TradeGame. TradeRace. Offerta di Strategie di Trading Automatico per il Mercato Consumer del Forex

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TradeGame. TradeRace. Offerta di Strategie di Trading Automatico per il Mercato Consumer del Forex"

Transcript

1 TradeGame TradeRace Offerta di Strategie di Trading Automatico per il Mercato Consumer del Forex

2 Indice 1 Sommario Mercato di riferimento: Forex Caratteristiche Struttura Analisi Banche Brokers Traders Segmento Trader Professionale Segmento Consumer Prudente Segmento Consumer Aggressivo Dinamiche di Community Hosting Services: Benchmark di progetto Opportunità di Mercato Descrizione di Servizio Generale Sezione Market Sezione Store Sezione Monitor Portale Descrizione Tecnica Architettura Stub client Applicazione iphone Gestione del Servizio Piano Generale Fattibilità Sviluppo Prototipo e Accordi Sviluppo, Integrazione e Gestione del Servizio Business Case Risultati Revenues Capex Opex...24 Allegato 1: Lista dei maggiori 150 Forex Brokers Allegato 2: Hosting Service Providers... 28

3 1 Sommario Obiettivo del progetto è l espansione dell offerta di Trading automatico sul mercato Forex ad una clientela consumer attraverso l offerta di una piattaforma semplice ed integrata che non necessiti di competenze tecniche specifiche. Le caratteristiche del mercato Forex, quali i bassi costi, l elevata liquidità, l operatività 24/5 ed l elevato grado di leva rendono il Trading automatico uno strumento molto richiesto ma il grado di competenze specifiche necessarie alla implementazione ed alla operatività di un sistema di trading automatico ne limitano grandemente l utilizzo. Il progetto punta allo sviluppo e alla operatività di un sistema integrato tra client e server che metta a disposizione strategie di trading precodificate che possono essere regolate e controllate attraverso iphone. Il sistema inoltre permetterà il test con dati storici e la simulazione con dati reali delle strategie. In parallelo allo sviluppo delle funzionalità specifiche al controllo della operatività di trading automatico un portale implementerà logiche di social networking all interno della comunità di traders professionisti e non professionisti quali: proposta di strategie di trading sviluppate da traders riconosciuti nella comunità, competizioni e premiazioni tra i componenti la comunità, eventi di incontro e condivisione di conoscenze ed esperienze.

4 2 Mercato di riferimento: Forex 2.1 Caratteristiche Il mercato Forex degli scambi valutari avviene su tre regioni: Australasia, Europa e Stati Uniti sulla base di una piattaforma distribuita (Over the Counter) che opera in continuità lungo le 24 ore e che vede l operatività dei maggiori protagonisti sovrapporsi ed avvicendarsi secondo i fusi orari. Le caratteristiche del mercato Forex degli scambi di valute presente le seguenti caratteristiche: - Liquidità: oltre miliardi di dollari di scambi giornalieri a fronte dei 300 miliardi su Treasuries USA e dei 10 miliardi sull azionario USA - Elevati livelli di leva: sono offerti livelli di leva sino a 1:500 - Operatività continua: 24 ore su 24 per 5.5 giorni in tre continenti - Piattaforme di scambio OTC: velocità e qualità di esecuzione - Costi in continuo ribasso: spreads in riduzione sino a pips. - Tassazione nulla: la regolazione giornaliera delle posizioni non è oggetto di tassazione in diversi paesi, per esempio in Italia. 2.2 Struttura La struttura del mercato Forex è principalmente articolata su tre livelli: - Mercato Interbancario - Banche retail - Brokers Forex retail Si aggiunge un ulteriore partecipante al mercato, che non svolge attività di intermediario finanziario ma offre servizi di supporto al trading: - Fornitore di hosting services Il Mercato Interbancario è composto dalle Banche Centrali e dalle maggiori Banche Commerciali. Esse eseguono transazioni per clienti istituzionali e grandi clienti privati sul circuito di scambio EBS Le banche retail offrono alla propria clientela la possibilità di scambiare valute attraverso la loro mediazione con il Mercato Interbancario ottenendo una percentuale dello spread applicato alle transazioni. I Brokers retail sono partecipanti relativamente nuovi sul mercato Forex e sono specializzati nell offrire trading elettronico a basso costo interponendosi tra la clientela e le maggiori banche. In alcuni casi il Broker è Market Maker, cioè regola internamente gli ordini di acquisto e vendita per poi regolare con le

5 banche. A seguire uno schema della struttura del Mercato Forex. Nello schema è evidenziato in giallo un ulteriore partecipante al mercato, il fornitore di servizi di hosting per programmi di trading automatico di recente apparizione e che costituisce il riferimento di benchmarking per il progetto. Il mercato Forex infatti è, per le proprie caratteristiche, molto adatto al trading automatico, utilizzato principalmente dalle banche e da traders professionisti. Recentemente, congiuntamente alla crescita del mercato retail, è in crescita la disponibilità verso la clientela retail di sistemi di trading automatico. Tali sistemi sono normalmente offerti dai Brokers in forma di un applicativo su computer che può ospitare dei programmi sviluppati dal cliente. Più recentemente sul mercato sono disponibili offerte di hosting di applicativi su server che permettono ai traders di non dover avere un computer continuamente collegato al proprio broker. Tali fornitori di servizi di hosting aggiungono a volte il supporto per lo sviluppo

6 degli applicativi. 2.3 Analisi Banche Le banche costituiscono i dieci principali traders di valute sviluppando il 73% del volume degli scambi pari ad oltre miliardi di dollari giornalieri. Nel seguito sono riportate la market share di ognuna: 1. Deutsche Bank 19.26% 2. UBS 11.86% 3. Citigroup 10.39% 4. Barclays 6.61% 5. Royal Bank of Scotland 6.43% 6. Goldman Sachs 5.25% 7. HSBC 5.04% 8. Bank of America 3.97% 9. J.P. Morgan Chase 3.89% 10. Merrill Lynch 3.68% Brokers Il numero di Forex Brokers è in continuo aumento, al momento si possono identificare almeno 220 brokers attivi. Nel seguito sono riportate 2 differenti classifiche di Forex Brokers con il rating in parentesi più alto. Tali classifiche sono puramente indicative in quanto tratte da fonti informative su internet non certificate. Per volumi 1. FXDD Broker (8.1) 2. Interactive Brokers (7.9) 3. Forex.com (7.5) 4. HOTSPOT FX (7.3) 5. About (7.3) 6. Easy Forex (5.6) 7. FXCM (3.8) 8. iforex.com (2.8) 9. FX Club Broker (2.8) Per qualità 1. Dukascopy Swiss FX (8.69)

7 2. Delta Stock (8.49) 3. Alpari IDC (7.66) 4. MG Financial Group (MG Forex) (7.64) 5. Windsor Brokers Ltd (8.73) 6. MB Trading (7.92) 7. Questrade Inc. (7.67) 8. Oanda (6.38) 9. Interactive Brokers (6.99) In Allegato 1 la lista dei 150 brokers maggiori. I Forex Brokers stanno progressivamente adottando piattaforme operative in grado di offrire ai propri clienti la possibilità di operare in trading automatico. - Forex Brokers con piattaforme di trading automatico 20% Un primo livello di analisi sulle caratteristiche medie dei brokers considerati conduce alla determinazione dei seguenti parametri: - Media del numero di clienti per broker: Numero medio di trade giornaliero per cliente: 9 - Volume medio trade cliente: Tali valori sono oggetto di ulteriori analisi per ottenere dati di maggiore dettaglio Traders Indagini effettuate attraverso questionari presso eventi pubblici orientati al trading hanno evidenziato un profilo sociologico di chi fa trading in Italia che si considera valido anche per il restante mercato Genere maschi: 96% femmine: 4% Età 18-24: 5% 25-34: 10% 35-44: 36% 45-54: 30% maggiore di 55: 19% Istruzione media inferiore: 6% diploma superiore: 52% laurea 34%

8 master 7% Un primo livello di analisi sulle dinamiche comportamentali del campione delinea una segmentazione del campione dei traders Segmento Trader Professionale Il trader professionale proviene in maggior parte da attività simile presso un istituto bancario oppure da una attività di promoter finanziario. Coniuga l attività di trading con attività di formazione e di pubblicazione. Numero medio di trade giornalieri: 6 Volume medio trade: Percentuale segmento: 3% Segmento Consumer Prudente Il trader consumer prudente è generalmente di livello di istruzione piuttosto alto, con una occupazione stabile da cui trae la maggior parte del proprio reddito. Utilizza il trading per hobby e per trarne un reddito aggiuntivo. Numero medio di trade giornalieri: 4 Volume medio trade: Percentuale segmento: 37% Segmento Consumer Aggressivo Il trader consumer aggressivo è generalmente un individuo che sposta le proprie aspettative di reddito verso l attività di trading, considerata maggiormente promettente rispetto la propria attuale attività lavorativa. Numero medio di trade giornalieri: 15 Volume medio trade: Percentuale segmento: 60% Dinamiche di Community All interno dei traders le dinamiche di community sono molto presenti in quanto le aspettative individuali nei vari segmenti possono essere rappresentate come nel seguito: - chi ha sviluppato delle competenze e raggiunto dei risulta ricerca un riconoscimento pubblico - chi si avvicina al trading ricerca una guida

9 - chi opera con prudenza ricerca ulteriori modi per mantenere un buon livello di risultati - chi opera con poca prudenza e spesso non ottiene risultati soddisfacenti ricerca formule vincenti e conferme I luoghi dove queste diverse aspettative individuali concorrono a determinare dinamiche di community quali individui Alfa che influenzano la restante parte della community sono: - Siti web - Forum - Blog - Eventi Pubblici - Competizioni - Trasmissioni televisive Ognuno di questi luoghi è presidiato da attività di Marketing da parte degli operatori del settore quali i Brokers che spesso veicolano attraverso i traders professionali maggiormente riconosciuti le proprie offerte commerciali, eventualmente consistenti in prodotti sviluppati congiuntamente (per esempio indicatori e strategie di trading) Hosting Services: Benchmark di progetto I più recenti partecipanti al mercato sono i fornitori di servizi di hosting. Questi ultimi forniscono istanze di capacità di calcolo, di memoria e spazio su disco per la esecuzione di client di trading automatico. Il client in esecuzione in hosting si collega al server del broker per mezzo dell account del cliente. A seguire uno rappresentazione schematica.

10 Il servizio di hosting, denominato VPS (virtual private server) ha un costo medio che dipende dal profilo dell istanza di capacità di calcolo offerta, variando tra i 20$ ed i 100$ al mese. In allegato 2 una lista di alcuni provider e relativi costi. In aggiunta al servizio di hosting vengono offerti servizi di sviluppo di script di trading automatico ad un costo variabile tra 40$ ed i 100$ per sviluppi senza supporto. Il più recente sviluppo dell offerta di hosting services per trading automatico è quanto offerto da Zulu Trade. L offerta consiste in: - hosting del client di trading automatico: gratuito - pubblicazione di script da parte dei traders: gratuito - utilizzo degli script di strategia di trading automatico: gratuito Il modello di business consiste nel percepire uno spread aggiuntivo sulle transazioni dei clienti traders non professionisti e nel corrispondere una parte dei ricavi ai traders professionisti che hanno pubblicato le strategie in ragione delle transazioni sviluppate. Nel seguito uno schema del business model che da fonti non ufficiali ha raggiunto i clienti con un movimento annuo di 15 miliardi di dollari.

11 3 Opportunità di Mercato All interno del mercato di riferimento esiste un gap tra l offerta di piattaforme di trading al pubblico retail con possibilità di implementare strategie di investimento automatico e la effettiva possibilità per la maggioranza dei clienti di utilizzare tale strumento. Infatti il livello di conoscenza di un linguaggio di programmazione (come MQL4 ed MQL5) richiesto per l implementazione anche del più semplice dei trading system è molto distante dal livello medio disponibile alla clientela. Il valore aggiunto nell utilizzo di trading system automatici da parte dei traders consiste nella possibilità di concentrarsi nel delineare le linee della propria strategia di trading senza esser costretti a seguire continuamente l andamento dei mercati ed inoltre ad escludere le componenti emotive nella implementazione della strategia stessa. L opportunità quindi si concretizza nel creare un livello applicativo intermedio in grado di offrire al cliente finale la possibilità di scegliere tra strategie di investimento già predisposte o di crearne di proprie con strumenti molto semplici, in entrambi casi l utente ha il controllo dei parametri principali della strategia, testare la stessa con dati storici, attivare una modalità simulata e controllare in real time i risultati della strategia. Tale opportunità, già perseguita da parte di società quali ZuluTrade, viene ulteriormente sviluppata aumentando il livello di semplicità nell utilizzo delle strategie. Le strategie per la clientela dei traders saranno rese disponibili attraverso una applicazione su iphone, dove potrà essere scelta la strategia preferita, tra quelle offerte gratuitamente e quelle a pagamento. Inoltre sarà reso disponibile il controllo dell andamento della strategia in termini di avvio, arresto e modifica dei parametri. Le strategie saranno sviluppate in collaborazione con traders professionisti e riconosciuti all interno della community e verrà loro riconosciuta una revenue share sulla vendite delle strategie e sulle transazioni da esse generate.

12 4 Descrizione di Servizio 4.1 Generale L applicazione su iphone sarà resa disponibile sull AppStore di Apple e quindi immediatamente disponibile a tutti gli utilizzatori di itunes e possessori di iphone. L applicazione consisterà essenzialmente in tre sezioni: Market, Store e Monitor. La sezione Market darà una vista sul mercato in termini di notizie di andamento degli indici e di calendario economico. Nella sezione Store si potrà selezionare la strategia di trading automatico tra quelle offerte. Infine nella sezione Monitor sarà possibile controllare l andamento della strategia oltre che utilizzarla in forma simulata. Inoltre sarà possibile farne un backtesting con dati storici. 4.2 Sezione Market La sezione Market, come mostrato nel mockup di esempio mostrato a fianco, è suddivisa in tre aree: - Calendario - Notizie - Strumenti In Calendario sono riportati tutti i principali appuntamenti economici, dalla pubblicazione di dati macro alle relazioni dei Presidenti delle Banche Centrali, della settimana in corso. In Notizie sono riportate le news correlate ai temi selezionati dall utente, per esempio legate ai cambi alle valutazioni del greggio, etc. In Strumenti è riportato l andamento grafico degli strumenti di interesse del cliente, visualizzati singolarmente su diverse cornici temporali.

13 4.3 Sezione Store La sezione Store sarà differenziata a seconda del segmento di clientela indirizzato: - Trader prudente: TradeGame - Trader aggressivo: TradeRace Nel mockup a lato, a titolo di esempio, per il trader prudente l applicazione di nome TradeGame fa riferimento al gioco degli scacchi e rappresenterà le diverse strategie di trading con i pezzi del gioco. A seguire la possibile descrizione di ciascuna strategia: TradeGame Regina Strategia completa per gestire gli scenari più complessi e meno decifrabili. Spread 2. Torre Strategia che permette di trarre il massimo rendimento da un trend definito. Spread 1.5 Cavallo Strategia per la gestione di fasi laterali e di congestione. Spread 1.5 Alfiere Strategia ad alta efficienza per fasi di trend e laterali di medio periodo. Spread 1.0 Ciascuna strategia avrà il proprio prezzo in termini di spread aggiuntivo sulle transazioni.

14 Nel caso del trader aggressivo, a titolo di esempio rappresentato nel mockup a lato, le strategie saranno rappresentate da diverse autovetture dalle caratteristiche diverse. A seguire una possibile descrizione di ciascuna strategia: TradeRace Q7 Strategia completa per gestire gli scenari più complessi e meno decifrabili. Spread 2 R8 Strategia che permette di trarre il massimo rendimento da un trend definito. Spread 1.5 A6 Allroad Strategia per la gestione di fasi laterali e di congestione. Spread 1.5 A3 Strategia ad alta efficienza per fasi di trend e laterali di medio periodo. Spread 1.0 Ciascuna strategia avrà il proprio prezzo in termini di spread aggiuntivo sulle transazioni.

15 4.4 Sezione Monitor Nella sezione Monitor sono disponibili i controlli della strategia precedentemente selezionata nella Sezione Store. A titolo di esempio il mockup a lato offre sulla parte superiore i controlli di: Avvio Pausa Back Testing Attivazione trading reale Nella parte centrale si offre una rappresentazione grafica dell andamento dello strumento utilizzato e delle operazioni di trade effettuate. Nella parte bassa si offrono i risultati della strategia attiva ed il controllo dei parametri della strategia stessa, per esempio: valori di take profit e stop loss, di massimo draw down, money management, etc. 4.5 Portale In parallelo alla offerta del servizio su iphone sarà sviluppato un portale con sezioni quali: - Community - SelfCare - Education La sezione di Community permetterà l incontro tra traders professionisti e traders consumers attraverso Forum, Blogs e Newsletters. La sezione Selfcare offrirà tutte le funzionalità necessarie alla gestione del proprio account ed al rapporto con il ccustomer Care. La sezione Education offrirà contenuti multimediali sull analisi tecnica e sul trading automatico.

16 5 Descrizione Tecnica 5.1 Architettura Nello schema a seguire è rappresentata l architettura del servizio, evidenziando in arancione la parte essenziale nell interazione del client su iphone e le piattaforme di trading automatico: lo Stub Client. Questo elemento deve in sostanza trasformare i comandi provenienti dal client su iphone in comandi verso il client della piattaforma di trading automatico (per esempio la piattaforma MetaTrader4).

17 5.2 Stub client Questa componente dell architettura rappresenta lo sviluppo più delicato in quanto dovrà inserirsi all interno delle attuali architetture client-server delle piattaforme di trading automatico come Metatrader4. Si dovranno affrontare tematiche di sicurezza, di interlavoro con il client della piattaforma di trading. E necessaria quindi una fase di fattibilità tecnica per valutarne l impatto. 5.3 Applicazione iphone L applicazione su iphone rappresenta la parte principale dello sviluppo ma non presenta punti di blocco che necessitano fasi di fattibilità. Come mostrato dalla descrizione del servizio sarà composta da tre sezioni raggiungibili attraverso tab posti sulla parte superiore. Attraverso lo Stub del client di trading automatico riceverà tutte le informazioni relative all andamento della strategia, fornirà i comandi per la strategia stessa e riceverà il flusso informativo real time per l andamento degli strumenti, le news ed il calendario.

18 6 Gestione del Servizio Le attività necessarie allo sviluppo ed alla gestione del servizio sono le seguenti: - Sviluppo commerciale: sviluppo accordi con Brokers, comunicazione e Marketing della applicazione. - Sviluppo Tecnico: coordinamento sviluppi esterni per applicazione iphone e Stub - Operations: gestione operativa del centro servizi, gestione problematiche clienti, reporting. - Customer Care: attività di assistenza tecnica e commerciale via e via telefono. La valorizzazione in termini di risorse umane e costi operativi è inclusa nel Business Plan alla sezione 8.

19 7 Piano 7.1 Generale Il piano descritto nel seguito prevede una fattibilità necessaria alla impostazione delle fasi seguenti. Infatti se il risultato della fattibilità dimostra la possibilità di uno sviluppo senza l accordo con i fornitori delle piattaforme di trading automatico è possibile passare direttamente alla fase di Sviluppo. In caso contrario, quindi di necessità di sviluppo congiunto con i fornitori delle piattaforme di trading automatico si renderà necessaria la realizzazione di un prototipo ed il raggiungimento di accordi per il suddetto sviluppo congiunto. 7.2 Fattibilità Fattibilità tecnica L obiettivo è la verifica tecnica dell aspetto di interconnessione tra middleware e client metatrader. In caso negativo l esplorazione del livello di integrazione necessario per l interlavoro e quindi la valutazione della possibilità di un. Fattibilità di mercato Verifica della possibilità commerciale di sviluppare un interlavoro con l architettura client-server di trading automatico senza accordi di sviluppo congiunto. Verifica della possibilità di avere accordi con Brokers internazionali in termini di revenue shares.

20 Tempi: 2 Settimane Costi: 20 giorni uomo / Euro 7.3 Sviluppo Prototipo e Accordi Sviluppo Prototipo Obiettivo è la creazione di un prototipo in grado di mostrare le principali funzionalità offerte nelle schermate Market, Store, Monitor. Senza operatività o collegamento ai mercati in ogni caso avrà parzialmente sviluppato il connettore per l integrazione con il client Metatrader 4 e/o equivalente. Accordi con fornitori di piattaforme di trading automatico Obiettivo è il raggiungimento di accordi di sviluppo congiunto della interazione tra il client iphone e la architettura client-server di trading automatico. Il client è mostrato in forma di prototipo in avanzato stato di sviluppo al fine di poter avere una leva negoziale. Tempi: 2 mesi Costi: 100 giorni uomo / euro 7.4 Sviluppo, Integrazione e Gestione del Servizio L obiettivo è quello delineato nella descrizione, lo sviluppo dei client, lo sviluppo del middleware e la sua integrazione con l architettura client-server di metatrader, lo sviluppo degli accordi di revenues shares con i brokers, la interconnessione con i brokers e la piena operatività tecnica e commerciale. I tempi ed i costi sono descritti nella sezione 8. Business Case che segue.

21 8 Business Case Il Business Case rappresenta uno scenario conservativo in cui si considerano: - massimo di 5 Brokers interconnessi - media di 1000 utenti per broker iscritti al servizio L applicazione è offerta gratuitamente con funzionalità demo, alla attivazione del servizio è automaticamente abilitata al funzionamento completo. Il livello dei prezzi sull acquisto delle strategia e sulle commissioni delle transazioni è mirato a rispondere alle diverse esigenze dei due segmenti identificati: il segmento Trader Aggressivo è indirizzato attraverso un minor costo delle transazioni ma un costo maggiore per le strategie. il segmento Trader Prudente ha la possibilità di accedere alle applicazioni ed alle strategie ad un prezzo inferiore ma le transazioni sono offerte con spread più alti. Nel Business Case sono previsti due schemi di Revenues share: - Revenues share con i Brokers sullo spread aggiuntivo delle transazioni. - Revenues share sulle vendite di strategie con i Traders A seguire lo schema del Business Case

22 8.1 Risultati La maggior parte dei ricavi proviene dalle transazioni ma le revenues share con i Traders provenienti dai ricavi dalla vendita di strategie sono importanti ai fini dello sviluppo e mantenimento delle logiche di community. A seguire i dettagli in termini di: - Revenues - Capex - Opex

23 8.2 Revenues

24 8.3 Capex 8.4 Opex

25 Allegato 1: Lista dei maggiori 150 Forex Brokers 1. Forex Capital Markets (FXCM) 2. Oanda (FXTrade) 3. Global Forex Trading (GFT Forex) 4. FX Solutions (FX Sol) 5. Advanced Currency Markets (ACM) 6. Interbank FX 7. Capital Market Services (CMS Forex) 8. Interactive Brokers 9. Easy Forex 10. MB Trading 11. Saxo Bank London (Saxo Bank) 12. GCI Financial (GCI Trading) 13. FXDirectDealers (FXDD) 14. Dukascopy Swiss FX (Dukascopy) 15. Marketiva 16. GAIN Capital Group (GAIN Capital) 17. Forex Club (FxClub) 18. CMC Markets 19. MG Financial Group (MG Forex) 20. ForexGen 21. GFX Group (GFX) 23. ODL Securities 24. Deutsche Bank (dbfx) 24. TradeStation Securities 25. iforex 26. MIG Investments (MIG Fx) 27. FXOpen 28. AVA FX 29. Alpari IDC (Alpari) 30. Questrade Inc. (Questrade) 31. ForexWebTrader 32. Delta Stock 33. MoneyForex Financial (Money Forex) 34. FOREX YARD (FOREXYARD) 35. Admiral Markets 36. IG Markets 37. LiteForex (Lite Forex) 38. Finotec Trading Inc. (Finotec) 39. thinkorswim 40. E*Trade Financial (ETrade Prof.) 41. Realtime Forex SA (Realtime Forex) 42. IFC Markets 43. Windsor Brokers, Ltd. 44. Real Trade Group 45. Pro Finance Group Inc. (PFGFX) 46. HY Markets 47. Neuimex Direct Dealing (Neuimex) 48. InterBank Group 49. The Royal Bank of Scotland (RBG) (formerly ABN AMRO) 50. Dealing24 (formerly PRO-FOREX) 51. etoro 52. Foreign Exchange Clearing House 53. Ikon Global Markets (IkonGM) 54. Pip Forex 55. Infinity Futures FX (fomerly ProEdge FX) 56. Forex Capital Trading (ForexCT) 57. PFG BEST 58. X-Trade Brokers (XTB) 59. FIBO-FOREX.LT 60. Tradex Swiss AG 61. Fx Direkt Bank AG (FxDirekt Bank) 62. Master Forex

26 63. Fxcast 64. MF Global Ltd (Man Financial) 65. SpeedTrader 66. Advanced Markets 67. Noble Trading Worldwide 68. Apex FX Trading 69. FX Clearing (FX Clearing) 70. Capital Forex 71. Swiss International 72. FxPrice LLC (FXPrice) 73. TradeFreedom Securities Inc. 74. AvailTradingCorp. (ATC Brokers) 75. Akmos Trade 76. FastBrokersFx 77. Halifax Online (HalifaxOnline) 78. ICAP 79. Trading Intl., LLC (Forexecutor) 80. Investment House International 81. My Private Trade (MyPrivateTrade) 82. NTWO Capital Market (N2CM) 83. Cantor FX (formerly BGC FX) 84. KVB Kunlun 85. Advised Trading (AT Switzerland) 86. Global Futures Exchange & Trading 87. Fx-Pro 88. GOForex (formerly Pacific Trader) 89. ATG Marketplex (Aaron Trading) 90. FXTSP 91. Global Forex 92. FCMarket 93. FXOnline Japan Co., Ltd (FXOnline) 94. Treasury Mgmt Svcs (TMS Brokers) 95. ADM Derivatives, Inc. (ADM) 96. Hudson Global Capital 97. STIFX 98. Exto Capital 99. Forex Trading USA 100. FxLite 101. FX Trading 102. Sucden 103. RJO FX 104. Fibo Group, Ltd. (FIBO Group) 105. GFS Forex & Futures, Inc. (GFS) 106. Charter FX (CFX) 107. ApexForex 108. GNI Touch 109. Murphy & Williams Financial Group 110. Loyal Group Limited 111. Premier Investments (FXPremier) 112. Forex.ca 113. Finmarket 114. Thales Securities 115. AbleTrend 116. T & K Futures (Uplimit) 117. Plauski Financial Group 118. WH SelfInvest Ltd 119. Market Forex 120. InterForex Inc Cortal Consors 122. MadaFX 123. Forex Arabia 124. Investscape, Inc Swiss Finance Corporation (SFC) 126. finlot 127. Titan Financial Group Ltd. (TFG Ltd.) 128. Akforex

27 129. City Credit Capital Wholesale (CCCapital) 130. Top Star Development Co., Limited (TSD) 131. Currency Trading USA 132. FXA Securities Ltd 133. AL Trade (al trade) 134. MVP Financial 135. ActivTrades 136. Friedberg Direct 137. Rosenthal Collins Group (RCG fxtrader) 138. ECNbroker 139. bpforex 140. Spot Trader FX 141. GIFG (Jordan) 142. GTL Trading (formerly Global Tradewaves LTD) 143. FOREX Ltd 144. Manduca Trading LLC 145. NordMarkets 146. Mandus Invest 147. Forex Signs, Inc MFN Group 149. TADAWUL FX 150. Dif Broker

28 Allegato 2: Hosting Service Providers ForexVPS $35 United States Crucial Paradigm A$55 Australia Commercial Network Services $30 United States Swvps.com $9.95 USA - UK ellict $32.50 United States HostEasier $35 United States Gallant VPS $74.95 United States eapps $11 United States VPSLAND $18 United States OmegaSupreme $25 Canada Forex Hoster $69.95 Slovakia EZForexHost $69.95 United States JFOC Network Solutions $38 United States Zuit $29.99 United States Ultima Hosts $29 USA Australia - UK

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Il tuo partner ideale per le soluzioni applicative e l informativa finanziaria

Il tuo partner ideale per le soluzioni applicative e l informativa finanziaria Il tuo partner ideale per le soluzioni applicative e l informativa finanziaria Il nostro gruppo in sintesi vwd group è da oltre 60 anni uno dei più importanti provider in Europa per la fornitura di soluzioni

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO

FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO 13 Edizione del corso FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO L unico corso che ti accompagna passo dopo passo fino a selezionare, affittare, gestire un trading

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Doti di leadership con forti capacità di coordinamento e motivazione dei team gestiti.

Doti di leadership con forti capacità di coordinamento e motivazione dei team gestiti. Sintesi Professionale Consolidata esperienza nella gestione di progetti complessi volti all introduzione di nuove attività e simmetricamente alla razionalizzazione ed efficientamento di strutture e reti

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A.

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. EXECUTION POLICY Data decorrenza 09 dicembre 2013 Sede Sociale e Direzione

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

scenari di liquidità: quali sfide per gli intermediari? Servizi d investimento e Best Execution a tre anni dalla MiFID

scenari di liquidità: quali sfide per gli intermediari? Servizi d investimento e Best Execution a tre anni dalla MiFID SECTORS AND Advisory THEMES Mercati Title alternativi heree scenari di liquidità: quali sfide per gli Additional information in Univers 45 Light 12pt on 16pt leading intermediari? kpmg.com Servizi d investimento

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Il nuovo Regolamento Intermediari n. 16190/2007 emanato dalla Consob ed il Regolamento congiunto del 29 ottobre 2007 emanato da Banca

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015 CODICE DOCUMENTO REG044/I/BIM (Allegato 1) SOCIETA BANCA INTERMOBILIARE

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI Banca Akros ha predisposto una politica di esecuzione e di gestione degli ordini (di seguito: politica di esecuzione degli ordini)

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

guida giocare in borsa

guida giocare in borsa guida giocare in borsa Dedicato a chi vuole imparare a giocare in borsa da casa e guadagnare soldi velocemente. Consigli per sfruttare l'andamento dei mercati finanziari investendo tramite internet. Guida

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo Luca Cappellina GRETA, Venezia Che cosa sono i futures. Il futures è un contratto che impegna ad acquistare o vendere, ad una data futura,

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. PREMESSA.3 2. RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 5 3. PRINCIPI GUIDA PER L ESECUZIONE E LA TRASMISSIONE DEGLI ORDINI..7 4. FATTORI DI ESECUZIONE

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

I regolamenti europei EMIR e REMIT

I regolamenti europei EMIR e REMIT I regolamenti europei EMIR e REMIT Implementazione pratica per un azienda NFC- Sommario I. L EMIR ed i suoi obblighi II. REMIT e i suoi obblighi III. EMIR: l implementazione pratica in azienda Che cos

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

IL CASO SNB. UN TENTATIVO DI SPIEGAZIONE DELLE RAGIONI DEL COLLASSO DELL EURCHF!

IL CASO SNB. UN TENTATIVO DI SPIEGAZIONE DELLE RAGIONI DEL COLLASSO DELL EURCHF! IL CASO SNB. UN TENTATIVO DI SPIEGAZIONE DELLE RAGIONI DEL COLLASSO DELL EURCHF! Nel mercato valutario chi fa i prezzi? Da dove nascono? Questa domanda sorge spontanea, alla luce degli avvenimenti, per

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 METATRADER4 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA...3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3 2.

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli