Corretti regimi nutrizionali nella prescrizione dell esercizio fisico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corretti regimi nutrizionali nella prescrizione dell esercizio fisico"

Transcript

1 Dipartimento di Scienze della Salute Corretti regimi nutrizionali nella prescrizione dell esercizio fisico Prof. Attilio Parisi Dipartimento di Scienze della Salute Università di Roma Foro Italico Milano 21 Ottobre 2014

2 Obiettivi della nutrizione nello sport benessere psicofisico e prestazione atletica sportivo dilettante sportivo agonista Aspetti quantitativi: energia Aspetti qualitativi: macronutrienti micronutrienti integratori Prodotti dietetici per lo sport / aspetti legislativi Atleta d elite: aspetti nutrizionali esempi di dieta per atleti di interesse nazionale

3 Atleta e sedentario Le differenze nei fabbisogni energetici sono principalmente quantitative Importante è una corretta distribuzione nella giornata in funzione dell attività fisica svolta

4 Il bilancio energetico Presupposto di un alimentazione equilibrata è l'adeguatezza dell'apporto ENERGETICO Apporto alimentare Metabolismo basale Dispendio energetico

5 Il bilancio energetico Dispendio energetico totale: metabolismo basale + termogenesi + attività fisica % 7 13% 15 30% 60 75% D.E.T. (kcal/die) MB AF ADS altro

6 Alimentazione ed Esercizio Fisico L esercizio Fisico: Aumenta il dispendio energetico Attività aerobiche: 6 18 kcal/kg/h Attività aerobiche anaerobiche: 5 15 kcal/kg/h Attività anaerobiche: 3 12: kcal/kg/h

7 L alimentazione equilibrata Mangiare troppo o troppo poco, determina condizioni patologiche come obesità e magrezza, che sono sfavorevoli per la salute e l efficienza dell organismo Ma non è solo un problema di calorie Tutti i giorni è indispensabile introdurre acqua, vitamine, minerali etc., e per far questo è necessaria una alimentazione mista che preveda un equilibrio fra alimenti vegetali ed animali

8 La dieta equilibrata macronutrienti micronutrienti Carboidrati Vitamine Proteine Sali minerali Grassi Antiossidanti

9 Aspetti qualitativi della nutrizione Glucidi Devono rappresentare almeno 50 60% delle kcal totali introdotte fonte di energia risparmio delle proteine (ridotta gluconeogenesi) primer per il metabolismo dei lipidi energia per il sistema nervoso centrale

10 Indice glicemico Area della curva glicemica dopo ingestione di X GI = X 100 Area della curva glicemica dopo aver considerato un alimento di riferimento Pane bianco o zucchero Indice qualitativo della capacità dei carboidrati ingeriti di innalzare il livello di glucosio nel sangue

11 1g CHO/Kg bw 1 h prima dell esercizio a 67% VO 2 max Pasto a basso GI cibo a basso GI (lenticchie) Cibo ad alto GI (patate) Risposta glicemica ed insulinica più bassa Tempo di esaurimento (117 vs 97 min) Meccanismo ipotizzato Glicemia più stabile durante esercizio, FFA aumentati Effetto glycogen sparing Thomas et al Journal of the International Society of Sports Nutrition 2011

12 Fabbisogno di proteine ** fabbisogno medio per il mantenimento: 0.60 g/kg/die ** livello di sicurezza (variabilità individuale pari al 12.5% impone un aumento del 25%): 0.75 g/kg/die ** correzione per la qualità proteica (per la popolazione italiana: 0.79): 0.95 g/kg/die Livelli di Assunzione Raccomandati di Energia e Nutrienti per la popolazione Italiana Società Italiana Nutrizione Umana revisione 1996 Diete iperproteiche sono quelle che apportano > 1.0 g di proteine/kg/die

13 Fabbisogno proteico dell atleta 1,2 2,0 g/kg/die (l assunzione di una quantità maggiore non determina un della massa magra) Suddivisione in 4 5 pasti/snack (migliora l utilizzazione proteica) Distinzione tra fabbisogno per l apporto giornaliero e quello legato al carico allenante

14 Aspetti qualitativi della nutrizione Lipidi Devono rappresentare il 30% delle kcal totali introdotte fonte/riserva di energia protezione meccanica e isolamento termico riserva di vitamine liposolubili modulazione del senso di sazietà (leptina) modulazione di funzioni gastrointestinali (svuotamento gastrico e colecistico, motilità intestinale, via colecistochinina e altri mediatori) L esercizio fisico prolungato comporta utilizzo delle riserve adipose come fonte di energia, diminuzione della concentrazione plasmatica di VLDL e aumento di quella degli acidi grassi liberi

15 Le regole di una corretta alimentazione Variare il più possibile gli alimenti Distribuire il cibo durante la giornata in 4 5 pasti Fare una buona prima colazione (saltarla è come partire in macchina con il serbatoio vuoto) Bere acqua, anche senza avere sete (almeno 1,5 2 litri al giorno) Mantenere il piacere del cibo

16 Timing e assunzione CHO e pasti LA DIGESTIONE CONDIZIONA IL RENDIMENTO MUSCOLARE Il pasto precedente un allenamento/gara deve quindi essere: Opportunamente distanziato ( Regola delle 3 ore ) Ricco in carboidrati ( dissociato ) Di ridotto contenuto calorico

17 Idratazione e performance % di disidratazione SUDORAZIONE: Attività di endurance in condizioni climatiche normali: 0,5 litri/ora In condizioni climatiche di caldo umido sino a 2 4 litri/ora 0 20 riduzione % capacità massimale di sforzo

18 Idratazione ed attività fisica Esercizio fisico aumento T corporea aumento sudorazione disidratazione microclima intensità es. equipagg. fatt. costituz. fatica riduz. prestazione crampi muscolari colpo di calore

19 Reintegrazione gluco idroelettrolitica Titolo diagramma FATTORI LIMITANTI SVUOTAMENTO GASTRICO ASSORBIMENTO INTESTINALE Volume Contenuto calorico Osmolarità-Temperatura Intensità esercizio fisico Osmolarità [CHO] [Na+] [K+]

20 Reintegrazione idrosalina: alcuni consigli Idratarsi bene già prima dell esercizio ( ml nelle 2 ore precedenti) Proseguire durante l esercizio ( ml ogni 15 20, se possibile) In caso di attività prolungata (> 90 ) ricorrere agli sport drinks (carboidrati, elettroliti) ipotonici Ripristinare le perdite idriche al termine dell attività fisica (la variazione del peso aiuta a calcolarne la quantità)

21 Oligoelementi - minerali Cloruro di sodio Perdita con la sudorazione Reintegro con bevande ipotoniche/isotoniche Ferro Anemia da sport (da schiacciamento) Differenze tra maschi e femmine Calcio Effetto dell attività fisica sul metabolismo osseo: - stress meccanico - ipogonadismo/amenorrea in attività sportive intense > osteoporosi

22 Oligoelementi vitamine Necessità di apporto di vitamine idrosolubili proporzionale all apporto energetico Vitamine del gruppo B megavitamins o supplemento a dosi elevate: beneficio dubbio antiossidazione e attività sportiva: uso di miscele di antiossidanti

23 Atleti e situazioni che potrebbero necessitare di integrazione Donne Anziani Necessità di aumento o calo ponderale (sport con categorie di peso) Abitudini particolari (vegetariani) o intolleranze alimentari Stati patologici o convalescenziali Elevati carichi allenanti e/o competizioni ravvicinate

24 Strategie Nutrizionali Ipertermia Disidratazione Ipoglicemia Deplezione glicogeno muscolare Squilibri elettrolitici Disturbi gastrointestinali FATICA Calo della PRESTAZIONE

25 CHO pre esercizio Un pasto ricco di CHO ( g) consumato 3-4 ore prima di esercizi a lunga durata migliora la prestazione Neufer et al, JAP, 1987 Write & Sherman, MSSE, 1989 Caratteristiche alimentari del pasto pre-competitivo - bassa percentuale di proteine e fibre e con caratteristiche di buona digeribilità - se non si sono supercompensate le scorte di glicogeno, il pasto deve essere caratterizzato da un GI moderato/alto

26 CHO Durante l esercizio fisico PRESTAZIONE DI RESISTENZA tempo di esaurimento a velocità o potenza costanti Coyle et al. Tsintzas et al. prestazione in corse su strada eseguite in condizioni climatiche caldo- umide Millard-Stafford et al. Tsintzas et al. prestazione in esercizi ad alta intensità eseguiti dopo esercizi prolungati o intervallati Hargraves et al. Nicholas et al.

27 CHO durante l esercizio quanti? LA QUANTITÀ OTTIMALE DI CHO DA INGERIRE VA STABILITA SULLA BASE DELLA MASSIMA CAPACITÀ DI UTILIZZAZIONE (OSSIDAZIONE) DA PARTE DELL ORGANISMO g/min (60-70 g/h) (Jeukendrup, Sports Med, 2000)

28 CHO post-esercizio obiettivo: ripristinare le scorte di glicogeno epatico e muscolare quando: allenamento intenso e regolare eventi con poco tempo di recupero tra due prove successive (es. corse a tappe) Diminuzione glicogeno muscolare dopo esercizio ad esaurimento ~ 100 mmol /Kg ww (da 130 a 30 mmol/kg ww) Tipico tasso di resintesi del glicogeno ~ 5 mmol/kg ww/ h Tempo necessario per il ripristino delle scorte di glicogeno muscolare : almeno 20 ore

29 CHO post-esercizio Il momento in cui vengono reintrodotti i carboidrati dopo l esercizio può avere effetto sulla sintesi del glicogeno. Consumare carboidrati a circa 30 minuti dalla fine dell esercizio fisico, determina un più alto livello di glicogeno post esercizio di quando tale reintroduzione è ritardata di 2 ore. Jentjens, Sports Med 2003 Anche il tipo di carboidrati può avere effetti diversi sulla sintesi del glicogeno. Per esempio è stato dimostrato che il consumo di Fruttosio è meno efficace nel ripristinare le scorte di glicogeno rispetto al consumo di glucosio o di saccarosio. Blom, Med Sci Sport Exerc 1987

30 Scorta di glicogeno durante le 24 h di recupero post- deplezione Burke et al Dieta ad alto GI vs Dieta a basso GI Effetto maggiore 30% (da 71 a 106 mmol/kg ww)

31 PRESTAZIONI AD ALTO LIVELLO SONO LEGATE A: Mantenimento di uno stato ottimale di idratazione Strategie nutrizionali tese a supportare il metabolismo

32 E GLI INTEGRATORI?

33 American College of Sport Medicine 2009 Aiuti ergogenici che hanno effetti dimostrati sulla performance CREATINA è l aiuto ergogenico più utilizzato, è stata dimostrata la sua efficacia nelle attività caratterizzate da scatti ripetuti ad alta intensità (es: sollevamento pesi) e non nelle attività di resistenza (corsa) Burke, Clinical Sport Nutrition 2006 CAFFEINA L effetto ergogenico è legato soprattutto alla riduzione del senso di fatica e alla mobilizzazione degli Acidi grassi con risparmio delle riserve di glicogeno Graham, Food drug sinergy and safety 2005 BICARBONATI Ha sicuramente un effetto tampone che previene l acidosi e quindi la fatica muscolare, ma il suo utilizzo porta anche ad effetti indesiderati soprattutto di tipo gastrointestinale Webster, Performance enhancingsubstances in sport and exercise 2002

34 American College of Sport Medicine 2009 Aiuti ergogenici che hanno effetti solo parzialmente dimostrati sulla performance Gli aiuti ergogenici appartenenti a questo gruppo sono ad esempio la Glutamina, il β idrossimetilbutirrato e il Ribosio. Studi preliminari non hanno portato a conclusioni univoche sulla validità di questi prodotti, che devono essere ulteriormente indagati. Allo stesso tempo dobbiamo ricordare che questi prodotti non sono banditi dalla WADA e possono essere utilizzati dagli atleti. Dunfort, Sport nutrition: a pratice manual for professional 2006

35 1989, Tour de France: Greg le Monde vince a Parigi con un margine di soli 8 secondi, dopo ben 87 h di gara e dopo aver percorso ben 3285 Km Olimpiadi Pechino 2008 Quattro millesimi. Un'inezia. Per soli quattro millesimi Josefa Idem ha perso la medaglia d'oro nel K1 500 metri donne (Corriere della Sera, 22 agosto 2008)

36 GRAZIE

SUPPORTO NUTRIZIONALE ALLA PREPARAZIONE ATLETICA Silvia Pogliaghi

SUPPORTO NUTRIZIONALE ALLA PREPARAZIONE ATLETICA Silvia Pogliaghi Seminario sul tema: La Preparazione Fisica nel Rugby: Sport di Accelerazioni Ripetute Federazione Italiana Rugby Centro Studi FIR Lunedì 14 Gennaio 2008, ore 14.30 Facoltà di Scienze Motorie, Verona Università

Dettagli

ALIMENTAZIONE ED ATTIVITA SPORTIVA

ALIMENTAZIONE ED ATTIVITA SPORTIVA ALIMENTAZIONE ED ATTIVITA SPORTIVA Tutti i gruppi alimentari (carboidrati, grassi, proteine) sono importanti per lo svolgimento dell attività sportiva, ma è utile fare alcuni distinguo sul tipo di alimenti

Dettagli

L alimentazione. Erminia Ebner Dietista Specializzata Scienze della Nutrizione Umana Scuola dello Sport C.O.N.I. Roma. Centro Tecnico Federale FIB

L alimentazione. Erminia Ebner Dietista Specializzata Scienze della Nutrizione Umana Scuola dello Sport C.O.N.I. Roma. Centro Tecnico Federale FIB L alimentazione nella ll disciplina di i li Bocce Erminia Ebner Dietista Specializzata Scienze della Nutrizione Umana Scuola dello Sport C.O.N.I. Roma Centro Tecnico Federale FIB Michelangelo Giampietro

Dettagli

Alimentazione e sport

Alimentazione e sport Momenti di Gloria La medicina incontra lo sport: i muscoli Genova 18 aprile 2013 Alimentazione e sport Luca Spigno La dieta dello sportivo è diversa da quella del soggetto sedentario? Come dobbiamo nutrirci

Dettagli

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana CORSA E ALIMENTAZIONE Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana Un alimentazione corretta in chi pratica attività sportiva permette di: - ottimizzare il rendimento

Dettagli

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013 Attività fisica e Alimentazione Per guadagnare salute 09/05/2013 ? QUANTA ENERGIA ENERGIA SERVE AL PODISTA AMATORE? 09/05/2013 FABBISOGNO ENERGETICO Metabolismo basale (60-75%): età, sesso, massa corporea

Dettagli

L educazione alimentare

L educazione alimentare L educazione alimentare Educazione alimentare: alimenti e nutrienti Sono ALIMENTI tutte le sostanze che l organismo può utilizzare per l accrescimento, il mantenimento e il funzionamento delle strutture

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

La nutrizione nello sport

La nutrizione nello sport La nutrizione nello sport Una corretta alimentazione deve coprire in modo ottimale il fabbisogno energetico e plastico di un individuo, tenendo conto della fase di accrescimento, dell attività muscolare

Dettagli

1) Alimentazione allenamento: dieta da 2800-3400 calorie (atleta di 70 kg che si allena regolarmente).

1) Alimentazione allenamento: dieta da 2800-3400 calorie (atleta di 70 kg che si allena regolarmente). Alimentazione e Competizione 1) Alimentazione allenamento: dieta da 2800-3400 calorie (atleta di 70 kg che si allena regolarmente). 2) Alimentazione pre-gara Nelle discipline di lunga durata (> 60-90 minuti),

Dettagli

SPORT acquatici e ALIMENTAZIONE Prof.ssa Lucia Scuteri

SPORT acquatici e ALIMENTAZIONE Prof.ssa Lucia Scuteri SPORT acquatici e ALIMENTAZIONE Prof.ssa Lucia Scuteri SPORT ACQUATICI (nuoto,tuffi,pallanuoto,immersione,, surf, windsurf,sci d acqua o VELA) Necessitano una DIETA EQUILIBRATA Ogni SPORT ha CARATTERISTICHE

Dettagli

Il nostro programma. Le nostre proposte di dieta sportiva

Il nostro programma. Le nostre proposte di dieta sportiva Il nostro programma Le nostre proposte di dieta sportiva Il nostro centro offre programmi dietetico-nutrizionali, scientificamente validati, atti a soddisfare le esigenze personali del soggetto sulla base

Dettagli

Sostituisci 1 o 2 dei tre pasti principali giornalieri con altrattanti shake FORMULA 1 PRO

Sostituisci 1 o 2 dei tre pasti principali giornalieri con altrattanti shake FORMULA 1 PRO SOSTITUTO DEL PASTO PER SPORTIVI Prima dell allenamento, scegli una nutrizione che ti dà sicurezza. Nutrizione bilanciata ricca di carboidrati, proteine, vitamine e minerali, Formula 1 Pro è un sostituto

Dettagli

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori alimentari, nella vita quotidiana, sono prodotti specifici che favoriscono l'assunzione di sostanze quali macronutrienti (carboidrati e proteine)

Dettagli

Alimentazione e sport

Alimentazione e sport Dietista Silvia Bernardi Trento, 5 Marzo 2010 Il movimento spontaneo e l attività fisica, se iniziati precocemente, rappresentano la misura più efficace di terapia e prevenzione delle patologie del benessere.

Dettagli

Carboidrati circa 55-60% dell'introito calorico giornaliero

Carboidrati circa 55-60% dell'introito calorico giornaliero Qualunque cibo introdotto nel corpo umano viene trasformato, tramite reazioni chimiche, nei suoi costituenti elementari che sono proteine, lipidi, carboidrati, vitamine, minerali e acqua, perché è solo

Dettagli

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale ALIMENTAZIONE dell ATLETA Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale A CHE SERVE MANGIARE? Gli alimenti ci forniscono l energia per muoverci, per respirare,per il battito cardiaco, per il funzionamento

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L uomo è ciò che mangia Ippocrate 400 a.c. Una sana e adeguata alimentazione

Dettagli

Alimentazione ed integrazione nello sportivo

Alimentazione ed integrazione nello sportivo Alimentazione ed integrazione nello sportivo ITALO GUIDO RICAGNI Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita OBIETTIVI GENERALI Fornire competenze al MMG: a) Fabbisogni alimentari

Dettagli

Consigli per l'alimentazione degli sportivi: sani, in forma e senza glutine!

Consigli per l'alimentazione degli sportivi: sani, in forma e senza glutine! ..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivobis.pdf Consigli per l'alimentazione degli sportivi: sani, in forma e senza glutine! Alimentazione sana ed equilibrata Migliora

Dettagli

ENERVIT CONSIGLI NUTRIZIONALI E DI INTEGRAZIONE

ENERVIT CONSIGLI NUTRIZIONALI E DI INTEGRAZIONE ENERVIT CONSIGLI NUTRIZIONALI E DI INTEGRAZIONE Disciplina: Sci Alpinismo Luogo: Aosta Data: 30 Marzo - 1 aprile 2012 INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 - GLI INTEGRATORI: che cosa sono e a cosa servono 2 - IDRATAZIONE

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport ALIMENTAZIONE E SPORT Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport Argomenti: 1) Il fabbisogno energetico 2) Gli alimenti 3) L acqua 4) Vitamine, sali minerali, integratori 5) La dieta dello sportivo

Dettagli

I grassi sono un substrato energetico ad elevata capacità ma a bassa potenza.

I grassi sono un substrato energetico ad elevata capacità ma a bassa potenza. Per le performance di lunga durata (prove di ciclismo su strada, maratona, triathlon, prove di marcia, prove di nuoto della categoria fondo) sono previsti dei rifornimenti proprio durante la performance

Dettagli

ALIMENTAZIONE DELL ATLETA

ALIMENTAZIONE DELL ATLETA ALIMENTAZIONE DELL ATLETA 1 Linee guida di alimentazione dell atleta L alimentazione ha un ruolo determinante nella pratica sportiva sia nella fase d allenamento che di gara. I principi di alimentazione

Dettagli

1. Obesità. Per valutare la distribuzione del grasso corporeo, si può utilizzare il rapporto vita.

1. Obesità. Per valutare la distribuzione del grasso corporeo, si può utilizzare il rapporto vita. 2%(6,7 1. Obesità L incidenza del sovrappeso e/o dell obesità è andata aumentando dal dopoguerra in tutti i paesi industrializzati per l abbondanza e la disponibilità di cibi raffinati da un lato e la

Dettagli

-assicurare il fabbisogno plastico necessario alla riparazione protezione e ricambio dei tessuti.

-assicurare il fabbisogno plastico necessario alla riparazione protezione e ricambio dei tessuti. Il principali compiti derivanti dall assunzione periodica di cibo sono: -assicurare il giusto fabbisogno energetico necessario alla vita ed all attività muscolare (tenendo conto che entrate ed uscite devono

Dettagli

ALIMENTAZIONE DELL ATLETA

ALIMENTAZIONE DELL ATLETA ALIMENTAZIONE DELL ATLETA 1 Linee guida di alimentazione dell atleta L alimentazione ha un ruolo determinante nella pratica sportiva sia nella fase d allenamento che di gara. I principi di alimentazione

Dettagli

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici Prof. Carlo Carrisi Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti: servono a nutrire l organismo, derivano dalla digestione, vengono

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma I. Bonchi Dietista specializ. in nutrizione nello sport, gravidanza e allattamento I.bonchi@libero.it Con la collaborazione di Francesca Pascazio Nutrizione

Dettagli

L ALIMENTAZIONE NEL DIABETICO SPORTIVO E NELL OBESO

L ALIMENTAZIONE NEL DIABETICO SPORTIVO E NELL OBESO L ALIMENTAZIONE NEL DIABETICO SPORTIVO E NELL OBESO Dott. Giorgio Tonini In collaborazione con Dietista Del Forno Elisa S.S. Centro diabetologico distrettuale ASS1 OBIETTIVI DEL PROGRAMMA NUTRIZIONALE

Dettagli

INTEGRATORE SALINO ISOTONICO A BASE DI SALI MINERALI

INTEGRATORE SALINO ISOTONICO A BASE DI SALI MINERALI INTEGRATORE SALINO ISOTONICO A BASE DI SALI MINERALI Cosa serve: dissetando, reintegra i sali perduti con la sudorazione, ricaricando le energie grazie all apporto bilanciato di carboidrati. Come si usa:

Dettagli

L ALIMENTAZIONE PRIMA E DURANTE LE ULTRAMARATONE

L ALIMENTAZIONE PRIMA E DURANTE LE ULTRAMARATONE Schio, 14 marzo 2009 L ALIMENTAZIONE PRIMA E DURANTE LE ULTRAMARATONE ENRICO ARCELLI Facoltà di Scienze Motorie Università degli Studi di Milano ALIMENTAZIONE ED ULTRAMARATONE Nelle ultramaratone é importante

Dettagli

Acqua e Integratori. Ruolo dell integrazione e dell idratazione nell atleta. Settore Medico Juventus F.C.

Acqua e Integratori. Ruolo dell integrazione e dell idratazione nell atleta. Settore Medico Juventus F.C. Acqua e Integratori Ruolo dell integrazione e dell idratazione nell atleta Settore Medico Juventus F.C. Dottor Stefano Suraci Dottor Luca Stefanini Dottor Luca Semperboni Perché l acqua è importante? Idratazione

Dettagli

Alimentazione per l esercizio fisico e lo sport: la ginnastica artistica/ritmica

Alimentazione per l esercizio fisico e lo sport: la ginnastica artistica/ritmica Alimentazione per l esercizio fisico e lo sport: la ginnastica artistica/ritmica Mercoledì 30 novembre 2011 Bolzano Via Cesare Battisti, 27 Il cibo influenza: La salute La composizione corporea La velocità

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DELLO SPORTIVO

L ALIMENTAZIONE DELLO SPORTIVO L ALIMENTAZIONE DELLO SPORTIVO Andrea Re Andrea Gornati In collaborazione con Prof. Fulvio Marzatico Direttore Laboratorio di Farmacobiochimica Docente di Alimentazione e Nutrizione Umana (Università di

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT IN ETÀ EVOLUTIVA

ALIMENTAZIONE E SPORT IN ETÀ EVOLUTIVA ALIMENTAZIONE E SPORT IN ETÀ EVOLUTIVA L attività fisica e sportiva sono parte integrante della vita dei bambini e degli adolescenti e hanno implicazioni importanti di ordine fisico, educativo e psicologico.

Dettagli

Alimentarsi nella scherma

Alimentarsi nella scherma Alimentarsi nella scherma Norme generali per l alimentazione di gara Per alimentazione di gara s intende, oltre che l alimentazione da seguire durante la competizione sportiva, l intero regime dietetico

Dettagli

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NELLA PRATICA SPORTIVA INTRODUZIONE Un corretto regime alimentare è in grado di soddisfare il fabbisogno nutrizionale di un individuo sano. Esistono casi in cui è necessario

Dettagli

Gianluca Tognon. Biologo, specialista in scienza dell alimentazione www.studiotognon.net

Gianluca Tognon. Biologo, specialista in scienza dell alimentazione www.studiotognon.net Gianluca Tognon Biologo, specialista in scienza dell alimentazione www.studiotognon.net L ABC DELL ALIMENTAZIONE: I GRUPPI DI ALIMENTI Gruppo 1: CARNI, PESCI, UOVA Proteine nobili, Ferro, alcune Vitamine

Dettagli

l integrazione sportiva nella pratica della MTB

l integrazione sportiva nella pratica della MTB l i lintegrazione i sportiva nella pratica della MTB Integrazione Sportiva L integrazione sportiva serve a sostenere la PRESTAZIONE dello sportivo nel pieno rispetto dei suoi PROCESSI FISIOLOGICI, con

Dettagli

LOTTO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS

LOTTO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS LOTTO A ALLEGATO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS Lotto 1/A Dieta Polimerica Standard Dieta enterale pronta all'uso, per sonda, polimerica standard, liquida, completa,

Dettagli

Il fabbisogno di energia di un individuo dipende dal suo dispendio energetico totale

Il fabbisogno di energia di un individuo dipende dal suo dispendio energetico totale Il fabbisogno di energia di un individuo dipende dal suo dispendio energetico totale L energia introdotta con gli alimenti è utilizzata dall organismo e restituita all ambiente sotto forma di calore (soprattutto)

Dettagli

IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA LEZIONE 16 IGIENE ALIMENTARE PER LO SPORTIVO

IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA LEZIONE 16 IGIENE ALIMENTARE PER LO SPORTIVO IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA LEZIONE 16 IGIENE ALIMENTARE PER LO SPORTIVO Nozioni generali Fin dai tempi dei primi giochi olimpici (776 a.c.) l alimentazione degli atleti era controllata al fine di ottimizzare

Dettagli

Alimenti. Gruppi Alimentari

Alimenti. Gruppi Alimentari Alimenti Gli alimenti sono tutto ciò che viene utilizzato come cibo dalla specie umana. Un dato alimento non contiene tutti i nutrienti necessari per il mantenimento di un corretto stato fisiologico La

Dettagli

Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione

Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Indice VII Presentazione, Francesco Totti Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione XIII XV XVII parte prima Alimentazione, benessere e salute 1. Le regole fondamentali 3 Perché bisogna

Dettagli

CONInforma Sport e corretti stili di vita

CONInforma Sport e corretti stili di vita Numero 10 del 15 ottobre 2014 A cura del Dott. Sergio Zita Responsabile sportello CONInforma INTEGRAZIONE IDRICA ENERGETICA MINERALE NELLA PRATICA SPORTIVA Di fondamentale importanza nella pratica sportiva,

Dettagli

IN CASO DI SPORT SCOPRI PERCHÉ. con i consigli della nutrizionista Elisabetta Orsi, consulente della Nazionale di Calcio Italiana

IN CASO DI SPORT SCOPRI PERCHÉ. con i consigli della nutrizionista Elisabetta Orsi, consulente della Nazionale di Calcio Italiana IN CASO DI SPORT SCOPRI PERCHÉ con i consigli della nutrizionista Elisabetta Orsi, consulente della Nazionale di Calcio Italiana ATTIVITÀ SPORTIVA ENDURANCE ALIMENTAZIONE 2 1 ADEGUATO APPORTO DI TUTTI

Dettagli

A single water for a single person A ognuno la sua acqua Prof. Salvatore Sciacca Registro Tumori Integrato (CT-ME-SR-EN)

A single water for a single person A ognuno la sua acqua Prof. Salvatore Sciacca Registro Tumori Integrato (CT-ME-SR-EN) UNIVERSITÀ degli STUDI di CATANIA Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie Avanzate "F. G. Ingrassia" www.aqua-syn.eu con il patrocinio di Regione Siciliana Assessorato Regionale dell

Dettagli

UNITà 7 Alimentazione e salute

UNITà 7 Alimentazione e salute unità Alimentazione e salute I termini e i concetti fondamentali 1 l organismo e l energia Per stabilire i fabbisogni nutrizionali dell organismo umano, bisogna conoscerne la composizione chimica. L organismo

Dettagli

E' arrivata Herbalife24

E' arrivata Herbalife24 E' arrivata Herbalife24 N 3 5 Piuma Road: Malibu, CA 6 Michael O. Johnson Herbalife CEO Sulla maglia, nel corpo! Identità Certificazione Attivazione Herbalife24 filosofia: Completa: 7 prodotti, programma

Dettagli

CHE COSA E JUICE PLUS+ COMPLETE?

CHE COSA E JUICE PLUS+ COMPLETE? Buongiorno e complimenti per avere scelto Juice Plus+ COMPLETE. Con la tua decisione, hai scelto di essere una persona che può fare la differenza, nella tua vita e in quella dei tuoi cari, dando il tuo

Dettagli

PERDERE GRASSO, NON MUSCOLO!

PERDERE GRASSO, NON MUSCOLO! PERDERE GRASSO, NON MUSCOLO! UNA LINEA DI INTEGRATORI A BASE PROTEICA PER NUTRIRSI MEGLIO E DIMAGRIRE BENE Solo i prodotti LineaMed, per la loro composizione dietetico-nutrizionale, sono compatibili con

Dettagli

DELL ATTIVITÁ FISICA

DELL ATTIVITÁ FISICA UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PAVIA corso di laurea in educazione fisica e tecnica sportiva T. T. DIDATTICA ATTIVITÁ MOTORIA. RICREATIVA E DEL TEMPO LIBERO gianpiero.grassi@unimi.it gianpiero.grassi@unipv.it

Dettagli

Benvenuti al training sui Prodotti Herbalife

Benvenuti al training sui Prodotti Herbalife Benvenuti al training sui Prodotti Herbalife Raggiungere una nutrizione equilibrata Nutrizione di Base Lascia che la ruota della nutrizione di base ti aiuti Raggiungi e mantieni la tua forma ideale con

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

Alimentazione per allenamento e per competizione. Massimiliano Petrelli Marco De Robertis

Alimentazione per allenamento e per competizione. Massimiliano Petrelli Marco De Robertis Alimentazione per allenamento e per competizione Massimiliano Petrelli Marco De Robertis NUTRIZIONE SPORTIVA: ARGOMENTO DI GRANDE ATTUALITÀ Fin dall antichità i medici si prodigavano alla ricerca dei consigli

Dettagli

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA Una corretta alimentazione nello sport Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA CARBOIDRATI Sono alla base dell alimentazione costituiscono circa il 50% delle calorie che occorrono ogni giorno POSSIAMO

Dettagli

INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DEGLI SPORT DI ENDURANCE (Ciclismo, Nuoto e Corsa sulle medie/lunghe distanze, Triathlon, Escursionismo)

INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DEGLI SPORT DI ENDURANCE (Ciclismo, Nuoto e Corsa sulle medie/lunghe distanze, Triathlon, Escursionismo) INTEGRATORI LIFECODE A SUPPORTO DEGLI SPORT DI ENDURANCE (Ciclismo, Nuoto e Corsa sulle medie/lunghe distanze, Triathlon, Escursionismo) Lifecode è un azienda italiana che produce integratori di qualità,

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT I nutrienti giusti nei tempi giusti e perché! CORTISOLO (Abstract della presentazione alla scuola di allenatori. Riccione 2010. Relatore Prof. Angelo Pulcini) ---------------------------------------------

Dettagli

Nutrizione e Sport Piergiorgio Pietta. Verona 15 aprile 2012 IV Congresso Nazionale DMSA

Nutrizione e Sport Piergiorgio Pietta. Verona 15 aprile 2012 IV Congresso Nazionale DMSA Nutrizione e Sport Piergiorgio Pietta Verona 15 aprile 2012 IV Congresso Nazionale DMSA L'alimentazione dello sportivo non è molto diversa dall'alimentazione indicata per la popolazione in generale. Non

Dettagli

L'alimentazione del giovane praticante corsa

L'alimentazione del giovane praticante corsa L'alimentazione del giovane praticante corsa Prof. Danilo Gambarara L alimentazione è uno dei fattori che incidono più fortemente sull accrescimento, sullo sviluppo fisico e mentale, sull aspetto estetico,

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ALIMENTAZIONE DEL GOLFISTA. Giorgio Pasetto. Mauro Bertoni

LINEE GUIDA PER L ALIMENTAZIONE DEL GOLFISTA. Giorgio Pasetto. Mauro Bertoni LINEE GUIDA PER L ALIMENTAZIONE DEL GOLFISTA Giorgio Pasetto (dottore in scienze motorie e osteopata) Mauro Bertoni (preparatore atletico) Con la consulenza scientifica del Prof. Ottavio Bosello (docente

Dettagli

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Armanda Frassinetti Dietista - Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 La abitudini alimentari della famiglia acquisite nei primi anni di vita

Dettagli

Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti

Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti L ALFABETO DELLA CORRETTA NUTRIZIONE Antiossidanti: gli alimenti in grado di svolgere un azione protettiva nei confronti delle membrane cellulari hanno destato negli ultimi anni maggior interesse. E ormai

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

L alimentazione nel corridore e negli sport di resistenza

L alimentazione nel corridore e negli sport di resistenza L alimentazione nel corridore e negli sport di resistenza Dott.Stefano Righetti Ospedale San Gerardo, Monza Università di Milano-Bicocca FIDAL Morbegno, Sabato 26/10/2013 PRINCIPI GENERALI Una sana alimentazione

Dettagli

Lezione di alimentazione. Corso FALC ARG1 2010

Lezione di alimentazione. Corso FALC ARG1 2010 Lezione di alimentazione Claudio Caldini i Una corretta alimentazione non è sufficiente per vincere una gara ma un alimentazione insufficiente può sicuramente farla perdere Prof. Giuseppe Masera Responsabile

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

Alimentazione ed Integrazione nel Nuoto Agonistico Dalla fisiologia alle esigenze nutrizionali dell atleta

Alimentazione ed Integrazione nel Nuoto Agonistico Dalla fisiologia alle esigenze nutrizionali dell atleta Alimentazione ed Integrazione nel Nuoto Agonistico Dalla fisiologia alle esigenze nutrizionali dell atleta Prof. Claudio Ciapparelli Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute Università degli Studi

Dettagli

CICLISMO E ALIMENTAZIONE

CICLISMO E ALIMENTAZIONE CICLISMO E ALIMENTAZIONE Il ciclismo su strada o pista e la mountain bike sono sport di endurance caratterizzati da un elevato dispendio energetico. Per questo, l alimentazione e l integrazione, dando

Dettagli

INTEGRAZIONE IDRO-SALINA: la parola al nutrizionista.

INTEGRAZIONE IDRO-SALINA: la parola al nutrizionista. INTEGRAZIONE IDRO-SALINA: la parola al nutrizionista. Il dott. Francesco Fagnani, nutrizionista ed esperto in alimentazione e integrazione dello sportivo, risponderà alle nostre domande, svelando consigli

Dettagli

ENERGIA CONCENTRATA NEI TUOI MUSCOLI.

ENERGIA CONCENTRATA NEI TUOI MUSCOLI. CARBOIDRATI. I carboidrati rappresentano la principale fonte di energia delle cellule. Essi fungono da combustibile di pronto e facile impiego e di maggior rendimento. I CARBOIDRATI possono essere divisi

Dettagli

OBESITA. 11 Aprile 2013

OBESITA. 11 Aprile 2013 OBESITA 11 Aprile 2013 L obesità è una patologia cronica caratterizzata dall eccessivo accumulo di tessuto adiposo nell organismo ed è causata da fattori ereditari e non ereditari che determinano un introito

Dettagli

PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012

PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012 PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012 DOCENTE: Madaschi Rossana Dietista e Docente di Scienza dell Alimentazione MATERIE: Dietologia - Scienza dell Alimentazione CLASSE:

Dettagli

IL Piccolo Cronista Sportivo

IL Piccolo Cronista Sportivo IL Piccolo Cronista Sportivo Stagione Sportiva 2014-2015 Asp.Scuola calcio Qualificata EDIZIONE SPECIALE SULL INCONTRO DEL 10.11.2014 SUL TEMA: L Educazione alimentare per la salute e lo sport Piccoli

Dettagli

Dedicarsi una pausa RIGENERA e RICARICA

Dedicarsi una pausa RIGENERA e RICARICA Dedicarsi una pausa RIGENERA e RICARICA IL NOSTRO LAVORO CONSULENTI DEL BENESSERE Cosa facciamo ogni giorno? Informiamo le persone su come ottenere un maggiore BENESSERE GENERALE condividendo le nostre

Dettagli

LOTTO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS

LOTTO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS LOTTO A ALLEGATO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS Lotto 1/A CIG 628875901A Dieta Polimerica Standard Dieta enterale pronta all'uso, per sonda, polimerica standard, liquida,

Dettagli

. Massimo Consumo di Ossigeno (VO 2 max) INTENSITA DELL ESERCIZIO E CONSUMO DI OSSIGENO. Fattori limitanti il Massimo Consumo di Ossigeno

. Massimo Consumo di Ossigeno (VO 2 max) INTENSITA DELL ESERCIZIO E CONSUMO DI OSSIGENO. Fattori limitanti il Massimo Consumo di Ossigeno Massimo Consumo di Ossigeno (VO 2 max) Limite più elevato nell abilità di una persona di aumentare il consumo di ossigeno Buon indicatore della resistenza cardiorespiratoria e della fitness aerobica Può

Dettagli

ALIMENTAZIONE IN MONTAGNA. Alessandro Berretti: istruttore sezionale

ALIMENTAZIONE IN MONTAGNA. Alessandro Berretti: istruttore sezionale ALIMENTAZIONE IN MONTAGNA Alessandro Berretti: istruttore sezionale scopi dell'alimentazione suddivisone degli alimenti e loro caratteristiche fabbisogno idrico e calorico alimenti di uso comune in montagna

Dettagli

Dr. MASSIMILIANO DI MONTIGNY Responsabile Vendite ES Italia Srl

Dr. MASSIMILIANO DI MONTIGNY Responsabile Vendite ES Italia Srl Dr. MASSIMILIANO DI MONTIGNY Responsabile Vendite ES Italia Srl 1 Strategie di idratazione e integrazione per il podista ed il marciatore 2 CONTATTI m.dimontigny@ethicsport.com espertorisponde@ethicsport.com

Dettagli

UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare le prestazioni sportive.

UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare le prestazioni sportive. UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare le prestazioni sportive. LINEA UNIKUM Sport Life Nutrition UNA SPINTA PER VOLARE.. Dalla Natura integratori alimentari per migliorare

Dettagli

Atleti e allenatori ben conoscono l importanza dell allenamento per migliorare le proprie prestazioni, un pò meno sanno quanto l'aspetto nutrizionale

Atleti e allenatori ben conoscono l importanza dell allenamento per migliorare le proprie prestazioni, un pò meno sanno quanto l'aspetto nutrizionale Atleti e allenatori ben conoscono l importanza dell allenamento per migliorare le proprie prestazioni, un pò meno sanno quanto l'aspetto nutrizionale possa essere parte fondamentale della preparazione

Dettagli

ALIMENTAZIONE E FORZA

ALIMENTAZIONE E FORZA Savigliano, 16 aprile 2011 ALIMENTAZIONE E FORZA Enrico Arcelli Facoltà di Scienze Motorie Università degli Studi di Milano Alimentazione e forza Si pensa che più proteine assunte portino a più forza.

Dettagli

Lezione di oggi (Lunedì 19 Novembre)

Lezione di oggi (Lunedì 19 Novembre) Lezione di oggi (Lunedì 19 Novembre) ADATTAMENTI METABOLICI INDOTTI DALL ALLENAMENTO Obiettivi della lezione Scoprire come l allenamento possa ottimizzare il rendimento dei sistemi energetici e sviluppare

Dettagli

RIDUZIONE DEL PESO NEGLI ATLETI: DISTURBI DELL ALIMENTAZIONE E ASPETTI NUTRIZIONALI

RIDUZIONE DEL PESO NEGLI ATLETI: DISTURBI DELL ALIMENTAZIONE E ASPETTI NUTRIZIONALI RIDUZIONE DEL PESO NEGLI ATLETI: DISTURBI DELL ALIMENTAZIONE E ASPETTI NUTRIZIONALI INTRODUZIONE L alimentazione dello sportivo deve: Assicurare un apporto di calorie sufficienti a coprire i dispendi energetici.

Dettagli

7 Minutes Project Manager

7 Minutes Project Manager 7 Minutes Project Manager Alimentazione 7 regole d oro per un alimentazione corretta Un alimentazione corretta è la base per far si che tutta l attività motoria svolta da un soggetto si traduca in reali

Dettagli

PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI?

PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI? PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? HAI GIA FATTO DIETE? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI? Se hai risposto con almeno tre SI è il momento

Dettagli

Fabbisogno energetico e sue componenti

Fabbisogno energetico e sue componenti Fabbisogno energetico e sue componenti WHO (1985) come: l apporto di energia di origine alimentare necessario a compensare il dispendio energetico di individui che mantengano un livello di attività fisica

Dettagli

Bisogni Nutrizionali nei Pazienti «inguaribili»

Bisogni Nutrizionali nei Pazienti «inguaribili» Bisogni Nutrizionali nei Pazienti «inguaribili» Grazia Pilone U.O. di Gastroenterologia Fate clic per aggiungere del Azienda testoulss n. 12 Veneziana Mestre (Venezia) Terapia Palliativa Non Guarire, ma

Dettagli

NUTRIZIONE IN TERAPIA INTENSIVA. Dott. Adolfo Affuso

NUTRIZIONE IN TERAPIA INTENSIVA. Dott. Adolfo Affuso NUTRIZIONE IN TERAPIA INTENSIVA Dott. Adolfo Affuso La nutrizione artificiale è parte integrante della terapia del paziente Un adeguato apporto nutrizionale migliora l outcome del malato INDICAZIONI ALLA

Dettagli

Errori AlimentariEtà Giovanile e non solo. Colazione. Frutta / Verdura. Poca ACQUA. Bevande dolcificate

Errori AlimentariEtà Giovanile e non solo. Colazione. Frutta / Verdura. Poca ACQUA. Bevande dolcificate L evoluzione della specie L evoluzione umana Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Master in Scienze dello Sport e del Fitness Prof. ac Sorv. Nutrizionale e Val. Composizione Corporea - Università di

Dettagli

Presentazione, Francesco Totti Prefazione

Presentazione, Francesco Totti Prefazione Indice VII Presentazione, Francesco Totti Prefazione XIII XV PARTE PRIMA Alimentazione, benessere e salute 1. Le regole fondamentali 3 Perché bisogna mangiare 3 Che cosa bisogna mangiare 4 Quanto bisogna

Dettagli

Corretta alimentazione prima della campestre e anche dopo!

Corretta alimentazione prima della campestre e anche dopo! Corretta alimentazione prima della campestre e anche dopo! Prof. Augusto Santi Alimentazione e giovani sportivi IERI E OGGI Cent anni fa: giochi di movimento, pane e acqua Oggi: giochi al computer e merendine

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

PER DARE IL MASSIMO? NUTRIRSI AL MEGLIO! RADEGHIERI DOTT. SSA LOREDANA DIETISTA

PER DARE IL MASSIMO? NUTRIRSI AL MEGLIO! RADEGHIERI DOTT. SSA LOREDANA DIETISTA PER DARE IL MASSIMO? NUTRIRSI AL MEGLIO! RADEGHIERI DOTT. SSA LOREDANA DIETISTA NOI E IL CIBO Per crescere servono calorie e principi nutritivi e la nutrizione della prima parte della vita influisce sull

Dettagli

Le proteine. Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi.

Le proteine. Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi. Le proteine Le proteine sono i mattoncini che costituiscono gli organismi viventi. Per avere un idea più precisa, basti pensare che tutti i muscoli del nostro corpo sono composti da filamenti di proteine

Dettagli

Una dieta corretta, unita ad allenamenti adeguati, è infatti in grado di migliorare in modo significativo il rendimento sportivo.

Una dieta corretta, unita ad allenamenti adeguati, è infatti in grado di migliorare in modo significativo il rendimento sportivo. IL CIBO DEGLI ATLETI E ovvio supporre che agli atleti di alto livello venga prescritto un regime alimentare dettato dalle più avanzate conoscenze nutrizionali, affinchè possano esprimere il massimo delle

Dettagli

GR 2 Control Fiber Supplement. 84 tavolette

GR 2 Control Fiber Supplement. 84 tavolette GR 2 Control Fiber Supplement 84 tavolette Contiene glucomannano (dalla farina di Konjak) che, in acqua, è in grado di aumentare di 50 volte il proprio peso, più altre 5 fonti di fibra alimentare. La sua

Dettagli

Strategie nutrizionali negli sport di endurance

Strategie nutrizionali negli sport di endurance Strategie nutrizionali negli sport di endurance Relatore Jacopo Zuffi Ferrara 18-01-2012 Relazione tra l'intensità di esercizio e consumo energetico L'energia necessaria per soddisfare le richieste energetiche

Dettagli