiamenti. Gestisce tutti i progetti cooperando con i clienti partner intervenendo plasmandosi alle loro necessità specifiche. Antares ha assistito nella ricerca delle pratiche che esistono nella guida in Italia. Ha giocato un ruolo importante nello sviluppo delle pratiche QA con l associazione. Antares ha inoltre aiutato nello sviluppo degli strumenti EGUIDE assicurandosi che i loro contenuti fossero adatti alla popolazione italiana per una futura traslazione e continuerà ad essere responsabile della diffusione dell apprendimento in Italia.

10 ROMANIA POLITEHNICA UNIVERSITÀ DI BUCAREST (PUB) fondata nel 1886, è ora la più grande università tecnica della Romania con circa studenti, 4000 impiegati a tempo pieno (1700 docenti a tempo pieno e 2300 ricercatori e personale ausiliario), 1800 docenti part-time e 900 studenti post-laurea che stanno preparando il loro dottorato in 90 specialità di scienze dell ingegneria da 12 facoltà. Il centro per le Tecnologie Avanzate (CTANM) è un unita di ricerca ed addestramento con autonomia finanziaria e funzionale all interno del PUB. I fondi del CTANM sono ottenuti principalmente tramite contratti di ricerca ed addestramento con beneficiari Rumeni o stranieri, tramite progetti nazionali, europei o internazionali. Attraverso la sua attività il centro supporta la cooperazione internazionale ed i programmi di regionali ed europei di integrazione. CTANM è il partner IT in questo progetto che offre la sua esperienza nello sviluppo dei modelli su base Web entro i quali operano gli strumenti EGUIDE QA. IRLANDA DEL NORD GEMS NI è un iniziativa locale focalizzata principalmente a fornire accesso ad impiego con aziende situate nella zona Gasworks e Laganside. Tramite un approccio integrato uno contro un (one-to-one) ed un approccio flessibile punta a costruire una relazione tra datori di lavoro e la comunità locale per aiutare i cercatori di lavoro a trovarne uno e coloro che ne hanno uno degno di essere tenuto. GEMS è diventato operativo nel Ogni cliente GEMS riceve un servizio su misura per soddisfare le sue specifiche necessità. Questi servizi includono: guida alle carriere incluse consulenza e supporto sull istruzione ed addestramento, sviluppo personale crescita della sicurezza in se stessi ed affrontare ostacoli, assistenza con domande di impiego e con i curriculum, abilità relative alla preparazione a colloqui di lavoro, capacità nel cercare un impiego, collegamenti con datori di lavoro locali tramite il servizio GEMS di assistenza alla ricerca di lavoro con il test attitudinale preparazione ed esercitazione. Con il supporto del nostro della nostra rete di collaborazione puntiamo insieme a stabilire una efficace relazione con datori di lavoro importanti al fine di massimizzare il potenziale dei nostri clienti di accedere ad opportunità di lavoro ed a servizi di addestramento lavorativo. GEMS è stata responsabile per l identificazione delle pratiche QA che esistono attualmente nel Regno Unito. Con le loro ampie conoscenze sia dei gruppi destinatari dei servizi che del QA e del servizio di guida, hanno lavorato con l associazione allo sviluppo del modulo QA, assistito allo sviluppo del modello EGUIDE per la valutazione ed è responsabile per la diffusione e valorizzazione dei prodotti e dell apprendimento nel Regno Unito.

11 Per ulteriori informazioni sul Modello di Assicurazione di Qualità e Sugli strumenti su base Web potete contattare: Nuala Whelan Assistant Manager Ian Clifford Referent European Project Officer Ballymun Job Centre Ballymun Town Centre Dublin 11 T:

12 Building a brighter future with work... EGUIDE Project development: EGUIDE Partnership co-ordinated by the Ballymun Job Centre Animation work: Prickly Pear productions: Design work: STUDIO

Ref: 2013-1-ES1-LEO05-66260

Ref: 2013-1-ES1-LEO05-66260 Ref: 2013-1-ES1-LEO05-66260 Buone pratiche nell uso di ambienti di apprendimento collaborativo quali strumenti per favorire la creatività ed identificazione di modelli di successo nel settore metalmeccanico

Dettagli

Traduzione non ufficiale

Traduzione non ufficiale Traduzione non ufficiale Proposta di RACCOMANDAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sulla costituzione del Quadro europeo delle Qualifiche per l apprendimento permanente (testo con attinenza all

Dettagli

il Project Management come strumento di sviluppo della qualità nella formazione/istruzione professionale, in riferimento al mondo del lavoro

il Project Management come strumento di sviluppo della qualità nella formazione/istruzione professionale, in riferimento al mondo del lavoro Provincia di Pesaro e Urbino PIA2 il Project Management come strumento di sviluppo della qualità nella formazione/istruzione professionale, in riferimento al mondo del lavoro Curriculum di base Project

Dettagli

Judgment. Ogni giorno prendiamo migliaia di decisoni, dalle più banali alle più importanti. Ma quante di queste sono giuste? hoganjudgement.

Judgment. Ogni giorno prendiamo migliaia di decisoni, dalle più banali alle più importanti. Ma quante di queste sono giuste? hoganjudgement. Judgment Ogni giorno prendiamo migliaia di decisoni, dalle più banali alle più importanti. Ma quante di queste sono giuste? hoganjudgement.com 2014 Hogan Assessment Systems PERSONALITÀ E DECISIONI I problemi

Dettagli

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO MOTIVAZIONE... 3 OBIETTIVI DEL PROGETTO... 5 METODOLOGIA... 6 PIANO DI LAVORO... 8 GRUPPI DI RIFERIMENTO.IMPATTO... 9 2 MOTIVAZIONE

Dettagli

I. Partenariato. II. Verifica

I. Partenariato. II. Verifica Lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Raggiungere gli obiettivi Comunicato della Conferenza dei Ministri dell Istruzione Superiore, Bergen, 19-20 Maggio 2005 Noi, Ministri dell Istruzione Superiore

Dettagli

ACCORDO in materia di. ANTICIPAZIONE del CAMBIAMENTO e dell EVOLUZIONE in ALSTOM. Indice

ACCORDO in materia di. ANTICIPAZIONE del CAMBIAMENTO e dell EVOLUZIONE in ALSTOM. Indice ACCORDO in materia di ANTICIPAZIONE del CAMBIAMENTO e dell EVOLUZIONE in ALSTOM Stipulato da: ALSTOM, rappresentata da Patrick Dubert, E: la FEM (Federazione Europea Metalmeccanici), rappresentata da Bart

Dettagli

Donne al comando per un mutamento efficace dei valori nell economia

Donne al comando per un mutamento efficace dei valori nell economia Donne al comando per un mutamento efficace dei valori nell economia Risultati del Controllo delle Competenze in quattro stati europei secondo il Modello Interno Con lealtà verso il successo Progetto Competenze

Dettagli

Progetto di Scambi Leonardo da Vinci. La Formazione Professionale per l Invecchiamento Attivo. Riassunto del progetto

Progetto di Scambi Leonardo da Vinci. La Formazione Professionale per l Invecchiamento Attivo. Riassunto del progetto Progetto di Scambi Leonardo da Vinci La Formazione Professionale per l Invecchiamento Attivo Vocational Training for Active Ageing ACTA I/06/A/154493/SCF Riassunto del progetto Il progetto ACTA (Vocational

Dettagli

BAREFOOT - Building an Adult Resourced Environment for Online Outreach Training, Leonardo da Vinci - Transfer of Innovation

BAREFOOT - Building an Adult Resourced Environment for Online Outreach Training, Leonardo da Vinci - Transfer of Innovation BAREFOOT - Building an Adult Resourced Environment for Online Outreach Training, Leonardo da Vinci - Transfer of Innovation UK/11/LLP-LdV/TOI-415 BAREFOOT trainer- WP 2 Research Analisi comparativa della

Dettagli

Apprendimento Permanente, Leonardo da Vinci Trasferimento dell Innovazione.

Apprendimento Permanente, Leonardo da Vinci Trasferimento dell Innovazione. PROMETEUS NEWSLETTER 2 PROMETEUS PROmoting obility Expertise of Teachers of EU Students Gentile lettore, Benvenuto al secondo numero della newsletter di PROMETEUS, PROmoting Mobility Expertise of Teachers

Dettagli

Linee guida per le Università sul tema del riconoscimento e della convalida degli apprendimenti pregressi. Luciano Galliani, Università di Padova

Linee guida per le Università sul tema del riconoscimento e della convalida degli apprendimenti pregressi. Luciano Galliani, Università di Padova Linee guida per le Università sul tema del riconoscimento e della convalida degli apprendimenti pregressi Luciano Galliani, Università di Padova Secondo quanto riportato all art. 4 commi 51-58 della Legge

Dettagli

T- GuIDE La Newsletter

T- GuIDE La Newsletter T- GuIDE La Newsletter No. 2 Estate 2014 Contattaci T- GuiDE c/o ASIS Comsorzio Cooperative Sociali Via Provinciale Botteghelle di Portici, 139 80147 Napoli Italy Tel. +39 081 292481 Email: lorenzo.scirocco@consorzioasis.eu

Dettagli

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto T- Story NEWSLETTER June Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie di Informazione e Comunicazione,

Dettagli

Carlo Bartolomeo Novaro - Studio di Coaching. Executive Team & Business Coaching NPL Training

Carlo Bartolomeo Novaro - Studio di Coaching. Executive Team & Business Coaching NPL Training Carlo Bartolomeo Novaro - Studio di Coaching Executive Team & Business Coaching NPL Training Il Coaching: allenarsi a vivere meglio Chi è un Coach? Il "coach" un professionista che aiuta le persone a prendere

Dettagli

CARTA DI LECCE. Direttive della Rete Reforme 2012-2016

CARTA DI LECCE. Direttive della Rete Reforme 2012-2016 RETE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE NEL SETTORE DELL EDILIZIA IN EUROPA Il FORMEDIL fa parte della rete europea REFORME costituita nel 1986 per promuovere rapporti più stretti tra giovani,

Dettagli

Percorso per Formatori Interni Diventare Esperti del

Percorso per Formatori Interni Diventare Esperti del La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Percorso per Formatori Interni Diventare Esperti del Processo Formativo Modulo 1 L'analisi dei bisogni

Dettagli

COACH BOT Modular e-course with virtual coach tool support

COACH BOT Modular e-course with virtual coach tool support Modular e-course with virtual coach tool support PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE LEONARDO da VINCI Coordinato da FOR.COM CORSO PER PROFESSIONISTI DELL'ASSISTENZA SANITARIA DOMICILIARE PROGETTO "COACH

Dettagli

ACRL Association of College and Research Libraries

ACRL Association of College and Research Libraries ACRL Association of College and Research Libraries Standard delle competenze per il possesso dell informazione (information literacy) nell educazione superiore Standard, indicatori di performance, obiettivi

Dettagli

3DWebEPL 3DWEB BASED LEARNING AND TRAINING IN THE FIELD OF THE ENTERPRISES PRODUCT LIFECYCLE

3DWebEPL 3DWEB BASED LEARNING AND TRAINING IN THE FIELD OF THE ENTERPRISES PRODUCT LIFECYCLE 3DWebEPL 3DWEB BASED LEARNING AND TRAINING IN THE FIELD OF THE ENTERPRISES PRODUCT LIFECYCLE Prof. Stefano Tornincasa LLP-LDV/TOI/2007/IT/166 28.000 studenti distribuiti in 116 percorsi formativi (34 lauree

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Report. Ricerca esplorativa sull Agente ECVET. Preparato da Meath Partnership Febbraio 2015

Report. Ricerca esplorativa sull Agente ECVET. Preparato da Meath Partnership Febbraio 2015 Report Ricerca esplorativa sull Agente ECVET Preparato da Meath Partnership Febbraio 2015 Sommario Introduzione... 3 Metodologia e profilo dei partecipanti alla ricerca... 4 Accreditamento... 6 Barriere

Dettagli

DOSSIER PER LA STAMPA

DOSSIER PER LA STAMPA DOSSIER PER LA STAMPA INDICE ERASMUS GIOVANI IMPRENDITORI : UN NUOVO PROGRAMMA DI SCAMBIO...3 CHI PUO' PARTECIPARE?... 5 QUALI BENEFICI E PER CHI?...6 COME FUNZIONA? STRUTTURA E IMPLEMENTAZIONE...7 CHI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L UNIVERSITA, L ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE E PER LA RICERCA Direzione Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo Studio Ufficio IV Il Processo di Bologna Lo Spazio

Dettagli

La Presidenza belga dell Ue. Green job: nuovi posti di lavoro grazie alla rivoluzione verde

La Presidenza belga dell Ue. Green job: nuovi posti di lavoro grazie alla rivoluzione verde La newsletter europea Numero 6 ottobre 2010 I N Q U E S T O N U M E R O La Presidenza belga dell Ue Green job: nuovi posti di lavoro grazie alla rivoluzione verde Youth on the Move: l Unione europea dalla

Dettagli

Contrasto all abbandono scolastico in contesto interculturale

Contrasto all abbandono scolastico in contesto interculturale Contrasto all abbandono scolastico in contesto interculturale Il metodo QPA - Questionario sui Processi di Apprendimento - Il metodo QPA INDICE Premessa... 2 I. QPA: quadro teorico... 4 II. Modello di

Dettagli

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE Di Antonella Della Rovere (luglio 2003) L ambiente accademico sta attraversando un momento di profonda trasformazione: la riforma dei corsi di studio

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

European Nature System (ENS):

European Nature System (ENS): Programma dell Unione Europea di Apprendimento Permanente 2007-13 Sottoprogramma Leonardo da Vinci Invito a presentare proposte 2011 EAC/49/10 Priorità "ECVET per la trasparenza e il riconoscimento dei

Dettagli

Competenze chiave per l apprendimento permanente

Competenze chiave per l apprendimento permanente per l apprendimento permanente Un quadro di riferimento europeo * Contesto ed obiettivi Che cosa c è di nuovo nei piani di studio Dato che la globalizzazione europea continua a porre l Unione europea di

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che intendono acquisire

Dettagli

sistemapiemonte Una rete per il piccolo commercio locale sistemapiemonte.it

sistemapiemonte Una rete per il piccolo commercio locale sistemapiemonte.it sistemapiemonte Una rete per il piccolo commercio locale sistemapiemonte.it BACKGROUND La definizione di una metodologia di studio e l analisi di buone pratiche sull utilizzo delle ICT in ambito regionale

Dettagli

IALT 9. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com

IALT 9. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com IALT 9 International Academy on Leadership and Teamwork L obiettivo dell International Academy on Leadership and Teamwork è creare un cambiamento positivo nella società attraverso la crescita delle persone

Dettagli

«EDU-care Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03894

«EDU-care Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03894 P r o g e t t o «EDU-care Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03894 Co-finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Programma di Apprendimento

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

Cooperazione Europea Per la pedagogia curativa e la socioterapia antroposofica

Cooperazione Europea Per la pedagogia curativa e la socioterapia antroposofica Cooperazione Europea Per la pedagogia curativa e la socioterapia antroposofica inclusione sostenibile delle persone con disabilità nella società Che cos è l ECCE? ECCE è un associazione al servizio delle

Dettagli

WORKSHOP I DIRITTI DI CITTADINANZA EUROPEA: OPPORTUNITA E STRUMENTI DI INFORMAZIONE

WORKSHOP I DIRITTI DI CITTADINANZA EUROPEA: OPPORTUNITA E STRUMENTI DI INFORMAZIONE WORKSHOP I DIRITTI DI CITTADINANZA EUROPEA: OPPORTUNITA E STRUMENTI DI INFORMAZIONE Jessica Spezzano Regione Lombardia DG Istruzione, Formazione e Lavoro Milano, 8 aprile 2014 Libera circolazione e mobilità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità FAVALORO FEDERICA Italiana Data di nascita 06 GIUGNO 1971 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Gennaio

Dettagli

AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO

AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO Descrizione Questa area introduce e contestualizza il percorso di costruzione del portfolio delle competenze. Attivata nel primo o secondo anno di formazione professionale,

Dettagli

REGIONE PUGLIA Servizio Formazione professionale Via Corigliano 1 - Zona Industriale - BARI

REGIONE PUGLIA Servizio Formazione professionale Via Corigliano 1 - Zona Industriale - BARI Allegato 2 REGIONE PUGLIA Servizio Formazione professionale Via Corigliano 1 - Zona Industriale - BARI FORMULARIO Avviso n. 5/2011 DIRITTI A SCUOLA Denominazione progetto DIRITTI A SCUOLA TIPO A finalizzato

Dettagli

Docenza di Business English in corsi di aula e job coaching Docenza: 120 l anno giornate erogate

Docenza di Business English in corsi di aula e job coaching Docenza: 120 l anno giornate erogate F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità Karen Freeland Località Selva 4 Vobbia, 16010 Genova ITALIA Irlandese ESPERIENZE LAVORATIVE

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

Per essere utili, ovunque

Per essere utili, ovunque MASTER IN ECONOMIA DELLO SVILUPPO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2013-2014 In collaborazione con Per essere utili, ovunque LINK CAMPUS UNIVERSITY VIA NOMENTANA, 335 00162 Roma Tel: + 39

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Sales Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di gestire tutte

Dettagli

PROGETTO PILOTA A.R.G.O. Accreditare Risorse umane a Garanzia dell Occupabilità numero convenzione I-02-B-F-PP-120221

PROGETTO PILOTA A.R.G.O. Accreditare Risorse umane a Garanzia dell Occupabilità numero convenzione I-02-B-F-PP-120221 MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO - DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio - S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio II Rapporti con la Regione

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

Linee Guida per l Assicurazione di Qualità nell Istruzione e Formazione Professionale nei Paesi Europei

Linee Guida per l Assicurazione di Qualità nell Istruzione e Formazione Professionale nei Paesi Europei Linee Guida per l Assicurazione di Qualità nell Istruzione e Formazione Professionale nei Paesi Europei REVIMP Dalla Revisione al Miglioramento La produzione di questa brochure è stata finanziata dal Programma

Dettagli

Il Working Partnership

Il Working Partnership Il Working Partnership Il Working Partnership è uno strumento/risorsa per tutti coloro che sono interessati allo sviluppo e al miglioramento del lavoro di partnership. Lo strumento deriva da un precedente

Dettagli

EURES vi aiuta ad assumere in Europa

EURES vi aiuta ad assumere in Europa EURES vi aiuta ad assumere in Europa Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES vi aiuta ad assumere in Europa State cercando di formare una forza lavoro

Dettagli

PROGETTO DAISS LEONARDO DA VINCI TRASFERIMENTO DELL INNOVAZIONE

PROGETTO DAISS LEONARDO DA VINCI TRASFERIMENTO DELL INNOVAZIONE PROGETTO DAISS LEONARDO DA VINCI TRASFERIMENTO DELL INNOVAZIONE PROJECT REFERENCE NO: UK/11/LLP-LDV/TOI-472 (2011-2013) DAISS: UN PROGETTO INNOVATIVO PER CHI CERCA LAVORO E PER CHI UN LAVORO LO OFFRE PERCHE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROGETTO INTELLIGENT FURNITURE A SCUOLA DI PROMOZIONE DEL MOBILE

COMUNICATO STAMPA PROGETTO INTELLIGENT FURNITURE A SCUOLA DI PROMOZIONE DEL MOBILE COMUNICATO STAMPA PROGETTO INTELLIGENT FURNITURE A SCUOLA DI PROMOZIONE DEL MOBILE Imprese e giovani a scuola di promozione del mobile. Intelligent Furniture, il progetto sul marketing mobile, dedicato

Dettagli

e-commerce per i prodotti tradizionali donne 50+

e-commerce per i prodotti tradizionali donne 50+ PROGRAMMA EUROPEAN PROGRAMME EUROPEO LLP - Leonardo da Vinci - Trasferimento per l Innovazione e-commerce per i prodotti tradizionali donne 50+ Progetto: 2009-1-GR1-LEO 05-01858 www.e50plus.eu ISTRUZIONI

Dettagli

IALT 7. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com

IALT 7. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com IALT 7 Campus in modalità esperienziale per lo sviluppo della Leadership e del Teamwork 20-23 Settembre 2012 A volte è più sicuro imparare senza una sedia ed insegnare senza una cattedra. Bjorn Vilhjalmsson

Dettagli

Profilo del Town Centre Manager e delle sue competenze

Profilo del Town Centre Manager e delle sue competenze Profilo del Town Centre Manager e delle sue competenze Nell ambito del Programma Leonardo da Vinci, i partner, provenienti da sei nazioni europee (Austria, Belgio, Italia, Olanda, Regno Unito, Spagna)

Dettagli

La Dichiarazione di Jakarta sulla promozione della salute nel 21 Secolo (Jakarta Declaration on Leading Health Promotion into the 21st Century)

La Dichiarazione di Jakarta sulla promozione della salute nel 21 Secolo (Jakarta Declaration on Leading Health Promotion into the 21st Century) SCHEDA 6 La Dichiarazione di Jakarta sulla promozione della salute nel 21 Secolo (Jakarta Declaration on Leading Health Promotion into the 21st Century) Quarta Conferenza Internazionale sulla Promozione

Dettagli

AFFRONTARE INSIEME L AUTISMO Percorso di parent training

AFFRONTARE INSIEME L AUTISMO Percorso di parent training AFFRONTARE INSIEME L AUTISMO Percorso di parent training Premessa Le famiglie con un figlio disabile si differenziano dalle altre famiglie a partire dalla nascita del figlio: problemi di accettazione,

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE

PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE 2 OTTOBRE 19 DICEMBRE 2015 Il Sistema JobLeader by CUOA Potenziare le competenze tecnico-specialistiche. Sviluppare le abilità relazionali e manageriali. JobLeader è

Dettagli

E-learning. Vantaggi e svantaggi. DOL79 Laura Antichi

E-learning. Vantaggi e svantaggi. DOL79 Laura Antichi E-learning Vantaggi e svantaggi vantaggi Abbattimento delle barriere spazio-temporali Formazione disponibile sempre (posso connettermi quando voglio e tutte le volte che voglio) e a bassi costi di accesso

Dettagli

Le Carte della Diversità in Europa

Le Carte della Diversità in Europa Le Carte della Diversità in Europa La Commissione Europea, negli ultimi anni, ha incoraggiato i datori di lavoro a inserire con maggiore impegno, la gestione della diversità e delle pari opportunità nelle

Dettagli

WhiteDoveBiz * Via Vannucci 1/16 Genova * www.whitedove.biz * 010.8683343 * info@whitedove.biz

WhiteDoveBiz * Via Vannucci 1/16 Genova * www.whitedove.biz * 010.8683343 * info@whitedove.biz MASTER IN COACHING RELAZIONALE PER I SERVIZI AL LAVORO OBIETTIVI DESTINATARI Il coaching è uno strumento altamente efficace che aiuta le persone a far quadrare il bilancio della propria vita privata o

Dettagli

Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE

Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE Democenter-Sipe gestisce e coordina il progetto denominato PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE TERRITO- RIALE 2014-15, finanziato dalla Fondazione di Vignola, realizzato

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

ANALISTA PROGRAMMATRICE e PROGRAMMATORE

ANALISTA PROGRAMMATRICE e PROGRAMMATORE Aggiornato il 9 luglio 2009 ANALISTA PROGRAMMATRICE e PROGRAMMATORE 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono

Dettagli

LA RETE EURES. SEMINARIO PER GLI OPERATORI DEI CENTRI PER L IMPIEGO Roma 5 novembre 2015. Catia Mastracci

LA RETE EURES. SEMINARIO PER GLI OPERATORI DEI CENTRI PER L IMPIEGO Roma 5 novembre 2015. Catia Mastracci LA RETE EURES SEMINARIO PER GLI OPERATORI DEI CENTRI PER L IMPIEGO Roma 5 novembre 2015 Catia Mastracci Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ufficio di Coordinamento Nazionale EURES EURES Finalità

Dettagli

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea.

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. 21 23 Novembre, 2007 MARINA D OR Regione di Valencia,

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA. Piatto sano, mi ci ficco. Associazione Genitore Amico.

TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA. Piatto sano, mi ci ficco. Associazione Genitore Amico. ASSOCIAZIONE GENITORE AMICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRIVERO COMUNE DI TRIVERO COMUNE DI SOPRANA TITOLO DEL PROGETTO Piatto sano, mi ci ficco. SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA Associazione Genitore Amico.

Dettagli

PROFILO DINAMICO FUNZIONALE. 1. CONDIZIONI FISICHE (ev. Diagnosi clinica fornita alla scuola)

PROFILO DINAMICO FUNZIONALE. 1. CONDIZIONI FISICHE (ev. Diagnosi clinica fornita alla scuola) Corso Crescere insieme con il modello ICF Corsisti: Mela, Faraldi, Perri, Mirano PROFILO DINAMICO FUNZIONALE 1. CONDIZIONI FISICHE (ev. Diagnosi clinica fornita alla scuola) Nato con bassissimo peso alla

Dettagli

Competenze generali delle professioni sanitarie SUP. Competenze professionali specifiche del ciclo di studio in Cure infermieristiche

Competenze generali delle professioni sanitarie SUP. Competenze professionali specifiche del ciclo di studio in Cure infermieristiche Competenze finali per le professioni sanitarie SUP Versione III 9 maggio 2011 Documenti tradotti dal testo ufficiale in lingua tedesca e francese pubblicato sul sito della Conferenza dei Rettori delle

Dettagli

Master COACHING PROFESSIONAL COMPETENCE di Marina Osnaghi - 1 e 2 Livello

Master COACHING PROFESSIONAL COMPETENCE di Marina Osnaghi - 1 e 2 Livello Master COACHING PROFESSIONAL COMPETENCE di Marina Osnaghi - 1 e 2 Livello Il coaching è per noi l arte di accompagnare qualcuno alla meta OBIETTIVI L International Coach Federation (ICF - www.icf-italia.org)

Dettagli

Progetto EUROTRAINING NETWORK European Training Network: International Work Experiences

Progetto EUROTRAINING NETWORK European Training Network: International Work Experiences Programma Leonardo Mobilità n LLP-LdV-PLM-09-IT-206 Progetto EUROTRAINING NETWORK European Training Network: International Work Experiences. Vicenza, 01 ottobre 2010 Programma Leonardo da Vinci Mobilità.

Dettagli

OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005. Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005. Sommario Esecutivo

OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005. Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005. Sommario Esecutivo OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005 Summary in Italian Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005 Riassunto in italiano Sommario Esecutivo Prosegue la tendenza

Dettagli

OFFERTA SERVIZI DI ORIENTAMENTO 2012-2013 Scuola primaria Scuola secondaria primo e secondo grado

OFFERTA SERVIZI DI ORIENTAMENTO 2012-2013 Scuola primaria Scuola secondaria primo e secondo grado OFFERTA SERVIZI DI ORIENTAMENTO 2012-2013 Scuola primaria Scuola secondaria primo e secondo grado CHI SIAMO La SSF Rebaudengo di Torino è un istituzione universitaria affiliata alla Facoltà di Scienze

Dettagli

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo Puntare sul futuro Vivere e lavorare in un altro paese è un opportunità molto interessante per i cittadini europei di tutte le

Dettagli

Nota di sintesi ANALISI DELLE POLITICHE EDUCATIVE. Overview. Education Policy Analysis. Analisi delle politiche educative

Nota di sintesi ANALISI DELLE POLITICHE EDUCATIVE. Overview. Education Policy Analysis. Analisi delle politiche educative Nota di sintesi ANALISI DELLE POLITICHE EDUCATIVE Overview Education Policy Analysis Analisi delle politiche educative Le note di sintesi sono degli stralci di pubblicazioni dell OCSE. Sono disponibili

Dettagli

APPROFONDIMENTO RISORSE UMANE

APPROFONDIMENTO RISORSE UMANE APPROFONDIMENTO RISORSE UMANE Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento LEADERSHIP E TEAM BUILDING La soddisfazione del lavoratore A livello individuale, la gestione

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

Chi lo dice che non sono portato per la matematica? Il coaching nelle lezioni individuali di matematica

Chi lo dice che non sono portato per la matematica? Il coaching nelle lezioni individuali di matematica Chi lo dice che non sono portato per la matematica? Il coaching nelle lezioni individuali di matematica Tesi di Daniele Gianolini 1. Introduzione La decennale esperienza nell insegnamento individuale della

Dettagli

Apprendimento permanente nelle Università e volontariato in Europa: riflessioni dai Report Nazionali Ottobre 2011

Apprendimento permanente nelle Università e volontariato in Europa: riflessioni dai Report Nazionali Ottobre 2011 Apprendimento permanente nelle Università e volontariato in Europa: riflessioni dai Report Nazionali Ottobre 2011 Nick Ockenden (IVR) 1. Introduzione: i Report Nazionali Uno dei principali risultati del

Dettagli

Profilo di qualificazione per impiegata/impiegato di commercio AFC

Profilo di qualificazione per impiegata/impiegato di commercio AFC Profilo di qualificazione per impiegata/impiegato di commercio AFC 68500 Impiegata/impiegato di commercio AFC formazione base 68600 Impiegata/impiegato di commercio AFC formazione estesa Ordinanza dell

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA. Sviluppo Umano 1-13

OFFERTA FORMATIVA. Sviluppo Umano 1-13 Sviluppo Umano Sviluppo Umano sas di Gian Luca Cacciari & C. OFFERTA FORMATIVA 2013 1-13 Sviluppo Umano progetta e realizza interventi formativi su misura, realizzati ad hoc per i suoi Clienti. L esperienza

Dettagli

Aumentare la consapevolezza formativa come fattore chiave di un invecchiamento attivo

Aumentare la consapevolezza formativa come fattore chiave di un invecchiamento attivo Aumentare la consapevolezza formativa come fattore chiave di un invecchiamento attivo 1. Rilevanza del progetto Il progetto SLIC enfatizza il ruolo della formazione degli adulti come uno dei fattori fondamentali

Dettagli

Progetto TEEN II (2011-2013): Tourism and Environment Training Experiences in Europe for New-graduates

Progetto TEEN II (2011-2013): Tourism and Environment Training Experiences in Europe for New-graduates Progetto TEEN II (2011-2013): Tourism and Environment Training Experiences in Europe for New-graduates LLP-Leonardo Da Vinci TEEN Project Graduates Mobility Marzo 2012 Programma per l Apprendimento Permanente

Dettagli

Formare i formatori al tempo della crisi

Formare i formatori al tempo della crisi Settembre 2013, anno VII N. 8 Formare i formatori al tempo della crisi di Giusi Miccoli 1 La situazione della formazione e confronto con l Europa La crisi economica e finanziaria che da alcuni anni colpisce

Dettagli

Titolo Alternanza Scuola&Lavoro

Titolo Alternanza Scuola&Lavoro Anno scolastico 0 0 PROgettoFormativo n Offerta formativa integrata Titolo Alternanza Scuola&Lavoro Referenti del progetto Benati Anna, Ballabeni Silvia Obiettivi. Sviluppare la cultura del lavoro ed acquisire

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 TECNOLOGIA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 TECNOLOGIA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 TECNOLOGIA E compito della tecnologia quello di promuovere nei bambini e nei ragazzi forme di pensiero e atteggiamenti che preparino e sostengano

Dettagli

Widening the future Improving guidance intervention at school

Widening the future Improving guidance intervention at school Lifelong Learning Programme 2007 2013 Comenius Multilateral Projects Widening the future Improving guidance intervention at school PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Questo progetto è promosso, nell'ambito del

Dettagli

Forli'-Cesena: Moving Generation - programma Leonardo da Vinci

Forli'-Cesena: Moving Generation - programma Leonardo da Vinci Forli'-Cesena: Moving Generation - programma Leonardo da Vinci Descrizione In breve Il bando permetterà ai beneficiari di partecipare ad un percorso di crescita professionale, finalizzato a fornire un'esperienza

Dettagli

Oggetto: Progetto Leonardo da Vinci Mobilità IVT European Woodpecker 2013-1-IT1- LEO01-03657

Oggetto: Progetto Leonardo da Vinci Mobilità IVT European Woodpecker 2013-1-IT1- LEO01-03657 Alle famiglie degli Studenti classi quarte a.s. 2013-2014 Oggetto: Progetto Leonardo da Vinci Mobilità IVT European Woodpecker 2013-1-IT1- LEO01-03657 Giocamondo è promotore di un Progetto a finanziamento

Dettagli

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition Summary in Italian Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Riassunto in italiano L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco

Dettagli

Credito ai progetti di vita. Lorenzo Mancini Laboratorio banca e società

Credito ai progetti di vita. Lorenzo Mancini Laboratorio banca e società Credito ai progetti di vita Lorenzo Mancini Laboratorio banca e società Roma, 24 novembre 2010 Agenda Il Laboratorio Banca e Società Bridge: il primo prestito d onore agli studenti universitari L autocostruzione

Dettagli

PRODOTTO INTELLETTUALE 1: NEW-D RICERCA STUDIO

PRODOTTO INTELLETTUALE 1: NEW-D RICERCA STUDIO PRODOTTO INTELLETTUALE 1: NEW-D RICERCA STUDIO Riassunto Esecutivo preparato da Sarah LAND, Meath Partnership, IE Titolo del Progetto: Nuove Metodologie Didattiche per la Riduzione della Dispersione Scolasticaeue

Dettagli

People First Affrontare insieme la dimensione umana della crisi

People First Affrontare insieme la dimensione umana della crisi G8 Social Summit People First Affrontare insieme la dimensione umana della crisi Conclusioni della Riunione del G8 sul Lavoro e l Occupazione 1. I Ministri del Lavoro e dell Occupazione dei paesi del G8

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

Il sistema duale tedesco

Il sistema duale tedesco Il sistema duale tedesco Caratteristiche principali Sara-Julia Blöchle Istituto Federale per la Formazione Professionale Bundesinstitut für Berufsbildung (BIBB) www.bibb.de Organigramma del BIBB Commissione

Dettagli

Comer Academy. La sede

Comer Academy. La sede Comer Academy Nata nel 2008 per sostenere il processo di cambiamento dell azienda, Comer Academy è il centro per la diffusione della cultura dell eccellenza alla base del modello di business di Comer Industries.

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

Cambiare il punto di vista Nuove candidature Erasmus + Siracusa 10 Febbraio 2015

Cambiare il punto di vista Nuove candidature Erasmus + Siracusa 10 Febbraio 2015 Seminario interprovinciale Siracusa - Ragusa Cambiare il punto di vista Nuove candidature Erasmus + Siracusa 10 Febbraio 2015 Come migliorare le proposte progettuali Da un lavoro individuale ad un lavoro

Dettagli

Le nazioni in cui si trovano i nostri partner sono Spagna, Italia, Giappone, Cina, India, Grecia, Siria e Malta.

Le nazioni in cui si trovano i nostri partner sono Spagna, Italia, Giappone, Cina, India, Grecia, Siria e Malta. INTRODUZIONE Habia UK L industria dell acconciatura e della bellezza del Regno Unito è rispettata in tutto il mondo per il suo stile, il suo senso della moda e la dedizione ad elevati standard di formazione

Dettagli