Nutraceutici & Cosmeceutici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nutraceutici & Cosmeceutici"

Transcript

1 Novembre/Dicembre 2010 La Newsletter del Benessere Nutraceutici & Cosmeceutici VUOI STAR BENE? MANGIA BENE! Il nostro stile di vita negli ultimi cinquant anni è radicalmente cambiato: vita sedentaria, tv e pc, nuove abitudini alimentari con pasti completi a mezzogiorno e sera, snack e bibite. Sovrappeso e obesità sono effetti visibili di scarsa attività fisica ed alimentazione sbagliata. Le società occidentali consumano poca frutta e verdura, pochi acidi grassi come gli omega 3 e troppi acidi grassi saturi, grassi insaturi in trans, senza parlare di sale e zucchero. Il risultato è che il sovrappeso (Body Mass Index (BMI) ) colpisce dal 30 all 80 percento degli adulti in Europa mentre la proporzione di persone affette da obesità (BMI > 30) è drammaticamente in crescita. Più di un adulto su quattro, in Italia e Spagna, è obeso e circa il 20 percento di bambini e adolescenti sono sovrappeso mentre un terzo di questi sono obesi. L obesità inoltre favorisce malattie croniche che potenzialmente possono portare ad una morte prematura. Secondo la World Health Organization (WHO) l obesità è responsabile oggi del percento di morti in diverse parti d Europa ed incide sul costo della salute pubblica in misura del 2-8 percento. Una situazione che porta anche ad un aggravio dei costi sociali (assenteismo, costi assicurativi, spese sanitarie). È in questo contesto che l Unione Europea ha lanciato il progetto EATWELL (www.eatwellproject.eu) che ha lo scopo di arrivare a linee guida per politiche di intervento verso una sana alimentazione ed educazione fisica. Iniziativa analoga in Inghilterra dove il governo britannico ha attivato eat well con 8 indicazioni di percorso dietetico (vedi Sta crescendo nel consumatore la consapevolezza sull importanza di mangiare sano e il nutrizionale è oggi uno dei trend più importanti del mercato alimentare. Ma il principale cambiamento da effettuare è, cosa non facile, nei nostri usi ed atteggiamenti culturali. Parlo per esperienza personale. Per molti anni sono stato sovrappeso. Tanto lavoro davanti al computer, scarsa attività fisica, pranzi in famiglia, pranzi con i colleghi, cene di lavoro, niente colazione al mattino. Quando ho superato i 100 kg di peso e mi sono trovato alle soglie dell obesità, mi sono impegnato per cambiare vita e ho iniziato a correre, tutti i giorni. Non è facile. Ci devono essere ragioni ben giustificate per non correre, come le condizioni atmosferiche, un agenda di lavoro pesante, un dolore al ginocchio. La ricompensa dopo la corsa del mattino è la colazione. Ma tutto questo mi fa sentire in forma, fresco e rilassato per tutta la giornata. Naturalmente ho cambiato anche le mie abitudini alimentari: frutta invece di snack, organizzo meglio il mio consumo giornaliero di calorie ed assumo regolarmente, ogni giorno, vitamine e Omega-3. Se ti ritrovi nella descrizione del mio autoritratto precedente, cosa aspetti a cambiare anche tu? THEODOR GRASER DSM Nutritional Products Europe Tratto dall editoriale di Agro Food Industry hi-tech Eat well be well! How will you feed your AVATAR?, In questo numero: DALLA RICERCA 2 Allergeni e produzione alimentare 3 Tatuaggi, piercing, body art 4 I probiotici e la sindrome da colon irritabile 4 Strato corneo, differenze etniche, funzioni cutanee 5 Disinfettanti per mani 5 Sericina: dal baco da seta ai cosmetici MOLTO E DI PIÙ 6 Dizionario 6 Curiosità 7 Eventi 7 L angolo di... il legale LA VETRINA dell innovazione 8-10 DALLE AZIENDE

2 DALLA RICERCA 2 ALLERGENI E PRODUZIONE ALIMENTARE Prevenire l ingestione di ingredienti allergenici è la principale forma di difesa contro le allergie alimentari nei confronti delle quali, di fatto, non esiste cura. La maggiore preoccupazione viene dalle reazioni che scatenano la produzione di anticorpi IgE. Le reazioni avverse mediate da questa classe di immunoglobuline possono variare notevolmente da relativamente lievi a gravi e nei casi peggiori con esiti fatali. La gravità della reazione dipende da vari elementi, come le dosi assunte, o da fattori individuali. Le allergie alimentari sono più diffuse fra individui in età pediatrica rispetto agli adulti. Alcune allergie, come quelle ai latticini oppure alle uova, tendono a regredire con l età mentre altre, come ad esempio l allergia al burro di arachidi, tendono a persistere anche nell adulto. Poco si sa della dose minima di allergene necessaria per scatenare una reazione, che puo variare da individuo a individuo sino a sei ordini di grandezza per un dato allergene. La distribuzione delle dosi minime è poco caratterizzata rendendo i risk assessments ardui e con un ampio margine di incertezza. Nonostante cio, utilizzando protocolli a doppio cieco, alcuni recenti studi di somministrazione hanno evidenziato che è possibile ottenere dati sufficienti per caratterizzare la risposta a determinati cibi allergenici quali il burro di arachidi. Gli allergeni presenti in maniera avventizia nelle preparazioni alimentari rappresentano vere e proprie contaminazioni alimentari. Allo stato attuale queste contaminazioni non sono coperte in maniera specifica dalla regolamentazione comunitaria che regola l etichettatura degli alimenti, anche se sono previste dalla regolamentazione Europea sulla sicurezza alimentare (EC/178/2002). Una peculiarità delle contaminazioni da allergeni, a differenza da quelle microbiologiche o chimiche, è dovuta al fatto che solo una frazione minima della popolazione si ritrova ad essere a rischio a causa di queste. Come non bastasse, spesso i principali allergeni sono anche in importanti fonti di nutrimento (latte, uova, soia, ecc.) e pertanto utilizzati nella maggior parte delle preparazioni alimentari. Prodotti quindi ubiquitari e molto difficili da rimuovere dalle filiere di produzione. Bisogna anche considerare che le contaminazioni da allergeni possono avvenire in qualunque stadio della produzione, dalla fattoria alla forchetta. Conseguentemente i produttori devono essere in grado di tracciare la presenza di eventuali allergeni in tutti gli stadi della produzione e materie prime impiegate. Il miglior sistema per la fronteggiare questa situazione é rappresentato dall inserimento nei processi di produzione della gestione dei fattori di rischio sulla base di quanto stabilito dai criteri dei sistemi ISO22000:2005 per il management del rischio nella produzione alimentare. Dal punto di vista pratico lo scopo ultimo delle procedure deve essere quello di mantenere i livelli di allergeni al di sotto delle soglie pericolose. I punti cruciali di cui tenere conto sono: 1) la pianificazione della produzione dovrebbe essere tale da utilizzare quanto più possibile ingredienti equivalenti che sostituiscano quelli associati a rischio allergenico. Questo semplice accorgimento renderebbe le produzioni meno soggette a rischio di contaminazione e più facili da gestire in quanto non ci si dovrebbe porre il problema della separazione delle linee di produzione. 2) utilizzo di materie prime tracciabili e certificate. Le materie prime devono essere tracciabili e le specifiche della gestione di contaminazioni (e quindi della possibilità di contaminazione da allergeni) da parte dei produttori devono essere note. In questo modo è possibile elaborare accurate previsioni sul livello di rischio associato alle forniture di un dato produttore e prevedere eventuali contaminazioni. 3) per quel che riguarda la fase di produzione vera e propria, è necessario disporre di un dettagliato inventario e di una efficiente procedura di tracciabilità delle materie prime attraverso la produzione. È richiesta quindi una separazione degli stoccaggi delle materie prime, come pure delle linee di produzione. Nel caso non sia possibile separare fisicamente le linee è possibile ottenere eccellenti risultati operando la separazione temporale delle produzioni. È fondamentale, inoltre, porre la massima attenzione nelle procedure di pulizia degli impianti di produzione a partire dai siti di stoccaggio. 4) la corretta presentazione degli ingredienti potenzialmente allergenici sui prodotti finiti, infine, non è solo un requisito di legge, ma deve essere considerato come un aiuto essenziale dovuto alle persone affette da allergia. RENÈ CREVEL Unilever Safety & Environmental Assurance Centre Articolo originale: Mitigating the risk from the inadvertent inclusion of allergens, AgroFood industry hi-tech Vol 21, pp (2010). agro-food-industry.teknoscienze.com/pdf/crevel_af3_2010.pdf

3 DALLA RICERCA TATUAGGI, PIERCING, BODY ART Trasformare il proprio corpo è un bisogno dell uomo che affonda le sue radici nell antichità. Già la mummia Oetzi, vissuta 3300 anni prima di Cristo e ritrovata nel 1991 sulle Alpi Oetzal fra Italia e Austria, mostra sul corpo tatuaggi neri e blu, probabilmente fatti per uso medico. Da allora sono passati millenni e la moda della decorazione del corpo, dopo lunghi periodi di assenza dalla cultura occidentale, sta vivendo, dalla fine degli anni 90, un momento di grande diffusione con una crescente popolarità, soprattutto tra i giovani e gli adolescenti. Un interessante studio del 2008, condotto a Santiago del Cile su 1330 studenti di varia estrazione sociale tra i 14 e i 16 anni, ha evidenziato una maggiore incidenza di tatuaggi nei maschi rispetto alle femmine. Situazione opposta per il piercing. Ma ciò che ha colpito l interesse dei ricercatori è stata l elevata incidenza (27%) di giovani tatuati con precedenti penali, fatto che evidenzia un collegamento tra body art e comportamento a rischio già segnalato in letteratura medica. Due sono oggi le forme principali di intervento per modificare o alterare l aspetto cutaneo: il tatuaggio e il piercing. IL TATUAGGIO Può essere suddiviso in due sottoclassi con una diversa incidenza sulla salute umana: il tatuaggio permanente e quello temporaneo. Nel primo caso sono utilizzate tecniche iniettive: ci si fa tatuare per seguire usanze tradizionali o religiose, per adeguarsi alle tendenze della moda, per delimitare aree di intervento medico o quale make up permanente (labbra, sopracciglia ecc.). Per eseguirlo si iniettano pigmenti (nerofumo, pigmenti inorganici, estratti di piante e al.) a vari livelli nella cute o nella mucosa. L iniezione è seguita da una reazione infiammatoria delle cellule nelle quali i pigmenti sono fagocitati dai macrofagi. Il tatuaggio temporaneo usa prevalentemente henné (Lawsonia inermis), un pigmento che dà una colorazione rossastra per circa tre settimane. È una usanza fortemente diffusa in India e in alcuni Paesi arabi per decorare viso, mani e piedi, ma non è priva di effetti collaterali (tab.1). L Henné nero è ottenuto da diverse specie di piante o per miscelazione di coloranti chimici con il tradizionale henné rosso. Pur essendo temporaneo, questo tipo di tatuaggio presenta seri rischi. Le reazioni descritte per il tatuaggio permanente, oggi ampiamente diffuso, sono soprattutto di tipo allergico ai pigmenti e ai coloranti usati, oltre a fotosensibilizzazioni. Sono altresì riportati in letteratura casi di infezioni di tipo virale e batterico (tab.2) che aggrediscono gli strati cutanei profondi, non associati a formazioni tumorali maligne, anche se la migrazione di pigmenti nei gangli può interferire con le diagnosi sui linfonodi-sentinella. corpo di oggetti di varia forma e dimensione. I materiali più diffusi sono metalli: oro, titanio, platino, niobio, tantalio, zirconio, acciaio chirurgico, o materie plastiche, quali il PTFE (Politetrafluoroetilene). Le più note complicanze dei piercing sono rappresentate da infezioni, locali con ascessi, o sistemiche (endocarditi batteriche). Sono rilevabili anche numerose complicanze, non correlabili a infezioni, legate alle varie zone corporee quali: strappi cutanei, sanguinamenti, cicatrici cheloidi, dermatiti da contatto (metalli), deformità della mucosa. A questi si accompagnano, nel tempo, difficoltà diagnostiche ai raggi X o alle indagini NMR, problemi alle areole mammarie. In particolare i piercing alle orecchie generano cicatrici cheloidi, in soggetti giovanissimi o per applicazioni ripetute. Nella zona intraorale il piercing induce aumento della salivazione e può causare danni alla struttura dentale, seri problemi muco-gengivali oltre a difficoltà nelle cure dentarie. In conclusione, è importante arrivare ad una precisa regolamentazione internazionale di questi due fenomeni (in Brasile ad esempio chi ha tatuaggi recenti non può donare il sangue). È necessario, inoltre, richiedere studi approfonditi, su ampie fasce di popolazione, che portino ad una maggior conoscenza dei fenomeni collaterali che si sviluppano nel tempo. Tab.1 - Effetti collaterali dei tatuaggi temporanei Tab.2 - Reazioni avverse ai tatuaggi permanenti M.LUISA PEREZ-COTAPOS Pontificia Universidad Catòlica de Chile Santiago de Chile 3 IL PIERCING È anche questa una tecnica tribale già praticata nella civiltà Maja. Il piercing è l introduzione in varie parti del Articolo originale: Issues associated to tattooing, piercing and other forms of body art, HPC - Household and Personal Care Today Vol. 3/2010 pp (2010). HPC3_2010.pdf

4 DALLA RICERCA I PROBIOTICI E LA SINDROME DA COLON IRRITABILE I medici della University of North Dakota School of Medicine e della prestigiosa Mayo Clinic (USA) hanno condotto uno studio clinico per verificare se un probiotico multi-specie possa essere in grado di mitigare i sintomi in pazienti caratterizzati dalla Sindrome del Colon Irritabile. Questa patologia colpisce dal 20 al 30 percento della popolazione americana. Negli USA circa il 30/50 percento delle visite gastroenterologiche riguarda questa sindrome. Sindrome che nel mondo occidentale interessa maggiormente la popolazione femminile. Le cause di questa patologia sono da ricercare, fra le altre, nelle intolleranze alimentari, nello sbilanciamento della composizione della microflora batterica intestinale e in processi di fermentazione inadeguati. Nella pratica clinica, per la diagnosi, vengono utilizzati i criteri Roma III. Studi precedenti che hanno utilizzato probiotici hanno forniti primi, incoraggianti risultati. Nel presente studio 25 pazienti con Sindrome da Colon Irritabile diagnosticata secondo i criteri Roma III, sono stati messi sotto esame per un periodo di 60 giorni nel quale sono stati trattati con un prodotto probiotico multi-specie (Multi-Flora Plus) contenente i seguenti ceppi batterici: Lactobacillus acidophilus (DDS -1 strain), Bifidobacterium longum, Bifidobacterium bifidum e Bifidobacterium lactis con un titolo combinato di 12 miliardi di CFU/g. Il miglioramento dei pazienti, per essere considerato significativo, è stato quantificato in una riduzione della gravità dei sintomi di almeno il 50 percento. Il miglioramento più significativo è stato osservato a 60 giorni di trattamento con la riduzione nei pazienti di dolori addominali (89 percento), del gonfiore intestinale (73.9 percento), dell eruttazione (92 percento), delle flatulenze (88 percento), della diarrea (90.9 percento) e della costipazione (86.9 percento). Non è stato osservato alcun effetto collaterale. CONNIE FALKENSTEIN Uaslabs, USA 4 Articolo originale: Clinical case study MultiSpecies probiotic (Multi-Flora Plus) supplement minimizes symptoms of irritable bowel syndrome. AgroFood industry hi-tech Vol 21, p. 36 (2010). STRATO CORNEO, DIFFERENZE ETNICHE, FUNZIONI CUTANEE L articolo passa in rassegna i più interessanti dati di letteratura sulle differenze dello strato corneo tra i vari fenotipi. Negli studi esaminati, sono stati presi in considerazione alcuni parametri quali: Spessore Desquamazione Contenuto in lipidi e funzione barriera ph Idratazione Resistenza all irritazione da trattamenti topici. La maggiore protezione verso gli stimoli meccanici, chimici e le radiazioni solari delle pelli scure rispetto ai fenotipi chiari, indica uno strato corneo con una forte funzione barriera, pur in presenza di una ridotta quantità di ceramidi. Questo comportamento è da attribuirsi ad una elevata coesione cellulare, anche se i fototipi scuri presentano una notevole desquamazione cutanea legata alla presenza di enzimi che ne condizionano altresì le proprietà meccaniche. Le cuti asiatiche al contrario sono più reattive agli agenti chimici e ai raggi solari, probabilmente a causa di uno spessore ridotto o di uno strato corneo meno coeso: infatti il numero di tape strippings per causare un danno di barriera è inferiore a quello richiesto per una cute scura. In generale nelle pelli asiatiche sono stati riscontrati livelli inferiori di NMF (natural moisturizing factor) rispetto ai tipi caucasici e afro-americani, con deboli funzioni barriera e alti livelli di lipidi cornei. La secchezza cutanea è un problema per tutte le pelli e gli studi sul tasso di idratazione e sul ph non rilevano forti differenze etniche, un dato che si modifica con l invecchiamento. Negli anni, le pelli afro-americane, ad esempio, vanno incontro ad una più marcata disidratazione rispetto ai tipi caucasici. Ci sono ancora molti aspetti da chiarire sulle differenze biologiche tra i vari fenotipi, sia sotto il profilo strutturale che biofisico, per arrivare ad una miglior conoscenza delle tipologie cutanee e delle risposte ai trattamenti cosmetici e ai farmaci per uso topico, e per aprire, quindi, nuove strade all esplorazione e alla ricerca scientifica. ANTHONY RAWLINGS AVR Consulting Ltd, United Kingdom Articolo originale: Ethnic differences in stratum structure and function Household & Personal Care Today Vol 1/2010 pp (2010).

5 DALLA RICERCA DISINFETTANTI PER MANI I disinfettanti per mani sono elementi chiave per la sicurezza dei pazienti, per la prevenzione di infezioni nosocomiali. All interno del quadro normativo Europeo questi prodotti possono ricadere in diverse categorie regolamentari oltre a quello di presidio medico chirurgico. Questi prodotti sono oggetto di molte attese, in termini di qualità, sicurezza, efficacia da parte degli operatori sanitari. Nell articolo gli autori descrivono con precisione il quadro normativo attuale e ne discutono le varie implicazioni sul piano pratico. Attualmente siamo in una fase di transizione nell applicazione dell attuale normativa, ed è quindi sempre possibile immettere sul mercato sostanze biocide non ancora opportunamente valutate in termini di efficacia, sicurezza e qualità. La situazione non cambierà neppure dopo la definitiva entrata in vigore della procedura di autorizzazione di questi prodotti: infatti non saranno richiesti studi sulla tolleranza topica su soggetti umani per ottenerne l autorizzazione di immissione sul mercato. In aggiunta a ciò non viene richiesta alcuna particolare procedura di sorveglianza post-marketing neppure per quei prodotti che dovessero rappresentare un rischio per gli utilizzatori, a parte le comuni normative per la sicurezza dei consumatori attualmente in vigore. Infine non sono richieste, a livello di produzione, particolari norme di controllo qualità che possano assicurare i massimi livelli di sicurezza durante tutte le fasi della produzione. Per questo è necessario ricorrere a prodotti che ricadano nella classificazione di presidio medico chirurgico (PMC). GUNNAR KLEIST, MICHAEL STENGELE BODE Chemie GmbH, Regulatory Affairs/Documentation, Germany Articolo originale: Hand disinfectants in the health care environment - Consequences of classification in different regulatory categories in Europe Household & Personal Care Today Vol 4/2009 pp (2009). 5 SERICINA: DAL BACO DA SETA AI COSMETICI La sericoltura (l allevamento del baco della seta) rappresenta un importante elemento di modernizzazione nell industria giapponese sin dalla fine (1854) dello Shogunato di Tokugawa (era di Edo) che per oltre trecento anni ha isolato totalmente il Giappone dal resto del mondo. Nelle fabbriche in cui si produceva la seta si notò che le lavoratrici mantenevano la pelle delle mani morbida e vellutata nonostante il fatto che il loro duro lavoro, esclusivamente manuale, le obbligasse a mantenerle immerse in acqua per la maggior parte del tempo. La spiegazione di questo fenomeno risiede nella sericina rilasciata in acqua dai bozzoli dei bachi da seta. La sericina rappresenta il 25 percento della composizione dei bozzoli ed é una proteina secreta dalle ghiandole della seta di Bombix mori (baco della seta) che funge da collante per le fibre di fibroina (la proteina della seta) nella struttura del baco. La sericina ha, fra le altre proprietà, un effetto emoliente sulla pelle, inibisce la perossidazione dei lipidi e le attività tirosinasiche. Stimola inoltre la proliferazione cellulare. La sericina può essere inclusa in gel, creme, emulsioni e schiume ed ha diverse applicazioni potenziali in campo cosmetico e medico. Diverse varietà di baco da seta sono state sviluppate per la produzione di questa proteina. Fra queste la varietà Sericin Hope, un baco che produce bozzoli interamente composti di sericina (sericina vergine) senza la fibroina della seta. Abbiamo anche varietà di bachi i cui bozzoli forniscono una sericina ricca in flavonoidi o carotenoidi. I bozzoli di queste varietà possono inoltre essere direttamente inclusi in creme o gel senza passare per fasi di processo che potrebbero degradare questo particolarissimo dono della natura. KEISUKE MASE, EIJI OKADA, TETSUYA IIZUKA, TOSHIO YAMAMOTO National Institute of Agrobiological Sciences (NIAS), Japan Articolo originale: Sericin-producing race of Bombyx mori for skincare material Household & Personal Care Today Vol 1/2010 Supplement on Natural Ingredients pp. XI-XIII (2010).

6 MOLTO E DI PIÙ 6 DIZIONARIO COSMECEUTICO: chi è costui? (*) E il 1984 l anno in cui Albert Klingman, dermatologo statunitense recentemente scomparso conia il termine cosmeceutico. Immediato il richiamo a cosmetico e farmaceutico e quindi a prodotti che combinano all effetto cosmetico anche un effetto terapeutico. Detta così la definizione sarebbe anche semplice ed immediata. In realtà non lo è affatto perché sappiamo bene che un prodotto cosmetico svolge un ruolo essenzialmente estetico o funzionale alla pelle per azioni che possono andare dalla detergenza della cute alla cura della pelle, al suo mantenimento, o come agente protettivo: per esempio un leapstick può avere anche una funzione di protezione solare. Un prodotto farmaceutico invece è destinato espressamente alla cura della persona. E per questo è (giustamente) sottoposto a processi di validazione, testing, regolamentazione estremamente complessi. Sicuramente un cosmeceutico abbina queste due caratteristiche nella misura in cui alcuni principi attivi, penetrando nella cute, possono svolgere anche una azione curativa. Per esempio una vitamina presente in un farmaco per assunzione orale, può essere formulata in un prodotto per applicazione dermo-cosmetica. Però si può ben capire come l intera casistica sia complessa e di ardua definizione. Sicuramente siamo in un ambito che sta evolvendo rapidamente, oggi sono molti i prodotti cosmeceutici disponibili sul mercato, prodotti nati da accurati studi e sperimentazioni. Sicuramente vista l entità e la complessità del fenomeno che può prestarsi obiettivamente anche ad usi non proprio ortodossi, è necessaria una normativa di disciplina della materia; che è in atto: esiste infatti una regolamentazione comunitaria di riferimento che avrà piena attuazione nel 2013 e che regolamenta e disciplina l etichettatura dei prodotti. In particolare si vuole impedire che venga promosso come cosmetico un prodotto che contiene sostanze farmacologiche simili a quelle di un farmaco senza gli opportuni passaggi che coinvolgono le autorità di controllo e validazione competenti, in primis, e gli attori coinvolti nel processo di distribuzione come le farmacie, i soggetti interessati alla prescrizione, come i medici e i farmacisti. Il tutto ovviamente per l interesse e la salvaguardia del consumatore. (*) Nota: a un lettore amante di letteratura italiana dovrebbe richiamare Don Abbondio che nei Promessi Sposi leggendo un testo di filosofia s imbatte in un filosofo a lui evidentemente sconosciuto e borbotta Carneade Chi era costui?. Frase celebre perché subita da generazioni di studenti dai loro prof. solitamente di lettere. CURIOSITÀ COSMETICA MASCHILE: CONSUMI IN CRESCITA Da una analisi realizzata per conto di un azienda inglese di integratori alimentari, risulta che gli uomini (l età degli intervistati va dai 18 ai 35 anni) spendono in media 11,72 sterline (+/- 14 Euro) alla settimana in prodotti per pelle e capelli. L italia non fa eccezione e il MEN S CARE è un settore in crescita continua. Un segnale indicativo la crescente pubblicità di prodotti per uomini sui mass media. Uno studio dell Istituto Directa di Milano rivolto «all attenzione al benessere e alla cura di sé che ha l uomo in Italia» evidenzia che la popolazione maschile italiana spende oltre 250 milioni di euro l anno in cosmetici specifici. Un indagine di Unipro del 2008 sul periodo , aveva già rilevato che un uomo arriva a comprare anche sette prodotti diversi (sono in media dieci per le donne) in creme per il viso e per il corpo. Questo significa un consumo pari al 30% del totale e un giro di affari superiore ai 10 milioni di euro. Tutte le maggiori aziende produttrici di ingredienti per la cosmetica e il personal care offrono oggi un ampio portafoglio di prodotti per il settore supportato da un grosso lavoro di ricerca perché come noto la pelle dell uomo vive problematiche diverse da quelle della donna. Va detto in proposito che il consumo di cosmetici da parte dell uomo è sicuramente in aumento oggi, ma è sempre esistito in modo nascosto e indiretto con la visita del marito, per esempio, all armadietto dei cosmetici della donna. È in atto quindi uno sviluppo culturale e sociale che offre agli uomini innanzitutto e quindi al mercato grosse opportunità di interesse. Di pari passo cresce anche tra gli uomini la frequentazione di SPA, centri benessere, interventi di chirurgia estetica. NUTRIGENOMICA La Nutrigenomica è una scienza multidisciplinare in via di sviluppo che studia l influenza dei metaboliti della nutrizione sulla espressione genetica per analizzare la relazione tra qualità del cibo e la salute. La Nutrigenomica persegue il fine di personalizzare l alimentazione anche mediante l utilizzo di integratori alimentari nutraceutici che portino alla comprensione di come gli effetti biologici delle sostanze nutritive agiscano a livello genico apportando utili contributi ad evitare le malattie di origine alimentare. Per un approfondimento sul tema segnaliamo il supplemento di Household and Personal Care today: asp?folder=160&action=marketing Michael Müller & Sander Kersten, Nutrigenomics: goals and strategies Nature Reviews Genetics Vol. 4, pp (2003).

7 MOLTO E DI PIÙ EVENTI La Medicina Estetica PREVENTIVA ed il ruolo del Medico Estetico Si è tenuto a Milano dal 14 al 16 ottobre ii 12 Congresso Internazionale di Medicina Estetica di AGORÀ, società di medicina ad indirizzo estetico. Il congresso nella ricchezza e varietà delle sue sessioni, ha espresso il ruolo poliedrico e rilevante che il Medico Estetico e la Medicina Estetica stanno assumendo in una società sempre più longeva. La medicina estetica oggi ha infatti assunto un importante valore predittivo e corrisponde a una scienza che si prende cura della persona nel suo complesso attraverso indagini, diagnosi e strumenti ad ampio spettro. Non una specialità spesso erroneamente considerata voluttuaria ed esclusivamente destinata a rallentare l invecchiamento, curando quelli che sono considerati inestetismi. E medicina interna, in quanto si occupa dello stato di salute generale e del relativo recupero finalizzato all indirizzo estetico, che passa attraverso le conoscenze dell endocrinologia, della nutrizione, della fisiatria, della posturologia, della geriatria, della flebologia e della dermatologia dalla quali trae pertinenze specifiche. La medicina estetica è quindi anche medicina del quotidiano, che si pone l obiettivo di ridurre o eliminare tutti quegli inconvenienti che ostacolano il raggiungimento di una buona qualità di vita sia sul piano fisico sia su quello psicologico. Decolla il PROGETTO GREEN-COSMETIC finanziato dalla Regione Lombardia La cosmesi verde è una delle grandi sfide scientifiche dei nostri giorni. Sempre più l industria cosmetica cerca e crea nuovi prodotti ecologici, ecosostenibili, biocompatibili. E questa la sfida del nuovo progetto Green-Cosmetic, finanziato dalla Regione Lombardia che verrà presentato martedì 23 novembre presso l Area della Ricerca del CNR a Milano. L incontro sarà l occasione per far conoscere il progetto, i laboratori di ricerca interessati e gli obiettivi da raggiungere per una maggior competitività delle industrie cosmetiche lombarde sui mercati nazionali ed internazionali, che raccoglie in una filiera di ricerca tre piccole-medie imprese, Respharma, Cosmopharmac, Integra, una grande impresa, Intercos, e l ente pubblico di ricerca ISMAC-CNR in un complesso ed ambizioso Progetto della durata di due anni ( ). Obiettivi di GreenCosmetic sono lo sviluppo mediante green chemistry di nuovi materiali polimerici funzionalizzati da materie prime naturali: oli vegetali, poligliceroli, fino alla realizzazione di prodotti cosmetici innovativi mediante nuovi materiali e processi a basso impatto ambientale e significativo risparmio energetico. L ANGOLO DI... il legale I TRATTAMENTI ESTETICI E L INSUFFICIENZA DELLA ATTUALE NORMATIVA Nel gennaio 1990, la necessità di dare una regolamentazione al settore dei trattamenti estetici (depilazione, massaggi, solarium ecc.) ha dato origine alla legge n. 1. La legge si palesava già inidonea a tutelare le persone soggette ai trattamenti estetici ed anche coloro che li praticavano. Difatti, gli apparecchi che l estetista può utilizzare, secondo la legge, non sono, in via esemplificativa, solo il vaporizzatore, l apparecchio per l aspirazione dei comedoni, ma anche le lampade abbronzanti U-VA, le lampade a quarzo, gli stimolatori a luce blu, l elettrostimolatore ad impulsi, ed il laser estetico ecc. E l estetista, secondo la legge, non è un soggetto specializzato che ha superato un corso professionale post diploma, conseguendo il titolo, né un professionista iscritto ad un apposito albo con obbligo di aggiornamento professionale, ma un professionista artigiano che, dopo l espletamento dell obbligo scolastico, raggiunga uno dei seguenti requisiti. L estetista diviene tale dopo aver partecipato ad un corso regionale di due anni, oltre un anno di specializzazione o un anno di lavoro presso un centro estetico. Alternativamente, per svolgere la professione è sufficiente un anno di lavoro di estetista a tempo pieno dopo l apprendistato e un corso regionale. Ma anche il solo lavoro di tre anni a tempo pieno presso un centro estetico, seguito dal corso regionale è sufficiente per acquisire il titolo di estetista ed essere abilitato ai trattamenti sia manuali, sia con i macchinari. In sostanza, la legge lascia a soggetti privi della necessaria formazione e aggiornamento l esercizio della attività che è artigiana. Ciò comporta che, a fronte di tanti centri estetici nei quali la capacità e l esperienza dei titolari e degli operatori offrono trattamenti seri e soddisfacenti, esistono casi nei quali non viene usata la dovuta perizia. La recente sentenza della Cassazione penale Sez. IV n /2010 ha confermato la responsabilità del titolare del centro estetico e della direttrice dello stesso per i danni da ustione provocati ad una cliente dall uso del macchinario per la depilazione, del cui corretto funzionamento era stato omesso il controllo. La Cassazione non solo ha confermato il reato di lesioni colpose e la condanna alla multa, ma ha anche confermato la condanna al risarcimento del danno morale liquidata dal Tribunale, a ristoro dei patimenti e delle sofferenze causate alla cliente dal lesivo trattamento. Certamente la sentenza costituisce un efficace richiamo per la categoria degli estetisti ad adottare la massima diligenza nei trattamenti che eseguono. Non c è dubbio però che la legge deve essere riformata stabilendo regole più rigide per l accesso alla professione, nonché i precisi limiti dell esercizio della attività e le regole di condotta, in modo da garantire la massima sicurezza a chi si avvale di trattamenti estetici. Avv. GIOIA VACCARI 7

8 LA VETRINA dell innovazione La nuova propulsione di ossigeno MAYA BEAUTY ENGINEERING Nel corso della 12 edizione del Congresso Internazionale di Medicina Estetica di Agorà a Milano, Maya Beauty Engineering ha presentato lo Studio Clinico realizzato dal Centro Studi MBE con la collaborazione del Prof. Conti del Policlinico di Modena (Reparto di Dermatologia) e della dottoressa Martinelli dell Università di Modena con la Direzione del Dott. Amuso e del Dott. Carbone. I risultati dello Studio Clinico, hanno confermato che la Propulsione di Ossigeno MBE: favorisce la penetrazione di ossigeno nella giunzione dermo-epidermica in maniera indolore senza ausilio di aghi, favorisce angiogenesi, favorisce la produzione di acido ialuronico. I macchinari Maya Beauty Engineering, testati e utilizzati ormai in tutto il mondo, sono gli unici a garantire un trattamento efficace in grado di rieducare la pelle, stimolando la circolazione sanguigna e metabolica. Senza ricorrere ad iniezioni, in modo del tutto indolore, la Propulsione di Ossigeno attraversa la barriera dell epidermide trasferisce ossigeno puro e nanomolecole in profondità. La pelle riacquista così luminosità, turgore, giovinezza. Molto positiva l accoglienza da parte del mondo medico per cui MAYA BEAUTY ha concepito e creato la nuovissima versione di OXY XTRA med, incrementata nella potenza e attualmente in corso di certificazione medicale. Pensata nell aspetto di trolley, OXY XTRA med è un sistema pratico, leggero e trasportabile, i cui vantaggi nella operatività e nella dotazione dello studio sono evidenti a prima vista. 8 Dalla rosa ottomana la nuova linea di Dr ORGANIC Optima Naturals presenta la una nuova linea della famiglia Dr Organic, che va ad aggiungersi a quelle già consolidate ed apprezzate come le linee MIELE DI MANUKA, MELOGRANO, LAVANDA e VITAMINA E. Dalla ricerca della anglosassone Dr Organic nasce una linea di cosmetica naturale che mantenendo le proprietà benefiche degli ingredienti principali (i quali lavorano in sinergia con i componenti naturali base di prima qualità), assicura risultati rapidi ed efficaci. La nuova linea alla Rosa Otto prende il nome dall essenza di Rosa più pregiata, l essenza Ottomana, catturata a vapore senza l ausilio di alcun solvente chimico. Le proprietà benefiche di questa essenza si sposano con le qualità degli altri ingredienti come l Aloe Vera, che sostituisce sempre l acqua, il Burro di Karitè, il Muschio Islandese, l Estratto di Passiflora e molti altri arrivando a comporre così una linea completa, adatta alle pelli più delicate proprio per l assenza di Parabeni, SLS, conservanti aggressivi, e coloranti artificiali. Queste particolarità rendono la linea particolarmente interessante per il mercato, interesse testimoniato da un crescente riscontro da parte del pubblico.

9 LA VETRINA dell innovazione Da ALMADIVISION Inno-Caps Reducer INNO-CAPS Reducer aiuta al corretto assorbimento, al trasporto e alla mobilità dei grassi, prevenendo il loro accumulo nelle zone indesiderate. Phosphatidilcholine, presente nella lecitina di soia, gioca un ruolo importante nel metabolismo dei grassi nell organismo riducendo il colesterolo nel sangue e nei tessuti. La sua funzione nel metabolismo del grasso è dovuta all azione esercitata dall enzima responsabile per il trasporto di colesterolo al fegato, che così facendo elimina il grasso da sangue e tessuti. L-Carnitina è un aminoacido con la capacità di trasportare i grassi depositati nell organismo verso l interno dei tessuti muscolari, dove vengono bruciati al fine di ottenere più energia e un tono muscolare migliore. Da ECONOVA ITALY l olio di oliva ozonizzato per il trattamento delle lesioni cutanee L esclusiva formula dell olio di oliva ozonizzato Absolute Oil 400, ad elevate percentuali di perossidi, è efficace nella riduzione delle ipercheratosi e nella più rapida guarigione delle lesioni cutanee: un unico strumento per due risultati. Absolute Oil 400 riduce la xerosi cutanea plantare e le ipercheratosi di grado mediosevero. Dati scientifici recenti hanno dimostrato l efficacia dell ozonoterapia locale anche sul piede diabetico. Absolute Oil 400 anche in presenza di infezione superficiale e con ogni tipo di medicazione galenica tradizionale o avanzata non interferisce sulle proprietà delle medicazioni ma anzi velocizza il processo di Wound Bed Preparation. Absolute Oil 400 non ha effetti collaterali ed è dimostrato che può risultare una valida terapia alternativa nel trattamento delle lesioni infette del piede diabetico e delle sue complicanze. L applicazione topica di Absolute Oil 400 su diversi tipi di lesioni garantisce un rapido debridement della lesione. Diasys Cream, a base di Urea al 10%, Acido Lattico al 4% e olio di oliva ozonizzato ad alta percentuale di perossidi, è altamente efficace nella riduzione delle ipercheratosi plantari. In uno studio prospettico, randomizzato, controllato in doppio cieco, l uso regolare di crema idratante a base di Urea al 10% ed Acido Lattico al 4% è risultato essere utile nel trattamento della xerosi moderata-grave nei piedi dei pazienti con diabete. Biolife Body è un apparecchio digitale per RFC (Radio Frequenza Capacitiva), si basa su un oscillatore sinusoidale con amplificatore di potenza, tale da generare una frequenza pura. L apparato è dotato di 7 elettrodi isolati di varie dimensioni a seconda delle zone da trattare, di un manipolo per i dischi intercambiabili e di un apposito manipolo di riferimento. La visualizzazione del dispositivo è tramite schermo touch screen. Bio Life Body è un apparecchiatura completa che ti permettere di lavorare e di ottenere strepitosi risultati su viso e corpo. Trattamento Viso Riduzione della profondità delle rughe Aumento del turgore cutaneo Miglioramento funzionale del tessuto muscolare Aumento dell ossigenazione del tessuto Trattamento Corpo Da ALYSSATECH Biolife Body per viso e corpo Trattamento degli inestetismi da cellulite fibrosa Trattamento dello ipotonie cutanea 9

10 LA VETRINA dell innovazione 10 Da NATURAL SPIRITUAL Issopro l integratore per le prime vie respiratorie NATURAL SPIRITUAL SRL, presente sul mercato con i marchi Natur e Spiritual Remedies, produce e distribuisce da oltre vent anni preparati di integrazione alimentare. Tra questi Issopro, integratore alimentare a base di estratti vegetali, Issopo e Propoli, che favorisce la fluidificazione delle secrezioni bronchiali e il benessere delle prime vie respiratorie. Per le sue caratteristiche Issopro è particolarmente indicato per vegetariani, vegani, per chi ha problemi di glutine. L issopo, una pianta mediterranea, è un rimedio medicamentoso citato nella Bibbia con il nome di Esobh: era utilizzato come aspersorio ; per le sue proprietà espettoranti dovute alla presenza di saponine al suo interno, e antisettiche, viene comunemente utilizzato nel trattamento delle forme catarrali dell apparato respiratorio, della tosse e del raffreddore. Stimola inoltre il processo digestivo ed è impiegato anche nei casi di dispepsia e flatulenza. Sperimentazioni in vivo e in vitro hanno evidenziato l attività batteriostatica dell issopo sia verso batteri Gram+ (es. Escherichia coli) che Gram - (es. Salmonella). Studi clinici hanno permesso di attribuire ai flavonoidi presenti nella propoli molteplici proprietà biologiche; è indicata come antimicotico: il suo utilizzo è consigliato nelle infezioni da Candida albicans. Le sue proprietà antivirali sono da attribuire a particolari composti idrosolubili presenti al suo interno che sembrerebbero inibire alcuni tipi di virus, tra cui l Herpes simplex. Grazie al suo contenuto di composti fenolici alla propoli vengono attribuite caratteristiche antiossidanti. Peelings professional use Dall esperienza diretta del dermo-chirurgo estetico, una linea di peeling PROFESSIONALI ideata e sperimentata con gli stessi principi attivi e meccanismo d azione usati in chirurgia estetica. - Aged SkinPeel (Pelli secche/mature) - Grease/Acne SkinPeel (grasse/con acne) - Spot SkinPeel (macchie cutanee) A base di nuovissimi mix di acido piruvico, salicilico, glicolico, lattico e mandelico. MATTIOLI ENGINEERING ad Agorà Mattioli Engineering nasce nel 1991 con lo sviluppo del suo primo sistema di microdermoabrasione. Oggi l azienda vanta una ampia presenza internazionale con una riconosciuta specializzazione nel settore medicale e cosmetico. In vetrina ad Agorà 2010 la Dermoelettroporazione, brevetto mondiale di Mattioli Engineering, che consente il passaggio transdermico dei farmaci nel corpo umano senza l utilizzo di aghi. La preventiva microdermoabrasione, attraverso l esfoliazione controllata dello strato corneo, diminuisce l impedenza della pelle consentendo ai farmaci di penetrare più agevolmente con diversi vantaggi. Infatti non provoca elettrolisi, non altera il ph delle sostanze, non necessita di elettrodi di ritorno, gel conduttivo, composti precaricati. Al tempo stesso consente di quantificare la dose veicolata e di veicolare farmaci anche ad alto peso molecolare. Sempre in evidenza nella manifestazione l Ultrapeel Transderm Digital, unico dispositivo per la veicolazione Transdermica approvato dalla FDA americana, progettato per ottenere tutti i benefici dei trattamenti di veicolazione transdermica di sostanze attive senza i limiti e gli effetti collaterali delle tecniche tradizionali. É ideale per la biorivitalizzazione del volto, il trattamento della PEFS, la preparazione ad interventi con il laser. É inoltre particolarmente indicato per pre e post interventi di chirurgia plastica, per un resurfacing della pelle, nel trattamento di patologie reumatiche e post-traumatiche e in sostituzione alle iniezioni per tutti i trattamenti di mesoterapia.

11 DALLE AZIENDE Prevenire le reazioni cutanee da radioterapia Prevenire reazioni cutanee con Neoviderm Emulsione Cutanea nella radioterapia esterna del collo e della testa (EBRT) nonché nella brachiterapia perioperatoria (BRT) per il cancro al seno. Uno studio condotto presso il Dipartimento di Radioterapia dell Università di Bologna Ospedale/ clinica S. Orsola Malpighi, ha evidenziatto che l uso di Neoviderm Emulsione Cutanea migliora l elasticità della pelle, riduce la secchezza ed il rischio di eritema cutaneo riducendo, inoltre, l utilizzo della terapia topica corticosteroidea. Grazie alla presenza di alginati, betaglucano ed acido ialuronico il prodotto lenisce e dona sollievo alla pelle favorendo il processo fisiologico di normalizzazione della cute. 0 Trucco correttivo dalla Bionike La linea Defence Color Cover di Bionike, marchio della società ICIM, è una soluzione efficace per contrastare inestetismi di corpo e viso, temporanei e permanenti, È un make-up correttivo che neutralizza qualunque difetto cromatico di colore blu o di colore rosso spiega il responsabile per il marketing commerciale della società Catia Ghirardelli, aggiungendo che l azienda ha preso spunto dai truccatori professionisti per creare prodotti che neutralizzano grandi difetti cromatici come cicatrici, lividi, couperose, rosacea, vitiligo, sfruttando la complementarietà dei colori. La linea consiste di un correttore ultracoprente, un fondotinta fluido, un fondotinta stick e una cipria correttiva multicolor. 0 Zuccari: novità in alta cosmetica da farmacia La ZUCCARI di Trento è una azienda leader in Europa nel settore della salute e della cosmesi naturale. Produce oli essenziali, succhi e integratori alimentari a base di Aloe e di Papaya fermentata, cosmetici a base di ingredienti naturali, prodotti erboristici, bevande funzionali. ZUCCARI offre al cliente un servizio di assistenza personalizzato e realizza progetti specifici di benessere per Private Labels proposti e distribuiti attraverso farmacia ed erboristerie, centri estetici / SPA, mass market, MLM (multilevel marketing). Al SANA 2010, ZUCCARI ha presentato the cube crema cosmetica che si pone nella gamma dell alta cosmetica da farmacia. The cube ha più di 70 componenti attivi, non contiene acqua aggiunta, sostituita con succo di aloe vera purissima; contiene colostro, orchidea, diamante nero; acido ialuronico coltivato in succo di aloe vera purissima; papaya fermentata. È protetta da un cubo di polistirolo, ottimo isolante termico ed è un Dispositivo Medico. 0 Protezione solare con licopene e luteina La Oenobiol Paris produce l integratore alimentare Oenobiol Solaire. L esclusiva formula di Oenobiol Solaire è basata sulla fisiologia della pelle e contiene i principali carotenoidi in essa contenuta, il licopene e la luteina, per ottenere un abbronzatura intensa e filtrare la componente di raggi ultravioletti nocivi per pelle ed occhi. Gli altri ingredienti fondamentali del prodotto sono alpha-carotene, beta-carotene, selenio e vitamina E, sostanze antiossidanti che agiscono contrastando l azione dei radicali liberi. 0 Foto invecchiamento e prevenzione L Istituto Ganassini, fondato nel 1935 dal Professor Domenico Ganassini, oggi azienda leader nel suo settore e presente in 21 paesi su cinque continenti, presenta Rilastil Sun System Integratore Alimentare un prodotto a base di L-tirosina, olio di borragine ed olio di germe di grano (ricco di acido gammalinoleico), vitamine, minerali, ed estratti vegetali. Rilastil Sun System Integratore Alimentare è indicato per contrastare l azione nociva dei raggi ultravioletti sulla pelle. Previene inoltre i danni da foto-invecchiamento. Utile nel caso di aumentato fabbisogno o di diminuito apporto con la dieta dei nutrienti che lo compongono. 0 IMETA ambienti sanitari professionali in evidenza ad Agorà Dateci uno spazio bianco, vi progetteremo e costruiremo un mondo Questo slogan bene definisce il lavoro e la filosofia di IMETA, azienda lombarda con esperienza pluriennale, nasce nel 1979, nella realizzazione, ristrutturazione ed adeguamento degli ambulatori e poliambulatori medici. Oggi un ambulatorio, un poliambulatorio, uno spazio professionale destinato alla salute deve rispondere a svariate, complesse esigenze, normative e di sicurezza innanzitutto, la regolamentazione di settore è sempre più esigente, ad un bisogno di comfort e di accoglienza per il soggetto che entra nella struttura, le implicazioni psicologiche ambientali sono importanti; deve anche rispondere a precise regole ergonomiche. A questo complessità di esigenze IMETA risponde offrendo consulenza professionale, progettazione, l espletamento di ogni pratica burocratica, la realizzazione dei lavori con personale proprio del progetto, il mantenimento dei tempi e dei costi definiti in sede contrattuale, fornisce, oltre, arredo ideato e fabbricato su misura. 0 11

12 DALLE AZIENDE Per ricevere gratuitamente la nostra newsletter registratevi compilando le seguenti voci: Nome Cognome Studio/farmacia/azienda Indirizzo CAP Citta Provincia Nazione Telefono Fax Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.196/03. Firma Dedicato all uomo Beauin lancia l antirughe for man. Nasce il trattamento cosmetico per l uomo over 30 par excellence, che cancella i segni del tempo. Grazie ai suoi principi attivi ed ai tripeptidi, la crema viso all-in-one sviluppa azioni idratanti, elasticizzanti, antiinvecchiamento, antiossidanti ed antirughe. Fra i componenti più interessanti vanno segnalati: l estratto di microalghe giapponesi che procura un immediato effetto lifting, gli oligopeptidi con azione miorilassante, gli estratti di jujube, una pianta cinese dalle proprietà idratanti e stimolanti e di Lady s Mantle (Alchemilla vulgaris) pianta ad azione tensoria. Il risultato garantito è quello di un viso più disteso e luminoso. 0 Memoria KO? Di notte si inceppano i ricordi È noto che il cervello ripete tutto quel che ha registrato di giorno per fissare i ricordi importanti ed eliminare il superfluo. Uno studio effettuato su topi giovani ed anziani, pubblicato sul Journal of Neuroscience da Carol Barnes (Università dell Arizona), dimostra che il replay notturno per consolidare i ricordi salta nel cervello anziano. Di giorno i topi dovevano memorizzare il percorso di un labirinto, di notte durante il sonno il cervello dei topi veniva scandagliato per studiarne l attività. Mentre nei topi giovani il processo di replay dell attività neurale diurna si verifica sempre in modo efficiente, ciò non avviene nel cervello anziano Inviare il modulo compilato via fax al numero oppure via a Tekno Scienze Srl Viale Brianza 22, Milano, Italy Tel: / Fax: Grazie! Direttore Responsabile Carla Scesa - Direttore Editoriale Silvana Maini - Redazione Florian Weighardt - Progetto Grafico Elisa Novaresi - Marketing & Vendite Roberta Soresina - Abbonamenti Amministrazione Alba Aprea - Web: Benessere_newsletter.pdf Carbossiterapia: la soluzione di ME.DI.TER. ME.DI.TER. Srl presenta l apparecchiatura per carbossiterapia Carboflux. La carbossiterapia consiste nell uso di anidride carbonica medicale (CO 2 ) somministrata attraverso microiniezioni per via sottocutanea e intradermica. La terapia trova applicazione in angiologia (morbo di Burger o tromboangioite obliterante,arteriopatie diabetogene arteriopatie arteriosclerotiche ulcere ischemiche su base arteriosa insufficienza venosa cronica ulcere distrofiche su base venosa) medicina estetica (cellulite e smagliature), reumatologia (reumoartropatie acute e croniche, periartriti acute e croniche, tendiniti acute e croniche) e dermatologia (Psoriasi). La carbossiterapia non presenta alcuna tossicità ma presenta diverse controindicazioni in caso di patologie gravi. 0 AIDECO III convegno nazionale AIDECO, associazione di natura scientifica (apolitica, volontaria, senza scopo di lucro) la cui finalità primaria è di far dialogare il mondo dermatologico e cosmetologico attraverso la divulgazione e l aggiornamento di discipline ed argomenti associati al benessere della pelle, organizza il III Convegno Nazionale (a Roma il 25 e 26 novembre Tra i temi fondamentali saranno presi in considerazione le nuove frontiere di settore (cellule staminali, novità nel settore perdita-caduta dei capelli, innovazione nella verifica dell efficacia), la medicina e la cosmetologia come strumenti per migliorare la qualità della vita (cosmetologia in soggetti affetti da patologie dermatologiche croniche, ambiente, società, moda ) e tanti altri argomenti associati all innovazione dermo-cosmetologica. All interno dell incontro è programmato il II Corso di Aggiornamento per Cosmetologi e Farmacisti, dedicato all approfondimento tecnico-scientifico di tematiche specifiche per queste professioni (novità normative, nutrizione e pelle, check-up cutaneo, pelle sensibile, etc).

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica.

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica. TRATTAMENTI VISO RIGENERANTI ESFOLIANTE attamento indicato per ottenere una pelle liscia, luminosa e elastica, previene o attenua gli inestetismi più comuni e diffusi. Rimuove le cellule morte, leviga

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA LA VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA DEL PRODOTTO COSMETICO FINITO Andrea Tarozzi Dipartimento di Farmacologia - Facoltà di Farmacia Seminario PER FARE DELLA BELLEZZA

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Definizione di Dispositivo Medico

Definizione di Dispositivo Medico Definizione di Dispositivo Medico Vs Cosmetico Vs prodotto farmaceutico Vs Biocida Vs DPI Definizione di dispositivo medico Qualsiasi strumento,apparecchio, impianto, sostanza od altro prodotto, utilizzato

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. PRIMO TRIMESTRE 2014 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l'igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione Direttore

Dettagli

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12.

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELL IMPRESA 1.1 Identificazione della sostanza o preparato -Tipologia Reach : Miscela -Nome commerciale : PROCESS OIL 32-46-68 1.2 Utilizzo : Olio per usi generali

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

Dall Altopiano di Piné

Dall Altopiano di Piné Dall Altopiano di Piné Trattamenti Beauty La Carezza Alpina Montagnaga di Piné Beauty Viso PULIZIA PROFONDA DEL VISO ALLA GENZIANA Trattamento esfoliante e purificante agli estratti rigeneranti della genziana

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia.

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. QUIZ TEM: Ulcere da decubito Quiz estratti dalla banca dati del sito e La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. 1) I germi responsabili di ulcere da pressione

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING)

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) Cosa bisogna sapere prima di decidere di fare lo sbiancamento dei denti? In inglese viene definito:dental bleaching 1. L'igiene orale correttamente eseguita

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 5. La catena del valore IN SINTESI La catena del valore elaborata dall Ismea ha il fine di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo.

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. DIBASE 25.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 50.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 100.000 U.I./ml soluzione iniettabile DIBASE

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI POSTER con 10 consigli inclusi UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI nella gestione dei solventi in collaborazione con ESIG European Solvents Industry Group (ESIG) è un associazione che rappresenta i principali

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli