QUESTIONARIO La Newsletter di ASSIFERO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUESTIONARIO La Newsletter di ASSIFERO"

Transcript

1 QUESTIONARIO La Newsletter di ASSIFERO Il questionario è stato inviato a lettori e hanno risposto 440 ossia quasi un quarto dei soggetti contattati DOMANDA N. 1 LA NEWSLETTER DI ASSIFERO È COSTITUITA DA NOTIZIE STRUTTURATE CON UN TITOLO, UN BREVE ABSTRACT E LA POSSIBILITÀ DI APPROFONDIMENTO SUL SITO DI ASSIFERO DOVE SONO PRESENTI EVENTUALI ALLEGATI. NON VI SONO IMMAGINI E LE NOTIZIE SONO RAGGRUPPATE PER AREE TEMATICHE. Opzioni di risposta inadeguata adeguata molto buona Conteggio risposte Come giudichi la struttura della Newsletter? (1,38%) (56,19%) (42,43%) 436 Indicaci come possiamo migliorare 51 risposte date 436 domanda saltata 4 Accorpamento commenti simili: Commenti positivi vari: credo non vada modificata... la sua struttura è ottima per come l'avete pensata, agile e giustamente suddivisa per aree tematiche, continuerei a non mettere foto. Ottimo il materiale che mettete a disposizione di tutti (convegni etc...). Ottimo poter partecipare online a seminari, etc, da incentivare. Ritengo ottima la strutturazione della vostra newsletter. E' facilmente consultabile e immediata soprattutto per riceve tante mail e documenti da leggere. Anche i nostri associati la ritengono buona A mio parere questa formula o impostazione "grafica" è funzionale alla lettura; anche e sopratutto con gli smartphone. sinceramente non la modificherei: è sintetica ed essenziale per dare la possibilità di scorrere rapidamente i temi affrontati e quindi individuare quelli di interesse da approfondire. Immagini e testi più lunghi, allungherebbero i tempi di lettura e con tutta la grande quantità di informazioni e newsletter che riceviamo tutti i giorni, non vi gioverebbe. molto chiara, utile e soprattutto dai contenuti originali ben strutturata Buona, semplice da leggere e pratica da consultare le immagini appesantiscono la navigazione e quello che mi interessa sono i contenuti e la facilità di reperirli Sicuramente tutto è perfettibile, ma credo ch la vostra newsletter sia davvero ben strutturata così come è attualmente Eccessiva lunghezza della newsletter: Assolutamente troppo testo. Non viene voglia di mettersi a leggere. Forse troppo fitta con troppe informazioni. potrebbe essere un pò più breve forse è troppo ricca! Credo che il tempo necessario per leggere tutti gli articoli o almeno più di uno sia molto. Certo...chi ha tempo può apprezzare meglio il vostro ottimo lavoro. Qualche foto non guasterebbe. Un restyling grafico potrebbe rendere più leggibile i contenuti Ok il link diretto al sito. la presenza di immagini potrebbe catalizzare maggiormente l'attenzione ed invogliare alla lettura.

2 Con il tempo la newsletter è diventata sempre più ricca ma allo stesso tempo qualche volta le info e le notizie dovrebbero essere limitate in numero altrimenti rischia di essere troppo dispersiva. la newsletter risulta troppo ricca di notizie, ne metterei meno (quelle più rilevanti) accompagnate da una immagine. Spesso chiudo la newsletter prima di leggerla tutta perchè mi faccio "prendere dall'ansia" della quantità di cose da leggere. Inserimento di immagini / modifica dell impostazione grafica: Aggiungere qualche immagine inserendo immagini che rendano immediatamente comprensibile il contenuto della notizia correlata Inserendo delle immagini legate agli articoli immagini tematiche possono migliorare la leggibilità Toglierei un poco di severità in cambio di qualche immagine quando possibile... le immagini! ma in fondo è studiata per essere unica nel suo genere Visto che una immagine vale, molto spesso, più di tante parole, non è possibile avere anche quelle immagini che possono "contare"? per notizie di maggior rilievo si potrebbe prevedere qualche immagine Ok il link diretto al sito. la presenza di immagini potrebbe catalizzare maggiormente l'attenzione ed invogliare alla lettura. Con il tempo la newsletter è diventata sempre più ricca ma allo stesso tempo qualche volta le info e le notizie dovrebbero essere limitate in numero altrimenti rischia di essere troppo dispersiva. con un'impostazione grafica più accattivante Migliorare l'impaginazione grafica modernizzare l'immagine, facilitare la lettura schematizzando maggiormente le notizie e successivamente dare la possibilità di approfondimento sul sito, implementare i riferimenti (es cognome a cui rivolgersi oltre ai dati) dei bandi compresi gli eventuali esteri, no immagini ok aree tematiche, evidenziare nell'abstract chi può accedere ai bandi Inserimento tag / criteri di ricerca: Al momento la struttura della newsletter mi pare ottima, al massimo volendo si potrebbe aggiungere un'ulteriore riga dopo ogni notizia con alcune parole chiave (o magari sotto al titolo) per consentire rapidamente di scremare le notizie di interesse nella lettura. sarà possibile inserire una casella di ricerca digitando la parola (dopo aver quindi indicizzato tutti i testi?) Eliminazione dei link e delle password per lo scarico degli articoli: la possibilità per chi è già iscritto alla newsletter di accedere agli articoli senza dover passare obbligatoriamente attraverso l'autentificazione. non sempre i link sono scaricabili bisognerebbe migliorare la possibilità di scaricare gli articoli citati Succede per alcune notizie che venga richiesto il login, perché? Forse questo si può evitare, a meno che non ci siano dei motivi particolari! Spesso gli articoli per i quali è indicato il link sono protetti da password. Ogni volta devo andare a ricontrollare la password per poterli leggere. Ma visto che mi arriva la newsletter, sarebbe logico pensare che ho abilitato il servizio, quindi perché chiedere nuovamente la password? facilitando lo scarico dei contenuti. Alcune volte il link si sposta su un provider per cui non c'è accesso se non sei a tua volta iscritto al provider stesso e non alla newsletter assifero Non ho indicazioni, se non forse quella di rendere scaricabili tutti gli articoli o le segnalazioni senza passaggi intermedi che richiedono iscrizione ai siti. Ma è veniale

3 Eliminare la password per accedere ai link. Miglioramento aree tematiche / maggior articolazione delle notizie: Le aree tematiche possono essere meglio articolate. Il supporto documentale (rassegna stampa specialistica, abstracts, indici e articoli di emeroteca) dovrebbe offrire un ampio ventaglio informativo sullo statu nascenti della welfare community. I titoli delle aree tematiche non lasciano presumere immediatamente quale sia l'area tematica di riferimento... ma forse questo è il modo per "indurre" la lettura completa della newsletter Ora non ce l'ho sottocchio ma credo si potrebbe migliorare ampliando i titoli, magari con sottotitoli, in modo da dare presto informazioni più articolate notizie più articolate suddividere le notizie per target Commenti critici vari / proposte generali ottime le notizie. Talvolta un po' troppa apologetica Credo sia utile la sottolineatura di notizie che reputate fondamentali evidenziare meglio taluni riferimenti per le varie iniziative in modo da poter visionare approfondimenti di interesse (es. indicando siti pertinenti) la trovo interessante e ben strutturata potrebbe essere interessante avere anche indicazioni per possibili contatti con fondazioni o con realtà citate. inoltre potrebbe essere interessante riportare in modo più efficace alcuni progetti di associazioni o cooperative. sarebbe necessario evidenziare meglio le novità legislative Maggiori informazioni normative segnalare per tempo tutti i bandi delle associate, con una sezione ad hoc sarebbe interessante che ci fosse un incontro annuale; ci permettiamo di suggerire un tema, che è quello di un patto che potrebbe essere sottoscritto da coloro che utilizzano le informazioni ricavate dalla newsletter, per condividere le esperienze di collaborazioni che sono nate da questo tipo di contatto. Per un lettore interessato come me che proviene dal mondo non profit sarebbe utile anche uno scadenzario dei bandi delle fondazioni. La maggior parte degli eventi indicati sono troppo vicini come periodo e quindi non è possibile parteciparvi.

4 DOMANDA N. 2 LA NEWSLETTER VIENE SPEDITA OGNI LUNEDÌ MATTINA VERSO LE 8. Opzioni di risposta Inadeguati Adeguati Molto buoni Conteggio risposte Come giudichi la periodicità e l'orario d'invio? (3%) (50,23%) (46,77%) 434 Indicaci eventuali suggerimenti 39 risposte date 434 domanda saltata 6 Accorpamento commenti simili: Commenti positivi vari: va bene così anzi direi che è per me un appuntamento gradevole Ok l'appuntamento "fisso" orario ok! Buona, complimenti per efficienza ed efficacia. veramente, e senza piaggeria, tempi e modi sono perfetti non ci sono osservazioni in merito perché riteniamo adeguati periodicità e orario d'invio Complimenti per la puntualità, è diventata una lettura di inizio settimana molto utile. Orario ottimale perché permette di leggere le notizie prima dell'apertura degli uffici amministrativi al pubblico. ora e giorno mi sembrano non così rilevanti Una newsletter alla settimana è più che adeguata alle possibilità che un persona può dedicare alla sua lettura La cadenza settimanale è ottimale. Non aumentare le uscite settimanali, non avremmo tempo di leggerla Difficoltà di lettura al lunedì / cambio del giorno di invio: Per molti il lunedì mattina si apre con un lungo elenco di da leggere, telefonate da fare, appuntamenti da fissare, ritardi da recuperare: c'è forse il rischio che la newsletter accolga meno attenzione di quanto riceverebbe se inviata, anche allo stesso orario, ma nel corso della settimana. Cambierei il giorno di spedizione. Il lunedì si concentrano diverse cose. Manterrei l'orario invariato. Il lunedì è un giorno dove si concentrano, soprattutto per i professionisti, molti documenti (circolari, ecc) simili. Suggerirei di modificare il giorno ( magari a venerdì) Il lunedì arrivano troppe informative di questo genere tutte insieme. Potrebbe essere mandata settimanalmente, ma magari il martedì... Sarebbe meglio riceverla in momenti della settimana meno "intesi", ad esempio il venerdì... Una trasmissione effettuata, ad esempio, il venerdì sera consentirebbe una lettura meno affrettata. Il lunedì è la giornata in cui si accumulano molto mail inviate anche durante il week-end. secondo me sarebbe preferibile un invio il martedì o mercoledì

5 durante il fine settimana vengono mandate molte poco importanti, il lunedì la posta è piena e il tempo per leggere poco. inoltre molte persone sono impegnate nella pianificazione settimanale con i collaboratori. meglio il martedì, alle 8 va bene anche se sono molte la mailing list che arrivano il lunedì, a volte a causa di troppe e diverse newsletter lo stesso giorno non si leggono con la dovuta calma Secondo me il lunedì mattina non è un momento molto adatto, perché non si ci riesce a fermare per leggere con attenzione, già il primo pomeriggio potrebbe essere meglio. se fosse possibile averla anticipata al sabato sarebbe più comodo Forse, inviarla il venerdì sera o il sabato mattina, potrebbe offrire la possibilità di leggere le molte notizie contenute nella newsletter durante il fine settimana, con più tempo a disposizione. ma questo dipende dall'uso che si fa della newsletter e dalla modalità di gestione dei fine settimana. a parte che il lunedì mattina è un orario critico per trovare il tempo per leggerla, quindi a volte rimane in stand by... forse rivedendola nelle ore centrali della giornata la lettura sarebbe più tempestiva e immediata Sposterei l'invio della newsletter in un altro giorno. Molti altri provider recapitano le newsletter il lunedì mattina, nel momento di maggior affollamento della posta elettronica post weekend. A mio parere un invio verso la metà\fine settimana potrebbe risultare migliorativo. Sarebbe più opportuno effettuare l'invio al termine della settimana onde avere la possibilità di leggerla durante il weekend. Innanzitutto a volte viene spedita durante la notte fra la domenica e il lunedì. Poi, il lunedì si scontra con l'accumulo di inviate durante il fine settimane e non smaltite con il Blackberry. L'umore del lunedì poi è quello della faticosa ripresa. Suggerisco di inviare la newsletter il mercoledì o il giovedì nel tardo pomeriggio, per capitalizzare l'attenzione dei destinatari. nelle piccole realtà del no profit non vincolate da orari lavorativi da ufficio potrebbe essere utile ricevere la newsletter, il venerdì. la periodicità settimanale è ottima forse riceverla il lunedì mattina quando, generalmente, l'inizio della settimana è foriero di grane non sempre permette di leggerla con la giusta serenità o con la dovuta attenzione è vero che si potrebbe leggere in momenti successivi ma ad esempio nel mio caso tendo sbrigare la corrispondenza e non tornarci Frequenza settimanale eccessiva / proposta di frequenza ogni 15 giorni o superiore:..suggerirei di farla quindicinale può essere anche quindicinale Preferirei una periodicità quindicinale Ok per l'orario, credo che un invio quindicinale o mensile sarebbe sufficiente! cadenza quindicinale Troppo frequente: basta quindicennale Con questa alta frequenza e la ricchezza degli argomenti mi è difficile tenere il passo l'orario non mi sembra rilevante quanto piuttosto il rispetto della periodicità Vari: Mettere maggiormente in evidenza le attività da segnalare in agenda. QUESTO PARAGRAFO ANDREBBE MESSO in evidenza e dovrebbe essere molto ricco ( esporre solo il titolo ) Rendere evidente un link all'archivio delle newsletter o alla sezione news

6 DOMANDA N. 3 COME GIUDICHI LE AREE TEMATICHE DELLA NEWSLETTER? Opzioni di risposta irrilevante poco interessante interessante molto interessante fondament ale Conteggi o risposte EMERGENZA TERREMOTO LE ATTIVITA' DI ASSIFERO DAL MONDO DELLA FILANTROPIA ISTITUZIONALE FILANTROPIA DI COMUNITA' FILANTROPIA D'IMPRESA DAL PRIVATO SOCIALE CREDITO E MICROCREDITO LE SFIDE CHE CI ATTENDONO PUBBLICO-PRIVATO DALL'UNIONE EUROPEA FINANZIAMENTI PUBBLICI NORME E PRASSI SCADENZE E ADEMPIMENTI FORMAZIONE E PUBBLICAZIONI STRUMENTI OPERATIVI DALLE FONDAZIONI DI ORIGINE BANCARIA NOTIZIE DALLE ASSOCIATE DA SEGNARE IN AGENDA Eventuali commenti o suggerimenti 31 risposte date 429 domanda saltata 11 Accorpamento commenti simili: Niente Commenti positivi vari: Giudichiamo molto interessante la segnalazione di eventi e convegni formativi. trovo molto utile la ricchezza di informazione su vari temi. Per il mio lavoro è molto utile visto che non sono cultore di singoli "temi" ma dell'insieme. DIREI CHE TUTTI I TEMI SONO TRATTATI IN MODO INTERESANTE Il giudizio sulla rilevanza delle aree tematiche dipende dal tipo di utilizzo che viene fatto della newsletter e dunque dal suo fruitore. In quanto Newsletter essa non può esimersi dal dare visibilità alle iniziative delle proprie associate, ma allo stesso tempo l'articolazione delle aree tematiche consente di soddisfare molteplici esigenze: da quelle di dare visibilità all'azione dell'associazione e agli associati (es. Attività Assifero, Mondo della filantropia istituzionale, Notizie delle associate), alla conoscenza di quello che accade negli altri ambiti del privato sociale (Privato sociale, Credito e microcredito), dal knowhow tecnico-gestionale (Unione Europea, Finanziamenti pubblici, Norme e prassi, Scadenze e adempimenti, Strumenti operativi), all'attualità (Emergenza terremoto, da segnare in agenda). Per noi, la newsletter è uno degli strumenti di lavoro che utilizziamo anche per prendere contatto con enti indicati nelle varie sezioni, a vario titolo Suggerimenti vari / Commenti critici: Un po' di pazienza. Forse è meglio vivere l'esperienza per un po' di tempo per giudicare meglio e per dare suggerimenti adeguati. La aree tematiche sono tutte interessanti. La sensazione è che sono veramente tante e per alcune c'è il rischio di sovrapposizione. Forse sarebbe opportuno ridurle un po' come categorie, pur non perdendo i singoli contenuti. I profili fiscali

7 "il meglio e' nemico del bene": la news e' molto ricca e le tematiche tutte interessanti ma non facilitano una lettura e un incremento del dialogo con i diversi soggetti Credo che si bene portare alcune testimonianze di " operatori sociali ". Così come lasciare spazio alla voce dei soggetti che fruiscono dei servizi. Credo che in questi mondi e in particolare in Italia ci sia una forma eccessiva di " parlare a nome di ", di " teorizzare sul sociale". Vi sono sempre più classi dirigenti del " sociale " che hanno una distanza tra il reale e il vero bisogno delle persone che operano sul campo. ( siano essi utenti o semplici operatori di servizi ). Deve parlare maggiormente il " cuore " e meno la " testa ". Oppure compensare qualora si verificasse uno squilibrio. Mi sembra un po' asettica. Servirebbero più riferimenti e contestualizzazioni rispetto alle politiche sociali nazionali e locali. aggiungere l'area "Opportunità" Il 10 dicembre 2009 a margine di un convegno di Sodalitas in Assolombarda sul tema "Fondazioni d'impresa" presi la parola dal pubblico esternando l'interesse da parte delle ONLUS ad avere, oltre che anonimi dati statistici, comparazioni e scenari evolutivi, anche un semplice repertorio delle fondazioni di erogazione al pari delle fondazioni bancarie con breve indicazioni delle rispettive missioni. A parte l'imbarazzo degli oratori che forse non si aspettavano una domanda così diretta e forse indiscreta, mi sembra di ricordare che il dott. Bernardino Casadei condividesse questa esigenza da parte del mondo del non profit. Da allora si è fatto qualcosa nella direzione della trasparenza a favore degli operatori del terzo settore? Piano editoriale organico e attuale. Varrebbe la pena di inserire una rubrica intervista con personaggi di riferimento? se possibile aggiungerei alle attività di Assifero la possibilità di rendere disponibili interlocutori disposti a divulgare le iniziative/possibilità attraverso incontri pubblici organizzati da enti (es Comuni), aggiungendo alle aree tematiche dei riferimenti di collaboratori non sarebbe male avere la possibilità di identificare interventi nel settore della cultura Sarebbe bello, oltre che gratificante sia per le ONP sia per il finanziatore, trovare notizie dei progetti in corso o realizzati. questa domanda è troppo articolata... credo che come me, anche altri utenti leggano le parti che interessano maggiormente aggiungere strumenti operativi e link pubblici venite a trovarci. in alcune ed. ci si perde in troppi articoli La scansione delle aree, così come vien presentata, mostra una forte disomogeneità senza una quadratura sinottica che la sostenga. Forse varrebbe la pena di riordinare le materie per filoni base di tipo conoscitivo e progettuale puntando molto sull'implementazione del vero modello generatore di innovazione sociale: la fondazione di comunità Quasi tutte le notizie riguardano il nord Italia. Questo è perché le vs associate appartengono a quell'area geografica? potrebbe essere utile segnalare i progetti/iniziative interessanti o innovativi suddivisi per macro regione ( Nordovest; Nord est, Centro Nord; Centro, Centro Sud, Sud, ecc.) con brevi riferimenti per agevolare contatti. Approfondirei il capitolo dedicato "dall'unione Europea" anche in un'ottica formativa rispetto all'accesso ai contributi e quindi collegandolo ai capitoli "finanziamenti pubblici" e "formazione" si potrebbe vivacizzare la videata con un codice colore, da giocarsi dove ritenete sia opportuno, per aggregare i diversi argomenti le voci sono troppe. talvolta troppo generiche il mio giudizio di interessante è da intendersi sviluppato o poco sviluppato aggiungerei un tema o comunque ne terrei conto nelle sezioni già istituite. Riguarda le modalità e le esperienze di fund raising comunitario, sia dal punto di vista degli enti erogatori (spesso impegnati in forme di raccolta) sia dal punto di vista dei soggetti beneficiai che spesso, accanto alla richiesta di finanziamento alle fondazioni, mettono in atto azioni di fund raising verso la società civile. lo scopo è quello di valorizzare forme di fund raising realizzate nel contesto comunitario, non primariamente veicolate attraverso mezzi di massa e dirette a donatori occasionali, ma piuttosto tese a creare forme di investimento social "alle radici dell'erba". Inoltre sarebbe utile a sviluppare tecniche e modalità

8 DOMANDA N. 4 COME GIUDICHI, NEL SUO COMPLESSO, LA NEWSLETTER? Opzioni di risposta pessima; insufficiente; buona; molto buona; ottima; Conteggio risposte Giudizio complessivo sulla Newsletter (0,00%) (0,69%) (28,80%) (53,46%) (17,05%) 434 Suggeriscici eventuali miglioramenti 38 risposte date 434 domanda saltata 6 Accorpamento commenti simili: Commenti positivi vari: Funzionale e utile strumento aggregativo La trova adeguata e sufficientemente sintetica ma nel contempo ricca di spunti. nulla di più oltre a quanto scritto sopra Trovo la vostra newsletter un ottimo strumento di informazione, con spunti di riflessione e approfondimento. non ho suggerimenti migliorativi e trovo molto buona la sobrietà della grafica che facilita la lettura dei diversi contenuti continuate così e speriamo che le realtà erogative aumentino per qualità e quantità nient'altro oltre a quanto segnalato qui sopra...buon Lavoro! per il momento non mi vengono. saluti cari. Piero Zanelli Mi pare molto ricca, varia e utile. Non ho suggerimenti. Complimenti Bernardino ha il carattere che ha ma è bravo intelligente mai superficiale... Lunga vita ad assifero. Vista la qualità, nel complesso, non abbiamo alcuna osservazione in merito Ne ricevo diverse di newsletter relative al mondo del non profit, di questa apprezzo la sobrietà e l'incisività. I più vivi complimenti per tutto il lavoro di informazione che svolgete. Eliminazione dei link e delle password per lo scarico degli articoli: Ho spesso problemi nella lettura degli allegati quando faccio il redirect. Cerco di approfondire alcuni temi attraverso articoli segnalati ma non sempre riesco ad accedere. Mi sarebbe utile un accesso più aperto a tutti rispetto a tali articoli. eliminare la richiesta di password per scaricare articoli di pubblico dominio migliorare la possibilità di scaricare gli articoli citati nei link non sempre visibili e stampabili come già detto sopra Modifica dell impostazione grafica: renderla più appetibile con qualche immagine Diversificare la veste grafica Una grafica un po più accattivante e vivace anche nei colori perché risulta un po' sbiadita... forse qualche soluzione tecnologica che mantenga i contenuti che richiedono la registrazione, ma con una navigazione meno gravosa e più appealing, forse si può trovare. Aggregare per colore le aree tematiche. Facilitare l'accesso alla documentazione...è un'ottima struttura di base. Forse va progettata una nuova griglia web, valorizzando la chiave di social web. Il target è composto da operatori del settore e non fornisce quasi niente di utile. O si danno notizie utili o strumenti utili oppure nessuno farà lo sforzo di leggere quanto viene faticosamente scritto.

9 Inserimento tag / criteri di ricerca: Sarebbe utile un motore di ricerca sulle newsletter del passato. Suggerimenti vari / Commenti critici: Farei un approfondimento su un tema " caldo " del momento. Provare a fare un notiziario settimanale di politiche sociali, con una parte nazionale e una con accenni a regioni e enti locali, che diano un quadro di riferimento per le esperienze più specifiche che riguardano il mondo di Assifero accettare informazioni e richieste anche da parte di non aderenti (ad esempio associazioni) interessati ad un maggior coinvolgimento con il sistema delle Fondazioni; una attenzione alle iniziative legislative in corso o in previsione che riguardano il mondo del terzo settore perseguire la massima sintesi un rimando ad area pubblica più ampia il valore della newsletter sta nella ricchezza e varietà degli argomenti affrontati, che però a volte risultano troppi. forse può essere utile organizzarla in due sezioni: quella riguardante le notizie settimanali (da "ufficio stampa") ed un'altra invece riguardante alcuni argomenti ma ben approfonditi sarebbe auspicabile un interesse maggiore su strategie per il medio periodo Sarebbe importante dare maggiore spazio alle opportunità di finanziamento e/o collaborazioni per il non profit a livello nazionale. Sebbene già ora la Newsletter dedichi molta attenzione alla documentazione prodotta dalle istituzioni pubbliche e da istituzioni di ricerca sui vari ambiti di azione delle associate (servizi sociali e sanitari, arte e cultura, educazione, ambiente, etc.), un potenziamento delle informazioni relative a quanto circola in Italia e all'estero, posto che questi materiali vengano poi utilizzati, potrebbe favorire una crescita complessiva della progettualità. Dato che sono nonvedente ed utilizzo uno screen reader per leggere le notizie, trovo troppo spesso impossibile accedere ai testi degli articoli di stampa da scaricare dal vostro sito, perché quasi sempre caricati in formato immagine: mi pare siano praticamente ritagli di giornale scannerizzati e poi pubblicati, quindi inaccessibili al programma di lettura vocale. Vi chiedo quindi se possibile di pubblicare solo documenti in formato testo (DOC,PDF accessibile,...). Devo comunque dire che il vostro sito è ben accessibile, come pure questo questionario che ho potuto compilare facilmente. Vi ringrazio per la professionalità e l'interesse a valutare il parere dei vostri lettori, cosa che quasi mai trovo nelle numerose newsletter e siti che frequento per tenermi aggiornato sulle materie sociali e del Terso settore. Grato per quanto riuscirete a fare per migliorare la vostra comunicazione verso i nonvedenti, saluto cordialmente. Salute migliorare: - programmi convegni in agenda - norme e legislazioni connesse al non profit - aggiungere sezione investimenti e finanza Scaldarla un poco... Continuare così, magari dando spazio alle realtà minori (associazioni e iniziative locali di interesse per creatività singolarità, ecc.). Inoltre è possibile segnalare pubblicazioni o riflessioni personali. Grazie del vostro prezioso contributo.

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Sistema d informazione degli istituti d impiego

Sistema d informazione degli istituti d impiego Sistema d informazione degli istituti d impiego Una guida per gli istituti d impiego del servizio civile Organo d esecuzione del servizio civile ZIVI Nel sistema d informazione degli istituti d impiego

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

2) comprare il dominio www.nomescuola.gov.it. il link è il seguente: http://hosting.aruba.it/fullorder/registrazione_gov_it.asp

2) comprare il dominio www.nomescuola.gov.it. il link è il seguente: http://hosting.aruba.it/fullorder/registrazione_gov_it.asp Come specificato dalla Direttiva N.8/2009 del Ministero della Pubblica Amministrazione e Innovazione, la registrazione di nomi a dominio.gov.it è richiesta a tutte le Pubbliche Amministrazioni, al fine

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione)

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) 1. Aprite Internet Explorer (accesso a internet) e digitate il seguente link: https://auflagen-tirage.wemf.ch/

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Aperto nel Mondo Intero! Supporto in Francese, Inglese, Italiano e Spagnolo. Ovunque tu sia, approfitta di questa eccezionale opportunità! copyright Support

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

QUALE SIGNIFICATO HA LA FIRMA DEL PDP DA PARTE DELLO STUDENTE / GENITORE E DEI DOCENTI?

QUALE SIGNIFICATO HA LA FIRMA DEL PDP DA PARTE DELLO STUDENTE / GENITORE E DEI DOCENTI? FAQ: AREA DELLA PROGRAMMAZIONE (PDP) QUAL È LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO SUI DSA NELLA SCUOLA? Al momento è in vigore la Legge 170 che regola in modo generale i diritti delle persone con DSA non soltanto

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

CINQUE IDEE PER LA P.A. DI DOMANI

CINQUE IDEE PER LA P.A. DI DOMANI FORUM PA 2014 Roma, 27 maggio 2014 CINQUE IDEE PER LA P.A. DI DOMANI PERCHÉ UNA P.A. DI TUTTI HA BISOGNO DI TUTTI 1 - TRASPARENZA 2.0 Per render conto ai cittadini Garantire l'accessibilità totale Siamo

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 2 INDICE PREMESSA 1. ADEMPIMENTI 1.1 Enti del volontariato 1.2

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1 SOMMARIO STUDIO DEL DOMINIO DI APPLICAZIONE...2 Introduzione...2 Overview del sistema...2 Specificità del progetto 2...2 Utente generico...3 Studente...3 Docente...3 Amministratore di sistema...3 GLOSSARIO...4

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

RAPPORTO FINALE Azione N. 2 - Corso on line divers@mente realizzato da: Voglio Vivere Onlus

RAPPORTO FINALE Azione N. 2 - Corso on line divers@mente realizzato da: Voglio Vivere Onlus ABC L alfabeto della solidarietà per educare alla pace e allo sviluppo nella nuova Europa Unita ONG-ED/2003/065-352/IT RAPPORTO FINALE Azione N. 2 - Corso on line divers@mente realizzato da: Voglio Vivere

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

Negli UFFICI. 28 settembre 2010

Negli UFFICI. 28 settembre 2010 Negli UFFICI Come si fa 28 settembre 2010 Dai suggerimenti ai benefici Alcuni sono di facile attuazione, altri sono complessi o/e onerosi economicamente. Ovviamente non è necessario adottarli tutti e subito

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli