tr''4{ tr4olr-l CAP E Provincia ALLEGATO N, 5 EDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA 3t/t Periodo di riferimento 41) - Denominazione ECOSIDER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "tr''4{ tr4olr-l CAP E Provincia ALLEGATO N, 5 EDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA 3t/t 50 2008 Periodo di riferimento 41) - Denominazione ECOSIDER"

Transcript

1 E EDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N, 5 41) - Denominazione A2) - Forma giurid ica A3) - Codice Fiscale ECOSIDER SRL PaÉita IVA A4) - Sede legale PAGANI Comune fsa-'l Provincia tr4o4 VIA OLIVELLA, 46 Via e n. civico A5) - Telefono oar/ Fax 08 it A6) - Legale Rappresentante FERRAIOLI A7) - Atto costitutivo fr) A8) - Capitale sociale lr) A9) - Iscrizione al Registro delle Imprese A1O) - Iscrizione all'inps All) - Categoria dì impresa 12) 2008 Periodo di riferimento Cognome FILOMENA Nome DEL O7/Q6/2007 REp RACC Estremi AMM, UNICO Qualifica 3t/t 50 Scadenza ,00 di cui versato 100.ooo,oo SALERNO Ufflcio di T7 Effettivi ULA SALERNO 16/ L2/ L996 Dal 24.t Fatturato A12) - Incaricato dell'impresa per la pratica FERRAIOLI FILOMENA sis. 413) - Indirizzo cui inviare la corrispondenza PAGANI VIA OLIVELLA, 46 Comune Via e n. clvico tr''4{ t6/ L2/ L996 Commercio Settore L72 Totale di bilancio oa7/ ) s l Tel. E Provincia Fax tr4olr-l CAP (1) Solo per le società ed i cansoèi; (2) Tutti i dati devono riguardare l'ultimo esercizia contabile chiuso e sono calcalati su base annua. Per le imprese di costituzione recente icui canti non sano statiancora chiusi, idatisono stimati in buona fede ad esercizio in coso.

2 Regime di Aiuti P.O.R. Campania 2OO7-2O13 obiettivo Operativo 5.2 per l'innovazione Organizzativa, di Processo e. di Prodotto rùediante I'LC.T. B) - DATI SUL PROGRAMMA DI INVESTIMENTI 81) - Ubicazione dell'unità locale oggetto dell'investimento: Comune PAGANI Provincia Via e no civico OLIVELLA, 46 Telefono oa7/ fax B2) - Tipologia del programma di investimenti "IT SERVICE MANAGMENT nella gestlone del rottami ferrosi" B3) - Date effettive o previste relative al programma: 83.1) - Data (gglmm/aaaa) di awio a realizzazione del programma 83.2) - Data (gglmm/aaaa) di ultimazione del programma 09/10/ /04l2oro 84) - Spese del programma (al netto dell'iva) a fronte delle quali si richiedono le agevolazioni Voci dl spesa Spese dirette Importo in migliaia di Euro Progettazione, direzione lavori, piano m arketing, accessorie ,OO B Impianti L7.74O,OO c Macchinari. attrezzature e strumenti ,OO D I m m obilizzazion i immateriali ,OO TOTALE 2O6.89O,OO - ELEMENTI PER IL CALCOLO DEL VALORE TECNICO DEL PROGETTO C1) - Caratteristiche innovative e qualitative del progetto, sia ai fini dell'incremento di efficienza della macchina gestionale, sia in funzione del completamento/ potenziamento di infrastrutture ICT già esistenti : Il progetto di innovazione riguarda l'introduzione di un nuovo sistema di interconnettività tra la sede principale e gli impianti di trasformazione dislocati nei comuni di Pagani e Nocera Inferiore. Questa iniziativa consentirà di accelèrare lo scambio di informazioni e migliorerà la gestione deì flussi tra la sede operativa e gli impianti dislocati sul territorio. La proposta che l'azienda intende implementare, oltre a favorìre lo scambio "on the job" di informazioni, ridurrà ìtempi di attesa operativi influenzando positivamente icosti di comunicazione e rendendo più efficace il controllo sui processi produttivi. Il limite di molte organizzazioni è la lentezza con cui le informazioni qualitativamente determinanti vengono trasferite, impedendo alla direzione di prendere decisìoni che consentirebbero di evitare blocchi di produzione e eventuali non conformità relative sia al processo che al prodotto finale. La forza del cosiddetto IT Service N4anagement (ITSM), core del progetto aziendale, è nella scelta di infrastrutture e procedure che consentiranno una ridefinizione e una standardizzazione delle azioni da intraprender e miglioreranno i rapporti con gli interlocutori sia interni che esterni. Lo snellimento delle fasi porterà ad una più veloce definizione delle responsabilità, chi fa che cosa, favorito dalla nuova gestione dei sistemi di Information Technology (IT). L'intenzione della società è ouello di utilizzare oiir azioni oderative: dalla scelta di architetrure dotate anche di un desion informatico Allegati Bando regime di aiuti per l'innovazíone organizzativa, di processo e di prodotto mediante I'LC.T. 2/ 2 r

3 P,O,R, Campania 2OO7-2l)13 Obiettivo Operativo 5,2 Regime di Aiuti per!'innovazione Organizzativa, di Processo e. di Prodotto Éediante l'i.c,t, all?vanguardia, alla dotazione di nuovi strumenti e metodi integrati adatti alla gestione di dati che consentano la connessione informatica sia delle ìnformazionì telefoniche che di quelle on line. La prima e fondamentale azione operativa introdotta sarà la realizzazione di una sala di elaborazione dati (CED), necessaria infrastruttura che consentirà di connettere le sedi e definire una gestione ottimizzata delle informazioni. Oltre alla realizzazione della sala CED che rafforza la dotazione di infrastrutture esistenti, saranno realizzati anche un sistema di Videosorveglianza neì due siti e un sistema Client nel sito di Pagani. Dalla valutazìone della gestione quotidiana delle attività aziendali si evince che I'organizzazione necessita di un aggiornamento degli attuali software aziendali: questa esigenza verrà colmata dall'introduzione di un software per l'accesso remoto che garantirà ìa Eusiness continuity úa le sedi, oltre che da un software per la gestione amministrativa e commerciale. Due innovazioni rilevanti saranno rappresentate dalla rilevazione di prossimità con la lettura senza contatto e dal sistema di gestione hardware e software della flotta di compattatori aziendali. Attualmente l'azienda non è dotata di sito web, e considerando la richiesta di nuovi strumenti di comunicazione ha deciso di implementarne uno che dimostri all'esterno la qualità del servizio offe rto. a)azioni specifiche da svolgere, con particolare riguardo alle modalità organizzative gestionali : La realizzazione della sala CED sarà la Drima azione oderativa relativa al potenziamento delle infrastrutture attualmente presenti in azienda. Verrà potenziata l'attuale rete Lan presente unicamente nel sito di Nocera e verrà ampliata attraverso il collegamento al sito di Pagani. La rete Lan aziendale condivisa nei due siti accederà aì web attraverso un sistema di protezione attiva costituita da un Firewall che consenta iì controllo sugli accessi non autorizzati, il filtro sulla posta elettronica, antivirus e antispam. Verrà installato un sistema integrato denominato "Neth Voice" che sfruttando la potenzialità delle tecnologie IP sarà in grado di fornire tutti i servizi di intercomunicazione aziendale. Come di norma, nelle organizzazione che decidono di dotarsi di nuovi strumenti e nuove modalità gestionali è necessario sottoporre l'organico a formazione considerando che le iniziative di innovazìone riguardano l'introduzione di nuovi software gestionali tra cui uno dedicato esclusivamente alla gestione delle flotte aziendali, punto delicato che l'azienda ha evinto dall'analisi della gestione della materia recuperata dai compattatori. In fase iniziale, l'azienda potrà contare sul suppofto dei tecnici della società offerente e l'assistenza in tutta l'attività di implementazione in awio del progetto. b) gli interventi da realizzare potenzieranno le attività della filiera produttiva (impianti di trasformazione, punti vendita aziendali, introduzion e/o sviluppo dell' e-commerce) Si, infatti l'interconnessione dei due siti di trasformazione con la sede operativa garantirà un migliore controllo sulla materia recuperata, una più veloce movimentazione stoccaggio nella fase di trasformazione, cioè la separazione dei rottami. Considerando l?ttività dell'azienda non esistono punti vendita e non è previsto e-commerce. E'da considerare, inoltre, che l'implementazione di un nuovo sistema di ICT Management migliorerà la prestazione aziendale per quanto riguarda la produttività; la gestione sistemica delle varie aree aziendali attraverso una rete più efficiente consentirà aììa direzione di prendere decisioni immediate che permetterà di evitare fermi di produzione, ostacoli burocratici, aumento del tempo di stazionamento della materia prima in deposito e conseguente deprezzamento. A potenziamento della filiera possiamo considerare che la dotazione per un'azienda di un sito web rappresenta il mezzo migliore di comunicazione per dare all'organizzazione il senso della trasparenza e della globalità. c) il progetto è a completamento/potenziamento di infrastrutture di Information & Communication Technology già esistenti: Nella definizione del progetto si è tenuto conto che l'azienda attualmente ha le minime infrastrutture che garantiscono soltanto una rete aziendale. L'introduzione invece di questa nuova gamma di infrastrutture che prevede la sala di elaborazione dati e l'introduzione di nuovi sistemi di controllo è sicuramente un'azione di potenziamento, anche attraverso lo sviluppo di una rete di Business Continuità, in quanto oltre alla messa in rete dei siti produttivi complementari distanti tra loro. si inserisce anche il sistema Der il le che attualmente non ha Allegati Bando regíme di aiuti per I'Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante II.C.T. 3 l 2 r

4 P.O,R. Campania 2OO Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per I'Innovazione Organizzativa, di Processo e, di Prodotto Éediante l'i.c.t, nessun tipo di gestione, se non quello meramente cartaceo. d) il progetto prevede il miglioramento dellbrganizzazione aziendale (riduzione della sottoccupazione aziendale, rìconversione/o incremento occupazionale, ecc.) e della sicurezza sui luoghi di lavoro : E'intenzione dell'azienda migliorare la gestione del proprio organico tendendo a divenire omologa con le realtà aziendali più sviluppate. Verranno definite le competenze di ogni singola fase e nell'attuazione dell'iniziativa si terrà in considerazione che le figure operative dovranno essere formate suìl'utiìizzo delle nuove infrastrutture e dei nuovi software gestionali. A tal proposito sarà necessario individuare un responsabile della Rete anche all'interno dell'organico aziendale già presente. Da non trascurare la formazione all'utilizzo del sistema di gestione compattatori degli a utotraspo rtatori. Come già detto il miglioramento della gestione attraverso sistemi ICT innovativi delle fasi di migliorerà la qualità della vita delle risorse in organico e consentirà di assumere altro personale per la gestione dell'aumento di produzione che si attende. Si prevede, infatti, che, se i risultati attesi si concretizzeranno, potrebbero essere necessarie due ulteriori risorse, un impiegata tecnico-amm inistrativo e un oderaio. Da non trascurare che l'investimento migliorerà l'aspetto della sicurezza del lavoro. Un sistema di gestione della produzione di ICT consente al personale di esporsi meno ai rischi di infortunio o malattia, nella fattispecie all'esposizione di eventuali materiali radioattivi e pericolosi che l'azienda monitorerà con il nuovo sistema di rilevamento. così come si chiarirà in seouito. C2) - lncidenza sulla qualificazione del prodotto/servizio con un relativo aumento della competitività sul mercato Per considerare come il prodotto/servizio venga qualificato a seguito della presente iniziativa dobbiamo analizzare le difficoltà con cui la materia recuperata arriva presso le sedi di Pagani e Nocera. Attualmente, senza un controllo coordinato tra le due sedi può accadere che una delle due debba fermare la produzione in quanto mancante di materia prima proveniente dal recupero. L'iniziativa tende a ridurre i tempi di fermo di produzione e quindi a ridurre i costi aziendali. L'azienda considera la riduzione dei costi un valore importante al fine di aumentare la propria competitività sul mercato. Inoltre, il sistema di monitoraggio delle radiazioni permetterà alla Ecosider d fornire prodotti qualitativamente migliori (senza pericoli di radiazioni), in tal modo il cliente eviterà il controllo, o ouantomeno di DreoccuDarsi del controllo. a) il progetto prevede la realizzazione di nuovi prodotti e/o la diversificazione alcuni altri e/o la certificazione di qualità delle produzioni/servizi aziendali : A seguito deìl'investimento non sono previstì nuovi prodotti o servizi, ma ci si aspetta un notevole miglioramento della qualità dei prodotti/servizi offerti, grazie al recupero dell'efficienza gestionale e al sistema di monitoraggio di radiazioni gamma, per l'indagine di eventuali contaminazioni radioattive contenute nei rottami metallici. L'azienda è 9ià certificata ISO 9001:2000 ed ha intenzione di implementare un sistema di gestione integ rato Quaìità e Ambiente. b) Incremento percentuale del Valore Aggiunto aziendale atteso con 9li interventi cofinanziati a regime : A regime il Valore Aggiunto Lordo atteso registra un incremento percentuale pari al 43% (da ,00 a C ,62), mentre il Valore Aggiunto Netto avrà un aumento di circa il 62010, passando da un valore pari a 77L979,0O nel 2008 a ,62 nell'anno a regime, mentre il VA lordo passerà da 1, ,00 euro registrato nell'ultimo esercizio, a t.a67,594,62 euro nell'anno a regime. I dati sono stati ottenuti considerando un risparmio nei costi generali di gestione di circa il 4olo (ma un aumento del costo del personale pari a ,00, cioè il costo di 2 giovani addetti) e un incremento del fatturato del 690, con un meno che proporzionale incremento del costo delle materie prime (+4o/o), grczie agli effetti del programma di sviluppo. Inoltre, presumendo per semdlicità, che non vi saranno nuovi investimenti. è stato considerato il costo dell'ammortamento relativo ai nuovi investimenti con il con un'a del 2 A egati Bando regime di aiutì per I'Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante 'I.C.T. 4/ 2 1

5 p.o,r. Campania 2OO7_2013 Obi ttivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l'rnnovazigne organizzativa, di processo e" di prodotto mediante l'lc,t. Permaggiorechiarezzasipresentaitcontoec reoime: Consumi ( B10c+ B1 1 - VALORE AGGIUNTO ( Altri Accantonamenti ( RISULTATOPERATIVO (2-3.r Proventi ed oneri finanziari (C+D 4. RISULTATO ANTE IMPOSTE ( ,2 5 - RISULTATO NETIO c-ome si evince dal c/e previsionale. anche ir Reddito operativo (e di conseguenza ir RoI, in quanro l'incremento degli investimenti sarà irrisorio rispetto a ;aumentodet Ro) u i niirituto 1éttà quindi il ROE) potranno i"' subire una significauva impennata. c) Sostenibilità economica, deducibile dal rapporto fra costo totale del progetto e fatturato annuo aziendale: Il co_sto totale del progetto ammonta a 206,890,00 a fronte di un fatturato 2oo8 pari a ,00 (mentre il "varore della produzionet è ,001.on un.uóóort!- pu.i 0,008. L'investimento ha quindi un'incidenza der 0,85o/o sul fatturato, perfeitamente sostenibile. d) sostenibilità ambientale, in presenza di interventi e/o macchinari che consentono di ridurre re emissionin atmosfera owero di migliorare la gestione dei rifiuti aziendali : Anche se sono previsti solo interventi di tipo informatico è da considerare che il miglioramento della gestione attraverso sistemi IcT innovativi delle fasi di lavorazione migliorerà la geitione della materia prima in arrivo (rottami metalici in tonne[ate/anno 5o-.ooo). Inórtre, grazie all'aggiornamento del software relativo alla gestione dei rifiuti si conseguirà uía razionalízza"z,one della movimentazione degli automezzi. Infatii, saranno ridotti itempi di- attesa oei camion scarichi nell'atmosfera), lm-inon diminuiranno notevolmente i piccoli incidenti frequenti nelle fasi dì (perdite sosra d'olio, problemi al motore,...), si ridurranno al minimo i tempi di carico e scarjco e to stoccaggio presso le sedi operative di pagani e Nocera. ciò comporterà un noievole ridimensionamento dell'impatto am jbentale. Ma l'effetto più significativo sull'ambiente sarà determinato dall,installazione di un sistema di monitoraggio di radiazioni gamma/ per l'indagine di eventuali contaminazioni radioattive contenure nei rottami metallici. ciò permetterà alla Ecosider di scartare a monte la materia prim; inirinata, evitando che essa sia reimmessa nel ciclo produttivo, con le evidenti conseguenze catastroficàe per l?mbiente. C3) - Rilevanza della componente giovanile e femminile al..età del richiedente (impresa individuale) - Età media dei soci (per società di persone) - Eta dell'amministratote unico owero media dei componentil consiglio di amm jnistrazione lpei soiieta di capitali): L'età dell'amministratore è di 74 anni. bl.sesso del richiedente (impresa individuale), sesso prevarente dei soci (per società di personel, dell'amministratore Unico owèro prevalente fra i componenti del consiglio di amministiaiione Società di capitali): iper L'ammin e una donna. Allegati Bando regime di aiuti per t'innovazione organizzatìva, di processo e di prodotto mediante rlc,t. s/2 r

6 P.O-R, Campanaa 2OO7-2O13 obiettivo operativo 5.2 Regime di Aiuti per l'innovazione organizzativa, di Processo e'di Prodotto mediante I'LC.T. D) - Allegato Tecnico Spese agevolabili Descrizione (In k/euro) A) PROGETTAZIONE Progettazione Studio di Fattibilità Tecnico-Economica, Progettazione dell'intervento ,00 Direzione dei lavori 0,00 Piano di marketino e accessorie 0,00 TOTALE A) PROGETTAZIONE TOTALE SPESE DI PROGETTAZIONE AMMISSIBILI ,OO ,OO B) IMPIANTI Elettrico Videosorveglianza r7.7 4O,OO Telematico 0,00 TOTALE B) IMPIANTI L7,740.OO C) MACCHINARI, ATTREZZATURE STRUMENTI C.1) Macchinari Macchinario 1 0,00 C.2) Attrezzature TOTALE MACCHINARI o,oo Attrezzatura 1 Sala Ced ,00 Attrezzatura 2 Attrezzatura 3 Allestimento Client Pagani ,00 Sistema H/S Compattatori e Container ,00 TOTALE ATTREZZATURE ,0o C,3) Strumenti Strumento 1 0,00 D) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI TOTALE STRUMENTI TOTALE C) MACCHINARI, ATTREZZATURE E STRUMENTI o.oo o,oo Programmi informatici Softwa re ,00 Sito web 8.500,00 Acquisizione tecnologia 0,00 TOTALE D) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI TOTALE INVESTIMENTO ,OO ,OO La sottoscritta FERRAIOLI FILOMENA nata a PAGANI (SA) tl t2/o7/7935 residente in PAGANI via DE GASPERI no 250 Comune PAGANI cap Provincia SA in qualità di legale rappresentante dell'impresa denominata: ECOSIDER forma giuridica SRL con sede legale in via OLIVELLA no 46 Comune PAGANI CAP Provincia SA. Iscritta al registro delle imprese di SALERNO con il no C.F P.IVA Allegati Bando regime dí aiuti per I'Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto medìante 'LC,T, 6 / 2l

7 P.O.R. Campania 2OO7-2O13 Obiettivo Operativo S.2 RegÍme di Aiuti per rrnnovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante I'I.c.T. DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 der D.p.R. n, 445 del 2a/ 12/ 20,0,0, consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e tàtsità negri atti, richiamate dall'art. 76 che tutte le notizie fornite nella presente scheda tecnica, composta di n.? fogli, e nell?ltra documentazione a corredo del modulo di domanda corrispondono a verità. Luogo e data (3) A egare copía di un documehto di identità in.corso di.validità e sottoscritto, avendo cura che tale cittadini copia extracomunitari sia leggibile. In occorre caso d! invece lbutenticazione da parte di un puaaucoinciale,.circosqizione,' notaio ò'a"iaiiiitas. Allegati Bando regime di aiuti per rlnnovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante t,lc.t. B/ 2 6

8 t t f l l r r l r - r I'CO 0l0el= Recupero Rotlomi Ferrosi e non Demolizioní Induslrioli Sede legale: via olivella, 46-84Ot6 Pagani (SA) TeI Sede operativa ed amministratiyal Via Caiano, Nocera lnferiore (SA) îel. O Fax OA Partita I.vA. o3zoo Dichiarazione sostitutiva di atto notorio Il sottoscritto Ferraioli Filomena nato a Pagani ii 12/07135 e residente per 1a carica in Pagani in qualità di legale rappresentante dell'impresa EcoSider srl sede legale e/ o operativa in Pagani Via Olivella,41 consapevole delle responsabilità e delle pene stabilite dalla legge per false attestazioni e dichiarazioni mendaci, sotto 1a sua responsabilità ai sensi e per gli effetti degli arlt. 47 e 76 del DPR n.445 del DICHIARA che i documenti qui allegati, ai fìni della domanda dí contributo a valere stl Bando - emanato con Decreto Dirigenzíale n. 103 del 7 aprile Regime di aiuti de minimis per I'ICT - obiettivo Operatit;o 5.2 del POR Campania ,sono conformi agli originali. fi.o*p r senembre 200e ' Ai sensi dell'articolo 38 - comma 3 del D.P.R. 28/ n.445, l'autentica delle firme in calce alla dichiarazione potrà, oltre che nelle consuete forme, esser effettuat alleqando la fotocopia di un valido documento di identità del firmatario. Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dal D.Lgs. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, la Regione ed il Gestore Concessionario si impegnano ad utilizzare i dati di cui alla presente dichia-razione-formulario esclusivamente per la gestìone degti incentivi. A tal fine, con la soltoscrizione della presente dichiarazione, la ditta l'ormula il proprio consenso al tmttamento dei dati personali ai sensi del decreto legislativo sopracitato nei soli limiti sopra specificati. I responsabili del tmttamento dei dati personali sono individuati nella Regione e nel Gestore Concessionario, nei confronti dei quali il soggetto interessato può esercitare tutti i diritti previsti dal D.Lgs. 196/2003.

9 RELAZIONE TECNICO - ECONOMICA Finalità e risultatati attesi dall'iniziativa L'inizialiva progettuale dell'azienda Eco Sider Sr1 è volta all'introduzione di elementi di innovazione e rnformatizzazione al proprio intemo. Le aree intelessate dal programma di investimento sono le due sedi di Nocera e Pagani segnatamente f interconnessione delle due sedi e segnatamente sia l'area amministrativa che quella di produzione. Attraverso la rcalizzazione di una sala CED (Centro Elaborazione Dati); verranno introdotti e aggiomati software che riguardano la gestione amministrativa e gestione rifiuti. Infine venarìno inhodotti un sistema di rilevamento di sostarze radioattive e un software per la gestione dei rottami in arrivo. Segnatamente, gli interventi previsti sono: 1. Realizzazione ex novo di una sala CED (Centro Elaborazione Dati) che consenta f intercoruressione delle due sedi attraverso rete Lan aziendale; 2. Dotazione di un Sistema di protezione Firewall della rete Lan di nuova concezione; 3. Installazione di un innovativo sistema di comunicazione aziendale di tipo Voipe denominato 'Neth Voice"; t+- Dotazione di sistem all'avanguardia per la rilevazione di sostanze radioattive nei rottami in arrivo; 5. Dotazione di un innovativo sistema di gestione delle flotte aziendali. o. Rea)izzazione del sito web. La rcalizzazione della sala CED sarà la prima azione operativa relativa al potenziamento delle infrastrutture attualmente presenti in azienda. Verrà potenziata l'attuale rete Lan presente unicamente nel sito di Nocera, e verrà ampliata attraverso il collegamento al sito di Pagani. La rete Lan azìendale condivisa nei due siti accederà al web athaverso un sistema di protezione attiva costituita da un Firewall che consenta ii controllo sugli accessi non autorizzati, il filtro sulla posta elettronica, antivirus e antispam. Venà installato un sistema integrato denominato 'Neth Voice" che sfruttando la potenzialità delle tecnologie IP sarà in grado di fomire tutti i servizi di intercomunicazione aziendale. Come di norma nelle orgartizzazione che decidono di dotarsi di nuovi strumentì e nuove modalità gestionali è necessario sottoporre l'organico a formazione considerando che ie iniziative di irurovazione riguardano I'introduzione di nuovi software gestionali tra cui uno dedicato esclusivamente alla gestione delle flotte aziendali, punto delicato che I'azienda ha evinto dall'analisi della gestione della materia recuperata dai compattatori. In fase iniziale, l'azienda poíà contare sul supporto dei tecnici dell'a società offerente e I'assistenza in tutta l'attivita di implementazion e in ar..rrio del progetto. L'intercomessione dei due siti di trasformazione con la sede operativa garantirà un migliore controllo sulla materia recuperat4 una più veloce movimentazione e stoccaggio nella fase di trasformazione cioè separazione dei rottami. E' da considerare che l'implementazione di un nuovo sistema di ICT Management migliorerà la prestazione aziendale per quarto riguarda la produttività; la gestione sistemica delle varie aree aziendali attraverso una rete più efficiente consentirà alla direzione di prendere decisioni immediate che permetterà di evitare fermi di produzione, ostacoli burocratici, aumento del tempo di stazionamento della materia prima in deposito e conseguente deprezzamento. A potenziamento della filiera possiamo considerare che la dotazione per un'azienda di un sito web rappresenta i1 mezzo migliore di comunicazione che da dell'oryarizzazione il senso della trasparenza e della globalita. Nella definizione del progetto si è tenuto conto che I'azienda attualmente ha le minime infrastruttue che garantiscono soltanto una rete aziendale. L'introduzione invece di questa nuova gamma di infrastrutture che prevede la sala di elaborazione dati e introduzione di nuovi sistemi di

10 controllo è sicuramente un'azione di potenziamento attraverso lo sviluppo di una rete di Business Continuity in quanto oltre alla messa in rete dei siti produttivi complementari distanti tra loro, si inserisce anche il sistema per il controllo della flotta aziendale che attualmente non ha nessun tipo di gestione se non quello meramente cartaceo. E' intenzione dell'azienda migliorare la gestione del proprio organico tendendo a divenire omologa con le realtà aziendali più sviluppate. Verramo definite le competenze di ogni singola fase e nell'attuazione dell'iniziativa si tenà in considerazione che ie figure operative dovranno essere formate sull'utilizzo delle nuove infrastruth.re e dei nuovi software gestionali. A tal proposito sarà necessario individuare un responsabile della Rete anche all'intemo dell'organico aziendale già presente. Da non trascurare la formazione all'u;tilizzo del sistema di gestione compattatori degli autotrasportatori. Come già detto il miglioramento della gestione athaverso sistemi ICT innovativi delle fasi di migliorerà la sottoccupazione aziendale e consentirà di assumere altro personale per la gestione dell'aumento di produzione che si attende. Da non trascurare che I'investimento migliorerà I'aspetto della sicruezza del lavoro; un sistema di gestione della produzione di ICT consente al personale di esporsi meno ai rischi di infortunio o malattia nella fattispecie all'esposizione di eventuali materiali radioattivi e pericolosi che l'azienda monitorerà con il nuovo sistema di rilevamento. Per considerare come il prodotto/servizio venga qualificato a seguito della presente iniziativa dobbiamo analizzarc le difficoltà con cui la materia recuperata ariva presso le sedi di Pagani e Nocera. Atfualmente senza un controllo coordinato tra le due sedi può accadere che una delle due debba fermare la produzione in quanto mancante di materia prima proveniente dal recupero. L'iniziativa tende a ridurre i tempi di fermo di produzione e quindi a ridurre i costi aziendali. L'azienda considera la riduzione dei costi un valore importante al fine di aumentare la propria competitivita sul mercato. Anche se sono previsti solo interventi di tipo informatico è da considerare che il miglioramento della gestione attraverso sistemi ICT innovativi delle fasi di lavorazione migliorerà la gestione della materia prima in arrivo ( rottami metallici in tonnellate/anno ), oltre che la sosta degli automezzi con i conseguenti tempi di carico e scarico, ed il relativo stoccaggio presso le sedi operative di Pagali e Nocera, e quindi sarà di notevole importanza per l'azienda che naturalmente dal punto di vista ambientale risulta essere di notevole impatto. Inoltre I'aggiomamento del software relativo alla gestione dei dfiuti garantirà una migliore sostenibilità. Da non trascurare f installazione di un sistema di monitoraggio di radiazioni grmìma per I'indagine di eventuali contaminazioni radioattive contenute nei rottami metallici. A potenziamento della trasparenza possiamo considerare che la dotazione per un'azienda di un sito web rappresenta il mezzo migliore di comunicazione che da dell'org arnzzazione il senso della globalità. Sono svariati, comunque, i vantaggi dall'ttilizzo del web come veicolo commerciale, infatti un'azienda onjine può ad esempio: migliorare I'immagine de1 proprio brand; avere un vantaggio competitivo rispetto a.lla concorrenza, registrare un incremento delle vendite e dei margini; acquisire una quota rilevante di nuovi clienti; avere una riduzione dei costi di intermediazione. Alcune azioni di intervento previste nel progetto, quali l'implementazione di attrezzalure informatiche e di processo aziendale consentiranno all'azienda di prestare ancora maggiore attenzione all'ambiente. Ad esempio la dotazione di un sistema di controllo della radioattività dei rottami in arrivo e la gestione sistemica della flotta aziendale consentirà di migliorare l'impatto ambientale.

11 Risultati Attesi Miglioramento dell'efficienza gestionale relativa alle dinamiche amministrative e produttive. Riduzione dei costi dovuti ai fermi di produzione. Miglioramento delle comunicazioni inteme e esteme. Miglioramento nella gestione della flotta aziendale. Monitoraggio delle materie prime in ingresso da contaminazioni radioattive. Monitoraggio continuo delle sedi dislocate. TABELLA ANALITICA DELLE SPESE (AL NETTO DELL'IVA) OGGETTO DI INVESTIMENTO DESCRIZIONE ALLESTIMENTO SALA CED ( CENTRO ELABORAZIONE DATI ) Armadio Network rack 19" posa a pavìmento Colore nero, per alloggiamento Server dedicato, Videoserver, Firewall, Gruppo di Continuità, Apparecchiature Prodotto correlato: Mensola 4 Dunti colore nero. Prodotto correlato: Frt)lli. Prodotto correlato: Switch 24 porte (RI-45) 10/100/1000Mbps NWay Auto MDI-II/MDI-X, Prot.: CSI4A/CD, Compatibilei IEEE a 1oBase- T Ethernet, IEEE 802.3U a 10oBase-TX, ANSI/IEEE NWay, Incluso estensione oaranzia Prodotto correlato: Gruppo continuità per protezione server, web seryet e video server Destinazione d'uso: Protezione Data Center Protezione circuito: Interruttore Magnetotermico NB. Tale gruppo in mancanza della rete elettrica consente di mantenete in funzione le aodarecchiature all'interno della sala Ced,. lncluso estensione qaranzia Prodotto correlato: Multipresa di alimentazione a 6 posti con protezione da Certificazione Vs rete Lan comprensivo di verifica, test e corterta Server dedicato formato Rack QUAD CORE XEON (SLC 2 x 6 MB) MB DDR2 RAM ECC (667 MHz - 2 x 1024) - NO HDD (con RAID 0,1 Ctrl Serial Attached SCSI (SAS)(LSI))- DVD SuperMulti Double Layer Serial ATA - 2 x LAN (Gigabit)- Ventole ridondanti e Hot Swap - Numero Max processori 2 Comprensivo di Server dedicato per la gestione completa del sistema di Business Continuity. in elenco soitware. Incluso estensione HDD 146 GB Serial Attached SCSI (SAS) 15 k (3.5") Numero Max HDD 6 di installazione confiourazione. Incluso estensione opzionale 2o Alimentatore ridondante hot plug Comprensivo di installazione 2GB (1GBX2) FBD ECC SDDC Espansione memoria Ram ad un totale di Windows Server 2003 R2, BIOS Lock ITALIANO Standard Edition SP2, l-4proc.,5, di Backup dati DAT comprensivo di software di gestione e schedulazione piu n02 cassette F3324-L6 Comprensivo di installazion e configurazione. Incluso estensione

12 MS 5 User CAL (Client Access Licence) per Win Server 2003, I Standard, Enterprise, Datacenter Edition per 32bit e 64bit. ltaliano Comprensivo di installazione Win Trmnl Svcs CAL 2008 Sngl OLP NL Device CAL x 5 Comprensivo di Sistema di sicurezza informatìco aziendale FIREWALL "^teth Seryr-ce" soitware protezione dati e sicurezza in ambiente LINUX comprensivo di:. Versione14ultiutenza. Controllo sugli accessi non autorizzati alla rete e protezione accessi. Filtro sulla posta elettronica in ingresso e uscita. Antispam e cioè controllo sulle indiscriminate (pubblicità ecc.). Filtro e controllo sull'utìlizzo della rete internet da parte degli utenti e possibilità dì interdire determinati siti (es. siti pornografici, giochi ecc.). Antivirus su in ingresso ed in uscita. 7,5OO,OO Modulo gestione completa Fax in ingresso/uscita con di consultazione tramite internet se si è in possesso di un IP fisso Comprensivo di installazione, Personal computer per l'implementazione di un lrye8-sfryer Comprensivo di. Incluso estensione Sistema telefonico " Neth voice" integrato con la rete informatica dell'azienda che, sfruttando le potenzialità delle tecnologie Internet (IP), è in grado di fornire, mediante un'unìca infrastruttura/ tutti i servizi di comunicazione aziendale: dati, voce e video. Solitamente i sistemi telefonici, fax, caselle vocalì, reti informatiche e servizi Internet sono fruibili grazie ad impianti differenti e separati quali, a loro volta, comportano separati costi di gestione, manutenzioned ampliamento, Neth Voice, invece, è un'applicazione software che concentta in un'unica soluzione, adattabile alle varie esigenze aziendali, le funzionalità del centralino tradizionale (PBX) con le pìir innovative peculiarìtà dei sistemi telefonìci avanzati. I vantaggi di tale sìstema consistono in una sensibile riduzione dei costi di gestione e manutenzione, nella scalabilità dell'architettura IP, adattabile alle eventuali evoluzioni strutturali dell'azienda, in una rilevante riduzione dell'obsolescenza dei mezzi tecnologici, con conseguente protezione dell'investimento iniziale e nella fruizione della telefonia direttamente dal PC, Segreteria Telefonica (Voicemaíl), Caselle vocali personalizzate Il sistema consente dì gestire i messaggi ricevuti suìla segreteria telefonìca (ascolto, salvataggio in cartelle, eliminazione, inoltro ad altri utenti) sia attraverso il telefono che dall'interfaccia utente. L'utente è informato del ricevimento di un nuovo messaggio mediante posta elettronica. In presenza di connessione Internet è possibile accedere ai propri messaggi da qualsiasi luogo. Ogni utente Neth Voice, inoltre, ha una casella vocale che può personalizzare con propri messaggi inseribili direttamente dal menu della segreteria telefonica, in alternativa si possono lasciare imessaggi inseriti di default. Gestione Call Center e Code di attesa (ACD) Il Droblema della ridartizione delle chiamate in entrata ha una valida soluzione con il sistema ACD (Automated Call Distribution). Attraverso questo dispositivo il Call Center è in grado di smìstare efficientemente le chiamate in base a criteri predeterminati, tra i quali disponibilità, skill e Iivelli di priorità. L'ACD attua un bilanciamento di carico delle chiamate in ingresso garantendo a ciascuna di esse la dovuta attenzione. Il sistema accetta immediatamente qualunque chiamata, la pone in coda nel rispetto dell'ordine dì arrivo e, se necessario, ve la trattiene sino a quando non individua un Agente (operatore Call Center) in coda disponibile ad accettarla; dopodichè la inoltra alla postazione. Il sistema prevede un meccanismo di annunci differenziati per i chiamanti e gli Agenti. Comprensivo di 5,AOO,OO Introduzione di un sìstema informatico di gestione Business Continuity. La business continuity è la cadacità dell'azienda di continuare ad esercitare il proprio business a fronte di eventi straordinari che possono colpirla. La pianificazione della continuità operativa e di servizio si chiama blgiless continuitv Dlan, e viene comunemente considerata come un processo globale che identifica i pericoli potenziali che minacciano I'organizzazione, e fornisce una struttura che consente di aumentare la resilìenza e la capacità di risposta in maniera da salvaguardare gli interessi degli stakeholders, le attività produttive, I'immagine, riducendo i I6Cn e le conseguenze sul piano gestionale, amministrativo, legale. L'Azienda sarà dotata di un sistema di virtualizzazione cluster sulle addarecchiature Sala CED al fine distribuire uniformemente il carico lavorativo, ottimizzare le risorse Aziendali secondo il piir classico paradigma dell'on demand e consentire sempre la continuità delle attività informatiche 4.5OO,OO

13 Personal Computer Client Tecnologia: Core 2 Quad Velocità di clock : 2,33 ghz biti 64 bit Socket: Socket T (LGA 775) RAM Installata: 4 GB RAM Massima : B GB Banchì RAM Liberi: 2 Comprensivo di installaz'one e configurazione. Monitor LCD FORI4ATO: 16:9 TECNOLOGIA: TFT lunghezza diagonale (pollicìaggio): 20 " CONTMSTO DINAMICO; 1000 :1 CONTMSTO STANDARD: 1000 :1 LUMINOSITA: 300 cdlm2 Comprensivo di installazione configurazione. OFFICE SB20O7: Excel 2007, PowerPoint 2007, Word 2007, Publisher 2007, Outlook 2007 con Business Contact l.4anager, ITALIANO, 1 Pack (MLK) Chiave di Attivazione senza CD, il software necessità del OPK per I'istallazione Comprensivo Stampante Laser Color tecnologia di stampar LED Digitale Formato massimo supportato: 44 durata toner std b/nr 8000 pagine Durata toner std colore: 6000 pagine duty cycle mensile: pagine Comprensivo di installazione e lncluso estensione oaranzia Scanner Professionale principale per archiviazione Ottica Formato massimo scansione: A4 Elemento di scansionei CCD nr Profondità di grigio: B bit Profondità colore; 48 bit Dimensione massima di scansione Orizz.: 35,60 di installazione urazione. Incl Scanner Client oer archiviazione Ottica Formato massimo scansionei 44 Elemento di scansione: CCD nr Profondità di grigior 8 bit Profondità colorel 96 bit Dimensione massima di scansione Orizz.t cm ComDrensivo di eslenstone Introduzione sistema di monitoraggio di radiazioni gamma realizzato appositamente per un'indagine rapida, semplice e sicura di eventuali contaminazioni radioattive contenute in rottami metallici a utotra spo rtati. 4 rivelatori e 4 moduli, disposti a 2 a 2 uno sopra l'altro, in modo da formare due colonne (montabili su basi d'appoggio fornite dal cliente) tra le quali passano gli automezzi carichi di rottami ferrosi. ComDrensivo di installazione conficurazione. DESCRIZIONE ALLESTIMENTO POSTA,ZIONI CLIENT Sistema di sicurezza informatico aziendale FIREWALL "^ret r Seryr-ce" softwa.e protezione dati e sicurezza in ambiente LINUX comprensivo di:. Versione Multiutenza. Controllo sugli accessi non autorizzati alla rete e protezione accessi. Filtro sulla posta elettronica in ingresso e uscita. Antispam e cioè controllo sulle indiscriminate (pubblicità ecc,). Filtro e controllo sull'utìlìzzo della rete internet da parte degli utenti e possibilità di ìnterdire determinatì siti (es. siti pornografici, giochi ecc.). Antivirus su in inqresso ed in uscita, 7.5OO,OO Personal Computer Tecnologia: Core 2 Quad di clock : 2,33 ghz bit: 64 bit Socket: Socket T (LGA 775) t{a!l lnstallata: 4 GB RAM Massima : 8 GB Banchi RAM Liberi: 2 Comprensivo di installazione configurazione. Incluso Monitor LCD FORMATO: 16:9 TECNOLOGIA: TFT lunghezza diagonale (polliciaggio)r 20 " CONTMSTO DINAMICO; 1000 r1 CONTMSTO STANDARDI 1000 :1 LUMINOSITA: 300 cdlm2 Comprensivo di installazione confiqurazione. OFFICE : Excel 2007, PowerPoint 2OO7, Word 2OO7, Publisher 2OO7, Outlook 2007 con Business Contact l4anager, ITALIANO, 1 Pack (MLK) Chiave di Attivazione senza CD, il software necessità del OPK per I'istallazione Comprensivo Multifunzione MP2OOOLNDuplex 20 ppm A3-A4 rappresenta la soluzione ideale per produrre documenti tramite un'unica periferica a costi contenuti,2 cassetti universali (2x250 ff.), bypass multiplo 100 ff., modulo Fronte-retro, Interfaccia Ethernet e USB stampante / scanner, tamburo OPC, senza coprioriginali, manuale operatore, Incluso estensione garanzia Comprensiva di:. Starter Kit. Alimentatore originali F/R da 50ff ADF. Supporto con ruote 3.aoo,oo Stampante Laser Color tecnologia di stampar LED Digitale Formato massimo

14 pagine duty cycle mensilei pagine - Comprensivo di installazione e.lncluso Scanner Professionale princidale Der archiviazione Ottica Formato massimo scansìone: 44 Elemento di scansione: CCD nr Profondità di grigiot 8 bit Profondità colore: 48 bit Dimensione massima di scansione Orizz.r 35,60 Intervento tecnico hardware - sistemistico di realizzazione cablaqqio strutturato Armadio Network rack 19" posa a pavimento Colore nero, per alloggiamento Server dedicato, Videoserver, Firewall, cruppo di Continuità, Apparecchiature io armadio rack Prodotto correlato: Switch 16 porte (RJ-45) 10/100/1000Mbps NWay Auto MDI-II/MDI-X, Prot.: CSMA/CD, Compatibile: IEEE a lobase- T Ethernet, IEEE 802.3p a 100Base-TX, ANSI/IEEE NWay, a Rack. Incluso Prodotto Prodotto correlato: Gruppo di Destinazione d'uso: Protezione Data Center Formato; Tower Protezione circuitot Interruttore automatico per tutte le apparecchiature sede Pagani. Incluso estensione Prodotto correlato: Multipresa di alimentazione a 6 Dosti con Drotezione da sovraccarico. lncluso D ESC RIZI ON E ALLESTI M ENTO SOFTWARE Realizzazione procedura software in grado di stabilire l'accesso remoto tra le sedi. Tale procedura sarà pubblicata e configurata sul Vs sito web e sarà richiamabile mediante link o mediante comando. Le funzionalità di tale procedura consentìranno medìante una preventiva autenticazìone di accedere al Server dedicato e dì conseguenza utilizzare e condividere tutte le risorse IT. Alle attività di tipo informatico e telematico necessarie allo sviluppo del progetto vengono aggiunte altre attività collaterali necessarie all'awiamento del sistema: assistenza all'avviamento e calibrazione del sistema. Comprensivo di installazione, 4,5OOrOO Ampliamento vs Software gestionale aziendale con postazioni di lavoro aggiuntìve e comprensivo deì seguenti moduli di gestione Area Amministrativa,. Gestione Completa Contabilità Generale, Semplificata, IVA. Gestione Completa Magazzino. Gestione Completa Vendite / Fatturazione. Gestione Completa Ordini Clienti / Fornitori. Gestione Completa Agenti e Provvigioni. Gestione ComDleta Statistiche. Gestione Completa CRM (Customer Relationship lyanagement). Gestione ComDleta Datawarehouse. Gestione ComDleta Cesoiti 3.AOO,OO Sistema rilevazione presenze basato su tecnologia di (lettura senza contatto) con conferma ad impronta digitale. Tale sistema garantisce un'elevata affidabilità rispetto ai sistemi tradizionali, dovuta all'assenza di contatti elettrici o parti meccanlche in movimento, Sono esclusi eventualì cablaggi. Comprensivo di Incluso mt. TMNSPONDER BADGE, 86x54x0.8 mm con serigrafia personalizzata con Logo foto d i Software gestione rilevazione presenze versione monoutenza sviluppato a 32 bit,. Gestisce un numero ìllimitato di dipendenti e di tabelle orarie. Ha la possibilità di gestire tabelle orarie alternative (gruppì orari). Il programma può utilizzare sia orari rigidi o flessibili nella giornata, sia orari flessibili settimanali o mensili con riporto o senza riporto al mese successivo. Inoltre il programma è dotato di opportunítà aggiuntive quali il controllo a video delle anomalie riscontrate nella giornata e la richiesta dei dipendenti presenti od assenti. Comprensivo di

15 Software archiviazione elettronica documenti, ideale per l'impresa, in quanto consente di archìviare, classificare, TicercaTe condividere facilmente qualsiasi tipo di fìle o documento digitale, versione multiutenti. Comprensivo di Ampliamento vs Software gestionale aziendale cestione Rifiuti con numero 3 di postazioni di lavoro aggiuntive e comprensivo dei seguenti moduli di gestione:. Gestione Completa Modulo Produttore. Gestione Completa Modulo Smaltitore. Gestione Completa Modulo Trasportatore. Gestione Completa ùlodulo Recuperatore. Gestione Completa Modulo Magazzino (MPS lyaterie Prime Secondarie). Gestione ComDleta Statistiche di instal 2,7OO,OO D ESCRIZION E ALLESTIMENTO VIDEOSO RVEG LI ANZA Realizzazione impianto di videosorveglianza Day / Night interno esterno presso Vs struttura. Tale impianto sarà realizzato con cablaggio ed apparecchiature esterne ed avrà ìe seguenti caratteristiche: Realizzazione cablaggio con canaline e cassette esterne. No 1 telecamera dome movimento ruotante Day / Night esterna con ìmdostazione tour oredefinito No 4 telecamere fissa Day / Night esterna (ingresso principale - perimetro) No 2 telecamera fissa Day / Night interna No 1 videoserver digitale Tutti i Pc della rete aziendale avranno la possibilità di gestire e consultare il sistema di videosorveglianza Installazione, configurazioned abilitazione all' uso software gestione telecamere su postazione principale di controllo. Installazione, configurazioned abìlìtazione all' uso software gestione telecamere su tutte le postazioni della rete Aziendale. Installazione, configurazioned abilitazione all' uso software gestione mere su web e Telecamera Speed-dome DaylNight, da esterno completa di staffa a muro e custodia da esterno, dal design innovativo e dall'alta affidabilità- Dotata di CCD Soîy U4", obiettivo zoom 36x ottico, 12x digitale, Brandeggìo orizzontale 360o continuo, brandeggio verticale 90o con auto flip e velocità regolabile. 1 tour max 6,AOO,OO Staffa di montaggio soffitto per Telecamera Speed-dome DaylNight Staffa di montaggio a palo Telecamera bullet Day/Night, in custodia da esterno ( IP66 ) con 60 led infrarossi. Telecamera bullet DaylNight, in custodia da esterno ( IP65 ) con 12 led infrarossi. Dotata di CCD Videoserver dìgitale stand alone 8 ingressi video HDD 500cb con web seryer 1 Dorta Lan. 1 DESCRIZIONE REALIZZAZIONE SITO WEB AZIENDALE Analisi e realizzazione sito internet Aziendale ad alto contenuto tecnologico, di supporto alle attività commerciali della Sua Azienda consistente in:. Promozione del servízìo, Il sito conterrà delle pagine volte a presentare il servizio sia dal punto di vista istituzionale che dal punto di vista promozionale, dando al visitatore la possibilità di conoscere l'azienda non solo dal punto di vista del prodotto-servizio, ma anche dell'azienda, delle persone che vi lavorano, delle loro Commerciale. E' la funzione principale che il sito deve supportare. Attraverso apposite pagine gli utenti potranno visionare i prodotti/servizi e ordinare. Sarà inoltre possibile, attraverso delle apposite pagine e con un sistema di chat multiutenti, intrattenere Gestìone del software e delle pagine web. Il sito web mediante l'integrazione software permetterà l'implementazione e la gestione

16 clienti. Da un lato verrà data all'utente la possibilità di registrarsi, profilarsi e quindi andare a costruire un data base autoconfigurato di utenti e prospect. L'utenza stessa potrà quindi accedere alle pagine riservate del sito ove visionare l'elenco dei prodotti/servizi proposti, e procedere all'ordine oppure, nel caso di situazioni particolari, di formulare richieste. Verrà consentito così di gestire in maniera veloce e comdleta tutta la fase di una sessione di vendita. Alle attività di tipo informatico e telematico necessarie allo sviluppo del progetto verranno aggiunte altre attività collaterali necessarie all'avviamento del sistema, sia dal punto di vista tecnico che ptomoztonale.. Attività di assistenza all'avviamento e calibrazione del srstema. 4,500,oo DESCRIZIONE GESTIONE OTTIMIZZATA COMPATTATORI E CONTAINER Introduzione sistema hardware/software per la gestione e il rilevamento delle attività della flotta aziendale dei compattatori e cassoni scarrabili,tale sistema consentirà di gestire: a) identificazione univoca degli scarrabili b) rilevamento certo dello spostamento di ogni singolo cassone/compattatore c) tracciatura degli itinerari, soste e tempi di percorrenza della motrice e rimorchio (nel caso di autoarticolati) e dei relativi scarrabili d) gestione delle attività per ciascuno scarrabile e) gestione del noleggio scarrabili n analisi e redort Comprensivo di installazione, configurazione ,00 BUDGET DI PROGETTO Progetta4ione, direzione lavori, piano marketing,accessorie l?515no Impianti ,00 Macchinari, oftrezzofure e strumenti ,00 Immo biliuazio n i immate r iali ,00 TOTALE ,00 Pagani 6 -( o '2ooj

17 = l À lr' Lto I lco 010 I= - Recupero Rollqmi Ferrosi e non Demolizioni Induslrioli Sede legale: via olivella, Pagani (sa) Tel O98 sede operatlva ed ammlnlstrativa: Vla calano, Nocera Inferiore (sa) "rel. OAr.gsqg76 - rax O Partita I.VA. O32OO2[ 065 O 188#i n sottoscritrofeslnlsto.*$*$lu!6.g3ge9ì1,a,.lq.í.tlle residente per la carica in.?nga!:?t... in qualità di legale rappresentante delf impresu FfO.kl,ftl... sede legale el o operativa in.?n<>.+rf.r.ì...v.in..o.tlftúcr,n./.ll(..., consapevole de11e responsabilità e de1le pene stabilite dalla legge per false attestazioni e dichiarazioni mendaci, sotto la sua responsabilità ai sensi e per gli effetti degli artt.47 e 76 del DPR n. 445 de DICHIARA che i documenti qui allegati, ai fini della domanda di contributo a valere sttl Bando - emanato con Decreto Dirigenziale n. 103 del 7 aprile Regíme di aiuti de minimis per I'ICT - obiettivo Operativo 5.2 del POR Campania l3,sono conformi agli originali.? nwi...,2.f{0f.p.sett mbre 2ooe ' Ai sensi dell'articolo 38 - comma 3 del D.P.R n.445, l'autentica delle firme in calce alla dichiaraziofle potrà, oltre che nelle consuete forme, essereffettuat alleqando la fotocopia di un valido documento di identità del fumatario. Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dal D.Lgs. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, la Regione ed il Gestore Concessionario si impegnano ad utilizzare i dati di cui alla pres nte dichiarazione-formulario esclusivamente per la gestione degli incentivi. A tal fine, con la sottoscrizione della presente dichiarazione, la ditta formula il proprio consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del decreto legislativo sopracitato nei soli limiti sopra specificati.-i responsabili del trattamento dei dati personali sono individuati nella Regione e nel Cestore Concessionario, n i conùonti dei quali il soggetto interessato può esercitare tutti i diritti previsti dal D.Lgs. 196/2003.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione Topway S.r.l. A2) Forma giuridica Società a responsabilità limitata A3) Codice Fiscale 03305660619

Dettagli

ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO

ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO REGIME DI AIUTI DE MINIMIS EX REG. (CE) N. 1998/2006 PER L INNOVAZIONE

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione ALBA GAMMA S.R.L. A2) Forma giuridica SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA A3) Codice Fiscale 01196940629

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione 1..2..PRINT S.R.L. A2) Forma giuridica Società a Responsabilità Limitata A3) Codice Fiscale 05464751212

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione Mavi Drink A2) Forma giuridica srl A3) Codice Fiscale 03196350361 Partita IVA 03196350361 A4) Sede

Dettagli

Tecnologie Informatiche. voice. Telefonia IP e VoIP

Tecnologie Informatiche. voice. Telefonia IP e VoIP Tecnologie Informatiche Telefonia IP e VoIP Neth Voice è un nuovo sistema telefonico aperto e integrato con la informatica dell azienda che, sfruttando le potenzialità delle tecnologie Internet (IP), è

Dettagli

Tecnologie Informatiche. voice. Telefonia IP e VoIP

Tecnologie Informatiche. voice. Telefonia IP e VoIP Tecnologie Informatiche Telefonia IP e VoIP Tecnologie Informatiche Neth Voice è un nuovo sistema telefonico aperto e integrato con la rete informatica dell azienda che, sfruttando le potenzialità delle

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione SEMAK SRL A2) Forma giuridica Società a Responsabilità Limitata A3) Codice Fiscale 03973380656 Partita

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione ATELIER VACANZE SRL A2) Forma giuridica SOCIETA' A RESPONSABILITA'LIMITATA A3) Codice Fiscale 5275911211

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione COOPERATIVA SOCIALE L UOMO E IL LEGNO A2) Forma giuridica COOPERATIVA SOCIALE A3) Codice Fiscale

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione RAMOS A2) Forma giuridica Società a responsabilità limitata A3) Codice Fiscale 07526020636 Partita

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione FA.GI.FER. ALLEGATO N. 5 A2)

Dettagli

[NOLEGGIO OPERATIVO] luglio 2015. Cosa cambia tra Acquisto, Leasing e Noleggio Operativo

[NOLEGGIO OPERATIVO] luglio 2015. Cosa cambia tra Acquisto, Leasing e Noleggio Operativo NOLEGGIO OPERATIVO Che cosa è il noleggio operativo? Il Noleggio Operativo ( detto anche Renting o Locazione) è un operazione a medio termine sempre più scelta dalle aziende, che risolvono così alcune

Dettagli

Prot.: 0000225 Monza, lì 21/01/2016

Prot.: 0000225 Monza, lì 21/01/2016 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA I.P.S.S.E.C. A. OLIVETTI VIA LECCO 12-20900 MONZA (MB) Tel. 039324627 - Fax. 039323397 - sito web:

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto 4 POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione ITAL DATA S.R.L. A2) Forma giuridica SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA A3) Codice Fiscale 07513530639

Dettagli

SERVER FUJITSU PRIMERGY TX1330 M1

SERVER FUJITSU PRIMERGY TX1330 M1 T33SCIN - SERVER FUJITSU PRIMERGY TX33 M SERVER FUJITSU PRIMERGY TX33 M FUJITSU TECHNOLOGY SOLUTIONS PRIMERGY TX33 M Cabinet Floorstand, chipset Intel C22, slots per RAM [DDR3 RAM ECC a 6 MHz (fino a 32

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA I SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE Il Comune di CALTAVUTURO attraverso il presente progetto intende attivare e rafforzare i servizi offerti al cittadino, per dare maggiore

Dettagli

Comunità Montana Valtellina di Tirano

Comunità Montana Valtellina di Tirano C.m. Valtellina di Tirano Prot. 1531 del 18-02-2008 0800001531000 Comunità Montana Valtellina di Tirano OGGETTO: Richiesta offerta per fornitura di no 1 Server HP Proliant DL380 G5 comprensivo di accessori,

Dettagli

MICROSERVER Codice: 704941-421 0,00

MICROSERVER Codice: 704941-421 0,00 NB4 SRL VIA DELLA MADONNINA 4 20881 BERNAREGGIO (MB) Tel: +390396884207 Fax: +390396884248 e-mail: info@nb4.it MICROSERVER Codice: 704941-421 0,00 Proliant Microserver HP - Ultra Micro Tower - L'azienda

Dettagli

Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando. Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE

Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando. Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE UNIONE EUROPEA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando Titolo I INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO E L'INNOVAZIONE RISERVATO AL

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A1) Denominazione KOKO SAS DI SANDRO FUSCO A2) Forma giuridica SOCIETA IN ACCOMANDITA SEMPLICE A3) Codice Fiscale

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO Esigenze Didattiche DIREZIONE DIDATTICA STATALE CIRCOLO Cod. Fisc.: 900460845 Cod. Mecc. AGEE0400E - Tel. +390996830 Fax +39099658 CAPITOLATO TECNICO - ALLEGATO B PROGETTO: SCUOL@ONLINE Questo documento

Dettagli

Soluzione 360. S I G e s t S. r. l.

Soluzione 360. S I G e s t S. r. l. Soluzione 360 Nel mercato odierno, estremamente competitivo e soggetto a veloci cambiamenti tecnologici, risulta indispensabile individuare un fornitore in grado di seguire, consigliare e gestire gli strumenti

Dettagli

FOGLIO DI CONDIZIONI

FOGLIO DI CONDIZIONI Richiesta offerta per fornitura di n 3 computer desktop, n 2 monitor 17 LCD, n 1 fotocameta digitale, n 1 multifunzione (Stampante/Scanner/Fotocopiatore), n 1 stampante laser b/n A3, n 1 perno per alimentatore

Dettagli

B) ELENCO ATTREZZATURE

B) ELENCO ATTREZZATURE B) ELENCO ATTREZZATURE Si riporta nella tabella seguente l elenco delle attrezzature da acquistare per la realizzazione del progetto PON FESR codice B-1-FESR-2008-1320. In tale elenco sono indicate le

Dettagli

PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013

PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013 PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013 di Fabio BRONZINI - Consulente Informatico Cell. 333.6789260 Sito WEB: http://www.informaticodifiducia.it Fax: 050-3869200 Questi sono gli elementi-apparati

Dettagli

www.ictramonti.org Capitolato Tecnico Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008

www.ictramonti.org Capitolato Tecnico Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008 Ministero Pubblica Istruzione www.ictramonti.org Prot: 455 Tramonti, 18/02/2010 Capitolato Tecnico AAMBIENTE PER L APPRENDIMENTO [F.E.S.R] 2007-20013 Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

Workstation tower HP Z230

Workstation tower HP Z230 Workstation tower HP Z3 La massima affidabilità a un prezzo conveniente Progettata per carichi di lavoro pesanti 4x7x365. La conveniente workstation Tower Z3 HP è in grado di gestire esigenti carichi di

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica Mobile & wireless Con applicazioni Mobile & Wireless si intendono le applicazioni a supporto dei processi aziendali che si basano su: rete cellulare, qualsiasi sia il terminale utilizzato (telefono cellulare,

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A1) Denominazione S.I.T.I. SOCIETA ITALIANA TURISMO INTERNAZIONALE S.R.L. A2) Forma giuridica Società a responsabilità

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA ALLEGATO B.1 MODELLO PER LA FORMULAZIONE DELL OFFERTA TECNICA Rag. Sociale Indirizzo: Via CAP Località Codice fiscale Partita IVA DITTA DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA Specifiche minime art. 1 lett.

Dettagli

1 CIRCOLO DI SOLOFRA DIREZIONE DIDATTICA Via Casapapa, 13 83029 - Solofra (Av) Tel.: 0825 581250 E-Mail: avee05300r@istruzione.it

1 CIRCOLO DI SOLOFRA DIREZIONE DIDATTICA Via Casapapa, 13 83029 - Solofra (Av) Tel.: 0825 581250 E-Mail: avee05300r@istruzione.it CIRCOLO DI SOLOFRA Via Casapapa, 3 Tel.: 0825 58250 Allegato B al bando - Lotto POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA

Dettagli

A corredo di tale software, gratuito, per sempre, è possibile abbinare una serie di servizi di supporto:

A corredo di tale software, gratuito, per sempre, è possibile abbinare una serie di servizi di supporto: Spett.le Ordine degli Avvocati Tribunale di Avellino Oggetto: Proposta di convenzione per PCT e servizi informatici Come da colloqui intercorsi, con la presente vi sottoponiamo una proposta di convenzione

Dettagli

IBM BladeCenter S: grandi vantaggi per piccoli uffici

IBM BladeCenter S: grandi vantaggi per piccoli uffici IBM Center S: grandi vantaggi per piccoli uffici Caratteristiche principali Soluzione all-in-one, con integrazione di server, storage SAN, networking e input/ output (I/O) in un unico chassis Nessuna particolare

Dettagli

- Alla c.a. del Presidente - Alla c.a. del Sig. Pellegrini

- Alla c.a. del Presidente - Alla c.a. del Sig. Pellegrini Monte San Giusto 27/03/2013 Spett. ASSOCIAZIONE AGENTI TUA ASSICURAZIONI - Alla c.a. del Presidente - Alla c.a. del Sig. Pellegrini Oggetto: gestione documentale Supply Agreement Considerazioni e obiettivi

Dettagli

A tutte le aziende interessate

A tutte le aziende interessate A tutte le aziende interessate GAL SOLE GRANO TERRA Sede Legale: Via Croce di Ferro, 32 09040 San Basilio (Ca) Sede Operativa: Via Giovanni XXIII,1 09040 Siurgus Donigala T +39 070 989497 F + 39 070 989497

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba)

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) Allegato tecnico B per n. LABORATORIO LINGUISTICO PON FESR CODICE B-.B-FESR0_POR_PUGLIA-20-62 (Bando prot. n. 3657/B-8 del 4/0/20)

Dettagli

LABORATORIO DI INFORMATICA

LABORATORIO DI INFORMATICA Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO - SESSA AURUNCA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere.

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Allegato A SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Gestione Infrastruttura Sistema Informativo

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

I NA-l f Boolo I. Erlfo/w I Dal. Boloz,l Fg18r6rfi-l. t-na -l t 8oo1ol Provincia. Vso?6, I. lal - DATI SULL'IMPRESA RICHIEDENTE

I NA-l f Boolo I. Erlfo/w I Dal. Boloz,l Fg18r6rfi-l. t-na -l t 8oo1ol Provincia. Vso?6, I. lal - DATI SULL'IMPRESA RICHIEDENTE P.O.R. Campania 2OO7 -z0tg Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per I'Innovazione Organizzatirla, di processo e di prodotto SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALIA DOMANDA lal - DATI SULL'IMPRESA RICHIEDENTE

Dettagli

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa)

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa) ALLEGATO 2 Pagina 1 di 2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA AL COMUNE DI TORTOLI ENTE CAPOFILA DEL PLUS OGLIASTRA Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) CIG 3 1 4 6 4 5 0 4 A D Procedura ristretta per

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO.

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO. I.S.I.S. G. MINZONI Via Bartolo Longo, 17 80014 Giugliano in Campania tel. 0815061595 fax 081 8948984 Email NAIS06100L@istruzione.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Allegato

Dettagli

Bianco Natale? NO!!!

Bianco Natale? NO!!! Bianco Natale? NO!!! Scegliete NATALE A COLORI Kyocera TASKalfa 2551ci Proposta noleggio MPF Full Services scadenza 23 Dicembre 2015 1 Missione Abbassare attuali costi pagina soprattutto sul colore. Controllo

Dettagli

Server ad elevata scalabilità per molti ambiti applicativi. Server MAXDATA PLATINUM 3200 I

Server ad elevata scalabilità per molti ambiti applicativi. Server MAXDATA PLATINUM 3200 I Server ad elevata scalabilità per molti ambiti applicativi Server MAXDATA PLATINUM 3200 I Server MAXDATA PLATINUM 3200 I: Server ad elevata scalabilità per molti ambiti applicativi La dotazione standard

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati PROCEDURA DI ACQUISTO AD EVIDENZA PUBBLICA N. 1 PER LA FORNITURA IN OPERA DI HARDWARE E SOFTWARE DI BASE PER GLI UFFICI COMUNALI CIG: 35921575BA CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014

Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014 PAGINA 19 Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014 Informiamo le aziende che la Camera di Commercio di Cuneo, in collaborazione con

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento CAPITOLATO TECNICO Oggetto della gara, suddivisa in sei Lotti, è la fornitura di prodotti e servizi per la realizzazione del progetto PON A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012_106 La scuola diventa 2.0 e Il futuro

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI DOTAZIONI TECNOLOGICHE PER INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA, LABORATORI Dl SETTORE E PER L'APPRENDIMENTO DELLE COMPETENZE CHIAVE. AVVISO

Dettagli

GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI

GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI Gestionale Integrato, tagliato su misura per gli Studi Commerciali e i Consulenti del Lavoro. ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI LECCE FONDAZIONE

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. N. 1666/C14 Frattamaggiore, 06/06/ 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO CONSIDERATO che questa Scuola ha la necessità di rinnovare il Contratto per la fornitura in noleggio di n. 2 multifunzioni; VISTO l

Dettagli

LISTINO RIVENDITORI Maggio 2012 Emesso il 30/04/2012 Valido fino al 31/05/2012 Listini in Euro RAEE Incluso, Iva e SIAE esclusi

LISTINO RIVENDITORI Maggio 2012 Emesso il 30/04/2012 Valido fino al 31/05/2012 Listini in Euro RAEE Incluso, Iva e SIAE esclusi Cod. Prodotto 09.1060 09.1061 09.1062 Modello ENTERPRISE L1060 ENTERPRISE L1061 ENTERPRISE L1062 Tipologia Server/Workstation Dual Core Server/Workstation I3 Server/Workstation Xeon 1 x Intel Dual Core

Dettagli

Comune di Cortina d Ampezzo

Comune di Cortina d Ampezzo OGGETTO: fornitura, installazione e configurazione di infrastruttura server. Richiesta d offerta attraverso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA). CIG Z8311A553A La scrivente Amministrazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione Devdata A2) Forma giuridica S.r.l. A3) Codice Fiscale 06017551216 Partita IVA 06017551216 A4) Sede

Dettagli

Piattaforma di Videosorveglianza

Piattaforma di Videosorveglianza Piattaforma di Videosorveglianza Avigilon Control Center 4.10 Avigilon Control Center Core Avigilon Control Center Standard Avigilon Control Center Enterprise Supporto Streaming in HDSM L architettura

Dettagli

COMUNE DI BALLAO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012

COMUNE DI BALLAO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012 COMUNE DI BALLAO Piazza E. Lussu n.3 ~ 09040 Ballao (Cagliari) ~ 070/957319 ~ Fax 070/957187 C.F. n.80001950924 ~ P.IVA n.00540180924 ~ c/c p. n.16649097 ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012 PIANO

Dettagli

IBM BladeCenter S Grandi vantaggi per piccoli uffici

IBM BladeCenter S Grandi vantaggi per piccoli uffici IBM Center S Grandi vantaggi per piccoli uffici Caratteristiche Soluzione all-in-one, con integrazione di server, storage SAN, networking e input/output (I/O) in un unico chassis Nessuna particolare esigenza

Dettagli

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti SISTEMA TVCC A TECNOLOGIA I.P. Quantit à Costo Unitario Costo Complessivo OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti Si prevede la videosorveglianza nei corridoi principali ai diversi piani in corrispondenza

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE ALLEGATO C ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE MODULO OFFERTA TECNICA GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA A NOLEGGIO DI STAMPANTI MULTIFUNZIONALI A COLORE, STAMPANTI BIANCO

Dettagli

ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO

ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO REGIME DI AIUTI DE MINIMIS EX REG. (CE) N. 1998/2006 PER L INNOVAZIONE

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 68 del 15/05/2012 - Determinazione nr. 1043 del 15/05/2012 OGGETTO: Fornitura a noleggio di n. 1

Dettagli

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO Lettere, fax, messaggi di posta elettronica, documenti tecnici e fiscali, pile e pile

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 2 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 3 Guida alle convenzioni telefoniche pag.

Dettagli

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante.

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante. ALLEGATO N. 2 BUSTA B SPECIFICHE TECNICHE/OFFERTA TECNICA Il possesso delle specifiche tecniche, sotto elencate, nonché la valutazione degli elementi oggetto dei criteri indicati alla Tabella, di cui al

Dettagli

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761. OpenVoice Allegato descrittivo 22/10/2013 Open Solution S.r.l. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.328433 info@opensolution.it

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione SCACCO MATTO A2) Forma giuridica COOPERATIVA SOCIALE A3) Codice Fiscale 02615730617 Partita IVA

Dettagli

service UC&C Unified Communication and Collaboration

service UC&C Unified Communication and Collaboration service UC&C Unified Communication and Collaboration IP PBX Mail Chat Fax Mobile Communication Calendari Contatti Collaboration Attività Documenti Controller di Dominio Groupware Private Cloud Active Directory

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

Programma Attività Produttive. Prestito con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) Prestito Regione Piemonte Loan for SMEs.

Programma Attività Produttive. Prestito con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) Prestito Regione Piemonte Loan for SMEs. Programma Attività Produttive Prestito con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) Prestito Regione Piemonte Loan for SMEs. Misura Supporto a progetti di investimento e sviluppo delle PMI piemontesi

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 166/SAC DEL 23/04/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 166/SAC DEL 23/04/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 166/SAC DEL 23/04/2015 Oggetto: ACQUISTO MEDIANTE ORDINE DIRETTO SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI APPARATI FIREWELL PER

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO DELLA RdO N.1240019 Codice progetto d Istituto 10.8.1.A3- FESRPON-MA-2015-105 CUP: G97DI5000000007 CIG: Z011A0FEC4 Premessa Nei paragrafi che seguono sono riportati l oggetto

Dettagli

System Integrator Networking & Communication

System Integrator Networking & Communication Servizi Assistenza - Consulenza Informatica La società Centro Multimediale nasce nel 2005 per offrire servizi ed assistenza in materia informatica. L'esperienza maturata negli anni ha permesso al personale

Dettagli

AMMINISTRAZIONE ACQUIRENTE. CORSO UMBERTO I 27, 08018 - SINDIA (NU) Telefono 0785479235 Fax 078541298 FORNITORE CONTRAENTE

AMMINISTRAZIONE ACQUIRENTE. CORSO UMBERTO I 27, 08018 - SINDIA (NU) Telefono 0785479235 Fax 078541298 FORNITORE CONTRAENTE ORDINE DIRETTO DI ACQUISTO Nr. Identificativo Ordine 698227 CIG Z4109B27A4 CUP non inserito Strumento d'acquisto Convenzioni Bando SERVER 8 Categoria (Lotto) LOTTO 1 - SERVER ENTRY DA 19" Data Creazione

Dettagli

IPBX Office IPBX Office

IPBX Office IPBX Office IPBX Office IPBX Office include, oltre a tutte le funzioni di un centralino tradizionale, funzionalità avanzate quali ad esempio: voice mail con caselle vocali illimitate e personalizzate, risponditore

Dettagli

Presentazione azienda. L ICT per la tua azienda

Presentazione azienda. L ICT per la tua azienda Presentazione azienda L ICT per la tua azienda Trinity S.r.l. è una azienda del settore ICT nata a Roma ed operante a Latina e in tutto il Lazio. Si compone di un pool di esperti nel settore dell Information

Dettagli

PROMO A3 COLORE. Gennaio 2016. 1 www.blutecgroup.it. Proposta noleggio MPF Full Services scadenza 31 Gennaio 2016

PROMO A3 COLORE. Gennaio 2016. 1 www.blutecgroup.it. Proposta noleggio MPF Full Services scadenza 31 Gennaio 2016 PROMO A3 COLORE Gennaio 2016 Proposta noleggio MPF Full Services scadenza 31 Gennaio 2016 1 Missione Ridimensionare i costi pagina bianco nero e colore. Controllo del parco installato per : lettura contatori,

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it Procedura negoziata per l'affidamento in cottimo fiduciario della fornitura relativa all'adeguamento tecnologico, all'ampliamento ed alla manutenzione in sede ed a campo del sistema di videosorveglianza

Dettagli

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Approvato con Delibera di Giunta N. 19 del 29/06/2010 Parte I Aspetti generali e comportamentali... 2 Art.

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA

COMUNE DI LUGO DI VICENZA COMUNE DI LUGO DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA PIANO TRIENNALE 2014-2016 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2,

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE ALLEGATO N. 5 A1) Denominazione Paolo Scoppettuolo Srl A2) Forma giuridica Società a Responsabilità Limitata A3) Codice Fiscale

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE ALLEGATO N. 5 A1) Denominazione Centro diagnostico battipagliese S.r.l. A2) Forma giuridica Società a responsabilità limitata A3)

Dettagli

S E R V I Z I A I C I T T A D I N I E A L L E P U B B L I C H E A M M I N I S T R A Z I O N I GARA INFORMALE BANDO E LETTERA DI INVITO

S E R V I Z I A I C I T T A D I N I E A L L E P U B B L I C H E A M M I N I S T R A Z I O N I GARA INFORMALE BANDO E LETTERA DI INVITO S E R V I Z I A I C I T T A D I N I E A L L E P U B B L I C H E A M M I N I S T R A Z I O N I Data di Pubblicazione Frascati, 20/05/2010 GARA INFORMALE BANDO E LETTERA DI INVITO Oggetto: Stabilizzazione

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli